Tutto ciò che devi sapere sulla fibrosi: cause, classificazione, diagnosi, trattamento

La fibrosi pancreatica non è una malattia. Così, in medicina, è indicata una degenerazione patologica di un organo, in cui il parenchima ghiandolare è sostituito da tessuto connettivo grossolano. Questa condizione è accompagnata da dolore e sintomi dispeptici, che inducono i pazienti a cercare aiuto medico.

Cause della degenerazione del tessuto d'organo

La sostituzione del parenchima sano da parte del tessuto connettivo avviene sotto l'influenza di una malattia cronica che si sviluppa nel pancreas stesso o negli organi vicini. Queste malattie includono:

  • Pancreatite cronica e acuta.
  • Malattie del sistema biliare (colangite, colecistite, atresia biliare).
  • Malattie epatiche (epatite, cirrosi, ecc.).
  • Obesità 2-3 gradi.
  • Dipendenza da sidro da alcol
  • Forme generalizzate di malattie infettive, in particolare quelle che si verificano con la lesione primaria dei sistemi biliare ed epatolienale.
  • Intossicazione cronica e acuta.
  • Farmaco lungo e incontrollato Farmaci particolarmente pericolosi con effetti epatotossici.
  • Età avanzata (oltre 70 anni).
  • Lunghe esperienze stressanti.
  • Degenerazione del tessuto connettivo maligno (tumore).

Qualsiasi effetto indiretto o diretto sul pancreas è la causa della degenerazione fibrotica del parenchima della ghiandola, che di conseguenza porterà ad una diminuzione della sua attività funzionale.

Importante sapere! La pancreatite è la patologia più comune che porta alla sostituzione del tessuto connettivo del parenchima dell'organo.

È importante!

Tipi di rinascita del tessuto connettivo

La fibrosi può essere locale (focale) e diffusa.

  • Locale è la sostituzione di una piccola area di tessuto (lobuli, segmento). Allo stesso tempo, non c'è alcun disturbo nel funzionamento dell'organo, poiché la mancanza è compensata dal lavoro del tessuto sano. Le cause della fibrosi locale sono lo stress, patologie croniche degli organi vicini (fegato, cistifellea, dotti escretori). Il trattamento di questa condizione non richiede, è sufficiente per curare la malattia sottostante che sconvolge il pancreas.
  • La fibrosi diffusa è quando tutto il tessuto di un organo perde la sua struttura ghiandolare e al suo posto si forma un tessuto connettivo grossolano. Il processo ha sintomi clinici luminosi. Le cause della trasformazione diffusa sono tumori maligni, malattie croniche non compensate, intossicazioni acute e alcolismo. In questo caso, anche con l'eliminazione della causa sottostante, la fibrosi non può essere curata. Per compensare la condizione, è necessaria una terapia enzimatica per tutta la vita, nei casi più gravi, la chirurgia.

Segni di diffusa sostituzione fibrosa del pancreas

La sostituzione del tessuto pancreatico è accompagnata da sintomi di carenza enzimatica. Questi sintomi includono:

  • Disturbi dispeptici: eruttazione, gonfiore, perdita di appetito, pesantezza nell'epigastrio, perdita di feci. Le feci con insufficienza di succo pancreatico sono liquide o pastose, con una grande mescolanza di grassi e lipidi non digeriti.
  • Dolore nell'addome superiore (nella fossa dello stomaco, nell'ipocondrio). Il dolore si verifica 40-60 minuti dopo aver mangiato. Soprattutto i dolori sono caratteristici dopo ricevimento di cibo grasso abbondante. Con esacerbazioni di malattie croniche, il dolore può essere acuto, in periodi di remissione - tirando, doloranti, subacuti.
  • Alcuni pazienti perdono peso a causa dell'insufficiente digestione dei grassi, che costituiscono il principale substrato energetico per il corpo.
  • Nausea e vomito dopo cibi ricchi di grassi.

È importante ricordare! Nella maggior parte dei pazienti, il processo di rinascita (soprattutto locale) è asintomatico e viene rilevato casualmente durante un esame diagnostico di routine. La severa sintomatologia è accompagnata principalmente dalla sostituzione diffusa del tessuto connettivo del parenchima.

diagnostica

La fibrosi pancreatica non è una diagnosi. Questa condizione è un segnale allarmante, indicando che c'è una malattia concomitante, ed è necessario continuare la ricerca diagnostica di patologie croniche, anche negli organi vicini.

Informazioni importanti! Dopo 65-70 anni, la sostituzione del pancreas con tessuto connettivo è un fenomeno normale e non è un criterio per la presenza di altre malattie croniche.

Non è difficile individuare la fibrosi (sia diffusa che locale), è spesso una scoperta casuale con un esame ecografico degli organi addominali per un'altra malattia.

Il lavoro dello scanner ad ultrasuoni si basa sulla misurazione della densità dei tessuti molli. Poiché il tessuto connettivo ha una struttura più grossolana, lo scanner distinguerà facilmente le aree più dense del tessuto, che saranno a favore della fibrosi. Nello studio sullo schermo del monitor, il medico vedrà il volume e l'entità del danno d'organo.

Ci sono 3 gradi di fibrosi del tessuto ghiandolare:

  1. Un grado lieve è caratterizzato da piccoli siti a singolo cambio situati in non più di un lobo d'organo. Le funzioni della ghiandola non sono compromesse.
  2. Il grado medio di danno è caratterizzato da una moderata carenza di enzimi. Le aree di fibrosi si fondono insieme, catturando le singole fette.
  3. Grave fibrosi (diffusa) si verifica con una clinica di deficienza enzimatica pronunciata. Il tessuto connettivo cattura aree significative, fino ai lobi interi e tende a diffondersi ulteriormente.

Qual è la sostituzione dei tessuti pericolosi

Le forme leggere di sostituzione parenchimale non rappresentano una minaccia per la salute, segnalano solo la necessità di un trattamento tempestivo della patologia principale del tratto gastrointestinale.

Forme fortemente diffuse minacciano il paziente con la somministrazione per tutta la vita di preparati enzimatici e regolari cicli di trattamento nei reparti di gastroenterologia. Il fatto è che attualmente non esiste un trattamento efficace che possa innescare il meccanismo inverso per la degenerazione del tessuto pancreatico. E questo significa che il pancreas non funzionerà mai normalmente. Il pericolo è un'ulteriore degenerazione cistica o adiposa (fibrolipomatosi), sullo sfondo delle restanti malattie croniche. Il risultato di questi processi è la necrosi (morte) del parenchima pancreatico - una condizione pericolosa e pericolosa per la vita del corpo.

Principi di trattamento

Come già accennato, per guarire completamente la fibrosi oggi non è possibile. Il processo può essere fermato e la sua ulteriore progressione può essere completata trattando la malattia sottostante che ha causato la rinascita.

Il principale metodo di trattamento è la terapia conservativa, consistente in una dieta, la formazione di uno stile di vita corretto e l'assunzione di preparazioni enzimatiche sostitutive.

dieta

Si raccomanda di escludere dalla dieta tutti gli alimenti grassi, fritti e irritanti. Provoca un aumento della secrezione degli enzimi pancreatici, che aumenta il carico funzionale sull'organo. I menu si compensano in modo che il giorno fosse di almeno cinque pasti.

Piatti al vapore, verdure bollite e frutta al forno. Il menu principale consiste di verdure, carne magra, cereali e cereali. I piatti dolci sono ammessi non più di 1 volte al giorno in una piccola quantità. Nelle bevande, la preferenza è data a tè verdi e neri, composte non zuccherate, bevande alla frutta, brodi di verdure e frutti di bosco.

Terapia farmacologica

Il trattamento farmacologico viene selezionato tenendo conto della tolleranza individuale e della gravità della malattia di base. A seconda del motivo che ha causato la sostituzione del parenchima con il tessuto connettivo, viene scelta la terapia etiotropica.

Oltre a ciò, quando vengono espressi sintomi dispeptici, vengono prescritti preparati enzimatici che facilitano la digestione del cibo. La terapia sintomatica comprende farmaci antiemetici, antisecretori, antispasmodici, antinfiammatori e altri.

La rimozione chirurgica delle aree alterate del tessuto connettivo è indicata con l'inefficacia della terapia farmacologica e della dieta, con rapida perdita di peso e con l'insorgenza di complicanze. Questi ultimi includono la degenerazione cistica dei siti del tessuto connettivo, la loro necrosi, il carcinoma confermato (tumore) del pancreas.

Video utile: come seguire il pancreas

Linee guida generali sullo stile di vita

I pazienti con cambiamenti fibrosi dovrebbero abbandonare completamente l'assunzione di bevande alcoliche e alcoliche, in particolare i sostituti dell'alcool. Anche un piccolo bicchiere di alcol può provocare necrosi massiva.

Il cibo grasso, speziato, dolce e piccante ha un effetto dannoso sull'intero tratto digestivo di un paziente con pancreatite cronica. Abbandonarlo è necessario nei primi giorni di diagnosi.

Smettere di fumare è un'altra chiave per guarire con successo, poiché il fattore di intossicazione cronica viene eliminato.

La terapia farmacologica non è un componente importante del trattamento. Nell'eliminare la causa alla base della fibrosi, il ruolo più importante è giocato dall'osservanza di una dieta terapeutica, moderata, sovrappeso e obesità, e uno stile di vita attivo. Il paziente deve organizzare correttamente la propria vita e il proprio tempo libero, preferendo gli sport attivi, rendendo il menu correttamente.

Al fine di prevenire ulteriori progressi e valutare l'efficacia del trattamento, il paziente dovrebbe essere una volta all'anno per gli esami ecografici profilattici. Tutti i pazienti con pancreatite e fibrosi diffusa sono registrati presso un ambulatorio con un gastroenterologo nel luogo di residenza.

Cambiamenti fibrosi del pancreas

Rapida perdita di peso, problemi digestivi e diarrea? È tempo di verificare se si è verificata una patologia così pericolosa per la vita come la fibrosi pancreatica. L'insidiosità della malattia sta nel fatto che è impossibile recuperarlo completamente, ma è nel potere della medicina attuale di alleviare significativamente le condizioni del paziente.

Prima viene diagnosticata, più è luminosa la prognosi per il paziente e meno energia dovrà essere spesa per il trattamento. Vediamo cos'è e cosa è la fibromatosi pericolosa.

Cos'è?

Cambiamenti fibrosi nei tessuti pancreatici si verificano durante l'infiammazione cronica del tubo digerente e per una serie di altri motivi. Quando è sano, le cellule di questo organo vengono gradualmente sostituite dal tipo di tessuto connettivo. La fibrosi del pancreas inizia con problemi associati alla digestione, seguiti non solo da rapidi movimenti intestinali, ma anche da rapida perdita di peso. Al paziente vengono diagnosticati disturbi nel metabolismo dei carboidrati. I medici stanno dando l'allarme: la gente ha sempre più iniziato a diagnosticare la pancreatite di tutti i tipi - la principale causa di fibrosi.

Interessante! Questa diagnosi è stata effettuata in oltre il 40% dei pazienti a cui è stata precedentemente diagnosticata una pancreatite.

Il tessuto fibroso può assorbire completamente il corpo in soli 10 anni se il paziente abusa di alcol. Ciò porta inevitabilmente alla disabilità e persino alla morte. Per evitare la fibrosi pancreatica, è necessario sottoporsi periodicamente all'esame di un medico generico, un chirurgo e un gastroenterologo.

Che cosa causa la malattia?

I cambiamenti diffusi nel tessuto pancreatico sono principalmente dovuti a pancreatite cronica. I tessuti fibrosi diventano particolarmente attivi durante i periodi di esacerbazione. In tale periodo, vengono diagnosticati l'emergere di nuovi focolai e la crescita di quelli vecchi. Più la pancreatite è trascurata, più velocemente questo accade, di conseguenza, il benessere del paziente si deteriora rapidamente. Affinché la patologia sottostante raggiunga la forma di fibrosi, una persona deve abusare:

  • alcool e tabacco;
  • grassi e cibo spazzatura.

C'è una patologia dovuta alla mancanza di vitamine, microelementi e antiossidanti, che è caratteristica del cibo povero per alcolisti o persone povere. Il fumo di tabacco non è meno dannoso per il pancreas dell'alcool. Dopotutto, disturba la secrezione dei suoi bicarbonati, che provoca anche la crescita del tessuto fibroso.

Per provocare la malattia può qualsiasi malattia in cui vi è una pressione eccessiva sulla cistifellea e sui suoi dotti. Di conseguenza, si verifica l'ipertensione pancreatica, che danneggia i dotti, danneggia il parenchima e provoca l'infiammazione.

Meno comunemente, la fibrosi pancreatica ei suoi sintomi sono il risultato di:

  • iperlipidemia;
  • fibrosi cistica;
  • intossicazione tossica;
  • lesioni.

Quest'ultimo diventa la causa solo per ferite aperte estremamente gravi che si verificano in incidenti, in autunno o in un attacco criminale. Molto spesso, puoi danneggiare l'organo con un coltello o un altro oggetto appuntito.

sintomatologia

La fibrosi pancreatica e il suo trattamento dipendono direttamente dai sintomi, che saranno determinati dall'insufficienza esocrina. Più spesso, si manifesta in una diminuzione del livello di produzione di enzimi e bicarbonati, nonché in una diminuzione della quantità di succo gastrico, dopo di che si verifica un fallimento nel metabolismo dei carboidrati. La produzione di enzimi è ridotta di quasi l'85%, quindi i sintomi saranno i seguenti:

  • perdita di peso;
  • diarrea fino a 10 volte al giorno;
  • steatorrea.

Le feci diventano acquose, a causa di un fallimento nella produzione di bicarbonato e una diminuzione del pH. Il peso è ridotto a causa del fatto che il cibo non solo non è normalmente digerito, ma anche non assorbito nell'intestino. In questo caso, il paziente avverte forti dolori all'addome.

La steatorrea più lunga è osservata, maggiore è la carenza di vitamine liposolubili che il corpo sperimenta. E questo porta inevitabilmente a:

  • ferite sanguinanti;
  • l'osteoporosi;
  • ridotto adattamento della vista durante la notte.

Questa situazione porta inevitabilmente a problemi nel metabolismo dei carboidrati, che possono avere sintomi di diabete:

  • grande sete;
  • sensazione di secchezza in bocca;
  • prurito sulla pelle;
  • stanchezza costante e desiderio di dormire.

In relazione a tali cambiamenti fibrotici, non c'è solo una diminuzione della secrezione del pancreas, ma anche la produzione di glucagone e insulina. Spesso tutto ciò porta al diabete.

Come viene diagnosticata una malattia?

Un esame da parte di un gastroenterologo mostra segni effettivi di fibrosi, come:

  • cambiamenti nel tipo distrofico;
  • cachessia;
  • tutti i tipi di pelle secca, compresa la lingua;
  • cianosi;
  • peeling e arrossamento del viso;
  • atrofia del tessuto sottocutaneo del pancreas.

Alla palpazione, il pancreas si sente come una corda densa. E i test di laboratorio confermano i cambiamenti nelle proteine ​​nel sangue e in altri indicatori. Sono richiesti ultrasuoni addominali, endoscopia, ERCP, TC dell'organo e la sua biopsia.

Terapia e prognosi

La fibrosi diffusa inizia a guarire con il fatto che il paziente assume un alimento dietetico speciale. Questo è di solito un tavolo nella dieta 5p, che consiste in prodotti progettati per migliorare la produzione di enzimi naturali. Il più delle volte si basa su alimenti proteici con un duro taglio di piatti semplici di carboidrati che vengono rapidamente assorbiti. Quando la cachessia ha una condizione pronunciata, il cibo viene somministrato al paziente per via parenterale. Assicurati di escludere tutti gli effetti negativi che provocano una esacerbazione della malattia, specialmente alcol e tabacco. Se necessario, eseguire la rimozione del tessuto danneggiato e se il paziente ha una malattia del calcoli biliari, la colecistectomia è indispensabile.

Al fine di compensare il corpo per insufficienza esocrina, il medico prescriverà farmaci basati su enzimi artificiali e naturali, come la pancreatina o la lipasi. Di solito, con la diagnosi di insufficienza pancreatica di tipo cronico, questi farmaci devono essere assunti in continuazione e il loro dosaggio sarà molto ampio. Se il trattamento è costruito correttamente, il paziente smetterà di perdere peso corporeo, i sintomi dispeptici passeranno e la sedia si normalizzerà.

Per mettere in ordine il metabolismo dei carboidrati, al paziente verrà prescritta una medicazione orale, provocando una diminuzione dei livelli di zucchero nel sangue. Raramente si ricorre alla terapia insulinica, di solito si esegue solo in casi estremi con particolare trascuratezza della malattia. Quando non ci sono periodi di esacerbazione, si raccomanda al paziente di sottoporsi a un trattamento in un tipo speciale di sanatorio.

È importante! Se la terapia conservativa rimane impotente e il paziente manifesta dolore, la riduzione del peso continua o la malattia ha frequenti recidive, viene eseguita la resezione del pancreas.

La previsione del risultato del trattamento e del recupero di un paziente si basa sempre su quanto tessuto è interessato e quanto rimane da funzionare. È anche importante il modo in cui il paziente viene adeguatamente trattato e segue le raccomandazioni del medico. Se abbandonate completamente l'uso di bevande alcoliche, rispettate il regime dietetico raccomandato e prendendo tutti i farmaci dalla lista medica, la malattia potrebbe non manifestarsi per un tempo molto lungo. Ma è impossibile eliminare completamente la fibrosi.

Per misure preventive includono:

  • completa eliminazione dell'alcool;
  • terapia corretta;
  • dieta.

Tutti quelli a cui è stata diagnosticata questa malattia sono soggetti a visita medica obbligatoria. Inoltre, assicurati di sottoporti ad un esame almeno due volte all'anno, che mostrerà se c'è una ricaduta, o tutto sta andando bene. Se necessario, il trattamento precedentemente prescritto può essere regolato.

La fibrosi pancreatica è una malattia di uno stile di vita sbagliato. Tutto ciò che è eccessivo e dannoso si manifesta in esso, e la completa salvezza non è stata trovata. Affinché il tuo stile di vita assomigli almeno in parte a quello che era prima della malattia, devi cambiarlo molto. Se ciò non viene fatto, allora l'invalidità e la morte non possono essere evitate. E prima di rovesciare il bicchiere di bevanda inebriante, devi pensare alla complessità del trattamento e al suo alto costo.

Fibrosi (sclerosi) del pancreas

La fibrosi pancreatica non è una malattia indipendente. Questo processo patologico è caratterizzato dallo sviluppo di cambiamenti avversi nella struttura dell'organo, che nella maggior parte dei casi compaiono a causa della progressione della forma cronica della pancreatite. Molto spesso, la lipofibrosi pancreatica viene rilevata dagli ultrasuoni. Molto spesso, questa malattia non mostra alcun sintomo e viene rilevata durante un esame di routine da un medico.

cause di

In caso di regolare influenza di fattori avversi sul tessuto strutturale del corpo, il pancreas inizia a degradarsi gradualmente. Poiché la completa scomparsa della mucosa dal corpo è impossibile, inizia una graduale sostituzione delle cellule morte con tessuti vuoti o grassi. Le aree cellulari di nuova formazione non sono in grado di svolgere le funzioni necessarie, il che provoca una violazione dei processi metabolici. Tali cambiamenti nel pancreas possono portare a disfunzione organica completa o parziale.

Il principale pericolo in caso di cambiamenti fibrosi è che è impossibile recuperare i tessuti distrutti. Invertire il processo di sostituzione delle cellule sane con tessuto adiposo non funzionerà nemmeno con l'uso di farmaci e interventi chirurgici. Se i cambiamenti fibrosi nella ghiandola non vengono fermati nel tempo, è possibile la formazione di tumori.

In molti casi, la crescita del tessuto fibroso si verifica a causa di processi infiammatori nel corpo. Questo può verificarsi con disfunzione pancreatica cronica.

I fattori più comuni che possono portare alla fibrosi includono:

  • la presenza di peso in eccesso;
  • abuso di alcol;
  • il fumo;
  • avvelenamento con sostanze chimiche di varie eziologie;
  • violazione del sistema biliare (infiammazione della cistifellea, colelitiasi);
  • processi infiammatori nel duodeno;
  • dieta malsana;
  • malattie infettive;
  • uso prolungato di determinati farmaci;
  • situazioni stressanti frequenti;
  • predisposizione genetica;
  • aumento della produzione di ormone tiroideo.

Con lo sviluppo della forma acuta di pancreatite, può verificarsi necrosi, che colpisce una grande parte dell'organo. A questo proposito, il grasso adiposo inizia a crescere più velocemente. Nel caso della pancreatite cronica, il processo infiammatorio progredisce meno rapidamente e non è accompagnato da sintomi dolorosi. Pertanto, molto spesso una persona non sospetta nemmeno che si verifichino cambiamenti patologici nel suo corpo. I sintomi della malattia compaiono solo durante un attacco della malattia di base.

sintomatologia

Con lo sviluppo della fibrosi pancreatica, i sintomi corrispondono alla malattia di base. Nella fase iniziale dello sviluppo della malattia non si osservano segni pronunciati. Con esacerbazione focale della pancreatite, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • dolore sotto le costole sul lato sinistro;
  • dolori da herpes di carattere parossistico o costante piagnucoloso;
  • nausea (soprattutto dopo aver assunto cibi grassi e affumicati);
  • frequenti movimenti intestinali;
  • la presenza di cibo non digerito nelle masse fecali.

Nel caso di un tipo permanente di pancreatite, possono verificarsi i seguenti sintomi:

  • alterata attività digestiva (diminuzione dell'appetito, sensazione di pesantezza allo stomaco, feci irregolari);
  • dolore nella parte sinistra dell'ipocondrio, che sono di natura periodica;
  • gonfiore, flatulenza;
  • anoressia.

Se la patologia è grave, compaiono i seguenti sintomi:

  • forte dolore del tipo di taglio nella regione epigastrica e nell'ipocondrio sinistro (specialmente dopo i pasti);
  • dolore di herpes zoster nella parte superiore dell'addome;
  • costante sensazione di gonfiore e pesantezza allo stomaco dopo aver mangiato;
  • eruttazione pronunciata;
  • nausea;
  • perdita di appetito;
  • flatulenza;
  • diarrea;
  • la presenza di prodotti non digeriti nelle masse fecali;
  • anoressia.

In caso di fibrosi di eziologia focale, i segni della malattia dipendono direttamente dalla grandezza della compattazione. Se una gran parte dell'organo ha subito cambiamenti patologici, gli organi adiacenti saranno compressi dalla ghiandola, a seguito della quale il paziente avrà una frequente voglia di vomitare. Spesso questa malattia porta allo sviluppo dell'ittero.

diagnostica

Una consultazione con un gastroenterologo nel caso di un sigillo fibroso nel pancreas aiuta a rivelare molti dei sintomi caratteristici della malattia, come ad esempio:

  • cambiamenti distrofici;
  • pelle secca e mucose;
  • cianosi;
  • arrossamento della pelle sul viso;
  • atrofia del tessuto sottocutaneo nell'area della proiezione del pancreas.

La palpazione del pancreas è caratterizzata da un sigillo focale significativo. Come risultato di test di laboratorio ha rivelato una significativa diminuzione del livello di proteine ​​nel sangue e una diminuzione del rapporto di albumina-globulina. Inoltre, vi è una ridotta attività degli enzimi pancreatici, inclusa l'amilasi. Questo sintomo è sfavorevole, poiché indica una significativa distruzione della struttura della ghiandola. In questo caso, il tessuto fibroso sviluppa grandi foci.

Il modo più importante ed efficace per diagnosticare questa malattia è l'esame ecografico della cavità addominale. Ciò rivela un aumento diffuso dell'ecogenicità della ghiandola. La struttura del corpo ha una natura eterogenea, la dimensione è significativamente ridotta. Occasionalmente, è possibile rilevare l'espansione del dotto di Wirsung.

Più informativo è l'ecografia endoscopica. Questo metodo diagnostico consente di determinare inclusioni lineari stressanti di varie lunghezze e forme, rugosità dei contorni, iperecogenicità del parenchima. Nel corso dell'implementazione della ERCP, possono essere rilevati cambiamenti patologici nell'apparato duttale causati da fibrosi e formazione di cicatrici.

Per confermare una diagnosi preliminare, può essere richiesta la tomografia computerizzata del pancreas. Se questo metodo diagnostico non fornisce le informazioni necessarie, può essere prescritta una biopsia del pancreas, che aiuta ad ottenere le informazioni necessarie sui cambiamenti patologici nell'organo.

Metodi di trattamento

Ad oggi non esistono trattamenti specifici per le malattie fibrotiche del pancreas. Il compito principale delle misure terapeutiche è di normalizzare la funzione digestiva dell'organo interessato, eliminare il dolore e altri sintomi spiacevoli.

Durante la remissione della pancreatite cronica, a un paziente viene prescritta una dieta basata sull'uso di alimenti ad alto contenuto proteico e la quantità di grassi e carboidrati deve essere ridotta. È necessario mangiare il cibo in piccole porzioni almeno 5 volte al giorno. La quantità di sale non deve superare i 6 grammi al giorno. Il consumo di alcol, anche in piccole quantità, è severamente proibito.

Con lo sviluppo della fibrosi pancreatica, il trattamento deve essere diretto principalmente a regolare il livello degli enzimi. A seconda del tipo di processo infiammatorio nel corpo, il medico può prescrivere i seguenti farmaci:

  • farmaci antispastici;
  • mezzi per ridurre la secrezione gastrica;
  • farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • analgesico e antidolorifici;
  • antienzimi e farmaci antiemetici;
  • steroidi;
  • preparazioni di interferone;
  • soluzioni di disintossicazione;
  • farmaci che abbassano i livelli di glucosio nel sangue;
  • antibiotici.

Il criterio principale, che indica che la fibrosi focale è trattata nel modo corretto, è la cessazione della perdita di peso e la normalizzazione della digestione.

L'intervento endoscopico e chirurgico può essere prescritto in presenza dei seguenti fattori:

  • dolore persistente che non scompare dopo l'assunzione di farmaci;
  • ittero di natura meccanica;
  • la formazione di cisti postnecrotica nel pancreas;
  • spremitura del dotto pancreatico o della papilla duodenale maggiore;
  • la formazione di tumori di diversa natura.

La prognosi per questo tipo di malattia dipende dalla dimensione dei tessuti funzionanti e dalla conformità dei pazienti con tutte le prescrizioni del medico. Se non trascuri il trattamento prescritto e abbandoni completamente il cibo spazzatura e l'alcol, la patologia per un lungo periodo potrebbe non progredire. Tuttavia, è impossibile curare completamente la malattia.

Prevenzione delle malattie

Si consiglia di iniziare a prendere misure preventive in tempo. Nonostante la deludente prognosi della malattia, è possibile migliorare significativamente la qualità della vita e fermare la progressione della patologia. Prima di tutto è necessario seguire le seguenti regole:

  • smettere di fumare;
  • evitare l'eccesso di cibo (soprattutto cibi grassi);
  • smettere di bere alcolici

Inoltre, è importante osservare un'alimentazione corretta. Per fare ciò, è necessario regolare la qualità degli alimenti consumati e bere più liquidi. Dovresti anche condurre uno stile di vita sano ed evitare la tensione nervosa.

In presenza di varie malattie croniche, è importante interrompere i loro attacchi in tempo. Si raccomanda di prestare particolare attenzione alle remissioni delle malattie del pancreas, quando l'organo può infiammarsi sotto l'influenza di alcuni fattori esterni.

È molto importante impegnarsi nella cura tempestiva delle malattie che possono provocare cambiamenti patologici nella struttura della ghiandola. Per fare questo, si dovrebbe visitare regolarmente il medico e sottoporsi a visita medica obbligatoria.

Nonostante il fatto che ci sia un gran numero di ragioni che contribuiscono alla comparsa della fibrosi, che non può essere influenzata, è necessario condurre uno stile di vita sano. Ciò contribuirà a ridurre il rischio di sviluppare molte malattie degli organi interni.

La fibrosi è una malattia molto grave, quindi l'automedicazione è severamente vietata. Solo contattando uno specialista esperto, che condurrà l'esame necessario e prescriverà il trattamento corretto, è possibile evitare la progressione della patologia e lo sviluppo di gravi complicanze.

Perché si sviluppa la fibrosi pancreatica e quali sono i sintomi caratteristici di questa condizione?

La fibrosi del pancreas si sviluppa sullo sfondo della presenza di alcuni processi patologici, sia nel corpo umano che direttamente nel pancreas stesso. Considerare le principali cause di anomalie, eziologia, sintomi della condizione e l'efficacia delle tecniche mediche applicate.

Cos'è la fibrosi pancreatica


Il cambiamento fibroso del pancreas è una deviazione dolorosa, in cui un parenchima normalmente funzionante dell'organo è totalmente sostituito da un componente di collegamento.

Secondo le statistiche della gastroenterologia, una tale violazione viene diagnosticata in ogni secondo paziente con pancreatite.

La pancranofibrosi non è una malattia indipendente, ma agisce come una complicazione della malattia sottostante della ghiandola. Secondo l'ICD-10, la fibrosi del pancreas ha il codice K86.8, mentre la condizione patologica si riferisce a uno dei tipi di fibrosi cistica.

Dopo la sostituzione dei normali tessuti della ghiandola con un componente di collegamento, spesso avviene un processo di cicatrizzazione. In questo caso, dovresti prestare attenzione:

  • L'eccessiva proliferazione del tessuto adiposo è definita lipomatosi.
  • Un aumento simultaneo della quantità di tessuto adiposo e cicatriziale viene diagnosticato come lipofibrosi.

Tipi e forme di patologia

La fibrosi pancreatica, come fenomeno patologico, ha due tipi di classificazione:

Ci sono tre gradi di sviluppo della malattia:

  • Il primo (leggero) - il corpo funziona bene, ma ci sono alcune deviazioni che sono localizzate in un solo lobo della ghiandola.
  • Il secondo (medio) è una leggera diminuzione del livello di sintesi enzimatica e i foci isolati di fibrosi sono collegati e diffusi ad altri segmenti sani del pancreas.
  • Il terzo (grave) - c'è un tipo diffuso di fibrosi pancreatica, c'è una significativa carenza di enzimi e crescita attiva del componente di collegamento.

Cause di fibrosi


La formazione di fibrosi nel pancreas è principalmente favorita dalla pancreatite acuta o cronica. I tessuti affetti da infiammazione iniziano gradualmente a cicatrizzare, il che li rende incapaci di sintetizzare la quantità necessaria di enzimi necessari per la normale digestione del cibo. Inoltre, diminuisce la produzione di insulina, che influisce negativamente anche sulla salute umana.

Tra gli altri fattori che portano alla fibrosi pancreatica, i medici notano:

  1. Fumo.
  2. Abuso di alcol
  3. Nutrizione impropria
  4. Iperfunzione della ghiandola tiroidea.
  5. Problemi con i dotti biliari.
  6. Farmaco errato
  7. Sclerodermia.
  8. Situazioni stressanti frequenti
  9. Parotite.
  10. Anomalie autoimmuni.
  11. Il diabete mellito.
  12. Beriberi.
  13. Fibrosi cistica
  14. Malattie di origine infettiva.
  15. Grave intossicazione del corpo
  16. Violazione della fornitura di sangue del pancreas.

Il gruppo di rischio per la malattia include persone con una storia di:

  • Età oltre 60 anni.
  • Sovrappeso.
  • Cattive abitudini
  • Predisposizione ereditaria
  • Malattie virali e infettive croniche.
  • Carico di stress regolare
  • Deviazioni negli organi biliari.
  • Uso errato o prolungato di determinati farmaci.

La patologia fibrosa è diagnosticata negli anziani di entrambi i sessi.

Caratteristiche dell'immagine sintomatica


La pancranofibrosi non presenta sintomi clinici caratteristici con i quali può essere differenziata, come manifestato da un forte dolore, feci alterate o una brusca diminuzione del peso corporeo sono caratteristiche di altre malattie del tratto gastrointestinale.

Soprattutto spesso i segni di lesioni fibrotiche del pancreas sono presi per un disturbo digestivo banale. Tuttavia, una presenza più lunga è caratteristica dei sintomi della fibrosi pancreatica. Inoltre, la loro natura dipende dal tipo di fattore che ha portato allo sviluppo della malattia.

Utilizzando l'esempio della tabella proposta, possiamo confrontare le manifestazioni cliniche della malattia causate da varie cause provocatorie:

Nella fibrosi focale, l'intensità dei sintomi dipende dalla dimensione della lesione fibrosa. Con l'estesa diffusione del tessuto connettivo, spreme gli organi situati vicino alla ghiandola, principalmente il fegato, che peggiora ulteriormente il benessere del paziente. In questa situazione, il vomito inizia ad apparire e la pelle e le mucose ingialliscono.

In questo contesto, si sviluppa una carenza di vitamine liposolubili, come A, E, D e K. Ulteriori sintomi indicano la loro carenza:

  • Visione ridotta al buio
  • La manifestazione dell'osteoporosi.
  • Aumento del sanguinamento

In caso di gravi cambiamenti nella struttura del pancreas, c'è una violazione della sintesi di insulina, quindi ci sono segni caratteristici del diabete mellito:

  • Prurito.
  • Sete.
  • Debolezza.
  • Bocca secca
  • Insonnia.
  • Minzione frequente.

Vale la pena notare, la fibrosi del pancreas, poiché l'indisposizione non si preoccupa sempre, ma solo nei momenti di recidiva della pancreatite.

Moderna diagnosi della malattia


Per diagnosticare la presenza di fibrosi pancreatica in una sola clinica sintomatica è quasi impossibile. Per confermare la diagnosi finale, è necessario condurre uno studio completo del corpo.

Prima di tutto, un gastroenterologo:

  1. Interroga il paziente in dettaglio.
  2. Esamina la storia della storia del paziente e dei suoi parenti.
  3. Esamina, compresa la palpazione, la parete anteriore del peritoneo, esamina la condizione della sclera e della pelle.

Successivamente, il medico prescrive la consegna di test di laboratorio e il passaggio della diagnostica hardware.

Cambiamenti fibrosi del pancreas

La fibrosi pancreatica è una condizione patologica caratterizzata dalla sostituzione delle cellule funzionali di un organo con tessuto connettivo. La fibrosi è solitamente il risultato di altre malattie della ghiandola. Può essere focale e diffuso.

Cause di cambiamenti fibrotici nel pancreas

Le cause dei processi sclerotici nel tessuto pancreatico possono essere:

  • pancreatite acuta e cronica;
  • fibrosi cistica;
  • emocromatosi (malattia da accumulo di ferro);
  • parotite epidemica ("parotite");
  • l'influenza;
  • disturbi della circolazione sanguigna;
  • scleroderma sistemico.

Nella pancreatite acuta, il tessuto ghiandolare di un organo subisce autolisi con i propri enzimi e il tessuto connettivo si forma sul sito delle cellule morte. Un quadro simile si osserva nell'infiammazione cronica, ma in questo caso la fibrosi si sviluppa gradualmente. Abbiamo descritto in maggior dettaglio le cause dell'infiammazione del pancreas e il meccanismo del suo sviluppo nell'articolo: che cos'è la pancreatite e cosa succede nel pancreas durante il suo sviluppo?

Nei bambini piccoli, i cambiamenti fibrosi nel pancreas possono essere causati da una malattia ereditaria - fibrosi cistica. Questa patologia viene trasmessa in modo autosomico recessivo e si manifesta nell'ipersecrezione di muco da parte di varie ghiandole. Allo stesso tempo, il muco ha una consistenza insolitamente spessa, che lo rende difficile da drenare. Come risultato, le cisti si formano nel parenchima della ghiandola - cavità piene di secrezione densa. Spremono il tessuto invariato e interrompono il flusso sanguigno, che porta allo sviluppo del tessuto connettivo.

Alcune malattie virali, come l'influenza, la parotite, sono accompagnate da danni alle cellule funzionali della ghiandola. Con la parotite, anche le ghiandole salivari e i testicoli dei testicoli nei ragazzi possono infiammarsi. In definitiva, l'infiammazione termina con la sclerosi delle ghiandole colpite.

Un'altra importante causa dei cambiamenti fibrotici nel pancreas è l'insufficiente apporto di sangue. I tessuti funzionalmente attivi di qualsiasi organo sono molto sensibili alla mancanza di ossigeno. Una carenza nutrizionale prolungata porta alla morte delle cellule e al loro posto si formano i siti del tessuto connettivo. L'afflusso di sangue al pancreas può essere interrotto a causa di aterosclerosi, ipertensione, anomalie nella posizione e struttura dei vasi sanguigni, ecc.

Non dovremmo dimenticare una malattia così rara come lo scleroderma sistemico. È caratterizzato da fibrosi progressiva di molti tessuti e organi. Tipicamente, i pazienti con questa patologia hanno una predisposizione ereditaria. Maggiori informazioni sulla struttura, le funzioni del pancreas e le cause delle sue malattie possono essere trovate nel video alla fine dell'articolo.

I sintomi della sclerosi pancreatica

Il pancreas è un organo di secrezione misto. Produce enzimi che sono necessari per la completa digestione di carboidrati, grassi e proteine ​​alimentari. La funzione endocrina è la produzione di ormoni - insulina e glucagone, che sono coinvolti nella regolazione del metabolismo dei carboidrati. Nella fibrosi pancreatica i sintomi sono dovuti all'insufficienza della sua funzione secretoria.

  • diarrea;
  • cambiamento nel carattere delle feci (feci abbondanti, oleose, con l'odore di olio rancido, gocce di grasso e residui di cibo non digerito possono essere visti in loro);
  • perdita di peso;
  • dolore o disagio principalmente nella regione epigastrica (non sempre);
  • flatulenza, brontolio nello stomaco;
  • mal di testa;
  • debolezza generale.

Con lo sviluppo di insulino-carenza appaiono spesso segni di diabete:

In caso di un prolungato decorso, sono possibili alterazioni della vista, disturbi neurologici e altre manifestazioni diabetiche.

Importante: se compaiono questi sintomi, è necessario consultare un medico per ulteriori esami.

diagnostica

Nella diagnosi di fibrosi pancreatica, un posto importante è occupato interrogando il paziente sulla malattia. È necessario scoprire quali cause potrebbero portare alla sconfitta del pancreas. Forse una persona ha subito una "parotite" durante l'infanzia, o uno dei suoi parenti ha lo scleroderma, ecc.

Importante: dovresti descrivere dettagliatamente al medico tutti i sintomi disponibili. Questo aiuterà nella diagnosi.

Nella fase successiva vengono utilizzati metodi diagnostici di laboratorio e strumentali.

Test di laboratorio

  • determinazione di alfa-amilasi ematica e diastasi urinaria;
  • analisi delle urine, compresa la determinazione del glucosio e dei corpi chetonici;
  • coprogram;
  • se si sospetta una fibrosi cistica - determinazione del livello di cloruri nel fluido del sudore;
  • emocromo completo.

Metodi strumentali

  • Ecografia del pancreas;
  • biopsia;
  • angiografia radiopaca (se indicata).

Trattamento Pancreatosclerosi

La base per il trattamento della fibrosi pancreatica è la terapia sostitutiva. La scelta dei farmaci e della loro dose dipende dal grado di disfunzione. Con produzione insufficiente di enzimi, vengono utilizzati complessi enzimatici che contengono enzimi pancreatici naturali - tripsina, lipasi, amilasi, ecc. Il trattamento sintomatico è l'uso di agenti antidiarroici e farmaci che normalizzano la motilità intestinale.

In caso di sclerodermia pancreatosclerosi, vengono utilizzati mezzi speciali che rallentano il processo di fibroblasto. Se compaiono i sintomi del diabete, è prescritto l'uso di farmaci ipoglicemizzanti e della terapia insulinica. Qualsiasi trattamento farmacologico dovrebbe essere effettuato sullo sfondo di una dieta rigorosa.

Tutto sulle ghiandole
e sistema ormonale

Con la fibrosi pancreatica, di regola, implicano processi patologici che si verificano sullo sfondo della forma cronica di pancreatite. La malattia è comune tra le persone di età matura, così come coloro che sono dipendenti da alcol.

La vicinanza del pancreas e della cistifellea (dotti biliari) spiega la relazione tra le malattie di questi organi

Tipi di patologia

La fibrosi pancreatica può essere di due tipi, a seconda della natura della lesione:

Qual è la lipofibrosi diffusa del pancreas? Questo tipo di patologia viene diagnosticata quando la lesione copre completamente l'area dell'organo. Nella fibrosi focale, il tessuto connettivo forma isolette separate.

Quando viene diagnosticato non solo il tessuto connettivo nella ghiandola, è anche grasso, fibrolipomatosi o lipofibrosi pancreatica.

La prostata colpita ha una struttura modificata, una maggiore dimensione. Tuttavia, i processi patologici che si verificano all'interno del corpo non hanno sempre manifestazioni cliniche pronunciate.

Con la localizzazione delle aree del tessuto connettivo in un'area, si forma il fibroma RV. Per i tumori benigni sono caratterizzati da:

  • crescita lenta;
  • l'assenza di metastasi;
  • pressione minima sui tessuti adiacenti.

Il fibroma, a causa dell'assenza di sintomi specifici, viene spesso rilevato solo con un esame medico pianificato o una diagnosi di disturbi concomitanti del tratto gastrointestinale.

Nota. Il fibroma di solito non causa alcun disagio a una persona. Come eccezione, la neoplasia può raggiungere dimensioni considerevoli, comprimendo gli organi adiacenti, i vasi sanguigni e i processi nervosi.

Quando nel pancreas c'è una crescita non solo del tessuto connettivo, ma anche del tessuto adiposo, viene diagnosticata la fibrolipomatosi o la lipofibrosi pancreatica

Cause di malattia

Il principale fattore che provoca la sostituzione di tessuti sani del parenchima dell'organo connettivo, è la presenza di processi patologici. Distruggendo le cellule, esse contribuiscono alla necrosi (morte) dei singoli siti pancreatici, invece del quale cresce il tessuto fibroso.

I fattori che aumentano il rischio di fibrosi pancreatica includono:

  • malattie della cistifellea, delle vie biliari;
  • metabolismo dei grassi compromesso;
  • abuso di alcol;
  • il fumo;
  • malattie infettive;
  • intossicazione del corpo;
  • tumulto emotivo;
  • uso a lungo termine di farmaci farmacologici;
  • età oltre 60 anni.

Nota. Grazie a numerosi studi, è stato riscontrato che formazioni fibrose nel pancreas si formano durante il periodo di esacerbazione della pancreatite.

Manifestazioni cliniche

Il pericolo è che la fibrosi pancreatica non abbia sintomi. Particolare attenzione alla condizione del pancreas deve essere data a pazienti con pancreatite. A rischio sono le persone che sentono periodicamente:

  • nausea;
  • eruttazione;
  • la sete;
  • aumento della formazione di gas;
  • dolore addominale senza localizzazione.

Quando le violazioni del lavoro del pancreas dopo un pasto, c'è spesso dolore o pesantezza nell'ipocondrio destro

È necessario un urgente bisogno di consultare un medico quando compaiono i seguenti sintomi, che possono indicare cambiamenti fibrotici nel pancreas:

  • singhiozzo;
  • diarrea;
  • febbre;
  • herpes zoster a livello di ipocondrio.

Nota. I sintomi della malattia compaiono solo nel periodo di infiammazione acuta. In tempi normali, la patologia è asintomatica.

Diagnosi della malattia

È possibile determinare la fibrosi pancreatica solo con l'aiuto dell'esame ecografico.

Le aree scure nell'immagine indicano la maggiore densità di tessuto in quest'area. In questo caso, diagnosticato con fibromi, cisti, altre neoplasie.

Con una crescita significativa del tessuto fibroso, un aumento delle dimensioni dell'organo può essere rilevato dalla palpazione della regione addominale.

È importante Per non perdere i significativi cambiamenti nella struttura del pancreas, i pazienti con pancreatite cronica, gastrite e altre malattie del tratto gastrointestinale dovrebbero regolarmente sottoporsi ad una visita medica.

terapia

Il trattamento della fibrosi pancreatica non è particolarmente specifico. Il problema della droga è impossibile. L'uso di droghe aiuta a ridurre il carico sul pancreas. Questi includono:

  • antispasmodici - Drotaverina (No-shpa);
  • farmaci antiemetici - Metoclopramide (Reglan);
  • enzimi per una migliore digestione - Festal, Creonte;
  • FANS per ridurre l'infiammazione - Diclofenac, Nimesulide, ecc.

Al paziente viene prescritta una dieta salva che coinvolge:

  • esclusione dalla dieta di cibi grassi;
  • rifiuto di spezie, sottaceti, spezie piccanti, carni affumicate, altri prodotti che aumentano la secrezione di succhi digestivi;
  • pasti suddivisi;
  • rispetto del regime di bere;
  • rifiuto di bevande alcoliche.

Per lo scarico del pancreas, la preferenza dovrebbe essere data al cibo di origine vegetale. A un aggravamento è consigliato usare i prodotti che hanno passato il trattamento termico.

Un metodo radicale di trattamento della fibrosi pancreatica viene utilizzato solo se il tessuto fibroso viene rinato in un tumore che sta progredendo rapidamente. Aumentare il volume della ghiandola può disturbare il lavoro degli organi vicini schiacciandoli o spostandoli.

La fibrosi pancreatica è una patologia che può essere facilmente evitata mantenendo uno stile di vita sano. Una dieta equilibrata, consumo moderato di alcol, smettere di fumare - i metodi più efficaci per prevenire la malattia.

La prognosi per la fibrosi del pancreas è sfavorevole: il pieno recupero è impossibile da raggiungere. Tuttavia, se si rispettano tutte le istruzioni del medico, con una corretta alimentazione e la rinuncia all'alcol, non vi è alcun pericolo per la vita del paziente, ed è possibile ottenere una remissione a lungo termine e un miglioramento significativo della qualità della vita.

Cos'è la fibrosi pancreatica

Quando suona la diagnosi di fibrosi pancreatica, poche persone sanno di cosa si tratta. La fibrosi non è una malattia separata. Questo doloroso fenomeno indica la formazione di cambiamenti avversi nella struttura del corpo, che si sviluppano a causa della progressione della forma cronica di pancreatite. Fondamentalmente, la formazione della lipofibrosi viene rilevata dagli ultrasuoni. Spesso la malattia del pancreas non si manifesta e viene rilevata durante un esame di routine della vittima.

Sintomi di fibrosi

Le cause principali della fibrosi sono la pancreatite cronica e acuta. Nel condurre ricerche, è stato rilevato che le aree immediate del tessuto connettivo appaiono con aggravamento e la loro area di posizionamento è completamente determinata dalla durata della patologia. Inoltre, lo sviluppo della fibrosi pancreatica sarà causato da una serie dei seguenti motivi:

  1. Accettazione incontrollata di alcol.
  2. Fumo.
  3. Eccesso di peso corporeo.
  4. Organo ferito
  5. Malattie della colecisti e dei dotti biliari.
  6. Effetto di tossine di diversa eziologia.
  7. Eredità.
  8. Infezione nel corpo
  9. Cibo irrazionale
  10. Infiammazione del duodeno.
  11. Assunzione incontrollata di determinati gruppi di farmaci.

A rischio sono quelli che lavorano in industrie pericolose e quelli con più di 55 anni.

Nel caso di un impatto costante di cause negative sul pancreas, si verifica la morte cellulare. Poiché la mucosa non è in grado di lasciare completamente il corpo, c'è una sostituzione automatica delle zone morte con i tessuti vuoti. Le aree cicatriziali e grasse formate non svolgono alcuna azione, perché il metabolismo è disturbato. Durante la progressione della fibrosi conduce alla inattività assoluta della ghiandola pancreatica.

Quando la fibrosi pancreatica si sviluppa, i sintomi sono combinati con la malattia principale. Nella fase di formazione della patologia, non si verificano sintomi chiaramente espressi.

Come risultato di aggravamento focale di pancreatite, il paziente ha le seguenti manifestazioni:

  • fa male sotto il bordo nella parte sinistra;
  • dolore da herpes zoster che ha una forte corrente parossistica o dolorante per tutto il tempo;
  • nausea, soprattutto dopo aver assunto cibi grassi;
  • sgabelli frequenti;
  • c'è cibo non digerito nelle feci.

Con lo sviluppo di un tipo permanente di pancreatite, si verificano i seguenti sintomi:

  • indigestione, caratterizzata da una diminuzione dell'assunzione di cibo, una sensazione di peso nello stomaco, avventure occasionali in bagno;
  • sensazione di dolore sul lato sinistro sotto la costola, manifestazione periodica;
  • gonfiore;
  • mancanza assoluta di desiderio di mangiare.

Quando la lipofibrosi pancreatica è grave, la vittima deve affrontare:

  • con dolore insopportabile nella zona epigastrica e sotto il bordo a sinistra della corrente di taglio, e si manifesta più spesso dopo aver mangiato;
  • dolore nell'addome superiore;
  • l'eterna sensazione di gonfiore, nella zona dello stomaco dopo aver mangiato cibo;
  • nausea;
  • vivido rigurgito;
  • riluttanza a mangiare;
  • sgabelli sciolti;
  • la presenza di cibo non digerito nelle feci;
  • anoressia.

Se c'è un'apparizione focale di fibrosi, i segni saranno dovuti alla dimensione del tumore pancreatico. Quando la formazione del solo tessuto connettivo conterrà grandi dimensioni, ci sarà una compressione degli organi situati nelle vicinanze, causando la vittima di avere desideri infiniti per il vomito, si verificherà ittero.

In alcune situazioni, con un cambiamento nell'assorbimento degli oligoelementi e delle vitamine liposolubili, possono verificarsi debolezza muscolare e cecità notturna.

Quando la fibrosi interessa le cellule dell'apparato dell'isola, l'attività endocrina della ghiandola è inizialmente influenzata. A causa di questi cambiamenti, la vittima ha sintomi di malattia diabetica.

  1. Minzione frequente.
  2. Sete.
  3. Pelle secca e mucose.
  4. Stato di sonnolenza
  5. Prurito della pelle.
  6. Sindrome di impotenza cronica.

Poiché le manifestazioni pronunciate della malattia sono osservate a causa di esacerbazione della malattia, allora è necessario sottoporsi a visita medica ogni anno.

diagnostica

I cambiamenti fibrosi nel pancreas non sono considerati una diagnosi. Simile a questo è un segno minaccioso della presenza di una malattia concomitante, che richiede la continuazione di misure diagnostiche per le malattie delle forme croniche, compresi gli organi situati nelle vicinanze.

Dopo i 65 anni, quando il pancreas viene sostituito da un epitelio connettivo, è considerato la norma e non appartiene al criterio della presenza di altre patologie croniche.

Per identificare la patologia ci sono diversi metodi di diagnosi.

  1. Analisi del quadro clinico con l'ispezione e la determinazione dei reclami dei pazienti.
  2. L'implementazione di studi di laboratorio e funzionali.
  3. Diagnosi ecografica
  4. Modi strumentali.

All'esame del paziente, il medico identificherà un numero di segni che indicano lo sviluppo della malattia.

  1. Cambiamenti distrofici.
  2. Lingua e pelle troppo secche.
  3. La presenza di cianosi, arrossamento del viso.
  4. La morte della fibra sotto la pelle nell'epicentro del pancreas.

Con l'aiuto di test di laboratorio ha rilevato una riduzione delle proteine ​​del sangue, un ridotto agente di globulina-albumina.

Se l'impiego di enzimi è diminuito, questo indica un forte danno d'organo, fino alla metà o sostituzione focale del parenchima pancreatico dall'epitelio connettivo.

L'ecografia è un metodo diagnostico più comunemente utilizzato in gastroenterologia. Questa tecnica consente di indagare e analizzare il pancreas infiammato.

  1. Posizionamento nel peritoneo.
  2. Dimensione, forma
  3. La struttura e il coefficiente di omogeneità del tessuto pancreatico.

Fondamentalmente, la valutazione avviene in base agli indici modificati di saturazione ed ecogenicità dell'organo. Con un aumento del livello di ecogenicità, si osserva un ispessimento delle mucose. Questo porta al gonfiore, che si forma come conseguenza della sconfitta o diffusione del tessuto cicatriziale. In questa posizione, la fibrosi è considerata moderata.

Come risultato di disturbi focali, si forma una potente contrazione da parte delle cellule adipose di una delle parti dell'organo che ha subito un fenomeno doloroso. La rilevazione di una grande lesione fibrosa indica la formazione di un tumore benigno. La vittima viene diagnosticata con fibroma o lipoma.

Come i cambiamenti fibrotici influenzano il lavoro della membrana mucosa dell'organo vengono rilevati utilizzando l'analisi caprologica delle feci. Se si trovano eterocarioti non digeriti, inserti di grasso e sostanze di amido, si sospetta che il pancreas non produca enzimi digestivi.

Così come la patologia è diagnosticata da:

  • rilevare la quantità di enzimi secreti dall'apparato digerente;
  • Campioni di Lasus.

Per confermare i disordini di organi fibrosi eseguire CT. Quando i dati non sono disponibili, potrebbe essere una biopsia. Grazie a questo metodo, vengono forniti risultati indiscutibili e viene visualizzato un quadro accurato dei disturbi morfologici.

Trattamento della fibrosi

La maggior parte delle vittime dopo la diagnosi è interessata, la lipofibromatosi pancreatica, che cos'è? La lipofibromatosi è una distrofia grassa della ghiandola, in cui vi è una diseguale separazione del tessuto tra le cellule di grasso. È spesso registrato negli anziani che hanno sofferto per lungo tempo di malattie diabetiche.

La medicina non ha ancora fornito farmaci che trasformino l'epitelio connettivo in tessuto funzionante. Tutte le misure terapeutiche sono dirette a fermare i sintomi e alleviare le condizioni del paziente.

Inizialmente, alla vittima viene assegnato un pasto dietetico. Tale misura rende possibile fermare l'infiammazione e alleviare il corpo. Non puoi mangiare cibi grassi, eliminando anche dalla dieta:

Escluso dai prodotti dietetici che migliorano la produzione di succo digestivo:

Il paziente dovrebbe mangiare frazionato, bere molti liquidi. Bere bevande alcoliche con fibrosi è severamente proibito. I prodotti da cucina vengono cotti al vapore o lessati, la frutta viene cotta nel forno.

Il menu principale del paziente include:

Le bevande sono consentite tè verde e nero, succo di frutta senza zucchero, bevande alla frutta, bacche e decotti di verdure. La terapia farmacologica è selezionata, data l'intolleranza personale e la gravità della malattia principale.

Sulla base dei motivi che hanno causato la sostituzione del tessuto connettivo sano, viene selezionata la terapia etiotropica.

Importante nel trattamento della patologia è l'indicatore di controllo degli enzimi. Oltre al medico verranno prescritti gruppi di trattamento dei fondi, in base ai fattori che hanno provocato il processo infiammatorio.

  1. Drotaverina antispasmodica.
  2. Glucocorticosteroidi.
  3. Gli interferoni.
  4. Antibiotici.
  5. Analgesici.
  6. Antiemetico - Metoclopramide.
  7. Preparati di enzimi digestivi come Creonte, Pangrol.

Con la cura corretta dei disordini fibrosi della ghiandola del pancreas in un paziente, il processo digestivo è normalizzato e il peso si fermerà. Tuttavia, ci sono situazioni in cui è necessario un intervento chirurgico o un trattamento endoscopico in gastroenterologia.

  1. Dolore senza fine nella ghiandola del pancreas, che non è alleviato dall'uso di analgesici.
  2. Il condotto digestivo è compresso.
  3. I tessuti vengono trasformati in formazione di tumori.
  4. Lo sviluppo delle cisti postnecrotico si forma nella ghiandola.
  5. L'ingiallimento osservato della pelle.

Prognosi e prevenzione

In caso di malattia, la prognosi viene rilevata dalla quantità di tessuto attivo, seguendo la terapia prescritta. Se si rimuove completamente dall'alcol di dieta, prodotti nocivi, correttamente applicare mezzi enzimatici, la malattia per un lungo periodo di tempo potrebbe non ricordare a se stessi. È completamente impossibile sbarazzarsi della malattia del pancreas. Poiché non è realistico curare i cambiamenti fibrotici del pancreas, si raccomanda di aderire alle misure preventive.

  1. Elimina l'assunzione di alcol, sigarette.
  2. Non mangiare troppo, soprattutto cibi grassi.

È importante per una ghiandola pancreatica sviluppare un cambiamento fibroso, mangiare razionalmente regolando la qualità del cibo consumato e bere abbastanza liquidi. È necessario aderire al corretto stile di vita per i pazienti ed evitare sovraccarichi stressanti.

ALT nel sangue

Cambiamenti diffusi del pancreas nell'uomo