Colesterolo nelle proteine

Le proteine ​​sono chiamate proteine ​​di alta qualità, appositamente preparate per la nutrizione degli atleti e necessarie per il rapido accumulo di massa muscolare. A seconda del metodo di produzione, può essere di origine vegetale o animale. Allo stesso tempo, non c'è colesterolo nelle proteine ​​vegetali, e nell'animale è necessariamente presente e può causare la formazione di placche sclerotiche e lo sviluppo di malattie del sistema cardiovascolare con tutte le conseguenze che ne conseguono.

Sei ad alto rischio se hai il colesterolo alto! Il Ministero della Salute della Federazione Russa sostiene che il colesterolo alto è un precursore di un infarto o ictus!

Sembrerebbe che il colesterolo nelle proteine ​​non sia desiderabile e che la preferenza dovrebbe essere data a cocktail proteici e concentrati di origine vegetale, non contenendoli nella sua composizione. Infatti, è stato scoperto che, senza il colesterolo nelle proteine, i cocktail per la costruzione muscolare sulla base sono inutili e non hanno alcun effetto sulla forma fisica dell'atleta.

Di conseguenza, un atleta si trova in una situazione difficile in cui, da un lato, non si può rinunciare a proteine ​​animali con alto contenuto di colesterolo, che hanno un effetto benefico sulla crescita muscolare e, d'altro canto, un eccesso di lipidi nel corpo può portare allo sviluppo di malattie cardiache e trombosi.

Avendo studiato attentamente la situazione, i medici che lavorano nel campo della medicina sportiva raccomandano di attenersi a una dieta ragionevole, senza abusare delle proteine ​​animali alla ricerca di una figura unica e di un torso audace. La salute è più costosa!

"Il coledolo è un farmaco moderno che aiuta a ridurre il colesterolo senza danneggiare altri organi in 2 settimane!"

Il bisogno del corpo di colesterolo e proteine

Cercando di mettersi in forma, molti vanno oltre i limiti del razionale e mettono la formazione della "figura ideale" in primo luogo. Naturalmente, in questa situazione, non solo il processo della vita umana, ma anche la sua dieta cambia. Escludendo completamente il colesterolo, gli atleti e i bodybuilder appena fatti commettono un enorme errore, considerando che le proteine ​​e il colesterolo sono incompatibili.

proteina

Tradotto dalla proteina greca - il più importante. Questo non è sorprendente, dal momento che nel corpo umano le proteine ​​sono coinvolte nella maggior parte dei processi. Sempre più popolari sono le diete, l'esercizio fisico, che sono abbinati al cibo a base di proteine.

Una dieta a basso contenuto di carboidrati ha un effetto positivo sul peso corporeo e sulla formazione di belle forme. Nonostante questo, alcuni oppositori stanno cercando di attribuire lo sviluppo del cancro al consumo di grandi quantità di proteine, ma questo indicatore non dipende da loro.

Le persone che si considerano visitatori abituali delle palestre non usano una grande quantità di proteine ​​per una buona ragione, perché aiutano a ridurre il deficit energetico, che è importante durante lo sforzo fisico intenso. È noto che il cibo, inclusa una grande dose di proteine, colpisce negativamente organi come il fegato oi reni. Pertanto, non dovresti essere troppo portato via con questo prodotto, il corpo umano ha bisogno non solo di proteine, la nutrizione dovrebbe essere bilanciata.

colesterolo

Questa sostanza, che nella sua consistenza assomiglia in qualche modo alla cera d'api, svolge un ruolo significativo nel metabolismo del corpo. E anche se molti anni recenti sono diventati non solo diffidenti, anche spaventati da questa parola, il colesterolo è una delle membrane costitutive del cervello, i nervi che permeano tutto il nostro corpo.

È risaputo che una grande quantità di colesterolo nel sangue, depositato sulle pareti delle arterie, può provocare la comparsa delle cosiddette placche e il verificarsi di infarto, ictus o aterosclerosi. Ma se consideriamo questo problema più profondamente, non è così semplice come potrebbe sembrare a prima vista: circa la metà dei pazienti che hanno avuto un attacco di cuore, il colesterolo era normale.

Inoltre, non è necessario spostare tutta la colpa sul colesterolo, se l'aterosclerosi si è sviluppata. La causa del suo aspetto non è il colesterolo stesso, ma le sue frazioni nocive. Per varie ragioni, si verifica un'infiammazione cronica, che si manifesta con il danneggiamento di una nave. Il corpo, da parte sua, sta cercando di risolvere in qualche modo questo problema, non trovando nulla di meglio che "riparare" il posto danneggiato con una placca di colesterolo.

Se il colesterolo va come prescritto, prende parte al rinnovo cellulare, la produzione di ormoni, è nelle norme massime ammissibili, quindi non ci sarà alcun danno da esso. Ma il corpo non ha la capacità di applicare per lavorare tutto il colesterolo che viene dall'esterno, specialmente se ce n'è una grande quantità. Quindi la persona stessa deve risolvere questo processo, riducendo l'assunzione di colesterolo attraverso la nutrizione. Dopo tutto, i prodotti animali hanno un colesterolo cattivo molto più alto di quello vegetale.

Come mangiare quando si fa sport

Quando si decide di pompare i muscoli, una persona deve scegliere, seguire una dieta proteica speciale, andare naturale, cioè mangiare latte, pesce, carne, uova o rifornire le riserve proteiche in un altro modo, usando speciali miscele concentrate. Ci sono ardenti avversari sia della prima che della seconda versione della dieta.

La linea di fondo è che gli avversari della nutrizione naturale non consentono prodotti che sono necessari per aumentare la massa, perché nella maggior parte dei casi sono di origine animale. Ciò significa che contengono una grande percentuale di proteine ​​non solo, ma anche di colesterolo. Di conseguenza, i problemi continuano con il sistema cardiovascolare e altri organi.

Ma puoi schierarti dalla parte degli oppositori della nutrizione sportiva. Tali miscele hanno uno scopo specifico: dare al corpo più proteine ​​possibili. In questa situazione, l'ingresso nel corpo di altri elementi necessari è praticamente escluso. E lo stesso colesterolo è necessario, perché senza di esso ci sarà un malfunzionamento del corpo.

L'opzione migliore sarebbe quella di combinare per mangiare correttamente, ma allo stesso tempo, se necessario, essere supportati durante carichi elevati dal corpo con nutrizione sportiva.

L'interazione di proteine ​​e colesterolo

Se una persona ha iniziato di recente ad allenarsi in palestra, naturalmente, il bel corpo diventa per lui l'obiettivo principale, e il passaggio a una dieta contenente proteine ​​sembra essere una panacea. Ma dopo un lungo periodo, si accorge che il peso sta lentamente aumentando, anche se si osservano dieta e attività fisica regolare.

Stranamente, il problema potrebbe essere in assenza di colesterolo. Vale la pena condividere il tuo concetto di colesterolo buono e cattivo. Mangiare colesterolo cattivo, non solo non cambierà la situazione attuale, ma, oltre a questo, ci saranno un sacco di malattie. Pertanto, è importante per gli atleti accumulare "buoni", che aiuteranno a costruire il corpo e guadagnare massa muscolare.

Se fai solo fitness, quindi ridurre il consumo di grassi e colesterolo completamente non dovrebbe essere fatto. Allo stesso tempo cominciano a funzionare male nel corpo e puoi pagare caro per una bella figura.

Vale la pena notare che gli oli vegetali sono adatti per ridurre il peso. Anche se tutti i dimagrimento sono abituati a presumere che hanno un sacco di calorie, ma tutto accade in modo un po 'diverso. L'olio vegetale contiene omega-3, che aiutano il corpo a bruciare i grassi. Pertanto, è sufficiente integrare la dieta con gli allenamenti e ci sarà un risultato eccellente.

Esame del colesterolo

I medici dicono costantemente che è importante monitorare i livelli di colesterolo in modo che non ci siano attacchi di cuore. Sfortunatamente, non molte persone sanno che non sempre la figura ideale è il colesterolo normale. Nelle persone obese può avere colesterolo normale, ma questo non significa che tali risultati li proteggano dal blocco delle arterie.

La possibilità di attacchi cardiaci dipende in modo significativo dall'eccesso di peso. Nel 1998 sono stati condotti una serie di studi che hanno determinato il rapporto tra il livello di colesterolo e il peso umano tra coloro che sono morti a causa di un blocco delle arterie. I risultati hanno colpito molti, tutti si aspettavano che ci sarebbe stata un'alta percentuale di persone che soffrivano di un eccesso di questa sostanza. Ma l'87% aveva un colesterolo normale, mentre il 92% era sovrappeso. Questo esperimento ha dimostrato che il problema non sono gli alimenti grassi con cui il colesterolo entra nel corpo, ma l'obesità.

L'esperimento ha anche contribuito a focalizzare l'attenzione del pubblico ancora una volta sul fatto che il nostro corpo ha bisogno di colesterolo entro il range di normalità, e anche altri fattori causano problemi cardiaci. Questo può essere trasferito di recente stress, costante ed eccessivo consumo di alcol, mancanza di fibre nel corpo.

conclusione

Nonostante i pro e i contro delle proteine ​​e del colesterolo, entrambi questi elementi sono essenziali per l'uomo. La loro mancanza causerà un malfunzionamento nel corpo, quindi non incolpare il cibo per tali problemi. Un consumo moderato di colesterolo buono trarrà beneficio allo stesso modo delle proteine.

L'interazione delle proteine ​​con il colesterolo

Proteine ​​- tradotto dal greco significa il più importante, e questa interpretazione non è sorprendente, perché, in effetti, questo elemento è coinvolto in molti processi nel corpo umano. In generale, la proteina è una proteina (di origine vegetale o animale) organismi necessari per il normale decorso del numero principale di processi fisiologici, spesso utilizzati dagli atleti per il primo accumulo di massa muscolare.

Le proteine ​​e il colesterolo sono correlati, ma come?

È necessario prestare attenzione al fatto che nelle proteine ​​di origine vegetale non c'è colesterolo, rispettivamente, in prodotti con una frazione di massa di grasso animale, lo è. Il fatto che il colesterolo possa causare la formazione di formazioni di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni è noto a tutti, una tale deviazione è estremamente pericolosa e può causare malattie cardiovascolari, provocare un ictus o un infarto.

Non dovresti fare in fretta e pensare che puoi consumare solo proteine ​​di origine vegetale. Nel corso di studi a lungo termine che implicano la considerazione della composizione della proteina "animale", gli scienziati principali hanno concluso che esso contiene solo una piccola percentuale di colesterolo, che non influenzerà in alcun modo lo sviluppo dell'aterosclerosi in un organismo sano. Coloro che desiderano guadagnare massa muscolare dovrebbero riconsiderare il loro atteggiamento verso il prodotto animale, perché il processo senza la partecipazione del colesterolo è difficile. Nel corso normale dei processi nel corpo umano, sarà possibile aumentare di peso a causa del proprio volume di riserva di colesterolo prodotto dal fegato. Se c'è un malfunzionamento nel sistema di processo, il consumo di materiale vegetale non produrrà risultati. Le proteine ​​e il colesterolo interagiscono da vicino, le lipoproteine ​​aiutano la proteina a digerirsi completamente.

Cos'è la proteina?

La nutrizione proteica sta guadagnando slancio in popolarità tra gli atleti. Le proteine ​​sono un integratore alimentare integrale durante l'esercizio. La sua azione è di accelerare il processo di acquisizione della massa muscolare.

Attenzione! Le proteine ​​sono necessarie non solo per coloro che sono attivamente coinvolti nello sport. Sono la base di una dieta sana.

L'effetto positivo può essere rintracciato a causa dell'esclusione dalla dieta di cibi a base di carboidrati. Leucorrea promuove il guadagno muscolare e stimola il processo di creazione di forme splendide.

Fatto! Alcuni esperti sostengono che il consumo di proteine ​​costituisce una predisposizione al cancro. Una tale teoria non ha basi scientifiche, provate da studi clinici.

Il consumo di proteine ​​è necessario per gli atleti, perché è un alimento proteico che aiuta a reintegrare l'apporto di energia necessaria ed evitare l'esaurimento fisico. Tuttavia, va ricordato che un consumo eccessivo di proteine ​​ha un effetto positivo sui reni e sul fegato, poiché il consumo di tali componenti deve essere rigorosamente razionato. È importante mantenere un equilibrio, una dieta mono può portare allo sviluppo di gravi patologie.

Benefici e danno di colesterolo

La sostanza ha una consistenza viscosa ed è attivamente coinvolta nei processi metabolici nel corpo. Negli ultimi 10 anni, il colesterolo ha guadagnato una reputazione come elemento dannoso, ma il suo danno è in qualche modo un mito. Solo le lipoproteine ​​a bassa densità, che una persona riceve con il cibo, sono dannose se consumano quantità eccessive di cibo di origine animale. Circa l'80% delle lipoproteine ​​è prodotto direttamente dal corpo umano. Questo processo fornisce il fegato.

Le proteine ​​e il colesterolo sono strettamente correlati, l'assimilazione delle proteine ​​è impossibile senza il volume necessario di lipoproteine. È generalmente accettato e ampiamente noto che, con un contenuto eccessivo di colesterolo, si sviluppa l'aterosclerosi, che provoca la manifestazione di stati pericolosi - un infarto, un ictus. Tuttavia, un tale giudizio può avere un'interpretazione diversa, perché nel 50% dei pazienti con ictus, il livello di lipoproteine ​​rientra nelle norme accettate.

La causa dell'aterosclerosi è la frazione dannosa del colesterolo. L'infiammazione cronica si verifica a seguito di lesioni ai vasi sanguigni da parte di vari elementi. Il corpo umano ha una certa capacità di autorigenerazione e sta cercando di ripristinare l'integrità della nave rattoppando il danno con una placca di colesterolo.

Se il contenuto di colesterolo nel corpo umano è normale, allora questo elemento assicura il normale andamento di molti processi:

  • partecipa alla produzione di ormoni;
  • fornisce il rinnovamento cellulare;
  • regola il corso dei processi metabolici.

In questo caso, non ci si deve aspettare un danno dall'elemento. Se una quantità eccessiva di una sostanza entra nel corpo insieme al cibo, i sistemi non possono usare il componente come previsto. La lipoproteina si deposita sulle pareti dei vasi sanguigni, che porta allo sviluppo di aterosclerosi. In questo caso, si raccomanda di ridurre il consumo del componente nocivo consumando prodotti di origine vegetale.

Come interagiscono?

Per una persona che decide di cambiare il suo aspetto e determinata a utilizzare l'attività fisica per questo scopo, le proteine ​​diventano un "trovare". Le sostanze consentono di accelerare il processo di acquisizione muscolare più volte e consentono di ottenere una carica di vitalità ed energia. Se tutti i processi si verificano correttamente nell'organismo, l'aumento dei volumi non richiederà molto tempo, ma se nel corpo manca il colesterolo, non ci sarà alcun effetto. L'esercizio regolare e l'uso di integratori alimentari su grassi vegetali non funzioneranno.

Non precipitarti in piscina e cerca di reintegrare il brodo, cambiando la dieta in favore di prodotti contenenti grassi animali. Tali cambiamenti possono causare seri problemi di salute. È importante ricordare una dieta equilibrata, nonostante l'uso di integratori sotto forma di proteine.

È estremamente difficile raccogliere una sostanza dal consumo, che andrà a beneficio solo di se stessa. Il nutrizionista e istruttore di fitness aiuterà a determinare la scelta giusta. dovrebbe cercare aiuto anche nel redigere il menu del giorno. Trascurare queste regole può essere la ragione per cui tutti gli sforzi saranno invano, un insieme di massa muscolare e la creazione di sollievo falliranno.

Proteine, grassi e carboidrati: tutti questi componenti in combinazione con le vitamine dovrebbero costituire la base della dieta umana. Solo una corretta alimentazione, in combinazione con uno sforzo fisico misurato, è un passo sicuro verso una bella figura e un incontro per la salute.

Come abbassare il colesterolo?

Su di lui ha scritto tonnellate di letteratura scientifica. La misteriosità diminuì, ma i problemi associati al colesterolo rimasero. Rappresentano un pericolo non solo per gli abitanti sedentari, ma anche per le persone che conducono uno stile di vita attivo, in particolare gli atleti. Questo è il motivo per cui questo argomento ci sembra pertinente e richiede una considerazione dettagliata.

Storia di

Un'attenzione particolare è stata rivolta al colesterolo quando è stato scoperto che la maggior parte della popolazione del pianeta è in grado in un grado o nell'altro di ammalarsi di aterosclerosi (lesione vascolare a causa della deposizione di colesterolo in essi).

Stranamente, la guerra tra Stati Uniti e Corea ha stimolato lo studio dell'aterosclerosi e, di conseguenza, del colesterolo. Tutti i soldati morti degli Stati Uniti hanno subito un accurato esame anatomico. Qual è stato lo stupore dei ricercatori quando hanno riscontrato un'arteriosclerosi pronunciata delle arterie del cuore in metà dei soldati di età compresa tra 20 e 21 anni, e in alcuni di essi i vasi cardiaci sono stati ridotti di oltre il 50%.

Dopo la pubblicazione di questi materiali in America iniziò il "boom del colesterolo". Gli americani ragionavano così: se l'aterosclerosi si sviluppa nei giovani a tal punto, allora cosa si può dire delle persone di età matura? Immediatamente notato che la maggior parte dei decessi negli Stati Uniti sono associati a questa malattia. Il programma nazionale per gli aterosclerosi degli Stati Uniti è stato creato e generosamente finanziato. Comprendeva studi sulla biochimica del colesterolo, la creazione di una "dieta americana razionale" con l'esclusione di grassi alimentari, zucchero, sale e colesterolo. È iniziata una campagna contro il fumo e il bere. La promozione di un'attività fisica elevata quasi eclissava tutti gli altri tipi di pubblicità. Ha sviluppato molti prodotti dietetici senza colesterolo e farmaci che riducono il suo contenuto nel corpo. Di conseguenza, la mortalità causata da malattie cardiovascolari causate dall'aterosclerosi si è ridotta drasticamente. Successivamente, sono stati creati programmi simili in un certo numero di paesi sviluppati.

Tuttavia, gli studi sul colesterolo e il suo ruolo nello sviluppo dell'aterosclerosi non erano notizie. All'inizio del 20 ° secolo, i professori russi Anichkov e Chelatov, conducendo ricerche sui piccioni, mostrarono il ruolo del colesterolo nello sviluppo di questa malattia. L'aterosclerosi sperimentale è stata causata nei piccioni alimentandoli con alimenti ricchi di colesterolo. Sulla base di questi studi, sono state già formulate raccomandazioni per consumare meno cibi grassi e contenenti colesterolo. E idealmente, è meglio escluderlo completamente dalla dieta. Gli atleti capiscono che l'alimentazione sportiva è l'esecuzione dell'allenamento.

Il quadro generale dell'aterosclerosi

Perché il colesterolo "si è dimostrato" così dannoso? A prima vista - solo per la sua capacità di essere depositato nella parete vascolare sotto forma di placca aterosclerotica. Di conseguenza, il restringimento di tutte le grandi navi senza eccezione si verifica a causa dell'ispessimento delle loro pareti. Il rifornimento di sangue agli organi vitali si deteriora, portando a disturbi non solo dell'ossigeno e del metabolismo energetico, ma anche del disturbo trofico (l'afflusso di materiale plastico peggiora). Il restringimento delle grandi navi è una delle cause principali dell'invecchiamento.

Nel nostro paese, oltre il 50% delle persone con più di 30 anni muoiono per malattie causate dall'aterosclerosi. Il processo aterosclerotico inizia ora come un bambino. Perfino i neonati in grandi vasi appaiono periodicamente placche di colesterolo molle, che, tuttavia, si dissolvono rapidamente, perché A questa età, il sangue contiene molti fattori che rimuovono il colesterolo dalla parete vascolare.

A partire dai 17 anni circa, la pulizia delle grandi navi dal colesterolo rallenta, e dall'età di 20 anni molti giovani acquisiscono placche durature persistenti. Non si manifestano, ma il fatto di uno sviluppo così precoce dei cambiamenti aterosclerotici ci fa pensare che la prevenzione dell'aterosclerosi debba iniziare molto prima che il corpo inizi ad invecchiare. Nei paesi in cui esistono programmi nazionali per combattere l'aterosclerosi, la sua prevenzione inizia quasi dalla nascita. Le formule del latte e i loro sostituti nell'alimentazione dei lattanti non contengono colesterolo, grassi animali e zuccheri naturali, ma sono arricchiti con fosfolipidi e vitamine che migliorano il metabolismo del colesterolo.

I segni esterni della malattia - dolore, funzionamento alterato degli organi - iniziano a manifestarsi solo quando il lume della nave viene chiuso del 75%. A una tale persona, il medico fa una diagnosi di lesione aterosclerotica di uno o un altro organo del primo stadio, sebbene in realtà si tratti di un processo che è già venuto e iniziato. Più il corpo consuma ossigeno, più grave è l'aterosclerosi correlata all'età. Il maggior bisogno di ossigeno è il cervello, il cuore, i reni, i muscoli degli arti inferiori. Pertanto, soffrono di vasocostrizione in primo luogo. Anche i vasi di altri organi sono ristretti, ma il loro fabbisogno di ossigeno non è così grande ei sintomi clinici compaiono più tardi.

Conseguenze dell'aterosclerosi

L'aterosclerosi dei vasi cardiaci può causare molte malattie diverse. Il più comune di loro - angina. Questa malattia è caratterizzata da dolore al cuore, che è aggravato dallo sforzo fisico. Durante l'attività fisica aumenta la necessità di ossigeno e sostanze nutritive. Il dolore è il risultato di cambiamenti biochimici negativi nel muscolo del cuore, che si verifica a causa di una diminuzione del flusso sanguigno. Una nave sclerotizzata è soggetta a spasmi e ogni spasmo (a causa della tensione neuropsichica) causa un infarto.

Un attacco cardiaco forte e prolungato può portare a infarto miocardico (muscolo cardiaco) - la morte della sua parte.

Gli attacchi di cuore sono diversi: grandi e piccoli, profondi e superficiali, situati in diverse parti del muscolo cardiaco. Ma la loro essenza è la stessa: la mortificazione dell'area del muscolo cardiaco. A volte una tale zona morta è così grande che si verificano una rottura del muscolo cardiaco e l'arresto cardiaco. "Heartbreak", sfortunatamente, non è un'espressione spettacolare, ma un fenomeno molto reale.

L'infarto del muscolo cardiaco può verificarsi non solo a causa del forte spasmo del vaso sclerotico, ma anche a causa della trombosi. Per una serie di motivi, la coagulazione del sangue nell'arteriosclerosi è aumentata. Nei luoghi con la più bassa velocità del flusso sanguigno sulla parete del vaso si forma un trombo, un coagulo congelato dal plasma sanguigno. Può dissolversi o potrebbe staccarsi e iniziare a viaggiare con il flusso di sangue. Come ogni nave si restringe gradualmente, prima o poi un coagulo di sangue deve fermarsi e intasare la nave. Ciò si verifica, di regola, al bivio della nave. Poi c'è un attacco cardiaco dell'area che viene rifornita di sangue dalla nave. Un forte blocco di una grande nave con un grande trombo può causare l'arresto del cuore prima che si sviluppi un infarto. Un risultato così triste è chiamato morte improvvisa.

Angina pectoris, attacco cardiaco, morte improvvisa, varie anomalie del ritmo cardiaco - tutte queste malattie sono combinate sotto il titolo generale: Ischemic Heart Disease (CHD). Con il termine "malattia delle arterie coronarie" intendiamo un intero gruppo di malattie associate all'aterosclerosi delle navi coronarie che alimentano il muscolo cardiaco.

La graduale lesione aterosclerotica dei vasi sanguigni che alimenta il cervello porta allo sviluppo di un'ampia varietà di sintomi: diminuzione della memoria, della vista, dell'udito e della capacità intellettiva. Tutto ciò indica lo sviluppo dell'aterosclerosi cerebrale (cerebrale). Se si verifica uno spasmo acuto di una nave sclerotica o il suo intasamento con un trombo, si sviluppa una persistente violazione della circolazione cerebrale, chiamata "ictus", che porta alla morte di una certa parte delle cellule cerebrali. Pertanto, dopo che rimane: violazioni persistenti della sfera motoria - paralisi, ecc.; disturbi del linguaggio; disturbi mentali. Tutto dipende dalla posizione del tratto. Ciò che è comune è che tutte queste violazioni sono molto raramente reversibili.

Il restringimento aterosclerotico dei vasi degli arti inferiori porta allo sviluppo della claudicatio intermittente, in cui, in risposta allo sforzo fisico, il dolore alle estremità e l'incapacità di camminare appaiono. Il dolore a piedi è il risultato dell'incapacità delle navi di soddisfare il bisogno di muscoli per l'ossigeno. Il primo sintomo di obliterazione dell'aterosclerosi degli arti inferiori è la loro freddezza. Negli uomini con lesioni aterosclerotiche dei vasi degli arti inferiori, si sviluppa l'impotenza. Il processo aterosclerotico colpisce principalmente le arterie femorali degli arti inferiori, ed è da loro che partono i rami del sangue che alimentano i genitali.

È interessante notare che l'impotenza si sviluppa molto prima dell'aterosclerosi delle arterie femorali che iniziano a manifestarsi. A causa del deterioramento dell'afflusso di sangue alla pelle, le ulcere trofiche compaiono spesso sugli arti inferiori, che si distinguono per una rotta particolarmente persistente e raramente passano. Una delle manifestazioni dell'aterosclerosi obliterante è anche un ispessimento delle unghie causato da un tipo speciale di funghi. In caso di violazione della nutrizione vascolare degli arti inferiori, vi è una naturale diminuzione dell'immunità, che porta allo sviluppo di malattie fungine (come risultato - ispessimento delle unghie). Nei fumatori (sia attivi che passivi), la claudicatio intermittente si sviluppa molto prima rispetto alle persone normali, poiché la nicotina causa indirettamente il vasospasmo.

Forme di colesterolo nel sangue

Il colesterolo nel sangue esiste in diverse forme strutturate in modo diverso. Tutti loro sono uniti da un unico nome comune: le lipoproteine, ad es. la combinazione di lipidi (e colesterolo) con una molecola proteica. La sintesi delle lipoproteine ​​plasmatiche si verifica nel fegato. Il colesterolo, che viene ingerito con il cibo, viene completamente assorbito, ma ciò porta ad un aumento della sintesi nel fegato del suo stesso colesterolo.

Le lipoproteine ​​plasmatiche contengono grassi neutri, esteri di colesterolo, fosfolipidi, proteine ​​e colesterolo libero.

Esistono diversi tipi principali di lipoproteine. Tutti loro differiscono nelle loro dimensioni. I più grandi sono i chilomicroni, seguiti da lipoproteine ​​pre-beta (lipoproteine ​​a densità molto bassa) e beta-lipoproteine ​​(lipoproteine ​​a bassa densità) e le più piccole sono le lipoproteine ​​alfa (lipoproteine ​​ad alta densità). I chilomicroni non possono penetrare nella parete vascolare a causa delle loro grandi dimensioni. Ma le pre-beta-lipoproteine ​​e le lipoproteine ​​di dimensioni alfa sono di dimensioni più ridotte e facilmente penetrano nella parete vascolare. La placca aterosclerotica è formata da loro nella fase iniziale. Le lipoproteine ​​alfa sono talmente piccole da penetrare facilmente nella parete vascolare e altrettanto facilmente "saltar fuori" da essa nel sangue. Inoltre, saltando fuori dalla parete vascolare, le alfa-lipoproteine ​​"battono" da lì un'ora di beta-lipoproteine ​​e pre-beta-lipoproteine, e prendono anche con sé una parte di colesterolo depositato nella parete vascolare e lo portano al fegato.

In altre parole, c'è colesterolo "dannoso" (beta e pre-beta lipoproteine) e colesterolo "utile" (alfa lipoproteine). Di per sé, un indicatore dei livelli di colesterolo; non è informativo nel sangue e non può dire se le placche aterosclerotiche si stiano formando o meno. Possibile aterosclerosi pronunciata a basso numero e mite - ad alta. Tutto dipende dal rapporto tra lipoproteine ​​ad alta e bassa densità. Sono determinati separatamente e già quindi ricevono un'immagine obiettiva.

Meccanismo di formazione della placca aterosclerotica

Recenti studi hanno dimostrato che le beta-lipoproteine ​​e le pre-beta-lipoproteine ​​da sole non possono formare una placca aterosclerotica. Per fare questo, devono prima subire un processo di perossidazione sotto l'azione dei radicali liberi, e come risultato si formano prodotti altamente tossici. Una volta nella parete arteriosa, vengono catturati dai macrofagi - formazioni unicellulari che, come le amebe, migrano in tutto il corpo, divorando tutto ciò che è alieno. I macrofagi, catturando un'enorme quantità di lipoproteine ​​a bassa e bassissima densità, muoiono a causa dell'incapacità di "digerirli" e tutto il colesterolo viene versato nella parete vascolare, formando una placca di colesterolo morbida.

Tale placca non è, in senso stretto, una formazione stazionaria. C'è una corrente costante di lipoproteine ​​dentro e fuori. In questa fase (per esempio, durante il digiuno, la crescita dell'indice alfa / beta delle lipoproteine, la purificazione del sangue da grandi quantità di colesterolo, ecc.), La placca morbida è ancora in grado di diminuire e persino di riassorbire completamente. Tuttavia, a un certo stadio della sua esistenza, i sali di calcio iniziano ad accumularsi in esso e alla fine diventa solido come una pietra. C'è una cosiddetta calcificazione della placca.

La placca calcificata solida causa l'irritazione della parete vascolare, che inizia a ispessirsi, formando una membrana fibrosa attorno alla placca calcificata. Con questo, la nave "si separa" dalla placca. Il risultato è un forte restringimento del lume della nave con alterata circolazione sanguigna.

A cosa serve il colesterolo?

Se il colesterolo provoca lo sviluppo di una malattia così grave legata all'età come l'aterosclerosi, allora perché è necessario? Non per lo stesso, infatti, in modo che una persona possa ammalarsi e morire nel tempo? La risposta è molto semplice: il colesterolo è necessario per il corpo. Tutte le lipoproteine ​​(così come i chilomicroni) di sangue contengono un totale di non più del 10% di colesterolo e il restante 90% è nei tessuti.

Il colesterolo è la base delle membrane cellulari. È sullo "scheletro del colesterolo" che vengono conservati tutti gli altri componenti. È assolutamente necessario per la divisione cellulare come materiale da costruzione. Il colesterolo è particolarmente importante per il corpo di un bambino in crescita quando c'è un'intensa divisione cellulare. La sintesi del colesterolo è geneticamente determinata, senza di essa il corpo non potrebbe esistere, crescere e svilupparsi. Tuttavia, dopo che la crescita è completa e le cellule non si dividono più così intensamente, il colesterolo continua a essere sintetizzato dal fegato nelle dimensioni precedenti. Il suo eccesso inizia ad accumularsi nelle membrane cellulari e nella parete vascolare. Questo accumulo di colesterolo nel corpo è chiamato "colesterolo".

L'aterosclerosi è solo una delle manifestazioni particolari del colesterolo. Il 90% del colesterolo si accumula nei tessuti del corpo e solo il 10% nella parete vascolare. È interessante notare che il tessuto cerebrale contiene circa il 30% del colesterolo totale del tessuto. Lo stesso meccanismo - la sintesi di colesterolo geneticamente determinata nel fegato - assicura prima la crescita e lo sviluppo dell'organismo, quindi la sua estinzione e morte. L'invecchiamento delle membrane cellulari è principalmente dovuto all'accumulo di colesterolo in esse. La permeabilità delle membrane diminuisce e di conseguenza diminuisce la loro sensibilità agli ormoni e alle sostanze biologicamente attive. L'accumulo di colesterolo nella membrana degli eritrociti peggiora il processo di trasferimento dell'ossigeno e l'assunzione di anidride carbonica dai tessuti. L'accumulo di colesterolo nei linfociti porta ad una diminuzione dell'immunità, ecc. Questo è un lento processo di morte, quando certi gruppi cellulari vengono gradualmente allontanati dalla vita.

Da dove viene il colesterolo?

In primo luogo, entra nel corpo con il cibo attraverso il tratto gastrointestinale. Si stima che in media una persona consumi 0,5 g di colesterolo al giorno con vari alimenti.

In secondo luogo, il colesterolo è sintetizzato nel corpo stesso. Tutte le cellule, ad eccezione degli eritrociti, hanno la capacità di sintetizzare il colesterolo, tuttavia la sua massa principale (80%) proviene dal fegato. Il giorno del corpo della persona media sintetizza 1 g di colesterolo. Come potete vedere, la maggior parte del colesterolo (800 mg) viene sintetizzata nel fegato, una piccola parte (500 mg) proviene dal cibo e anche più piccola (200 mg) viene sintetizzata dalle cellule del corpo.

Dove viene consumato il colesterolo nel corpo?

Parte del pool di colesterolo nel corpo è costantemente ossidato, trasformandosi in vari tipi di composti steroidi. La principale via dell'ossidazione del colesterolo è la formazione di acidi biliari. Dal 60 all'80% del colesterolo prodotto ogni giorno nel corpo va a questi obiettivi.

Il secondo modo è la formazione di ormoni steroidei (ormoni sessuali, ormoni della corteccia surrenale, ecc.). Per questi scopi, lasciando solo il 2-4% del colesterolo prodotto nel corpo.

La terza via: la formazione nella pelle della vitamina DZ sotto l'azione dei raggi ultravioletti.

Un altro derivato del colesterolo è il colestanolo. Il suo ruolo nel corpo non è stato ancora chiarito. È noto solo che si accumula attivamente nelle ghiandole surrenali e costituisce il 16% di tutti gli steroidi presenti. Con l'urina umana, viene rilasciato circa 1 mg di colesterolo al giorno e con l'epitelio squamoso della pelle si perdono fino a 100 mg / die.

Prevenzione e trattamento dell'aterosclerosi (colesterolo)

Come potete vedere, la durata e la qualità della nostra vita dipendono in gran parte da quanto si verifica attivamente l'accumulo di colesterolo nel corpo. Poiché la sintesi del colesterolo nel corpo è geneticamente determinata, non possiamo fermarla completamente. Sì, questo non è necessario, dato il ruolo che svolge nella costruzione delle membrane cellulari. La "forza" cellulare e la sua capacità di sopravvivere dipendono in una certa misura dalla quantità di colesterolo presente nella membrana. Con un aumento della temperatura, fattori di stress, alcuni tipi di effetti chimici, il colesterolo plasmatico si riversa nelle cellule per rendere la loro struttura più vitale.

Con l'aiuto dell'ingegneria genetica è possibile sopprimere il gene responsabile della sintesi del colesterolo in generale. Tuttavia, il corpo quindi semplicemente non può esistere. Da cosa saranno costruite le membrane cellulari? Da dove viene la bile, così necessaria per noi per la digestione? Dove saranno gli ormoni sessuali e corticosteroidi - i prodotti della conversione di colesterolo, vitamina DZ?

Non dovrebbe riguardare la distruzione totale del colesterolo come un orribile mostro che causa la morte, ma anche la gestione del metabolismo del colesterolo nel corpo. È necessario imparare a gestire questo scambio in modo che i suoi effetti collaterali (aterosclerosi) si sviluppino il più lentamente possibile, il che prolungherà la nostra vita e migliorerà la sua qualità. Considerare ora alcuni modi per regolare il metabolismo del colesterolo.

Raccomandazioni dietetiche (colesterolo alimentare)

Dal momento che una persona "media" ottiene 0,5 g di colesterolo al giorno con il cibo, sarebbe bello ridurre questa quantità e idealmente ridurla a zero. Negli animali, in particolare nei cani, la fornitura di colesterolo dal cibo esterno blocca completamente il processo di sintesi del proprio colesterolo nel fegato. Nell'uomo, questo meccanismo, purtroppo, non funziona e il colesterolo consumato da esso è un'aggiunta abbastanza pesante alla nuova sintesi.

È dimostrato che la completa eliminazione del colesterolo dalla dieta porta ad una diminuzione del suo contenuto nel plasma sanguigno del 24%. Ovviamente, prima di tutto è necessario escludere dalla dieta quegli alimenti che contengono la quantità massima di colesterolo. Il colesterolo è il privilegio dei prodotti animali. Il caviale e il cervello differiscono per la maggiore quantità di colesterolo (fino a 2 g di colesterolo per 100 g di peso del prodotto). Sono seguiti da uova (il colesterolo si trova solo nel tuorlo - fino a 1,4 g per 100 g). Poi formaggio olandese (0,52 g per 100 g), sgombri del Pacifico (0,36 g per 100 g), manzo ai reni (0,37 g), fegato di manzo (0,27 g per 100 g), burro (fino a 240 mg, a seconda della varietà), grasso di maiale (fino a 90 mg).

Tutti i tipi di carne sono diversi nel basso contenuto di colesterolo: pollo (media 80 mg per 100 g, diverso in parti diverse), maiale (fino a 70 mg), carne bovina (70 mg), montone (70 mg), vitello (60 mg), ricotta grassa (60 mg), ricotta a basso contenuto di grassi (40 mg), kefir (10 mg), latte (10 mg).

Tabella 1.

Contenuto di colesterolo nei prodotti alimentari (mg per 100 g di prodotto)

Colesterolo nelle proteine

Sono nuovo per il bodybuilding (4 mesi fa, 4 volte a settimana).

A causa del mio stile di vita (scelta), la mia dieta contiene solo rari pezzi bianchi di carne e pochissima carne rossa.

Il mio apporto di uova è limitato a causa dei miei alti livelli di colesterolo (ho preso basse dosi di statine per aiutare a controllare questa condizione).

Pensando che il mio corpo potrebbe necessitare di più proteine ​​per la crescita muscolare, il recupero e l'allenamento di recupero (mi sento molto zonato e impoverito dopo ogni sessione), ho pensato di utilizzare un integratore di proteine ​​del siero del latte come supplemento alla mia dieta regolare per fornire il tuo corpo con proteine ​​extra.

Tuttavia, il mio allenatore mi dice che l'uso di proteine ​​Whey influenzerà negativamente i miei livelli di colesterolo e che invece dovrei usare gli amminoacidi.

Ecco le mie domande:

1.) L'uso di integratori alimentari per proteine ​​del siero del latte può influire negativamente sui livelli di colesterolo nel sangue? Questo è un fatto noto?

2.) L'uso di BCAA può invece favorire la crescita muscolare e la riparazione senza alterare i livelli di colesterolo?

3.) Per quanto tempo assumi i BCAA e ci saranno gravi effetti avversi sulla salute a lungo termine?

Come di solito inizio i miei allenamenti più tardi, un giorno dopo un giorno intero, inizio ad allenarmi in palestra già stanco,

4.) La creatina può usare l'aiuto con i livelli di energia? Come aiutarti ad allenarti in palestra con una piccola spinta (e, quindi, a superare l'affaticamento del tuo lavoro diurno)?

risposte

Prima di tutto, i BCAA sono aminoacidi a catena ramificata e gli amminoacidi sono blocchi costitutivi delle proteine. Il tuo corpo può ottenere amminoacidi da fonti proteiche attraverso il catabolismo. Mangia buone fonti di proteine, mangia varia e completa solo se necessario. È molto importante avere un bonus per cose che sono inutilmente difficili (per esempio, isolare il siero invece di un semplice concentrato).

1.) L'uso di integratori alimentari per proteine ​​del siero del latte può influire negativamente sui livelli di colesterolo nel sangue? Questo è un fatto noto?

La ricerca di "colesterolo siero proteico" ha dato immediatamente uno studio in cui è stato osservato esattamente il contrario: http://www.ncbi.nlm.nih.gov/pubmed/20377924. L'aggiunta di proteine ​​di siero di latte in questo caso ha portato a una notevole diminuzione del colesterolo totale e del colesterolo LDL ("cattivo") rispetto ai gruppi di controllo di additivi e caseina.

Uno studio non è definitivo quando si tratta di problemi nutrizionali difficili, ma almeno questo dovrebbe portare all'ansia della BS quando l'allenatore afferma che le proteine ​​del siero avranno un effetto negativo sui lipidi nel sangue.

2.) L'uso di BCAA può invece favorire la crescita muscolare e la riparazione senza alterare i livelli di colesterolo?

La maggior parte di ciò che trovo sta studiando gli effetti dei BCAA per i gruppi con patologie specifiche, in cui può essere effettivamente richiesto un aumento dei lipidi nel sangue. Non trovo risorse che offrano BCAA che influenzeranno negativamente i livelli di colesterolo per le persone sane.

Trovo alcune affermazioni sull'abbassamento del colesterolo sierico prendendo taurina, arginina e carnitina, ma nessuna di esse è BCAA (e la taurina non è un aminoacido rigorosamente in senso dietetico). In ogni caso, lo criticherò.

3.) Per quanto tempo assumi i BCAA e ci saranno gravi effetti avversi sulla salute a lungo termine?

Gli integratori di aminoacidi e proteine ​​non richiedono cicli o contrazioni. Forniscono semplicemente alcuni nutrienti aggiuntivi che già trovi nel cibo allo stesso livello. Questo è tutto. Non c'è motivo di credere che ci siano problemi a lungo termine con la loro assunzione, se non soppiantano alimenti altrimenti sani. Il fatto che una dieta ricca di proteine ​​sia dannosa per i reni è anche un letto completo basato sulla restrizione delle proteine ​​assegnate alle persone che hanno già una disfunzione renale.

4.) La creatina può usare l'aiuto con i livelli di energia? Come aiutarti ad allenarti in palestra con una piccola spinta (e, quindi, a superare l'affaticamento del tuo lavoro diurno)?

Forse un po '. La creatina aiuterà nel turnover dell'ATP (adenosintrifosfato) da ADP (adenosina difosfato). Questo può aiutare a ripristinare tra serie, forse qualche forza extra disponibile prima dell'affaticamento muscolare. Non penso che ciò farà molto per i tuoi livelli energetici globali.

Se qualcosa aiuta, quando senti energia bassa durante gli allenamenti, saranno i carboidrati. Forniscono il glucosio necessario ai muscoli per produrre forza. Le proteine ​​sono essenziali per la costruzione muscolare e possono anche fornire energia, ma quando si tratta di livelli di energia durante una sessione di allenamento, scoprirai che i livelli di glucosio hanno un effetto molto più profondo ei carboidrati sono semplicemente la fonte più semplice e diretta.

Vi lascio con ulteriori note. La relazione tra colesterolo nel colesterolo e colesterolo nel sangue è strettamente monitorata. Il colesterolo alimentare è stato per lungo tempo considerato il principale motore per i livelli ematici, ma questa posizione è stata rivista (e in alcuni casi è esplicitamente rifiutata). Quindi, è possibile che rinunciare alle uova non ti aiuti davvero.

C'erano molti problemi con il colesterolo con nuove sorprese che si verificano ogni volta così spesso. Il colesterolo era cattivo. Poi è stato trovato che HDL e LDL con quest'ultimo richiedono una riduzione, e il primo dovrebbe effettivamente essere più alto per alcune persone. Nel frattempo, l'idea che il grasso alimentare sia un grosso problema è sotto stretta osservazione. Poi è stato detto che i grassi saturi erano un problema, mentre i grassi insaturi erano davvero utili. La colpa dell'epidemia di obesità è spostata verso i carboidrati. Ma solo carboidrati raffinati. Poi è stata scoperta carne rossa per darti un cancro all'intestino. Deve essere grasso saturo. Oh, aspetta, no, il grasso saturo non è davvero un problema, pensiamo che sia carnitina adesso.

E poi c'è una controversia sulle statine sul fatto che siano davvero necessarie, se i loro benefici superano i rischi, e se la paura del colesterolo non è nemmeno un problema artificiale in primo luogo.

Vedi dove sono? Ogni pezzo del puzzle porta altri 5 pezzi di allineamento. Non ci si può aspettare che i medici siano completamente aggiornati con tutte le ultime ricerche nutrizionali, e anche se lo sono, possono solo lavorare sullo stato attuale delle conoscenze. Quello che fanno anche i dottori 20 anni fa, quando ti dicevano di mangiare meno grassi, e un paio di secoli fa, quando il mercurio era una medicina magica. Con questo in mente, come ti aspetti che il trainer sappia molto meglio? Con tutto il dovuto rispetto per alcuni dei buoni istruttori, la maggior parte dei PT non sa sh * t.

Tutto quello che posso dire è di imparare il più possibile dalle informazioni lì, essere scettico su tutto (scienza e scienza) e scoprire cosa funziona per voi. In breve, gli integratori proteici probabilmente faranno poco per il livello di colesterolo, la creatina è buona, ma non aggiunge un miracolo (in realtà è piuttosto sottile), e alcuni carboidrati ti aiuteranno con questa energia di allenamento. Non fatevi prendere dal panico, se un aumento di carboidrati porta ad un rapido aumento di peso, sarà la ritenzione di acqua da glucosio / glicogeno.

Proteine ​​e colesterolo

La proteina è una proteina necessaria sia per il normale passaggio di molti processi fisiologici, sia per la costruzione della massa muscolare. Le proteine, a seconda della fonte, possono essere di origine animale o vegetale. La caratteristica principale è che non c'è colesterolo nelle proteine ​​vegetali, al momento in cui le proteine ​​animali lo contengono. Il colesterolo può essere la causa della formazione di placche aterosclerotiche, che a sua volta porta a malattie cardiovascolari, cioè infarto del miocardio, ictus cerebrale.

Da ciò possiamo trarre una conclusione importante sul fatto che le proteine ​​vegetali sono migliori per la salute rispetto agli animali. Ma in realtà, e questo è dimostrato da numerosi studi scientifici condotti da noti laboratori nel mondo che la quantità di colesterolo nelle proteine ​​è molto piccola e non può essere la causa dello sviluppo di aterosclerosi. Ancor di più, non è possibile ottenere massa muscolare senza colesterolo.
Quindi, il colesterolo è una sostanza grassa che si trova principalmente nei prodotti animali. In un corpo sano, la quantità di colesterolo si trova a 200 grammi, con circa l'80% prodotto dal corpo stesso e circa il 20% viene dall'esterno.

Tabella. Proteine ​​e colesterolo

Quale livello di colesterolo nel sangue è normale?
Per donne e uomini di età compresa tra 30 e 39 anni: 235 mg / dl o 6,0 mmol / l
Per uomini e oltre 40-49 anni - 7,0 mmol / l
Per le donne 40-49 - 6,6 mmol / l
Per le donne 50-59 anni - 7,2 mmol / l
Donne con più di 60 anni - 7,7 mmol / l.

Tabella. Colesterolo normale a seconda dell'età e del sesso

Quanto colesterolo dovrebbe essere assunto con il cibo?
Normalmente, la quantità di colesterolo fornita con il cibo è 300-400 mg, massimo 500 mg o 0,3-0,5 grammi. Da ciò possiamo concludere che la quantità di colesterolo per porzione di proteine ​​(30-50 mg) è una quantità abbastanza accettabile di colesterolo.

È possibile la proteina con il colesterolo alto?

Il colesterolo è una sostanza presente nelle membrane cellulari degli organismi viventi. Promuove la produzione di ormoni sessuali negli uomini e nelle donne, aiuta a sintetizzare la vitamina D.

Molte persone pensano che il colesterolo sia estremamente dannoso e non lo usa affatto. Questa opinione è errata perché danneggia solo la violazione della norma. Quasi l'80% è prodotto dagli organi e il resto viene dal cibo.

La quantità principale della sostanza è sintetizzata dal fegato, il resto degli organi rappresenta una piccola parte. La violazione si verifica a causa del consumo di alimenti ricchi di grassi animali. Inoltre, la sostanza svolge funzioni importanti:

  • rende le membrane cellulari permeabili;
  • aiuta le ghiandole surrenali a produrre ormoni;
  • aiuta nella sintesi degli ormoni sessuali;
  • sintetizza la vitamina D;
  • normalizza il metabolismo;
  • impegnato nell'isolamento delle fibre nervose.

I prodotti che contengono grassi animali sono composti da colesterolo. Si trova principalmente in tali prodotti: uova, formaggio, carne grassa, burro, gamberetti, prodotti ittici. È trasportato dal corpo attraverso sostanze speciali. Si chiamano lipoproteine ​​e sono in due forme:

  1. Lipoproteine ​​a bassa densità (LDL).
  2. Lipoproteine ​​ad alta densità (HDL).

La prima specie è considerata dannosa e molto pericolosa. In condizioni normali dovrebbe esserci un equilibrio tra queste due specie. Quindi il corpo funziona senza fallo. Il secondo tipo è utile e al contenuto normale è in grado di rimuovere il grasso in eccesso sulle pareti dei vasi sanguigni.

Proteine ​​- proteine ​​di alta qualità, che è la base della nutrizione degli atleti. È usato per aumentare la massa muscolare più velocemente del solito. È di due tipi: pianta e animale. Spesso gli utenti fanno una domanda: ci sono proteine ​​nel colesterolo? Naturalmente, non c'è colesterolo nel prodotto vegetale, ma è presente nei prodotti animali.

C'è un'opinione che le proteine ​​e il colesterolo sono incompatibili. Molti atleti sostengono che in caso di costruzione muscolare il colesterolo non è desiderabile, in quanto può portare all'aterosclerosi e formare placche di colesterolo sulle navi. Per trovare la risposta a questa domanda, è necessario comprendere le caratteristiche dell'interazione.

Interazioni colesterolo e proteine

Le proteine ​​sono coinvolte in quasi tutti i processi nel corpo. Oggi, la razione proteica occupa una nicchia separata, perché la maggior parte degli atleti sta passando ad essa. Una dieta a basso contenuto di carboidrati aiuta a formare un bel corpo senza grasso, costruendo muscoli. Molti visitatori di palestre considerano le proteine ​​la base, perché aiuta a ridurre il consumo di energia, che è importante per l'attività fisica attiva.

L'affermazione che lo sport ha bisogno di proteine ​​senza colesterolo è errata. Come sapete, la sostanza è attivamente coinvolta nella costruzione dei muscoli e le proteine ​​a base vegetale non danno alcun risultato. Una corretta costruzione del piano nutrizionale aiuterà ad aumentare la qualità muscolare senza danni alla salute. L'abuso di tali integratori è pericoloso per la salute e influisce negativamente sul fegato e sui reni. Se li usi in modo errato, puoi non solo essere lasciato senza una bella figura, ma anche guadagnare problemi di salute. Per lo sport è importante un'alimentazione equilibrata. Solo una dieta arricchita con vitamine e minerali essenziali aiuterà a raggiungere i risultati. Vale la pena ricordare che le proteine ​​sono importanti quanto il colesterolo.

Non appena l'uomo è andato in palestra, l'obiettivo è stato fissato, per trovare un bel corpo di soccorso. L'assistente principale in questo è la dieta proteica. Dopo un po 'di tempo, noterai che il risultato non è visibile. Nella maggior parte dei casi, il problema è il basso contenuto di colesterolo. Ogni persona dovrebbe sapere che il colesterolo buono è necessario per il muscolo e il benessere. Pertanto, qualsiasi atleta dovrebbe usarlo. È solo necessario ridurre leggermente l'assunzione di grassi e sostituirli con alimenti sani. Altrimenti, il corpo fallirà e la cifra dovrà pagare troppo costoso. Tale dieta dovrebbe contenere anche grassi vegetali, che includono gli acidi semi-saturi necessari.

Le proteine ​​vegetali possono abbassare il colesterolo. Pertanto, a volte è utile la proteina con colesterolo alto. Ad esempio, la proteina di soia previene l'aterosclerosi. E la genisteina, che è contenuta lì, agisce come antiossidante.

Va notato che il cibo proteico è necessario non solo per gli atleti, ma anche per le persone comuni. La proteina è la base di costruzione del corpo.

Oltre agli integratori, una dieta proteica può essere su base naturale. Nella dieta dovrebbe essere il cibo, scegli te stesso che non è difficile. E le proteine, se una persona non ha idea di nutrizione sportiva, è più difficile da trovare. I prodotti a base di proteine ​​naturali includono:

Oltre a questo gruppo di prodotti includono grano e segale.

Colesterolo da proteine?

Tutti vorrebbero avere una figura bella e tesa, ma alcuni nel loro sforzo per l'ideale sono oltre i limiti del ragionevole. Una persona non cambia solo il suo modo di vivere, spende somme enormi e molto tempo nelle palestre e nei salotti. Cambia la sua dieta. Molti atleti e bodybuilder inesperti credono erroneamente che si debba porre l'accento sugli alimenti proteici, abbandonando completamente il colesterolo "dannoso". In realtà, il colesterolo non è affatto dannoso in quantità ragionevoli, ma è necessario per l'uomo. Rifiutarlo con la predominanza delle proteine ​​nella dieta può portare a conseguenze gravi e irreversibili.

proteina

Letteralmente dal greco antico, questo termine significa "il più importante". E questo è vero, le proteine, se non gli elementi più importanti nel corpo umano, sono una di queste. Le proteine ​​sono coinvolte in quasi tutti i processi metabolici, motivo per cui varie diete a base di alimenti proteici e complessi di esercizi combinati con una dieta speciale ricca di proteine ​​sono così popolari oggi.

Per ridurre il peso corporeo e fare una bella figura, è necessario seguire una dieta a basso contenuto di carboidrati, concentrandosi sulle proteine.

Si ritiene che il consumo eccessivo di alimenti proteici contribuisca alla formazione di cellule cancerose. Tuttavia, questa teoria non è scientificamente confermata, il cancro si sviluppa per ragioni completamente diverse.

Coloro che frequentano regolarmente la palestra, sanno perché consumano grandi quantità di proteine ​​- queste sostanze reintegrano l'energia spesa e non si depositano sotto forma di grasso. Ma dobbiamo ricordare che molte proteine ​​nella dieta - questo è un aumento del carico sui reni e sul fegato, perché non si raccomanda di aderire costantemente a tale dieta. La nutrizione di una persona deve essere equilibrata se vuole essere non solo bella, ma anche sana.

colesterolo

Il colesterolo, che tutti sono così abituati ad essere considerati dannosi e pericolosi, è in realtà molto necessario per noi. Secondo la sua consistenza, assomiglia alla cera - è una sostanza grassa, insolubile in acqua. È nelle membrane delle cellule cerebrali, del midollo spinale, delle cellule nervose, per non parlare del fegato, che lo produce.

È noto che un'aumentata concentrazione di colesterolo nel sangue contribuisce alla formazione di placche aterosclerotiche che, a loro volta, portano a gravi problemi di circolazione sanguigna e possono causare condizioni così pericolose come l'aterosclerosi, l'infarto miocardico o l'ictus.

Ma in realtà, tutto questo non è completamente vero. Il colesterolo elevato è stato osservato solo nel 50% dei pazienti affetti da infarto. Ciò significa che non solo in lui la causa dei problemi cardiaci.

Lo sviluppo dell'aterosclerosi provoca anche non il colesterolo stesso, ma i suoi costituenti, se l'equilibrio tra loro è disturbato. A volte le navi sono danneggiate da lesioni o processi infiammatori. Per correggere in qualche modo questo difetto, il corpo mette una "chiazza" di colesterolo sulla nave.

Lo scopo del colesterolo è la rigenerazione cellulare, la sintesi di ormoni e vitamina D, se la sua concentrazione nel sangue non supera il tasso consentito, quindi non è assolutamente necessario abbassarlo. Al contrario, sarà addirittura dannoso. Ma se il colesterolo è troppo, il corpo non può usarlo tutto per lo scopo previsto. Questo eccesso si trasforma nel tempo in placche. Il corpo umano non è in grado di regolare i livelli di colesterolo da solo. Ma questo può essere fatto dall'uomo stesso, riducendo il consumo di alimenti ricchi di grassi animali.

Come mangiare quando si fa sport

Se una persona ha deciso di costruire muscoli e rendere il suo corpo simile a un'immagine di una rivista patinata per uomini, allora ha bisogno di passare a una dieta proteica. E qui affronta una scelta: consumare proteine ​​in una forma naturale, cioè dal cibo. O prendere integratori proteici. Sia la prima che la seconda opzione hanno sia i loro seguaci che i loro avversari.

Gli oppositori degli alimenti a base di proteine ​​naturali sostengono che mangiare grandi quantità di uova, latte, carne e pesce è dannoso per la salute, poiché contengono proteine ​​animali e in aggiunta - colesterolo dannoso. Ciò significa che oltre ai muscoli belli, una persona ha anche il rischio di contrarre gravi disturbi del sistema cardiovascolare.

Coloro che sono contro le miscele proteiche, spiegano la loro posizione dal fatto che tali composti sono saturi solo con proteine, principalmente di origine sintetica. Mentre una persona ha bisogno di tutte le sostanze per il normale funzionamento, compreso il colesterolo. Qual è la via d'uscita? Dopo tutto, infatti, entrambe le parti hanno ragione.

Uscire dalla giusta combinazione di una dieta bilanciata ricca di proteine ​​e altri elementi essenziali, e con carichi aumentati in palestra, l'uso di miscele proteiche.

L'interazione di proteine ​​e colesterolo

Quando arriva un nuovo arrivato in palestra, tutto ciò che desidera ardentemente è di rendere rapidamente il suo corpo immacolato (almeno nella sua comprensione). Allo stesso tempo, è sicuro che solo una dieta proteica lo aiuterà in questo. Ma il tempo passa, la massa muscolare aumenta leggermente, sebbene si osservi la dieta proteica e si accettino anche varie composizioni. Qual è il problema, come spiegarlo?

Molti saranno sorpresi, ma il tutto può davvero essere una mancanza di colesterolo. Solo non male, composto da lipoproteine ​​a bassa densità, ma buono. Se il colesterolo dannoso si accumula, quindi in combinazione con una grande quantità di proteine ​​sarà un vero colpo al fegato e altri organi interni, prima di tutto al cuore e ai vasi. Pertanto, è necessario includere nella dieta quegli alimenti che contengono colesterolo buono - quindi è possibile modellare rapidamente la forma desiderata.

Se vuoi costruire massa muscolare, non devi assolutamente escludere completamente il grasso e il colesterolo dalla dieta.

Ma la preferenza dovrebbe essere data ai grassi di origine vegetale. Non contengono tante calorie quante più atleti e atleti inesperti credono. Ma hanno l'essenziale Omega 3, che ha la capacità unica di abbattere il colesterolo dannoso e di rimuoverlo.

Quindi, per non danneggiare la tua salute e ottenere il risultato desiderato, dovresti seguire una dieta proteica con l'aggiunta di grassi vegetali, se necessario, integrarla con miscele proteiche e non dimenticare di allenamenti regolari in palestra.

Esame del colesterolo

I medici non si stancano di ricordarci quanto sia importante controllare i livelli di colesterolo al fine di prevenire infarti e ictus. Ma in pratica è stato dimostrato che non tutte le persone con un corpo perfetto, che portano a prima vista uno stile di vita sano, hanno il colesterolo in condizioni normali. Allo stesso tempo, non è affatto necessario che la persona piena abbia un colesterolo alto, spesso è entro limiti accettabili.

La probabilità di sviluppare insufficienza cardiaca dipende in molti modi dalla massa corporea umana. Nel 1998, i medici hanno condotto una serie di studi volti a determinare il livello di colesterolo e il peso corporeo delle persone che sono morte di blocco nelle arterie delle persone. I risultati sono stati scioccanti, anche per i medici stessi. Tutti si aspettavano una percentuale più alta di coloro che morivano che avevano aumentato il colesterolo. Ma si è scoperto che la concentrazione di colesterolo era nel range normale nell'87% delle persone, mentre il 92% dei morti aveva chili in più e obesità.

L'esperimento dimostra che il problema non è tanto il colesterolo, che entra nel corpo insieme agli alimenti grassi, ma in eccesso di peso. Il colesterolo è necessario a una persona e non sempre porta a problemi cardiaci. Lo stress, le abitudini malsane, la mancanza di qualsiasi traccia di elementi benefici nel corpo o la predisposizione genetica possono causare un infarto.

conclusione

Può essere solo uno: è necessaria la moderazione in tutto. Entrambe le proteine ​​e il colesterolo sono necessarie per il corpo, senza di loro gli organi interni e i sistemi inevitabilmente falliranno. Ma entrambe queste sostanze devono essere in equilibrio tra loro, una persona è in grado di controllare questo con l'aiuto di dieta e integratori alimentari.

I pomodori hanno colesterolo - una domanda che la gente chiede, con il rischio di colesterolo alto. Nei pomodori, il colesterolo è, ma la sua quantità minima.

C'è colesterolo nel lardo? - Questa domanda interessa molte persone. Sì, è lì, ma in quantità molto minori rispetto, ad esempio, alle uova.

Gamberetti e colesterolo sono spesso discussi da medici e scienziati. I gamberetti aumentano il colesterolo buono e quello cattivo.

Il formaggio con colesterolo alto può essere mangiato, ma è necessario sceglierli correttamente. Il valore nutrizionale dei formaggi è spiegato da un'elevata percentuale di grassi, in media circa il 60%.

Vitamina D

Callus Corns Remover - uno strumento efficace per le tue gambe!