Quale medico tratta la pancreatite e il pancreas?

A volte la malattia viene colta di sorpresa, la persona è persa, non sa cosa fare e non può capire a quale dottore ha bisogno di andare. Questo è particolarmente vero se hai bisogno di assistenza di emergenza. Quando il pancreas si infiamma - il dolore attacca istantaneamente, accompagnato da vomito, diarrea, nausea - a cui il dottore si rivolge in questa situazione - è necessario saperlo con certezza. Il trattamento precoce è una garanzia di recupero!

Quale medico tratta un pancreas infiammato?

Sfortunatamente, molti non conoscono nemmeno il nome del dottore per il pancreas e tutti gli organi digestivi. Se una persona non ha mai avuto problemi con questo organo, allora con la sua infiammazione sarà difficile per il paziente capire che cosa ha esattamente e come trattarlo.

Molto spesso in una tale situazione, le persone si rivolgono al terapeuta con lamentele di dolore addominale. Questa è la decisione giusta, perché è lui che può inizialmente determinare la diagnosi, chiarire la natura del dolore e suggerire quale patologia il paziente ha. Dopo l'esame, il terapeuta ti dirà se il pancreas fa male o se si tratta di un problema di natura diversa. In caso di determinati sintomi, in riferimento ai reclami del paziente e alle sue condizioni, il medico riferisce il paziente a uno specialista:

  • un gastroenterologo;
  • endocrinologo;
  • il chirurgo.

Per le malattie degli organi interni, specialmente in uno stato di attacco acuto, è importante fornire assistenza medica in modo tempestivo ed efficiente, iniziando il trattamento corretto, quindi è necessario sapere quale medico tratta il pancreas. Questo può essere fatto da un medico che ha visto il paziente, soprattutto se tali problemi si sono verificati in precedenza. Se incontri questi sintomi per la prima volta, il terapeuta ti dirà quale medico contattare. È necessario recarsi ad un appuntamento con un medico locale, condurre un esame primario, assegnare i test necessari, possibilmente nella versione espressa, dare indicazioni alla diagnostica ecografica.

Quando l'infiammazione del pancreas ha il carattere di pancreatite acuta, il gastroenterologo aiuterà il paziente nel trattamento. Si specializza in malattie del pancreas, determinerà facilmente quanta parte dell'organo è infiammata. L'immagine esatta aiuterà a stabilire l'ecografia. Le analisi dei pazienti parleranno del contenuto di enzimi nel sangue, concentrandosi su cui il gastroenterologo prescriverà una terapia intensiva.

Se il terapeuta stabilisce una pancreatite acuta e il palpato può essere palpato con la palpazione, allora viene dato un riferimento al chirurgo, ma questo non significa che ci sarà necessariamente un intervento chirurgico. Il paziente viene sottoposto al trattamento in ospedale, dove il medico svilupperà un regime terapeutico individuale, prescriverà le iniezioni e la somministrazione del farmaco. Questo è necessario nei casi più gravi, con pancreatite con complicanze. Se c'è un'ostruzione dei dotti d'organo, o la colecisti soffre, essi possono prescrivere un'operazione per il trattamento, che viene avviata dal medico curante, e il chirurgo esegue.

Quando la pancreatite del pancreas è associata al diabete, il terapeuta riferirà il paziente a un endocrinologo. Questo medico scopre il background ormonale del paziente dalle analisi, prescrive la terapia correttiva, soprattutto se ci sono violazioni nello sviluppo di insulina.

Quale medico tratta la pancreatite acuta?

Quale dottore va con il pancreas - il problema principale in un attacco di pancreatite acuta. La condizione del paziente durante l'attacco - il più difficile, quindi il più accurato sarebbe chiamare un'ambulanza per il soccorso di emergenza delle sindromi. A seconda delle condizioni del paziente, il medico decide sull'ospedalizzazione, con il collocamento nell'unità di terapia intensiva o sull'assistenza in loco, con ulteriori appuntamenti e trattamenti.

Il medico è impegnato nel trattamento del gastroenterologo, che a sua volta darà la direzione dell'ecografia, scriverà i test necessari. Il paziente non è sempre inserito in un ospedale, a volte la malattia può essere curata a casa, ma questo non esenta dal recarsi dal medico. L'infiammazione acuta del pancreas deve essere trattata con farmaci, l'organo da solo non ce la farà. Se non chiedi aiuto e inizi il trattamento, la malattia può trasformarsi in uno stadio più serio e causare complicazioni.

Pancreatite acuta - forte dolore, vomito costante, movimento intestinale sistematico con feci liquide. Per rimuovere l'infiammazione dal corpo, è necessario livellare i livelli ematici di enzimi che la ghiandola interessata non ha il tempo di produrre. È sotto il potere delle medicine:

Un gastroenterologo è in grado di eliminare non solo i sintomi della malattia, ma anche la causa della patologia del pancreas, prescrivendo un trattamento adeguato e tempestivo. Se segui i suoi consigli e le sue raccomandazioni, dopo aver subito un trattamento, puoi dimenticare la pancreatite per sempre, tuttavia, non sarai in grado di tornare al tuo normale stile di vita, dovrai riconsiderare la tua dieta e le tue abitudini.

Chi tratta la pancreatite cronica?

Quando la pancreatite si sviluppa in una forma cronica, il paziente può far fronte in modo indipendente alla malattia visitando solo il medico generico distrettuale o il gastroenterologo in attesa di consultazioni. Molto spesso, una persona si rivolge ai medici solo se i sintomi si intensificano o quando il trattamento precedentemente prescritto non funziona. In questa fase, il dolore è meno pronunciato, dal momento che il paziente sta assumendo farmaci che hanno già avuto un effetto terapeutico come prescritto dal medico.

Se un attacco si verifica per la prima volta, può essere piuttosto grave e causare dolore insopportabile, è necessario chiamare con urgenza una squadra di ambulanza per un paziente con pancreatite, il medico deciderà dove ospedalizzare il paziente e quale medico può aiutarlo. Il più delle volte assiste il rianimatore e il chirurgo, sulla base dei risultati dei test, delle indicazioni dei dispositivi diagnostici. Dopo aver fermato la sindrome del dolore, alleviando l'infiammazione, al paziente viene prescritta una dieta terapeutica, l'assunzione di farmaci e il permesso di tornare a casa. Per eliminare i sintomi della pancreatite cronica in ospedale deve mentire per almeno una settimana.

Con lo sviluppo della pancreatite acuta, la colecisti e il fegato sono colpiti, il che influenza le condizioni del paziente e le sue analisi, quindi dopo il completamento del trattamento ospedaliero, è importante che il paziente sia visto dal terapeuta distrettuale che controlla lo stato di salute e il livello degli enzimi nel sangue. La pancreatite cronica richiede particolare attenzione, dieta e farmaci in determinati momenti. Se si violano le prescrizioni del medico curante e si ignora la dieta, gli attacchi aumenteranno, la loro immunità diminuirà e si svilupperanno malattie del fegato, dell'intestino e della cistifellea.

Consultazione dell'endocrinologo e dell'oncologo

A volte la malattia è accompagnata da complicazioni o sintomi che indicano lo sviluppo di tumori. Un lungo rifiuto della terapia può anche portare alla formazione di processi tumorali nei dotti pancreatici, che il medico può aiutare con questi processi, sarà soprattutto irrilevante - il risultato principale. Se l'ecografia conferma che il tumore è benigno o maligno, deve essere consultato un oncologo. Il suo compito è quello di regolare la terapia prescritta dal gastroenterologo, in accordo con la diagnosi del paziente. L'oncologo sta cercando di andare d'accordo con le cure mediche, sostenendo una terapia intensiva che non porta alla chirurgia. Pseudocisti, cisti e polipi rispondono bene al trattamento.

Il dubbio, che tratta un paziente con pancreatite del pancreas, sullo sfondo del diabete mellito, non può sorgere, in quanto rende l'endocrinologo. La sua consultazione sarà necessaria se i problemi con la produzione di insulina si sono sviluppati nel corpo del paziente sullo sfondo della pancreatite. Per evitare la progressione del diabete, o non avviarlo in una fase più difficile, è necessario consultare un medico in tempo. Inoltre, il pancreas produce ormoni ed enzimi che promuovono il metabolismo e la disgregazione del cibo, se ci sono disturbi nel livello di questi ormoni, l'endocrinologo prescriverà la terapia ormonale, che li eliminerà.

Che medico tratta il pancreas

Una persona sana non si chiede mai quale medico stia curando un particolare disturbo. Ma sfortunatamente, questa ignoranza porta spesso al fatto che quando si trova di fronte a un problema, il paziente non sa a chi rivolgersi per chiedere aiuto e perde tempo prezioso alla ricerca di informazioni. Per evitare tali problemi, è importante sapere quale medico tratta il pancreas.

In qualsiasi condizione del corso di pancreatite, la consultazione di parecchi esperti è richiesta. Quale medico devo contattare se ho problemi con il pancreas? Questo problema è stato affrontato:

  • terapeuta (medico di famiglia);
  • gastroenterologia;
  • chirurgo;
  • endocrinologo;
  • oncologo.

A seconda della gravità della malattia, il trattamento può essere il seguente:

  • nel reparto di gastroenterologia;
  • nell'unità di terapia intensiva della chirurgia;
  • nel reparto di oncologia;
  • un medico di medicina generale in asilo nido o trattamento domiciliare.

Chi contattare con pancreatite cronica

Per decidere dove iniziare il tuo percorso di guarigione, devi analizzare la tua condizione.

Sintomi inquietanti da prestare attenzione a:

  • dolore nell'addome superiore e nell'ipocondrio sinistro, aggravato dal mangiare;
  • nausea;
  • problemi con le feci (sia la diarrea che la stitichezza sono possibili);
  • formazione di gas, eruttazione;
  • la debolezza;
  • scarso appetito.

Quando l'infiammazione del pancreas a volte fa male non solo l'ipocondrio, ma anche il lato sinistro della schiena, che può essere fonte di confusione, dal momento che questi sintomi assomigliano all'osteocondrosi, in cui pochissime persone consultano un medico.

Se avverti un dolore epigastrico regolare, ma tollerabile, la decisione più sensata sarebbe quella di chiedere l'assistenza medica di un terapeuta. Alla reception, il medico curante effettuerà un esame, prescriverà i test necessari e darà un rinvio ad uno specialista incaricato di questo problema, di solito un gastroenterologo. Inoltre, il terapeuta attirerà sicuramente l'attenzione del paziente sulla necessità di seguire una dieta terapeutica, poiché questo è uno dei principali modi per combattere la malattia. Con la sconfitta del pancreas, sono proibiti piatti speziati, fritti, salati, dolci, affumicati, bevande gassate, caffè e alcol. È importante ricordare che in materia di salute, non essere timido, quindi se hai dei dubbi, puoi o non puoi usare questo o quel prodotto, è meglio chiarirlo ancora una volta col tuo dottore, perché è consapevole di tutte le caratteristiche della malattia specifica e può dare una risposta dettagliata. La stessa regola si applica ai metodi di trattamento tradizionali. Molti di loro sono veramente buoni e possono aiutare ad alleviare la condizione, ma il medico deve comunque dare il permesso.

Lo stesso algoritmo si applica ai casi in cui il paziente soffre di pancreatite cronica - prima di tutto, va dal terapeuta.

Chi può aiutare con la pancreatite acuta

Un attacco di pancreatite acuta è impossibile da non notare. Durante questo, una persona avverte un dolore penetrante nell'addome superiore, che indirettamente indica problemi con il pancreas. Per la fornitura tempestiva di cure mediche in tali casi è necessario chiamare con urgenza un'ambulanza. È necessario capire che il paziente in questo momento sta vivendo un dolore insopportabile, e il ritardo è carico di serie complicazioni fino alla morte.

L'equipe medica che arriva alla chiamata fornirà il necessario primo soccorso e deciderà quale reparto è più ragionevole per la consegna del paziente. Molto spesso, le persone con pancreatite acuta sono ricoverate in ospedale in unità di terapia intensiva, ma per alcune ragioni, possono essere un intervento chirurgico, una gastroenterologia o una terapia.

Al fine di confermare la diagnosi primaria e stabilire la presenza o l'assenza di comorbidità, al momento del ricovero in ospedale, verrà assegnato un numero di test e studi:

  • esame del sangue (generale e biochimico);
  • analisi delle urine (generale e analisi per l'amilasi);
  • coprogram;
  • ECG;
  • Ultrasuoni degli organi addominali;
  • RM con cui il medico verifica la presenza o l'assenza di alterazioni tissutali;
  • Scansione TC;
  • angiografia del pancreas;
  • colecistopancreatografia retrograda.

Chi tratta un paziente dopo aver preso la storia e confermato la diagnosi? Un chirurgo e un gastroenterologo, che si occupa principalmente di problemi al tratto gastrointestinale, seleziona il trattamento necessario, dopo di che tutti sono obbligati a ricevere una serie di raccomandazioni sull'assunzione di farmaci e sulla dieta terapeutica. Inoltre, i cambiamenti nella salute del pancreas saranno monitorati da un terapeuta locale. Se necessario, darà un referral per un sondaggio a un gastroenterologo, endocrinologo o oncologo.

Quando devo contattare un endocrinologo?

Il pancreas produce gli ormoni vitali per il corpo umano: glucagone, insulina e somatostatina. Tutti loro influenzano direttamente lo scambio di glucosio nel sangue. L'infiammazione di questo organo può portare al suo malfunzionamento o addirittura alla necrosi dei tessuti, che minaccia l'insorgere del diabete. Ecco perché la consultazione dell'endocrinologo in questi casi è vitale. Il medico metterà il paziente sul conto dispensario, selezionerà, se necessario, il dosaggio desiderato di insulina o prescriverà un'altra terapia ormonale sostitutiva.

Se il terapeuta faceva riferimento a un oncologo

Molti rabbrividiscono già alla semplice menzione della parola "oncologo". Ma non fatevi prendere dal panico, se il terapeuta ha dato un rinvio a questo specialista, perché col tempo il problema rilevato può essere completamente risolto con l'aiuto di moderni metodi di trattamento.

Il trattamento tardivo della pancreatite può portare a malattie neoplastiche. Possono essere rilevati utilizzando ultrasuoni, TC, RM e altri studi che vengono effettuati al momento del ricovero del paziente in ospedale. Nei tessuti pancreatici possono formare cisti o tumori del cancro. In questi casi, la consultazione di un oncologo è strettamente necessaria, perché solo lui può stabilire una diagnosi accurata e prescrivere un trattamento adeguato. Se necessario, viene presa una decisione in merito alla chirurgia e alla chemioterapia.

L'infiammazione del pancreas è una malattia grave che richiede almeno una consultazione con uno specialista che tratta gli organi del tratto gastrointestinale. Non si deve ritardare il trattamento al medico, perché oltre alla malattia principale, le malattie associate, la più importante delle quali è il diabete, rappresentano un grande pericolo.

Che medico tratta il pancreas

Il pancreas è uno dei principali organi umani. Il suo lavoro improprio porta a interruzioni in tutto il corpo. Ai primi sintomi di disfunzione d'organo, è richiesta una consulenza specialistica, ma non tutti sanno quale medico tratti il ​​pancreas.

Che medico tratta il pancreas

Segni di disturbo pancreatico

Il gastroenterologo si occupa di patologie del tratto gastrointestinale. Una delle malattie più comuni del pancreas è la pancreatite. La malattia è un processo infiammatorio che porta alla modificazione dei tessuti. La malattia è cronica e acuta.

  • l'uso di potenti farmaci;
  • traumi;
  • complicanze dopo infezioni;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • bere alcolici

6 cause comuni di pancreatite

Sintomi comuni di problemi pancreatici:

  1. Nausea, voglia emetico.
  2. Dolore nell'ipocondrio a sinistra.
  3. Mancanza di appetito
  4. Gonfiore, flatulenza.
  5. Disturbi intestinali

Lo stadio di gravità dei sintomi di cui sopra dipende direttamente dal grado della malattia. Anche nella fase iniziale dell'inizio della patologia, il corpo umano avrà bisogno di sostanze nutritive. Con una dieta normale, ci sarà una carenza di acqua nella pelle, unghie fragili, una mancanza di vitamine, perdita di peso. Oltre alla pancreatite, alla necrosi, al diabete mellito, alle pietre nei dotti escretori, l'adenocarcinoma viene spesso diagnosticato.

I sintomi del corpo della malattia pancreatica

Nella pancreatite acuta, che si è manifestata inaspettatamente, c'è un dolore circostante e acuto che copre la parte posteriore e il lato sinistro del corpo. Quando si piega leggermente il dolore in avanti diminuisce, ma i farmaci sono inefficaci con pancreatite. Spesso, l'esacerbazione della malattia è accompagnata da vomito.

Attenzione! La malattia cronica ha un dolore più debole che si verifica durante l'esacerbazione.

In presenza di necrosi, una quantità significativa di enzimi viene rilasciata nel corpo umano a causa della morte di alcune aree della ghiandola. I sintomi caratteristici della malattia sono febbre, vomito, diarrea, comparsa di macchie blu vicino all'ombelico, ai fianchi e all'addome. Dopo la comparsa di questi segni è necessario l'aiuto di uno specialista.

Il ruolo del pancreas nella digestione

Una persona non sa dove si trova il pancreas fino a quando non compaiono segni della sua patologia. I primi sintomi che richiedono un consulto medico sono nausea, flatulenza, dolori muscolari dopo aver mangiato. L'organo è sul lato sinistro sotto lo stomaco, quindi è considerato parte del tubo digerente. Gli enzimi sintetizzati dal pancreas, dopo essere entrati nel duodeno, abbattono i nutrienti in oligoelementi. Il corpo regola il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati dagli ormoni e sintetizza anche il fluido pancreatico per digerire il cibo.

Ubicazione del pancreas

Con il rilascio di ormoni e la stabilizzazione dei processi metabolici coinvolti la funzione endocrina. Il pancreas produce fino a 1 litro di succo al giorno, così come lipasi, amilasi e tripsine, che contribuiscono alla digestione del cibo con proteine. La funzione interna consente di produrre gli ormoni glucagone, insulina. Con l'insulina, il corpo umano assorbe glucosio e carboidrati.

L'ormone glucagone aiuta a proteggere il fegato dalla rinascita grassa. Se ci sono patologie dello sfondo ormonale di glucagone e insulina, sarà necessaria la consultazione dell'endocrinologo. La funzionalità del pancreas influisce sullo stato del tratto gastrointestinale e sull'intero corpo umano.

Pancreas: la scelta di un dottore

Milioni di persone vanno in ospedale con malattie dell'apparato digerente, comprese le malattie del pancreas. Tali malattie sono ben studiate, quindi con l'aiuto della terapia medica si può migliorare la salute. Quando i primi sintomi di malattie del tratto gastrointestinale sono necessari per contattare tali specialisti come terapeuta, endocrinologo, chirurgo, gastroenterologo, oncologo.

Funzioni del pancreas

oncologo

La pancreatite severa può provocare neoplasie e cisti non solo sul pancreas, ma anche sullo stomaco e sul fegato. Ultrasuoni, ERCP, risonanza magnetica, tomografia computerizzata rivelano il tumore. Secondo i risultati della ricerca, il medico prescriverà chemioterapia o chirurgia. Questa malattia è difficile da trattare ed è spesso complicata dall'insorgenza di neoplasie o diabete. Il ricovero in ospedale porta a un intervento chirurgico e al malfunzionamento della ghiandola.

terapista

Un medico locale può essere visitato per malattie polmonari del pancreas, pancreatite acuta di tipo cronico o sospetto di altre malattie. Ultrasuoni e test aiuteranno a diagnosticare e, se necessario, uno specialista si rivolgerà a un gastroenterologo. Spesso i sintomi delle malattie del pancreas coincidono con altri disturbi come l'osteocondrosi, l'herpes zoster, che il terapeuta identificherà durante l'esame. Dopo aver rimosso l'attacco acuto della malattia, il terapeuta assegna un cambiamento di dieta e stile di vita, dopo di che il paziente viene registrato e visita periodicamente specialisti specializzati.

Il medico locale può essere visitato per le malattie polmonari del pancreas

gastroenterologo

Questo è il capo medico, che dovrebbe essere sicuramente consultato per problemi con il pancreas. Per localizzazione del dolore, uno specialista identificherà quale parte dell'organo è danneggiata. Elevati conteggi di globuli bianchi sono indicativi di un processo infiammatorio. Per stabilire la diagnosi corretta, il medico prescrive un'analisi delle urine, coprogramma, ecografia, risonanza magnetica con contrasto, raggi X. Gli studi mostreranno la quantità di trypaz, lipasi e amilasi nel sangue umano.

La gastroscopia viene utilizzata per valutare lo stadio di coinvolgimento dello stomaco e del duodeno nel processo patologico. Livelli elevati di ESR e leucociti indicano una malattia. La colangiopancreatografia consente di conoscere dilatazioni irregolari, stenosi del condotto, passaggi curvi. ERCP è usato per rilevare i tumori.

A seconda dello stato di salute del paziente e della sua malattia, un gastroenterologo può prescrivere un paio di ulteriori diagnosi:

  • un test per rilevare la mancanza dell'enzima chimotripsina;
  • stimolazione della colecistochinina e designazione dell'attività degli enzimi dopo di essa;
  • stimolazione e misurazione della secrezione dell'escrezione di bicarbonato di ferro.

Un gastroenterologo è il medico principale che dovrebbe essere consultato in caso di problemi con il pancreas.

I test di cui sopra vengono eseguiti dopo aver raccolto test pancreatici con una sonda duodenale. Quasi tutte le istituzioni mediche hanno un gastroenterologo, anche se in sua assenza, è possibile contattare l'ospedale per la consultazione. Non iniziare la malattia del pancreas, altrimenti non puoi evitare complicazioni.

endocrinologo

Se ci sono problemi con la produzione di insulina, il medico prescrive una terapia che include farmaci che sostituiscono l'ormone. Con un trattamento tempestivo in ospedale dipende dal fatto che il paziente sviluppi il diabete mellito come complicanza. Nel pancreas sono cellule che producono insulina, somatostatina, glucagone, che regolano il livello di glucosio nel corpo.

L'infiammazione nel pancreas è in grado di provocare necrosi cellulare, a seguito della quale si sviluppano il diabete mellito e altre malattie del sistema endocrino. Quando l'esacerbazione della pancreatite aumenta il livello di amilasi e glucosio nelle urine e non solo nel sangue. Inoltre, l'endocrinologo monitora le condizioni del paziente.

In caso di malattia pancreatica, è necessario visitare un endocrinologo.

chirurgo

Questo specialista è necessario per la pancreatite acuta, quando il paziente necessita di ospedalizzazione e trattamento in ospedale. Nel caso di un attacco acuto di pancreatite, vengono prescritti contagocce e antidolorifici per alleviare i sintomi sgradevoli in un paio di giorni. L'operazione viene eseguita con il blocco dei condotti d'organo con pietre. Il chirurgo sarà in grado di distinguere la pancreatite da ulcera peptica, colecistite o appendicite, con sintomi simili.

Un chirurgo è necessario per la pancreatite acuta quando il paziente ha bisogno di ricovero in ospedale.

Prima ispezione

Già alla prima visita, il medico sarà in grado di dire se la sindrome del dolore è associata o meno al pancreas. L'esame e l'analisi aiuteranno a fare la diagnosi corretta, dopo di che lo specialista prescriverà il trattamento di una malattia. Ultrasuoni determineranno lo stadio del danno d'organo e identificheranno la patologia per i seguenti motivi:

  • aumento della dimensione della ghiandola;
  • la presenza di tumori;
  • eterogeneità dell'ecogenicità.

Quando un tumore viene rilevato mediante diagnosi ecografica, a una persona viene prescritta una consulenza da oncologo. In base ai risultati dell'esame, il medico prescrive chemioterapia o chirurgia. Con una forte esacerbazione e dolore, il paziente viene sottoposto a un intervento chirurgico per essere esaminato da un chirurgo o un rianimatore, a seconda dello stato della persona durante il ricovero.

Già alla prima visita, il medico sarà in grado di dire se la sindrome del dolore è associata o meno al pancreas.

Terapia e sorveglianza

Dopo che le principali manifestazioni della malattia pancreatica sono state eliminate, il paziente viene indirizzato a un gastroenterologo. Lo specialista consiglierà alimenti dietetici che aiuteranno a migliorare le condizioni del paziente e ridurre il rischio di esacerbazioni in futuro. Se le raccomandazioni non vengono seguite, la pancreatite ritornerà presto, ma in una forma più acuta.

cibo

Un paziente con una forma cronica della malattia deve seguire una dieta speciale. Durante l'esacerbazione, è necessario abbandonare il cibo per almeno un paio di giorni. L'eccezione è l'acqua alcalina non gassata. Quindi puoi mangiare cibo in piccole porzioni 5 volte al giorno. Il cibo dietetico comprende molti cibi proteici e almeno quelli che contengono grassi e carboidrati. Sarà utile usare piatti caldi bolliti o al vapore.

A quale medico sarà curato il dolore al pancreas

Il pancreas è un corpo che non tutti conoscono sulla posizione. E tanto più non tutti sanno quale medico tratta il pancreas. Tuttavia, molte persone potrebbero essere disturbate da violazioni in questo corpo. Pertanto, le informazioni su questo problema non saranno superflue.

Il ruolo dell'organo nel sistema digestivo

Parlare di violazioni nel pancreas può essere basato sui seguenti sintomi:

  • pesantezza nella parte sinistra dell'addome;
  • dolore nel lato, che aumenta dopo aver mangiato;
  • il dolore è l'herpes zoster;
  • flatulenza;
  • nausea.

Prima di rispondere alla domanda su quale medico contattare, è necessario scoprire la posizione del pancreas. Sulla base del nome dell'organo, si può concludere che si trova sotto lo stomaco sul lato sinistro. Fa parte del sistema digestivo. Ecco perché le questioni relative al pancreas, è impegnata in un gastroenterologo.

Il corpo è responsabile della sintesi degli enzimi, quindi entrano nel duodeno, dove vengono scomposti in vari microelementi e nutrienti che vengono processati dall'intestino.

Il pancreas svolge anche 2 importanti funzioni:

  1. Secrezione esterna - la sintesi del succo pancreatico per la digestione.
  2. Secrezione interna: produce un numero di ormoni che regolano il metabolismo di carboidrati, proteine ​​e grassi.

Il lavoro principale di questo corpo è collegato alla produzione di insulina e glucagone. Sotto l'azione del primo è l'assorbimento di carboidrati e glucosio. Il glucagone è in grado di proteggere le cellule del fegato dalla rinascita adiposa. Se la secrezione del pancreas è ridotta, quale medico aiuterà? In caso di violazione della produzione del corpo di questi due ormoni, una persona ha bisogno di cercare aiuto da un endocrinologo.

Misure diagnostiche

Quando una persona si rivolge a qualcuno che tratta la pancreatite o altri disturbi del pancreas, con alcune lamentele, lo specialista esamina inizialmente la storia del paziente in base ai sintomi.

Successivamente, il paziente viene inviato a tipi di ricerca più profondi:

  • analisi delle urine;
  • esami del sangue - clinici e biochimici;
  • esame ecografico della cavità addominale;
  • risonanza magnetica;
  • ECG;
  • coprogramma - analisi delle feci;
  • angiografia d'organo;
  • colecistopancreatografia retrograda;
  • glicemia e profilo lipidico;
  • analisi della lipasi e dell'amilasi nel sangue;
  • test del fegato - ALT, bilirubina, AST, ecc.

Tutti i tipi di studi sono assegnati individualmente, sulla base di indicatori personali e dello stadio di pancreatite. Solo il medico curante può dare un nome alla diagnosi finale.

Chi tratta

Quale medico tratta la pancreatite? Sulla base di queste statistiche, la malattia più comune del corpo è la sua infiammazione, chiamata pancreatite. Molto spesso ciò è dovuto alla mancanza o all'eccessiva produzione di enzimi mirati alla lavorazione del cibo. Diversi specialisti possono essere coinvolti in trattamento.

Ogni medico avrà il suo piano di lavoro per eliminare gli effetti della pancreatite:

  1. Il terapista tratta se la pancreatite non è diventata cronica e procede in uno stadio delicato.
  2. Se la malattia è acuta, mentre è accompagnata da attacchi di dolore, allora dovrai consultare un chirurgo, e qualche volta un chirurgo per la rianimazione. Tutti gli attacchi acuti di pancreatite sono un'indicazione per il ricovero in ospedale di una persona.
  3. Se l'infiammazione acuta della pancreatite può essere rimossa senza intervento chirurgico, con un trattamento medico, prende il sopravvento un gastroenterologo. Inoltre, lo stesso medico prescrive una dieta speciale per il paziente.
  4. È necessaria anche la consultazione dell'endocrinologo, che deve necessariamente riferire al paziente per un ulteriore esame. Ciò è dovuto al fatto che sullo sfondo della pancreatite, la produzione di insulina e glucagone può essere interrotta. Se questo è vero, viene prescritta la terapia ormonale sostitutiva. Se questo trattamento viene trascurato, il diabete si svilupperà come complicazione della pancreatite.

Quando il pancreas fa male e c'è un'infiammazione, il disturbo passerà rapidamente, se diversi specialisti intraprendono il lavoro, viene eseguito un esame dettagliato, viene prescritto un trattamento adeguato, il paziente inizia a seguire una certa dieta ed esegue appropriati esercizi fisici.

Quando può aver bisogno del consiglio di un oncologo

Se una persona ha sviluppato pancreatite cronica, allora su questo sfondo è possibile l'apparizione e la crescita delle cellule tumorali nel pancreas. Nessuno può rispondere a quale punto inizia lo sviluppo del tumore. Presumibilmente, vari studi sull'hardware, come la risonanza magnetica, la TC, ecc., Danno slancio: anche le esacerbazioni frequenti della pancreatite svolgono un ruolo importante nelle malattie oncologiche del pancreas.

Oltre ai tumori maligni, vengono spesso diagnosticate cisti o pseudocisti dell'organo.

Se c'è un sospetto di un processo tumorale nella ghiandola, allora dovresti consultare un medico, che sarà chiamato oncologo. Uno specialista in questo campo selezionerà le tattiche di trattamento per il paziente, determinerà se la chirurgia è necessaria o può essere trattata con un ciclo di chemioterapia.

L'infiammazione del pancreas richiede un'attenta attenzione alla loro salute. Non trascurare le raccomandazioni dei medici e sottoporsi periodicamente all'esame. Solo in questo caso sarai in grado di evitare gravi complicazioni in futuro. Per scoprire cosa può influenzare l'area dell'organo, dovresti prima rivolgerti a un terapeuta o un gastroenterologo.

Quale medico tratta il pancreas - consideriamo in dettaglio

Postato da universal_poster il 12/02/2019

A volte la malattia viene colta di sorpresa, la persona è persa, non sa cosa fare e non può capire a quale dottore ha bisogno di andare. Questo è particolarmente vero se hai bisogno di assistenza di emergenza. Quando il pancreas si infiamma - il dolore attacca istantaneamente, accompagnato da vomito, diarrea, nausea - a cui il dottore si rivolge in questa situazione - è necessario saperlo con certezza. Il trattamento precoce è una garanzia di recupero!

Dall'articolo imparerai

Segni di disturbo pancreatico

Il gastroenterologo si occupa di patologie del tratto gastrointestinale. Una delle malattie più comuni del pancreas è la pancreatite. La malattia è un processo infiammatorio che porta alla modificazione dei tessuti. La malattia è cronica e acuta.

  • l'uso di potenti farmaci;
  • traumi;
  • complicanze dopo infezioni;
  • malattie dell'apparato digerente;
  • bere alcolici

6 cause comuni di pancreatite

Sintomi comuni di problemi pancreatici:

  1. Nausea, voglia emetico.
  2. Dolore nell'ipocondrio a sinistra.
  3. Mancanza di appetito
  4. Gonfiore, flatulenza.
  5. Disturbi intestinali

Lo stadio di gravità dei sintomi di cui sopra dipende direttamente dal grado della malattia. Anche nella fase iniziale dell'inizio della patologia, il corpo umano avrà bisogno di sostanze nutritive. Con una dieta normale, ci sarà una carenza di acqua nella pelle, unghie fragili, una mancanza di vitamine, perdita di peso. Oltre alla pancreatite, alla necrosi, al diabete mellito, alle pietre nei dotti escretori, l'adenocarcinoma viene spesso diagnosticato.

I sintomi del corpo della malattia pancreatica

Nella pancreatite acuta, che si è manifestata inaspettatamente, c'è un dolore circostante e acuto che copre la parte posteriore e il lato sinistro del corpo. Quando si piega leggermente il dolore in avanti diminuisce, ma i farmaci sono inefficaci con pancreatite. Spesso, l'esacerbazione della malattia è accompagnata da vomito.

Attenzione! La malattia cronica ha un dolore più debole che si verifica durante l'esacerbazione.

In presenza di necrosi, una quantità significativa di enzimi viene rilasciata nel corpo umano a causa della morte di alcune aree della ghiandola. I sintomi caratteristici della malattia sono febbre, vomito, diarrea, comparsa di macchie blu vicino all'ombelico, ai fianchi e all'addome. Dopo la comparsa di questi segni è necessario l'aiuto di uno specialista.

terapista

Quando i sintomi iniziali della malattia devono andare al servizio terapeutico. Dovrebbe nominare gli esami primari, fare la diagnosi e scoprire la sua ragione. Il medico raccoglie una storia della malattia (quando e dopo i quali sono comparsi i primi sintomi), chiarisce la patologia clinica (disturbi digestivi, dolore nell'ipocondrio sinistro, steatorrea). Un punto importante sarà la presenza di diagnosi concomitanti (patologia del fegato, della cistifellea, dello stomaco e del duodeno).

Dopo questo, il terapeuta deve prescrivere una serie di esami che valuteranno la natura della malattia del pancreas. Dovrebbe includere:

  • test generali (sangue, urina e cardiogramma);

L'elettrocardiogramma consente di differenziare le malattie della cavità addominale e delle malattie cardiache. Dopotutto, l'infarto e l'angina hanno una forma addominale.

  • analisi biochimiche (proteine ​​totali, ghiandole ed enzimi epatici, glucosio);
  • coprogramma (mostra la presenza di fibre non digerite e goccioline di grasso nelle feci).

Dai metodi strumentali, è innanzitutto necessario condurre un'ecografia degli organi addominali e l'endoscopia dello stomaco. Il primo studio mostrerà cambiamenti nel pancreas, nella formazione del tumore, nelle cisti e nelle anormalità nella struttura dell'organo. Inoltre, l'ecografia aiuterà a considerare la patologia nel fegato e nella cistifellea (polipi, calcoli, pareti ispessite con infiammazione).

I risultati della ricerca consentono di stabilire la diagnosi e prescrivere il trattamento. Nella pancreatite cronica, nell'indigestione e nelle associate diagnosi gastrointestinali, il terapeuta può indirizzare il paziente a uno specialista (gastroenterologo). Se il trattamento richiede un intervento chirurgico, il chirurgo diventerà il consulente. Inoltre, questo specialista è obbligato ad esaminare un paziente con diagnosi di pancreatite acuta.

Medici nell'area del trattamento del pancreas

L'infiammazione del pancreas è pericolosa e comporta un trattamento complesso. Per questo motivo, è abbastanza difficile contattare con quale medico rispondere con precisione. In ogni situazione, un approccio individuale.

Nella formazione di pancreatite, è necessaria la consultazione con un numero di medici. Chi tratta la patologia:

Solo un medico che pratica in quest'area può fornire una terapia efficace e avanzata. Il medico durante l'esame iniziale del paziente rivelerà se c'è una connessione tra le sensazioni dolorose e la patologia pancreatica, o altre malattie sono un fattore del loro sviluppo.

Per identificare con precisione il decorso del dolore nella ghiandola del pancreas, viene prescritto l'ecografia, che aiuterà a determinare lo stato del pancreas.

  1. Valore.
  2. Ecogenicità.
  3. La presenza di cisti, tumori.
  4. Fase, profondità e area del danno.

In base alla gravità della patologia, il trattamento viene effettuato nei reparti di chirurgia, gastroenterologia o terapia. Se, a seguito dell'esame ecografico, viene rilevata una formazione tumorale, la vittima dovrebbe consultare un oncologo.
Con lo sviluppo di infiammazione nel pancreas, che il medico cura la malattia.

terapista

Alle prime manifestazioni della malattia del pancreas assiste il terapeuta. Rilascerà un sondaggio iniziale, concluderà e identificherà il fattore.

Il medico raccoglie una storia di patologia, capendo quando e in quali circostanze sono sorti i segni iniziali, se ci sono stati cambiamenti nel corso della digestione, sensazioni dolorose sotto la costola.

Un fenomeno importante è la presenza di diagnosi accompagnatorie (malattie del fegato, dello stomaco, della cistifellea).

Quindi il medico prescrive una serie di esami che valuteranno il decorso della malattia del pancreas.

  1. Analizzando sangue, urina.
  2. ECG: consentirà di distinguere tra cardiopatia e malattia peritoneale.
  3. Indicatori biochimici.
  4. Coprogramma: rileva la presenza di fibre continue o goccioline di grasso nelle feci.

Gli ultrasuoni degli organi del peritoneo, l'endoscopia dello stomaco sono metodi strumentali. Sulla base dei risultati dei test, il medico fa una diagnosi e prescrive un trattamento, che sarà effettuato nella terapia o unità di gastroenterologia. Il gastroenterologo assisterà nella forma cronica della malattia, negli eventi digestivi alterati e nelle diagnosi accompagnatorie relative all'intestino e allo stomaco.

Quando il trattamento non può essere eseguito senza chirurgia, inviato al chirurgo.

chirurgo

Il trattamento della ghiandola consiste nell'uso di metodi conservativi, tuttavia, con possibili complicanze, il paziente ha la possibilità di ottenere un intervento chirurgico urgente.

In particolare, è significativo in forma grave di patologia. Nella ghiandola c'è la formazione di cisti, centri di disintegrazione, capaci di rinascere nelle ulcere.

I medici chirurghi cercano di evitare la chirurgia aperta se c'è una esacerbazione della patologia. Quindi applicare tecniche minimamente invasive. Ad esempio, forare con la risoluzione del drenaggio sotto il controllo degli ultrasuoni. Il trattamento dopo la dimissione da parte di un chirurgo viene eseguito se la malattia ha causato la distruzione dei tessuti e vi sono ripetuti cambiamenti nella ghiandola pancreatica.

Nella fase grave della malattia con morte immensa, la vittima viene consegnata all'unità di terapia intensiva. La cura spende i chirurghi di rianimazione. Dopo aver stabilito il benessere, la vittima viene trasferita in un reparto semplice.

endocrinologo

Quando la malattia va alle isole di Langerhans, la ghiandola non è in grado di produrre insulina nella misura necessaria, e sorgono problemi endocrini. Inoltre, il paziente diminuisce la sintesi del glucagone, la somatostatina. Sono responsabili della digeribilità dei carboidrati e delle proteine. Questo indica che oltre alla pancreatite, la vittima svilupperà il diabete e altre patologie.

Per evitare questa situazione, è necessario consultare un endocrinologo. Il medico controlla il benessere della vittima, prescrive il dosaggio necessario di glucosio. E anche effettua la correzione di una dieta a una malattia e l'uso di mezzi ormonali.

Il terapeuta può anche inviare all'endocrinologo se si riscontra una violazione del livello di zucchero nell'analisi del sangue.

gastroenterologo

Il decorso infiammatorio cronico nella ghiandola pancreatica porta molti problemi. Spesso il terapeuta non è in grado di adattare il trattamento nel modo giusto, pertanto sarà necessaria l'assistenza di un gastroenterologo.

Il medico aiuterà nello sviluppo della corretta tabella dietetica, informerà sulla frequenza dell'assunzione di cibo in patologia. Inoltre, il medico è indispensabile nella scelta del dosaggio degli enzimi. Il normale processo digestivo dipende dalla dose corretta al momento dell'attacco.

Una terapia addizionale, consistente nell'assunzione di probiotici, complessi vitaminici e farmaci che migliorano il sistema immunitario, è anche condotta da un gastroenterologo.

oncologo

Nel caso di sviluppo a lungo termine della malattia senza trattamento, soffrono sia le cellule pancreatiche che gli altri organi digestivi.
È stato rivelato che è durante la non cura della pancreatite che si formano le crescite del cancro del pancreas, dello stomaco e del fegato.
Il rilevamento di un tumore è il seguente:

  • ultrasuoni;
  • tomografia computerizzata;
  • imaging a risonanza magnetica.

Se la vittima non soddisfa la prescrizione di un medico, si formano cisti e tumori di scarsa qualità nei tessuti della ghiandola pancreatica. Se si presuppone tale condizione, si consiglia di consultare un medico oncologo. Sulla base dei risultati dell'esame, il medico rileverà la probabilità di formazione di tumori sul pancreas, nello stomaco e nel fegato, poiché sono correlati l'uno all'altro.

Il ruolo del pancreas nella digestione

Una persona non sa dove si trova il pancreas fino a quando non compaiono segni della sua patologia. I primi sintomi che richiedono un consulto medico sono nausea, flatulenza, dolori muscolari dopo aver mangiato. L'organo è sul lato sinistro sotto lo stomaco, quindi è considerato parte del tubo digerente. Gli enzimi sintetizzati dal pancreas, dopo essere entrati nel duodeno, abbattono i nutrienti in oligoelementi. Il corpo regola il metabolismo di proteine, grassi e carboidrati dagli ormoni e sintetizza anche il fluido pancreatico per digerire il cibo.

Ubicazione del pancreas

Con il rilascio di ormoni e la stabilizzazione dei processi metabolici coinvolti la funzione endocrina. Il pancreas produce fino a 1 litro di succo al giorno, così come lipasi, amilasi e tripsine, che contribuiscono alla digestione del cibo con proteine. La funzione interna consente di produrre gli ormoni glucagone, insulina. Con l'insulina, il corpo umano assorbe glucosio e carboidrati.

L'ormone glucagone aiuta a proteggere il fegato dalla rinascita grassa. Se ci sono patologie dello sfondo ormonale di glucagone e insulina, sarà necessaria la consultazione dell'endocrinologo. La funzionalità del pancreas influisce sullo stato del tratto gastrointestinale e sull'intero corpo umano.

chirurgo

Tutti i pazienti con pancreatite acuta si trovano nell'ospedale chirurgico. Il trattamento include metodi conservativi, ma con possibili complicanze, il paziente ha la possibilità di ricevere cure chirurgiche di emergenza. Ciò è particolarmente vero quando la pancreatite si presenta in forma grave. Nella ghiandola si formano le cisti, focolai di disintegrazione, che possono trasformarsi in ascessi di organi. I chirurghi cercano di evitare la chirurgia aperta durante una esacerbazione della malattia. Fortunatamente, a loro disposizione ci sono molte tecniche minimamente invasive (puntura sotto controllo a ultrasuoni con l'installazione di drenaggio).

Dopo la dimissione, il chirurgo dovrebbe trattare il paziente se il tessuto è stato distrutto durante la pancreatite e vi sono cambiamenti secondari nella ghiandola (cisti, infiltrati).

Vi ricordiamo che in alcuni casi le condizioni del paziente durante un attacco possono essere molto gravi. Nella pancreatite grave con necrosi estesa, il paziente deve essere portato in terapia intensiva e in terapia intensiva. È guidato dai medici di rianimazione insieme ai chirurghi. Quando la minaccia alla vita è finita, può essere trasferita nella camera generale.

Chi tratta la pancreatite cronica?

Quando la pancreatite si sviluppa in una forma cronica, il paziente può far fronte in modo indipendente alla malattia visitando solo il medico generico distrettuale o il gastroenterologo in attesa di consultazioni. Molto spesso, una persona si rivolge ai medici solo se i sintomi si intensificano o quando il trattamento precedentemente prescritto non funziona. In questa fase, il dolore è meno pronunciato, dal momento che il paziente sta assumendo farmaci che hanno già avuto un effetto terapeutico come prescritto dal medico.

Se un attacco si verifica per la prima volta, può essere piuttosto grave e causare dolore insopportabile, è necessario chiamare con urgenza una squadra di ambulanza per un paziente con pancreatite, il medico deciderà dove ospedalizzare il paziente e quale medico può aiutarlo. Il più delle volte assiste il rianimatore e il chirurgo, sulla base dei risultati dei test, delle indicazioni dei dispositivi diagnostici. Dopo aver fermato la sindrome del dolore, alleviando l'infiammazione, al paziente viene prescritta una dieta terapeutica, l'assunzione di farmaci e il permesso di tornare a casa. Per eliminare i sintomi della pancreatite cronica in ospedale deve mentire per almeno una settimana.

Con lo sviluppo della pancreatite acuta, la colecisti e il fegato sono colpiti, il che influenza le condizioni del paziente e le sue analisi, quindi dopo il completamento del trattamento ospedaliero, è importante che il paziente sia visto dal terapeuta distrettuale che controlla lo stato di salute e il livello degli enzimi nel sangue. La pancreatite cronica richiede particolare attenzione, dieta e farmaci in determinati momenti. Se si violano le prescrizioni del medico curante e si ignora la dieta, gli attacchi aumenteranno, la loro immunità diminuirà e si svilupperanno malattie del fegato, dell'intestino e della cistifellea.

gastroenterologo

L'infiammazione cronica del pancreas causa molti problemi. Spesso il terapeuta non può aggiustare accuratamente il trattamento. In questo caso, un gastroenterologo verrà in soccorso. Uno stretto specialista aiuterà a sviluppare una dieta corretta, parlerà della molteplicità di cibo in questa malattia. Inoltre, un gastroenterologo è indispensabile quando si seleziona la dose di enzimi. La buona digestione dopo un attacco dipende in gran parte da questo. Ulteriore trattamento, che comprende probiotici, complessi vitaminici e farmaci che migliorano il sistema immunitario, è raccomandato anche da uno specialista stretto.

Chi contattare in caso di attacco acuto?

La comparsa di forti dolori nell'addome superiore indica un'infiammazione acuta del pancreas. Per ridurre il dolore in casa non funzionerà, nessun metodo popolare non affronterà il compito.

L'unica via d'uscita è chiamare la squadra medica. Il medico visitante esaminerà il paziente, eseguirà misure di emergenza per stabilizzare il paziente, ospedalizzerà la persona per ulteriori diagnosi e terapie.

In un attacco acuto, il paziente sarà impegnato nell'unità di terapia intensiva, dove viene esaminato da un rianimatore e un chirurgo. Quando non esiste tale possibilità, ad esempio, una clinica con un'unità di terapia intensiva si trova molto lontano, viene inviata a una gastroenterologia o chirurgia.

Dopo che una persona entra nell'ospedale, è necessario valutare la sua condizione. Una diagnosi rapida di patologia, differenziata da altre malattie. Può controllare quanto segue:

  • Esami del sangue clinici e biochimici.
  • L'analisi delle urine è comune, anche per l'amilasi.
  • Ultrasuoni, ECG, RM.

La tattica della terapia successiva è sempre individuale, a causa dei risultati ottenuti durante la diagnosi. Sulla base delle informazioni raccolte, il medico conferma o rifiuta la diagnosi preliminare di pancreatite acuta.

Sullo sfondo di un processo infiammatorio acuto nel pancreas, le misure sono prese per completare le cure di emergenza, il chirurgo prescrive il trattamento. Se necessario, la terapia può essere regolata.

Per ripristinare la funzionalità del corpo, i medici sono guidati da tre condizioni: fame, freddo e pace. Il paziente ha bisogno di riposo a letto, escludere l'attività locomotoria. Per alleviare il dolore, un pad di riscaldamento freddo viene posizionato sul pancreas. La fame di pancreatite implica un rifiuto completo del cibo sotto controllo medico per diversi giorni.

Dopo la stabilizzazione, il paziente viene trasferito al reparto di gastroenterologia o chirurgia. Al momento della dimissione, al paziente vengono fornite raccomandazioni dettagliate sulla dieta - per escludere piatti salati, grassi e speziati, è severamente vietato bere alcolici, ecc. Di regola, gli viene dato un promemoria dove sono scritti gli alimenti consentiti e proibiti. A casa puoi bere tè alle erbe - immortelle, treno, ghirlanda di prati, ecc., Che aiutano ad accelerare il processo di guarigione.

Come trattare la patologia pancreatica dirà l'esperto nel video in questo articolo.

Specifica lo zucchero o seleziona un genere per i consigli.

Prima ispezione

Già alla prima visita, il medico sarà in grado di dire se la sindrome del dolore è associata o meno al pancreas. L'esame e l'analisi aiuteranno a fare la diagnosi corretta, dopo di che lo specialista prescriverà il trattamento di una malattia. Ultrasuoni determineranno lo stadio del danno d'organo e identificheranno la patologia per i seguenti motivi:

  • aumento della dimensione della ghiandola;
  • la presenza di tumori;
  • eterogeneità dell'ecogenicità.

Quando un tumore viene rilevato mediante diagnosi ecografica, a una persona viene prescritta una consulenza da oncologo. In base ai risultati dell'esame, il medico prescrive chemioterapia o chirurgia. Con una forte esacerbazione e dolore, il paziente viene sottoposto a un intervento chirurgico per essere esaminato da un chirurgo o un rianimatore, a seconda dello stato della persona durante il ricovero.

Già alla prima visita, il medico sarà in grado di dire se la sindrome del dolore è associata o meno al pancreas.

Il trattamento della pancreatite

Un medico con malattie associate a patologie pancreatiche dirà che la malattia viene curata immediatamente, ai primi segni. Il trattamento della malattia dipenderà dai fattori che causano gli attacchi e dalla forma di occorrenza. Le terapie sono condotte da un terapeuta o da un gastroenterologo.

La condizione iniziale del trattamento è considerata una dieta rigorosa. Inizialmente, il paziente deve bere liquido in modo da ripristinare la funzione dell'organo. Quindi il medico ti informerà quando iniziare a mangiare. È vietato mangiare piatti fritti, grassi, taglienti e dolci.

Inoltre, il medico prescriverà i necessari farmaci enzimatici. Aiuteranno il corpo a funzionare in modo indipendente.
Forse l'uso di metodi tradizionali per il trattamento del corpo, mentre inizialmente richiesto per consultare un medico.
Quando sorgono problemi con l'organo digestivo, è inizialmente richiesto di andare dal terapeuta con il pancreas. Sulla base dell'esame iniziale e dei test, il medico inizierà autonomamente il trattamento o scriverà un rinvio ad un altro medico per correggere il problema.

Terapia e sorveglianza

Dopo che le principali manifestazioni della malattia pancreatica sono state eliminate, il paziente viene indirizzato a un gastroenterologo. Lo specialista consiglierà alimenti dietetici che aiuteranno a migliorare le condizioni del paziente e ridurre il rischio di esacerbazioni in futuro. Se le raccomandazioni non vengono seguite, la pancreatite ritornerà presto, ma in una forma più acuta.

cibo

Un paziente con una forma cronica della malattia deve seguire una dieta speciale. Durante l'esacerbazione, è necessario abbandonare il cibo per almeno un paio di giorni. L'eccezione è l'acqua alcalina non gassata. Quindi puoi mangiare cibo in piccole porzioni 5 volte al giorno. Il cibo dietetico comprende molti cibi proteici e almeno quelli che contengono grassi e carboidrati. Sarà utile usare piatti caldi bolliti o al vapore.

Diabete insipido

Cancro al pancreas - i primi sintomi Diagnosi, fasi e trattamento dell'oncologia pancreatica