Caratteristica completa della cardiopatia aterosclerotica

L'autore dell'articolo: Nivelichuk Taras, capo del dipartimento di anestesiologia e terapia intensiva, esperienza lavorativa di 8 anni. Istruzione superiore nella specialità "Medicina".

Da questo articolo imparerai: cos'è la cardiopatia aterosclerotica (abbreviata in ABS), che cosa ne causa lo sviluppo. Sintomi e diagnosi di questa malattia, metodi di trattamento conservativo e chirurgico.

La cardiopatia aterosclerotica è una malattia che si sviluppa a causa del restringimento delle arterie coronarie che forniscono sangue al cuore, placche aterosclerotiche. Le placche aterosclerotiche appaiono a causa della deposizione di sostanze grasse all'interno delle pareti vascolari. Limitano l'afflusso di sangue al miocardio (muscolo cardiaco), motivo per cui non riceve abbastanza ossigeno.

Cardiopatia aterosclerotica

Va notato immediatamente che nella classificazione clinica delle malattie cardiovascolari non esiste una tale diagnosi, ma è nella Classificazione Internazionale delle Malattie, dove è inclusa nel gruppo di cardiopatia ischemica cronica.

Con una parziale sovrapposizione delle arterie coronarie, vi è una morte diffusa di cardiomiociti (cellule cardiache), che vengono sostituiti dal tessuto connettivo. In questo caso, la cardiosclerosi aterosclerotica si sviluppa - una delle conseguenze della malattia aterosclerotica. Nel tempo, l'ABS indebolisce il miocardio e porta a scompenso cardiaco e aritmie.

Inoltre, l'aterosclerosi delle arterie coronarie può essere complicata dallo sviluppo di angina pectoris stabile, instabile, aritmia, infarto miocardico (MI) e morte cardiaca improvvisa. Tutte queste malattie causano insufficienza cardiaca.

È quasi impossibile curare completamente questa malattia, poiché è impossibile invertire l'aterosclerosi delle arterie coronarie e la morte dei cardiomiociti da essa provocati. Tuttavia, l'implementazione tempestiva di trattamenti conservativi e chirurgici può spesso arrestare la progressione della malattia ed eliminarne i sintomi.

L'aterosclerosi delle arterie coronarie è considerata una delle cause più frequenti di morte nel mondo. Cardiologi e cardiochirurghi sono impegnati nella diagnosi e nel trattamento di questa malattia.

Cause di patologia

La causa della malattia aterosclerotica è solitamente l'accumulo di sostanze grasse nelle pareti delle arterie coronarie che forniscono sangue al miocardio. Questo accumulo è chiamato placca aterosclerotica, o ateroma, restringe il lume delle arterie e limita il flusso di sangue al muscolo cardiaco. Questo processo è chiamato aterosclerosi.

Il rischio di placche aterosclerotiche aumenta significativamente i seguenti fattori:

  • Il fumo è un importante fattore di rischio per l'aterosclerosi. Sia la nicotina che il monossido di carbonio dal fumo stressano il cuore, facendolo battere più velocemente. Queste sostanze aumentano anche il rischio di coaguli di sangue. Altre sostanze nel fumo di tabacco possono danneggiare l'endotelio (rivestimento interno dei vasi) delle arterie coronarie. Il fumo aumenta il rischio di arteriosclerosi delle arterie coronarie del 24%.
  • Aumento della pressione sanguigna, che aumenta il carico sul cuore e può portare allo sviluppo della malattia aterosclerotica.
  • Elevato colesterolo nel sangue. Il colesterolo è una sostanza prodotta nel fegato da grassi saturi che entrano nel corpo dal cibo. Si ritiene che il colesterolo sia la sostanza che sta alla base della formazione delle placche aterosclerotiche.
  • Mancanza di esercizio fisico regolare L'inattività fisica peggiora altri fattori di rischio per l'aterosclerosi, contribuendo ad aumentare il colesterolo e la pressione sanguigna, il diabete, il sovrappeso.
  • Dieta malsana con consumo eccessivo di cibi ricchi di grassi saturi, colesterolo, sodio e zucchero.
  • La presenza del diabete In questa malattia, il rischio di sviluppare la cardiopatia aterosclerotica raddoppia.
  • Sovrappeso o obesità.
  • Storia familiare di aterosclerosi. Il rischio di malattia aterosclerotica aumenta se la persona ha un parente maschio di età inferiore a 55 anni o una donna di età inferiore ai 65 anni che presenta questa malattia.

Nel tempo, le placche aterosclerotiche possono indurirsi o rompersi. L'ateroma indurito restringe il lume dell'arteria coronaria e riduce l'apporto di sangue ricco di ossigeno al miocardio. Provoca angina (dolore o fastidio nel cuore).

Se la placca si rompe, le piastrine aderiscono alla sua superficie e iniziano a formare un coagulo di sangue. Un coagulo di sangue può ulteriormente restringere il lume dell'arteria e peggiorare i sintomi dell'angina. Se si sovrappone completamente alla nave, si sviluppa un infarto miocardico (abbreviato in MI).

Sintomi caratteristici

L'aterosclerosi delle arterie coronarie stessa non causa alcun sintomo fino a quando l'apporto di sangue al miocardio e la funzione contrattile del cuore iniziano a soffrire. Quindi compaiono le conseguenze più frequenti della malattia aterosclerotica:

  1. Angina pectoris
  2. Aritmia.
  3. Insufficienza cardiaca.

Il quadro clinico dipende dal tipo di patologia a cui ha condotto l'aterosclerosi delle arterie coronarie.

1. Sintomi di angina pectoris

L'angina pectoris si sviluppa con una parziale sovrapposizione del lume dell'arteria coronaria. Può manifestare sensazioni spiacevoli, che sono simili all'indigestione. Tuttavia, l'angina grave provoca dolore al cuore, che può diffondersi alle braccia, al collo, alla mandibola, alla schiena o all'addome.

Dolore al cuore con angina

L'angina è spesso innescata da uno sforzo fisico o da situazioni stressanti. I sintomi di solito scompaiono in meno di 10 minuti, vengono alleviati riposando e usando una compressa o spray con nitroglicerina.

2. Sintomi di disturbi del ritmo cardiaco

Un paziente aritmico può sentire che il suo cuore manca un battito o si sta riducendo troppo rapidamente.

Aritmia su ECG. Clicca sulla foto per ingrandirla

Alcuni pazienti descrivono l'aritmia come sensazione di sfarfallio al petto. Altri sintomi:

  • ansia;
  • debolezza generale e stanchezza;
  • vertigini e svenimenti;
  • mancanza di respiro;
  • dolore al petto.

3. Sintomi di insufficienza cardiaca

Quando il cuore come risultato dell'ABS diventa più debole e non può più pompare normalmente sangue in tutto il corpo, si sviluppa un'insufficienza cardiaca.

Ciò causa ristagno di liquido nei polmoni, portando a dispnea. Con insufficienza cardiaca si sviluppa anche edema agli arti inferiori.

Metodi diagnostici

Dopo aver chiarito i sintomi e aver esaminato il paziente, il medico prescrive un esame strumentale, inclusi i seguenti metodi:

  • Elettrocardiografia - registrazione di impulsi elettrici nel cuore, che possono mostrare insufficiente afflusso di sangue al miocardio. A volte viene eseguito il monitoraggio Holter - registrazione ECG entro 24 ore.
  • Ecocardiografia: acquisizione di immagini del cuore mediante ultrasuoni. Durante questo esame, i medici possono determinare la contrattilità delle pareti del cuore.
  • Stress test - lo studio della risposta del cuore all'attività fisica. Durante questo esame, il paziente va su un tapis roulant o guida su una cyclette, e in questo momento viene registrato ECG.
  • L'angiografia è l'esame delle arterie coronarie introducendo il contrasto in esse utilizzando un catetere lungo, sottile e flessibile attraverso il vaso nell'inguine. L'angiografia consente di vedere il punto in cui si restringono e si sovrappongono le arterie coronarie.
  • Tomografia computerizzata - un metodo di esame, durante il quale una serie di raggi x del cuore. Queste immagini vengono quindi elaborate da un computer per creare un'immagine dettagliata del cuore. Alcuni pazienti sono sottoposti ad angiografia TC, per la quale viene somministrato un contrasto al paziente durante l'esame. Questo metodo ti consente di creare un'immagine delle arterie coronarie.
Diagnosi completa del cuore

trattamento

Il trattamento dell'ABS può aiutare ad alleviare i suoi sintomi e ridurre il rischio di sviluppare ulteriori problemi, è impossibile curare completamente il disturbo. Di solito, la cardiopatia aterosclerotica può essere controllata da una combinazione di cambiamenti dello stile di vita, terapia medica e chirurgia.

Cambiamento di stile di vita

I cambiamenti dello stile di vita aiutano a prevenire o rallentare la progressione dell'ABS.

  1. Smetti di fumare.
  2. Monitora la tua pressione sanguigna.
  3. Controlla regolarmente il colesterolo nel sangue.
  4. Controlla il diabete.
  5. Esercitare regolarmente.
  6. Segui le regole del mangiare sano.
  7. Mantenere un peso normale.
  8. Ridurre lo stress.

Terapia farmacologica

Per il trattamento dell'ABS si usano molti farmaci diversi. A loro appartengono:

  • Preparati per abbassare il colesterolo nel sangue - statine (atorvastatina, rosuvastatina).
  • Agenti antipiastrinici (aspirina, clopidogrel, ticagrelor) - farmaci che prevengono la formazione di coaguli di sangue.
  • I beta-bloccanti (bisoprololo, nebolololo) sono farmaci che rallentano la frequenza cardiaca e abbassano la pressione sanguigna.
  • La nitroglicerina è un farmaco prodotto sotto forma di compresse, spray o cerotti, che espande brevemente le arterie coronarie e migliora l'apporto di sangue al miocardio.
  • Gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina (ramipril, perindopril) o dei bloccanti del recettore dell'angiotensina (valsartan, losartan) sono due gruppi di questi farmaci che abbassano la pressione sanguigna e aiutano a prevenire la progressione dell'ABS.
  • Diuretici (furosemide, torasemide) - farmaci che rimuovono il fluido in eccesso dal corpo. Molto spesso, con l'ABS, vengono prescritti a pazienti con sintomi di insufficienza cardiaca.

Trattamento chirurgico

Se le arterie coronarie sono ristrette dall'ateroma o i sintomi della malattia aterosclerotica non possono essere alleviati con metodi conservativi, il trattamento chirurgico viene utilizzato per migliorare l'apporto di sangue al cuore. Questi metodi includono:

  1. Angioplastica e stenting. Durante questa procedura interventistica, il medico conduce un catetere lungo e sottile nella parte ristretta dell'arteria coronaria. Attraverso questo catetere viene condotto un pallone speciale sul sito del restringimento, che viene poi gonfiato, premendo la placca aterosclerotica contro la parete vascolare. Per mantenere lo stato aperto dell'arteria, i medici spesso inseriscono uno stent nel suo lume - una protesi intravascolare simile a un tubo, le cui pareti sono costituite da una rete metallica.
  2. L'intervento chirurgico di bypass delle arterie coronarie è un intervento a cuore aperto, durante il quale i cardiochirurghi creano una soluzione al sangue, scavalcando la sovrapposizione dell'arteria coronaria.

prospettiva

La prognosi per la cardiopatia aterosclerotica è associata al tipo di malattia, al numero di arterie coronarie interessate e al grado di disfunzione del ventricolo sinistro. Ad esempio:

  • Un paziente con una lesione di un'arteria e una funzione ventricolare sinistra conservata ha una prognosi eccellente (il tasso di sopravvivenza a 5 anni supera il 90%).
  • Un paziente con grave disfunzione del ventricolo sinistro e danno alle tre arterie coronarie ha una prognosi sfavorevole (tasso di sopravvivenza a 5 anni inferiore al 30%).

Cardiopatia aterosclerotica: cause, sintomi, diagnosi e trattamento della malattia

La cardiopatia aterosclerotica è una malattia che colpisce le navi in ​​persone di oltre 50 anni. In caso di trattamento tardivo, possono insorgere complicazioni che minacciano la vita del paziente.

La cardiopatia aterosclerotica è una patologia associata a cambiamenti nel lavoro dell'arteria coronaria. L'aterosclerosi è il periodo in cui il principale vaso sanguigno si compatta, rendendo difficile la somministrazione di ossigeno e altri nutrienti agli organi interni.

In tal caso, se non si ricorre a un trattamento tempestivo può fallire il cuore, che porterà a conseguenze spiacevoli. L'aterosclerosi combina tutte le patologie cardiache, la cui causa è una violazione del flusso sanguigno e si manifesta più spesso nelle persone anziane oltre i 50 anni. Molti medici chiamano questa malattia il primo prerequisito per l'invecchiamento.

motivi

Uno dei fattori predisponenti per lo sviluppo delle malattie cardiache può essere chiamato fattori genetici che sono un prerequisito per le prime lesioni vascolari. Ma non dimenticare i fattori provocatori che possono portare alla rottura del muscolo cardiaco. Le cause indirette di malattie cardiache come l'aterosclerosi includono:

• cattive abitudini;
• mancanza di movimento;
• carico pesante sul cuore;
• scarsa circolazione dell'aorta addominale;
• violazione del processo di scambio;
• sovrappeso;
• alimentazione scorretta.

Nel caso in cui una persona non rispetti il ​​corretto regime giornaliero, si formano un gran numero di placche di colesterolo. Molti medici affermano che l'aterosclerosi acuta non può verificarsi senza ipercolestermia. Recentemente è stato possibile dimostrare che la malattia è dovuta alla penetrazione di infezioni nel corpo. Per prevenire questo, è necessario rafforzare il sistema immunitario in modo che possa combattere indipendentemente contro batteri e virus. Spesso l'aterosclerosi compare nella cardiopatia ischemica e quindi il trattamento può essere difficile.

Spesso la causa del suo verificarsi può essere chiamata l'accumulo di placche di colesterolo nei vasi, che a lungo aumentano di quantità, se una persona è malnutrita. Nella fase iniziale della malattia, la nave è ricoperta da una pellicola di colore bianco-giallo, che consiste in sostanze nocive.

Come mostra la pratica, il più delle volte questa malattia appare negli uomini. Le donne possono anche sperimentare l'aterosclerosi acuta delle arterie coronarie, ma in pratica ciò accade raramente. I rappresentanti del sesso più forte, la malattia si verifica proprio nel cuore e, di regola, appare 10 anni prima. Se una donna ha il picco di aterosclerosi - ha 60 anni, allora un uomo ne ha 50. Ma può verificarsi da 55 a 60 anni a causa di un cambiamento nei livelli ormonali.

sintomi

Come ogni altra patologia, l'aterosclerosi nella maggior parte dei casi nella fase iniziale è asintomatica e quindi è difficile sospettare della malattia. I medici distinguono due periodi nel corso della malattia. Il primo è caratterizzato dall'assenza di sintomi, quando la malattia può essere rilevata solo dopo i risultati del test. Il secondo periodo indica segni di aterosclerosi aortica. Il più delle volte, la malattia colpisce l'aorta addominale. I segni di questa diagnosi nelle fasi successive includono i seguenti:

• aumento della frequenza cardiaca;
• alta pressione sanguigna;
• intorpidimento degli arti;
• discorso biascicato;
• mancanza di respiro, aggravata in posizione orizzontale;
• dolore bruciante nella parte sinistra dello sterno, che si estende fino al collo e al braccio;
• debolezza.

Tutti questi segni di malattia aumentano con lo sforzo fisico e le situazioni stressanti. Il cuore inizia a battere forte e la mancanza di respiro appare anche dopo un rapido passo. Quando una persona è calma, appare minimamente. Se si verifica uno di questi sintomi, il paziente deve consultare un cardiologo o un medico generico per diagnosticare l'aterosclerosi o un'altra patologia cardiaca. Una delle condizioni gravi per il paziente può essere chiamata sindrome da morte improvvisa.

Fatto! Vale la pena sapere che questa è una delle malattie più pericolose per una persona anziana. E i casi furono diagnosticati ripetutamente quando, dopo i primi segni della malattia, il paziente morì improvvisamente entro un'ora.

Aterosclerosi acuta del cuore, molti medici chiamano il rospo addominale a causa del fatto che il sintomo distintivo della malattia è il dolore toracico acuto, che inizia inaspettatamente. Se ignori un attacco acuto, la malattia può trasformarsi in un attacco di cuore.

Spesso, si verificano malattie cardiache e danni all'aorta addominale. In questo caso, ci sono ulteriori segni della malattia: una sensazione di pesantezza, uno spasmo acuto allo stomaco, nausea, eruttazione, bruciore di stomaco. Per non provocare complicazioni, è necessario consultare un medico. Con la sconfitta dell'aorta addominale, il paziente richiede un trattamento e un intervento chirurgico.

diagnostica

Al fine di determinare la malattia esatta il medico può prescrivere metodi diversi per la diagnosi. Il medico deve identificare la presenza di malattia coronarica, aritmie o altre malattie. Le misure diagnostiche obbligatorie includono quanto segue:

• ECG;
• esame del sangue;
• cicloergometry;
• ecocardiografia.

Grazie a tali metodi diagnostici, è possibile identificare il tipo di malattia e prescrivere un trattamento completo. È possibile trovare una forma focale grande o piccola, in cui la sclerosi non superi i 2 millimetri.

trattamento

Il metodo di trattamento per la cardiopatia aterosclerotica e l'aterosclerosi aortica deve essere selezionato solo da un medico, a seconda della malattia e della gravità dei sintomi. Il medico prescrive diversi metodi per il recupero. Le basi del trattamento dovrebbero essere un metodo conservativo e operativo, nonché il ripristino del volume lipidico. La terapia farmacologica è prescritta per non provocare lo sviluppo della malattia ed eliminarne i sintomi.

Le basi di questo trattamento sono farmaci nei seguenti gruppi:

• raso;
• salicilati, che devono essere presi a vita;
• agenti riducenti il ​​colesterolo.

Se viene rilevata una tale malattia, il paziente deve assumere farmaci per tutta la vita e seguire una dieta per non provocare una recidiva ripetuta. Inoltre, nel trattamento del paziente deve monitorare costantemente le condizioni del fegato e altri organi interni. Attualmente, l'unico modo per sbarazzarsi di aterosclerosi e malattia coronarica è la chirurgia di bypass coronarico. Vale la pena sapere che grazie a questo metodo è possibile sbarazzarsi delle placche ateroscleriche, ma non può impedire l'ulteriore sviluppo della malattia. Con i fattori provocatori, riapparirà l'aterosclerosi acuta.

È ugualmente importante dedicare il tempo dell'attività fisica durante il periodo della malattia e assicurarsi che il cuore non lavori eccessivamente. Ogni giorno è necessario effettuare semplici movimenti in modo che ogni nave diventi di nuovo elastica e mobile. È necessario muoversi il più possibile, per camminare all'aria aperta.

Suggerimento: Un risultato positivo dà pattinaggio, arrampicata, saltare la corda e scherma. Il paziente dovrebbe iniziare a mangiare correttamente e riempire la sua dieta con alimenti arricchiti con vitamine.

Complicazioni e prevenzione

In tal caso, se si rifiuta il trattamento, l'aterosclerosi può trasformarsi in complicanze. Nelle patologie, la nave principale è danneggiata. Una delle spiacevoli conseguenze può essere definita un arresto cardiaco completo. Altre complicanze dell'aterosclerosi includono quanto segue:

• infarto miocardico;
• ischemia;
• angina pectoris;
• disturbo del ritmo cardiaco;
• cardiosclerosi;
• insufficienza cardiaca.

Tutte queste condizioni sono molto pericolose per l'uomo, specialmente per gli anziani. All'atto dell'aterosclerosi la morte del paziente arriva istantaneamente. La prevenzione primaria della malattia è di aderire a uno stile di vita sano e al corretto regime quotidiano. Il paziente non deve consentire la comparsa di placche di colesterolo. Hai bisogno di trattare con cura la tua salute e trattare tutte le malattie esistenti. Chiunque dopo 50 anni dovrebbe frequentare un cardiologo due volte all'anno e sottoporsi agli esami necessari.

L'aterosclerosi è una malattia pericolosa che può verificarsi per vari motivi. In ogni caso, il cuore e il vaso sanguigno principale soffrono. La terapia di riabilitazione dovrebbe essere prescritta solo da un medico.

Cos'è la cardiopatia aterosclerotica?

L'aterosclerosi cardiaca è una patologia in cui sono colpite le arterie coronarie. Ciò porta ad un fallimento nell'afflusso di sangue al miocardio.

L'aterosclerosi è la causa più comune di morte. Spesso la malattia si sviluppa nel diabete mellito, come complicazione dell'iperglicemia cronica.

Il trattamento della malattia dovrebbe essere tempestivo, complesso e lungo. Ma prima di iniziare la terapia, dovresti avere familiarità con le cause, i sintomi e le caratteristiche del decorso della malattia.

motivi

Per capire perché si verifica l'aterosclerosi, è necessario conoscere il meccanismo del suo sviluppo. Inizialmente, piccole crepe si formano sulle pareti vascolari, dove il colesterolo dannoso penetra insieme al sangue. Lo sviluppo della malattia è promosso da lipoproteine ​​a bassa densità, che portano ad un aumento del tessuto connettivo nelle arterie.

L'accumulo di trigliceridi sulle pareti vascolari contribuisce a vari disturbi nel corpo. Queste sono interruzioni nel metabolismo dei lipidi o scarsa circolazione.

Nel tempo, l'accumulo di grasso nei vasi porta alla formazione di placche aterosclerotiche. Quindi restringe il lume nelle arterie, che termina con il loro blocco parziale o completo.

Ciò porta alla carenza di ossigeno e alle carenze nutrizionali. E se l'ipossia cronica si verifica nei vasi che portano al cuore, allora si sviluppa la sindrome ischemica.

Pertanto, la principale causa dell'aterosclerosi cardiaca è l'ipercolesterolemia. Ma ci sono altri fattori che aumentano il rischio di sviluppare la malattia:

  • ipertensione arteriosa;
  • diabete mellito e altre patologie endocrine;
  • disturbi ormonali;
  • infezione;
  • dieta malsana;
  • malattia del fegato;
  • predisposizione genetica;
  • l'obesità;
  • mancanza di esercizio;
  • fumo di tabacco.

Inoltre, la cardiopatia aterosclerotica può svilupparsi sullo sfondo di scarsa ecologia e stress costante. I fattori provocatori che aumentano il rischio di patologie del sistema cardiovascolare comprendono la vecchiaia. I gerontologi sono convinti che i sintomi dell'aterosclerosi siano un'indicazione diretta della comparsa di demenza.

I genetisti hanno scoperto che non solo l'età adulta, ma anche il genere, aumenta la probabilità di malattie cardiache aterosclerotiche. Numerosi studi hanno confermato che la patologia si verifica più spesso negli uomini.

E nelle donne, il rischio di sviluppare la malattia aumenta solo dopo l'inizio della menopausa, quando la produzione di ormoni sessuali diminuisce drasticamente.

Fasi di sviluppo e sintomi

La malattia aterosclerotica del cuore e dei vasi sanguigni si sviluppa in fasi. Ci sono 3 fasi della malattia.

Al primo stadio si forma una macchia lipidica, la cui comparsa contribuisce al deterioramento della circolazione sanguigna e al verificarsi di microcracks sulle pareti dei vasi sanguigni. Spesso, placche aterosclerotiche si formano in aree di ramificazione vascolare.

Nella fase iniziale della malattia, le pareti danneggiate delle arterie si allentano e si gonfiano. La durata della fase dipende dalle caratteristiche del paziente. Rileva l'aterosclerosi nel primo stadio è possibile solo attraverso l'esame al microscopio.

Il secondo stadio della malattia è chiamato liposclerosi. È caratterizzato dalla proliferazione del tessuto connettivo nell'area di aggregazione delle LDL nell'arteria coronaria.

Si verificano anche placche ateromatose, che includono i tessuti lipidici e connettivi. La dissoluzione delle formazioni porta al blocco del lume vascolare e alla frequente tromobosi.

Il terzo stadio dell'aterosclerosi del cuore è accompagnato dall'aggiunta di sali di calcio alla placca, che rende la formazione molto densa. Pertanto, il trattamento all'ultimo stadio è piuttosto difficile e spesso chirurgico.

Il sintomo principale dell'aterosclerosi è il dolore toracico, che assomiglia ad un attacco di angina. Il disagio che si verifica costantemente o periodicamente si sente spesso nell'area delle scapole, del collo e delle mani.

Alcuni pazienti osservano che un sintomo doloroso può essere improvviso, bruciore. Spesso è localizzato nella metà sinistra del corpo e si verifica dopo lo stress o l'attività fisica.

Altri sintomi dell'aterosclerosi cardiaca:

  1. compromissione della memoria e concentrazione;
  2. le membra diventano fredde e diventano bluastre;
  3. debolezza e irritabilità;
  4. vertigini;
  5. disturbo del ritmo cardiaco;
  6. rash cutaneo;
  7. mancanza di respiro;
  8. nausea;
  9. difficoltà a deglutire;
  10. atonicità dei muscoli facciali.

Nella cardiopatia aterosclerotica, alcuni pazienti lamentano depressione della funzione sessuale, cefalea ricorrente. A volte c'è difficoltà a parlare, cromato, gonfiore degli arti inferiori.

Inoltre, molti pazienti hanno spesso attacchi di panico causati dalla paura della morte.

effetti

La cardiopatia aterosclerotica può portare a una serie di complicanze. Quasi sempre, è combinato con ipertensione, che può contribuire a una crisi ipertensiva. Quest'ultimo spesso termina con infarto del miocardio, edema polmonare, ictus ed encefalopatia (necrosi dei neuroni del cervello).

Quasi sempre sullo sfondo di aterosclerosi del cuore, si verifica ischemia cardiaca o coronarosclerosi. La malattia è caratterizzata da una parziale sostituzione del miocardio con tessuto connettivo.

L'aterosclerosi e l'ipertensione aortica contribuiscono all'aneurisma. Spesso finisce con la rottura aortica.

Mentre l'ABC progredisce, indebolisce il muscolo cardiaco, che porta allo sviluppo di:

  • miocardiosclerosi (compattazione delle arterie coronariche)
  • aritmie (malfunzionamento del cuore);
  • angina pectoris (angina pectoris);
  • insufficienza cardiaca (disturbi scompensati nel lavoro del miocardio).

È interessante notare che la cardiosclerosi postinfartuale può causare disabilità. Inoltre, la malattia aterosclerotica colpisce non solo il cuore, ma anche altri organi e sistemi. Spesso questi sono i vasi del cervello e degli arti inferiori.

Così, con la sconfitta del segmento femorale-popliteo e ileoide dell'arteria della gamba si sviluppa arteriosclerosi obliterante. E se le placche si formano nelle arterie carotidi, si verifica l'aterosclerosi brachiocefalica, che spesso porta ad un ictus cerebrale. Ma la conseguenza più pericolosa dell'aterosclerosi è la morte cardiaca improvvisa.

La morte si verifica a causa di arresto cardiaco causato da blocco completo dell'arteria centrale.

diagnostica

Inizialmente, il medico raccoglie una storia della malattia. È necessario identificare le cause, i fattori di smaltimento, i sintomi della patologia.

Inoltre, un cardiologo conduce un esame generale del paziente. La presenza di cardiopatia aterosclerotica può essere indicata da disturbi trofici nell'area dell'arto, gonfiore, variazioni di peso e risultati dell'esame ascotatorio. Un altro medico può rilevare soffi sistolici nella proiezione dell'aorta, aumento della frequenza cardiaca e ipertensione.

Vengono eseguiti test di laboratorio per rilevare l'aterosclerosi dei vasi cardiaci. In particolare, è necessario creare un profilo lipidico, che determina il rapporto delle lipoproteine ​​e la quantità di trigliceridi nel sangue.

I metodi più efficaci per rilevare la cardiopatia aterosclerotica sono la diagnostica strumentale, incluse le seguenti procedure:

  1. Test di stress - mostra come il cuore reagisce all'attività fisica.
  2. Elettrocardiografia - registra gli impulsi elettrici, rivela i disturbi circolatori.
  3. Angiografia: durante lo studio, un agente di contrasto viene iniettato nelle arterie coronarie, il che rende possibile rilevare aree di restringimento e ostruzione.
  4. Tomografia computerizzata: esegue una radiografia del cuore, mostrando lo stato delle arterie coronarie.
  5. Ecocardiografia: consente di realizzare un'immagine del cuore tramite ultrasuoni, che consente di valutare la contrattilità dell'organo.

Trattamento farmacologico e chirurgico

Nelle cardiopatie aterosclerotiche causate da ipercolesterolemia, le statine costituiscono la base della terapia conservativa. I farmaci inibiscono la secrezione degli enzimi epatici responsabili della produzione di colesterolo. Prodotti popolari di questo gruppo sono Rosuvastatina e Atorvastatina.

Per stimolare il metabolismo dei lipidi vengono prescritti derivati ​​dell'acido nicotinico. Inoltre, in caso di placche aterosclerotiche nelle arterie coronarie, è necessario ricevere fibrati che distruggono i complessi grassi nel sistema circolatorio.

Anche con l'aterosclerosi, è indicato l'uso di inibitori ACE (perindopril, Ramipril) o beta-bloccanti (Losartan, Valsartan). Questi farmaci eliminano le manifestazioni di ipertensione, aritmie e impediscono la progressione dell'ABS.

Altri farmaci prescritti per la cardiopatia aterosclerotica:

  • Agenti antipiastrinici (Aspirina, Tikagrelor) - prevenire la formazione di coaguli di sangue.
  • Nitroglicerina - dilata le arterie coronarie, che aumenta l'apporto di sangue al muscolo cardiaco.
  • Diuretici (Torasemide, Furosemide): rimuovono l'acqua in eccesso dal corpo.
  • Complessi vitaminici: rinforzano il cuore e i vasi sanguigni.

Se non si prevedono effetti della terapia farmacologica, nei casi avanzati, quando aumenta il rischio di morte, viene eseguito un trattamento chirurgico. Nelle placche aterosclerotiche delle arterie coronarie vengono utilizzati diversi tipi di operazioni.

Il primo metodo è la chirurgia di bypass delle arterie coronarie, che consente di creare un ulteriore modo per migliorare il flusso sanguigno. La seconda tecnica è lo stenting intravascolare, che implica l'installazione di uno stent nell'area interessata che espande il lume vascolare.

Inoltre, nella malattia aterosclerotica, può essere eseguita la dilatazione del palloncino. L'essenza della tecnica è che un catetere viene inserito nell'arteria, con un palloncino attaccato ad esso, che viene lentamente gonfiato.

Se la dilatazione del palloncino non è possibile, viene utilizzata l'angioplastica laser.

Durante l'operazione, il chirurgo ripristina la forma e le capacità funzionali dei vasi interessati attraverso un laser.

Terapia dietetica e rimedi popolari

Il principale fattore nello sviluppo della malattia aterosclerotica è l'aumento del colesterolo nel sangue. Spesso, l'accumulo di LDL nei vasi sanguigni porta a un'alimentazione scorretta, piena di cibi malsani e grassi. Pertanto, una condizione importante per il recupero è l'aderenza a una dieta speciale.

Il primo dovrà abbandonare le carni grasse (maiale, anatra, agnello) e sottoprodotti (cervello, fegato). Si dovrebbe anche limitare l'assunzione di sale, dolci, eventuali grassi di origine animale. Sotto il divieto sono salsicce, carni affumicate, sottaceti, cibo da fast food, bevande dolci gassate.

Per l'aterosclerosi, i nutrizionisti raccomandano di iniettare cibi a basso contenuto di colesterolo nella vostra dieta quotidiana:

  1. verdure (cetrioli, pomodori, broccoli, zucchine, barbabietole, ravanelli, carote);
  2. funghi (funghi ostrica);
  3. fagioli;
  4. frutta (avocado, agrumi);
  5. carne dietetica (pollo, tacchino, coniglio, vitello);
  6. noci (mandorle);
  7. oli vegetali non raffinati;
  8. pesce (aringa non salata, tonno, nasello);
  9. cereali integrali;
  10. latticini a basso contenuto di grassi.

Come trattamento ausiliario con ABS, è possibile utilizzare ricette popolari. Per il rafforzamento generale del sistema cardiovascolare, vengono utilizzati prodotti delle api, frutta secca e noci. L'effetto sedativo ha valeriana, motherwort e menta.

Calendula, equiseto, eleuterococco, rimedi a base di ribes nero aiuteranno a sbarazzarsi di aritmia. Mirtillo rosso, trifoglio, prezzemolo, biancospino hanno un effetto diuretico.

Un effetto complesso nell'aterosclerosi ha una tintura di foglie di aglio, rosa canina o piantaggine. Non meno efficace decotto di foglie di fragola e la combinazione di miele con limone.

Come cancellare i vasi dalle placche di colesterolo è descritto nel video in questo articolo.

Cardiopatia aterosclerotica: una diagnosi fatale?

L'argomento di oggi: la cardiopatia aterosclerotica è la causa della morte. Cos'è l'aterosclerosi dell'aorta e dei vasi cardiaci? Cause di malattia coronarica (CHD) e trattamento della cardiopatia aterosclerotica. Te lo dirò ora.

Ciao amici!
C'è un tale stato-regno chiamato Organismo. Tutto in esso è aggiustato: il cervello comanda, i polmoni respirano, i reni vengono filtrati. E affinché il lavoro continui, una pompa chiamata Cuore si trova nel mezzo del Corpo. Una piccola cosa semplice: due atri, due ventricoli e vasi attraverso i quali circola il sangue.

Come per ogni pompa, è importante per lui che questi tubi siano puliti e lisci dall'interno. Ma a volte si intasano di colesterolo dannoso. La malattia cardiaca aterosclerotica è la causa della morte per molte persone e non dovrebbe essere sottovalutata.

Corona - un simbolo di significato

E il cuore deve essere nutrito come qualsiasi altro organo. Ottiene tutto il necessario dalle due arterie che si estendono dall'aorta e si piegano intorno ad esso come un diadema o una corona. Quindi il loro nome è coronarico. Non più vasi aiutano il cuore, quindi la "corona" è molto importante per lui.

La cardiopatia aterosclerotica (aterosclerosi) è un'arteria intasata di depositi di colesterolo. Da disgrazia di colesterolo, il lume delle navi si restringe, l'afflusso di sangue è disturbato. La malattia colpisce qualsiasi organo, ma il più pericoloso è l'aterosclerosi cardiaca, quando le arterie coronarie e i vasi più piccoli che alimentano il muscolo cardiaco sono intasati, il che significa una rapida usura della nostra pompa principale.

L'aterosclerosi dell'aorta, che porta alla distruzione delle pareti di questa nave più grande, la protrusione (aneurisma), la dissezione e la rottura, seguita dall'inevitabile morte, è fatalmente pericolosa.

Qualsiasi malattia è meglio prevenire che curare. Una nave sana è liscia dall'interno, così sia. Se il suo muro è danneggiato, il colesterolo ha qualcosa a cui aggrapparsi e inizia ad accumularsi.

L'aterosclerosi dei vasi cardiaci non consente al muscolo cardiaco di funzionare normalmente. E i coaguli di sangue nelle navi hanno l'abitudine di uscire. Porterai un pezzo duro di colesterolo in un vaso più piccolo con un diametro e sigillalo saldamente! Quindi guai.

Quasi tutte le malattie cardiache sono associate all'aterosclerosi. Un tempo succedeva che tali malattie finissero, ma il progresso non si ferma: ora la malattia colpisce anche i bambini.

La cardiopatia aterosclerotica è la causa della morte: cosa stai facendo male?

Il nostro nemico numero uno è il modo di vivere sbagliato:

  • mangiamo cibo scadente, grassi modificati, intercettiamo pezzi mentre andiamo a cena;
  • consumare molto sale;
  • beviamo acqua scadente;
  • viviamo sotto l'influenza di radiazioni elettromagnetiche e altre nocive;
  • ci muoviamo un po ', il colesterolo extra non viene eliminato, ma si deposita dove può;
  • esposto allo stress;
  • per "alleviare lo stress", abbiamo un grande interesse per l'alcol;
  • respirare "scarico fresco" del trasporto.

Il diabete mellito che è diventato abituale per noi può anche provocare aterosclerosi.

Colombo non è la colpa

Il tabacco americano ha portato questo viaggiatore senza intenzioni malevoli, ma le conseguenze fino ad oggi influenzano. Cardiopatia aterosclerotica - la causa della morte - il fumo! Questo è il nostro nemico numero due. Mina molto il nostro cuore. Pensa qual è la connessione qui?

  1. i polmoni sono intasati di fuliggine e catrame di tabacco tossico e saturano poco il sangue con l'ossigeno;
  1. ma la nicotina viene assorbita e colpisce le pareti dei vasi sanguigni. A causa sua, si espandono, poi si restringono, perdendo elasticità, come una fascia elastica, che si allungano all'infinito.

Conclusioni fai da te.

Il nemico sta rubando inosservato

La malattia è molto insidiosa. I primi sintomi si verificano quando il lume della nave è quasi chiuso. Merita una guardia se hai:

  • frequenti dolori al petto;
  • la pressione sanguigna aumenta;
  • mani e piedi freddi (il sangue circola male);
  • ti stanchi senza una ragione;
  • l'attenzione è dissipata, è impossibile concentrarsi;
  • il nervosismo interferisce;
  • letargia, sonnolenza sopraffatta.

Se sei anche un diabetico, poi le gambe nelle mani - e corri dal dottore. Ma non per i diabetici che non dovresti rilassare, è meglio controllare.
Un esame del sangue mostrerà se c'è un alto contenuto di colesterolo (come abbassare il colesterolo, leggi qui). Il cardiogramma e altri studi riveleranno se non vi è alcuna deformazione delle pareti delle arterie, restringimento delle loro lacune. Secondo i risultati del test ti verrà diagnosticata.

Amici! Io, Andrei Eroshkin, ti darò mega webinar interessanti, iscriviti e guarda!

Argomenti dei prossimi webinar:

  • Riveliamo le cinque cause di tutti i disturbi cronici nel corpo.
  • Come rimuovere le violazioni nel tratto digestivo?
  • Come sbarazzarsi della malattia del calcoli biliari ed è possibile fare senza chirurgia?
  • Perché attingo fortemente il dolce?
  • Tumori del cancro: come non cadere sotto il chirurgo a coltello.
  • Le diete senza grassi sono una scorciatoia per la rianimazione.
  • Impotenza e prostatite: rompere gli stereotipi ed eliminare il problema
  • Come iniziare a ripristinare la salute oggi?

Conseguenze terribili

Quasi sempre, la malattia si sviluppa con ipertensione. Sullo sfondo dell'ipertensione, le navi intasate di colesterolo, più fragili e fragili, sono sottoposte a ulteriori stiramenti. Questo minaccia un numero di problemi:

  • cardiopatia coronarica - dalla malnutrizione del muscolo cardiaco;
  • cardiosclerosi - quando intere aree del muscolo cardiaco rinascono nel tessuto connettivo e non possono contrarsi normalmente;
  • angina pectoris;
  • infarto miocardico;
  • e persino ictus.

Il meccanismo dell'infarto, come una frequente complicazione, è semplice e intuitivo: una placca di colesterolo si stacca, la porta via con il sangue su una nave più stretta sul muscolo cardiaco e blocca completamente la strada. La parte del cuore rimane senza ossigeno e nutrizione, diventa morta e al suo posto si forma una cicatrice.

Tutto in noi è interconnesso. Malattia coronarica (CHD) porta anche a un attacco di cuore, angina pectoris e aritmia e, soprattutto, a morte cardiaca improvvisa, che si verifica da arresto cardiaco a causa del blocco completo della grande arteria. E la ragione principale di tutti i problemi - tutti uguali aterosclerosi!

Cardiopatia aterosclerotica - la causa della morte: dove cercare la salvezza?

Il trattamento dell'aterosclerosi, quando è già in uso, dovrebbe essere sviluppato da un medico. Se la malattia non è molto lontana, tanto per cominciare, farmaci speciali che sciolgono le accumulazioni di colesterolo nei vasi sanguigni e riducono il sangue. Solitamente prescrivono tali strumenti:

  • mezzi per ridurre la viscosità del sangue;
  • antispastici per ridurre la pressione nei vasi;
  • pillole per la circolazione del sangue;
  • distruttori di colesterolo e altri lipidi.

Tutto questo nominerà un dottore. Ti parlerà anche della dieta. Il punto è non mangiare un po ', ma quella nutrizione deve essere equilibrata. Il cuore richiede potassio, calcio e magnesio, vitamine e mantenimento dell'equilibrio salino.

Attenzione!

Mi affretto ad accontentarti! Il mio "Active Weight Loss Course" è già disponibile per te in qualsiasi parte del mondo in cui ci sia Internet. In esso, ho rivelato il segreto principale di perdere peso su qualsiasi numero di chilogrammi. Senza diete e senza scioperi della fame. I chilogrammi droppati non torneranno. Scarica il corso, dimagrisci e goditi le tue nuove taglie nei negozi di abbigliamento!

I rimedi popolari per il trattamento dell'aterosclerosi sono semplici, ed è facile scegliere ricette adatte a quelle che i nostri antenati erano soliti avere.

La direzione è la seguente: è necessario mangiare che contenga sostanze utili per il muscolo cardiaco.

ramson, aglio, mirtillo rosso, succhi di frutta freschi, cavoli, ribes nero, mora, caprifoglio, albicocche in qualsiasi forma, ravanello, grano saraceno.

Infusi e decotti per assottigliare il sangue, abbassare il colesterolo e migliorare la funzione cardiaca. Particolarmente necessari sono quelli che contengono motherwort e biancospino. E, naturalmente, molta acqua pulita e potabile. Quanto dovresti bere ogni giorno, leggi qui.

Ma la cosa principale è un modo di vivere!

Il processo di accumulo di colesterolo nei vasi cardiaci deve essere fermato. La logica qui è semplice: vivi come vivi e arrivi all'aterosclerosi, significa che devi cambiare qualcosa. E non domani, ma adesso.

È incredibile!

Ecco un esempio con le foto.

Come un inglese di 42 anni, ha pulito le sue navi per 4 anni cambiando cibo e stile di vita. Notizie da fonti mediche inglesi.

Grazie per aver letto il mio post fino alla fine. Condividi questo articolo con i tuoi amici. Iscriviti al mio blog.

Cos'è la cardiopatia aterosclerotica

La cardiopatia aterosclerotica è una deviazione comune nel lavoro del nostro "motore organico", e in effetti l'intero sistema cardiovascolare nel suo insieme, si manifesta con alterata circolazione del sangue e alterazioni patologiche irreversibili nello stato delle navi coronarie. Questa malattia è caratterizzata da un significativo restringimento del lume dei vasi sanguigni, che è il risultato dell'accumulo di colesterolo in essi. Questa malattia porta una minaccia nascosta e gravi conseguenze, al punto che la morte si verifica. I pazienti con questa malattia sono interessati a ciò che è la malattia aterosclerotica, così come i metodi per affrontare le conseguenze di aterosclerosi e malattia coronarica.

La formazione della malattia aterosclerotica si verifica sullo sfondo di cambiamenti patologici nelle arterie coronarie. Per un vaso sanguigno sano, l'elasticità e la resilienza sono caratteristiche peculiari. A causa di cambiamenti legati all'età, si osservano processi patologici irreversibili nelle pareti vascolari, portando ad una diminuzione dell'elasticità e della rottura. Ecco perché la vecchiaia è una delle ragioni più significative per la formazione della malattia aterosclerotica e di altre patologie cardiovascolari. Se la patologia si è formata in giovane età, la deposizione di elementi di calcio e grassi ha influenzato questo processo.

La deposizione di colesterolo contribuisce all'approccio sbagliato alla nutrizione, alle malattie infettive e al lavoro scorretto del fegato. Questa condizione patologica è caratterizzata da uno sviluppo lento e asintomatico. Quando si manifestano i primi sintomi, i medici specialisti non hanno difficoltà a fare la diagnosi corretta.

Fasi di aterosclerosi

Nello sviluppo della cardiopatia aterosclerotica, possiamo distinguere condizionatamente diverse fasi successive:

  1. Fase 1 Questa condizione è caratterizzata dalla formazione di una cosiddetta macchia grassa o lipidica. Un fattore decisivo nello sviluppo di questa condizione è la riduzione del flusso sanguigno locale e danni minori alle pareti arteriose. Le aree più vulnerabili sono le navi coronarie nell'area della loro ramificazione. Questo stadio è caratterizzato da gonfiore e allentamento della parete vascolare danneggiata. Il corpo inizia il meccanismo di distruzione dei lipidi accumulati e l'eliminazione del danno vascolare. La durata di questa fase della malattia aterosclerotica è individuale per ogni persona. La rilevazione di questi punti grassi è possibile solo quando si utilizza un microscopio;
  2. Fase 2 Un altro nome per il secondo stadio è la liposclerosi. In questo caso, la proliferazione del tessuto connettivo si verifica in aree di deposizione lipidica nell'arteria coronaria. Durante questa fase si forma la placca ateromatosa, che consiste nel tessuto connettivo e adiposo. La dissoluzione della placca ateromatosa in questa fase comporta il blocco del lume delle arterie con frammenti separati della placca. Inoltre, il sito di attacco della placca ateromatosa è un'area favorevole per la formazione di coaguli di sangue;
  3. Fase 3 Questo stadio è caratterizzato dall'aggiunta di sali di calcio ad una placca già formata. Tali placche si distinguono per una densità speciale, così come per la capacità di restringere il lume arterioso.

motivi

Le ragioni per la formazione della malattia aterosclerotica possono essere diverse, le più importanti sono le seguenti:

  1. Presenza di una predisposizione genetica individuale allo sviluppo di malattie cardiovascolari;
  2. Elevato colesterolo nel sangue;
  3. Aumento della glicemia (zucchero);
  4. Obesità di vari gradi;
  5. La presenza di cattive abitudini, specialmente alcol e tabacco;
  6. Stato funzionale errato del fegato;
  7. Alcune malattie infettive e infiammatorie;
  8. Stile di vita sedentario;
  9. La presenza di gravi malattie sistemiche, come l'ipertensione e il diabete.

sintomi

Se confrontiamo questa condizione patologica con altre malattie del sistema circolatorio, la malattia aterosclerotica è la malattia più pericolosa e insidiosa. Tale inganno è dovuto al lungo decorso asintomatico della malattia, che influisce sulla tempestività e sulla qualità della diagnosi. I primi sintomi della malattia sono insignificanti per gli esseri umani. Mentre la malattia progredisce, la persona nota sintomi specifici. Se la malattia è diventata acuta, la persona inizia a lamentarsi di questi sintomi:

  1. Sensazione di pesantezza e dolore dietro lo sterno;
  2. Vertigini durante lo stress;
  3. Debolezza e malessere generale;
  4. Mancanza di respiro a riposo e quando si cammina;
  5. Non un costante mal di testa;
  6. Difficoltà a deglutire;
  7. Aumento della pressione sanguigna;
  8. Un attacco di angina pectoris;
  9. Freddezza degli arti superiori e inferiori;
  10. Depressione della funzione sessuale;
  11. L'aspetto dei cromati (provoca una situazione stressante);
  12. Debolezza dei muscoli facciali;
  13. Formicolio e debolezza negli arti superiori o inferiori;
  14. Problemi con la pronuncia delle parole;
  15. Eccesso di sudorazione

La natura e l'intensità delle manifestazioni cliniche sono individuali per ogni persona. Questi sintomi sono influenzati dal grado di abbandono della malattia, dalla velocità della sua progressione e dalle caratteristiche individuali del corpo umano. Alcune persone hanno sintomi stabili, che non tendono ad aumentare.

Un'altra categoria di persone nota il deterioramento parossistico della condizione generale, che provoca paura fatale, disturbi di panico e una sensazione di morte. La più terribile complicazione di questa patologia è l'arresto cardiaco spontaneo, che si traduce in un esito fatale. Solo una diagnosi tempestiva e un trattamento medico adeguato possono aiutare una tale persona. Se c'è stata una persona che ha presentato i reclami di cui sopra, il compito principale è chiamare la squadra di emergenza.

Per provocare un esito fatale nella malattia aterosclerotica, tali stati possono:

  • Grave insufficienza cardiovascolare;
  • Infarto miocardico acuto;
  • Disturbo del ritmo cardiaco;
  • Tromboembolismo dell'arteria polmonare e in altri vasi.

diagnostica

Il collegamento principale nella diagnosi di malattia coronarica e cardiopatia ischemercerotica è la ricezione e l'analisi dei reclami. Nella fase successiva, lo specialista medico identifica i potenziali fattori di rischio che possono aver contribuito allo sviluppo della malattia. La diagnosi e il trattamento della cardiopatia aterosclerotica sono trattati da un cardiologo specialista.

Conducendo un esame generale del paziente, il medico valuta la presenza di edema, disturbi trofici negli arti superiori e inferiori, la massa corporea della persona e i dati della ricerca auscultatoria. Per la malattia aterosclerotica caratterizzata da soffi sistolici nella proiezione dell'aorta. Inoltre, lo sviluppo della malattia aterosclerotica può indicare tali cambiamenti come un aumento della pressione sanguigna e pulsazioni patologiche nella zona dell'arteria.

La diagnosi di laboratorio di questa malattia comprende studi come test di campioni di sangue per le lipoproteine ​​e il colesterolo nel sangue (lipidogramma). Se una persona soffre di cardiopatia aterosclerotica, allora un aumento della concentrazione di trigliceridi, lipoproteine ​​a bassa densità e colesterolo diventa il risultato del profilo lipidico.

Quando si esegue l'esame a raggi X, verranno rilevati segni di oscuramento, allungamento, espansione nella parte toracica e addominale, calcificazione e formazione di aneurismi. L'angiografia coronarica viene utilizzata per valutare le condizioni delle arterie coronarie.

Questi metodi diagnostici sono mostrati in presenza di segni oggettivi di angina instabile, sindrome coronarica acuta e ischemia miocardica. La procedura di angiografia coronarica viene eseguita in condizioni di una sala operatoria a raggi x. Viene eseguita una cateterizzazione dell'arteria femorale per ciascun paziente, dopo di che una sostanza radiopaca viene iniettata nel lume del vaso sanguigno. Il passo successivo è ottenere un'immagine a raggi X, che mostrerà lo stato delle navi coronarie, la loro larghezza e permeabilità.

Un altro metodo diagnostico altrettanto informativo è l'esame ecografico delle arterie degli arti inferiori, delle arterie carotidi, dell'aorta e dei vasi coronarici. Durante questa procedura, è possibile valutare lo stato del flusso sanguigno principale e la presenza di tali formazioni come i coaguli di sangue e le placche aterosclerotiche.

Inoltre, per confermare la diagnosi di cardiopatia aterosclerotica, si consiglia al paziente di sottoporsi a una serie di studi di questo tipo:

  • Ecocardiografia Doppler;
  • Test della glicemia di laboratorio;
  • Elettrocardiografia con carico o monitoraggio Holter;
  • angiografia;
  • Imaging a risonanza magnetica.

trattamento

Un piano per come trattare la malattia coronarica include tali punti:

  • Prima di iniziare il trattamento, è necessaria la consultazione con un endocrinologo, così come la lotta contro il sovrappeso;
  • Conformità con le raccomandazioni dietetiche. Si raccomanda una persona con una diagnosi simile per limitare i prodotti contenenti grassi. Inoltre, si raccomanda un rifiuto completo di cibi ipercalorici, salsicce, carni affumicate, brodi di carne, cibo in scatola e sale;
  • Ricevere un esercizio moderato quotidiano. Allenarsi significa fare ginnastica mattutina, camminare all'aria aperta, visitare la piscina e andare in bicicletta;
  • Rinuncia all'uso di alcool e tabacco;
  • L'uso di droghe dal gruppo di statine. Questi farmaci aiutano a ridurre la concentrazione di colesterolo nel sangue. Le persone con malattia coronarica assumono statine per tutta la vita;
  • Ricezione di complessi multivitaminici;
  • Uso dell'acido acetilsalicilico in un dosaggio specifico da 50 a 75 mg al giorno;
  • Terapia della malattia di base che ha causato la formazione di cardiopatia aterosclerotica (ipertensione e diabete mellito);
  • Visite regolari a un cardiologo e monitoraggio della pressione sanguigna.

dieta

Il rispetto delle raccomandazioni dietetiche non solo riduce l'intensità dello sviluppo di questa malattia, ma previene anche il suo verificarsi. Insieme a un esercizio moderato, una dieta anti-sclerotica è raccomandata per ogni paziente. Si raccomanda ai pazienti affetti da questa malattia di riconsiderare la loro dieta secondo le seguenti regole:

  1. Componente proteico Come fonte di proteine, si consiglia di utilizzare carne di manzo, pollame senza pelle. Inoltre, è ammesso l'uso di prodotti lattiero-caseari e prodotti a base di latte acido e a basso contenuto di grassi;
  2. Componente grasso L'olio di oliva, di girasole e di colza è raccomandato come fonte di grassi. È severamente vietato mangiare olio di palma e di cocco e grassi animali;
  3. Componente di carboidrati. Per soddisfare il fabbisogno di carboidrati del corpo, si consiglia di utilizzare pasta fatta con grano duro, pane di segale e prodotti da forno con crusca;
  4. Fiber. Le fibre vegetali hanno un alto valore per il corpo umano che soffre di malattie aterosclerotiche. Come fonte di fibre consigliate di frutta e verdura.

È importante! Le uova di pollo non sono vietate nella dieta aterosclerotica. Nonostante il fatto che il tuorlo di pollo contenga il colesterolo, il consumo di un uovo al giorno non comporterà conseguenze negative per il corpo.

Trattamento farmacologico

La terapia farmacologica della malattia aterosclerotica è un passo importante nel trattamento di questa condizione patologica. Nel trattamento di questa malattia, utilizzare questi gruppi di farmaci:

  1. Derivati ​​dell'acido nicotinico. Questo gruppo di farmaci contribuisce all'accelerazione del metabolismo dei grassi, riducendo così la loro percentuale nella circolazione sistemica;
  2. Le statine. Questo gruppo di farmaci è il più importante nella prevenzione e nel trattamento della cardiopatia aterosclerotica. Sotto l'azione delle statine, la quantità di colesterolo nella circolazione sistemica è regolata. Con questi farmaci è possibile controllare l'aumento delle dimensioni delle placche aterosclerotiche e la condizione dei vasi coronarici del cuore;
  3. Fibrati. L'azione di questo gruppo di farmaci è finalizzata alla distruzione dei complessi grassi già esistenti nella circolazione sistemica. I rappresentanti più importanti del gruppo fibrato sono Gemfibrozil e Clofibrato.

Inoltre, i pazienti affetti da cardiopatia aterosclerotica possono essere farmaci prescritti dal gruppo di agenti antipiastrinici, che includono acido acetilsalicilico (Aspirina).

Con il trattamento tardivo, la causa della morte risiede nei processi irreversibili nel miocardio.

Trattamento chirurgico

Con bassa efficienza dei metodi di terapia conservativa, i pazienti che hanno la malattia del muscolo cardiaco aterosclerotico, sono prescritti metodi operativi di trattamento. Queste tecniche includono:

  1. Stent vascolare. Questo metodo di trattamento consiste nell'installare uno speciale stent dilatante nel lume del vaso sanguigno. A causa di questa manipolazione, si ottiene l'effetto dell'espansione del lume delle arterie coronarie;
  2. Chirurgia di bypass delle arterie coronarie. Questa tecnica è una delle più popolari. Nel processo di smistamento, gli specialisti medici creano un canale di bypass artificiale che fornisce un apporto di sangue completo alla zona ischemica del miocardio;
  3. Angioplastica laser Il restauro di permeabilità vascolare è effettuato per mezzo di radiazione laser.

Grazie ai metodi dell'intervento chirurgico, è possibile ripristinare rapidamente la pervietà dei vasi sanguigni, tuttavia questi metodi non possono influenzare la vera causa della malattia aterosclerotica.

I pazienti affetti da cardiopatia aterosclerotica e coloro che sono preoccupati per la sindrome coronarica devono essere attenti al loro stato di salute. La prevenzione di questa malattia comprende tutta una serie di misure volte a mantenere l'equilibrio grasso corporeo e ad assicurare la normale pervietà vascolare coronarica. Si raccomanda a tali pazienti di seguire la composizione della loro dieta, di condurre uno stile di vita moderatamente attivo e anche di prestare attenzione al trattamento delle malattie croniche di organi e sistemi.

Carboidrati facilmente digeribili: una tabella di prodotti e una dieta con la loro restrizione

Posso bere un caffè con pancreatite?