Tè monastico da parassiti fungini

3 febbraio 2017, 10:48 Articoli degli esperti: Daria Dmitrievna Blinova 0 809

Oggi, il tè monastico da funghi e parassiti è usato abbastanza spesso, poiché per la sua preparazione vengono utilizzati solo ingredienti naturali. Oltre alla capacità di distruggere un'infezione fungina, questo farmaco ha un effetto benefico su tutto il corpo e un generale effetto di rinforzo sul sistema immunitario. Tuttavia, quando si usa il tè monastico per parassiti e funghi, si deve usare cautela, perché, come ogni rimedio, ha controindicazioni e pericolosi effetti collaterali.

Composizione e proprietà

Il tè monastico sta guadagnando sempre più popolarità contro le infezioni fungine e i parassiti, perché consiste solo di sostanze naturali. Per questo motivo, non ha gravi "effetti collaterali" che sono inerenti ai farmaci chimici. La composizione del tè monastico comprendeva:

  • Camomilla. La pianta è considerata un antisettico naturale, che viene utilizzato per purificare il corpo e per combattere i microrganismi patogeni.
  • Corteccia di quercia Questo componente della quercia allevia il dolore, allevia le infiammazioni e rigenera la pelle.
  • Boccioli di betulla Le foglie e le gemme di betulla fungono da antisettico e rimedio nella lotta contro i batteri patogeni e aumentano anche la produzione di urina e bile.
  • Tanaceto. Con l'uso corretto di questi fiori, puoi liberarti di funghi, parassiti e rimuovere le tossine dal corpo.
  • Cottonweed. Il lombo è incluso nella collezione monastica, in quanto contribuisce al miglioramento della motilità e del funzionamento intestinale.
  • Assenzio. Questa pianta ha un pronunciato effetto antimicrobico, ed è per questo che il tè monastico da parassiti e funghi è usato in misura maggiore.
  • Calendula. La composizione del tè antiparassitario da funghi e parassiti delle unghie comprende molte sostanze medicinali, tra cui Calendula - una pianta che promuove la guarigione delle ferite, l'eliminazione delle reazioni allergiche e la rimozione dell'infiammazione.
  • Repeynichek. Con l'aiuto di questa erba, puliscono il corpo, rimuovono i calcoli e curano le patologie della colecisti e del fegato.
  • Sage. Questa pianta allevia il dolore e guarisce dai disturbi dello stomaco.
  • Mint. Utilizzato nella formulazione del tè antiparassitario monastico, in quanto ha un forte effetto antiparassitario, e inoltre cura le malattie gastriche ed elimina la nausea.
Torna al sommario

Che effetto ha?

A causa della ricca composizione della collezione monastero ha le seguenti azioni sul corpo:

  • riduce il peso riducendo l'appetito;
  • migliora il metabolismo e ripristina il metabolismo dei carboidrati;
  • aumenta l'efficacia dell'insulina e diete ipocaloriche;
  • normalizza il funzionamento del pancreas;
  • rende più forte il sistema immunitario umano;
  • normalizza i livelli di zucchero;
  • aumenta le prestazioni;
  • ha un effetto sedativo e protegge dallo stress.
Torna al sommario

testimonianza

Spesso usato tè monastico contro parassiti e funghi, sistemato sulla pelle e sulle unghie e all'interno del corpo umano. Dovresti iniziare a bere il tè antiparassitario contro, quando sono comparsi i primi segni di infezione fungina. Questi includono:

  • prurito;
  • diradamento e sbriciolamento della lamina ungueale;
  • arrossamento della pelle sulle gambe;
  • desquamazione della pelle delle dita e dei piedi.

Ma oltre a questo, il tè monastico è prescritto per il trattamento del diabete mellito, nella lotta contro lo stress e la depressione. La sua composizione elimina l'avitaminosi, normalizza la pressione sanguigna e ripristina il corpo dopo interventi chirurgici. È utile bere questa bevanda curativa, se necessario, per normalizzare il funzionamento del fegato, del sistema urogenitale e della cistifellea.

Controindicazioni

Nonostante l'origine naturale del medicinale prodotto secondo la vecchia ricetta, non può essere utilizzato da tutti. Non è consigliabile trattare il fungo e rimuovere i parassiti dal corpo:

  • donne in posizione;
  • durante l'allattamento al seno;
  • con intolleranza personale ai componenti della collezione;
  • nelle reazioni allergiche alle erbe.
Torna al sommario

Come influisce sui funghi?

L'azione antifungina del tè monastico è dovuta ai componenti che compongono la sua composizione. Nella lotta contro i funghi, piante come il tanaceto, la menta e l'assenzio, che hanno un'azione anti-fungina e antiparassitaria, appaiono E altri componenti rafforzano il sistema immunitario e purificano il corpo dai parassiti e dai funghi formati nel processo di attività vitale.

La sequenza di preparazione per il trattamento

Non c'è la possibilità di acquistare tè antiparassitario monastico da funghi delle unghie nelle farmacie. Puoi acquistarlo solo su Internet sul sito ufficiale. Insieme alla confezione del tè, l'acquirente riceverà un libretto con le istruzioni per l'uso, che indica anche come preparare correttamente questa bevanda curativa, in modo da non perdere le sue qualità utili.

Quindi, il tè, che aiuterà a distruggere il fungo del chiodo e dedurre i vermi dal corpo umano, dovrebbe essere preparato come segue:

  1. Mettete in una tazza un cucchiaino di raccolta e versatelo con un bicchiere di acqua purificata bollente.
  2. Lasciare per mezz'ora per infondere, avvolto con un asciugamano o una coperta per scaldarsi.
  3. Trascorso il tempo, filtrare la bevanda con una garza piegata in 3-4 strati.
Torna al sommario

Come applicare il tè monastico per infezioni fungine e parassiti?

È necessario utilizzare il tè monastico da fungo del chiodo solo previa consultazione con un medico specializzato. Se non ci sono controindicazioni al suo utilizzo, si consiglia di bere ½ tazza di bevanda curativa a base di erbe due volte al giorno. La durata dell'uso di agenti antifunghi per ciascun paziente è individuale, ma per lo più è di 21-28 giorni. Istruzioni più dettagliate sono incluse in ogni confezione di tè.

Vale la pena ricordare che non importa quanto sia efficace il tè antiparassitario contro i funghi delle unghie, da solo non può far fronte all'infezione. È necessario prestare la dovuta attenzione all'igiene individuale, che deve essere osservata non solo al momento del trattamento, ma durante tutta la vita. È estremamente importante scegliere le scarpe giuste, dovrebbe essere fatto con materiali naturali e corrispondere alla stagione. Si raccomanda di trattare le scarpe con agenti antifungini per prevenire la crescita del fungo e accelerare il processo di guarigione.

Effetti collaterali

Quando si utilizza la raccolta di erbe gli effetti collaterali non sono inerenti a questa bevanda particolare, ma nei suoi singoli componenti. Se il tè viene usato impropriamente, nella ricetta di cui sono presenti tanaceto e assenzio, che hanno forti proprietà diuretiche e coleretiche, una persona con malattia del calcoli biliari può avere conseguenze negative sotto forma di blocco dei dotti biliari mediante formazione di calcoli. Menta piperita, noto come un potente agente con un effetto sedativo e la capacità di abbassare la pressione. A questo proposito, può ridurre drasticamente la pressione, specialmente nelle persone affette da malattia ipotonica. Per evitare manifestazioni negative quando si utilizza la raccolta del monastero da vermi e infezioni fungine, prima di tutto si dovrebbe avere familiarità con le controindicazioni ad esso e le dosi necessarie.

Il tè monastico è efficace per liberarsi dai parassiti?

I produttori affermano che il tè monastico è in grado di distruggere e rimuovere efficacemente il più semplice dal corpo: Giardia, clamidia, oltre a funghi, vermi e altri tipi di vermi che possono essere infettati attraverso cibo, acqua, animali domestici o altre persone. Aiuta ad eliminare i segni di intossicazione che accompagnano sempre la loro presenza. Il tè non ha solo un potente effetto purificante, ma ripristina anche il tessuto danneggiato dai parassiti. Lo strumento dovrebbe essere preso sotto forma di corsi per ottenere un risultato a lungo termine.

Caratteristiche e composizione dello strumento

Il tè monastico è un nome comune per le erbe, che è progettato per aiutare nel trattamento di varie malattie. La miscela di erbe ha le seguenti proprietà benefiche:

  • aumenta l'immunità;
  • distrugge batteri patogeni, funghi e virus;
  • ha un effetto diuretico e coleretico;
  • migliora la funzione intestinale;
  • uccide e rimuove i vermi dal corpo, compresi i loro prodotti di scarto;
  • migliora la produzione di succo gastrico e regola il tratto gastrointestinale;
  • migliora il metabolismo.

La composizione del tè monastico dai parassiti comprende un'intera gamma di erbe:

1. Le foglie di betulla sono un potente antielmintico. Le loro infusioni sono usate nelle malattie dell'intestino, dello stomaco, dell'asma, della bronchite e di altre patologie.

2. I fiori di camomilla hanno proprietà disinfettanti.

3. La salvia allevia l'infiammazione, rafforza il tessuto muscolare degli organi interni e tratta le malattie delle donne.

4. Yarrow ha solitamente proprietà curative della ferita ed è usato come stitico. La pianta elimina i processi infiammatori nel corpo e aumenta l'appetito.

5. La corteccia di quercia allevia l'infiammazione.

6. Lo stupro è una pianta universale che aumenta l'immunità, elimina le allergie, purifica il sangue e ringiovanisce l'intero corpo.

7. La menta piperita è usata come analgesico, antinfiammatorio, sedativo, antisettico e vasodilatatore.

8. Tanaceto elimina i vermi ed elimina i processi infiammatori.

9. I fiori di calendula sono in grado di superare i virus, anestetizzare e disinfettare efficacemente.

10. Assenzio uccide agenti patogeni e virus.

11. La ciliegia essiccata all'aroma di palude ha un effetto antibatterico, lenitivo e cicatrizzante.

Tutte le erbe per il tè antiparassitario sono raccolte in aree con una situazione ambientale favorevole. La composizione completamente naturale causa l'assenza di effetti collaterali con il suo uso a lungo termine.

Indicazioni e controindicazioni

La bevanda monastica viene mostrata alle persone che hanno i seguenti sintomi:

  • mal di testa persistente;
  • aspetto malsano - blu sotto gli occhi e gonfiore;
  • le allergie;
  • diarrea regolare e stitichezza;
  • appetito ridotto;
  • sonno povero;
  • apatia;
  • stanchezza cronica;
  • dolore sotto il bordo a destra;
  • irritabilità.

Controindicazioni all'uso del tè antiparassitario monastico sono:

1. Malattie dei reni e del fegato.

2. Alcune piante che compongono questo tè non sono raccomandate durante la gravidanza e l'allattamento.

3. Alcune erbe hanno un effetto calmante e possono abbassare la pressione sanguigna. Le persone che soffrono di ipotensione, non dovrebbero essere usate.

4. Si deve prestare attenzione alle persone che hanno calcoli renali e cistifellea. Le erbe nella composizione del tè monastico possono metterle in movimento e, quindi, può richiedere un intervento urgente.

5. L'effetto diuretico del rimedio può essere utile per coloro che soffrono di edema, ma sono dannosi per coloro che hanno la pressione bassa.

Tra le manifestazioni negative che possono verificarsi dopo l'assunzione di tè antiparassitario, si producono reazioni allergiche, quindi è necessario consultare il proprio medico.

Istruzioni per l'uso

Il tè monastico può essere acquistato in farmacia o fatto in modo indipendente. Solitamente al prodotto finito viene applicata un'istruzione, che indica come prepararla e accettarla.

Ma in ogni caso, devi sapere come farlo correttamente:

1. 1 cucchiaino di raccolta versare un bicchiere di acqua bollente. Successivamente, il contenitore è coperto e ulteriormente avvolto per risparmiare calore.

2. Il secondo metodo di preparazione prevede l'infusione della bevanda in un thermos. L'aria deve rimanere all'interno del serbatoio, il che significa che non si deve rabboccare con acqua.

3. Nel terzo metodo, il tè antiparassitario monastico viene preparato a bagnomaria. Gli esperti ritengono che tale preparazione sia la più delicata e consente di risparmiare un massimo di sostanze utili. L'acqua di grande capacità ha dato fuoco. Le erbe vengono versate in un piccolo piatto e versate con acqua calda nella giusta proporzione: 1 cucchiaino da tè per tazza di liquido. Quindi è immerso in un contenitore, in piedi sul fornello, e mantenuto per un quarto d'ora.

Il tè finito non può essere bollito, in quanto può perdere completamente le sue qualità utili. Bevanda consumata calda o fredda. È permesso aggiungere confettura, miele o zucchero per migliorare il gusto.

Il trattamento con il tè antiparassitario monastico viene effettuato per tre settimane. Cominciare a prendere significa che è necessario da un tasso quotidiano in un quarto di bicchiere. Aumentare gradualmente la dose portandola a 200 ml.

La durata del trattamento dipende dalle condizioni del paziente. Il corso di solito continua anche se gli elminti sono già stati in grado di ritirarsi per consolidare il risultato, completare la purificazione e migliorare il funzionamento degli organi interni e dei sistemi.

L'infusione viene consumata al mattino, preferibilmente a stomaco vuoto, ma è consentito dividere la dose giornaliera necessaria in più parti e berla durante il giorno. Nei ricevimenti successivi, il tè non viene riscaldato. Per ottenere una temperatura confortevole, puoi diluire leggermente con acqua bollente o semplicemente conservato in un thermos.

La presenza di tali sintomi come:
1. amarezza in bocca, odore putrido;
2. disturbi frequenti del tratto gastrointestinale, alternando costipazione con diarrea;
3. affaticamento, letargia generale;
indica che il corpo è intossicato dai parassiti. Il trattamento deve iniziare ora, come i vermi che vivono nel tratto digerente o nel sistema respiratorio.

L'effetto, il risultato e gli effetti collaterali del tè

Prima di iniziare a prendere il tè antiparassitario, è necessario familiarizzare con l'elenco delle sue proprietà e scoprire come influisce sul corpo:

  • Uccide i batteri, neutralizza funghi e virus.
  • Stimola il lavoro dello stomaco, dell'intestino, del fegato e dei reni.
  • Rafforza l'immunità.
  • Pulisce il corpo dai vermi e dai loro prodotti metabolici.
  • Rimuove i processi putrefattivi nell'intestino.
  • Allevia l'infiammazione.
  • Aumenta il tono.
  • Elimina le manifestazioni di allergie.

Dopo aver completato il ciclo di trattamento con il tè monastico in conformità con tutte le raccomandazioni, si possono ottenere i seguenti risultati:

  • Sonno e appetito normali, aumenta l'efficienza.
  • Aspetto riposato e fresco. La condizione della pelle, dei capelli, delle unghie migliora, poiché il tè migliora la digestione e le sostanze utili iniziano ad essere assorbite.
  • Buono, vigoroso stato di salute grazie alla completa pulizia e alla guarigione del corpo.
  • Reazioni allergiche e mal di testa sono completamente eliminati - uno dei segni della presenza di vermi.
  • L'uomo sembra più giovane e più attraente.

Il tè monastico viene preso non solo allo scopo di combattere i parassiti esistenti, ma anche come mezzo di prevenzione.

L'unico effetto collaterale osservato da alcune persone che hanno assunto il farmaco è una leggera reazione allergica, manifestata da prurito della pelle ed eruzione cutanea.

Recensioni di tè e il suo valore

Per scoprire, il tè monastico è un divorzio, o è vero, puoi leggere le recensioni di persone che lo hanno provato:

"Ho comprato il tè contro i parassiti sulla raccomandazione dei miei amici, non per liberarmi dei vermi, ma per aumentare il tono e come agente profilattico. Con me, mia figlia lo ha accettato, frequenta un asilo ed è un potenziale trasportatore di elminti. Dopo aver preso il corso, ho notato che la mia distensione addominale cronica dopo aver mangiato era scomparsa. Autottipazione e aumento della formazione di gas, con normale digestione. L'appetito di mia figlia è notevolmente migliorato. "

"Alcune persone pensano che il tè sia un divorzio, ma mi ha aiutato a liberarmi di ossiuri. Ho notato che ho iniziato a usare meno cibo, le mie condizioni generali sono migliorate. In questo caso, i primi risultati sono apparsi un paio di giorni dopo l'inizio di utilizzo del prodotto. Alla fine del corso, l'effetto positivo era ancora più pronunciato. Ho notato un aumento delle prestazioni, un miglioramento dell'umore e persino della potenza. Ho intenzione di bere un corso almeno una volta all'anno a scopo preventivo. "

"Dopo aver riposato in un appezzamento di campagna, ho notato un deterioramento della digestione. C'era prurito e arrossamento nell'ano. Presunta allergia, ma i test hanno rivelato parassiti. Su raccomandazione di un vicino comprò una collezione di monasteri in una farmacia. Dopo aver bevuto l'intero corso, i sintomi spiacevoli sono scomparsi e la salute generale è migliorata. Considero il tè un rimedio efficace che userò in futuro per la prevenzione. "

Nina Volodina, San Pietroburgo.

"Circa un anno fa c'era una forte allergia che non è chiara su cosa. Ha superato il sondaggio, ma la ragione non è mai stata identificata. Accidentalmente ho saputo della presenza di vermi nel corpo. Dopo aver letto le recensioni e aver recensito recensioni su Internet, ho deciso di acquistare la collezione di erbe in farmacia. Ero tormentato da rinite allergica, gonfiore ed eruzioni cutanee senza lasciare traccia. È vero, lei gli ha preso più delle 3 settimane indicate nelle istruzioni. Mi sono anche liberato del dolore alla mia destra, che ho sentito per quasi un anno. "

"Dopo un picnic in famiglia in natura, ho notato una strana sensazione. Invece di sentirsi riposati, si scatenò la stanchezza selvaggia e l'apatia. Ci sono stati fenomeni negativi da parte dell'apparato digerente: aumento della formazione di gas, comparsa di nausea, come durante la gravidanza. Durante l'esame, il medico curante ha rivelato Giardia in me e ha prescritto il trattamento con sostanze chimiche parassitarie, il che mi ha fatto solo peggiorare. Dopo aver letto le recensioni di medici e di molte persone che si sono liberate di questa disgrazia con le erbe, ho comprato il tè. Il prezzo mi sembrava alto per la collezione di verdure, ma ne valeva la pena. Dopo 2 settimane di assunzione del tè, tutti i sintomi sono scomparsi. "

Olga Kamolova, Rostov-on-Don.

"L'anno scorso, il mio aspetto e il mio benessere si sono drasticamente deteriorati. Ero tormentato da mal di testa, stanchezza, occhiaie sotto gli occhi, insonnia. Passando al centro medico e superando i test, sono stato sorpreso di scoprire che i vermi hanno causato le mie sofferenze. Dopo aver esaminato le informazioni su Internet, ho trovato informazioni sulla bevanda monastica dai vermi. Molti hanno scritto che si trattava di un divorzio, ma in ospedale, a parte le droghe per i parassiti, mi è stato prescritto questo tè. Dopo aver seguito il corso, finalmente mi sono sentito bene. "

Tatiana, regione di Mosca.

In diverse farmacie, il prezzo è diverso, ma in generale è di circa 900 rubli.

Una caratteristica distintiva della bevanda monastica da altri farmaci antiparassitari è la sua composizione naturale. È usato come separatamente, così come in combinazione con altri medicinali. Può essere utilizzato nel trattamento di malattie associate alla digestione.

Tè monastico da parassiti, vermi e funghi: dove comprare, quanto costa e come prendere

Secondo le statistiche, metà della popolazione mondiale incontra regolarmente uno dei tre tipi di elminti. Per combattere i parassiti è stata utilizzata una varietà di farmaci diversi, nei casi più gravi il recupero è possibile solo dopo l'intervento chirurgico.

Il tè monastico è un mezzo efficace per controllare e prevenire l'invasione parassitaria negli adulti e nei bambini.

Descrizione della droga

Il tè monastico dai parassiti è estremamente efficace. Si raccomanda ai primi segni di invasione. Se una persona ha segni di infezione, può iniziare a prendere il tè e consultare un medico per passare tutte le misure diagnostiche necessarie.

Il tè monastico si differenzia dai parassiti per la sua azione complessa. Non solo aiuta nella lotta contro l'elminto, ma rafforza anche il sistema immunitario, normalizza il funzionamento di tutti gli organi e sistemi interni.

Circa le proprietà curative del tè è noto fin dai tempi antichi. È ampiamente usato nella medicina alternativa per eliminare vari disturbi. A causa della sua composizione naturale, il tè è considerato il più sicuro possibile.

I sintomi negativi sono possibili solo con sovradosaggio, ignorando le regole specificate nelle istruzioni e l'intolleranza individuale a uno qualsiasi dei componenti del farmaco.

Tè monastico dai parassiti - divorzio o verità

Il tè ha superato tutti gli studi clinici, dove è stata dimostrata la sua efficacia, quindi è riconosciuto dalla medicina ufficiale. Durante la ricerca è stato notato che tutti i pazienti, indipendentemente dalla loro patologia, hanno iniziato a sentirsi molto meglio dopo aver assunto il tè monastico.

Un gruppo di pazienti usava solo il tè, l'altro lo integrava con i farmaci. In entrambi i casi, l'effetto terapeutico era massimo.

Oltre a combattere i parassiti, il tè aiuta a neutralizzare i sintomi negativi di ipertensione, diabete, cancro.

La composizione del farmaco

Ogni pianta ha controindicazioni, può causare allergie - prima di utilizzarlo è meglio fare conoscenza con la lista delle controindicazioni e consultare un medico.

Principio di funzionamento

Effetto complesso del tè monastico sul corpo. I benefici della bevanda sono le proprietà benefiche della sua composizione. Alcune erbe influenzano negativamente l'attività vitale dei parassiti, portando alla loro morte. Dopo la morte, i vermi e altri tipi di parassiti vengono espulsi insieme alle feci.

Altre piante sono finalizzate al recupero accelerato del corpo, alla rigenerazione del tessuto danneggiato dai parassiti. La composizione medicinale rafforza il sistema immunitario, aiutandolo a difendersi da microrganismi patogeni, vermi e altri agenti patogeni infettivi e virali.

È possibile acquistare il tè monastico dai parassiti in farmacia, i prezzi

Consigli dai nostri lettori

Mi sono sbarazzato dei parassiti in appena una settimana! Sono stato aiutato da un rimedio che ho imparato da un'intervista con un parassitologo.

È improbabile che comperi il tè monastico dai parassiti in farmacia, perché è estremamente difficile da trovare. Inoltre, il costo della raccolta dei farmaci sarà significativamente più alto rispetto al sito ufficiale, a causa della truffa della farmacia.

Il prezzo del tè monastico dai parassiti è di circa 990 rubli dal fornitore ufficiale. Se riesci a trovare questa tassa in una farmacia, il suo prezzo sarà molto più alto.

Dove ordinare

Ordinare il tè monastico è meglio sul sito ufficiale. Il fornitore ufficiale fornisce ai propri clienti tutti i certificati di qualità che confermano l'autenticità della composizione.

Sul mercato moderno ci sono molti falsi, che nella migliore delle ipotesi si rivelano innocui, nel peggiore dei casi influenzerà negativamente lo stato di salute in generale.

Il sito Web del fornitore ufficiale tiene regolarmente promozioni che consentono di acquistare beni a prezzi bassi.

Istruzioni per l'uso

Per la massima efficacia, il tè viene assunto due volte al giorno in 300 ml. Se necessario, il dosaggio può essere aumentato - un sovradosaggio della bevanda non è ancora stato raggiunto. La composizione medicinale ha proprietà terapeutiche pronunciate, satura il corpo con elementi in traccia utili, vitamine.

La preparazione della bevanda è estremamente semplice:

  1. far bollire l'acqua;
  2. versare acqua bollente 1 cucchiaino. raccolta;
  3. insisti 20 minuti;
  4. drain;
  5. la bevanda è pronta;
  6. ogni volta è meglio preparare una nuova collezione.

Se la bevanda è accompagnata da reazioni allergiche, il trattamento deve essere interrotto e consultare il medico per la correzione del trattamento.

Rassegne reali di dottori

Irina Fedorovna, parassitologa

Recentemente ho saputo di questa bevanda miracolosa e ho deciso di bere un corso di prevenzione da solo.

In pochi giorni dopo averlo preso, il mio umore e il mio benessere generale sono migliorati significativamente.

Ora assegno regolarmente questo tè ai miei pazienti nella complessa terapia dell'elmintiasi - non ho ricevuto una sola recensione negativa.

Antonina Alexandrovna, parassitologa

Il tè monastico è uno strumento eccellente non solo per combattere i parassiti, ma anche per rafforzare le difese del corpo.

Raccomando ai miei pazienti di frequentare regolarmente un corso profilattico, poiché il tè aiuta a prevenire l'infezione rafforzando il sistema immunitario.

Ma non consiglio di abusare della bevanda - una ricca composizione terapeutica ha controindicazioni, e con un uso eccessivo può provocare sintomi negativi.

Il tè monastico aiuta a combattere vari tipi di invasione parassitaria. Inoltre, l'uso profilattico della bevanda riduce il rischio di infezione, lo sviluppo di molte malattie.

Se si sospetta un'infezione, è meglio consultare un medico per assistenza medica qualificata e non auto-medicare.

Puoi sconfiggere i parassiti!

Gelminot® - medicina parassitaria per bambini e adulti!

  • Viene rilasciato senza prescrizione medica;
  • Può essere usato a casa;
  • Elimina i parassiti per 1 corso;
  • Grazie ai tannini, guarisce e protegge fegato, cuore, polmoni, stomaco e pelle dai parassiti;
  • Elimina la decomposizione nell'intestino, neutralizza le uova dei parassiti a causa della molletta F.

Certificato, consigliato da elmintologi, significa sbarazzarsi dei parassiti a casa. Ha un gusto piacevole che piacerà ai bambini. Consiste esclusivamente di piante medicinali raccolte in luoghi ecocompatibili.

Ora c'è uno sconto. Il farmaco può essere ottenuto per 197 rubli.

Tè monastico antiparassitario

Esistono molti metodi tradizionali di pulizia antiparassitaria del corpo, basati sull'uso di potenti farmaci. Tuttavia, insieme a loro, gli esperti raccomandano l'uso di prodotti naturali che hanno un effetto di risparmio sul corpo. Uno di questi mezzi è il tè monastico dai parassiti. Cosa dicono i medici di questa bevanda, come è utile, come preparare e come bere il tè monastico? Leggi ulteriori informazioni nell'articolo.

Cos'è la collezione monastica antielmintica

È noto che il tè monastico è un agente antielmintico combinato, creato sulla base di numerosi componenti vegetali. Consiste di erbe medicinali da vermi, la cui combinazione ha un effetto dannoso su parassiti e microrganismi dannosi, permettendo loro di detergere delicatamente il corpo di loro e dei loro prodotti metabolici.

Composizione del tè

La composizione del tè monastico per i parassiti comprende 10 principi attivi. Tutti sono di origine vegetale e vengono raccolti a mano in un'area ecologicamente pulita, e la raccolta avviene in un periodo dell'anno in cui le proprietà curative delle piante sono più pronunciate. Le erbe medicinali sono selezionate in proporzioni tali che gli effetti terapeutici di ciascun componente sono migliorati sotto l'influenza di altri ingredienti. La composizione della collezione del monastero contiene le seguenti piante:

  1. Tanaceto - provoca la morte di parassiti e microrganismi fungini, ha proprietà antiossidanti, ha un effetto positivo sul metabolismo.
  2. Wormwood - ha un pronunciato effetto antielmintico, stimola la secrezione di succo gastrico.
  3. Uva d'uva - ha effetto antielmintico, purifica il corpo dalle tossine e dalle scorie.
  4. Salvia - ha un effetto anti-infiammatorio, aiuta a normalizzare la pressione.
  5. Boccioli di betulla: contribuiscono all'eliminazione dell'edema, alla normalizzazione della glicemia.
  6. Corteccia di quercia - ha effetto anti-infiammatorio e battericida, aiuta l'intestino.
  7. Calendula - ha un effetto coleretico pronunciato, migliora la circolazione sanguigna.
  8. Marsh sushenitsa: stimola la formazione della bile, allevia gli spasmi degli organi interni (tratto biliare, intestino, utero).
  9. Achillea - ha un effetto coleretico e antispasmodico.
  10. La menta piperita - un effetto positivo sulla mucosa gastrica, fornisce un facile effetto sedativo.

Recensioni dei medici sul tè monastico

Secondo gli esperti, la principale azione antielmintica del tè monastico derivante dai parassiti è fornita dalle proprietà curative del tanaceto e dell'assenzio. Queste erbe hanno un potente effetto antiparassitario. L'effetto complesso della raccolta, fornito nel trattamento dei parassiti, può essere rappresentato come tre componenti principali:

  1. Wormwood uccide virus, lievito, Giardia, micoplasma e altre microflora patologiche.
  2. Tansy combatte intorno, tenie e alcuni tipi di microrganismi batterici.
  3. Le restanti erbe migliorano l'efficacia dei componenti antiparassitari, fornendo un effetto tonico e tonico, nonché un effetto benefico sul funzionamento del tratto intestinale e di altri organi interni.

I medici confermano che la raccolta monastica può essere utilizzata come strumento primario o secondario per combattere i parassiti. Tuttavia, gli esperti ricordano che qualsiasi erba medicinale dovrebbe essere presa con cautela. Se sei ipersensibile a qualsiasi componente del tè antielmintico, può verificarsi una reazione allergica.

Inoltre, i medici notano che le persone con malattie acute o croniche (malattia epatica progressiva, pancreatite, malattie gastrointestinali) devono sempre consultare un medico prima di utilizzare questo prodotto. Il tè monastico può avere un forte effetto sul funzionamento degli organi interni, quindi, in caso di violazioni gravi, la sua ricezione può essere temporaneamente o completamente controindicata.

Qual è la raccolta di erbe utile dai parassiti

Oltre all'azione antiparassitaria, il tè monastico ha tutta una serie di altre proprietà curative. La bevanda ha una spiccata attività antinfiammatoria e antiallergica, migliora la funzione di tutte le ghiandole nel tubo digerente, rimuove le tossine, le scorie e gli agenti cancerogeni dal corpo e aiuta a rafforzare il sistema immunitario. Un ulteriore vantaggio del tè monastico è quello di stimolare la formazione della bile e gli effetti positivi sul fegato. Inoltre, i medici raccomandano l'uso di questa raccolta per la prevenzione della urolitiasi.

Il feedback dei consumatori testimonia anche l'elevata efficienza della raccolta dell'erba. Molte persone notano un aumento delle prestazioni, un miglioramento dell'appetito e del sonno. Tra gli altri effetti positivi che gli acquirenti dicono:

  • eliminando reazioni allergiche e problemi digestivi;
  • migliorare l'aspetto di pelle, capelli e unghie.

Come preparare il tè monastico

La collezione di antielmintici viene prodotta secondo una ricetta molto semplice:

  1. 1 cucchiaino di prodotto viene versato in un bicchiere di acqua bollente, quindi la bevanda viene infusa per 30 minuti.
  2. Subito dopo l'infusione, il tè è pronto da bere.
  3. Lo zucchero o altri dolcificanti non dovrebbero essere aggiunti. Come indicato in numerose recensioni, la bevanda ha un gusto e un aroma gradevoli, quindi non è affatto difficile berla senza i soliti additivi per il tè.

Come prendere una bevanda antielmintica

Istruzioni per l'uso del tè monastico:

  1. Inizia a ricevere il tè monastico e devi dosare ¼ di tazza.
  2. Ogni giorno, la porzione deve essere leggermente aumentata, portandola gradualmente al bicchiere pieno.
  3. Bere la bevanda dovrebbe essere al mattino a stomaco vuoto, sempre in forma fresca.
  4. Se lo si desidera, non è possibile bere l'intero volume alla volta, ma dividere la dose giornaliera in più parti e prenderla durante il giorno.
  5. Secondo le istruzioni del produttore, per pulire completamente il corpo dei parassiti è necessario prendere il tè per 21 giorni.

Molti sono interessati a sapere se è possibile bere la collezione del monastero ogni giorno. Gli esperti dicono che in assenza di controindicazioni non è affatto dannoso. Tuttavia, coloro che desiderano utilizzare costantemente il tè ai fini della profilassi si raccomandano di usarlo secondo un certo schema: corsi di 15-20 giorni con pause di 3-4 mesi. Se si beve continuamente tè alle erbe, il corpo si abitua rapidamente alle erbe medicinali e, a causa di ciò, i loro effetti curativi si indeboliscono.

Video: come pulire il corpo dei vermi a casa con il tè monastico

Recensioni

San Valentino, 29 anni

Ho cercato di sbarazzarmi della giardiasi in un bambino con metodi convenzionali. All'inizio sembrava che ci fosse un miglioramento, ma i test mostravano ancora un risultato positivo su giardia. Il dottore consigliava di bere alla collezione del monastero oltre alle medicine. Ha dato a suo figlio 2 cucchiaini di tè al giorno. Dopo un mese di trattamento, si sono sbarazzati della malattia.

Mi hanno consigliato di bere il tè monastico dopo la litotripsia (rimozione dei sassi). Hanno detto che aiuteranno a recuperare e ci sarà una prevenzione della ricomparsa delle pietre. Ho segato il corso, non dirò nulla di male, ma non ho notato alcun effetto. Mi sento benissimo e senza tè. È vero, le analisi sono migliorate dopo aver preso questa collezione.

Nikolay, 44 anni

Dopo la mia malattia, il mio stato di salute generale è peggiorato notevolmente, sono diventato molto magro. Si consultò, rivelò che un corpo indebolito non poteva affrontare un'infezione parassitaria, consigliarono di bere il tè monastico. L'ho preso per 3 settimane, poi settimanalmente ogni 2 mesi. La salute notevolmente migliorata, meno affaticata, la magrezza dolorosa ha cominciato ad andare via.

Tè monastico da fungo delle unghie: composizione, uso e recensioni

Molto è stato scritto sulle proprietà miracolose del tè monastico - è sufficiente per le persone iniziare a comprare la raccolta di erba in grandi quantità e usarla per trattare una varietà di malattie, tra cui le unghie. Inoltre, il tè viene utilizzato attivamente per sbarazzarsi delle cattive abitudini: fumo, abuso di alcool.

Il tè monastico da fungo dell'unghia è usato non solo per il rafforzamento generale dell'immunità, ma anche come un metodo a tutti gli effetti per il trattamento complesso di un'infezione fungina. Non solo gli utenti di Internet, ma anche esperti rispettabili nel campo della medicina tradizionale e alternativa discutono sull'efficacia della raccolta dell'erba. Ma questo ha qualcosa in comune con le proprietà reali del tè monastico?

Cosa si sa del tè monastico?

Monastyrsky - uno dei tipi di tisane, di cui si possono trovare analoghi in quasi tutte le farmacie

Le informazioni disponibili sulla quota di guarigione monastica sono piuttosto scarse e sono limitate principalmente alle recensioni di persone che hanno avuto il tempo di sperimentare l'effetto del tè su se stesse e di conoscere le sue proprietà in modo più dettagliato.

Il tè monastico da parassiti e funghi ungueali è una collezione di erbe universale, creata secondo le antiche ricette dei monaci che sono sopravvissute fino ai giorni nostri. Il tè comprende non solo le erbe medicinali, ma anche alcuni tipi di frutti di bosco e frutta. Come indicato nelle istruzioni, i componenti del tè sono selezionati in modo tale da influire su tutte le aree problematiche contemporaneamente.

Esistono diversi tipi di tè monastico. Quindi, conosciamo i 2 principali tipi di tè coltivati ​​proprio sul territorio della Russia, nella Chiesa del Santo Natale o nel monastero dello Spirito Santo e il complesso medico, che viene portato dall'Europa. Tale tè è molto più costoso, ma in termini di caratteristiche qualitative non è diverso dal produttore nazionale. Più recentemente, un tè simile è stato venduto in Bielorussia, nel Monastero di Santa Elisabetta.

La caratteristica principale del tè monastico è nelle erbe che fanno parte della collezione. Per ciascuna malattia, vengono selezionate le 7 erbe principali che aiuteranno a far fronte al problema e a fornire un completo effetto curativo sul corpo. Ad esempio, per combattere il fungo delle unghie, si usano tè con bardana, camomilla e erba di San Giovanni: alle erbe popolari con proprietà antisettiche, tiglio, rosa canina e dente di leone si aggiungono alla perdita di peso.

Qual è l'infezione fungina pericolosa?

Il fungo delle unghie è una malattia dermatologica che colpisce le unghie e la pelle che le circonda. Questa malattia non è pericolosa per la vita umana, ma porta un sacco di disagi e disagi associati a un odore sgradevole proveniente dalle gambe, una deformazione delle unghie, arrossamento e desquamazione della pelle, che non permettono di indossare scarpe belle e aperte.

Molto spesso, le unghie fungine infettano gli adolescenti sopra i 16 anni e gli adulti che amano visitare piscine, bagni, saune, saloni di bellezza. Inoltre, abbastanza spesso il fungo appare a causa dell'immunità indebolita e indossa le scarpe sbagliate.

Alcuni considerano il fungo del chiodo un difetto estetico minore, che viene eliminato con successo da unguenti, gel e diversi tipi di impacchi. Ma spesso l'effetto di tale trattamento non dura a lungo, e presto la malattia ritorna, ogni volta assumendo forme sempre più gravi.

Il fatto è che i patogeni del fungo tendono a diffondersi rapidamente attraverso il sistema linfatico del corpo, il che porta al fatto che il fungo rimane non solo sulle unghie, ma anche nel corpo umano stesso. Tale forma avanzata del fungo è trattata in modo completo - con l'aiuto di unguenti antifungini, compresse antifungine.

In alternativa, appare il tè monastico, raccomandato per il trattamento del fungo del chiodo. I produttori di questa collezione ci assicurano che lo strumento non solo può uccidere il fungo, ma anche aiutare il corpo nel modo seguente:

  • purificare il corpo dalle tossine che rimangono dopo il fungo;
  • rimuove l'intossicazione;
  • ripristinerà il tessuto interessato.

Il tè monastico abbastanza rapidamente ha guadagnato popolarità. Pensionati, casalinghe e altre persone si affrettarono ad acquistare e testare l'effetto del tè su se stessi. Tuttavia, il tè stesso non ha un effetto antifungino, può essere usato solo come aiuto.

Il tè monastico ha un sapore e un odore specifici, che non piaceranno a tutti.

Qual è l'unicità del tè?

È noto che il fungo del chiodo è una malattia sgradevole e difficile da trattare che colpisce la lamina ungueale e gli strati superiori della pelle. Con il fungo, una persona sperimenta un significativo disagio associato a costante bruciore, prurito e comparsa di crepe dolorose.

I produttori assicurano che con l'assunzione regolare di tè per diverse settimane, il fungo che vive nelle zone colpite della pelle e delle unghie scomparirà. In aggiunta al trattamento topico con pomate antimicotiche, il tè può effettivamente essere efficace. I componenti della raccolta stimolano la distruzione della flora patogena, la pulizia dei tessuti e contribuiscono al loro rapido recupero.

Oltre a pulire il corpo dei funghi, il tè monastico stimola la distruzione e la rimozione dei parassiti dal corpo. Il tè antiparassitario da fungo delle unghie è in grado di far fronte a vari tipi di vermi. Puoi usare la collezione e per la prevenzione.

Un vantaggio del tè monastico è la semplicità dell'accoglienza, e non sorprende che l'acquirente scelga spesso quest'ultimo nell'assumere farmaci e nell'utilizzare diverse tisane di tisana, il che può provocare dolorose delusioni. Tra l'assunzione di medicinali e l'uso di diverse tazze di tisane - l'acquirente, ovviamente, sceglie quest'ultimo, il che porta a conseguenze deludenti.

struttura

I componenti del tè monastico possono variare a seconda del produttore e della destinazione. La composizione del tè monastico da fungo delle unghie è la seguente:

  • Calendula - ha effetto anti-infiammatorio;
  • assenzio - disinfetta e distrugge i parassiti;
  • Tanaceto: tonifica il lavoro del tratto digestivo e rimuove le tossine dal corpo;
  • bastoncini di palude - effetto anti-infiammatorio e antibatterico;
  • menta piperita - accelera la rigenerazione dei tessuti danneggiati;
  • corteccia di quercia - distrugge i batteri e pulisce i tessuti;
  • foglia di betulla - usato per trattare le malattie della pelle;
  • achillea - elimina le infezioni e blocca efficacemente il sanguinamento;
  • salvia - riduce la sudorazione, accelera la guarigione;
  • Agrimony: arricchisce il corpo di vitamine, ha un effetto preventivo contro i parassiti.

La composizione del tè monastico può variare. Anche per il trattamento delle unghie fungo vengono spesso utilizzate erbe diverse.

La raccolta di farmaci sembra abbastanza utile, tuttavia, per un trattamento completo ed efficace del fungo non è sufficiente, perché il tè ha un effetto particolarmente tonico, nutre il corpo con utili oligoelementi e vitamine.

istruzione

Le regole di utilizzo della raccolta monastica contro il fungo non sono praticamente diverse dall'uso del tè normale, a cui siamo abituati nella vita di tutti i giorni. Come bere la collezione monastica di funghi delle unghie?

1. 1 cucchiaino di raccolta medicinale è necessario versare 200 ml. acqua bollente e infondere per 30 minuti. Il brodo deve essere insistentemente avvolto con uno spesso panno o un asciugamano.

2. Dopo che il tè è sufficientemente infuso e ha acquisito un caratteristico colore verde scuro, filtrare il brodo attraverso un piccolo colino;

3. È necessario prendere il tè per 3-4 settimane, allo stesso tempo effettuare la prevenzione della malattia, migliorare l'igiene del piede ed eliminare i problemi con le scarpe.

testimonianza

I produttori di tè monastico affermano che questo strumento è uno dei pochi in grado di eliminare in modo rapido e affidabile i parassiti che vivono non solo sulla pelle e sulle unghie di una persona, ma anche sul suo corpo. La collezione è indicata per l'uso in onimicosi, che si manifesta con tali sintomi:

  • unghie diradate;
  • distruzione della lamina ungueale;
  • arrossamento della pelle delle gambe;
  • prurito.

Inoltre, il tè è usato per:

  • trattamento del diabete;
  • eliminando l'avitaminosi;
  • normalizzazione della pressione;
  • lottare con lo stress, la depressione;
  • recupero dopo l'intervento chirurgico;
  • normalizzazione del fegato, della cistifellea, del sistema urogenitale.

Controindicazioni

Nonostante il fatto che il tè monastico abbia un'origine puramente naturale, si raccomanda di limitare il suo uso in questi casi:

  • la gravidanza;
  • allattamento al seno nei primi mesi;
  • intolleranza ai singoli componenti;
  • reazione allergica a determinate erbe.

Il produttore consiglia di trattare questa raccolta di bambini in cui il corpo è spesso indebolito. A causa della loro mancanza di formazione e vulnerabilità del sistema immunitario, spesso hanno malattie fungine e parassitosi.

Questo li rende non solo una facile preda per i parassiti, ma anche per vari tipi di funghi, unicellulari, vermi.

Altre controindicazioni

I pazienti allergici e asmatici dovrebbero prestare particolare attenzione al tè.

  • L'uso della camomilla non è raccomandato per le persone con gastrite con bassa acidità. Inoltre, l'uso di questa erba dovrebbe essere evitato da chi ha problemi di diarrea e feci irregolari.
  • La corteccia di quercia non dovrebbe essere consumata da coloro che sono inclini a costipazione cronica.
  • I problemi renali possono essere esacerbati dall'uso di infusi con il contenuto di gemme o foglie di betulla.
  • Tanaceto non deve essere usato per problemi di pressione e ipertensione arteriosa.
  • Il lichene essiccato e la menta abbassano significativamente la pressione sanguigna, quindi non è raccomandato per coloro che soffrono di distonia vascolare.
  • Enterocolite aggravata dall'assunzione di assenzio.
  • La calendula aggrava i problemi di cuore e pressione.
  • Se sei incline alla formazione di coaguli di sangue, è meglio astenersi dal mangiare achillea.
  • L'ordinario dell'agonia interrompe il normale processo di coagulazione del sangue.

Il tè monastico aiuta da funghi e parassiti?

Come dimostra la pratica e l'esperienza reale, il tè monastico non è in grado di superare da solo un'infezione fungina. Nonostante l'attraente composizione naturale, il tè monastico non ha un pronunciato effetto antifungino, può essere usato solo come tonico ausiliario per i funghi della pelle e delle unghie.

Perché sta succedendo questo?

1. L'uso della composizione sotto forma di tè ordinario non è in grado di resistere al fungo e fermare il suo sviluppo. L'infezione continuerà a progredire, poiché l'epicentro dell'infezione è nei tessuti cutanei, il che contribuirà al fatto che il fungo si trasformerà in una vera e propria malattia e aggravare le malattie croniche che una persona ha.

2. L'elenco degli ingredienti nella composizione del tè non corrisponde sempre alla realtà. L'odore e il gusto per determinare la presenza di certe erbe sono impossibili.

3. Il tè monastico non supera i test di qualità e non viene controllato dai servizi di controllo, il che suggerisce che il produttore della collezione non sempre tratti il ​​proprio lavoro in buona fede. Pertanto, la composizione effettiva, la durata di conservazione e l'area in cui sono state raccolte le erbe non sono quasi mai indicate sui pacchetti di tè. È probabile che gli ingredienti per il tè non siano stati raccolti nei luoghi più rispettosi dell'ambiente.

Diverse volte l'esame ha mostrato che la composizione del tè monastico contiene dalla forza di 3 o 4 nomi di erbe

Dovrei comprare?

La tisana delle unghie è venduta in molti negozi online. Qui, i potenziali acquirenti sono invitati ad acquistare una raccolta da tutte le malattie per denaro ridicolo. Tuttavia, il denaro speso non soddisfa affatto le vostre aspettative, dal momento che la maggior parte di tali produttori "in buona fede" raccoglie queste tariffe da sole e vende a un prezzo inappropriato.

È possibile acquistare vere collezioni di erbe nei templi, dove gli operatori ecclesiastici sono impegnati nella coltivazione e raccolta di erbe. Questi tè hanno un prezzo basso e sono usati come mezzi generali per la prevenzione di varie malattie. Tuttavia, per curare i funghi delle unghie con l'aiuto di questi tè è impossibile.

Sai cosa?

Il fungo può depositarsi non solo sulle unghie, ma anche sulla pelle del corpo, della testa e delle gambe! Sotto il link leggere più in dettaglio sulla micosi cutanea.

Vedi anche:

Il tè monastico non mi ha aiutato. Ho sinceramente provato a berlo per quattro settimane, ma mi ha fatto solo sentire l'odore di un solo odore, ma l'ho visto ancora testardo. Ma oltre all'irritazione dello stomaco non ha ottenuto altri risultati. Fungo com'era, e non è passato. Ho dovuto ricorrere all'unguento antifungino, che è stato prescritto dal medico. Ha anche rimproverato di essere stato coinvolto nell'auto-trattamento e, di conseguenza, il trattamento sarebbe stato più lungo di quanto avrebbe potuto essere, ho girato un mese prima.

Quindi ho anche un'esperienza negativa di utilizzo. Mi sembra che il tè monastico sia solo un nome forte, dicono vecchie ricette che salvano da tutto e da più. Non solo l'ho bevuto, mi sono librato nelle sue gambe. In infusione calda, ma il fungo non è passato. Gestito solo pillole. Quindi non uso più erba con nomi altisonanti.

Ho una duplice esperienza, sia negativa che positiva. Per la prima volta il tè del monastero è stato acquistato nel monastero, le suore lo stavano preparando, l'ho bevuto e persino curato il fungo delle unghie prendendo dentro e preparando lozioni. L'unico trattamento era di quasi cinque mesi. Ma il tè della farmacia, che causava solo mal di stomaco e niente in comune con quello che comprarono le suore, non lo era.

Il tè monastico è un buon strumento, ma solo deve essere in grado di scegliere il giusto. Non da erboristi incomprensibili per prendere in farmacia, ma nei monasteri, dove fanno le sue suore. E bere andare deve essere rigorosamente secondo lo scopo, e non solo in quel modo. Mi ha aiutato con il fungo. L'unghia cominciò a diradarsi e a spezzarsi, diventando gialla. Ho bevuto il tè per sei mesi e ho asciugato l'area del problema con un batuffolo di cotone. Mi ha aiutato. Ma l'ho preso esattamente nel monastero. E anche, come mi è stato detto là. Tutte le erbe vengono conservate solo per un anno, e quindi perdono le loro proprietà, quindi per comprare nel proc, e poi usare un giorno non funzionerà.

Non porto nulla di tè monastico, tranne il bruciore di stomaco. Sebbene gli erboristi mi convinsero che era necessario lavarmi i piedi e berlo tre volte al giorno per un mese. L'ho fatto regolarmente, e poi ho buttato via l'erba rimasta, acquistato unguento e pillole antifungine e per tre mesi ho dimenticato che il fungo sull'unghia esisteva del tutto. Quindi ora starò attento con tutte queste erbe, se comprate, quindi solo in una farmacia

Non compro mai erbe da personalità discutibili, solo in farmacia e non ho mai fatto un errore. Il tè monastico, inclusa la qualità, mi è sempre venuto in mente. L'ho usato per vari problemi, incluso il trattamento del fungo della pelle. Nessun problema è sorto, al contrario, ha rapidamente eliminato il problema. Circa tre settimane hanno bevuto il tè e sfregato l'area interessata. Esistono anche erbe medicinali abbastanza forti, che hanno anche un effetto positivo sull'immunità complessiva e in particolare sulla salute della pelle. Quindi chi non ha aiutato, non l'ha portato lì, molto probabilmente.

E io stesso sto facendo la raccolta di "tè monastico" per uso familiare. Il fungo della gamba della pelle del nonno soffre, gattona regolarmente più volte l'anno, i medici dicono che questo è dovuto all'immunità, dicono che è diventato vecchio e che è debole. Ma non si fiderà delle pillole e degli unguenti, e io stesso asciugherò anche le erbe per lui. Li beve e li tiene per mezz'ora al giorno quando sorge il problema. E per un paio di settimane, tutto va bene

Ho comprato il tè monastico per mio marito, un fungo da trattare, ne ho presi diversi, ma sfortunatamente non ne ho aiutato nessuno. Ha bevuto e le sue gambe si libravano in lui, ma ahimè. Oppure non abbiamo avuto successo o solo l'erba non agisce sul marito. Mi sono liberato del fungo solo quando ho bevuto le pillole. Sebbene un erborista mi abbia detto che il tè avrebbe aiutato dal fungo, dovresti berla abbastanza a lungo finché l'immunità non sarà forte. Non lo so, ma dopo un mese di procedure, il marito non voleva che fossero trattati più.

Le erbe, loro, come l'omeopatia, agiscono lentamente, soprattutto se la malattia è in uno stadio avanzato. Un fungo è ancora un indicatore del fatto che qualcosa nel corpo è mal funzionante, e il più delle volte è un problema con l'immunità. Il fungo praticamente non si aggrappa a persone sane. Ho dovuto bere il tè monastico per un anno e mezzo per aumentare la mia immunità, e qualche altro mese perché il fungo si staccasse completamente dall'unghia. Quasi un anno il suo quotidiano ha visto. E due o tre o anche un mese da bere, e poi si lamentano che non è stato di aiuto, per così dire, strano.

In effetti, per aiutare le erbe, è necessario sapere esattamente quale è da cosa. Se il tè monastico viene usato per trattare un fungo, allora è necessario conoscere la varietà di questo stesso fungo e selezionare una collezione per questo. E prenderlo proprio così e sperare che questo aiuti sia stupido. E per scoprire il tipo di agente patogeno, devi prima andare dal medico, per superare i test. Con le erbe medicinali e con le medicine convenzionali, l'autoassegnazione non può essere impegnata.

Alimenti con il più alto contenuto di vitamina C: elenco e tabella

I peggiori nemici e i migliori amici del pancreas, che devi conoscere di persona