Metodo del respiro piangente

E tu sai che Vilunas Yuri Grigorievich, ha scoperto il metodo del singhiozzo respirando, per caso, in uno stato pre-infarto. Sull'orlo della disperazione, pianse, e il suo respiro, come singhiozzando, ristabilì la sua forza, le sue condizioni migliorarono. Deducendo la sua vita alla ricerca, Vilunas annunciò il suo metodo di trattamento. La respirazione piangente aiuta ad alleviare il dolore, ridurre la pressione, alleviare le condizioni del paziente, normalizzare i processi metabolici. L'apparato respiratorio umano si basa sullo scambio di ossigeno e anidride carbonica. Se lo scambio avviene in modo naturale, la persona si sente fresca e in salute. La respirazione piangente è spesso usata nei casi in cui è difficile per una persona respirare, così come nel trattamento delle persone con diabete.

Non appena la tecnica di respirazione singhiozzante entrò nella carta stampata, divenne immediatamente famosa. Dopotutto, essendo sconvolto e piangendo, una persona entra in un regime di respirazione economico con la bocca. Il pianto della respirazione avviene solo per via orale, come la respirazione dentro e fuori. Mentre una persona è malata, questa respirazione aiuta a guarire più velocemente, ma dopo il miglioramento, è necessario imparare gradualmente a respirare nuovamente attraverso il naso. Per normalizzare la respirazione naturale e attenuare la transizione dalle tecniche di respirazione singhiozzante alla normale inspirazione ed espirazione attraverso il naso.

Il metodo di respirazione singhiozzante ha tre gradi di difficoltà. La respirazione può essere debole, moderata e forte. Vilunas ritiene che valga la pena iniziare a singhiozzare con una forte ampiezza.

Forte respiro singhiozzante

Durante la singhiozzatura, inspirare brevemente per 0,5 secondi, senza ritardo e mettere in pausa per 2 o 10 secondi per l'espirazione. Exhale è consigliato per uno dei suoni: fff, hoo, fuu, sss. Dopo che la persona espira, pausa per 1 o 2 secondi. Durante la pausa non respirare. Quando la pausa finisce, il respiro singhiozzante viene ripetuto di nuovo con inspirazione, espirazione e pausa.

Come trattenere il respiro. Quando inspiri, devi aprire la bocca e singhiozzare facilmente, come se stessi piangendo. Allo stesso tempo, ci sarà una sensazione di pienezza in bocca, che colpisce il cielo. Durante l'inspirazione, non tirare l'aria tirando le labbra del cavallo. se schiacci l'aria, l'alito destro non funzionerà. Spesso le persone commettono un errore, producono un respiro profondo che passa aria nei polmoni. Nel respiro singhiozzante, l'aria rimane nella bocca.

Se suoni quando fai un respiro singhiozzante e appare una sensazione di piacevolezza, forse il tuo corpo ne ha bisogno. Respirare con il suono. Quando il suono è sgradevole per te, respira singhiozzando e singhiozzando in modo inudibile.

L'esalazione nel piangere la respirazione non è meno importante dell'inalazione, dovrebbe essere fatta in modo regolare, misurato e continuo. Come se steste bevendo tè caldo e soffiando in superficie in modo che si raffreddi. L'espirazione avviene facilmente e gradualmente. Esercitati, soffia sulla candela. L'aria deve uscire da sola, facilmente, e tu la segui attentamente. Non espirare tutta l'aria dai polmoni. L'espirazione dovrebbe essere fatta solo mentre sei soddisfatto. Quando fai un'esclusione singhiozzante in meno di 2 secondi, questa è la prima chiamata, sulla pratica del respiro singhiozzante, perché c'è poco ossigeno nel corpo. Nelle prime classi di respiro singhiozzante, è necessario aderire al respiro nella regione di 2-3 secondi. non appena senti che un respiro singhiozzante viene fatto in 0,5 secondi, la tecnica deve essere interrotta, poiché il sistema nervoso attiva il meccanismo di arresto respiratorio.

Potrebbe essere un errore che tu stia cercando di espirare con forza attraverso l'espirazione.

Quando espiri, devi prestare attenzione alla loro posizione durante la pronuncia del suono. Le labbra dovrebbero essere allungate o raccolte in un pizzico.

Sound ffff - può essere confrontato con il suono prodotto quando un nastro viene schiacciato tra le labbra. Soffia aria con calma e liberamente Le labbra devono essere rilassate, altrimenti apparirà un suono diverso e non fff.

Per confrontare la forza del suono fff, puoi farlo solo con hooo e fuuu. Quando si utilizzano questi suoni durante l'espirazione, la pressione sanguigna diminuisce da 200 a 120 Hg. Art.

È vietato usare il suono F a persone con cambiamenti sclerotici nei vasi, specialmente nel cervello. Quando fai un respiro singhiozzante dopo 2 respiri, il dolore può apparire, vertigini. Usa solo il suono di hoo, è più debole.

Piangere il respiro con suoni di hoo e fuu, aiuta con le malattie dei vasi sanguigni, elimina i coaguli di sangue e i cambiamenti di natura sclerotica.

L'autore della metodologia parla ai suoi lettori.

Tecnica di singhiozzare respirando secondo il metodo di Yuri Vilunas

Il respiro singhiozzante di Yuri Vilunas è un metodo piuttosto inaspettato per curare una serie di malattie. La storia della ricerca medica ha dimostrato che il processo respiratorio è in gran parte responsabile del normale funzionamento della maggior parte degli organi e non solo del sistema respiratorio. Fornire una modalità di respirazione speciale offre incentivi per avviare meccanismi aggiuntivi del tipo di riflesso, che consentono al corpo stesso di trovare riserve per combattere le patologie. In particolare, il respiro singhiozzante cura il diabete senza droghe, ed è stato in quella capacità che è stato testato dall'autore dell'idea.

Essenza dell'idea

Numerosi studi dimostrano che la maggior parte dei processi metabolici che provocano varie malattie dipendono dal metabolismo del gas nel corpo. Nello stato normale nell'uomo, il rapporto tra ossigeno e anidride carbonica è stimato a 1: 3. Qualsiasi cambiamento di equilibrio contribuisce all'emergere di patologie croniche.

Molte persone conoscono gli effetti del pianto. Di norma, dopo aver singhiozzato si verifica un certo sollievo dalla condizione generale, il dolore diminuisce. Va notato che questa osservazione ha una spiegazione completamente obiettiva da un punto di vista fisiologico. La maggior parte degli esperti ritiene che uno schema di respirazione speciale abbia un effetto positivo, che viene riflesso in modo riflessivo durante i singhiozzi, ed è dato dai recettori cerebrali e dal sistema nervoso centrale.

La tecnica della cosiddetta tecnica di respirazione singhiozzante è "sbirciata" dal processo attuale, cioè simula il regime respiratorio che si verifica durante il pianto intenso. È progettato da Yu.G. Vilunas e in molti modi coincide con le idee di K.P. Buteyko.

Sia l'inalazione che l'espirazione con tale respirazione sono fornite attraverso la bocca e l'espirazione è molto più lunga dell'inalazione. Inoltre, per un'espirazione possono essere diversi brevi respiri. Gli autori ritengono che in questo modo sia assicurata la respirazione ottimale e che vengano eliminate le difficoltà nel trasferire ossigeno a tutte le cellule.

L'efficacia del metodo proposto si basa su determinati modelli fisiologici. Con un respiro profondo, tutto l'ossigeno prelevato dall'esterno non può penetrare nelle strutture cellulari, poiché in esse rimane inalterato l'anidride carbonica.

Di conseguenza, il corpo accumula l'eccesso di ossigeno inutilizzato, che viola il bilancio del gas. Con la respirazione singhiozzante, l'escrezione di anidride carbonica è fornita da una lunga espirazione, mentre l'ossigeno è fornito in piccole porzioni da brevi respiri. Quindi è possibile bilanciare il processo respiratorio e la saturazione di ossigeno delle cellule.

Qual è la base di queste idee di respirazione? Prima di tutto, per qualsiasi malattia, i meccanismi protettivi vengono attivati ​​di riflesso, e alcuni di essi possono essere notati. Una persona sana è pienamente soddisfatta della respirazione nasale, ma quando compaiono dei problemi, non è più sufficiente e la bocca è collegata al processo. La respirazione della bocca può fornire una modalità di "emergenza" più intensa.

Si nota che il respiro del pianto è molto difficile per una persona sana, ma per i pazienti questa tecnica non causa alcuna difficoltà e viene eseguita come un processo naturale. Nello stato normale, il sistema nervoso centrale blocca i singhiozzi artificiali, come un fenomeno non necessario per l'organismo. A lunghi tentativi di tale allenamento c'è un disagio.

Varietà di metodi

A seconda delle condizioni dei malati, viene fornito un respiro singhiozzante di natura forte, moderata o debole. Una forte inspirazione viene effettuata mediante una breve inspirazione (mezzo secondo) e un'espirazione allungata e liscia per 3-4-6-12 s. C'è una pausa tra l'inspirazione e l'espirazione. Quando si espira, si consiglia di pronunciare tali suoni: "hooo", "fuuu" e anche "ffff". Tra gli esercizi di respirazione c'è una pausa di 2-3 s.

L'opzione moderata implica un'inalazione regolare per 1 s, e l'espirazione è simile al tipo potenziato. Infine, un debole respiro singhiozzante viene effettuato inspirando per 1 se espirando per 1-2 secondi al suono "hooo". C'è una pausa tra l'inspirazione e l'espirazione.

Tecnica di respirazione

Quando si pianifica la respirazione singhiozzante, la tecnica include alcune regole. Con un forte tipo di esercizio, si dovrebbe prestare attenzione a tali caratteristiche di inalazione: è necessario aprire la bocca ed emettere un singhiozzo, come piangere. Se aspirato correttamente, crea la sensazione che l'aria sia intrappolata nella bocca. L'aria non può filtrare attraverso i denti. Un respiro anormalmente profondo è considerato anormale quando il flusso d'aria viene spinto nei polmoni.

Un elemento importante dell'esercizio è la corretta espirazione. Dovrebbe essere eseguito in modo uniforme, lentamente, allungandosi nel tempo e come se l'aria stessa venisse fuori. Durante l'espirazione, questi suoni sono pronunciati. Va tenuto presente che il suono "ffff" è considerato il più forte (la pressione arteriosa può rapidamente diminuire da 180 a 130 mm Hg). Con esso, si forma un piccolo spazio tra le labbra, attraverso il quale viene diretto il flusso d'aria. Non è raccomandato premere i labbri strettamente.

Quando espiri il suono, la bocca "hooo" si apre abbastanza ampia, permettendo il libero passaggio dell'aria. Questo suono è pronunciato a se stesso, e quindi l'esalazione stessa scorre silenziosamente. La bocca non dovrebbe essere chiusa durante tutto il processo. Quando si formano le labbra "fuuu" sono disposte in modo che si formi un foro con un diametro di circa una noce. Il suono di una "y" lunga dovrebbe essere ascoltato. Dopo una completa espirazione, prima della successiva inalazione, il respiro viene tenuto per 2-3 s.

Un'opzione di respirazione moderata viene solitamente eseguita dopo l'esercizio con respirazione forte. In questo caso, il respiro viene eseguito con calma, senza singhiozzare.

Il più forte tipo di tecnica o una combinazione di respirazione forte e moderata ha il più grande effetto terapeutico. La varietà debole viene utilizzata a scopo preventivo.

Quando si eseguono gli esercizi di respirazione considerati tra gli ammalati, prendere in considerazione alcune delle sfumature:

  1. L'esercizio può essere effettuato in piedi o seduti, così come mentre si cammina.
  2. L'esercizio viene eseguito fino all'espirazione libera. L'espirazione non è raccomandata.
  3. Se avverti una sensazione di mancanza d'aria, dovresti passare alla respirazione normale.
  4. Con qualsiasi disagio, l'esercizio si ferma.
  5. Con il bisogno di uno sbadiglio, questo desiderio non è limitato. Sbadigliare diventa il meccanismo naturale di regolazione.

Quando si consiglia una procedura

Con l'aiuto della respirazione singhiozzante, un certo numero di malattie può essere curato e questa tecnica può essere raccomandata come profilassi. L'esercizio può essere eseguito per adulti e bambini, uomini e donne, con l'apparenza di quasi tutti i disturbi. L'effetto più impressionante si verifica quando il singhiozzo cura il diabete senza farmaci. L'autore del metodo stesso, Y. Vilunas, soffriva di questa malattia e sviluppava i principi base dell'influenza sulla base dell'esperienza personale nel trattamento del diabete.

Numerose recensioni mostrano che la respirazione singhiozzante ha un notevole effetto positivo sui malati con tali patologie:

  • asma bronchiale e altre malattie dei polmoni e del tratto respiratorio superiore;
  • vari raffreddori;
  • problemi cardiaci;
  • ipertensione in remissione e ipotensione;
  • stanchezza cronica;
  • frequenti mal di testa;
  • insonnia;
  • disturbi mentali;
  • l'anemia;
  • malattie gastrointestinali;
  • l'obesità.

Una tale respirazione aiuta perfettamente in situazioni di stress e con forti manifestazioni di dolore.

La respirazione piangente non è raccomandata durante la fase acuta di qualsiasi malattia cronica. Le controindicazioni assolute sono fornite in tali circostanze: lesioni alla testa; crisi ipertensiva e alta pressione intraoculare o intracranica; condizione febbrile e temperatura corporea elevata; sanguinamento interno; disturbi mentali significativi.

Esperienza applicativa

Puoi considerare più dettagliatamente l'opzione quando il respiro del pianto contro il diabete è più efficace. La tecnica dell'esercizio include i seguenti passaggi:

  1. Imitazione del respiro. Questa fase iniziale è progettata per massimizzare la rimozione di biossido di carbonio. Quando inspiri, quasi nessuna aria viene catturata: la bocca si apre leggermente e il suono "a" è pronunciato. L'espirazione è fatta pronunciando il suono "ha" con la bocca leggermente aperta. Il palco termina con una pausa di respiro per 2-3 secondi.
  2. Respirazione superficiale. Il respiro è fatto con la pronuncia "ha" - breve ed energico, con un singhiozzo. L'espirazione si svolge in modo fluido e continuo - "haaa". L'esercizio è terminato al termine di una scadenza gratuita.
  3. Respiro moderato. Viene eseguito dopo una breve pausa. Viene eseguito secondo il metodo sopra descritto per questo tipo di respirazione.

La durata della ginnastica respiratoria non è una singola regola, prende in considerazione le caratteristiche individuali del corpo e il tipo di malattia. Quando si svolgono allenamenti preventivi, le lezioni si svolgono 3-4 minuti 5-7 volte al giorno. Potrebbero essere necessari 30-40 minuti per fornire un effetto curativo. La durata delle lezioni dovrebbe essere aumentata gradualmente. Nella fase iniziale (2-3 giorni), dovrebbe essere limitato a 2-3 minuti. Qual è la durata dell'intero corso, racconta il corpo stesso. Se i cambiamenti positivi diventano sostenibili, puoi gradualmente abbandonare gli esercizi. Con problemi cardiaci, il percorso raggiunge 3 settimane, con un'ulcera allo stomaco - 1-1,5 mesi, e l'asma può essere curata in 2,5-4 mesi.

Recensioni di persone

La tecnica di respirazione singhiozzante è molto popolare, e questo è confermato da numerose recensioni di persone che hanno provato la tecnica su se stessi. Alcune stime tipiche possono essere fornite:

  1. Spero da Perm. Per lungo tempo si è manifestato il diabete mellito di tipo 2. La malattia era esaurita, ma non credeva che alcuni esercizi di respirazione potessero aiutare. Si è scoperto che niente. Il dottore ha persuaso a provare, molto grato per il suo consiglio. Sensazione migliorata fantasticamente.
  2. Svetlana di Ufa. Per molto tempo ha sofferto di insonnia. Questo non ha preso, ma senza successo. Già i nervi hanno cominciato a fallire, ma non c'è nulla da dire sull'umore. Ho provato a respirare secondo il metodo di Yuri Vilunas. Due mesi di duro lavoro e problemi sono scomparsi, come se non fossero mai esistiti. Lo consiglio a tutti
  3. Nikolai di Tyumen. Con l'età, ho iniziato a sentire che il mio cuore non poteva battere in modo molto uniforme. I problemi con lui erano spaventosi e allarmanti. Ho letto delle possibilità miracolose di piangere il respiro e ho testato la tecnica su me stesso. Ho fatto 30 giorni 5 volte al giorno, e il risultato si è rivelato superiore alle aspettative. Ora corro più veloce dei giovani.

Yuri Vilunas ha sviluppato una speciale tecnica di respirazione che imita i singhiozzi. Questa tecnica è stata efficace nel trattamento e nella prevenzione di molte malattie e vari disturbi. La corretta applicazione del metodo consente di trattare anche il diabete. Prima di iniziare le lezioni con questo metodo, è meglio consultare uno specialista, e gli esercizi stessi dovrebbero essere eseguiti con un aumento graduale del carico respiratorio.

Il metodo del respiro "singhiozzante"

Il metodo del respiro "singhiozzante"

Il metodo di respirazione "singhiozzante", basato sugli esercizi di respirazione del qigong orientale, è usato per trattare molte malattie.

Impatto sul corpo

L'allenamento secondo il metodo del "singhiozzare" la respirazione è in grado di fornire la massima quantità possibile di ossigeno per il corpo.

Quando si utilizza questo metodo, si verifica un aumento di anidride carbonica e un'adesione di ossigeno all'emoglobina, dopo di che l'ossigeno nel corpo va a tutti gli organi e i tessuti.

L'uso sistematico del metodo Vilunas contribuisce al graduale miglioramento dello stato di salute del diabete e all'eliminazione delle cause della malattia.

Lo sai?

I seguaci della ginnastica orientale di qigong sostengono che ci sono due anime. L'anima di Huan è associata al respiro e lo riceve in cielo, e l'anima di Po è connessa con il corpo, ed è ricevuta sulla terra. Al momento del concepimento, "l'assenza si ottiene", il respiro si accumula, una persona nasce. Per non tornare dalla "presenza in assenza", è necessario allenarsi nel "nutrimento della vita". Il metodo di questo alimento è di mantenere l'armonia del sangue e della respirazione, perché se il sangue e la respirazione diminuiscono, l'Huan ritorna al cielo e Poo ritorna sulla terra. Il metodo del "respiro singhiozzante", inventato dallo scienziato moderno Yu. G. Vilunas, è il più usato nel trattamento del diabete.

La respirazione piangente può essere utilizzata per le seguenti malattie:

- malattie del tratto gastrointestinale;

- sindrome da stanchezza cronica;

Questo sistema respiratorio è controindicato nei seguenti casi:

- danno cerebrale;

- febbre acuta;

- alta pressione arteriosa, intracranica o intraoculare.

Piangere la respirazione è l'unico sistema di respirazione nella pratica mondiale, in cui l'inalazione e l'espirazione sono fatte solo dalla bocca.

Il respiro singhiozzante può essere:

Le lezioni dovrebbero sempre iniziare con un forte respiro singhiozzante.

Respirazione forte

Per eseguire questo esercizio, è necessario fare un breve respiro in un singhiozzo (0, 5 s), quindi immediatamente senza una pausa, un lungo (da 2-3 s a 10 s) espirare mentre contemporaneamente pronuncia uno dei tre suoni - "hooo", "fuuu" o "ffff". Dopo l'espirazione, c'è una pausa naturale (1-2 s), durante la quale si tiene il respiro. Dopo questo processo si ripete di nuovo: inspira, espira, metti in pausa.

Quando inspiri, dovresti aprire la bocca e fare un leggero singhiozzo, come quando piangi. La sensazione allo stesso tempo dovrebbe essere tale che se l'aria rimanesse nella bocca e passasse nei polmoni e l'aria inspirasse mentre colpisce il palato. Fare l'esercizio non dovrebbe essere inalato attraverso i denti.

Un errore nell'eseguire un respiro forte è un respiro abbastanza profondo in cui l'aria entra nei polmoni e non rimane nella bocca.

Se un'espirazione senza luce con un respiro singhiozzante raggiunge i 2-3 s, ciò indica una quantità insufficiente di ossigeno nel corpo.

Se un suono appare durante l'inspirazione e il singhiozzo e non causa sensazioni sgradevoli, significa che c'è un bisogno nel corpo e puoi inspirare con il suono. Nel caso in cui il suono sia sgradevole, si consiglia di respirare in silenzio.

L'espirazione dovrebbe essere sempre liscia, uniforme e lunga. Non espirare bruscamente (come quando si spegne la candela). La sensazione di esalazione dovrebbe essere come se l'aria uscisse da sola, facilmente e senza intoppi. Tutta l'aria dei polmoni non viene espirata, l'espirazione è fatta mentre è piacevole.

Non dovresti essere coinvolto in una lunga scadenza (5-8 se non di più), specialmente nelle prime fasi dell'allenamento. La terminazione del segnale del bisogno del corpo di respirare singhiozzando è la riduzione della scadenza a 0,5 s.

Un errore nell'esecuzione di un'espirazione è un tentativo di forzare il soffio d'aria.

È necessario prestare particolare attenzione alla posizione della bocca quando si emettono suoni. Al suono di "ffff" si forma una piccola fessura tra le labbra, attraverso la quale l'aria viene soffiata liberamente. Non stringere le labbra con forza, poiché ciò potrebbe causare un altro suono - "pfff". La corretta posizione delle labbra quando si pronuncia questo suono può essere ottenuta allungando le labbra in una striscia o raccogliendole in un pizzico, creando così un piccolo foro.

Il suono "ffff" è più forte dei suoni "hooo" e "fuuu". Quando si respira con l'uso di questo suono, la pressione sanguigna in pochi minuti può diminuire da 200 a 120 mm Hg. Art. Pertanto, l'uso del suono "ffff" nella ginnasta respiratoria è controindicato in presenza di cambiamenti sclerotici nei vasi del cervello.

Al suono di "hoooo", la bocca dovrebbe essere aperta liberamente e ampiamente (per verificare la solidità, puoi portare il pollice alla bocca e poi aprire la bocca). All'espirazione, pronuncia il suono "hooo" a te stesso - allo stesso tempo, i muscoli della gola e della laringe si irrigidiscono immediatamente, l'aria esce dalla gola. Tale espirazione è resa silenziosa, cioè, non dovrebbe esserci un suono udibile "xxxxx". La bocca dovrebbe essere aperta nel processo di tutta l'espirazione fino alla sua fine, e solo dopo che tutta l'aria è fuori puoi chiudere le labbra e chiudere la bocca.

Un errore in espirazione con il suono "hooo" è la convergenza delle labbra. In questo caso, il suono "ffff" sorge, a cui può aumentare la pressione.

Quando esegui esercizi di respirazione con il suono di "fuuu", è necessario fare un buco delle dimensioni di una noce con le tue labbra, per cui è consigliabile mettere un indice in bocca, quasi toccandolo con le labbra. Va notato che nell'esercizio non viene pronunciato il suono "f", ma solo la "y". Non è necessario unire le labbra, poiché ciò potrebbe causare un "ffff" indesiderato. L'esalazione delle labbra è fatta in silenzio.

È un errore fare un respiro singhiozzante senza pause e inalare ed espirare senza singhiozzare.

Dopo l'espirazione, dovrebbe esserci una pausa naturale che dura 1-2 secondi. In questo momento, la respirazione si ferma.

Respirazione moderata

Il meccanismo del respiro singhiozzante moderato è il seguente: 1 s senza singhiozzare, l'aria già passa nei polmoni, cioè un respiro tranquillo è fatto per via orale. L'espirazione viene eseguita sugli stessi tre suoni - "hooo", "fuuu", "ffff". La durata dell'espirazione è la stessa di una respirazione forte (da 2-3 a 10 s), e la stessa pausa dopo l'espirazione (1-2 s).

È possibile passare a respirare singhiozzando moderatamente nei seguenti casi:

- quando un forte respiro singhiozzante è completamente completato (cioè, l'espirazione su qualsiasi suono è stata ridotta a 0,5 s);

- nei casi in cui un forte respiro singhiozzante continua, ma c'erano sensazioni spiacevoli quando singhiozzava (sentendosi stanco di fare l'esercizio con singhiozzi). Per eliminare il disagio che è sorto, si raccomanda di fare un respiro tranquillo senza singhiozzare. Se questo si traduce in una lunga espirazione, questo significa che il corpo ha bisogno di un respiro moderato singhiozzante.

Debole respiro singhiozzante

I parametri principali di un debole respiro singhiozzante sono i seguenti: inalazione - 1 s, espirazione - 1 s, pausa - 1-2 s. Quando espiri, viene pronunciato solo il suono "hooo". L'espirazione è debole, senza singhiozzare, l'aria è diretta ai polmoni.

Va notato che, fino a quando ci sono delle patologie nel corpo, la respirazione singhiozzante forte e moderata viene eseguita principalmente nel subconscio, fornendo organi e muscoli con una grande quantità di ossigeno.

Quando usi il respiro singhiozzante, potresti voler restare a bocca aperta. Lo sbadiglio è un meccanismo di autoregolazione naturale, normalizzando lo scambio di gas e altri processi metabolici, riducendo la tensione nervosa e promuovendo il ringiovanimento della pelle. Pertanto si consiglia di sbadigliare completamente, senza spremere labbra e denti.

Nel processo di respirazione singhiozzante, potrebbe esserci una sensazione di mancanza di ossigeno. In questo caso, puoi fare un respiro profondo come segue: raccogli gradualmente tutta l'aria nei polmoni come vuoi al momento, ma poi devi fare un suono altrettanto lungo "fuuu". L'espirazione deve essere effettuata fino a quando non è piacevole. Se, dal primo respiro, la sensazione di mancanza di ossigeno non viene completamente rimossa, dopo una pausa, è necessario ripetere un respiro profondo con una lunga espirazione.

Non dovresti esagerare con il respiro singhiozzante, non puoi respirare immediatamente in questo modo per molto tempo. Nei primi giorni, ogni volta che c'è il desiderio di eseguire un respiro singhiozzante, è meglio non prendere più di 5-7 respiri. L'obiettivo principale di questa tecnica non è respirare a lungo, ma respirare correttamente.

Per assimilare rapidamente il metodo della respirazione singhiozzante, si raccomanda di tenere le prime lezioni di fronte a uno specchio.

Quotidiano consigliato per verificare la necessità di respirare singhiozzando. Questo test dura 1 secondo: un breve respiro e un lungo respiro. Se l'espirazione si è rivelata, puoi fare qualche respiro con il metodo del singhiozzo. Quindi puoi ripetere questa respirazione ogni ora durante il giorno.

Le principali condizioni di questa tecnica sono la capacità di respirare correttamente e di memorizzare la posizione delle labbra quando si emettono suoni diversi.

Con una buona forma fisica, è possibile utilizzare attivamente la respirazione singhiozzante in qualsiasi ambiente (in piedi, sdraiati, a piedi, a casa, in trasporto, ecc.).

Tecnica di singhiozzi respiratori di Yuri Vilunas

In cerca di salute, o almeno alleviare la grave condizione dell'umanità, fin dai tempi antichi, usava una varietà di metodi e tecniche.

Furono usate magie e incantesimi, erbe e agopuntura. Diverse nazioni hanno usato le capacità della loro località per combattere le malattie, ciò che ora viene chiamato climatoterapia.

Ora ci sono così tanti diversi metodi non tradizionali per combattere tutti i tipi di malattie. Una di queste tecniche è il respiro singhiozzante.

L'emergere dell'idea

La moderna medicina tradizionale si è affidata a metodi medici per aiutare i malati. Più complessa è la malattia, più sostanze chimiche il paziente riceve una struttura medica. Un organismo malsano deve assumere ed elaborare numerosi farmaci, il cui uso crea un onere aggiuntivo per tutti gli organi.

È questo il percorso che ha portato Yu.G. Vilunas a problemi di salute intrattabili. Con il diabete e le malattie cardiache, ha rapidamente perso i resti di salute e ottimismo. Una volta, disperato, pianse. Pesanti singhiozzi dolorosi improvvisamente portarono sollievo e vigore, cosa che non aveva sperimentato per molto tempo.

Un uomo intelligente capì immediatamente che questo non era un sollievo dalle lacrime. Un miglioramento inaspettato in condizioni ha altre radici. Durante i singhiozzi, una persona respira in modo diverso. Una mente curiosa e un grave stato di salute spinto per esperimenti con la respirazione, come nel pianto pesante.

Il risultato di un regolare esercizio fisico è stato un graduale miglioramento del benessere. Alcuni mesi dopo Yuri Vilunas era in salute.

Significato degli insegnamenti

Vilunas espresse le sue scoperte con una tecnica di respirazione singhiozzante. L'idea del ricercatore è semplice: ciò che è necessario per la salute è posto dalla natura nell'uomo stesso.

La saggezza popolare in circostanze difficili e intrattabili consiglia: "piangere, sarà più facile". Vilunas si rese conto che il sollievo non viene dalle stesse lacrime, ma dallo speciale regime di respirazione che accompagna i singhiozzi. La tecnica esecutiva prescrive l'inalazione e l'espirazione da fare con la bocca. Allo stesso tempo, l'espirazione è molto più lunga dell'inalazione.

Solo seguendo queste regole si può mantenere salute, vigore e ottimismo. Il corretto regime naturale porta all'autoregolazione naturale di tutti i processi nel corpo.

Per una vita sana hai bisogno di:

  • respirazione corretta;
  • sonno notturno obbligatorio;
  • auto-massaggio naturale - eseguendo graffi e carezze quando necessario;
  • pasti senza diete e regime, se lo si desidera;
  • l'alternanza di diverse attività;
  • attività fisica naturale, senza classi potenziate nei tempi previsti.

La tecnica può aiutare a ripristinare la salute e migliorare il benessere, tuttavia, è necessario seguire le regole in modo che la malattia non ritorni.

Varietà di metodi

Con RD, l'inalazione e l'espirazione sono effettuate solo per via orale. Dopo di loro c'è una pausa. La durata di queste azioni e distingue i metodi.

L'esecuzione è divisa in:

  1. Forte: un breve respiro viene preso con un singhiozzo (0,5 secondi), quindi immediatamente espirazione con una durata di 2-6 secondi, pausa di 2 secondi. Quando espiri, il suono è "hooo", "ffff" o "fuuu". Una caratteristica speciale del modo forte è la sensazione che tutta l'aria rimanga nella bocca, non passando nei polmoni. Tuttavia, sembra solo.
  2. Moderato - inalare 1 sec senza singhiozzare, espirare 2-6 sec, sospendere 1-2 sec.
  3. Debole: inspirazione, espirazione per 1 secondo, pausa 1-2 sec. Suono "hooo".

Video lezione numero 1 sulla tecnica RD:

L'espirazione avviene facilmente e gradualmente, in modo non mirato. Se durante l'esercizio compare una sensazione di soffocamento, dovresti interrompere e normalizzare la respirazione. La violenza sul corpo non è supposta.

Tali esercizi contribuiscono al ripristino delle necessarie proporzioni di anidride carbonica e ossigeno nel corpo per la salute.

Ci sono esercizi di respirazione che completano e supportano i metodi Vilunas. Alcuni collegano il RD con esercizi sulla tecnica di A. Strelnikova.

Video lezione con esercizi sulla tecnica Strelnikova:

Chi è la procedura consigliata?

Questa procedura non è necessaria per alcune persone. Questi sono i fortunati che hanno il sistema respiratorio corretto dalla nascita. Hanno sviluppato muscoli interni che rendono il respiro armonioso. I processi di scambio sono forniti da autoregolamentazione. Queste persone godono di ottima salute per tutta la loro lunga vita.

La ricerca Dr. K. Buteyko ha dimostrato che molti problemi sono causati dalla mancanza di anidride carbonica nell'organismo e da un eccesso di ossigeno. Questi sviluppi confermano pienamente le idee di J. Vilunas.

Il metodo RD è indicato per le persone che hanno i seguenti problemi:

  • diabete di qualsiasi tipo;
  • asma e malattie bronchiali;
  • l'obesità;
  • l'emicrania;
  • ipertensione in remissione;
  • malattie del sistema nervoso, disturbi del sonno;
  • affaticamento, sindrome da stanchezza costante;
  • malattie del tubo digerente;
  • anemia.

YG Vilunas afferma di essersi sbarazzato del diabete e delle malattie cardiache. Molti pazienti riferiscono di aver smesso di usare l'insulina nel diabete, altri che hanno superato l'asma.

La tecnologia di insegnamento non richiede molto sforzo. Chiunque può provare questo metodo su se stessi. Cambiando il benessere, puoi vedere se hai bisogno di questo metodo. Per padroneggiare e applicare la tecnica può essere a qualsiasi età. Qualsiasi rimedio universale richiede adattamento ai bisogni del proprio organismo.

Alcune persone iniziano ad applicare il metodo in età molto avanzata e ottengono un miglioramento della salute. La tecnica aiuta anche i bambini. Non ci sono restrizioni di età.

Video del professor Neumyvakin sulla respirazione corretta:

Tecnica di prestazione

Una volta, dopo aver padroneggiato la tecnica di esecuzione, puoi ricorrere all'utilizzo dell'RD in qualsiasi momento. Gli esercizi vengono eseguiti più volte durante il giorno per 5-6 minuti. Il luogo e il tempo non contano. Puoi respirare stando in piedi e sederti mentre vai al lavoro.

La base è correttamente eseguita inspirare ed espirare.

Sono fatti solo attraverso una bocca aperta:

  1. Respiro. L'aria viene catturata da un singhiozzo, in piccole porzioni. Non può spingere spinta nei polmoni, deve soffermarsi in bocca.
  2. Exhale accompagna certi suoni. "Ffff" - passa attraverso lo spazio tra le labbra, questa è la versione più potente dell'espirazione. Il suono "hooo" viene eseguito con la bocca aperta, quando si espira il suono "fuuu", la bocca non è molto aperta, lo spazio tra le labbra è rotondo.
  3. Una pausa prima del prossimo respiro - 2-3 secondi. In questo momento, la bocca è chiusa.

Lo sbadiglio risultante non è necessario da sopprimere, è parte del processo naturale. Quando sbadigli lo scambio di gas normale. In caso di disagio, l'esercizio è interrotto. Coloro che padroneggiano solo il metodo non hanno bisogno di fare gli esercizi per molto tempo e con la forza. 5 minuti sono sufficienti

Verificare la necessità di esercitare l'esercizio più volte al giorno. Per fare questo, inspirare per 1 secondo ed espirare. Se l'espirazione è armoniosa, puoi fare RD.

Video lezione numero 2 sulla tecnica RD:

Contro indicazioni e atteggiamenti della comunità medica

La tecnica RD non è raccomandata per eseguire nella fase acuta della malattia.

Controindicazioni all'uso del metodo sono:

  • malattia mentale;
  • lesioni cerebrali traumatiche e tumori;
  • tendenza al sanguinamento;
  • aumento della pressione arteriosa, intracranica e oculare;
  • condizioni febbrili.

Il rapporto tra la medicina tradizionale e il metodo è abbastanza definito. I medici sono fiduciosi che la sconfitta delle cellule di veta, che è la causa del diabete, non può essere curata dalla pratica respiratoria.

Non sono stati condotti studi clinici che confermano l'efficacia del metodo. L'uso di RD invece di insulina o di farmaci che bruciano zucchero è un serio pericolo per i diabetici.

RD in coma diabetico dovrebbe essere utilizzato solo con metodi tradizionali che aiutano a rimuovere il paziente da una condizione grave.

Tuttavia, l'uso di esercizi respiratori ha un effetto positivo sull'aumento del metabolismo e normalizza lo scambio di gas. Le proporzioni corrette di ossigeno e anidride carbonica (da 1 a 3) sono necessarie per il funzionamento di tutti gli organi e sistemi.

Opinioni di specialisti e pazienti

Numerosi riscontri da parte del paziente sulla tecnica della respirazione singhiozzante sono quasi completamente positivi: una recensione negativa è una rarità. Tutti notano un miglioramento significativo. Le recensioni dei medici sono per lo più caute, ma non sono contrarie a tali esercizi, perché la tecnica di respirazione è stata inventata molto tempo fa e ha un significativo effetto terapeutico.

Mio figlio ha l'asma ereditato dalla nonna, mia madre. Non ho toccato, ma mio figlio ha capito. Ho sempre cercato di comprare i farmaci più recenti, non ho risparmiato i soldi per alleviare le sue condizioni. Maxim ha costantemente usato l'inalatore. Una volta in una libreria, quando comprai un regalo per mio figlio, vidi il libro "L'alito singhiozzante cura le malattie per un mese" Vilunas. Comprato senza sapere perché. Lei stessa non ci credeva davvero, ma soffrì a lungo con suo figlio, costringendolo a respirare. Aveva 10 anni, si era abituato all'inalatore. Impegnato, ovviamente, me stesso. Sono stato il primo a sentire l'ondata di energia e il miglioramento del benessere. Poi il figlio imparò a respirare, si sentì meglio, dimenticò l'inalatore. Grazie per il metodo e per la tua salute.

Ho avuto grave asma bronchiale. Inalatore costantemente usato. Tre anni fa ero sul mercato, sono stato truffato. Era terribilmente offensivo, volevo piangere. Ha sofferto a lungo, ha raggiunto il parco e terribilmente scoppiò in lacrime. Dal fatto che volevo trattenermi, singhiozzavo sempre di più. Avevo molta paura di un attacco, anche se l'inalatore era con me. Scivolato fino a casa, e lì ho capito che mi sento molto bene. Non potevo decidere quale fosse il problema. Si sedette davanti al computer e non sapeva come fare una richiesta. Finalmente, in qualche modo articolato. Ha imparato a conoscere la tecnica di respirazione. Non avevo dubbi sull'efficacia, l'ho già controllato su me stesso, l'ho solo imparato. L'autore è ben fatto, si è curato e ci ha aiutato.

Anna Kasyanova, Samara.

Lavoro come medico per 21 anni. Sono un terapeuta del distretto, tra i miei pazienti c'erano quelli che mi chiedevano di piangere il respiro. Tratto il metodo con cautela, perché è chiaro che al momento non ci sono modi per curare il diabete mellito. La ginnastica respiratoria, che è, non ha ancora ferito nessuno. Se il paziente pensa di essere migliore, grande. Il controllo dello zucchero nei diabetici è ancora necessario. La cosa principale è non andare agli estremi, abbandonando modi provati per mantenere lo stato, in modo che non ci siano complicazioni.

Ho il diabete insulino-dipendente, a causa dell'età e del sovrappeso è peggiorato. Offerto per aumentare la dose di farmaci. Avevo molta paura della cancrena, le ferite non guarivano da molto tempo. In linea con l'endocrinologo, ho sentito parlare di Vilunas. Per disperazione, ha deciso di provare. Il miglioramento è arrivato non appena ho imparato il metodo di respirazione. Lo zucchero è sceso in modo significativo e ho perso peso. Non rinuncio all'insulina, ma mi sento abbastanza bene. Ma alla disperata. Sono fidanzato 4 mesi, non lancerò. Dicono e l'insulina non sarà necessaria.

La mamma è arrivata in ospedale a causa dell'infiammazione dei calli sulle sue gambe. Trattata a lungo e senza successo, fino a quando non si arrivò alla cancrena. Alla fine, si sospettò uno zucchero alto, risultò essere 13. Era già tardi, la gamba fu amputata. La fiducia nei medici è scesa a zero, ha iniziato a studiare su Internet, per quali persone vengono trattate. Ho saputo del metodo Vilunas. Si è studiato, poi ha mostrato sua madre. Ha anche padroneggiato lo zucchero caduto a 8. Continua a impegnarsi per la prevenzione.

VP Semenov. Smolensk.

La medicina moderna non può sconfiggere molte malattie, quindi le persone sono costrette a cercare modi che rendano la loro vita più facile per loro. L'uso di esercizi di respirazione ha una lunga tradizione in molte nazioni. Le classi RD migliorano il benessere di molti pazienti, utilizzando le forze interne del corpo e le leggi della natura.

Capitolo 14. Tecnica del respiro singhiozzante

Disposizioni generali

Il respiro singhiozzante è il modo migliore per trattare

Come guarisce il respiro del pianto?

Per trovare la risposta giusta, è necessario comprendere i processi che si verificano nel corpo quando si usa il respiro singhiozzante.

Quando una persona respira in modo errato (cioè espira con il naso più corto dell'inalazione), si verifica uno scambio anormale di gas nel corpo. Permettetemi di ricordarvi che secondo Buteyko, con il giusto scambio di gas, il rapporto tra anidride carbonica e ossigeno dovrebbe essere in un rapporto di 3: 1. Solo con uno scambio di gas ottimale, l'ossigeno viene facilmente separato dall'emoglobina e trasferito alle cellule degli organi, dopo di che questi sono in grado di prendere tutto il cibo di cui hanno bisogno dal sangue (zucchero, grassi, proteine, elementi minerali, vitamine, ecc.). Ciò è comprensibile, dal momento che l'ossigeno è una condizione necessaria per l'attuazione dei processi metabolici, il cui normale svolgimento supporta costantemente sia i singoli organi che il corpo nel suo insieme in uno stato sano. In caso di respirazione impropria, l'ossigeno si combina troppo fortemente con l'emoglobina in condizioni di scambio di gas improprio, e in nessun modo può separarsi dall'emoglobina ed entrare nelle cellule degli organi. Senza ossigeno, le cellule degli organi, naturalmente, non possono prendere il sangue di cui hanno tanto bisogno per il loro normale funzionamento, non svolgono le loro funzioni, si ammalano.

Pertanto, diventa ovvio che la condizione di buona salute è l'insorgenza di processi metabolici nella modalità ottimale, e la causa della malattia è una violazione dei processi metabolici a causa di una respirazione impropria. Il farmaco in sé non fornisce agli organi malati di ossigeno o nutrizione. Una medicina è solo una sostanza chimica che viene iniettata nel corpo.

È importante sottolineare che quando il paziente inizia a respirare correttamente, ossigeno e cibo sono immediatamente forniti a tutti gli organi e muscoli, curandoli tutti allo stesso tempo e normalizzando il metabolismo in tutto il corpo. Per quanto riguarda i farmaci, ogni organo ha i suoi farmaci, quindi sono necessari migliaia di farmaci. I chilogrammi di farmaci presi da un paziente per la sua vita non guariscono in realtà, ma gradualmente minano la salute (i farmaci utili per un organo possono distruggere altri organi contemporaneamente). Inoltre, nessuna medicina può normalizzare il metabolismo in tutto il corpo.

La salute è determinata dal livello di normalizzazione del metabolismo e le malattie sono causate da disturbi metabolici; quindi, l'atteggiamento nei confronti della droga sta cambiando radicalmente. Per il recupero degli organi, non sono necessari farmaci, ma la normalizzazione del metabolismo attraverso una respirazione adeguata. Tutte queste conclusioni rovesciano letteralmente le idee tradizionali della medicina moderna sia sulla natura della respirazione delle persone sia sulle vere cause delle nostre malattie e sui modi efficaci di trattarle.

A questo proposito, è sufficiente dire che una varietà di malattie, come le malattie cardiovascolari (ischemia, angina pectoris, aritmia, fibrillazione atriale), ipertensione e ipotensione, asma bronchiale, malattie dei reni, fegato, pancreas, ulcere gastriche e duodenali, osteocondrosi, malattia parodontale, artrite, allergie, cancro, tubercolosi, AIDS e molti altri hanno una causa comune - disordine metabolico e, di conseguenza, un rimedio comune - normalizzazione del metabolismo con l'aiuto della respirazione singhiozzante corretta. È chiaro che in un tale contesto, il problema della cura delle malattie è semplificato in misura incredibile.

Elementi di base del respiro singhiozzante

Nel processo di utilizzo del respiro piangente, vengono eseguiti i seguenti elementi principali: inspirazione - espirazione - pausa.

E l'inalazione e l'espirazione vengono effettuati solo per via orale, la respirazione con il naso è esclusa. L'espirazione dovrebbe essere sempre più lunga dell'inalazione.

Per l'esecuzione della respirazione singhiozzante, non è necessario occupare alcuna postura in anticipo, la respirazione può essere fatta in qualsiasi posizione (sdraiata, seduta, in piedi, a piedi), praticamente in qualsiasi luogo e in qualsiasi momento (con rare eccezioni).

Il processo di singhiozzo della respirazione è costantemente monitorato dal sistema nervoso centrale, che "accende e" spegne ". Succede così.

La respirazione piangente è "attivata", se l'espirazione viene effettuata facilmente, senza alcuna costrizione e violenza - questo è un segnale che il cervello ha già "acceso" la respirazione che piange, poiché c'è un sacco di ossigeno nel corpo che viene bloccato. In altre parole, l'ossigeno è troppo legato all'emoglobina, non può separarsi da esso e entrare nelle cellule degli organi in condizioni di scambio di gas improprio a causa di un'inspirazione nasale corta impropria.

Affinché l'ossigeno possa finalmente entrare negli organi e nei muscoli, è necessario non inalare, ma espirazione prolungata per bocca (è severamente vietato farlo con il naso - il dolore e le vertigini possono apparire subito).

Durante una così lunga espirazione nel corpo, si forma lo scambio gassoso corretto (quando l'anidride carbonica diventa tre volte più ossigeno), l'adesione dell'ossigeno all'emoglobina viene immediatamente indebolita e tutto l'ossigeno precipita immediatamente in tutte le cellule. Il metabolismo si attiva immediatamente: dopo aver ricevuto l'ossigeno necessario, gli organi prelevano immediatamente dal sangue la nutrizione di cui hanno bisogno (zucchero, grassi, proteine, ecc.), Ripristinano la loro funzione, guariscono, guariscono.

Piangere la respirazione "fuori", se l'espirazione viene effettuata con difficoltà, con sforzo, se devi letteralmente spingere fuori l'aria - questo è un segnale che il cervello non ha ancora "acceso" il respiro singhiozzante, poiché c'è poco ossigeno nel corpo.

In questo caso, è necessario continuare la solita respirazione nasale, mentre non è necessario un singhiozzo con la bocca singhiozzante.

Quando si espira, si dovrebbe pronunciare uno dei seguenti tre suoni: "ha", "fu" o "fff". Quel suono è meglio per te, in cui l'espirazione è più facile e più piacevole.

Suono "ha": quando espiri, la tua bocca è spalancata (per questo devi portare il pollice alla bocca, e la tua bocca si apre come dovrebbe - troverai la tua versione), espira inudibile, dì "ha" a te stesso.

Suono "Fu": quando espiri, pronuncia solo "y" (labbra con una cannuccia, la dimensione dell'apertura è definita come segue: dovresti mettere il dito indice in bocca, quindi con le labbra non tenere il dito troppo stretto, di conseguenza le labbra si piegheranno in una cannuccia); silenziosamente dire "y", espirare inudibile.

Suono "fff": soffia aria attraverso una piccola fessura tra le tue labbra (come se spazzi via la polvere da un foglio di carta), non stringere forte le labbra; espira la luce, libera; non pronunciare quando si espira "Fu", espirare sentire.

L'espirazione con il respiro singhiozzante è sempre liscia, continua, lunga, uniforme, di una forza, di un'intensità dall'inizio dell'espirazione alla sua fine. Non è necessaria tutta l'aria dai polmoni per espirare.

La durata dell'espirazione è sempre la stessa. È definito come segue: durante il processo di espirazione, dì a te stesso: "Una volta una macchina, due auto, tre auto". Ci vogliono circa 4 secondi. Non cercare di contare i secondi, renderà solo più difficile l'uso del respiro singhiozzante. Non guardare anche l'orologio. A poco a poco, con lo sviluppo del respiro singhiozzante, non c'è bisogno di pronunciare parole nel pensiero, poiché viene sviluppata l'abilità corrispondente.

Se le esalazioni sono sempre le stesse nella durata, allora le inalazioni possono essere diverse. Esistono tre tipi di respirazione: imitazione del respiro (o respiro zero) (0 secondi), respiro superficiale (0,5 secondi), respiro moderato (1 secondo).

Questi tre tipi di respiri corrispondono ai tre tipi di respirazione, che includono:

1) respirazione di imitazione (zero), in cui il flusso di ossigeno esterno nei polmoni è completamente interrotto;

2) respiro superficiale, quando l'ossigeno entra già nei polmoni, ma in piccole quantità;

3) respirazione moderata: l'ossigeno sufficiente penetra nei polmoni.

Quando insegni a piangere il respiro, puoi usare uno specchio per vedere la posizione della bocca, le labbra quando inspiri ed espiri per una rapida memorizzazione.

Respiro imitato (zero)

Imitazione del respiro

Inizia con un'imitazione del respiro. L'imitazione è l'aspetto dell'inalazione, l'aria non deve entrare nei polmoni. Al contrario, dovresti avere un chiaro senso di aria che rimane nella tua bocca.

L'imitazione viene eseguita come segue. Per prima cosa è necessario aprire leggermente la bocca, quindi pronunciare il suono "k" come se si inspirasse. Quando dici "k", noterai che la lingua viene premuta contro il palato e non consente l'aria nei polmoni, cioè l'aria rimane nella bocca. Quindi, l'imitazione è fatta correttamente.

Quando si simulano i seguenti errori sono possibili.

• Quando hai aperto la bocca, hai inavvertitamente inalato, e poi hai pronunciato il suono "k".

• Hai pronunciato il suono "k" non per l'inspirazione, ma per l'espirazione.

• Hai pronunciato la "k" troppo forte e vigorosamente.

• Hai tradotto il suono "a" nel suono "x".

• Dopo aver pronunciato il suono "k", inavvertitamente si inala.

Nota: se non puoi imparare come fare un'imitazione al suono di "k", puoi usare un'altra opzione - il suono "ha". Apri la bocca un po ', poi fai un respiro molto debole al suono di "ha" (più debole è, meglio è). In questo caso, un po 'd'aria, naturalmente, entra nei polmoni, ma sarà così piccola che non porterà a conseguenze negative.

Dopo aver imparato come imitare un respiro, continua ad espirare. All'espirazione, è possibile utilizzare uno qualsiasi dei tre suoni possibili ("ha", "fu" o "fff"), ma si inizia semplicemente con il suono più debole "ha".

Espirare il suono "ha".

Per espirare correttamente al suono "ha", è necessario aprire la bocca. Metti il ​​pollice alla bocca e apri la bocca più larga possibile. La buca dovrebbe essere rotonda, la bocca è aperta il più possibile (ma dovrebbe essere confortevole); se senti i muscoli stringere in bocca, allora la bocca è aperta correttamente.

Perché viene usato il pollice? Questo è un riflesso: metti il ​​pollice sulla bocca - e la bocca si apre, come richiesto. La bocca dovrebbe essere spalancata durante tutta l'espirazione, la cui durata è determinata dall'account stesso ("una volta un'auto, due auto, tre auto"). Alla fine dell'espirazione, chiudi la bocca e inizia una pausa.

L'espirazione è inudibile: per questo, rilassare i muscoli della gola. L'espirazione è liscia, continua, della stessa intensità dall'inizio alla fine. Se il cervello "accende" il respiro singhiozzante, allora l'espirazione procede facilmente, liberamente, senza alcuna costrizione, come se da solo. Non c'è bisogno di provare a fare un'espirazione rumorosa: apri la bocca e "rilascia" l'espirazione - allora accadrà facilmente, in modo inudibile, senza ronzii e rumori.

Possibili errori di esalazione:

• Hai aperto debolmente la bocca e non senti la tensione muscolare in bocca;

• Hai stretto troppo i muscoli della gola e senti la tua espirazione (rumore, ronzio);

• c'erano difficoltà nell'espirazione, espirate con difficoltà, con sforzo;

• il tempo di scadenza è più o meno della norma ("macchine" nette, quattro, cinque o due);

• espirate ad intermittenza.

pausa

Quando l'espirazione è completa, chiudi la bocca e trattieni il respiro: inizia una pausa. La sua durata è anche tre "macchine" (così come la durata della scadenza). La pausa non può essere abbreviata, ma può essere leggermente aumentata (se è successo). Durante la pausa, non respirare con il naso o la bocca, il respiro si ferma, per così dire. Dopo che ti sei fermato, riproduci di nuovo il respiro al suono di "k".

Possibili errori durante una pausa:

• abbrevia la pausa a due "macchine";

• si succhia aria attraverso il naso o si respira attraverso la bocca;

• Hai dimenticato di mettere in pausa dopo l'espirazione.

Dinamica respiratoria imitativa

Se sei seduto, in piedi o cammina lentamente per la stanza, inizia a imitare un respiro. Dopo aver imitato l'inspirazione, inizia immediatamente ad espirare con il suono della tua scelta, ad esempio "ha". Per espirare, porta il pollice alla bocca, apri la bocca e "rilascia" l'espirazione: sarà inudibile, liscia, continua, di un'intensità dall'inizio alla fine. Quando espiriamo, diciamo a noi stessi "ha" e consideriamo mentalmente "una volta un'auto, due auto, tre auto".

Dopo che l'espirazione è completa, chiudiamo la bocca e procediamo in una pausa: non respiriamo con il naso o la bocca, tratteniamo il respiro e consideriamo mentalmente "una volta un'auto, due auto, tre macchine", dopo di che riprendiamo a respirare. Quindi tutto si ripete di nuovo: espirare, mettere in pausa, imitare l'inalazione, ecc.

La respirazione imitativa viene eseguita mentre l'espirazione è facile. I segnali per smettere di respirare con l'imitazione dell'alito sono le seguenti circostanze.

1. L'esalazione si è interrotta - questo significa che il cervello "ha spento" l'imitazione della respirazione e non dovrebbe più essere eseguito (se continui a "respirare" con forza, appariranno immediatamente disagio, vertigini, dolore). Dopo la cessazione dell'imitazione della respirazione, è necessario passare immediatamente alla respirazione superficiale.

2. Hai iniziato a soffocare - in questo caso, devi liberarti dal soffocamento, e poi continuare a respirare superficialmente.

Per non soffocare, è necessario applicare il seguente metodo. Fai un respiro profondo con la bocca (profonda quanto vuoi), e poi - un lungo respiro sul suono di "fu" (proprio come fanno le persone quando tolgono il respiro: le labbra sono rilassate e si toccano facilmente, puoi dire " le labbra vibrano facilmente). L'espirazione dovrebbe essere lunga, ma con moderazione, senza disagio. Per la durata, queste sono le stesse tre "macchine" (se le esalazioni sono brevi, non sarai in grado di sbarazzarti del soffocamento).

Di solito, un respiro profondo e una lunga espirazione sono sufficienti per alleviare la respirazione. Tuttavia, se tale "espulsione" non era sufficiente, può essere ripetuto di nuovo (non è consigliabile eseguire tali "espulsioni" più volte).

Respirazione superficiale

Inalazione di superficie

Non appena la respirazione imitativa si è fermata, è necessario passare immediatamente alla respirazione superficiale. Inizia con un respiro superficiale al suono "ha" (0,5 secondi), a singhiozzo; è già un respiro vigoroso, l'aria ora entra parzialmente nei polmoni.

Inspira in questo modo: fai un breve respiro energetico al suono di "ha". La sensazione dovrebbe essere come se l'aria inspirata "colpisse" la gola, la laringe, il palato. Per avere questa sensazione, non chiudere la bocca dopo un respiro così forte, tenerla aperta. Non dirigere l'aria inalata nei polmoni: questo sarà un errore. Poiché questo è un vero respiro (rispetto all'imitazione del respiro), non renderlo debole: in questo caso, invece di un respiro superficiale, puoi ottenere di nuovo l'imitazione del respiro al suono "ha", che sarà anche un errore.

Regole di espirazione

C'è una regola del genere: se decidi di espirare il suono "ha" durante la respirazione imitazione (cioè, lo hai scelto tra tre suoni possibili - "ha", "fu", "fff"), allora dovrebbe essere usato lo stesso suono "ha" e con respirazione superficiale. E poiché con il respiro singhiozzante cambia solo il potere dell'inalazione, e le esalazioni sono sempre le stesse, allora tutte le regole dell'espirazione durante l'imitazione sono completamente preservate per l'espirazione con respiro superficiale. Li elenchiamo:

• espirare liscio, continuo, lungo (tre "macchine");

• espirare inudibile, senza derisione e ronzio;

• la bocca è aperta il più ampia possibile (è necessario portare il pollice alla bocca), ecc.

Di conseguenza, all'esalazione, sono possibili gli stessi errori, che sono stati indicati nell'analisi di espirazione durante la respirazione imitativa.

pausa

Alla fine dell'espirazione, chiudi la bocca: inizia una pausa. Tutte le regole della pausa, di cui abbiamo parlato quando si caratterizza la respirazione imitativa, sono anche conservate sotto respiro superficiale:

• non respirare con il naso o la bocca, trattenere il respiro;

• durata della pausa - tre "auto";

• mettere in pausa necessariamente.

Dinamica respiratoria superficiale

Non appena l'espirazione è cessata durante la respirazione imitativa, passa immediatamente alla respirazione superficiale. Inizia inspirando (inspirazione breve, acuta, energica per 0,5 secondi), quindi prosegui per espirare al suono "ha" (esalazione lunga liscia, durata - tre "macchine"), quindi metti in pausa (anche tre "macchine"). Quindi tutto si ripete - inspira, espira, sospendi e così via fino alla cessazione della respirazione superficiale.

I criteri per la cessazione della respirazione superficiale sono gli stessi dei criteri per la cessazione della respirazione imitativa:

• l'espirazione si è fermata - questo è un segnale per passare alla successiva respirazione moderata;

• hai iniziato a soffocare - quindi devi "rimuovere" la sensazione di soffocamento (come descritto sopra) e andare immediatamente a respirare moderatamente.

Respirazione moderata

Respiro moderato

Inspirate il suono "ha" per 1 secondo, calmo, senza singhiozzare, tutta l'aria entra nei polmoni.

Non respirare profondamente - sarà un errore. L'aria inalata dovrebbe riempire solo la parte superiore dei polmoni. Se involontariamente fai un respiro profondo, devi immediatamente correggere la situazione. Questo è fatto in questo modo: fai un respiro profondo e un lungo respiro sul suono di "fu" (cioè, usa il metodo di rimozione del respiro). Dopo di ciò, non vuoi più fare respiri profondi: diventeranno meno profondi, moderati.

L'espirazione e la pausa con respirazione moderata sono fatte nello stesso modo con l'imitazione e la respirazione superficiale.

Dinamica della respirazione moderata

Dopo la cessazione della respirazione superficiale, passare immediatamente a respirazione moderata.

Iniziare con un inalatore moderato (inalare calma, per 1 secondo), quindi passare ad espirare al suono "ha" (tre "macchine"), dopo di che si tiene una pausa (anche tre "macchine"). E ripetere: inalare, espirare, mettere in pausa - fino alla cessazione della respirazione moderata. I criteri per la cessazione della respirazione sono gli stessi della cessazione dell'imitazione e della respirazione superficiale, vale a dire:

• espirazione interrotta - questo è un segnale per passare alla normale respirazione nasale;

• ha iniziato a soffocare - quindi è necessario respirare (già noto a noi come descritto sopra) e andare immediatamente alla respirazione nasale.

Insegnare a respirare piangendo usando il suono "fff"

Una volta che hai padroneggiato il respiro singhiozzante usando il suono "ha" sull'espirazione, puoi passare ad un altro suono - "fff".

Questo è il suono più forte e più efficace, quando viene usato, il dolore viene rapidamente alleviato, la pressione diminuisce, i livelli di zucchero diminuiscono e il metabolismo del corpo si normalizza rapidamente. Rispetto ad esso, il suono "ha" può essere caratterizzato come debole, e il suono "fu" come moderato (in termini di effetto sui processi metabolici nel corpo).

Tuttavia, il suono "fff" - e il più rischioso. Il fatto è che se il tuo corpo "non accetta" questo suono, invece di migliorare, al contrario, la tua condizione potrebbe peggiorare (comparirà un po 'di dolore, aumenterà la pressione, ecc.).

Questo è il motivo per cui non è consigliabile iniziare a imparare l'ululato con il suono "fff". Ma dopo aver imparato a respirare il suono di "ha", puoi tranquillamente continuare a padroneggiare il suono di "fff". Inoltre, il metodo del singhiozzo della respirazione rimane lo stesso, cambia solo il suono dell'espirazione: invece del suono "ha", ora dobbiamo dire il suono "fff".

Un'espirazione sul suono "fff" è fatta in questo modo: si soffia aria attraverso una piccola fessura tra le labbra (come se soffiasse particelle di polvere su un pezzo di carta); l'espirazione deve essere ascoltata dall'inizio alla fine (tre "macchine"). L'espirazione è leggera, libera, mentre esalando, continua continuamente "ffff...", mentre le labbra non sono tese.

Possibili errori durante l'espirazione del suono "fff":

• hai stretto le labbra troppo forte, quindi l'espirazione andrà con grande difficoltà, o si fermerà completamente;

• quando espiri, lo spazio tra le labbra è troppo grande;

• sei labbra molto tese ed esali troppo (in questo caso, tutta l'aria che espiri troppo velocemente - per due "macchine").

Per espellere abbastanza aria per tre "macchine", utilizzare questa tecnica: sintonizzarsi per non espirare, ma per trattenere l'espirazione. Quindi l'aria non si esaurirà così rapidamente e gradualmente.

Il test per determinare l'idoneità del suono "fff"

Solo dopo esserti assicurato di aver iniziato ad espirare correttamente il suono di "fff", può essere eseguito un test che dovrebbe rispondere alla domanda se il tuo corpo accetti questo suono e se tu possa danneggiare la tua salute quando lo usi.

Il test è il seguente. È necessario fare solo tre respiri sul suono "fff" sulla respirazione artificiale. Se compare il minimo fastidio (vertigini, dolore, ecc.), Non respirare più questo suono. In assenza di disagio, riprendi ancora tre respiri sul suono "fff", ma ora con respirazione superficiale. Quando compare il disagio, smetti di "respirare", in assenza di disagio, fai di nuovo tre respiri al suono "fff", ma ora con respiro moderato. Il risultato qui sarà lo stesso: o disagio o mancanza di ciò.

Se durante questo test compare un disagio, è un segnale che il suono "fff" non è accettato dal corpo. Quindi con questo suono non puoi respirare per un mese: respira solo con suoni più deboli "ha" e "fu"; rendi il tuo corpo sano e, dopo un mese, ripeti lo stesso test. Se il risultato è di nuovo negativo, di nuovo non respiriamo il suono del mese "fff". E così fanno per un risultato positivo, cioè per l'assenza di disagio. Quindi puoi usare il suono "fff" quando usi il respiro singhiozzante.

Se già al primo test, lo stato del tuo corpo rimane buono e non compare alcun disagio, questo è un segnale che il corpo ha ricevuto il suono "fff" e tu puoi respirare su questo suono.

Se il corpo non ha ricevuto il suono "fff" - questo è un indicatore di importanti disturbi metabolici e gravi malattie associate a questi disturbi. In questo caso, ci vorrà uno sforzo considerevole per ripristinare la tua salute respirando singhiozzando usando i suoni più deboli "ha" e "fu".

Se il corpo ha ricevuto il suono "fff", significa che i processi metabolici nel tuo corpo sono disturbati (respiri ancora erroneamente), ma non così tanto, e puoi ripristinare rapidamente la tua salute con l'aiuto della respirazione singhiozzante, compreso l'uso il suono più forte ed efficace "fff".

Insegnare a sospirare piangendo usando il suono di "fu"

Avendo imparato a piangere singhiozzando con l'uso dei suoni "ha" e "fff", si può procedere alla padronanza del suono di "fu".

Regole di espirazione per il suono "fu": durante l'espirazione, pronunciare solo "y"; le labbra mettono in un tubule; espirare inudibile.

Definisci la dimensione del buco nella tua bocca come segue: devi mettere il tuo indice in bocca, quindi coprire il dito con le labbra su tutti i lati in modo che le tue labbra tocchino leggermente il dito, mentre dici "y" a te stesso. Il buco nella bocca diventa tondo, le labbra avanzano lungo il dito - hai trovato la tua taglia. Quindi, rimuovere il dito e lasciare le labbra nella posizione raggiunta e ricordarlo. Le labbra sono tese allo stesso tempo (è in questa posizione che avviene l'espirazione).

Se nel processo di espirazione le labbra si avvicinano e il foro nella bocca è diminuito - questo è un errore, perché in questo caso, invece del suono "foo", è possibile ottenere il suono "fff". Questo errore è particolarmente pericoloso per coloro che ancora non riescono a respirare con questo suono forte.

Se, durante il processo di espirazione, il buco nella bocca si allarga, questo è anche un errore, poiché in questo caso l'espirazione potrebbe risultare non al suono di "fu", ma al suono di "ha" o "ho".

Quando esali sul suono di "fu" non soffi (questo è un errore), ma espira l'aria dai polmoni in silenzio (pronunciato "y"). L'espirazione è fatta con le labbra, è impossibile espirare con la gola.

Ricorda come sciogliamo la brina sul vetro dell'autobus per vedere dove stiamo andando. Oppure un'altra opzione: ricorda come respiriamo su uno specchio o sugli occhiali per pulirli.

Come raccogliere suoni sull'espirazione

È necessario osservare la seguente regola: che il suono è migliore, in cui l'espirazione è più facile e più piacevole.

Supponiamo che tu decida di respirare in posizione seduta con un singulto singhiozzante al suono di "ha": hai fatto un'imitazione di inspirazione, e poi una lunga espirazione al suono di "ha". Se l'espirazione è facile, senza alcuna costrizione, è un segnale che ora hai bisogno di respiro singhiozzante, perché un sacco di ossigeno è bloccato nel forte legame con l'emoglobina a causa di esalazione nasale improprio e il cervello ha già "attivato" il respiro. Dopo il completamento della respirazione artificiale, andare alla respirazione di superficie, e poi dopo il completamento della respirazione superficiale - per moderare la respirazione con un'espirazione allo stesso suono "ha".

Un'altra opzione: espirare il suono "ha" dopo l'imitazione dell'inalazione è difficile, devi letteralmente spingere l'aria con forza, forzatamente. Questo è un segnale che il corpo non sta attualmente accettando il suono "ha" e non dovrebbe respirare su questo suono. Prova questa opzione: crea un'imitazione di inspirazione ed esali producendo su un altro suono, ad esempio, su "fu". E se l'espirazione si è rivelata leggera, senza alcuna coercizione, violenza contro se stessi, significa che ora dovresti respirare precisamente in questo più confortevole e piacevole suono del "fu". Dopo la cessazione dell'imitazione dello stesso suono "fu", respirare con una respirazione superficiale, e quindi con una respirazione moderata, cioè utilizzare un suono (proprio ora) per tutti i tipi di respirazione.

In linea di principio, i suoni sull'espirazione possono essere modificati arbitrariamente: al mattino si respira "ha", nel mezzo del giorno - su "fu", di sera - su "fff". Ma se ti piace un suono più degli altri, allora puoi respirare principalmente a questo suono. Inoltre, puoi fare una specie di suono come la cosa principale, quindi gli altri suoni saranno secondari.

In questo caso, si fa in questo modo: al mattino, al pomeriggio e alla sera, si respira continuamente usando il suono principale sull'espirazione; ma se improvvisamente l'espirazione a questo suono "non è andata", allora è necessario respirare usando un altro suono (secondario), quindi respirare di nuovo al suono principale.

Piangere il respiro in dinamica

Quando si è seduti, in piedi o camminando lentamente per la stanza, si dovrebbe iniziare con l'imitazione del respiro. Respiriamo l'imitazione, mentre l'espirazione è facile. Non appena l'espirazione si è fermata o hai iniziato a soffocare, devi smettere di imitare la respirazione.

Ora dobbiamo passare alla successiva respirazione superficiale. Respiriamo di nuovo mentre l'espirazione è facile. Con la cessazione dell'espirazione o l'apparizione del respiro, fermiamo la respirazione superficiale e procediamo al respiro successivo - moderato. E respiriamo di nuovo mentre l'espirazione è facile. Con la cessazione dell'espirazione o la comparsa di respiro, interrompiamo la respirazione moderata (e con essa l'intera sessione di respirazione singhiozzante) e procediamo alla normale respirazione nasale.

Questo è un esempio di un'opzione ideale. In pratica, non è necessario passare attraverso tutte queste fasi ogni volta, ma è sufficiente limitare uno o due tipi di respirazione.

A volte, ad esempio, puoi respirare per 2-3 minuti per migliorare le tue condizioni. Si inizia con la respirazione artificiale e si completa l'esercizio su questo respiro. Non è possibile utilizzare la respirazione superficiale o moderata.

Tuttavia, potrebbe risultare che la respirazione imitativa è durata solo un minuto e poi si è fermata. In questo caso, è necessario respirare i restanti due minuti sulla respirazione superficiale e non è richiesta una respirazione moderata. In altre parole, il corpo stesso dirà l'opzione migliore.

Ci sono casi in cui non puoi iniziare con la respirazione artificiale.

1. Quando respiri attraverso il naso, hai qualche disagio (la testa doluta, la pressione è aumentata, ecc.). La regola qui è questa: per alleviare il dolore, si deve respirare con il respiro singhiozzante, ma si dovrebbe iniziare non con l'imitazione dell'inalazione, ma con il respiro superficiale. L'imitazione non viene utilizzata, respirare solo superficialmente e, se necessario, respirare moderatamente.

2. Se durante l'imitazione si respira, si ricevono solo una o due inalazioni, poi si fermano le esalazioni o si inizia a soffocare - questo è un segnale che ci sono disturbi significativi nel corpo. La regola è questa: una settimana, non respirare l'imitazione e utilizzare solo la respirazione superficiale e moderata. Dopo una settimana, prova di nuovo per l'imitazione della respirazione: se riesci a riprendere uno o due respiri, non respirare di nuovo per una settimana. E così facciamo fino a un risultato positivo, quando fai tre respiri. Quindi il respiro singhiozzante può iniziare con un'imitazione del respiro.

3. Con la respirazione artificiale è impossibile iniziare in posizione prona, mentre si cammina per strada. In queste posizioni, inizia con un respiro poco profondo, dopo aver fermato il quale, continua a respirare moderatamente.

4. Non esistono schemi rigidi per l'uso del respiro del pianto. Ad esempio, la coerenza nell'uso di diversi tipi di respiro piangente (imitativo, superficiale, moderato) dovrebbe, in generale, essere seguito nell'ordine indicato. Ma se la respirazione imitativa andasse subito a difficoltà, puoi, senza alterare il suono all'espirazione, iniziare con una respirazione superficiale, e se non è disponibile, puoi iniziare immediatamente con una respirazione moderata. Puoi giudicare tutto dal modo in cui scegli la correttezza della tua scelta: se ti senti bene o addirittura migliorato, allora l'opzione che hai scelto è corretta.

5. Infine, non dovresti iniziare con la respirazione artificiale, se hai già una malattia cronica. In questo caso, respira solo due tipi di respiro singhiozzante: superficiale o moderato.

Non ci sono anche regole ferree per determinare la durata dei respiri singhiozzanti. In linea di principio, può durare fino a un'ora o anche più. Ogni volta che la durata è determinata da te in base al tuo benessere. Se lo stato di salute è buono, è sufficiente respirare per 2-3 minuti (approssimativamente, non guardare l'orologio) per la prevenzione. Per curare le malattie croniche, puoi respirare per mezz'ora e un'ora.

La regola generale è questa: non respirare immediatamente troppo (per un'ora o più), cercando di migliorare rapidamente la propria salute. Nei primi 1-2 giorni, quando consolidi l'abilità di respirare singhiozzando, è meglio limitarsi ad alcuni respiri ed esalazioni.

È fatto in questo modo: è necessario fare 5-6 respiri al mattino per il suono "ha", dopo mezz'ora o un'ora ripetere questo esercizio per il suono "foo", e quindi per il suono "fff". Ripeti questi esercizi in tale sequenza fino alla sera, memorizzando la tecnica.

I 2-3 giorni successivi respirano 5-6 volte durante il giorno per 2-3 minuti. In questi giorni continui a padroneggiare le capacità del respiro singhiozzante e registra che ha iniziato ad aiutarti (hai alleviato dolore, pressione, ecc.).

Quindi inizi ad aumentare arbitrariamente la durata della sessione: puoi respirare 5, 10, 15, 20 minuti o più. Questo non significa che si dovrebbe costantemente aumentare la durata della respirazione da un giorno all'altro. Durante una sessione, puoi respirare per 15 minuti, durante la sessione successiva - assegna solo 2-3 minuti per la profilassi, quindi - 10 minuti, ecc.

Ogni volta che la durata della sessione, è possibile definire se stessi per quanto riguarda il suo status, la presenza di tempo libero, ecc La tendenza generale è questo: il metabolismo più disturbato, tanto più la malattia - più spesso bisogno di utilizzare respiro singhiozzando per il recupero, il più a lungo ogni tempo di respirare...

Man mano che la salute migliora, la necessità di respirare singhiozzando diminuirà fino alla completa assenza di tale bisogno, il che significherà il ripristino della corretta respirazione nasale.

Come usare il respiro singhiozzante durante il giorno

Non c'è un modello qui e ci possono essere una varietà di opzioni.

Dopo esserti svegliato, puoi immediatamente respirare per almeno 2-3 minuti. Prima di colazione, la respirazione può rapidamente interrompersi, poiché il sangue è a basso contenuto di zuccheri, grassi, proteine, che sono necessari per organi e muscoli. Ecco perché il corpo può "spegnere" il respiro singhiozzante: perché dare all'organismo molta ossigeno se non ci sono sostanze nutritive nel sangue?

La natura ha organizzato il nostro organismo molto razionalmente - se non ci sono sostanze nutritive nel sangue, l'organismo "ferma" la respirazione. Ma dopo colazione, appaiono le condizioni necessarie per l'inclusione del respiro singhiozzante, quindi puoi respirare di nuovo.

Se al mattino hai una debolezza, non vuoi uscire di casa, allora dovresti ripristinare le condizioni di lavoro. È fatto in questo modo.

Dopo colazione, ti siedi e fai un respiro singhiozzante. Quando finisce - devi alzarti e camminare per la stanza un po ': quando cammini, la respirazione singhiozzante può riprendere. Con la comparsa di segni di stanchezza o con la cessazione della respirazione singhiozzante, è necessario sedersi e usare la respirazione singhiozzante. Ripeti questa tecnica più volte, finché non senti che la tua forza è stata ripristinata e la debolezza è scomparsa.

L'energia che è apparsa nel corpo porta ad azioni più attive: ora vuoi andare fuori. Ma non appena esci di casa, il respiro singhiozzante si riaccende. Camminare, muoversi, lavorare con i muscoli aumenta il bisogno di ossigeno del corpo, quindi il cervello "include" il respiro singhiozzante. Inizia con una respirazione superficiale, con la sua terminazione - vai per una respirazione moderata, e poi - per la normale respirazione nasale.

Usare singhiozzare per strada non è un processo continuo. Se si ha guidato oltre la macchina e si versa una nube di gas di scarico, è necessario, ovviamente, in questo momento non respirare (a proposito, non solo per via orale, ma il naso), e solo andati in aria più pulita, è possibile riprendere a respirare di nuovo singhiozzando.

Inizia con il tipo di respiro che hai interrotto. Tali interruzioni naturali possono essere, ad esempio, quando si va fuori, si va in giro il trasporto in piedi, prendere un autobus, andare al negozio o in metropolitana, comprare qualcosa per la strada, ecc, ma poi di nuovo si può ricominciare a singhiozzare respiro.. In autobus, metropolitana, per strada, nel negozio. Di norma, i respiri piangenti dovrebbero essere interrotti nei casi in cui è richiesta maggiore attenzione.

In qualsiasi momento puoi smettere di piangere respirando a tua discrezione e vai alla normale respirazione nasale. Allo stesso modo, in qualsiasi momento puoi interrompere la respirazione nasale e andare ai singhiozzi.

Spesso le persone hanno paura di respirare per strada con la bocca aperta: un brutto ambiente. Queste paure sono superflue. Naturalmente, con la respirazione nasale, l'aria viene eliminata dalla polvere, dai germi, ecc., Come sempre indicato dai medici. Tuttavia, queste paure sono chiaramente esagerate: è respirando attraverso la bocca (nel caso di singhiozzi respiratori) tutti i pazienti vengono curati con successo, mentre iniziano a respirare correttamente.

Naturalmente, respiri aria pulita. Ma in condizioni urbane, tutti respirano, purtroppo, con un'aria che a volte non soddisfa i requisiti sanitari di base. Tuttavia, i pazienti che usano la respirazione singhiozzante si sentono invariabilmente molto meglio di quelli che respirano solo con il naso.

Come respirare il naso

In linea di principio, una persona dovrebbe respirare attraverso il naso, non la bocca. Questo, come è noto, è la posizione fondamentale della medicina moderna. Tuttavia, i medici non tengono conto che:

1) il naso può respirare in modo errato,

2) e viceversa, la bocca può respirare correttamente.

La respirazione nasale è corretta solo quando l'espirazione è più lunga dell'inalazione. Tale respirazione è di solito nelle persone sane dalla nascita: hanno muscoli forti dei polmoni, e quindi l'espirazione è corretta, cioè prolungata. Ci sono pochissime persone sane - circa il 10-20%. Hanno normalizzato il metabolismo e il corpo stesso sostiene tutti gli organi in uno stato sano. Queste persone praticamente non si ammalano, vivono a lungo.

Tuttavia, per la maggior parte delle persone, la respirazione nasale è anormale. I muscoli deboli dei polmoni fin dalla nascita non consentono al corpo di regolare in modo ottimale i processi metabolici. Gli organi, che hanno una costante carenza di ossigeno, non possono prendere dal sangue così necessario per il loro normale funzionamento del cibo e quindi ammalarsi. Il corpo è costantemente indebolito, l'immunità si riduce: ecco perché queste persone sono le prime vittime delle malattie infettive.

Le persone con la respirazione nasale metabolismo sbagliato costantemente disturbato, che determina che essi hanno, di regola, non una, ma molte malattie simultaneamente. Tipico per queste malattie: ipertensione, ipotensione, malattie cardiovascolari (ischemia, angina, aritmia, fibrillazione atriale), asma, diabete, bronchite, tubercolosi, cancro, l'AIDS, le ulcere dello stomaco e molti altri. La causa di tutte queste malattie è la stessa: respirazione anormale.

Le medicine per loro sono praticamente inutili. Sbarazzati di tutte le loro malattie, queste persone possono in un modo: imparare a respirare correttamente. Singhiozzando respiro è una sorta di panacea per tutti i loro malattie, iniziando a fare lunga espirazione attraverso la bocca, immediatamente cominciano a guarire se stessi da una varietà di malattie, tra cui le cosiddette malattie incurabili: il diabete, il cancro, l'AIDS, la tubercolosi, e così via..

Non conoscendo queste caratteristiche della respirazione nasale, i medici spesso danno consigli errati. Ad esempio, si consiglia di fare respiri profondi con il naso, partendo dal presupposto che più ossigeno entra nel corpo, migliore è la salute. Tuttavia, questa raccomandazione è valida solo per un piccolo gruppo di persone che respirano correttamente. Infatti, più ossigeno respirano, meglio è: dopo tutto, con la giusta espirazione nasale prolungata, l'ossigeno non viene bloccato dall'emoglobina e l'intero entra negli organi e nei muscoli. Di conseguenza, viene costantemente assicurata una fornitura stabile di zuccheri, grassi, proteine ​​agli organi e ai muscoli.

Ma per la maggioranza della popolazione tali raccomandazioni sono dannose e pericolose. Con la respirazione profonda attraverso i loro nasi, si verifica un disordine metabolico ancora maggiore, ancora meno ossigeno entra negli organi e nei muscoli, e il corpo si indebolisce ancora di più, il che crea condizioni favorevoli per l'emergere di sempre più nuove malattie.

La regola generale: non regolare la respirazione nasale.

Alcune persone, avendo sentito parlare dell'utilità di una lunga espirazione, iniziano a fare lunghe esalazioni con il loro naso. Questo non può essere fatto, perché immediatamente ci possono essere vertigini, dolore. Lunghe esalazioni possono essere fatte solo per via orale, come quando piangono.

In altre parole, se hai una corretta respirazione, il corpo stesso lo regola, fornendo una lunga espirazione con il naso. Se hai la respirazione sbagliata, allora puoi fare esalazioni prolungate solo con la bocca: questo è previsto dalla Natura.

Ne consegue che i numerosi sistemi respiratori creati dall'uomo fin dall'antichità (per esempio, lo yoga, il qigong) e fino ad oggi, prevedendo la regolazione della respirazione nasale, non soddisfano questo requisito naturale. Ecco perché, a mio parere, la loro efficacia è molto relativa, in conseguenza della quale nessuno di questi sistemi multipli è diventato un sistema respiratorio veramente popolare.

Molte persone cercano di determinare da soli se respirano correttamente con il naso, ascoltando la loro espirazione nasale e confrontandola con la durata della loro inalazione. Questo criterio, in ogni caso, non può essere applicato. Il fatto è che con un tale approccio, una persona inizia involontariamente ad allungare la sua espirazione nasale e giunge alla conclusione sbagliata che ha una corretta respirazione.

Ci sono molti indicatori indiretti della tua respirazione nasale. Questa è eccessiva pienezza o, al contrario, magrezza eccessiva. Questa è la presenza di varie malattie, mal di testa e dolore cardiaco, aumento o diminuzione della pressione, aumento dell'emotività, irritabilità, stress frequente, depressione, ecc., Ecc. Tutte queste sono conseguenze di processi metabolici alterati dovuti a respirazione inappropriata.

Esiste un modo valido e affidabile per determinare la correttezza della respirazione. Consiste nel seguente. Per controllare se stavi respirando correttamente con il naso nell'ora precedente, prendi un'imitazione del respiro e una lunga espirazione al suono "ha". Se l'espirazione è facile, libera, senza alcuna costrizione, questo è un segno sicuro che stai respirando il naso sbagliato. In questo caso, dovresti sicuramente iniziare a respirare attraverso la bocca, cioè usare un respiro singhiozzante.

È importante sottolineare che la respirazione attraverso la bocca e il naso (giusto e sbagliato) è controllata dal sistema nervoso centrale. Il cervello "accende" e "disabilita" la respirazione, la regola costantemente. Pertanto, la regola generale è: pensa meno alla tua respirazione nasale e persino dimenticatene, respira come respira, mentre respiriamo dall'infanzia - dopotutto, da bambino non pensiamo se espiriamo nasi lunghi, ma respiriamo come facciamo noi. Questo è il principio base della respirazione nasale.

Per mantenere costantemente la tua salute ad un buon livello, devi essere in grado di respirare correttamente con il naso.

Innanzitutto, senza la necessità di interferire con la respirazione nasale, è impossibile regolarlo: respirare, respirare, come risulta.

In secondo luogo, l'espirazione nasale deve essere più lunga dell'inalazione (nelle persone che respirano correttamente, questo è fornito dall'organismo come risultato dell'auto-regolazione, e le persone con respirazione inappropriata devono imparare a fare lunghe esalazioni con l'aiuto della respirazione singhiozzante).

In terzo luogo, la respirazione nasale dovrebbe essere sempre udibile, rumorosa (annusata); se necessario, il rumore è supportato da movimenti, in nessun caso non respirare "rumoroso". Dobbiamo solo ascoltare e ascoltare la nostra respirazione nasale: il suono della respirazione fornisce segnali dal cervello.

Nella vita pratica questo è fatto in questo modo. Durante il giorno, ci alziamo costantemente, ci sediamo, camminiamo, corriamo, cioè facciamo qualche tipo di movimento, che assicura un flusso costante di reazioni di stress nel corpo e una rumorosa respirazione nasale. Pertanto, non vi è alcuna necessità speciale di monitorare specificamente la respirazione (ad esempio, se si cammina, quindi camminare stesso supporta la respirazione nasale rumorosa - dicono correttamente che camminare è utile).

Ma assicurati di prestare attenzione a come respiri, se ti siedi ancora per molto tempo.

Ad esempio, ti sei seduto per rilassarti a casa: ascolta la tua respirazione nasale - dovresti sentirla (il tuo annusare). Se senti - tutto è in ordine, ora sei riposato bene. Se la respirazione nasale improvvisa si interrompe, "si annida", se non si sente inspirazione o espirazione, allora questo è un segnale per alzarsi immediatamente e camminare per la stanza, iniziare a muoversi. I muscoli delle gambe hanno iniziato a funzionare, nel corpo si è prodotta una reazione di stress, il nutrimento necessario è tornato a tutti gli organi e muscoli, la respirazione nasale è diventata rumorosa, udibile: hai tolto il corpo dalla zona di pericolo, la pressione non aumentava, il dolore non si manifestava e ti senti bene.

È importante sottolineare che la respirazione della bocca non può in alcun modo sostituire la respirazione del respiro con il naso, che in ogni caso rimane il principale e fondamentale per l'uomo. Ma in accordo con il piano della Natura, la respirazione della bocca è chiamata a svolgere una funzione correttiva in relazione alla respirazione nasale. Quindi, per le persone con respirazione nasale anormale, la respirazione della bocca piangente è progettata per fornire lunghe esalazioni che aiutano a correggere la situazione derivante dalla respirazione del naso.

Questa funzione correttiva è necessaria anche per le persone che hanno una corretta respirazione nasale. Ma qui questa regolazione viene effettuata con il segno opposto. Con queste persone, l'espirazione è sempre più lunga dell'inalazione. Pertanto, potrebbe esserci un altro estremo: a volte le esalazioni diventano inutilmente lunghe, in grado di interrompere lo scambio di gas ottimale nel corpo. In questo caso, la funzione correttiva della respirazione orale è quella di iniziare a fare brevi espirazioni per aiutare a correggere i difetti della respirazione del naso.

È fatto in questo modo: inspiri con il naso o la bocca (come ti piace al momento) l'aria per 1 secondo, e poi fai un'espirazione acuta e breve (0,5 secondi) con la bocca al suono "ha", quindi mantieni una pausa (tre macchina "), quindi tutto si ripete. Ripeti questa respirazione fino a liberarti dai mali (dolore, ipertensione, ecc.) Causati da un'espirazione nasale troppo lunga.

La natura ha fornito non solo un ruolo correttivo ausiliario della respirazione della bocca in relazione alla respirazione nasale, ma anche il suo ruolo indipendente nel miglioramento del corpo: si espira con la bocca con i suoni. Questi includono urla, canticchiare, ululare, cantare, ecc. Tutto questo è molto utile, allevia efficacemente lo stress, la tensione nervosa, abbassa la pressione sanguigna, i livelli di zucchero nei diabetici, allevia il dolore e guarisce gli organi malati.

Questa opzione di guarigione è istintivamente ampiamente utilizzata durante l'infanzia. Ricorda quanto i bambini rumorosi si comportano a scuola: rumore, frastuono, grida, urla, ululati. I bambini non sono ancora entrati nella società, si comportano ancora in modo naturale. Ma quando hanno quindici o sedici anni, iniziamo a insegnare loro che nella società dobbiamo comportarci culturalmente, non gridare, parlare con calma e non disturbare le altre persone. In breve, li svezziamo da sane competenze naturali, che gradualmente portano a un deterioramento della salute delle giovani generazioni.

Naturalmente, nello stato adulto, la gente di nuovo trova istintivamente vari pretesti per gridare. Ricorda come i raccoglitori di funghi nella foresta improvvisamente iniziano a gridare "ay-oo-yo", come i tifosi gridano negli stadi, per non parlare del fatto che le persone piangono spesso con ululati, ronzii e grida.

Cantare è una di queste opzioni di guarigione. Meglio di tutti, quando canti a casa per il tuo piacere, a patto che ti piaccia cantarlo. Il canto di artisti professionisti può non dare un risultato positivo, devono cantare per troppo tempo (il concerto può durare per 1-2 ore), contrariamente allo stato del loro corpo, costringendosi ad espirare quasi con la forza. Tale canto può portare a cattiva salute a causa di disturbi metabolici nel corpo.

Migliorare il corpo per bocca respirando con un ronzio è fatto in questo modo. Si inizia con l'imitazione del respiro singhiozzante: imitazione dell'inalazione al suono di "k", quindi fare una lunga espirazione al suono di "ha" con un ronzio, quindi mantenere una pausa (tre "macchine"); allora tutto si ripete.

La durata dell'espirazione è determinata dalla sensazione di benessere (mentre sei soddisfatto), può essere uguale a tre "macchine" e più (quattro, cinque "macchine").

La cosa principale è che l'espirazione non è inferiore a tre "macchine": in questo caso, la respirazione imitativa si interrompe ed è necessario passare al respiro successivo - quello superficiale; dopo la cessazione della respirazione superficiale andare su moderato. Quando il respiro appare, lo togliamo nello stesso modo di quando piangiamo il respiro e procediamo per il prossimo respiro.

Oltre al suono "ha", puoi usare il suono "y" con un ronzio sull'espirazione. La regola è questa: quando finisci di respirare il suono "ha" con un ronzio, passa immediatamente al suono "y" (ricominciamo con l'imitazione del respiro, quindi eseguiamo una respirazione superficiale e moderata - lo stesso che nella versione con il suono "ha"). Oltre al ronzio su questi due suoni può essere generato con lo stesso metodo.

Respirare attraverso la bocca con un ronzio è un modo indipendente di guarigione fornito dalla Natura; quindi, può essere usato indipendentemente insieme all'utilizzo del respiro singhiozzante (ma in nessun caso al posto di esso).

Acqua per pancreatite - cosa e quanto bere per trattare il pancreas?

Alimenti ricchi di fibre (tabella)