Agenti coleretici e chocolinetici

Quando la patologia del fegato spesso nasce la necessità di rafforzare e facilitare la secrezione della secrezione epatica - la bile. In questi casi si usano agenti coleretici. Lo schema delle vie biliari è mostrato in Fig. 6.8.

La bile contiene acidi biliari, che emulsionano i grassi nell'intestino e ne promuovono l'assorbimento, nonché vitamine liposolubili. La mancanza di bile può essere associata a una violazione della sua formazione nelle cellule epatiche o con difficoltà ad entrare nel duodeno dai dotti biliari.

I farmaci coleretici sono convenzionalmente divisi in due gruppi: aumentando la secrezione della bile (farmaci coleretici) e promuovendo la secrezione della bile nell'intestino (agenti chocolochinici).

Fig. 6.8. Schema delle vie biliari:

1 - dotti biliari intraepatici; 2 - dotto epatico comune; 3 - cistifellea; 4 - dotto cistico; 5 - dotto biliare comune; 6 - duodeno

Gli agenti colinecetici, a loro volta, sono rappresentati da due gruppi di sostanze: iperkipeticheskie (che causano una contrazione della colecisti) e ipocinetica (eliminando lo spasmo degli sfinteri del dotto biliare (cholespasmolitico)). Alcuni fondi combinano diversi tipi di attività.

Gli acidi biliari sono considerati stimolatori particolarmente forti della secrezione biliare. Il farmaco "Holenzim" (contiene bile, polvere pancreatica e mucosa dell'intestino tenue) combina anche la funzione della terapia sostitutiva. Nella preparazione "Allohol" (contiene carbone attivo, bile, foglie di ortica e cipolla aglio), l'effetto stimolante della bile è combinato con componenti coleretici vegetali.

Il solfato di magnesio, che viene iniettato attraverso la sonda nel duodeno, provoca una contrazione riflessa della cistifellea e il rilassamento dello sfintere di Oddi.

Applicare il colagogo nell'epatite cronica, colangite, colecistite cronica. La classificazione farmacologica dei farmaci coleretici è presentata in tabella. 6.4.

Classificazione farmacologica di farmaci coleretici

Trattiamo il fegato

Trattamento, sintomi, droghe

Che cos'è l'azione coleretica e colecinetica

Quando la patologia del fegato spesso nasce la necessità di rafforzare e facilitare la secrezione della secrezione epatica - la bile. In questi casi si usano agenti coleretici. Lo schema delle vie biliari è mostrato in Fig. 6.8.

La bile contiene acidi biliari, che emulsionano i grassi nell'intestino e ne promuovono l'assorbimento, nonché vitamine liposolubili. La mancanza di bile può essere associata a una violazione della sua formazione nelle cellule epatiche o con difficoltà ad entrare nel duodeno dai dotti biliari.

I farmaci coleretici sono convenzionalmente divisi in due gruppi: aumentando la secrezione della bile (farmaci coleretici) e promuovendo la secrezione della bile nell'intestino (agenti chocolochinici).

Fig. 6.8. Schema delle vie biliari:

1 - dotti biliari intraepatici; 2 - dotto epatico comune; 3 - cistifellea; 4 - dotto cistico; 5 - dotto biliare comune; 6 - duodeno

Gli agenti colinecetici, a loro volta, sono rappresentati da due gruppi di sostanze: iperkipeticheskie (che causano una contrazione della colecisti) e ipocinetica (eliminando lo spasmo degli sfinteri del dotto biliare (cholespasmolitico)). Alcuni fondi combinano diversi tipi di attività.

Gli acidi biliari sono considerati stimolatori particolarmente forti della secrezione biliare. Il farmaco "Cholensim" (contiene bile, pancreas e mucose della polvere dell'intestino tenue) è anche associato alla funzione di terapia sostitutiva. Nella preparazione "Allohol" (contiene carbone attivo, bile, foglie di ortica e cipolle aglio), l'effetto stimolante della bile è combinato con componenti coleretici vegetali.

Il solfato di magnesio, che viene iniettato attraverso la sonda nel duodeno, provoca una contrazione riflessa della cistifellea e il rilassamento dello sfintere di Oddi.

Applicare il colagogo nell'epatite cronica, colangite, colecistite cronica. La classificazione farmacologica dei farmaci coleretici è presentata in tabella. 6.4.

Classificazione farmacologica di farmaci coleretici

Farmaci coleretici - classificazione, indicazioni, caratteristiche applicative, recensioni, prezzi

Allo stato attuale, i farmaci coleretici nel complesso trattamento e prevenzione di varie malattie del fegato e della cistifellea sono ampiamente utilizzati nella pratica clinica da un terapeuta-gastroenterologo. Ciò è dovuto agli effetti dei farmaci coleretici, che alleviano gli attacchi dolorosi, facilitano il decorso della malattia e prevengono anche il deterioramento della condizione o l'emergere di una nuova patologia provocata dallo scompenso di un disturbo esistente.

Per capire perché i farmaci coleretici sono necessari, uno dovrebbe sapere che cos'è la bile, quali sono le sue funzioni fisiologiche e come si muove nel sistema digestivo. La bile è un fluido biologico prodotto dalle cellule del fegato e accumulato nella cistifellea. Il liquido ha un sapore amaro, un odore specifico e, a seconda della durata della produzione, può essere dipinto in colore giallo, marrone o verdastro. Bile svolge le seguenti funzioni fisiologiche nel corpo umano:

  • Emulsionamento e digestione dei grassi dal cibo;
  • Attivazione di enzimi dell'intestino tenue e del pancreas, necessari per la completa digestione del cibo;
  • Fornisce l'assorbimento completo di vitamine liposolubili, calcio e colesterolo.

L'attivazione degli enzimi dell'intestino tenue e del pancreas è dovuta al fatto che la bile neutralizza l'effetto della pepsina, che è venuto a posto con un nodulo di cibo dallo stomaco. Dopo la neutralizzazione della pepsina, vengono create le condizioni necessarie per il funzionamento degli enzimi dell'intestino tenue e del pancreas.

L'emulsificazione dei grassi viene effettuata dagli acidi biliari contenuti nella bile, che, inoltre, migliorano la motilità intestinale, stimolano la formazione di muco protettivo e prevengono l'attaccamento di batteri e proteine ​​alla mucosa. A causa di questi effetti, la bile previene la stitichezza e le infezioni intestinali. Inoltre, la bile è necessaria per la rimozione di sostanze come il colesterolo, la bilirubina, il glutatione e gli ormoni steroidei dal corpo umano insieme alle feci.

La bile viene sintetizzata dalle cellule del fegato ed entra nella colecisti attraverso appositi dotti. Poi dalla cistifellea anche attraverso il sistema di canali, entra nel duodeno, dove svolge le sue funzioni fisiologiche. Cioè, la cistifellea è una sorta di serbatoio per la conservazione temporanea della bile dal momento della sua produzione fino a quando il coagulo alimentare entra nel duodeno.

Classificazione dei farmaci coleretici

Attualmente viene utilizzata la classificazione anatomico-terapeutico-chimica dei farmaci coleretici, che tiene conto sia della struttura chimica della sostanza medicinale utilizzata, dei suoi effetti terapeutici e delle strutture anatomiche che sono interessate dal farmaco. Questo approccio integrato consente di creare la classificazione più completa, riflettendo i vari aspetti dell'applicazione, gli effetti terapeutici e le caratteristiche di assorbimento, distribuzione ed eliminazione dei farmaci dal corpo umano.

Quindi, oggi i preparativi per il colosso sono classificati nei seguenti gruppi e sottogruppi:

1. Colecisti (agenti che aumentano la produzione di bile da parte delle cellule epatiche):

Vero coleretico che aumenta la produzione di bile grazie alla sintesi attiva degli acidi biliari:

  • Colecisti contenenti acidi biliari e prodotti sulla base di materie prime vegetali o animali (ad esempio, bile animale, estratti vegetali, ecc.);
  • Coleretica sintetica, che sono sostanze chimiche ottenute per sintesi organica e che possiedono la capacità di aumentare la produzione di bile;
  • Erbe medicinali ad effetto coleretico (utilizzate sotto forma di infusi, decotti, ecc.).
Hydrocholagons, che sono sostanze che aumentano il volume della bile per la luce, diluire e aumentare la percentuale di acqua in esso.

2. Cholekinetics (agenti che migliorano il flusso della bile aumentando il tono della cistifellea e contemporaneamente rilassando i dotti biliari).

3. Kholespazmolitiki (mezzi per migliorare il deflusso della bile rilassando i muscoli della colecisti e delle vie biliari):

  • anticolinergici;
  • Antispastici sintetici;
  • Antispasmodici, realizzati sulla base di materie prime vegetali.

4. Preparati per ridurre l'indice di litogenicità della bile (significa prevenire la formazione di calcoli nella cistifellea e contribuire alla dissoluzione di quelli esistenti):
  • Preparati contenenti acidi biliari - Ursodeoxycholic o Chenodeoxycholic;
  • Preparati contenenti solventi altamente attivi di composti organici di natura lipidica, ad esempio metil etere butilico terziario.

I veri coleretici che contengono gli acidi biliari come principi attivi sono medicinali, principalmente a base di materie prime animali. La bile naturale, gli estratti del fegato o del pancreas e il tessuto della membrana mucosa dell'intestino tenue di animali sani sono più comunemente usati come materie prime. Ecco perché i farmaci coleretici in questo gruppo sono spesso chiamati prodotti animali. Oltre alle materie prime animali, molte preparazioni complesse possono includere estratti di erbe medicinali con l'effetto coleretico necessario.

I coleretici sintetici sono preparati che contengono solo composti ottenuti durante la sintesi organica come sostanze attive. I farmaci di questo gruppo diversi azione coleretica possiedono anche i seguenti effetti terapeutici: antispasmodico (ridurre il dolore nelle malattie delle vie biliari e della cistifellea), ipolipemizzanti (concentrazioni di colesterolo nel sangue inferiore), antibatterico (distruggere i batteri patogeni che innescano le malattie infiammatorie del tratto biliare) e infiammatorie (ritagliata infiammazione presente nelle vie biliari). Inoltre, i coleretici sintetici sopprimono i processi di decadimento e fermentazione nell'intestino, eliminando così il gonfiore, l'instabilità della sedia e altri fenomeni di dispepsia.

Le erbe medicinali con azione coleretica migliorano la funzionalità epatica, aumentano la secrezione biliare, riducendone allo stesso tempo la viscosità. Le erbe aumentano anche la concentrazione di colati nella bile. Insieme con l'azione coleretico, erbe possiedono effetto holekineticheskim, cioè, essi sono da un lato aumentare la secrezione della bile e l'altro - per migliorare la sua escrezione, ottenendo così un effetto terapeutico completo sul corpo umano. I preparati a base di erbe possono anche avere effetti antinfiammatori, antimicrobici e diuretici. A causa del contenuto come sostanze attive di solo varie erbe, i preparati di questo gruppo sono spesso chiamati farmaci coleretici a base di erbe.

Hydrocholagics aumenta il volume della bile dovuto alla sua diluizione e riduzione della viscosità, ottenuto aumentando il contenuto della frazione di acqua in esso. In questa situazione, viene facilitata la rimozione della bile e viene prevenuta la formazione di calcoli.

La colecisti è il mezzo per migliorare il tono della colecisti e allo stesso tempo rilassare i muscoli del dotto biliare. Per comprendere il significato di effetto holekinetiki, dovete sapere che la cistifellea è collegata al duodeno è il dotto biliare attraverso il quale la bile e va da un corpo all'altro. Di conseguenza, con un tono aumentato del dotto biliare, si restringe, che impedisce il movimento della bile. E con un tono basso della cistifellea, semplicemente non "spinge" la bile nel condotto. Pertanto, aumentando il tono condotto cistifellea e relax creano condizioni ideali per il flusso biliare, dal primo fortemente ridotto, si spingendo fuori dei contenuti, e impedendo a ristagnare, e il secondo lume è sufficientemente ampia da permettere l'intero importo entro un breve periodo di tempo. L'effetto risultante dei farmaci chinaskinetici è il rilascio della cistifellea e il flusso della bile nel duodeno, con conseguente miglioramento della digestione e la congestione viene eliminata.

I cholespasmolitici sono suddivisi in diversi gruppi a seconda delle caratteristiche della loro azione farmacologica, ma gli effetti risultanti sono gli stessi per tutti. I cholespasmolitici eliminano lo spasmo e allargano il dotto biliare, facilitando l'escrezione della bile nell'intestino. Questi farmaci sono solitamente utilizzati in brevi corsi per alleviare il dolore in varie malattie della colecisti e delle vie biliari.

I preparativi per ridurre la litogenicità della bile, in senso stretto, hanno lo scopo di dissolvere i calcoli biliari esistenti e prevenire la formazione di nuovi. Poiché questi farmaci hanno un'azione coleretica, sono con un certo grado di condizionalità riferito al gruppo coleretico.

Ogni gruppo e sottogruppo comprende alcuni farmaci che hanno un numero di proprietà e effetti clinici utilizzati in varie varianti della patologia delle vie biliari e del fegato. Nella prossima sezione forniamo un elenco di farmaci coleretici appartenenti a ciascun gruppo e sottogruppo.

Farmaci coleretici - liste

Vero coleretico

Coleretica sintetica

Coleretica a base di erbe

Gidroholeretiki

holekinetiki

Holespazmolitiki

Bile con azione litolitica

Preparazioni colturali alle erbe

I preparati coleretici a base di erbe sono rappresentati da forme di dosaggio finite (compresse, tinture o polveri per preparare la soluzione per l'ingestione) o da parti secche di piante frantumate che hanno le proprietà necessarie.

Attualmente, sul mercato farmaceutico nazionale sono disponibili i seguenti preparati coleretici a base di erbe in forma preconfezionata:

  • Berberis-Homaccord;
  • Berberis plus;
  • Solfato di berberina;
  • Datiskan;
  • Insadol;
  • Peridol;
  • Konvaflavin;
  • Pekvokrin;
  • Sibektan;
  • Solari;
  • Tanaflon;
  • Tanatsehol;
  • Travohol;
  • Urolesan;
  • Febihol;
  • Phytohepatol numero 2 e 3;
  • Flakumin;
  • flamen;
  • Holagogum;
  • Holagol;
  • Holebil;
  • Holemaks;
  • Holos;
  • holosas;
  • Hofitol.

Inoltre, le seguenti erbe medicinali hanno un effetto coleretico (coleretico):
  • Boccioli di betulla;
  • Corteccia di olivello spinoso;
  • Radice di curcuma;
  • Rizoma di calamo;
  • Le radici e le foglie del crespino;
  • Radici di bardana;
  • Radici di tarassaco;
  • Radice di cicoria;
  • Seta di mais;
  • Foglie di carciofo;
  • Foglie di foglie;
  • Foglie di ortica;
  • Foglie di menta piperita e olio;
  • Foglie di ortopedro;
  • Foglie di prezzemolo;
  • Foglie di skumpii;
  • Foglie e fiori di tanaceto;
  • Olio d'oliva;
  • Olio di abete;
  • Cinorrodi dell'olio di Terpene;
  • Frutti di coriandolo;
  • Frutti di cenere di montagna;
  • Semi di carota;
  • Succo di radici di rafano;
  • Succo di ravanello nero;
  • Capi di luppolo;
  • L'erba dell'uccello degli altipiani;
  • Datiski d'erba;
  • Erba di origano;
  • Erba centenaria;
  • Erba mughetto;
  • Assenzio d'erba;
  • Fiori di immortelle;
  • Fiori di fiordaliso;
  • Fiori di cardo

I moderni farmaci coleretici

I moderni farmaci coleretici sono rappresentati da un gruppo di coleretici sintetici e rimedi combinati di piante e animali. I coleretici sintetici includono preparati contenenti nicodina, gimecromone, ossalmuro o citovalone come sostanze attive. coleretico sintetico rispetto ai naturali (ad esempio, Allohol, Holenzim, liobil et al.), meglio tollerato, non causano una sedia instabile, così come hanno un numero di effetti terapeutici positivi aggiuntivi come spasmolitico, ipolipemizzante, antinfiammatoria e antibatterica.

Inoltre, cholagogue moderno includono preparazioni deidrocolico acidi (Hologon, Deholin) ed acido ursodesossicolico (Livodeksa, Urdoksa, Urso 100 Ursodez, Ursodeks, Urol, Cursore, Cursore C Ursosan, Ursofalk, Choludexan, Ekskhol). Anche la medicina moderna è la duspatalina cholespasmolitica.

Tra la pianta coleretica e le droghe animali per il moderno includono quanto segue:

  • Berberis-Homaccord;
  • Vigeratin;
  • Insadol;
  • Konvaflavin;
  • Pekvokrin;
  • Peridol;
  • Sibektan;
  • Solari;
  • Tanatsehol;
  • Tanaflon;
  • Urolesan H;
  • Febihol;
  • Holagogum;
  • Holagol;
  • Holafluks;
  • Holosas.

Farmaci coleretici - indicazioni

coleretico

Le indicazioni per l'uso di coleretici sono le stesse per tutti e tre i sottogruppi di questo gruppo di farmaci coleretici. Ciò significa che coleretico sintetico (ad esempio Tsikvalon, Nicodin, Oksafenamid et al.), E formulazioni comprendenti eccipienti di bile naturale (ad esempio, Allohol, liobil, Deholin, Holenzim, Hologon et al.), E mezzi di erbe basate (ad esempio, Convaflavin, Holosas, Flacumin, ecc.) hanno le stesse indicazioni per l'uso. Quindi, i coleretici sono indicati per l'uso nelle seguenti condizioni o malattie:

  • Malattie infiammatorie croniche del fegato (ad esempio epatite, steatosi, ecc.);
  • Malattie infiammatorie croniche delle vie biliari (colangite, colecistite, ecc.);
  • Discinesia biliare;
  • Stitichezza abituale innescata da una violazione del deflusso della bile.

Colera, a seconda delle caratteristiche del corso, la malattia può essere utilizzata in combinazione con antibiotici, antidolorifici, antispastici e farmaci lassativi.

Inoltre, in caso di insufficiente secrezione biliare, i coleretici contenenti componenti della bile naturale degli animali possono essere usati come farmaci sostitutivi della terapia.

Tra i coleretici, i più "duri" sono i farmaci contenenti componenti della bile, quindi sono i peggiori tollerati e spesso provocano disturbi alle feci. I coleretici sintetici hanno un effetto più lieve, ma in termini di gamma di effetti terapeutici positivi, sono significativamente inferiori ai preparati contenenti componenti della bile. Inoltre, i coleretici sintetici non migliorano le proprietà della bile, come preparazioni e preparati naturali contenenti erbe medicinali. Ma i coleretici sintetici oltre al coleretico hanno i seguenti effetti terapeutici:

  • L'effetto antispasmodico (elimina spasmi e dolori nelle vie biliari) è espresso nell'ormalide e nel gimecromone;
  • L'effetto ipolipemizzante (riduce la concentrazione di colesterolo nel sangue grazie alla sua eliminazione dal corpo) è espresso in osalmide;
  • L'effetto antibatterico è pronunciato in nicodina;
  • L'effetto antinfiammatorio è pronunciato nel ciclone;
  • Soppressione di putrefazione e fermentazione nell'intestino - l'effetto è espresso in nicodin.

Questi effetti terapeutici devono essere considerati quando si sceglie il farmaco ottimale. Ad esempio, se una persona ha una componente del dolore pronunciata, allora ha bisogno di un farmaco coleretico con un effetto antispasmodico. Cioè, ha bisogno di scegliere un farmaco contenente osmiduro o gimecromone. Se le malattie delle vie biliari e della cistifellea sono combinate con aterosclerosi, ipertensione e colesterolo alto nel sangue, allora dovresti scegliere un farmaco che contenga l'osalmide. Con pronunciati cambiamenti infiammatori nella parete della cistifellea o delle vie biliari, è necessario scegliere farmaci con citovalone.

I coleretici a base di erbe hanno un effetto più moderato rispetto ai preparati sintetici e naturali contenenti componenti della bile. Inoltre, hanno un complesso effetto positivo sugli organi della cistifellea, dei dotti e del fegato, grazie ai quali viene raggiunta la loro altissima efficienza. Per questo motivo, al momento attuale, in assenza di allergia o intolleranza ai componenti delle erbe, si raccomanda di utilizzare preparati contenenti componenti erboristici come coleretici.

Gidroholeretiki

holekinetiki

Holespazmolitiki

Indicazioni per l'uso di farmaci coleretici con un effetto litolitico

Assunzione di farmaci coleretici - istruzioni brevi

Tutti i farmaci coleretici, indipendentemente dalla forma di rilascio, devono essere assunti da 20 a 30 minuti prima dei pasti. Inoltre, il dosaggio giornaliero totale è diviso in parti uguali in 3 - 5 ricevimenti, a seconda di quante volte al giorno una persona mangia. Si raccomanda di assumere farmaci coleretici prima di ogni pasto. I farmaci devono bere molta acqua ed essere sicuri di mangiare qualcosa mezz'ora dopo l'ingestione. Se una persona non mangia nulla dopo aver preso un farmaco coleretico, allora sperimenterà nausea, diarrea e benessere generale.

Di solito i preparati colagoghi vengono assunti con lunghi (fino a 3-8 settimane) corsi 2-4 volte l'anno, facendo intervalli tra loro almeno 1-2 mesi. Tali corsi di farmaci coleretici sono profilattici e dovrebbero essere fatti durante l'intero periodo di tempo in cui la malattia persiste. Durante l'esacerbazione di malattie delle vie biliari, del fegato e della cistifellea, i farmaci coleretici sono usati come parte della terapia complessa a grandi dosi.

Preparazioni di acido ursodesossicolico per il trattamento della gastrite da reflusso e esofagite da reflusso, così come la dissoluzione dei calcoli biliari devono essere prese continuamente per 6 - 8 mesi.

Farmaci coleretici per bambini

Nei bambini possono essere usati i seguenti farmaci coleretici:

  • Choleretics contenente componenti di bile naturale - Allohol;
  • Choleretics sintetico - Nikodin, Oksafenamid, Osalmid;
  • Colera contenente erbe medicinali - Flamin, Febihol, Holosas, Holemax, Holos, Hofitol;
  • Chocolkinetics - Valerian, Valerianahel, Magnesia, Cormagnezin, solfato di magnesio;
  • Anticolinergici (holespazmolitiki) - Atropina, Metacin, Platifillin, papaverina, Papazol, Drotaverinum, No-Spa, Bioshpa, Nora Drotaverinum, Nosh Bras, Treccia Spa, Spazmol, Spazmonet, Spazoverin, Spakovin Eufillin.

Il dosaggio dei farmaci coleretici sopra indicati viene calcolato singolarmente per peso corporeo, in base al rapporto specificato nelle istruzioni per ciascun farmaco specifico.

Inoltre, i bambini possono bere acque minerali alcaline (Borjomi, Essentuki 17, Essentuki 4, Jermuk, Slavyanovskaya, ecc.) Come idrocarburi naturali. Si sconsiglia l'uso di erbe medicinali con effetto coleretico nei bambini al di sotto dei 12 anni, poiché le infusioni e i decotti preparati contengono un'ampia gamma di sostanze attive ed è semplicemente impossibile prevedere la reazione del corpo del bambino a tutti loro.

Farmaci coleretici durante la gravidanza

Le donne incinte possono assumere solo quei farmaci coleretici che non provocano l'attività contrattile dell'utero e non penetrano la placenta nel feto, e inoltre non causano un marcato deterioramento. I seguenti farmaci coleretici sono completamente sicuri durante la gravidanza:

  • Holenzim;
  • holosas;
  • Holemaks;
  • Holos;
  • Valeriano;
  • Magnesia (solfato di magnesio);
  • Kormagnezin;
  • atropina;
  • metacin;
  • Papaverina (Papazol);
  • Drotaverina (No-Spa, BioShpa, Nora-Drotaverin, Nosh-Bra, Ple-Spa, Spasmol, Spazmonet, Spazoverin, Spakovin).

Inoltre, esiste un gruppo di farmaci coleretici che possono essere assunti durante la gravidanza sotto la supervisione di un medico e solo per lo scopo previsto. Questi farmaci sono teoricamente sicuri per le donne in gravidanza, ma non sono stati condotti studi clinici sperimentali per ovvi motivi etici. Pertanto, le istruzioni di solito dicono che i farmaci possono essere utilizzati durante la gravidanza, ma solo sotto la supervisione di un medico. Questi coleretici includono quanto segue:
  • Odeston;
  • Holonerton;
  • Cholest;
  • flamen;
  • Febihol;
  • Berberis-Gommakord;
  • Hofitol;
  • Aminofillina.

Le erbe medicinali con effetto coleretico non dovrebbero essere utilizzate durante la gravidanza, perché le loro infusioni e decotti contengono un gran numero di sostanze attive, gli effetti di ciascuno dei quali sono impossibili da stimare in anticipo e con elevata precisione. Se necessario, è possibile scegliere forme di dosaggio finite fatte sulla base di erbe, ad esempio, Holosas, Holemax, Colanima, ecc.

Il dosaggio, le regole di somministrazione e la durata della terapia coleretica nelle donne in gravidanza sono esattamente le stesse del solito.

L'uso di farmaci coleretici per alcune malattie

Discinesia biliare (DZHVP)

La selezione dei farmaci dipende dalla forma di discinesia biliare. Quindi, nel tipo iperteso di discinesia delle vie biliari (GVP) vengono mostrati i seguenti preparati colagoghi:

  • Cholespasmolytics di qualsiasi tipo (ad esempio No-Shpa, Papaverin, Platyfillin, Metatsin, Duspatalin, Odeston e altri), che riducono la sindrome del dolore;
  • Chocolkinetics (per esempio, Magnesia, Cormagnezin, Berberine-Hommakord, Holosas, Holemax, Holos, Sorbitol, Mannitol, Flamin, ecc.).

Lo schema generale di terapia è solitamente il seguente: i cholespasmolitici sono usati in brevi cicli per eliminare il dolore, dopo di che inizia la somministrazione a lungo termine di colecisti. Cholespasmolytics può anche essere usato sporadicamente secondo necessità. Nel tipo ipertensivo di discinesia del GPV, gli agenti coleretici del gruppo di coleretica e idrocarburi non dovrebbero essere usati, ad esempio, Allohol, acque minerali, ecc.

I seguenti preparati colagoghi sono indicati per discinesia del GPV di tipo ipotonico:

  • Qualsiasi coleretico (ad esempio Allohol, liobil, Nicodin, Tsikvalon, Holagogum, Holagol, Flakumin, Konvaflavin, Febihol, Sibektan, Tanatsehol et al.);
  • Hydrocholoretics (acque minerali alcaline, ecc.);
  • Antispasmodici miotropi (Duspatalin, Odeston).

I coleretici sono usati con cicli lunghi di 4-10 settimane e antispastici con cicli brevi di 7-14 giorni. L'acqua minerale alcalina può essere bevuta costantemente. Di solito non sono usati colecisti con forma ipotonica di discinesia GIT.
Maggiori informazioni sulla discinesia

Farmaci coleretici con stasi biliare

colecistite

farmaci colagogo colecistite applicati in qualsiasi fase della malattia. In presenza di calcoli biliari colecistite farmaci come coleretico possono essere utilizzati solo da agenti contenenti acido ursodesossicolico come sostanza attiva (ad esempio, Livodeksa, Urdoksa, Urso 100 Ursodez, Ursodeks, Urol, Ursol, Cursore C Ursosan, Ursofalk, Choludexan, Ekskhol).

Con la colecistite non di pietra, i coleretici dovrebbero essere assunti da qualsiasi gruppo. Tra i coleretici sintetici, coleretici, contenenti oxaphenamide e gimecromone o ciclovalone come sostanze attive sono ottimali. Quando si utilizza oxaphenamide o gimecromone, non è necessario assumere anche cholespasmolytics (No-Spa, Papaverin, ecc.), Poiché questi coleretici sintetici hanno un effetto antispasmodico. E sullo sfondo dell'uso di ciclovalon, non è necessario assumere ulteriori farmaci antibatterici, dal momento che questo coleretico ha un effetto antimicrobico pronunciato. Quando si utilizzano i coleretici contenenti componenti di bile o erbe medicinali (ad esempio, Allohol, Liobil, Sibektan, Tanacekhol, ecc.), È necessario assumere anche cholespasmolytics o farmaci antibatterici.

In aggiunta a qualsiasi coleretico a nekamennom colecistite deve prendere holekinetiki (Magnesia, Kormagnezin, berberina-Gommakord, holosas, Holemaks, Holos, sorbitolo, mannitolo, flamine, ecc), che facilitano la secrezione di bile nel duodeno dalla cistifellea.

Inoltre, per qualsiasi tipo di colecistite, si raccomanda di utilizzare continuamente diversi tipi di cholespasmolytics per alleviare il dolore (No-Spa, Papaverine, Plateyfillin, Metacin, Duspatalin, Odeston, ecc.).
Maggiori informazioni sulla colecistite

pancreatite

giardiasi

Farmaci coleretici - recensioni

La stragrande maggioranza delle recensioni di farmaci coleretici è positiva, che è associata a un effetto clinico pronunciato, che consiste nel migliorare il benessere generale e alleviare i sintomi dolorosi. Dal momento che una persona inizia a sentirsi meglio sullo sfondo dell'uso di farmaci coleretici in varie malattie, considera la medicina efficace e, di conseguenza, lascia una recensione positiva.

Le revisioni negative delle droghe coleretiche sono pochissime e a causa di esse, di regola, l'inefficacia di un determinato farmaco in questo caso particolare. La mancanza di un effetto clinico provoca delusioni in una persona, da cui egli conclude che il farmaco è inefficace e lascia una recensione negativa al riguardo.

Tuttavia, i preparati colagoghi sono molto efficaci se presi correttamente e come prescritto, tenendo conto delle proprietà di ciascun farmaco. Pertanto, una recensione negativa su qualsiasi farmaco è una riflessione non della sua inefficienza, ma della scelta sbagliata di una medicina.

Farmaci coleretici - prezzi

Cucinare insalata di colagoga Marco Polo - video

Autore: Nasedkina AK Specialista nella conduzione di ricerche su problemi biomedici.

Farmaci coleretici - colecisti e coleretici, elenco e classificazione

I farmaci coleretici sono necessari per attivare il deflusso biliare, prevenendo in tal modo la probabilità di sviluppo di patologie della cistifellea e del fegato. Processi stagnanti possono causare varie complicazioni, inclusi problemi digestivi e calcoli nella vescica.

Ecco perché il trattamento tempestivo è di grande importanza, e dovrebbe essere avviato immediatamente quando compaiono i primi segni.

Quali farmaci sono necessari

La sintesi dell'acido biliare si verifica nel fegato. Durante il giorno, in questa ghiandola viene prodotta una media di 1 litro di bile. Dopodiché, il segreto entra nella cistifellea, in cui è concentrato, e poi secreto nel duodeno. La bile, che ha raggiunto la concentrazione richiesta, ha un colore giallo-marrone e un sapore amaro.

La secrezione biliare è necessaria per la digestione, la digestione e l'assimilazione del cibo, così come per l'assorbimento delle sostanze benefiche e la scissione delle cellule adipose. La bile migliora la motilità intestinale e aiuta l'eliminazione di tossine, scorie e colesterolo dal corpo.

In violazione della funzionalità della cistifellea o del fegato c'è il rischio di ristagno della bile. Allo stesso tempo, la sindrome del dolore appare nel giusto ipocondrio, un sapore amaro in bocca, pelle gialla, stanchezza cronica, nausea e una sensazione di pesantezza dopo aver mangiato cibo.

Con il ristagno della bile, si raccomanda l'uso di farmaci coleretici. Ma prima devi assolutamente contattare un gastroenterologo, che selezionerà lo strumento più appropriato e fornirà raccomandazioni per il suo utilizzo.

Non dobbiamo dimenticare che l'agente coleretico è vietato usare in presenza di calcoli nella cistifellea. Per verificare la loro assenza, è necessario prima sottoporsi ad un'ecografia.

Farmaci coleretici

Nella maggior parte dei casi, i seguenti farmaci sono prescritti per la congestione biliare e la discinesia biliare:

  • Colera - sono responsabili per aumentare la concentrazione di acidi biliari nella bile;
  • Chocolkinetics: aumenta il deflusso biliare grazie al miglioramento del tono della vescica;
  • Cholespasmatitics - ha un effetto rilassante sulla cistifellea e sui dotti biliari.

coleretico

Le proprietà coleretiche comprendono una migliore funzionalità epatica e un migliore deflusso della bile sintetizzata. Questo tipo di farmaci è suddiviso in vero, sintetico, a base di erbe e idrocholeretico.

I veri coleretici sono costituiti da estratti di erbe, secrezione biliare di bovini ed enzimi animali. I farmaci più frequentemente prescritti di questo tipo sono Allohol, Hologon, Holenim, Deholin e Lyobil.

I coleretici sintetici (Osalmid, Odeston, Nikodin e Tsikvalon) copiano l'effetto dei preparati naturali, ma le sostanze create chimicamente sono incluse. I loro benefici includono l'azione coleretica, antinfiammatoria, antibatterica e antispasmodica.

I farmaci coleretici a base di erbe riducono la viscosità della secrezione biliare, migliorano il suo deflusso e normalizzano la funzionalità del fegato. Molti farmaci diversi rientrano in questa categoria, ma i più popolari sono Holosas, Flamin, Urolesan, Hofitol e Berberis.

L'idroleretica diluisce la bile con l'acqua, a seguito della quale il suo volume aumenta.

La classificazione di choleretics è presentata nella tabella:

holekinetiki

I colecisti sono chiamati farmaci che hanno un effetto antispasmodico e accelerano il rilascio di acido biliare. Ristabiliscono il tono della vescica, normalizzano la sua contrazione e rilassano i dotti biliari.

I mezzi più popolari di questo gruppo includono:

  • Papaverina - riduce il tono delle fibre muscolari lisce e ha un effetto benefico sulla circolazione sanguigna di molti organi interni.
  • Drotaverinum - le proprietà di questo medicinale sono simili all'azione della papaverina, ma è considerata la più efficace. Inoltre, è in grado di arrestare i processi spastici.
  • Platyphylline: migliora il tono della cistifellea. Più spesso prescritto per discinesia.
  • Xilitolo, sorbitolo e altri sostituti dello zucchero - accelerano l'escrezione della bile.
  • Magnesio solfato (Cormagnezin) - è una sostanza naturale che può eliminare l'eccesso di calcio. Ha anche un effetto rilassante sui muscoli.
  • Prodotti Dogrose - Holemax, Holosas, ecc.

Holespazmolitiki

I preparativi di questo gruppo riducono il tono dei dotti biliari, alleviano gli spasmi ed eliminano il dolore. Sono entrambi di origine chimica e vegetale.

  • L'atropina è un farmaco che riduce il tono dei muscoli degli organi interni e blocca i recettori colinergici, oltre a ridurre la funzione motoria del canale digerente. Allo stesso tempo, non ha praticamente alcun effetto sulla sintesi della bile.
  • Besalol è un agente del tipo combinato, che comprende fenil-salicilato e estratto di belladonna. In grado di bloccare la crescita dei batteri ed eliminare i crampi.
  • Duspatalina - uno dei principali principi attivi del farmaco è la mebeverina (un forte antispasmodico), che assicura l'eliminazione del disagio nel canale digerente.
  • Holagol e altri preparati naturali e infusi alle erbe con effetto antispasmodico. La loro composizione più spesso include l'erba di San Giovanni, l'arnica, la calendula, l'elecampane, la melissa, la menta, ecc.

Preparati per la prevenzione dei depositi di bile

Per prevenire la formazione di calcoli, vengono prescritti preparati contenenti acido ursodesossicolico o altre sostanze simili. Questo acido è considerato un epatoprotettore naturale, che elimina il colesterolo in eccesso nella secrezione biliare e riduce la produzione di mediatori dell'infiammazione.

Inoltre, i fondi con questo principio attivo accelerano la dissoluzione delle pietre e prevengono l'emergere di nuovi depositi biliari.

Ecco un elenco di farmaci in questo gruppo:

Per i bambini

Se necessario, la nomina di farmaci coleretici per i bambini sono prodotti selezionati contenenti la bile naturale. I bambini sotto i 12 anni non sono raccomandati di usare preparati a base di erbe composti da diversi estratti di erbe.

Prima di utilizzare qualsiasi farmaco coleretico, consultare un gastroenterologo o pediatra pediatrico.

Con mezzi sicuri per i bambini con azione coleretica includono:

  • allohol;
  • atropina;
  • holosas;
  • flamen;
  • papaverina;
  • Hofitol;
  • Preparazioni di valeriana;
  • platifillin;
  • Solfato di magnesio;
  • Drotaverinum.

Il dosaggio del farmaco deve essere calcolato dal medico tenendo conto della malattia, della sua gravità e del peso corporeo del bambino. Ai bambini di età superiore ai 12 anni possono essere prescritti farmaci prescritti a pazienti adulti.

Come scegliere un farmaco

Diversi farmaci coleretici sono prescritti per ogni malattia. Si raccomanda di non scegliere il farmaco stesso, ma di consultare uno specialista. Tuttavia, ci sono raccomandazioni generali su questo argomento, che possono essere fatte valere quando si prende una decisione.

discinesia

La discinesia dei dotti biliari è di diversi tipi.

In forma ipertensiva sono assegnati:

  • Colecisti che migliorano il flusso della bile (sorbitolo, olona, ​​magnesia);
  • Antidolorifici cholespasmolitici (No-Spa, Drotaverin, Duspatalin, Odeston).

Il corso di ricezione di antispastici è alcuni giorni prima della scomparsa del dolore e della colecisti - fino a diverse settimane, fino a quando il deflusso biliare migliora. Ma la coleretica e l'idrocoloretica con discinesia ipertonica non dovrebbero essere prese, poiché la condizione potrebbe peggiorare.

Per il trattamento del tipo ipotonico di questa patologia, sono prescritti i seguenti farmaci:

  • Antispastici dalla famiglia miotropica (Duspatalin, Odeston);
  • Colera (Nikodin, Allohol, Tanatsehol).

La colecisti con questo tipo di discinesia non è raccomandata. La terapia antispasmodica deve essere effettuata in media 1 settimana.

Gall stagnazione

Con lo sviluppo della colestasi (ristagno della bile), nella maggior parte dei casi si sviluppano disturbi funzionali degli organi digestivi. Per il trattamento di questa patologia, sono prescritti chocolkinetics (Cholosas, Berberine, Flamin) e choleretics (Allohol, Odeston, Nikodin, Holenim).

colecistite

Prima di procedere al trattamento della colecistite, è necessario assicurarsi che non ci siano calcoli nella cistifellea. Quando vengono rilevati, vengono prescritti Ursofalk, Urdoxy e altri farmaci che sciolgono i calcoli biliari.

E se i depositi non sono stati trovati, allora la nomina dei farmaci dipende dai sintomi della malattia. Se il paziente ha dolore, si raccomandano gli spasmolitici.

Anche i coleretici sono presi. È meglio se sono di origine sintetica - Oxaphenamide, Odeston, ecc. Inoltre, nella maggior parte dei casi, gli agenti antibatterici sono prescritti dai medici.

pancreatite

Secondo i gastroenterologi, l'infiammazione del pancreas si verifica dopo la cistifellea, quindi queste malattie compaiono sempre insieme. In presenza di depositi biliari nella vescica, il decorso della pancreatite sarà lungo e grave.

Per la pancreatite acuta o la riacutizzazione della chirurgia cronica, è richiesto un intervento chirurgico, quindi il trattamento in questi casi viene selezionato esclusivamente da un medico.

E con una lieve esacerbazione della malattia, puoi prendere:

conclusione

I farmaci coleretici sono prescritti per correggere i problemi con il sistema biliare. Sono in grado di eliminare il dolore, la stasi biliare e alleviare la malattia sviluppata. La forma di produzione di tali fondi è diversa: compresse, capsule, sciroppi, pillole, polvere, ecc.

Ma auto-medicare e raccogliere la droga da soli non ne vale la pena, perché la droga sbagliata viene scelta può portare a gravi complicazioni.

A giudicare dal fatto che stai leggendo queste righe ora - la vittoria nella lotta contro le malattie del fegato non è dalla tua parte.

E hai già pensato alla chirurgia? È comprensibile, perché il fegato è un organo molto importante, e il suo corretto funzionamento è una garanzia di salute e benessere. Nausea e vomito, pelle giallastra, sapore amaro in bocca e odore sgradevole, scurimento dell'urina e diarrea. Tutti questi sintomi ti sono familiari di prima mano.

Ma forse è più corretto trattare non l'effetto, ma la causa? Raccomandiamo di leggere la storia di Olga Krichevskaya, di come ha curato il fegato. Leggi l'articolo >>

L'effetto coleretico è

Il colangogo con stasi della bile attiva il suo deflusso e quindi previene il rischio di sviluppare molte malattie del fegato e della cistifellea. Il principale meccanismo della loro azione è stimolare la produzione di bile e accelerare la sua rimozione dal corpo. La stagnazione può portare a una serie di complicazioni, che vanno dalla violazione dei processi digestivi e termina con la formazione di calcoli nella cistifellea. Pertanto, è così importante quando i primi sintomi infruttuosi sembrano iniziare un trattamento tempestivo.

Il ruolo della bile nel corpo

Nel nostro corpo, il fegato è responsabile della produzione di acidi biliari, che in un giorno produce circa un litro di bile. Dal fegato, il segreto biologico viene inviato alla cistifellea, dove si accumula, acquisisce la necessaria concentrazione e quindi viene secreto nel duodeno. La bile concentrata ha una tonalità giallo-marrone e ha un sapore amaro specifico.

La bile è attivamente coinvolta nei processi di digestione, è responsabile della digestione e assimilazione del cibo, della ripartizione dei grassi, dell'assorbimento di sostanze nutritive e delle vitamine. Grazie alla bile, le funzioni motorie intestinali sono migliorate e le tossine, il colesterolo e altri prodotti di decomposizione vengono eliminati dal corpo. Malfunzionamento del fegato o della cistifellea minaccia con il ristagno della bile e il deterioramento del benessere. Vi sono sintomi così caratteristici come l'amarezza in bocca, il dolore nell'ipocondrio destro, il giallo della pelle, la pesantezza dopo aver mangiato, la nausea, la sensazione di affaticamento.

Per far fronte a sintomi spiacevoli ed eliminare la stagnazione aiuterà:

  • farmaci coleretici;
  • rimedi popolari provati dal tempo;
  • cibo appositamente selezionato.

Naturalmente, prima di procedere con il trattamento, è necessario consultare un gastroenterologo e seguire scrupolosamente le sue raccomandazioni.

Farmaci coleretici con stasi biliare

I farmaci, spesso prescritti per il ristagno della discinesia biliare e biliare, possono essere suddivisi in diversi gruppi:

  1. coleretica;
  2. Holespazmolitiki;
  3. Holekinetiki.

coleretico

Si tratta di farmaci che migliorano le capacità funzionali del fegato e aiutano ad aumentare il volume della bile prodotta. A sua volta, questo gruppo di farmaci è suddiviso nei seguenti sottogruppi:

  • Vero coleretico. La base di tali farmaci sono estratti dalla bile di animali, enzimi di origine animale, estratti vegetali. Rappresentanti popolari di questo gruppo sono Allohol, Holenim, Hologon, Liobil.
  • Coleretica sintetica. Questi sono i mezzi combinati, che sono basati su componenti sintetizzati con mezzi chimici. La maggior parte di essi, oltre all'azione coleretica, mostra un effetto antinfiammatorio, antispasmodico e antibatterico. Quando la stagnazione è ampiamente usata la droga Nikodin, Tsikvalon, Osalmid.
  • Preparati a base di erbe con effetto coleretico. I rappresentanti di questo gruppo aiutano a ridurre la viscosità della bile con l'attivazione della sua produzione, contribuiscono al suo deflusso e normalizzano il lavoro del fegato. Questa è una lista piuttosto ampia, che è rappresentata da droghe come Holosas (a base di rosa canina), Hofitol (carciofo), Febihol (curcuma), Flamin (immortelle), Insadol (seta di mais), Berberis-Gomacord (crespino). I preparati contenenti il ​​complesso di estratti vegetali includono Travohol e Kholagol.

holekinetiki

Questi sono farmaci che aumentano il tono della colecisti e ripristinano la sua funzione contrattile mentre rilassa i dotti biliari. Di conseguenza, vengono create condizioni favorevoli per il flusso attivo della bile e la prevenzione del ristagno. I chechkinetics frequentemente usati sono Atropine, Platyphylline, Magnesia, Xylitol, Sorbitol, Mannitol.

Holespazmolitiki

Elimina gli spasmi che causano dolore e contribuisce al deflusso della bile rilassando le vie biliari. A loro volta, sono anche divisi in sintetici (No-shpa, Drotaverin, Mebeverin, Papaverin) e vegetali (Holagol, melissa, menta, tintura di iperico, arnica, valeriana).

Pillole colagogo con stasi epatica

Soffermiamoci sui più popolari farmaci coleretici, che sono più spesso prescritti per eliminare la congestione nella cistifellea.

allohol

Prodotto naturale, a base di bile essiccato, estratti vegetali (ortica e aglio) e carbone attivo. Il farmaco è presente sul mercato farmaceutico da oltre 50 anni, ma finora non ha perso la sua rilevanza a causa della sua alta efficienza e del basso costo. L'alcol normalizza il volume della bile prodotta, fornisce un effetto coleretico, normalizza la digestione, riduce l'infiammazione e i processi di fermentazione e putrefazione nell'intestino.

Il farmaco è disponibile sotto forma di compresse rivestite con film. Il dosaggio giornaliero standard è da 3 a 6 compresse, che sono suddivise in tre dosi. Le compresse devono essere assunte dopo i pasti. L'alcol è ben tollerato, raramente causa reazioni avverse e non ha molte controindicazioni. Tra questi ci sono forme acute di malattie del fegato e della cistifellea, nonché l'intolleranza individuale ai componenti del farmaco. Il corso del trattamento dipende dalla forma della malattia e dalla media di 3-4 settimane.

Holenzim

Prodotto combinato a base di estratti di bile animale e enzimi pancreatici di bovini. Il suo effetto coleretico è meno pronunciato di quello di Allohol, ma le possibilità terapeutiche sono più ampie. Il farmaco viene utilizzato non solo per eliminare la stagnazione nel sistema biliare, ma anche per il trattamento delle malattie gastrointestinali (colite, ulcera peptica). Le compresse sono raccomandate per prendere 1 pezzo dopo un pasto (tre volte al giorno).

Il farmaco aiuta a migliorare i processi di assimilazione e digestione del cibo, aumenta l'appetito e aiuta ad affrontare la sindrome del dolore. Tra gli effetti collaterali, si notano solo reazioni allergiche, che possono verificarsi con ipersensibilità ai componenti del farmaco. Controindicazioni per Holenzim troppo poco, si riferiscono alla esacerbazione di pancreatite e patologie epatiche.

Odeston

Agente coleretico basato sul principio attivo - gimecromone, sintetizzato con mezzi artificiali. Il farmaco contribuisce allo sviluppo e alla rimozione della bile, ha un effetto antispasmodico, rilassando i dotti biliari e riducendo il dolore. Odeston viene utilizzato per eliminare il ristagno della bile e prevenire la formazione di calcoli biliari, poiché il principio attivo del farmaco impedisce la cristallizzazione del colesterolo. A causa del rilassamento della muscolatura liscia e dello sfintere di Oddi, il farmaco apre la strada al libero flusso della bile ed elimina i sintomi sgradevoli associati alla congestione (nausea, vomito, stitichezza).

Assumere 1-2 compresse per mezz'ora prima dei pasti. Al giorno è necessario prendere il farmaco tre volte. La durata media del trattamento è di 14 giorni. Il farmaco può causare danni alla mucosa gastrica, quindi controindicazioni all'appuntamento. Odestona è ulcera peptica, disturbi della coagulazione, ipersensibilità, malattie ai reni e al fegato, bambini (fino a 18 anni). Tra gli effetti collaterali sono possibili dispepsia, mal di testa, reazioni allergiche.

Nicodin

Droga sintetica ad azione coleretica, a base di derivati ​​di formaldeide e acido amidanico-tinico. Nikodin ha un'azione pronunciata antinfiammatoria, coleretica e battericida. È usato per il ristagno della bile, l'infiammazione della colecisti, la discinesia biliare e le infezioni correlate. I principi attivi del farmaco possono accelerare il ritiro della bile, avere un effetto positivo sulla funzionalità epatica e mostrare un pronunciato effetto antimicrobico.

Una singola dose del farmaco è di 1-2 compresse, è necessario assumerle prima dei pasti fino a 4 volte al giorno. Le controindicazioni all'appuntamento di Nikodin sono l'ipersensibilità, la gravidanza, l'allattamento. Con la colestasi, un agente coleretico dovrebbe essere usato con cautela. Degli effetti collaterali sono possibili reazioni allergiche, aumento del dolore nel giusto ipocondrio e sintomi dispeptici.

Oksafenamid

Il farmaco si basa su osmidosi con azione coleretica, antispasmodica, colecistica e coleretica. Il componente principale elimina rapidamente la stagnazione aumentando la produzione di bile e riducendo la sua viscosità. Inoltre, l'osmide allevia lo spasmo muscolare liscio, rilassa i dotti biliari, riduce i livelli di colesterolo nel sangue ed elimina i sintomi spiacevoli della malattia (nausea, amarezza in bocca, dolore, sensazione di pienezza e pesantezza nella parte destra, giallo della pelle).

Compresse prese prima dei pasti fino a tre volte al giorno. L'oxapenamide non deve essere prescritta in caso di ipersensibilità ai suoi componenti, cirrosi e obesità epatica, ulcera gastrica e ittero ostruttivo. Tra gli effetti collaterali sono possibili prurito, diarrea, eruzioni cutanee, che scompaiono rapidamente dopo la sospensione del farmaco.

flamin

Rimedio a base di erbe basato su un estratto di immortelle con proprietà coleretiche, antibatteriche e antispasmodiche. Combatte efficacemente l'infiammazione, aumenta la produzione di bile riducendo la sua viscosità. Il principio attivo del farmaco induce la cistifellea a ridursi, mentre allo stesso tempo rilassa i dotti biliari e facilita il deflusso della secrezione stagnante. Flamin non è prescritto per i processi di ipersensibilità e ulcera, la sua ricezione può essere accompagnata da reazioni allergiche e pressione arteriosa irregolare.

Hofitol

Il farmaco, che si basa sull'estratto di carciofo, viene prodotto sotto forma di pastiglie marroni in un involucro di film, uno sciroppo orale e una soluzione di iniezione. Mostra un'azione coleretica e coleretica pronunciata. La durata del trattamento va dalle 2 alle 3 settimane, durante le quali è necessario assumere 2-3 compresse di Hofitol tre volte al giorno.

Il farmaco non è prescritto per gravi patologie del fegato e dei reni, malattia del calcoli biliari, intolleranza individuale ai componenti e nei bambini (fino a 6 anni). L'Hofitol causa raramente effetti collaterali, ma a volte una violazione delle feci (diarrea), nausea, bruciore di stomaco e crampi addominali si notano nella parte del tubo digerente. Reazioni allergiche che si verificano in risposta al farmaco, accompagnate da eruzione cutanea, prurito, orticaria.

Erbe coleretiche con stasi della bile

Oltre alle droghe, molte piante medicinali hanno un potente effetto coleretico. Con la stagnazione della bile, gli esperti consigliano di acquistare costi speciali in farmacia per aiutare a eliminare la congestione e i sintomi correlati. Le erbe con azione coleretica includono:

  • valeriana;
  • melissa;
  • menta;
  • eterna;
  • seta di mais;
  • assenzio;
  • mughetto;
  • borsa da pastore;
  • calendula;
  • camomilla;
  • sorbo;
  • crespino;
  • radici di calamo;
  • mirtilli;
  • carciofi;
  • nodo-erba;
  • fiordaliso:
  • radici di bardana;
  • boccioli di betulla.

Se nella raccolta di piante sono presenti diverse piante sopra elencate, è possibile utilizzarle tranquillamente per preparare un decotto che aiuti a normalizzare il flusso della bile. Ma va ricordato che tutte le cariche coleretiche possono essere utilizzate solo in assenza di esacerbazione, cioè durante la remissione della malattia.

Rimedi popolari biliari per la stasi della bile

Ci sono molte ricette popolari basate su preparazioni a base di erbe che aiutano ad alleviare lo spasmo dei dotti biliari, migliorare la produzione e il deflusso della bile e ripristinare la funzione della cistifellea.

Infusione di menta e celidonia. Herb celandine e foglie di menta piperita sono prese in proporzioni uguali, 2 cucchiai. 300 ml di acqua bollente vengono versati in una tale raccolta, raffreddati un po ', filtrati e bevuti al mattino e alla sera per 14 giorni.

Infusione per eliminare lo spasmo. In un thermos gettare 1 cucchiaio. materie prime vegetali secche (ortica + coni di luppolo + assenzio + immortelle). Raccolta versare 250 ml di acqua bollente, coprire con un coperchio thermos e insistere sulla composizione per 2 ore. L'infusione finale viene filtrata e richiede 1/4 tazza prima di un pasto.

Decotto di immortelle e iperico. Aiuta a migliorare la produzione di bile e a ridurre la sua viscosità. In primo luogo, preparare la raccolta di 2 parti di erba secca di Hypericum e immortelle. Quindi 5 cucchiai. l. La raccolta viene versata con un litro d'acqua e lasciata per 10 ore. Dopo questo, la raccolta viene tormentata a fuoco basso per 10 minuti. Il brodo finito viene raffreddato, filtrato e preso in 100 ml quattro volte al giorno dopo i pasti.

Decotto di coriandolo In primo luogo, preparare la raccolta di 4 parti del frutto di coriandolo e due parti di menta e immortelle. Quindi 2 cucchiai. l. la miscela viene versata 250 ml di acqua bollente e fatta bollire a fuoco basso per 15 minuti. Dopo il raffreddamento, il brodo viene filtrato e bevuto a 100 ml prima di colazione e cena. Il rimedio aiuterà a ripristinare il tono della cistifellea e pulire i dotti biliari.

tyubazh

Questa è una procedura richiesta che può essere eseguita a casa per eliminare il ristagno nella cistifellea. Ma prima di iniziare a pulire i dotti biliari in questo modo, assicurati di consultare il medico.

2 -3 giorni prima della procedura imminente, è necessario smettere di mangiare cibi grassi, speziati, fritti e cibi che causano una maggiore formazione di gas nell'intestino. Si raccomanda di fare il tubetto non più di una volta al mese, preferibilmente in un giorno libero e al mattino.

Ci sono diverse opzioni per le soluzioni di pulizia, puoi scegliere quello che ti si addice meglio e prenderlo all'inizio della procedura

  • Soluzione di solfato di magnesio (1 cucchiaio di polvere per tazza di acqua tiepida);
  • Soluzione di sorbitolo (1 cucchiaio per 200 ml di acqua calda);
  • 250 ml di acqua minerale calda senza gas (Borjomi, Essentuki), in cui 2 cucchiai. l. holosas dello sciroppo.

Dopo aver bevuto la soluzione, è necessario sdraiarsi sul lato destro e applicare un riscaldatore caldo all'area dell'ipocondrio destro. La pulizia della cistifellea e dell'intestino avverrà entro 1 o 2 ore. Quando ciò si verifica, le feci molli possono apparire coliche deboli. Questa procedura è molto efficace, elimina il ristagno della bile e migliora rapidamente le condizioni generali e il benessere.

Oli vegetali

Eliminare bene l'olio vegetale stagnante premuto (oliva, semi di lino, girasole). Portali a stomaco vuoto, ogni mattina, nella quantità di un cucchiaio da dessert. 30 minuti dopo aver preso l'olio, puoi iniziare la colazione. Questa procedura ha un buon effetto coleretico e aiuta a stabilire una corretta digestione.

Prodotti coleretici con stasi della bile

Non dimenticare il cibo, molti dei quali sono in grado di normalizzare il processo di produzione e deflusso della bile. I seguenti prodotti esercitano un lieve effetto coleretico:

  • verdure fresche - pomodori, cavoli, carote, barbabietole;
  • frutti e bacche acide - agrumi, mele, prugne, mirtilli, ribes, ciliegie;
  • frutta secca - albicocche secche, prugne secche, fichi;
  • verdi - acetosa, spinaci, rabarbaro, aneto, sedano, carciofo.

Alcune spezie e condimenti, come la curcuma, lo zenzero o la cicoria, hanno anche un'attività coleretica. Ma i più efficaci sono i succhi di verdura, di bacche o di frutta appena spremuti. Per ottenere il risultato desiderato, questi succhi devono essere preparati immediatamente prima dell'uso.

Il succo della materia prima preparata viene estratto usando uno spremiagrumi o una smerigliatrice. In quest'ultimo caso, il succo della verdura o della massa di frutta viene spremuto usando un tovagliolo di garza. Il succo risultante a metà diluito con acqua potabile e bere 25-50 ml prima dei pasti al mattino e alla sera.

Il succo di rape e ravanello ha un eccellente effetto coleretico, che stimola la contrazione della cistifellea, aumenta la produzione e il deflusso della bile e migliora la digestione con una bassa acidità del succo gastrico. Ma per problemi come l'ulcera gastrica, la gastrite, i processi infiammatori nell'intestino, il succo di ravanello o le rape dovrebbero essere abbandonati.

Ma nulla è limitato a prendere succo di pera, che può essere bevuto a lungo, 100 ml dopo un pasto al mattino e alla sera. Elimina il ristagno, normalizza il processo di digestione e allevia la stitichezza.

Un altro rimedio popolare è il succo di frassino di montagna, ottenuto da bacche raccolte dopo il primo gelo. Un potente effetto coleretico è assicurato se prendi 20 ml di succo prima dei pasti per 3 settimane.

Ricette che aiutano a eliminare il ristagno della bile, molti. Devi solo scegliere l'opzione più appropriata e consultare il tuo medico prima di usarlo per evitare possibili complicazioni.

Recensioni

Ogni mese faccio una tubatura con l'aiuto di Magnesia o Sorbitolo. Questo aiuta perfettamente a pulire i dotti biliari e rimuovere la bile stagnante dal corpo. Dopo la procedura, si avverte leggerezza in tutto il corpo, nausea, eruttazione, sapore amaro in bocca, pesantezza e dolore nella parte destra scompaiono. Questo è solo il tubercolosi non può essere fatto se ci sono pietre nel fiele, altrimenti si muovono con una corrente di bile e possono bloccare i dotti biliari. In questo caso, dovrai ricorrere alla chirurgia.

Quando ho un fastidioso dolore alla mia destra, nausea, debolezza, accetto Allohol. Questo è un farmaco coleretico basato su ingredienti naturali, aiuta a regolare la cistifellea e migliora il flusso della bile. Di conseguenza, dopo 2 -3 settimane di trattamento, i sintomi spiacevoli scompaiono e la condizione ritorna normale. È una droga poco costosa, ha poche controindicazioni e quasi non causa effetti collaterali.

descrizione

Farmaci coleretici - farmaci che aumentano il colera o promuovono la secrezione della bile nel duodeno.

Bile (bilis - lat., Fel - eng.) - un segreto prodotto dagli epatociti. La produzione di bile si verifica continuamente nel corpo. La bile prodotta nel fegato viene secreta nei dotti biliari extraepatici, che la raccolgono nel dotto biliare comune. L'eccesso di bile si accumula nella cistifellea, dove viene concentrato 4-10 volte a causa dell'assorbimento di acqua da parte della mucosa della cistifellea. Nel processo di digestione, la bile dalla cistifellea viene secreta nel duodeno, dove è inclusa nei processi di digestione e assorbimento dei lipidi. Il flusso della bile nell'intestino è regolato da meccanismi neuro-riflessi. Tra i fattori umorali nel processo della secrezione biliare, la colecistochinina (pancreoimin) è la più importante, prodotta dalla membrana mucosa del duodeno quando entra nei contenuti gastrici e stimola la contrazione e lo svuotamento della cistifellea. Mentre l'intestino progredisce, la parte principale della bile viene assorbita attraverso le sue pareti insieme alle sostanze nutritive, il resto (circa un terzo) viene rimosso dalle feci.

I componenti principali della bile sono gli acidi biliari (FA) - 67%, circa il 50% sono FA principali: colico, chenodeossicolico (1: 1), il restante 50% sono FAs secondarie e terziarie: desossicolico, litocolico, ursodesossicolico, solfolitolitico. La composizione della bile include anche fosfolipidi (22%), proteine ​​(immunoglobuline - 4,5%), colesterolo (4%), bilirubina (0,3%).

Secondo la struttura chimica della FA, derivano dall'acido colanico e sono il principale prodotto finale del metabolismo del colesterolo. La maggior parte degli AF sono coniugati con glicina e taurina, che li rende stabili a bassi valori di pH. Gli acidi biliari facilitano l'emulsificazione e l'assorbimento dei grassi, inibiscono la sintesi del colesterolo attraverso il meccanismo di feedback, l'assorbimento delle vitamine liposolubili (A, D, E, K) dipende dalla loro presenza. Inoltre, gli acidi biliari aumentano l'attività degli enzimi pancreatici.

I disturbi della formazione o del deflusso della bile nel duodeno possono essere di natura diversa: malattia del fegato, discinesia biliare, aumento della litogenicità della bile, ecc. Quando si sceglie un agente coleretico razionale, è necessario tenere conto della farmacodinamica dei farmaci coleretici.

A seconda del meccanismo d'azione principale, gli agenti colagoghi sono divisi in due sottogruppi: agenti che migliorano la formazione di acidi biliari e biliari (Choleretica, Cholesecretiza) e mezzi che promuovono il suo rilascio dalla colecisti nel duodeno (Cholagoga o Cholekinetica). Questa divisione è piuttosto condizionata, da allora la maggior parte degli agenti coleretici aumenta contemporaneamente la secrezione della bile e facilita il suo ingresso nell'intestino.

Il meccanismo dell'azione coleretica è dovuto ai riflessi della mucosa intestinale (specialmente quando si usano preparazioni contenenti bile, acidi biliari, oli essenziali), così come il loro effetto sulla secrezione del fegato. Aumentano la quantità di bile secreta e il contenuto di colati in esso, aumentano il gradiente osmotico tra bile e sangue, che aumenta la filtrazione nei capillari biliari di acqua ed elettroliti, accelera il flusso della bile lungo i dotti biliari, riduce la possibilità di precipitazione del colesterolo, cioè previene la formazione di calcoli biliari, rafforzare l'attività digestiva e fisica dell'intestino tenue.

I preparati che promuovono la secrezione della bile possono agire stimolando la contrazione della colecisti (colecisti) o rilassando i muscoli delle vie biliari e lo sfintere di Oddi (cholespasmolitico).

Classificazione clinica di Cholagogue

(vedi Belousov Yu.B., Moiseev V.S., Lepakhin V.K., 1997)

[* - droghe etichettate o DV, farmaci che non hanno attualmente una registrazione valida nella Federazione Russa.]

I. Preparazioni che stimolano la formazione della bile - coleretica

A. Aumentando la secrezione di bile e la formazione di acidi biliari (coleretici veri):

1) preparati contenenti acidi biliari: Allohol, Holenzyme, Vigeratin, acido dehydrocholic (Hologon *) e il sale di sodio di acido dehydrocholic (Deholin *), Liobil *, eccetera;

2) preparazioni sintetiche gidroksimetilnikotinamid (Nicodin) osalmid (Oksafenamid) tsiklovalon (Tsikvalon) gimekromon (Odeston, Holonerton * colest *);

3) i farmaci a base di erbe: Fiori di semprevivo di sabbia, seta di mais, Tanaceto (Tanatsehol), anche (holosas), berberina bisolfato, germogli di betulla, fiori di fiordaliso blu, olio di erba di origano Ahearn, olio di trementina, olio di menta piperita, foglie degli alberi fumo (Flakumin), erba giglio Far (Konvaflavin), radice di curcuma (Febihol *), alaterno et al.

B. Preparazioni che aumentano la secrezione della bile dovuta alla componente idrica (idrocoloretica): acqua minerale, salicilato di sodio, preparazioni di valeriana.

II. Farmaci stimolanti biliari

A. holekinetiki - aumentare il tono della colecisti e delle vie biliari ridurre il tono: * colecistochinina, solfato di magnesio, pituitrin * * holeritin, preparazioni crespino, sorbitolo, mannitolo, xilitolo.

B. Holespazmolitiki - causa il rilassamento delle vie biliari: atropina, platifillin, metotsiniya ioduro (Metacin), estratto di Belladonna, la papaverina, Drotaverinum (No-spa), mebeverina (Duspatalin), aminofillina (Eufillin) Olimetin.

I.A.1) formulazioni contenenti acidi biliari e bile - un farmaco contenente acido biliare sia farmaci separatamente che in combinazione nella composizione che, oltre la bile liofilizzato di animali possono entrare estrakty piante officinali, estratto di tessuto epatico, tessuto pancreatico e le mucose dell'intestino tenue del bestiame, carbone attivo.

Gli acidi biliari, essendo assorbiti nel flusso sanguigno, stimolano la funzione di coleridimento degli epatociti, la parte non assorbita svolge la funzione di sostituzione. In questo gruppo, i farmaci che sono acidi biliari, in misura maggiore aumentano il volume della bile, e i farmaci contenenti la bile degli animali, aumentano in misura maggiore il contenuto di colati (sali di acidi biliari).

I.A.2) coleretiche sintetiche hanno un pronunciato effetto coleretico, ma non alterare in modo significativo l'escrezione in cholates biliari, fosfolipidi. Dopo essere entrati dal sangue negli epatociti, questi farmaci vengono secreti nella bile e si dissociano formando anioni organici. L'elevata concentrazione di anioni crea un gradiente osmotico tra il sangue e bile e provoca filtrazione osmotica di acqua ed elettroliti nei capillari biliari. Inoltre coleretico, coleretico sintetico hanno un numero di altri effetti: azione antispastica (oksafenamid, gimekromon) ipolipemizzante (oksafenamid), antibatterico (gidroksimetilnikotinamid), antiinfiammatori (tsiklovalon) e inibiscono anche processi di putrefazione e fermentazione nell'intestino (soprattutto gidroksimetilnikotinamid).

I. A.3) L'effetto dei preparati a base di erbe è associato all'influenza di un complesso di componenti inclusi nella loro composizione, incl. come oli essenziali, resine, flavoni, fitosteroli, phytoncides, alcune vitamine e altre sostanze. Farmaci di questo gruppo sono aumentate capacità funzionale del fegato, aumentare la secrezione della bile, aumentato contenuto delle cholates biliari (es immortelle, rosa canina, Holagol), ridurre la viscosità bile. Insieme con l'aumento della secrezione della bile, la maggioranza del gruppo di rimedi erboristici aumentare il tono della cistifellea mentre ci si rilassa la muscolatura liscia delle vie biliari e dello sfintere di Oddi e Lyutkensa. fitopreparati biliari hanno un'influenza significativa sulle altre funzioni dell'organismo - normalizzare e stimolare la secrezione delle ghiandole gastriche, pancreas, aumento dell'attività enzimatica di succo gastrico, aumentare la motilità intestinale dalla sua atonia. Hanno anche un antimicrobico (ad esempio perpetuino, Tanaceto, menta piperita), anti-infiammatori (Olimetin, Holagol, rosa selvatica), diuretico, attività antimicrobica.

Come preparazioni medicinali da piante, oltre a estratti e tinture, vengono preparati infusi e decotti di preparati a base di erbe. Le fitopreparati vengono solitamente assunte 30 minuti prima dei pasti, 3 volte al giorno.

I.B. Gidroholeretiki. Questo gruppo include acqua minerale - "Essentuki» №17 (pesantemente mineralizzata) e №4 (scarsamente mineralizzate) "Dzhermuk" "Izhevskaya", "Naftusya", "Smirnovskaya", "Slavyanovskaya" et al.

L'acqua minerale aumenta la quantità di bile secreta, rendendola meno viscosa. Il meccanismo di azione di questo gruppo agenti coleretico dovuti al fatto che, essendo assorbito nel tratto digerente, si distinguono per epatociti nella bile primaria, creando aumento della pressione osmotica nei capillari biliari e contribuisce all'aumento della fase acquosa. Inoltre, diminuisce il riassorbimento di acqua ed elettroliti nella cistifellea e vie biliari, che riduce significativamente la viscosità della bile.

L'effetto delle acque minerali dipende dal contenuto di anioni solfato (SO4 2-) associato a cationi di magnesio (Mg 2+) e sodio (Na +), con effetto coleretico. I sali minerali contribuiscono anche all'aumento della stabilità colloidale della bile e alla sua fluidità. Ad esempio, gli ioni Ca 2+, formando un complesso con acidi biliari, riducono la probabilità di un precipitato difficilmente solubile.

L'acqua minerale viene generalmente consumata sotto forma di calore per 20-30 minuti prima di mangiare.

Anche i salicilati (salicilato di sodio) e i preparati di valeriana sono riferiti all'idrocolorice.

II.A. Per chechkinetics includono mezzi che aumentano il tono e la funzione motoria della cistifellea, ridurre il tono del dotto biliare comune.

L'effetto chocologetico è associato all'irritazione dei recettori della mucosa intestinale. Ciò porta ad un aumento riflesso della secrezione di colecistochinina endogena. La colecistochinina è un polipeptide prodotto dalle cellule della mucosa duodenale. La principale funzione fisiologica di colecistochinina - stimolare la contrazione della colecisti e la secrezione di enzimi digestivi dal pancreas. La colecistochinina nel flusso sanguigno, viene catturato dalle cellule del fegato e secreta nei capillari biliari, fornendo così un effetto attivante diretta sulla muscolatura liscia della colecisti e sfintere di Oddi rilassante. Il risultato è il flusso della bile nel duodeno ed elimina il suo ristagno.

L'effetto coleretico ha magnesio solfato se assunto per via orale. Una soluzione di solfato di magnesio (20-25%) è prescritta all'interno a stomaco vuoto e anche somministrata attraverso una sonda (con intubazione duodenale). Inoltre, il solfato di magnesio ha un effetto cholespasmolitico.

Gli alcoli polivalenti (sorbitolo, mannitolo, xilitolo) hanno azione sia colchetica che coleretica. Hanno un effetto positivo sulla funzionalità epatica, contribuiscono alla normalizzazione di carboidrati, lipidi e altri tipi di metabolismo, stimolano la secrezione della bile, causano il rilascio di colecistochinina, rilassano lo sfintere di Oddi. Alcol poliossidrilici vengono utilizzati durante il sensing duodenale.

Effetti Holekineticheskim hanno anche olio di oliva e di girasole, piante contenenti amarezza (compresi dente di leone, achillea, artemisia et al.), oli essenziali (ginepro, cumino, coriandolo, ecc), estrarre e succo di frutta di mirtillo, mirtilli rossi e et al.

II.B. I cholespasmolitici includono farmaci con un diverso meccanismo d'azione. L'effetto principale della loro applicazione è l'indebolimento dei fenomeni spastici nel tratto biliare. m-cholinolytics (atropine, platifillin), bloccando i recettori m-colinergici, hanno un effetto antispasmodico non selettivo su varie parti del tratto gastrointestinale, tra cui in relazione al tratto biliare.

La papaverina, la drotaverina e l'aminofillina hanno un effetto diretto (miotropico) sul tono della muscolatura liscia.

Anche altri farmaci hanno effetti di tipo cholespasmolitico. Tuttavia, sono usati raramente come agenti coleretici. Così, i nitrati rilassano lo sfintere di Oddi, lo sfintere esofageo inferiore, riducono il tono delle vie biliari e dell'esofago. Per una terapia prolungata, i nitrati non sono adatti, perché hanno effetti collaterali sistemici pronunciati. Il glucagone può temporaneamente ridurre il tono dello sfintere di Oddi. Ma i nitrati e il glucagone hanno un effetto a breve termine.

Le indicazioni per l'uso coleretico sono malattie infiammatorie croniche del fegato e delle vie biliari, tra cui colecistite cronica e colangite, sono utilizzati per discinesia biliare, nel trattamento della stitichezza. Se necessario, i coleretici combinati con antibiotici, analgesici e antispastici, con lassativi.

A differenza di altri farmaci coleretici, i preparati contenenti acidi biliari e bile sono i mezzi per la terapia sostitutiva della carenza di acido biliare endogeno.

La colecisti provoca un aumento del tono della cistifellea e il rilassamento dello sfintere di Oddi, pertanto sono prescritti principalmente nella forma ipotonica della discinesia biliare. Le indicazioni per il loro uso sono atonia della cistifellea con ristagno di bile in discinesia, colecistite cronica, epatite cronica e anacidi e forti stati ipoacidici. Sono anche utilizzati durante il sondaggio duodenale.

Cholespasmolytics sono prescritti per la forma ipercinetica di discinesia biliare e colelitiasi. Sono utilizzati per alleviare il dolore di intensità moderata, accompagnando spesso la patologia delle vie biliari.

Coleretico controindicato durante epatite acuta, colangite, colecistite, pancreatite, ulcera gastrica e duodenale in fase acuta quando colelitiasi ostruttiva condotti escretori, con ittero ostruttivo, così come lesioni distrofiche del parenchima epatico.

I colecisti sono controindicati nelle malattie acute del fegato, in presenza di calcoli nella cistifellea, nella esacerbazione di gastrite iperacida e ulcera gastrica e ulcera duodenale.

Criteri per valutare l'efficacia e la sicurezza dell'uso di farmaci usati in violazione della secrezione biliare:

- Laboratorio: determinazione degli acidi biliari nel sangue e nella colecisti (in caso di patologia, la quantità di FA nel sangue aumenta e diminuisce nella bile, il rapporto tra le tre forme principali - coniugati cholico, chenodesossicolico, desossicolico - e glicina e taurina) cambia; l'aumento di FA nel sangue porta a emolisi, leucopenia, interrompe la coagulazione del sangue), la definizione nel sangue di bilirubina indiretta e diretta, ALT, AST, pigmenti biliari, ecc.

- Paraclinico, incl. intubazione duodenale, colecistografia a contrasto, ecografia.

- Clinica: alte concentrazioni di colati nel sangue causano bradicardia, ipertensione arteriosa, prurito, ittero; compaiono i sintomi della nevrosi; dolore nell'ipocondrio destro o epigastria, un aumento delle dimensioni del fegato.

I farmaci utilizzati in caso di aumentata litogenicità della bile (in assenza di concrezioni) includono Allohol, Cholensim, hydroxymethyl nicotinamide (Nikodin), sorbitolo, Olimetin. I mezzi di questo gruppo hanno diversi meccanismi di azione, poiché la litogenicità della bile dipende da molti fattori.

Agenti cololitolitici (vedi Mezzi, che interferiscono con la formazione e promuovono la dissoluzione dei concrementi). Un certo numero di derivati ​​dell'acido desossicolico, in particolare ursodesossicolico, isomero chenodesossicolico, non solo può prevenire la formazione di calcoli di colestesi nella cistifellea, ma anche dissolvere quelli esistenti.

Il colesterolo, che costituisce la base della maggior parte dei calcoli biliari, è normalmente in uno stato disciolto nel centro delle micelle, lo strato esterno di cui formano gli acidi biliari (colico, desossicolico, chenodesossicolico). I fosfolipidi, concentrati nel centro della micella, aumentano la sua capacità di prevenire la cristallizzazione del colesterolo. Una diminuzione degli acidi biliari nella bile o uno squilibrio tra la concentrazione di fosfolipidi e colesterolo e la sovrasaturazione della bile con il colesterolo possono portare alla bile che diventa litogenica, vale a dire capace di formare calcoli di colesterolo. I cambiamenti nelle proprietà fisico-chimiche della bile portano alla precipitazione di cristalli di colesterolo, che formano il nucleo per formare calcoli biliari di colesterolo.

Sia l'acido ursodesossicolico che quello chenodeossicolico cambiano il rapporto degli acidi biliari, riducono la secrezione di lipidi nella bile e abbassano il contenuto di colesterolo nella bile, riducono l'indice di colesterolo del colera (il rapporto tra il contenuto di acidi biliari e colesterolo), riducendo la litogenicità della bile. Sono prescritti come agenti colelitolitici in presenza di calcoli di colesterolo di piccole dimensioni in aggiunta al trattamento chirurgico o a onde d'urto della colelitiasi.

Bile e le sue funzioni

La bile è un segreto biologico che viene prodotto dalle cellule del fegato, dopo di che viene inviato alla cistifellea. Mentre mangia, entra nel duodeno e facilita il processo di digerire il cibo. La bile ha un sapore amaro particolare e può avere un colore giallo-marrone o verdastro. Le principali funzioni di un fluido biologico sono le seguenti:

  • scissione e digestione dei grassi provenienti dal cibo;
  • stimolazione della digestione;
  • garantendo un completo assorbimento dei nutrienti.

Gli acidi biliari, oltre a spaccare i grassi, migliorano la funzione motoria dell'intestino, prevengono la stitichezza e impediscono l'introduzione di batteri patogeni nelle mucose, una buona prevenzione delle infezioni intestinali. La bile è necessaria al corpo, poiché aiuta a rimuovere le sostanze nocive (colesterolo, tossine e altri prodotti di decomposizione) con le feci.

Farmaci coleretici: classificazione

È difficile dare una classificazione completa dei farmaci coleretici, poiché ci sono molti di questi farmaci, e ognuno di essi ha le sue caratteristiche, i vari aspetti dell'uso e il meccanismo d'azione delle sostanze attive. I gruppi principali in cui possono essere suddivisi tutti gli agenti colagoghi sono:

L'effetto del coleretics è volto ad aumentare la produzione di bile da parte delle cellule del fegato. Questo gruppo di farmaci, a sua volta, sono:

  • coleretica vera (contenere acidi biliari, prodotti sulla base di materie prime animali o vegetali):
  • cheleretiki sintetico (preparati a base di sostanze chimiche ottenute per sintesi organica);
  • infusioni di piante medicinali con effetto coleretico (attivare la produzione di bile e contribuire a ridurre la sua viscosità);
  • hydrocholoretics (facilita la rimozione della bile, riduce la sua viscosità e quindi previene la formazione di calcoli).
  1. Holekenetiki

Rafforzare il tono della cistifellea e allo stesso tempo avere un effetto rilassante sui muscoli del dotto biliare, che crea le condizioni ideali per il deflusso della bile e prevenire il ristagno. Il risultato del loro uso è il rilascio della cistifellea dalla bile stagnante, il suo ingresso nel duodeno e la normalizzazione dei processi digestivi.

  1. Holespazmolitiki

L'effetto farmacologico dei farmaci in questo gruppo è volto ad eliminare lo spasmo delle vie biliari, dilatando i dotti e facilitando il flusso della bile nell'intestino. Gli antispastici sono prescritti in breve, contribuiscono all'eliminazione del dolore e alleviare la condizione in varie patologie del sistema biliare.

Elenco di farmaci coleretici

Elenchiamo i farmaci più popolari che rappresentano questo o un gruppo di farmaci coleretici.

Vero coleretico. Questi includono farmaci, che si basano sulla bile naturale degli animali (Allohol, Liobil, Holenim).

Coleretica sintetica. Oltre all'azione coleretica, tali farmaci forniscono un'azione anti-infiammatoria e antibatterica e hanno un effetto positivo sulla digestione (Tsikvalon, Nikodin, Osalmid).

Farmaci coleretici a base di erbe Un grande gruppo, che è rappresentato da medicine a base di carciofo (Hofitol), estratto di immortelle (Flamin), curcuma (Phebihol), rosa canina (sciroppo di Kholosas), crespino (Berberis), seta di mais (Insadol), eccetera. includere farmaci così complessi come Holagol, Urolesan, Travohol.

Gidroholeretiki. Questo gruppo è rappresentato da preparati a base di valeriana, salicilati e acque minerali alcaline (Essentuki, Borjomi).

Holekinetiki. Rappresentanti popolari sono agenti come mannitolo, xilitolo, sorbitolo, Holemax, Holos, solfato di berberina. Inoltre, oli di coriandolo, ginepro, cumino, uva di monte e succo di mirtillo, frutti di finocchio, rosa selvatica hanno un forte effetto chocologetico. Le erbe di erbe (dente di leone, immortelle, achillea, calendula, camomilla) mostrano un effetto simile.

Holespazmolitiki. L'elenco dei rappresentanti di questo gruppo comprende sintetici (papaverina, No-shpa, Drotaverin, Mebeverin, Eufillin, Besalol, Antispasmodic, Atropine) e preparati a base di erbe (Cholagol, arnica, menta, melissa, calendula).

Un altro gruppo di farmaci è costituito da farmaci coleretici con effetto litolitico, che possono essere classificati condizionalmente come un gruppo di farmaci coleretici, poiché contribuiscono alla dissoluzione delle pietre formate nella cistifellea e ne impediscono la ricomparsa. Questi sono strumenti come Urdoksa, Ursosan, Ursofalk, Ursodez, ecc.

Farmaci coleretici con stasi biliare

Stagnazione della bile o colestasi - una condizione pericolosa che porta all'interruzione dei processi metabolici e diventa la causa delle interruzioni nel sistema digestivo. Questa condizione è causata da molte ragioni, tra cui malattie infiammatorie dell'apparato digerente, funzioni compromesse del sistema nervoso ed endocrino, infezioni parassitarie, colelitiasi e altre condizioni patologiche. Cattive abitudini, dieta malsana con una predominanza di cibi grassi e piccanti, abuso di alcool, lunghi intervalli di tempo tra i pasti possono provocare stagnazione.

Per eliminare il ristagno nella cistifellea vengono usati i farmaci del gruppo di holicenetics:

  • Sciroppo di Kholosas,
  • Flamini
  • mannitolo,
  • Berberin homemacord

o prescrivere il coleretico:

I rimedi erboristici a base di curcuma, tanaceto, carciofo, crespino, ecc. Sono più adatti per alcuni pazienti.I farmaci sono prescritti da un medico, tenendo conto delle condizioni del paziente e delle possibili controindicazioni. Determina anche il dosaggio ottimale e la durata del farmaco.

Farmaci coleretici per discinesia biliare

La discinesia è caratterizzata dalla difficoltà nel deflusso della bile dovuta allo spasmo delle vie biliari, che non si contraggono e non spingono le porzioni di secrezione biologica necessarie per la normale digestione.

La ragione di questa condizione può essere trasferita infezioni intestinali, giardiasi, disturbi ormonali e endocrini, natura virale dell'epatite, malattie dello stomaco e del duodeno. La discinesia biliare può sviluppare un tipo ipocinetico o ipercinetico, che richiede l'uso di determinati gruppi di farmaci. La scelta del farmaco ottimale dal gruppo coleretico o colecetico è effettuata da un medico dopo un esame completo e una diagnosi.

Farmaci coleretici nell'inflessione della cistifellea

L'eccesso di cistifellea in medicina è attribuito ad una delle forme di discinesia, in cui le funzioni di questo organo sono disturbate, la bile è stagnante e la sua eliminazione è disturbata, il che aumenta significativamente il rischio di formazione di calcoli. Le cause dell'inflessione possono essere processi infiammatori nella cistifellea, un forte sollevamento dei pesi, l'omissione di organi interni o il digiuno prolungato, che viene sostituito da un'abbondante assunzione di cibo.

Oltre alla dieta e alle procedure fisioterapiche, il trattamento complesso dell'inflessione comprende necessariamente preparazioni colagogo a base di erbe e sintetici:

  1. Flamini
  2. Gepabene,
  3. Odeston,
  4. Nicodin,
  5. Tsikvalon
  6. cholespasmolitico (Mebeverin, Drotaverin).

L'azione di questi farmaci ha lo scopo di alleviare il dolore, accompagnando lo spasmo delle vie biliari, aumentando il deflusso della bile, riducendo il processo infiammatorio e l'eliminazione della congestione. Il regime di trattamento ottimale viene selezionato da un medico.

Farmaci coleretici dopo la rimozione della cistifellea

Per evitare complicazioni dopo la rimozione chirurgica della cistifellea, è necessario prescrivere farmaci con azione coleretica. Durante questo periodo è molto importante normalizzare la produzione di bile e stabilire processi digestivi. A tale scopo, nominare:

  • antispastici (nosho, Drotaverin, mebeverin),
  • coleretica (Allohol, Holenim),
  • farmaci che stimolano la produzione di bile (Tsiklovalon, Osalmid).

La medicina di erbe dà un buon effetto con l'uso di infusi e decotti di erbe medicinali con azione coleretica e preparazioni a base di erbe.

Farmaci coleretici per bambini

Per i bambini, il medico seleziona il dosaggio del farmaco e il regime di trattamento singolarmente, tenendo conto dell'età, del peso corporeo del giovane paziente, delle condizioni generali e del quadro clinico della malattia. Come un bambino idrocholeretico naturale può bere acqua minerale (Borjomi, Slavyanovskaya, Essentuki), prendere il farmaco contenente la bile naturale (Allohol).

Secondo le indicazioni, vengono utilizzati rimedi erboristici (Flamin, Holosas, Hofitol), chocolochinici a base di valeriana o magnesiaca. Per eliminare il dolore, sono prescritti cholespasmolitici (atropina, platifillina, papaverina, spasmonet, drotaverinum). Ma le infusioni di erbe medicinali con effetto coleretico nei bambini (fino a 12 anni) non sono raccomandate, in quanto il corpo dei bambini può reagire in modo imprevedibile al contenuto di un'ampia gamma di sostanze attive in essi.

I migliori farmaci coleretici

Allohol. Uno dei farmaci più economici e usati frequentemente dal gruppo di coleretici. La base delle compresse è la bile animale essiccata, l'estratto di aglio e l'ortica. Il farmaco fornisce un effetto coleretico e lieve lassativo, inibisce i processi di fermentazione e putrefazione nell'intestino, stimola la sintesi degli acidi biliari e migliora la funzione motoria e secretoria degli organi digestivi.

Allo stesso tempo, il farmaco non deve essere prescritto per l'ulcera peptica, la pancreatite acuta e la colecistite, l'ipersensibilità ai suoi componenti. L'alcol può causare reazioni allergiche o diarrea. Il prezzo di targhe - da 46 rubli.

Holenzim. Droga combinata con azione coleretica. Contiene enzimi digestivi, bile secco e polvere di pancreas essiccato. Il farmaco normalizza il processo di digestione e migliora il flusso della bile. È prescritto per colecistite cronica, pancreatite, epatite e altre patologie dell'apparato digerente.

I principi attivi di Holenzyme stimolano la produzione di bile, migliorano la funzione motoria dell'intestino, favoriscono il completo assorbimento dei nutrienti, normalizzano il metabolismo delle proteine-carboidrati. Lo strumento non è prescritto per esacerbare i processi ulcerosi, l'ittero e l'intolleranza individuale. Il farmaco è ben tollerato, ma in alcuni casi può provocare eruzioni allergiche, bruciore di stomaco e disturbi dispeptici. Prezzo di Cholenzym in farmacia - da 220 rubli.

Odeston. Droga sintetica con azione coleretica e antispasmodica. La sua base è la sostanza gimecromone. È usato in discinesia ipercinetica delle vie biliari, colecistite cronica, colangite, dopo operazioni sulla cistifellea. Il farmaco aumenta il volume della bile e contribuisce al suo scarico rilassando il tratto biliare e lo sfintere di Oddi. Aiuta a eliminare il ristagno della bile, previene la formazione di calcoli biliari e previene lo sviluppo della colelitiasi.

Odestona ha una serie di controindicazioni, tra cui ostruzione del tratto biliare, insufficienza renale ed epatica, disturbi emorragici, lesioni ulcerative, morbo di Crohn e ipersensibilità. In generale, il farmaco è ben tollerato e solo in alcuni casi provoca disturbi digestivi minori, mal di testa o reazioni allergiche. Il costo medio di Odeston è di 400 rubli.

Nicodin. Droga coleretica sintetica, a base di derivati ​​della formaldeide e acido nicotinico. Un effetto benefico sulla funzione del fegato e, oltre all'effetto coleretico, ha un effetto battericida e antinfiammatorio. È usato nel trattamento di gastrite, colecistite, colangite, epatite reattiva, discinesia.

È incluso nel complesso trattamento delle patologie di cui sopra insieme agli antibiotici. Controindicazioni all'uso della droga un po '- è l'ipersensibilità, la gravidanza e l'allattamento. Quando assume il farmaco può aumentare il dolore e i sintomi dispeptici che accompagnano la gastrite anacidica, a volte si sviluppano reazioni allergiche. Il costo medio del farmaco - da 180 rubli.

Flamin. Rimedio di erbe con azione coleretica, antispasmodica, antinfiammatoria e antibatterica. Il farmaco aumenta la produzione di bile, aumenta il tono della cistifellea, mentre rimuove lo spasmo dei dotti biliari e riduce la viscosità della secrezione biliare. Inoltre, Flamin contribuisce al pieno assorbimento dei nutrienti, alla digestione del cibo di alta qualità e mostra attività antibatterica contro i microrganismi gram-positivi.

La base delle compresse è un estratto di immortelle e sostanze biologicamente attive ausiliarie. Il farmaco è raccomandato per il trattamento della colecistite cronica, della colangite, dell'epatite, della discinesia biliare. Il farmaco non è prescritto per i processi ulcerosi, l'ittero e l'idiosincrasia. Flamin è ben tollerato dai pazienti, ma occasionalmente ci sono stati picchi di pressione sanguigna e reazioni allergiche durante l'assunzione. Il prezzo del farmaco - da 160 rubli.

Hofitol. Phytopreparation con azione coleretica e diuretica a base di estratto di carciofo. Le compresse di colore marrone in una pellicola sono prescritte per colecistite cronica non calculare, discinesia ipocinetica, epatite cronica e cirrosi epatica.

Non applicare per i processi infiammatori acuti degli organi interni, la presenza di calcoli nella cistifellea, l'intolleranza individuale ai componenti. Il farmaco è molto ben tollerato, non ha praticamente effetti collaterali, solo con l'uso prolungato in dosi elevate può causare diarrea. Prezzo di Hofitol - da 400 rubli.

Holosas. L'agente coleretico vegetale naturale, che ripristina il deflusso della bile, esibisce proprietà antinfiammatorie e diuretiche, migliora la motilità intestinale e il sistema immunitario. Si presenta sotto forma di uno sciroppo dolce denso, marrone scuro, che si basa su un estratto dei fianchi. Holosas è prescritto per colecistite, colangite ed epatite.

Un rimedio naturale ha un numero minimo di controindicazioni, è ben tollerato, ma a volte può causare bruciore di stomaco e reazioni allergiche. Dose standard - 1 cucchiaino. sciroppo mezz'ora prima dei pasti tre volte al giorno. Holosas ha un effetto coleretico pronunciato e aiuta a pulire il fegato. Tra la popolazione, si ritiene che il farmaco aiuti a perdere qualche chilo di troppo. Ma per i diabetici, questo strumento non è adatto perché contiene saccarosio. Il prezzo dello sciroppo è da 80 rubli.

Recensioni di applicazioni

Rivedere №1

La diagnosi di colecistite e discinesia di tipo ipocinetico mi è stata data per molto tempo. Cerco di seguire una dieta e di non essere coinvolto in piatti grassi e speziati. Per le riacutizzazioni che si verificano più volte all'anno, devi prendere medicine.

Di solito è colagogo (Allohol o Cholenim). Per sostenere il lavoro del fegato, bevo Kars, e per eliminare la sindrome del dolore prendo Duspatalin o No-silo.

Ho provato a prendere Nikodin, ma ho scoperto che ero allergico all'acido nicotinico, che fa parte del farmaco. In generale, il trattamento aiuta, ma finora non è possibile affrontare radicalmente la malattia.

Rivedi il numero 2

Recentemente, una sensazione di pesantezza nel giusto ipocondrio è apparsa costantemente, eruttazione apparso dopo aver mangiato, e l'amarezza si fermò al mattino in bocca. Inoltre, problemi con la digestione.

Dopo l'esame si è scoperto che le funzioni della cistifellea sono compromesse perché la bile è stagnante. Il medico ha prescritto il trattamento, assumendo farmaci con azione coleretica e farmaci per il fegato. Accetto Gepabene, Flamin e Mebeverin.

Bevo medicina in un certo modo. Dopo una settimana di trattamento, la condizione migliorò, il dolore diminuì, apparve la facilità e scomparvero i problemi con le feci e la digestione. Continuerò il trattamento.

Recensione: Il farmaco Sanofi "Amaril M" - Con diabete di tipo 2 - un buon aiuto

Metodi strumentali e di laboratorio per l'esame del pancreas