Tè monastico per prostatite: composizione, recensioni, trattamento!

Dagli articoli sul nostro sito prostatitpro.ru sai già che la prostatite è una malattia abbastanza comune che già colpisce non solo gli uomini più anziani, ma anche i giovani.

Questo è il motivo per cui è importante che ogni uomo intraprenda misure preventive contro questa malattia e conosca metodi efficaci per curarlo. E per questo, molti dei nostri lettori hanno chiesto ulteriori informazioni sul nuovo rimedio popolare, il tè monastico per la prostatite, che viene ora offerto da vari negozi come una raccolta di erbe e come usarlo per curare una malattia.

E in questo articolo cercheremo di sistematizzare le informazioni che siamo riusciti a conoscere su questo strumento e abbiamo anche chiesto alle persone che hanno già sperimentato il suo effetto di commentare il loro trattamento della prostatite con il tè monastico nei commenti a questo articolo.

Quindi, per cominciare, brevemente sulle proprietà curative di questa collezione:

  1. Elimina le sindromi dolorose nella zona pelvica;
  2. Interferisce con lo sviluppo di infiammazione nella prostata;
  3. Ripristina il normale processo di minzione;
  4. Ha un impatto sul ripristino dell'erezione naturale;
  5. Protegge contro lo sviluppo di adenoma prostatico;
  6. Attiva la microcircolazione dei processi metabolici nella prostata.

Perché la prostatite è difficile da curare?

Non abbiamo per niente incluso questa domanda nella nostra recensione, in modo tale da comprendere immediatamente che non ci sono tali farmaci che potrebbero curare istantaneamente una persona per qualsiasi malattia, perché il paziente stesso deve almeno essere persistente nella regolarità delle procedure mediche, e nel rigoroso rispetto del regime.

E se ancora non sai cosa fare con la prostatite, ti consigliamo di leggere il nostro articolo al link: http://prostatitpro.ru/lechenie-prostatita/u-menya-prostatit-chto-delat, dove abbiamo spiegato tutti i punti per punti con questa malattia.

Quindi, tornando al tema di questa sezione, la complessità del trattamento della prostatite risiede in gran parte nella psicologia inerte degli uomini. Fin dall'infanzia, siamo stati incoraggiati a ignorare lividi e graffi, e chi tra i ragazzi non si sentiva più coraggioso quando di fronte ai pari sui loro lividi casualmente caduto: "Ah... Va via!", Giusto?

Ma con l'età, una tale configurazione si trasforma in una certa trappola psicologica per un uomo, e spesso il trattamento termina con il fatto che il paziente, sentendosi meglio, di nuovo "agita la mano" in modo scherzoso per consolidare i risultati del trattamento, con la convinzione che continuerà ". Ammettilo, perché avevi anche, per esempio, non aver nemmeno trattato un raffreddore, correre al lavoro, se c'è un'emergenza?... Ecco, qui - è successo...

Quindi, con la prostatite, tutti pensano: ha subito un trattamento, bevuto un tè e può essere di nuovo in "tutta la tomba". Ma pochissime persone capiscono che per sconfiggere definitivamente la malattia, è già necessario non solo sottoporsi a un trattamento una o due volte, ma cambiare completamente il proprio stile di vita.

Questa è precisamente la principale difficoltà nel successo del trattamento della prostatite - non tutti sono capaci di cambiare il proprio stile di vita per la propria salute e si dirigono ostinatamente verso il suo obiettivo, piuttosto che rimproverare tutti e tutti per la mancanza di una guarigione istantanea, continuando a concedersi cattive abitudini ed eccessi.

L'efficacia del tè monastico nel trattamento della prostatite

Non molto tempo fa, nel 2013, 500 uomini, ognuno dei quali soffriva di qualche forma di patologia del sistema genitourinario e prostatite cronica, hanno volontariamente partecipato a studi clinici sull'effetto terapeutico dell'assunzione di tè monastico.

Il loro compito era di prendere regolarmente una quota medica per due settimane. La dose giornaliera era di 2 tazze.

Dai risultati della prima settimana di ricerca, tutti i partecipanti hanno sentito il risultato:

  1. Marcato miglioramento della salute generale;
  2. La scomparsa dei sintomi acuti dell'infiammazione.

Alla fine della seconda settimana, le condizioni dei soggetti sono state valutate da un urologo qualificato e sono stati condotti test diagnostici di laboratorio per la presenza di marker infiammatori nella ghiandola prostatica.

I risultati dell'esperimento erano i seguenti:

  1. Pazienti con un grado lieve di infiammazione - la diagnosi finale non ha rivelato alcuna manifestazione clinica della malattia;
  2. I pazienti con prostatite cronica - un miglioramento significativo della condizione, la normalizzazione delle caratteristiche del sangue e l'alleviamento dei sintomi sono stati registrati.

La composizione del tè monastico (raccolta di erbe) dalla prostatite

Si credeva che la composizione della collezione del monastero dalla prostatite fosse tenuta segreta ed è improbabile che qualcuno possa riconoscerla. Ma è possibile che la nostra epoca di libertà di informazione sia "nascosta nel sacco della puntura"? Pubblichiamo questa collezione nella forma in cui è caduta nelle nostre mani:

  1. Rosa canina, matura. Hanno un ricco contenuto di vitamina C, oltre alla loro composizione: carotene, riboflavina, bioflavonoidi, fillochinone, tocoferolo. Questi composti aiutano a stimolare efficacemente i sistemi rigenerativi e immunitari nel corpo, neutralizzano i processi infiammatori, attivano il metabolismo e la circolazione del sangue nell'organo interessato;
  2. Iperico, erba Comprende: rutina, beta-carotene, tannino, acido nicotinico e phytoncides, che aiutano a rafforzare la parete vascolare e hanno proprietà anti-infettive contro la microflora dolorosa della prostata;
  3. Elecampine, radice Questa parte della pianta è satura di sostanze: inulina, oli essenziali, saponina, acido folico, alcaloidi. Tale composizione contribuisce all'attivazione del sistema di formazione del sangue, stimolandolo per la sintesi di elementi sani e di alta qualità;
  4. Tè nero: è usato nella composizione a causa della sostanza tannica, grazie a lui, la bevanda finita ha proprietà toniche e antisettiche;
  5. Erba di origano Contiene una serie di oli aromatici e letti naturali. Contribuisce all'effetto antibatterico e rilassante sui muscoli vascolari e lisci della ghiandola prostatica.

Collezione monastero di ricette

Se hai il desiderio di preparare autonomamente la collezione monastica per il trattamento della prostatite, usa la seguente ricetta. Per farlo, devi prendere le erbe essiccate nella lista sopra, tagliare e mescolare nelle seguenti proporzioni:

  1. Rosa canina: prendi cinque pezzi;
  2. Iperico erba - tre pezzi di erba tritata con fiori;
  3. La radice di Elecampane è di due parti;
  4. Tè nero: hai bisogno di due parti;
  5. Erba di origano - One Piece.

Come applicare: istruzioni

Come usare il tè monastico per la prostatite a casa? Molto semplice, l'istruzione sul pacchetto non è affatto complicata:

  1. La tisana in un cucchiaino da tè con un piccolo vetrino deve essere versata in una teiera o in una tazza di ceramica speciale con un colino;
  2. La composizione è riempita con acqua bollente di circa 200-250 ml.;
  3. Coprire il contenitore con un coperchio e lasciare fermentare per 10 minuti;
  4. L'infusione curativa è pronta da mangiare, prova a berlo prima che si raffreddi.

Il tè dovrebbe essere consumato ogni giorno 2-3 volte al giorno. E la durata dell'intero corso del trattamento dipende dalla gravità della malattia. A giudicare dalle recensioni, è possibile ottenere i primi risultati positivi in ​​2-3 settimane di assunzione regolare.

Permettetemi di ricordarvi che il modo migliore per monitorare le dinamiche del recupero è di eseguire regolarmente tutti i test necessari che l'urologo ha prescritto per diagnosticare la vostra prostatite, e non dovreste ignorare le consultazioni con uno specialista qualificato.

Cosa dicono i medici del tè monastico (raccolta di erbe) dalla prostatite?

Urologo, Dottore in Scienze Mediche SA Radchenko ha scritto apertamente che raccomanda l'uso del tè monastico a tutti quei pazienti che hanno una malattia alla prostata. Spiega questo per il fatto che il tè ha un effetto eziologico, cioè il suo effetto può neutralizzare la vera causa della malattia - il processo di infiammazione della prostata.

Inoltre, il medico dice che i pazienti che usano questa tassa medica, eliminano ulteriormente la violazione degli organi del sistema urogenitale, la cui comparsa provoca spesso prostatite, ad esempio, la disfunzione erettile. E protegge anche la prostata dallo sviluppo di adenoma e altre complicazioni.

Pertanto, il tè monastico per la prostatite è un rimedio popolare efficace, realizzato sulla base di componenti vegetali ecologicamente puri e, pertanto, con buone proprietà curative, non ha un effetto collaterale sul corpo del paziente.

Dove acquistare la collezione monastica pronta (tè) dalla prostatite

Se sei interessato a questa meravigliosa collezione, ma non c'è il desiderio di correre nelle farmacie e nei bazar alla ricerca dell'erba necessaria, ti consigliamo di acquistarla già in forma già pronta sul sito ufficiale, inoltre, ora hanno una promozione e puoi comprare il tè del monastero due volte meno caro.

Fai attenzione ai falsi e sii sano!

I redattori del nostro blog ringraziano
il sito web ufficiale "Il tè monastico da prostatite" per i materiali forniti per l'articolo, così come tutti i lettori che hanno condiviso i loro commenti nei commenti all'articolo.

* Recensioni di tè monastico da prostatite, leggi i commenti a questo articolo.

Tè monastico da prostatite

Perché la prostatite è difficile da curare?

Il nome parla da sé, perché il raduno di erbe, da cui viene preparata la bevanda, può essere acquistato solo in un monastero o in un tempio.

La situazione complicata è che così tante organizzazioni si sono riunite intorno a lui, offrendo al consumatore l'acquisto di una collezione di erbe incredibilmente meravigliosa che può curare assolutamente tutte le malattie. Ma se accendi la logica, allora sarà abbastanza facile determinare l'inganno.

In effetti, trovare le ricette per la sua preparazione (vale a dire le erbe che fanno parte della collezione) è piuttosto semplice. Tuttavia, il trattamento della prostatite con il tè monastico è una formulazione deliberatamente falsa che non ha alcuna base fattuale.

Non abbiamo per niente incluso questa domanda nella nostra recensione, in modo tale da comprendere immediatamente che non ci sono tali farmaci che potrebbero curare istantaneamente una persona per qualsiasi malattia, perché il paziente stesso deve almeno essere persistente nella regolarità delle procedure mediche, e nel rigoroso rispetto del regime.

E se ancora non sai cosa fare con la prostatite, ti consigliamo di leggere il nostro articolo al link: http://prostatitpro.ru/lechenie-prostatita/u-menya-prostatit-chto-delat, dove abbiamo spiegato tutti i punti per punti con questa malattia.

Quindi, tornando al tema di questa sezione, la complessità del trattamento della prostatite risiede in gran parte nella psicologia inerte degli uomini. Fin dall'infanzia, siamo stati incoraggiati a ignorare lividi e graffi, e chi tra i ragazzi non si sentiva più coraggioso quando di fronte ai pari sui loro lividi casualmente caduto: "Ah... Va via!", Giusto?

Ma con l'età, una tale configurazione si trasforma in una certa trappola psicologica per un uomo, e spesso il trattamento termina con il fatto che il paziente, sentendosi meglio, di nuovo "agita la mano" in modo scherzoso per consolidare i risultati del trattamento, con la convinzione che continuerà ". Ammettilo, perché avevi anche, per esempio, non aver nemmeno trattato un raffreddore, correre al lavoro, se c'è un'emergenza?... Ecco, qui - è successo...

Quindi, con la prostatite, tutti pensano: ha subito un trattamento, bevuto un tè e può essere di nuovo in "tutta la tomba". Ma pochissime persone capiscono che per sconfiggere definitivamente la malattia, è già necessario non solo sottoporsi a un trattamento una o due volte, ma cambiare completamente il proprio stile di vita.

Cause di prostatite

La malattia inizia a svilupparsi non solo a causa di indicatori di età, ma anche per altri motivi. Questa è principalmente un'infezione cronica e una vita sessuale irregolare. La ragione può anche servire come stile di vita sedentario, ipotermia, stress frequente e stitichezza, stanchezza cronica, alcol e cibi grassi.

Se non tratti la prostatite, può portare a conseguenze irreversibili. Pertanto, prima consulta un medico, meglio è. Droghe e iniezioni, cambiamenti nei programmi di lavoro e di riposo, correzione del menu del cibo - tutto questo diventerà parte di una terapia complessa, in cui anche la medicina tradizionale riceve un posto onorevole.

Funzionalità nel trattamento

Tutto ha un "ma", e qui può anche essere trovato. Il tè monastico per la prostatite sarà un'aggiunta eccellente al trattamento principale. Questo tipo di erboristeria è particolarmente utile per quegli uomini che hanno i problemi psicologici associati a una malattia così complessa come la prostatite.

L'effetto è raggiunto grazie alla composizione ben scelta della collezione di erba:

  • Origano - aiuta perfettamente a sbarazzarsi dei problemi con il sonno e l'eccitabilità nervosa, riduce l'infiammazione e ha un effetto antisettico, ha un effetto positivo sugli organi del tratto gastrointestinale: elimina la formazione di gas e ripristina la normale microflora intestinale. L'origano è anche conosciuto come un buon antisettico e diuretico.
  • La rosa canina è un multivitaminico e un antiossidante eccellente che ha un effetto riparatore sul corpo e stimola il sistema immunitario.
  • Iperico - straordinariamente elevante e lenisce il sistema nervoso centrale, quindi questa pianta unica è conosciuta proprio come un combattente contro gli stati depressivi. Aiuterà a liberarsi dei pensieri ossessivi, grazie ai quali sarà anche possibile dimenticare i brutti sogni.
  • Nevyasil: nella medicina tradizionale, la pianta è conosciuta solo come espettorante, ma anche, come sostengono molte altre fonti, ha un effetto tonico, antinfiammatorio, diuretico, antisettico e purificante.

Naturalmente, il tè monastico non ti salva dalla prostatite a meno che tu non prenda altre misure terapeutiche e non segua le raccomandazioni del medico.

Qui puoi dare un esempio molto semplice in cui tutti capiranno che questo è davvero impossibile: la prostatite batterica, che si è sviluppata a seguito della penetrazione di microrganismi patogeni nell'uretra, può essere curata solo da antibiotici ad ampio spettro selezionati individualmente.

Le proprietà di cui sopra di ogni erba dalla raccolta chiariscono che il corso del trattamento della prostatite con il tè monastico, combinato con il trattamento principale, può avere un effetto positivo, ma come uno strumento indipendente, questa bevanda sarà assolutamente inutile per la ghiandola prostatica.

Molti uomini sopra i 35 anni sono a rischio di prostatite. Questa è una malattia grave caratterizzata dalla presenza di processi infiammatori e disturbi delle funzioni della ghiandola prostatica. La presenza di questa malattia porta un tremendo disagio nella vita personale di un uomo, la qualità del sesso si sta deteriorando, la motivazione e l'autostima sono ridotte.

Esistono molti modi per trattare le prostatiti, la maggior parte delle quali comporta l'uso di sostanze chimiche che hanno una massa di effetti collaterali. Ma c'è una soluzione che eliminerà la prostatite per sempre e, allo stesso tempo, migliorerà la salute generale senza alcuna conseguenza - è l'uso del tè monastico dalla prostatite. La sua efficacia è stata dimostrata da numerosi studi indipendenti.

Non molto tempo fa, nel 2013, 500 uomini, ognuno dei quali soffriva di qualche forma di patologia del sistema genitourinario e prostatite cronica, hanno volontariamente partecipato a studi clinici sull'effetto terapeutico dell'assunzione di tè monastico.

Il loro compito era di prendere regolarmente una quota medica per due settimane. La dose giornaliera era di 2 tazze.

Dai risultati della prima settimana di ricerca, tutti i partecipanti hanno sentito il risultato:

  1. Marcato miglioramento della salute generale;
  2. La scomparsa dei sintomi acuti dell'infiammazione.

Alla fine della seconda settimana, le condizioni dei soggetti sono state valutate da un urologo qualificato e sono stati condotti test diagnostici di laboratorio per la presenza di marker infiammatori nella ghiandola prostatica.

I risultati dell'esperimento erano i seguenti:

  1. Pazienti con un grado lieve di infiammazione - la diagnosi finale non ha rivelato alcuna manifestazione clinica della malattia;
  2. I pazienti con prostatite cronica - un miglioramento significativo della condizione, la normalizzazione delle caratteristiche del sangue e l'alleviamento dei sintomi sono stati registrati.

Come applicare: istruzioni

Il produttore convince che la bevanda tratti la malattia sia nelle fasi iniziali sia quando le forme sono in esecuzione. Tutti sanno che la prostatite è acuta e cronica. La prima forma è estremamente rara. E se un uomo la affrontasse, non ricorrerebbe all'infusione di erbe. Dolore acuto e salute pessima non lasceranno un'altra opzione, come andare in ospedale.

L'annotazione afferma che bevendo un drink, puoi battere la prostatite. Sebbene sia noto che né i farmaci né la medicina tradizionale, compreso il "tè monastico", cureranno completamente la forma cronica. Le recensioni dei pazienti dicono che la bevanda attenua i sintomi della malattia, contribuisce alla loro manifestazione rara e alla progressione della malattia più facile. L'importante è berlo costantemente e nelle dosi raccomandate.

Come usare il tè monastico per la prostatite a casa? Molto semplice, l'istruzione sul pacchetto non è affatto complicata:

  1. La tisana in un cucchiaino da tè con un piccolo vetrino deve essere versata in una teiera o in una tazza di ceramica speciale con un colino;
  2. La composizione è riempita con acqua bollente di circa 200-250 ml.;
  3. Coprire il contenitore con un coperchio e lasciare fermentare per 10 minuti;
  4. L'infusione curativa è pronta da mangiare, prova a berlo prima che si raffreddi.

Il tè dovrebbe essere consumato ogni giorno 2-3 volte al giorno. E la durata dell'intero corso del trattamento dipende dalla gravità della malattia. A giudicare dalle recensioni, è possibile ottenere i primi risultati positivi in ​​2-3 settimane di assunzione regolare.

Chi viene mostrato il tè monastico

Secondo le statistiche mediche, la maggior parte degli uomini che hanno attraversato l'ageline di 30 anni soffre di cistite e infiammazione della prostata. Il processo infiammatorio, che accompagna invariabilmente la prostatite, mette sotto pressione l'uretra e rende la minzione molto più difficile, rendendola dolorosa. Il tè monastico per la prostata è in grado di migliorare la funzione del deflusso delle urine, rimuovere il gonfiore e saturare il corpo con un numero di vitamine e importanti oligoelementi.

A rischio, il più incline alla comparsa di prostatite, sono gli uomini che conducono uno stile di vita sedentario, abusando di alcol e non avendo un partner sessuale permanente. L'ipotermia cronica, la depressione, lo stress, l'immunità ridotta e una serie di altri fattori nello stesso modo possono portare all'emergenza e allo sviluppo di tale malattia.

Il tè monastico è un rimedio a base di erbe che combatte molti dei sintomi della prostatite. Ma su erbe e piante medicinali, le persone possono avere una reazione allergica. Le controindicazioni all'uso di questa bevanda miracolosa includono quanto segue:

  • ipertensione e problemi circolatori;
  • gastrite, ulcera gastrica;
  • malattie cardiovascolari;


Inoltre, non bere questo tipo di tè per molto tempo - come una persona avrà problemi con il fegato. Nonostante il fatto che il tè abbia solo recensioni positive, non può essere curato dalla sua adozione. Per sbarazzarsi della prostatite, è necessario un trattamento complesso.

Il tè monastico per la prostatite è uno dei farmaci più efficaci, il cui costo è molto basso, a differenza dei farmaci costosi. Prima dell'uso, è necessario leggere le istruzioni.

complicazioni

Il corpo di ogni persona è unico. Pertanto, c'è sempre il rischio che il tuo corpo non accetti il ​​tè monastico. Particolare attenzione dovrebbe essere rivolta ai componenti. Se hai reazioni allergiche alle erbe o idiosincrasia - in ogni caso, non iniziare a prendere questa bevanda.

Ma se non tratti la prostatite in modo medico o con l'aiuto della medicina tradizionale, rischi di guadagnare tali complicazioni come:

  • cancro della prostata;
  • infertilità;
  • affaticamento (sia nella vita normale che nella vita sessuale);
  • l'impotenza.

Recensioni

Questo tè urologico per la prostata allevia anche la cistite e può avere un effetto terapeutico pronunciato dall'adenoma prostatico. Prima di utilizzare tali tè, è necessario studiare attentamente la composizione e scoprire se ci sono reazioni allergiche e idiosincrasie a uno qualsiasi degli ingredienti.

Secondo le informazioni ricevute da coloro che sono stati trattati con l'aiuto di questo rimedio naturale per la prostatite, le risposte nella loro massa sono più che positive. A proposito, molte donne amano bere questa bevanda perché ha ottime proprietà di bruciare i grassi e migliora i processi metabolici del corpo.

Per liberarsi dalla prostatite e ripristinare la propria salute, non è necessario visitare il monastero. "Cerimonia del tè" potrebbe essere implementata a casa. Nell'infusione, è possibile aggiungere lime, miele, zenzero e altri componenti. Le recensioni di tè monastico derivante dalla prostatite suggeriscono che, in caso di uso regolare di questa tisana, lo stato di salute migliora significativamente e la malattia smette di avvelenare l'esistenza. Per ottenere i migliori risultati, prestare attenzione agli sport e mangiare solo cibi sani.

Non tutti sanno del tè monastico e, prima di tutto, la domanda è: che tipo di bevanda è, come viene usata, quale effetto ha una persona? È possibile per loro curare l'infiammazione della ghiandola prostatica e come agisce il tè monastico sulla prostatite?

Per molti anni ha sofferto delle manifestazioni di prostatite. Periodicamente trattato Per qualche tempo ha aiutato. Ma al minimo insuccesso nel corpo, come un raffreddore o uno stress, tutto è ricominciato. Un giorno dopo un altro ciclo di trattamento, un vicino del reparto disse che aveva gli stessi problemi e decise di sottoporsi al trattamento con "tè monastico per prostatite".

Recentemente ammalato Ho preso un raffreddore durante la pesca, ho cominciato a urinare frequentemente, i dolori al basso ventre apparivano. Apparvero problemi di potenza, e prima ancora non si era lamentato del suo potere maschile. Mia moglie ha insistito per una visita dal dottore. Ha diagnosticato la prostatite. È stato trattato per un lungo periodo: hanno messo i contagocce, fatto iniezioni, preso varie droghe. Quindi il dottore ha prescritto i gabbiani. L'ho bevuto un paio di settimane e tutto è andato via. Igor, 41

Di recente mio marito si è ammalato. Tutto è iniziato con il fatto che aveva smesso di essere completamente interessato a me. Pensavo di essermi innamorato o cambiato. Ma ha detto che era tormentato da una malattia sconosciuta che non gli permetteva di dormire, andare in bagno e vivere in generale. Su consiglio di un amico del dottore, il marito cominciò a preparare dell'erba dalla prostatite. Per sei mesi non ci sono state manifestazioni di questa malattia. Ho ordinato un tè meraviglioso qui. Alina, 40 anni

Aiuta o un altro divorzio? Composizione e recensioni di tè monastico da prostatite

Il tè monastico derivante dalla prostatite è uno dei tanti prodotti prodotti nel Monastero di Santa Elisabetta.

Al momento, è considerata una delle bevande più efficaci, che è in grado di aiutare a far fronte ai processi infiammatori che si verificano nella ghiandola prostatica.

Tra i vantaggi di questa bevanda c'è una composizione naturale e completamente ecologica, oltre al fatto che è stata creata secondo una vecchia ricetta. Il tè contiene erbe medicinali che aiutano a combattere questa malattia. Quindi, se questa bevanda può davvero aiutare a sbarazzarsi di una malattia così spiacevole come la prostatite?

Qual è l'infiammazione della ghiandola prostatica?

La prostatite è un focolaio di infiammazione che colpisce la prostata. Come sapete, un aumento delle dimensioni di questa ghiandola porta alla compressione dell'uretra.

E questo, di conseguenza, è in grado di provocare una violazione della minzione, che causa notevole disagio a qualsiasi uomo.

Prostata sana e infiammata

In genere, la malattia è un pericolo per quegli uomini che hanno già superato i trentacinque anni. Ma il gruppo a rischio comprende quelli oltre i cinquanta. Pertanto, quei pazienti che si trovano di fronte a questa spiacevole malattia, è necessario non lasciare che tutto faccia il suo corso, ma, al contrario, cercare l'aiuto di specialisti.

Tè monastico bielorusso

È in grado di rafforzare il corpo e allo stesso tempo proteggere i suoi effetti negativi degli agenti patogeni.

Secondo la leggenda, che ha avuto origine diversi secoli fa, quasi tutte le malattie di varia gravità sono state trattate nei monasteri con l'aiuto di questo brodo.

Ha aiutato a stringere ferite profonde, alleviare il dolore e alleviare la febbre. La leggenda narra che questa collezione di erbe avesse il potere di sollevare anche i pazienti più dolorosi, per i quali il recupero non aveva speranza.

La composizione segreta di questo tè è stata tenuta segreta per diversi secoli. Tuttavia, in ciascuno dei monasteri della Bielorussia, c'era una ricetta che era diversa dal resto.

Sfortunatamente, fino ad oggi, produttori senza scrupoli che vogliono mettere insieme una fortuna su una montagna di persone, producono prodotti di bassa qualità, un po 'reminiscenza del vero tè monastico. Sugli scaffali delle farmacie è possibile trovare un gran numero di falsi di bassa qualità, che i potenziali produttori sperano di vendere a un costo elevato.

È noto che il vero tè monastico contiene i seguenti componenti:

Ciascuno degli ingredienti è dotato delle proprie proprietà benefiche ed è in grado di esercitare un effetto benefico su tutti gli organi umani. La specificità di questa bevanda è che i suoi componenti sono selezionati in modo tale che oltre alla principale azione terapeutica, hanno la capacità di migliorare significativamente l'effetto l'uno dell'altro. Quindi, completano le qualità utili del tè.

Tutti conoscono le qualità benefiche delle erbe di devasil, che includono azione coleretica, antinfiammatoria, tonica, diuretica, antisettica, espettorante, rassodante, antielmintica e purificante.

Ma l'erba di San Giovanni ha un forte effetto sedativo, quindi può alleviare la depressione, elevare l'umore e allontanare i pensieri ossessivi.

Tra i suoi lati positivi c'è anche la capacità di liberarsi dagli incubi e dall'insonnia.

L'origano migliora i processi metabolici nel corpo e tonifica anche il sistema digestivo. Origano perfettamente allevia l'infiammazione e ha un forte effetto diuretico. In alcuni casi, può essere usato come potente e potente antisettico.

Ma tutti hanno sentito parlare delle proprietà miracolose della rosa selvatica. Ha un effetto tonico, stimola le funzioni protettive del corpo ed è considerato un forte antiossidante, che è in grado di sospendere il processo di invecchiamento.

Istruzioni per l'uso

Al momento, la composizione originale del tè è conosciuta, che è stata preparata dagli antichi monaci nei loro monasteri. Questa bevanda straordinaria può migliorare significativamente le condizioni generali del corpo in una settimana, in particolare, può aiutare nella lotta contro la prostatite.

L'unica condizione che garantisce un'elevata efficienza di questo prodotto è una preparazione adeguata.

Dovrebbe essere preparato ogni giorno per l'intera giornata. Per preparare il tè, devi prendere circa cinque cucchiai della raccolta e versarlo con un litro di acqua calda.

Dopo che le erbe sono state riempite con acqua bollente, devono essere infuse per mezz'ora. Quando il tè viene preparato, deve essere accuratamente drenato e la miscela separata deve essere utilizzata durante il giorno come materia prima per creare una nuova serie di bevande.

Per dare un gusto più gradevole, puoi aggiungere una fetta di scorza di limone, miele o agrumi. Affinché la bevanda porti più benefici, dovrebbe essere prodotta giornalmente.

proprietà

Il farmaco ha diverse azioni benefiche che insieme ti permettono di dimenticare la prostatite per sempre:

  1. rimozione di sensazioni dolorose. Allevia efficacemente il dolore acuto e acuto, che si verifica periodicamente nell'inguine e nel retto;
  2. prevenire il verificarsi di esacerbazioni;
  3. normalizzazione della minzione;
  4. la lotta contro l'impotenza. Il tè ha il potere di superare gli spiacevoli effetti dell'infiammazione della ghiandola prostatica, che si riferiscono alla funzione sessuale. Aiuterà a ripristinare l'erezione, il desiderio sessuale e a migliorare la qualità del sesso;
  5. assicurare un'azione globale da tutte le parti;
  6. eliminazione del ristagno nella prostata. È anche in grado di prevenire l'insorgenza di adenoma prostatico.

Come è noto, la composizione del tè monastico derivante dalla prostatite non è casuale, poiché è un complesso di erbe accuratamente selezionato che può combattere anche con manifestazioni minime di questa spiacevole malattia. Questa ricetta unica è stata conservata dai monaci per secoli, che parla del suo vero valore.

I medici moderni confermano solo l'efficacia della composizione a base di erbe, rilevando che:

  • combatte l'infiammazione;
  • elimina il disagio;
  • aiuta a migliorare la qualità dello sperma e l'attività dello sperma;
  • elimina il disagio che è presente nell'intestino;
  • normalizza la microflora nella vescica;
  • previene il verificarsi di cistite cronica;
  • aumenta l'immunità.

Recensioni

Manifestazioni di prostatite diventano meno dopo sette giorni dall'inizio dell'applicazione.

Per quanto riguarda l'opinione degli esperti, l'efficacia di questa collezione di erbe è stata dimostrata clinicamente.

Anche se, nonostante questo, ci sono medici che attribuiscono questo farmaco agli integratori alimentari e sostengono che l'efficacia di questo strumento è minima. Non si può essere sicuri al cento per cento che la loro composizione sia assolutamente inutile. Tuttavia, la maggior parte dei medici afferma che questo è un tè unico ed efficace per combattere la prostatite.

Nonostante ciò, lo strumento ha ricevuto molti feedback positivi da persone che lo hanno provato. Ma sfortunatamente, non tutti rischiano di usarlo perché prima devi visitare uno specialista per stabilire una diagnosi accurata.

Questo è un timore errato, perché il raccolto di erbe in assenza di gravi malattie in cui l'assunzione è controindicata non può che avere un effetto positivo. Non può danneggiare il corpo umano. Può anche essere usato non solo per il trattamento, ma anche per prevenire l'insorgenza di prostatite.

Tè monastico da prostatite: verità o divorzio?

Una risposta inequivocabile a questa domanda è molto difficile da dare.

E tutto perché ora ci sono un gran numero di falsi diversi che non hanno nulla a che fare con la ricetta originale.

Ogni persona può inciampare accidentalmente su un falso inutile che non porterà assolutamente alcun beneficio al corpo. Pertanto, si dovrebbe fare attenzione nella scelta di questo tè popolare, che può essere acquistato solo in luoghi speciali.

Video correlati

Informazioni sulle proprietà del tè monastico e sui suoi benefici per la prostata nel video:

Questo articolo contiene una descrizione dettagliata di un prodotto chiamato tè monastico. Verificare che le vere proprietà curative della bevanda possano essere testate su se stesso. Ma, secondo le recensioni, può aiutare a superare in modo permanente le prostatiti, oltre ad avere un effetto positivo generale su tutto il corpo.

Non solo allevia l'infiammazione, ma ha anche un forte effetto antimicrobico, al fine di evitare il ripetersi della malattia. Se un uomo si trova di fronte a conseguenze più gravi di questo disturbo, come l'impotenza e la diminuzione della libido, la tassa medica è in grado di ripristinare la sua salute precedente.

Prima di acquistarlo, dovresti assicurarti della sua originalità. Questo ti permetterà di proteggere te stesso e acquistare prodotti di qualità che ti aiuteranno nella lotta contro l'infiammazione della ghiandola prostatica.

Recensioni di raccolta monastica di prostatite

5 - 0

4 - 0

3 - 0

2 - 0

1 - 0

  • Il risultato è
  • Non ho visto

La prostatite è una malattia spiacevole e non puoi mai sapere se ti raggiungerà o meno e quando questo può accadere. Qui e il marito non si sono mai lamentati, e all'ispezione ha trovato una prostata. Non credeva nemmeno alle sue orecchie. È così che succede, vivi e non sai cosa ti aspetta.

Abbiamo deciso di rivolgersi immediatamente alla medicina tradizionale. Abbiamo studiato tutte le domande e ciò che è offerto, sul tè monastico, le recensioni sono buone e abbiamo deciso di comprarlo. La collezione è semplicemente fantastica, tutti i fiori hanno conservato il loro colore, l'odore è piacevole. Non puoi far bere all'erba un marito, ma questa tisana andava bene, non dovevo nemmeno ricordartelo.

Quando un mese ha superato i test. Erano normali. Ora questa collezione è sempre presente nella nostra casa. Aiuta con molte malattie e migliora l'immunità. Beviamo per la profilassi e ti consigliamo.

Mio nonno è un uomo anziano e come molti dei rappresentanti del sesso più forte della sua età aveva un problema, vale a dire la prostatite. Non solo la minzione era difficile, ma il dolore ancora terribile nell'addome inferiore non permetteva un buon sonno o addirittura di esistere. Sfortunatamente, anche i farmaci più costosi non hanno dato il risultato desiderato e ha dovuto visitare costantemente l'ospedale, dove l'urina accumulata è stata eliminata con l'aiuto di un catetere. Così ha sofferto, fino a quando ha incontrato il suo vicino di casa nel garage e non ha toccato il tema sentimentale. Si è scoperto che un tale amico aveva lo stesso problema e si è liberato di lei grazie alla collezione del monastero. Certo, mio ​​nonno ha immediatamente iniziato il trattamento. Tre settimane dopo, la prostatite è scomparsa, come un brutto sogno, la minzione migliorata, il dolore si è ritirato e il catetere è sparito. La ricetta è questa: versare un cucchiaio di erbe con una tazza di acqua bollente, quindi cuocere a fuoco lento, raffreddare e filtrare. Prendi 1/3 parte tre volte al giorno. Ogni mattina, prepara un tè fresco.

  • efficacemente
  • naturalmente
  • prezzo accessibile
  • non trovato

La prostatite è una malattia molto spiacevole per assolutamente tutti gli uomini e, sfortunatamente, il mio maritino si è imbattuto in lei in modo inaspettato per se stesso.

Non riconosce assolutamente i dottori e mi è costato un enorme sforzo per trascinarlo in una consultazione con il dottore, ma non ci hanno detto niente di particolarmente nuovo, lo abbiamo letto più tardi su Internet, e inoltre abbiamo letto solo un mucchio di tutti i tipi di farmaci costosi che volavano noi un bel soldo.

Tutto questo sposo trascurato e ha deciso di essere trattato in modo indipendente. Così ha trovato questa collezione di erbe, con la quale puoi davvero curare questa spiacevole malattia. Preparati da bere da questa collezione e bevi una o due volte. Mio marito è molto contento e sono felice per lui!

Mio cugino viveva a Mosca sin dall'infanzia e alcuni anni fa (a causa del lavoro) si trasferì a Murmansk. Parliamo spesso con lui, e di recente in una delle conversazioni mi ha detto che il corpo ha cominciato a deluderlo nel piano "maschile". C'era disagio quando camminavo, dolore e dolore quando andavo in bagno, e mia moglie cominciò a lamentarsi di una rara vita intima. Essendo andato dal medico, mio ​​fratello fu sconvolto nell'apprendere che si era procurato una prostatite cronica, avendo vissuto in una zona a clima freddo. Non si è avvelenato con le medicine, ha letto su Internet le recensioni di tè alle erbe, prodotto nel monastero bielorusso e composto solo da ingredienti a base di erbe utili e necessari. È stato ubriaco per un mese e mezzo, è stato anche lui per un massaggio speciale e ha fatto un po 'di fisioterapia. I problemi scomparvero, tutto tornò alla normalità, tutti i sintomi della malattia scomparvero, l'immunità aumentò, il fratello divenne di nuovo un uomo a tutti gli effetti. Ora utilizza questa collezione per la prevenzione, si sente benissimo. Era convinto che al momento sia possibile far fronte a una malattia grave e senza chimica!

Tè monastico da prostatite

Chi di noi, sentendo i primi sintomi di una malattia, va dal dottore subito? Solitamente, ritardiamo il viaggio verso uno specialista, scoraggiando lavoro e limiti di tempo. Di conseguenza, la malattia diventa cronica o dà gravi complicazioni agli organi interni.

La prostatite o l'infiammazione della ghiandola prostatica hanno pronunciato sintomi difficili da non notare. Questi sono: diminuzione dell'attività sessuale, dolore nel perineo, difficoltà a urinare, dolore alla schiena, ecc.

Chi è a rischio di prostatite?

Pazienti che hanno:

  • stile di vita sedentario;
  • cattive abitudini;
  • dieta malsana;
  • costipazione;
  • stress, depressione;
  • alcol;
  • ipotermia;
  • vita sessuale irregolare;
  • infezione batterica o virale.

Ma ci sono casi in cui la prostatite è asintomatica, il che rende più difficile la diagnosi tempestiva. Se non si cura l'infiammazione della ghiandola prostatica per lungo tempo, le conseguenze saranno peggiori: infertilità, cancro alla prostata, impotenza.

Pertanto, è molto importante sottoporsi a un esame annuale da parte di un urologo, in particolare per gli uomini sopra i 40 anni. Anche le misure preventive non dovrebbero essere trascurate. Molto spesso, i preparati a base di erbe sono prescritti come prevenzione.

Quali sono i migliori preparati a base di erbe per la prevenzione e il trattamento della prostatite? Esistono molti metodi di guarigione e tutti si distinguono per l'alta efficienza e l'assenza di gravi controindicazioni.

Metodi di trattamento dei rimedi popolari della prostatite

  • decotti da prostatite (api podmor, rosa canina, buccia di cipolla, corteccia di pioppo, ecc.);
  • tè da prostatitis (urologico, verde, tè di ivan, tisana, eccetera);
  • propoli curativo;
  • trattamento con semi di zucca e miele;
  • Metodi di trattamento della prostatite cinese (cerotto cinese, agopuntura, massaggio, fisioterapia, preparazioni cinesi a base di ingredienti naturali);
  • trattamento con ippocastano;
  • una corretta alimentazione come base per la completa guarigione dell'infiammazione della prostata;
  • raccolta monastica di tè dalla prostatite.

Tè monastico da prostatite

Il tè monastico prende il nome dai servitori del monastero di Santa Elisabetta. L'hanno inventato dietro le mura chiuse del monastero. L'effetto curativo del tè è ottenuto da componenti adeguatamente bilanciati che crescono in luoghi puliti dall'ambiente.

Il tè monastico è utilizzato attivamente per la perdita di peso e questa bevanda ha trattato tutti i pazienti con prostatite che hanno richiesto aiuto.

Tè monastico da prostatite. La composizione delle erbe

La composizione del tè monastico derivante dalla prostatite è stata tenuta segreta per lungo tempo, trasmessa attraverso una ristretta cerchia di persone. È diventato ampiamente conosciuto di recente.

Le erbe incluse nel tè monastico dalla prostatite:

  • cinque pezzi di cinorrodi tritati;
  • una parte di erba di origano tritata;
  • due pezzi di radice schiacciata di elecampane;
  • tre pezzi di erba secca Hypericum (con fiori);
  • due parti delle foglie secche del cespuglio del tè.

È importante notare che tutti devono essere coltivati ​​lontano dalla civiltà, dalla polvere e dalle piante industriali e anche essiccati naturalmente.

I pazienti dopo la prima ammissione annotano la rimozione dei sintomi dolorosi, e se il caso non viene trascurato, allora una cura completa. Se la prostatite si trova in uno stadio cronico, dopo aver preso il tè monastico, si nota un miglioramento della condizione, un aumento della forza.

Quali sono i benefici della tisana nel tè monastico?

  1. Rosa canina. Riduce l'infiammazione della prostata e favorisce una buona circolazione sanguigna. Contiene sostanze benefiche: carotene, vitamina C, riboflavina, tocoferolo, bioflavonoidi. Aiutano a rafforzare il sistema immunitario per combattere la malattia.
  2. Origano. Colpisce la prostata infiammata come un antibiotico. Ricco di importanti oligoelementi: vari olii aromatici, statine. Influisce favorevolmente sui vasi e sulle cellule della prostata.
  3. Nard. Cresce solo in Bielorussia. Le radici di elecampane hanno un effetto positivo sul sistema linfatico e sono coinvolte nella rigenerazione cellulare. Contiene: acido folico, insulina, saponine, oli essenziali, alcaloidi.
  4. Erba di San Giovanni. Elimina la causa della prostatite, combattendo le infezioni. Contiene: acido nicotinico, beta-carotene, tannino, phytoncides, rutina.
  5. Tè indiano Grazie ai toni del tannino, agisce come un antisettico.

Il tè monastico derivante da recensioni di prostatite è per lo più positivo. Spesso puoi sentire la domanda: "Il tè monastico derivante dalla prostatite è vero o il divorzio?" Ognuno deve decidere da sé.

In ogni caso, questa collezione contiene solo erbe naturali che hanno un effetto benefico sul corpo. Non ci sono componenti dannosi e sconosciuti in esso.

Come prendere il tè monastico dalla prostatite?

I principi base della ricezione del tè monastico:

  1. Conservare in contenitori aderenti, preferibilmente in vetro.
  2. Preparare un decotto fresco prima di ogni pasto. Quindi avrà un effetto terapeutico.
  3. Preparare un cucchiaino di tè in un bicchiere d'acqua bollente e lasciar riposare per 5-7 minuti.
  4. Prendete 3 volte al giorno invece del solito tè.
  5. Dopo ogni tazza ubriaca, è consigliabile essere completamente soli per circa 40 minuti, senza sforzo fisico.
  6. Il tè monastico può essere l'unico trattamento per la prostatite e insieme al trattamento medico principale.
  7. Un maggiore effetto può essere ottenuto se il ricevimento del tè è combinato con un'alimentazione corretta, esercizio fisico ed evitare cattive abitudini (alcol, fumo).

Il corso del trattamento del tè monastico per la prostatite

Il corso di trattamento di prostatitis il tè monastico - tre settimane. Durante questo periodo, deve essere preso sistematicamente. L'interruzione del corso non è raccomandata, anche se tutti i sintomi della malattia sono scomparsi e il dolore è scomparso. Ciò che è importante è la completa guarigione, non un sollievo temporaneo.

Un mese dopo, il corso può essere ripetuto. La prevenzione della prostatite dovrebbe includere almeno due corsi all'anno. Non dobbiamo dimenticare una dieta corretta e uno stile di vita sano per la prostata.

Gli effetti positivi del tè sul corpo:

  1. Aumenta l'immunità, le difese corporee;
  2. L'attività sessuale è normalizzata;
  3. La qualità dei semi viene migliorata, la causa dell'infertilità viene eliminata;
  4. Il dolore scompare quando si urina;
  5. Lo sfondo ormonale è normalizzato, la ragione del sovrappeso viene eliminata;
  6. La causa dell'affaticamento e della perdita di forza viene eliminata, appare il vigore.
  7. Rimosso i processi infiammatori nel sistema urogenitale con l'aiuto di achillea;
  8. Il tè di erba di San Giovanni nel tè ripristina il sistema nervoso, migliora il benessere;
  9. Le bacche di rosa canina saturano il corpo con vitamine e oligoelementi;
  10. Con la camomilla, i microbi patogeni sono neutralizzati;
  11. L'ortica pulisce il sangue e rimuove le tossine;
  12. L'aria ha un lieve effetto analgesico;
  13. Equiseto normalizza la minzione, non consente il ristagno delle urine.

Il vantaggio del tè monastico rispetto ai medicinali nel trattamento della prostatite

Naturalmente, l'assunzione di medicinali e tè monastico non dovrebbe in alcun modo sostituire il consiglio di uno specialista competente. Il suo vantaggio rispetto ai farmaci incontrollati è innegabile. Ma a parità di altre condizioni, il trattamento farmacologico è inferiore alla raccolta di erbe su diversi punti:

    • I farmaci per la prostatite hanno spesso una lista decente di controindicazioni, che mette in discussione l'adeguatezza della sua ricezione. Il tè monastico ha l'unica controindicazione: l'intolleranza individuale ad alcuni componenti del farmaco.
  • La sua ammissione allevia rapidamente il dolore e allevia i sintomi che familiari e amici non si rendono nemmeno conto di avere problemi di salute.
  • Se si prepara la collezione da soli, allora il suo costo piacevolmente sorprenderà, al contrario delle droghe.

Il tè monastico per la prostatite può essere acquistato in farmacia, preparato da te o ordinare una collezione già pronta sul sito ufficiale. Ma ignorare i sintomi gravi, senza andare dal medico, è sbagliato. Qualunque miracoli abbia fatto il tè monastico, è ancora solo una collezione di erbe che non può garantire una cura completa, soprattutto se la malattia viene trascurata.

La mia recensione sul tè monastico da prostatite (composizione, istruzioni per l'uso)

30 gennaio 2016 - ↻ Aggiornato: 7 mesi fa
Autore: Vlad
Tempo di lettura: 3 minuti

Benvenuto! Sono Vladimir Petrov, ho 47 anni, vivo a Mosca. Venticinque di loro vivono in un matrimonio felice. Ha generato due figli. Ho un ottimo lavoro, sono tutt'altro che povero. Possiamo supporre che tutto nella vita fosse possibile: vivi per te stesso e gioisci. Ma circa cinque anni fa, non mi sentivo molto bene.

C'erano strani sintomi riguardo ai quali è imbarazzante parlare a un uomo. Ho iniziato ad avere problemi con la potenza, e se tutto è andato bene all'inizio, è finito in qualche modo troppo velocemente, e quasi non ha portato piacere. Inoltre, ero tormentato all'infinito da dolori lancinanti nell'addome più basso, minzione frequente.

Alla fine, la mia pazienza è finita e sono andato all'ospedale. Il medico ha ordinato un esame, dopo di che ha concluso: "Hai la prostatite". Ha detto che questa è una malattia maschile, in cui la prostata è infiammata - il ferro, che influenza la qualità della vita sessuale.

Il medico mi ha prescritto un trattamento, compresi gli antibiotici, da quando avevo iniziato la malattia, e le complicazioni erano già iniziate. Inoltre ha aggiunto che è necessario essere pazienti, il trattamento sarà lungo. Oltre alle droghe convenzionali, c'era un rimedio nella lista, il cui nome mi sembrava strano: "Il tè monastico per la prostatite".

In farmacia non lo era. Ma il dottore ha detto che non poteva fare a meno di lui, e che devi ordinare su Internet. Mi ha aiutato a trovare il sito ufficiale in modo che non mi ingannassero.

Tè monastico da prostatite

Ho imparato dal dottore che il tè monastico è un antico strumento di cura inventato dai monaci bielorussi, ha un effetto rinforzante e curativo su tutto il corpo, cura molte malattie, rafforza il sistema immunitario. Ma, nonostante il fatto che i componenti di questa medicina curativa siano conosciuti da molto tempo, se ti fai un tè del genere, l'effetto è peggiore di quello che hai dopo aver preso quello che i monaci raccolgono. Soprattutto, questa bevanda deve essere correttamente bevuta.

Con l'aiuto di questo farmaco, in cui ero convinto dalla mia stessa esperienza, questi spiacevoli sintomi di prostatite come:

  • dolore e disagio durante la minzione;
  • infiammazione nei tessuti della ghiandola;
  • violazione della funzione sessuale;
  • debolezza generale, ansia, malessere.

La composizione delle erbe

Sono rimasto sorpreso quando ho saputo che la composizione del tè non è insolita. La collezione comprende erbe ben note e tè nero ordinario. L'urologo ha spiegato che di per sé agiscono in modo molto diverso, ma in questa composizione e in alcune proporzioni interagiscono sull'organismo in modo speciale e curativo.

Il medico mi ha spiegato che il tè monastico per la prostatite è, prima di tutto, asciugato parti passivamente schiacciate di piante medicinali e tè nero, che è noto come antiossidante. O meglio, si compone di: rosa canina, erba Hypericum, radice dell'Elecampane, tè nero, erba di origano.

Le capsule di prostatite hanno una composizione simile Prestanol http://fupiday.com/predstanol.html, le capsule di predstanol non sono vendute in farmacia, ma possono essere ordinate direttamente dal produttore.

Vero o divorzio

Ad oggi, Internet ha molte delle informazioni più controverse sull'argomento di tale trattamento. Certo, non dovresti credere in tutto. All'inizio, dubitavo anche se avevo bisogno di questo rimedio. Pensavo che si trattasse di un'altra truffa di medici che cercavano di incassare la credulità delle persone, ma per non turbare il suo medico, che considerava una persona onesta, lo comprò ancora.

La settimana di ammissione mi ha fatto cambiare radicalmente il mio punto di vista. Anche allora, ho sentito un miglioramento significativo. E dopo tre settimane, tutte le sensazioni spiacevoli e dolorose sono scomparse senza lasciare traccia. Dopo la mia guarigione quasi favolosa, sono costantemente nei forum a dire agli altri di questo strumento.

Dove comprare (prezzo)

Ho acquistato una tassa ad un prezzo accessibile. Il sito ha tutte le informazioni necessarie su come ordinare il prodotto e quanto è necessario per pagarlo.

Se ordini, fai meglio attraverso un venditore di fiducia. È meglio ordinare sul sito ufficiale. Solo in questo caso, puoi essere sicuro che la ricetta della raccolta è corretta e non porterà danni. È molto importante che i medici certificati pensino a questo prodotto.

Opinione del medico

La prostatite è una malattia grave che deve essere trattata. La cosa più pericolosa in questa malattia è che può lasciare dietro a complicazioni così terribili come l'impotenza, l'adenoma prostatico, il cancro. Questa malattia viene trattata per un lungo periodo di tempo, le ricadute non sono escluse. Solo dopo terapia antibatterica e fortificante puoi provare i metodi tradizionali e le procedure di fisioterapia. Tra i farmaci fitoterapici, il noto tè monastico per la prostatite si è ben raccomandato. Il complesso ha bisogno di uno stile di vita sano, del rifiuto delle cattive abitudini e, naturalmente, di una visita medica periodica.

9slim

Relativamente recentemente, il tè del monastero è diventato molto popolare in tutto il mondo. Questa straordinaria collezione di erbe sorprende anche i medici, perché nessuno può spiegare come una semplice bevanda aiuta a sbarazzarsi di malattie complesse, come la prostatite.

Cos'è la prostatite

La prostatite è un'infiammazione della prostata (prostata). La prostata si trova intorno al collo della vescica, direttamente sotto il corpo di questo organo; Il tubo urinario (uretra) passa attraverso la prostata. A causa della sua posizione intorno all'uretra, la ghiandola prostatica, quando ingrandita, blocca in misura maggiore o minore il flusso di urina. Una prostata ingrossata è comune negli uomini con più di 35 anni. Molto spesso, l'infiammazione della ghiandola prostatica provoca disagio e la maggior parte degli uomini non può vivere con questa malattia, in quanto porta un sacco di disagi. Il problema principale attende gli uomini in farmacia, perché c'è una grande quantità di fondi per la prostatite, ma non tutto è economico. È anche importante che l'alto prezzo del medicinale non garantisca un buon risultato.

I benefici del tè monastico dalla prostatite

Più recentemente, è stato condotto uno studio che ha dimostrato che la raccolta di erbe che il tè del monastero contiene sorprendentemente aiuta nel modo seguente:

  • assiste con la minzione, il dolore delle muffole;
  • aiuta con vari dolori nel retto, nelle ovaie e nel perineo;
  • previene l'adenoma della prostata;
  • aiuta a combattere l'impotenza, che è causata dall'infiammazione della prostata;
  • elimina aggravamenti e infiammazioni;
  • fornisce un effetto complesso su tutti gli organi del sistema urinario;
  • arricchisce il corpo maschile con una varietà di vitamine e oligoelementi essenziali;
  • normalizza gli ormoni;
  • migliora l'immunità per combattere le malattie;
  • Ha un effetto stimolante (carica con energia, aumenta l'efficienza, dà forza al corpo);
  • migliora notevolmente la circolazione sanguigna negli organi del sistema riproduttivo.

Il tè monastico può essere usato sia separatamente che in combinazione con farmaci o altri tipi di trattamento (fisioterapia, massaggi, ecc.). Inoltre, questa bevanda può migliorare l'effetto di qualsiasi trattamento. Lo studio ha dimostrato che il tè monastico aiuta a curare la prostatite sia nelle fasi iniziali della malattia che in caso di esacerbazioni più gravi.

Per utilizzare il tè il più possibile, è molto importante prepararlo correttamente.

  1. La raccolta del cucchiaino si riempie di acqua calda;
  2. Lasciare riposare la bevanda per 3-5 minuti;
  3. ceppo;
  4. Bere 2-3 volte al giorno invece del tè normale.

Opzionalmente, nell'infusione, puoi anche aggiungere miele o limone, se qualcuno ama dare un gusto speciale al tè.

Certamente, come tutti i farmaci, il tè monastico non è un rimedio magico per tutte le malattie assolute, ma la sua azione efficace sulla prostatite è un fatto provato, che è già stato confermato da molti uomini.

Mono e disaccaridi

Siringa da insulina SFM - 0,5 ml. U-100, 0,30 x 8,0 - 30G, (3) sterile monouso con ago integrato, confezione n. 20