Gruppo farmacologico - Diuretici

I preparativi per sottogruppi sono esclusi. permettere

descrizione

I diuretici, o diuretici, sono sostanze che aumentano l'escrezione di urina e riducono il contenuto di liquidi nei tessuti e nelle cavità sierose del corpo. L'aumento della minzione provocata dai diuretici è associato al loro effetto specifico sui reni, che è principalmente nell'inibire il riassorbimento degli ioni sodio nei tubuli renali, che è accompagnato da una diminuzione del riassorbimento dell'acqua. Significativamente meno importante è il miglioramento della filtrazione nei glomeruli.

I diuretici sono rappresentati principalmente dai seguenti gruppi:

a) ciclo "diuretici" e azione sul circuito corticale del segmento di Henle;

b) diuretici risparmiatori di potassio;

I diuretici hanno un diverso effetto sulla durata e sulla durata della minzione, che dipende dalle loro proprietà fisico-chimiche, dal meccanismo d'azione e dalla sua localizzazione (diverse parti del nefrone).

Il più potente dei diuretici esistenti è "loopback". Per struttura chimica, sono derivati ​​dagli acidi sulfamoilantranilico e diclorofenossiacetico (furosemide, bumetanide, acido etacrinico, ecc.). I diuretici dell'ansa operano in tutta la parte ascendente del ciclo del nefrone (anello di Henle) e inibiscono bruscamente il riassorbimento di ioni di cloro e sodio; anche il rilascio di ioni di potassio è aumentato.

I diuretici molto efficaci includono tiazidici, derivati ​​della benzotiadiazina (idroclorotiazide, ciclopentazide, ecc.). Il loro effetto si sviluppa principalmente nel segmento corticale del ciclo del nefrone, dove viene bloccato il riassorbimento dei cationi (sodio e potassio). L'ipokaliemia, a volte molto pericolosa, è caratteristica di questi.

Sia i diuretici dell'ansa che le benzotiadiazine sono usati nel trattamento dell'ipertensione e dell'insufficienza cardiaca cronica. Aumentando la diuresi, riducono il BCC, rispettivamente, il suo ritorno venoso al cuore e il carico sul miocardio, riducono la congestione nei polmoni. I tiazidici, inoltre, rilassano direttamente la parete vascolare: i processi metabolici nelle membrane cellulari delle arteriole cambiano, in particolare, la concentrazione di ioni sodio diminuisce, il che porta ad una diminuzione del gonfiore e ad una diminuzione della resistenza periferica dei vasi. Sotto l'influenza dei tiazidici, la reattività del sistema vascolare cambia, la risposta di pressione alle sostanze vasocostrittrici (adrenalina, ecc.) Diminuisce e la risposta del depressore ai ganglioblokiruyuschie significa aumenti.

I diuretici risparmiatori di potassio aumentano anche il rilascio di ioni sodio, ma allo stesso tempo riducono il rilascio di ioni di potassio. Operano nella regione dei tubuli distali in luoghi in cui si scambiano ioni sodio e potassio. Per la forza e la durata dell'effetto, sono significativamente inferiori al "loopback", ma non causano ipopotassiemia. I principali rappresentanti di questo gruppo di farmaci - lo spironolattone, il triamteren - differiscono nel loro meccanismo d'azione. Lo spironolattone è un antagonista dell'aldosterone e la sua attività terapeutica è tanto maggiore quanto maggiore è il livello e la produzione di aldosterone nel corpo. Il triamterene non è un antagonista di aldosterone: sotto l'influenza di questo farmaco, la permeabilità dei gusci delle cellule epiteliali epiteliali viene selettivamente ridotta per gli ioni sodio; quest'ultimo rimane nel lume del tubulo e trattiene l'acqua, il che porta ad un aumento della diuresi.

I farmaci del gruppo osmodiuretico sono gli unici che non "bloccano" la minzione. Filtrati, aumentano la pressione osmotica dell '"urina primaria" (filtrato glomerulare), che impedisce il riassorbimento di acqua nei tubuli prossimali. I diuretici osmotici più attivi (mannitolo, ecc.) Sono usati per causare diuresi forzata in avvelenamenti acuti (barbiturici, salicilati, ecc.), Insufficienza renale acuta e insufficienza cardiaca acuta in pazienti con ridotta filtrazione renale. Come agenti disidratanti, sono prescritti per il gonfiore del cervello.

L'uso di inibitori dell'anidrasi carbonica (vedi Enzimi e anti-enzimi) come diuretici è dovuto all'inibizione dell'attività di questo enzima nei reni (principalmente nei tubuli renali prossimali). Di conseguenza, si riduce la formazione e la successiva dissociazione dell'acido carbonico, si riduce il riassorbimento degli ioni bicarbonato e degli ioni Na + dall'epitelio tubulare e si aumenta significativamente l'escrezione di acqua (aumento della diuresi). Questo aumenta il pH delle urine e compensatorio, in risposta al ritardo degli ioni H +, aumenta la secrezione di scambio degli ioni K +. Inoltre, l'escrezione di ammonio e cloro si riduce, si sviluppa l'acidosi ipercloremica, sullo sfondo del quale il farmaco cessa di agire.

Tipi di diuretici - una lista di pillole

Diuretici o diuretici sono spesso usati per trattare varie condizioni patologiche provocate dall'eccessivo accumulo di liquidi nel corpo. La loro azione si basa sul rallentamento dell'assorbimento di sali e acqua nei tubuli renali, aumentando così la quantità di urina e la velocità della sua produzione. I diuretici sono una lunga lista di farmaci che aiutano a ridurre il contenuto di liquidi nei tessuti e alleviano il gonfiore in varie malattie, compresa l'ipertensione arteriosa.

Il concetto di diuretici e indicazioni per l'uso

Droghe diuretiche - farmaci di origine sintetica o vegetale, che sono progettati per aumentare l'escrezione di urina dai reni. A causa dell'azione dei diuretici, l'escrezione dei sali dal corpo aumenta notevolmente, la quantità di liquido nei tessuti e nelle cavità diminuisce. Questi farmaci sono ampiamente utilizzati nel trattamento dell'ipertensione, dell'insufficienza cardiaca lieve, delle patologie epatiche e renali associate a una ridotta circolazione del sangue.

Tuttavia, nonostante l'ampia lista di patologie che i farmaci diuretici aiutano a far fronte, non è consigliabile assumerli senza prescrizione medica. Regime di dosaggio errato o frequenza di somministrazione possono portare a gravi complicanze. Di seguito è riportato un elenco di malattie e patologie nel trattamento di quali diuretici sono utilizzati:

  • ipertensione;
  • gonfiore del cuore;
  • cirrosi;
  • il glaucoma;
  • insufficienza renale o insufficienza cardiaca acuta;
  • elevata secrezione di aldosterone;
  • diabete mellito;
  • disordini metabolici;
  • osteoporosi.

Il meccanismo d'azione dei diuretici

L'efficacia dei diuretici nell'ipertensione è direttamente correlata alla loro capacità di ridurre i livelli di sodio e di dilatare i vasi sanguigni. È il mantenimento dei vasi sanguigni nel tono e una diminuzione della concentrazione di liquidi che aiutano ad arrestare l'ipertensione. Compresse diuretiche con pressione elevata sono spesso prescritti per i pazienti anziani.

Inoltre, l'assunzione di diuretici aiuta a rilassare il miocardio, migliora la microcircolazione del sangue, riduce l'adesione delle piastrine, riduce il carico sul ventricolo sinistro del cuore. A causa di ciò, per il corretto funzionamento del miocardio, è necessaria una minore quantità di ossigeno. Inoltre, i diuretici possono avere un effetto antispasmodico rilassando la muscolatura liscia dei bronchi, delle arterie, delle vie biliari.

Classificazione e tipi di diuretici

Che cosa sono i diuretici ora è chiaro, ma è necessario capire quali tipi di diuretici ci sono. Convenzionalmente, sono classificati secondo diversi criteri: dall'efficacia, dalla durata dell'azione e anche dalla velocità di inizio dell'effetto. A seconda delle condizioni del paziente e della complessità della malattia, il medico seleziona il farmaco più appropriato.

  • forte ("Lasix", "Furosemide");
  • quelli medi ("Gigroton", "Hypothiazide", "Oxodolin");
  • il debole ("Diakarb", "Veroshpiron", "Triamteren");

Dalla velocità di azione:

  • veloce (l'azione inizia dopo 30 minuti) - "Furosemide", "Triamteren", "Torasemide";
  • medio (dopo 2 ore) - "Amiloride", "Diacarb";
  • Lento (dopo 2 giorni) - Veroshpiron, Eplerenon.

Per la durata dell'azione:

  • lungo (circa 4 giorni) - Veroshpiron, Eplerenon, Hlortalidon;
  • a medio termine (non più di 14 ore) - "Hypothiazide", "Diakarb", "Indapamid", "Klopamid";
  • a breve durata d'azione (meno di 8 ore) - "Furosemide", "Lasix", "Mannit", "Acido etacrilico".

A seconda dell'effetto farmacologico del farmaco, esiste una classificazione separata.

Diuretici tiazidici

Questo tipo di pillola diuretica è considerato uno dei più comuni. Sono prescritti il ​​più delle volte, perché l'effetto terapeutico si ottiene in poche ore. La durata media della loro azione è di 12 ore, il che consente di impostare un'assunzione giornaliera una tantum. Questi farmaci sono rapidamente assorbiti nell'intestino e ben tollerati dai pazienti. Uno dei vantaggi di tali diuretici è che mantengono l'equilibrio acido-base del sangue.

L'azione dei diuretici tiazidici è la seguente:

  • l'assunzione di sodio e cloro è inibita;
  • aumento significativo dell'escrezione di magnesio e potassio;
  • l'escrezione di acido urico diminuisce.

Diuretici tiazidici: una lista di farmaci efficaci:

Sono prescritti per varie malattie del fegato e dei reni, ipertensione essenziale, glaucoma e altre patologie associate a liquidi eccessivi nel corpo.

Farmaci risparmiatori di potassio

Questo tipo di diuretico è considerato più benigno poiché contribuisce alla ritenzione di potassio nel corpo. Sono spesso prescritti in combinazione con altri farmaci per migliorare l'effetto di quest'ultimo. Questo tipo di diuretico riduce efficacemente la pressione sistolica, quindi sono utilizzati per il trattamento dell'ipertensione in combinazione con altri farmaci. Viene anche mostrato il loro uso in caso di edema di varie eziologie, insufficienza cardiaca.

Per i farmaci risparmiatori di potassio includono: "Aldactone", "Amilorid". Per prendere tali diuretici dovrebbe essere con cautela, a causa dei loro effetti collaterali effetti ormonali si verificano. Nei pazienti di sesso maschile, l'impotenza può svilupparsi, nelle donne, insufficienza del ciclo mestruale, dolore nelle ghiandole mammarie, sanguinamento. Con un lungo ciclo di alte dosi, può verificarsi iperkaliemia - grandi quantità di potassio entrano nel sangue. Una tale condizione può causare insufficienza cardiaca o paralisi.

Importante: l'uso di diuretici risparmiatori di potassio è particolarmente pericoloso nei pazienti con insufficienza renale e diabete. Questi medicinali devono essere assunti solo sotto controllo medico.

Diuretici dell'ansa

I farmaci diuretici più potenti sono considerati loopback. Influiscono sul ciclo di Hengle - il tubulo renale, diretto al centro del rene ed esegue la funzione di aspirazione inversa di liquidi e minerali. Questi diuretici agiscono come segue:

  • ridurre il riassorbimento di magnesio, potassio, cloro, sodio;
  • aumentare il flusso di sangue nei reni;
  • aumentare la filtrazione glomerulare;
  • ridurre gradualmente il volume del liquido extracellulare;
  • rilassare il muscolo vascolare.

L'azione dei diuretici dell'ansa avviene abbastanza rapidamente, dopo solo mezz'ora e dura fino a 6-7 ore. Prescrivono raramente questo tipo di farmaci, solo in casi particolarmente critici, perché hanno molti effetti collaterali.

Loop diuretici, una lista dei più popolari:

Diuretici osmotici

L'effetto dei diuretici di questo tipo è di ridurre la pressione nel plasma sanguigno, che porta a una diminuzione del gonfiore e dell'eliminazione del fluido in eccesso. In questo caso, il movimento del sangue nei glomeruli renali diventa più alto, il che contribuisce ad aumentare la filtrazione. Di seguito sono riportati i nomi delle compresse diuretiche, che lavorano su questo principio:

Il mannitolo ha un effetto duraturo, che non si può dire degli altri farmaci in questo gruppo. I farmaci di questa serie sono usati esclusivamente in casi acuti. Sono prescritti se il paziente ha sviluppato le seguenti condizioni patologiche:

  • attacco di glaucoma;
  • nessuna formazione di urina;
  • edema polmonare o cerebrale;
  • sepsi;
  • peritonite;
  • scossa;
  • intossicazione acuta.

I diuretici osmotici sono potenti farmaci. Ecco perché sono prescritti una volta, e non come un corso di terapia.

Inibitori dell'anidrasi carbonica

Uno dei farmaci in questo gruppo è Diacarb. In condizioni normali, l'anidrasi carbonica aiuta nella formazione di acido carbonico dall'anidride carbonica e dall'acqua nei reni. Il diacarb blocca la produzione di questo enzima, contribuendo alla lisciviazione del sodio, che a sua volta trascina l'acqua. Allo stesso tempo c'è una perdita di potassio.

Diacarb dà un effetto debole, che si sviluppa in tempi relativamente brevi. La durata della sua azione può essere di circa 10 ore. Applicare questo farmaco se il paziente ha:

  • ipertensione endocranica;
  • aumento della pressione oculare;
  • gotta;
  • avvelenamento con barbiturici o salicilati.

Antagonisti di aldosterone

Questo tipo di farmaci aiuta a bloccare i recettori aldosterone, a seguito del quale l'ormone smette di agire sui reni. Di conseguenza, il riassorbimento di acqua e sodio è disturbato, il che porta all'azione diuretica. Spesso usato questo tipo di strumento è considerato "Spironolactone" ("Veroshpiron", "Veroshpilakton"). È usato in combinazione con diuretici ad anello o tiazidici.

Grazie a recenti ricerche, è stata trovata una nuova tendenza nell'uso di questo farmaco. Bloccare i recettori aldosterone situati nel miocardio aiuta a fermare il rimodellamento cardiaco (sostituzione del tessuto muscolare connettivo). L'uso di spironolattone nella terapia complessa riduce del 30% la mortalità dopo infarto miocardico.

Un'altra caratteristica interessante del farmaco è la sua capacità di bloccare i recettori del testosterone, che possono portare allo sviluppo della ginecomastia negli uomini e persino dell'impotenza. Nella parte femminile dei pazienti, questa proprietà dei farmaci viene utilizzata nel trattamento di malattie innescate da alti livelli di testosterone.

Nota: i diuretici contenenti spironolattone sono risparmiatori di potassio.

Rimedi erboristici

Insieme alle droghe, vengono spesso usati diuretici a base di erbe. I loro effetti sul corpo sono più lievi e gli effetti collaterali sono praticamente assenti. Le piante diuretiche non solo contribuiscono alla rimozione dei liquidi in eccesso, ma aiutano anche a saturare il corpo con sali minerali, vitamine e hanno un lieve effetto lassativo. Tra verdura e frutta, prezzemolo, sedano, anguria, cetrioli, zucca e molti altri prodotti hanno un effetto diuretico. Puoi eliminare il liquido in eccesso con l'aiuto di infusi diuretici di fragole, foglie di betulla, mirtilli rossi, tanaceto e sacco da pastore.

Tuttavia, nonostante i farmaci a base di diuretici a base di erbe siano molto meno efficaci dei farmaci, dovrebbero anche essere consultati con un medico prima di usarli per determinare la causa della patologia. A seconda dell'eziologia dell'edema, il medico selezionerà l'opzione più adatta.

Il trattamento con decotti e infusi di erbe è spesso necessario per l'edema renale. Questi fondi oltre al diuretico hanno effetti anti-infiammatori e antibatterici. Questo è particolarmente importante in presenza di malattie del sistema urinario. Tra le altre cose, i rimedi a base di erbe sono approvati per l'uso in donne in gravidanza e bambini.

Le tisane dovrebbero essere assunte in piccoli corsi. L'uso prolungato può provocare dipendenza e l'efficacia della terapia diminuirà gradualmente. Inoltre, con un lungo ricevimento, è possibile espellere importanti oligoelementi di potassio e sodio dal corpo. Pertanto, l'uso di diuretici delle piante dovrebbe essere anche sotto il controllo dei parametri del sangue.

Effetti collaterali

Un altro motivo per cui solo un medico dovrebbe prescrivere diuretici è la correlazione tra i benefici e i rischi dei medicinali. A seconda della gravità della patologia, il medico deciderà sulla necessità di utilizzare determinati farmaci. Un approccio attento alla scelta dei farmaci ridurrà al minimo il rischio di effetti collaterali spiacevoli.

I problemi più comuni con l'assunzione di compresse diuretiche sono stati i seguenti:

  • abbassamento della pressione sanguigna, a volte a livelli molto bassi;
  • debolezza generale, stanchezza aumentata;
  • vertigini o mal di testa;
  • pelle d'oca sulla pelle;
  • sensibilità alla luce;
  • lo sviluppo di anoressia;
  • glicemia alta;
  • la comparsa di sintomi dispeptici;
  • nausea, vomito;
  • colecistite;
  • pancreatite;
  • cambiamenti nella composizione del sangue (diminuzione delle piastrine, aumento dei linfociti e dei monociti);
  • diminuzione della funzione sessuale.

Anche se prima durante l'assunzione di diuretici, non sono stati registrati effetti collaterali nel paziente, non dovresti ancora assumere questi farmaci senza la prescrizione del medico. L'assunzione incontrollata di tali farmaci può portare a complicazioni gravi e spesso irreversibili.

Controindicazioni

L'uso di diuretici dovrebbe essere trattato con molta attenzione. Questi farmaci hanno molte controindicazioni elencate nelle istruzioni per loro. Non possono essere categoricamente presi se:

  • c'è intolleranza a uno dei componenti del farmaco;
  • gravidanza confermata;
  • diagnosticato con diabete;
  • gonfiore causato da cirrosi epatica scompensata;
  • c'è insufficienza renale o respiratoria;
  • si osserva ipopotassiemia.

Le controindicazioni relative sono:

  • aritmia ventricolare;
  • insufficiente attività cardiaca;
  • ricevimento di sali di litio;
  • uso di glicosidi cardiaci.

Inoltre, si raccomanda di prestare attenzione quando si combinano compresse diuretiche da alta pressione con ACE-inibitori. Allo stesso tempo assumendo questi farmaci, l'effetto dei diuretici è notevolmente migliorato, il che può portare ad un brusco calo della pressione sanguigna e della disidratazione.

Sii sempre
nell'umore

Diuretici: lista delle droghe, meccanismo d'azione, classificazione

Da masterweb

Disponibile dopo la registrazione

I diuretici (diuretici) sono farmaci che sono richiesti dalla maggior parte delle persone con patologie della vescica e dei reni. L'attività impropria degli organi urinari contribuisce all'accumulo di quantità eccessive di liquidi nel corpo, un forte carico sul cuore, edema e aumento della pressione. Non è difficile trovare diuretici sintetici e vegetali nelle catene farmaceutiche. Il loro elenco comprende diversi tipi di farmaci diuretici. L'elenco dei farmaci diuretici è piuttosto esteso.

Qual è la scelta migliore per il paziente? Qual è la differenza tra diversi tipi di diuretici? Quali sono i più forti? Esistono complicazioni dell'automedicazione con diuretici?

Quali diuretici per l'ipertensione e l'insufficienza cardiaca sono più efficaci? Proviamo a capire l'articolo qui sotto.

Essenza di diuretici

Farmaci di questo tipo eliminano il liquido in eccesso nelle urine, puliscono il corpo del paziente, lavano la vescica ei reni. I diuretici sono prescritti non solo per le patologie renali: sono necessarie formulazioni vegetali e sintetiche per l'eliminazione dell'edema nelle malattie del fegato e del sistema cardiovascolare.

Il meccanismo d'azione dei diuretici è il seguente:

  • ridurre l'assorbimento di sali e acqua nei tubuli renali;
  • rimuovere una quantità eccessiva di liquido, riducendo così il gonfiore dei tessuti;
  • migliorare la produzione e il tasso di escrezione di urina;
  • prevenire un aumento dello stress sugli organi urinari e sul cuore;
  • abbassare la pressione sanguigna.

L'effetto positivo degli ingredienti nella composizione dei diuretici è:

  • normalizzazione della pressione del fondo;
  • ridurre il rischio di attacchi epilettici;
  • stabilizzazione nella pressione arteriosa ipertensiva;
  • normalizzazione della pressione intracranica;
  • eliminazione più rapida delle tossine dal corpo per determinati tipi di intossicazione;
  • riducendo la concentrazione di calcio nel sangue mantenendo il livello di magnesio richiesto.

Di conseguenza, viene ridotto il carico sul cuore e viene migliorata anche la microcircolazione dei reni e dei tessuti.

Il meccanismo d'azione dei diuretici è descritto in dettaglio nelle istruzioni.

Va notato che, oltre a rimuovere il liquido accumulato nei tessuti, i diuretici influenzano molti processi, rimuovere sia l'urina che il magnesio, il sodio e il potassio. L'uso improprio di composti chimici spesso causa seri problemi di salute. Per questo motivo, è proibito acquisire e assumere farmaci diuretici prima di consultare uno specialista. A seconda del tipo di malattia, è richiesto il parere di un urologo, cardiologo, nefrologo o gastroenterologo. Spesso, il paziente può aver bisogno di un esame completo.

Caratteristiche della classificazione dei diuretici

Idealmente, la classificazione dovrebbe tenere conto di tutti gli aspetti del loro impatto. Tuttavia, al momento non esiste, poiché i preparati diuretici differiscono fondamentalmente nella loro struttura chimica. Ecco perché sono troppo diversi gli uni dagli altri in termini di durata dell'influenza sul corpo umano e sul meccanismo.

Gli specialisti vietano ai pazienti di scegliere diuretici da soli: ogni tipo di farmaci diuretici ha un effetto specifico, i suoi effetti collaterali e controindicazioni. L'uso di potenti composti può causare l'escrezione attiva di potassio o l'accumulo dell'elemento, forti mal di testa, disidratazione, crisi ipertensive. Overdose di diuretici loopback forte azione con l'autotrattamento può finire molto tristemente.

Passiamo alla classificazione dei diuretici.

Diuretici funzionanti a livello glomerulare

"Eufillina" consente di espandere i vasi sanguigni nei reni e aumentare il flusso sanguigno nei tessuti renali. A causa di questa diuresi e aumento della filtrazione glomerulare. Questi farmaci vengono utilizzati più spesso al fine di migliorare l'effetto di altri diuretici. Inoltre, i glicosidi cardiaci aumentano la filtrazione glomerulare e rallentano nei canali prossimali la ricaptazione del sodio.

kalisberegate

I diuretici risparmiatori di potassio riducono la pressione sanguigna superiore (sistolica), riducono il gonfiore, aumentano l'influenza di altri farmaci e trattengono il potassio nel corpo. Spesso ci sono effetti indesiderati, come quando si usano i farmaci ormonali. Con un contenuto di potassio eccessivo, possono verificarsi arresto cardiaco o paralisi muscolare. Con insufficienza renale, diabete, questo gruppo di farmaci non è adatto. È necessario aggiustare il dosaggio singolarmente, così come esser osservato da un nefrologo e un cardiologo. Farmaci efficaci - "Veroshpiron", "Aldacton".

Il primo è un diuretico risparmiatore di potassio, ha un effetto diuretico pronunciato e prolungato. Il componente attivo attivo di questo farmaco è lo spironolattone (ormone della corteccia surrenale). Questa sostanza previene la ritenzione di acqua e sodio nei tubuli renali. La medicina "Veroshpiron" non influenza significativamente la circolazione sanguigna nei reni, riduce l'acidità delle urine e riduce l'escrezione di potassio. L'effetto diuretico contribuisce al fatto che la pressione sanguigna è normalizzata.

tiazidico

Scaricato per patologie renali, insufficienza cardiaca, glaucoma e ipertensione.

diuretici tiazidici agiscono sui tubuli renali distali riduce il riassorbimento di sali di sodio e magnesio, ridurre la produzione di acido urico, così come potassio attivato e l'escrezione di magnesio. Ridurre la frequenza di manifestazioni indesiderabili combinate con diuretici dell'ansa. I farmaci thyuzid sono i seguenti: Indapamid, Klopamid, Hlortalidon, Indap.

I diuretici per l'ipertensione e l'insufficienza cardiaca sono assolutamente indispensabili.

osmotica

Il meccanismo di azione di questo gruppo è quello di ridurre la pressione nel plasma sanguigno, il liquido attivo passa attraverso i glomeruli renali, migliorando il grado di filtrazione. Di conseguenza, il gonfiore viene eliminato e viene rimossa una quantità eccessiva di acqua. I diuretici osmotici sono agenti deboli, funzionano fino a 6-8 ore. Si consiglia di somministrarli per via endovenosa. Le indicazioni sono le seguenti: gonfiore del cervello e dei polmoni, glaucoma, overdose di farmaci, avvelenamento del sangue, gravi ustioni. Il più efficace "sorbitolo", "urea" e "mannit".

Quali farmaci sono inclusi anche nella lista dei farmaci diuretici?

cappio

Farmaci particolarmente potenti con effetti diuretici. I componenti della droga hanno un effetto sul ciclo di Hengle - il tubulo dei reni, che viene inviato al centro dell'organo. Questa educazione sotto forma di un anello risucchia il liquido con varie sostanze. Farmaci in questo gruppo rilassare le pareti dei vasi, intensificare il flusso sanguigno renale, ridurre gradualmente il volume di fluido tra le cellule, velocità di filtrazione glomerulare. I diuretici dell'ansa riducono il riassorbimento di sali di potassio, sodio, cloro e magnesio.

I vantaggi di questi farmaci:

  • efficienza veloce (fino a mezz'ora dopo l'applicazione);
  • influenza potente;
  • adatto per cure di emergenza;
  • lavoro fino a sei ore.

Le formulazioni più efficaci: acido etacrilico, piretroide, compresse di furosemide.

Quest'ultimo è un ciclo diuretico, causando diuresi veloce, forte e di breve durata. Riassorbimento di ioni sodio e cloro è bloccato sia in porzioni prossimale e distale dei tubuli renali e nel segmento parte ascendente anello leggera spessore. Le compresse di "Furosemide" hanno un'azione pronunciata diuretica, natriuretica e clororetica.

Vale la pena notare che tali farmaci sono usati solo in situazioni critiche. Ricezione di diuretici spesso conduce a complicazioni gravi: edema polmonare e cerebrale, crisi ipertensiva, grave infiammazione del fegato, eccessivo contenuto di potassio, cardiaci e insufficienza renale.

verdura

Considerare i diuretici leggeri di origine vegetale. vantaggi:

  • evidente effetto diuretico;
  • influenza attenta su navi, cuore e reni;
  • rimuovere l'eccesso di fluido dal corpo;
  • mostra un leggero effetto lassativo;
  • rene e vescica lavati;
  • saturare il corpo con componenti utili: vitamine, sali minerali, sostanze biologicamente attive, possono essere utilizzati per lungo tempo (corsi).

I diuretici vegetali naturali (piante medicinali) sono i seguenti:

  • mirtilli;
  • lungwort;
  • foglie di mirtillo rosso;
  • uva ursina;
  • menta piperita;
  • boccioli e foglie di betulla;
  • equiseto di campo;
  • radice di cicoria;
  • strisciante wheatgrass;
  • achillea;
  • finocchio;
  • bacche di fragola.

Che altro si riferisce ai diuretici?

Zucche, ortaggi e frutta: anguria, mango, cetrioli, pomodori, cachi, pera, brodo, succo di zucca.

Akvaretiki

Questo gruppo di farmaci aumenta l'escrezione di acqua. Tali farmaci hanno una resistenza ormonale antidiuretica. Sono usati per insufficienza cardiaca congestizia, cirrosi epatica, polidipsia psicogena. Il rappresentante principale è "Demeklotsklin". Tra gli eventi avversi vi sono fotosensibilità, cambiamento delle unghie, febbre, eosinofilia. Il farmaco può danneggiare il tessuto renale con ridotta filtrazione glomerulare. Il numero di acquerelli comprende antagonisti della vasopressina e sali di litio.

Cos'altro c'è nella lista dei farmaci diuretici?

Diuretici uricosurici

Di questo gruppo, Indacrinone è più spesso usato. In confronto a "Furosemide" attiva la diuresi più forte. Questo farmaco è usato per ipertensione palese e sindrome nefrosica. Inoltre, il suo uso nel trattamento dell'insufficienza cardiaca cronica non è escluso.

L'effetto dell'uso di diuretici

L'escrezione urinaria attiva si verifica dopo un certo periodo di tempo:

  • diuretici veloci - trenta minuti ("Torasemide", "Furosemide", "Triamteren");
  • medie - due ore ("Diacarb", "Amilorid").

Ogni tipo di farmaci diuretici differisce dall'una o dall'altra durata degli effetti benefici.

Lavoro a lungo termine (fino a quattro giorni) "Eplerenon", "Veroshpiron".

Il periodo medio è "Indapamide", "Triamteren", "Diakarb", diuretico "Hypothiazide". (Quattordici ore).

Fino alle otto - diuretico "Lasix", "Mannit", "Furosemide", "Torasemide". Le composizioni differiscono nel loro effetto diuretico.

Debole: "Veroshpiron", "Diakarb". Medio: Ipotesizide, Oxodolina. Potente: "Bumetanide", "Acido etacrilico", "Furosemide", compresse "Trifas".

"Trifas" - un forte diuretico, che allevia gonfiore nelle patologie dei reni, malattie del cuore e dei vasi sanguigni. Questo farmaco fa fronte alle sue funzioni anche quando altri farmaci non sono efficaci. Le compresse di Trifas sono raccomandate per assumere 5 mg al giorno.

Indicazioni per l'uso

I diuretici sono prescritti per malattie e condizioni che sono accompagnate da ritenzione di liquidi. Questo è:

  • l'osteoporosi;
  • gonfiore dei tessuti;
  • sindrome nefrosica;
  • insufficienza cardiaca congestizia;
  • edema prominente delle gambe nell'insufficienza cardiaca;
  • il glaucoma;
  • ipertensione arteriosa (alta pressione sanguigna);
  • eccessiva secrezione dell'ormone aldosterone.

Controindicazioni

Scegliendo farmaci diuretici, gli esperti considerano tutte le restrizioni. Qualsiasi farmaco ha alcune controindicazioni, che sono indicate nelle istruzioni. Durante la gravidanza, non tutti i diuretici sintetici possono essere scaricati: con un aumento della pressione sanguigna, disturbi urinari, edema pronunciato, diuretici con estratti di piante medicinali e decotti di erbe sono prescritti.

I principali limiti sono: allattamento al seno, età dei bambini, gravidanza, eccessiva sensibilità agli elementi di diuretici sintetici o fitoestratti, grave insufficienza renale, diabete.

I farmaci diuretici sono sempre al sicuro?

Eventi avversi

Prima di iniziare il trattamento, il paziente deve essere consapevole che i diuretici in alcuni casi causano effetti indesiderati. I problemi sorgono quando l'auto-selezione dei farmaci, in particolare i più potenti diuretici dell'ansa, così come l'auto-estensione del ciclo di trattamento e l'aumento del dosaggio. La durata e la forza delle manifestazioni indesiderate sono determinate dal tipo di farmaco diuretico.

I seguenti effetti collaterali sono più comuni:

  • eccessiva perdita di potassio;
  • nausea;
  • crisi ipertensiva;
  • mal di testa;
  • aumento dell'azoto nel sangue;
  • gonfiore del cervello e dei polmoni (diuretici dell'ansa);
  • dolore allo sterno;
  • insufficienza renale;
  • convulsioni;
  • cirrosi epatica.

Diuretici per malattie delle vie urinarie e dei reni

Lo strumento ottimale raccoglierà un urologo o un neurologo. La consultazione con un cardiologo è spesso necessaria: i pazienti con patologie renali soffrono di problemi vascolari e cardiaci, ipertensione arteriosa. Per la prevenzione dell'edema e l'uso a lungo termine di tisane a base di erbe medicinali o diuretici deboli. Non è possibile scegliere un agente chimico diuretico da solo o su consiglio di vicini e parenti.

I farmaci diuretici sono prescritti solo individualmente. La violazione delle regole spesso causa gravi conseguenze per il paziente, causa crisi ipertensive. I farmaci diuretici più efficaci dalla lista:

  • "Cystone." Droga efficace e sicura per nefrolitiasi, urolitiasi e pielonefrite. Le compresse sono prescritte anche per donne incinte e bambini.
  • "Furosemide". Forte ciclo diuretico con una buona efficacia che allevia velocemente il gonfiore. Usato solo sotto controllo medico.
  • "Phytolysinum". Preparazione con oli naturali e fitoestratti per uso orale. Effetto anti-infiammatorio, diuretico e battericida. Rafforza il sistema immunitario, previene la possibilità di recidiva di pielonefrite e cistite.
  • "Monurel". Il farmaco con effetti antimicrobici, antinfiammatori e diuretici. Le compresse contengono un sacco di estratto di mirtillo rosso secco e acido ascorbico.

Quando le patologie della vescica e dei reni applicano decotti a base di erbe. Gli esperti consigliano di preparare finocchio, erba ursina, boccioli di betulla e foglie, foglie di mirtillo rosso, menta piperita. Bene aiutare il succo di mirtillo e fianchi di brodo.

Diuretici - che cos'è, la classificazione dei farmaci usati per l'ipertensione, l'edema e le malattie cardiache

Uno dei gruppi farmacologici più comuni di farmaci sono diuretici o diuretici. I mezzi sono ampiamente usati sia per il trattamento di patologie croniche, sia per il sollievo delle condizioni acute (ad esempio, edema polmonare, cervello). Esistono diversi gruppi di farmaci che differiscono nella forza e nel meccanismo dell'azione farmacologica. Familiarizzare con le indicazioni e controindicazioni dei farmaci diuretici.

diuretici

I farmaci diuretici oi diuretici sono farmaci che aumentano la velocità di filtrazione del sangue da parte dei reni, rimuovendo così il fluido in eccesso, riducendo la pressione sanguigna, accelerando la rimozione di sostanze tossiche dal corpo. A seconda della localizzazione dell'azione, si distinguono i seguenti tipi di diuretici: extrarenale e renale (ciclo, che agisce sui tubuli prossimali o distali del nefrone).

Dopo aver assunto diuretici nel corpo, la pressione sanguigna, l'assorbimento d'acqua, gli elettroliti nei tubuli renali sono ridotti, il tasso di escrezione urinaria dal corpo aumenta. Sotto l'azione dei farmaci nel sangue, la concentrazione di potassio e sodio diminuisce, il che può influire negativamente sul benessere del paziente: sindrome convulsiva, tachicardia, perdita di coscienza, ecc. Spesso si sviluppano, pertanto, il regime posologico e il dosaggio devono essere rigorosamente osservati.

Classificazione diuretica

Ogni rappresentante di farmaci diuretici ha le sue caratteristiche di esposizione, controindicazioni ed effetti collaterali. L'uso di potenti composti provoca l'eliminazione attiva di importanti elettroliti, rapida disidratazione, mal di testa, ipotensione. Gli aiuti urinari sono classificati in base al meccanismo e alla localizzazione dell'azione:

  1. Loop.
  2. Tiazide e tiazidico.
  3. Inibitori di carboidrasi.
  4. Risparmio di potassio (antagonisti di aldosterone e nonadolsterone).
  5. Osmodiuretiki.

cappio

Il meccanismo d'azione dei diuretici dell'ansa è dovuto al rilassamento della muscolatura dei vasi sanguigni, all'accelerazione del flusso sanguigno nei reni aumentando la sintesi delle prostaglandine nelle cellule endoteliali. I diuretici dell'ansa iniziano ad agire dopo circa 20-30 minuti dopo la somministrazione orale e dopo 3-5 minuti con l'introduzione di parenterale. Questa proprietà consente l'uso di farmaci di questo gruppo in condizioni potenzialmente letali. Da diuretici loopback includono:

  • furosemide;
  • Acido etacrilico;
  • Britomar.

tiazidico

I farmaci diuretici tiazidici sono considerati di impatto moderato, il loro effetto si verifica in circa 1-3 ore e dura per tutto il giorno. Il meccanismo d'azione di tali farmaci è diretto al vicino nefron canaliculi, a causa del quale il cloro e il sodio vengono riassorbiti. Inoltre, i farmaci tiazidici aumentano l'escrezione di potassio e trattengono l'acido urico. Gli effetti collaterali che si verificano a seguito dell'assunzione di questi farmaci sono espressi da disturbi metabolici e pressione osmotica.

Fondi Thiazide prescritti per eliminare edema con ipertensione, insufficienza cardiaca. Non è raccomandato l'uso di diuretici per le malattie delle articolazioni, la gravidanza e l'allattamento. Tra i farmaci tiazidici emettono:

kalisberegate

Questo tipo di farmaci diuretici riduce la pressione sistolica, riduce il gonfiore dei tessuti, aumenta la concentrazione di potassio nel sangue. L'effetto diuretico dei farmaci risparmiatori di potassio è debole, poiché il piccolo sodio viene riassorbito nelle parti distali del nefrone del rene. I farmaci in questo gruppo sono suddivisi in bloccanti del canale del sodio e antagonisti dell'aldosterone. Indicazioni per l'uso di farmaci risparmiatori di potassio sono:

  • tumore della corteccia surrenale;
  • ipertensione arteriosa;
  • carenza di potassio;
  • avvelenamento da droghe al litio;
  • la necessità di normalizzazione della pressione oculare nel glaucoma;
  • aumento della pressione intracranica;
  • insufficienza cardiaca diastolica e sistolica.

Tra le controindicazioni all'uso di agenti risparmiatori di potassio, ci sono la malattia di Addison, l'iponatremia, l'iperkaliemia e i disturbi mestruali. Con l'uso prolungato di questo gruppo di farmaci può sviluppare iperkaliemia, malattie del tratto gastrointestinale, paralisi, disturbi del tono muscolare scheletrico. Tra i più popolari agenti risparmiatori di potassio ci sono:

Diuretici a base di erbe

Per ridurre l'edema, che non è il risultato di malattie croniche, ma causato da un uso eccessivo di cibi salati, si consiglia di utilizzare diuretici naturali. Tali strumenti hanno diversi vantaggi:

  • avere un effetto diuretico tangibile;
  • adatto per un uso a lungo termine;
  • non causare effetti collaterali renali ed extrarenali;
  • adatto a bambini, donne incinte;
  • Va bene con altre medicine.

Alcuni farmaci diuretici sono presenti in natura. I diuretici a base di erbe includono molte erbe, così come alcuni frutti e verdure. Ecco alcuni esempi di tali prodotti naturali:

  • fragole;
  • achillea;
  • radice di cicoria;
  • foglie, boccioli di betulla;
  • foglie di cowberry;
  • rosa canina;
  • anguria;
  • cetrioli.

Indicazioni per l'uso diuretici

Agenti farmacologici diuretici prescritti per patologie che sono accompagnate da ritenzione di liquidi, forte aumento della pressione sanguigna, intossicazione. Queste condizioni includono:

  • insufficienza renale cronica;
  • insufficienza cardiaca;
  • crisi ipertensive;
  • il glaucoma;
  • disfunzione epatica;
  • sintesi di aldosterone in eccesso.

Con l'ipertensione

L'ipertensione arteriosa, non complicata da insufficienza renale, può essere fermata dai diuretici. I farmaci riducono il volume di sangue circolante e l'eiezione sistolica, a causa della quale la pressione diminuisce gradualmente. La terapia a lungo termine porta ad una diminuzione dell'effetto diuretico, alla stabilizzazione della pressione arteriosa mediante i propri meccanismi compensatori (un aumento del contenuto di ormoni aldosterone, renina). Quando è prescritta l'ipertensione:

  1. Idroclorotiazide. L'ingrediente attivo è idroclorotiazide. Il farmaco appartiene al gruppo dei diuretici tiazidici di forza moderata. A seconda del quadro clinico prescritto 25-150 mg al giorno. L'azione dell'idroclorotiazide si verifica nell'arco di un'ora e dura circa 24 ore. Il farmaco è adatto per l'uso a lungo termine e la prevenzione delle crisi ipertensive.
  2. Clortalidone. La medicina del gruppo tiazin-like, il principio attivo è il clortalidone. Il clortalidone inizia ad agire 40 minuti dopo l'ingestione, la durata dell'effetto è di 2-3 giorni. Assegnare un mezzo di 25-100 mg al mattino, prima dei pasti. Lo svantaggio del clortalidone è il frequente sviluppo di ipopotassiemia.
  3. Indapamide. Questo diuretico si riferisce al diuretico simile a tiazidico, aumenta l'escrezione di sodio, potassio, cloro. L'effetto del farmaco si verifica dopo 1-2 ore e continua per tutto il giorno.

Con intossicazione

Quando un grave avvelenamento è ricorso a diuresi forzata usando farmaci diuretici per rimuovere tossine e veleni dal sangue. I diuretici sono usati per intossicazione con sostanze idrosolubili, che includono:

  • alcol;
  • sali di metalli pesanti;
  • sostanze stupefacenti;
  • sostanze inibitrici;
  • potenti farmaci (barbiturici).

La diuresi forzata viene eseguita in condizioni stazionarie. Allo stesso tempo, l'idratazione e la disidratazione vengono eseguite simultaneamente con cambiamenti minimi nella composizione e nella quantità di sangue. I diuretici aiutano a migliorare la capacità di filtrazione dei nefron per la rapida ed efficace eliminazione delle sostanze tossiche. Per eseguire la diuresi forzata, utilizzare:

  1. Furosemide. Il farmaco ha un effetto diuretico rapido, ma a breve termine. Per la diuresi forzata viene prescritta una soluzione all'1% nella quantità di 8-20 ml per via parenterale. L'effetto del farmaco inizia dopo 5-7 minuti e dura 6-8 ore.
  2. Acido etacrilico Ha un'attività leggermente inferiore alla furosemide. In caso di intossicazione, è indicata la somministrazione parenterale di 20-30 ml di soluzione. L'azione dell'acido etacrilico inizia dopo 30 minuti, dura 6-8 ore.

Nelle malattie del sistema cardiovascolare

Diuretici prescritti per insufficienza cardiaca cronica per eliminare l'edema. Di regola viene mostrato il dosaggio minimo di farmaci. Si raccomanda di iniziare la terapia dell'insufficienza cardiaca con farmaci diuretici tiazidici o tiazidici:

  1. Klopamid. Il farmaco ha un pronunciato effetto natriuretico. Nelle malattie del cuore, un dosaggio di 10-40 mg è indicato ogni giorno al mattino prima dei pasti. Klopamid inizia ad agire dopo 1-2 ore, l'effetto dura un giorno.
  2. Diuver. Ciclo diuretico, il principio attivo è torasemide. Il farmaco inibisce il riassorbimento di ioni sodio e acqua. L'effetto del farmaco raggiunge il massimo dopo 2-3 ore dall'ingestione, l'effetto diuretico dura per 18-20 ore.

Malattia renale

Patologie dei reni portano a insufficiente filtrazione del sangue, accumulo di prodotti metabolici e tossine. I diuretici aiutano a compensare la mancanza di capacità di filtraggio del nefrone. Indicazioni per la nomina di diuretici sono insufficienza renale, lesioni infettive croniche in fase acuta, urolitiasi. Di norma, in questi casi si applicano:

  1. Mannitolo. Osmodiuretik, aumenta la filtrazione e la pressione osmotica del plasma. Il farmaco ha un effetto natriuretico moderato. L'effetto diuretico inizia nei primi minuti dopo la somministrazione parenterale (circa 5-10 ml di una soluzione al 15%) e dura 36-40 ore. Applicare farmaci per la diuresi forzata in caso di glaucoma o edema cerebrale.
  2. Oksodollin. Il principale ingrediente attivo è il clortolidone. Oxodoll sopprime il riassorbimento di sodio. L'azione inizia dopo 2-4 ore dopo l'ingestione, dura 26-30 ore. Il dosaggio per la malattia renale è 0, 025 g una volta al giorno.

gonfiore

Il gonfiore si presenta spesso senza la presenza della malattia ed è il risultato dell'uso eccessivo di sale, bevande dolci e alcoliche. Per eliminare questo sintomo sgradevole, la somministrazione diuretica è indicata:

  1. Amiloride. Il farmaco proviene dal gruppo di diuretici risparmiatori di potassio. L'amiloride inizia ad agire 2 ore dopo l'ingestione, l'effetto dura per 24 ore. Il dosaggio singolo approssimativo è di 30-40 mg.
  2. Diakarb. Il principio attivo è acetazolamide. Il Diacarb ha un effetto debole ma duraturo. Dopo l'ingestione (250-500 mg), l'effetto si verifica dopo 60-90 minuti e dura fino a 2-3 giorni.

dimagrante

I diuretici per diversi giorni aiuteranno a ridurre il peso corporeo di 1-3 kg, ma non influenzano il contenuto di grasso nel corpo. Quando si interrompe l'uso di farmaci diuretici, il peso tornerà, quindi questi farmaci non sono raccomandati per la perdita di peso per più di 2-3 giorni. L'uso prolungato di diuretici per la perdita di peso può portare a compromissione della funzionalità renale, compresa l'insufficienza renale. Per la perdita di peso a breve termine, sono adatti i seguenti farmaci:

  1. Lasix. Il principio attivo del farmaco è il furosymide. Lasix ha un rapido effetto diuretico, inibisce il riassorbimento di sodio, cloro e potassio. Il dosaggio singolo raccomandato è 40-50 mg. L'azione di Lasix inizia 30-40 minuti dopo l'ingestione e dura 6-8 ore.
  2. Uregei. Diuretico ad azione rapida, contiene acido etacrilico, che rallenta il trasporto di sodio. l'effetto si verifica 30 minuti dopo l'ingestione, dura 10-12 ore. Un singolo dosaggio è 25-50 mg.

Interazione farmacologica

I farmaci diuretici vengono spesso prescritti come parte della terapia farmacologica complessa contemporaneamente ad altri farmaci, quindi è necessario studiare l'interazione dei diuretici con altri farmaci:

  1. I diuretici escreti di potassio non dovrebbero essere presi con i derivati ​​della digitale, dal momento che Ciò aumenta il rischio di aritmia.
  2. I diuretici risparmiatori di potassio sono scarsamente combinati con i preparati di potassio: questo causa un eccesso di questo ione, che provoca paresi, debolezza muscolare e insufficienza respiratoria.
  3. Farmaci che riducono la concentrazione di glucosio nel sangue, aumentano l'effetto iperglicemico dei diuretici.
  4. Gli antibatterici aminoglicosidi e cefalosporine in combinazione con diuretici dell'ansa possono portare allo sviluppo di insufficienza renale acuta.
  5. I farmaci antinfiammatori non steroidei, gli inibitori della pompa protonica riducono l'effetto diuretico dei farmaci diuretici.
  6. I derivati ​​della benzotiadiazina in combinazione con diuretici possono alterare la microcircolazione del miocardio e contribuire allo sviluppo di coaguli di sangue.

Effetti collaterali dei diuretici

I diuretici, eliminando gli elettroliti necessari per il corpo, causano alcuni effetti collaterali. Di norma, queste sono le conseguenze di una violazione dello squilibrio. Questi includono:

  • ipopotassiemia (diminuzione dei livelli di potassio);
  • ipomagnesemia (diminuzione della concentrazione di magnesio);
  • lisciviazione del calcio dal corpo;
  • aritmia;
  • alcalosi metabolica;
  • la disidratazione;
  • irritabilità;
  • oscuramento degli occhi;
  • disturbi del sonno;
  • perdita di prestazioni;
  • tachicardia;
  • mancanza di respiro;
  • iponatremia (sodio ridotto).

I diuretici dell'ansa sono i più pericolosi perché hanno un'azione potente e rapida. Anche una piccola deviazione dal dosaggio raccomandato di questi farmaci può causare un numero di effetti collaterali indesiderati. I farmaci diuretici meno pericolosi sono il gruppo di farmaci tiazidici. Hanno un effetto lungo, ma mite, senza modificare drasticamente la composizione del sangue, quindi sono adatti per l'uso a lungo termine.

Controindicazioni

A causa del fatto che i diuretici hanno un effetto generale sul corpo, vale a dire causare cambiamenti nel funzionamento di due o più sistemi di organi, per il loro uso ci sono alcune limitazioni. Le principali controindicazioni all'uso di farmaci diuretici:

  • insufficienza epatica;
  • la gravidanza;
  • convulsioni epilettiche;
  • periodo di allattamento;
  • diabete mellito;
  • sindrome ipovolemica;
  • anemia grave;
  • blocco atrioventricolare;
  • alcuni gravi difetti cardiaci congeniti.

Come scegliere i diuretici

Sicuro per l'auto-somministrazione sono diuretici di piante, origine naturale, infusi, decotti di erbe. Se necessario, l'uso di diuretici sintetici, si dovrebbe consultare un medico, che determinerà quale farmaco dovrebbe essere preso nel tuo caso, la durata della terapia farmacologica e il dosaggio. Quando si seleziona un diuretico per un paziente, il medico prende in considerazione i seguenti fattori:

diuretico

Lascia un commento 3,578

Diuretici o diuretici sono sostanze che hanno una struttura chimica diversa, ma hanno una proprietà comune. Effetto diuretico - l'effetto di un diuretico sul corpo umano, la sua capacità di accelerare la filtrazione del sangue, di rimuovere il fluido dal corpo. Questa terapia è utile per l'ipertensione, aiuta ad alleviare il gonfiore e prevenire lo sviluppo di altre malattie. Quali sono i diuretici e quanto sono pericolosi e utili?

Meccanismo di azione

Il principale meccanismo d'azione: gli effetti delle droghe sui reni, sui nefroni e su tutti i processi. Il principio è la stimolazione dei reni in modo che producano più urina. I diuretici portano ad un più lento assorbimento di sali, acqua, accelerano la formazione e la produzione di urina, riducono il livello del fluido nel corpo. I diuretici alleviano il gonfiore, purificano il corpo e normalizzano l'equilibrio acido-base. La farmacologia clinica dei diuretici è la seguente. La diminuzione della pressione sanguigna si verifica a causa del fatto che la concentrazione di sodio viene ridotta e l'effetto sui vasi è influenzato. Le loro proprietà permettono di rilassare le vie biliari e le arterie.

Come e con cosa prendere?

Più spesso prescritto in combinazione con altri farmaci che abbassano la pressione sanguigna. Per l'uso corretto dei diuretici, è necessario seguire le regole e controllare alcuni parametri:

  • la quantità di liquidi che bevete al giorno;
  • misurare la pressione due volte al giorno;
  • misurare il peso corporeo, il volume addominale e le gambe inferiori.

Questi dati sono necessari al medico per regolare il dosaggio del farmaco. Quando nausea, vertigini, è necessario informare il medico. I diuretici dovrebbero essere presi seguendo alcune linee guida:

  1. Seguire una dieta a basso contenuto di sodio e sale.
  2. Assumi farmaci contenenti potassio o sostituiscili con alimenti ricchi di potassio.
  3. Con la terapia risparmiante il potassio, è necessario, al contrario, escludere i prodotti con potassio.
  4. Non usare sonniferi e alcolici, che possono provocare complicazioni.
Torna al sommario

Tipi di droghe

I farmaci diuretici sono prescritti in base alla malattia, in quanto differiscono nel meccanismo d'azione. Tipi: tiazidico, potassa-risparmio, loop e osmotico. I diuretici tiazidici sono usati nel trattamento dell'ipertensione, perché sono eccellenti nel ridurre la pressione sanguigna. Il dosaggio è basso perché il diuretico tiazidico influisce sul metabolismo. L'uso di diuretici nel complesso consente di ottenere il massimo effetto con effetti collaterali minimi sulla salute. Farmacocinetica dei farmaci, come nei diuretici dell'ansa. I tiazidici sono secreti nel lume del nefrone nel tubulo prossimale.

I diuretici di questo gruppo sono spesso usati per trattare l'ipertensione.

Il risparmio di potassio contribuisce alla rimozione di cloruri e sodio dal corpo, ma riduce l'escrezione di potassio. Operano attorno ai tubuli distali, dove avviene lo scambio di ioni sodio e potassio. Una classe piuttosto debole di diuretici, il che significa che sono inferiori agli altri in forza e velocità di reazione. Utilizzato con diuretici che rimuovono il magnesio e il calcio per ridurre la perdita di ioni. L'azione dei diuretici dell'ansa si verifica nel circuito di Henle. Le proprietà dei diuretici di questo gruppo: un aumento del flusso sanguigno nei reni, l'escrezione di magnesio e calcio, la filtrazione glomerulare, una diminuzione del tono venoso, un aumento della diuresi.

Indicazioni per l'uso di diuretici osmotici: glaucoma, edema d'organo, peritonite, casi in cui non si forma l'urina. Inoltre, vengono utilizzati per avvelenamento e overdose. Sono potenti, somministrati per via endovenosa, perché non vengono assorbiti nel tratto digestivo. Il migliore diuretico per via endovenosa di questo gruppo è Monitol. Ci sono altri diuretici, che non fanno parte di nessuno di questi gruppi, ma mostrano un effetto diuretico.

Tipi di diuretici per efficacia

Secondo l'efficacia della lisciviazione del sodio, i diuretici ipotensivi sono:

  • Potente - loopback, aumentare la lisciviazione del 5-25%.
  • Moderatamente recitazione - tiazidico, aumenta l'escrezione del 5-10%.
  • Debole o leggero - risparmiatore di potassio e osmotico, aumenta la produzione di sodio del 5%.
Torna al sommario

Indicazioni per l'uso

Diuretici prescritti per l'ipertensione, insufficienza cardiaca e insufficienza renale acuta, con edema cardiaco, glaucoma, cirrosi. Gli studi hanno dimostrato che l'effetto ipotensivo è insito nella maggior parte dei diuretici, disponibili in farmacia. I farmaci diuretici simili ai tiazidici sono profilattici in caso di ipertensione arteriosa e inoltre riducono il rischio di ictus. In dosi elevate e assunzione sistematica di tiazidici, non è raccomandata l'ipopotassiemia. Le istruzioni ti permetteranno di capire quali indicazioni per l'uso di un farmaco, tra i diuretici sono quelli che sono controindicati a pressione ridotta. La terapia diuretica può essere attiva con dosi moderate e di supporto con uso continuo.

Diuretici per l'ipertensione

Nell'ipertensione, vengono prescritti farmaci per ridurre il volume di sangue circolante al fine di ridurre il carico sul cuore e la maggiore resistenza delle pareti vascolari. Nel trattamento dell'ipertensione viene usato il beta-bloccante diuretico, quindi l'efficacia dei farmaci aumenta. Spesso usato "Nifedipina", perché non influisce sul metabolismo. La "nifedipina" giornaliera riduce la pressione sanguigna e svolge una funzione protettiva per gli organi interni. "Nifedipina" è ben combinata con diversi gruppi di farmaci: beta-bloccanti, ACE inibitori.

Diuretici per gonfiore

L'edema è un problema per molte persone. Questo è il sintomo iniziale dei processi negativi che si verificano nel corpo. L'edema delle estremità segnala la stagnazione. In violazione delle funzioni dei reni appare gonfiore del viso. L'edema unilaterale è raro ed è associato a danni al sistema nervoso centrale. I diuretici espellono i liquidi e hanno un effetto terapeutico su tutto il corpo. Quando viene assunto un diuretico, viene anche prescritta una dieta, che contribuisce alla rapida scomparsa del sintomo.

Diuretici per insufficienza renale

Diuretici e reni sono sempre stati strettamente correlati. Pertanto, nell'insufficienza renale e nella nefrite, i diuretici alleviano il gonfiore, rimuovono l'acqua in eccesso. Con sintomi lievi, si raccomandano diuretici naturali: sedano, carota, fragola, cetriolo, barbabietola. Tra i sintetici, i più efficaci sono Aldacton, Britomar, Hypothiazid, Diuver, Furosemide. Nell'insufficienza renale cronica, vengono prescritti farmaci ad anello. I diuretici tiazidici per CRF sono usati meno frequentemente, in quanto meno efficaci. Altre classi di diuretici sono controindicate, in quanto aumentano il rischio di complicanze. Quando urolitiasi, la terapia è prescritta, in base all'origine delle pietre:

  • le pietre di sali di potassio, calcio o fosfato cureranno i diuretici a risparmio di calcio;
  • le formazioni di ossalato produrranno preparazioni tiazidiche;
  • le pietre di acido urico curano l'aneto, le fragole.
Torna al sommario

Insufficienza cardiaca e problemi di pressione

Con insufficienza cardiaca, il liquido viene trattenuto nel corpo e il sangue ristagna nei polmoni. Taizidnye significa avere un effetto spasmolitico sulle pareti dei vasi sanguigni. Uno dei migliori nel trattamento dei problemi cardiaci è chiamato Captopril. Captopril è efficace nel prevenire complicazioni come diuretici e beta-bloccanti.

Diuretico per la perdita di peso

Per dimagrire rapidamente, molti usano diuretici, perché i farmaci diuretici aiutano davvero a ridurre il peso. Un sacco di liquido viene estratto dal corpo, il peso diminuisce, ma rimangono ancora i depositi di grasso. Insieme alle tossine, il corpo perde ioni vitali. Una forte disidratazione influenza negativamente la pelle e l'aspetto. La violazione dell'equilibrio ionico porta a disturbi del ritmo cardiaco, debolezza, visione ridotta. Pertanto, per perdere peso con l'aiuto di diuretici dovrebbe fare molta attenzione a non danneggiare la salute. Molti credono che per ridurre il peso, è necessario l'esercizio fisico, che è molto più utile delle medicine.

Diuretici efficaci

I farmaci moderni sono efficaci, il loro massimo beneficio è possibile con l'uso corretto e il rispetto delle raccomandazioni. Il medico curante, conoscendo tutti i sintomi e le caratteristiche del decorso della malattia, sarà in grado di prescrivere il diuretico più efficace. Tra i potenti ed efficaci farmaci diuretici si chiamano "Bumetanide", "Xipamide", "Mannitolo", "Urea", "Piretanid", "Torasemide", "Furosemide", acido etacrinico. Quelli leggeri sono Amiloride, Diacarb, Spironolattone, Triamteren. Non dimenticare che un farmaco diuretico innocuo è un mito, qualsiasi terapia ha effetti collaterali, quindi durante la terapia è necessario osservare il dosaggio e la durata del corso.

Medicina popolare

I farmaci diuretici non sono solo sintetici. L'alternativa alle droghe chimiche offre la medicina tradizionale. La natura ci ha dotato di una grande varietà di erbe, il cui potere curativo arricchisce il corpo di vitamine e rimuove i liquidi. Uno dei principali vantaggi dei diuretici naturali: disponibilità e prezzo. La farmacia offre molti prodotti diuretici, ma non tutti possono permetterseli. Per problemi cardiaci, usano fragole e foglie di betulla.

L'uso della medicina tradizionale deve essere coordinato con il medico.

Con l'infiammazione delle vie urinarie aiuterà i mirtilli rossi, il tanaceto e la borsa del pastore. Nella medicina popolare, ci sono molte ricette per l'edema con l'uso di foglie di betulla, rosa canina, lino. Quando si assumono i decotti diuretici fare delle pause e alcuni giorni dopo riprendere l'assunzione. Carote, cipolle verdi, uva, melone, sedano, cetriolo, frutta secca hanno un pronunciato effetto diuretico. Tale elenco di "farmaci" sarà innocuo per la salute umana.

Precauzioni

Gli effetti collaterali derivanti dall'assunzione possono verificarsi se la combinazione è stata oggetto di appropriazione indebita o inappropriata. I farmaci diuretici possono causare:

  • anoressia;
  • la debolezza;
  • vomito;
  • iperglicemia: un salto di zucchero nel sangue;
  • abbassamento delle piastrine nel sangue;
  • pancreatite;
  • indebolimento della funzione sessuale;
  • costipazione;
  • diarrea.
Torna al sommario

Effetti collaterali e controindicazioni

Prima di iniziare il trattamento, è necessario studiare le indicazioni e le controindicazioni, nonché gli effetti collaterali dei diuretici. Il corpo umano per la vita normale richiede fluido. Con il suo accumulo eccessivo, la terapia diuretica è inevitabile, ma se abusata, porterà alla disidratazione. La disidratazione sconvolge il funzionamento del cuore e di altri organi interni.

I diuretici dell'ansa, insieme al liquido in eccesso, rimuovono anche il potassio, un livello basso che porta a battito cardiaco irregolare, intorpidimento e formicolio agli arti, affaticamento e nervosismo e spasmi muscolari. Inoltre, studi hanno dimostrato che i diuretici dell'ansa causano la perdita dell'udito a causa dell'effetto sulle terminazioni nervose nelle orecchie. I sintomi di ototossicità sono vertigini e acufeni. Durante l'assunzione di diuretici tiazidici, la pelle diventa sensibile al sole, caratterizzata da arrossamenti, ustioni, prurito e eruzioni cutanee. L'accettazione dei tiazidici aumenta l'acido urico nel sangue, che può portare alla gotta acuta. Un innegabile effetto collaterale è la dipendenza dei reni dal fatto che esiste una costante stimolazione del processo di escrezione del liquido. Di conseguenza, i reni si atrofizzano e gradualmente smettono di funzionare indipendentemente. Pertanto, senza la necessità di ricevere diuretici è meglio astenersi.

È possibile mangiare mele con pancreatite?

Manzo con pancreatite