LDL - cosa c'è nell'analisi biochimica del sangue, le ragioni per aumentare

Le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) sono frazioni di colesterolo con alti livelli di aterogenicità. Livelli elevati di colesterolo LDL e VLDL indicano la presenza o l'alto rischio di sviluppare lesioni aterosclerotiche delle pareti vascolari, cardiopatia ischemica, infarto miocardico acuto e ictus cerebrale.

Va notato che negli ultimi tempi si è registrata una marcata tendenza al ringiovanimento delle patologie cardiovascolari. Se la precedente grave aterosclerosi e le sue complicanze si sono sviluppate in pazienti di età superiore ai 55-60 anni, ora questa patologia si verifica tra i 25-30 anni.

Cos'è l'LDL nell'analisi biochimica del sangue?

Le lipoproteine ​​a bassa densità sono chiamate frazioni di colesterolo "cattivo", che hanno un alto livello di aterogenicità e portano allo sviluppo di lesioni aterosclerotiche delle pareti vascolari. Nelle prime fasi dello squilibrio lipidico, quando le lipoproteine ​​a bassa densità si stanno appena accumulando nell'intima vascolare, l'HDL viene "catturato" e trasportato nel fegato, dove si trasformano in acidi biliari.

Pertanto, il corpo mantiene un naturale equilibrio lipidico. Tuttavia, con un aumento prolungato del livello di LDL e una diminuzione del numero di HDL, le lipoproteine ​​a bassa densità non solo si accumulano nella parete del vaso, ma provocano anche lo sviluppo di una reazione infiammatoria, accompagnata dalla distruzione delle fibre di elastina, seguita dalla loro sostituzione con tessuto connettivo rigido.

Qual è pericoloso alto livello di LDL?

La progressione dell'aterosclerosi è accompagnata da una significativa diminuzione dell'elasticità della parete vascolare, da una ridotta capacità del vaso di allungare il flusso sanguigno e dal restringimento del lume del vaso a causa dell'aumento delle dimensioni della placca aterosclerotica (LDL, VLDL, trigliceridi, ecc.). Tutto ciò porta a un indebolimento del flusso sanguigno, a una maggiore formazione di microtrambi e a una ridotta microcircolazione.

A seconda della posizione del focus delle lesioni vascolari aterosclerotiche, i sintomi si sviluppano:

  • IHD (aterosclerosi dei vasi coronarici);
  • INC (ischemia degli arti inferiori dovuta a lesione vascolare aterosclerotica e aorta addominale);
  • ischemia cerebrale (restringimento del lume del collo e dei vasi cerebrali), ecc.

In quali casi viene prescritta la diagnosi di LDL?

Il livello di LDL e il rischio di sviluppare malattie cardiache e vasi sanguigni hanno una relazione diretta. Più alto è il livello ematico delle lipoproteine ​​a bassa densità, maggiore è la probabilità che il paziente sviluppi gravi patologie del sistema cardiovascolare.

Un esame del sangue regolare per LDL consente di rilevare i disturbi dell'equilibrio lipidico nel tempo e selezionare una dieta ipolipemizzante per il paziente e, se necessario, uno schema per la correzione medica dei livelli di colesterolo.

Questa analisi è raccomandata una volta all'anno per tutte le persone di età superiore ai 35 anni. In presenza di fattori di rischio per lo sviluppo di malattie cardiovascolari, gli esami profilattici possono essere effettuati più spesso. L'analisi viene anche mostrata quando il paziente ha:

  • l'obesità;
  • diabete;
  • malattia del fegato;
  • anomalie della tiroide;
  • pancreatite cronica e colecistite;
  • disturbi del respiro corto, debolezza muscolare costante, affaticamento, vertigini, perdita di memoria;
  • disturbi del dolore alle gambe, aggravamento nel camminare, zoppia commovente, freddo costante dei piedi e delle mani, pallore o arrossamento delle gambe, ecc.

Anche le lipoproteine ​​a bassa densità nell'analisi del sangue vengono valutate durante la gravidanza. Va notato che un moderato aumento del livello di colesterolo durante il parto è normale e non richiede un trattamento. Tuttavia, con un aumento significativo dei livelli di lipoproteine ​​a bassa densità, aumenta il rischio di aborto spontaneo, alterata circolazione del sangue feto-placentare, sbiadimento della gravidanza, crescita intrauterina del feto, parto prematuro, ecc.

Livelli ridotti di colesterolo LDL e HDL durante la gravidanza possono anche indicare alti rischi di tossicosi tardiva, nonché sanguinamento durante il parto.

Fattori di rischio per aterosclerosi e patologie del sistema cardiovascolare

Di norma, il colesterolo LDL è elevato in:

  • fumatori;
  • pazienti che abusano di bevande alcoliche, cibi grassi, fritti e affumicati, dolci, farina, ecc.;
  • pazienti con obesità, diabete;
  • persone che conducono uno stile di vita sedentario;
  • pazienti affetti da insonnia e stress frequente;
  • pazienti con una storia familiare gravata (parenti con patologie cardiovascolari precoci).

Inoltre, l'LDL nel sangue aumenta in presenza di patologie croniche di fegato, pancreas, carenze vitaminiche, equilibrio lipidico ereditario, ecc.

Indicazioni per il test delle lipoproteine ​​a bassa densità

Il profilo lipidico è valutato:

  • confermare o smentire la presenza di lesioni vascolari aterosclerotiche;
  • esame completo di pazienti con malattie del fegato, pancreas, ittero e patologie del sistema endocrino;
  • quando si esaminano pazienti con sospetto squilibrio lipidico ereditario;
  • per valutare i rischi di sviluppare malattia coronarica e determinare l'aterogenicità.

Il calcolo del coefficiente aterogenico viene utilizzato per stimare il rapporto tra colesterolo totale (OX) e lipoproteine ​​ad alta densità, nonché il rischio di sviluppare gravi lesioni vascolari aterosclerotiche. Maggiore è il rapporto, maggiore è il rischio.

Coefficiente aterogenico = (OH-HDL) / HDL.

Normalmente, il rapporto tra HDL e colesterolo totale (LDL + VLDL e HDL) varia da 2 a 2,5 (gli indicatori massimi per le donne sono -3,2 e per gli uomini - 3,5).

La norma delle lipoproteine ​​a bassa densità

Le norme del contenuto di LDL dipendono dal sesso del paziente e dalla sua età. Il tasso di LDL nel sangue delle donne durante la gravidanza aumenta a seconda del periodo di trasporto del bambino. È anche possibile una leggera differenza di prestazioni al momento del test in diversi laboratori (ciò è dovuto alla differenza di apparecchiature e reagenti utilizzati). A questo proposito, la valutazione del livello di LDL nel sangue deve essere effettuata esclusivamente da uno specialista.

Come testare il colesterolo LDL?

Il prelievo di sangue dovrebbe essere fatto al mattino, a stomaco vuoto. Mezz'ora prima dell'analisi è vietato fumare. Elimina anche lo stress fisico ed emotivo.

Una settimana prima dello studio, è necessario escludere alcol e cibi ricchi di colesterolo.

LDL è la norma negli uomini e nelle donne

Le differenze di sesso nelle analisi sono causate da differenze nel background ormonale. Nelle donne prima della menopausa, alti livelli di estrogeni abbassano il colesterolo LDL nel sangue. Ciò contribuisce alla formazione di una protezione ormonale naturale contro l'aterosclerosi e le patologie cardiovascolari. Negli uomini, a causa della prevalenza di androgeni, il livello di LDL nel sangue è leggermente superiore a quello delle donne. Pertanto, hanno un'aterosclerosi significativamente più pronunciata in tenera età.

Il livello di colesterolo LDL nella tabella per età per uomini e donne:

Lipoproteine ​​del sangue di diversa densità: alta e bassa e molto bassa

Lipoproteine ​​al plasma

I principali lipidi del plasma sanguigno umano sono i trigliceridi (indicati come TG), i fosfolipidi e gli esteri di colesterolo (indicati come XC). Questi composti sono esteri di acidi grassi a catena lunga e, come componente lipidico, sono tutti inclusi nella composizione delle lipoproteine ​​(lipoproteine).

Tutti i lipidi entrano nel plasma sotto forma di complessi macromolecolari - lipoproteine ​​(o lipoproteine). Contengono alcune apoproteine ​​(la porzione proteica) che interagiscono con i fosfolipidi e colesterolo libero, che formano un guscio esterno che protegge i trigliceridi e gli esteri di colesterolo situati all'interno. Normalmente, nel plasma assunto a stomaco vuoto, la maggior parte (60%) di colesterolo si trova nelle lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) e meno nelle lipoproteine ​​a densità molto bassa (VLDL) e nelle lipoproteine ​​ad alta densità (HDL). I trigliceridi vengono trasportati prevalentemente a VLDL.

Le apoproteine ​​svolgono diverse funzioni: aiutano la formazione di esteri di colesterolo, interagendo con i fosfolipidi; attivare enzimi lipolisi come LCAT (lecitina-colesterolo aciltransferasi), lipoproteina lipasi e lipasi epatica, legarsi ai recettori cellulari per catturare e scindere il colesterolo.

Esistono diversi tipi di apoproteine:

Le apoproteine ​​della famiglia A (apo A-I e apo A-II) sono le principali componenti proteiche dell'HDL e quando entrambe le apoproteine ​​A sono vicine, apo A-P migliora le proprietà leganti i lipidi di apo A-I, quest'ultimo ha un'altra funzione - attivazione di LCAT. L'apoproteina B (apo B) è eterogenea: l'apo B-100 si trova in chilomicroni, VLDL e LDL e apo B-48 si trova solo nei chilomicroni.

L'apoproteina C ha tre tipi: apo C-1, apo C-II, apo C-III, che sono principalmente contenuti in VLDL, apo C-II attiva lipoproteina lipasi.
L'apoproteina E (apo E) è un componente di VLDL, LPPP e HDL, svolge diverse funzioni, tra cui il recettore - il trasferimento mediato di colesterolo tra tessuti e plasma.

HM (Chilomicroni)

I chilomicroni - le particelle più grandi ma più leggere, contengono principalmente trigliceridi, oltre a piccole quantità di colesterolo e suoi esteri, fosfolipidi e proteine. Dopo 12 ore di deposizione sulla superficie del plasma, formano uno "strato simile alla crema". I chilomicroni sono sintetizzati nelle cellule epiteliali dell'intestino tenue da lipidi alimentari, entrano nel dotto linfatico toracico attraverso il sistema linfatico XM e poi nel sangue, dove vengono sottoposti a lipolisi da lipoproteina plasmatica plasmatica e si trasformano in residui (residui) di chilomicroni. La loro concentrazione nel plasma sanguigno dopo l'ingestione di cibi grassi aumenta rapidamente, raggiungendo un massimo dopo 4-6 ore, quindi diminuisce e dopo 12 ore non vengono rilevati nel plasma in una persona sana.

La funzione principale dei chilomicroni è il trasferimento dei trigliceridi alimentari dall'intestino al flusso sanguigno.

I chilomicroni (CM) rilasciano lipidi alimentari al plasma attraverso la linfa. Sotto l'influenza della lipoproteina lipasi extraepatica (LPL), attivata da apo C-II, i chilomicroni nel plasma vengono trasformati in chilomicroni rimanenti. Questi ultimi vengono catturati dal fegato, che riconosce i trigliceridi endogeni trivalenti di E. VLDL trasferiti dal fegato al plasma, dove vengono trasformati in LDLP, che vengono catturati dal recettore LDL nel fegato, che riconoscono apo E o apo B100, o trasformati in LDL contenente apo B-100 (ma non c'è apo E). Il catabolismo dell'LDL procede anche in due modi principali: portano il colesterolo a tutte le cellule del corpo e, inoltre, può essere catturato dal fegato utilizzando i recettori LDL.

L'HDL ha una struttura complessa: la componente lipidica include colesterolo e fosfolipidi liberi, rilasciati durante la lipolisi di chilomicroni e VLDL, o colesterolo libero, proveniente da cellule periferiche, da cui viene prelevato dall'HDL; la componente proteica (apoproteina A-1) è sintetizzata nel fegato e nell'intestino tenue. Le particelle HDL appena sintetizzate sono rappresentate nel plasma HDL-3, ma poi sotto l'influenza di LCAT attivato da apo A-1, si trasformano in HDL-2.

VLDL (lipoproteine ​​a bassissima densità)

VLDL (pre-beta lipoproteine) è simile nella struttura ai chilomicroni, di dimensioni più piccole, meno trigliceridi, ma più colesterolo, fosfolipidi e proteine. Le VLDL sono sintetizzate principalmente nel fegato e servono a trasferire i trigliceridi endogeni. Il tasso di formazione di VLDL aumenta con l'aumento del flusso di acidi grassi liberi nel fegato e con un aumento della loro sintesi nel caso in cui una grande quantità di carboidrati entri nel corpo.

La parte proteica di VLDL è rappresentata da una miscela di apo CI, C-II, C-III e apo B100. Le particelle VLDL variano in dimensioni. Le VLDL sono sottoposte a lipolisi enzimatica, che si traduce nella formazione di piccole particelle - residuo di VLDL o lipoproteine ​​a densità intermedia (LDL), che sono prodotti intermedi della trasformazione di VLDL in LDL. Grandi particelle di VLDL (sono formate con un eccesso di carboidrati nella dieta) vengono trasformate in tali LPPP, che vengono rimosse dal plasma prima che abbiano il tempo di diventare LDL. Pertanto, quando l'ipertrigliceridemia diminuisce nei livelli di colesterolo.

Il livello di VLDL plasmatico è determinato dalla formula trigliceridi / 2,2 (mmol / L) e dai trigliceridi / 5 (mg / dL).

La norma plasmatica delle lipoproteine ​​a bassissima densità (VLDL) nel plasma sanguigno è 0,2-0,9 mmol / l.

LDL - particelle intermedie formate nel processo di trasformazione di LDLP in LDL e loro composizione sono un incrocio tra di esse - nelle persone sane la concentrazione di LDLT è 10 volte inferiore alla concentrazione di LDL, ed è trascurata negli studi. Le principali proteine ​​funzionali di LPPP sono apo B100 e apo E, con cui il LPPP si lega ai corrispondenti recettori del fegato. In una quantità significativa, vengono rilevati nel plasma mediante elettroforesi nell'iperlipoproteinemia di tipo III.

LDL (lipoproteine ​​a bassa densità)

LDL (beta-lipoproteine) è la principale classe di lipoproteine ​​plasmatiche che trasportano il colesterolo. Queste particelle contengono meno trigliceridi rispetto a VLDL e solo un apoproteina-apo B100. Le LDL sono i principali portatori di colesterolo alle cellule di tutti i tessuti, si connettono con alcuni recettori sulla superficie cellulare e svolgono un ruolo di primo piano nel meccanismo di aggressività, modificando come conseguenza della perossidazione.

La norma della lipoproteina a bassa densità (LDL) nel plasma sanguigno è 1,8-3,5 mmol / l

Il tasso è determinato dalla formula di Friedvald quando la concentrazione di trigliceridi non è superiore a 4,5 mmol / l: LDL = colesterolo (totale) - VLDL - HDL

HDL (lipoproteine ​​ad alta densità)

HDL (alfa - lipoproteine) - sono suddivisi in due sottoclassi: HDL-2 e HDL-3. La porzione proteica di HDL è rappresentata prevalentemente da apo A-I e apo A-II e in una minore quantità-apo C. Inoltre, è stato dimostrato che apo C viene trasferito molto rapidamente da VLDL a HDL e viceversa. L'HDL è sintetizzato nel fegato e nell'intestino tenue. Lo scopo principale dell'HDL è quello di rimuovere il colesterolo in eccesso dai tessuti, dalla parete vascolare e dai macrofagi al fegato, da dove viene escreto dal corpo come parte degli acidi biliari, quindi l'HDL svolge una funzione anti-aterogenica nel corpo. L'HDL-3 ha una forma discoidale, inizia la cattura attiva del colesterolo dalle cellule periferiche e dai macrofagi, trasformandosi in HDL-2, di forma sferica e ricco di esteri di colesterolo e fosfolipidi.

La norma di lipoproteteridov ad alta densità (HDL) nel plasma sanguigno è 1,0 - 1,8 mmol / l negli uomini e 1,2 - 1,8 mmol / l nelle donne.

Metabolismo delle lipoproteine

Diversi enzimi partecipano attivamente al metabolismo delle lipoproteine.

Lipoproteina lipasi

Lipasi lipoproteica si trova nel tessuto adiposo e nei muscoli scheletrici, dove è associata a glucosio-glicani, localizzati, sulla superficie dell'endotelio capillare. L'enzima è attivato da eparina e apo C-II proteina, la sua attività è ridotta in presenza di protamina solfato e cloruro di sodio. Lipasi lipoproteica è coinvolta nella scissione di chilomicroni (CM) e VLDL. L'idrolisi di queste particelle si verifica prevalentemente nei capillari del tessuto adiposo, muscolo scheletrico e miocardio, a seguito del quale si formano il residuo e il LPPP. Il contenuto di lipoproteina lipasi nelle donne è più alto nel tessuto adiposo che nel muscolo scheletrico ed è direttamente proporzionale al livello di colesterolo HDL, che è anche più alto nelle donne.

Negli uomini, l'attività di questo enzima è più pronunciata nel tessuto muscolare e aumenta sullo sfondo di regolare esercizio fisico, in parallelo con la crescita di HDL nel plasma sanguigno.

Lipasi epatica

La lipasi epatica si trova sulla superficie delle cellule endoteliali del fegato di fronte al lume del vaso, non è attivata dall'eparina. Questo enzima è coinvolto nella conversione di HDL-2 in HDL-3, nella scissione di trigliceridi e fosfolipidi in HDL-3.

Con la partecipazione di LPP e LP, le lipoproteine ​​ricche di trigliceridi (chilomicroni e VLDL) vengono convertite in lipoproteine ​​ricche di colesterolo (LDL e HDL).

LCAT è sintetizzato nel fegato e catalizza la formazione di esteri di colesterolo nel plasma trasferendo acido grasso saturo (solitamente linoleico) dalla molecola HDL3 alla molecola di colesterolo libero. Questo processo è attivato dalla proteina apo A-1. Le particelle di LPHGT così formate contengono principalmente esteri di colesterolo, che vengono trasportati nel fegato, dove subiscono il clivaggio,

GMG-CoA reduttasi

HMG-CoA reduttasi si trova in tutte le cellule che possono sintetizzare il colesterolo: cellule del fegato, intestino tenue, ghiandole sessuali, ghiandole surrenali. Con la partecipazione di questo enzima, il colesterolo endogeno viene sintetizzato nel corpo. L'attività di HMG-CoA reduttasi e il tasso di sintesi del colesterolo endogeno diminuisce con un eccesso di LDL e aumenta la presenza di HDL.

Bloccare l'attività di HMG-CoA reduttasi usando farmaci (statine) riduce la sintesi del colesterolo endogeno nel fegato e stimola l'assorbimento del plasma LDL plasmatico correlato al recettore, che si tradurrà in una diminuzione della gravità dell'iperlipidemia.
La funzione principale del recettore LDL è di fornire a colesterolo tutte le cellule del corpo, di cui hanno bisogno per la sintesi delle membrane cellulari. Inoltre, è un substrato per la formazione di acidi biliari, ormoni sessuali, corticosteroidi e quindi la maggior parte
I recettori LDL si trovano nelle cellule del fegato, delle gonadi e delle ghiandole surrenali.

I recettori LDL si trovano sulla superficie cellulare, "riconoscono" apo B e apo E, che fanno parte delle lipoproteine ​​e legano le particelle di LDL alla cellula. Le particelle legate di LDL penetrano nella cellula, vengono distrutte nei lisosomi per formare apo B e colesterolo libero.

I recettori LDL legano anche HDL e una delle sottoclassi HDL con apo E. I recettori HDL sono stati identificati nei fibroblasti, nelle cellule muscolari lisce e nelle cellule epatiche. I recettori legano l'HDL alla cellula, "riconoscendo" l'apoproteina A-1. Questo composto è reversibile ed è accompagnato dal rilascio di colesterolo libero dalle cellule, che sotto forma di estere di colesterolo viene rimosso dal tessuto HDL.

Le lipoproteine ​​plasmatiche scambiano costantemente esteri di colesterolo, trigliceridi, fosfolipidi. Sono state raccolte prove indicanti che il trasferimento di esteri di colesterolo da HDL a VLDL e trigliceridi nella direzione opposta è prodotto da una proteina presente nel plasma e chiamata proteina che trasporta esteri di colesterolo. Questa proteina rimuove anche gli esteri del colesterolo dall'HDL. L'assenza o la carenza di questa proteina portatrice porta all'accumulo di esteri di colesterolo in HDL.

trigliceridi

I trigliceridi sono esteri di acidi grassi e glicerolo. I grassi alimentari sono completamente decomposti nell'intestino tenue e qui vengono sintetizzati i trigliceridi "alimentari", che sotto forma di chilomicroni (HM) fluiscono attraverso il dotto linfatico toracico nella circolazione generale. Normalmente, oltre il 90% dei trigliceridi viene assorbito. I trigliceridi endogeni (cioè quelli sintetizzati da acidi grassi endogeni) sono formati nell'intestino tenue, ma la loro principale fonte è il fegato, dal quale vengono secreti come lipoproteine ​​a densità molto bassa (VLDL).
L'emivita plasmatica dei trigliceridi è relativamente breve, si idrolizzano rapidamente e vengono catturati da vari organi, principalmente tessuto adiposo. Dopo l'ingestione di cibi grassi, il livello dei trigliceridi aumenta rapidamente e rimane alto per diverse ore. Normalmente, tutti i trigliceridi chilomicronici devono essere rimossi dal flusso sanguigno entro 12 ore. Pertanto, misurare i trigliceridi a digiuno riflette la quantità di trigliceridi endogeni nel plasma.

Lo standard dei trigliceridi nel plasma è 0,4-1,77 mmol / l.

fosfolipidi

La sintesi dei fosfolipidi si verifica in quasi tutti i tessuti, ma la principale fonte di fosfolipidi è il fegato. Dall'intestino tenue, la lecitina entra nella composizione del CM. La maggior parte dei fosfolipidi che entrano nell'intestino tenue (ad esempio, sotto forma di complessi con acidi biliari) subiscono l'idrolisi da parte della lipasi pancreatica. Nel corpo, i fosfolipidi sono parte di tutte le membrane cellulari. Tra plasma ed erythrocytes, lecithin e sphingomyelin sono costantemente scambiati. Entrambi questi fosfolipidi sono presenti nel plasma come componenti delle lipoproteine, in cui mantengono i trigliceridi e gli esteri di colesterolo in uno stato solubile.

Il tasso di fosfolipidi sierici varia da 2 a 3 mmol / l, e nelle donne è leggermente superiore rispetto agli uomini.

colesterolo

Il colesterolo è uno sterolo contenente un nucleo di steroidi di quattro anelli e un gruppo ossidrile. Nel corpo esiste in forma libera e sotto forma di estere con acido linoleico o oleico. Gli esteri del colesterolo sono formati principalmente nel plasma dall'azione dell'enzima lecitina colesterolo aciltransferasi (LCAT).

Il colesterolo libero è un componente di tutte le membrane cellulari, è necessario per la sintesi degli steroidi e degli ormoni sessuali, la formazione della bile. Gli esteri del colesterolo si trovano prevalentemente nella corteccia surrenale, nelle placche plasmatiche e ateromatose, nonché nel fegato. Normalmente, il colesterolo viene sintetizzato nelle cellule, principalmente nel fegato, con la partecipazione dell'enzima - beta-idrossi-metilglutaril-coenzima A-reduttasi (HMG-CoA reduttasi). La sua attività e la quantità di colesterolo endogeno sintetizzato nel fegato sono inversamente proporzionali al livello di colesterolo nel plasma sanguigno, che a sua volta dipende dall'assorbimento del colesterolo alimentare (esogeno) e dal riassorbimento degli acidi biliari, che sono i principali metaboliti del colesterolo.

Normalmente, il livello di colesterolo plasmatico totale varia da 4,0 a 5,2 mmol / l, ma, a differenza dei livelli di trigliceridi, non aumenta drasticamente dopo il consumo di cibi grassi.

Lipoproteine ​​a bassa densità - LDL: qual è, la norma, come ridurre le prestazioni

Le lipoproteine ​​a bassa densità sono chiamate colesterolo dannoso o cattivo. L'aumento della concentrazione di LDL provoca depositi di grasso sulle pareti dei vasi sanguigni. Ciò porta a un restringimento, a volte completo blocco delle arterie, aumenta la probabilità di sviluppare aterosclerosi con complicazioni pericolose: infarto, ictus, ischemia degli organi interni.

Da dove provengono le lipoproteine ​​a bassa densità?

Le LDL si formano durante una reazione chimica da VLDL - lipoproteine ​​a bassissima densità. Si distinguono per un basso contenuto di trigliceridi, un'alta concentrazione di colesterolo.

Le lipoproteine ​​a bassa densità con un diametro di 18-26 nm, l'80% del nucleo sono grassi, di cui:

  • 40% - esteri di colesterolo;
  • 20% di proteine;
  • 11% - colesterolo libero;
  • 4% - trigliceroli.

Il compito principale delle lipoproteine ​​è trasferire il colesterolo nei tessuti e negli organi, dove viene usato per creare le membrane cellulari. Il collegamento funge da apolipoproteina B100 (componente proteico).

I difetti delle apolipoproteine ​​causano fallimenti del metabolismo dei grassi. Le lipoproteine ​​si accumulano gradualmente sulle pareti dei vasi sanguigni, causando la loro delaminazione, quindi la formazione di placche. Quindi c'è l'aterosclerosi, che porta alla compromissione della circolazione sanguigna.

Una malattia progressiva causa gravi conseguenze pericolose per la vita: ischemia degli organi interni, ictus, infarto, parziale perdita di memoria, demenza. L'aterosclerosi può colpire tutte le arterie e gli organi, ma il cuore, gli arti inferiori, il cervello, i reni e gli occhi spesso soffrono.

Indicazioni per analisi del sangue per il colesterolo LDL

Per identificare il numero di lipoproteine ​​a bassa densità effettuare un esame del sangue biochimico o profilo lipidico.

La ricerca di laboratorio deve passare:

  • Pazienti affetti da diabete di qualsiasi grado. La produzione insulinica insufficiente fa male a tutto il corpo. Soffri il cuore, i vasi sanguigni, la memoria si deteriora. L'aumento della concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità aggrava solo la situazione.
  • Se l'analisi del sangue ha rivelato un colesterolo elevato, viene prescritto un profilo lipidico aggiuntivo per determinare il rapporto tra HDL e LDL.
  • Persone con una predisposizione familiare a malattie del cuore e dei vasi sanguigni. Se ci sono parenti che soffrono di aterosclerosi, sindrome coronarica, che ha sofferto di un infarto miocardico, un microstrato in giovane età (fino a 45 anni).
  • Con problemi di pressione sanguigna, ipertensione.
  • Persone che soffrono di obesità addominale causata da una dieta scorretta.
  • In caso di segni di disturbi metabolici.
  • Le persone di età superiore ai 20 anni dovrebbero preferibilmente essere sottoposte a screening ogni 5 anni. Questo aiuterà a identificare i primi segni di aterosclerosi, malattie cardiache con predisposizione genetica.
  • Le persone con malattia coronarica, dopo un infarto, ictus, emocromo avanzato dovrebbero essere prese 1 volta in 6-12 mesi, a meno che un medico non stabilisca un diverso ordine.
  • Pazienti sottoposti a terapia farmacologica o conservativa per ridurre le LDL - come misura dell'efficacia della terapia.

Norm LDL nel sangue

Due metodi sono usati per determinare la quantità di colesterolo dannoso nel siero: indiretto e diretto.

Nel primo, la sua concentrazione è determinata dal calcolo usando la formula di Friedwald:

LDL = colesterolo totale - HDL - TG / 2,2 (per mmol / l)

Nel calcolo si tiene conto che il colesterolo totale (colesterolo) può essere costituito da tre frazioni lipidiche: bassa, molto bassa e alta densità. Pertanto, lo studio viene effettuato tre volte: su LDL, HDL, triglicerolo.

Questo metodo è rilevante se il TG (quantità di trigliceridi) è inferiore a 4,0 mmol / l. Se le cifre sono troppo alte, il plasma sanguigno è sovrasaturato con siero cholico, questo metodo non viene utilizzato.

Con il metodo diretto, viene misurata la quantità di LDL nel sangue. I risultati sono confrontati con gli standard internazionali, che sono gli stessi per tutti i laboratori. Sulle forme dei risultati dell'analisi, questi dati sono nella colonna "Valori di riferimento".

Norm LDL per età:

Con l'età, durante i cambiamenti ormonali, il fegato produce più colesterolo, quindi la sua quantità aumenta. Dopo 70 anni, gli ormoni non hanno più un'influenza così forte sul metabolismo dei lipidi, quindi i valori di LDL-LDL diminuiscono.

Come decifrare i risultati dell'analisi

Il compito principale del medico è di ridurre la concentrazione di colesterolo cattivo al tasso individuale del paziente.

Indicatori generali della norma del LDL:

  • 1,2-3,0 mmol / l è la norma del colesterolo per un adulto che non ha malattie croniche degli organi interni.
  • fino a 2,50 mmol / l - la norma del colesterolo per le persone con diabete mellito di qualsiasi tipo che hanno una pressione sanguigna instabile o una predisposizione genetica all'ipercolesterolemia;
  • fino a 2,00 mmol / l è la norma del colesterolo per coloro che hanno avuto un attacco di cuore, un ictus, che hanno un CHD o uno stadio cronico di aterosclerosi.

Nei bambini, LDL, i livelli di colesterolo totale differiscono dagli adulti. La decifrazione dei test per bambini ha coinvolto il pediatra. Le deviazioni sono molto spesso osservate nell'adolescenza, ma non richiedono un trattamento specifico. Gli indicatori tornano alla normalità dopo aggiustamento ormonale.

Come prepararsi per il sondaggio

Lo studio fatto in salute soddisfacente del paziente. Non è consigliabile assumere farmaci prima dell'analisi, attenersi a una dieta rigorosa o, al contrario, permettere a se stessi di mangiare troppo.

Il sangue sul colesterolo è preso da una vena. È auspicabile che il paziente non abbia mangiato o bevuto nulla 12 ore prima della procedura. Lo studio non è condotto con raffreddori e infezioni virali e 2 settimane dopo il pieno recupero. Se il paziente ha recentemente avuto un infarto, il sangue viene prelevato per un ictus tre mesi dopo essere stato dimesso dall'ospedale.

Nelle donne in gravidanza, il livello di LDL è elevato, quindi lo studio viene eseguito almeno sei settimane dopo il parto.

In parallelo con lo studio sull'LDL, si prescrivono altri tipi di test:

  • profilo lipidico;
  • studio biochimico del fegato, test del rene;
  • analisi delle urine;
  • analisi proteica, albumina.

Cause di fluttuazioni nel livello di LDL

Di tutti i tipi di lipoproteine, l'LDL è più aterogenico. Avendo un diametro piccolo, penetrano facilmente nella cellula, entrando in reazioni chimiche. La loro carenza, così come l'eccesso, influisce negativamente sul lavoro del corpo, causando interruzioni nei processi metabolici.

Se LDL è superiore al normale, anche il rischio di aterosclerosi, malattie cardiache e vasi sanguigni è elevato. Le ragioni possono essere patologie ereditarie:

  • Ipercolesterolemia genetica - un difetto nei recettori LDL. Il colesterolo viene lentamente eliminato dalle cellule, si accumula nel sangue, inizia a depositarsi sulle pareti dei vasi sanguigni.
  • Iperlipidemia ereditaria. La ridotta produzione di HDL porta all'accumulo di trigliceridi, LDL, VLDL a causa del loro ritiro ritardato dai tessuti.
  • Patologia congenita dell'apolipoproteina. Sintesi proteica scorretta, aumento della produzione di apolipoproteina B. È caratterizzata da un alto contenuto di LDL, VLDL, bassi livelli di HDL.

L'iperlipoproteinemia secondaria, causata da malattie degli organi interni, può essere la causa dell'aumento dei lipidi:

  • Ipotiroidismo: una diminuzione del livello degli ormoni tiroidei. Causa la violazione dei recettori delle apolipoproteine.
  • Le malattie delle ghiandole surrenali, contribuiscono ad aumentare la produzione di cortisolo. L'eccesso di questo ormone provoca la crescita di LDL, VLDL, trigliceridi.
  • La disfunzione renale è caratterizzata da un metabolismo compromesso, cambiamenti nel profilo lipidico, una grande perdita di proteine. Il corpo, cercando di compensare la perdita di sostanze vitali, inizia a produrre molte proteine, LDL, VLDL.
  • Il diabete mellito. La carenza di insulina, un aumento della glicemia rallenta la trasformazione del colesterolo, ma il suo volume, prodotto dal fegato, non diminuisce. Di conseguenza, le lipoproteine ​​iniziano ad accumularsi all'interno dei vasi.
  • Colestasi si sviluppa sullo sfondo di malattie del fegato, interruzioni ormonali, è caratterizzata da una carenza di bile. Violenta il corso dei processi metabolici, causa la crescita del colesterolo cattivo.

Quando il livello di LDL aumenta, nel 70% dei casi la causa sono i cosiddetti fattori nutrizionali che sono facili da eliminare:

  • Nutrizione impropria La predominanza di alimenti ricchi di grassi animali, grassi trans, cibi pronti, fast food provoca invariabilmente un aumento del colesterolo dannoso.
  • Mancanza di attività fisica L'ipodynamia influisce negativamente su tutto il corpo, sconvolge il metabolismo dei lipidi, che porta a una diminuzione delle HDL, un aumento delle LDL.
  • sui farmaci. I corticosteroidi, gli steroidi anabolizzanti, i contraccettivi ormonali peggiorano il metabolismo, causando una diminuzione della sintesi di HDL. Nel 90% dei casi, il profilo lipidico viene ripristinato dopo 3-4 settimane dall'interruzione del farmaco.

Raramente, durante un profilo lipidico, l'ipocolesterolemia può essere diagnosticata in un paziente. Questo può essere dovuto a malattie congenite:

  • Abetalipoproteinemia - compromissione dell'assorbimento, trasporto di lipidi nei tessuti. Diminuire o completare l'assenza di LDL, VLDL.
  • La malattia di Tangeri è una malattia genetica rara. Caratterizzato da una violazione del metabolismo lipidico, quando il sangue contiene poco HDL, LDL, ma viene rilevata un'alta concentrazione di trigliceridi.
  • Hyperchilomycronemia familiare. Appare a causa di una violazione della lisi dei chilomicroni. HDL, LDL ridotto. I chilomicroni, i trigliceridi aumentati.

Se LDL è abbassato, indica anche le malattie degli organi interni:

  • Ipertiroidismo - ipertiroidismo, aumento della produzione di tiroxina, triiodotironina. Causa la depressione della sintesi del colesterolo.
  • Le malattie del fegato (epatite, cirrosi) portano a gravi fallimenti metabolici. Provocano una diminuzione del colesterolo totale, lipoproteine ​​ad alta e bassa densità.
  • Malattie virali infettive (polmonite, tonsillite, sinusite) provocano disturbi temporanei del metabolismo dei lipidi, una leggera diminuzione delle lipoproteine ​​a bassa densità. Di solito, il profilo lipidico viene ripristinato 2-3 mesi dopo il recupero.

Una leggera diminuzione del colesterolo totale e delle lipoproteine ​​a bassa densità viene anche rilevata dopo un digiuno prolungato, durante periodi di grave stress, depressione.

Come abbassare il colesterolo LDL

Quando il livello di LDL è elevato e non è correlato a fattori ereditari, la prima cosa che è desiderabile è cambiare i principi di nutrizione, stile di vita. L'obiettivo principale - il ripristino del metabolismo, abbassando il colesterolo LDL, aumentando il bene. Questo aiuterà:

  • Attività fisica Durante l'esercizio, il sangue si arricchisce di ossigeno. Brucia le LDL, migliora la circolazione sanguigna, facilita il carico sul cuore. Coloro che in precedenza hanno condotto uno stile di vita sedentario, è necessario introdurre gradualmente l'attività fisica. All'inizio può essere camminare, correre facilmente. Quindi puoi aggiungere la ginnastica al mattino, andare in bicicletta, nuotare. Esercizio preferibilmente ogni giorno per 20-30 minuti.
  • Corretta alimentazione Le basi della dieta dovrebbero essere prodotti che migliorano il lavoro del tratto digestivo, il metabolismo, accelerando la produzione di LDL dal corpo. I grassi animali vengono usati con parsimonia. Completamente escluderli dalla dieta non può essere. I grassi animali, le proteine ​​forniscono energia al corpo, ricostituiscono le riserve di colesterolo, perché il 20% di questa sostanza deve provenire dal cibo.

La base del menu con un alto livello di LDL e colesterolo totale dovrebbe essere i seguenti prodotti:

  • verdure fresche o bollite, frutta, bacche fresche;
  • pesce di mare - specialmente rosso, contenente molti acidi omega-3;
  • kefir senza grassi, latte, yogurt naturale con integratori alimentari;
  • cereali, cereali - di cui è meglio cucinare il porridge, è preferibile usare verdure per guarnire;
  • vegetale, oliva, olio di lino - può essere aggiunto alle insalate, preso a stomaco vuoto al mattino, 1 cucchiaio. l.;
  • succhi di verdura, frutta, frullati di bacche, verde, tè allo zenzero, estratti di erbe, bevande alla frutta, composte.

Il principio della cucina: semplicità. I prodotti sono bolliti, cotti in forno senza crosta, cotti a bagnomaria. I pasti finiti possono essere leggermente salati, aggiungere olio, erbe, noci, semi di lino, sesamo. Fritto, speziato, affumicato - escluso. La dieta ottimale è 5-6 volte al giorno in piccole porzioni.

Se un cambiamento nella dieta, l'attività fisica non ha aiutato a normalizzare il livello di LDL, o quando il suo aumento è dovuto a fattori genetici farmaci prescritti:

  • Le statine riducono il livello di LDL nel sangue a causa dell'inibizione della sintesi del colesterolo nel fegato. Oggi è il principale farmaco nella lotta contro il colesterolo elevato. Ha notevoli inconvenienti: molti effetti collaterali, effetti temporanei. Quando il trattamento viene interrotto, il livello di colesterolo totale ritorna ai valori precedenti. Pertanto, i pazienti con una forma ereditaria della malattia sono costretti a prenderli per tutta la vita.
  • I fibrati migliorano la produzione di lipasi, riducendo la quantità di LDL, VLDL, trigliceridi nei tessuti periferici. Migliorano il profilo lipidico, accelerano l'escrezione di colesterolo dal plasma sanguigno.
  • I sequestranti degli acidi biliari stimolano la produzione di questi acidi da parte dell'organismo. Questo accelera l'eliminazione di tossine, scorie, LDL attraverso l'intestino.
  • L'acido nicotinico (Niacina) agisce sui vasi, li ripristina: espande le lacune ristrette, migliora il flusso sanguigno, rimuove piccoli accumuli di lipidi a bassa densità dai vasi.

La prevenzione delle deviazioni dalla norma LDL è conforme ai principi di una corretta alimentazione, al rifiuto delle cattive abitudini, a uno sforzo fisico moderato.

Dopo 20 anni, è consigliabile eseguire un esame del sangue ogni 5 anni per monitorare possibili guasti del metabolismo lipidico. Si consiglia agli anziani di creare un profilo lipidico ogni 3 anni.

letteratura

  1. Michael Pignone, MD, MPH. Gestione del colesterolo lipoproteico a bassa densità elevato (LDL-C) nella prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari, 2018
  2. Ya. L. Tyuryumin, V. Shanturov, E. E. Tyuryumina, Fisiologia del colesterolo (Revisione), 2012
  3. Nikiforov N.G., Grachev A.N., Sobenin I.A., Orekhov A.N., Kzhyshkovska Yu.G. L'interazione di lipoproteine ​​a bassa densità native e modificate con cellule intime nell'arteriosclerosi, 2013

Materiale preparato dagli autori del progetto.
in base alla politica editoriale del sito.

Lipoproteine ​​a bassa densità (LDL)

Colesterolo cattivo nel sangue

Sei serio riguardo ai risultati dei test? Se tu, dopo aver ricevuto un riassunto dei risultati, ti basta accarezzarlo con gli occhi e non attribuire molta importanza a tutte queste "piccole lettere" e numeri incomprensibili - appartieni alla maggior parte delle persone che non si preoccupano particolarmente della loro salute. Tuttavia, i test, in particolare, e il conteggio totale del sangue, possono dirti molto sul tuo stesso corpo, perché il sangue è il principale dispositivo di segnalazione per i cambiamenti che si verificano al suo interno.

Uno dei parametri più importanti nell'analisi del sangue è il livello del cosiddetto. lipoproteine ​​a bassa densità (LDL). LDL è un composto proteico che circola nel sistema circolatorio e coinvolto nel trasporto di colesterolo.

LDL è anche chiamato "cattivo" o beta-colesterolo a causa della sua bassa densità - infatti, maggiore è la densità, più proteine ​​nel composto, e più basso, rispettivamente, il grasso. Livelli elevati di lipoproteine ​​portano alla formazione di placche, al blocco dei vasi sanguigni e allo sviluppo di malattie pericolose come l'aterosclerosi.

Un esame del sangue per il colesterolo è chiamato un profilo lipidico. La sua somministrazione aiuterà a determinare il livello di colesterolo totale, colesterolo "cattivo" e "buono" e trigliceridi.

In questo articolo ti diremo quale livello di LDL è la norma, e qual è la ragione del suo aumento, oltre a dare consigli sulla normalizzazione del colesterolo nel sangue.

Preparazione per la consegna dell'analisi su LDL

Per cominciare, alcune regole aiuteranno te e il tuo medico a evitare la confusione quando decifrano i risultati:

  • Prima di fare il test, si consiglia vivamente di smettere di fumare e di bere bevande alcoliche.
  • Non mangiare almeno 12 ore prima della raccolta del sangue - può dare un risultato sovrastimato. È permesso usare acqua semplice senza gas.
  • Fai attenzione ai cibi ricchi di grassi, sia prima dell'analisi che nella vita di tutti i giorni.
  • Una settimana prima della consegna, limitare lo stress fisico e mentale sul corpo - andare all'analisi fresca e riposata.

Il rispetto di queste regole vi eviterà inutili inconvenienti e nuove analisi, poiché il contenuto di lipidi nel sangue dipende direttamente dallo stile di vita di una persona.

Vale anche la pena notare che l'aumento del colesterolo LDL può essere presente nei pazienti con ipertiroidismo, malattie renali - questi fattori possono portare a indicatori sottostimati. Risultati errati possono dare e l'uso a lungo termine di antibiotici.

L'analisi del colesterolo beta viene effettuata in laboratori ad alta tecnologia utilizzando le più moderne apparecchiature che consentono la deposizione di particelle di sangue venoso.

La norma delle lipoproteine ​​a bassa densità

Quindi, hai completato con successo la preparazione per l'analisi del colesterolo, è arrivato il giorno stabilito, e ora hai un "pezzo di carta" con vari indicatori. Dato che in questo articolo stiamo discutendo esattamente di LDL, ne parleremo - per ora ometteremo gli altri parametri.

Esistono due modi per determinare la composizione lipidica del sangue: diretta e indiretta. Direttamente finalizzato a determinare la concentrazione di LDL nel plasma liquido, tiene conto indirettamente di tutti e tre i parametri del lipidogramma - il contenuto di trigliceridi, colesterolo totale e HDL - lipoproteine ​​ad alta densità. Esiste una formula con cui viene eseguito questo metodo:

Beta-colesterolo (LDL) = colesterolo totale - alfa-colesterolo (HDL) - (TG / 2.2)

I valori normali per uomini e donne, indipendentemente dall'età, sono approssimativamente uguali: 60 - 140 e 60 - 150 mg / dL (milligrammo per decilitro), rispettivamente.

Il layout dettagliato delle norme e delle età è simile a questo:

  • Da 20 a 30 anni: 60-175 mg / dL;
  • Da 30 a 40 anni: 80-190 mg-dl;
  • Da 40 a 50 anni: 80-205 mg / dL;
  • Da 20 a 30 anni: 50-150 mg / dL;
  • Da 30 a 40 anni: 70-170 mg / dL;
  • Da 40 a 50 anni: 80-190 mg / dL.

Più la persona è anziana, più alto è il tasso di colesterolo per lui. Questo è comprensibile - nel tempo, i processi metabolici nel corpo si deteriorano, non è così attivamente l'elaborazione dei grassi, e questo porta alla loro deposizione nei vasi sanguigni.

Gli esperti dicono che una persona dovrebbe condurre i suoi primi test lipidici a partire da 25 anni, e poi farli regolarmente. Ciò consentirà di controllare lo stato delle navi e il loro livello di "ingombro". Guardare il livello di colesterolo significa proteggersi da un possibile infarto o ictus in futuro: è proprio a causa di tali malattie mortali che l'aterosclerosi conduce.

L'aterosclerosi è una malattia cronica, accompagnata dalla deposizione di composti grassi sulle pareti dei vasi sanguigni con la perdita della loro elasticità ed elasticità. Oltre alla trombosi, è la prima campana di un pericolo grave imminente.

Cause di lipoproteine ​​elevate

Non fatevi prendere dal panico se l'analisi ha dato un risultato positivo. Anche se questo non significa nulla di serio, tuttavia, vale la pena pensare e riconsiderare il tuo stile di vita. Inoltre, è necessario capire cosa è servito a un tale "spostamento" nell'equilibrio lipidico.

In primo luogo, eliminare la possibilità di un errore nell'analisi. Non sempre il risultato giusto può essere determinato dalla prima volta. L'accuratezza delle informazioni ottenute è influenzata dall'osservanza delle regole di cui sopra - se non le hai seguite e il risultato è stato allarmante - pensa di condurre uno studio secondario - secondo le regole che dovrebbero essere solo due settimane dopo l'analisi iniziale.

Se il prelievo ripetuto di sangue ha dato gli stessi risultati, allora è necessario riflettere sulle ragioni di questo stato. Tra loro possono essere:

  • Operazioni, chirurgia;
  • La predominanza di cibi grassi nella dieta per lungo tempo;
  • Uso di tabacco e alcol;
  • Stenting. Questa è un'operazione medica per espandere gli organi cavi di una persona, ad esempio i vasi cardiaci;
  • L'ipercolesterolemia è una malattia congenita del metabolismo dei lipidi;
  • Interruzione del metabolismo del pigmento di porfirina contenuto nei globuli rossi;
  • l'obesità;
  • Diabete mellito;
  • Funzione tiroidea alterata;
  • Anoressia nervosa;
  • Malattie degli organi interni: reni, stomaco, cistifellea;
  • Gravidanza.

Le persone con colesterolo elevato prima o poi cominceranno a notare problemi cardiaci. Possono manifestare sintomi come dolore allo sterno (angina), sensazioni dolorose quando si cammina (sindrome di Charcot), mancanza di respiro appare, crescite di colore rosa possono apparire sulla pelle, i cosiddetti. xanthoma.

Se tali sintomi sono anche insiti in te, allora hai seriamente lanciato le tue navi e hai bisogno di una terapia immediata per migliorare le loro condizioni. Prima si consulta un medico, minore sarà il rischio di sviluppare malattie pericolose.

Lo sapevi che il colesterolo non è sempre male? Nel corpo, svolge una funzione di costruzione: partecipa alla creazione delle membrane cellulari, alla produzione di vitamina D ed è molto importante per il normale funzionamento del sistema nervoso. Allo stesso tempo, ovviamente, intendiamo colesterolo "buono" (cioè ad alta densità), con il colesterolo a bassa densità deve essere combattuto. Come? Leggi l'articolo ulteriormente.

Prevenzione dell'aterosclerosi. Trattamento di LDL alto

Le analisi sull'LDL danno valori sovrastimati e i sintomi dell'aterosclerosi non sono e non sono attesi? Questo è molto buono, perché hai la possibilità di "affrontare" la malattia sulla vite, senza ricorrere ai farmaci.

I buoni risultati sono ottenuti da uno stile di vita vivace, associato alla corretta alimentazione. Muoviti più spesso, allenati, abbinandoli a una dieta bilanciata, e gli indicatori torneranno rapidamente alla normalità.

La fonte di movimento più veloce e più accessibile è in esecuzione. Tuttavia, prova a distribuire i tuoi sforzi in modo uniforme. A che ora del giorno è meglio correre, ti verrà richiesto dal tuo stesso corpo. Per molte persone è scomodo andare a fare jogging la mattina - ci sono studi che suggeriscono che potrebbe anche essere dannoso per il cuore. Tuttavia, se è conveniente per te correre prima di mezzogiorno - per favore, la cosa principale è che tu ti senta bene.

Combina il jogging con lezioni di yoga, sui simulatori, iscriviti a una piscina oa un centro fitness. I carichi dovrebbero essere regolari, ma non dovrebbero caricarti troppo. Durante l'esercizio, seguire il polso e la pressione, nonché il flusso di fluido nel corpo, poiché l'acqua è il principale partecipante ai processi metabolici, inclusa la rimozione delle placche dai vasi sanguigni.

Per quanto riguarda la dieta, prova ad escludere dalla dieta i seguenti prodotti:

  • Carne ad alto contenuto di grassi (maiale, agnello);
  • Salsicce, salsicce;
  • Burro e altri prodotti lattiero-caseari grassi;
  • Maionese (per riferimento, il contenuto di grassi nella maionese normale è il 67% della composizione);
  • Panna acida;
  • Torte, panini e altri dolci;
  • Salò;
  • Formaggi grassi;
  • Alcool, tabacco;
  • Caffè e altri stimolanti.

Eseguendo questo, per molti, un programma impegnativo ti aiuterà a mantenere pulite le tue navi. Se, per qualche ragione, non fosse possibile evitare problemi, allora c'è bisogno dell'aiuto qualificato di un medico, la prescrizione di preparati speciali per bloccare la produzione di colesterolo (statine). L'auto-trattamento in questo caso peggiorerà semplicemente la situazione.

Perché l'analisi ha mostrato una riduzione del LDL?

Questo accade abbastanza spesso, e anche non va bene. Una ridotta concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità nel sangue può indicare varie malattie. Tra questi ci sono:

  • Malfunzionamenti ereditari o congeniti nel trattamento delle lipoproteine, come la malattia di Tangier (riduzione della produzione di lipoproteine);
  • Violazione della produzione di una proteina che lega i lipidi alle proteine ​​(ha un nome difficile anche per leggere ipoetalipoproteinemia);
  • Malattie epatiche (cirrosi, epatite);
  • Processi infiammatori nel corpo, malattie infettive (FLU, tonsillite);
  • Ipertiroidismo (funzione tiroidea anormale).

Livelli ridotti di colesterolo possono anche essere causati da ustioni e digiuno prolungato. Non è comune come un eccesso di colesterolo, ma richiede anche un'attenzione speciale.

In sintesi:

LDL, LDLP e HDL (o lipoproteine ​​basse, molto basse e ad alta densità) sono composti proteici che trasportano il colesterolo attraverso il sistema circolatorio, aiutandolo a raggiungere le aree dove è necessario. Esistono due tipi di colesterolo: alfa e beta, o "buono" e "cattivo". Il buon colesterolo è necessario per il funzionamento degli organi interni, mentre il cattivo (LDL) "ingombra" i vasi sanguigni e aumenta il rischio di sviluppare ictus o infarto. Ecco perché, con un alto contenuto di lipoproteine ​​a bassa densità è necessario combattere, con l'aiuto di uno stile di vita attivo e una corretta alimentazione. Nei casi più gravi, le medicine verranno in soccorso.

Questo è tutto ciò che vorrei dirti sulla lotta al colesterolo, prenditi cura di te e della tua salute, e anche donare sangue per gli esami più spesso!

Lipoproteine ​​a bassa densità (LDL): funzioni, effetti sulla salute e cause dell'aumento dei livelli ematici

Il corpo umano ha una struttura piuttosto complessa, ma perfettamente studiata, e il funzionamento efficace e sano di tutti i sistemi è possibile solo se gli indicatori di base del sangue e di altri fluidi sono normali.

Non c'è eccezione e indicatore LDL (lipoproteine ​​a bassa densità) o il cosiddetto "colesterolo cattivo".

L'individuazione tempestiva di livelli anomali di lipoproteine ​​e un trattamento adeguato prevengono gravi malattie cardiovascolari come infarto miocardico, ictus o aterosclerosi. Pertanto, in questo articolo descriviamo cosa LDL è, come diagnosticare loro e cosa fare se il loro livello supera significativamente la norma.

Colesterolo e LDL: che cos'è?

Le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL) sono una delle classi di lipoproteine ​​del sangue derivate da lipoproteine ​​a bassissima densità. Una caratteristica importante è la loro alta aterogenicità, cioè la tendenza a depositarsi sulle pareti dei vasi sanguigni e restringere il loro lume, il che aumenta notevolmente il rischio di aterosclerosi.

La funzione di LDL è di trasportare il colesterolo - un composto organico necessario per garantire la stabilità delle membrane cellulari a diverse temperature, la produzione di vitamina D e molti ormoni vitali. In alcuni paesi europei, è stato rinominato "colesterolo", di conseguenza, tale designazione può essere trovata in alcune fonti.

Con un aumento dei livelli di lipoproteine ​​a bassa densità, aumentano anche i livelli di colesterolo. In sintesi, con una diminuzione del lume dei vasi sanguigni, ciò aumenta notevolmente il rischio di aterosclerosi e le sue possibili manifestazioni (ictus, infarto miocardico o cardiosclerosi). Pertanto, più tempestiva viene diagnosticata la patologia e proceduto alla sua eliminazione, minore è il rischio di tali complicanze.

Diagnosi dei livelli di lipoproteine ​​a bassa densità e della loro velocità nel sangue

La determinazione della concentrazione di LDL viene effettuata per mezzo di un esame del sangue prelevato da una vena. Viene effettuato esclusivamente in uno stato di salute sano del paziente al fine di escludere l'influenza di altri fattori sul risultato. Per 10-12 ore prima del prelievo di sangue, al paziente è proibito mangiare cibo.

Al fine di prevenire, i medici raccomandano di eseguire un esame del sangue per determinare il livello di LDL:

  • persone sopra i 18, ogni 5 anni (anche se c'è un'assoluta assenza di problemi di salute);
  • in caso di rilevamento di livelli elevati di colesterolo;
  • persone che si trovano ad affrontare un aumento della pressione arteriosa fino a 140/90 mm Hg o più;
  • in presenza di obesità, quando l'indice di massa corporea supera il valore di 26 kg / m2 (IMC = peso corporeo / altezza 2);
  • diabetici del 1 ° e 2 ° tipo;
  • persone con un alto rischio di sviluppare malattie cardiache, cioè persone i cui parenti hanno avuto un infarto in tenera età o morte improvvisa;
  • Persone con IHD (cardiopatia ischemica) che hanno avuto un attacco di cuore ogni sei mesi;
  • Le persone sottoposte a trattamento con elevate concentrazioni di lipoproteine ​​a bassa densità e colesterolo - come misura del successo della terapia.

In precedenza si credeva che più basso è il livello di LDL, meglio è. Tuttavia, nel tempo, gli scienziati hanno notato che il basso livello di queste sostanze può provocare lo sviluppo di malattie cardiovascolari. Pertanto, nel 2003 negli Stati Uniti, sono state sviluppate alcune raccomandazioni riguardanti i tassi di lipoproteine ​​a bassa densità. Si basavano su un'analisi di un campione di individui inclini all'aterosclerosi.

Pertanto, è stato possibile identificare il livello ottimale di lipoproteine ​​a bassa densità, a cui è stata osservata la percentuale più bassa di persone sottoposte a malattia cardiovascolare (meno del 3% all'anno).

Norma di LDL in uomini di diverse fasce d'età:

Il tasso di LDL nelle donne di diverse fasce d'età:

Nota le lievi differenze tra le tariffe consigliate per donne e uomini, che sono completamente naturali. Ciò si spiega con le differenze sullo sfondo ormonale, la presenza nelle donne di un maggior numero di punti di svolta, accompagnata da gravi cambiamenti nella produzione di ormoni.

I medici raccomandano

Per ridurre efficacemente il colesterolo e prevenire l'aterosclerosi senza effetti collaterali, gli esperti raccomandano Choledol. Droga moderna:

  • sulla base dell'amaranto utilizzato nel trattamento delle malattie cardiovascolari;
  • aumenta la produzione di colesterolo "buono", riducendo la produzione di fegato "cattivo";
  • riduce significativamente il rischio di infarto e ictus;
  • Inizia ad agire dopo 10 minuti, un risultato significativo è evidente dopo 3-4 settimane.

L'efficienza è confermata dalla pratica medica e dall'Istituto di ricerca terapeutico.

Interpretazione indipendente dei risultati dell'analisi

Oltre all'età, il livello delle lipoproteine ​​a bassa densità dipende dallo stile di vita, dall'ereditarietà, dalla presenza di malattie del sistema circolatorio. Pertanto, quando si redige un adeguato regime di trattamento, il medico deve tenere conto di tutte queste caratteristiche e della terapia diretta per ridurre il livello delle lipoproteine ​​esclusivamente alla velocità individuale del paziente.

  1. Nei pazienti che hanno avuto un attacco di cuore, ictus, aneurisma aortico e altre conseguenze dell'aterosclerosi, valori di non più di 2,0 mmol / l sono considerati la norma.
  2. Nei pazienti con insufficienza cardiaca, così come nei pazienti con diabete, ipertensione, assunzione di farmaci per abbassare la pressione sanguigna, i valori fino a 2,5 mmol / l sono considerati come la norma.

Quindi, se il livello di LDL è compreso nell'intervallo 4,0-4,9 mmol / l, che è il valore limite, allora è possibile discutere sull'alto rischio di sviluppare aterosclerosi e cardiopatia ischemica. Se, a seguito di un esame del sangue, si osserva un livello elevato di LDL, superiore a 5,0 mmol / l, significa che alla persona è garantito l'aterosclerosi e IHD.

Nonostante l'apparente semplicità di decodifica dei risultati dell'analisi, solo il medico può interpretare correttamente i risultati e fare un adeguato regime di trattamento. Non raccomandiamo fortemente di fare una diagnosi da soli.

Elevato colesterolo e LDL: cosa significa?

Le lipoproteine ​​a bassa densità si depositano facilmente sulle pareti dei vasi sanguigni e più alta è la loro concentrazione, più velocemente questo accade. Con lo stesso principio, colesterolo "cattivo", che forma densi coaguli sulle pareti dei vasi sanguigni - placche di colesterolo, sedimenti. Prima di tutto, le arterie coronarie, che è una delle più vitali vasi che forniscono il rifornimento di sangue ai ventricoli sinistro e destro del cuore, ne soffrono.

Le placche sulle pareti dei vasi sanguigni complicano significativamente il flusso sanguigno. Ciò significa che i sistemi vitali del corpo iniziano a ricevere meno ossigeno e altri componenti necessari per il normale funzionamento, che vengono erogati dal sangue.

La formazione di placche di colesterolo sulle pareti dei vasi sanguigni.

È importante capire che il principale pericolo della formazione di LDL non è nemmeno quello di impedire il flusso sanguigno, perché il loro sedimento sulle pareti può essere dissolto con successo, ma nel fatto che nelle fasi iniziali della patologia una persona non è in grado di rilevare alcun sintomo di disturbo.

Questa condizione può durare più di un anno e il livello di LDL aumenterà solo, raggiungendo valori critici.

Ecco perché i medici raccomandano di non trascurare la loro salute e dopo 30 anni di donare il sangue ogni anno per controllare il livello di colesterolo e LDL.

In caso di rilevamento tardivo della patologia, un indicatore critico di 4,0 mmol / l ed oltre può causare lo sviluppo di malattie gravi come:

  1. CHD (malattia coronarica). La conseguenza più frequente di insufficiente afflusso di sangue al miocardio. In una condizione cronica, è caratterizzata da attacchi di angina periodici, cioè dolori al petto. In caso di decorso acuto, porta a infarto miocardico, cioè alla morte di alcune cellule del miocardio. Le donne sono esposte ad un rischio estremamente elevato di sviluppare malattia coronarica durante la menopausa (45-50 anni), poiché producono una maggiore quantità di LDL sullo sfondo della regolazione ormonale. Tuttavia, un trattamento tempestivo può abbassare il livello di colesterolo dannoso e prevenire tali conseguenze.
  2. Stroke. Si verifica in seguito a disturbi circolatori acuti del cervello. Piccole arterie si restringono significativamente, e in grandi placche di colesterolo staccate dalle pareti, bloccano completamente il flusso sanguigno, formando un coagulo di sangue.
  3. Malattie vascolari Patologie di questo tipo implicano una grave compromissione della circolazione del sangue in tutto il corpo, che è particolarmente evidente durante lo sforzo fisico: il dolore si verifica negli arti e in altre parti del corpo; una persona difficilmente può camminare con passi grandi e veloci; può essere sopraffatto dalla zoppia.

Indubbiamente, queste patologie sono estremamente gravi e ti fanno monitorare il livello di LDL il più vicino possibile. Ma allo stesso tempo, non tutto è così spaventoso come sembra a prima vista. Dopotutto, tali conseguenze acute di solito si sviluppano nell'arco di un anno o addirittura di diversi anni. Pertanto, una persona che si preoccupa per la sua salute e regolarmente sottoporsi a esami ha un enorme numero di opportunità per prevenire le complicazioni sopra descritte.

Ragioni per crescere

Le cause principali e più comuni dei livelli elevati di LDL sono:

L'effetto dell'alimentazione e dello stile di vita a livello di colesterolo "cattivo" e "buono".

dieta scorretta - mangiare una quantità significativa di grassi animali, cibi fritti e dolci, salse e altri prodotti contenenti grandi quantità di grassi (burro, strutto, tuorlo d'uovo, cottura al forno, cioccolato, arachidi);

  • stile di vita sedentario - studi ripetuti hanno dimostrato che una prolungata mancanza di attività fisica influisce negativamente sul corpo umano, in questo caso porta a una diminuzione della produzione di HDL (lipoproteine ​​ad alta densità, che sono benefiche) e allo stesso tempo a un aumento dei livelli di LDL;
  • obesità - si sviluppa come conseguenza della malnutrizione, della mancanza di attività e piuttosto rapidamente conduce alle più varie malattie cardiovascolari, compreso lo sviluppo di aterosclerosi;
  • cattive abitudini: fumare, bere alcolici, forti eccessi alimentari, tutto questo, come una dieta non salutare, può portare rapidamente a una concentrazione critica di lipoproteine ​​a bassa densità;
  • ipercolesterolemia ereditaria - implica una violazione del metabolismo dei grassi, aumento della produzione di lipoproteine ​​e bassi tassi di eliminazione.
  • Oltre ai fenomeni di cui sopra, i motivi per cui LDL elevato può essere alcune patologie:

    Segni di diabete, che spesso causano livelli elevati di LDL.

    • ipotiroidismo;
    • diabete mellito di tipo 1 e 2;
    • violazione della produzione di ormoni da parte delle ghiandole surrenali;
    • reni e insufficienza epatica;
    • nervo di anoressia;
    • tumori maligni;
    • violazione del sistema urinario (ad esempio, calcoli biliari).

    Come ridurre il livello di LDL nel sangue?

    Terapia di alti livelli di LDL - un processo complesso. Pertanto, esistono metodi farmacologici e non farmacologici che sono abbastanza efficaci separatamente, ma il risultato più tangibile può essere ottenuto solo utilizzando insieme.

    Trattamento non farmacologico

    Prima di tutto, i medici prescrivono una dieta speciale, il cui principio è quello di escludere dalla dieta cibi saturi di grassi animali e carboidrati facilmente digeribili. È necessario mangiare in piccole porzioni 5-6 volte al giorno con intervalli uguali tra dosi.

    I pasti dovrebbero essere preparati il ​​più delicatamente possibile, cioè con il vapore o la cottura a vapore. La base della dieta sono verdure e frutta, anche i latticini a basso contenuto di grassi sono preferiti.

    In generale, ci sono un certo numero di prodotti con il più alto contenuto di elementi che aumentano il livello di colesterolo e LDL, l'uso dei quali i medici raccomandano di limitare:

    • carni grasse (maiale, anatra);
    • salsicce;
    • latticini grassi (panna acida, panna e burro, formaggi);
    • tuorlo d'uovo;
    • pasticcerie;
    • prodotti in scatola e semilavorati;
    • cioccolato;
    • incollare;
    • caffè forte

    Verdure e frutta che aiutano a normalizzare i livelli di colesterolo.

    Ma anche, ci sono alimenti raccomandati che possono normalizzare più rapidamente il livello di colesterolo "cattivo":

    • qualsiasi verdura, frutta e bacche;
    • cereali (orzo, grano saraceno, riso, farina d'avena;
    • pesce di mare;
    • legumi;
    • aglio;
    • tè verde


    La seconda parte importante del trattamento non-mestruale è l'attività fisica. Un esercizio moderato è disponibile per quasi tutti, indipendentemente dallo stile di vita, dalla forma fisica e dal luogo di residenza. Per un miglioramento significativo delle condizioni, è sufficiente eseguire leggeri, corse di 10-15 minuti o camminare a passi energici per 40 minuti. Tuttavia, è importante che l'impulso non superi i 140 battiti al secondo.

    L'attività fisica non solo normalizzerà il metabolismo dei lipidi e successivamente ridurrà un livello abbastanza alto di LDL, ma anche di perdere peso, prevenendo lo sviluppo di molte malattie cardiovascolari.

    Questo è particolarmente vero per le persone con un indice di massa corporea elevato.

    Non dimenticare l'eliminazione dei fattori che innescano un aumento delle LDL. Un'attenzione particolare dovrebbe essere rivolta alle cattive abitudini. Il fumo di tabacco e l'uso molto frequente di alcol hanno un effetto molto negativo sui vasi sanguigni, poiché contribuiscono all'ossidazione dei prodotti di decadimento LDL, a seguito della quale sulla parete si formano placche o cosiddette placche di colesterolo.

    Trattamento farmacologico

    Per migliorare il risultato o nei casi acuti, quando i metodi di cui sopra non erano efficaci, il cardiologo prescrive farmaci speciali, selezionati individualmente. Esistono diversi tipi di farmaci volti ad eliminare i disturbi del metabolismo lipidico:

    1. Statine (atorvastatina, rosuvastatina, simvastatina) - tutte riducono la produzione di colesterolo nel fegato, distruggono i lipidi.
    2. Fibrati (fenofibrato, clofibrato): aumentano il livello di HDL, riducono il livello dei trigliceridi (elementi che compongono l'LDL).
    3. Sequestranti (colestipolo, colestano): riducono la formazione di colesterolo e contribuiscono alla sua rimozione dal corpo.
    4. Acidi nicotinici (niacina e suoi derivati) - normalizzano la concentrazione di LDL e colesterolo totale.
    5. Integratori alimentari ad alto contenuto di acidi grassi omega-3.

    L'indicazione per prescrivere farmaci è l'inefficacia della dieta e dell'attività fisica per tre mesi. Tuttavia, questo non significa che sia necessario smettere di monitorare la dieta e l'esercizio fisico leggero. La terapia farmacologica senza aderenza al trattamento complesso non è efficace.

    Inoltre, i medici raccomandano come profilassi di non seguire la dieta per molto tempo dopo aver normalizzato il livello delle lipoproteine ​​a bassa densità.

    Se le lipoproteine ​​a bassa densità sono abbassate

    Il livello di LDL inferiore a 1,55 mmol / l è considerato una violazione altrettanto pericolosa, che non dovrebbe essere ignorata.

    Un cardiologo esperto rimanda sempre il paziente ad un esame dettagliato, coinvolgendo visite a diversi specialisti focalizzati per identificare una possibile malattia concomitante.

    Pertanto, malattie come la cirrosi epatica o tumori maligni su di essa, insufficienza cardiaca acuta, anemia cronica, artrite o artrosi, disturbi emotivi, gravi infezioni infettive del sangue possono essere trovate in un paziente.

    Come nel caso di un'alta concentrazione di lipoproteine ​​a bassa densità, è possibile rilevare deviazioni al di sotto della norma nelle fasi iniziali solo mediante un esame del sangue biochimico. Tuttavia, nel tempo, sintomi come:

    • diminuzione dell'appetito;
    • leggera debolezza;
    • irritabilità, tendenza all'aggressività;
    • può aumentare i linfonodi.

    Per ripristinare il livello di LDL, viene prescritta una dieta speciale, che implica l'uso di prodotti con un contenuto piuttosto elevato di NLC (acidi grassi saturi). Prodotti come lardo, burro, olio di cocco, salmone, formaggi duri e fusi, cioccolato hanno il più alto contenuto di NLC.

    Per migliorare l'effetto, i medici prescrivono la ricezione dello stesso acido nicotinico, che è utile anche con un livello ridotto di LDL, poiché riporta rapidamente i conti del sangue alla normalità. Il monitoraggio dei risultati della terapia viene eseguito utilizzando un'analisi biochimica mensile del sangue del paziente.

    Pensi ancora che sia impossibile eliminare il colesterolo alto nel sangue?

    A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe - il problema del colesterolo alto potrebbe averti dato fastidio per molto tempo. Ma questo non è affatto uno scherzo: tali deviazioni ostacolano significativamente la circolazione sanguigna e, se sono inattive, possono finire nel risultato più triste.

    Ma è importante capire che è necessario trattare non le conseguenze sotto forma di pressione o perdita di memoria, ma la causa. Forse dovresti familiarizzare con tutti gli strumenti sul mercato, e non solo con quelli pubblicizzati? Dopotutto, spesso, quando si usano droghe chimiche con effetti collaterali, si ottiene l'effetto, che viene comunemente chiamato "tratti una cosa, un'altra ti paralizzi". In uno dei suoi programmi, Elena Malysheva ha toccato il tema del colesterolo alto e ha parlato del rimedio con ingredienti naturali a base di erbe...

    Cambiamenti diffusi nel fegato: tipi e cause

    Genitali pruriti nelle donne