Actrapid HM

Istruzioni per l'uso:

Prezzi nelle farmacie online:

Actrapid HM: insulina umana a breve durata d'azione.

Rilascia forma e composizione

Forma di dosaggio - soluzione iniettabile: liquido trasparente incolore (in flaconcini di vetro da 10 ml, in una confezione di cartone 1 flacone).

1 ml di soluzione contiene:

  • Principio attivo: insulina solubile (geneticamente modificata dall'uomo) - 100 UI (unità internazionali), che corrisponde a 3,5 mg di insulina umana anidra;
  • Componenti aggiuntivi: acqua per iniezione, metacresolo, glicerolo, zinco cloruro, acido cloridrico e / o idrossido di sodio.

Indicazioni per l'uso

Actrapid HM è un farmaco per il trattamento del diabete mellito, comprese le condizioni di emergenza che comportano una violazione del controllo glicemico.

Controindicazioni

  • ipoglicemia;
  • Ipersensibilità a qualsiasi componente del farmaco.

Dosaggio e somministrazione

Actrapid NM viene somministrato per via endovenosa (iv) o sottocutanea (s / c) 30 minuti prima di mangiare o assumere uno snack contenente carboidrati.

Il medico seleziona la dose giornaliera del farmaco singolarmente, a seconda delle esigenze del paziente, di solito varia tra 0,3-1 IU / kg. Il fabbisogno insulinico giornaliero può essere inferiore nei pazienti con produzione di insulina endogena residua e maggiore nei pazienti con insulino-resistenza (ad esempio, nell'obesità o durante la pubertà).

I pazienti con insufficienza renale o epatica riducono la dose di Actrapid NM.

Dopo aver raggiunto un controllo glicemico ottimale, le complicanze del diabete mellito di solito compaiono più tardi, quindi dovresti cercare di ottimizzare il controllo metabolico, in particolare, monitorando attentamente il livello di glucosio nel sangue.

Se necessario, Actrapid NM può essere somministrato in combinazione con insulina ad azione prolungata.

Il farmaco per via endovenosa deve essere somministrato solo da un medico specialista. Per fare questo, utilizzare sistemi di infusione contenenti insulina umana in concentrazioni di 0,05-1 IU / ml in soluzioni di infusione come cloruro di sodio 0,9%, destrosio 5% e 10%, compreso il cloruro di potassio a una concentrazione di 40 mmol / L. Nel sistema per la somministrazione endovenosa si usano sacche per infusione in polipropilene. Nel processo di infusione, è necessario controllare il livello di glucosio nel sangue.

Per via sottocutanea, l'agente viene solitamente iniettato nella regione della parete addominale anteriore, le iniezioni possono anche essere effettuate nella regione glutea, nella regione della coscia o nel muscolo deltoide della spalla. Nel primo caso, si ottiene un assorbimento più rapido rispetto ad altri luoghi di somministrazione.

L'introduzione del farmaco nella piega della pelle riduce il rischio che la soluzione entri nel muscolo.

Per prevenire lo sviluppo di lipodistrofie, si raccomanda di alternare i siti di iniezione all'interno della regione anatomica.

Per inserire il farmaco si dovrebbe usare siringhe per insulina, che sono contrassegnate da una scala per misurare la dose in unità di azione. Le fiale sono progettate per l'uso individuale.

Prima dell'introduzione di Actrapid NM, è necessario controllare l'etichetta per assicurarsi che sia selezionato il tipo corretto di insulina e anche per disinfettare il tappo di gomma con un bastoncino di cotone.

È vietato usare Actrapid NM nei seguenti casi:

  • Perdita di trasparenza, cambiamento di colore della soluzione;
  • Archiviazione senza conformità con le condizioni specificate, congelamento della soluzione;
  • Utilizzare in pompe per insulina;
  • Mancanza di una copertura protettiva di una bottiglia o della sua chiusura ermetica.

Tecnica di iniezione quando si utilizza solo Actrapid NM:

  1. Aspirare aria nella siringa in quantità corrispondente alla dose richiesta di insulina;
  2. Iniettare aria nella fiala con il farmaco, per fare ciò, forare il tappo di gomma con l'ago e premere il pistone;
  3. Capovolgi la bottiglia;
  4. Disegna la giusta dose di insulina nella siringa;
  5. Rimuovere l'ago dalla fiala;
  6. Rimuovere l'aria dalla siringa;
  7. Controlla la dose corretta del farmaco;
  8. Fare immediatamente un'iniezione

Tecnica di iniezione quando si utilizza Aktrapida NM in combinazione con insulina ad azione prolungata:

  1. Far rotolare la fiala con insulina ad azione prolungata (IDA) tra i palmi, fino a quando la soluzione diventa uniformemente torbida e bianca;
  2. Inserire la siringa nell'aria in quantità corrispondente alla dose di FID, iniettarla nella fiala appropriata e rimuovere l'ago;
  3. Aspirare aria nella siringa in quantità corrispondente alla dose di Actrapid NM e introdurre aria nella fiala appropriata;
  4. Senza rimuovere la siringa, capovolgere il flaconcino e raccogliere la dose necessaria di Actrapid NM, rimuovere l'ago e rimuovere l'aria dalla siringa, controllare la correttezza della dose selezionata;
  5. Inserire l'ago nella bottiglia con IDA;
  6. Capovolgere la bottiglia e comporre la dose desiderata di FID;
  7. Rimuovere l'ago dalla fiala e l'aria dalla siringa, controllare la dose corretta;
  8. Iniettare immediatamente la miscela composta di corti e insulina
    lunga recitazione.

Le insuline dell'azione breve e lunga devono sempre essere reclutate nella sequenza sopra descritta.

Regole di somministrazione del farmaco:

  1. Due dita prendono una piega di pelle;
  2. Inserire l'ago nella base della piega con un angolo di circa 45 ° e iniettare l'insulina sotto la pelle;
  3. Non rimuovere l'ago per 6 secondi per garantire la somministrazione completa della dose.

Effetti collaterali

L'effetto collaterale più frequente del farmaco è l'ipoglicemia, che si sviluppa nei casi in cui la dose di insulina supera in modo significativo il bisogno del paziente per questo. Con grave ipoglicemia possono verificarsi convulsioni e / o perdita di coscienza, eventualmente disfunzione cerebrale e persino morte.

Altre possibili reazioni avverse:

    Sistema immunitario: non frequente (> 1/1000,

Actrapid NM

Actrapid NM Penfill (Actrapid HM) è una preparazione di insulina umana prodotta con l'ingegneria genetica.

Ha una breve durata d'azione e un pH neutro. Iniettato per via sottocutanea HM in nome della droga in latino significa "ingegneria genetica umana, monocomponente".

In questo articolo considereremo perché i medici prescrivono Actrapid NM, comprese le istruzioni per l'uso, analoghi e prezzi per questo farmaco nelle farmacie. Nei commenti si possono leggere le vere testimonianze di persone che hanno già approfittato di Actrapid.

Composizione e forma di rilascio

Actrapid è disponibile sotto forma di soluzione iniettabile incolore, in flaconcini da 10 ml (40 U del principio attivo / ml), nonché in cartucce per penne a siringa da 1,5 o 3 ml.

  1. Il principio attivo è una soluzione monocomponente neutra di insulina identica all'insulina umana. 1 UI (unità internazionale, in trascrizione russa - AU) corrisponde a 35 μg di insulina umana anidra. Umano geneticamente modificato.
  2. Eccipienti: zinco cloruro (stabilizzatore dell'insulina), glicerolo, metacresolo (un mezzo per sterilizzare la soluzione ottenuta, consente l'utilizzo di una fiala aperta fino a 6 settimane), acido cloridrico e / o idrossido di sodio (per mantenere un pH neutro), acqua per preparazioni iniettabili.
  3. La concentrazione del principio attivo è 100 U / ml.

Gruppo clinico-farmacologico: insulina umana ricombinante al DNA.

Cosa aiuta Actrapid NM?

Indicazioni per l'uso di Actrapid sono:

  • Diabete mellito di tipo I o II.
  • Gravidanza, accompagnata da disturbi del metabolismo dei carboidrati.

Azione farmacologica

Insulina umana ricombinante al DNA. L'insulina ha una durata media dell'azione.

Regola il metabolismo del glucosio, ha un effetto anabolico. Nei muscoli e in altri tessuti (ad eccezione del cervello), l'insulina accelera il trasporto intracellulare di glucosio e amminoacidi, aumenta l'anabolismo proteico. L'insulina contribuisce alla conversione del glucosio nel glicogeno nel fegato, inibisce la gluconeogenesi e stimola la conversione del glucosio in eccesso in grasso.

Istruzioni per l'uso

Secondo le istruzioni per l'uso, la dose di Actrapid NM viene determinata dal medico in ogni singolo caso in accordo con le condizioni del paziente. Quando si usa actrapid NM nella sua forma pura, viene solitamente assegnato 3 volte al giorno (possibilmente fino a 5-6 volte). Il farmaco può essere somministrato per via sottocutanea, intramuscolare o endovenosa.

È necessario assumere il cibo entro 30 minuti dalla somministrazione del farmaco. Con una selezione individuale di terapia insulinica, è possibile utilizzare actrapid NM in combinazione con insulina ad azione prolungata. Actrapid NM può essere miscelato nella stessa siringa con altra insulina altamente purificata. Se miscelato con sospensioni di insulina di zinco, l'iniezione deve essere eseguita immediatamente. Se miscelato con insulina ad azione prolungata, actrapid NM deve essere prima raccolto in una siringa.

L'uso concomitante di corticosteroidi, inibitori delle MAO, contraccettivi ormonali, alcol, terapia con ormoni tiroidei può portare ad un aumentato fabbisogno di insulina.

Trovato un nemico nemico MUSHROOM! Le unghie saranno pulite in 3 giorni! Prendilo

Come normalizzare rapidamente la pressione arteriosa dopo 40 anni? La ricetta è semplice, scriverla.

Stanco di emorroidi? C'è un modo! Può essere curato a casa in pochi giorni, è necessario.

A proposito della presenza di vermi dice un profumo dalla bocca! Bere acqua con una goccia una volta al giorno..

Controindicazioni

ipoglicemia; ipersensibilità all'insulina o ad uno dei componenti del farmaco.

Effetti collaterali

Le reazioni avverse osservate con l'uso di Actrapid NM, nella maggior parte dei casi sono state causate dall'azione farmacologica dell'insulina ed erano dose-correlate. L'effetto collaterale più frequente del rimedio è l'ipoglicemia, che si verifica quando la dose di insulina supera in modo significativo il bisogno del paziente.

Sullo sfondo di gravi ipoglicemie, sono state registrate convulsioni e / o perdita di coscienza, interruzione temporanea o permanente dell'attività cerebrale e persino morte. Altri possibili effetti collaterali identificati durante gli studi clinici includono:

  1. Pelle e tessuti sottocutanei: raramente - lipodistrofia nel sito di iniezione (può verificarsi quando il sito di iniezione entro i confini di un'area non cambia costantemente e iniettare la soluzione nella stessa area);
  2. Sistema nervoso: estremamente raramente - neuropatia periferica (con un rapido miglioramento del controllo dei livelli di glucosio nel sangue, può verificarsi neuropatia dolorosa acuta, che, di regola, è reversibile);
  3. Organo della vista: raramente - disturbi refrattivi (si sviluppano all'inizio del corso e sono generalmente reversibili); estremamente raro - retinopatia diabetica;
  4. Sistema immunitario: raramente - eruzione, orticaria; estremamente raramente - reazioni anaphylactic; ipersensibilità generalizzata (in alcuni casi pericolosa per la vita), compresi i seguenti sintomi: angioedema, sudorazione, prurito, eruzione cutanea generalizzata, disturbi gastrointestinali, battito cardiaco accelerato, mancanza di respiro, svenimento / perdita di conoscenza, abbassamento della pressione sanguigna;
  5. Reazioni locali nel sito di iniezione: dolore, prurito, gonfiore, formazione di ematoma, arrossamento della pelle; raramente, gonfiore (tutti gli effetti elencati, di regola, sono transitori in natura e scompaiono durante la terapia).

Istruzioni speciali

Nel caso di una dose mal regolata, o se il farmaco viene cancellato, vi è il rischio di iperglicemia, specialmente nei pazienti con diabete di tipo 1. I primi sintomi di questa complicazione di solito compaiono gradualmente, per diverse ore o giorni: nausea, grave sonnolenza, secchezza delle fauci, vomito, pelle secca e arrossata, perdita di appetito, sete, odore di acetone dalla bocca, aumento della produzione di urina.

Se l'iperglicemia non viene trattata in pazienti con diabete mellito di tipo 1, è possibile lo sviluppo di chetoacidosi diabetica potenzialmente letale. Con un significativo miglioramento del controllo glicemico (ad esempio, a causa di un'intensificata terapia insulinica), i sintomi usuali dei precursori dell'ipoglicemia possono cambiare, su cui i pazienti devono essere avvertiti. Va tenuto presente che i precursori dell'ipoglicemia possono diventare meno pronunciati nei pazienti che vengono trasferiti da un tipo di insulina a un altro.

Farmaci che aumentano l'effetto dell'insulina e aumentano il rischio di ipoglicemia: pillole per il diabete, ACE-inibitori, disopiramide, fibrati, fluoxetina, inibitori delle MAO, pentossifillina, propossifene, salicilati e sulfonamidi. Farmaci che indeboliscono leggermente l'effetto dell'insulina: danazolo, diazossido, diuretici, isoniazide, derivati ​​fenotiazinici, somatropina, simpaticomimetici, ormoni tiroidei, contraccettivi orali, inibitori della proteasi e antipsicotici. Parlate con il vostro medico!

analoghi

Analoghi Actrapid HM sono Vozulim-P Biosulin P, P Humodar Rec 100, Gensulin R, Insuman Rapid HT Insuran R, Humulin Regular, Rinsulin P Monoinsulin CR Rosinsulin R.

Attenzione: l'uso di analoghi deve essere concordato con il medico curante.

Il prezzo medio Aktrapid NM, nelle farmacie (Mosca) 400 rubli.

Condizioni di conservazione e durata

Actrapid HM deve essere conservato a 2... 8 ° C. Il congelamento non è permesso. Una fiala di insulina conservata a temperatura ambiente deve essere utilizzata per 6 settimane.

Il farmaco non può essere utilizzato in caso di perdita della sua piena idoneità e in presenza di colorazione.

Condizioni di vendita della farmacia

Il farmaco è disponibile su prescrizione medica.

I sintomi, i precursori dell'ipoglicemia possono cambiare o essere meno pronunciati con diabete mellito a lungo termine, neuropatia diabetica o con l'uso simultaneo di beta-bloccanti.

Descrizione del farmaco Aktrapid NM Penfill basato su istruzioni d'uso approvate e approvate dal produttore.

ACTRAPID NM

La soluzione iniettabile è chiara, incolore.

Eccipienti: cloruro di zinco, glicerolo, metacresolo, idrossido di sodio e / o acido cloridrico (per mantenere il livello di pH), acqua d / e.

* 1 UI corrisponde a 35 μg di insulina umana anidra.

10 ml - flaconi di vetro (1) - imballa il cartone.

Insulina umana ricombinante al DNA. L'insulina ha una durata media dell'azione. Regola il metabolismo del glucosio, ha un effetto anabolico. Nei muscoli e in altri tessuti (ad eccezione del cervello), l'insulina accelera il trasporto intracellulare di glucosio e amminoacidi, aumenta l'anabolismo proteico. L'insulina contribuisce alla conversione del glucosio nel glicogeno nel fegato, inibisce la gluconeogenesi e stimola la conversione del glucosio in eccesso in grasso.

Diabete mellito in presenza di indicazioni per la terapia insulinica; diabete diagnosticato di recente; gravidanza con diabete di tipo 2 (non insulino-dipendente).

La dose è impostata dal medico individualmente, a seconda del livello di glicemia.

La via di somministrazione dipende dal tipo di insulina.

Da parte del sistema endocrino: ipoglicemia.

L'ipoglicemia grave può portare alla perdita di coscienza e (in casi eccezionali) alla morte.

Reazioni allergiche: reazioni allergiche locali sono possibili - iperemia, gonfiore o prurito al sito di iniezione (di solito si interrompe per un periodo da alcuni giorni a diverse settimane); reazioni allergiche sistemiche (si verificano meno frequentemente, ma sono più gravi) - prurito generalizzato, difficoltà di respirazione, mancanza di respiro, diminuzione della pressione sanguigna, aumento della frequenza cardiaca, aumento della sudorazione. I casi gravi di reazioni allergiche sistemiche possono essere in pericolo di vita.

Contraccettivi orali, corticosteroidi, preparazioni di ormoni tiroidei, diuretici tiazidici, diazossido, antidepressivi triciclici riducono l'azione ipoglicemizzante.

I farmaci ipoglicemici orali, i salicilati (ad esempio l'acido acetilsalicilico), le sulfonammidi, gli inibitori delle MAO, i beta-bloccanti, i farmaci contenenti etanolo e etanolo aumentano l'effetto ipoglicemico.

I beta-bloccanti, la clonidina e la reserpina possono mascherare la manifestazione dei sintomi dell'ipoglicemia.

Il trasferimento del paziente in un altro tipo di insulina o in una preparazione di insulina con un nome commerciale diverso dovrebbe essere sotto stretto controllo medico.

I cambiamenti nell'attività dell'insulina, del suo tipo, della specie (maiale, insulina umana, analogo dell'insulina umana) o del metodo di produzione (insulina ricombinante con il DNA o insulina animale) possono richiedere un aggiustamento della dose.

La necessità di un aggiustamento della dose può essere richiesta già alla prima iniezione di insulina umana dopo insulina di origine animale o gradualmente per diverse settimane o mesi dopo il trasferimento.

La necessità di insulina può essere ridotta con insufficienza surrenalica, ipofisaria o della funzione tiroidea o con insufficienza renale o epatica.

In alcune malattie o stress emotivo, la necessità di insulina può aumentare.

L'aggiustamento della dose può anche essere richiesto con l'aumento dello sforzo fisico o con un cambiamento nella dieta normale.

I sintomi, i precursori dell'ipoglicemia sullo sfondo dell'introduzione di insulina umana in alcuni pazienti possono essere meno pronunciati o diversi da quelli che sono stati osservati in essi sullo sfondo dell'introduzione di insulina di origine animale. Con la normalizzazione dei livelli di glucosio nel sangue, ad esempio, a seguito di una terapia intensiva con insulina, tutti o alcuni dei sintomi, precursori dell'ipoglicemia, possono scomparire, a proposito dei quali i pazienti devono essere informati.

I sintomi, i precursori dell'ipoglicemia possono cambiare o essere meno pronunciati con diabete mellito a lungo termine, neuropatia diabetica o con l'uso simultaneo di beta-bloccanti.

In alcuni casi, le reazioni allergiche locali possono essere causate da cause non correlate all'azione del farmaco, ad esempio irritazione della pelle con un agente detergente o iniezione impropria.

In rari casi, lo sviluppo di reazioni allergiche sistemiche richiede un trattamento immediato. A volte può essere necessario modificare l'insulina o la desensibilizzazione.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e i meccanismi di controllo

Durante l'ipoglicemia, il paziente può deteriorare la capacità di concentrazione e diminuzione della velocità delle reazioni psicomotorie. Questo può essere pericoloso in situazioni in cui queste abilità sono particolarmente necessarie (guidare una macchina o controllare macchinari). I pazienti devono essere informati di prendere precauzioni per evitare l'ipoglicemia durante la guida. Ciò è particolarmente importante per i pazienti con sintomi lievi o assenti, i precursori dell'ipoglicemia o con il frequente sviluppo di ipoglicemia. In tali casi, il medico deve valutare la fattibilità di guidare un'auto da parte del paziente.

In gravidanza, è particolarmente importante mantenere un buon controllo glicemico nei pazienti con diabete. Durante la gravidanza, la necessità di insulina di solito diminuisce nel primo trimestre e aumenta nel secondo e nel terzo trimestre.

Si consiglia ai pazienti diabetici di informare il medico circa l'inizio o la pianificazione della gravidanza.

Nei pazienti con diabete mellito durante l'allattamento (allattamento al seno), può essere necessario un aggiustamento del dosaggio di insulina, dieta o entrambi.

Negli studi di tossicità genetica nelle serie in vitro e in vivo, l'insulina umana non era mutagena.

Actrapid MC - istruzioni ufficiali * per l'uso

ISTRUZIONI
sull'uso medico del farmaco

Numero di registrazione:

Nome commerciale: Actrapid ® NM

INN: solubile in insulina (geneticamente modificato geneticamente)

Forma di dosaggio:

ingredienti:

descrizione
Liquido trasparente e incolore.

Gruppo farmacoterapeutico:

Codice ATH - A10AB01.

Proprietà farmacologiche:

Dati preclinici di sicurezza
Nel corso degli studi preclinici, che includevano studi di tossicità con somministrazione ripetuta di dose, studi di genotossicità, potenziale cancerogeno e effetti tossici sulla sfera riproduttiva, non è stato identificato alcun rischio umano specifico.

Indicazioni per l'uso:

Controindicazioni:

Gravidanza e allattamento
Restrizioni sull'uso di insulina durante la gravidanza non esiste, dal momento che l'insulina non penetra la barriera placentare. Inoltre, se non si cura il diabete durante la gravidanza, si crea un pericolo per il feto. Pertanto, la terapia del diabete deve essere continuata durante la gravidanza.
Sia l'ipoglicemia che l'iperglicemia, che possono svilupparsi in caso di terapia insufficientemente scelta, aumentano il rischio di malformazioni fetali e morte fetale. Le donne in gravidanza con diabete devono essere monitorate durante la gravidanza, devono esercitare un maggiore controllo dei livelli di glucosio nel sangue; Le stesse raccomandazioni si applicano alle donne che stanno pianificando una gravidanza.
Il fabbisogno di insulina di solito diminuisce nel primo trimestre di gravidanza e aumenta gradualmente nel secondo e nel terzo trimestre.
Dopo la nascita, il bisogno di insulina ritorna rapidamente al livello che è stato notato prima della gravidanza.
Non ci sono inoltre restrizioni per l'uso del farmaco Aktrapid NM durante il periodo dell'allattamento al seno. La conduzione della terapia insulinica per le madri che allattano non è pericolosa per il bambino. Tuttavia, la madre potrebbe dover aggiustare il regime posologico di Actrapid NM e / o dieta.

Dosaggio e somministrazione:

Effetti collaterali:

Molto raramente - reazioni anafilattiche. I sintomi di ipersensibilità generalizzata possono includere rash cutaneo generalizzato, prurito, aumento della sudorazione, disturbi del tratto gastrointestinale, angioedema, mancanza di respiro, palpitazioni, diminuzione della pressione sanguigna, svenimento / perdita di conoscenza.
Le reazioni di ipersensibilità generalizzate possono essere pericolose per la vita.

Disturbi del sistema nervoso
Raramente - neuropatia periferica.
Se un miglioramento nel controllo della glicemia è stato raggiunto molto rapidamente, può svilupparsi una condizione chiamata "neuropatia dolorosa acuta", che di solito è reversibile.

Violazioni dell'organo della visione
Raramente - violazioni di rifrazione.
I disturbi da rifrazione sono solitamente notati nella fase iniziale della terapia insulinica. Di regola, questi sintomi sono reversibili.

Molto raramente, retinopatia diabetica. Se un adeguato controllo glicemico viene mantenuto per lungo tempo, il rischio di progressione della retinopatia diabetica si riduce. Tuttavia, l'intensificazione della terapia insulinica con un notevole miglioramento del controllo glicemico può portare ad un temporaneo aumento della gravità della retinopatia diabetica.

Violazioni della pelle e del tessuto sottocutaneo
Raramente - lipodistrofia.
La lipodistrofia può svilupparsi nel sito di iniezione nel caso in cui non cambino costantemente il sito di iniezione all'interno di un'area del corpo.

Violazioni da parte dell'organismo nel suo insieme, nonché reazioni al sito di iniezione
Raramente - reazioni al sito d'iniezione.
Durante la terapia insulinica, possono verificarsi reazioni nel sito di iniezione (arrossamento della pelle, gonfiore, prurito, dolore, formazione di ematoma nel sito di iniezione). Tuttavia, nella maggior parte dei casi, queste reazioni sono transitorie e scompaiono nel corso della terapia.

Raramente - gonfiezza.
Il gonfiore è solitamente contrassegnato nella fase iniziale della terapia insulinica. Di regola, questo sintomo è transitorio.

Actrapid ® HM Penfill ® (Actrapid ® HM Penfill ®)

Principio attivo:

Il contenuto

Gruppo farmacologico

Classificazione Nosologica (ICD-10)

Immagini 3D

struttura

caratteristica

Insulina neutra umana monocomponente di breve durata.

Azione farmacologica

Interagisce con specifici recettori della membrana plasmatica e penetra la cellula, che attiva la fosforilazione delle proteine ​​cellulari, stimola glikiencintetazu, piruvato deidrogenasi, esochinasi, inibisce adiposo lipasi tessuti e lipoproteina lipasi. Nel complesso con un recettore specifico facilita l'ingresso del glucosio nelle cellule, migliora i suoi tessuti di assorbimento e promuove la conversione in glicogeno. Aumenta l'apporto di glicogeno nei muscoli, stimola la sintesi dei peptidi.

Farmacologia Clinica

L'effetto si sviluppa 30 minuti dopo l'iniezione di s / c, raggiunge un massimo dopo 1-3 ore e dura 8 ore.

Indicazioni del farmaco Actrapid ® HM Penfill ®

Diabete mellito di tipo I e II.

Controindicazioni

Effetti collaterali

Ipoglicemia, disturbi refrattivi (di solito all'inizio della terapia), reazioni allergiche.

interazione

Inibitori MAO, beta-bloccanti non selettivi, ACE-inibitori, salicilati, steroidi anabolizzanti, aumento di alcol, contraccettivi orali, corticosteroidi, ormoni tiroidei, diuretici tiazidici, simpaticomimetici - indeboliscono l'effetto ipoglicemico.

Dosaggio e somministrazione

La dose del farmaco viene selezionata singolarmente, tenendo conto delle esigenze del paziente.

Di solito la necessità di insulina varia da 0,3 a 1 UI / kg / giorno. I requisiti di insulina può essere maggiore nei pazienti con resistenza all'insulina (ad esempio, in pubertà e nei pazienti obesi), e sotto - in pazienti con produzione di insulina endogena residua.

Il farmaco viene somministrato 30 minuti prima di un pasto o uno spuntino contenente carboidrati.

Actrapid ® NM è un'insulina ad azione rapida e può essere utilizzata in combinazione con insuline a lunga durata d'azione.

Actrapid ® NM viene solitamente iniettato s / c nella regione della parete addominale anteriore. Se questo è conveniente, le iniezioni possono essere fatte anche nella coscia, nella regione glutea o nel muscolo deltoide della spalla. Con l'introduzione del farmaco nella parete addominale anteriore si ottiene un assorbimento più rapido rispetto all'introduzione in altre aree. Se l'iniezione viene effettuata in una piega cutanea, il rischio di iniezione intramuscolare accidentale del farmaco è ridotto al minimo. L'ago deve rimanere sotto la pelle per almeno 6 secondi, il che garantisce una dose completa. È necessario modificare costantemente i siti di iniezione all'interno della regione anatomica per ridurre il rischio di sviluppare lipodistrofie.

Sono possibili anche iniezioni V / m, ma solo su prescrizione.

Actrapid ® NM è anche possibile introdurre in / in e tali procedure possono essere eseguite solo da un medico.

La somministrazione endovenosa del farmaco Actrapid ® NM Penfill ® dalla cartuccia è consentita solo come eccezione in assenza di flaconcini. In questo caso, deve assumere il farmaco in una siringa da insulina senza set di aria o infusione usando un sistema di infusione. Questa procedura dovrebbe essere eseguita solo da un medico. Actrapid ® NM Penfill ® è progettato per l'uso con sistemi di iniezione per la somministrazione di insulina da Novo Nordisk e NovoFine ® o NovoTvist ®. Seguire le raccomandazioni dettagliate sull'uso e la somministrazione del farmaco.

Le malattie concomitanti, particolarmente infettive e accompagnate da febbre, di solito aumentano il fabbisogno di insulina nell'organismo. Può essere necessario un aggiustamento della dose del farmaco se il paziente ha malattie concomitanti dei reni, del fegato, della funzionalità surrenalica alterata, della ghiandola pituitaria o della tiroide.

La necessità di un aggiustamento della dose può anche verificarsi quando si cambia attività fisica o la dieta abituale del paziente. La correzione della dose può essere necessaria quando si trasferisce un paziente da un tipo di insulina a un altro.

overdose

Sintomi: ipoglicemia (sudorazione fredda, palpitazioni, tremori, la fame, l'eccitazione, irritabilità, pallore, mal di testa, sonnolenza, mancanza di movimento, di parola e visione, depressione). L'ipoglicemia grave può portare a disfunzioni temporanee o permanenti del cervello, del coma e della morte.

Il trattamento di zucchero o di glucosio nella soluzione (se il paziente è cosciente), s / c, i / mo / - glucagone o / - glucosio.

Precauzioni di sicurezza

Va tenuto presente che la capacità di guidare un'auto dopo il trasferimento dei pazienti all'insulina umana può diminuire temporaneamente. Il farmaco può essere utilizzato se è completamente trasparente e incolore. Quando si utilizzano due tipi di preparazioni di insulina nelle cartucce Penfill, è necessaria una penna per ogni tipo di insulina.

Modulo di rilascio

Soluzione iniettabile, 100 IU / ml. In cartucce di vetro Penfill ® 3 ml; nella bolla 5 cartucce; in un pacco di cartone 1 bolla.

fabbricante

Novo Nordisk A / S.

Novo Allais, DK-2880, Bagsvaird, Danimarca.

Ufficio di rappresentanza di Novo Nordisk A / S.

119330, Mosca, Lomonosovsky Prospect, 38, di. 11.

Tel: (495) 956-11-32; fax: (495) 956-50-13.

Condizioni di vendita della farmacia

Condizioni di conservazione del farmaco Actrapid ® HM Penfill ®

Tenere lontano dalla portata dei bambini.

Farmaco per la durata della vita Aktrapid ® HM Penfill ®

Non usare dopo la data di scadenza stampata sulla confezione.

Actrapid

Descrizione al 07.02.2015

  • Nome latino: Actrapid
  • Codice ATX: A10AB01
  • Principio attivo: solubile in insulina (solubile in insulina)
  • Produttore: Novo Nordisk (Danimarca)

struttura

Actrapid NM contiene insulina solubile (geneticamente modificata dall'uomo), così come i seguenti componenti aggiuntivi: cloruro di zinco, metacresolo, acqua, glicerolo, idrossido di sodio e / o acido cloridrico.

Modulo di rilascio

Disponibile sotto forma di soluzione iniettabile. Anche noto è una forma di rilascio come Actrapid NM Penfill. Viene anche venduto come iniezione.

Azione farmacologica

Farmaco ipoglicemico, che è un'insulina ad azione rapida.

Farmacodinamica e farmacocinetica

L'insulina Aktrapid è prodotta mediante biotecnologia del DNA ricombinante utilizzando il ceppo Saccharomyces cerevisiae. La sua INN è l'insulina umana.

Il farmaco interagisce con il recettore della membrana cellulare citoplasmatica esterna. Forma un complesso di recettori dell'insulina. Attiva i processi intracellulari stimolando la biosintesi del cAMP o penetrando nella cellula muscolare.

La diminuzione del livello di glucosio è dovuta al miglioramento del trasporto intracellulare e dell'assorbimento tissutale, all'attivazione della lipogenesi, alla sintesi proteica e alla glicogenogenesi, nonché a una diminuzione del tasso di produzione di glucosio da parte del fegato, ecc.

L'azione inizia entro 30 minuti dall'applicazione. L'effetto massimo è visibile in media per 2,5 ore. La durata totale dell'azione è di 7-8 ore.

Ci sono caratteristiche individuali per i pazienti, anche a seconda delle dimensioni dei dosaggi.

Indicazioni per l'uso

Indicazioni per l'uso - diabete. Poiché l'effetto dell'uso del farmaco arriva piuttosto rapidamente, è prescritto per le condizioni di emergenza che sono accompagnate da una violazione del controllo glicemico.

Controindicazioni

Insuloma e ipoglicemia.

Effetti collaterali

Quando si utilizza il farmaco può causare reazioni allergiche: angioedema, eruzione cutanea. In rari casi, lipodistrofia registrata. Probabile resistenza ad Actrapid.

Istruzioni per l'uso Aktrapida (metodo e dosaggio)

Le istruzioni su Actrapid riportano che il farmaco viene somministrato per via sottocutanea o endovenosa. Il dosaggio viene selezionato da uno specialista individualmente, in base alle esigenze del paziente in insulina. Di regola, il dosaggio è di 0,3-1 IU / kg al giorno. Con l'insulino-resistenza, la necessità può essere più elevata e, nel caso di produzione di insulina endogena residua, inferiore. I pazienti devono monitorare attentamente i loro livelli di glucosio nel sangue.

In caso di funzionalità renale o epatica compromessa, la necessità di insulina è inferiore. Quindi è necessario regolare il dosaggio.

Istruzioni per l'uso Actrapid indica che può essere usato in combinazione con insulina ad azione prolungata.

Il farmaco viene iniettato mezz'ora prima di un pasto o uno spuntino con carboidrati. Di norma, le iniezioni vengono effettuate per via sottocutanea nella regione della parete addominale anteriore. Questo assicura un assorbimento accelerato. Inoltre, le iniezioni possono essere fatte nella regione della coscia, nel muscolo deltoide della spalla o nei glutei. Per evitare che i siti di iniezione di lipodistrofia debbano essere cambiati.

La somministrazione endovenosa è consentita solo se l'iniezione viene eseguita da un medico. La terapia intramuscolare viene somministrata solo come prescritto da uno specialista.

overdose

Quando possibile overdose: insonnia, pallore eccessivo, aumentato arousal e dell'appetito, tremore, sudorazione, cefalea, parestesia in bocca, palpitazioni. Nel caso dell'uso di droghe in dosaggi molto più alti della norma, il paziente può cadere in coma.

In caso di ipoglicemia lieve, devi mangiare zucchero o cibi ricchi di zuccheri. In caso di sovradosaggio grave, viene somministrata iniezione intramuscolare di 1 mg di glucagone. Se necessario, ulteriori soluzioni di glucosio concentrate iniettate.

interazione

Effetto ipoglicemico del corpo farmaci contenenti etanolo. L'alcol non solo rafforza, ma prolunga anche l'effetto di Actrapid.

effetto ipoglicemico, al contrario, diminuisce sotto l'influenza di contraccettivi orali, ormoni tiroidei, eparina, simpaticomimetici, clonidina, diazossido, fenitoina, corticosteroidi, diuretici tiazidici, antidepressivi triciclici, danazolo, bloccanti dei canali del calcio, morfina, nicotina.

L'effetto di Actrapid può aumentare o diminuire a causa dell'uso di reserpina e salicilati. Octreotide, Lanreotide può ridurre o aumentare la necessità di insulina.

L'accettazione dei beta-bloccanti può nascondere i sintomi dell'ipoglicemia e prevenirne l'eliminazione.

Alcuni prodotti, ad esempio quelli contenenti tioli o solfiti, possono causare il degrado dell'insulina.

Condizioni di vendita

Venduto solo su prescrizione medica.

Condizioni di conservazione

Conservare la soluzione in frigorifero a una temperatura di 2-8 ° C. Non puoi congelare. Una volta aperte, le fiale vengono conservate a temperatura ambiente. Tenerli nel frigorifero è indesiderabile. Le fiale devono essere protette dall'esposizione diretta al calore e alla luce. Tenere fuori dalla portata dei bambini.

Periodo di validità

La bottiglia aperta non viene conservata per più di 6 settimane. Prima dell'apertura, la durata di conservazione del farmaco è di 30 mesi. Non usare la soluzione dopo la data di scadenza.

Recensioni

Le recensioni caratterizzano Actrapid come un farmaco affidabile che consente di ottenere un controllo glicemico prevedibile. Ai pazienti piace il farmaco ad azione rapida. Il lato negativo, solo dire forma a rilascio scomodo mezzi sotto forma di una soluzione per preparazioni iniettabili, che spesso richiedono l'introduzione di specialista del controllo.

Prezzo Aktrapida dove acquistare

Prezzo Aktrapida circa 450 rubli. Acquista questo strumento può solo prescrizione.

Prezzo insulina Aktrapid HM Penfill è di circa 950 rubli. Pertanto, il farmaco è considerato piuttosto costoso. In alcune farmacie online, il prezzo di Actrapid può essere superiore a quello indicato.

Actrapid: istruzioni per l'uso

struttura

1 ml del farmaco contiene:

ingrediente attivo: insulina solubile (umana geneticamente modificata) 100 UI (3,5 mg); 1 UI corrisponde a 0,035 mg di insulina umana anidra.

eccipienti: cloruro di zinco circa 7 μg, glicerina (glicerolo) 16 mg, metacresolo 3,0 mg, sodio idrossido circa 2,6 mg e / o acido cloridrico circa 1,7 mg (per aggiustamento del pH), acqua per preparazioni iniettabili a 1, 0 ml.

descrizione

Azione farmacologica

Aktrapid ® NM è un preparato a base di insulina a breve durata d'azione prodotto mediante biotecnologia del DNA ricombinante utilizzando il ceppo di Saccharomyces cerevisiae. Una diminuzione del livello di glucosio nel sangue si verifica a causa di un aumento del suo trasporto intracellulare dopo che l'insulina si lega ai recettori dell'insulina dei tessuti muscolari e grassi e contemporaneamente diminuisce il tasso di produzione di glucosio da parte del fegato.

Normalizzazione della concentrazione plasmatica di glucosio (fino a 4,4-6,1 mmol / l) mediante somministrazione endovenosa del farmaco Actrapid ® NM nei pazienti del reparto di terapia intensiva sottoposti a seri interventi chirurgici (204 pazienti con diabete mellito e 1344 pazienti senza diabete mellito) che presentava iperglicemia (concentrazione plasmatica di glucosio> 10 mmol / l), riduzione della mortalità del 42% (4,6% invece dell'8%).

L'effetto del farmaco Actrapid ® NM inizia entro mezz'ora dalla somministrazione e l'effetto massimo si manifesta entro 1,5-3,5 ore, mentre la durata totale dell'azione è di circa 7-8 ore.

farmacocinetica

L'emivita di insulina dal flusso sanguigno è di pochi minuti.

La durata dell'azione dei preparati insulinici è principalmente dovuta alla velocità di assorbimento, che dipende da diversi fattori (ad esempio, sulla dose di insulina, sul metodo e sul luogo di somministrazione, sullo spessore dello strato di grasso sottocutaneo e sul tipo di diabete mellito). Pertanto, i parametri farmacocinetici dell'insulina sono soggetti a significative fluttuazioni inter- e intraindividuali.

Concentrazione massima (Cmax) l'insulina nel plasma è raggiunta entro 1,5-2,5 ore dopo la somministrazione sottocutanea.

Non vi è alcun legame marcato con le proteine ​​plasmatiche, ad eccezione degli anticorpi contro l'insulina (se presente).

L'insulina umana viene scissa dagli enzimi insulinasi o digestivi dell'insulina e probabilmente anche dall'azione della proteina disolfuro isomerasi.

Si presume che ci siano diversi siti di clivaggio (idrolisi) nella molecola di insulina umana; tuttavia, nessuno dei metaboliti formati dalla scissione è attivo.

Il periodo di semi-assorbimento (T½) è determinata dalla velocità di assorbimento dal tessuto sottocutaneo. Quindi T½ piuttosto, è una misura di assorbimento, piuttosto che la misura effettiva dell'eliminazione di insulina dal plasma (T½ l'insulina dal flusso sanguigno è solo pochi minuti). Gli studi hanno dimostrato che T½ è di circa 2-5 ore.

Bambini e adolescenti

Il profilo farmacocinetico del farmaco Actrapid ® NM è stato studiato su un piccolo gruppo di bambini con diabete mellito (18 persone) di età compresa tra 6 e 12 anni, nonché adolescenti (di età compresa tra 13 e 17 anni). Sebbene i dati ottenuti siano considerati limitati, hanno comunque dimostrato che il profilo farmacocinetico del farmaco Actrapid ® NM nei bambini e negli adolescenti è simile a quello negli adulti. Allo stesso tempo, le differenze tra i diversi gruppi di età sono state identificate per un indicatore come Cmax, che sottolinea ancora una volta la necessità di selezionare una dose individuale.

Dati preclinici di sicurezza

Nel corso degli studi preclinici, compresi studi di sicurezza farmacologica, studi di tossicità con dosaggio ripetuto, genotossicità, potenziale cancerogeno ed effetti tossici sulla sfera riproduttiva, non è stato identificato alcun rischio umano specifico.

Indicazioni per l'uso

Controindicazioni

Gravidanza e allattamento

Restrizioni sull'uso di insulina durante la gravidanza non esiste, dal momento che l'insulina non penetra la barriera placentare.

Sia l'ipoglicemia che l'iperglicemia, che possono svilupparsi in caso di terapia insufficientemente scelta, aumentano il rischio di malformazioni fetali e morte fetale. Le donne in gravidanza con diabete devono essere monitorate durante la gravidanza, devono esercitare un maggiore controllo dei livelli di glucosio nel sangue; Le stesse raccomandazioni si applicano alle donne che stanno pianificando una gravidanza.

Il fabbisogno di insulina di solito diminuisce nel primo trimestre di gravidanza e aumenta gradualmente nel secondo e nel terzo trimestre.

Dopo il parto, la necessità di insulina, di norma, ritorna rapidamente al livello che era stato osservato prima della gravidanza.

Inoltre, non ci sono restrizioni per l'uso del farmaco Aktrapid ® NM durante il periodo dell'allattamento al seno. La conduzione della terapia insulinica per le madri che allattano non è pericolosa per il bambino. Tuttavia, la madre potrebbe dover aggiustare il regime posologico di Actrapid ® NM e / o dieta.

Dosaggio e somministrazione

Il farmaco è destinato alla somministrazione sottocutanea e endovenosa.

La dose del farmaco viene selezionata singolarmente, tenendo conto delle esigenze del paziente.

Tipicamente, il fabbisogno di insulina va da 0,3 a 1 UI / kg / giorno. Il fabbisogno giornaliero di insulina può essere maggiore nei pazienti con insulino-resistenza (ad esempio, durante la pubertà, così come nei pazienti con obesità) e inferiore nei pazienti con produzione di insulina endogena residua.

Il farmaco viene somministrato 30 minuti prima di un pasto o uno spuntino contenente carboidrati.

Actrapid ® NM è un'insulina ad azione rapida e può essere utilizzata in combinazione con insuline a lunga durata d'azione.

Actrapid ® NM viene solitamente iniettato per via sottocutanea nella regione della parete addominale anteriore. Se questo è conveniente, le iniezioni possono essere fatte anche nella coscia, nella regione glutea o nel muscolo deltoide della spalla. Con l'introduzione del farmaco nella parete addominale anteriore si ottiene un assorbimento più rapido rispetto all'introduzione in altre aree. Se l'iniezione viene effettuata in una piega cutanea, il rischio di iniezione intramuscolare accidentale del farmaco è ridotto al minimo. L'ago deve rimanere sotto la pelle per almeno 6 secondi, il che garantisce una dose completa. È necessario modificare costantemente i siti di iniezione all'interno della regione anatomica per ridurre il rischio di sviluppare lipodistrofie.

Actrapid ® NM può anche essere somministrato per via endovenosa e tali procedure possono essere eseguite solo da un medico.

La somministrazione endovenosa del farmaco Actrapid ® NM Penfill ® dalla cartuccia è consentita solo come eccezione in assenza di flaconcini. In questo caso, deve assumere il farmaco in una siringa da insulina senza set di aria o infusione usando un sistema di infusione. Questa procedura dovrebbe essere eseguita solo da un medico.

Actrapid ® NM Penfill ® è progettato per l'uso con sistemi di iniezione per la somministrazione di insulina da Novo Nordisk e NovoFine ® o NovoTvist ®. Devono essere osservate raccomandazioni dettagliate sull'uso e sulla somministrazione del farmaco (vedere "Istruzioni per l'uso di Acrapid ® NM Penfill ®, che deve essere somministrato al paziente").

Regolazione della dose

Le malattie concomitanti, particolarmente infettive e accompagnate da febbre, di solito aumentano il fabbisogno di insulina nell'organismo. Può essere necessario un aggiustamento della dose del farmaco se il paziente ha malattie concomitanti dei reni, del fegato, della funzionalità surrenalica alterata, della ghiandola pituitaria o della tiroide.

La necessità di un aggiustamento della dose può anche verificarsi quando si cambia attività fisica o la dieta abituale del paziente. La correzione della dose può essere necessaria quando si trasferisce un paziente da un tipo di insulina a un altro.

Effetti collaterali

L'evento avverso più comune con insulina è l'ipoglicemia. Negli studi clinici, così come durante l'uso del farmaco dopo la sua uscita per il mercato dei consumatori, si è constatato che l'incidenza di ipoglicemia varia a seconda della popolazione di pazienti, regime di dosaggio del farmaco e il monitoraggio della glicemia ( "Descrizione dei singoli reazioni avverse" cm.).

Nella fase iniziale della terapia insulinica possono verificarsi disordini refrattivi, edema e reazioni nei siti di iniezione (inclusi dolore, arrossamento, orticaria, infiammazione, lividi, gonfiore e prurito nel sito di iniezione). Questi sintomi sono di solito temporanei. Un rapido miglioramento del controllo glicemico può portare a uno stato di "neuropatia acuta da dolore", che di solito è reversibile. L'intensificazione della terapia insulinica con un netto miglioramento del controllo del metabolismo dei carboidrati può portare a un temporaneo deterioramento della retinopatia diabetica, mentre allo stesso tempo un miglioramento a lungo termine del controllo glicemico riduce il rischio di progressione della retinopatia diabetica.

L'elenco degli effetti collaterali è presentato nella tabella.

Tutti gli effetti collaterali presentati di seguito, sulla base dei dati ottenuti durante gli studi clinici, sono raggruppati in base alla frequenza di sviluppo in accordo con MedDRA e sistemi di organi. L'incidenza degli effetti indesiderati è definita come: molto spesso (≥ 1/10); spesso (≥ 1/100 ® HM possono essere aggiunti solo per quei composti con cui è noto che sia compatibile. Alcune preparazioni (per esempio, le preparazioni contenenti tioli o solfiti), quando aggiunti alla soluzione di insulina possono causare la sua degradazione.

Caratteristiche dell'applicazione

Una dose inadeguata del farmaco o l'interruzione del trattamento, in particolare nel diabete mellito di tipo 1, può portare allo sviluppo di iperglicemia.

Di norma, i primi sintomi di iperglicemia compaiono gradualmente, nell'arco di diverse ore o giorni. I sintomi dell'iperglicemia includono sete, minzione frequente, nausea, vomito, sonnolenza, arrossamento e secchezza della pelle, secchezza delle fauci, perdita di appetito e odore di acetone nell'aria espirata. Senza un trattamento appropriato, l'iperglicemia nei pazienti con diabete di tipo 1 può causare chetoacidosi diabetica, una condizione potenzialmente fatale.

L'ipoglicemia può svilupparsi se viene somministrata una dose eccessivamente elevata di insulina in relazione ai bisogni del paziente.

Saltare i pasti o fare esercizio fisico non pianificato può portare all'ipoglicemia.

Dopo la compensazione del metabolismo dei carboidrati, ad esempio, con la terapia insulinica intensificata, i sintomi tipici dell'ipoglicemia, che sono tipici per loro, possono cambiare nei pazienti, su quali pazienti devono essere informati. I soliti sintomi dei precursori possono scomparire con un lungo corso di diabete.

Il trasferimento dei pazienti ad un altro tipo di insulina o insulina di un'altra azienda produttrice deve essere effettuato solo sotto controllo medico. Se si modifica la concentrazione, il produttore, il tipo, il tipo (insulina umana, analogo dell'insulina umana) e / o il metodo di produzione, potrebbe essere necessario modificare la dose di insulina. I pazienti che passano al trattamento con Actrapid ® NM possono aver bisogno di modificare la dose o aumentare la frequenza delle iniezioni rispetto ai preparati di insulina precedentemente utilizzati. Se, al momento del trasferimento dei pazienti al trattamento con Actrapid ® NM, è necessario un aggiustamento della dose, questo può essere fatto già con la prima dose o nelle prime settimane o mesi di terapia.

Come con altri farmaci insulinici, le reazioni possono svilupparsi nel sito di somministrazione, causando dolore, arrossamento, orticaria, infiammazione, lividi, gonfiore e prurito. Cambiare regolarmente il sito di iniezione nella stessa area anatomica aiuterà a ridurre i sintomi o prevenire lo sviluppo di queste reazioni. Le reazioni di solito scompaiono entro pochi giorni o alcune settimane. In rari casi, potrebbe essere necessario annullare Actrapid ® NM a causa di reazioni nei siti di somministrazione.

Prima del viaggio, a causa del cambio di fuso orario, il paziente deve consultare il proprio medico, poiché la modifica del fuso orario significa che il paziente deve mangiare e iniettare l'insulina in un altro momento.

Quando si aggiunge il farmaco Actrapid ® HM in soluzioni per infusione, la quantità di insulina assorbita sistema di infusione è imprevedibile, quindi Actrapid ® HM utilizzare in CSII non è consentito.

L'uso simultaneo di preparati del gruppo tiazolidinedione e preparati insulinici

Casi di sviluppo di insufficienza cardiaca congestizia sono stati segnalati nel trattamento di pazienti con tiazolidinedioni in combinazione con preparazioni di insulina, specialmente quando questi pazienti hanno fattori di rischio per lo sviluppo di insufficienza cardiaca congestizia. Questo fatto dovrebbe essere preso in considerazione quando si prescrivono i tiazolidinedioni e la terapia di combinazione insulinica ai pazienti. Quando si prescrive una tale terapia di associazione, è necessario condurre esami medici dei pazienti al fine di identificare i segni e i sintomi di insufficienza cardiaca congestizia, aumento di peso ed edema. Se i sintomi di insufficienza cardiaca nei pazienti peggiorano, il trattamento con tiazolidinedioni deve essere interrotto.

Influenza sulla capacità di guidare e lavorare con meccanismi

La capacità dei pazienti di concentrarsi e la velocità di reazione possono essere compromesse durante l'ipoglicemia, che può essere pericolosa in quelle situazioni in cui queste capacità sono particolarmente necessarie (ad esempio, quando si guida un'auto o si lavora con macchinari e meccanismi). I pazienti devono essere informati di adottare misure per prevenire lo sviluppo di ipoglicemia durante la guida. Ciò è particolarmente importante per i pazienti con assenza o diminuzione della gravità dei sintomi, precursori di ipoglicemia in via di sviluppo o che soffrono di frequenti episodi di ipoglicemia. In questi casi, dovresti considerare la fattibilità di guidare e svolgere lavori simili.

Precauzioni di sicurezza

Per i sistemi di infusione endovenosa utilizzati contenente il farmaco Actrapid HM ® 100 UI / ml, a concentrazioni comprese tra 0,05 IU / ml a 1 / ml soluzione per infusione di insulina umana UI come soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%, 5%, e soluzioni destrosio 10% comprendenti cloruro di potassio ad una concentrazione di 40 mmol / l; Il sistema per la somministrazione endovenosa utilizza sacche per infusione in polipropilene; queste soluzioni rimangono stabili per 24 ore a temperatura ambiente.

Sebbene queste soluzioni rimangano stabili per un certo periodo di tempo, nella fase iniziale l'insulina viene assorbita dal materiale di cui è composta la sacca per infusione. Nel corso dell'infusione, è necessario monitorare il livello di glucosio nel sangue.

Le cartucce devono essere utilizzate solo in combinazione con prodotti compatibili, garantendo la loro sicurezza ed efficacia.

Il farmaco Aktrapid ® NM Penfill ® e gli aghi sono destinati esclusivamente all'uso individuale. Non riempire la cartuccia.

Non usare preparati a base di insulina se sono stati congelati.

L'insulina non può essere utilizzata se ha cessato di essere trasparente e incolore.

Actrapid ® NM non può essere usato nelle pompe per insulina per infusione sottocutanea di insulina a lungo termine.

Informare il paziente della necessità di gettare l'ago dopo ogni iniezione.

In caso di emergenza (ospedalizzazione, malfunzionamento del dispositivo per la somministrazione di insulina) Actrapid ® NM per la somministrazione al paziente può essere rimosso dalla cartuccia usando una siringa da insulina U100.

Modulo di rilascio

Soluzione iniettabile 100 UI / ml.

Su 3 millilitri di una preparazione in cartucce da vetro di 1 classe hydrolytic, tappato da dischi di gomma e pistoni. Su 5 cartucce insieme con l'istruzione per applicazione in un pacco di cartone.

Condizioni di conservazione

Conservare a temperature comprese tra 2 ° C e 8 ° C (nel frigorifero), ma non vicino al freezer. Non congelare.

Conservare le cartucce in una scatola di cartone per proteggerle dalla luce.

Per le cartucce aperte: non conservare in frigorifero. Conservare a temperatura non superiore a 30 ° C per 6 settimane.

Actrapid ® NM Penfill ® deve essere protetto dall'esposizione a calore e luce eccessivi.

Penna a siringa per cartucce di insulina

Cause di perdere peso