Pectina - che cos'è, proprietà utili. La composizione e l'uso della pectina

La pectina della sostanza viene spesso chiamata l'ordine sanitario del corpo. È in grado di assorbire tossine e sostanze nocive, pur mantenendo la microflora intestinale. Un gran numero di proprietà positive ha reso questo additivo un prodotto popolare nell'industria farmaceutica e per uso domestico.

Cos'è la pectina

Per la pulizia naturale del corpo, molti esperti consigliano di assumere integratori alimentari E440 o pectina, le cui proprietà benefiche sono da tempo utilizzate per le ricette e in campo medico. Dal greco, la sostanza è tradotta come "congelata". Questa caratteristica ha determinato l'utilizzo di questo prodotto in cucina. Molte persone moderne sono interessate alla domanda, pectina: che cos'è e come può essere consumata?

Per la prima volta la descrizione delle proprietà benefiche dell'additivo alimentare è stata fatta dallo scienziato francese A. Brakonno. La pectina è un polisaccaride (un composto chimico) che alcune piante contengono. Soprattutto molta sostanza nei frutti e nelle alghe. Per l'industria alimentare, questo additivo è utilizzato attivamente come addensante per prodotti gelificanti. Marmellata, marshmallow, confettura, gelatina, gelatine: tutte queste prelibatezze contengono sostanze pectiche.

Pectina: i benefici e i danni

L'additivo E440 è un idrocarburo purificato, addensante, stabilizzante, assorbente. Usato pectina per la produzione di farciture di frutta, gelatine, dolci, latticini. In medicina e prodotti farmaceutici, il polisaccaride viene utilizzato come sostanza attiva, utile per la digestione e necessario per l'incapsulamento dei farmaci.

Il fatto che la pectina sia il beneficio e il danno di questo prodotto, molte versioni sono state avanzate, ma si riducono tutte al fatto che l'integratore porta a una persona troppi benefici, con un effetto benefico sulle condizioni generali del corpo.

Qual è la pectina utile

In medicina, l'additivo attivo E440 viene utilizzato per la produzione di capsule. È spesso incluso in molti farmaci che purificano il corpo. In cosmetologia, la sostanza viene utilizzata per la produzione di creme e maschere, che possono essere acquistati presso qualsiasi farmacia. Questo polisaccaride è indispensabile per la produzione di gelatina, marshmallow, marmellata, marmellata, marmellata, ketchup e maionese. Si raccomanda di assumere la sostanza pectina separatamente (come farmaco) - il beneficio per il corpo sarà solo più alto, poiché questo integratore può:

migliorare la circolazione periferica;

stabilizzare il metabolismo;

normalizzare la motilità intestinale;

si manifesta come un agente antinfiammatorio naturale per le ulcere peptiche e anche come un anestetico leggero;

pulire da sostanze nocive (antidoto per avvelenamento);

legare metalli pesanti (rimuove ioni di mercurio, rame, ferro, piombo dal corpo);

rimuovere gli steroidi anabolizzanti, le tossine biogeniche, i prodotti metabolici, gli acidi biliari, l'urea;

ridurre il rischio di cancro, diabete;

attivare i microrganismi responsabili della produzione di vitamine;

aiutare il ringiovanimento naturale del corpo (specialmente nelle donne), grazie all'acido galatturonico presente nel polisaccaride;

promuovere la ripartizione dei grassi, che aiuta a sbarazzarsi di chili in più.

Oggi è particolarmente nota la pectina di mele, che è la più utile e di alta qualità. Per un ampio uso, questo prodotto è prodotto in due forme: polvere e liquido. La sostanza pura se consumata con il cibo non crea una riserva di energia nel corpo, è neutrale. Questo additivo è funzionalmente diverso da molti altri polisaccaridi.

Pectina - danno

Questo polisaccaride può avere un effetto dannoso sul corpo se una persona ha abusato dell'assunzione della sostanza. Allo stesso tempo, l'assimilazione di elementi importanti come magnesio, ferro, zinco e calcio diminuisce significativamente. Una persona può essere allergica alla pectina, ma i prodotti contenenti una sostanza naturale non sono in grado di provocarla, perché sono pochissimi in frutta, bacche e verdure. Solo quei prodotti in cui è presente un additivo ottenuto con mezzi artificiali sono pericolosi. Se c'è un sovradosaggio di pectina - il danno da esso può colpire in modo significativo l'intero corpo:

causare grave flatulenza;

provocare la fermentazione nel colon e l'ostruzione intestinale;

ridurre l'assorbimento di proteine ​​e grassi.

Dove è contenuta la pectina

Se è necessario pulire il corpo con l'aiuto del popolare supplemento E440, è possibile acquistare un farmaco speciale in farmacia, ma è meglio concentrarsi sul livello della sostanza negli alimenti di origine vegetale. Dopo aver appreso l'elenco dettagliato, è possibile aumentare significativamente l'uso quotidiano di tali prodotti, migliorando così il vostro benessere. Ecco una breve lista di ciò che contiene pectin:

  • cavolo;
  • barbabietole;
  • carote;
  • uva spina;
  • ribes nero;
  • mirtilli;
  • lampone;
  • pesche;
  • fragole;
  • prugne;
  • mele;
  • ciliegio;
  • dolce ciliegia
  • albicocche;
  • pere;
  • limoni;
  • uve;
  • le arance;
  • mandarini;
  • meloni;
  • melanzane;
  • cetrioli;
  • anguria;
  • cipolle;
  • patate.

Produzione di pectina

Per la prima volta un polisaccaride è stato isolato dal succo di mela. Ora per la produzione di sostanze utilizzate materiali vegetali con un alto contenuto di pectina. L'additivo attivo risultante è ampiamente utilizzato nell'industria alimentare, farmaceutica, cosmetica, nonché per le ricette di cucina casalinga. Il polisaccaride può essere trovato sugli scaffali del negozio, è perfettamente in grado di sostituire la gelatina. Di regola, si distinguono quattro principali tipi di materie prime, da cui faccio la pectina:

torta di barbabietola da zucchero.

Pectina - istruzioni per l'uso

È possibile acquistare speciali sorbenti di pectina contenenti gli additivi necessari in qualsiasi farmacia. Oltre al normale uso attivo con il cibo, la pectina può anche essere assunta in forma pura. Molte persone che sono in sovrappeso sono interessate alla domanda, che cos'è la pectina - come usare una sostanza per la perdita di peso? Presta attenzione alla ricetta per la bevanda brucia grassi. Avrai bisogno di:

polvere di pectina - 1 cucchiaino;

acqua calda - 500 ml.

La polvere deve essere versata in un contenitore e sciolta in acqua calda.

Mescolare tutto accuratamente

Prenda la bevanda dovrebbe essere 200 ml due volte al giorno tra i pasti.

Sostanze pectiche

Le pectine, o pectina polisaccaridi, sono un gruppo di carboidrati idrosolubili che si trovano nelle membrane cellulari e nei tessuti intercellulari di alcune piante.

Cos'è la pectina

La pectina è una sostanza naturale che si trova nelle bacche e nei frutti. Soprattutto un sacco di mele. Nella frutta, la pectina aiuta a mantenere uniti i muri delle cellule. Nel frutto immaturo contiene la propectina - la sostanza precursore, che si trasforma in pectina solo dopo che il frutto è maturo. Nella fase di maturazione, la sostanza aiuta il frutto a mantenere la sua forma e la sua fermezza. Nel frutto maturo viene decomposto allo stato di semplici saccaridi che si dissolvono completamente in acqua. È questo processo chimico che spiega perché il frutto troppo maturo diventa morbido e perde la sua forma.

Storia della scoperta

Le marmellate e la gelatina in hostess di libri di cucina sono apparse molto tempo fa. Almeno nel XVIII secolo, e più precisamente nel 1750, le ricette di questi dolci furono pubblicate nell'edizione di Londra. Poi dolci di gelatina sono stati fatti da mele, ribes, mele cotogne e alcuni altri frutti.

E solo nel 1820 la sostanza fu isolata per la prima volta, che, come risultò, è in effetti la chiave per la produzione di marmellate e gelatine. Poi, quando le persone hanno appreso la lista dei prodotti gelificanti, hanno imparato a fare marmellate di frutta e bacche, che a loro volta non sono in grado di addensarsi. E per ingannare la natura, i pasticceri hanno fatto ricorso agli ingredienti della mela come ingrediente aggiuntivo.

La prima versione commerciale della pectina era sotto forma di succo di mela. La prima sostanza estratta liquida apparve nel 1908 in Germania. Poi ha imparato a produrre negli Stati Uniti. È l'americano Douglas a possedere il brevetto per la produzione di pectina liquida. Il documento risale al 1913. Un po 'più tardi, questa sostanza ha guadagnato ampia popolarità in Europa. E negli ultimi anni, il centro di produzione sono il Messico e il Brasile. Lì, la pectina viene estratta dagli agrumi.

Dove è contenuto?

La pectina si trova in molti frutti e bacche che crescono alle nostre latitudini. E queste sono mele, pere, mele cotogne, prugne, pesche, albicocche, ciliegie, uva spina, fragole, uva, lamponi, ribes, mirtilli, more. Anche una fonte importante di pectina sono gli agrumi: arance, pompelmi, limoni, lime, mandarini. Ma per quanto riguarda gli agrumi, in questi frutti la sostanza si concentra principalmente nella pelle, nella sua mollica è molto piccola.

Come determinare la concentrazione nei frutti

La concentrazione di pectina dipende dallo stadio di maturazione del frutto. Questo, ovviamente, consigli pratici. Ma ancora, come determinare se il frutto è abbastanza maturo per la raccolta? Bene, la verità è che non portare ogni frutto alla ricerca in laboratorio. E per tali casi c'è un trucco che aiuterà a determinare la concentrazione approssimativa della sostanza.

Per questo è necessario un cucchiaino di frutta tritata e 1 cucchiaio di alcol. Mescolare i due ingredienti, mettere in un contenitore aderente e agitare leggermente. Se il frutto contiene un'alta concentrazione di pectina, il succo selezionato si trasformerà in un forte nodulo simile al gel. Un basso contenuto di sostanze pectiche provocherà la formazione di piccole particelle di gomma. Il livello medio del contenuto di pectina dovrebbe produrre un risultato sotto forma di numerosi pezzi di sostanza gelatinosa.

Pectina di frutta: benefici e danni al corpo

La maggior parte dei prodotti vegetali contiene sostanze pectiche. Ma la più grande concentrazione è nella buccia di agrumi, mela e prugna. Questi prodotti sono anche un'ottima fonte di fibra solubile.

Alcuni studi condotti da scienziati americani hanno dimostrato che i prodotti contenenti pectina possono impedire la diffusione delle cellule tumorali in tutto il corpo.

Se parliamo del danno alla salute, le sostanze pectiche, forse, non sono in grado di danneggiare una persona sana. Ma ancora, prima di prendere integratori di pectina, è meglio consultare un medico.

Pectina in polvere estremamente rara può causare attacchi di asma nei pazienti, oltre a flatulenza. È importante ricordare che gli agrumi appartengono al gruppo di prodotti altamente allergenici. Le persone con intolleranza agli agrumi di pectina fatta da questo tipo di frutta, è anche importante rinunciare. Gli studi dicono che le persone che sono allergiche agli anacardi o ai pistacchi possono potenzialmente soffrire di intolleranza alla pectina.

Benefici della pectina di frutta

La pectina di frutta ha molti effetti benefici per il corpo umano. Considera alcuni di loro.

Abbassa il colesterolo

Il colesterolo alto è un fattore importante nello sviluppo delle malattie cardiovascolari. Gli studi hanno dimostrato che la pectina di agrumi riduce i livelli di colesterolo nel sangue del 6-7 percento. Ma, come dicono gli scienziati, questo non è il limite. La pectina di mele dà risultati ancora migliori nella lotta contro le lipoproteine ​​a bassa densità.

Effetto sulla digestione

Essendo una forma di fibra solubile, la pectina, entrando nel tratto digestivo, si trasforma in una sostanza gelatinosa, che aiuta a rallentare il processo digestivo. Questo effetto consente di mantenere a lungo una sensazione di pienezza, che è particolarmente importante per le persone che seguono una dieta ipocalorica per la perdita di peso. Inoltre, le proprietà gelificanti della pectina aiutano nel trattamento della diarrea.

Controllo del cancro

Secondo i dati pubblicati nel 1941 in una rivista scientifica in Polonia, la pectina contribuisce alla morte delle cellule tumorali nel colon. La capacità della pectina di espellere i carcinogeni dal corpo contribuirà anche a ridurre il rischio di cancro. Ma mentre questo aspetto degli effetti sul corpo, gli scienziati continuano a esplorare.

Altre proprietà utili:

  • migliora la peristalsi intestinale;
  • effetto positivo sulla microflora intestinale;
  • rimuove scorie e tossine dal corpo;
  • abbassa i livelli di zucchero nel sangue;
  • migliora la circolazione sanguigna;
  • distrugge i batteri patogeni.

Necessità quotidiana

Il fabbisogno giornaliero di pectina è di circa 15 g Questa porzione è sufficiente per regolare il livello di colesterolo. Volendo perdere peso con questa sostanza, è importante aumentare la porzione giornaliera a 25 g. A proposito, per ottenere 5 g di pectina, devi mangiare circa un chilo di frutta fresca.

È importante aumentare il consumo di pectina per le persone con alti livelli di zuccheri o di colesterolo, sovrappeso, cancro, stitichezza. Il bisogno di una sostanza aumenta con l'intossicazione e le malattie infettive.

Marmellata fatta in casa e pectina

Probabilmente, tutti hanno una nonna o un amico che, non appena i frutti appaiono nei giardini, prende le marmellate. E all'inizio questo processo sembra essere una vera magia: la miscela liquida, fatta bollire a fuoco lento, diventa gelatina o marmellata densa. Ma se sai che questo processo è possibile solo grazie alla presenza di pectina nel frutto, tutta la magia scompare. Anche se non è il caso. La magia non è dissipata - solo la marmellata rivela il suo segreto principale.

Ma anche le nonne, che nel loro tempo hanno digerito centinaia di litri di marmellata, a volte la dolcezza del frutto può a volte fallire. E il colpevole ci sarà già familiare per noi pectin.

Inceppamento "Problema": perché sta succedendo questo?

Granulato, con una consistenza grumosa, la confettura suggerisce che il frutto contenesse troppa pectina.

La marmellata troppo dura funzionerà se il prodotto è cotto a bassissima temperatura. In questo caso, l'acqua evapora e la pectina non viene distrutta. Un effetto simile si ottiene quando si cuoce a fuoco troppo alto senza agitazione.

L'uso di frutta acerba con un alto contenuto di pectina inoltre non influisce nel modo migliore sulla consistenza della miscela dolce.

Quando l'inceppamento si surriscalda, la struttura della pectina viene distrutta. Di conseguenza, il prodotto perde la sua capacità di congelare.

Fasi di produzione

La produzione di sostanze pectiche è un processo costituito da più fasi. Diverse aziende producono la sostanza secondo la propria tecnologia, ma qualcosa in questo processo rimane identico.

Nella fase iniziale, il produttore di pectina riceve una spremuta di mele o una buccia di agrumi (di solito questo prodotto viene consegnato dai produttori di succhi senza problemi). Quindi, l'acqua calda viene aggiunta alla materia prima, che contiene acidi minerali o altri enzimi. I solidi vengono rimossi, la soluzione viene concentrata rimuovendo parte del liquido. Dopo l'invecchiamento, il concentrato viene miscelato con l'alcol, che consente la precipitazione della pectina. Il precipitato viene separato, lavato con alcool, essiccato. Nel processo di lavaggio possono usare sali o alcali. Prima o dopo l'essiccazione, la pectina può essere trattata con ammoniaca. La fase finale della produzione consiste nel macinare la sostanza indurita a secco in polvere. Per la vendita la pectina pronta viene spesso sotto forma di miscele con altri additivi alimentari.

Pectina nell'industria alimentare

Grazie alla sua capacità di formare una soluzione gelatinosa, la pectina viene utilizzata nell'industria alimentare per produrre marmellata, marmellate e marmellate come additivo per E440. Svolge il ruolo di stabilizzatore, addensatore, chiarificatore, elemento di ritenzione idrica e filtrante.

Le principali fonti di pectina industriale sono i componenti di agrumi e mela. Gli agrumi di solito usano bucce, e dalle mele c'è una compressione per la lavorazione dopo la preparazione del sidro. Altre fonti: barbabietola da zucchero, cachi, cesti di girasole (tutto sotto forma di torta). A proposito, un bel po 'di pectina, acidi di frutta e zucchero sono sufficienti per fare la gelatina.

La pectina, rappresentata nell'industria alimentare, contiene quasi il 65 percento di polimero composto da acido galatturonico. E 'anche contenuto in varie salse, pastiglie, prodotti di gelatina, alcuni dolci, gelati e anche parte di carbone attivo.

Altri usi

Le proprietà di ispessimento di questa sostanza hanno trovato applicazione nell'industria farmaceutica e tessile. Si ritiene che la pectina possa ridurre il livello di lipoproteine ​​a bassa densità (colesterolo "cattivo") e trattare la diarrea. Inoltre, si ritiene che la pectina contribuisca alla morte delle cellule tumorali.

In cosmetologia l'aceto di mele è ampiamente utilizzato - un prodotto ricco di pectina. Gli involucri e l'uso di questa sostanza aiutano a liberarsi della cellulite. Inoltre, la pectina aiuta a pulire la pelle delle macchie senili, conferendole elasticità e aspetto sano.

La pectina ha interessanti proprietà fisico-chimiche che influenzano il sistema cardiovascolare e le funzioni digestive del corpo. Conosciuto per la sua capacità di ridurre il colesterolo e migliorare le condizioni dell'intestino. Quindi, come si è scoperto, marmellata di mele - il prodotto non è solo delizioso, ma estremamente utile. Tienilo a mente quando scegli la prossima dolcezza per il tè.

Pectina di frutta: fibra naturale, salute e forma sane

La pectina è un polisaccaride naturale, ottenuto da vari frutti, bacche e verdure. È attivamente utilizzato nel campo alimentare, cosmetico, medico, quindi sempre più persone si chiedono che cos'è la pectina e come può essere benefica per la salute.

Pectina - fibra naturale, per le sue proprietà soprannominata l'ordine sanitario del corpo

Cos'è la pectina: descrizione

La pectina è un polisaccaride purificato ad alto peso molecolare. Questa fibra alimentare (fibra) si scioglie facilmente in acqua, formando una massa gelatinosa, che è un ambiente estremamente favorevole per lo sviluppo della microflora benefica. La pectina è presente nelle pareti cellulari della pianta. È grazie a lui che i frutti delle piante hanno la capacità di trattenere l'umidità, mantenere il loro aspetto e le proprietà durante lo stoccaggio.

La pectina viene estratta per estrazione dalla mela o dalla sansa di agrumi. Nell'industria alimentare, l'estratto ottenuto viene utilizzato con il nome dell'additivo alimentare E440.

Prodotti contenenti pectina

Imparare. dove la pectina è contenuta è abbastanza semplice. Per la maggior parte, queste sono bacche, frutta e anche alcune verdure e ortaggi a radice:

  • mele;
  • pesche, albicocche, prugne;
  • mandarini;
  • limoni, arance;
  • lampone, fragola;
  • ciliegio dolce, ciliegia;
  • uva spina, ribes nero, uva;
  • melone, anguria;
  • mirtilli;
  • cipolle, carote;
  • cavolo, carote;
  • patate, barbabietole;
  • melanzane, cetrioli.
  1. Polpa di mela (contenuto di pectina 10-15%).
  2. Polpa di barbabietola da zucchero (10-20%).
  3. Cestini di girasole (15-20%).
  4. Buccia di agrumi (20-35%).

Nell'industria alimentare, la pectina di mele e agrumi sono più comunemente usate.

Com'è utile e come viene utilizzato?

La pectina porta molti benefici al corpo, poiché è una fibra vegetale naturale. È necessario per:

  • normalizzazione del metabolismo;
  • ridurre il colesterolo;
  • migliorare la circolazione periferica;
  • stimolazione delle viscere;
  • purificare il corpo dalle tossine accumulate, dalle tossine, dai pesticidi e da altre sostanze nocive;
  • rimuove i metalli pesanti e gli elementi radioattivi;
  • prevenzione delle malattie cardiovascolari e tumorali, diabete.

Le proprietà avvolgenti e astringenti della pectina hanno un effetto benefico sulle mucose degli organi del tratto gastrointestinale, sono particolarmente evidenti nelle ulcere peptiche quando la pectina ha un effetto antinfiammatorio e analgesico.

La pectina è anche in grado di attivare il lavoro di microrganismi che producono le vitamine necessarie nel tratto gastrointestinale.

La pectina di Apple influenza inoltre:

  • il tasso di assorbimento di zucchero e grassi, riducendo i livelli di glucosio;
  • regolazione della pressione;
  • riduzione del peso;
  • miglioramento della carnagione, pulizia della pelle.

Nell'industria alimentare, la pectina come addensante e agente gelificante viene utilizzata per produrre una varietà di prodotti:

  • candito;
  • riempitivi di frutta;
  • prodotti di gelatina e pastiglie;
  • latticini;
  • gelato;
  • vari dessert;
  • maionese e ketchup;
  • marmellata, marshmallow, marshmallow.

Anche la pectina può essere utilizzata nel cibo, aggiungendo bevande, pappe o semplicemente mescolando con acqua. È prodotto in due forme: polvere e estratto liquido. La prima opzione è meglio aggiungere a bevande e piatti freddi, mentre il liquido - in cibi caldi.

Le seguenti condizioni o malattie possono essere considerate indicazioni per l'uso della pectina:

  • l'obesità;
  • problemi digestivi (stitichezza, flatulenza);
  • gozzo;
  • colecistite e colelitiasi;
  • immunità ridotta.

Può anche essere usato per la prevenzione di vene varicose, emorroidi, tumori maligni, ulcere e diabete. La pectina deve essere inclusa nella dieta dei dipendenti dell'industria chimica o delle persone che vivono in aree contaminate con emissioni chimiche o radioattive. La loro tariffa giornaliera è di 15 grammi di questa fibra.

Pectina per perdita di peso

Molto spesso, questo polisaccaride entra nella dieta di persone che sono a dieta e stanno cercando di perdere peso. Ciò è dovuto al fatto che la pectina è una fibra naturale con tutti i suoi pregi intrinseci:

  • promuove la rimozione di carboidrati dal corpo, liberando così le riserve di grasso accumulate;
  • trasformandosi in un gel, la pectina allunga lo stomaco, creando una sensazione di sazietà, che rimane a lungo. Questo riduce il numero di calorie consumate;
  • accelera il metabolismo, che è anche molto utile per la normalizzazione del peso;
  • attivamente, efficacemente e, allo stesso tempo, deterge delicatamente il corpo da scorie accumulate e altri rifiuti.

Prima di iniziare a prendere pectina per dimagrire, devi consultare uno specialista che ti spiegherà come usarlo correttamente, in modo da non danneggiare la salute. Secondo le raccomandazioni generali, coloro che vogliono perdere peso dovrebbero assumere 20-25 g di pectina ogni giorno, il che garantirà un rapido effetto.

Inoltre, per il controllo del peso e la pulizia del corpo, si raccomanda generalmente di includere nella dieta alimenti ricchi di pectina che tonificano il corpo.

È importante! La massima concentrazione di questo polisaccaride si osserva nei frutti completamente maturati. Puoi verificarlo mescolando un cucchiaino di polpa schiacciata con un cucchiaio di alcol e scuotendoli. L'alto contenuto di pectina converte la miscela in una massa gelatinosa.

Controindicazioni all'uso

Se si utilizza la pectina in modo errato, è possibile eliminare tutti i possibili benefici e causare gravi danni al corpo. È necessario attenersi rigorosamente ai dosaggi raccomandati, poiché l'abuso è carico di diversi problemi contemporaneamente:

  • diminuzione dell'assorbimento di oligoelementi benefici (ferro, calcio, magnesio e zinco);
  • fermentazione nell'intestino crasso, flatulenza, colica;
  • destabilizzazione della microflora intestinale;
  • comparsa di un'eruzione cutanea sul corpo;
  • ridotta digeribilità delle proteine ​​e dei grassi essenziali.

Inoltre, non è possibile assumere la pectina in caso di rilevamento di intolleranza individuale di questa sostanza. In questo caso, è importante monitorare la sua presenza nei prodotti acquistati, prestando attenzione all'additivo E440.

Controindicazioni all'uso della pectina sono:

  • colecistite acuta;
  • a stomaco aperto o ulcera intestinale.

È importante! La pectina impedisce il pieno assorbimento del ferro, quindi nel caso di assunzione parallela di queste sostanze, è necessario trasportarle in tempo, lasciando un intervallo di circa 2 ore.

Durante l'uso della pectina, è necessario monitorare attentamente il bilancio idrico e bere almeno 2 litri di acqua pura al giorno.

I biscotti sostituiscono la pectina

Nella cucina casalinga la pectina viene spesso utilizzata per cucinare varie confetture, confetture, marmellate e anche dolci - marshmallow, marmellata o marshmallow. La gelatina e l'agar-agar hanno proprietà simili di gelificazione. Scegli in che cosa sostituire la pectina, in base alla ricetta e al risultato desiderato. In generale, le proprietà di queste sostanze sono simili, anche se ci sono alcune sfumature.

In particolare, la gelatina è un addensante di origine animale, che viene estratto dalle ossa, dalla cartilagine, dalle pelli e dai tendini degli animali. È venduto sotto forma di polvere o lastre ed è la sostanza più comune dei tre. Gli svantaggi della gelatina includono la sua origine, che lo rende inadatto per un menù vegetariano, così come l'incapacità di ottenere i risultati desiderati nella preparazione di alcuni dolci (ad esempio, marmellata di cereali).

L'agar agar, come la pectina stessa, è di origine vegetale, sebbene non sia estratto da frutta o verdura, ma da alghe. Questo addensante ha un sapore e un odore neutri, quindi può essere utilizzato in quasi tutte le ricette. Allo stesso tempo, è abbastanza resistente ai cambiamenti di temperatura, quindi, i dolci preparati sulla base manterranno la loro forma anche in una stanza molto calda.

Agar-agar è anche sul mercato in due forme: polvere e piastre. Le casalinghe esperte consigliano di acquistare esattamente la polvere, dal momento che è più comodo lavorarci e misurare i dosaggi necessari. La principale differenza tra agar-agar e gelatina è la necessità di utilizzare acqua calda o acqua bollente per la dissoluzione.

Essendo fibra naturale, la pectina è in grado di detergere delicatamente e delicatamente il corpo, attivare i suoi sistemi, rimuovere il surplus accumulato e le sostanze nocive. Il consumo regolare di frutta o verdura ricca di pectina garantirà una buona salute e una figura eccellente per molti anni.

L'uso della pectina in cucina e come usarlo: ricette di marshmallow e marmellata

La pectina è un composto legante naturale che viene utilizzato attivamente nell'industria alimentare e nella cucina casalinga. Questo prodotto non danneggia il corpo, al contrario, ha molte qualità preziose. Ti aiuteremo a capire perché è necessaria la pectina e in quali prodotti può essere trovata. E, cosa più interessante, imparerai come ottenere da solo questo utile integratore.

Pectina - di cosa si tratta: descrizione e tipi

Pectina (pectina) - additivo dolciario E440 - è un polisaccaride purificato formato da residui di acido galatturonico. In altre parole, è un composto gelificante di origine vegetale (presente nei frutti e in alcune erbe acquatiche). Dalla lingua greca "pektos" è tradotto come "coagulato", "congelato".

La pectina viene prodotta sotto forma di polvere o estratto liquido. Sulla confezione di un prodotto, questo additivo è elencato come E440.

Sulla tecnologia di produzione della pectina, è noto che è ottenuto dalle piante estraendo frutta, bacche o torta di barbabietola. La sostanza naturale estratta in questo modo è popolare nelle industrie alimentari, cosmetiche e farmaceutiche. Questo integratore funge da buon conservante. Aumenta la stabilità dei prodotti durante lo stoccaggio.

La pectina, ottenuta da diverse colture vegetali, ha un diverso livello di esterificazione. In base alle caratteristiche chimiche, la pectina è suddivisa nei seguenti tipi:

  • basso esterificato (livello di esterificazione inferiore al 50%; può ispessirsi indipendentemente dall'acidità o dalla quantità di zucchero, ma in presenza di ioni calcio);
  • altamente esterificato (il livello di esterificazione è superiore al 50%, può addensare con elevata acidità, con un'alta concentrazione di zucchero semolato o altri ingredienti secchi).
A volte i sali tampone sono inclusi in E440, dopo di che questo polisaccaride può addensarsi senza la presenza di acidi. Quindi, a seconda del risultato, ci sono due tipi di gelatina:

  • termostabile (resiste al calore);
  • non termostabile (collassa a temperature superiori a 90-100 ° С).

Dove e quali prodotti contengono

Nel corpo umano la sostanza pectina viene fornita con bacche, frutta, alcune verdure, vari dolci da negozio e altri prodotti alimentari:

Proprietà utili

I benefici di questo polisaccaride per il corpo non possono essere sopravvalutati. Il suo valore principale consiste nella pulizia profonda, naturale e sicura di tutti i sistemi. Allo stesso tempo, l'equilibrio batteriologico nel corpo non è disturbato. La pulizia è accompagnata da un effetto ringiovanente.

  • normalizza il metabolismo;
  • migliora l'emodinamica;
  • a causa delle qualità leganti e avvolgenti, ha un effetto positivo sulla mucosa dello stomaco e dell'intestino, attiva la microflora, accelera il processo di assimilazione dei nutrienti;
  • ha un effetto antiflogistico sull'ulcera peptica nella fase acuta;
  • attiva microrganismi che producono materia organica;
  • lega e rimuove i metalli pesanti dagli organi interni, guarisce il corpo a livello cellulare;
  • controlla il livello di colesterolo nel sangue.

I benefici di perdere peso

La sostanza pectinous è una vera scoperta per tutti coloro che vogliono buttare fuori quei chili in più. L'effetto brucia grassi è ottenuto attraverso le abilità di pulizia (E440 elimina i carboidrati nocivi e aumenta il metabolismo).

Inoltre, una ricca quantità di fibra alimentare viene raccolta in pectina. Nel processo di assimilazione, la fibra viene trasformata in una sostanza simile al gel, rallentando così la fase di digestione e preservando la sensazione di sazietà.

Per perdere peso, i nutrizionisti consigliano di consumare giornalmente 20-25 g di polisaccaride di mela. Il risultato non tarda ad arrivare: meno 300 g di grasso corporeo ogni giorno.

Pertanto, nella formazione della dieta, prestare particolare attenzione ai prodotti ad alta concentrazione di sostanza pectina (vedi sopra).

L'uso della pectina in cucina e come usarlo: aggiungere durante la cottura

L'uso di addensante vegetale come ingrediente nei piatti è molto utile. Se hai acquistato un integratore di pectina puro, dovresti familiarizzare con le regole e i trucchi del suo utilizzo in cucina:

  1. Le percentuali di consumo della sostanza adesiva variano da 3,5 g per 1 kg di frutta. La quantità massima consentita è di 15 g: più zucchero semolato e meno acqua, è richiesto l'additivo meno gelificante. La quantità richiesta di E440 dipende direttamente dalla qualità dell'additivo. Come lotto di prova, è possibile prima saldare una piccola parte dell'addensante e quindi regolare il dosaggio necessario.
  2. La pectina viene introdotta nello sciroppo bollente. Prima di questo, l'additivo deve essere diluito in una piccola quantità di zucchero semolato (per garantire la sua distribuzione uniforme nello sciroppo).
  3. La preparazione con la pectina dovrebbe cuocere 2-5 minuti. Con una cottura più lunga, l'E440 collassa, perdendo le sue qualità di incollaggio.
  4. La condensazione completa si verifica dopo il raffreddamento.
  5. L'elevata acidità della materia prima riduce le qualità di adesione. In questo caso, avrai bisogno di una porzione aggiuntiva di addensante, altrimenti dovrai aumentare la quantità di zucchero semolato. Una piccola concentrazione di acido porta a un'eccessiva condensa. Pertanto, nella preparazione del frutto dolce, aggiungi sempre un po 'di succo di limone.

Applicazione in cosmetologia

La sostanza pectica agisce come stabilizzatore in creme, maschere, gel e altri prodotti cosmetici per il viso.

La pectina è un agente gelificante antiallergico, così come l'enzima n. 1 in cosmetologia. Non è solo se stesso perfettamente assorbito dalle cellule dell'epidermide, ma contribuisce anche all'assorbimento e all'assorbimento di altri componenti.

La sostanza è la migliore crema idratante per tutti i tipi di pelle. Inoltre, la pectina sbianca la pelle, elimina le formazioni di pigmenti, attiva il processo di rinnovamento delle cellule della pelle.

Il polisaccaride ha anche buone proprietà di pulizia delle tossine e ha un certo effetto di proteggere dalle radiazioni ultraviolette dalla pelle.

Danno e controindicazioni

Di solito l'uso di addensante per frutta, bacche o verdure non ha effetti dannosi sugli organi interni. Il danno al pectine dell'addome del corpo umano può causare, se esageri con la sua quantità.

Ad esempio, alte concentrazioni di pectina in alcuni prodotti del negozio e integratori alimentari sono pericolosi. Come conseguenza del frequente consumo di tali alimenti, il processo di assimilazione di importanti oligoelementi da parte dell'organismo viene inibito: ferro, magnesio, calcio, zinco. Anche le proteine ​​e i grassi sono scarsamente assorbiti, si sviluppano fermentazione e meteorismo, che a volte portano alla formazione di ostruzione intestinale.

Cosa sostituire

L'addensante puro non è sempre facile da trovare in vendita. In questi casi, puoi provare a cercare un sostituto sotto forma di addensanti alternativi:

  1. Sostituire la sostanza pectina aiuterà la buccia delle mele.
  2. Una scorza di agrumi (arancia o pompelmo) può sostituire l'additivo incollante nelle ricette di dolci.
  3. Il succo di limone aiuterà a preparare una marmellata densa o una vera gelatina.
  4. L'amido di mais, aggiunto al frutto raccolto con lo zucchero, ispessisce anche le prelibatezze.
  5. Un altro ottimo sostituto della pectina è la gelatina. Una gelatina con diversi sapori darà un colore brillante e un gusto fruttato al dessert.
  6. Agar-agar - una miscela a base di alghe, si addensa perfettamente con marmellate e gelatine.
Ogni sostituto ha diverse abilità di gelificazione. Prova diverse opzioni per decidere quale agente collante è il migliore per le tue ricette.

Come fare la pectina a casa

Preparare un legante nella tua cucina ha molti vantaggi. Prima di tutto, sarai sicuro della sua naturalezza e qualità del prodotto.

Quindi, per la preparazione della pectina di mele naturale, prendi i seguenti prodotti:

  • acqua - 300 ml;
  • mele fresche - 1 kg.
Processo di cottura:

  1. Dividere il frutto non lavato lavato e asciugato in 8 fette.
  2. Mettere le fette di mela in una ciotola con un fondo spesso, coprire con acqua.
  3. Mettere a bollire a fuoco basso, non lasciando bollire, mezz'ora. Allo stesso tempo, mescola continuamente la massa.
  4. Prendi un barattolo pulito, copri con un colino e trasferisci le fette bollite.
  5. La pectina apprezzata è contenuta nel succo filtrato. Puoi versarlo sopra le lattine e arrotolarlo o congelarlo in contenitori di ghiaccio.

Come prendere la polvere di pectina

L'addensatore di polveri disponibile in commercio è ottenuto da mele. Come ogni assorbente, questa polvere deve essere consumata negli intervalli tra i pasti. Per ottenere il massimo effetto di una sostanza, è necessario osservare le seguenti regole:

  1. Prima di iniziare a prendere lo strumento, leggi le istruzioni.
  2. Mezzo cucchiaino di polvere, senza residui, sciogliere in 500 ml di acqua bollente.
  3. La bevanda raffreddata dovrebbe essere bevuta 1 bicchiere, 2 volte al giorno.
  4. Per prevenire i sintomi dolorosi intestinali, prova a bere più liquidi durante il giorno.
Un effetto positivo può essere avvertito già dopo 7 giorni di consumo sistematico.

Ricette di cibo e istruzioni di cottura passo-passo a casa

Successivamente, siete invitati alle ricette comprovate di dessert a base di pectina, che potete prendere in considerazione.

Pectin Marshmallow

ingredienti:

  • additivo pectina - 2 cucchiai. l;
  • Purea di mele cotte - 1 tazza;
  • acqua - 150 ml;
  • zucchero semolato - 700 g;
  • un pizzico di vanillina o zucchero vanigliato (personalizzabile);
  • uovo - 1 pz;
  • zucchero a velo
Sequenza di cottura:

  1. Immergere il supplemento di pectina per 1 ora.
  2. In una purea di mele, preparare un bicchiere di zucchero e un po 'di zucchero vanigliato.
  3. Portare a ebollizione l'additivo della pectina, diluire, aggiungere il resto dello zucchero. Far bollire per 5 minuti.
  4. Separare attentamente il tuorlo dalla proteina. Aggiungere solo il bianco d'uovo alla purea, mescolare fino a formare un colore chiaro.
  5. Versare lentamente lo sciroppo in purea. Mescola bene.
  6. Batti l'intera miscela con un mixer.
  7. Prova a formare le metà della delicatezza, simile alla controparte del negozio. Fatelo su carta pergamena. Quindi cospargere di zucchero a velo.
  8. Mettere da parte per 24 ore, quindi è possibile incollare le metà insieme.

Marmellata di pectina

ingredienti:

  • purea di frutta - 200 g;
  • sciroppo di glucosio - 100 g;
  • zucchero semolato - 200 g;
  • additivo pectina - 10 g
Sequenza di cottura:

  1. Riscaldare il purè di patate finito.
  2. Mescolare 20 g di zucchero semolato con l'aggiunta di pectina. Entra lentamente questa massa in purè di patate. Continuamente e lentamente mescolando, portare a ebollizione.
  3. Aggiungi glucosio e il resto dello zucchero (180 g). Bollire a fuoco basso, senza mai smettere di interferire.
  4. Versare il composto su uno stampo coperto con pellicola trasparente. Cerca di salire di livello.
  5. Mettere da parte la billetta fino a che non si raffredda.
  6. Tagliare uno strato di marmellata in pezzi. Tira i pezzi delicati con zucchero o zucchero a velo.

L'uso di E440 nell'industria alimentare e cosmetica cresce ogni anno. Questo può essere spiegato dal desiderio dei produttori di rendere i loro prodotti più naturali.

Fatto con i frutti: cos'è la pectina e a cosa serve?

Qui puoi trovare informazioni complete sulla pectina dell'additivo alimentare: che cos'è e dove puoi acquistare, come usarla a casa e molto altro. La pectina viene solitamente utilizzata in cucina come addensante per marmellata. Inoltre, è diventato uno dei nuovi superfood popolari o additivi alimentari utili. Se le affermazioni sulle proprietà curative della pectina sono vere e se può essere dannoso per la salute, continua a leggere.

Cos'è la pectina?

La pectina è una sostanza (polisaccaride) contenuta nei frutti, nelle bacche e in alcune verdure che, se riscaldate insieme allo zucchero, causano l'addensamento e l'indurimento caratteristici delle confetture e delle gelatine.

In altre parole, è un agente gelificante - un additivo alimentare naturale (designato E440), inteso per la formazione della consistenza gelatinosa dei prodotti alimentari, nonché dell'agar-agar. Senza pectina, marmellata, marmellate e gelatine sarebbero solo sciroppi.

La pectina viene aggiunta come agente gelificante, addensante, stabilizzante o emulsionante a marmellate, gelatine, marmellate, budini, yogurt, cibi in scatola, torte, torte e altri dolci, bevande.

Che aspetto ha la pectina?

La pectina si presenta come polvere bianca, giallastra, grigio chiaro o marrone chiaro.

Informazioni generali

La pectina è contenuta nei tessuti cellulari della pianta e li mantiene sodi e densi, aiutando i frutti e le bacche mature a rimanere fermi per qualche tempo ea mantenere la loro forma durante lo stoccaggio. Quando il frutto diventa troppo maturo, la pectina si scompone in zuccheri semplici, che sono completamente solubili in acqua. Di conseguenza, i frutti troppo maturi diventano morbidi e cominciano a deformarsi.

Il frutto solido contiene la maggior parte della pectina. Frutta e bacche con un alto contenuto di pectina possono essere trasformate in marmellata o gelatina senza zucchero e forte bollitura.

Ma non tutti i frutti hanno abbastanza di questa sostanza naturale per fare marmellata, marmellata o gelatina - alcuni richiederanno più tempo di cottura o aggiunta aggiuntiva di pectina.

Indice di pectina e acido in frutta e bacche

La struttura della pectina si lega efficacemente con l'acqua in un ambiente acido. Lo zucchero aumenta la capacità della pectina di gelificare e influenza anche la consistenza e la consistenza di gelatina e marmellata quando si raffreddano e si solidificano. Cioè, un alto contenuto di zucchero e alcuni acidi, ad esempio l'acido citrico, saranno necessari per attivare l'ispessimento.

L'acido è un catalizzatore per l'ispessimento, riduce significativamente il tempo di reazione. La pectina funziona senza di essa, si congelerà molto più a lungo.

Il livello di pectina e acido nella frutta e nei frutti di bosco, comunemente usati per fare la marmellata, è convenzionalmente diviso in tre gruppi:

  • Gruppo I: se il frutto non è troppo maturo, ha abbastanza pectina naturale e acido per formare una consistenza gelatinosa con solo zucchero aggiunto.
  • Gruppo II: basso livello di acido naturale o pectina, potrebbe essere necessario aggiungere queste sostanze.
  • Gruppo III: Devi sempre aggiungere acido o pectina, o entrambi.

La concentrazione di pectina varia a seconda del tipo di frutto e della maturazione.

Elenco di prodotti con diversi livelli di pectina

I lamponi vengono sempre identificati dai ricercatori come contenenti poca pectina, ma molti cuochi casalinghi hanno scoperto che si comporta spesso come se avesse un alto livello di questa sostanza.

I frutti con un basso contenuto di pectina dovrebbero solitamente essere combinati con frutta e con un alto contenuto per ottenere una buona gelatina. Inoltre, durante la cottura, aggiungi anche pectina acquistata o fatta in casa per compensare il suo basso livello o accelerare il processo.

Gelatina e pectina: qual è la differenza? confronto

Gelatina e pectina creano entrambi gel trasparenti, ma questi sono prodotti completamente diversi.

La principale differenza sta nel fatto che la pectina è una fibra idrosolubile ottenuta dalle alghe rosse marine e la gelatina è una proteina ottenuta da pelli, ossa, tendini e cartilagine di animali.

  • La pectina è usata quasi esclusivamente in alimenti ad alto contenuto di zucchero come le marmellate.
  • La gelatina viene utilizzata in una gamma molto più ampia di prodotti, tra cui mousse, marshmallows e smalti, perché indurisce in un ambiente fresco e non richiede l'inclusione di determinati ingredienti per attivarla.

Come ottenere la pectina e in quali prodotti contiene

La pectina in polvere, che trovi in ​​vendita, è solitamente composta da mele.

Le sostanze pectiche per l'uso in cucina sono anche ottenute da scorze di agrumi, gusci di barbabietola da zucchero, cestini di girasole e zucca.

La pectina è ottenuta mediante estrazione acquosa dei materiali vegetali commestibili appropriati, principalmente da scorze di agrumi e torte di mele, seguita da precipitazione selettiva con alcool o sali. Le materie prime utilizzate contengono una grande quantità di pectina di eccellente qualità e sono disponibili in quantità sufficienti per rendere più economico il processo di produzione.

La pectina viene venduta sia in forma liquida che in polvere.

Come scegliere la pectina e dove acquistarla

Puoi comprare la pectina nei grandi supermercati e nelle pasticcerie specializzate. Se entrambi non sono disponibili, possono sempre essere ordinati online con la consegna.

Quando si acquista la pectina, leggi attentamente la composizione sull'etichetta, poiché molti prodotti sono prodotti sinteticamente: alcuni contengono destrosio, dolcificanti artificiali, ecc. Potrebbero contenere conservanti, incluso il benzoato di sodio o di potassio.

Ci sono tre tipi di pectina in vendita:

  • La pectina gialla - progettata per marmellate, marmellate e marmellate resistenti al calore, conferisce una consistenza viscosa che li distingue dalla solita marmellata. Questo tipo di "irreversibile", cioè, ri-riscaldare e dissolvere non funzionerà.
  • Pectina NH - adatto per salse da dessert, gelatinosi e gelatinosi (come piatto autonomo e sotto forma di uno strato per torte). La termoregistrabilità di questo tipo consente di sperimentare la consistenza della purea trasformandola in salsa o gelatina.
  • La pectina FX58 è ideale per preparare gelatine al latte, salse e mousse. È in grado di interagire con prodotti contenenti calcio, come latte e panna.

Come conservare

La pectina in polvere viene conservata in un luogo asciutto e buio in un contenitore ermetico per non più di 12 mesi. La durata di conservazione della pectina gialla in un barattolo aperto è di un massimo di 6 mesi, quindi inizia a perdere le sue proprietà e il prodotto si indurisce peggio.

La pectina liquida fatta in casa sarà conservata in frigorifero per una settimana o nel congelatore per 6 mesi.

La composizione chimica della pectina

100 g di pectina liquida contengono:

  • 96,9 g di acqua
  • 11 calorie
  • 1 g di cenere
  • 2,1 g di fibra.

100 g di pectina secca contengono:

  • 335 calorie
  • 0,3 g di proteine
  • 0,3 g di grassi
  • 0,3 g di cenere
  • 90 g di carboidrati
  • 8,6 g di fibra.

Contiene anche minerali come 8 mg di calcio, 2,7 mg di ferro, 2 mg di fosforo, 8 mg di potassio, 200 mg di sodio, 0,46 mg di zinco, 0,42 mg di rame e 0,07 mg di manganese.

Proprietà utili di pectina

La pectina offre una varietà di benefici per la salute:

  • È una fibra solubile, che funge da terreno fertile per i batteri benefici e partecipa anche alla rimozione delle sostanze nocive attraverso il sistema digestivo. Le pectine non sono praticamente assorbite dal sistema digestivo umano, ma funzionano come enterosorbenti.
  • La pectina deterge il corpo dalle sostanze nocive senza disturbare l'equilibrio batteriologico. A causa della capacità delle sostanze della pectina di non scindersi sotto l'azione degli enzimi gastrici, così come di interagire con gli ioni di vari metalli, essi vengono utilizzati come agente profilattico per l'intossicazione del corpo con metalli pesanti.
  • Abbassa il colesterolo I risultati della ricerca hanno dimostrato che i partecipanti che assumevano quotidianamente 15 grammi di pectina di mela o di agrumi con il cibo hanno ridotto il livello di colesterolo "cattivo" per 4 settimane del 7-10%. Negli esperimenti successivi, l'assunzione di 6 g di pectina di agrumi al giorno per tre settimane ha comportato una riduzione del colesterolo LDL del 6-7%.
  • Protegge contro il cancro al colon. Secondo gli studi, una dieta ricca di fibre, come la pectina, può essere la chiave per prevenire i tumori intestinali. Gli scienziati hanno studiato l'effetto della pectina sulle cellule del cancro del colon umano e hanno scoperto che inibisce la crescita del tumore. I ricercatori hanno concluso che la pectina e le sostanze derivanti dalla decomposizione della pectina possono proteggere dal cancro del colon.
  • Aiuta con il diabete. La buona notizia è che mangiare cibi ricchi di fibre solubili, come la pectina, aiuta a normalizzare i livelli di glucosio nel sangue. La fibra solubile rallenta la digestione e rallenta i movimenti intestinali. Questo aiuta a rallentare l'assorbimento dei carboidrati dal cibo, mantenendo i livelli di glucosio stabili.
  • Promuove la perdita di peso. La fibra solubile in pectina ti fa sentire pieno molto più velocemente, poiché assorbe l'acqua durante il processo digestivo. Anche le fibre solubili rallentano l'assorbimento dei carboidrati. Ciò mantiene il livello di glucosio nel sangue stabile e conserva la sensazione di fame.
  • Indebolire la diarrea. La pectina aumenta la viscosità e il volume delle feci e quindi aiuta ad alleviare la diarrea. È usato in molte medicine per la diarrea. La pectina, ottenuta direttamente dalla frutta, fornisce al colon nutrienti e batteri "buoni" e aiuta a riparare i tessuti danneggiati.
  • Utile per le articolazioni. Le persone con artrite di solito soffrono di dolori articolari, rigidità, infiammazione e sono costantemente alla ricerca di farmaci che non provocano dipendenza. La pectina, che è naturalmente presente negli agrumi, nelle banane, nelle mele e in alcune verdure, si lega ai metalli pesanti e li rimuove dalle articolazioni. Questo è chiamato chelazione. I giunti si danneggiano quando si accumulano metalli pesanti e diventano dolorosi e rigidi. Liberarsi dai metalli pesanti mediante chelazione permette al corpo di auto-ripararsi. La pectina stimola anche la produzione di liquido sinoviale, che protegge le articolazioni e consente loro di funzionare correttamente.
  • Previene i calcoli biliari. In alcuni studi, è stato scoperto che la pectina può interferire con la formazione di calcoli biliari e anche dissolvere efficacemente quelli esistenti.

La pectina è disponibile sotto forma di additivi alimentari, che possono essere acquistati in farmacia, se non si ha paura di acquistare prodotti di bassa qualità, ma qui si può scegliere tra noti produttori globali.

Seguire le istruzioni per l'uso della pectina e fare attenzione: un consumo eccessivo può non solo beneficiare, ma anche causare danni.

Controindicazioni (danno) pectina

Ricevere grandi quantità di cibi ricchi di fibre e integratori di pectina può portare a conseguenze spiacevoli per il corpo:

  • Come risultato del consumo di grandi quantità di pectina, possono formarsi gas, dolore e gonfiore. Alcune persone non hanno gli enzimi necessari per la distruzione delle fibre nell'intestino tenue. Di conseguenza, la fibra rimane non digerita e, quando si accumula nell'intestino, si formano gas che causano disagio e gonfiore.
  • La pectina aiuta a pulire il tratto intestinale, ma in grandi quantità può causare diarrea. Se l'assunzione di fibre elevate avviene nella dieta, l'assorbimento di altri nutrienti nel tratto intestinale è ridotto e questo può causare diarrea. Pertanto, si consiglia di prendere una grande quantità di acqua durante l'assunzione di tali additivi alimentari come pectina.
  • Le fibre nel tubo digerente possono interferire con l'assorbimento di nutrienti importanti come calcio, zinco, ferro e magnesio. Pertanto, la pectina e altri integratori alimentari devono essere assunti separatamente.
  • La pectina di agrumi può causare una reazione allergica in persone sensibili alle arance, limoni, ecc. Alcuni dei sintomi di una reazione allergica comprendono indigestione e diarrea.
  • Gli integratori di pectina possono influenzare l'assorbimento del farmaco: a causa dell'alto contenuto di fibre, l'efficacia dei farmaci è ridotta.

L'uso della pectina in cucina

La marmellata è uno dei modi più affidabili per conservare frutta e bacche per l'inverno. Ecco quando la pectina acquistata può aiutare la causa: riduce significativamente il tempo richiesto per i preparati dolci.

Come fare la pectina dalle mele a casa

A casa, la pectina può essere ricavata dai rifiuti di mela: il nucleo e la buccia. Congelateli mentre si formano nel frigorifero finché non ne avrete abbastanza per la ricetta. Assicurati di usare frutta coltivata biologicamente se usi la buccia. Le mele crostose e acerbe contengono più pectina di quelle dolci e mature.

  • 1 litro di mele (carote e bucce, o interi, affettati pezzi di 2-3 cm).
  • 2 litri di acqua.
  1. Metti le mele in una casseruola e aggiungi abbastanza acqua per coprirle.
  2. Portare a ebollizione. Ridurre il calore e cuocere a fuoco lento, mescolando di tanto in tanto fino a quando le mele sono morbide. Questo potrebbe richiedere circa un'ora.
  3. Togliere dal fuoco e lasciare filtrare attraverso un colino disposto in diversi strati di garza per tutto il giorno o la notte.
  4. Liquido leggermente denso, ottenuto dopo lo sforzo: questa è la tua pectina di mele.

Per salvare la tua pectina fatta in casa per un uso futuro, puoi congelarla e archiviarla per un massimo di 6 mesi o conservare:

  1. Riscaldare la pectina a ebollizione.
  2. Versare in vasetti di vetro puliti, lasciando uno spazio di 1 centimetro al collo.
  3. Chiudere i coperchi e lavorarli in un bagno d'acqua bollente per 10 minuti.

Come cucinare la pectina di agrumi

È possibile utilizzare qualsiasi agrume per questa ricetta, ma il pompelmo è più adatto a causa della sua maggiore densità.

  • 250 grammi di parti bianche di scorza di agrumi.
  • 2 bicchieri d'acqua.
  • Tazza di succo di limone
  1. Rimuovere la parte colorata della buccia della buccia con una grattugia.
  2. Tritare finemente i pezzi bianchi rimanenti.
  3. Mescolare con succo di limone in una piccola casseruola e lasciare riposare per 2 ore.
  4. Aggiungere acqua e lasciare per un'altra ora.
  5. Portare a ebollizione la miscela ad alta temperatura.
  6. Riduci il calore e fai sobbollire per 15 minuti. Rimuovi il calore e lascia raffreddare.
  7. Filtrare attraverso una borsa o diversi strati di garza.

Come usare la pectina pronta per la marmellata

La pectina in polvere è solubile in acqua fredda. Dopo la dissoluzione, si forma una soluzione viscosa. Deve essere mescolato molto rapidamente, altrimenti inizia a raggrupparsi e in futuro sarà difficile liberarsene.

Prima di aggiungere la pectina a un liquido, combinalo con altre polveri solubili, come lo zucchero.

Mescolalo con liquidi e altri ingredienti usando un frullatore a immersione.

  • Utilizzare circa ¼ di tazza di pectina per 1 tazza di frutta o bacche per marmellata.
  • Per la gelatina, prendi ¼ tazza di pectina in un bicchiere di succo di frutta.

Aggiungi la pectina in polvere a una massa fredda o calda (non superiore a 45 ° C) e poi portala a ebollizione. Se aggiungi una temperatura più alta, diventerà un grumo e non si mescolerà bene.

  • Una versione liquida di pectina viene sempre aggiunta dopo l'ebollizione.

Ogni tipo di pectina acquistata si comporta in modo diverso, quindi leggi le istruzioni per l'uso sul pacchetto e seguilo. Di solito il negozio si lega molto più velocemente e più forte della pectina naturale e può essere molto spesso.

La polvere e la pectina liquida non sono intercambiabili, quindi attenersi sempre alla ricetta originale.

Ricetta della marmellata di pectina - Video

Ricetta Marshmallow su pectina - Video

Marmellata di fragole Pectin in 5 minuti - Video di ricette

Cosa sostituire la pectina nella ricetta

Se è necessario trovare un sostituto efficace per la pectina, è possibile utilizzare una di queste opzioni:

  • Aggiungi frutta ad alto contenuto di pectina naturale, come mele, mirtilli, ribes e uva. Mescolare con frutta a basso contenuto di pectina (fragole, pesche) per una marmellata più densa. Nei frutti non maturi, di regola, c'è più pectina che in quelli maturi.
  • La buccia e il nucleo di molti frutti contengono molta pectina. A volte sono inclusi nelle ricette di marmellata e marmellata come addensante naturale, come pezzi bianchi e buccia d'arancia e limone.
  • Aumentare il tempo di cottura. In questo caso, non dovrai cercare cosa sostituire la pectina e puoi mettere meno zucchero. Quando la marmellata o la gelatina vengono preparate per lungo tempo, si addensano naturalmente, ma questo degrada leggermente il gusto.
  • Utilizzare l'amido di mais come sostituto della pectina. Mescola costantemente durante la cottura, poiché brucia facilmente. Tenere presente che i liquidi condensati con l'amido di mais non acquisiscono un aspetto trasparente.
  • In casi estremi, è possibile sostituire la gelatina aromatizzata con pectina. Aggiungerà un colore brillante e un sapore fruttato.

1 cucchiaio da tavola di pectina liquida = 2 cucchiaini in polvere.

Tuttavia, la migliore alternativa alla pectina acquistata è quella di farlo da soli (la ricetta è più alta).

Mais sul piede: metodi di trattamento a casa

Inulina: benefici e danni, istruzioni per l'uso