Analisi delle urine per diastasi

La diastasi è un enzima alfa-amilasi che viene escreto nelle urine. Questo enzima è prodotto nel pancreas.

L'analisi delle urine per la diastasi viene effettuata principalmente in caso di sospetta infiammazione del pancreas - pancreatite. Un forte aumento del livello di questo enzima nelle urine indica più spesso uno stadio acuto o cronico del decorso della malattia pancreatica.

Inoltre, un aumento del valore di diastasi nelle urine può indicare un processo infiammatorio che si verifica nel peritoneo, ad esempio la peritonite. Ma il declino, soprattutto negli uomini, può essere associato alla prostatite.

L'obiettivo principale dell'enzima è la scomposizione dei carboidrati, dell'amido. Si dividono in zuccheri semplici. Parte del succo prodotto dal pancreas, entra nel tratto intestinale ed è attivamente coinvolto nel processo di digestione.

Per determinare l'alfa-amilasi, viene eseguita un'analisi di laboratorio dell'urina.

Prendendo un campione per l'analisi

La raccolta delle urine è fatta al mattino, a stomaco vuoto. Prima di raccogliere il materiale, è necessario produrre l'igiene degli organi genitali.

Le prime gocce di urina scendono nel water, il resto in un contenitore sterile. È importante inviare il contenitore con l'urina raccolta al laboratorio entro due ore, poiché l'alfa-amilasi viene rapidamente distrutta.

Se il medico ha diagnosticato o sospetta una pancreatite acuta, l'analisi per la diastasi viene prescritta sotto forma di monitoraggio. Cioè, il paziente passa l'urina durante il giorno, ogni tre ore. L'assunzione di urina in questo modo è importante perché il livello di diastasi può variare nel tempo.

L'analisi delle urine per la diastasi si riferisce ai metodi per una diagnosi più approfondita delle infiammazioni del pancreas.

Ci sono alcuni fattori che possono distorcere i risultati di laboratorio. Ad esempio, se una persona ha consumato alla vigilia di alcuni farmaci: antibiotici (tetraciclina), ormoni, anticoagulanti, diuretici, stupefacenti. Il giorno prima l'analisi non dovrebbe bere bevande alcoliche. Inoltre, il risultato potrebbe essere influenzato dalla gravidanza.

L'essenza del metodo

Ricerca condotta in condizioni di laboratorio con reagenti e fotometro. Una soluzione di iodio con il materiale di prova già aggiunto viene gocciolata nella soluzione di amido preriscaldata a 37 g. Quindi ha fatto i tubi di allevamento.

Utilizzando un fotometro misurare l'intensità della colorazione in ogni cuvetta. Più intensa è la colorazione, maggiore è il livello di diastasi nelle urine. Se si osserva una colorazione in vitro in blu, l'amilasi in questo campione è assente o è molto piccola.

Valori normali

Il compito dei test di laboratorio sull'urina per la diastasi è determinare il volume quantitativo dell'enzima che scompone i carboidrati in un certo periodo di tempo. Un normale indicatore per un adulto è considerato un indicatore non superiore a 120 unità / l, ma non inferiore a 20. Nei bambini, gli indicatori sono significativamente inferiori - da 10 unità / l a 64 unità / l. Il livello medio normale si avvicina a 50.

Con la pancreatite, il livello dell'enzima può aumentare di dieci volte e, ad esempio, con una forte tossicosi nelle donne in gravidanza, al contrario, l'indice diminuisce. Vale la pena notare che ogni laboratorio può fare riferimento ai suoi valori normali per l'indicatore. Questo può dipendere dai reagenti utilizzati o se vengono utilizzate altre unità.

testimonianza

Il medico prescrive questo test di laboratorio per alcuni sintomi osservati nel paziente. Questi includono malattie pancreatiche, manifestazioni cliniche di pancreatite, danni alle ghiandole parotidi, dolore addominale acuto, epatite virale.

Assegnare analisi anche per la manifestazione di segni di diabete scompensato.

Malattie in cui la diastasi è elevata

Un aumento significativo del livello di questo enzima nelle urine porta al diabete negli esseri umani e lo zucchero viene anche rilevato nelle urine. Normalmente, dovrebbe essere del tutto assente.

Si riscontra un alto livello di insufficienza renale, ma in questo caso sono anche determinate alte concentrazioni di urea e creatinina nelle urine.

Se, tuttavia, nell'analisi è elevata solo la diastasi, in alcuni casi è 200 o più volte il valore normale, allora possiamo parlare di una forma cronica di pancreatite. L'alto livello dell'indice nella pancreatite è trattenuto nelle urine per un tempo relativamente breve, quindi tende a valori normali.

La diastasi nelle urine aumenta, ma solo leggermente, nel processo infiammatorio delle ghiandole salivari.

Inoltre, il livello di amilasi aumenta con:

  • infiammazione della cistifellea;
  • appendicite;
  • infezioni virali e batteriche;
  • oncologia;
  • peritonite;
  • prendendo adrenalina;
  • ostruzione intestinale.

Pertanto, quando si ottengono risultati di analisi elevati, è necessario un esame più approfondito e completo per determinare la patologia.

Cosa fa la diminuzione della diastasi

Un valore basso dell'indicatore nelle urine può anche indicare patologie nel corpo. Una diminuzione del livello indica malattie come insufficienza renale, epatite virale o fibrosi.

L'amilasi è anche ridotta a causa del blocco dei dotti biliari, delle lesioni meccaniche dell'addome e dell'abuso di alcool.

Diastasi nei bambini

Nei bambini con lo studio dell'urina per la diastasi, a varie patologie viene diagnosticato anche un aumento dell'indice. Questi possono essere ulcere, colite o appendicite.

Una diminuzione del livello dell'indicatore più spesso indica diabete mellito o insufficienza renale.

Interpretazione dei risultati

Il pancreas regola i processi metabolici nel corpo umano, producendo succo pancreatico, che contiene la diastasi. L'analisi delle urine per la diastasi e un esame di laboratorio più approfondito è prescritta per la diagnosi di pancreatite.

Il sangue dovrebbe anche essere studiato con un metodo biochimico per determinare il livello di amilasi in esso.

Dopo aver ricevuto i risultati dei test è necessario consultare un medico per la loro interpretazione corretta. Solo un medico può fare una diagnosi accurata e prescrivere un trattamento adeguato ed efficace.

Cergeeva Ekaterina Andreevna

La pagina è stata utile? Condividilo nel tuo social network preferito!

Come passare un'analisi delle urine per la diastasi

Analisi delle urine per diastasi - indicazioni, preparazione, norme e cause delle deviazioni

La diastasi (alfa-amilasi) è un enzima che porta alla rottura di carboidrati complessi (glicogeno, amilopectina, amilosio) in zuccheri semplici e facilmente digeribili.

È prodotto nelle cellule del pancreas e delle ghiandole salivari. Pertanto, il processo di digestione dei carboidrati inizia nella cavità orale e continua nell'intestino tenue.

Normale nel plasma sanguigno e nelle urine il livello dell'enzima è minimo, la sua concentrazione nelle urine è proporzionale al plasma.

Di conseguenza, un aumento del contenuto di amilasi nel sangue è accompagnato da un aumento del suo livello nelle urine. Patologia del pancreas può essere accompagnata da eccessiva penetrazione di amilasi nel sangue.

Nella pancreatite acuta, la concentrazione plasmatica di diastasi aumenta nelle prime 48 ore dopo l'insorgenza della malattia e quindi diminuisce, mentre il suo contenuto nelle urine rimane elevato per diversi giorni.

Più spesso, l'analisi viene eseguita in pazienti con sospetta pancreatite acuta. È già disponibile nel pronto soccorso dell'ospedale ed è uno dei metodi più semplici, veloci ed economici che consente al medico di identificare una serie di condizioni patologiche.

Lo studio è più informativo in combinazione con altri metodi diagnostici (determinazione dei livelli di amilasi e lipasi nel sangue, emocromo completo, ecografia degli organi addominali). L'analisi delle urine per la diastasi è necessaria nei seguenti casi:

  1. 1Diagnosi della pancreatite e altre condizioni patologiche della ghiandola.
  2. 2 Valutazione dell'efficacia del trattamento delle patologie di cui sopra.
  3. 3Redko - per la diagnosi di infiammazione delle ghiandole salivari.

Più spesso, il test è prescritto per i seguenti sintomi:

  1. 1 Dolori di herpes distinti nella parte superiore dell'addome, irradiazione della sindrome del dolore nella parte posteriore.
  2. 2 Quando nausea grave, vomito, perdita di appetito.
  3. 3 febbre con perdita di appetito, nausea.
  4. 4 Dolore e gonfiore nella proiezione delle ghiandole salivari parotidee.

Preparazione del paziente

È necessario che il paziente doni l'urina per l'analisi dopo una piccola preparazione (eccetto che per situazioni urgenti).

  1. 1 24 ore prima del test, è necessario rinunciare all'alcool.
  2. 2 Per mantenere un regime di consumo normale, in modo da non sovrastimare gli indicatori.
  3. 3 Se possibile, cancella un numero di farmaci che provocano un aumento dell'enzima nelle urine. Il livello di diastasi nelle urine aumenta:
    • furosemide;
    • azatioprina;
    • asparaginasi;
    • Diuretici tiazidici;
    • tetraciclina;
    • statine;
    • sulfamidici;
    • Estrogeni (contraccettivi orali);
    • Pentamidina.

Come raccogliere l'urina?

Opzioni per la determinazione di alfa-amilasi nelle urine:

  • Determinazione della concentrazione in OAM. Questo metodo è più applicabile nella pratica, più spesso utilizzato nel dipartimento di emergenza dell'ospedale per confermare la pancreatite acuta. Il paziente urina in un contenitore sterile, che viene quindi inviato al laboratorio.
  • Valutazione del livello di enzima in una porzione raccolta in 2 ore o 24 ore. Il paziente urina in un piccolo contenitore sterile e scarica l'urina nel contenitore preparato per 2 o 24 ore. Per tutto questo tempo è conservato in frigorifero. Alla fine della raccolta, il contenuto del contenitore viene miscelato, ne viene prelevata una piccola parte, che viene inviata al laboratorio.

Valori di riferimento (normali) - 24-400 U. Nei laboratori ci possono essere altri indicatori della norma, deve sempre essere chiarito (ad esempio, Invitro -1-17 U / h, KDL - fino a 490 UI negli uomini, fino a 450 UI nelle donne).

Le cause delle deviazioni del livello di diastasi dai valori normali sono presentate nella tabella 1.

Tabella 1 - Quando cambia il livello di amilasi delle urine?

Oltre ai farmaci e alle malattie, l'eccesso di valori normali può essere osservato nelle seguenti situazioni.

  1. 1 Consumo di alcol alla vigilia dell'analisi. L'alcol provoca danni alle cellule del pancreas e il rilascio di enzimi nel sangue.
  2. Saluzione 2D nel campione in esame (quando si tossisce, si starnutisce, si parla sopra un contenitore aperto).
  3. 3 gravidanza.
  4. 4Il recente passaggio della colangiografia retrograda etopica (studio del contrasto ai raggi X dei dotti biliari).

Cosa fare con un aumento del livello di diastasi?

Il test descritto non è specifico e viene utilizzato solo in combinazione con altri metodi diagnostici. Un leggero aumento di alcune persone potrebbe essere una variante normale.

Il risultato può essere influenzato da molti fattori esterni (disidratazione, assunzione di droghe, consumo di alcolici). Pertanto, dopo aver ricevuto i risultati, è necessario consultare il proprio medico. Dopo aver esaminato un paziente, possono rivolgersi a un chirurgo per la consultazione e nominare un numero di esami aggiuntivi:

  1. 1 PLA;
  2. 2Valutazione del livello di amilasi pancreatica e salivare, lipasi nel sangue.
  3. 3Biochimica del sangue.
  4. 4UZ cavità addominale.
  5. 5KT e radiografia generale.
  1. 1 amilasi. Sridevi Devaraj, PhD, DABCC, FACB; Redattore capo: Eric B Staros, MD. Medscape.com
  2. Pancreatite indotta da 2Drug. M. Kaufman.
  3. 3Chernecky CC, Berger BJ (2008). Test di laboratorio e procedure diagnostiche, 5a ed. St. Louis: Saunders.
  4. 4Fischbach FT, Dunning MB III, eds. (2009). Manuale di esami di laboratorio e di diagnostica, 8 ° ed. Filadelfia: Lippincott Williams e Wilkins.

Analisi delle urine per la diastasi: come passare, la norma

L'enzima digestivo sintetizzato dal pancreas umano e le ghiandole salivari è chiamato diastasi. Questa sostanza è biologicamente attiva, che è coinvolta nel processo di sintesi del carbonio. Questo enzima nel corpo umano è prodotto principalmente dal pancreas e dalle ghiandole salivari.

Questo enzima è attivamente coinvolto nel processo digestivo. Con l'aiuto di questo enzima, si verifica la scissione dell'amido che penetra nel tratto digestivo insieme al cibo in cui è contenuto. La diastasi e l'urina vengono escreti.

L'amido è scomposto in oligosaccaridi più semplici. L'amilasi (diastasi) contenuta nella saliva inizia il processo di sintesi dei carboidrati nella cavità orale. Successivamente, il cibo passa agli organi digestivi, dove l'amilasi prodotta dal pancreas continua il processo di degradazione. Con i processi patologici nel corpo, questo organo inizia ad agire e, quindi, il paziente sente costantemente attacchi di nausea, debolezza generale nel corpo, così come il dolore ripetuto nello stomaco.

Indicazioni per lo studio

Il principale fattore per lo studio delle urine a livello di amilasi (diastasi) è il sospetto di pancreatite cronica o acuta. A questo scopo, per diagnosticare precocemente le malattie, viene eseguita l'analisi delle urine per l'amilasi. Questo esame viene effettuato anche per determinare le cause della colica ricorrente nell'addome, che viene prescritta dal medico curante per monitorare l'andamento della malattia e monitorare il corso del trattamento.

Come passare l'urina per la diastasi?

Il risultato dello studio sull'urina è determinato dall'indicatore quantitativo dell'enzima capace di dividere una certa quantità di amido in piccole parti per un certo periodo di tempo.

Per la consegna delle urine, deve essere raccolto al mattino e consegnato al laboratorio medico. Se il medico curante sospettava il paziente della malattia, ha urgentemente prescritto un'analisi per la diastasi con un marchio di "cito!". Per condurre lo studio, è necessario raccogliere solo pochi mg di urina calda. L'urina dovrebbe essere fresca, poiché durante la sua conservazione questo enzima può essere distrutto e il risultato sarà inaffidabile.

L'urina deve passare in un contenitore pulito e consegnare sotto forma di calore. Prima di procedere alla raccolta, è necessario eseguire procedure igieniche degli organi genitali al fine di escludere la presenza di sostanze estranee nelle urine al fine di ottenere i risultati corretti dell'analisi.

Durante un esame di routine, viene prelevato un campione di urina dal paziente, che viene immediatamente consegnato al laboratorio medico. Nella pancreatite acuta, al fine di identificare le dinamiche dell'infiammazione del pancreas, il medico prescrive un monitoraggio giornaliero, che prevede ogni tre ore di determinare il livello di contenuto di amilasi nelle urine prelevando l'urina per l'analisi. Questo è un modo efficace e relativamente economico che non richiede manipolazioni costose e complesse da parte del medico e del paziente.

Il tasso di analisi delle urine per la diastasi

Nel processo di ricerca, viene determinato un indicatore quantitativo dell'enzima, che è in grado di abbattere una certa quantità di sostanza amidacea per un certo periodo di tempo. Le soluzioni di fosfato, amido e toluene sono utilizzate nel laboratorio clinico per questo studio.

Per il risultato dello studio era vero, è meglio passare l'urina del mattino per l'analisi.

È importante! Il livello dell'enzima secondo la norma stabilita è indicato entro i limiti di 16 e 64 unità.

Se il livello della sostanza non è superiore a 64, il paziente è considerato completamente sano. Livelli elevati di una sostanza indicano la presenza nel corpo del paziente di processi infiammatori del pancreas. Possono anche essere identificati come risultato degli effetti negativi di altre malattie sul corpo, come la pancreatite o la colecistite.

Il livello di amilasi durante il giorno può cambiare continuamente, quindi è meglio condurre un test giornaliero delle urine. L'aumento del livello della sostanza è anche influenzato dall'assunzione di farmaci come farmaci antitumorali, tetraciclina, adrenalina e altri. L'indice enzimatico aumenta anche in caso di avvelenamento da alcol o dopo aborto indotto. I tossicodipendenti che assumono farmaci oppio hanno anche un aumento quantitativo del livello della sostanza in esame.

Diastasi aumentata (amilasi)

La malattia del diabete contribuisce all'aumento di amilasi al di sopra della norma, mentre nelle urine viene rilevato il contenuto di glucosio, secondo la norma, non dovrebbe esserlo. Quando viene rilevata anche la pancreatite, il contenuto di glucosio nelle urine. Per diagnosticare queste due gravi malattie - pancreatite e diabete mellito, a seguito delle quali viene colpito il pancreas, non è sufficiente solo determinare il livello quantitativo dell'enzima, è necessario un esame completo utilizzando diversi metodi e analisi.

Nei pazienti con insufficienza renale si osserva anche un aumento di questo enzima durante lo studio e un aumento del contenuto di creatinina e urea viene rilevato nelle urine. Con l'infiammazione delle ghiandole salivari, con malattie come la sialoadenite e la parotite, anche il livello di sostanza biologicamente attiva aumenta al di sopra della norma.

Pertanto, si può concludere che un elevato contenuto di amilasi aiuterà a diagnosticare le seguenti malattie:

  • Infiammazione della cistifellea
  • Diabete dello zucchero
  • Insufficienza renale
  • Oncologia pancreatica
  • pancreatite
  • appendicite
  • Ostruzione intestinale
  • Infezione virale
  • Peritonite addominale

Riduzione della diastasi

Un livello ridotto di questa sostanza nelle urine viene rilevato in pazienti con pancreatite cronica, che nel tempo ha sviluppato una funzione di deficit di formazione degli enzimi. Pertanto, l'indicatore dell'enzima diastasi nelle loro urine è inferiore alla norma di 16 unità.

L'epatite può anche portare ad una diminuzione del contenuto della sostanza in esame nell'urina del paziente, specialmente nell'epatite acuta o cronica, nel periodo della sua esacerbazione acuta. Il livello di enzima nelle urine di donne in gravidanza con tossicosi precoce è inferiore al normale.

Pertanto, diastasi a basso tasso (sotto il normale) indicano le seguenti malattie:

  • gastroenterite
  • pancreatectomy
  • Insufficienza pancreatica
  • Danno al fegato

Studio dei bambini

L'analisi delle urine per la diastasi (amilasi) viene prelevata dai bambini. Per diagnosticare correttamente la malattia, i medici studiano attentamente i risultati di tutti i test e i test di laboratorio, tenendo conto del livello rilevato di diastasi nelle urine.

È importante! Normale per i bambini è il contenuto nelle urine di amilasi da 10 a 64 unità.

Con un aumento del livello dell'enzima, viene dato un segnale sui processi sfavorevoli nel corpo del bambino al medico curante. Enzimi elevati possono indicare processi patologici nel corpo del bambino: colite, ulcera, pancreatite e appendicite. Una diminuzione al di sotto dei tassi normali può anche prevedere alcune malattie, come il diabete mellito o l'insufficienza renale.

Il tasso dell'enzima nelle urine di un bambino è determinato da test di laboratorio di sostanze biologiche. Allo stesso tempo, è necessario tener conto del fatto che in alcuni laboratori medici le unità di misura possono variare. Pertanto, i dati quantitativi sull'enzima possono differire. In questo caso, il medico deve confrontare tutti i dati provenienti dagli studi e solo dopo aver elaborato una conclusione e fare una diagnosi.

Condurre ricerche in laboratorio

Per condurre correttamente la ricerca in un laboratorio medico, è sufficiente somministrare diversi mg di urina calda del paziente allo studio. L'urina deve essere necessariamente calda per l'analisi, poiché nel freddo questo enzima perde la sua attività.

In un laboratorio clinico, il metodo per sintetizzare (digerire) l'amido con questa sostanza è più spesso usato per determinare il livello di diastasi. La soluzione di amido è riscaldata a 37 gradi. Quindi aggiunto siero e iodio. Questa miscela viene versata in diversi tubi. Con l'aiuto di un fotometro, l'attività di una sostanza è determinata dalla persistenza della colorazione di iodio. Dove la diastasi è inattiva, il liquido nelle provette è colorato in blu.

Se si sospetta la presenza di malattie del pancreas, il paziente viene sottoposto ad un esame completo, che comprende un'analisi delle urine generale, nonché un esame biochimico (analisi) del sangue. Poiché il sangue contiene anche questo enzima attivo, viene condotto uno studio del suo livello nel siero. Come risultato della ricerca, il medico confronta i risultati e solo allora fa una diagnosi della malattia.

L'analisi delle urine per la diastasi è uno studio importante, poiché aiuta a identificare la malattia nel tempo e prescrive il trattamento corretto.

Come superare correttamente un test delle urine per la diastasi? Norma e interpretazione degli indicatori

Che cos'è la diastasi delle urine (un altro nome per l'amilasi) e perché indagare su questo indicatore? Questo è un enzima speciale coinvolto nella digestione del cibo, necessario per la scomposizione di carboidrati complessi, come l'amido e il glutine. L'amilasi è prodotta principalmente dal pancreas, ma può anche essere sintetizzata da ghiandole salivari, appendici e intestini maschili e femminili.

Dopo la digestione, l'enzima entra nel flusso sanguigno ed è espulso dall'urina. Deviazioni negli indici delle urine diastasi sono osservate quando il pancreas, il fegato, la cistifellea e altre patologie non funzionano correttamente.

Norm amilasi negli adulti

Se la diastasi nelle urine viene rilevata in una quantità diversa dalla norma, molto probabilmente questo indica una malattia. Tuttavia, gli indicatori modificati sono spesso determinati sotto l'influenza di fattori esterni. Si osserva un aumento della diastasi con una lesione del pancreas o dello stomaco e una diminuzione delle malattie del fegato. Pertanto, il livello dell'enzima è significativo nel piano diagnostico.

La diastasi urinaria ha un confine piuttosto sfocato della norma negli adulti, una tale fluttuazione dell'indicatore è associata alle peculiarità dell'alimentazione.

I valori di riferimento dell'urilasi nelle urine in diversi laboratori sono diversi, quindi il medico dovrebbe condurre un'analisi dei risultati tenendo conto del quadro clinico.

Cause di violazione del livello di diastasi

Ci sono un certo numero di cause principali di deviazioni nel livello di diastasi, il più delle volte sono associate a lesioni del pancreas e delle ghiandole salivari.

Aumento della frequenza si trova nelle seguenti patologie:

  • diabete mellito, che colpisce principalmente il pancreas, quindi il livello di diastasi varia;
  • colecistite - infiammazione della cistifellea;
  • malattia infiammatoria delle ghiandole salivari;
  • gravidanza ectopica, rottura della tuba di Falloppio;
  • pleurite - infiammazione della pleura;
  • sanguinamento interno con ulcera allo stomaco;
  • ostruzione intestinale;
  • chetoacidosi - una violazione del metabolismo dei carboidrati;
  • insufficienza renale;
  • educazione nel pancreas;
  • complicanze della urolitiasi;
  • pancreatite;
  • pietre nei dotti biliari;
  • appendicite;
  • trauma addominale.

Vale la pena notare che con la pancreatite, non c'è solo un aumento, ma anche una diminuzione della diastasi, che è caratteristica della forma cronica. Se sospetti di queste patologie, si raccomanda di passare un'analisi delle urine per la diastasi, il cui risultato mostra il grado di danno agli organi interni.

Indicazioni per il test

La principale ragione per testare l'amilasi è sospetta di patologia pancreatica. Lo studio è condotto con sintomi quali:

  • urina scura;
  • vomito ripetuto;
  • dolore acuto nell'addome e nella parte destra, irradiato alla schiena;
  • febbre fino alla febbre, brividi;
  • dolore dolorante costante nell'ipocondrio a destra;
  • perdita di appetito, feci alterate;
  • alta pressione;
  • dolore bruciante nell'ombelico;
  • gonfiore delle ghiandole salivari.

Tali segni si trovano in varie malattie, ma lo studio dell'urina per la diastasi aiuta a determinare la diagnosi. Ad esempio, nella pancreatite acuta, l'amilasi aumenta 5 o più volte, e in gastrite e peritonite, il livello di diastasi aumenta leggermente. In caso di danno d'organo grave, gli indicatori possono raggiungere 1000 U / L.

Quanto prima il paziente supera l'esame, tanto più informativo sarà il risultato, perché col tempo il livello di amilasi diminuisce, ma la malattia rimane. A volte un singolo test di analisi delle urine per la diastasi non è sufficiente per la diagnosi, quindi il sangue deve essere donato per la lipasi (un enzima che scompone i grassi). Se l'amilasi viene aumentata, i livelli di lipasi saranno anche elevati e persistono per un lungo periodo.

Cosa influenza il livello di diastasi?

Le violazioni della produzione di enzimi sono possibili non solo per le malattie, ma anche per alcuni fattori che influenzano il livello di amilasi e distorcono i risultati. Gli indicatori possono aumentare in situazioni quali:

  • farmaci (antibiotici, anticoagulanti) durante l'esame;
  • farmaci ormonali;
  • consumo di alcool prima dell'analisi;
  • uso di droghe;
  • consegna tardiva di urina al laboratorio;
  • secrezioni urinarie dai genitali.

Va notato che il tasso di diastasi nelle urine delle donne durante la gravidanza è molto condizionale, quindi, in questo periodo, si possono osservare deviazioni degli indicatori in assenza di disturbi nel corpo. Prima di passare l'analisi, è necessario assicurarsi attentamente che nulla influenzi i risultati.

Diarasi delle urine nei bambini

L'amilasi nei bambini, come gli adulti, è prodotta nel pancreas e un aumento nel suo livello indica un danno d'organo. L'unica differenza è la ridotta secrezione dell'enzima, quindi la diastasi urinaria ha valori normali più bassi nei bambini piccoli. Nei neonati, l'enzima nelle urine è praticamente assente. Tuttavia, con l'età, aumenta la produzione di amilasi, che è associata all'espansione della dieta. Ai bambini viene spesso prescritto un ulteriore esame del sangue per l'amilasi pancreatica.

L'amilasi pancreatica nei neonati può essere nell'intervallo 6-8 U / L. Nei bambini, le piccole deviazioni sono normalmente consentite, è importante prestare attenzione al benessere del bambino nell'interpretazione dei risultati della ricerca.

Patologie che possono aumentare il livello di diastasi nei bambini:

  • parotite epidemica (parotite);
  • peritonite;
  • diabete mellito;
  • pancreatite.

La diminuzione del contenuto dell'enzima può scendere da un'altezza, intossicazione generale del corpo, danno epatico e tumori nel pancreas. A tutti i bambini vengono prescritti esami delle urine di routine nel primo mese di vita, a sei mesi di età e all'anno. Ciò rende possibile rilevare anomalie in uno stadio precoce della malattia.

Come raccogliere l'urina dai bambini? Nei neonati, questo dovrebbe essere fatto con un orinatoio, i bambini più grandi dovrebbero essere minati prima di fare il test. Il giorno prima della raccolta non è possibile dare da mangiare ai bambini. Solo le urine del mattino dovrebbero essere raccolte, è importante consegnare il campione al laboratorio entro due ore.

Come fare un'analisi? Decodifica risultati

Considerando che i fattori sono influenzati da vari fattori, prima di passare l'analisi, è necessario preparare il più attentamente possibile in modo da non rovinare il campione. Esiste un algoritmo specifico per la preparazione e la corretta raccolta delle urine, che deve essere seguito per ridurre il rischio di risultati falsi.

  • prima di raccogliere il campione deve essere lavato;
  • per 2 ore, non mangiare o bere (specialmente bevande alcoliche);
  • non prendere droghe;
  • solo nel caso della raccolta giornaliera di urina puoi bere molta acqua;
  • Non toccare l'interno del contenitore.

Dovresti raccogliere l'urina del mattino a stomaco vuoto, assicurati di specificare il momento della minzione. È importante assicurarsi che nessuna sostanza estranea entri nel campione: è preferibile consegnarla al laboratorio entro un'ora e mezza o due ore dopo la raccolta. In caso di analisi giornaliera, l'urina deve essere raccolta ogni 2-3 ore e conservata in frigorifero. La decodifica dei risultati viene effettuata solo dal medico, tenendo conto dei valori di riferimento del laboratorio specifico, del tipo di ricerca e dei sintomi clinici. Prima di prescrivere un trattamento, uno specialista, dopo aver effettuato un esame completo del paziente, può fare riferimento a ulteriori procedure diagnostiche (ultrasuoni, esami del sangue, TAC).

Bassi tassi di diastasi

L'amilasi ridotta si verifica in epatite, tossicosi precoce della gravidanza, pancreatite cronica, fibrosi cistica, cancro del pancreas. Anche dopo l'intervento chirurgico è possibile ridurre le prestazioni a 16 u / lo meno. Ci sono altre situazioni in cui vi è un livello ridotto di diastasi. Ad esempio, in caso di distruzione del pancreas, l'amilasi nelle urine aumenta prima e poi rapidamente diminuisce fino a valori normali, che è un segno diagnostico significativo.

Come abbassare l'amilasi

L'amilasi (diastasi) è prodotta dalle secrezioni del pancreas, della ghiandola salivare e di altri organi relativi al sistema digestivo umano. L'amilasi aumentata è un segnale pericoloso per il corpo. Come ridurre il suo livello?

Se per diversi giorni si sente un leggero malessere, mal di testa, disturbi del sonno, perdita di appetito, dolore nella regione dell'orecchio, quindi contattare il medico di medicina generale nella clinica distrettuale per un consulto. Il medico ti invierà un referral per l'analisi delle urine e un esame emocromocitometrico. Donare sangue e urina al mattino presto. Il giorno dopo, i risultati del test saranno pronti. Se l'analisi mostra un aumento del livello di amilasi, il terapeuta sarà in grado di diagnosticare una lesione della ghiandola salivare, la malattia da parotite ("parotite"). Il 5 ° giorno della malattia compaiono nausea e vomito, che indicano l'infiammazione del pancreas. Il trattamento della parotite e della pancreatite ha lo scopo di alleviare le sindromi dolorose e prevenire le complicanze. Il medico prescriverà farmaci che alleviano gli spasmi nei dotti e migliorano il flusso della bile dal pancreas. Tali farmaci comprendono pancreatina, no-shpa, baralgin, difenidramina e diazolina. Inoltre, questi farmaci hanno un effetto antiemetico e sedativo. Cerca di rispettare il riposo a letto. Limitare lo sforzo fisico, comunicare meno con colleghi, parenti, amici per evitare impennate emotive durante il periodo di infiammazione del pancreas. Un "maiale" è generalmente una malattia infettiva. Rimani 10 giorni isolati dalle altre persone. Se un livello aumentato di amilasi è stato attivato da un attacco acuto, allora è meglio condurre un ciclo di trattamento in ospedale sotto la stretta supervisione dei medici per evitare complicazioni. Dormire di più (8-10 ore). Ogni giorno, vai a fare una passeggiata. Seguire la dieta: non mangiare troppo, non bere alcolici, escludere cibi piccanti, acidi, in scatola, cioccolata e caffè. Questa modalità previene la reinfiammazione del pancreas o delle ghiandole salivari e, quindi, un aumento dei livelli di amilasi.

La diastasi è un tipo di alfa-amilasi, che si trova principalmente nelle urine. Utilizzando l'analisi delle urine diastasi, i medici determinano la pancreatite, rivedendo i risultati di ciascuna analisi nel tempo. L'urina di consegna per le ricerche di laboratorio è quasi la stessa dell'analisi abituale, ma alcune funzioni sono ancora presenti.

Per gli adulti, gli indicatori delle diastasi urinarie possono variare da 10 a 124 unità, mentre nei bambini il tasso varia da 16 a 64 unità. Il campione viene esaminato per l'alfa-amilasi, poiché questo enzima, che è richiesto per la scissione dell'amido e di alcuni carboidrati, viene rimosso dal corpo dai reni. Con un forte aumento di alfa-amilasi nelle urine dovrebbe essere sospettato non solo esacerbazione di pancreatite, ma anche malattie delle vie biliari, peritonite, diabete mellito o citosi pancreatica. Il suo declino è dovuto alla predominanza di processi sclerotici o atrofici nel pancreas.

Inoltre, una maggiore concentrazione di alfa-amilasi nelle urine è spesso associata a infiammazione della ghiandola e produzione eccessiva di questo enzima, che viene eliminato dal corpo come sostanza tossica. Con la sua individuazione tempestiva, i medici saranno in grado di prevenire un attacco di pancreatite e trasferire la malattia da acuta a remissione. Il test delle urine per la diastasi viene di solito eseguito per riferimento del gastroenterologo in cura.

I principali requisiti per la consegna delle analisi per la diastasi nelle urine sono la preparazione dei piatti, la preparazione del fluido erogato e la quantità richiesta. La capacità del barattolo per l'urina raccolta deve essere di 0,2 l, e il barattolo stesso deve essere accuratamente lavato con soda prima dell'uso. La raccolta delle urine dipenderà dal metodo utilizzato nello studio di laboratorio - l'infermiera ti dirà se puoi portare un test a freddo da casa, o se dovrebbe essere caldo e raccolto presso il centro di accoglienza.

La quantità di urina raccolta per questo studio dovrebbe di solito essere di 100 ml - e idealmente si raccomanda di raccogliere l'intera porzione mattutina. Dopo che l'urina viene fornita con un'analisi delle urine e si ottengono i risultati, il medico confronta il tasso e la trascrizione degli indicatori finiti, determinando l'ulteriore trattamento. La determinazione di alfa-amilasi nelle urine viene effettuata utilizzando una soluzione di amido, una soluzione di fosfato (acidità - 7,2 unità) e toluene. Anche oggi c'è un test prozerin, che consente di aumentare il contenuto informativo del test della diastasi nelle urine.

I laboratori usano diverse unità di misura, quindi solo un medico può dare la corretta decodifica del test della diastasi nelle urine.

È possibile conoscere il luogo e il metodo di test per la diastasi, nonché le ore di lavoro del punto di raccolta del test, dal proprio medico.

Analisi delle urine per diastasi - indicazioni, preparazione, norme e cause delle deviazioni

La diastasi (alfa-amilasi) è un enzima che porta alla rottura di carboidrati complessi (glicogeno, amilopectina, amilosio) in zuccheri semplici e facilmente digeribili.

È prodotto nelle cellule del pancreas e delle ghiandole salivari. Pertanto, il processo di digestione dei carboidrati inizia nella cavità orale e continua nell'intestino tenue.

Normale nel plasma sanguigno e nelle urine il livello dell'enzima è minimo, la sua concentrazione nelle urine è proporzionale al plasma.

Di conseguenza, un aumento del contenuto di amilasi nel sangue è accompagnato da un aumento del suo livello nelle urine. Patologia del pancreas può essere accompagnata da eccessiva penetrazione di amilasi nel sangue.

Nella pancreatite acuta, la concentrazione plasmatica di diastasi aumenta nelle prime 48 ore dopo l'insorgenza della malattia e quindi diminuisce, mentre il suo contenuto nelle urine rimane elevato per diversi giorni.

1. Indicazioni per lo studio

Più spesso, l'analisi viene eseguita in pazienti con sospetta pancreatite acuta. È già disponibile nel pronto soccorso dell'ospedale ed è uno dei metodi più semplici, veloci ed economici che consente al medico di identificare una serie di condizioni patologiche.

Lo studio è più informativo in combinazione con altri metodi diagnostici (determinazione dei livelli di amilasi e lipasi nel sangue, emocromo completo, ecografia degli organi addominali). L'analisi delle urine per la diastasi è necessaria nei seguenti casi:

  1. 1 Diagnosi di pancreatite e altre condizioni patologiche della ghiandola.
  2. 2 Valutazione dell'efficacia del trattamento delle patologie di cui sopra.
  3. 3 Raramente - per la diagnosi di infiammazione delle ghiandole salivari.

Più spesso, il test è prescritto per i seguenti sintomi:

  1. 1 Dolori addominali gravi nella parte superiore dell'addome, irradiazione del dolore alla schiena.
  2. 2 Con grave nausea, vomito, perdita di appetito.
  3. 3 febbre con perdita di appetito, nausea.
  4. 4 Dolore e gonfiore nella proiezione delle ghiandole salivari parotidee.

2. Preparazione del paziente

È necessario che il paziente doni l'urina per l'analisi dopo una piccola preparazione (eccetto che per situazioni urgenti).

  1. 1 24 ore prima del test, è necessario rinunciare all'alcool.
  2. 2 Mantenere un regime di consumo normale in modo da non sovrastimare gli indicatori.
  3. 3 Se possibile, cancella un numero di farmaci che provocano un aumento dell'enzima nelle urine. Il livello di diastasi nelle urine aumenta:
    • furosemide;
    • azatioprina;
    • asparaginasi;
    • Diuretici tiazidici;
    • tetraciclina;
    • statine;
    • sulfamidici;
    • Estrogeni (contraccettivi orali);
    • Pentamidina.

3. Come raccogliere correttamente l'urina?

Opzioni per la determinazione di alfa-amilasi nelle urine:

  • Determinazione della concentrazione in OAM. Questo metodo è più applicabile nella pratica, più spesso utilizzato nel dipartimento di emergenza dell'ospedale per confermare la pancreatite acuta. Il paziente urina in un contenitore sterile, che viene quindi inviato al laboratorio.
  • Valutazione del livello di enzima in una porzione raccolta in 2 ore o 24 ore. Il paziente urina in un piccolo contenitore sterile e scarica l'urina nel contenitore preparato per 2 o 24 ore. Per tutto questo tempo è conservato in frigorifero. Alla fine della raccolta, il contenuto del contenitore viene miscelato, ne viene prelevata una piccola parte, che viene inviata al laboratorio.

Valori di riferimento (normali) - 24-400 U. Nei laboratori ci possono essere altri indicatori della norma, deve sempre essere chiarito (ad esempio, Invitro -1-17 U / h, KDL - fino a 490 UI negli uomini, fino a 450 UI nelle donne).

Le cause delle deviazioni del livello di diastasi dai valori normali sono presentate nella tabella 1.

Tabella 1 - Quando cambia il livello di amilasi delle urine?

Oltre ai farmaci e alle malattie, l'eccesso di valori normali può essere osservato nelle seguenti situazioni.

  1. 1 Uso di alcol alla vigilia dell'analisi. L'alcol provoca danni alle cellule del pancreas e il rilascio di enzimi nel sangue.
  2. 2 Salivazione nel campione in esame (quando si tossisce, si starnutisce, si parla sopra un contenitore aperto).
  3. 3 gravidanza.
  4. 4 Il recente passaggio della colangiografia retrograda etopica (studio del contrasto ai raggi X dei dotti biliari).

4. Cosa fare con un livello aumentato di diastasi?

Il test descritto non è specifico e viene utilizzato solo in combinazione con altri metodi diagnostici. Un leggero aumento di alcune persone potrebbe essere una variante normale.

Il risultato può essere influenzato da molti fattori esterni (disidratazione, assunzione di droghe, consumo di alcolici). Pertanto, dopo aver ricevuto i risultati, è necessario consultare il proprio medico. Dopo aver esaminato un paziente, possono rivolgersi a un chirurgo per la consultazione e nominare un numero di esami aggiuntivi:

  1. 1 KLA;
  2. 2 Valutazione del livello di amilasi pancreatica e salivare, lipasi nel sangue.
  3. 3 Biochimica del sangue.
  4. 4 ultrasuoni addominali.
  5. 5 TC e radiografia.

Quando viene prescritto il test delle urine per la diastasi?

Un'analisi delle urine per la diastasi viene prescritta senza esito negativo se si sospetta che un paziente abbia una pancreatite.

La diastasi o a-amilasi è un enzima prodotto da un organo pancreatico dell'apparato digerente e da piccole e grandi ghiandole salivari.

Lo scopo naturale della diastasi è ridotto alla distruzione dei carboidrati complessi nel corpo, dopo di che penetra nel sistema circolatorio e lascia il corpo con le urine.

Quando l'urina diastasi non è normale?

Il livello di diastasi nelle urine diminuisce quando il pancreas smette di funzionare attivamente.

La ragione della violazione del suo funzionamento è l'infiammazione cronica o acuta del fegato, così come la tossicosi che si verifica nelle donne nel primo trimestre di gravidanza.

Ma più spesso, la quantità di enzima nelle urine aumenta quando l'infiammazione si verifica nel pancreas e durante l'esacerbazione delle sue malattie croniche.

Un aumento del livello di amilasi può raggiungere fino a 128 IU - 256 UI, che è caratteristico dell'infiammazione dei tessuti delle pareti della ghiandola digestiva.

Il livello normale di questo enzima viene superato nel caso della formazione di calcoli nei dotti della ghiandola o nella comparsa di un tumore, che diventa un ostacolo al deflusso dell'enzima.

Di regola, nella prima fase di questa malattia, il paziente non nota il deterioramento della salute, ma presto la temperatura corporea aumenta e la persona inizia a sentire dolore all'addome e alla schiena.

Con tali sintomi, è necessario consultare un medico.

Livelli significativamente aumentati di diastasi in pazienti con diabete mellito e in pazienti affetti da malattia della colecisti o funzionalità renale compromessa.

Il tasso di amilasi nelle urine viene superato durante l'infiammazione delle ghiandole salivari (parotite epidemica o parotite epidemica).

Questa malattia appartiene al gruppo virale, caratterizzato dalla distruzione delle cellule dei tessuti della ghiandola parotide e dalla penetrazione della diastasi nel sistema circolatorio.

L'aumento del livello di questo enzima nelle urine si verifica con lesioni complesse degli organi interni.

Se i risultati dell'analisi delle urine mostrano una leggera deviazione dalla norma, questo può essere un sintomo di infiammazione acuta di alcuni organi dell'addome.

Se l'analisi di decodifica per diastasi mostra un valore uguale a "0", allora questo è un segno di epatite acuta.

Il livello di diastasi nelle urine negli adulti può anche aumentare a causa dell'assunzione di un gruppo separato di farmaci.

Ad esempio, può essere la morfina, un diuretico e contraccettivi orali.

La norma del livello dell'enzima nelle urine degli adulti non è inferiore a 10 unità, ma questa cifra può aumentare fino a 124, che è anche accettabile.

Il tasso di amilasi nelle urine nei bambini

Durante l'infanzia, l'urina viene prelevata per l'analisi dell'amilasi in caso di dolore nel tratto gastrointestinale di origine sconosciuta, in caso di sospetto sviluppo di patologia nella ghiandola digestiva.

Confermare la correttezza della diagnosi consente un ulteriore esame, per questo nei bambini viene preso per l'analisi del sangue.

Nei bambini, la norma della concentrazione dell'enzima a-amilasi nelle urine può variare da 10 U / l a 64 U / l - poiché le diverse unità di misura sono utilizzate nei laboratori di ricerca, gli indicatori possono essere modificati.

Allo stesso tempo, il tasso di amilasi nel sangue dei bambini al di sotto di 1 anno è di 5-65 U / l, dopo un anno di età questo indicatore è 25-125 U / l.

Decifrare i risultati dei test effettuati per determinare il livello di amilasi nelle urine di un bambino può indicare l'infiammazione della ghiandola digestiva.

Ma con analisi ripetute, i risultati possono essere normalizzati, che di solito sono i medici esperti allarmanti.

In questo caso, un esame del sangue viene assegnato al livello di diastasi, che consente di verificare l'assenza o la presenza di patologia.

Cause di aumento della diastasi urinaria nei bambini:

  • Pancreatite (infiammazione della ghiandola digestiva) - si verifica con una dieta scorretta, uso eccessivo di bevande gassate, intossicazione alimentare e farmaci a lungo termine;
  • la formazione di polipi nel pancreas - tali escrescenze nel pancreas si verificano molto raramente, solo se il corpo ha caratteristiche anatomiche;
  • malattia del rene e del tratto urinario - causata da un'infezione batterica;
  • malfunzionamento della ghiandola salivare provoca la parotite, che è comune nei bambini di 5-15 anni.

Bassi livelli di diastasi nelle urine dei bambini possono causare il sospetto di diabete o epatite di un bambino e anche parlare di gravi problemi nel pancreas.

Se la decifrazione dei risultati del test delle urine dei bambini mostra una significativa riduzione del livello di diastasi, allora il medico curante prescrive anche un esame del sangue come studio aggiuntivo.

Come raccogliere l'urina per la diastasi?

L'urina raccolta correttamente è la chiave per ottenere un risultato affidabile. È meglio donare materiale biologico per l'amilasi al mattino, anche se in alcuni casi il materiale biologico può essere preso per l'analisi in qualsiasi momento della giornata.

Non è necessario prendere una grande quantità di urina per l'analisi: sarà sufficiente fornire diversi millilitri di materiale al laboratorio.

È buono se il liquido espulso dal corpo non ha il tempo di perdere il suo calore naturale.

Nelle urine fredde, l'amilasi viene distrutta, il che può distorcere i risultati dell'analisi.

Se il medico curante prescrive di passare l'urina sull'analisi del bambino, è necessario provare in modo che la procedura di raccolta sia stata eseguita correttamente, il che escluderà la conduzione di ulteriori studi.

Prima di raccogliere l'urina, i genitali del bambino devono essere lavati accuratamente con acqua e sapone, solo dopo si dovrebbe chiedere al bambino di urinare in un barattolo.

Si consiglia di consegnare il liquido raccolto entro un'ora al laboratorio. Negli adulti, la raccolta delle urine per determinare il livello dell'enzima in questione deve seguire lo stesso schema dei bambini.

Alla vigilia della consegna di urina non è raccomandato prendere farmaci, se questo non è necessario.

Non è necessario passare l'urina per l'analisi delle donne durante le mestruazioni, incluso l'ultimo giorno del ciclo.

Inoltre, le donne durante l'urina della cattedrale dovrebbero usare un tampone per chiudere l'entrata della vagina, che impedirà l'ingresso di secrezioni femminili nel contenitore per l'analisi.

In alcuni casi, un'analisi dell'urina per l'amilasi, che viene raccolta durante il giorno.

Alle 6:00 il paziente deve essere svuotato nella toilette, quindi tutte le successive scariche giornaliere del sistema urogenitale vengono raccolte in un contenitore sterile.

L'urina raccolta viene conservata in un luogo freddo, la mattina successiva il liquido raccolto viene miscelato, si getta solo 20 ml in un piccolo contenitore sterile e, senza ritardi, rilascia l'urina in laboratorio.

Insieme al materiale biologico in laboratorio viene fornito un foglio che registra la quantità di urina giornaliera.

I medici ritengono che i risultati dell'analisi del materiale biologico raccolto siano più accurati.

Decifrando l'analisi delle urine per la diastasi

L'analisi delle urine per la diastasi è un metodo per determinare il livello degli enzimi pancreatici.

Tali enzimi svolgono un ruolo importante nella disgregazione dell'amido e di altri carboidrati e l'elemento principale in questo caso è una sostanza chiamata diastasi.

Cosa determina?

La diastasi (alfa-amilasi) è sintetizzata nel pancreas e nelle ghiandole salivari, così come nella mucosa dell'intestino tenue (nelle donne tali enzimi si formano ulteriormente nelle ovaie).

Con la mancanza di un tale enzima, si verifica una scissione incompleta dell'amido, che si accumula nel corpo o è parzialmente escreto.

Tali depositi possono provocare lo sviluppo di vari processi patologici.

Nel processo di stabilire il livello di diastasi nelle urine, i tecnici di laboratorio usano reagenti speciali (toluene, soluzione tampone fosfato, soluzione di amido allo 0,85% e soluzione salina fisiologica).

Salina viene presa nella quantità di 70 grammi e portata ad ebollizione, dopo di che 3 millilitri di questa sostanza vengono versati in un tubo sterile separato e miscelati con un millilitro di soluzione di amido.

Dopo completa miscelazione, la miscela viene versata in un contenitore con soluzione salina bollita, la droga si raffredda e versata in un'altra beuta fino al marchio indicato su di essa. Quindi 10 ml di soluzione tampone e toluene vengono aggiunti allo stesso pallone.

L'ultimo stadio è la preparazione di una soluzione di iodio (lo iodio viene diluito con acqua in un rapporto di 2: 8, si dovrebbe ottenere un totale di 100 millilitri di denaro).

Quindi, in 14 provette installate su un treppiede, viene aggiunto un millilitro di soluzione salina, la prima provetta pulita e una delle provette con soluzione fisiologica vengono aggiunte all'urina del paziente. Successivamente, il contenuto della seconda e della terza provetta viene miscelato e ulteriori manipolazioni vengono ripetute per tutte e quindici le provette.

Di conseguenza, in ciascuno dei contenitori successivi, la concentrazione di urina viene ridotta proporzionalmente e un millilitro del contenuto viene versato dall'ultimo tubo in modo che la quantità di liquido in tutti i contenitori sia la stessa.

testimonianza

Analisi delle urine per la diastasi - un modo per riconoscere le varie patologie che possono accompagnare le seguenti malattie:

  • insufficienza renale;
  • pancreatite acuta;
  • lesioni che colpiscono la cavità addominale;
  • infiammazione delle ghiandole salivari in qualsiasi forma;
  • malattie del tratto gastrointestinale;
  • peritonite.

Con questo metodo, è possibile conoscere quasi tutte le malattie del pancreas.

Come passare l'analisi?

Per eliminare gli errori nel decifrare l'analisi, è necessario raccogliere correttamente l'urina.

Per fare ciò, è necessario attenersi rigorosamente alle seguenti regole:

  1. Il giorno prima della raccolta delle urine non è possibile bere bevande alcoliche.
  2. Entro due o tre giorni prima della raccolta delle urine, vale la pena rifiutare di prendere tutti i farmaci che possono influenzare la composizione delle urine.
  3. Due ore prima della raccolta delle urine, puoi bere solo acqua.
  4. La raccolta del fluido urinario viene effettuata solo al mattino, in un contenitore sterile, che può essere acquistato in farmacia.
  5. Viene raccolta solo la "parte centrale": all'inizio della minzione è necessario urinare nella toilette per alcuni secondi e solo successivamente nel contenitore. Anche le ultime gocce del fluido urinario non devono cadere nel contenitore di raccolta.
  6. Il materiale deve essere consegnato al laboratorio entro e non oltre due ore dalla raccolta.

Per i pazienti adulti e i bambini più grandi, questa procedura non è difficile, ma la raccolta di urina dai bambini può essere un problema reale, quindi in tali casi è meglio utilizzare sacchetti di urina speciali, venduti in farmacia.

Se non è possibile acquistare un tale accessorio, è possibile utilizzare un sacchetto di plastica facendo dei buchi per i piedi del bambino e mettendo la borsa su di lui alla maniera di un pannolino.

È impossibile spremere l'urina dal pannolino stesso, poiché i reagenti contenuti in esso, cambiano significativamente la composizione dell'urina, ei risultati delle analisi saranno inaffidabili.

Indipendentemente dall'età del paziente, devono essere raccolti almeno 20 millilitri di urina. Questo importo sarà sufficiente per condurre ricerche sulla diastasi.

Come raccogliere l'urina per Zimnitsky leggere nel nostro articolo.

Analisi di decodifica

Dopo che i tecnici di laboratorio hanno effettuato le manipolazioni sopra descritte con quindici provette, aggiungere due millilitri di amido a ciascuno di essi e lasciare i contenitori per venti minuti in un bagno d'acqua, la cui temperatura non dovrebbe superare i 45 gradi.

Durante questo periodo, si verificano le reazioni necessarie, quindi l'intero treppiede con vetreria da laboratorio viene immerso nell'acqua fredda: in questo caso, tutte le reazioni si fermano.

Successivamente, una piccola quantità di iodio viene sepolta in tutte le provette e il colore del contenuto diventa giallo, rosso, blu o viola. I risultati della decodifica si basano sul fatto che determinati colori sono caratteristici di ciascun colore.

Quindi, con il colore blu, puoi parlare dell'assenza di azione diastatica (digestione e scissione dell'amido).

E il tecnico procede alla provetta dove questa azione è terminata, per esempio, se il liquido blu è nella provetta numero 6, lo specialista va alla quinta provetta, nella quale, con un rapporto componente di 1:16, le reazioni passano e 32 millilitri di amido vengono digeriti in un millilitro fluido urinario.

Il risultato è un livello di diastasi in un paziente che ha superato questa porzione di urina, pari a 32 unità e questa è la norma.

Norma in adulti e bambini

A seconda dell'età, l'indicatore del livello di diastasi, che è indicato dalla lettera "d", può variare da 10 a 124 in età compresa tra 17 e 60 anni.

Nelle persone anziane, anche le cifre leggermente sovrastimate sono considerate la norma (se stiamo parlando di un intervallo di 25-160 unità). Per i bambini (dal momento della nascita e all'età di 17 anni) il livello da 10 a 64 unità è considerato normale.

Indipendentemente dall'età del paziente, i risultati più bassi degli studi sulla diastasi parlano sempre di insufficienza renale o diabete. Se le cifre sono troppo alte, si può concludere che i processi infiammatori si verificano nel corpo.

L'analisi delle urine per la diastasi è un metodo abbastanza vecchio e comprovato che consente di stabilire la presenza di malattie come l'ulcera gastrica, la colite e la pancreatite.

Inoltre, questo tipo di test viene raccolto al momento dell'ammissione dei pazienti in ospedale con sospetta appendicite. Nonostante la semplicità di questo metodo, consente di vedere alcune anomalie di cui il paziente stesso potrebbe non essere a conoscenza, e pertanto tale ricerca è ancora pertinente.

I principali indicatori di diastasi e le cause di violazione del suo livello - guarda il video:

Diabete nei gatti

Cosa hai bisogno di sapere sul farmaco Gardenin?