Tabella 9 per i diabetici - menù settimanali e ricette dietetiche

Nel trattamento del diabete mellito, oltre ai farmaci, una dieta scelta correttamente svolge un ruolo importante. Oggi è stata sviluppata una speciale dieta per diabetici 9, il cui obiettivo è normalizzare la glicemia e ottenere tutte le vitamine, i nutrienti e gli oligoelementi necessari per i pazienti diabetici.

Caratteristiche della dieta

La dieta 9 nel diabete suggerisce di escludere tutti gli alimenti che hanno un IG alto (indice glicemico). Questo riguarda, prima di tutto, carboidrati facilmente digeribili.

È inoltre necessario rispettare le seguenti regole:

  • I pasti dovrebbero essere regolari e frequenti, mentre la parte usa e getta dovrebbe essere di piccolo volume. Il numero di pasti può essere 5-6 al giorno.
  • È necessario abbandonare cibi fritti, piccanti e carni affumicate, oltre a limitare la quantità di alcol e spezie piccanti.
  • Insieme, si consiglia lo zucchero di prendere i suoi sostituti dolcificanti: xilitolo, sorbitolo.
  • Lavorazione alimentare consentita: bollitura, arrostire in forno, stufare.
  • La dieta assume l'uso sufficiente di vitamine e oligoelementi di origine naturale (verdure, frutta, ecc.).
  • La quantità di proteine ​​dovrebbe essere sufficiente a ricostituire le riserve energetiche e la quantità di grassi e carboidrati ad alto contenuto di carboidrati dovrebbe essere ridotta.

Prodotti consentiti e vietati nella dieta numero 9

Per seguire la dieta diabetica numero 9, assicurarsi di conoscere gli alimenti consentiti e proibiti per il diabete.

Quindi, la dieta descritta consiglia i seguenti prodotti per l'uso:

  • cereali integrali o crusca;
  • cereali e pasta - miglio, farina d'avena, grano saraceno, pasta alimentare con crusca;
  • carni magre (maiale, agnello, manzo, coniglio) e carne di pollame (tacchino, pollo);
  • salsiccia magra;
  • pesce appartenente a varietà a basso contenuto di grassi - luccio, lucioperca, merluzzo;
  • verdure fresche: lattuga a foglia verde, cavoli, zucchine, cetrioli;
  • verdi: aneto, prezzemolo;
  • frutta / bacche fresche: kiwi, arance, mele, pere, pompelmi, mirtilli, mirtilli rossi, mirtilli rossi, ecc.;
  • uova e i loro piatti - non più di 1 al giorno;
  • latticini - devono contenere una bassa percentuale di grassi o essere senza grassi;
  • prodotti dolciari - dietetici, con l'uso di sostituti dello zucchero (marmellata, biscotti, dolci con sostituti dello zucchero);
  • Bevande: caffè, tè, latte, succhi e composte senza zucchero, tisane, tè alle rose selvatiche, acqua minerale.

Osservando la dieta numero 9, i pazienti dovrebbero evitare di assumere determinati alimenti.

  • Burro e altri prodotti dolciari, nella preparazione di cui è coinvolto lo zucchero (cioccolata, gelato, marmellata);
  • carne grassa (oca, anatra);
  • latte grosso e altri prodotti lattiero-caseari, prodotti a base di latte acido (ryazhenka, yogurt dolce, panna);
  • ricchi brodi di carne;
  • pesce grasso e pesce salato;
  • varietà grasse di salsiccia;
  • semola, riso, pasta dalle varietà morbide;
  • spezie, prodotti piccanti e affumicati;
  • frutta dolce e alcuni frutti secchi: banane, uvetta, uva, fichi;
  • succhi con zucchero, bevande gassate;
  • verdure in salamoia;
  • bevande alcoliche

Menù settimanale per 9 diete

  • lunedi

Colazione: grano saraceno con burro, paté di carne, tè senza zucchero aggiunto (possibilmente con xilitolo).

La seconda colazione (pranzo): un bicchiere di kefir.

Pranzo: zuppa vegetariana, agnello al forno con verdure al vapore.

Pranzo: decotto basato sulla rosa selvatica.

Cena: pesce magro bollito, cavolo stufato, tè con xilitolo.

Colazione: porridge d'orzo, uovo, caffè debole, insalata di cavolo bianco fresco;

La seconda colazione: un bicchiere di latte.

Pranzo: sottaceto, purè di patate, fegato di manzo in salsa, succo senza zucchero.

Spuntino: gelatina di frutta.

Cena: pesce bollito e stufato in salsa di latte, cotoletta di cavolo, tè con latte.

Colazione: caviale di zucca, uovo sodo bollito, yogurt magro.

Seconda colazione: 2 mele medie.

Pranzo: zuppa di acetosa con panna acida a basso contenuto di grassi, fagioli, stufati in salsa di pomodoro con funghi, pane integrale.

Ora del tè: succo senza zucchero.

Cena: grano saraceno allo stile di un commerciante con carne di pollo, insalata di cavoli.

Seconda colazione: yogurt non zuccherato.

Pranzo: zuppa di cavolo, peperoni ripieni.

Spuntino: casseruola fatta con ricotta e carote.

Cena: pollo al forno, insalata di verdure.

Colazione: miglio, cacao.

Seconda colazione: un'arancia non più di 2 pezzi.

Pranzo: zuppa di piselli, carne zrazy con formaggio, una fetta di pane.

Ora del tè: insalata a base di verdure fresche.

Cena: pollo tritato e casseruola di cavolfiore.

Colazione: crusca e mela.

Pranzo: 1 uovo, cotto morbido.

Pranzo: stufato di verdure con fette di maiale.

Pranzo: decotto basato sulla rosa selvatica.

Cena: stufato di manzo con cavolo.

Colazione: ricotta a basso contenuto di grassi e yogurt non zuccherato.

La seconda colazione: una manciata di bacche.

Pranzo: petto di pollo, grigliato con verdure.

Pranzo: insalata di mele affettate e gambi di sedano.

Cena: gamberi bolliti e fagiolini per una coppia.

Ricette per il numero di tavolo 9

Polpette di carne al forno

  • Qualsiasi carne magra 200 g;
  • Baton secco 20 g;
  • Latte 0% grasso 30 ml;
  • Burro 5 g.

Lavare la carne, farla riempire. Durante questo tempo, immergere la pagnotta nel latte. Nel risultante trito aggiungere la pagnotta, sale e pepe in una piccola quantità, impastare a fondo.
Scolpire gli hamburger, metterli su una teglia o una teglia da forno. Inviamo il piatto al forno riscaldato fino a 180 gradi. Tempo di cottura - 15 minuti.

Cavolo stufato con mele

  • mele 75 g;
  • cavolo 150 g.;
  • burro 5 g;
  • farina 15 g;

In primo luogo, tritare finemente il cavolo e tagliare le mele a fette. Passiamo a una padella calda, aggiungiamo un po 'd'olio e acqua. Sobbollire, mescolando di tanto in tanto, controllando la prontezza. Il tempo di cottura è di circa 20 minuti.

Sudak in tartaro

  • filetto di lucioperca 150 g;
  • limone ¼ di parte;
  • olive 10 g;
  • cipolla 1 pz.;
  • capperi 5 g;
  • panna acida a basso contenuto di grassi 30 g;
  • verdi (qualsiasi) 5 g;
  • olio d'oliva per friggere 30 ml.

In una teglia versare 30 ml di olio d'oliva, mettere il filetto. Completare con il succo di limone e mettere il pesce nel forno. Quando il pesce si scalda un po ', aggiungi la panna acida al piatto e cuoci a fuoco basso. Aggiungere le olive, i capperi, il limone e lo stufato finché non sono pronti. Alla fine, condisci con il prezzemolo.

Zuppa di verdure alla polpetta

  • pollo tritato 300 g;
  • verdure fresche;
  • 3 pezzi di patate;
  • carote 1 pz;
  • cipolla - metà della cipolla media;
  • uovo 1 pz

Nel pollo tritato, rompere l'uovo e aggiungere la metà della cipolla tritata finemente, così come i verdi. Forma di polpette tritate. Gettare le polpette cotte in acqua bollente e cuocere per circa 20 minuti con un po 'd'acqua. Aggiungi verdure passate (carote, cipolle) e più tardi - patate. Bollire fino a patate morbide.

Stufato di manzo nel latte

  • filetto di manzo 400 g;
  • ½ litro di latte;
  • verdi;
  • sale / pepe una piccola quantità;
  • olio d'oliva circa 2 cucchiai.

È necessario tagliare la carne in pezzi di circa 2 * 2 cm, condire con le spezie. Friggere i pezzi con una piccola quantità di olio d'oliva. Successivamente aggiungi latte e verdure. Fai bollire per circa 20 minuti.

Ratatouille dietetico

  • Pepe bulgaro 2 pezzi;
  • 2 melanzane;
  • zucchine 2 pezzi;
  • pomodori 5 pezzi;
  • piccole verdure;
  • olio d'oliva per friggere 2 cucchiai. l.
  • Monogramma 1 dente.

Per prima cosa devi sbucciare i pomodori. Per questo è necessario versare loro forte acqua bollente, quindi la pelle stessa è ben avviata. I pomodori pelati devono essere schiacciati in purea di patate, usando un frullatore, aggiungere aglio e verdure. Tutto è ben frullato alla consistenza della miscela risultata omogenea. Quindi, in una padella con olio d'oliva, è necessario friggere le zucchine, la melanzana e il pepe tagliati finemente. Quando le verdure sono cotte a metà, aggiungere delicatamente la salsa di pomodoro cotta e continuare a stufare per altri 10 minuti a fuoco basso.

Pudding dietetico

Questo dolce sarà un'ottima alternativa ai prodotti di farina dolce.

  • mele 70 g;
  • zucchine 130 g;
  • latte 30 ml;
  • farina di grano 4 cucchiai;
  • uovo 1 pz.;
  • olio 1 cucchiaio;
  • panna acida a basso contenuto di grassi 40 g

Grattugiate zucchine e mele. Nella composizione risultante aggiungere latte, uova, burro fuso, farina. Impastare. Versare la composizione in una pirofila, quindi inviarla al forno e lasciarla lì per 20 minuti, impostando la temperatura a 180 gradi. Servire con panna acida a basso contenuto di grassi.

Risultati della dieta

La tabella 9 del diabete ha un effetto benefico sui pazienti. Quindi, se mangi regolarmente con la dieta fornita, i diabetici sperimenteranno la normalizzazione dello zucchero nel sangue e il miglioramento della salute in generale. Inoltre, questa dieta aiuta a sbarazzarsi di chili in più, che è essenziale per i diabetici. Ciò si ottiene mangiando i carboidrati "giusti". I carboidrati sono presenti nella dieta, ma non sono facilmente digeribili, e quindi non provocano gocce di glucosio e non portano alla formazione di grasso corporeo. La riduzione del peso previene lo sviluppo di complicazioni, porta a una compensazione a lungo termine per il diabete. Questo è il motivo per cui per i diabetici con un peso eccessivo tale dieta sarà raccomandata come dieta per tutta la vita.

La dieta numero 9 è raccomandata dagli endocrinologi per i pazienti con entrambi i tipi di diabete 1 e 2. È completo, ricco di vitamine e minerali. Inoltre, grazie alla vasta gamma di prodotti che è possibile ricevere, è possibile preparare una grande varietà di ricette, compresi i dessert.

Quali sono le migliori ricette dietetiche per la tavola 9 per il diabete?

La Tabella 9 per il diabete mellito è un complesso di nutrizione medica appositamente sviluppato per stabilizzare i livelli di zucchero nel sangue, ridurre il peso e migliorare le condizioni generali del paziente. La dieta per i pazienti con diabete è stata sviluppata nei tempi dell'Unione Sovietica dal noto fisiologo V.M. Pevznerom fino ad oggi è ampiamente usato in diversi stadi della malattia per normalizzare il metabolismo dei carboidrati e dei grassi.

Tabella dietetica 9 per il diabete: i principi di base

Il diabete mellito è di due tipi:

1 ° (insulino-dipendente) - si sviluppa più spesso nei giovani a causa dell'insufficiente produzione di insulina da parte del pancreas. Cause che innescano il meccanismo della malattia: predisposizione ereditaria, complicanze post-infettive o post-traumatiche. Questo è il tipo più severo e aggressivo di diabete, che richiede una dieta attentamente pianificata. In questo caso, l'equilibrio ottimale dei carboidrati consente di ridurre la dose di insulina.

2 ° (insulino-indipendente) - questa forma di diabete si verifica principalmente nei pazienti più anziani e si sviluppa gradualmente, sullo sfondo dei disturbi del metabolismo dei carboidrati. Allo stesso tempo, la produzione di insulina non è ridotta, ma non viene assorbita dai tessuti e dalle cellule del corpo. La resistenza delle cellule all'insulina provoca ereditarietà, eccesso di cibo, eccesso di peso, stress. Di conseguenza, il livello di glucosio nel sangue aumenta, il metabolismo dei grassi è disturbato, i corpi chetonici tossici si accumulano nel sangue, si sviluppano le complicanze dei vari sistemi corporei. L'uso di diete terapeutiche aiuta a normalizzare i livelli di zucchero nel sangue ea migliorare il corso dei processi metabolici.

I principi di base della dieta 9 per il diabete sono i seguenti:
  • Ridurre l'apporto calorico limitando i carboidrati e i grassi animali;
  • esclusione di zuccheri e altri carboidrati semplici, che causano un brusco aumento dei livelli di glucosio nel sangue;
  • pasti frequenti e divisi, il cibo dovrebbe essere preso in piccole porzioni, preferibilmente allo stesso tempo;
  • l'intervallo tra i pasti non deve superare le 3 ore;
  • l'assunzione di sale è limitata (fino a 6 g al giorno);
  • la quantità di fibre, vitamine e oligoelementi aumenta a causa del consumo di frutta fresca, verdura e verdura.

L'essenza di una dieta per il diabete è quella di sostituire i carboidrati semplici (facilmente digeribili) con quelli "lenti", che non provocano un brusco salto di glucosio nel sangue. Cioè, tutti i tipi di dolci sono esclusi - invece di zucchero, quando si preparano i piatti, si usano gli edulcoranti (xilitolo, sorbitolo) o la stevia (dolcificante naturale). Nei piatti da dessert, puoi aggiungere un po 'di zucchero.

L'apporto calorico giornaliero dipende dal tipo di diabete, dal peso del paziente e varia da 1700 a 2800 Kcal. In assenza di chilogrammi supplementari, l'apporto calorico è di 2300-2500 Kcal per colpo, mentre il rapporto ottimale di proteine ​​è 80-100 grammi, i grassi 80 grammi e i carboidrati lenti 300-350 grammi L'aggiustamento dietetico è di particolare importanza per i pazienti con obesità, come una dieta a basso contenuto di carboidrati, a basso contenuto calorico aiuta a ridurre il peso e migliorare l'assorbimento di insulina da parte dei tessuti del corpo.

I prodotti semilavorati, i fast food, i prodotti contenenti grassi trans, i cibi grassi sono completamente esclusi dal menu diabetico. L'obiettivo principale è l'uso di alimenti proteici, frutta e verdura fresca, che, grazie al loro alto contenuto di fibre, contribuiscono all'eliminazione del colesterolo "cattivo". Ma i frutti dovrebbero essere scelti tenendo conto dell'indice glicemico (GI), poiché i frutti troppo dolci possono causare un forte aumento dei livelli di glucosio.

Nel redigere il menu, viene preso in considerazione anche il metodo di trattamento termico dei prodotti. Si consiglia di abbandonare completamente i cibi fritti. Altri metodi di preparazione - la cottura in umido, la cottura in forno possono aumentare significativamente i prodotti GI, che possono anche influenzare i livelli di zucchero nel sangue. Pertanto, le opzioni più sicure per i piatti pronti sono la cottura e la cottura a vapore.

Varietà di dieta

La dieta per il diabete viene modificata in base alle esigenze del paziente e delle sue condizioni. La tabella di trattamento 9 è utilizzata in due versioni:

La dieta 9 A è prescritta per la forma lieve e moderata di diabete mellito di tipo 2, per i pazienti con obesità che non ricevono insulina come terapia. L'apporto calorico totale dovrebbe essere di 1700-2000 Kcal. La tabella 9 con diabete di tipo 2 esclude completamente i carboidrati semplici. Se necessario, i piatti sono preparati con l'aggiunta di dolcificanti. Le riserve energetiche del corpo supportano i carboidrati ad assorbimento lento, la fonte dei quali sono alimenti con fibre alimentari - pane integrale, cereali, verdure e frutta.

La dieta 9B è prescritta per i pazienti con diabete di tipo 1 di forma moderata o grave sottoposti a terapia insulinica. Dalla versione precedente, la dieta ha un contenuto di carboidrati più elevato, a causa del quale il suo contenuto calorico sale a 2800-3100 Kcal. L'elenco dei prodotti ammessi è stato ampliato con pane, patate, cereali, frutta e verdura, il contenuto di componenti proteici e grassi è leggermente aumentato. La tabella 9 per il diabete di tipo 1 consente di includere nella dieta fino a 30 grammi di zucchero al giorno o utilizzare dolcificanti.

Elenco di prodotti vietati

La dieta medica 9 per il diabete esclude i seguenti prodotti dalla dieta:

  • zucchero;
  • conserve, marmellate;
  • dolci (caramelle, cioccolata);
  • farina e confetteria;
  • pane bianco;
  • la pasta;
  • frutta secca e secca (uvetta, fichi, datteri);
  • frutta dolce (banane, mango, ananas, uva);
  • latticini ad alto contenuto di grassi (panna acida 25%, panna, ryazhenka, ricotta al 9%, gelato);
  • barattoli di cagliata glassati e formaggi a pasta dura;
  • carni e pesce grassi;
  • lardo, carne affumicata;
  • grassi animali, burro;
  • prodotti a base di carne e pesce in scatola e semilavorati;
  • soda dolce, succo d'uva.

I diabetici dovrebbero abbandonare salse piccanti e grassi, sottaceti, spezie e condimenti. Il burro può essere usato solo in quantità limitate - non più di 20 g al giorno. La restrizione è imposta su alcuni tipi di cereali - non dovresti essere coinvolto in semola o porridge di riso, caratterizzato da un alto contenuto calorico. Dalle verdure, i diabetici dovrebbero limitare il consumo di barbabietole, carote, che contengono molti carboidrati.

Quali prodotti sono ammessi?

L'elenco degli alimenti approvati include:

  • verdure e verdure (cavoli, zucchine, pomodori, cetrioli, ravanelli);
  • frutti agrodolci (mele, pere, prugne, pesche, nettarine, albicocche, kiwi, tutti i tipi di agrumi);
  • bacche (ciliegia, ribes, mora, lampone, mirtillo rosso);
  • cereali (grano saraceno, miglio, avena, mais, orzo, orzo);
  • pane integrale, pane di segale o crusca;
  • latticini a basso contenuto di grassi (kefir, yogurt, yogurt, latte, ricotta 1% e 5%);
  • carne magra e dietetica (manzo, vitello, pollo, coniglio, tacchino);
  • oli vegetali;
  • composte di xilitolo senza zucchero;
  • succhi di frutta freschi (carota, mela, prugna, zucca, pomodoro).

L'elenco delle bevande può essere integrato con cicoria, brodo di rosa canina, acqua minerale senza gas, caffè debole con latte, tè verde, a base di erbe e frutta. Nel giorno dovrebbe bere almeno 1,5-2 litri di liquido. Per addolcire bevande, utilizzare xilitolo, sorbitolo o aggiungere un po 'di miele.

Le verdure possono essere consumate crude, preparare insalate con olio vegetale, stufare, cuocere, preparare contorni di verdura. Particolare enfasi è posta sui prodotti vegetali a basso contenuto di carboidrati: zucca, zucchine, melanzane, cetrioli, zucchine, cavoli. Le patate contengono molto amido, quindi è incluso nella dieta, tenendo conto della norma dei carboidrati (di solito non più di 200 g al giorno).

Per la preparazione dei piatti principali è meglio utilizzare varietà dietetiche di carne in forma bollita oa vapore, che consente di ridurre il contenuto calorico dei piatti. Utile pesce magro (zafferano, nasello, merluzzo, merluzzo). Occasionalmente puoi cuocere la pasta dal grano duro, riducendo al contempo il tasso di altri carboidrati.

Tutte le bacche agrodolci possono essere consumate in quantità illimitate, cuocere da loro marmellata, gelatina, mousse, composte di bacche su xilitolo. Il miele naturale può essere consumato ogni giorno, ma non più di 1 cucchiaino. al mattino e alla sera.

Dieta numero 9 - terapia nutrizionale per il diabete di tipo 2

Il rispetto dei principi della dieta numero 9 è un buon modo per tenere sotto controllo il livello di zucchero nel sangue e scaricare il pancreas. Ecco perché è così spesso raccomandato per i pazienti con diabete. Non danneggia le persone sane, perché si basa sui principi di una corretta alimentazione. Con la dieta 9, il menu per la settimana con diabete mellito di tipo 2 può essere abbastanza vario e gustoso.

Menu di esempio per la settimana

Fare un menu approssimativo per la settimana è molto più facile da controllare la quantità di cibo consumato. Questo approccio ti consente di risparmiare tempo e pianificarlo correttamente. Di seguito è riportata una delle opzioni nutrizionali per il diabete di tipo 2 per una settimana. Il menu è approssimativo, deve essere coordinato con l'endocrinologo e adattato, in base alle caratteristiche della malattia e alla presenza di comorbidità. Quando si sceglie un alimento, è importante tenere sempre in considerazione il loro contenuto calorico e la composizione chimica (il rapporto tra proteine, grassi e carboidrati).

  • colazione: ricotta a basso contenuto di grassi, porridge di grano saraceno senza burro, tè nero o verde debole;
  • seconda colazione: mela fresca o al forno;
  • cena: brodo di pollo, cavolo brasato, filetto di tacchino bollito, composta di frutta secca senza zucchero aggiunto;
  • spuntino: casseruola di cagliata dietetica;
  • cena: polpette di coniglio, porridge di grano, tè;
  • spuntino in ritardo: un bicchiere di yogurt magro.
  • colazione: frittelle di zucchine, farina d'avena, insalata di carote con cavolo, tè al limone senza zucchero;
  • seconda colazione: un bicchiere di succo di pomodoro, 1 uovo di gallina;
  • cena: zuppa di polpette di carne, insalata di barbabietole con noci e aglio, filetto di pollo bollito, bibita alla frutta senza zucchero;
  • spuntino: noci, un bicchiere di composta non zuccherata;
  • cena: pesce persico al forno, verdure grigliate, tè verde;
  • spuntino in ritardo: un bicchiere di ryazhenka.
  • colazione: uova strapazzate, insalata di verdure, tè;
  • seconda colazione: kefir a basso contenuto di grassi;
  • cena: zuppa di verdure, carne di tacchino bollita, insalata di verdure di stagione;
  • tè del pomeriggio: decotto di crusca, pagnotta diabetica;
  • cena: polpette di pollo al vapore, cavolo brasato, tè nero;
  • spuntino in ritardo: un bicchiere di yogurt naturale magro senza additivi.
  • colazione: ricotta a basso contenuto di grassi, porridge di grano;
  • la seconda colazione: mandarino, un bicchiere di brodo di rosa canina;
  • cena: zuppa di verdure e purea di pollo, composta, insalata di ravanello e carota;
  • pranzo: casseruola di ricotta;
  • cena: pollock bollito, verdure grigliate, tè;
  • spuntino in ritardo: 200 ml di kefir senza grassi.
  • colazione: porridge di grano saraceno, un bicchiere di kefir;
  • seconda colazione: mela;
  • cena: brodo di pollo, peperoni ripieni; tè;
  • merenda pomeridiana: uovo di gallina;
  • cena: filetto di pollo al forno, verdure al vapore;
  • spuntino in ritardo: un bicchiere di ryazhenka.
  • colazione: casseruola di zucca, tè non zuccherato;
  • seconda colazione: un bicchiere di kefir;
  • cena: carota, cavolfiore e zuppa di patate, carne di manzo, composta;
  • merenda: mela e pera;
  • cena: pesce bollito, verdure al vapore, tè;
  • spuntino in ritardo: 200 ml di airan.
  • colazione: ricotta a basso contenuto di grassi, porridge di grano saraceno, tè;
  • seconda colazione: mezza banana;
  • cena: zuppa di verdure, pollo bollito, insalata di cetrioli e pomodori, composta;
  • spuntino: uovo sodo;
  • cena: nasello al vapore, porridge di grano, tè verde;
  • spuntino in ritardo: un bicchiere di kefir a basso contenuto di grassi.

Principi generali della dieta numero 9

La dieta 9 nel diabete è un elemento essenziale del trattamento. Senza di esso, assumere farmaci non ha alcun senso, dal momento che lo zucchero aumenterà sempre. I suoi principi principali sono:

  • diminuzione del carico di carboidrati;
  • rifiuto di cibi grassi, pesanti e fritti;
  • prevalenza di verdure e alcuni frutti nel menu;
  • pasti frazionari in piccole porzioni circa 1 volta in 3 ore;
  • evitare l'alcol e il fumo;
  • assunzione di proteine ​​in quantità sufficienti;
  • restrizione dei grassi.

Dieta per il diabete di tipo 2 deve costantemente. Se il paziente vuole evitare gravi complicazioni della malattia, a volte è impossibile romperlo.

Ricette zuppa dietetica

Zuppa di pollo con broccoli e cavolfiore

Per preparare la zuppa, è necessario prima bollire il brodo, cambiando l'acqua durante il processo di cottura almeno due volte. A causa di ciò, il grasso e tutti i componenti indesiderati, che teoricamente possono essere presenti nella carne di pollo di produzione industriale, non cadranno nel corpo indebolito del paziente. Secondo le regole della tabella 9 sul diabete mellito, è impossibile caricare il pancreas con il grasso in eccesso. Dopo che il brodo chiaro è pronto, puoi procedere alla preparazione della zuppa stessa:

  1. Una piccola carota e una cipolla media devono tritare e friggere fino a doratura nel burro. Questo darà alla zuppa un sapore e un aroma più luminoso.
  2. Le verdure arrostite devono essere messe in una pentola con pareti spesse e versare il brodo di pollo. Cuocere per 15 minuti a fuoco basso.
  3. Nel brodo è necessario aggiungere cavolfiori e broccoli tagliati a infiorescenze. Il rapporto tra gli ingredienti può essere diverso, in base alle preferenze di gusto. Se lo si desidera, è possibile aggiungere 1-2 piccole patate, tagliate a cubetti nella zuppa (ma questa quantità non deve essere superata a causa dell'elevato contenuto di amido nella verdura). Far bollire il brodo con le verdure per altri 15-20 minuti.
  4. 5 minuti prima della cottura, si aggiunge la carne tritata bollita alla zuppa, in cui viene cotto il brodo. Salare il piatto dovrebbe essere allo stesso livello, usando il minor sale possibile. Idealmente, può essere sostituito con erbe aromatiche e spezie profumate.

Zuppa di polpette

Per cucinare le polpette, puoi usare carne magra, pollo, tacchino o coniglio. Maiale non è adatto a questi scopi, in quanto contiene molto grasso, e le zuppe a base di esso non sono adatte alla nutrizione dietetica nel diabete del secondo tipo. In primo luogo, è necessario pulire 0,5 kg di carne di film, tendini e macinare per ottenere la consistenza della carne macinata. Quindi cuocere la zuppa:

  1. Alla carne macinata aggiungere 1 uovo e 1 cipolla tritata in un frullatore, un po 'di sale. Formare piccole palline (polpette di carne). Lessateli fino a cottura, cambiando l'acqua dopo il primo punto di ebollizione.
  2. Le polpette devono essere tolte e nel brodo aggiungere 150 g di patate tagliate in 4-6 parti e 1 carota, tagliate in piatti rotondi. Cuocere per 30 minuti.
  3. 5 minuti prima della fine della cottura, è necessario aggiungere polpette di carne cotta alla zuppa.

Prima di servire il piatto può essere decorato con aneto tritato e prezzemolo. L'aneto combatte la gassificazione e accelera il processo di digestione del cibo, e nel prezzemolo ci sono molti pigmenti utili, componenti aromatici e vitamine.

Ricette di base diabetiche

Frittelle di zucchine

Affinché i pancake mantengano la loro forma oltre alle zucchine, devono essere sicuri di aggiungere farina. I pazienti con diabete è meglio usare farina di grano o farina di grano, ma il secondo grado. In questo caso, le varie opzioni per la macinatura grossolana si adattano molto più a prodotti raffinati di altissima qualità. Il processo di preparazione dei pancake è il seguente:

  1. 1 kg di zucchine devono macinare grattugiato e mescolare con 2 uova di gallina crude e 200 g di farina. È meglio non salare l'impasto, per migliorare il gusto, è possibile aggiungere una miscela di erbe aromatiche essiccate ad esso.
  2. È necessario friggere le frittelle in un cranio o in una pentola a cottura lenta con una piccola quantità di olio vegetale aggiunto. Non consentire la masterizzazione o la formazione di troppo croccante. Basta marroni leggermente marroni su entrambi i lati.

Pesce persico al forno

Il Sudak contiene molti omega-acidi, che sono molto utili per i diabetici. Migliorano le condizioni dei vasi sanguigni e sostengono il lavoro del muscolo cardiaco. Puoi cucinare pesce persico al vapore o in forno con panna acida a basso contenuto di grassi. Per cucinare, è meglio scegliere pesci di media grandezza o filetti già pronti.

I pesci pelati e lavati hanno bisogno di un po 'di sale, pepe e versare 2 cucchiai. l. 15% di crema. Cuocere in forno per 1 ora a 180 ° C.

Ricette dolci

La restrizione nel cibo dolce per alcuni pazienti diventa un serio problema psicologico. È possibile superare questa brama in se stessi, usando occasionalmente non solo dessert sani, ma anche deliziosi. Inoltre, a causa dell'assunzione di carboidrati "lenti" da cereali e verdure, il desiderio di mangiare la dolcezza proibita viene significativamente ridotto. I diabetici come dessert possono preparare questi piatti:

  • Casseruola di ricotta con mele. 500 g di ricotta dovrebbero essere impastati con una forchetta e mescolati con tuorli 2 uova di gallina, 30 ml di panna acida a basso contenuto di grassi e 15 ml di miele liquido. Le restanti proteine ​​devono essere ben frullate e combinate con la massa risultante. Una mela dovrebbe essere grattugiata e aggiunta con il succo alla raccolta. Casseruola al forno a 200 ° C per mezz'ora.
  • Zucca Casseruola In una doppia caldaia o in una casseruola tradizionale, far bollire 200 g di zucca e carota ciascuno. Le verdure devono essere schiacciate a una massa omogenea e aggiungere ad esse 1 uovo crudo, 2 cucchiaini. miele e 5 g di cannella per un sapore appetitoso. La "pasta" risultante viene stesa su una teglia da forno e cotta a 200 ° C per 20 minuti. Dopo che il piatto è cotto, deve raffreddarsi leggermente.

C'è anche una gelatina speciale per i diabetici. Se non si abusa questo prodotto, è possibile solo trarne vantaggio a causa della grande quantità di sostanze pectiche nella composizione. Normalizzano il metabolismo, mostrano un effetto antiossidante e persino rimuovono i metalli pesanti dal corpo.

Sostituendo calorie e dessert dannosi per i diabetici possono essere cotte le mele. Possono essere cosparsi di cannella, aggiungere noci e talvolta anche un po 'di miele. Invece di mele, puoi cuocere pere e prugne - questi frutti con questa opzione di cottura hanno un sapore altrettanto piacevole e dolciastro. Prima di introdurre nella dieta alimenti dolci (anche dietetici), è necessario esaminare attentamente la loro composizione e consultare il proprio medico. Non sarà superfluo controllare il livello di zucchero nel sangue dopo il pasto - questo aiuterà a capire la reazione del corpo e, se necessario, ad apportare aggiustamenti alla dieta nel tempo.

Cosa è adatto per uno spuntino?

Circa i pericoli degli spuntini tra i pasti principali in prima persona conoscono le persone che lottano con l'eccesso di peso. Ma con il diabete, soffrire di fame grave è pericoloso per la salute a causa dell'alto rischio di ipoglicemia. Se si mangiano cibi sani con un basso indice glicemico per sopprimere l'appetito, non peggioreranno il benessere di una persona, ma, al contrario, lo aiuteranno a rimanere attivo e sano. Le opzioni ideali per lo spuntino, dato il menu della tabella 9, con il diabete sono:

  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • carota cruda, affettata;
  • una mela;
  • noci;
  • banane (non più di 0,5 frutti e non più di 2-3 volte a settimana);
  • formaggio a pasta dura a basso contenuto di grassi non piccante;
  • pera;
  • Mandarino.

La nutrizione razionale per il diabete consente di mantenere un livello di zucchero nel sangue mirato. La dieta numero 9 - è, infatti, una sorta di alimentazione corretta con la limitazione dei carboidrati nocivi. Riduce il rischio di gravi complicazioni della malattia e garantisce il benessere del paziente. Se il diabetico non vive da solo, allora non deve preparare pasti separati per sé e la sua famiglia. Le ricette della dieta numero 9 sono utili anche per le persone sane, quindi potrebbero essere la base del menu generale.

La moderata limitazione dei grassi e dei dolci ipercalorici ha un effetto positivo sullo stato dell'apparato cardiovascolare e digerente. Una tale dieta nel diabete di tipo 2 riduce il rischio di aumento di peso, aumento del colesterolo nel sangue e insorgenza di un'eccessiva insulino-resistenza dei tessuti.

Dieta 9 per il diabete di tipo 2: menu per la settimana

La dieta 9 è un alimento terapeutico, che è prescritto per il diabete mellito di tipo lieve e moderato di tipo 2 su base regolare ed è il modo principale per ridurre i livelli di glucosio nel sangue.

Caratteristiche della dieta


La Tabella 9 nel diabete mellito di tipo 2 è a basso contenuto calorico e viene utilizzata per ridurre il carico sul pancreas riducendo la quantità di carboidrati semplici (inclusi zucchero e farina bianca), grassi animali ed estratti nella dieta.

A dieta, è necessario considerare la quantità di sostanze nutritive essenziali dal cibo. Le principali raccomandazioni per la formazione di una dieta quotidiana:

  • 90-100 grammi di proteine ​​(50% di origine animale);
  • 75-80 grammi di grassi (30% di origine vegetale);
  • 300-350 grammi di carboidrati complessi.

Il valore energetico giornaliero del cibo nel diabete per un adulto dipende dal peso corporeo. Calorie giornaliere indicative:

  • in assenza di sovrappeso - 1600-1900 kcal per le donne e 2000-2500 kcal per gli uomini;
  • con sovrappeso: 1300-1500 kcal, indipendentemente dal sesso;
  • con obesità - 1000-1300 kcal.

In questo caso, una riduzione significativa dell'apporto calorico è controindicata nei casi in cui il diabete di tipo 2 è combinato con le seguenti malattie:

  • retinopatia diabetica grave;
  • nefropatia, insufficienza renale;
  • rottura del fegato;
  • gotta.

La violazione del tratto gastrointestinale nei pazienti con diabete porta ad una carenza di un certo numero di vitamine e sostanze nutritive, quindi la nutrizione dovrebbe soddisfare il fabbisogno del corpo di vitamine del gruppo B, sali minerali, oligoelementi (potassio, magnesio, zinco, fosforo, calcio), ecc.

Regole di potenza

I pazienti con diabete del secondo tipo devono seguire una dieta speciale, che include:

  • 4-5 pasti al giorno in due o tre ore, a seconda del tempo di assunzione di insulina e altri farmaci ipolipemizzanti;
  • 1,5-2 litri di acqua al giorno;
  • uso limitato di sale - fino a 12 g al giorno;
  • l'uso di sostituti dello zucchero;
  • mangiare verdure crude;
  • uso di opzioni di trattamento termico alimentare (stufatura, bollitura e cottura);
  • l'uso di una grande quantità di fibre ogni giorno;
  • cucinare cibi non bolliti senza macinatura aggiuntiva (ad esempio, non schiacciare le patate intere).

I pazienti devono organizzare una dieta con diabete mellito di tipo 2 in modo tale che le dosi minime di insulina secrete dal pancreas riducano in modo ottimale il livello di zucchero nel sangue dopo aver mangiato. Per fare ciò, limitare la quantità di carboidrati complessi consumati a pasto.

Di norma, il tasso di carboidrati per 1 volta è strettamente individuale e viene selezionato empiricamente misurando la glicemia.

Cosa puoi mangiare e cosa no


La dieta numero 9 contiene raccomandazioni rigorose, in base alle quali è possibile normalizzare il metabolismo dei carboidrati e dei grassi nel corpo senza l'ausilio di ulteriori farmaci. Per fare ciò, devi eliminare dalla dieta i seguenti prodotti:

  • prodotti contenenti zucchero (dolci, dessert, miele, marmellata, dolci, halva, marshmallow, ecc.);
  • bevande zuccherate;
  • vino rosso e altri vini con zucchero nella composizione;
  • pasticcini con farina bianca (pane, pane, muffin, torte, ecc.);
  • prosciutto grasso, salsicce affumicate, anatra, oca, carne in scatola;
  • pesce salato e grasso, pesce in scatola;
  • latticini con additivi, così come ricotta, panna acida, crema ricca di grassi;
  • grassi transidrogenati (margarina, olio da cucina, ecc.);
  • maccheroni, riso, semola;
  • sottaceti e verdure sottaceto;
  • brodi grassi;
  • cereali al latte con semolino, pasta, pasta;
  • frutti dolci e bacche (uva, datteri, banane, uvetta, fichi);
  • conservare i succhi;
  • salse grasse (maionese).

Gli alimenti che sono autorizzati a mangiare con una dieta a basso contenuto di carboidrati nel diabete di tipo 2 contengono proteine, grassi sani, fibre, vitamine, micro e macronutrienti e carboidrati complessi (causano un leggero aumento della glicemia 30-35 minuti dopo il consumo).

Nel caso di una forma insulino-indipendente di diabete di tipo 2, possono essere consumati i seguenti prodotti:

  • pane integrale;
  • carne magra, pollame e pesce;
  • formaggio magro;
  • salsicce dietetiche;
  • tutti i tipi di latticini e latte;
  • 1-2 uova al giorno;
  • verdure e burro;
  • grano saraceno, orzo perlato, grano, farina d'avena, legumi;
  • verdure verdi (cavolo bianco, cavolfiore, broccoli, cetrioli, lattuga, spinaci, ecc.);
  • pomodori, melanzane, zucca, zucchine;
  • le verdure amidacee sono limitate (patate, barbabietole);
  • frutti di mare;
  • varietà acide di frutti e bacche;
  • tè, caffè con latte e dolcificanti, decotti di rosa selvatica.

Dieta 9 menù settimanali per il diabete di tipo 2


Quando si prepara un menu esemplare per la settimana, è necessario diversificare la dieta il più possibile per soddisfare il fabbisogno di sostanze nutritive del corpo, comprese vitamine e minerali.

La nutrizione per il diabete può essere completata alternando diversi piatti, come pesce, carne, zuppe di verdure, piatti a base di carne (soufflé, involtini, polpette, polpette, stufati, torte, casseruole) e prodotti caseari (torte di formaggio, casseruole, fiocchi di latte e ecc). Dovresti anche mangiare verdure al giorno crude, in umido e al forno.

lunedi

  • Colazione: ricotta con panna acida e frutta, caffè con latte;
  • Pranzo: zuppa con panna acida, purea di carne, tè;
  • Pranzo: carne stufata in bulgaro (con zucchine, fagioli, cavolfiore e pomodori);
  • Cena: insalata con cavolo fresco e mele, kefir.

martedì

  • Colazione: porridge di grano saraceno, 1 uovo sodo, tè con latte, una mela;
  • Pranzo: okroshka, pane di segale;
  • Spuntino: cotolette di carne bollite, insalata di cavolo di Pechino con panna acida;
  • Cena: insalata di zucchine e carote, yogurt senza additivi.

mercoledì

  • Colazione: frittata di vapore con verdure, composta;
  • Pranzo: zuppa di cavoli con cavolo fresco, pollo al forno, brodo di rosa canina;
  • Spuntino: ricotta con frutta secca e frutta;
  • Cena: insalata di peperoni con pomodori, ryazhenka.

giovedi

  • Colazione: panino integrale con carne, caffè con latte;
  • Pranzo: zuppa con polpette di carne, composta;
  • Spuntino: casseruola di ricotta con frutti di bosco;
  • Cena: insalata di carote con piselli, kefir.

venerdì

  • Colazione: pita fatta di farina consentita, patè di fegato, tè, bacche fresche;
  • Pranzo: zuppa di cavolfiore, biscotti di farina di segale, tè con latte;
  • Pranzo: cotolette di vapore, insalata di carote fresche con aglio;
  • Cena: insalata di funghi, cipolle e prezzemolo, yogurt.

sabato

  • Colazione: torte al forno cotte al forno;
  • Pranzo: zuppa di funghi con carne, tisane;
  • Pranzo: stufato di carne con patate;
  • Cena: insalata di cetrioli, ravanelli e verdure, ryazhenka.

domenica

  • Colazione: frittelle di carne di pollo con salsa di pomodoro, frutta;
  • Cena: orecchie con polpette di carne, composta;
  • Pranzo: goulash vegetale;
  • Cena: insalata di cavolo rosso con noci e panna acida.

Per evitare di mangiare troppo a tavola, è meglio abbandonare l'uso del primo e del secondo piatto in un solo pasto. Ad esempio, un pranzo standard è diviso in due pasti: pranzo e merenda. Questo ti permette di non caricare il pancreas e non sentire la fame per tutto il giorno.

Ricette deliziose


C'è una grande varietà di piatti deliziosi che possono essere preparati su un tavolo di dieta 9 senza l'uso di carboidrati semplici. Prima di tutto, il menu dovrebbe includere cibi proteici (carne, pesce, funghi e ricotta), nonché piatti misti di carne e verdure.

Pesce sottaceto

Per il sottaceto sono necessari 200 grammi di filetto di pesce, tre o quattro patate piccole, 30 grammi di orzo perlato, sottaceti, carote, cipolla, prezzemolo e burro.

Per prima cosa preparare il brodo di pesce: cuocere i filetti in acqua salata per 20 minuti. Quindi aggiungere le patate a cubetti, i cereali lavati, il cetriolo sottosopra e, dopo 10 minuti, tritare le cipolle e le carote e lasciar cuocere per altri 10 minuti. Prima di servire, il sottaceto è pieno di olio e pepe.

Zuppa di calamari

Ingredienti necessari: calamaro - 400 gr, patate - 0,5 kg, cipolle, carote, radice di prezzemolo, burro.

I calamari vanno fatti bollire in acqua salata, tirati fuori dal brodo e tagliati a listarelle. Successivamente, aggiungere calamari a fette, patate, carote tagliuzzate al brodo. In olio vegetale passeroot cipolla prezzemolo radice, che viene riempito con zuppa per 5 minuti prima della fine della cottura. Zuppa di calamari con prezzemolo e aneto.

Borsch con prugne e funghi

Per preparare il borsch sono necessari i seguenti ingredienti: 2 patate, 3 champignon medi, piccole barbabietole, un cucchiaio di pomodoro, una cipolla piccola, prugne (4 pezzi), 2 cucchiai di panna acida, olio vegetale, verdure.

Patate a cubetti, prugne alla julienne e funghi vengono gettati in acqua bollente. Mentre la zuppa fa bollire a fuoco basso, si dovrebbe preparare una salsa: rosolare le cipolle, le carote e le barbabietole in olio vegetale. Quindi aggiungere la salsa, il pomodoro e cuocere per altri 5 minuti.

Il borsch nei piatti è pieno di panna acida e cosparso di verdure.

Cotolette di pollo con mele

Ingredienti: 100 g di pollo tritato, un cucchiaio di mele grattugiate finemente, un cucchiaino di cracker di segale, olio vegetale per friggere, spezie (peperoncino, paprika, noce moscata).

Il ripieno è mescolato con mele, pane grattugiato e spezie, sale. Successivamente, dovresti formare delle polpettine e friggere su una padella calda su entrambi i lati per 1 minuto. Quindi le cotolette vengono poste in una casseruola, versate con acqua o brodo per un terzo e stufate sotto un coperchio a fuoco basso per 15 minuti.

Per preparare zucchine ripiene per alimenti dietetici per il diabete, avrete bisogno di 2 piccole zucchine, 200 grammi di carne macinata, cipolla, carota (2 pezzi), prezzemolo, 30 grammi di panna acida, pepe e sale.

Incolla le cipolle e le carote in una padella, quindi aggiungi la carne tritata, il sale e lo spezzatino a fuoco basso per 10 minuti.

Le zucche vengono sbucciate, tagliate in tazze alte fino a 3 centimetri e rimosse il nucleo. Le zucchine sono disposte su una teglia ricoperta di carta da forno e l'imbottitura è posta al centro. Squash viene versato con salsa di panna acida e cotto per 25 minuti ad una temperatura di 200 gradi. Zucchine pronti cosparsi di erbe.

dessert


Nonostante il fatto che la dieta 9 proibisca l'uso dello zucchero, si possono preparare molti dolci con gli edulcoranti: casseruole di ricotta, dolci a base di farina d'avena, mais, riso e farina integrale, ecc. Anche nel menu della dieta 9, è possibile inserire dolci a base di farina di segale 2-3 volte a settimana (pancake, muffin, pan di zenzero).

Farina d'avena dietetica con frutti di bosco

Ingredienti per la torta: farina d'avena - 100 g, 2 albumi e tuorlo, polvere lievitante, 150 grammi di kefir, stevia (in polvere, sciroppo o compresse), 80 grammi di bacche (mirtilli, ribes, ciliegie, da scegliere).

Preparazione dell'impasto: montare le uova con il kefir, aggiungere la stevia (a piacere), un quarto di pacco di lievito, farina d'avena e mescolare accuratamente.

Coprire il modulo (20 centimetri di diametro) con carta da forno, stendere le bacche e versare la pasta. Cuocere in forno a 200 gradi per 20-25 minuti.

Gelato con stevia

Il gelato richiede bacche congelate (80 grammi), yogurt (150 grammi) e stevia a piacere.

Mescolare le bacche e la stevia con lo yogurt, sbattere con un frullatore, versare negli stampini e riporre in freezer per 4 ore.

Pan di zenzero dalla farina di segale

Ingredienti per la cottura: farina di segale (una tazza), burro (terzo della confezione), uovo, tisana, polvere di cacao, spezie macinate (cannella, coriandolo, zenzero) mezzo cucchiaino, sostituto dello zucchero a piacere, lievito per l'impasto.

Preparazione: sciogliere il burro a bagnomaria, aggiungere l'uovo, le spezie, il cacao, il dolcificante e mescolare accuratamente. Separatamente, la farina di segale viene mescolata con un dolcificante, aggiunto al liquido e impastato con una pasta non troppo dura.

Stendere le palline di pasta sulla carta pergamena, modellate a mano, e cuocere in forno per 15 minuti. Bisogna fare attenzione a non sporcare eccessivamente il pan di zenzero.

Tabella di dieta 9 per il diabete di tipo 2 che può e non può essere (tabella)

Transizione rapida sulla pagina

Tabella di dieta 9 nel diabete mellito di tipo 2 - la base di una dieta sana completa e parte integrante della terapia per questa malattia. La dieta terapeutica è prescritta a pazienti con gravità moderata e lieve della patologia.

Di regola, si acquisisce il diabete del secondo tipo, spesso insorto sullo sfondo dell'obesità. Ipodinia e dieta squilibrata - questi sono i principali responsabili dello sviluppo dei processi negativi.

Attraverso una dieta equilibrata, tutti i tipi di metabolismo sono normalizzati, principalmente carboidrati, così come l'elettrolito e il lipide. La fattibilità di assumere farmaci ipoglicemizzanti per il diabete mellito di tipo II è determinata dall'endocrinologo in terapia.

Tuttavia, nessuna terapia darà l'effetto desiderato in caso di violazioni sistematiche della dieta e abuso di cibo spazzatura con un'alta concentrazione di carboidrati semplici (facilmente digeribili).

Dieta semplice per il diabete di tipo 2 (tabella 9)

Il valore energetico complessivo della nutrizione in obesità e diabete è ridotto, soprattutto in presenza di un eccesso di peso, ed è di circa 1600 kcal per gli uomini e di 1200 kcal per le donne. Con il peso corporeo normale, il menu calorico giornaliero aumenta e può raggiungere 2600 kcal.

I prodotti devono essere cotti a vapore, lessati, brasati e cotti al forno, riducendo al minimo la frittura.

Si preferiscono pesci magri e carni magre, prodotti a base di latte scremato, frutta e cereali, ricchi di fibre grossolane (fibre alimentari). I pasti sono organizzati 4-6 singoli, frazionari, distribuendo uniformemente in porzioni proteine, grassi e carboidrati.

  • Mangiare per più di 3 ore è controindicato.

La conformità con l'equilibrio ottimale delle sostanze di base nella dieta quotidiana è la seguente: le proteine ​​rappresentano il 16%, i grassi - il 24%, i carboidrati complessi - il 60%. La quantità di acqua potabile fino a 2 litri, acqua minerale non gassata da tavola medicinale e medicinale da utilizzare su raccomandazione di uno specialista che ti osserva, il tasso di sale (cloruro di sodio) - fino a 15 grammi.

Per i diabetici, lo zucchero raffinato, le bevande contenenti alcol, la limonata e tutti gli alimenti ricchi di carboidrati semplici sono inaccettabili. Per capire meglio quali prodotti del menu per il diabete di tipo 2 è composto, abbiamo compilato la seguente tabella:

Tabella 9 per il diabete di tipo 2: menu per la settimana

Rispetto ad altre malattie nel diabete mellito, l'attività del paziente nel processo di trattamento gioca un ruolo più importante. La competenza del paziente, le sue azioni competenti, nonché i modi efficaci per controllare la malattia, conserveranno l'aspettativa di vita del paziente, senza ridurne la qualità. Pertanto, le persone con diabete dovrebbero avere informazioni dettagliate sulla loro malattia.

La terapia dietetica è una parte essenziale del trattamento del diabete di tipo 2 con qualsiasi tipo di terapia farmacologica per ridurre i livelli di zucchero. Nei pazienti con peso corporeo normale, la restrizione calorica non è pratica. Nell'obesità, la perdita di peso raccomandata del 5 - 7% per 6 - 12 mesi. La perdita di peso si ottiene con una dieta moderatamente a basso contenuto calorico con un deficit calorico di 500-1000 kcal al giorno, ma non meno di 1500 kcal al giorno (uomini) e 1200 kcal al giorno (donne). Il digiuno è assolutamente controindicato.

Dieta per il diabete di tipo 2 - la base del trattamento

Il fattore principale che determina una diminuzione della sensibilità all'insulina (resistenza all'insulina) è l'obesità. Molte ricerche degli scienziati hanno portato alla conclusione che quando si elimina il grasso in eccesso nella maggior parte dei diabetici, le prestazioni dello zucchero sono significativamente migliorate. Ci sono casi in cui la perdita di soli 4 - 5 kg riduce significativamente il livello di glucosio nel sangue. Inoltre, una corretta alimentazione riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

Per non usare droghe, devi seguire una dieta. La dieta per il diabete di tipo 2 e l'attività fisica costituiscono la base del trattamento della malattia. I farmaci sono prescritti solo quando l'attività fisica e dietetica non aiuta a raggiungere livelli normali di glucosio nel sangue.

La correzione del peso rende possibile assumere farmaci per il diabete mellito in dosi minime. Questo riduce il rischio di effetti collaterali indesiderati da farmaci, e anche, se necessario, lascia un vuoto per aumentare la dose del farmaco.

Un menu appositamente sviluppato per il diabete di tipo 2 - la tabella 9 contribuisce al raggiungimento e al costante mantenimento dei normali livelli di zucchero nel sangue.Nel 30% dei casi, sullo sfondo di una dieta corretta, i farmaci per il diabete di tipo 2 vengono cancellati.

Dieta 9: un tavolo per il diabete di tipo 2

Ai pazienti con diabete mellito viene prescritta la dieta Pevzner numero 9 o dieta "D". Tuttavia, l'approccio alla dieta in caso di diabete mellito di tipo 1 e 2 è diverso. Con il diabete di tipo 2, la malattia è associata al sovrappeso, quindi l'obiettivo principale del paziente è quello di perdere peso. Di conseguenza, il cibo dovrebbe essere a basso contenuto calorico. Il menu limita il consumo di cibi ricchi di grassi, carboidrati, colesterolo ed estrattivi con contenuto proteico normale.

Prodotti e piatti sul tavolo numero 9, consigliati nella dieta per i diabetici, sono presentati nella Tabella 1.
Tabella 1

Dieta 9a tavola

Descrizione dell'11 maggio 2017

  • Efficacia: effetto terapeutico dopo 14 giorni
  • Termini: costantemente
  • Costo dei prodotti: 1400 - 1500 rubli a settimana

Regole generali

Cos'è il diabete e che tipo di dieta è indicata per questa malattia? Il diabete mellito è una malattia che si verifica quando la produzione di insulina non è sufficiente per il pancreas. Si sviluppa spesso con predisposizione ereditaria, e uno dei fattori che contribuiscono al suo sviluppo è l'eccesso di cibo, il consumo eccessivo di grassi e carboidrati semplici. Le basi della malattia sono i disturbi del metabolismo dei carboidrati: la scarsa digeribilità del glucosio da parte dei tessuti, la sua maggiore formazione da grassi, proteine ​​e glicogeno epatico.

Di conseguenza, c'è un aumento della glicemia e la sua determinazione nelle urine. I diabetici sono anche caratterizzati da disturbi del metabolismo dei grassi e dall'accumulo nel sangue dei prodotti di ossidazione dei grassi - corpi chetonici.

Il diabete mellito è complicato da aterosclerosi, fegato grasso, danno renale. Fattore di potenza è un trattamento per la forma lieve della malattia, il momento clou al diabete severità medio ed essenziale - per il trattamento di gravi nei pazienti trattati con insulina e ipoglicemizzanti orali.

Ai pazienti viene assegnata la dieta numero 9, la tabella numero 9 di Pevzner o le sue varianti. Questa dieta medica prevede la normalizzazione del metabolismo dei carboidrati e una dieta bilanciata previene le violazioni del metabolismo dei grassi. Il tavolo dietetico numero 9 presenta un valore energetico moderatamente ridotto a causa di una significativa riduzione dei carboidrati (facilmente digeribili, semplici) e grassi. Lo zucchero, i prodotti dolciari sono esclusi, il contenuto di sale e colesterolo è limitato. La quantità di proteine ​​è all'interno della norma fisiologica. La nutrizione medica è prescritta da un medico a seconda del grado di iperglicemia, del peso del paziente e delle malattie associate.

Nel peso normale apporto calorico giornaliero - 2300-2500 kcal, 90-100 g di proteine, 75-80 g di grasso e 300-350 g di carboidrati, che discrezione del medico distribuito tra il ricevimento con pane o verdure e cereali.

Di particolare importanza è la nutrizione se associata all'obesità. La perdita di peso influenza favorevolmente il decorso del diabete: scompare la sensibilità all'insulina ridotta. Quando il peso corporeo in eccesso è ridotto a 1700 kcal a causa di una significativa limitazione dei carboidrati a 120 grammi al giorno. In questo caso, il paziente riceve 110 g di proteine ​​e 80 g di grassi. Il paziente mostra anche diete e giorni di digiuno.

La dieta da tavola numero 9 nel diabete mellito lieve implica l'esclusione di carboidrati facilmente digeribili (semplici):

  • zucchero;
  • conserve, marmellate;
  • dolciaria;
  • gelato;
  • sciroppi;
  • frutta e verdura dolce;
  • la pasta;
  • pane bianco.

Si consiglia di limitare o escludere:

  • patata, come prodotto ad alto tenore di amido;
  • carote (per gli stessi motivi);
  • pomodori a causa di alti livelli di glucosio;
  • barbabietola (ha un alto indice glicemico, dopo l'uso si nota un salto nel livello di zucchero nel sangue).

Poiché il diabete potenza si riferiscono al controllo dei carboidrati, anche frutto è desiderabile scegliere un indice glicemico (GI) a 55: pompelmo, mirtilli, albicocche, susine, mele, mirtilli, pesche, susine, ciliegie, spinoso, ribes, uva spina. Ma anche questi frutti dovrebbero essere consumati in quantità limitate (una porzione fino a 200 g).

Quando si utilizzano alimenti con alto indice glicemico, il livello di zucchero nel sangue aumenta molto, il che provoca un aumento della produzione di insulina. È anche necessario tener conto del fatto che il trattamento termico delle verdure aumenta il GI, quindi zucchine stufate, melanzane, cavoli possono influire negativamente sul livello di zucchero.

Va ricordato che lo zucchero ei suoi prodotti vengono eliminati in malattia lieve, e la terapia insulinica del diabete di moderata e grave permesso di 20-30 grammi di zucchero. Pertanto, il piano di trattamento viene modificato dal medico in base alla gravità della malattia, all'intensità del travaglio, al peso, all'età e alla terapia insulinica del paziente. Questo viene fatto regolando il contenuto di carboidrati.

In tutti i casi, assicurati di entrare nella dieta:

  • melanzane;
  • lattuga rossa in considerazione dell'elevato contenuto di vitamine;
  • zucca (aiuta a ridurre il glucosio);
  • schiacciare e schiacciare, normalizzando il metabolismo dei carboidrati;
  • prodotti lipotropici (fiocchi di latte, fiocchi d'avena, soia).

Dal momento che i carboidrati devono essere presenti nella dieta e di fornire il 55% del calorico giornaliero necessario includere fonti di carboidrati lentamente assorbito fibre alimentari: pane integrale, legumi, cereali integrali, verdure, frutta.

Si consiglia di rispettare la seguente distribuzione del valore energetico della dieta:

  • 20% - dovrebbe cadere a colazione;
  • 10% - per la seconda colazione;
  • 30% per il pranzo;
  • 10% - tè pomeridiano;
  • 20% - cena;
  • 10% per i pasti di notte.

La dieta include xilitolo, fruttosio o sorbitolo a causa della quantità totale di carboidrati. Per gusto, è permesso aggiungere la saccarina ai piatti da dessert.

Lo xilitolo dolce è equivalente allo zucchero normale e la sua dose giornaliera non supera i 30 g.

Il fruttosio ha un basso contenuto calorico e un IG basso, mentre è due volte più dolce dello zucchero, quindi aggiungere 1 cucchiaino è sufficiente. nel tè Con questa dieta dietetica, la quantità di sale (12 g al giorno) è limitata e secondo le indicazioni (con nefropatia e ipertensione) diminuisce ancora di più (2,8 g al giorno).

specie

La tabella principale n. 9 viene prescritta per un breve periodo per determinare la tolleranza ai carboidrati e per selezionare le dosi di farmaci orali, nel caso in cui la dieta non riesca a normalizzare il livello di zucchero. Sullo sfondo di una dieta sperimentale, lo zucchero viene testato a stomaco vuoto 1 volta in 3-5 giorni. Con la normalizzazione dei risultati dei test in 2-3 settimane, il cibo viene gradualmente esteso, aggiungendo 1 XE (unità di pane) ogni settimana.

Un'unità di pane corrisponde a 12-15 g di carboidrati ed è contenuta in 25-30 g di pane, 0,5 tazze di porridge di grano saraceno, 1 mela, 2 pz. prugne. Dopo averlo espanso di 12 XE, è stato prescritto per 2 mesi, dopo di che sono stati aggiunti altri 4 XE. Un'ulteriore espansione della dieta viene effettuata dopo 1 anno. La tabella è anche indicata per l'uso continuo nel diabete di tipo 2 da lieve a moderato in pazienti con peso normale.

La dieta 9A è raccomandata per il diabete non insulino-dipendente lieve e moderato, ma con l'obesità nei pazienti.

Tabella №9B indicato per i pazienti con grave diabete insulino-dipendente, ed è diverso dai precedenti aumenti dei carboidrati (400-450 g) a causa di consumo di pane, patate, cereali, ortaggi e frutta. Proteine ​​e grassi leggermente aumentati. Possiamo dire che la dieta è vicina alla composizione per una tabella razionale. Il valore energetico delle sue 2700-3100 kcal. Invece di zucchero, vengono usati dolcificanti e zucchero 20-30 g.

Se il paziente inietta insulina al mattino e al pomeriggio, il 65-70% dei carboidrati dovrebbe cadere in questi pasti. Dopo l'introduzione di insulina, il cibo deve essere assunto due volte, dopo 15-20 minuti e dopo 2,5-3 ore, quando si nota l'effetto massimo dell'insulina. Questo è fornito da pasti frazionari con assunzione di carboidrati (cereali, patate, frutta, succhi di frutta, pane) per la 2a colazione e il tè del pomeriggio.

testimonianza

  • instaurazione di tolleranza a carboidrati con lo scopo di selezione di dosi di preparazioni;
  • presenza di diabete mellito (da lieve a moderato) con peso normale in pazienti che non assumono insulina.

Prodotti consentiti

C'è l'uso di pane di segale, grano (dalla farina di 2 ° grado), con crusca a 300 g al giorno.

I primi piatti possono essere su un brodo di carne sfuso o vegetale. Preferibile la minestra di verdure (zuppa, zuppa), okroshka, zuppa di funghi, zuppe con polpette di carne e cereali. Le patate in zuppe possono essere presenti in quantità limitata.

Corretta alimentazione nel diabete

Il cibo dietetico comprende tutte le verdure utilizzate in forma cruda o in umido (come contorni). L'accento è posto sulle verdure povere di carboidrati (zucca, zucchine, melanzane, cetrioli, lattuga, cavoli, zucchine). Le patate sono consentite con una limitazione, tenendo conto della norma dei carboidrati per ogni paziente individualmente (il più delle volte non più di 200 g in tutti i piatti). Elevato contenuto di carboidrati nelle carote e nelle barbabietole. Con il permesso del medico, queste verdure sono anche incluse nella dieta.

Sono ammessi carne e pollo magri. I piatti a base di carne sono meglio cucinati bolliti o cotti per ridurre il contenuto calorico del cibo. Il pesce dovrebbe scegliere le specie alimentari: lucioperca, merluzzo, nasello, merluzzo, luccio, navaga. Numero di cereali ristrette agli standard per ogni paziente (in genere al giorno 8-10 cucchiai) - grano saraceno, orzo, farro, miglio e avena semole vengono risolte legumi (lenticchie meglio). Se hai mangiato la pasta (in quantità limitata e occasionalmente), allora in questo giorno devi ridurre la quantità di pane.

Le bevande con latte acido (kefir non grasso, yogurt) dovrebbero essere quotidianamente nella dieta. Il latte e la ricotta rustica vengono consumati nella loro forma naturale e vengono preparati i piatti: porridge di latte, casseruole, soufflé. Il formaggio a pasta molle con un contenuto di grassi non superiore al 30% è ammesso in una piccola quantità, la panna acida viene aggiunta solo ai piatti. Burro e una varietà di oli vegetali dovrebbero essere aggiunti ai piatti pronti. Uova: una alla coque al giorno o una frittata. Sono consentite le seguenti bevande: caffè con latte, tè con dolcificante, succo di verdura, brodo di fianchi.

Permesse bacche agrodolci in qualsiasi forma (fresche, bevande alla frutta, gelatine, mousse, marmellata di xilitolo). Se si utilizza xilitolo, quindi non più di 30 grammi al giorno, il fruttosio è consentito per 1 cucchiaino. tre volte al giorno (aggiungere alle bevande). Miele 1 cucchiaino. 2 volte al giorno. Puoi mangiare dolci (dolci, waffle, biscotti) con sostituti dello zucchero. Ma in questo caso c'è una norma - 1-2 caramelle due volte a settimana.

Perché ALT è elevata, cosa significa?

Come prendere l'olio di pesce in modo corretto?