Qual è il nome di un esame del sangue per vitamine e oligoelementi?

Il normale funzionamento di tutti i sistemi e gli organi del corpo umano dovuto all'equilibrio di oligoelementi e vitamine, che, naturalmente, sono sostanze utili e necessarie.

Un esame del sangue per il numero di tali sostanze è riconosciuto come uno dei test più importanti, che aiuta a valutare lo stato di salute del paziente. Con l'aiuto di questo studio, il medico determina in modo armonioso tutto il corpo funziona e diagnostica molte malattie nella fase iniziale del loro sviluppo.

Descrizione dello studio

Un esame del sangue per il contenuto di vitamine e microelementi consente di diagnosticare con un alto grado di efficienza. Caratterizza non solo lo stato di salute in generale, ma mostra anche varie patologie nel corpo, ad esempio:

  1. Processi infiammatori in uno stadio progressivo.
  2. Cambiamenti reumatoidi di vario tipo.
  3. Fallimento nell'equilibrio del sale marino del corpo.

Tra le altre cose, il risultato dello studio mostra lo stato funzionale degli organi e dei sistemi umani. Un esame del sangue per i microelementi e le vitamine aiuta a confermare una diagnosi esistente e a determinare la terapia farmacologica necessaria. Se il medico curante ritiene necessario passare questo tipo di analisi per la completezza delle informazioni sullo stato del corpo, allora non si deve trascurare la sua raccomandazione e rifiutarsi di studiare.

Il funzionamento di organi e sistemi in uno stato normale si verifica mantenendo l'equilibrio di tutti i nutrienti necessari, inclusi gli oligoelementi e le vitamine. Questi elementi sono attivamente coinvolti nei processi del metabolismo, fanno parte di numerosi enzimi e influenzano il lavoro di quasi tutti i sistemi corporei nel loro complesso.

Se un determinato gruppo di vitamine o di microelementi è rappresentato nell'organismo in quantità insufficienti, ciò provoca lo sviluppo di alcune malattie.

Indicazioni per lo studio

I principali segni di uno squilibrio nel livello di vitamine e oligoelementi sono l'anemia, l'affaticamento, la perdita di memoria e le proprietà protettive del corpo, così come l'apatia. Un esame del sangue per la mancanza di vitamine e oligoelementi appartiene a un gruppo di studi biochimici che aiutano a valutare le condizioni generali del corpo.

Contribuisce anche alla determinazione di un eccesso di offerta o di mancanza di un elemento in traccia.

Le indicazioni per il rinvio per gli esami del sangue per le vitamine sono:

  1. Caratteristiche dell'alimentazione umana in termini di contenuto di elementi in traccia necessari.
  2. Diagnosi di vari tipi di malattie, il cui sviluppo influisce inevitabilmente sul livello di concentrazione di sostanze utili.
  3. Verifica dell'efficacia della terapia con farmaci contenenti metalli.
  4. Esame profilattico di pazienti ad alto rischio.
  5. Controllo terapeutico per la necessità di ventilazione meccanica, dialisi e nutrizione parenterale.
  6. Rilevazione di intossicazione del corpo con metalli pesanti in forma cronica o acuta.

Con tutte le indicazioni di cui sopra, il paziente viene inviato per un esame del sangue per vitamine e oligoelementi.

Descrizione degli elementi traccia

Gli oligoelementi sono quei prodotti chimici che sono essenziali per l'esecuzione di funzioni vitali per il corpo. La loro deficienza o, al contrario, una sovrabbondanza, porta a interruzioni nel funzionamento di tutti i tessuti e sistemi. Ciò causa il verificarsi di malattie in forma grave, violazioni del benessere umano e complicanze patologiche.

Il numero di elementi traccia rappresentati nel corpo è piuttosto grande. Tuttavia, i più importanti e necessari sono quelli descritti di seguito.

potassio

È urgentemente necessario assicurare la concentrazione dell'attenzione e la purificazione del corpo dalle scorie accumulate. Se la quantità di potassio è inferiore alla norma, possono verificarsi malfunzionamenti nella pubertà, oltre al ritardo della crescita. Altre conseguenze della carenza di potassio nel sangue possono essere lo sviluppo della sindrome convulsiva e il fallimento del sistema vascolare e cardiaco.

calcio

Contribuisce al normale funzionamento dell'intero corpo umano e la sua carenza può portare allo sviluppo di tachicardia, aritmie e altre condizioni patologiche. Con una mancanza di calcio, c'è una probabilità di indolenzimento muscolare, ridotta acuità visiva, problemi intestinali e irritabilità. L'aumento del contenuto di calcio influisce anche negativamente sul lavoro del corpo, in particolare, per causare ipotonia muscolare, deformazione della struttura ossea e interruzioni nel sistema di coordinamento dei movimenti.

La più grande concentrazione di questo oligoelemento si trova nei reni, nel cervello e nel cuore. Livelli ematici ridotti di questa sostanza possono causare sintomi anemici. La carenza di rame nel sangue di un bambino prematuro può causare disturbi psicomotori. Una sovrabbondanza provoca patologie come vomito e nausea, anemia emolitica e insufficienza epatica. Tutti questi sintomi indicano un grave grado di intossicazione da rame del corpo e richiedono un intervento medico immediato.

Questo oligoelemento influenza fortemente l'equilibrio ormonale nel corpo e promuove la pubertà. Inoltre, lo zinco è la sostanza che aiuta l'assorbimento di proteine, grassi e carboidrati, cioè stimola i processi metabolici. Se la sua concentrazione è insufficiente, può causare un aumento dell'affaticamento, sovreccitazione del sistema nervoso e in alcuni casi portare alla sterilità. Quantità eccessive di una sostanza possono causare un ritardo nella crescita e nello sviluppo di un bambino.

È direttamente coinvolto nel lavoro del corpo umano. Una carenza di questo elemento può portare a malattie gravi. L'assunzione insufficiente di iodio nel corpo provoca processi patologici nel funzionamento della ghiandola tiroidea. Inoltre, può causare una diminuzione del tasso di sviluppo mentale nei bambini. Quantità eccessive causano tachicardia, diarrea e perdita di peso anormale.

magnesio

Questa sostanza è rappresentata in tutte le cellule e i tessuti del corpo, incluso il cervello. È molto importante, poiché partecipa attivamente al processo di eccitabilità delle terminazioni nervose dei muscoli, ed è anche una parte integrante di molti enzimi. La carenza di magnesio provoca lo sviluppo di sintomi di eccitazione nervosa e causa anche la sindrome da crisi. Inoltre, la mancanza di magnesio porta a patologie delle strutture ossee e muscolari e ad un aumento dell'affaticamento.

selenio

Agisce come antiossidante, agendo sul corpo in termini di sospensione del processo di invecchiamento. Questo elemento stimola la produzione di collagene nelle strutture cutanee, contribuendo così alla conservazione dell'elasticità. Il selenio aumenta anche le qualità resistenti del sistema immunitario e riduce il rischio di sviluppare patologie tumorali nel corpo. Questo è un elemento unico, il cui completamento in caso di mancanza è particolarmente importante.

analisi

Tutti gli elementi traccia di cui sopra sono importanti per il normale funzionamento del corpo umano. È sotto l'influenza di queste sostanze che tutti i sistemi e le strutture funzionano secondo il sistema debugato dalla natura.

Lo squilibrio nel contenuto di microelementi può essere dovuto a stress, cattiva alimentazione, esposizione prolungata alla luce solare diretta e condizioni avverse.

Tutti questi fattori incidono sull'inclusione del livello degli elementi traccia, che portano ulteriormente alle seguenti modifiche:

  • Ridurre le proprietà immunitarie dell'organismo.
  • Rottura del sistema nervoso e della ghiandola tiroidea.
  • L'insorgere del cancro.
  • Lo sviluppo di processi infiammatori.

L'analisi completa degli oligoelementi e delle vitamine è un modo semplice ed efficace per diagnosticare varie patologie e prevenirne lo sviluppo.

formazione

La preparazione all'analisi svolge un ruolo importante nell'affidabilità dei risultati ottenuti. Pertanto, non dovremmo ignorare le raccomandazioni degli specialisti in questo senso.

Il prelievo di sangue viene effettuato da una vena, rigorosamente a stomaco vuoto al mattino. Affinché gli indicatori siano affidabili, è necessario seguire le seguenti linee guida:

  1. Non mangiare prima di donare il sangue, è permesso solo bere acqua.
  2. È vietato bere alcolici alla vigilia dell'analisi, così come la necessità di rimuovere il calore e lo stress fisico.
  3. Due settimane prima della donazione di sangue proposta per oligoelementi e vitamine, è necessario interrompere l'assunzione di farmaci.
  4. Non è possibile eseguire un'analisi immediatamente dopo i raggi X, le iniezioni e il massaggio.

Dove testare le vitamine e gli oligoelementi, il lettore curioso chiederà. La risposta è semplice: in qualsiasi laboratorio medico.

Norme di vitamine e microelementi essenziali

C'è il concetto della norma del contenuto di vitamine e oligoelementi nel corpo umano. I principali indicatori a cui gli esperti prestano attenzione sono:

  1. Magnesio. La norma è 0,7-4 μmol / l.
  2. Rame. La norma è 11-24 μmol / l.
  3. Iodio. La norma è 275-630 nmol / l.
  4. Il fluoro. La norma è 370 micromol / l.

Se parliamo di vitamine, le principali sono:

  1. Vitamina D. Norma 25-80 ng / ml.
  2. Vitamina B12. Norma 187-883 ng / ml.
  3. Vitamina B9. Il tasso è 3,1-20,5 ng / ml.

Spesso le persone sono interessate a ciò che viene chiamato l'analisi di vitamine e oligoelementi. Non c'è un nome speciale. Lo studio può essere condotto in modo completo e separato, se vi è il sospetto di uno squilibrio in una particolare sostanza.

Si raccomanda di condurre regolarmente un esame del sangue completo per micronutrienti e vitamine ai fini della prevenzione, poiché ciò aiuterà nella diagnosi precoce di molte malattie. Pertanto, sarà possibile evitare complicazioni e conseguenze spiacevoli per la salute.

Lo squilibrio di microelementi e vitamine è una grave violazione che richiede un controllo rigoroso e una terapia tempestiva, quindi non è necessario ritardare la somministrazione di esami del sangue per vitamine e microelementi. In base ai risultati ottenuti, il medico sarà in grado di diagnosticare e prescrivere il trattamento corretto.

Molte persone assumono complessi vitaminici e minerali senza prescrizione medica. Tuttavia, questo può portare a conseguenze inaspettate. Dopotutto, a volte si può provocare una sovrabbondanza di nutrienti nel corpo, che porterà a conseguenze negative. Pertanto, prima di assumere qualsiasi complesso vitaminico, è meglio passare un'analisi su vitamine e oligoelementi.

Come scoprire quali vitamine mancano nel corpo? L'analisi su vitamine e microelementi, decodifica, norme

Gli oligoelementi insieme alle vitamine sono attivamente coinvolti nel processo di attività vitale del corpo umano. Pertanto, la loro mancanza, così come l'eccesso, influisce negativamente sul funzionamento di tutti i sistemi e gli organi.

Sfortunatamente, l'abuso di un gran numero di prodotti nocivi, la mancanza di riposo adeguato, la scarsa attività fisica, l'ecologia e l'incuria della loro salute portano a uno squilibrio di vitamine e microelementi nel corpo.

Pertanto, è estremamente importante identificare tempestivamente la carenza o il contenuto eccessivo di questi elementi. E questo aiuterà nell'analisi delle vitamine e dei minerali, le norme e la loro decodificazione saranno ulteriormente discusse.

Ma prima, rivolgiamo la vostra attenzione ai sintomi più comuni che indicano che il corpo perde alcune delle sostanze utili.

Segni di deficienza di vitamine e microelementi

  • Acne.
  • Secchezza, infiammazione e desquamazione della pelle.
  • La comparsa di crepe e ulcere a lunga guarigione sulle labbra (specialmente agli angoli della bocca).
  • Ulcere di educazione sulla lingua e sui lati interni delle guance. Inoltre, la lingua può gonfiarsi e diventare un colore innaturale.
  • Ipersensibilità e gengive sanguinanti.
  • Fragilità e pallore della lamina ungueale, su cui si formano macchie, strisce e rientranze.
  • Fragilità e perdita di capelli intensa, forfora, accompagnata da prurito costante del cuoio capelluto.
  • Il deterioramento della cosiddetta visione "crepuscolare", arrossamento, gonfiore e prurito delle palpebre, congiuntivite frequente e altre malattie infiammatorie degli occhi.
  • Gonfiore irragionevole di braccia, gambe e viso, che appaiono al mattino.
  • Dolore muscolare e articolare, intorpidimento degli arti.
  • Chilliness anche nella stagione calda.
  • Disturbi del sonno: insonnia e difficoltà ad addormentarsi.
  • Diminuzione della concentrazione, debolezza e affaticamento.
  • Irritabilità, apatia e depressione.
  • Nausea e perdita di appetito.
  • Modifica delle preferenze di gusto.
  • Fallimento delle feci: diarrea o stitichezza.
  • Aumento di peso
  • Raffreddori frequenti

Quindi, se ti trovi in ​​una delle condizioni patologiche elencate, ti consigliamo di passare l'analisi per vitamine e oligoelementi. Il materiale più comune per uno screening di questo tipo è il sangue di una vena.

Esame del sangue per vitamine e oligoelementi

I risultati dell'analisi sulle vitamine saranno pronti in un giorno e su oligoelementi dopo 6-10 giorni.

Affinché un esame del sangue sia il più informativo e accurato possibile, è importante prepararlo adeguatamente. Come fare questo, ora lo diciamo.

  1. Una settimana prima dei test, escludere l'uso di bevande e droghe contenenti alcol.
  2. Dal momento dell'ultimo pasto prima del test, devono passare almeno 8 ore (ricorda che quasi tutte le analisi del sangue di routine vengono prese a stomaco vuoto al mattino).
  3. Prima di iniziare il test, puoi bere una piccola quantità di acqua purificata non gassata.
  4. Vieni al laboratorio mezz'ora prima del prelievo di sangue. Questo aiuterà a calmare sia mentalmente che fisicamente (la pressione e il polso torneranno alla normalità). Ricorda che le esperienze emotive, così come l'intenso esercizio fisico, influenzano la composizione del sangue.
  5. Prima di eseguire il test, è severamente vietato fumare, perché la nicotina influisce negativamente sulla composizione del sangue, provoca la carenza di ossigeno e interrompe il flusso sanguigno, il che distorce i risultati dell'analisi.
  6. Alla vigilia del test, non è consigliabile prendere le radiografie, eseguire procedure di fisioterapia (soprattutto quelle termiche) e massaggiare.
  7. Avvisare il tecnico di laboratorio o il medico curante che sta assumendo farmaci (idealmente, interrompere l'assunzione di farmaci 2 settimane prima dei test.
  • Vedi anche: Segni di carenze vitaminiche che sono immediatamente visibili sul tuo viso

Indicatori della norma di vitamine nel sangue

  • Vitamina A (retinolo): 0,3 - 0,8 mcg / ml.
  • Vitamina B1 (tiamina): 45 - 103 ng / ml.
  • Vitamina B2 (riboflavina): 70 - 370 ng / ml.
  • Vitamina B3 (acido nicotinico): 3 - 36 ng / ml.
  • Vitamina B5 (acido pantotenico): 0,2 - 1,8 μg / ml.
  • Vitamina B6 (piridossina): 7-52 ng / ml.
  • Vitamina B9 (acido folico): 2,5 - 15 ng / ml.
  • Vitamina B12 (cianocobalamina): 189 - 833 pg / ml.
  • Vitamina C (acido ascorbico): 4-20 μg / ml.
  • Vitamina E (tocoferolo): 5 - 18 mcg / ml.
  • Vitamina D: da 25 a 80 ng / ml.
  • Vitamina K (fillochinone): 0,1 - 2,2 ng / ml.

Indicatori della norma degli oligoelementi nel sangue

  • Cobalto (Co): 0,00045 - 0,001 μg / ml. La carenza di cobalto porta allo sviluppo di cardiomiopatia e anemia, mentre l'eccesso ha un effetto tossico su tutto il corpo.
  • Rame (Cu): 0,75 - 1,5 μg / ml negli uomini e 0,85 - 1,8 μg / ml nelle donne. La mancanza di questo oligoelemento influisce negativamente sul lavoro dell'apparato muscolo-scheletrico, sulla condizione della pelle e dei capelli. L'eccesso di rame si manifesta per intossicazione, accompagnato da nausea, vomito, diarrea.
  • Molibdeno (Mo): 0,0004 - 0,0015 μg / ml. Una mancanza di molibdeno porta allo sviluppo della gotta.
  • Selenio (Se): 0,07 - 0,12 μg / L. Con la mancanza del selenio, l'immunità è significativamente indebolita, i capelli cadono, la lamina ungueale è danneggiata e assottigliata. Inoltre, sono possibili vari disturbi mentali. In grandi quantità, il selenio è tossico per il corpo.
  • Zinco (Zn): 0,75 - 1,5 μg / L. La carenza di zinco porta a disturbi ormonali, immunità indebolita, diradamento dei capelli e comparsa di acne.
  • Manganese (Mn): 0,007-0,015 μg / L. Una carenza di questo elemento può provocare lo sviluppo di sclerosi multipla, vitiligine e diabete mellito, mentre un eccesso si manifesta con disturbi nevrotici.
  • Ferro (Fe): 10,7 - 32,2 μmol / L per gli uomini e 9-21,5 μmol / L per le donne. I sintomi di carenza di ferro sono: mal di testa, scottature e secchezza della pelle, debolezza e vertigini, mancanza di respiro con sforzo fisico minimo, tinnito, perdita di capelli, distorsione della visione. L'eccesso di ferro nel corpo porta ad un ingiallimento della pelle, un ingrossamento del fegato e una forte perdita di peso.
  • Potassio (K): 3,4 - 5,5 mmol / l. Una diminuzione del livello di questo elemento indica la disfunzione dei reni, i disturbi del tratto gastrointestinale e il sistema cardiovascolare. Il superamento della norma del potassio si manifesta con un annebbiamento della coscienza e un calo della pressione sanguigna.
  • Sodio (Na): 136 - 145 mmol / l. La carenza di sodio si manifesta con sonnolenza, mal di testa, nausea e vomito. Crampi muscolari, sete aumentata parlano di eccesso di microelemento.
  • Calcio (Ca): 2,14 - 2,5 mmol / l. La carenza di calcio porta ad assottigliamento e fragilità ossea, osteoporosi, problemi ai denti. Livelli elevati di calcio possono indicare lo sviluppo del cancro.
  • Magnesio (Mg): 0,67 - 1,04 mmol / l. Il contenuto di magnesio aumenta con insufficienza renale e diminuisce con le malattie del fegato.
  • Fosforo (P): 0,88 - 1,44 mmol / l. L'eccesso di fosforo influisce negativamente sull'immunità, mentre una carenza può provocare esaurimento nervoso e depressione.
  • Cloro (Cl): 98-107 mmol / l. Quando il livello di cloro nel sangue viene superato, c'è una forte sete, poiché il corpo diventa disidratato a causa di una violazione dei reni e delle ghiandole surrenali. La carenza di cloro è piena di disturbi ormonali.

Ma non solo con il sangue, puoi determinare la mancanza o l'eccesso di elementi in traccia nel corpo. L'analisi spettrale dei capelli è informativa e affidabile.

Analisi dei capelli di microelementi

Per eseguire questa analisi semplice e assolutamente indolore, è necessario tagliare i capelli dalla nuca (il più vicino possibile al collo).

I fili dovrebbero essere tagliati da 2 a 3 posti nella parte posteriore della testa, con la lunghezza dei riccioli dovrebbe essere di almeno 3 cm e lo spessore del fascio dovrebbe essere di almeno 5 mm.

Se i capelli sono molto lunghi, i fili da esaminare devono essere accorciati a 5 cm, mentre è importante che i capelli posizionati al collo vengano inviati per l'analisi. Nel caso in cui hai i capelli corti, dovresti dare al tecnico un cucchiaino di materiale per lo studio.

I fili tagliati vengono posti in una busta di carta pulita e consegnati al laboratorio. Ma il foglio o il sacchetto di plastica per questi scopi non funzionerà.

È importante! 2 settimane prima dell'analisi spettrale dei capelli, è necessario smettere di usare shampoo arricchiti con microelementi e additivi utilizzati per la crescita e il rafforzamento e la guarigione dei capelli. Durante questo periodo, si consiglia di lavare i capelli con shampoo, coloranti e aromi per bambini senza profumo.

E un'altra cosa: prima di raccogliere il materiale, i capelli devono essere accuratamente lavati e asciugati, mentre è vietato usare condizionatori, maschere e qualsiasi altro prodotto per capelli!

Indicatori della norma dell'analisi spettrale dei capelli

  • Litio: 0,005 - 0,05 μg / g.
  • Boro: 0,1 - 3,5 μg / g.
  • Sodio: 280 - 1000 μg / g.
  • Magnesio: da 25 a 50 μg / g.
  • Alluminio: 7-20 μg / g.
  • Silicio: da 5 a 35 μg / g.
  • Potassio: 250 - 1000 mcg / g.
  • Calcio: 300 - 1200 μg / g.
  • Titanio: 0-0,01 μg / g.
  • Cromo: 0,5 - 1,5 μg / g.
  • Manganese: 0,2 - 1,3 μg / g.
  • Ferro: da 15 a 35 μg / g.
  • Cobalto: 0,01 - 1 μg / g.
  • Nickel: 0,01 - 2 μg / g.
  • Rame: 10 - 30 μg / g.
  • Zinco: da 120 a 250 μg / g.
  • Arsenico: 0,005 - 0,1 μg / g.
  • Selenio: da 0,8 a 1,5 μg / g.
  • Molibdeno: 0,02 - 0,15 μg / g.
  • Cadmio: 0 - 0,1 μg / g.
  • Antimonio: 0,005 - 1 μg / g.
  • Mercurio: 0,01 - 2 μg / g.
  • Piombo: 0,2 - 5 μg / g.

Indipendentemente dall'analisi che si preferisce, è necessario eliminare la carenza o l'eccesso di vitamine e oligoelementi. E per questo la regolazione del potere abbastanza spesso.

Se le deviazioni dalla norma sono significative, il terapeuta può prescrivere farmaci o indirizzarli a uno specialista per la consultazione.

Ma in ogni caso, va ricordato che la mancanza di una sola vitamina o oligoelemento può causare gravi interruzioni nel lavoro dell'intero organismo. Pertanto, non sottovalutare le funzioni e il significato di questi assistenti, che sono parti integranti di una singola catena chiamata ORGANISMO!

Esame del sangue per vitamine e oligoelementi

Le vitamine sono elementi essenziali che sono coinvolti nella vita del corpo, nel lavoro delle cellule, nei sistemi ormonali, nei processi redox. Aiutano a funzionare pienamente il corpo umano. La loro deficienza, come la sovrabbondanza, ha un effetto negativo sulla salute. Quando vengono effettuati gli esami del sangue per le vitamine e gli oligoelementi?

Quando testare vitamine e oligoelementi

La ricerca di laboratorio viene effettuata al fine di rilevare la loro carenza o contenuto eccessivo in una persona, cioè:

L'ipovitaminosi è rara. La carenza di vitamine è più comune. Come materiale biologico per determinare la composizione quantitativa è:

  • • sangue venoso;
  • • urina;
  • • lamina per unghie;
  • • capelli.

I prerequisiti per condurre una tale analisi sono:

  • • affaticamento;
  • • sonnolenza;
  • • fragilità della lamina ungueale e dei capelli asciutti;
  • • insonnia;
  • • depressione prolungata.

L'ipovitaminosi si osserva con un'assunzione eccessiva di complessi vitaminici.

motivi

Le cause del beriberi possono essere:

  • • dieta scorretta, dieta;
  • • patologia epatica;
  • • patologia del pancreas;
  • • morbo di Crohn;
  • • intervento chirurgico sul tratto gastrointestinale;
  • • malattie oncologiche;
  • • gravidanza;
  • • allattamento;
  • • parassiti;
  • • anoressia;
  • • alcolismo;
  • • raffreddori frequenti.

Se una persona mangia correttamente, conduce uno stile di vita sano, si rilassa all'aria aperta, si reca per sport o lavoro fisico, ha un peso corporeo normale, tali sintomi non compaiono.

Dov'è l'esame del sangue per le vitamine e come prepararsi?

Puoi fare il test necessario per la ricerca chiamando uno specialista a casa. Condurrà le analisi necessarie. Nella clinica, un appuntamento per il test richiesto è dato dal medico curante. Per la preparazione dei bisogni di ricerca di laboratorio:

• nessun cibo per otto ore;

• bere solo acqua pura;

• Non fumare prima di effettuare un'analisi per mezz'ora.

Descrizione dello studio

Puoi fare un esame del sangue per le vitamine in un laboratorio pubblico e privato. Il controllo di qualità dei test di laboratorio è confermato da certificati internazionali, che garantiscono un'elevata accuratezza dell'analisi. Le bevande alcoliche e il consumo eccessivo possono distorcere il quadro. Abbassano il contenuto di vitamina B1. Contraccettivi orali, l'uso a lungo termine di antibiotici e sulfonamidi distorcono le letture di vitamina B5 e K. Barbiturici, tossine, nicotina riducono il contenuto di vitamina C nel sangue. I farmaci possono influire negativamente sulle prestazioni della ricerca. I risultati saranno inaccurati se il soggetto esaminato prima ha bevuto le vitamine. Hai bisogno di scoprire cosa sconvolge l'equilibrio di vitamine e minerali. Le ragioni possono essere dieta malsana, eccesso di peso, varie malattie interne e farmaci usati. Sono condotti vari metodi di esame.

Metodi di ricerca

Durante l'esame applicato:

  • • saggio immunoenzimatico;
  • • cromatografia liquida ad alte prestazioni.

Viene condotta un'analisi completa, che viene utilizzata per determinare il contenuto quantitativo di 13 vitamine e 16 oligoelementi. Gli studi sono mostrati alle persone:

  • • atleti professionisti;
  • • con malattie croniche;
  • • supporto monodiet;
  • • persone anziane;
  • • neonati e bambini nel periodo di crescita intensiva.

Un'analisi completa può essere condotta entro dieci giorni.

Studio dei capelli

Inoltre, puoi esplorare i capelli dal collo. È necessario tagliare da diverse aree. I pacchi di capelli sono posti in una busta di carta e inviati al laboratorio.
Prima dell'analisi per due settimane è necessario abbandonare i detergenti, che includono componenti medicinali. Si consiglia di utilizzare solo i mezzi senza additivi e profumi. Prima di raccogliere il materiale, i capelli vengono lavati e asciugati senza prodotti per la cura.

Studio della lamina ungueale

Due settimane prima della ricerca, le unghie non dovrebbero essere coperte con vernici di alcun tipo. Per due giorni non è possibile archiviare la lima per unghie abrasiva. Prima di tagliare la piastra, l'oggetto da tagliare deve essere pulito. Le mani si lavano e si asciugano. È necessario tagliare un piatto o da tutti i piedi o le mani. La loro lunghezza non deve essere inferiore a due millimetri. Sono messi in una busta di carta bianca e portati in clinica.
Interpretazione dei risultati dell'analisi: il tasso di vitamine essenziali e oligoelementi e patologia

Tipi di ricerca

C'è un'analisi completa e avanzata. Nell'analisi estesa, determinare il contenuto quantitativo di tali elementi:

Se si sospetta avvelenamento tossico, viene effettuata un'analisi tossicologica. L'entità del danno As (arsenico), i metalli pesanti o i loro sali vengono in genere rilevati. I metalli pesanti includono: Ni, Mn, Ag, Cr, Co, Ni, As, Hg. Questi minerali nel corpo umano non dovrebbero essere presenti.

Minerali, il loro valore normale

Gli elementi minerali nel corpo sono divisi in base al grado della loro concentrazione (in%):

  • • ultra - fino a 0,000009;
  • • micro - da 0,000009 a 0,001;
  • • macro: da 0,001 a 9.

cobalto

L'elemento è coinvolto nella vitalità del sistema nervoso e ematopoietico. Aiuta a sintetizzare la molecola di acido desossiribonucleico. Il DNA fornisce lo stoccaggio e la trasmissione del programma genetico di un organismo vivente di generazione in generazione. Memorizza il codice genetico. Il contenuto normale di cobalto varia da 0,00045 a 0,001 microgrammi per millilitro. Una quantità insufficiente porta allo sviluppo di:

• anemia megaloblastica e perniciosa;

Una quantità eccessiva provoca intossicazione del corpo.

Il metallo sintetizza enzimi e corpi proteici. Negli uomini, l'indicatore normale nella circolazione sanguigna va da 0,75 a 1,5 microgrammi per millilitro (μg / ml), nelle donne, da 0,85 a 1,8. La quantità insufficiente di rame influisce:

  • • sulla pigmentazione dei capelli;
  • • distrugge il sistema locomotore.
  • L'eccesso si manifesta sotto forma di vomito, nausea e diarrea dovuti a tossicità.

molibdeno

Partecipa alla sintesi degli enzimi. La sua assenza è osservata in rari casi: può verificarsi con nutrizione parenterale prolungata. Il suo contenuto normale è 0,0004-0,0015 μg / ml.

selenio

Indispensabile per il normale funzionamento del cuore, dei vasi sanguigni, dell'attività nervosa e della difesa immunitaria. Numero insufficiente di cavi:

  • • suscettibilità alle infezioni;
  • • al cancro;
  • • a disturbi mentali.

La sovraesposizione causa l'intossicazione. Il tasso per una persona varia da 0,07 a 0,12 mcg per litro.

Necessario nella sintesi di corpi proteici e acido nucleico. Presente negli enzimi. Il contenuto normale è 0,75-1,5 μg per litro di sangue.

manganese

Necessario dal corpo come materiale da costruzione per la costruzione di tessuti connettivi e ossei. È necessario dividendo grassi e carboidrati. Una quantità eccessiva di lead:

  • • patologia ossea;
  • • debolezza fisica e stanchezza;
  • • nervosa.

Lo svantaggio provoca l'apparenza di:

  • • diabete;
  • • malattia da vitiligine;
  • • sclerosi senile.

Normalmente, la sua quantità è compresa tra 0,007 e 0,015 μg per litro.

Vitamine, contenuto normale e anomalie nel sangue

Le vitamine sono divise in 2 gruppi:

Le vitamine più studiate del gruppo B, A, E, D.

Puoi fare un esame del sangue per vitamine, così come per sostanze minerali, in qualsiasi clinica. In che modo il loro contenuto influisce sulla salute? La tabella seguente mostra come la mancanza e la mancanza di vitamine influiscano sulla salute.

Di quali prodotti abbiamo bisogno

Il corpo umano non sintetizza le vitamine nel processo dell'attività vitale. Non possono accumularsi. Le eccezioni sono A, D, E e B12. Pertanto, devono venire con il cibo. Durante l'elaborazione con l'uso di alte temperature, il loro numero è ridotto. Le vitamine vengono distrutte dall'alcol e dal fumo. La caffeina agisce sfavorevolmente. I complessi vitaminici idrosolubili vengono eliminati, quindi raramente si sviluppa una sovrabbondanza. Solubile nel grasso indugiare e accumulare. Può causare tossicosi in alti dosaggi.

Le vitamine si trovano in prodotti a base di erbe: pane di segale, fagioli, piselli, noci, fegato, tuorlo, funghi, ricotta, oli vegetali, grano saraceno, verdure e frutta. B12 è molto presente nei prodotti a base di carne. La vitamina C è presente in molti frutti, bacche, verdure e verdure. La cheratina beta è abbondante in carote, zucca, broccoli, pomodori, spinaci, prugne e pesche. Tutta la frutta e la verdura contengono una varietà di minerali e vitamine. Dovrebbero essere combinati e inclusi nella dieta quotidiana insieme a prodotti a base di carne, pesce e frutti di mare.

Analisi del sangue per vitamine: prezzo

Quanto costa un esame del sangue per le vitamine? I prezzi sono in russo. rubli.

  • • vitamina D -2 500 totale;
  • • acido folico - 925;
  • • B12 -850;
  • • attività di vitamine - 3 100;

L'analisi avanzata costa fino a 3400 abbaini. rubli. Rilevazione di elementi tossici nel sangue - 1.300 rubli. Le analisi sono pronte il giorno successivo. I risultati possono essere trovati chiamando. Il risultato per la manutenzione degli oligoelementi viene preparato più a lungo: 7-10 giorni.

Un esame del sangue per vitamine e oligoelementi è necessario per coloro che sono appassionato di diete. Ora monodiets popolari. Dopo aver selezionato il necessario equilibrio di grassi, proteine ​​e carboidrati, non tutti pensano al necessario reintegro di vitamine e minerali nella loro dieta. Gli oligoelementi in combinazione con le vitamine sono necessari per il normale funzionamento di qualsiasi organismo. La loro carenza riduce le prestazioni umane e contribuisce allo sviluppo di gravi malattie. La loro assenza influisce sull'aspetto di una persona: si manifesta la seborrea, l'acne e le eruzioni cutanee, le unghie e la rottura dei capelli. L'immunità può diminuire e la debolezza si verifica. Una persona è costantemente irritata, i disturbi mentali possono svilupparsi.

Esame del sangue completo per vitamine (Vitamine A, D, E, K, C, B1, B5, B6)

Esame del sangue completo per 8 vitamine essenziali (A, D, E, K, C, B1, B5, B6).

Molti sintomi non specifici che sono diffusi nel nostro tempo, come affaticamento, irritabilità, deterioramento cognitivo, disturbi del sonno o viceversa: sonnolenza, scarso appetito, visione crepuscolare ridotta, crepe nelle labbra e negli angoli della bocca ("bloccati") bolle, frequenti "orzo", facile emorragia nella pelle, gengive sanguinanti, ridotto stato immunitario (raffreddori frequenti, condizioni asteniche, ecc.) sono i sintomi esterni più comuni della poliipovite naso (uno stato di carenza di diverse vitamine nel corpo).

Sintomi comuni tipici della carenza di varie vitamine (da VB Spirichev, 2004)

C, A, PP, FC, B12, biotina

Perdita di capelli secca

Dispepsia gastrointestinale, diarrea, alterata motilità

Propensione alle infezioni

C, A, E, B1, B2, B12

C, B1, B6, B12, PP, biotina

Twilight Sight Disruption

Tendenza all'emorragia


I gruppi a rischio per lo sviluppo di stati carenti di vitamine includono:

  • bambini e adolescenti nel periodo della crescita più intensa;
  • donne che usano la contraccezione orale;
  • gli anziani;
  • fumatori;
  • persone che consumano alte dosi di alcol;
  • persone con malattie croniche o con recenti infezioni batteriche e virali acute;
  • persone a dieta stretta; vegetariani;
  • persone con aumentato stress fisico e mentale;
  • donne incinte;

Ma non solo la carenza di vitamine può avere un impatto negativo sul corpo umano, alcune vitamine in grandi dosi possono causare danni irreparabili a una persona. La mancanza o l'eccesso di una sola delle vitamine sconvolge il normale e corretto metabolismo, e quindi il lavoro dell'intero organismo, e il sistema immunitario umano si indebolisce inevitabilmente - questo porta a varie malattie. È importante conoscere la concentrazione di vitamine nel sangue e, se necessario, regolare l'equilibrio vitaminico nel corpo.

Indicazioni per l'analisi:

  • Diagnosi di ipovitaminosi
  • Diagnosi di avitaminosi
  • Diagnosi di ipervitaminosi

Esame del sangue complesso avanzato per vitamine (A, beta-carotene, D, E, K, C, B1, B2, B3, B5, B6, B9, B12)

Le vitamine sono micronutrienti vitali che sono necessari per il normale funzionamento delle cellule, la respirazione dei tessuti, il metabolismo delle proteine, i grassi e i carboidrati, il lavoro di vari sistemi enzimatici del corpo, i processi redox. Le carenze di vitamine influenzano negativamente la salute umana e la funzione di praticamente tutti gli organi.

A cosa serve questa analisi?

  • Diagnosticare ipovitaminosi o avitaminosi

Quando è programmato uno studio?

  • Con segni clinici di carenza di vitamine e condizioni correlate (disturbi dell'assorbimento nell'intestino, malnutrizione, nutrizione parenterale).

Sinonimi russi

Vitamine liposolubili e idrosolubili.

Sinonimi inglesi

Complesso di vitamine; acqua e vitamine liposolubili.

Metodo di ricerca

Cromatografia liquida ad alte prestazioni, saggio di immunoassorbimento enzimatico (ELISA).

Unità di misura

Mcg / l (microgrammo per litro), mcg / ml (microgrammo per millilitro), ng / ml (nanogrammo per millilitro), pg / ml (picogrammo per millilitro).

Quale biomateriale può essere utilizzato per la ricerca?

Come prepararsi per lo studio?

  • Non mangiare per 8 ore prima dello studio, puoi bere acqua pulita e non gassata.
  • Non fumare per 30 minuti prima dello studio.

Informazioni generali sullo studio

Le vitamine sono sostanze organiche essenziali necessarie al corpo in piccole quantità. Fanno parte di coenzimi coinvolti nelle reazioni redox, respirazione dei tessuti, sintesi di proteine, grassi e carboidrati, formazione di ormoni, crescita, maturazione e divisione cellulare, formazione di tessuto, protezione dalle infezioni. Secondo le proprietà biochimiche delle vitamine sono divisi in solubili in acqua (vitamine del gruppo B, vitamina C) e liposolubili (vitamine A, D, E, K).

Il corpo umano non è in grado di sintetizzare in modo indipendente le vitamine, non si accumulano (tranne che per le vitamine A, D, E, B12), e quindi c'è una necessità quotidiana per il ricevimento di queste sostanze con il cibo. In una piccola quantità di vitamina K e B3 sintetizzato dal microbiota del colon. Le vitamine si trovano, ad esempio, nel pane di segale, cereali, verdure, grano saraceno, fagioli, noci, lievito, tuorlo d'uovo, latte, carne, fegato, rognoni, funghi, oli vegetali, verdure e frutta. Durante il trattamento termico, l'esposizione alla luce, la loro quantità in prodotti diminuisce. Sono anche distrutti sotto l'influenza di alcool, nicotina, caffeina. Le vitamine in eccesso idrosolubili sono piuttosto facilmente eliminate dal corpo, pertanto l'ipervitaminosi B è estremamente rara. Le vitamine liposolubili sono in grado di accumularsi nel corpo e avere un effetto tossico a dosi elevate.

La carenza di vitamina si verifica quando una dieta squilibrata, le malattie del tratto gastrointestinale, accompagnate da una violazione dell'assorbimento di sostanze nutritive, la bile, o quando vi è un aumentato bisogno di metabolismo delle vitamine (ad esempio, durante la gravidanza, l'allattamento).

Vitamina B1 (tiamina) è un cofattore nelle reazioni di decarbossilazione dell'amminoacido, la conversione del piruvato in acetil coenzima A. Quando si manifesta una carenza di tiamina, si manifesta la malattia del beriberi, che è caratterizzata da esaurimento, danno neurologico, aritmie, edemi e insufficienza cardiaca.

Vitamina B2 (riboflavina) è necessario per la formazione e la conservazione dell'integrità dei globuli rossi, la sintesi degli anticorpi, la respirazione dei tessuti. Insieme al retinolo B2 assicura l'integrità delle mucose. Promuove l'assorbimento di ferro e vitamina B6 dal cibo, impedisce lo sviluppo di cataratta. Con la sua carenza, c'è cheilite, stomatite angolare, dermatite seborroica.

Niacina (vitamina B3) partecipa a reazioni redox vitali, al metabolismo di proteine, grassi e carboidrati, al metabolismo delle purine, alla respirazione tissutale, alla disgregazione del glicogeno. Ha un effetto ipolipidemico, riduce il contenuto di lipidi aterogenici nel sangue, dilata i piccoli vasi sanguigni e migliora la microcircolazione. Soddisfare il bisogno del corpo di niacina è anche fornito dalla sua sintesi della flora batterica intestinale dall'amminoacido essenziale triptofano in presenza di vitamina B6, riboflavina e ferro. Con una mancanza di apporto di niacina, la pelle, gli organi digestivi e il sistema nervoso sono interessati. Carenza in3 porta alla pellagra - una malattia che si manifesta con diarrea, dermatite, demenza e senza trattamento può essere pericolosa per la vita. Allo stesso tempo, quando si consumano alte dosi di vitamina B3 c'è un iperemia della pelle del viso e della parte superiore del corpo, vertigini, parestesie, aritmie, diarrea, pelle secca e mucosa degli occhi, prurito cutaneo.

Vitamina B5 (L'acido pantotenico) è un componente del coenzima A, necessario per il metabolismo di grassi e carboidrati. La carenza di questa vitamina si riflette nel lavoro di tutti i sistemi, in particolare nervoso, muscolare, nel tratto gastrointestinale, nel sistema escretore e nella pelle.

Vitamina B6 (piridossina) è un cofattore di aminotransferasi e decarbossilasi. Quando si verifica una carenza di piridossina, la pelle diventa ruvida, seborrea, neuropatia periferica, anemia microcitica, dolore della lingua e in caso di ipervitaminosi, neuropatia sensoriale.

Vitamina B9 (acido folico) è necessario per la normale maturazione dei globuli rossi. Quando è carente, si sviluppa l'anemia megaloblastica. Sullo sfondo della sindrome da malassorbimento, carenza B9 sorge prima di altra ipovitaminosi. Una mancanza di acido folico nel corpo della madre può causare un disturbo nella formazione del tubo neurale nel feto.

Vitamina B12 (cianocobalamina) è contenuto nei prodotti animali, è in grado di accumularsi nel corpo. La sua carenza è osservata principalmente nei vegetariani. Violazione del suo assorbimento può verificarsi nelle malattie dello stomaco (gastrite autoimmune). Carenza B12, come l'acido folico, porta all'anemia megaloblastica, ma a differenza della carenza di B9, causa mielosi funicolare - una lesione degenerativa del midollo spinale.

La vitamina C è un antiossidante, un coenzima di molti processi metabolici, è coinvolto nella formazione del collagene, la biosintesi della carnitina, l'assorbimento del ferro, la conversione della dopamina in norepinefrina. Aiuta a rafforzare le proprietà protettive del corpo, migliora la risposta immunitaria nelle malattie infettive, la guarigione delle ferite e la crescita dei tessuti. Le sue fonti principali sono i prodotti vegetali: rosa selvatica, ribes nero, agrumi, verdure verdi (specialmente i broccoli), pomodori, patate, peperoni. Se c'è carenza / eccesso di vitamina C, si sviluppa lo scorbuto, che si manifesta con formazione di tessuto connettivo alterato, emorragia intracutanea, intra-articolare e intracavitaria, infiammazione e sanguinamento delle gengive, dolore alle articolazioni, perdita di capelli, pelle secca, grave debolezza e affaticamento, instabilità emotiva. Con insufficiente assunzione di vitamina C nei bambini, la crescita delle ossa è disturbata.

La vitamina A e il beta-carotene (provitamina A) sono necessari per la normale visione, crescita e differenziazione del tessuto epiteliale, della crescita ossea, dello sviluppo fetale e del funzionamento dei sistemi immunitario e riproduttivo. Il beta-carotene è un potente antiossidante che protegge le cellule dagli effetti dannosi dei radicali liberi, ha proprietà immunostimolanti e adattogene, previene la formazione di tumori e malattie cardiovascolari, supporta i processi rigenerativi nell'epitelio della pelle e delle mucose e assicura la formazione di pigmento visivo rodopsina. Fonti di carotene sono zucca, carota, patata dolce, cipolla verde, acetosa, spinaci, lattuga, pomodori, peperoncino, broccoli, pompelmi, prugne, pesche. Il beta-carotene è liposolubile, quindi il suo assorbimento è migliorato se usato con i lipidi. Bisogno quotidiano per questo - 2-7 mg. La mancanza di queste vitamine è accompagnata da un indebolimento dello sviluppo di ossa e denti, occhi secchi e irritati, perdita di capelli, diminuzione dell'appetito, eruzioni cutanee, infezioni ricorrenti e disturbi della visione notturna ("cecità notturna").

La vitamina D (calcitriolo) è un precursore dell'ormone responsabile del metabolismo del calcio e della regolazione della formazione ossea. Sotto l'azione delle radiazioni ultraviolette nella pelle viene convertito in forme attive di prevenire lo sviluppo di rachitismo nei bambini e osteomalacia e l'osteoporosi negli adulti. La sua carenza è associata a malattie cardiovascolari, oncologiche e autoimmuni. L'ipervitaminosi prolungata può causare la calcificazione dei tessuti e danni ai reni.

La vitamina E è un antiossidante e coenzima nei processi di formazione del collagene, è coinvolta nella regolazione del bilancio lipidico, nell'espressione genica e nelle funzioni neurologiche. Sullo sfondo della carenza di vitamina E, si verifica una neuropatia periferica, miopatia.

La vitamina K è necessaria per la sintesi dei fattori di coagulazione del sangue. Con la sua carenza, si verificano sanguinamenti e con un eccesso di anemia emolitica e iperbilirubinemia nei bambini.

Per una serie di ragioni diverse, si può sviluppare una carenza di singole vitamine (ad esempio, scorbuto, ariboflavinosi, pellagra, beriberi, rachitismo), ma la carenza di multivitaminici è più comune. Disturbi della digestione, patologia del pancreas, del fegato e dell'intestino tenue portano ad una diminuzione dell'assorbimento di vitamine e provitamine dal cibo. Uno studio completo delle vitamine nel sangue consente di valutare la disponibilità del corpo con queste sostanze essenziali, di differenziare varie varianti di ipo e ipervitaminosi, di giustificare le misure per la correzione della carenza vitaminica e di selezionare un'alimentazione e una terapia adeguate.

A cosa serve la ricerca?

  • Per la diagnosi di carenza di vitamine liposolubili e idrosolubili;
  • per la diagnosi differenziale di ipo-e ipervitaminosi e condizioni clinicamente simili;
  • valutare l'equilibrio nutrizionale;
  • per la diagnosi di ipervitaminosi.

Quando è programmato uno studio?

  • Con sindrome da malassorbimento sullo sfondo di malattie del tratto gastrointestinale (malattia celiaca, fibrosi cistica, malattia infiammatoria intestinale, patologia pancreatica, condizioni dopo gastrectomia e / o resezione dell'intestino tenue);
  • con segni clinici di carenza di vitamine idrosolubili e liposolubili (dermatite, diarrea prolungata, erosione e frequenti lesioni della mucosa, cheilite, stomatite, disturbi neurologici, anemia);
  • quando si esaminano pazienti che soffrono di ipotrofia, alcolismo o alimentazione parenterale;
  • con steatorrea (elevato contenuto di grasso nelle feci a causa dell'assorbimento insufficiente a livello intestinale).

Analisi del sangue per vitamine e oligoelementi: norme, decodifica, come passare

Una dieta equilibrata è la chiave per una buona salute e benessere. Una delle condizioni per un'alimentazione sana è la presenza nella dieta quotidiana di alimenti ricchi di micronutrienti - vitamine e microelementi. Queste sostanze si trovano negli alimenti in piccolissime quantità - milligrammi e persino microgrammi, ma svolgono un ruolo significativo nel corpo. Fortunatamente, è ora possibile scoprire lo squilibrio di queste sostanze nel corpo usando uno speciale esame del sangue.

Sintomi di carenza di micronutrienti

Come sai, una persona riceve micronutrienti dal cibo. Né le vitamine né gli oligoelementi non sono sintetizzati nel corpo. Pertanto, è molto importante seguire una dieta equilibrata per soddisfare regolarmente la necessità di queste sostanze.

I micronutrienti non sono una fonte di energia. Tuttavia, sono coinvolti nel processo di assimilazione del cibo, nella regolazione di vari processi biochimici, nell'attuazione dei più importanti processi di crescita e sviluppo dell'organismo. Pertanto, uno squilibrio di micronutrienti porta a vari disturbi e malattie.

L'impatto negativo sul corpo ha sia una deficienza che una sovrabbondanza di alcune vitamine e microelementi.

Certamente, è più comune per le persone mancare di micronutrienti. E la questione è che - una dieta squilibrata, varie diete, malattie gastrointestinali croniche e cattive abitudini.

Assumere una carenza di vitamine e micronutrienti può essere per i seguenti motivi:

  • La presenza di debolezza costante, stanchezza;
  • Problemi di pelle - secchezza, desquamazione, eruzione cutanea;
  • Problemi alle labbra - secchezza, crepe permanenti e scoppi;
  • La comparsa di ulcere ed erosioni sulla mucosa della bocca, lingua;
  • Gengive sanguinanti aumentate;
  • Aumento della fragilità e perdita di capelli;
  • Visione offuscata;
  • Dolore muscolare, crampi, intorpidimento degli arti;
  • Disturbi del sonno;
  • Irritabilità o umore depresso;
  • Violazioni della sedia sotto forma di diarrea o stitichezza;
  • Cattiva immunità, frequenti raffreddori.

Se una persona ha uno dei sintomi sopra elencati, si può presumere che vi sia una carenza di micronutrienti. In tali situazioni, il medico può prescrivere preparazioni complesse contenenti vitamine e microelementi. Tuttavia, non vale la pena prendere questi farmaci a caso.

Se una persona non ha ipovitaminosi, l'uso incontrollato di integratori alimentari può portare a un eccesso di vitamine e oligoelementi, e questo può essere molto pericoloso.

In questo caso, per non commettere errori, ha senso passare un esame del sangue per vitamine e oligoelementi, che già confermano o confondono con precisione lo squilibrio delle sostanze nel corpo.

Come eseguono un esame del sangue per vitamine e oligoelementi?

Per l'analisi di vitamine e microelementi nelle condizioni di laboratorio, viene raccolto sangue venoso. Si consiglia di portare il materiale al mattino e sempre a stomaco vuoto. È consentito l'uso di acqua normale non gassata. Pertanto, l'analisi non richiede alcun addestramento speciale. Inoltre, il livello degli oligoelementi è determinato nei capelli, ma questo studio richiede una preparazione più approfondita e richiede più tempo.

Ci sono 13 vitamine in totale. In questo caso, le vitamine possono essere suddivise in vitamine idrosolubili e liposolubili. Le vitamine liposolubili includono A, D, K, E. Le vitamine del gruppo B e della vitamina C sono solubili in acqua e le vitamine svolgono le seguenti importanti funzioni:

  • La vitamina A è necessaria per garantire una visione normale, mantenendo l'immunità, la rigenerazione della pelle e delle mucose.
  • La vitamina D è responsabile della formazione del tessuto osseo.
  • La vitamina E è necessaria per mantenere la salute riproduttiva, ha un effetto antiossidante.
  • La vitamina K è coinvolta nella coagulazione del sangue.
  • La vitamina B1 è necessaria per il funzionamento ottimale del sistema nervoso.
  • La vitamina B2 è necessaria per la rigenerazione delle mucose, favorisce l'assorbimento del ferro.
  • La vitamina B3 è necessaria per il pieno funzionamento dei sistemi nervoso e digestivo.
  • La vitamina B5 è coinvolta nel metabolismo, stimola la produzione di ormoni surrenali.
  • La vitamina B6 è coinvolta nella sintesi dei neurotrasmettitori e dell'emoglobina.
  • Le vitamine B9 e B12 sono necessarie per la maturazione dei globuli rossi.
  • La vitamina C è coinvolta nella formazione del collagene, ha un effetto antiossidante.

Gli oligoelementi sono elementi chimici presenti nel corpo in concentrazioni molto piccole. Il gruppo di elementi di traccia include più di 30 elementi. Tuttavia, il più importante di loro - 9 oligoelementi, che sono anche chiamati vitali. Qual è il ruolo di questi oligoelementi nel corpo umano?

  • Lo iodio è necessario per il pieno funzionamento della ghiandola tiroidea.
  • Il cobalto è necessario per i processi di formazione del sangue, il lavoro dell'intero sistema nervoso.
  • Il rame è coinvolto nella sintesi del collagene, influenza i processi di crescita e sviluppo.
  • Il molibdeno migliora l'assorbimento del ferro, è coinvolto nel metabolismo.
  • Il selenio è importante per il funzionamento della ghiandola tiroidea, dei sistemi nervoso e riproduttivo.
  • Lo zinco è coinvolto nella sintesi delle proteine ​​essenziali e degli acidi nucleici, nonché nel processo di formazione del sangue.
  • Il manganese è molto importante per il sistema nervoso, inoltre, partecipa alla formazione di tessuti connettivi e ossei.
  • Il ferro è coinvolto nel processo di formazione del sangue.
  • Il cromo influisce sulla formazione del sangue, è coinvolto nei processi metabolici.

Esame del sangue per vitamine e oligoelementi - risultati di decodifica

Per ogni vitamina e elemento traccia determinato il suo contenuto normale nel sangue. Dopo lo studio, i risultati per ciascuna sostanza sono inseriti nella forma, che può essere confrontata con i valori normali. Quindi, il livello di vitamine e microelementi può essere normale, abbassato o aumentato.

Esecuzione normale di alcune vitamine e oligoelementi nel sangue

Analizzatore express (misuratore di glicemia) portatile Accu-Chek Inform II con accessori Roche, Germania

Sviluppo di metodi per monitorare e confermare la conformità nella produzione di bevande analcoliche