Dov'è il pancreas e come riconoscere la sua malattia?

Molte persone pensano che se il nome di questo organo è "pancreas", allora è da qualche parte sotto, quasi vicino all'ombelico, tra le anse intestinali. Questo è un equivoco significativo che può rallentare i tempi di consegna del paziente all'ospedale a causa di un successivo trattamento.

Infatti, con la sconfitta completa o la necrosi del corpo, si verifica la morte, poiché il suo stesso nome "pancreas" può essere tradotto come "onniveggente": senza di esso, la digestione non è possibile, così come la regolazione dei livelli di zucchero nel sangue.

Pertanto, è molto importante per una persona monitorare lo stato del pancreas: se necessario, è possibile rimuovere parte dello stomaco, intestino, resecare il lobo epatico, rimuovere la cistifellea senza problemi.

Ma tutte le manipolazioni con il pancreas sono molto pericolose, perché tutte sono un intervento chirurgico "disperato" - gli strumenti dei chirurghi penetrano con edema, necrosi pancreatica, compressione duttale con un cancro, cioè quando la vita del paziente è in pericolo immediato. È necessario conoscere e capire come fa male il pancreas al fine di prendere misure urgenti nel tempo.

Transizione rapida sulla pagina

Dov'è il pancreas - destro o sinistro?

Foto di pancreas di posizione umana

Infatti, il pancreas umano non si trova nella cavità addominale, ma retroperitonealmente, si può dire, è adiacente al dorso e si trova a livello dei corpi 1 e 2 delle vertebre lombari.

È un po 'come una lingua di fiamma trasversalmente estesa, e la lunghezza del ferro in un adulto non supera 25, in larghezza - 10, e in spessore - 3 cm. Normalmente pesa non più di 100 grammi, anche in un uomo grande. Nella ghiandola c'è una testa, un corpo e una coda.

Con la testa copre la curva del duodeno 12, il corpo copre la parte anteriore dello stomaco, la schiena - la colonna vertebrale. La coda è estesa da destra a sinistra alla porta splenica.

Pertanto, per rispondere solo alla domanda "dov'è il ferro, a destra oa sinistra"? - Impossibile, è centrato. Sì, ha la tendenza a mentire a sinistra, ma con una piccola massa di coda. E il suo volume principale è concentrato al centro.

In effetti, è difficile trovare un altro organo che sia così profondamente nascosto nel centro stesso del corpo umano, e l'organo non è cavo, ma compatto, costituito da tessuto ghiandolare. Da qui e le caratteristiche della sindrome del dolore, la cui fonte è il pancreas.

Cause comuni di dolore

dolore di herpes zoster

Se il pancreas fa male, le ragioni saranno sempre note? - Sì, lo è. Elenchiamo il più importante di loro: edema dei suoi tessuti, stiramento della sua capsula, necrosi delle sue parti e coinvolgimento nel processo del peritoneo con lo sviluppo della peritonite.

Tutti questi processi sono implementati attraverso diverse malattie:

  1. Pancreatite acuta o cronica. È caratterizzato dall'infiammazione dei tessuti pancreatici, molto spesso a causa dell'uso di grandi dosi di alcool di scarsa qualità, errori nella dieta (cibi grassi), colelitiasi.
  2. Neoplasma maligno del pancreas - cancro.
  3. Trauma allo spazio retroperitoneale e cavità addominale. Il meccanismo più frequente è l'impatto della parte superiore dell'addome e della gabbia toracica sul volante durante una brusca frenata. Associata con l'insorgenza di ematoma retroperitoneale e necrosi emorragica del pancreas.

Per qualsiasi ragione, il pancreas non fa male, non è la sindrome del dolore che è pericolosa, ma il suo esito è la necrosi del tessuto ghiandolare a causa di traumi e pancreatite acuta.

La necrosi pancreatica è emorragica e grassa. Questo può essere spiegato più semplicemente dalla "auto-digestione" dei tessuti pancreatici, e questa condizione di solito si sviluppa dopo abbondanti cene di gala con un'abbondanza di cibi grassi, snack piccanti e alcol forte.

Questo processo, in caso di danno totale alla ghiandola e l'adesione di un'infezione secondaria, porta quasi sempre alla morte.

Sintomi - come capire cosa fa male al pancreas?

Il dolore al pancreas non viene mai dimenticato da un uomo che ha subito un attacco di pancreatite acuta almeno una volta. Poiché la ghiandola si trova quasi nel centro del corpo, appare un'impressione che un palo viene spinto nel mediastino, che penetra attraverso una persona.

  • La natura del fuoco di Sant'Antonio è il primo segno di pancreatite acuta. Poiché la ghiandola si trova vicino alle vertebre, quasi sempre dà dolore alla schiena.
  • Il secondo sintomo è una scarsa localizzazione: una persona non mostra un dito o un palmo in cui il dolore è, egli porta le mani attorno all'addome, alle costole inferiori, a volte tenendo le mani anche dietro la schiena. Ciò è dovuto alla lunghezza relativamente grande della ghiandola.
  • Il terzo - la mancanza di tensione protettiva dei muscoli addominali, nonostante il dolore molto forte. Ciò è dovuto alla distanza "distante" del pancreas dalla parte principale del peritoneo. Questo sintomo può determinare la diagnosi.
  • Il prossimo segno è un aumento costante e inesorabile del dolore, che è mal collegato (o non collegato affatto) con l'assunzione di cibo. Ad esempio, una persona ha ricordato che ha mangiato un grosso pezzo di pancetta affumicata, ma tre ore fa, o anche la sera prima.

Poi ci sono i sintomi dispeptici, come vomito ripetuto, non sollievo, nausea e feci instabili, che appare più tardi di tutti gli altri sintomi, perché richiede tempo.

Il vomito non porta sollievo, perché non è associato all'avvelenamento e non rimuove le tossine dal corpo. È associato a costante irritazione dei nervi vago che innervano il pancreas.

L'intensità del vomito può variare da insignificante a acquosa e abbondante, a cui si verifica la disidratazione. L'aspetto del paziente può anche dire molto a un medico: non mente con calma, ma viene strappato a letto, rotolando da un lato all'altro, tenendo lo stomaco.

Oltre all'ansia, possono verificarsi pallore della pelle, sudore appiccicoso, freddo, collasso e persino uno shock doloroso, che è caratteristico di un danno totale d'organo.

Se una persona ha dolore al pancreas, i sintomi possono indicare una connessione con il sistema biliare: ad esempio, nella pancreatite cronica e se la ghiandola è danneggiata da un cancro, è possibile che l'ittero si manifesti facilmente.

Cosa fare con il dolore nel pancreas?

Prima di tutto, è necessario eliminare completamente tutti i farmaci, come gli antidolorifici, come "Ketanov". Indipendentemente da come ci assicuriamo di essere ben consapevoli della causa del dolore, agli analgesici è vietato qualsiasi dolore allo stomaco.

Sono severamente vietati i tamponi di riscaldamento sull'addome: questo aumenta l'edema e solo una piastra riscaldante può causare un risultato letale totale da una lesione subtotale.

Poiché spesso i primi sintomi si verificano al mattino o addirittura di notte, mentre sono intossicati, è severamente vietato "anestetizzare" la vodka o il brandy. Ciò provoca uno spasmo dello sfintere di Oddi, che porta ad un forte aumento del dolore e allo sviluppo di necrosi estesa.

Cosa dovrei fare con il dolore al pancreas?

  1. Chiamare urgentemente un'ambulanza.
  2. Aderire al principio del "freddo, pieno di fame e di pace". Freddo significa che un impacco di ghiaccio posto sullo stomaco aiuterà, se non ridurrà, a rallentare l'aumento dell'edema. Fame - qualsiasi uso di cibo sullo sfondo del dolore stimolerà la secrezione di succo con la ghiandola "chiusa", che porterà inevitabilmente alla necrosi pancreatica. E la pace è riposo a letto.
  3. L'unica cosa che è consentita è bere acqua pulita per prevenire la disidratazione. Viene mostrato dai farmaci - "No-Shpa", o un altro antispasmodico, che permetterà allo sfintere di "aprirsi" e rilasciare dalla ghiandola i suoi enzimi proteolitici nel lume intestinale - innocuo lì, ma mortale all'interno della ghiandola. Con il vomito indomabile, questi farmaci possono essere somministrati per via intramuscolare e la metoclopramide è anche indicata come antiemetica.

Nel caso in cui un attacco di dolore acuto nel pancreas sia stato agganciato da solo, il trattamento migliore è il digiuno completo. Puoi solo bere acqua. Hai bisogno di digiunare per tre giorni, e poi passare a risparmiare, povero di cibi grassi. Naturalmente, abbiamo bisogno di un completo rifiuto di alcol e fumo.

Puoi continuare a prendere antispastici per diversi giorni. E, naturalmente, le feste abbondanti sono proibite, per il resto della loro vita.

Ma questo risultato può essere chiamato favorevole. A volte, solo la chirurgia d'urgenza e farmaci costosi, come l'ormone della crescita e gli inibitori della proteasi, possono salvare il paziente. Pertanto, è necessario trattare il pancreas con attenzione, e non ingerire ciò che è assente in natura, vale a dire forti bevande alcoliche.

Dove è e come fa male il pancreas - una descrizione del dolore che dipende dalla posizione e da altri fattori

Per evitare gravi conseguenze nel tempo, non è sufficiente sapere dove si trova il pancreas e come fa male. Questo fattore, ovviamente, è importante nella raccolta primaria dell'anamnesi, ma l'identificazione di gravi anomalie fisiologiche si verifica nel confronto di tutti i segni di una malattia del pancreas.

Quanto sia importante un ruolo nella salute del pancreas è spesso compreso anche quando compaiono malfunzionamenti nel suo lavoro. Ci fornisce enzimi e ormoni vitali che sono coinvolti nella digestione e nel sistema endocrino.

Il dolore nel pancreas può essere versatile.

La struttura, la posizione e le dimensioni

Prima di capire come fa male il pancreas, è necessario studiarne l'anatomia. PZH: il più grande di tutti disponibile nel corpo umano. Ha una forma complessa allungata. Negli adulti, la sua lunghezza varia nel range di 14-22 cm, larghezza - 3-9 cm, spessore - 2-3 cm, e peso - 70-80 grammi. Ma non appena si ammala, tutte le taglie cambiano.

Il pancreas ha un'anatomia complessa e una disposizione piuttosto complessa del corpo umano.

Dov'è il pancreas umano? Il nome stesso del corpo indica la posizione vicina direttamente allo stomaco. In una persona sana, questo è un livello approssimativo del diaframma, situato sul bordo dell'ultima vertebra toracica e prima lombare. È in stretto contatto con il fegato, la milza e il duodeno.

C'è un punto di riferimento ancora più chiaro per il paziente: l'ombelico. L'organo ghiandolare è sopra di esso circa la larghezza del palmo. Ma per toccarlo è impossibile palpare.

Tradizionalmente, è diviso in 3 parti:

  1. Head. La sua posizione - la curva del duodeno. È collegato con esso da un condotto comune, che è separato dalla cistifellea.
  2. Corpo. Ha la forma di un prisma triangolare, costituito da 3 sezioni: la parte superiore, posteriore e anteriore. Anteriormente, è chiuso dal peritoneo e dietro di esso è adiacente alla colonna vertebrale, alla vena cava inferiore e alle vene renali sinistra.
  3. Coda. Sembra un cono, guardando fino allo stomaco. Termina a sinistra vicino alla milza, stretto al cancello.

La domanda su come un pancreas ferisce una persona e dove può dare è retorica. Il fatto è che il dolore spesso dipende da quale parte di essa è colpita e da quanto male le sue funzioni sono influenzate.

La testa infiammata emette questo stato negativo sotto la destra e la coda colpita - sotto il bordo sinistro. Ma la sindrome del dolore può avere somiglianze con segni di malattie di altri organi. Dopo tutto, sono molto vicini e per questo, senza un esame approfondito, fanno spesso una diagnosi errata. Quindi, come fai a capire cosa fa male in realtà?

funzioni

Schema di complicanze in violazione della funzione esocrina del pancreas.

Cercando la risposta alla domanda su come il pancreas fa male e dove dà, non tutti capiscono che un tale sintomo a volte può avere un'immagine non abbastanza chiara per una persona che non conosce in medicina. Il dolore è solo un segno indiretto. Informazioni importanti sulle sue proprietà fisiologiche.

All'interno del corpo ha una struttura eterogenea, parti delle quali sono separate l'una dall'altra. In molti di loro ci sono sezioni acini - secretorie, che secernono il succo pancreatico nel duodeno.

Perché è così prezioso? Contiene enzimi, senza i quali non si verificano importanti processi digestivi. Ad esempio, la ripartizione di carboidrati, proteine ​​e grassi.

La struttura cellulare dell'organo ghiandolare è aggiunta dalle cosiddette isole di Langerhans - gruppi di cellule che non hanno dotti escretori. Con il loro aiuto è la secrezione interna con lo sviluppo di sostanze importanti.

Ubicazione nel pancreas dell'isolotto e dell'acini pancreatici.

E per determinare le deviazioni funzionali in questo processo, nonché il motivo per cui il corpo fa male, i test di laboratorio in combinazione con gli studi sull'hardware delle aree interessate aiutano. Cioè, semplicemente toccando o dalla natura del dolore è impossibile rilevarli.

Persino le piccole violazioni nel lavoro del pancreas portano a gravi conseguenze, che sono espresse dal dolore, dal gonfiore e dalla stitichezza. E in un primo momento molte persone non sospettano nemmeno che possa essere la causa del disagio. Dopotutto, il dolore non dà in nessun caso in nessuna direzione particolare. Per questo motivo, si ottiene un'immagine sfocata, secondo la quale la diagnosi stessa non può essere fatta.

I fattori più frequenti che causano dolore al pancreas

L'herpes zoster, i dolori brucianti, acuti o doloranti sono sintomi comuni della malattia pancreatica. Di solito non si verificano nelle primissime fasi della malattia.

Ma anche nella fase iniziale, qualsiasi fattore dalla lista può provocarli istantaneamente:

  • abuso di alcool e fumo;
  • utilizzare nel grasso in eccesso;
  • eccesso di cibo;
  • avvelenamento;
  • infezioni virali, batteriche o fungine;
  • complicazione della malattia del calcoli biliari;
  • traumi;
  • ereditarietà;
  • diabete mellito;
  • parassiti;
  • cirrosi epatica;
  • complicazione dopo l'intervento.
torna all'indice ↑

Differenze nel dolore nelle malattie dell'organo ghiandolare

Aree in cui il pancreas fa male a seconda delle parti della lesione.

Non ci sono così tante malattie del pancreas, ma ci sono un gran numero di patologie simili nel dolore, che si sviluppano in altri organi e per ragioni diverse. La natura del dolore dipende dalla diagnosi specifica.

Quanto fa male con la pancreatite

La pancreatite - è la malattia più comune del pancreas. È diviso in tipi e implica un intero gruppo di malattie in cui sono interessati i suoi vari luoghi.

Sotto l'influenza di condizioni avverse, questo organo si infiamma, che causa la sua auto-digestione. Ciò è dovuto al fatto che il duodeno non irriga gli enzimi prodotti da esso, ma si accumula nelle sue cavità.

Dove ferisce la pancreatite, quali sono i sintomi di questa malattia? La forma acuta si manifesta con un improvviso attacco intollerabile nella parte superiore dell'addome. Le sensazioni dolorose possono irradiarsi verso la parte posteriore a sinistra o la metà destra del corpo (a seconda che la coda, il corpo o la testa siano più colpiti). Spesso sono scandole.

I gastroenterologi hanno ammesso che un rimedio naturale guarisce dalla pancreatite, ripristina il pancreas, riduce la formazione di gas, migliora la digestione. Leggi oltre.

Una persona malsana può semplicemente piegarsi da un attacco continuo insopportabile e cercare panicamente un posto dove mettere il corpo. I sintomi di questo shock sono:

  • vomito, che sa di bile;
  • flatulenza;
  • diarrea;
  • temperatura elevata;
  • colorazione di urina in colore scuro;
  • ingiallimento della pelle (a seconda del tipo);
  • feci alleggerite.

Analisi con questo possono mostrare una maggiore quantità di urina nelle feci e un contenuto di calcio ridotto.

Dove fa male quando la forma acuta di pancreatite diventa cronica? Gli attacchi di dolore sono ancora localizzati sotto il bordo sinistro o destro, ma possono diffondersi nella parte posteriore. Non sono aggressivi come nella forma acuta e sono caratterizzati da spasmi dolorosi o sensazioni di bruciore in epigastria con apparizioni occasionali.

CONSIGLI IMPORTANTI! L'infiammazione acuta severa deve essere urgentemente interrotta. Questo aiuterà a fare un dottore. Solitamente nominato fame di 2-3 giorni. Dopo diventa molto più facile.

Come fa male con l'oftorosofia

Opisthorchiasis è un'altra malattia di questo organo in cui si verifica il dolore. Può accadere sullo sfondo della sua infezione con un parassita comune - passera siberiana. Anche da un piccolo pezzo di pesce o carne male arrostito c'è il rischio che questo parassita, che si deposita in esso o nel fegato, causi una grave malattia.

In questo caso, ci sono dolore parossistico nei muscoli e nelle articolazioni, sotto il cucchiaio o sotto la costola destra. Ma a differenza di vari tipi di pancreatite, i seguenti segni devono essere presenti in questa situazione:

  • tosse;
  • dermatiti;
  • flatulenza;
  • diarrea;
  • temperatura elevata;
  • gonfiore del viso.

Il focus della malattia si estende agli organi vicini, causando l'infiammazione in essi. Pertanto, il dolore può essere simile a gastrite, colite o pancreatite. In quest'ultimo caso, sono scandole nella regione lombare.

Quali sono i dolori delle cisti?

Le cause del dolore possono essere le cisti nel pancreas. Possono apparire come formazioni indipendenti o sotto forma di pancreatite pseudotumore. Il tumore cavo costantemente crescente si verifica raramente. Ma succede che dopo aver iniziato la sua crescita e accumulato un segreto all'interno della cavità, lei può riempire l'intera cavità addominale.

Una cisti di solito causa dolore nell'addome superiore su entrambi i lati. Può essere continuo, fastidioso, ma periodicamente aggravato da un forte attacco. Solitamente accompagnato da vomito.

La natura del dolore nel cancro

Il cancro è un'altra malattia del pancreas. Si verifica molto raramente ed è spesso il risultato di un tipo di pancreatite pseudotumorale non trattato. Il pericolo dell'oncologia risiede nel fatto che nelle prime fasi dello sviluppo non si impersona in alcun modo.

Il dolore appare solo quando la patologia diventa irreversibile. Insieme ad esso, il paziente perde peso improvvisamente, la sua temperatura aumenta. Con la crescita di un cancro, il dolore addominale aumenta, diventa insopportabile.

Molto spesso, i malfunzionamenti nella catena della ghiandola provocano una malattia degli organi che si trovano nelle vicinanze. Pertanto, il dolore può essere comune non specifico.

Come evitare il dolore

Capito, dove fa male il pancreas (la foto ti aiuterà ad orientare più precisamente nella sua posizione)? Ma conoscendo la causa, la natura del dolore e la loro localizzazione, non è necessario auto-medicare. Solo uno specialista farà una diagnosi accurata e prenderà una decisione obiettiva sui metodi di trattamento.

Ma è meglio cercare di prevenire una condizione patologica del genere. Per questo, si raccomanda:

  1. Escludere dal menu bevande alcoliche, gassate, caffè e tè forte.
  2. Evitare cibi affumicati, marinati, piccanti, grassi, salati e fritti. Sotto il divieto e dolci, in particolare il cioccolato, in cui un sacco di grasso.
  3. Nel menu includere verdure, latte, kefir, fiocchi di latte, cereali, uova, carne (al vapore).
  4. Ridurre la quantità di parti consumate e aumentare la frequenza dei pasti.
  5. Ascolta lo stato del corpo e non ignorare i cambiamenti sospetti.
  6. Sottoposto regolarmente ad esami preventivi con la consegna dei test.
torna all'indice ↑

conclusione

Ora sai come fa male e dove si trova il pancreas. Si scopre che diventa un indicatore dello stato del corpo e, soprattutto, lo stile di vita del paziente.

PZH reagisce in modo reattivo a ciò che mangia una persona. E il suo dolore di natura diversa parla di una particolare malattia grave. La maggior parte di loro si acquisisce con l'età, conducendo uno stile di vita sbagliato, e noi stessi diventiamo i colpevoli del loro sviluppo.

Quei piaceri discutibili valgono i prodotti dannosi che vengono pubblicizzati intorno a noi? Dopo tutto, per la loro ragione, perdiamo salute - la cosa più preziosa che abbiamo.

Dubita dell'importanza di tutto quanto scritto sopra? Guarda il video. Bene, se hai qualcosa da consigliare dal dolore di questa natura, lascia i tuoi commenti. Aiuteranno molti ad affrontare questo problema.

Come ferisce una persona e dove fa male il pancreas?

Quando una persona ha un dolore al pancreas, si ricorda che ce l'ha. E quando si verifica un attacco acuto di dolore, solo allora la persona inizia a rispettarla e a prendere cibo sicuro per lei.

L'organo del pancreas si trova molto in profondità nella zona epigastrica e sottocostale sinistra.

È impossibile trascurare i segnali della malattia del pancreas. Il pericolo sta nel fatto che i cambiamenti negativi avvengono molto rapidamente, e per le lesioni irreversibili della stessa ghiandola a volte bastano anche poche ore.

Ciò suggerisce lo sviluppo di malattie del pancreas, come funziona e come fa male e come attenersi al menu - inizieremo a trattare questo articolo. Esaminiamo le domande che sono facili da capire per una persona semplice e moderna e, diciamo, è necessaria una visita da un medico. E poiché l'argomento è ampio, continueremo a considerare altri problemi nei seguenti articoli:

Dov'è il pancreas umano?

Come vediamo dalla figura, il ferro si trova in prossimità di altri organi: lo stomaco, il fegato, i reni, la milza e il cuore. Ecco altre due immagini per capire meglio dov'è.

Gli antichi trattati scientifici sono scritti poeticamente: come una gentile pantera, appoggiò la testa nella piega duodenale, allargò il corpo sottile sull'aorta, cullandola con movimenti dimensionali, e la coda leggermente ricurva respinse leggermente la milza del cancello.

Se il pancreas è presente nel corpo umano, significa che per qualche ragione è necessario e svolge parte del suo ruolo particolare. La medicina moderna dice che svolge il lavoro di un intero laboratorio chimico. Essendo piccolo in peso e volume, fornisce la digestione di proteine, grassi e carboidrati nella cavità intestinale.

Questo organo spaiato di circa 80 g si trova dietro lo stomaco sulla parete addominale posteriore. La lunghezza del pancreas varia da 10 a 23 cm, e più spesso è pari a 16-17 cm. Nel pancreas, la testa, il corpo e la coda sono convenzionalmente segregati.

La testa della ghiandola ha la solita forma di un martello e si trova nell'arco di un duodeno curvo a forma di ferro di cavallo. Dietro la testa ci sono grandi vasi sanguigni.

Il corpo della ghiandola ha una forma prismatica. La sua superficie posteriore confina a cellulosa zabryushinny, il polo superiore del rene sinistro e una ghiandola surrenale e si piega intorno a una spina dorsale al livello di 1 - 2 vertebre lombari. Tra la testa e il corpo del pancreas è una parte stretta, che è chiamata il collo.

La coda è solitamente stretta, arrotondata alla fine, sale leggermente verso l'alto ed è adiacente alla milza, ha una depressione dal contatto con il fondo dello stomaco.

Il pancreas è un organo ghiandolare di colore grigio-biancastro, simile all'aspetto di carne bollita. È coperto da una capsula sottile, i cui rami penetrano in profondità nella ghiandola e la dividono a fette, come un'arancia.

Negli strati tra i lobuli, sangue e linfonodi, i nervi e i dotti escretori si nascondono, che iniziano all'interno delle cellule secretorie, quindi si allargano e, fondendosi, cadono nel dotto escretore principale. Va, espandendosi due volte, lungo l'intera ghiandola - dalla coda alla testa.

La lunghezza del condotto principale è di 15 - 17 cm. Grazie alla sua levigatezza, il succo pancreatico passa facilmente e rapidamente al capezzolo duodenale Vater, dove si fonde con il dotto biliare comune.

Alla confluenza di questi due dotti nel duodeno si trova una collina muscolare liscia - lo sfintere di Oddi, che, come una diga sul serbatoio, regola il flusso di bile e succo pancreatico.

Il ruolo del pancreas nel corpo umano

Una delle funzioni principali del pancreas è produrre il succo pancreatico, che è necessario per la digestione del cibo. La maggior quantità di questo succo viene allocata ai cibi a base di carboidrati (ricordate che questo vi tornerà utile), un po 'meno quando consumiamo cibi proteici, e ancor meno, a cibi grassi.

In uno stato sano, il ferro produce al giorno un litro e mezzo di succo pancreatico, che attraverso piccoli dotti escretori scorre dai lobuli al condotto principale, che sfocia nel duodeno. Se la ghiandola fa male, l'infiammazione viene aggiunta alla causa, il "volume di produzione" cala bruscamente e il processo digestivo viene seriamente disturbato.

Il succo pancreatico è un liquido incolore, che è il 98% di acqua, il restante 2% è in enzimi. Ogni enzima ha chiaramente contrassegnato la funzione. Quindi, amilasi. l'invertasi e la lattasi sono responsabili della rottura dei carboidrati, della lipasi scompone i grassi e della tripsina - proteine.

Le cellule ghiandolari secernono uno speciale enzima che le protegge dall'auto-digestione.

La composizione del succo varia a seconda di ciò che la persona ha mangiato, inizia a distinguersi in 1 - 3 minuti dopo aver mangiato e finisce in 6 - 10 ore.

Il secondo compito più importante del pancreas è la produzione di insulina - un ormone molto necessario. Questo ormone proviene dalla ghiandola direttamente nel flusso sanguigno. Il ruolo di una "fabbrica di insulina" viene eseguito da cellule speciali raggruppate in gruppi. Con il nome dello scopritore, hanno ricevuto un nome clamoroso: le isole di Langerhans. Questi sono gruppi di cellule circondati da reti di capillari. Il diametro di ciascuna delle isole è 0,1 - 0,3 mm, il loro numero totale varia da 1 a 2 milioni. La maggior parte di loro sono nell'area della coda.

Come fa male il pancreas?

Dopo aver considerato dove si trova il pancreas e quale ruolo gioca nel corpo umano, possiamo assumere dove e come fa male.

Il pancreas è spesso coinvolto nel processo patologico in una varietà di malattie. E le sue stesse malattie sono difficili da diagnosticare, poiché l'organo si trova molto profondamente.

Dovresti pensare e ricordare che hai un pancreas, quando dopo una festa particolarmente "di successo" presso amici ospitali - si torce lo stomaco. Sensazioni spiacevoli nella cavità addominale il pancreas segnala un riavvio. Trova la forza di rifiutare cibi grassi e ritrovi davanti alla TV con i semi. I piatti vegetariani potranno solo avvantaggiare il tuo corpo. Lascia riposare il ferro per un po '.

Se mangi irregolarmente e in modo errato, lezioni di educazione fisica abbandonate - fai attenzione, le malattie del pancreas sono già in arrivo. Non dovresti esitare a visitare il medico, perché un aumento del glucosio nel sangue indica un diabete mellito in via di sviluppo, e la malattia del calcoli biliari può provocare uno "stomaco acuto".

Il pancreas può infiammarsi dopo un infortunio allo stomaco se lo colpisci con una pallavolo o una pallina da tennis, a causa di raffreddore, influenza e herpes, così come con appendicite, gastrite, allergie alimentari, eccesso di cibo e cattiva alimentazione con una predominanza di grassi e dolci.

Se hai un litigio con il tuo capo, sei oberato di lavoro o sei stressato, le probabilità di ammalarti di pancreatite aumentano drammaticamente.

L'infiammazione di questo organo causa forti dolori - principalmente nella parte sinistra e che possono avere un carattere di fuoco di Sant'Antonio, cioè tornare indietro. Fa così male che una persona rotola su un letto e non può dire una parola.

E l'intensità del dolore è tale che il paziente non riesce nemmeno a raddrizzarsi.

I pazienti con pancreatite devono essere consapevoli che senza assistenza medica la malattia non scompare e possono insorgere gravi complicazioni. Se hai avuto un attacco di dolore e dolore, chiama un'ambulanza. Il trattamento di una condizione acuta viene di solito eseguito in un ospedale, dove i farmaci vengono somministrati al paziente per via endovenosa (attraverso una flebo) per ridurre l'infiammazione e il dolore. A volte viene prescritta un'operazione.

Fattori di rischio

La pancreatite e il dolore possono manifestarsi con:

  • abuso di alcool
  • infiammazione della colecisti e delle vie biliari
  • malattie vascolari (per esempio, aterosclerosi)
  • disordine metabolico ereditario
  • a seguito di esposizione a determinati farmaci
  • infezioni in qualsiasi organo
  • consumo sistematico di cibi grassi, piccanti e piccanti
  • malattie del tessuto connettivo

La prevenzione delle malattie del pancreas è un'alimentazione equilibrata.

Perché il pancreas fa male

Se non tratti correttamente la pancreatite acuta, allora può trasformarsi in cronica e tirare dietro altre malattie del pancreas. Imparerai a conoscere tutte le sue altre malattie nel prossimo articolo.

Dov'è e come si fa il pancreas?

Dov'è il pancreas?

La posizione anatomica del pancreas si trova nella cavità addominale, a livello delle vertebre I - II della colonna lombare. L'organo si adatta strettamente alla parte posteriore dello stomaco. Il duodeno arrotonda il pancreas a forma di ferro di cavallo. In un adulto, la dimensione del pancreas è 20-25 cm, peso 70-80 grammi.

L'organo ha 3 divisioni: la testa, il corpo e la coda. La testa si trova vicino al dotto biliare, il corpo dietro lo stomaco e leggermente al di sotto di esso, vicino al colon trasverso, la coda vicino alla milza. Quando le sporgenze sulla superficie frontale della parete addominale del ferro si trova sopra l'ombelico è di 5 - 10 cm testa -. Il lato destro della linea mediana, la coda - va sotto il quadrante superiore sinistro.

Le due funzioni pancreatiche più importanti sono esocrine ed endocrine. La funzione esocrina consiste nel produrre (secernendo) il succo pancreatico, necessario per la digestione del cibo nel duodeno. Enzimi digestivi del succo pancreatico secreti dal pancreas:

  • tripsina e chimotripsina coinvolte nei processi di digestione delle proteine;
  • lattasi e amilasi, necessarie per la scomposizione dei carboidrati;
  • lipasi che abbattono i grassi biliari.

Oltre agli enzimi, il succo pancreatico contiene sostanze che neutralizzano l'ambiente acido del succo gastrico per proteggere la mucosa intestinale dall'esposizione agli acidi. La funzione endocrina della ghiandola è quella di produrre insulina e glucagone, ormoni che sono coinvolti nel metabolismo dei carboidrati. Sotto l'influenza dell'insulina, il glucosio nel sangue diminuisce, sotto l'influenza del glucagone - aumenta. A insulina e glucagone normali, il metabolismo dei carboidrati procede in modo adeguato, con cambiamenti - il diabete può verificarsi.

Dolori addominali e sintomi di disturbi dei processi digestivi si verificano in varie malattie. È importante capire quando le manifestazioni dolorose sono associate alla patologia del pancreas e prendere le misure necessarie nel tempo.

I principali sintomi della malattia pancreatica

Eventuali problemi associati alla ridotta produzione di enzimi pancreatici sono accompagnati da sintomi tipici. I sintomi più comuni sono dolore e indigestione. Nelle donne e negli uomini i sintomi sono gli stessi. A seconda della gravità del processo, l'intensità del dolore e la gravità dei fenomeni dispeptici possono essere differenti. I disturbi più rivelatori in violazione del pancreas:

  • la presenza di dolore; localizzazione del dolore - cavità addominale superiore, ipocondrio sinistro; il dolore può essere associato o non associato all'assunzione di cibo;
  • nausea frequente, vomito possibile;
  • interruzione dell'appetito nella direzione del declino fino alla completa assenza;
  • gonfiore e brontolio nello stomaco (il verificarsi di flatulenza);
  • disturbi di feci, spesso - diarrea; nelle feci possono essere impurità di fibre non digerite, grasso;
  • segni di intossicazione (palpitazioni cardiache, stanchezza, debolezza, sudorazione, mal di testa);
  • un aumento delle dimensioni del fegato;
  • decolorazione della pelle (giallo), spesso nella zona della proiezione del pancreas.

Malattie associate alla diminuzione della produzione di enzimi:

  • pancreatite acuta (infiammazione del pancreas, spesso accompagnata da edema);
  • pancreatite cronica;
  • processi tumorali nel pancreas;
  • lo sviluppo del diabete;
  • necrosi pancreatica.

Come fa il pancreas a ferire una persona?

Il dolore causato dai cambiamenti nel pancreas può essere di natura diversa: tirando, spuntando o tagliando in modo acuto, fino al pugnale (con peritonite). Dipende dalla natura e dall'estensione della lesione della ghiandola, nonché dal coinvolgimento delle foglie di peritoneo (peritonite) nel processo infiammatorio.

La pancreatite acuta con edema è caratterizzata da un improvviso dolore improvviso, spesso circostante, che si estende fino all'addome superiore, al lato sinistro e alla regione lombare. A causa dell'edema, una sensazione di distensione appare nella posizione del pancreas, pressione sulla superficie interna delle costole. In questi casi, la ricezione di antispastici è inefficace. Il dolore può essere ridotto solo in posizione seduta con il corpo inclinato in avanti e verso il basso.

All'altezza del dolore (e talvolta prima che si verifichi), può iniziare il vomito, che viene ripetuto più volte e non sempre porta sollievo. Il contenuto di vomito può essere mangiato cibo o bile (nel caso di uno stomaco vuoto), il sapore è aspro o amaro.

Sintomi simili (dolore acuto, vomito) possono anche essere osservati con esacerbazioni di osteocondrosi nella colonna lombare, con malattia renale e fuoco di Sant'Antonio. Ulteriori ricerche aiuteranno a determinare il sospetto di pancreatite. Quando le vertebre lombari osteocondrosi osservato dolore quando la palpazione, in caso di problemi con i reni - aumento del dolore durante effleurage sul retro, con tegole sulla pelle ha una caratteristica eruzione cutanea. Perché la pancreatite è caratterizzata dall'assenza di tutti questi sintomi.

La pancreatite cronica è caratterizzata da dolori di intensità leggermente inferiore e si verificano più spesso a causa di violazioni del regime alimentare. Il rischio di esacerbazioni della pancreatite cronica è l'insorgenza di tumori pancreatici, tra cui il cancro (maligno).

Storie dei nostri lettori

Mi sono liberato dei problemi digestivi a casa. È passato un mese da quando ho dimenticato il terribile dolore allo stomaco e all'intestino. Bruciore di stomaco e nausea dopo aver mangiato, la diarrea persistente non dà più fastidio. Oh, quanto ho provato di tutto, niente ha aiutato. Quante volte sono andato in clinica, ma mi sono stati prescritti ripetuti farmaci inutili, e quando sono tornato i dottori si sono limitati a fare spallucce. Alla fine, ho affrontato i problemi della digestione e grazie a questo articolo. Chiunque abbia problemi di digestione - deve leggere!

diagnostica

Il trattamento deve essere prescritto da uno specialista dopo una diagnosi approfondita. In caso di un attacco doloroso, è imperativo contattare un istituto medico per un aiuto qualificato. Deve contenere:

1. Test di laboratorio:

  • analisi del sangue generale e dettagliata;
  • il livello degli enzimi pancreatici nel siero;
  • analisi del sangue biochimiche per glucosio, enzimi epatici e bilirubina;
  • analisi delle urine per i livelli di amilasi;
  • analisi delle feci per il contenuto di enzimi e grassi.


2. esame ecografico della cavità addominale per rilevare lo stato della struttura, che determina i contorni del pancreas, dotti biliari pervietà, presenza o assenza di calcoli biliari o condotti.

3. Radiografia - in assenza della possibilità di effettuare un'ecografia per lo stesso scopo.

4. Tomografia computerizzata o risonanza magnetica per dati più precisi sullo stato degli organi addominali.

Come trattare le malattie del pancreas?

Dopo un esame approfondito, anche se non è richiesta un'operazione di emergenza, è necessaria l'ospedalizzazione. Un attacco acuto di pancreatite viene trattato in ospedale creando pace con il riposo a letto. Assegnato il digiuno completo per 1 - 2 giorni. Vengono introdotte soluzioni iniettabili di antidolorifici e farmaci antispastici (Baralgin, Platyfillin), anticolinergici (atropina). Una bolla con ghiaccio viene applicata alla regione epigastrica più volte per 0,5 ore.

Quali farmaci assumere - decide il medico. Vengono introdotti farmaci per via endovenosa che riducono l'attività enzimatica del pancreas (Trasilolo, Kontrikal, Gordoks, Aprotinin). Per la prevenzione della disidratazione, vengono somministrate speciali soluzioni saline nel dosaggio prescritto dal medico. Dopo la rimozione dei sintomi acuti viene assegnato ad una terapia dieta speciale e sostituzione enzimatica delicato - farmaci per somministrazione orale, migliorare la digestione (Creonte, Mezim forte, pancreatina Panzinorm, Festal, enzistal).

Come mangiare?

Nel periodo acuto della malattia, brodi deboli e brodi, porridge sull'acqua, sono permessi cibi bolliti o al vapore:

In futuro, per cucinare, dovresti usare carne, pesce, pollame con basso contenuto di grassi. Prodotti a base di latte fermentato, uova, composte, gelatina vengono gradualmente introdotti nella dieta. Una dieta rigorosa è prescritta per 3 mesi. Durante i periodi di remissione della pancreatite cronica, anche la dieta deve essere rispettata. Le raccomandazioni individuali sono meglio apprese dal medico curante.

Piatti di carne consigliati da varietà a basso contenuto di grassi di carne, pollame, in particolare - carne di coniglio, carne di vitello. I latticini dovrebbero essere a basso contenuto di grassi. Le zuppe sono meglio cotte in brodi vegetali. Da bere decotti alle erbe, composte, tè, gelatina sono utili. Nella pancreatite cronica, così come dopo una malattia acuta, è necessaria una nutrizione frazionata: da 6 a 8 volte al giorno in piccole porzioni.

Cosa escludere dalla dieta?

Con problemi pancreatici, i seguenti alimenti e bevande sono assolutamente controindicati:

  • alcol;
  • bevande gassate;
  • caffè e cacao;
  • succhi dolci;
  • prodotti a base di carne;
  • carne affumicata;
  • cibi piccanti, salati, in salamoia, fritti;
  • cioccolatini e pasticcini, soprattutto quelli ricchi di grassi (torte e torte alla crema).

Traccia conclusioni

Se leggete queste righe, si può concludere che voi oi vostri cari soffrite in qualche modo di bruciore di stomaco, ulcere, gastrite, disbiosi o altre malattie del tratto gastrointestinale.

Abbiamo condotto un'indagine, studiato un mucchio di materiali e, cosa più importante, abbiamo capito la causa di TUTTE le malattie dello stomaco e dell'intestino.

Il verdetto è: il dolore allo stomaco o all'intestino è una conseguenza dei parassiti che vivono nel corpo.

E questi non sono tutti conosciuti tenia, ma microrganismi che portano a conseguenze molto gravi, che si diffondono nel flusso sanguigno in tutto il corpo. E tutto andrebbe bene, ma il problema è che i farmaci antiparassitari convenzionali non influenzano questi tipi di batteri.

Il principale vantaggio di questo farmaco è che uccide tutti gli agenti patogeni una volta per tutte, senza danneggiare la salute umana.

L'unico farmaco che ha un effetto terapeutico non solo contro i parassiti protozoici, ma anche i batteri è il pancreas.

Il principale vantaggio di questo farmaco è che uccide tutti gli agenti patogeni una volta per tutte, senza danneggiare la salute umana.

Attenzione! I casi di vendita di farmaci falsi "Pancrenol" sono diventati più frequenti.

Effettuando un ordine sul sito web ufficiale, si è certi di ottenere un prodotto di qualità dal produttore. Inoltre, acquistando sul sito ufficiale, si ottiene una garanzia di rimborso (compresi i costi di trasporto), se il farmaco non ha un effetto terapeutico.

Come fa male un pancreas in una persona - sintomi e primi segni

Il pancreas è una parte importante del corpo, l'unico organo che produce insulina. Inoltre, è responsabile della produzione di succo gastrico. Un numero di fattori diversi può causare problemi con questa parte del corpo. Come fa il pancreas a ferire una persona e quali sintomi possono indicare problemi con questo organo? È possibile alleviare i sintomi dolorosi a casa prima dell'arrivo del medico? Considerare ulteriormente queste domande.

Dov'è il pancreas umano?

Sembrerebbe che se la ghiandola si chiama pancreas, è logico che si trovi sotto lo stomaco. Tuttavia, questa affermazione è vera solo per quei casi in cui una persona mente. Nelle restanti posizioni, l'organo è "dietro" allo stomaco, strettamente adiacente e il duodeno.

  • Se osservi la struttura di una persona dal lato della colonna vertebrale, questa ghiandola si trova al livello dell'inizio della regione lombare.
  • Per quanto riguarda la vista dal lato del peritoneo, il pancreas sarà situato a circa 4-5 cm sopra l'ombelico.

Questo organo interno è composto da 3 parti: la testa, il corpo e la coda. La testa della ghiandola si trova nella 12 ulcera duodenale (quest'ultima copre il pancreas, come se fosse un ferro di cavallo). Il corpo del corpo "si nasconde" dietro lo stomaco e la coda è adiacente alla milza.

Questo è interessante! La formazione del pancreas inizia la 5a settimana di sviluppo fetale intrauterino.

In un neonato, questo organo raggiunge una lunghezza di 5 cm, e in un bambino di un anno ha già 7 cm e il ferro ha le sue dimensioni finali (15 cm) all'età di 16 anni. La dimensione corporea normale è compresa tra 15 e 22 cm, tutti gli altri indicatori sono patologici.

Quali malattie indicano dolore?

Il problema principale è che i sintomi caratteristici delle malattie del pancreas, sono anche caratteristici di malattie alternative. Questo può portare a una diagnosi errata e l'appuntamento non è adatto per il caso di trattamento. Di conseguenza, si perde tempo prezioso per la terapia della ghiandola.

Come fa il pancreas a ferire una persona

Il pancreas (pancreas) è un organo importante del tratto gastrointestinale, che è responsabile della secrezione degli enzimi digestivi e della regolazione del metabolismo dei carboidrati nel corpo. Le patologie di questo importante organo digestivo ed endocrino hanno segni caratteristici che si manifestano nella localizzazione, nella natura della sindrome dolorosa e nei sintomi associati. Tuttavia, i pazienti che non sanno quali funzioni svolge il pancreas, dove si trova questo organo e come fa male, potrebbero non riconoscere i sintomi allarmanti e non consultare un medico in tempo.

Qual è il pancreas

Il pancreas (PZHZH) è l'organo interno del sistema digestivo ed endocrino, che si compone di due parti: esocrina (esocrina) e intrasecretoria (endocrina).

La parte escretoria della ghiandola è rappresentata dalle cellule che producono il succo pancreatico (acini) e un ampio sistema di condotti, che assicura il deflusso del succo digestivo dagli acini e il suo rilascio nell'intestino. Piccole condotte PZHZh si fondono in più grandi, che poi sfociano nel condotto principale (Wirsung).

Il sistema di canali pancreatici collega strettamente la ghiandola con le vie biliari e il duodeno. Questa struttura anatomica causa il fatto che oltre il 30% delle patologie del pancreas sono secondarie e si sviluppano a causa di malattie degli organi vicini.

La parte intrasecretoria della ghiandola è significativamente inferiore alla ghiandola esocrina in termini di dimensioni: la sua massa non supera il 2% della massa totale dell'organo. Questa parte è una piccola isola di tessuto endocrino (isole di Langerhans), che sono circondate dalla parte esocrina del pancreas. Le isole di Langerhans si trovano principalmente nella parte posteriore dell'organo.

Malattie gravi della ghiandola esocrina possono interessare anche le isole di Langerhans: la loro funzione ormonale può essere compromessa da una grave infiammazione della massa principale del parenchima PZHZh o dalla presenza di un tumore maggiore.

Funzioni del corpo

Secondo la struttura del ferro ha due funzioni: esocrina ed endocrina.

Ogni giorno, le cellule esocrine del corpo producono 0,5-1 litri di succo pancreatico, che consiste di acqua, sali acidi e enzimi digestivi che abbattono i nutrienti in entrata prima che vengano consegnati all'intestino.

Le sostanze prodotte dagli acini sono pro-enzimi inattivi, il che esclude il danneggiamento del tessuto più secernente. Quando il cibo entra nel duodeno, vengono innescate diverse reazioni biochimiche che portano all'attivazione degli enzimi pancreatici.

La stimolazione della funzione enzimatica del pancreas si verifica quando l'interazione dello stomaco e dell'intestino. Il succo gastrico, che contiene acido cloridrico, penetra nell'intestino tenue e stimola la produzione di colecistochinina e secretina, che attivano gli acini.

La ghiandola esocrina secerne i seguenti enzimi:

  1. Amilasi. Questo enzima decompone i carboidrati complessi in disaccaridi e oligosaccaridi facilmente digeribili.
  2. Lipasi (colesterolo esterasi, fosfolipasi A e lipasi). Le lipasi analizzano i grassi che sono stati pretrattati con acidi biliari. La bile attiva i primi due enzimi e inibisce l'azione del terzo, ma il succo pancreatico contiene una colipasi che preserva la struttura della lipasi.
  3. Proteasi (tripsina, chimotripsina, elastasi, carbossi e aminopeptidasi). Le proteasi sono coinvolte nella digestione dei composti proteici. Abbattono legami peptidici di proteine ​​e aminoacidi separati da loro.

Il succo pancreatico ha un pH alcalino, che gli consente di neutralizzare l'azione del succo gastrico durante la digestione dei cibi a base di carboidrati.

La funzione esocrina è regolata dal sistema nervoso, che lega l'intensità della produzione di enzimi pancreatici alla dieta. La composizione del succo dipende dal rapporto tra proteine, grassi e carboidrati nella composizione del cibo.

Le isole di Langerhans (parte endocrina del pancreas) sono costituite da 5 tipi di cellule, ognuna delle quali produce il proprio ormone:

  1. Cellule alfa Queste cellule producono l'ormone glucagone, che aumenta i livelli di zucchero nel sangue durante l'esercizio, cioè agisce in modo opposto all'insulina. Anche questa parte degli isolotti di Langerhans gioca un ruolo importante nella prevenzione dell'epatosi grassa. La proporzione di cellule alfa è fino al 20% della massa della porzione endocrina del pancreas.
  2. Cellule beta Sono responsabili della produzione di insulina e regolano il metabolismo dei carboidrati e dei grassi. Con la partecipazione di questo ormone, i tessuti corporei accumulano glucosio, riducendone il contenuto nel sangue. Le cellule beta sono la parte più significativa della parte intra-secretoria di un organo: la loro quota è fino all'80% della massa delle isole endocrine.
  3. Celle Delta Le cellule di questo tipo producono la somatostatina, che inibisce l'attività di diverse ghiandole endocrine, tra cui il pancreas. Questo ormone è anche prodotto nel principale organo di regolazione del sistema endocrino - l'ipotalamo. La quota di cellule delta nella parte intrasecretoria del liquido pancreatico non supera il 10%.
  4. Cellule Pp Sono responsabili della secrezione del polipeptide pancreatico (PP), che inibisce la produzione di enzimi della ghiandola stessa e stimola la produzione di succo gastrico. La percentuale di cellule PP è fino al 5% della massa della parte endocrina dell'organo.
  5. Cellule Epsilon. Le cellule di tipo Epsilon, la cui quota è inferiore all'1% della massa delle isole endocrine, sono prodotte dal cosiddetto. Grelina "Hunger hormone", che stimola l'appetito.

La distruzione delle cellule alfa e beta porta a gravi conseguenze per il corpo, dal momento che gli ormoni che regolano il metabolismo dei carboidrati sono prodotti solo nel pancreas.

Dov'è il pancreas negli umani

Il pancreas si trova nella cavità addominale a livello delle prime vertebre lombari (nei neonati - a livello dell'ultimo torace). Nella posizione orizzontale del corpo, è sotto lo stomaco, che causa il suo nome. L'organo confina strettamente con il duodeno, lo stomaco (separato da esso solo dalla sacca omentale), l'aorta e i grandi vasi intra-addominali (la cavità inferiore e le vene renali sinistra).

PZhZh è composto da tre parti:

  1. Head. La testa del pancreas è coperta dal duodeno, che forma un ferro di cavallo attorno a questa parte dell'organo. La testa è separata dal corpo da una scanalatura in cui si trova la vena porta.
  2. Corpo. La superficie anteriore del corpo della ghiandola si trova vicino alla parete posteriore dello stomaco, la superficie posteriore è adiacente all'aorta intra-addominale e le vertebre lombari. La parte inferiore del corpo PZHZH si trova appena sotto la radice del colon.
  3. La coda La coda a forma di cono dell'organo entra nell'ipocondrio sinistro e raggiunge la milza.

Dimensioni del pancreas

Le dimensioni di PZhZh variano a seconda dell'età della persona. Nei neonati, la lunghezza di questo importante organo digerente non supera i 5 cm e il peso è 3. Entro 1 anno da bambino, la lunghezza della ghiandola raggiunge 7 cm, 10 anni - 15 cm PJW acquisisce dimensioni e peso finali solo a 16 anni.

La lunghezza della ghiandola in un adulto è di 15-23 cm, e il peso è di 70-80 g.La larghezza della testa della ghiandola inizia da 5 cm, lo spessore è nell'intervallo di 1,5-3 cm, e la sua lunghezza è fino a 3,2 cm.

Il corpo è la parte più lunga del corpo, ma non il più ampio: la larghezza del corpo del pancreas va da 1,75 a 2,5 cm.

La larghezza della coda della ghiandola non supera 1,5 cm e la lunghezza è 3-3,5 cm.

Deviazioni dalla dimensione normale del pancreas sono consentite solo in piccoli limiti e in assenza di segni di patologia nei risultati della diagnostica di laboratorio.

Come fa il corpo a far male

La specificità della sindrome del dolore dipende dalla posizione della lesione della ghiandola, dal suo tipo (diagnosi) e dalla presenza di patologie concomitanti o primarie che causano la malattia del pancreas.

La sconfitta della testa della ghiandola è accompagnata da dolore e disagio "sotto il cucchiaio" (nella parte centrale dell'addome) o nell'ipocondrio destro. Nonostante la posizione prevalentemente sinistra dell'organo, l'infiammazione locale o la neoplasia della testa possono causare dolore sulla destra. Con la sconfitta del corpo, il dolore è chiaramente sentito alla sinistra della linea mediana, e in caso di una malattia della coda, a sinistra dell'ombelico.

L'infiammazione di tutta la ghiandola si manifesta con il dolore diffuso nell'addome superiore.

La natura del dolore e il tempo del suo aspetto possono essere come segue:

  • taglio acuto o dolore intenso, non dipendente dall'assunzione di cibo (con infiammazione acuta della ghiandola);
  • fastidioso, che sorge dopo aver mangiato, calando quando si protende in avanti (con infiammazione cronica, cisti, tumori);
  • aggravato alla fine del pasto (quando i dotti sono bloccati e la pressione intraduttale aumenta);
  • qualsiasi tipo di disagio, accompagnato da dolori notturni (lesione del duodeno 12, complicata dalla malattia PZHZH);
  • colica pancreatica (con pietre in PZHZH).

Con l'atrofia del tessuto funzionale della ghiandola e la progressione del fallimento enzimatico, la gravità della sindrome del dolore si attenua. Il dolore doloroso sordo è sostituito da un colibrì, non avendo localizzazione esatta.

Il dolore nell'area della ghiandola può essere dato a molte parti del corpo: nel caso di patologie del pancreas, la metà sinistra dello sterno, le regioni retrosternale ed epigastrica, il braccio sinistro e la scapola, i lombi e persino la mascella inferiore possono causare dolore. In alcuni casi, la sindrome del dolore si sente immediatamente nell'intera cavità addominale.

Determinare la causa del dolore senza consultare un medico e ulteriori ricerche è difficile. Le patologie del pancreas sono spesso utilizzate per l'esacerbazione di patologie croniche del cuore, dei reni e della schiena e non vengono diagnosticate in tempo.

Quali possono essere le malattie

Le malattie del pancreas comprendono le seguenti patologie:

  1. Pancreatite acuta. L'infiammazione del PJV è la malattia più comune di questo organo. È accompagnato da dolore, diarrea, sensazione di scoppio sotto le costole, nausea e altri sintomi. Il dolore nell'infiammazione acuta è scarsamente sensibile agli effetti degli antispastici e degli antidolorifici.
  2. Infiammazione cronica della ghiandola In un processo cronico, il dolore è meno intenso e si verifica quando si mangia troppo, si beve alcol, cibi grassi e irritanti il ​​ferro.
  3. Carenza di enzimi La carenza di enzimi può essere congenita o acquisita (ad esempio, nella pancreatite cronica). La patologia si manifesta con un cambiamento nel colore e nella quantità di feci, oscuramento delle urine, nausea, una sensazione di eccesso di riempimento dello stomaco, perdita di peso corporeo e sintomi di insufficienza di proteine ​​e microelementi.
  4. Pietre in PZHZH. Calcinates nei tessuti della ghiandola si formano principalmente nel caso di una lesione alcolica dell'organo, paratiroidite e una storia familiare gravata. Dolori lancinanti nell'addome superiore, caratteristici di questa patologia, sono accompagnati da nausea, vomito con bile, aumento delle feci oleose, aumento della salivazione, ecc.
  5. Cisti e fistole. Le formazioni liquide limitate dalla capsula possono essere asintomatiche (con piccole dimensioni della cisti) o manifestare segni di carenza enzimatica, ittero, dolore nell'ipocondrio sinistro ed epigastrio, nausea e vomito (con compressione del duodeno). Le fistole derivano dalla rottura spontanea di una cisti, una pancreatite distruttiva acuta o un'ammaccatura della ghiandola.
  6. Neoplasia benigna L'ipertrofia della porzione di ghiandola adiposa, ghiandolare o del tessuto connettivo della ghiandola può non manifestare alcun sintomo per lungo tempo. Per i grandi tumori benigni, appare l'ittero, causato dalla spremitura dei dotti biliari e dall'ostruzione intestinale. Un aumento del volume dei tessuti ghiandolari può causare attacchi di palpitazioni, tremori alle mani e paralisi parziale degli arti.
  7. Cancro della ghiandola. Le malattie maligne sono caratterizzate da disturbi digestivi (perdita di appetito, dolore nell'ipocondrio, scolorimento delle urine e delle feci) e sintomi generali (debolezza, rapida perdita di peso). Con i tumori della ghiandola endocrina compaiono i sintomi dello squilibrio ormonale.
  8. Diabete di tipo 1 Il danno autoimmune delle cellule beta delle isole di Langerhans porta ad una diminuzione della produzione di insulina e all'incapacità di consumare glucosio dai tessuti insulino-dipendenti del corpo. Il diabete mellito si manifesta con minzione frequente, forte sete e aumento dell'appetito. In assenza di introduzione di insulina artificiale, si presentano gravi complicazioni (cecità diabetica, danno renale, polineuropatia, coma).

Ad eccezione della pancreatite acuta (i suoi sintomi nelle donne sono meno comuni che negli uomini), le malattie della sindrome del pancreas con la stessa frequenza si sviluppano in pazienti di sesso diverso.

Chi contattare

La diagnosi e il trattamento delle malattie del pancreas è un gastroenterologo. Per tumori benigni e maligni, è necessaria la consultazione con un oncologo e un chirurgo, e per le patologie della parte intrasecretoria della ghiandola, un endocrinologo.

diagnostica

Nella diagnosi delle malattie, PZHZH applica i seguenti metodi:

  1. Esame esterno, colloquio paziente e cronologia. La diagnosi primaria può essere fatta sulla base dei sintomi caratteristici (dolore nell'ipocondrio sinistro e regione epigastrica, nausea, diarrea, urine scure) e risultati dell'esame esterno (giallo e pallore della pelle, dolore durante la palpazione della ghiandola).
  2. Metodi di ricerca hardware. Per determinare la dimensione e la struttura dei componenti della ghiandola, nonché per chiarire la presenza di patologie associate del tratto gastrointestinale, è possibile utilizzare la diagnostica ecografica, computer e risonanza magnetica, radiografia e duodenografia, studio del contrasto dei dotti (ERCP) e fibroesofagogastroduodenoscopia (FGDS). Quando viene rilevato un tumore, vengono eseguite una biopsia e un esame istologico, specificando il grado di malignità della neoplasia.
  3. Diagnosi di laboratorio Esami del sangue, urine e feci consentono di impostare la concentrazione di glucosio, enzimi pancreatici, insulina e proteine ​​totali (un marker dei processi infiammatori nel corpo).
  4. Carica test. Test funzionali (stress) mostrano la qualità della digestione e dell'attività secretoria del pancreas. I metodi di carico più comuni sono il test secretin-colecistochinina, il test dell'acido cloridrico, il test di Lund, uno studio con l'introduzione dell'acido para-aminobenzoico e un test respiratorio.

Metodi di terapia

A seconda della diagnosi, il trattamento del pancreas può includere i seguenti tipi di farmaci:

  • antispastici;
  • enzimi;
  • agenti che riducono la secrezione di acido cloridrico e neutralizzano la sua azione (antiacidi);
  • farmaci per stimolare e inibire la funzione della ghiandola;
  • decongestionanti (antistaminici);
  • insulina e altri

Nella pancreatite acuta è necessario il trattamento ospedaliero. I nutrienti e la soluzione salina vengono somministrati per via endovenosa per prevenire la perdita di peso e la disidratazione. Le medicine necessarie vengono prese per via parenterale (nei primi 3-4 giorni) o per via orale.

Neoplasie benigne maligne e di grandi dimensioni, cisti, fistole, gravi lesioni traumatiche, alcune malattie parassitarie e infiammatorie del corpo sono indicazioni per l'intervento chirurgico.

Il ruolo della nutrizione durante il trattamento

La terapia dietetica è una parte importante del trattamento dell'infiammazione e di altre malattie del pancreas. Per migliorare l'efficacia del trattamento, è necessario osservare le seguenti regole:

  1. Non mangiare troppo. La razione giornaliera di calorie non deve superare in modo significativo la norma corrispondente all'età e all'attività fisica del paziente. L'assunzione giornaliera di cibo deve essere suddivisa in 5-6 ricevimenti.
  2. Segui le regole dell'alimentazione separata. Il rapporto quantitativo degli enzimi prodotti e l'equilibrio acido-base del succo pancreatico dipende dalla composizione qualitativa del cibo consumato. Per facilitare il lavoro del pancreas, al momento del trattamento dovrebbe seguire una dieta separata ed evitare l'uso simultaneo di alimenti a base di proteine ​​e carboidrati.
  3. Abbandonare i cibi che influiscono negativamente sul pancreas. La dieta raccomandata per la malattia PZHZH è la tabella numero 5 di Pevzner.

Gli alimenti proibiti per le malattie della ghiandola includono:

  • gelatina, carne e brodi di pesce;
  • eventuali cibi grassi (compresi pesce rosso e carne ad alto contenuto di grassi);
  • cibo in scatola;
  • marinate, sottaceti, salse, spezie;
  • carne affumicata;
  • cibi fritti;
  • alcune verdure (pomodori, ravanelli, melanzane);
  • gelato (gelato);
  • dolciaria;
  • bevande e succhi di frutta acida;
  • bevande alcoliche, gassate e caffeinate.

L'osservazione di una dieta moderata nella pancreatite cronica riduce il rischio di recidiva della malattia.

Fegato di merluzzo in scatola: danni e benefici per l'uomo

La più semplice formula di saccarosio