Pancreatite - sintomi e trattamento negli adulti

Recentemente, le persone moderne hanno problemi diffusi con il pancreas. Per quelli con pancreatite infiammatoria, sintomi e trattamento negli adulti, come regolare la dieta e per quanto tempo deve durare la terapia, è importante sapere in anticipo. Questa patologia può influire negativamente sullo stato dell'intero organismo, pertanto è necessario prestare particolare attenzione alla prevenzione della malattia.

Cos'è la pancreatite e come è pericolosa?

È difficile non notare i segni di infiammazione del pancreas negli adulti. Questa patologia è chiamata pancreatite ed è una malattia pericolosa e molto grave. La malattia si manifesta nell'infiammazione dei tessuti, a causa della chiusura di vari percorsi intestinali del succo gastrico e degli enzimi digestivi da parte di neoplasie. I sintomi della pancreatite acuta negli adulti compaiono quando il pancreas inizia effettivamente a digerire se stesso.

Il pericolo di questa malattia si trova nelle seguenti possibili complicanze:

  • sviluppo di processi purulenti;
  • ostruzione dei dotti pancreatici;
  • stenosi dello sfintere Oddi;
  • sviluppo della ciste postnecrotica;
  • violazione del flusso sanguigno portale al fegato;
  • lo sviluppo del diabete;
  • sviluppo del cancro;
  • necrosi pancreatica.

Cause di malattia

Prima di selezionare farmaci per il trattamento della pancreatite negli adulti, vale la pena comprendere le cause dello sviluppo della patologia. Pancreas - l'organo situato nella parte superiore dell'addome, strettamente adiacente alla parete dello stomaco. È necessario per la produzione di enzimi coinvolti nella digestione. Quando ci sono problemi con il dotto della ghiandola, gli enzimi si accumulano e distruggono. Se non si inizia il trattamento della forma acuta (pancreatite reattiva) nel tempo, il processo può concludersi con la morte.

I maschi adulti soffrono di infiammazione del pancreas più spesso. La malattia, che appariva sullo sfondo dell'abuso di alcool, si chiamava pancreatite alcolica. Non meno frequenti ragioni per lo sviluppo di questa malattia sono la colecistite e la colelitiasi. Inoltre, il processo di insorgenza di una riacutizzazione in un adulto può essere associato a uno stile di vita anormale del paziente, una violazione della dieta, sovrappeso, antibiotici, ereditarietà e altri.

sintomi

La malattia nei pazienti adulti si manifesta in modi diversi. I sintomi dipendono dallo stadio della patologia e dalla sua forma. La pancreatite acuta è caratterizzata da una sindrome acuta da dolore con attacchi frequenti, simile a grave intossicazione. Il trattamento al momento della malattia identificata dà buoni risultati. I sintomi della forma acuta della malattia sono i seguenti:

  • caduta della pressione sanguigna;
  • tachicardia;
  • dolore addominale;
  • perdita di appetito;
  • nausea;
  • vomito;
  • eruzione rossa;
  • pelle blu sull'ombelico;
  • pallore;
  • disturbo della coscienza;
  • flatulenza;
  • diarrea.

La pancreatite cronica è caratterizzata da un decorso asintomatico. Il paziente non avverte forti attacchi dolorosi, mentre il suo corpo sta lentamente morendo. Invece delle sezioni della ghiandola morta, appare il tessuto connettivo, il processo degli enzimi di digestione viene disturbato. I sintomi della pancreatite cronica negli adulti possono essere caratterizzati da bruciore di stomaco, nausea, eruttazione. Il numero schiacciante di pazienti perde l'appetito e perde peso rapidamente. Il periodo di remissione è sostituito da un'esacerbazione. Ciò è influenzato dal consumo di cibi ricchi di grassi o di alcol.

diagnostica

Se trovate i sintomi di questa malattia, dovreste consultare immediatamente un medico. Prima di trattare la pancreatite, il paziente deve essere diagnosticato. La malattia è caratterizzata da sintomi aspecifici, quindi i medici possono confonderla con altri problemi degli organi addominali. L'esame a scopo diagnostico dovrebbe includere le seguenti procedure:

  1. Analisi delle urine.
  2. Biochimica del sangue.
  3. Lo studio dell'equilibrio idrico ed elettrolitico.
  4. Stati Uniti.
  5. Tomografia computerizzata
  6. Radiografia.
  7. Endoscopia.
  8. Laparoscopia (chirurgia, piccole incisioni sulla pelle con forme gravi).

Trattamento di pancreatite

Dopo l'individuazione dei sintomi e della diagnosi, è urgente iniziare la terapia per alleviare il dolore, eliminare l'infiammazione. Il trattamento comporta alcune restrizioni sul cibo, i primi giorni di digiuno. La prescrizione di farmaci deve essere effettuata da un medico, tenendo conto delle caratteristiche individuali del paziente. A seconda del decorso della malattia, vengono prescritti farmaci che riducono l'effetto degli enzimi pancreatici e degli antidolorifici. Quando si disidrata a causa di attacchi di vomito, i pazienti vengono iniettati con fluido per via endovenosa.

Forma acuta

Se si riscontrano sintomi di pancreatite acuta in un adulto, si raccomanda il ricovero in ospedale con successivo trattamento. Prima dell'arrivo dell'ambulanza, si consiglia di applicare uno scaldino freddo allo stomaco e somministrare al paziente antispastici (No-shpa). In ospedale, la terapia farmacologica include le seguenti misure:

  1. Le soluzioni saline, i sostituti del plasma sono somministrati per via endovenosa (Reopoliglukine, Reosorbilact).
  2. Allevia un attacco doloroso con antispastici e antidolorifici (No-shpa, Ketanov, Papaverin).
  3. Per prevenire il gonfiore della ghiandola, vengono prescritti diuretici (Lasix, Diacarb, Furosemide).
  4. Per fermare il vomito introdurre intramuscolarmente o metoclopramide.
  5. Gli inibitori di enzimi sono prescritti (Trasilol o Contriven).
  6. Dare farmaci antisecretori Kvamatel o Omeprazolo.
  7. Assegna terapia vitaminica di supporto.

Nei primi 4-5 giorni si raccomanda di escludere l'assunzione di cibo. Nelle forme gravi di fame continuano fino a 14 giorni, mentre il paziente viene iniettato per via endovenosa in emulsioni di grassi, idrolizzati di proteine. Nel tempo, vengono introdotti nella dieta prodotti come kefir e fiocchi di latte. Di norma, in caso di pancreatite in ospedale, si consiglia agli adulti di seguire la tabella dietetica n. 5. Con l'inefficacia della terapia conservativa è ricorso alla chirurgia.

Forma cronica

Il trattamento in pazienti adulti con pancreatite cronica può essere limitato a una dieta rigorosa a basso contenuto di grassi e carboidrati. Inoltre, è necessario escludere tali fattori provocatori come il fumo, le bevande alcoliche. Se non violerai i regolamenti, l'irritazione sarà evitata. Altrimenti, i seguenti farmaci per la pancreatite sono usati negli adulti:

  1. Antibiotici (amoxicillina) per eliminare l'infiammazione.
  2. Analgesici forti, antispastici per il sollievo dal dolore (Promedol, Tramadol, Papaverine, Drotaverinum e altri).
  3. Preparati enzimatici per migliorare il processo digestivo (Mezim, Pancreatina, Festal).
  4. Almagel, Maalox, Rennie per ridurre l'acidità.

dieta

Nei primi giorni dopo un attacco di pancreatite negli adulti, si raccomanda di seguire una dieta "da fame". In questa fase, è consentito l'uso di acqua minerale non gassata in piccole porzioni. Con una sindrome da dolore debole di forma acuta e permanentemente con pancreatite cronica in un adulto, si raccomanda una dieta rigorosa. Una corretta alimentazione ogni 3 ore con riduzione del grasso è la base per trattare questa grave malattia. Il paziente deve dimenticare di speziato, dolce, fritto.

I pazienti adulti con pancreatite sono raccomandati di includere nella dieta i seguenti prodotti:

  • verdure al vapore o bollite (eccetto pomodori);
  • succo di pomodoro;
  • frutti dal gusto neutro (albicocche, pere);
  • pesce magro bollito o al vapore;
  • pollo, coniglio, vitello (bollito o al vapore);
  • la pasta;
  • yogurt;
  • cereali;
  • ricotta a basso contenuto di grassi;
  • tè alle erbe, acqua senza gas.

Medicina popolare

Oltre alle diete speciali e ai farmaci, per il trattamento dei sintomi della pancreatite negli adulti si raccomanda l'uso di ricette popolari. I seguenti sono i rimedi popolari per la terapia domiciliare:

  1. Kissel da chicchi d'avena germinati. Per fare questo, compra l'avena, ordinata, imbevuta, lasciata in un luogo caldo. Dopo 48 ore, i chicchi germinati vengono rimossi dall'acqua, sciacquati, asciugati e macinati. Versare la farina in acqua fredda, portare ad ebollizione, far bollire per 2 minuti, mescolando continuamente. Insistere per 20 minuti, quindi filtrare e bere. È importante prendere solo medicine fresche. La cottura pre-gelatina non è necessaria. Il corso del trattamento dura fino a 30 giorni.
  2. Infusione dogrose. Gli adulti con pancreatite cronica sono invitati a bere costantemente questa bevanda fino a 0,4 litri al giorno. Per preparare le bacche di infusione versare acqua calda. Il numero di fianchi e acqua bollente deve essere uguale. Insistere su una pozione in un thermos per 2 ore, dopo di che bevono 1/2 tazza prima dei pasti.
  3. Brodo di semi di lino. Per la preparazione di questo strumento è versato in una vaschetta di smalto con 1 l di acqua, aggiungere 80 g di semi di lino. Cuocere sotto il coperchio chiuso per 2 ore. Colare il brodo. Bere tutti i giorni prima dei pasti 3 volte. Il corso del trattamento dura fino a 2 mesi.
  4. Il succo di carota di patate aiuta a liberarsi dal dolore allo stomaco e normalizza la digestione. Per preparare prendere 2 patate, 1 carota, che passa attraverso uno spremiagrumi. Bere succo prima dei pasti per 30 minuti, ogni giorno 2 volte. Il corso del trattamento non è più di 7 giorni di fila.

Prevenzione della pancreatite negli adulti

Agli attacchi di pancreatite ripetuti, il più raramente possibile, è necessario aderire alle seguenti regole:

  1. Bevi regolarmente tisane e infusi per purificare il corpo.
  2. Seguire una dieta, non abusare di cibi grassi, cibo in scatola, dolce.
  3. Guarda per il peso corporeo. Non essere esausto o obeso.
  4. Abbandona le cattive abitudini.

Trattamento della pancreatite acuta negli adulti

La pancreatite è un'infiammazione dei tessuti pancreatici, a seguito della quale i dotti d'organo si sovrappongono e il succo pancreatico secreto durante la digestione penetra nell'intestino tenue. Il risultato del processo infiammatorio è che il pancreas inizia a digerire se stesso. La pancreatite negli adulti si sviluppa spesso sullo sfondo dell'abuso di alcol, ma ci sono altri motivi, che verranno discussi di seguito.

Le principali cause di pancreatite

Il lavoro del pancreas adulto è influenzato da molti fattori: dieta, cattive abitudini, salute generale, stile di vita. Affinché il BJU, proveniente dal cibo, sia completamente assorbito nel tratto digestivo, devono essere presenti e prodotti alcuni enzimi: pancreatina, lipasi, tripsina. Se per qualche motivo il pancreas è disturbato, non può produrre gli enzimi necessari per la digestione, il processo digestivo rallenta, il succo pancreatico si accumula nel corpo, provocando un processo infiammatorio della ghiandola.

Di solito l'infiammazione acuta del pancreas negli adulti è causata da:

  • intossicazione alimentare o alcolica;
  • eccesso di cibo;
  • mangiare cibi troppo grassi o molto piccanti;
  • lesioni della parete addominale anteriore e contusione degli organi interni.

Di norma, la pancreatite si verifica raramente come una malattia indipendente, più spesso altri organi del tratto digestivo - lo stomaco, il duodeno, la cistifellea, l'intestino tenue - partecipano anche al processo patologico. Stabilire la diagnosi corretta è reso difficile dal fatto che il pancreas si trova in profondità nella cavità addominale, le sue dimensioni sono piccole e quando l'organo è infiammato, i sintomi sembrano simili ad altri processi patologici.

Esistono numerosi fattori predisponenti che possono portare allo sviluppo di pancreatite acuta:

  • malattie delle vie biliari e della colecisti - è una delle cause più comuni. Quando le pietre si accumulano nella ghiandola, il blocco dei dotti biliari da parte loro, il pancreas reagisce con una reazione chimica patologica. Accumula sostanze che stimolano l'azione degli enzimi prodotti contro i loro stessi tessuti. Di conseguenza, i tessuti pancreatici diventano edematosi, i vasi sanguigni vengono distrutti, compaiono emorragie e si sviluppa un processo infiammatorio acuto.
  • Malattie del duodeno e dello stomaco - con l'inferiorità dello sfintere di Oddi, il contenuto dell'intestino può essere gettato nei dotti pancreatici, causando infiammazione. Molto spesso ciò si verifica in presenza di malattie come gastrite, ulcera peptica e ulcera duodenale.
  • Intossicazione e avvelenamento del corpo - la pancreatite negli adulti si sviluppa spesso sullo sfondo di avvelenamento da alcol, cibo povero, droghe, sostanze chimiche. Inoltre, verdure e frutti non stagionati ripieni di pesticidi e additivi chimici possono contribuire al malfunzionamento del pancreas e alla sua infiammazione.
  • Ipertensione arteriosa, diabete mellito, gravidanza - con qualsiasi violazione della circolazione sanguigna nella cavità addominale e nel corpo nel suo insieme, aumenta il rischio di sviluppare malattie pancreatiche, perché sullo sfondo di insufficiente afflusso di sangue all'organo si rompe la nutrizione, si sviluppa l'ischemia, si sviluppa il processo di produzione degli enzimi e degli ormoni al processo infiammatorio.
  • Eccesso di cibo costante: quando una quantità eccessiva di cibo entra nel corpo, il metabolismo dei grassi viene disturbato a causa del costante sovraccarico del pancreas. Con l'eccesso di cibo normale, aumenta il rischio di malattie del pancreas e di infiammazione.
  • L'accettazione di alcuni farmaci - l'assunzione a lungo termine e incontrollata di farmaci come la tetraciclina, i sulfonamidi, i glucocorticosteroidi, i farmaci contenenti estrogeni porta a un malfunzionamento della ghiandola e aumenta il rischio di sviluppare malattie e il processo infiammatorio nel pancreas.
  • Traumi - shock alla parete addominale anteriore, lesioni, interventi chirurgici al duodeno possono causare infiammazione del pancreas negli adulti.

Sintomi di pancreatite negli adulti

L'infiammazione acuta del pancreas è accompagnata da sintomi simili a segni di avvelenamento, il paziente ha:

  • gravi dolori addominali (zona epigastrica e ombelico) del personaggio cinghiale con irradiazione nella parte bassa della schiena, reni - a causa della diffusione della sindrome dolorosa, il paziente non può capire immediatamente cosa lo infastidisce;
  • alta temperatura e picchi di pressione sanguigna - più pronunciato il processo infiammatorio della ghiandola, peggiore sarà la condizione del paziente. Forse un aumento della temperatura corporea a 39 gradi, brividi, febbre alta, indicatori di pressione sanguigna aumentati o nettamente ridotti;
  • nausea e vomito incontrollabile - dopo aver eruttato il contenuto dello stomaco all'esterno, il paziente non prova alcun sollievo, la nausea continua a tormentarlo e un attacco di vomito si ripeterà;
  • eruttazione, bruciore di stomaco;
  • diarrea: le feci nella fase acuta della pancreatite di natura spumosa, con un alto contenuto di grassi, particelle fetide, verdi, non digerite, sono ben visibili nelle feci;
  • pallore della pelle, tinta terrosa, comparsa di alito sgradevole, mancanza di respiro;
  • gonfiore.
È importante! Nella pancreatite acuta, le condizioni del paziente progrediscono rapidamente e peggiorano, il che può portare alla transizione della malattia verso la forma cronica o causare la necrosi pancreatica (necrosi pancreatica). Al fine di evitare lo sviluppo di complicanze ai primi segni della malattia dovrebbe immediatamente cercare un aiuto medico.

Il pancreas ha una testa, un corpo e una coda. A seconda di quale parte del corpo il processo infiammatorio è localizzato, i sintomi differiscono leggermente:

  • con l'infiammazione della testa della ghiandola, il paziente avverte dolore nella regione dell'ipocondrio destro;
  • durante l'infiammazione del corpo di ferro - nella regione epigastrica;
  • con infiammazione della coda - nell'ipocondrio sinistro.

Se tutta la ghiandola è infiammata, il paziente è preoccupato per il dolore acuto del fuoco di Sant'Antonio con irradiazione sotto la scapola, la colonna vertebrale, i reni.

Pancreatite cronica: sintomi

La forma cronica dell'infiammazione del pancreas è caratterizzata non solo dall'infiammazione dell'organo, ma anche da cambiamenti progressivi nei suoi tessuti, a seguito della quale il paziente inizia a soffrire di carenza enzimatica, sullo sfondo del quale si sviluppano rapidamente le malattie concomitanti dell'apparato digerente.

Nella pancreatite cronica negli adulti, i sintomi della malattia si aggravano o diminuiscono, e gradualmente i dolori del pancreas iniziano a disturbarsi costantemente, aggravati dopo aver mangiato. Quando si mangia fritti, grassi, affumicati, speziati, alcolici, si verifica un attacco di pancreatite acuta, che è caratterizzato dai seguenti sintomi clinici:

  • dolore acuto del pugnale nella regione epigastrica che si irradia a ipocondria, schiena, scapole, sterno;
  • Vomito indomabile senza sollievo;
  • diarrea - mentre le masse fecali sono scarsamente lavate a causa dell'alto contenuto di grasso in esse, le particelle di cibo non digerito sono chiaramente visibili;
  • segni di intossicazione del corpo stanno crescendo - mancanza di respiro, febbre alta, brividi, debolezza crescente, rapida perdita di peso;
  • diminuzione della pressione sanguigna.

Con una posizione orizzontale del corpo del paziente, il dolore si intensifica solo, quindi il paziente assume una posizione forzata - seduto, sporgendosi un po 'in avanti.

L'attacco di pancreatite acuta è pericoloso in quanto può portare allo sviluppo di uno shock doloroso e morte in assenza di cure mediche tempestive. Il trattamento di un tal attacco è effettuato, di regola, nell'ospedale, siccome la condizione è pericolosa con le sue complicazioni.

Diagnosi di pancreatite

La diagnosi viene fatta sulla base dei reclami del paziente e dei risultati di test e ricerche:

  • nell'analisi delle urine ha rivelato un cambiamento nella quantità di elastasi;
  • nell'analisi del rilevamento di steatorrea delle feci - presenza di grassi non digeriti e particelle di cibo nelle masse fecali;
  • test di stimolazione d'organo;
  • Ecografia del pancreas;
  • esami del sangue per test di tolleranza al glucosio ed enzimi pancreatici.

Sulla base dei risultati della diagnosi, al paziente viene somministrato un regime di trattamento.

Trattamento della pancreatite negli adulti

Il principio principale del trattamento della pancreatite acuta negli adulti è il digiuno. Con l'esacerbazione della malattia per 1-2 giorni, qualsiasi cibo è completamente escluso. È consentito solo bere acqua pulita e non gassata. Se la diarrea persiste anche dall'acqua in un paziente con vomito, al fine di evitare la disidratazione del corpo, viene effettuata la terapia di reidratazione per via endovenosa - un'infusione di soluzioni saline e glucosio con vitamine.

Un impacco di ghiaccio viene applicato all'area epigastrica del paziente, che aiuta a ridurre l'intensità del dolore, alleviare il gonfiore della ghiandola ed eliminare l'infiammazione il più presto possibile. Il paziente deve rispettare il riposo a letto con la fornitura di riposo completo.

È importante! Se una tale condizione si presenta per la prima volta, non è consigliabile assumere antidolorifici o antispastici prima dell'arrivo dell'ambulanza, poiché ciò potrebbe complicare la diagnosi. Inoltre, il dolore del pugnale nell'addome, nausea e vomito può segnalare condizioni acute in chirurgia che richiedono un intervento chirurgico immediato per salvare la vita del paziente.

Dopo aver attenuato il processo infiammatorio acuto, viene mostrata al paziente una severa dieta e un trattamento farmacologico - enzimi, antispastici, probiotici.

La dieta consiste nella completa esclusione dalla dieta:

  • cibi fritti, spezie piccanti, aceto, carni affumicate;
  • funghi;
  • carne di maiale, agnello, frattaglie;
  • grasso;
  • burro;
  • pasta (sono consentiti solo i vermicelli);
  • alcol;
  • caffè;
  • cioccolato, cacao;
  • dolci, torte, dolci;
  • pane bianco fresco.

La base della dieta sono i piatti a base di cereali e verdure, bolliti, cotti bollendo e stufando con un minimo di olio aggiunto.

Durante il pasto, il paziente deve assumere preparazioni enzimatiche che facilitino il lavoro del pancreas e promuovano una migliore digestione:

Poiché la pancreatite acuta è accompagnata da diarrea, i probiotici vengono prescritti al paziente durante il periodo di recupero per ripristinare la microflora intestinale:

  • Linex;
  • Biogayya;
  • laktofiltrum;
  • Moduli Bifi e altri.

Prevenzione della pancreatite

Il trattamento della forma acuta dell'infiammazione del pancreas deve essere eseguito in un ospedale, dal momento che le condizioni del paziente possono peggiorare e richiedere un intervento chirurgico d'urgenza. Con la pancreatite acuta ricorrente, aumenta il rischio di manifestazione della malattia, cioè il pancreas infiammato stesso si distrugge gradualmente.

I pazienti che hanno mai avuto pancreatite acuta, dovrebbero seguire le raccomandazioni che aiuteranno a prevenire il ripetersi della situazione:

  • evitare uno sforzo fisico prolungato e pesante;
  • rinunciare a cattive abitudini (fumo, alcool), compreso l'abuso di caffè e il forte tè nero;
  • la dieta è un must!
  • frutta e verdura acida più piccola, specialmente a stomaco vuoto.

Le persone che hanno sperimentato una pancreatite più di 2 volte devono essere registrate con un gastroenterologo.

Pancreatite - che cos'è, cause, primi segni, sintomi e trattamento della pancreatite negli adulti

La pancreatite è una malattia infiammatoria del pancreas. Il motivo principale è una violazione del deflusso del succo digestivo e di altri enzimi prodotti dal pancreas nell'intestino tenue (duodeno). La frequenza di pancreatite e altre malattie del pancreas è in aumento in tutto il mondo. Prima di tutto, è collegato a cattiva alimentazione, abuso di alcool, degrado ambientale.

L'articolo esaminerà in dettaglio: che cos'è, quali sono le cause principali, i primi segni e sintomi, e quale trattamento è prescritto per la pancreatite negli adulti, e cosa è necessario sapere se si è verificato un attacco.

Cos'è la pancreatite?

La pancreatite è un processo infiammatorio-degenerativo nel pancreas. Se questo processo si manifesta, gli enzimi prodotti dal pancreas non entrano nel duodeno. Di conseguenza, iniziano a operare attivamente nel pancreas, distruggendolo gradualmente.

Questo processo è chiamato autolisi, che in latino si chiama "auto-digestione". Ora sai, in modo molto generale, sulla pancreatite acuta, che cos'è. È semplicemente un attacco chimico e la trasformazione della ghiandola "da sola" in una massa semi-digerita.

Il pancreas è uno degli organi più complessi del corpo umano, che è praticamente irreparabile. L'esecuzione di questa ghiandola regola il metabolismo, la normale digestione.

Le sue funzioni principali sono:

  • Isolamento degli enzimi per la scomposizione dei nutrienti ottenuti dal cibo nell'intestino tenue.
  • Fermentazione dell'insulina e del glucagone negli ormoni del sangue che regolano lo stoccaggio e il consumo di energia derivata dal cibo.

motivi

La pancreatite negli adulti è un problema abbastanza comune che chiunque può affrontare. Disturbi associati al flusso della bile, nonché abitudini alimentari (ad esempio, consumo di cibi grassi e abbondanti di carne, stress, predisposizione genetica, alcol, ecc.) Possono portare allo sviluppo.

Di conseguenza, coloro che abusano costantemente di alcol hanno un rischio maggiore di sviluppare pancreatite. Secondo le statistiche, si sviluppa più spesso nelle donne incinte e nelle giovani madri nel periodo postpartum. La chiave per prevenire lo sviluppo della pancreatite è l'approccio corretto alla formazione della dieta.

La presenza dei seguenti fattori può causare pancreatite:

  • operazioni sulle vie biliari e in generale sullo stomaco;
  • lesioni all'addome, lesioni;
  • invasioni parassitarie, infezioni, in particolare epatite virale;
  • parotite (parotite);
  • predisposizione genetica.

Statistiche della pancreatite in ragione dell'apparenza

  • Il 40% di tutti i pazienti con infiammazione pancreatica sono alcolizzati. Rilevano il più delle volte necrosi del corpo o dei suoi disordini distruttivi.
  • 30% di pazienti - pazienti con una storia di cholelithiasis.
  • Il 20% dei pazienti sono pazienti obesi.
  • Il 5% dei pazienti sono pazienti che hanno subito una lesione o intossicazione dell'organismo da parte dell'organismo, assumendo farmaci.
  • Meno del 5% dei pazienti sono pazienti con predisposizione ereditaria alla formazione di infiammazione o affetti da difetti congeniti dell'organo.

classificazione

I medici distinguono i seguenti tipi di malattia:

Pancreatite acuta

La pancreatite acuta di per sé implica, rispettivamente, una forma acuta di manifestazione di infiammazione asettica a cui è esposto il pancreas. Il più spesso si sviluppa nei casi seguenti:

  • quando assume l'alcol - fino al 70% di tutti i casi di malattia (principalmente negli uomini di età giovane e matura),
  • in presenza di malattia del calcoli biliari - fino al 25% o 30% (più spesso nelle donne),
  • chirurgia allo stomaco o altri organi addominali - circa il 4% o poco più.

Ci sono alcune fasi della pancreatite, che sono considerate nella struttura della sua forma acuta:

  • fase enzimatica (entro 3-5 giorni);
  • fase reattiva (da 6 a 14 giorni);
  • fase di sequestro (da 15 giorni);
  • fase dell'esito (da sei mesi o più dall'inizio dell'aspetto).

Pancreatite cronica

Cos'è? La pancreatite cronica è una forma della malattia in cui l'infiammazione progredisce lentamente, mentre le funzioni del pancreas vengono gradualmente compromesse. Di conseguenza, ci può essere la fibrosi del tessuto pancreatico o la sua calcificazione. Il più delle volte può essere trovato nelle donne in età avanzata.

Per la ragione predominante per lo sviluppo di infiammazione distinguere la pancreatite cronica:

  • tossico-metabolico (incluso alcolico),
  • idiopatica,
  • ereditaria,
  • autoimmune,
  • ricorrente,
  • ostruttiva.

Possiamo distinguere la forma cronica primaria di pancreatite, quella secondaria, che si sviluppa a causa di malattie dell'apparato digerente - colecistite, gastrite cronica, enterite.

Primi segni di un attacco

Se un paziente ha segni di pancreatite acuta, le sue condizioni si deteriorano rapidamente. Pertanto, è importante consultare immediatamente un medico.

  • Nella forma acuta della malattia, i dolori sono localizzati sotto il cucchiaio nella parte superiore, l'ipocondrio sinistro e destro, se l'intera ghiandola è interessata, quindi i dolori sono gli herpes zoster.
  • Inoltre, il paziente ha vomito con una miscela di bile, che non gli porta sollievo, secchezza delle fauci, singhiozzo, nausea e eruttazione.

I segni identici che si manifestano sia in forma acuta che cronica (nel periodo delle esacerbazioni) di pancreatite sono acuti, forti dolori all'addome. La localizzazione dipende da quale parte del pancreas è coperta dal processo infiammatorio.

Sintomi di pancreatite negli adulti

La pancreatite, i cui sintomi si manifestano a causa del fatto che non vi è rilascio di enzimi secreti dalla ghiandola nel duodeno, avviene con l'attivazione di questi enzimi direttamente nella ghiandola, a causa della quale si verifica la sua distruzione graduale, in altre parole - auto-digestione.

La forma acuta di pancreatite è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • Grave dolore nell'ipocondrio sinistro, che si estende verso la parte posteriore o circostante.
  • Nausea, vomito, flatulenza. Fallimento nel tratto digestivo.
  • Aumento della temperatura corporea.
  • Bocca secca, spessa fioritura bianca sulla lingua.
  • Mal di testa, sudorazione. La pelle diventa pallida.
  • Aumento della pressione sanguigna, palpitazioni cardiache, shock.

In presenza di tali sintomi, le condizioni del paziente peggiorano di minuto in minuto, quindi non si può esitare. Al primo sospetto dovrebbe chiamare immediatamente un'ambulanza.

  • Questo dolore acuto nei primi 3 giorni ha un carattere "fuoco di Sant'Antonio" ed è sentito nell'addome superiore, che può estendersi nella clavicola sinistra o in entrambe le scapole, nelle sezioni posteriori delle costole inferiori a sinistra.
  • A poco a poco, l'intensità del dolore diminuisce, diventano noiosi e durano per circa 1 settimana.
  • Nella pancreatite acuta, è ripetuto, doloroso, non porta sollievo. Può verificarsi all'inizio della malattia, insieme alla colica del pancreas e in fasi successive.
  • L'addome è gonfio, soprattutto nella parte superiore, quando lo si tocca, può verificarsi un forte dolore. È particolarmente aggravato quando la palpazione è profonda. Quando si ascolta lo stomaco, il rumore intestinale si indebolisce.

La cianosi (colorazione cianotica della pelle e delle mucose) si verifica raramente, ma accompagnata da forme gravi di pancreatite ricorrente acuta e cronica. Si manifesta con tavole generali e locali sul corpo del paziente, la regione anteriore e le superfici laterali dell'addome, nell'ombelico e anche sul viso del paziente.

  • Inoltre, il paziente ha la febbre e il tessuto della ghiandola più colpito, maggiore è la temperatura.
  • La frequenza e la profondità della respirazione sono disturbate, a volte sembra che non ci sia abbastanza aria.
  • Mancanza di respiro si verifica a causa della perdita di elettroliti nel sangue durante il vomito. È accompagnato da sudore appiccicoso.
  • Una forte patina gialla appare sulla lingua.

Nella pancreatite cronica:

  • Dolore addominale permanente o temporaneo. Compare dopo aver bevuto alcolici e cibi grassi.
  • Il dolore nell'addome superiore è dato nella parte posteriore.
  • Rumbling nell'addome, flatulenza, nausea, vomito.
  • Perdita di appetito, sgabello sconvolto, diarrea cronica.
  • La disidratazione. Di conseguenza, il peso corporeo del paziente viene ridotto.
  • La pelle e la mucosa della cavità orale diventano gialle.
  • Nell'ultimo stadio della malattia, si verifica il diabete.

Con dolori relativamente lievi, il periodo di esacerbazione può durare abbastanza a lungo (fino a diversi mesi). Questo periodo è caratterizzato da diminuzione dell'appetito, debolezza generale, diminuzione dell'umore.

complicazioni

Le complicanze della pancreatite possono essere:

  • Ghiandola ascessuale;
  • Pancreatonecrosi (necrosi del tessuto pancreatico);
  • False formazione di cisti;
  • Ascite pancreatogena;
  • Complicazioni polmonari;
  • Diabete mellito;
  • Morte.

Con le complicazioni, la natura abituale della malattia cambia: la natura, la localizzazione e l'intensità dei dolori cambiano, può diventare permanente.

diagnostica

Quanto prima il paziente riceve assistenza qualificata, meno tempo sarà dedicato al trattamento e sarà più efficace. Ma solo la diagnosi precoce di questa malattia è il problema principale.

Il metodo più affidabile per rilevare la pancreatite e le sue forme è raggiunto con l'aiuto di un esame completo del paziente. Nella diagnosi della malattia sono i seguenti passaggi:

  • valutazione dei sintomi clinici;
  • ricerca di parametri biochimici;
  • test enzimatici;
  • studi strumentali nella diagnosi della malattia.
  • Generale (UAC) rivelerà i leucociti, mostrano la velocità di eritrosedimentazione (ESR) e il volume degli enzimi pancreatici, aiuta a identificare l'infiammazione. Il numero di leucociti più di 8,8 mila / ml o ESR da 15 mm / h - cattivi segni.
  • L'analisi biochimica rivelerà il livello di glucosio (aumento pericoloso della concentrazione di "zucchero" a 6,5 ​​mmol / l e 106 mg / dl - iperglicemia), colesterolo (non dovrebbe essere inferiore a 3 mmol / l) ed enzimi pancreatici: amilasi (con aumento della pancreatite nelle decine tempi, fino a 1000 U / le superiori), α2-globuline (non deve essere inferiore al 7%), tripsina (non dovrebbe essere superiore a 4 μmol / ml.min), lipasi (non superare 190 U / l), ecc.
  1. Un esame ecografico degli organi addominali può rivelare un aumento del pancreas e la presenza di pietre nei dotti.
  2. Radiodiagnosi è stabilita paresi intestinale (violazione della contrattilità), aree del tessuto polmonare visibile (atelettasia) e la presenza di versamento nella cavità pleurica.
  3. Un metodo di gastroduodenoscopia rivela uno stomaco edematoso e un duodeno.
  4. Lo studio dei vasi sanguigni - angiografia, consente di vedere i vasi arteriosi deformati e spostati, l'accumulo di materiale di contrasto in loro a causa della stagnazione.

Se solo i dati diagnostici vengono utilizzati per la diagnosi, potrebbe non essere affidabile. Spesso, la pancreatite non dà segni specifici e lo specialista in esame può rilevare solo lievi variazioni diffuse, o edema dell'organo. Sebbene anche questi indicatori siano visibili sugli ultrasuoni solo con l'esacerbazione della malattia.

Trattamento di pancreatite

Nella pancreatite acuta, il trattamento è possibile solo in un ospedale, sotto la supervisione di specialisti qualificati, questa è considerata una condizione molto pericolosa. Poetmooo ai primi segnali, chiama un'ambulanza.

Pronto soccorso

Se sospetti un attacco di pancreatite come primo soccorso - riposa, seduto con le ginocchia premute sul petto, grave inedia con l'assunzione di un quarto di tazza d'acqua ogni 30 minuti - un'ora, metti un impacco di ghiaccio sulla zona del pancreas dal retro. La respirazione superficiale aiuterà ad alleviare un attacco.

Antidolorifici e antinfiammatori non possono essere assunti, è molto difficile fare una diagnosi.

Se il dolore è intenso, il medico può prescrivere antispastici (No-shpa, Drotaverin). Con il loro aiuto, l'infiammazione nel pancreas si riduce e, di conseguenza, il dolore si attenua.

Nell'ospedale per il trattamento della pancreatite acuta si usano metodi conservativi di terapia. In particolare, vengono iniettate varie soluzioni nel flusso sanguigno - soluzioni saline, preparati proteici, glucosio, con l'aiuto del quale si superano intossicazione e sindrome del dolore. Anche l'equilibrio acido-base è normalizzato.

Farmaci per pancreatite

  • Con il vomito frequente, i farmaci vengono utilizzati per ripristinare l'equilibrio salino, ad esempio "Soluzione di cloruro di sodio".
  • Per ripristinare il tratto gastrointestinale, preparati enzimatici che sostituiscono gli enzimi pancreatici assenti durante la malattia: "Creonte", "Pancreatina", "Festale".
  • Terapia vitaminica Nel trattamento della pancreatite cronica viene prescritta un'assunzione aggiuntiva di vitamine: A, E, C, D, K e vitamine del gruppo B. Inoltre, sono prescritti acido lipoico e cocarbossilasi.
  • Nutrizione parenterale Nei disturbi digestivi gravi e il cattivo assorbimento del cibo da parte dell'intestino, viene prescritta una nutrizione parenterale.

Come nutrizione parenterale, per flebo endovenoso, di solito vengono introdotti:

  • Una miscela di aminoacidi essenziali (250-400 ml): "Alveein", "Alvezin", "Aminosol";
  • Soluzioni elettrolitiche: soluzione al 10% di cloruro di potassio (10-15 ml) e soluzione al 10% di gluconato di calcio (10 ml).

Il trattamento della pancreatite cronica comprende: dieta, antidolorifici, vitamine, terapia enzimatica sostitutiva, trattamento del diabete e altri disturbi endocrini, trattamento tempestivo della colelitiasi.

Trattamento chirurgico

Il trattamento chirurgico è indicato in caso di sviluppo di un'infiammazione peritoneale diffusa, complicazioni purulente, ittero ostruttivo crescente e distruzione della cistifellea e dei dotti.

Le operazioni possono essere assegnate a quanto segue:

  • Emergenza. Condotto proprio all'inizio dello sviluppo della malattia. Questa potrebbe essere la prima ora e ogni giorno. Urgentemente operato su pazienti con peritonite causata da enzimi e pancreatite acuta, iniziata a causa del blocco del duodeno.
  • In programma. Il chirurgo inizia a operare sul paziente solo quando l'infiammazione acuta nel pancreas è cessata. Prima di un intervento chirurgico, il paziente viene attentamente esaminato per prevenire una ricaduta dell'attacco.

dieta

La base di una correzione terapeutica di successo di questa malattia sta seguendo una dieta. La dieta del cibo quotidiano viene regolata in questo modo: il livello di grassi e carboidrati nella dieta diminuisce e il livello di assunzione di proteine ​​aumenta. Sono prescritti preparati di vitamine Il numero di pasti dovrebbe essere 5-6 al giorno.

In caso di pancreatite acuta, nei primi 2-3 giorni è necessario abbandonare completamente il pasto, è permesso bere solo abbondantemente - acqua minerale, brodo di rosa canina o in caso di emergenza.

Quando è passata l'esacerbazione della pancreatite è necessario aderire a tali regole nutrizionali come:

  1. La dieta dovrebbe contenere lipidi, proteine ​​e carboidrati.
  2. Utilizzare complessi vitaminici idrosolubili e liposolubili.
  3. Abbandona i prodotti che contengono sostanze chimiche, perché possono irritare la mucosa intestinale.
  4. Non puoi mangiare spezie, affumicato, speziato.
  5. È meglio cucinare il cibo per una coppia, pre-schiacciarlo, potresti aver bisogno di macinare.
  6. Mangiare cibo deve essere caldo, ma non caldo.

Dopo che i sintomi della pancreatite acuta sono completamente spariti, devi mangiare zuppe, carne magra, pesce, ricotta a basso contenuto di grassi, diversi tipi di cereali, verdure, puoi bere succo di frutta, con dolci per dare la preferenza a miele, marmellata e budino.

  • una varietà di zuppe di verdure o cereali, in brodi di carne a basso contenuto di grassi.
  • manzo bollito, pesce o pollame, omelette.
  • pasta, cereali, pane.
  • latte senza grassi, kefir, yogurt, burro
  • può essere cotto o crudo, le verdure possono essere bollite.
  • ridotto consumo di prodotti carboidrati digeribili (al di sotto della norma fisiologica). Puoi mangiare miele, marmellata.
  • succhi, tè con latte.

Rimedi popolari

Di seguito, abbiamo raccolto rimedi popolari efficaci per la pancreatite, ma prima di usarli, dovresti consultare il tuo dottore.

  1. Baffi d'oro. 1 foglia grande (lunghezza 25 cm) o due piccoli schiacciati e versare 700 ml di acqua. A fuoco medio, brodo a languire per 15-20 minuti, quindi infuso per diverse ore nel corpo (puoi partire per la notte). È necessario utilizzare l'infusione sotto forma di calore 25 ml (prima dei pasti).
  2. Succo di patate e carote. 2 patate e 1 carota saltare attraverso uno spremiagrumi. Bere 2 volte al giorno 30 minuti prima dei pasti, il trattamento per gli adulti sarà di 7 giorni, il metodo aiuta a normalizzare la digestione, eliminare i sintomi del dolore.
  3. Le erbe per il pancreas sono utilizzate nelle raccolte e una di esse deve essere composta da achillea, fiori di calendula e camomilla. Tutti i componenti vengono presi in un cucchiaio e fatti fermentare in un mestolo con acqua bollente. Dopo mezz'ora, puoi bere il primo lotto (100 ml) e dopo 40 minuti puoi mangiare. È necessario bere il farmaco almeno 4 volte al giorno, esclusivamente prima dei pasti.
  4. Per una ricetta per la pancreatite, avrete bisogno di fiori di immortelle, motherwort, erba di San Giovanni, versate 200 ml di acqua bollente dappertutto, insistete per 30 minuti, bevete fino a tre volte al giorno prima dei pasti.
  5. Invece del normale tè, usa il tè con menta e miele. La menta ha un effetto coleretico e contribuisce al rilascio di enzimi dal pancreas.
  6. Propoli. Piccoli pezzi vengono masticati a fondo tra prese di cibo, il metodo è un vivido esempio di omeopatia moderna efficace ed elimina attacchi dolorosi, normalizzando il lavoro di digestione.
  7. Rowan. Eccellente agente coleretico, che viene utilizzato, sia nel trattamento che nella prevenzione della pancreatite. I frutti di Rowan possono essere consumati freschi o essiccati per un uso futuro.
  8. Per 10 giorni devi prendere 1 cucchiaino di olio di rosa canina. Riposa per due mesi e riprendi il corso. Raccomandato per patologia cronica.
  9. Versare un bicchiere di avena con un litro d'acqua, in infusione per 12 ore. Portare a ebollizione il brodo e far bollire sotto il coperchio per mezz'ora. Avvolgere un contenitore con il brodo, insistere per 12 ore, quindi filtrare e aggiungere acqua al volume di un litro. Gli adulti prendono il brodo tre volte al giorno, 100-150 ml per mezz'ora prima dei pasti. Il corso del trattamento è di un mese.
  10. Rosa canina. Nella pancreatite cronica, la rosa canina può essere bevuta regolarmente - fino a 400 ml al giorno. Le bacche di rosa canina sono versate con acqua calda (il numero di bacche è uguale alla quantità di liquido). In una thermos viene lasciato per un paio d'ore, dopo di che la bevanda può essere consumata.

prevenzione

  • In primo luogo è la correzione dei fattori di rischio: alcolismo, vari disturbi metabolici.
  • Devi seguire costantemente una dieta. Cerca di essere sempre indifferente a ciò che mangi, poiché in futuro non giocherà alle tue mani. Mangia frutta e verdura che arricchiranno il tuo corpo di vitamine il più spesso possibile. Tale prevenzione ti proteggerà non solo dalla pancreatite, ma anche da altre malattie.
  • Richiede anche una correzione costante del trattamento. Per questo, si raccomanda di visitare un gastroenterologo 2 volte all'anno in assenza di ricadute. Quando le recidive devono consultare immediatamente un medico.

Ora, tu sai cos'è questa malattia e come si presenta negli adulti. Ricorda che il tempo di iniziare il trattamento consente di evitare la forma cronica di pancreatite e ridurre il rischio di complicanze. Siate sani e osservate la vostra salute!

Sintomi e trattamento della pancreatite acuta

La difficoltà del deflusso di quest'ultimo causa una serie di disturbi che portano alla digestione della ghiandola stessa e, di conseguenza, al rapido sviluppo del processo infiammatorio del corpo - pancreatite acuta, che si verifica non solo negli adulti ma anche nei bambini.

Secondo le statistiche, nell'85% di tutti i casi di questa malattia, una terapia conservativa completa positiva dà un effetto positivo, i cui componenti sono farmaci e una dieta a lungo termine.

Il trattamento chirurgico della pancreatite acuta viene effettuato secondo le indicazioni vitali in pazienti che sviluppano complicazioni purulento-distruttive.

La mortalità complessiva negli adulti e nei giovani pazienti è del 9-12%.

Tipi di pancreatite acuta

Negli ultimi due decenni, l'infiammazione del pancreas continua ad occupare il terzo posto nella frequenza dei casi tra le malattie acute degli organi interni della cavità addominale del profilo chirurgico nei bambini e negli adulti. Esistono diverse forme di pancreatite acuta, tra cui:

  • interstiziale, in cui vi è un forte gonfiore dell'organo stesso;
  • emorragico, accompagnato da emorragia nel tessuto ghiandolare;
  • pancreatite purulenta, caratterizzata dalla presenza di focolai di fusione purulenta nell'organo danneggiato;
  • necrosi pancreatica acuta, in cui i centri di disintegrazione compaiono sull'organo compattato;
  • colecistopancreatite in forma acuta, che combina i processi acuti di infiammazione del pancreas e della cistifellea.

motivi

Tra i principali fattori eziologici di acuta ed esacerbazione dell'infiammazione cronica del pancreas negli adulti dovrebbero essere evidenziati:

  1. Uso di alcol;
  2. Malattia da calcoli biliari;
  3. Lesioni al pancreas
  • malattie dell'apparato digerente;
  • invasioni parassitarie;
  • operazioni sulle vie biliari e sullo stomaco;
  • alcuni agenti farmacologici;
  • esacerbazioni di malattie infettive, virali, vascolari;
  • patologie del dotto pancreatico;
  • interruzioni ormonali.

Approssimativamente in ogni terzo caso, la causa della pancreatite acuta nei pazienti adulti non può essere stabilita.

Per quanto riguarda questa malattia nei bambini, quasi tutte le malattie infettive e allergiche possono portare a pancreatite. Ciò è dovuto al fatto che la loro reazione alle influenze esterne sul corpo è molto più acuta rispetto agli adulti.

sintomi

Il principale sintomo di infiammazione acuta del pancreas, sia nei bambini che negli adulti, è il forte dolore alla fascia nella zona epigastrica, l'ipocondria destra e sinistra, aggravata dal movimento. A questo proposito, il paziente ha una sensazione, come se il suo corpo fosse stretto insieme da una cintura.

Nel caso di esacerbazione della pancreatite, si possono anche osservare sintomi come:

  1. Singhiozzo, bocca secca, eruttazione;
  2. Nausea che porta a vomito occasionale;
  3. Aumento della temperatura corporea;
  4. Pallore della pelle;
  5. Distensione addominale;
  6. Sudorazione profusa;
  7. Debolezza, vertigini, perdita di appetito;
  8. Violazione della sedia, flatulenza.

Questi sintomi suggeriscono un ricorso immediato al medico per ulteriori esami, diagnosi e nomina di una terapia adeguata. Con un decorso grave della malattia, il paziente può abbassare la pressione sanguigna e provocare uno shock, che può diventare una minaccia per la vita.

Diagnosi di infiammazione acuta del pancreas

Nonostante i sintomi che indicano una esacerbazione della malattia, al fine di confermare la diagnosi di pancreatite acuta in una fase precoce, devono essere eseguiti i seguenti metodi diagnostici di laboratorio e strumentali, solitamente eseguiti in ospedale:

  • emocromo completo per aiutare a rilevare i sintomi di esacerbazione del processo infiammatorio;
  • analisi del sangue per lo zucchero, con glicemia elevata;
  • analisi biochimiche di urina e sangue, che, con livelli crescenti di amilasi, possono confermare la presenza della malattia;
  • coprogramma, che rivela fibre muscolari non digerite di prodotti a base di carne e grassi;
  • Ultrasuoni e radiografie degli organi addominali, che permettono di rilevare i cambiamenti nella cistifellea e nel pancreas;
  • TC e RM, che consentono di vedere l'organo danneggiato in diversi piani su "fette" sottili;
  • gastroscopia, che determina il grado di coinvolgimento nel processo infiammatorio del duodeno e dello stomaco;
  • ERCP, che consente di valutare la pervietà dei dotti biliari e dei dotti pancreatici;
  • test funzionali

Terapia conservativa

È necessario trattare questa pericolosa malattia, che è piena di gravi complicanze, in ospedale. Il trattamento conservativo della pancreatite acuta si riferisce ai principali metodi di trattamento della forma lieve della malattia, i cui principi principali sono:

  1. Eliminazione di medicina di dolore e prevenzione di shock. Solitamente eseguito utilizzando entrambi i farmaci non narcotici (aspirina, diclofenac, octreotide) e narcotico (morfina).
  2. Pulizia del sangue degli enzimi pancreatici aggressivi rilasciati. La procedura viene eseguita utilizzando la terapia di infusione, che è un'infusione endovenosa di un grande volume di soluzioni speciali. Tali farmaci come gordox, trasilolo, kontikal, panthripin, zymofen, ingitril, iniprol, tsolol e altri, diluiscono il sangue e quindi riducono la concentrazione di enzimi prodotti dal pancreas.
  3. Trattamento sintomatico I farmaci farmacologici aiutano ad alleviare sintomi e condizioni come vomito ripetuto, insufficienza cardiovascolare, diminuzione del calcio nel sangue.
  4. Dieta rigorosa La sua conformità con la forma acuta di pancreatite o in caso di esacerbazione acuta della cronica è volta a fornire al pancreas infiammato il massimo riposo. Nei primi giorni, al paziente viene somministrata una dieta da fame, in cui è consentita solo acqua potabile. Con l'aiuto di speciali soluzioni nutritive, viene prodotta la nutrizione parenterale, che in 3-7 giorni può essere sostituita dall'assunzione enterale di una piccola quantità di cibo liquido. In futuro, al paziente viene assegnato un numero di dieta 5P (variante I) e una dieta n. 5P (variante II).
  5. Accettazione di antibiotici, che sono prescritti rigorosamente individualmente per trattare le infezioni esistenti e per prevenire l'infezione degli organi danneggiati.
  • generazioni di cefalosporine IV (cefepime) e III (cefoperazone, cefotaxime, ceftazidime, ceftriaxone);
  • piperacillina;
  • carbapinemi (meronem, tienam);
  • metronidazolo.

Trattamento chirurgico

Nel caso dello sviluppo della pancreatite acuta severa nei primi giorni potrebbe essere la questione dell'intervento chirurgico. È necessario quando i sintomi aumentano, l'infezione si sviluppa, così come la pancreatite, che è una conseguenza della ferita o è causata da calcoli biliari. Dopo l'operazione, il paziente deve ricevere assistenza individuale, che può essere organizzata solo nell'unità di terapia intensiva.

Il trattamento postoperatorio è:

  1. Rimozione tempestiva del dolore;
  2. Monitoraggio sistematico di tutti gli indicatori di pressione, sangue, urina;
  3. Combattere le infezioni e i disordini metabolici.

Dai farmaci in questo momento, inserisci:

  • promedol, difenidramina, farmaci antispastici, alternandoli con mezzi vascolari e cardiaci;
  • antibiotici nella composizione del fluido iniettato, composto da vitamine, glucosio e farmaci proteici.

Dopo il digiuno medico, il paziente viene gradualmente trasferito ad una dieta speciale: in primo luogo, viene nominata una dieta pancreatica gentile n. 5P (I), che viene quindi sostituita con una dieta II. Prima di dimettersi dall'ospedale, i pazienti sono invitati a non fumare, a non assumere bevande alcoliche ea non mangiare cibi grassi per ripristinare completamente il pancreas.

prevenzione

La prevenzione primaria della malattia è la prevenzione dello sviluppo della sua forma cronica, che include l'intero ciclo di trattamento di qualità della pancreatite acuta in ospedale. Sentendosi meglio, molti pazienti interrompono il trattamento, anche se l'infiammazione persiste per un periodo piuttosto lungo, nonostante la mancanza di sintomi clinici e, se non trattata, può trasformarsi in una forma cronica incurabile che è accompagnata da continue esacerbazioni e varie complicazioni.

La prevenzione secondaria della pancreatite acuta combina componenti come:

  • rifiuto completo di qualsiasi alcool;
  • dieta per tutta la vita;
  • trattamento tempestivo di varie infezioni croniche, tra cui carie, sinusite, otite, colecistite e altri;
  • esclusione di farmaci che possono causare danni al pancreas.

L'attenta esecuzione di queste condizioni sarà la chiave per una riuscita ed efficace liberazione da una malattia così terribile come la pancreatite acuta.

Pancreas si piega e curva - cause e trattamento

Quali alimenti contengono carboidrati?