Cos'è il colesterolo lipoproteico ad alta densità (HDL)?

Il colesterolo è una sostanza organica, rappresentativa della classe degli alcoli grassi poliatomici. La medicina moderna assegna il colesterolo "cattivo" e "buono". Ognuna di queste frazioni ha un ruolo biologico speciale.

Per conoscere lo stato del metabolismo dei grassi, devi passare il profilo lipidico. C'è una linea separata "colesterolo HDL" nella decodifica del test del sangue. Cos'è? Quali sono gli indicatori della norma e della funzione biologica in questa frazione? Le risposte sono discusse di seguito.

Lipoproteine ​​ad alta densità: cos'è?

A causa delle sue proprietà idrofile, le molecole di grasso non si dissolvono nel plasma sanguigno. Per questo motivo, non possono circolare autonomamente attraverso il flusso sanguigno. Per risolvere questo problema, la natura ha creato speciali molecole di carrier lipidico - lipoproteine ​​o, come vengono anche chiamate, lipoproteine. Sono rappresentati da un complesso di componenti proteici e grassi. L'intero complesso di lipoproteine ​​è unito dal concetto di colesterolo totale (colesterolo). Le lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) sono colesterolo ad alta densità, che è dotato di "buone" proprietà biologiche.

Di tutte le frazioni di colesterolo, l'HDL ha la molecola più piccola e più densa. La percentuale della componente grassa, dei trigliceridi (TG) e delle proteine ​​nella sua struttura si appoggia a quest'ultima. Per il colesterolo HDL, le seguenti proprietà sono caratteristiche:

  • sono in grado di liberare l'endotelio dei vasi sanguigni dagli strati di colesterolo (LDL), prevenendo i possibili rischi di aterosclerosi e altre malattie del cuore e dei vasi sanguigni;
  • Le molecole di HDL catturano e trasferiscono al fegato per la lavorazione e l'ulteriore smaltimento del colesterolo "cattivo";

Il numero di HDL circolanti, altrimenti siero-alfa-lipoproteina viene misurato in mmol / l. Il livello normale di buon colesterolo sano nel sangue abbassa significativamente il coefficiente aterogenico e il livello di rischio per l'insorgenza di patologie CVS.

Come determinare gli indicatori di HDL nel sangue

Per determinare il livello di HDL plasmatico, è sufficiente passare un esame del sangue biochimico. Tale studio è un profilo lipidico. Per il risultato più corretto, il prelievo di sangue deve essere effettuato al mattino a stomaco vuoto. Il giorno prima del sondaggio non è raccomandato l'uso di alcun tipo di alcol e prodotti contenenti grandi quantità di colesterolo, è anche auspicabile non fumare tabacco. Se un paziente assume sistematicamente farmaci, deve informare il medico curante. Ciò è dovuto al fatto che, sullo sfondo dell'uso costante di alcuni farmaci ormonali e antidolorifici, il risultato dell'analisi può essere distorto.

Il materiale biologico viene prelevato dalla vena cubitale utilizzando un tubo vakutainer in una stanza di manipolazione sterile. Fattori avversi, come situazioni stressanti, mancanza di riposo e sonno, eccesso di cibo, possono influenzare il livello di HDL - colesterolo nel plasma sanguigno. Il colesterolo HDL nell'analisi biochimica del sangue è un importante indicatore del normale stato del metabolismo lipidico, pertanto lo studio annuale è raccomandato per i pazienti con storia di infarto miocardico o ictus, diabete, aterosclerosi confermata, eccesso di peso corporeo, ipertensione arteriosa.

Al fine di prevenire le malattie cardiache, ogni anno è necessario passare questa analisi a persone che hanno raggiunto l'età di 40 anni o che hanno una predisposizione ereditaria alla malattia vascolare aterosclerotica. Ogni 2 mesi viene prescritto un profilo lipidico alle persone che assumono farmaci ipolipemizzanti per monitorare l'effetto della terapia eseguita.

Normale HDL in donne e uomini

Il tasso di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) ha una stretta relazione con l'età e le caratteristiche di genere. I valori di riferimento dell'analisi per diversi gruppi di età e sesso sono presentati nella tabella.

Conoscendo i livelli di colesterolo "cattivo" e "buono", è possibile calcolare l'aterogenicità. Questo indicatore viene utilizzato per valutare il rischio di sviluppare aterosclerosi e altre malattie associate a metabolismo dei grassi compromessa. Normalmente, il coefficiente aterogenico è 2,2-2,5 (nei neonati, non dovrebbe essere superiore a 1,1, e nei 40 anni di sesso più forte, i valori normali di questo indicatore non superano 3,4).

Il colesterolo HDL è elevato - cosa vuol dire

Essendo consapevoli del significato biologico delle alfa-lipoproteine ​​nel corpo umano, è possibile ipotizzare che un aumento delle HDL sia un buon segno prognostico che riduce il rischio di sviluppare patologie associate a metabolismo lipidico compromesso. Infatti, se l'HDL è superiore al normale, ciò indica che il letto vascolare del paziente è protetto in modo affidabile dalla deposizione di lipoproteine ​​"cattive" sull'endotelio.

Nonostante le informazioni di cui sopra, l'eccesso dei valori di riferimento di HDL - colesterolo indica la presenza di problemi di salute. I motivi dell'aumento sono i seguenti: danno epatico cirrotico di genesi biliare, epatite cronica (in particolare etilologia dell'alcool), iperlipoproteinemia ereditaria, esposizione continua di sostanze tossiche all'organismo.

L'HDL è spesso elevata nelle donne durante il periodo di gravidanza e dopo la nascita ritorna ai valori normali. Per la gravidanza, questa è la norma. Pertanto, per ottenere il risultato più affidabile, lo studio deve essere effettuato non prima di 2 mesi dopo la nascita del bambino. Inoltre, il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità è aumentato sullo sfondo di un'assunzione sistematica di farmaci ormonali contenenti estrogeni, preparati a base di acido fibrico, insulina esogena.

Quando si modifica il profilo lipidico per aumentare l'HDL, consultare un medico. Lo specialista prescriverà un numero di esami aggiuntivi per diagnosticare le ragioni dell'aumento della concentrazione di alfa-lipoproteine. Se vengono rilevate anomalie, ti dirà come trattare la malattia diagnosticata.

Basso contenuto di colesterolo

Molto spesso dopo aver decifrato il profilo lipidico, si è scoperto che le lipoproteine ​​ad alta densità sono al di sotto della norma. Ridurre il numero di HDL è possibile sullo sfondo dell'impatto di fattori avversi, mantenendo uno stile di vita non del tutto corretto, varie malattie. Patologie endocrine (una violazione del metabolismo dei carboidrati), malattie del fegato (cirrosi, epatite grassa, epatite tossica), malattie renali (glomerulonefrite), una forma ereditaria di dislipidemia portano a un declino. Nella malattia di Tangeri, l'HDL può essere completamente assente ei livelli di trigliceridi aumentano.

A volte il motivo per cui il colesterolo HDL è ridotto può essere uno stato di stress cronico, un farmaco a lungo termine, un'infezione acuta, poco prima dei 40 anni. In tali circostanze, i medici raccomandano di ripetere l'esame biochimico dopo 2 mesi.

La conseguenza della riduzione della concentrazione di lipoproteine ​​ad alta densità è un aumento del rischio di aterosclerosi e delle sue pericolose complicanze. Per evitare ciò, è necessario sapere come aumentare il colesterolo HDL basso. Per ottenere un aumento dell'indicatore desiderato, è sufficiente condurre uno stile di vita sano. Rifiutando di fumare tabacco, è possibile aumentare il colesterolo HDL nel primo mese. Un buon effetto si ottiene attraverso l'esercizio fisico regolare (yoga, jogging, passeggiate, nuoto, ciclismo, sci o skateboard).

Corretta alimentazione - una grande chiave per il successo nella lotta contro l'HDL ridotto. È necessario escludere dalla dieta cibi grassi e dolci (tipi grassi di prodotti a base di carne e latticini, margarina e burro, pasticceria, bevande gassate). Si consiglia di mangiare una varietà di, prestando attenzione a pesce di varietà di mare, carni bianche, verdure, frutta, cereali con un indice glicemico basso. C'è in piedi in piccole porzioni, aumentando la molteplicità di cibo fino a 6 volte al giorno. La cena deve essere entro e non oltre 4 ore prima di coricarsi. Quando in sovrappeso, tale nutrizione aiuterà a sbarazzarsi rapidamente dei chili di troppo, il che contribuisce a una buona salute!

Per mantenere uno stato sano del sistema cardiovascolare, è importante fornire al corpo un livello ottimale di HDL. Se, al momento di decifrare il risultato del test nel siero, è stata rilevata una quantità insufficiente di questa frazione di colesterolo, è necessario rivolgersi a un medico. Il terapeuta aiuterà a determinare la causa del declino e prescriverà un trattamento, che contribuirà al ritorno del colesterolo HDL alla normalità.

Lipoproteine ​​ad alta densità - HDL: qual è, la norma, come migliorare le prestazioni

HDL è chiamato buono, buon colesterolo. A differenza delle lipoproteine ​​a bassa densità, queste particelle hanno proprietà anti-aterogeniche. Una maggiore quantità di HDL nel sangue riduce la probabilità di placca aterosclerotica e malattie cardiovascolari.

Caratteristiche delle lipoproteine ​​ad alta densità

Hanno un diametro ridotto di 8-11 nm, una struttura densa. Il colesterolo HDL contiene una grande quantità di proteine, il suo nucleo è costituito da:

  • proteina - 50%;
  • fosfolipidi - 25%;
  • esteri di colesterolo - 16%;
  • trigliceroli - 5%;
  • colesterolo libero di colesterolo - 4%.

LDL eroga il colesterolo prodotto dal fegato su tessuti e organi. Lì spende la creazione di membrane cellulari. I suoi residui raccolgono lipoproteine ​​HDL ad alta densità. Nel processo, la loro forma cambia: il disco si trasforma in una palla. Le lipoproteine ​​mature trasportano il colesterolo nel fegato, dove vengono processate, quindi espulse dagli acidi biliari.

Un alto livello di HDL riduce significativamente il rischio di aterosclerosi, infarto, ictus e ischemia degli organi interni.

Preparazione per la consegna del profilo lipidico

Il contenuto di colesterolo HDL nel sangue è determinato utilizzando un'analisi biochimica - lipidogramma. Per garantire risultati affidabili, è consigliabile seguire le seguenti raccomandazioni:

  • Il sangue per la ricerca viene somministrato al mattino da 8 a 10 ore.
  • 12 ore prima che il test non possa essere mangiato, puoi bere acqua normale.
  • Il giorno prima lo studio non può essere affamato o, al contrario, mangiare troppo, usare alcol contenente i suoi prodotti: kefir, kvass.
  • Se un paziente assume medicinali, vitamine, integratori alimentari, questo dovrebbe essere segnalato al medico prima della procedura. Forse consiglierà di interrompere completamente l'assunzione dei farmaci per 2-3 giorni prima dell'analisi o di posticipare lo studio. Disturbi fortemente i risultati del lipidogramma anabolico, contraccettivi ormonali, farmaci anti-infiammatori non steroidei.
  • Non è consigliabile fumare immediatamente prima di passare l'analisi.
  • 15 minuti prima della procedura, è opportuno rilassarsi, calmarsi, ripristinare la respirazione.

Cosa influenza i risultati delle analisi HDL? Carichi fisici, stress, insonnia, riposo estremo, vissuti dal paziente alla vigilia della procedura possono influenzare l'accuratezza dei dati. Sotto l'influenza di questi fattori, il livello di colesterolo può aumentare del 10-40%.

L'analisi di HDL prescrive:

  • Ogni anno - persone affette da diabete mellito di qualsiasi tipo, ha subito un infarto, ictus, con malattia coronarica, aterosclerosi.
  • 1 volta in 2-3 anni di ricerca viene effettuata con una predisposizione genetica all'aterosclerosi, malattie cardiache.
  • 1 volta in 5 anni si raccomanda di portare l'analisi a persone di età superiore ai 20 anni con l'obiettivo di una diagnosi precoce di aterosclerosi vascolare, malattie dell'apparato cardiaco.
  • Una volta ogni 1-2 anni, è auspicabile controllare il metabolismo lipidico con colesterolo totale elevato, pressione arteriosa instabile, ipertensione cronica, obesità.
  • 2-3 mesi dopo l'inizio del trattamento conservativo o medico, viene eseguito il profilo lipidico per verificare l'efficacia del trattamento prescritto.

Normale HDL

Per l'HDL, i limiti della norma sono stabiliti tenendo conto del sesso e dell'età del paziente. La concentrazione della sostanza viene misurata in milligrammi per decilitro (mg / dl) o millimoli per litro (mmol / l).

Lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) - che cos'è

A volte, esaminando lo spettro lipidico, si trova che il livello di HDL è elevato o abbassato: cosa significa? Nella nostra analisi, analizzeremo quali differenze esistono tra le lipoproteine ​​ad alta e bassa densità, quali sono le cause delle deviazioni nella prima analisi dalla norma e quali metodi per aumentarle.

Colesterolo buono e cattivo

Il colesterolo è una sostanza grassa nel corpo umano che è famosa. A proposito del danno di questo composto organico c'è molta ricerca medica. Tutti loro associano elevati livelli di colesterolo nel sangue e una malattia così terribile come l'aterosclerosi.

L'aterosclerosi è oggi una delle malattie più comuni nelle donne dopo 50 anni e negli uomini dopo 40 anni. Negli ultimi anni, la patologia si verifica nei giovani e persino nell'infanzia.

L'aterosclerosi è caratterizzata dalla formazione di depositi di colesterolo - placche aterosclerotiche - sulla parete interna dei vasi, che restringono significativamente il lume delle arterie e causano un'interruzione del flusso sanguigno agli organi interni. Prima di tutto, i sistemi che svolgono continuamente una grande quantità di lavoro e hanno bisogno di una fornitura regolare di ossigeno e sostanze nutritive - cardiovascolari e nervose, soffrono.

Le complicanze comuni dell'aterosclerosi sono:

  • encefalopatia dyscirculatory;
  • ONMK sul tipo ischemico - ictus cerebrale;
  • cardiopatia ischemica, angina dolorosa;
  • infarto miocardico acuto;
  • disturbi circolatori nei vasi dei reni, arti inferiori.

È noto che il ruolo principale nella formazione della malattia è il colesterolo elevato. Per capire come si sviluppa l'aterosclerosi, è necessario saperne di più sulla biochimica di questo composto organico nel corpo.

Il colesterolo è una sostanza grassa, secondo la classificazione chimica, legata agli alcoli grassi. Alla menzione dei suoi effetti nocivi sul corpo, non dimenticare le importanti funzioni biologiche che questa sostanza svolge:

  • rafforza la membrana citoplasmatica di ogni cellula del corpo umano, lo rende più elastico e resistente;
  • regola la permeabilità delle pareti cellulari, impedisce la penetrazione nel citoplasma di alcune sostanze tossiche e veleni litici;
  • parte della produzione di ghiandole surrenali - glucocorticosteroidi, mineralcorticoidi, ormoni sessuali;
  • coinvolto nella sintesi di acidi biliari e vitamina D da parte delle cellule epatiche.

La maggior parte del colesterolo (circa l'80%) è prodotto nel corpo dagli epatociti e solo il 20% proviene dal cibo.

Le cellule vegetali dei lipidi saturi non contengono, pertanto, tutto il colesterolo esogeno nel corpo entra nella composizione dei grassi animali - carne, pesce, pollame, latte e prodotti caseari, uova.

Il colesterolo (auto) endogeno è sintetizzato nelle cellule del fegato. È insolubile in acqua, quindi, è trasportato alle cellule bersaglio da speciali proteine ​​di trasporto - apolipoproteine. Il composto biochimico di colesterolo e apolipoproteina è chiamato lipoproteina (lipoproteina, LP). A seconda delle dimensioni e della funzione, tutti gli LP sono suddivisi in:

  1. Le lipoproteine ​​a bassissima densità (VLDL, VLDL) sono la più grande frazione di colesterolo, costituita principalmente da trigliceridi. Il loro diametro può raggiungere gli 80 nm.
  2. Le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL, LDL) sono una particella proteica-grassa costituita da una molecola di apolipoproteina e da una grande quantità di colesterolo. Il diametro medio è di 18-26 nm.
  3. Le lipoproteine ​​ad alta densità (HDL, HDL) sono la più piccola frazione di colesterolo, il cui diametro delle particelle non supera i 10-11 nm. Il volume della parte proteica nella composizione supera significativamente la quantità di grasso.

Le lipoproteine ​​a bassissima e bassa densità (LDL - in particolare) sono frazioni di colesterolo aterogenico. Queste particelle voluminose e grandi si muovono appena attraverso i vasi periferici e possono "perdere" alcune delle molecole di grasso durante il trasporto verso gli organi bersaglio. Tali lipidi sono depositati sulla superficie della parete interna dei vasi sanguigni, rafforzati dal tessuto connettivo, e quindi con calcinati, e formano una placca aterosclerotica matura. Per la capacità di provocare lo sviluppo di aterosclerosi, LDL e VLDL sono chiamati colesterolo "cattivo".

Le lipoproteine ​​ad alta densità, al contrario, sono in grado di pulire i vasi dai depositi di grasso che si accumulano sulla loro superficie. Piccoli e agili, catturano le particelle lipidiche e le trasportano agli epatociti per un'ulteriore trasformazione in acidi biliari ed escrezione dal corpo attraverso il tubo digerente. Per questa capacità, il colesterolo HDL è chiamato "buono".

Quindi, non tutto il colesterolo nel corpo è cattivo. La possibilità di sviluppare aterosclerosi in ogni particolare paziente è indicata non solo dall'indicatore di OX (colesterolo totale) nel test del sangue, ma anche dal rapporto tra LDL e HDL. Più alta è la frazione del primo e inferiore - il secondo, più è probabile lo sviluppo di dislipidemia e la formazione di placche aterosclerotiche sulle pareti dei vasi sanguigni. È valida anche una relazione inversa: un aumento dell'indice HDL può essere considerato come un basso rischio di aterosclerosi.

Come prepararsi per l'analisi

Un esame del sangue può essere eseguito come parte di un profilo lipidico, un esame completo del metabolismo dei grassi corporeo o in modo indipendente. Per rendere il risultato del test il più accurato possibile, i pazienti devono seguire le seguenti linee guida:

  1. Le lipoproteine ​​ad alta densità vengono esaminate rigorosamente a stomaco vuoto, nelle ore del mattino (approssimativamente dalle 8.00 alle 10.00).
  2. L'ultimo pasto dovrebbe essere di 10-12 ore prima della consegna del biomateriale.
  3. 2-3 giorni prima dell'esame, eliminare tutti gli alimenti grassi fritti dalla dieta.
  4. Se stai assumendo farmaci (comprese vitamine e integratori biologici), assicurati di dirlo al medico. Potrebbe consigliarti di non bere le pillole per 2-3 giorni prima del test. Antibiotici, ormoni, vitamine, omega-3, FANS, glucocorticoidi, ecc., Sono particolarmente influenzati dai risultati del test.
  5. Non fumare almeno 30 minuti prima del test.
  6. Prima di entrare nella stanza della raccolta del sangue, siediti per 5-10 minuti in un'atmosfera rilassata e cerca di non innervosirti.

Il sangue viene solitamente prelevato da una vena per determinare il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità. La procedura richiede da uno a tre minuti e il risultato dell'analisi sarà pronto il giorno successivo (a volte dopo poche ore). Insieme ai dati ottenuti sul modulo di analisi, vengono solitamente indicati i valori (normali) di riferimento adottati in questo laboratorio. Questo è fatto per facilitare la decodifica del test diagnostico.

I medici raccomandano di donare regolarmente il sangue per determinare il colesterolo totale a tutti gli uomini e le donne che hanno raggiunto i 25-35 anni di età. Anche con il normale profilo lipidico, il test deve essere ripetuto ogni 5 anni.

Norme HDL

E quale dovrebbe essere il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità in una persona sana? La norma nelle donne e negli uomini di questa frazione di colesterolo può essere diversa. I valori standard del profilo lipidico sono presentati nella tabella seguente.

Secondo il centro di ricerca NICE, una diminuzione del livello delle lipoproteine ​​ad alta densità di 5 mg / dl aumenta il rischio di sviluppare una catastrofe vascolare acuta (infarto, ictus) del 25%.

Per valutare il rischio di aterosclerosi, così come le sue complicanze acute e croniche, è importante considerare il rapporto tra lipoproteine ​​ad alta densità e colesterolo totale.

Se l'HDL è abbassato a causa di un alto livello di lipidi aterogenici, il paziente probabilmente ha già aterosclerosi. Quanto più pronunciato è il fenomeno della dislipidemia, tanto più attiva è la formazione di placche di colesterolo nel corpo.

Cosa significa maggiore valore

L'innalzamento non viene diagnosticato così spesso. Il fatto è che la massima concentrazione di questa frazione di colesterolo non esiste: più lipoproteine ​​ad alta densità nel corpo, minore è il rischio di aterosclerosi.

In casi eccezionali si osservano gravi violazioni del metabolismo dei grassi e il colesterolo HDL aumenta significativamente. Possibili cause di questa condizione sono:

  • dislipidemia ereditaria;
  • epatite cronica;
  • cambiamenti cirrotici nel fegato;
  • intossicazione cronica;
  • alcolismo.

In questo caso, è importante iniziare il trattamento per la malattia di base. Non sono state sviluppate misure specifiche per ridurre il livello di HDL in medicina. È questa frazione di colesterolo che è in grado di liberare i vasi sanguigni dalle placche e provvede alla prevenzione dell'aterosclerosi.

Cosa significa valore più basso

Bassi livelli di HDL nel corpo sono molto più comuni che alti. Tale deviazione dell'analisi dalla norma può essere dovuta a:

  • diabete, ipotiroidismo e altri disturbi ormonali;
  • malattie epatiche croniche: epatite, cirrosi, cancro;
  • malattia renale;
  • iperlipoproteidemia ereditaria (geneticamente determinata) di tipo IV;
  • processi infettivi acuti;
  • assunzione eccessiva di frazioni di colesterolo aterogenico con il cibo.

Allo stesso tempo, è importante eliminare le cause esistenti e, se possibile, aumentare la concentrazione di colesterolo in modo adeguato. Come fare questo, consideriamo nella sezione sottostante.

Come aumentare l'HDL

È possibile aumentare il contenuto di lipoproteine ​​ad alta densità nel sangue, se si esegue una serie di misure volte a correggere la dieta, lo stile di vita e la normalizzazione del peso corporeo. Se la dislipidemia era causata da eventuali malattie degli organi interni, se possibile, queste cause dovrebbero essere eliminate.

Correzione dello stile di vita

Lo stile di vita è la prima cosa che devi prestare attenzione ai pazienti con bassi livelli di HDL. Segui le raccomandazioni dei medici:

  1. Elimina le cattive abitudini della tua vita. La nicotina da sigaretta ha un effetto dannoso sulla parete interna dei vasi sanguigni e contribuisce alla deposizione di colesterolo sulla sua superficie. L'abuso di alcol influisce negativamente sul metabolismo e distrugge le cellule del fegato, dove normalmente si formano le lipoproteine. Il rifiuto di fumare e l'alcol aumenta i livelli di HDL del 12-15% e riduce le lipoproteine ​​aterogene del 10-20%.
  2. Combatti il ​​sovrappeso. L'obesità in medicina è chiamata condizione patologica in cui l'IMC (valore relativo, che riflette il rapporto tra peso e altezza del paziente) supera il 30. L'eccesso di peso non è solo un onere aggiuntivo sul cuore e sui vasi sanguigni, ma anche uno dei motivi dell'aumento del colesterolo totale dovuto alla sua frazioni aterogene Una diminuzione delle LDL e delle VLDL porta alla normalizzazione dei livelli di lipoproteine ​​ad alta densità. È stato dimostrato che una perdita di 3 kg di peso porta ad un aumento di HDL di 1 mg / dL.
  3. Impegnarsi in uno sport approvato dal medico. È meglio se nuota, cammina, Pilates, yoga, danza. Con la forma di attività fisica dovrebbe essere affrontato con ogni responsabilità. Dovrebbe portare emozioni positive al paziente e non aumentare il carico sul cuore e sui vasi sanguigni. Con una grave patologia somatica, l'attività del paziente dovrebbe essere gradualmente estesa in modo che il corpo si adatti ai carichi crescenti quotidiani.

E, naturalmente, visita regolarmente il dottore. Collaborare con un terapista aiuterà a normalizzare il metabolismo disturbato più velocemente e in modo più efficiente. Non ignorare le nomine degli assistenti prescritte dal terapeuta, sottoporsi a test sullo spettro lipidico 1 volta in 3-6 mesi ed esaminare i vasi del cuore e del cervello in caso di segni di insufficiente afflusso di sangue a questi organi.

Dieta terapeutica

La nutrizione è anche importante nella dislipidemia. I principi della dieta terapeutica, che consente di aumentare il livello di HDL, includono:

  1. Nutrizione frazionata (fino a 6 volte al giorno), in piccole porzioni.
  2. Il cibo calorico giornaliero dovrebbe essere sufficiente a ricostituire i costi energetici, ma non eccessivo. Il valore medio è al livello di 2300-2500 kcal.
  3. La quantità totale di grasso che entra nel corpo per tutto il giorno non deve superare il 25-30% della caloria totale. Di questi, la maggior parte dei punti salienti raccomandati per i grassi insaturi (a basso contenuto di colesterolo).
  4. Esclusione di alimenti con il più alto contenuto possibile di colesterolo "cattivo": grasso, sego di manzo; frattaglie: cervello, rene; formaggi stagionati; margarina, olio da cucina.
  5. Restrizione di prodotti con LDL. Ad esempio, carne e pollame con una dieta a base di colesterolo si consiglia di non assumere più di 2-3 volte a settimana. È meglio sostituirlo con proteine ​​vegetali di alta qualità - soia, fagioli.
  6. Assunzione di fibre sufficiente Frutta e verdura dovrebbero essere la base dei pazienti con aterosclerosi. Hanno un effetto benefico sul lavoro del tratto gastrointestinale e influenzano indirettamente l'aumento della produzione di HDL nel fegato.
  7. Inclusione nella razione giornaliera di crusca: avena, segale, ecc.
  8. Inclusione nella dieta di prodotti che aumentano il livello di HDL: pesce azzurro, noci, oli vegetali naturali - olive, semi di girasole, semi di zucca, ecc.

È possibile aumentare l'HDL con l'aiuto di integratori alimentari contenenti acidi grassi omega-3 - polinsaturi ricchi di colesterolo "esogeno" buono.

Secondo le statistiche, circa il 25% della popolazione mondiale oltre i 40 soffre di aterosclerosi. Il tasso di incidenza tra i giovani di età compresa tra 25 e 30 anni sta crescendo di anno in anno. Interruzione del metabolismo dei grassi nel corpo è un problema serio che richiede un approccio globale e un trattamento tempestivo. E i cambiamenti nel livello di HDL nell'analisi non dovrebbero essere lasciati senza l'attenzione di un esperto.

Colesterolo HDL

Nel corpo umano, il colesterolo (noto anche come colesterolo) svolge un ruolo importante nel metabolismo, si trova nella struttura di molte cellule del corpo. Tuttavia, le frazioni "buone" e "cattive" di questo elemento, che influenzano la salute umana in modi diversi, si distinguono. Con un aumento della quantità di colesterolo nel sangue, aumenta il rischio di infarto e ictus.

Cos'è la lipoproteina ad alta densità

La maggior parte della sostanza è prodotta dal corpo nel fegato (circa l'80%), la percentuale rimanente deriva dall'assunzione con il cibo. Il colesterolo è coinvolto nella formazione di ormoni, acidi biliari, membrane cellulari. L'elemento stesso è scarsamente solubile nel liquido, quindi per il trasporto attorno ad esso si forma un guscio proteico, che consiste in apolipoproteine ​​(una proteina speciale).

Questo composto è chiamato lipoproteina. Diversi tipi di esso circolano attraverso vasi umani, che si sono rivelati diversi a causa delle diverse proporzioni degli elementi che compongono:

  • VLDL - densità lipoproteica molto bassa;
  • LDL - lipoproteine ​​a bassa densità;
  • HDL - lipoproteine ​​ad alta densità.

Questi ultimi contengono poco colesterolo e consistono quasi nella parte proteica. La funzione principale del colesterolo HDL è quella di trasportare il colesterolo in eccesso nel fegato per l'elaborazione. Questo tipo di sostanza è definito buono: rappresenta il 30% del colesterolo nel sangue. L'eccesso di lipoproteine ​​a bassa densità oltre l'alto provoca la formazione di placche di colesterolo, che, se accumulate nelle arterie e nelle vene, portano ad infarto, ictus.

Esame del sangue per il colesterolo

Per determinare il livello di colesterolo, è necessario passare un esame del sangue biochimico, che determina il contenuto di HDL e LDL. Assegnato alla ricerca nella composizione del lipogramma. Si consiglia di farlo a tutte le persone con più di 20 anni almeno una volta ogni 5 anni. Se al paziente viene prescritta una dieta a basso contenuto di grassi, i farmaci devono essere testati più spesso per monitorare l'efficacia della terapia.

Come passare

Un esame del sangue per il colesterolo totale richiede una certa preparazione prima del parto. Per ottenere gli indicatori giusti devi seguire queste regole:

  • il recinto dovrebbe essere al mattino;
  • limitare i pasti grassi per 2-3 giorni prima della procedura;
  • l'ultimo pasto dovrebbe essere di 8 ore prima del test;
  • evitare lo sforzo fisico, il sovraccarico emotivo;
  • Smettere di fumare almeno 30 minuti prima dell'analisi.

trascrizione

I risultati dei test mostrano la quantità totale di colesterolo nel sangue, il contenuto di trigliceridi che influenzano i processi lipidici e HDL, LDL. Possiamo dire che il rapporto tra colesterolo cattivo e buono determina la probabilità di sviluppare una malattia vascolare. Questo valore è chiamato indice o coefficiente aterogenico. Altrimenti, esiste una lista specifica di indicatori del livello di LDL e HDL nel sangue di donne, uomini di età diverse:

Colesterolo LDL, mmol / l

Colesterolo HDL, mmol / l

Coefficiente aterogenico aumentato

Tale conclusione quando decifrazione indica la probabilità di sviluppare malattie cardiache, placche di colesterolo, restringimento del lume dei vasi sanguigni, che porta ad un ictus, infarto. In questo caso, il "cattivo" colesterolo prevale sul "bene". Per calcolare il coefficiente di aterogenicità, è necessario sottrarre dalla quantità totale di colesterolo HDL e dividere nuovamente il risultato nel livello di HDL. La causa dello sviluppo di un tasso aumentato diventa:

  • grave malattia del fegato;
  • ereditarietà;
  • insufficienza renale (cronica);
  • diabete sottotrattato;
  • colestasi;
  • infiammazione dei reni in forma cronica, che porta alla sindrome nefrosica.

Il coefficiente aterogenico è diminuito

Questa è una buona notizia, in questo caso il rischio di sviluppare placche di colesterolo, blocchi, infarto o ictus è estremamente ridotto. Questo fatto non ha alcun valore diagnostico e significa che c'è un elevato colesterolo HDL, che non rappresenta un pericolo per la salute umana. Durante il trattamento, cercano sempre di ridurre l'indice aterogenico alla normalità o di ridurlo.

Normale HDL

Un indicatore normale in relazione al colesterolo buono non è la formulazione corretta. Il livello accettabile di questa frazione varia da caso a caso ed è determinato individualmente per una persona. La probabilità di sviluppare malattie del sistema cardiovascolare è influenzata da molti fattori che dovrebbero essere studiati individualmente per ciascun paziente. Il colesterolo HDL basso causa esattamente il rischio di aterosclerosi. Secondo le statistiche generali, è possibile stimare il rischio di sviluppo negli adulti mediante i seguenti indicatori:

  1. Alta probabilità di sviluppare aterosclerosi negli uomini con 10 mmol / l, nelle donne - 1,3 mmol / l, senza tener conto dei fattori correlati.
  2. La probabilità media di aterosclerosi sarà negli uomini 1,0-1,3 mmol / le nelle donne - 1,3-1,5 mmol / l.
  3. La bassa probabilità di aterosclerosi nell'uomo sarà di 1,55 mmol / l.

Come aumentare il colesterolo buono se l'HDL è abbassato

In periodi diversi, una persona può avere una diversa percentuale di colesterolo HDL. Pertanto, un singolo emocromo non è un'indicazione della quantità "normale" di colesterolo. Questo suggerisce la necessità di controllare regolarmente il livello di una sostanza con la paura di un aumento. I cambiamenti possono verificarsi in un breve periodo di tempo, chiamato - fluttuazioni nel metabolismo del colesterolo. Per aumentare il tasso di PAP dovrebbe:

  • escludere corticosteroidi, steroidi anabolizzanti, androgeni;
  • evitare situazioni stressanti;
  • assumere statine, fibrati, colestiramina, fenobarbital, insulina, estroegna.

Ulteriori informazioni su LDL: cos'è, come eseguire un'analisi.

Che cos'è il colesterolo "cattivo" e "buono"

Il colesterolo è una delle sostanze più importanti per qualsiasi creatura vivente appartenente al regno animale. Questo alcol monoidrato grasso è uno dei prodotti intermedi naturali dei processi metabolici.

Allo stesso tempo, è il colesterolo che è considerato uno dei "colpevoli" dell'aterosclerosi e di alcune altre malattie. Dopo la scoperta del ruolo di questa sostanza nei processi fisiopatologici, cardiologi, nutrizionisti e medici di altre specialità presero le armi contro di essa. In realtà, tutto non è così semplice e non ambiguo, il problema non è il colesterolo, in quanto tale, ma nella sua quantità e la capacità del corpo di assimilare correttamente questa sostanza.

Di cosa è necessario il colesterolo e da dove proviene

Circa l'80% del fabbisogno di questa sostanza è fornito dall'organismo da solo, il colesterolo è sintetizzato nel fegato. Il resto del corpo proviene da cibo di origine animale. Entra nel sangue come composti complessi complessi ed è incluso in un numero di processi, in particolare:

  • Crescita e riproduzione delle cellule, come uno dei componenti delle membrane cellulari e delle strutture intracellulari;
  • Sintesi di ormoni;
  • Trasporto di sostanze con attività antiossidante e vitamine liposolubili;
  • Sintesi di acidi biliari.

Che cos'è il colesterolo "cattivo" e "buono"

Il colesterolo è insolubile in acqua, quindi forma complessi complessi lipoproteici per il trasporto verso gli organi bersaglio. Il complesso ha una forma sferica ed è costituito da esteri di colesterolo e trigliceridi, rivestiti con molecole proteiche.

Esistono diversi tipi di complessi lipoproteici nel sangue, diversi per composizione e altre proprietà fisico-chimiche. Una delle caratteristiche chiave del complesso lipoproteico è la densità. Su questa base, i complessi sono divisi in colesterolo "cattivo" e "buono".

I complessi lipoproteici a bassa densità sono abbreviati in LDL e sono convenzionalmente chiamati colesterolo "cattivo". Le lipoproteine ​​ad alta densità o HDL sono definite "buone".

Infatti, il colesterolo LDL e HDL è vitale per il mantenimento del funzionamento del corpo.

Colesterolo "cattivo"

Nella composizione di LDL, questo composto viene dal fegato agli organi bersaglio, dove è incluso nel processo di sintesi. Le LDL sono i precursori di molti ormoni, compresi gli ormoni sessuali. Il fabbisogno corporeo di colesterolo disponibile è più alto, quindi la percentuale di LDL rappresenta oltre il 60% del colesterolo totale presente nel sangue. Il contenuto di derivati ​​di colesterolo in loro arriva al 50%. Quando si muove nel flusso sanguigno, i complessi sciolti possono essere danneggiati e gli esteri di colesterolo, che sono al di fuori del guscio proteico, si depositano sulle pareti dei vasi sanguigni.

Con il flusso eccessivo di LDL nel sangue, le cellule non hanno il tempo di assorbirlo completamente e il processo di formazione dei depositi sulle pareti dei vasi sanguigni viene accelerato. Si formano placche aterosclerotiche. Il restringimento del lume delle navi con il tempo manifestato insufficienza vascolare, ischemia nell'area del danno. Quando la placca viene distrutta, è possibile una completa sovrapposizione del lume del vaso: trombosi o tromboembolia.

Colesterolo "buono"

Le persone "buone" chiamano complessi di colesterolo ad alta densità, HDL. Questi composti trasferiscono il colesterolo nel fegato, dove vengono utilizzati per sintetizzare gli acidi biliari e vengono eliminati dal corpo. Il contenuto di colesterolo nei complessi è fino al 30%. Nelle persone con un contenuto normale di questa frazione di lipidi nel sangue, il rischio di infarto miocardico si riduce quasi a zero. Viaggiando lungo il flusso sanguigno, il colesterolo HDL viene assorbito dalle pareti dal colesterolo in eccesso, secondo alcune fonti anche dalle placche formate. Se il colesterolo HDL si abbassa, il corpo non affronta la pulizia delle pareti dei vasi sanguigni, il colesterolo continua ad accumularsi e l'aterosclerosi si sviluppa.

Allo stesso tempo, dovrebbe essere compreso che i nomi "cattivo" e "buono" di colesterolo sono più che convenzionali. Cos'è - colesterolo HDL? In effetti, è una delle fasi finali del metabolismo dei lipidi, "detriti di costruzione", che, prima dell'utilizzo, dovrebbe rendere l'organismo un buon servizio. Sostituire tutto il colesterolo "cattivo" con il buono - è impossibile e pericoloso. La cosa principale non sono tanto gli indicatori assoluti di colesterolo LDL e HDL, ma il loro equilibrio.

Normale colesterolo nel sangue

Il colesterolo "cattivo" e quello "buono" sono composti che non sono intercambiabili, devono essere presenti nel corpo sempre, simultaneamente e in un determinato rapporto. La deviazione dalla norma verso un aumento o una diminuzione del contenuto di una qualsiasi delle frazioni di colesterolo o di una qualsiasi delle sue frazioni indica la presenza di gravi problemi nel corpo o la potenziale minaccia del loro verificarsi nel prevedibile futuro.

Standard approssimativi di colesterolo:

  • Complessivamente - meno di 5,2 mmol / l
  • Trigliceridi - non più di 2 mmol / l;
  • LDL - fino a 3,5 mmol / l
  • HDL - più di 1,0 mmol / l

Il concetto di norme è piuttosto arbitrario. Il livello di colesterolo dipende dal sesso, dall'età, dalla presenza di malattie endocrine e croniche, dalle caratteristiche ereditarie del metabolismo dei lipidi. Questo indicatore è influenzato da stress, cambiamenti fisiologici di natura stagionale. Il tasso individuale può essere leggermente diverso dalla media, in presenza di alcune malattie e altri fattori di rischio è necessario controllare il livello di colesterolo in modo più rigoroso.

Il medico curante dirà della norma individuale e dei limiti ammissibili per ciascun paziente. Darà raccomandazioni per abbassare efficacemente il colesterolo e, se necessario, prescriverà un trattamento.

Lipidogramma - analisi del sangue per il colesterolo. HDL, LDL, trigliceridi - cause dell'aumento del profilo lipidico. Coefficiente aterogenico, colesterolo cattivo e buono.

Il sito fornisce informazioni di base. Diagnosi e trattamento adeguati della malattia sono possibili sotto la supervisione di un medico coscienzioso. Qualsiasi farmaco ha controindicazioni. Consultazione richiesta

Come passare un esame del sangue per il colesterolo?

Il sangue viene prelevato da una vena presa a stomaco vuoto al mattino per determinare i valori del profilo lipidico. Preparazione per la consegna dell'analisi usuale - astensione dal cibo per 6-8 ore, evitamento di sforzi fisici e abbondanti cibi grassi. La determinazione del colesterolo totale viene effettuata con il metodo internazionale unificato di Abel o Ilk. Determinazione delle frazioni effettuate con i metodi di deposizione e fotometria, che è piuttosto laboriosa, ma accurata, specifica e abbastanza sensibile.

L'autore avverte che i valori normali sono dati in media e possono variare in ogni laboratorio. Il materiale dell'articolo dovrebbe essere usato come riferimento e non dovrebbe tentare di diagnosticare in modo indipendente e iniziare il trattamento.

Lipidogramma - che cos'è?
Oggi viene determinata la concentrazione delle seguenti lipoproteine ​​del sangue:

  1. Colesterolo totale
  2. Lipoproteine ​​ad alta densità (HDL o α-colesterolo),
  3. Lipoproteine ​​a bassa densità (colesterolo LDL beta).
  4. Trigliceridi (TG)
La combinazione di questi indicatori (colesterolo, LDL, HDL, TG) si chiama lipidogramma. Un criterio diagnostico più importante per il rischio di aterosclerosi è l'aumento della frazione LDL, che è chiamato aterogenico, cioè contribuisce allo sviluppo dell'aterosclerosi.

HDL - al contrario, sono frazione anti-aterogena, in quanto riducono il rischio di aterosclerosi.

I trigliceridi sono una forma di trasporto del grasso, quindi il loro alto contenuto nel sangue porta anche al rischio di aterosclerosi. Tutti questi indicatori, insieme o separatamente, vengono utilizzati per diagnosticare l'aterosclerosi, IHD e anche per determinare il gruppo di rischio per lo sviluppo di queste malattie. Utilizzato anche come controllo del trattamento.

Maggiori informazioni sulla malattia coronarica nell'articolo: Angina

Colesterolo "cattivo" e "buono" - che cos'è?

Esaminiamo più in dettaglio il meccanismo d'azione delle frazioni di colesterolo. LDL è chiamato colesterolo "dannoso", poiché è questo che porta alla formazione di placche aterosclerotiche sulle pareti dei vasi sanguigni, che interferiscono con il flusso sanguigno. Di conseguenza, a causa di queste placche, si verifica una deformazione della nave, il suo lume si restringe e il sangue non può passare liberamente a tutti gli organi, e di conseguenza si sviluppa un'insufficienza cardiovascolare.

L'HDL, al contrario, è colesterolo "buono", che rimuove le placche aterosclerotiche dalle pareti dei vasi. Pertanto, è più informativo e corretto determinare le frazioni di colesterolo e non solo il colesterolo totale. Dopo tutto, il colesterolo totale è costituito da tutte le frazioni. Ad esempio, la concentrazione di colesterolo in due persone è 6 mmol / l, ma uno di essi ha 4 mmol / l di HDL e l'altro ha lo stesso 4 mmol / l di LDL. Certamente, una persona che ha una maggiore concentrazione di HDL può essere calma e una persona che ha una LDL più alta dovrebbe prendersi cura della propria salute. Che una tale differenza è possibile, con, sembrerebbe, lo stesso livello di colesterolo totale.

Leggi su malattia coronarica, infarto del miocardio nell'articolo: malattia coronarica

Standard lipidogramma - colesterolo, LDL, HDL, trigliceridi, coefficiente aterogenico

Considerare il profilo lipidico - colesterolo totale, LDL, HDL, TG.
L'aumento del colesterolo nel sangue è chiamato ipercolesterolemia.

L'ipercolesterolemia si verifica a causa di un'alimentazione squilibrata nelle persone sane (consumo eccessivo di cibi grassi - carni grasse, cocco, olio di palma) o come patologia ereditaria.

Colesterolo HDL ("buono"): come aumentare il suo livello

HDL (lipoproteina ad alta densità, HDL) è spesso indicato come colesterolo "buono", perché aiuta a rimuovere il colesterolo "cattivo" dal corpo ed è necessario per molti processi vitali nel nostro corpo. Gli studi hanno dimostrato che la riduzione dei livelli di colesterolo LDL (LDL a bassa densità lipoproteica) riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Continuate a leggere per scoprire come è possibile aumentare naturalmente i livelli di colesterolo HDL.

Cos'è il colesterolo HDL?

Le lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) sono una delle classi di lipoproteine ​​plasmatiche. Sono in grado di trasportare molecole di grasso (lipidi) in tutto il corpo. L'HDL viene spesso chiamato colesterolo "buono" perché contribuisce alla degradazione di un'altra classe di lipoproteine ​​- LDL (lipoproteine ​​a bassa densità), che contribuiscono alle malattie cardiache.

L'HDL è diverso dalla densità LDL, perché contiene una percentuale più alta di proteine ​​e lipidi.

L'HDL cattura il colesterolo libero in eccesso nel sangue e lo trasporta nel fegato

L'HDL svolge anche un ruolo significativo nel ridurre l'ossidazione e l'infiammazione, migliorare la funzione delle cellule nel corpo e nel sistema immunitario, nell'aumentare la sensibilità all'insulina e può proteggerci dallo sviluppo di malattie neurodegenerative. [E]

Il colesterolo HDL viene sintetizzato nel fegato ed entra dall'intestino tenue nel sangue, dove le particelle di colesterolo in eccesso vengono rapidamente catturate e la restituiscono al fegato per ridurre il colesterolo nel sangue. Ecco perché una quantità sufficiente e sana di HDL è associata a un ridotto rischio di malattia con un livello elevato di colesterolo.

Il danno del colesterolo LDL "cattivo" dipende dalla dimensione delle particelle.

Tipi di lipidi

L'HDL è solo una delle classi di lipidi, o molecole di grasso, che sono state trovate nel nostro sangue. Altri lipidi che circolano nel sangue comprendono: lipoproteine ​​a densità di Nika (LDL), lipoproteine ​​a densità molto bassa (VLDL) e trigliceridi.

Le LDL trasportano il colesterolo in tutto il corpo e le HDL in questo momento legano il colesterolo inutilizzato in eccesso e lo restituiscono al fegato per lo smaltimento. Le VLDL si formano nel fegato e, quando entrano nel sangue, vengono convertite in LDL.

I trigliceridi sono il principale tipo di grasso nel corpo e il loro alto livello è associato a molte malattie, come le malattie cardiache e il diabete.

La nostra dieta può influenzare i cambiamenti nei livelli e la rimozione di LDL dal corpo, e la quantità di trigliceridi può influenzare il livello di VLDL.

La struttura delle lipoproteine ​​HDL (HDL) e LDL (LDL)

Analisi del colesterolo HDL

Il livello di HDL raccomandato nel sangue è di almeno 0,8 mmol / litro per gli uomini e almeno 0,88 mmol / litro per le donne.

Gli studi hanno rilevato che livelli elevati di colesterolo nel sangue contribuiscono allo sviluppo di malattie cardiovascolari, quindi ridurre la quantità di HDL (colesterolo "buono") non contribuisce alla completa eliminazione del colesterolo libero dal sangue e contribuisce anche al rischio di malattia. Bassi livelli di HDL possono anche aiutare a sviluppare l'infiammazione e la sindrome metabolica, in particolare il diabete di tipo 2. [E]

In alcune malattie, come il diabete mellito e l'anemia falciforme, il livello di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) può essere disturbato e contribuire allo sviluppo di un'infiammazione comune. In questi casi, i tassi di HDL molto alti possono essere dannosi, non utili. [E]

Uno studio su 767 pazienti non diabetici che avevano recentemente sofferto di infarto ha rilevato che i pazienti con livelli di HDL molto alti avevano anche alti livelli di proteina C-reattiva, che non risparmiavano, ma, al contrario, aumentavano i rischi di malattie cardiache. [E]

Cosa riduce i livelli di HDL

Ci sono prerequisiti genetici per ridurre l'HDL, ma dovresti prestare attenzione alle possibilità che possono essere gestite e portare l'HDL a una norma sana.

Consumo di grassi trans artificiali

I grassi trans artificiali presenti nella margarina e in molti alimenti trasformati causano infiammazioni e sono nocivi per la nostra salute.

Uno studio condotto con la partecipazione di 27 giovani donne ha rilevato che l'assunzione di olio di semi di soia parzialmente idrogenato ha comportato una riduzione del 10% dei livelli di HDL rispetto al consumo di olio di palma. [E]

Gli studi che hanno coinvolto 40 donne adulte sane hanno confrontato l'effetto del consumo di acidi grassi trans da fonti naturali con l'effetto dell'ingestione di grassi industriali. Il risultato di questo confronto è stata la conclusione che i grassi trans industriali hanno ridotto la quantità di HDL nel sangue. [E]

fumo

Il fumo di sigaretta ha indubbiamente dimostrato di essere un fattore serio nell'aumentare il rischio di malattie cardiache. Fumare sigarette aiuta a ridurre il livello delle lipoproteine ​​ad alta densità (HDL), e il fumo di sigaretta stesso può danneggiare direttamente la molecola HDL, il che rende impossibile per la molecola proteggere il cuore e i vasi sanguigni dal colesterolo e dall'infiammazione. [E]

malattia

Diversi disturbi della salute che rientrano nella categoria delle sindromi metaboliche sono associati ad una diminuzione della quantità di HDL nel sangue. Questi disturbi includono il diabete di tipo 2, l'insulino-resistenza, l'obesità centrale (eccesso di grasso nell'addome), l'ipertensione e livelli alti di trigliceridi. [E]

Inoltre, la maggior parte delle malattie autoimmuni: l'artrite reumatoide, il lupus eritematoso, la psoriasi, nonché le malattie parodontali e le malattie infettive riducono i livelli di HDL. [E]

Modi per aumentare il colesterolo HDL

Olio d'oliva nella dieta

I grassi saturi presenti nei latticini e nelle carni grasse aumentano i valori di colesterolo LDL e HDL nel sangue. La sostituzione di questi grassi saturi con "grassi sani" (grassi polinsaturi o monoinsaturi da noci, semi, avocado, oli vegetali), come mostrato negli studi, aiuta a ridurre i livelli di colesterolo LDL. [E]

Numerosi studi hanno anche dimostrato che integrare la dieta con olio d'oliva può aiutare a ridurre il colesterolo totale e aumentare la lipoproteina ad alta densità (HDL). L'olio d'oliva contiene antiossidanti, chiamati polifenoli, che sono responsabili delle sue proprietà protettive per il sistema cardiovascolare. [E]

L'olio d'oliva migliora anche i profili di colesterolo migliorando la capacità dell'HDL di interagire correttamente con il colesterolo. Uno studio condotto su 26 volontari sani suggerisce che l'olio d'oliva (25 ml / giorno o 2 cucchiai) migliora i livelli di colesterolo aumentando la produzione di proteine ​​ABCA1 e ABCG1 necessarie per il trasporto di grasso attraverso le membrane cellulari. [E]

L'olio d'oliva aiuta anche a rafforzare le proprietà anti-infiammatorie dell'HDL. Un altro studio con 20 adulti sani ha dimostrato che l'uso di un giorno di 25 ml di olio d'oliva prima spremitura a freddo entro le 12 settimane ha contribuito ad aumentare la quantità di proteina associata con HDL (paraoxonase 1), che aiuta HDL esercitare le sue proprietà anti-infiammatorie. [E]

Uova in dieta

Un piccolo studio su 28 persone con obesità ha dimostrato che una dieta a basso contenuto di carboidrati e l'aggiunta di 3 uova di gallina al giorno ci hanno permesso di aumentare il livello di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) del 25%. L'inclusione di uova nella dieta ha contribuito a ridurre il rischio di sviluppare la sindrome metabolica. E questo effetto era più pronunciato nelle persone obese. [E]

In un altro studio che ha coinvolto 15 persone complete, hanno anche dato 3 uova al giorno e il livello di HDL (colesterolo "buono") è aumentato del 52%. Tuttavia, questo secondo studio è stato sponsorizzato dall'American Chicken Egg Association. [E]

Un altro lavoro di ricerca che ha coinvolto 42 uomini e donne anziani ha mostrato che 3 uova di gallina al giorno hanno dato un aumento delle HDL del 23%. [E]

Uno studio che coinvolge persone anziane che assumono statine e consuma 4 uova al giorno ha concluso che queste persone hanno avuto un aumento dei livelli di HDL del 5% in 5 settimane senza un aumento del colesterolo LDL (colesterolo "cattivo"). [E]

Dieta low carb

Ridotto contenuto di carboidrati nella dieta

Numerosi studi hanno dimostrato che la riduzione dei carboidrati e l'aumento dei grassi sani nella dieta possono fornire molti benefici per la salute, tra cui l'abbassamento dello zucchero nel sangue, la perdita di peso e il miglioramento della sensibilità all'insulina. Un altro grande vantaggio di questa dieta è l'aumento delle lipoproteine ​​ad alta densità (HDL). [E]

In uno studio controllato randomizzato di 115 adulti con obesità e diabete di tipo 2, che consumano meno di 50 grammi. carboidrati al giorno, a causa della perdita di peso c'è stato un aumento del colesterolo HDL quasi 2 volte più alto rispetto a quelle persone che non seguivano tale dieta. [E]

Le persone con aumento di peso e diabete (per un totale di 194 persone) hanno seguito una dieta mediterranea con un basso livello di carboidrati per 12 mesi in uno studio randomizzato. Dopo questi 12 mesi, queste persone hanno mostrato un aumento di HDL nel sangue, che non si è verificato in quei soggetti che seguivano semplicemente la dieta mediterranea senza ridurre la quantità di carboidrati. [E]

In uno studio prospettico di 22 pazienti adulti con obesità e sindrome metabolica, la dieta chetogenica mediterranea spagnola è stata seguita per 12 settimane. Un risultato a lungo termine di questa dieta era un aumento dei valori di HDL nel sangue, così come il fatto che la loro sindrome metabolica era completamente guarita. [E]

Un altro studio di coorte ha studiato per 56 settimane, 64 adulti completi, che erano in diete chetogeniche per tutto questo tempo. Il risultato di questo esperimento è stato un aumento dell'HDL e una diminuzione del colesterolo totale insieme a una diminuzione dell'HDL (colesterolo "cattivo"). [E]

Frutta e verdure contenenti antociani

Frutta e verdura con antociani

Mirtilli, more, melograni, melanzane, cavoli rossi e altri frutti e verdure violacee ricchi di antociani, che sono potenti antiossidanti, possono aiutare ad aumentare il colesterolo HDL. [E]

In un esperimento, a 58 adulti con diabete sono stati somministrati 160 mg di concentrato di antocianina 2 volte al giorno per 24 settimane, con un conseguente aumento del 20% del colesterolo HDL. [E]

Un altro studio su 120 pazienti con colesterolo alto ha mostrato un aumento di circa il 14% delle HDL dopo 12 settimane di assunzione di integratori di antocianine (160 mg, 2 volte al giorno). [E]

Esercizio fisico

L'esercizio fisico aumenta l'HDL nel sangue attraverso molti percorsi e recenti studi dimostrano che qualsiasi esercizio può essere utile e che i suoi effetti si accumulano nel tempo. [E]

Uno studio di 18 uomini e donne completi per 12 settimane ha studiato l'effetto del regolare esercizio fisico sulla resistenza nei livelli di HDL. Come risultato dell'esperimento, è stata osservata la crescita di HDL negli uomini e un cambiamento favorevole nelle frazioni di HDL nelle donne. È importante che nessuna dieta venga rispettata. [E]

Il risultato di un'attività fisica regolare per 12 mesi: aumento delle HDL e diminuzione del colesterolo LDL insieme al colesterolo totale.

Un altro studio (osservazione prospettica) con 200 uomini ha mostrato che si è verificato un aumento delle HDL e un allenamento di resistenza regolare. I più significativi cambiamenti positivi si sono verificati in pazienti che avevano alti livelli di trigliceridi nocivi nel sangue e aveva un sacco di grasso nella cavità addominale (obesità addominale). [E]

Perdita di peso

Molti studi hanno dimostrato che la perdita di peso (perdita di peso), indipendentemente dalla dieta utilizzata, contribuisce all'aumento obbligatorio di HDL (colesterolo "buono"). In uno studio su 3.480 adulti giapponesi, è stato dimostrato che una perdita di 3 kg di peso ha comportato un aumento medio della lipoproteina ad alta densità (HDL) di 4 mg / dl. [E]

Riduzione di alcol

La relazione tra uso di alcol (1 bevanda al giorno per le donne e 1-2 drink al giorno per gli uomini) e una diminuzione del rischio di malattie cardiovascolari è stata osservata in molti studi. Tuttavia, un aumento della quantità di alcol consumato al di sopra di questi valori indicati non solo porta ad un forte aumento del rischio di malattie cardiache, ma stimola anche il rischio di sviluppare molte altre malattie, come il diabete o l'ictus. [E]

In uno studio condotto su 2.473 uomini e 1.530 donne, è emerso che moderato (non superiore a 1-2 drink al giorno, in cui la bevanda è di 200 ml di vino o birra, ma non di liquore forte), il consumo di alcool ha mostrato livelli più alti di colesterolo HDL. [E]

Aggiunta di olio di cocco

Diversi studi hanno scoperto che mangiare olio di cocco commestibile (di solito circa 2 cucchiai al giorno) può aumentare i livelli di HDL più di altri tipi di grassi. L'olio di cocco aiuta anche a ridurre il rapporto tra LDL e HDL, riducendo il rischio di malattie cardiache. [E]

Pesce oleoso nella dieta

Ci sono rapporti contrastanti sull'effetto di consumare integratori alimentari di pesce grasso o olio di pesce sul colesterolo HDL. Alcuni studi hanno mostrato un aumento delle HDL quando i partecipanti hanno consumato grandi quantità di pesce, ma gli effetti erano minimi e in altri studi è stato riscontrato un aumento delle HDL in risposta ad un aumento del numero di pesci nella dieta o integrazione. [E]

medicina

Nota: durante la scrittura di questa sezione, non raccomandiamo l'uso di questi farmaci. Forniamo semplicemente informazioni contenute nella letteratura scientifica. Si prega di discutere l'uso di farmaci con il proprio medico.

statine

Le statine possono abbassare il colesterolo LDL e aumentare il colesterolo HDL. Tuttavia, non è ancora chiaro se questo abbia o meno un impatto significativo sul rischio di sviluppare malattie cardiovascolari. Una meta-analisi di 12 studi di grandi dimensioni, compresi quelli che hanno coinvolto più di 26.000 pazienti, ha rilevato che cambiare il colesterolo nel sangue con i farmaci non ha avuto effetti positivi, poiché le persone non riducono il rischio e hanno ancora un alto rischio di malattie cardiache. [E]

Le statine aumentano il rischio di diabete e insulino-resistenza (http://diabetes.diabetesjournals.org/content/63/11/3569)

Fibrati (alfa adrenomimetici) o tiazolidinioni

I fibrati e i tiazolidinedioni sono due classi di composti che attivano la proteina PPARα, che aumenta la ripartizione del grasso nel fegato e in altre parti del corpo. Questi farmaci vengono talvolta utilizzati da quei pazienti che non tollerano le statine e richiedono un aumento delle HDL e una diminuzione delle LDL.

Paradossalmente, ma in alcune persone e in rari casi, questi farmaci possono portare ad una brusca diminuzione dell'HDL (colesterolo "buono"). Pertanto, è molto importante assumere fibrati e tiazolidinedioni sotto la guida di un medico. [E]

Rischio per la salute derivante dalla riduzione del colesterolo HDL

Il maggior rischio di bassi livelli di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) è lo sviluppo di malattie cardiovascolari. Esiste una grande quantità di dati che dimostrano l'effetto protettivo dell'HDL: circa il 30% dei pazienti con malattie cardiache mostra livelli normali di colesterolo totale nel sangue, ma solo un livello di HDL ridotto sottolinea l'importante ruolo che questa molecola svolge nella protezione del cuore. [E]

HDL (colesterolo "buono") svolge anche un ruolo importante nel sistema immunitario. Uno studio ampio, prospettico, basato sulla popolazione che ha coinvolto 20.000 adulti ha rilevato che le persone con livelli molto bassi di HDL hanno mostrato un aumento del 75% del rischio di malattie infettive. È interessante notare che livelli di HDL molto alti possono anche essere problematici: coloro che hanno livelli molto alti di lipoproteine ​​ad alta densità (HDL) hanno un rischio aumentato del 43% di malattie infettive, rispetto alle persone con livelli "normali". [E]

Ulteriori informazioni

Il problema principale nell'interpretazione dei risultati della ricerca sul tema delle PAP è che è difficile determinare quanto siano importanti altri fattori. Ad esempio, se esiste una connessione tra i giovani che seguono una dieta a basso contenuto di grassi e hanno anche un alto colesterolo HDL, è anche possibile che le stesse persone non fumino e si impegnino regolarmente nell'allenamento fisico. Inoltre, molti di questi studi sono auto-riportati e i partecipanti non rispondono sempre in modo veritiero. [E]

Di solito si presume che un aumento dell'apporto di colesterolo con il cibo aumenterà anche i livelli di colesterolo nel sangue e, nel tempo, porterà a malattie cardiache. Anche se questo è parzialmente vero, è importante notare che solo il 25% del colesterolo nel sangue proviene dal cibo. Il restante 75% di colesterolo nel sangue viene sintetizzato dal corpo, e questo è ampiamente controllato dalla genetica. [E]

Fonti di informazione

Le informazioni su questo sito non sono state valutate da nessuna organizzazione medica. Non cerchiamo di diagnosticare e trattare alcuna malattia. Le informazioni su questo sito sono fornite solo a scopo didattico. Dovresti consultare il tuo medico prima di agire sulla base delle informazioni ottenute da questo sito, specialmente se sei incinta, stai allattando una madre, stai assumendo farmaci o hai qualche condizione medica.

Come misurare il peso in eccesso o il peso ideale della formula

Olio di pesce: benefici per la salute e danni. Come prenderlo correttamente?