Diete e cibo salutare

Le diete mediche sono metodi di trattamento molto efficaci e, in alcuni casi, gli unici con molte malattie, tra cui il diabete e l'obesità. La nutrizione medica comporta la selezione dei prodotti giusti, l'osservanza delle regole di cottura e la temperatura del cibo consumato, la molteplicità e il tempo della sua ricezione.

La numerazione delle diete da tavola

Se un paziente ha due malattie contemporaneamente ed entrambi richiedono una dieta da pranzo, il medico prescrive una dieta che combini i principi di entrambe le diete. Ad esempio, quando si combina il diabete con l'ulcera peptica, il medico prescriverà la dieta 1 di seguito descritta, ma con l'eccezione di quei prodotti che sono proibiti nel diabete. Tutti gli istituti di trattamento medico specializzati nelle tabelle dietetiche usano un sistema numerico per separare le diete corrispondenti alle malattie che vengono trattate con loro, vale a dire:

  • Dieta 1 - ulcera peptica del 12 ° intestino e dello stomaco;
  • Dieta 2 - gastrite acuta e cronica, colite, enterite e enterocolite cronica;
  • Dieta 3 - costipazione;
  • Dieta 4 - malattia intestinale, accompagnata da stitichezza;
  • Dieta 5: malattie delle vie biliari e del fegato;
  • Dieta 6 - urolitiasi e gotta;
  • Dieta 7 - pyelonephritis cronico e affilato, nefrite e glomerulonefrit;
  • Dieta 8 - obesità;
  • Dieta 9 - diabete;
  • Dieta 10 - malattie del sistema cardiovascolare;
  • Dieta 11 - tubercolosi;
  • Dieta 12 - malattie funzionali del sistema nervoso centrale;
  • Dieta 13 - malattie infettive acute;
  • Dieta 14 - malattia renale;
  • Dieta 15 - malattie che non richiedono diete speciali.

Dieta medica 1

Questa tabella di dieta è osservata da sei mesi a un anno, è permesso mangiare zuppe di verdure, latticini e cereali e verdure tagliate a pezzi (sotto forma di purè di patate o budini di vapore). Inoltre, con questo tavolo dietetico, i porridge di latte grattugiato con burro, carne magra bollita e pesce magro, latticini non acidi, omelette a vapore e uova sode bollite, cracker e pane bianco stantio, marmellata, bacche dolci e frutta sono ammessi. Bere con questa tabella di dieta consentiva di spremute fresche di frutta, verdura e succhi di frutta e composte, infuso di rosa canina e varie gelatine, tè, cacao e latte.

Dieta medica 2

Il menu per questa tabella di dieta è:

  • Minestre a base di cereali, a base di carne, funghi o brodo di pesce;
  • Carne a basso contenuto di grassi, pollo bollito, polpette al vapore o fritte, prosciutto magro, pesce magro bollito e caviale nero;
  • Omelette e uova sode morbide;
  • Verdure e frutta bollite e crude;
  • Pane stantio bianco e grigio;
  • Porridge passato;
  • Tè, caffè e cacao;
  • Piatti per farine (ad eccezione della cottura);
  • Latte, burro, panna, kefir, panna acida, latte acido, ricotta e formaggio dolce;
  • Succhi di frutta e verdura;
  • Marmellata e zucchero

Dieta medica 3

Il menu per questa tabella di dieta è:

  • Verdure e frutta crude o bollite;
  • Succhi di verdura e frutta;
  • Purea di verdure;
  • Pane nero;
  • frutti di bosco;
  • Latticini;
  • miele;
  • composte;
  • Grano saraceno e orzo perlato;
  • Carne e pesce;
  • Acqua minerale gassata

Le eccezioni di questa tabella di dieta sono tè forte, cacao, gelatina e zuppe mucose.

Dieta medica 4

Il menu di questa dieta medica è:

  • Tè forte, cacao e caffè forte;
  • Formaggio fresco grattugiato;
  • Un uovo alla coque al giorno;
  • Zuppe magra sull'acqua;
  • Decotto di ribes nero e mirtilli essiccati;
  • Cracker bianchi duri;
  • Kefir a tre giorni a basso contenuto di grassi;
  • Porridge di riso e semolino in acqua;
  • Carne e pesce bolliti;
  • Cotolette al vapore tritate con riso al posto del pane in carne macinata;
  • Kissels e gelatina di mirtilli.

Dieta medica 5

Il menu di questa dieta medica è:

  • Frutta e latticini vegetariani, zuppe di cereali su brodo vegetale;
  • Latte, kefir, yogurt fresco, ricotta fino a 200 g al giorno e latte acidofilo;
  • Carne bollita, pollame e pesce magro;
  • Frutti e bacche mature, crudi, al forno e bolliti;
  • Cereali e piatti a base di farina;
  • Verdure e verdure;
  • Succhi di verdura e frutta;
  • miele;
  • Un uovo al giorno;
  • 70 grammi di zucchero al giorno;
  • marmellata;
  • Tè con latte

Dieta medica 6

La struttura del menu di questa tabella di dieta include:

  • Latticini;
  • Succhi di frutta e bacche;
  • miele;
  • Zuppe di verdure;
  • Cereali da latte e da frutta;
  • marmellata;
  • zucchero;
  • Carote e cetrioli;
  • Foglie di lattuga;
  • Pane bianco e nero;
  • Frutta dolce;
  • Limone, aceto e alloro;
  • uova;
  • Carne magra e pesce.

Dieta medica 7

La struttura del menu di questa tabella di dieta include:

  • Zuppe di verdure;
  • Cereali e pasta;
  • Carne magra, pollame e pesce;
  • budini;
  • Latticini;
  • Un uovo al giorno;
  • grassi;
  • Verdure crude e bollite;
  • verdi;
  • Il pane è bianco, grigio e crusca;
  • Bacche e frutti;
  • Zucchero, miele e marmellata.

Dieta medica 8

L'obiettivo principale di questa tabella di dieta è ridurre il consumo di carboidrati e grassi, la dieta raccomandata include i seguenti prodotti e piatti:

  • 100-150 g di pane di segale, proteine ​​di grano e crusca di proteine;
  • Latticini;
  • Zuppe di verdure, okroshka, zuppa di cavoli, zuppa di barbabietola e borscht;
  • Carni magre, pollame e pesce;
  • frutti di mare;
  • Frutta e verdura

Eccezioni per questa dieta culinaria sono prodotti a base di farina di frumento e pasta dolce, patate, formaggi, fagioli, pasta, carni grasse, panna, salsicce, carni affumicate, prodotti in scatola, cagliata grassa, riso, semola e farina d'avena, bacche dolci, dolci, miele, succhi, cacao, snack grassi e piccanti, salse, maionese, spezie e spezie.

Dieta medica 9

La struttura del menu di questa tabella di dieta include:

  • pane;
  • Carne magra, pollame e pesce;
  • Zuppe di verdure;
  • Latticini fermentati;
  • cereali;
  • fagioli;
  • Verdure, bacche e frutta.

Brodi proibiti, pasta frolla, salsicce, pesce salato, pasta, dolci, oli da cucina e uva.

Dieta medica 10

Quando si mangia una tavola per la dieta 10, vengono utilizzati prodotti e piatti, ad eccezione di pane fresco, pasta, legumi, carne e pesce grassi, rognoni, carni affumicate, salsicce, verdure in salamoia e fermentate, cioccolato, tè forte, caffè e cacao.

Dieta medica 11

In questa dieta si consumavano prodotti e piatti, oltre a carni grasse e pollame, dolci e confetture.

Dieta medica 12

Quando a questa dieta è consentito mangiare tutti i prodotti, ad eccezione di carni affumicate, spezie piccanti, arrosti, alcool, caffè e zuppe ricche.

Dieta medica 13

Alla dieta 13, è permesso consumare pane di grano, carne magra e pesce, latticini, cereali, verdure, frutta e bacche, zuppe, marmellate, zucchero e miele.

I prodotti proibiti della dieta 13 sono pane fresco e muffin, zuppe grasse, carne e pesce, cibi affumicati, cibo in scatola, formaggio, panna, pasta e miglio, cioccolato, torte e cacao.

Dieta medica 14

Su questa dieta sono proibite verdure, pesce salato, zuppe di frutta e latticini, latticini, carne affumicata, patate, oli da cucina e succhi di frutta e bacche.

Dieta medica 15

Quando fai la dieta 15, vengono usati cibi e piatti. Gli alimenti proibiti nella dieta di 15 sono peperoni, senape, carni grasse e pollame.

Quando il paziente è completamente restaurato e il paziente ritorna ad uno stile di vita normale, i principi generali della dieta medica dovrebbero essere ulteriormente osservati, in particolare, l'esclusione di cibi proibiti nella dieta della sala da pranzo, nonché la restrizione o la completa eliminazione delle bevande alcoliche.

Trovato un errore nel testo? Selezionalo e premi Ctrl + Invio.

Diete mediche (tabelle)

La dieta è uno dei metodi di trattamento più importanti per molte malattie e, come il diabete mellito, l'obesità alimentare è l'unica. Nella nutrizione clinica, è importante non solo la corretta selezione dei prodotti, ma anche l'osservanza della tecnologia di cottura, la temperatura del cibo consumato dal paziente, la frequenza e il tempo di alimentazione.

Esacerbazioni di molte malattie sono associate a vari disturbi nutrizionali: le violazioni nella dieta del diabete mellito portano ad un forte aumento di zucchero nel sangue, secchezza delle fauci, aumento della sete, infiltrazioni grasse del fegato e del pancreas; pancreatite cronica dopo aver mangiato panna acida, pancake, bevande alcoliche, cibi fritti; Un aumento della pressione arteriosa nei pazienti ipertesi si osserva quando si consumano cibi salati e il trattamento prescritto non è molto efficace.

Se l'esacerbazione della malattia è passata e il paziente è tornato ad uno stile di vita attivo, i principi generali della dieta non dovrebbero cambiare: questo si applica principalmente ai prodotti esclusi dalla dieta, ma è possibile espandere i metodi di cottura (stufato, infornare dopo la bollitura), includere le conserve di verdure. La mancanza di vitamine può essere compensata da forme farmaceutiche pronte all'uso (esavit, dekamevit, gentavit, ecc.), Brodo di rosa canina, crusca di frumento. In tutte le diete le bevande alcoliche sono proibite, in singoli casi, la questione del loro uso è decisa dal medico curante.

Diete curative dalla A alla Z: tabelle di numerazione Pevzner e un nuovo sistema dietetico standard

La dietologia è impegnata nella preparazione di una dieta ipocalorica con l'obiettivo di perdere peso e formare una bella figura. Al contrario, la dietoterapia è responsabile della nutrizione del paziente, che fa parte del corso del trattamento e contribuisce alla sua pronta guarigione. In questo caso, varie diete terapeutiche sono prescritte in accordo con la diagnosi.

Cos'è?

Una dieta (medica) terapeutica è una dieta preparata per una malattia individuale, tenendo conto dei disturbi (funzionali, metabolici, patologici, enzimatici) che provoca nel corpo. Molto spesso, è una delle parti più importanti di un corso terapeutico. Il suo obiettivo è quello di creare un contesto favorevole per l'uso di droghe e procedure, per rafforzarne l'effetto e fornire tutta l'assistenza possibile. A volte è prescritto ai fini della profilassi al fine di prevenire o ritardare l'esacerbazione di patologie croniche.

Le diete di base per il trattamento di varie malattie furono sviluppate già nel 1929 da Manuel Isaakovich Pevzner (1872-1952). Questo è un terapeuta famoso, professore, organizzatore dell'Istituto di ricerca della nutrizione dell'Accademia russa delle scienze mediche, che era all'origine della dietetica e della gastroenterologia sovietica. Fu lui a sviluppare il sistema di 15 diete, chiamate "tavole mediche", classificandole in base ai principali gruppi di malattie. Dopo la sua morte, sono stati costantemente integrati, corretti, le sottocategorie di lettere sono apparse con una specifica più dettagliata delle diagnosi.

Nel 2003, il Dipartimento per l'organizzazione e lo sviluppo di assistenza medica e sanatori e gli affari del resort ha emesso una raccomandazione metodologica intitolata "Organizzazione della nutrizione medica nelle istituzioni mediche". Questo è un documento ufficiale che è diventato un importante passo avanti e una nuova parola rivoluzionaria nella terapia dietetica. Il vecchio sistema di alimentazione Pevzner fu quasi eliminato, sebbene costituisse la base del nuovo standard. Secondo lui, 15 tavoli medici numerati erano divisi in soli 5 gruppi.

Attraverso le pagine della storia. I documenti della metà del 20 ° secolo (protocolli di interrogatorio) sono stati conservati, sostenendo che Pevzner stava conducendo esperimenti su persone nel suo centro di cura. Alcuni lo hanno persino definito un medico killer.

funzioni

Una dieta terapeutica correttamente prescritta svolge le seguenti funzioni:

  • fa parte del corso terapeutico principale;
  • sostituisce altri farmaci che si sono dimostrati inefficaci nel trattamento della malattia;
  • crea uno sfondo favorevole per la maggiore efficacia di altri agenti terapeutici prescritti;
  • migliora le condizioni del paziente;
  • contribuisce alla sua pronta guarigione;
  • è la base del trattamento termale;
  • serve come misura preventiva;
  • ritarda l'esacerbazione delle malattie croniche;
  • previene le recidive;
  • stabilisce un risultato positivo del corso di trattamento.

Oggi i medici considerano le diete terapeutiche come una parte indispensabile del trattamento di qualsiasi malattia, da un innocuo ARVI a gravi disturbi sistemici del corpo.

Tavoli Pevzner

Secondo Pevzner, tutte le diete mediche sono divise per numero (№№ 1-15). La classificazione si basa sulle diagnosi fornite ai pazienti. Tutti i tavoli sono nominati dai medici dopo un'accurata visita medica e una diagnosi approvata. Se li presenti in modo schematico e generalizzato, l'elenco sarà simile a questo:

  • 0 - periodo di riabilitazione postoperatorio;
  • 1 (sottocategorie a, b) - ulcera;
  • 2 - gastrite, enterite, colite, enterocolite;
  • 3 - costipazione;
  • 4 (sottocategorie a, b, c) - malattie intestinali, diarrea;
  • 5 (sottocategoria a) - patologie del fegato e della cistifellea;
  • 6 - gotta, pietre nella vescica;
  • 7 (sottocategorie a, b) - problemi ai reni;
  • 8 - sovrappeso;
  • 9 - iperglicemia, diabete mellito;
  • 10 - CVD;
  • 11 - tubercolosi;
  • 12 - Patologia del SNC;
  • 13 - infezioni;
  • 14 - calcoli renali;
  • 15 - malattie che non richiedono diete speciali.

Più in dettaglio, il sistema di terapia dietetica Pevsner con diagnosi già raffinate e una descrizione della dieta verrà mostrato nella tabella:

Dovrebbe immediatamente fare una prenotazione che ci sia un gran numero di sottocategorie di lettere quasi sotto ogni tavolo. Non sono sempre alfabetici. Per esempio, tra i medici c'è la dieta n. 4e, prescritta per l'enterite; 6e - per attacchi acuti di gotta; 7p - con iperuricemia complicata da emodialisi, 10g - con ipertensione sintomatica, ecc.

Quasi ogni diagnosi ha il proprio sistema nutrizionale, che ha un effetto terapeutico.

Nota. Una descrizione dettagliata degli studi medici nel loro senso classico può essere trovata nel lavoro fondamentale di M. I. Pevzner, "Nozioni di base sulla nutrizione clinica". Non ha perso la sua rilevanza fino ad oggi, questo libro è un costante leader di vendita ed è regolarmente ristampato.

Il sistema di diete standard in nutrizione clinica

A causa del fatto che i tipi di diete terapeutiche secondo Pevzner erano obsoleti ed erano troppo estesi a causa di sottocategorie di lettere per diagnosi individuali, si è deciso di generalizzarle. La base della nuova classificazione non è la malattia, ma il tipo di cibo.

Adottata nel 2003 e approvata nel 2005, la nomenclatura è stata definita "Sistema di diete standard". Secondo gli esperti, è proprio il suo uso in sanatori, resort e ospedali che consente un approccio individuale a ciascun paziente. E i numeri di tavolo usati in precedenza secondo Pevzner erano diretti solo alla terapia di malattie strettamente designate senza tener conto della storia medica personale.

La nuova nomenclatura includeva non solo le diete di base della nutrizione terapeutica, ma anche una descrizione dettagliata della loro composizione chimica (percentuale di nutrienti vitali nella razione) e calorie giornaliere, nonché raccomandazioni metodologiche per ogni singolo caso.

Sistema di dieta standard

Note al tavolo:

1 Tabella I Opzione numero 5p - con esacerbazione della pancreatite;
2 4e - con enterite;
3 4ag - in caso di incapacità di assimilare il glutine;
4 II variante della tabella n. 5p - durante il periodo di riabilitazione dopo l'esacerbazione della pancreatite o durante il suo decorso cronico;
5 7b - con patologie renali croniche, sindrome nefrosica;
6 8a - con grave obesità;
7 8o - con alterazione del metabolismo, che è la causa principale dell'obesità;
8 9a - con diabete insulino-indipendente, complicato da sovrappeso;
9 10s - con CVD, dettato dal sovrappeso.

Caratteristiche delle principali diete terapeutiche

Nutrienti e calorie essenziali

Una breve descrizione delle diete della nutrizione medica, secondo i nuovi standard, consente di navigare in questo sistema.

  • contenuto bilanciato e corretto di BJU;
  • fortificazione di vitamine e minerali;
  • la presenza obbligatoria di fibra vegetale;
  • restrizione di sale, cibi con molti esteri, spezie piccanti, spezie e condimenti, verdure aspre, cibo affumicato;
  • metodi di cottura: bollitura, cottura a vapore, cottura al forno;
  • c'è solo in forma calda;
  • acqua - fino a 2 litri al giorno;
  • nutrizione - frazionale.
  • equilibrio di tutti i nutrienti necessari;
  • minimizzazione delle sostanze chimiche e meccaniche irritanti per la membrana mucosa e i recettori gastrointestinali;
  • cibi proibiti: speziato e aspro, spezie, condimenti e spuntini;
  • restrizione di sale;
  • metodi di cottura: cottura, cottura a vapore;
  • c'è solo in forma calda;
  • acqua - fino a 2 litri al giorno;
  • nutrizione - frazionale.
  • la predominanza di alimenti proteici;
  • corrispondenza della quantità di grassi e carboidrati lenta alla velocità giornaliera;
  • riduzione al minimo di carboidrati e sale veloci, irritanti chimici e meccanici per il tratto gastrointestinale e cistifellea;
  • metodi di cottura: bollitura, cottura a vapore, stufatura, cottura;
  • c'è solo in forma calda;
  • acqua - fino a 2 litri al giorno;
  • nutrizione - frazionale.
  • alimenti a minima percentuale proteica;
  • restrizione di sale;
  • vietato: bevande alcoliche, sottaceti, sottaceti, prodotti contenenti caffeina;
  • la base della dieta: semole di palma, purè di patate, pane senza sale (dietetico) senza proteine, mousse;
  • assunzione obbligatoria di vitamine e minerali;
  • metodi di cottura: cottura, cottura a vapore;
  • acqua - fino a 1 l al giorno;
  • nutrizione - frazionale.
  • restrizione calorica giornaliera;
  • i carboidrati veloci sono proibiti;
  • riduzione al minimo di sale e grassi animali;
  • la base della dieta: grassi vegetali, fibre;
  • metodi di cottura: cottura, cottura a vapore;
  • acqua - fino a 1,5 litri al giorno;
  • nutrizione - frazionale.

La dieta terapeutica è parte integrante del decorso terapeutico di quasi tutte le malattie. Una corretta alimentazione, calcolata sul ripristino di un particolare corpo, consente di stabilire rapidamente il suo lavoro, poiché avvia il corpo nei processi necessari. Ciò comporta una pronta guarigione e una riduzione del periodo di riabilitazione.

Ipotiroidismo è un ladro silenzioso che ruba la vita. Sintomi, trattamento dell'ipotiroidismo.

Perché la pancreatite ha un mal di schiena?