Tè monastico gastrico - ricetta, composizione e uso corretto

Aggiunto: Romanzo in SALUTE 30.08.2016 Nessun commento 751 Visualizzazioni

Quasi ogni seconda persona ha problemi con il tratto gastrointestinale. Le cause delle malattie sono molte: situazioni stressanti, frequenti farmaci, digiuno, diete improprie, malattie infettive e molti altri.

Per il trattamento delle malattie, indipendentemente dalla loro causa, è stato creato un unico tè gastrico secondo la ricetta monastica. La storia della collezione di guarigione risale a molti secoli.

La ricetta monastica per il tè gastrico è stata inventata dai monaci, selezionando diverse erbe e proporzioni. Si è scoperto questa cura miracolosa, che ha trattato un sacco di disturbi.

Lasciaci e ci rivolgiamo al provato rimedio popolare e aiutiamo il nostro stomaco a sbarazzarsi di tutte le malattie!

Beneficio innegabile

Il tè gastrico monastico ha molte proprietà curative. Le proporzioni di erbe sono incredibilmente efficienti. Si compone di soli ingredienti naturali che hanno tannini, un certo numero di vitamine, minerali, aminoacidi - tutto ciò di cui il corpo ha bisogno nel trattamento delle malattie dell'intestino e dello stomaco.

Quando applicato, il decotto fornisce un trattamento rapido ed efficace: il metabolismo e la peristalsi sono migliorati, le membrane mucose sono completamente restaurate.

Il tè è efficace in:

  1. Flatulenza.
  2. Enterocolite - tossico e parassitario.
  3. Gastrite.
  4. Ulcera del duodeno e dello stomaco.
  5. Dalla pancreatite.
  6. Gastrite.

Tutte le erbe incluse nella sua composizione, raccolte in aree ecologicamente pulite. La formula unica elimina rapidamente i sintomi delle malattie, influisce sulle cause che li hanno provocati, il che porta a un rapido recupero anche nelle recidive. Non ci sono controindicazioni solo se sei allergico a una qualsiasi delle erbe.

Cosa contiene questa raccolta miracolosa?

  1. Finocchio - rafforza l'intestino, normalizza il succo gastrico, calma il sistema nervoso.
  2. Calendula - ha proprietà antibatteriche, riduce l'intossicazione.
  3. Pancetta di palude - aiuta la rapida guarigione dell'erosione, ferite.
  4. Rosa canina - regola la funzione motorio-secretoria dello stomaco e dell'intestino.
  5. Menta piperita - promuove lo sviluppo della bile, migliora la funzione secretoria dell'intestino e dello stomaco.
  6. Erba di San Giovanni - aumenta l'appetito, rigenera l'epitelio, calma il sistema nervoso.
  7. Camomilla - elimina la frustrazione e calma.
  8. Assenzio - aiuta a far fronte alla flora parassitaria.
  9. Equiseto: guarisce anche l'erosione e le ulcere più difficili da ritardare, ha un effetto diuretico.
  10. Piantaggine - ha un effetto lassativo e antispasmodico.
  11. Il millenario - produce un vasodilatatore ed effetto emostatico, ripristina i livelli di colesterolo.

istruzione

Acquista il tè è facile, è importante prepararlo adeguatamente, in modo che porti il ​​massimo beneficio. È importante rispettare le proporzioni e i consigli corretti.

  1. Per una parte della bevanda è preso 1 cucchiaino di raccolta di guarigione.
  2. Fare una bevanda dovrebbe essere in un piatto di porcellana o ceramica.
  3. Le erbe vengono versate 250 ml di acqua bollente.
  4. I piatti non sono coperti, ma rimane semplicemente da infondere per 10 minuti.
  5. In conclusione, il brodo viene filtrato e usato caldo.

Non è consigliabile riscaldare il tè monastico, quindi perde molte proprietà. Il giorno hai bisogno di bere due o tre tazze di bevanda aromatizzata. Il corso del trattamento è di 21 giorni, analogamente, il tè è bevuto e come misura preventiva. Dopo una settimana, il trattamento può essere ripetuto. Con le malattie avanzate dovrai fare diversi corsi di questo tipo.

Composizione e uso

Il tè gastrico monastico è comprensibile. Ma la cosa principale è il suo potere davvero fantastico, creando veri miracoli! Sei interessato, dove acquistare un decotto così efficace? Basta seguire il link e effettuare l'ordine.

Recensioni:

Yana, 28 anni: "Quando ero uno studente, mangiavo, a casaccio, spesso mangiato una volta la notte. Il risultato è gastrite, quindi erosione e ulcera. Per i medici, ovviamente, non è andato. Un anno fa, cominciò a tormentare il dolore insopportabile, gli attacchi quasi non si fermavano. Il gastroenterologo mi ha consigliato il tè gastrico monastrico. Il secondo giorno, ho sentito che il dolore si era praticamente fermato. Tre corsi inzuppati e recuperati completamente! "

Anatoly, 44 anni: "Mi è stata diagnosticata una pancreatite e una gastrite. Ciò ha portato ai miei frequenti viaggi. Di conseguenza, è andato all'ospedale. Dopo il trattamento, è diventato più facile, ma con il tempo, gli attacchi sono ricominciati. Un'infermiera esperta mi ha consigliato di bere questo brodo. Ho bevuto una bevanda deliziosa e ho capito che stava diventando più facile. La malattia è diminuita, non ci sono stati attacchi da più di due anni! "

Tè monastico - composizione tradizionale, benefici per lo stomaco, controindicazioni

Le medicine moderne per tutte le occasioni vengono sviluppate nelle profondità delle organizzazioni di ricerca e delle grandi aziende farmaceutiche. Quanto sono sicuri i farmaci sintetizzati artificialmente e quale percentuale nella valutazione delle loro azioni appartiene alla pubblicità intrusiva - le domande sono controverse.

Tuttavia, non vi è dubbio che le incredibili risorse di guarigione non studiate siano create dalla natura stessa. Sono racchiusi in fiori e foglie, radici e steli di numerose piante. Per molti secoli, le persone hanno studiato le proprietà delle erbe, imparato ad applicarle al trattamento di varie malattie.

I monasteri divennero culle della saggezza medicinale, sia in Europa che in Russia (forse perché al di fuori delle loro carriere un fitoterapeuta di successo minacciava di finire molto rapidamente sul rogo, contrassegnato "per stregoneria"). Per secoli, i monaci hanno fatto del loro meglio per raccogliere e accumulare conoscenze sulla flora straordinaria, sugli effetti delle varie erbe sul corpo umano, sulla loro capacità di superare le malattie. Le informazioni raccolte dagli abitanti dei monasteri e le ricette che hanno creato non hanno perso la loro rilevanza fino ad oggi.

A cosa serve il tè gastrico?

Secondo le statistiche fornite dall'Organizzazione mondiale della sanità, più della metà della popolazione mondiale è colpita da varie malattie del tratto gastrointestinale. Anche le statistiche russe non sono felici - le malattie di questo gruppo sono tra i tre leader nel numero di patologie diagnosticate in Russia. Ci sono molte ragioni per questo: qui c'è un effetto deprimente dell'ecologia, e stress quotidiani, e una dieta malsana, spesso "in fuga". E dopotutto, lo stato del corpo nel suo complesso dipende da una sana digestione.

Certamente, in presenza di malattie gravi un tè è indispensabile. È richiesto un trattamento medico serio sotto la supervisione di un gastroenterologo. Tuttavia, come aiuto durante il trattamento, così come per la prevenzione delle malattie dello stomaco, una tale bevanda può essere molto utile.

La tisana ha un effetto antinfiammatorio e antisettico, regola la produzione di enzimi digestivi e contribuisce alla formazione di una microflora intestinale sana.

Erbe nella composizione del tè monastico

"Il tè monastico" è un prodotto che riunisce tutto il meglio che la natura offre per la salute e la longevità. Le proprietà delle erbe incluse nella sua composizione sono ben note e si sono dimostrate efficaci nel trattamento di una varietà di malattie dello stomaco e del sistema digestivo nel suo complesso.

La differenza prioritaria del tè monastico è la sua composizione naturale. Include solo erbe in proporzioni attentamente misurate. Materiale vegetale raccolto in regioni ecologicamente sicure durante i periodi in cui la concentrazione di sostanze nutritive in esse è massima. Allora, cosa c'è dentro il pacchetto con la scritta "Tè monastico per lo stomaco"? La composizione del tè di diversi produttori può variare, ma di solito contiene 8-9 elementi da questo elenco:

  • Assenzio: l'uso di questa erba odorosa e argentea per la digestione è noto da tempo anche a coloro che sono lontani dalla fitoterapia. Wormwood ha la proprietà di migliorare il lavoro del pancreas, aiutandolo a produrre abbastanza enzimi per una digestione di alta qualità. Inoltre, la pronunciata azione antibatterica di questa pianta elimina il tratto gastrointestinale dai batteri patogeni. Assenzio nella composizione del tè previene i processi putrefattivi nell'intestino e sopprime l'attività di Helicobacter pylori, il principale colpevole delle ulcere gastriche.
  • Semi di lino. I piccoli grani lisci sono molto popolari tra i fan della medicina tradizionale. Hanno un lieve effetto lassativo, prevengono la stitichezza, aiutano a purificare il tratto gastrointestinale e il corpo nel suo complesso. L'acido grasso omega-3 nella loro composizione aiuta a ridurre l'infiammazione. I semi di lino hanno dimostrato proprietà antibatteriche, antimicotiche e cicatrizzanti. Aiutano a mantenere la salute delle mucose dello stomaco e dell'intestino.

I semi nella composizione del tè sono frammentati, il che consente a qualità utili di dispiegarsi completamente.

  • Mint. Questa erba soffice e delicata non è solo molto profumata: c'è un intero deposito di sostanze utili. A causa dell'azione coleretica, la menta favorisce una buona digestione e il normale funzionamento della cistifellea. Inoltre, il tè alla menta ha un effetto antisettico, analgesico, antispasmodico e sedativo.
  • L'erba di San Giovanni migliora la rigenerazione della mucosa, ha un effetto coleretico e normalizza l'acidità del succo gastrico. Contenuto in erba di San Giovanni, il geraniolo inibisce lo sviluppo di batteri patogeni - Staphylococcus aureus, Escherichia coli, Salmonella e persino Pseudomonas aeruginosa. Decotto di questa erba aiuta ad alleviare l'infiammazione e impedisce anche lo sviluppo di cellule tumorali.
  • Yarrow - una delle piante più popolari nella medicina tradizionale. È di grande valore per il trattamento delle malattie gastrointestinali, grazie alle sue proprietà antisettiche, antispasmodiche, cicatrizzanti e carminative.

Il tè con achillea è usato per trattare l'infiammazione del duodeno, la gastrite e le ulcere, la diarrea e le emorroidi.

  • Piantaggine. Le proprietà rigeneranti di questa pianta sono ampiamente conosciute. Qualcuno dell'antico Esculapio ha suggerito che se si butta la piantaggine nella pentola di carne, essa ricrescerà. Inoltre, l'erba nella composizione del tè ha un lieve effetto lassativo, inibisce l'attività vitale dei microbi patogeni, è un leggero analgesico.

La piantaggine è stata a lungo utilizzata nella medicina popolare per il trattamento delle ulcere e della gastrite, grazie alla proprietà di curare la mucosa dello stomaco.

  • Calendula. Fiori d'arancio brillante, conosciuti come "calendule" - una preziosa materia prima medicinale. Il decotto alla calendula ha proprietà battericide e antinfiammatorie, riduce l'intossicazione del corpo.
  • La rosa canina (bacche mature secche in uno stato frammentato) regola il metabolismo del colesterolo, favorisce il flusso della bile. Grazie alla composizione ricca di vitamine e microelementi, guarisce tutto il corpo, aumenta l'immunità. Come parte del tè ha un effetto battericida e migliora la produzione di enzimi digestivi, e le ossa contribuiscono alla buona motilità intestinale.
  • La camomilla non è solo bellissimi fiori, ma anche una cura per cento malattie. Conosciuto per le sue proprietà antinfiammatorie, antisettiche e cicatrizzanti. La camomilla brodo calma, ha un leggero effetto lassativo.
  • La palude. Allevia il dolore, favorisce una rapida rigenerazione delle membrane mucose, riduce significativamente l'infiammazione. Incluso in tutti i tè gastrici. Inoltre, è dimostrato che non ha effetti collaterali e controindicazioni.

L'erba è molto utile nell'infiammazione del duodeno, della gastrite e dell'ulcera.

  • Equiseto aiuta a fermare il sanguinamento e rimuovere le tossine, sopprime i processi infiammatori. Normalizza la digestione, ha proprietà curative della ferita.
  • Finocchio. Gli oli essenziali contenuti in questa pianta donano al tè un aroma gradevole. Il finocchio ha un effetto carminativo, calma il sistema nervoso. Contribuisce alla normalizzazione dell'acidità nello stomaco, migliora le feci. Con l'uso regolare di tè con finocchio riduce la probabilità di cancro.

Una tale combinazione di piante medicinali come parte del tè può alleviare i sintomi delle più note malattie del tratto gastrointestinale.

Come cucinare e bere il tè monastico per lo stomaco?

Affinché l'effetto benefico del tè si manifesti pienamente, è necessario seguire le raccomandazioni per la preparazione. Di solito sono dipinte in dettaglio sulla confezione. Se non ci sono tali informazioni, è necessario seguire le regole generali:

  1. Il tè deve essere preparato immediatamente prima dell'uso. Una bevanda vecchia o riscaldata perde alcune delle sue qualità curative.
  2. È necessario preparare il tè in terracotta, porcellana o vetro. L'azione di metallo e plastica è dannosa per la bevanda.
  3. Un bicchiere di acqua calda (200 ml) richiederà 1 cucchiaino di tisana.
  4. I materiali vegetali secchi devono essere preparati con acqua calda, ma non bollente (la temperatura desiderata è di circa 90-95 gradi).
  5. Lasciare riposare per almeno 15-20 minuti, senza coprire. Il brodo deve "respirare".
  6. Raccomandano di bere il tè monastico sotto forma di calore - questa temperatura è confortevole per lo stomaco.
  7. Decidere di bere il tè a stomaco vuoto o dopo aver mangiato dovrebbe basarsi sui propri sentimenti o indicazioni sul pacchetto.
  8. Prendi un brodo caldo a 2-3 volte al giorno, mezz'ora prima dei pasti (in questo caso l'azione sarà più pronunciata) o dopo. I componenti che migliorano la produzione di enzimi digestivi avranno comunque un effetto positivo.
  9. Dopo un mese di assunzione di tè gastrico, è necessario fare una pausa, quindi ripetere il corso se necessario.

L'effetto benefico del tè monastico per lo stomaco è confermato da numerose recensioni. Tuttavia, non dobbiamo dimenticare le controindicazioni.

Come fare un tè monastico per lo stomaco a casa

I tè gastrici sono raccolte di erbe che, se combinate l'una con l'altra, possono alleviare le condizioni del tratto gastrointestinale malato. Da tempo immemorabile, i nostri antenati hanno cercato di risolvere problemi con lo stomaco e hanno superato con successo le malattie di questo organo a causa delle raccolte di piante. Oggi la medicina è avanzata molto in anticipo e i tè gastrici, ricette per le quali vi presentiamo, sono ancora considerati efficaci. Come sono? Consideriamo oggi la composizione del tè gastrico secondo la ricetta monastica e parliamo di cosa ci sia di speciale?

Tè gastrici gastrici

È noto che le malattie dello stomaco non sono così tanto. Tra questi sono particolarmente comuni - ulcera peptica e gastrite. Diamo un'occhiata ad alcune ricette per tè o decotti gastrici per il trattamento della gastrite.

1. Se soffre di gastrite, un decotto di tè di salice aiuterà. Le materie prime sono prese nella quantità di 30 grammi e al vapore con un litro d'acqua. Quindi il serbatoio deve essere posizionato a bagnomaria e martellato. Dopo il decotto bisogna sempre insistere (40 minuti). Quando il farmaco è correttamente infuso, dovrebbe essere filtrato. Bere decotti a base di erbe a 0,5 tazze prima di mangiare.

2. C'è anche una collezione che aiuta bene durante la gastrite. Abbiamo bisogno di prendere i seguenti componenti: menta, radice di calamo e liquirizia, semi di lino, finocchio (frutta) e fiori di tiglio. Tutti gli ingredienti sono presi in proporzioni uguali, ad esempio 10 grammi. Sono mescolati e un cucchiaio della miscela viene messo in un litro d'acqua. Dopo la preparazione, il brodo viene portato ad ebollizione usando il bagno d'acqua. Quindi insistere. Dopo aver sforzato il brodo medicinale si beve mezz'ora dopo aver mangiato. Cucinare il tè secondo la ricetta, non deviare!

3. Come preparare il tè monastico a casa e quanto puoi bere? Un altro tè gastrico è composto dai seguenti ingredienti. La composizione del tè: prendere menta, piantaggine, erba di San Giovanni, palude essiccata, achillea, cumino e centauro. Tutte queste erbe vengono riprese di nuovo in proporzioni uguali. Mescolando tutti i componenti insieme, 1 g di acqua bollente metti 20 g della composizione. Puoi preparare l'erba a bagnomaria o in un thermos. Dopo aver insistito con il ceppo della droga e aver bevuto dopo aver mangiato metà del bicchiere standard.

Ulcere allo stomaco

I tè gastrici, raccomandati per l'ulcera peptica, non hanno un effetto immediato, ma se li prendi regolarmente, nel tempo troverai un miglioramento nelle condizioni del paziente. Sotto la loro azione, la membrana mucosa dello stomaco guarisce gradualmente e il dolore passa, il rischio di perforazione della parete gastrica diminuisce. Considera alcune ricette a base di erbe che aiutano a curare un'ulcera.

1. Questa ricetta per il tè gastrico inibisce l'attività dei batteri che causano le ulcere. Fai attenzione quando lo prepari, poiché le erbe qui sono prese in proporzioni diverse: achillea - 10 g; lo stesso assenzio; 30 g di camomilla; 30 grammi di trifoglio; 50 g di fiori di calendula; 70 g di baccalà e foglie di betulla Tutte le materie prime sono completamente frantumate, quindi mescolate. Quando si prepara per litro di acqua bollente, prendere un cucchiaio della miscela. Le erbe vengono poste in un thermos e versate acqua bollente, ben chiusa, insistono 1 ora. Dopo il filtraggio obbligatorio il farmaco viene bevuto dopo un pasto in 100 ml.

Salute. Esporre il tè monastico. (2016/01/24)

Molti siti scrivono che Elena Malysheva raccomanda il tè monastico e che è stato esaminato presso l'Istituto.

2. Aumentando l'acidità dello stomaco, assumere la seguente tisana. Prendi una quantità uguale: Boudra, salvia, Highlander, menta, Altea, Achillea, Zopnik e Trifoglio. Mescolare le erbe Mettere in un litro un cucchiaio da tavola di materie prime e infornare acqua bollente. Insistere all'ora. Filtrare l'infuso, bere 100 ml dopo i pasti.

La composizione del tè gastrico secondo la ricetta monastica

Su Internet è possibile trovare molte recensioni del tè gastrico monastico, che è altamente efficiente. Per avere un'idea di questa collezione, dovresti familiarizzare con la sua composizione. Quali erbe sono incluse in esso?

Calendula - un eccellente antisettico, inibisce lo sviluppo di batteri che causano ulcere, rimuove le tossine.

Piantaggine - promuove la rigenerazione della mucosa, agisce come un leggero lassativo, riduce l'infiammazione.

Yarrow - noto per il suo effetto emostatico.

Assenzio: ha proprietà antiparassitarie, aumenta l'appetito.

Camomilla - elimina l'infiammazione, agisce come un antispasmodico.

Menta - stimola l'appetito, migliora la formazione della bile.

Equiseto - agisce come un componente di guarigione della ferita, favorisce la rigenerazione della mucosa gastrica, aiuta con i disturbi digestivi.

Erba di San Giovanni - promuove la rapida guarigione di ferite e ulcere, aumenta l'appetito.

Finocchio - normalizza l'acidità, aiuta a stabilire il lavoro dell'intestino, ha proprietà sedative.

Rosa canina - sono coinvolti nella regolazione dello sviluppo della secrezione gastrica, stimolano le viscere.

Shushinitsa: l'erba che promuove la rapida guarigione di varie ulcere e ferite.

Come puoi vedere, la composizione della ricetta monastica è piuttosto ricca.

Come prendere il tè monastico?

Un cucchiaino della raccolta prepara acqua bollente (200 ml) e copre con un coperchio. Dopo aver insistito bere sotto forma di calore. La composizione secondo la ricetta dei monaci, è desiderabile infornare ogni volta di nuovo, al fine di avere una bevanda fresca per il massimo beneficio. Ogni giorno prendi il tè monastico tre volte, bevi dopo i pasti.

Se soffri di disturbi allo stomaco e vuoi provare un trattamento a base di erbe, assicurati di dire al tuo medico della tua decisione. Questo è importante perché il medico può spiegare in dettaglio a voi il meccanismo d'azione di varie erbe sul corpo e avvertire sulle possibili controindicazioni alla loro ricezione.

La composizione del tè gastrico monastico

La storia del tè monastico curativo inizia nelle isole Solovetsky, che si trovano sulle rive del Mar Bianco. La ricetta per la bevanda miracolosa non apparve immediatamente: il migliore fu scelto per anni e secoli. Ma solo nel 20 ° secolo la composizione del tè monastico divenne pubblica.

La composizione del tè gastrico monastico

Per preparare la composizione del tè monastico per lo stomaco, avrai bisogno di componenti come:

  1. Finocchio: migliora il sistema digestivo, accelera i processi metabolici, elimina la sensazione di fame.
  2. Colore di tiglio - viene raccolto da alberi di miele centenari. Ha proprietà antinfiammatorie e coleretiche.
  3. Camomilla - espelle le tossine dal corpo, calma, ha un effetto benefico sul fegato, sullo stomaco e su altri organi.
  4. Rosa canina - contiene una buona quantità di vitamina C. Ha un effetto anti-depressivo e di rafforzamento generale sul corpo. Rallenta il processo di invecchiamento.
  5. Elecampane: tratta gli organi respiratori e il tratto gastrointestinale. È ricco di vitamina E, che impedisce il processo di invecchiamento.
  6. Origano: stimola i processi metabolici del corpo, migliora il tono e migliora la digestione. Guarisce da varie infiammazioni, dalle malattie del tratto gastrointestinale sostituisce gli antisettici.
  7. Iperico: lenisce i nervi in ​​frantumi, migliora l'umore. Espelle la depressione, pensieri spiacevoli e incubi.
  8. Il timo è un forte antisettico che contiene sostanze necessarie per il trattamento delle malattie del cancro.
  9. Salvia: migliora il tratto digestivo, rafforza i vasi sanguigni, normalizza l'attività cardiaca.
  10. Fiore essiccato - blocca la crescita di microrganismi dannosi, ha un effetto benefico sul cuore e sul tratto digestivo.

Se sei interessato a curare il tè gastrico monastico, le proporzioni di erbe incluse in esso, è importante capire che a casa è difficile seguire tutte le rigide regole che rendono questa bevanda così utile. Pertanto, è meglio affidarsi a professionisti che da tempo si sono affermati come produttori di un prodotto di qualità.

Se si hanno tali spiacevoli malattie come, per esempio, la gastrite, le coliche, l'avvelenamento tossico del corpo, allora il tè gastrico monastico, la cui composizione è progettata specificamente per scacciare le malattie più gravi, aiuterà. Anche se sei sano, questo stupendo farmaco ti sarà di beneficio - bevendolo ogni giorno, rafforzerai il tuo corpo e non avrai paura di alcun disturbo.

Cosa dicono gli esperti?

Secondo studi autorevoli, l'uso attivo del tè monastico aiuta il 94% delle persone che soffrono di determinate malattie. Molti medici rispettabili parlano positivamente di questa bevanda. Dopo tutto, i benefici nel trattamento dei disturbi gastrici sono evidenti. Se ci sono coliche o altri sintomi dolorosi - essi, dopo aver consumato il tè monastico, scompaiono rapidamente.

Ma allo stesso tempo, gli esperti dicono che è meglio comprare una bevanda pronta, piuttosto che cercare di prepararla secondo una ricetta complicata, dal momento che non solo perderai il tuo tempo, mentre la malattia progredirà. Questo è il motivo per cui vale la pena effettuare un acquisto solo in un posto comprovato e collaudato, con tutte le autorizzazioni necessarie per il commercio, nonché una corrispondente licenza di qualità.

Il simile

Molti siti scrivono che Elena Malysheva raccomanda il tè monastico e che è stato esaminato presso l'Istituto.

Unico nelle sue proprietà e nella composizione del tè Monastyrsky. Ciascuno dei suoi componenti è sorprendente.

Cucinare il te alla cipolla. Malattie del tratto gastrointestinale (tratto gastrointestinale)

Descrizione del tè, vedi qui: http://yazvainfo.ru/monastyirskiy-chay c'è anche un link al sito ufficiale del produttore.

Come fare il tè monastico a casa?

Per molto tempo, le persone sono state alla ricerca di una cura per tutte le malattie. Gli antichi monaci, che vivevano in ritiro, mischiarono varie erbe a loro disposizione, li fecero e bevvero come tè. Il risultato fu una bevanda delle piante più sane, la cui ricetta ha raggiunto i nostri giorni e si chiama tè monastico.

La composizione del tè è molto varia. Dipende dal trattamento di quali disturbi è diretto e da quanto il corpo umano ha bisogno di supporto. Le sue componenti essenziali sono diverse piante medicinali, sulla base delle quali vengono creati altri tè e tasse per aiutare le persone a far fronte alle malattie. Questi includono "Tè gastrico", "Tè al fegato", "Tè del cuore" e altri.

Le erbe, mescolate con le ricette di antichi monaci, agiscono su vari organi umani, aiutandoli a funzionare correttamente e aumentando la loro efficienza.

I componenti principali del tè monastico sono:

Tutte le erbe sono fragranti, quindi il tè risulta molto aromatico e piacevole da gustare. Ognuno di essi ha molte proprietà benefiche: una grande quantità di vitamine, specialmente vitamina C, proprietà antisettiche, antidolorifici, antipiretici e molti altri. Aggiungendo altre piante a questa composizione o sostituendole, è possibile effettuare la composizione della bevanda, che è progettata per trattare una particolare malattia.

Tutto ciò che è contenuto nel tè, le piante sono disponibili e facili da usare. Puoi ritirarli da te secondo tutte le regole richieste o acquistarli in farmacia. Preparando il "tè monastico" dalle piante cotte, si può essere sicuri della sua utilità, dell'assenza di vari additivi in ​​esso, specialmente se le erbe sono raccolte in luoghi ecologicamente puliti.

Dalla prostatite

La prostatite è una malattia urologica maschile esclusivamente comune, che è un'infiammazione della prostata. Può essere causato da bassa immunità di un uomo, uno stile di vita sedentario, abuso di alcool, infezione genitale o presenza di un virus nel corpo.

La malattia provoca dolore nella parte bassa della schiena e nell'addome, nell'inguine, minzione frequente o difficile. Tutto questo può essere accompagnato da febbre, stanchezza generale del corpo, dolori articolari.

Con un trattamento corretto e tempestivo delle passate di prostatite. Se la malattia non viene trattata abbastanza seriamente, allora, oltre a varie sensazioni dolorose, può portare a malattie più gravi della prostata, a una potenza compromessa e persino alla sterilità.

Il "tè monastico" è utilizzato come metodo aggiuntivo di trattamento della prostatite durante il trattamento. Aiuta ad affrontare gli agenti patogeni infettivi, riduce i sintomi del dolore e migliora le condizioni generali del corpo, aumentandone la resistenza.

Per preparare il tè con la prostatite, vengono utilizzate le seguenti piante:

  • bacche di rosa selvatica (5 cucchiai da tavola), dovrebbero essere schiacciati
  • Erba di San Giovanni con fiori (3 cucchiai.)
  • radice di elecampane (2 cucchiai.)
  • origano (1 cucchiaio).
  • tè nero (2 cucchiai.)

È importante rispettare le proporzioni quando si prepara un drink. Puoi mescolare tutti gli ingredienti in anticipo, senza prendere un cucchiaio per misura, ma, ad esempio, un bicchiere.

Questo tè ha un effetto anti-infiammatorio, rafforza le pareti dei vasi sanguigni, migliora la composizione del sangue, ha un effetto tonico e tonico. L'origano in esso contenuto dona alla bevanda un aroma gradevole e migliora il gusto.

Collezione dimagrante

Sovrappeso e obesità sono problemi molto comuni per le persone. Per sbarazzarsi di loro richiede una dieta speciale, un aumento dell'attività umana, l'osservanza di molte regole. Nella ricerca di forme perfette aiuta il "tè monastico" per la perdita di peso. Le erbe incluse in esso, hanno azioni diuretiche, diaforetiche e lassative, aiutano a migliorare l'intestino. A causa di ciò, il corpo viene eliminato e il peso viene ridotto.

La composizione del tè comprende:

  • senna
  • semi di finocchio
  • camomilla
  • dente di leone
  • fiori di tiglio
  • fiori di sambuco
  • menta piperita

La maggior parte dei componenti ha proprietà che rimuovono il fluido dal corpo, quindi l'uso a lungo termine del tè può portare alla sua disidratazione. La raccolta dovrebbe essere utilizzata come strumento aggiuntivo quando prescritto dal medico serie di misure per perdere peso, come un organismo di pulizia.

La composizione del fumo

Una cattiva abitudine come il fumo è molto comune nel nostro paese. Quasi la metà della popolazione del paese è soggetta a questa perniciosa passione. Inoltre, la metà restante sperimenta il danno del fumo passivo a casa, al lavoro, nei luoghi pubblici.

Il fumo provoca dipendenza da nicotina, porta alla distruzione del sistema nervoso, a vari tipi di cancro e, di conseguenza, alla morte. Le sigarette sono particolarmente pericolose per le donne incinte e che allattano. Possono provocare varie malattie polmonari nel feto, una violazione del suo sviluppo e persino la morte del feto. Il fumo può anche portare a parto prematuro e aborto spontaneo.

Recentemente, la percentuale di fumatori ha iniziato a diminuire, a causa dell'aumento dei prezzi dei prodotti del tabacco e dell'adozione di una legge che vieta il fumo nei luoghi pubblici. Molte persone vogliono separarsi da questa abitudine, ma non possono farcela. Aiuta in questo "tè monastico" dal fumo.

La composizione di questa bevanda consiste in piante medicinali che aiutano i polmoni a liberarsi dell'espettorato accumulato in loro a causa del fumo. Insieme a esso esce dalla fuliggine del corpo, depositato sulle pareti degli organi respiratori. Inoltre, le erbe aiutano a migliorare l'immunità, l'appetito, il tono del corpo e ridurre l'intossicazione generale del corpo.

Il "tè monastico" del fumo contiene:

  • foglie di farfara
  • foglie di Lungwort
  • Fiori di iperico
  • fiori di tiglio
  • fiori di sambuco
  • radice di consolida maggiore

Dovresti bere questo tè due volte al giorno ogni tre settimane. Il risultato diventa evidente molto presto. Durante il trattamento con tale tè, una persona inizia ad avere avversione al fumo di tabacco e al fumo in generale. L'umore migliora, la respirazione migliora, la tosse diventa più rara.

"Tè gastrico"

Malattie del tratto gastrointestinale - un evento molto comune. Sono accompagnati da forte dolore, bruciore di stomaco, fastidio addominale. Le ragioni di ciò sono la dieta sbagliata, il fascino dei fast food. Per il trattamento di tali malattie è stato usato con successo il "tè gastrico".

La composizione di "Tè gastrico" comprende:

  • bacche di rosa selvatica
  • calendola
  • semi di lino
  • fiori di achillea
  • signora secca
  • assenzio romano
  • menta
  • Ciciliana
  • equiseto

Il tè ha un effetto analgesico, migliora l'intestino e lo stomaco, riduce il bruciore di stomaco e ha un effetto positivo generale sul corpo.

Dall'alcolismo

Ogni famiglia che ha un paziente alcolizzato soffre incredibilmente. Una persona diventa nervosa, aggressiva nei confronti degli altri. Ha problemi di pressione sanguigna, cuore, vasi sanguigni. Compaiono malattie del fegato, dello stomaco e dei reni.

Molti stanno cercando invano di liberarsi di se stessi o di salvare i propri cari dal "bere nocivo". Non funziona per tutti. Tè monastico dalle proporzioni della composizione dei parassiti a casa? Coloro che sono determinati a liberarsi definitivamente di questo flagello, possono venire in aiuto al "tè monastico" dall'alcolismo.

La composizione di questo tè comprende:

  • camomilla
  • Ciciliana
  • ortica
  • salvia
  • assenzio romano
  • timo
  • calendola
  • eterno
  • elleboro
  • maggiorana

Il "tè monastico" dall'alcolismo aiuta ad affrontare l'intossicazione del corpo, l'irritabilità nervosa diminuisce, le pareti vascolari diventano più forti, la pressione si normalizza e il mal di testa scompare. È particolarmente bello bere questo tè durante il "recupero" dai periodi di bevute - rimuove perfettamente i postumi di una sbornia.

Con l'ipertensione

L'ipertensione è un aumento sistematico della pressione sanguigna. Ciò è causato da stress costante, stile di vita sedentario, insufficiente permanenza all'aria aperta, sovrappeso. L'aumento costante della pressione porta a malattie del cuore, vasi sanguigni. Un brusco salto può portare alla morte.

Il "tè monastico" dell'ipertensione consiste di piante:

  • tè nero
  • rosa canina
  • biancospino
  • Ciciliana
  • maggiorana
  • chokeberry nero
  • motherwort

Le erbe che fanno parte del "tè monastico" per l'ipertensione, hanno un effetto sedativo, migliorano il sistema vascolare, aiutano a ridurre il mal di testa, aumentano la forza del muscolo cardiaco.

Dovresti bere il tè regolarmente più volte al giorno per 2-3 settimane.

Tè dai parassiti

Un problema comune per le persone è la comparsa di parassiti nel corpo. Gli elminti nell'intestino producono sostanze tossiche che influiscono negativamente sull'intero corpo. Nell'uomo c'è una debolezza costante, dolore addominale, mal di testa. La presenza di parassiti può portare a varie gravi malattie che sono fatali.

Nella lotta contro i vermi e gli ossiuri aiuta il "tè monastico" dai parassiti. Si compone di erbe che combattono con successo l'infezione, ripristinare l'intestino e le condizioni generali del corpo:

  • camomilla
  • foglie di betulla
  • corteccia di quercia
  • calendola
  • menta
  • millefoglie
  • tanaceto
  • signora secca
  • salvia

Il "tè monastico" dei parassiti ha un effetto antibatterico e di guarigione delle ferite, le proprietà di alcune erbe uccidono i parassiti. Prendendo questo tè, la persona si sente meglio: i dolori si fermano, il lavoro degli organi interni migliora.

"Raccolta del fegato"

Il fegato è uno degli organi più importanti del corpo umano. Lui, passando attraverso tutto il cibo e le bevande che entrano nel corpo, agisce da filtro, assorbendo tutte le sostanze nocive. La malattia epatica può essere scatenata da una dieta scorretta, da alcol e da altra passione.

Il fegato ha molto spesso bisogno di essere purificato. Questo aiuta la "Raccolta del fegato" secondo le ricette monastiche, che consiste in:

  • bacche di rosa selvatica
  • millefoglie
  • celandine
  • finocchio
  • piantaggine
  • dente di leone
  • assenzio romano

"Raccolta epatica" svolge una funzione riparativa per il fegato, rimuove le scorie e le tossine da esso e ha un effetto positivo sul benessere generale.

Metodo di fermentazione

Le erbe che sono incluse nelle ricette del "tè monastico" hanno varie azioni medicinali. Essendo nella stessa composizione, si completano a vicenda e migliorano le loro proprietà. Ma ognuno di essi può causare allergie se la persona ha un'intolleranza individuale. Quando si raccolgono le erbe per fare il tè a casa, è necessario sapere esattamente come una particolare pianta agisce sul corpo e se causerà una reazione allergica in una particolare persona.

È meglio mescolare gli ingredienti in parti uguali, perché la maggior parte delle ricette non è ancora conosciuta esattamente. In alcuni casi, puoi aggiungere erbe per conto tuo o metterne un po 'più di altre.

È meglio preparare il "tè monastico" in un bagno d'acqua in modo che il più possibile di sostanze attive possa essere conservato nella bevanda. Puoi preparare molto caldo, ma non bollire l'acqua. Di solito prendi un cucchiaino della collezione in un bicchiere d'acqua.

Con riserva di tutte le raccomandazioni sulla raccolta delle materie prime e sulla preparazione del tè, avrà un effetto positivo nel trattamento delle malattie.

La composizione del tè gastrico monastico

La storia del tè monastico curativo inizia nelle isole Solovetsky, che si trovano sulle rive del Mar Bianco. La ricetta per la bevanda miracolosa non apparve immediatamente: il migliore fu scelto per anni e secoli. Ma solo nel 20 ° secolo la composizione del tè monastico divenne pubblica.

La composizione del tè gastrico monastico

Per preparare la composizione del tè monastico per lo stomaco, avrai bisogno di componenti come:

  1. Finocchio: migliora il sistema digestivo, accelera i processi metabolici, elimina la sensazione di fame.
  2. Colore di tiglio - viene raccolto da alberi di miele centenari. Ha proprietà antinfiammatorie e coleretiche.
  3. Camomilla - espelle le tossine dal corpo, calma, ha un effetto benefico sul fegato, sullo stomaco e su altri organi.
  4. Rosa canina - contiene una buona quantità di vitamina C. Ha un effetto anti-depressivo e di rafforzamento generale sul corpo. Rallenta il processo di invecchiamento.
  5. Elecampane: tratta gli organi respiratori e il tratto gastrointestinale. È ricco di vitamina E, che impedisce il processo di invecchiamento.
  6. Origano: stimola i processi metabolici del corpo, migliora il tono e migliora la digestione. Guarisce da varie infiammazioni, dalle malattie del tratto gastrointestinale sostituisce gli antisettici.
  7. Iperico: lenisce i nervi in ​​frantumi, migliora l'umore. Espelle la depressione, pensieri spiacevoli e incubi.
  8. Il timo è un forte antisettico che contiene sostanze necessarie per il trattamento delle malattie del cancro.
  9. Salvia: migliora il tratto digestivo, rafforza i vasi sanguigni, normalizza l'attività cardiaca.
  10. Fiore essiccato - blocca la crescita di microrganismi dannosi, ha un effetto benefico sul cuore e sul tratto digestivo.

Se sei interessato a curare il tè gastrico monastico, le proporzioni di erbe incluse in esso, è importante capire che a casa è difficile seguire tutte le rigide regole che rendono questa bevanda così utile. Pertanto, è meglio affidarsi a professionisti che da tempo si sono affermati come produttori di un prodotto di qualità.

Se si hanno tali spiacevoli malattie come, per esempio, la gastrite, la colica, l'avvelenamento tossico del corpo, allora il tè gastrico monastico, la cui composizione è progettata specificamente per espellere le malattie più gravi, aiuterà. Anche se sei sano, questo stupendo farmaco ti sarà di beneficio - bevendolo ogni giorno, rafforzerai il tuo corpo e non avrai paura di alcun disturbo.

Cosa dicono gli esperti?

Secondo studi autorevoli, l'uso attivo del tè monastico aiuta il 94% delle persone che soffrono di determinate malattie. Molti medici rispettabili parlano positivamente di questa bevanda. Dopo tutto, i benefici nel trattamento dei disturbi gastrici sono evidenti. Se ci sono coliche o altri sintomi dolorosi - essi, dopo aver consumato il tè monastico, scompaiono rapidamente.

Ma allo stesso tempo, gli esperti dicono che è meglio comprare una bevanda pronta, piuttosto che cercare di prepararla secondo una ricetta complicata, dal momento che non solo perderai il tuo tempo, mentre la malattia progredirà. Questo è il motivo per cui vale la pena effettuare un acquisto solo in un posto comprovato e collaudato, con tutte le autorizzazioni necessarie per il commercio, nonché una corrispondente licenza di qualità.

Composizione e ricetta del tè gastrico

Il tè gastrico, preparato secondo la ricetta monastica, è un aiuto per varie malattie del tratto gastrointestinale (GIT). Tale bevanda può essere usata come terapia (eccetto per il periodo di esacerbazione) e come agente profilattico. Per prepararlo, è necessario seguire le istruzioni e combinare correttamente le erbe. Prima di usare il tè, è necessario prendere in considerazione le controindicazioni disponibili.

Il tè (verde) gastrico aiuta a far fronte a varie malattie dell'apparato digerente. La bevanda è indicata per la pancreatite. Si consiglia inoltre di utilizzare quando:

  • gastrite di qualsiasi acidità;
  • intossicazione del corpo;
  • stitichezza o diarrea;
  • colite;
  • enterocolite (parassita o tossica);
  • dispepsia intestinale;
  • disbiosi intestinale (batterica o fungina);
  • ulcera gastrica e duodenale;
  • carenze di enzimi digestivi;
  • flatulenza e bruciore di stomaco, dolore nella zona dello stomaco e nell'intestino;
  • enteriti.

La raccolta di erbe migliora il metabolismo, ritarda l'esacerbazione delle malattie croniche dell'apparato digerente. Il tè gastrico ha i seguenti effetti:

  • riduzione del dolore nell'intestino e nello stomaco;
  • aumentare l'efficacia dell'insulina ormonale;
  • promozione della salute, sistema immunitario umano;
  • saturazione del corpo con sostanze nutritive (minerali e vitamine);
  • prevenzione del diabete e malattie del sistema urinario, pancreas;
  • miglioramento della motilità intestinale.

I componenti del tè agiscono in maniera complessa, migliorando la motilità intestinale e la digestione. Le seguenti proprietà degli ingredienti delle bevande sono indicate:

  1. 1. Calendula è un buon assistente nella lotta contro la gastrite di qualsiasi acidità, ulcere gastriche e duodenali e costipazione. L'erba ha un effetto antibatterico e combatte l'intossicazione del corpo.
  2. 2. I semi di lino hanno effetti analgesici e antinfiammatori, proteggono la mucosa gastrica dagli effetti nocivi.
  3. 3. L'erba di San Giovanni è uno dei componenti principali che stimola la motilità intestinale, normalizza la capacità enzimatica degli organi digestivi. L'erba è efficace in ulcere, malattie del fegato, intossicazione e gastrite ad alta acidità, e inoltre ripristina la mucosa gastrica e calma il sistema nervoso.
  4. 4. I cinorrodi hanno proprietà anti-infiammatorie, hanno un buon effetto sul tratto digestivo, hanno un alto contenuto di nutrienti benefici. L'erba ha un effetto benefico sul fegato e sulla cistifellea.
  5. 5. Marsh susanitz ha proprietà antinfiammatorie, analgesiche e restitutive, favorisce la rapida cicatrizzazione delle ferite, che lo rende uno strumento indispensabile nella lotta contro l'ulcera gastrica e 12 ulcera duodenale.
  6. 6. La menta piperita è un potente analgesico che viene utilizzato per intossicazione, colite, indigestione, gonfiore, non digeribilità dei grassi. Migliora l'appetito e la capacità enzimatica del tratto digestivo e ha un buon effetto sulla produzione della bile.
  7. 7. L'assenzio ha un effetto tonico, antiparassitario e analgesico sullo stomaco. Migliora la motilità intestinale.
  8. 8. L'equiseto è efficace contro le ulcere gastriche e duodenali. Ha un effetto tonico sul corpo e combatte contro i tumori.
  9. 9. Le infiorescenze di achillea potenziano la funzione secretoria degli organi digestivi e la secrezione biliare. Le materie prime aiutano a combattere flatulenza e parassiti.

Puoi preparare il te da solo. Le materie prime sono acquistate in farmacia, da erboristi e erboristi o coltivate da sole. La composizione del tè comprende i seguenti componenti:

  • calendula;
  • Erba di San Giovanni;
  • equiseto di campo;
  • semi di lino;
  • menta piperita;
  • rosa canina;
  • lombo di palude;
  • assenzio;
  • fiori di achillea.

Il tè verde deve essere preparato immediatamente prima dell'uso. Ogni porzione viene preparata come segue: 1 ora di materia prima asciutta deve essere versata con un bicchiere di acqua bollita (+ 90 ° C) e lasciata fermentare per circa 10-20 minuti.

Il corso del trattamento o della prevenzione è da 2 a 4 settimane, 2 volte l'anno. Nel giorno dovrebbe bere 2-3 tazze. Applicare 30 minuti prima dei pasti. I miglioramenti sono evidenti già il 2 ° giorno dopo aver usato il tè.

Se lo si desidera, i seguenti componenti ausiliari possono essere aggiunti alla bevanda, che hanno un effetto positivo sugli organi digestivi:

  • finocchio;
  • fiori di camomilla;
  • foglia di piantaggine

Non tutte le erbe nel tè sono sicure. Calendula, assenzio, iperico, menta piperita e achillea non vengono utilizzati durante la gravidanza e l'allattamento. Allo stesso tempo, la menta, che ha proprietà utili in grado di combattere la tossicosi, può essere utilizzata in consultazione con il medico.

I fiori di achillea non sono usati per la gastrite con elevata acidità. La menta piperita può sopprimere gli ormoni sessuali, quindi non dovrebbe essere usata da persone che vogliono avere un bambino. Calendula, menta e losanga sono controindicati con bassa pressione sanguigna.

L'uso di semi di lino è vietato in presenza di pietre nella cistifellea. Wormwood non è usato per tromboflebiti e achillea - per angina e ipotensione.

C'è anche la possibilità di una reazione allergica a uno di questi prodotti. Il più potente irritante delle erbe che compongono il tè sono i cinorrodi. Inoltre non sono usati nelle patologie del cuore. Non usare il tè gastrico per esacerbazioni di malattie gastrointestinali.

LiveInternetLiveInternet

-categorie

  • fatto a mano (206)
  • grandi persone (141)
  • cold china (42)
  • foto divertenti (117)
  • maglieria (174)
  • salute (494)
  • interessante (329)
  • cucina (1158)
  • cucina (10)
  • musica (54)
  • musica (0)
  • musica (0)
  • musica (0)
  • consigli (899)
  • giardino (246)
  • poesie (132)
  • incredibile (218)
  • fauna (43)
  • filosofia (247)
  • flora (67)
  • immagini (178)
  • artisti (160)
  • artisti (0)
  • artisti (0)
  • lavorazione del merletto (63)
  • Giappone (103)

-Cerca per diario

-Iscriviti per e-mail

-Lettori abituali

-comunità

-statistica

La composizione e le proporzioni delle erbe tè monastico

La composizione e le proporzioni di erbe tè monastico per l'ipertensione, psoriasi, allergie, mughetto, diabete, prostatite, sudorazione, acne, stomaco, cuore

Il tè monastico è una collezione unica di erbe e piante medicinali. Questa bevanda è in grado di fornire un potente effetto antibatterico, antinfiammatorio e rigenerante su un corpo indebolito e malato.

Il segreto del tè è che ogni erba medicinale nella sua composizione interagisce attivamente con gli altri componenti e dà salute, oltre a una buona salute.

Posso bere il tè monastico?

Il tè monastico non ha solo un'enorme popolarità, ma anche la vecchia storia della sua origine. Come suggerisce il nome, è sempre associato a monaci e sacerdoti.

L'emergere del tè monastico fu dovuto a padre George e al monastero di Solovki. Lo scopo dell'invenzione era il desiderio di aiutare le persone deboli e deboli, i pazienti con vari disturbi, i deboli e gli anziani.

Il tè monastico consiste solo di componenti naturali: erbe medicinali e piante raccolte in aree ecologicamente pulite. Aiuta una persona a sbarazzarsi di molti disturbi e agisce insieme alle medicine ordinarie.

Bere il tè monastico non è solo possibile, ma è necessario sia per scopi preventivi che per scopi medicinali. Consiste di molte erbe medicinali, che già hanno diverse proprietà uniche.

Agendo insieme, ogni componente del tè ha un potente effetto su tutti i gruppi di organi interni, sullo stato del sangue e sulle terminazioni nervose.

Vale la pena notare che, come ogni mezzo di medicina tradizionale, il tè monastico è una medicina erboristica che può avere le sue conseguenze negative sulla base dell'intolleranza individuale. Per questo motivo, il tè monastico dovrebbe essere consumato o su consiglio di un medico o guardando attentamente il tuo benessere.

Proprietà utili e controindicazioni del tè monastico

Le caratteristiche curative del tè monastico sono davvero uniche. Hanno lo scopo di curare e migliorare il lavoro di quasi tutti gli organi interni.

Il tè monastico è una bevanda curativa che è stata testata non solo per anni, ma anche per secoli e milioni di persone. Difficilmente è possibile vedere la pubblicità di questo tè, perché non richiede una dimostrazione speciale, la gente lo ama per le sue qualità forti e il suo vero aiuto.

La pratica a lungo termine dell'uso del tè monastico ha dimostrato che ha molte proprietà utili per l'uomo:

  • in grado di influenzare il lavoro di ogni organo interno nel corpo umano
  • le sue proprietà uniche hanno un effetto positivo sulla normalizzazione della pressione sanguigna, riducendo la probabilità di una crisi ipertensiva o picchi di pressione
  • Le erbe che compongono il tè hanno un effetto positivo sull'immunità, lo rinforzano e lo rendono più resistente a molte malattie.
  • il tè accelera e normalizza tutti i processi metabolici nel corpo umano
  • il tè ha un effetto positivo sul lavoro degli organi genitali urinari, normalizzando il flusso delle urine e riducendo il gonfiore del corpo
  • il tè è in grado di esercitare un effetto purificante sul corpo, eliminando tossine, rifiuti, colesterolo e altre sostanze da esso
  • il tè purifica il sangue e rende pura linfa
  • il tè monastico è in grado di influenzare positivamente il lavoro dei reni e della cistifellea e di rimuovere la sabbia e le pietre per prevenire i tumori ai reni.

Ha anche una qualità unica del tè - per influenzare positivamente il lavoro del sistema nervoso umano: ridurre lo stress e rendere i sentimenti meno palpabili, normalizzare il sonno, eliminare l'insonnia e guasti.

Alcune controindicazioni del tè monastico:

  • Il tè non ha controindicazioni particolari. L'unica raccomandazione per il suo uso - abbandonare la bevanda durante la gravidanza alle donne, così come durante l'allattamento al seno
  • Un'altra avvertenza è l'intolleranza individuale al prodotto. Una persona può avere una reazione allergica acuta a qualsiasi componente del tè e quindi danneggiarsi: gonfiore, mal di testa, prurito e peggioramento del benessere generale
  • Se ne avete l'opportunità, consultate il vostro medico sulla sicurezza dell'uso regolare del tè monastico a scopo di prevenzione e trattamento. Bevi una tazza al giorno nella prima settimana del corso e solo allora, se non osservi reazioni negative, aumenta la dose di alcol

La composizione del tè monastico, le proporzioni delle erbe

È interessante notare che il tè monastico ha parecchie tasse, che differiscono leggermente nella composizione. A seconda di quali problemi infastidiscono una persona, tali addebiti possono essere identificati come:

  • Collezione cardiaca - una raccolta mirata a normalizzare il lavoro del cuore e del sistema cardiovascolare
  • Collezione epatica - raccolta finalizzata a normalizzare il lavoro del fegato, pulirlo dalle tossine e ripristinare le cellule danneggiate
  • Raccolta da osteocondrosi - tè, mirato a rafforzare il tessuto osseo umano e la cartilagine, aiuta a sbarazzarsi del dolore alle articolazioni e alla schiena
  • Raccolta del diabete - Una raccolta mirata a migliorare le condizioni e la salute di una persona che soffre di diabete
  • Raccolta di problemi del sistema urinario-genitale - è finalizzato alla lotta contro le malattie infettive e catarrali degli organi genitali interni
  • Raccolta per il tratto digestivo - Migliora il tratto gastrointestinale, migliora la produzione di succo gastrico, normalizza le feci, elimina costipazione e diarrea
  • Raccolta di "detox" - è volto a pulire una persona dalle tossine derivanti da avvelenamento da cibo o alcol, migliora le condizioni generali ed elimina le emicranie
  • Collezione per vista - raccolta, finalizzata a migliorare l'acuità visiva

I componenti costanti del tè monastico di ogni raccolta sono tali erbe medicinali come:

  • rosa canina
  • millefoglie
  • tiglio
  • ortica
  • timo
  • treno
  • salvia
  • fiore essiccato
  • motherwort
  • eterno
  • assenzio romano
  • camomilla
  • boccioli di betulla
  • spinoso
  • millefoglie
  • mirtillo rosso

Ricezione del tè monastico. Come bere il tè monastico?

Il tè monastico promette di aiutare necessariamente una persona sofferente a sbarazzarsi di molte malattie, ma solo se viene adeguatamente consumata. La corretta preparazione del tè, il suo uso tempestivo e il rispetto delle proporzioni aiuteranno a ottenere i massimi benefici sulla salute.

Prima di usare il tè monastico ai fini del trattamento, dovresti essere consapevole di alcune delle sottigliezze:

  • Il tè dovrebbe sempre essere preso solo come raccomandato dal medico. L'automedicazione non porta sempre a un buon risultato.
  • Osserva la modalità prescritta di consumo del tè monastico, solo dopo un po 'puoi vedere un risultato positivo della sua azione.
  • Quando si consuma il tè a scopo terapeutico, non ci si deve aspettare risultati immediati, perché questa non è una pillola "ad azione rapida". Il sollievo arriva gradualmente e solo con il tempo.
  • Se necessario, non limitare il trattamento a un solo corso, ma passare attraverso due o tre fino al completo recupero, in modo che la malattia possa scomparire completamente
  • Durante il trattamento con tè monastico, si raccomanda di seguire una dieta speciale di nutrizione, che migliorerà l'effetto di ogni componente del tè e renderà questa bevanda il più utile possibile.
  • Credi nel potere di guarire e prendi il tè con solo pensieri positivi.

Come preparare il tè monastico:

  • Il tè monastico può essere preparato in qualsiasi piatto, il più confortevole possibile: una tazza ordinaria
  • Prima di preparare il tè, sciacquare la tazza con acqua bollente per sterilizzarla e scaldarla leggermente.
  • Versare un cucchiaino di raccolta in una tazza.
  • Bollire un bollitore e acqua bollente a 80-90 gradi riempire la tua collezione
  • La quantità di acqua bollente per ogni cucchiaino di erba - duecento millilitri
  • Coprire la tazza con un piatto o un piattino per la preparazione.
  • Tempo di nota: il tè deve essere infuso per esattamente quindici minuti
  • Dopo un periodo di tempo, beva tranquillamente il tè

Il trattamento del tè monastico comporta il suo uso quotidiano nella quantità di tre o quattro tazze al giorno. Il gusto della bevanda a volontà può essere ravvivato con zucchero o miele naturale e una fetta di limone.

C'è anche un'interessante regola per bere il tè in relazione al cibo. Qui stiamo parlando esattamente di quale parte del corpo riguarda la tua malattia. Se sopra la vita - bevi il tè dopo i pasti o durante i pasti, se sotto la vita - devi bere il tè mezz'ora prima dei pasti.

Tè monastico sotto pressione

Salti di pressione: il suo salire e scendere è un fenomeno frequente nel mondo moderno. Una persona è sottoposta a molti stress, ogni giorno vive in condizioni ambientali avverse e da una giovane età ha molte malattie. Il tè monastico è un rimedio delicato e un rimedio per l'ipertensione.

È possibile utilizzare il tè monastico per il trattamento dell'ipertensione sia nei pazienti cronici che nelle persone che non subiscono regolarmente picchi di pressione. Si noti che se una persona ha il primo o il secondo grado della malattia, allora questa bevanda può anche liberarsi completamente dalla malattia. Nel terzo e nel quarto - migliora il benessere e le condizioni generali.

Si consiglia vivamente di consultare il proprio medico circa l'uso del tè monastico per il trattamento dell'ipertensione e solo successivamente iniziare il corso.

In presenza di ipertensione, il tè monastico aiuta:

  • normalizzare la pressione umana
  • eliminare la possibilità di una crisi ipertensiva inaspettata
  • eliminare la possibilità di un colpo inaspettato
  • eliminare mal di testa non frequenti o regolari a causa di picchi di pressione
  • colesterolo nel sangue inferiore al normale
  • rendere le pareti vascolari più elastiche
  • eliminare il formicolio frequente o raro del cuore
  • eliminare il torpore periodico delle mani e dei piedi di una persona
  • saturare il corpo con oligoelementi essenziali per il cuore
  • migliorare i processi metabolici del corpo
  • migliorare il funzionamento del sistema nervoso e normalizzare il sonno e il riposo

Tè monastico dalla psoriasi

La psoriasi è lontana da una malattia infettiva che si manifesta sulla pelle umana, a causa del funzionamento alterato degli organi interni, in particolare del fegato e dei reni.

Il tè monastico può aiutare una persona a far fronte a questa spiacevole malattia regolando i processi metabolici del corpo e saturandolo con gli oligoelementi e le vitamine necessari.

Molti credono che sia semplicemente impossibile curare la psoriasi - su base trimestrale, a seconda dello stato di una persona, del suo stile di vita e anche della stagione degli anni, si manifesta di nuovo e dà disagio.

Per migliorare la condizione di una persona che soffre di psoriasi, il tè monastico aiuterà, che svolge diverse fasi importanti di azione:

  • elimina efficacemente il prurito spiacevole, lenendolo
  • rimuove qualsiasi processo infiammatorio in qualsiasi parte della pelle
  • in grado di influenzare positivamente la circolazione del sangue nel corpo umano
  • ha un potente effetto antibatterico
  • riduce la reazione allergica

Il trattamento della psoriasi con il tè monastico implica la sua combinazione con altri farmaci per una maggiore efficienza. Il segreto del tè del monastero è che ha un potente effetto rigenerante, grazie alla buona raccolta di erbe e piante medicinali.

Tè monastico dalle allergie

Il tè monastico serve anche come medicina eccellente e molto efficace per combattere le allergie di vario tipo. Il suo compito non è quello di mascherare i sintomi solo per un certo periodo, migliorando le condizioni della persona, ma affrontandole con decisione. La composizione unica del tè consente a tutte le piante e le erbe della bevanda di interagire attivamente tra loro ed eliminare spiacevoli sintomi allergici.

Il tè monastico è un prodotto completamente ecologicamente puro che può essere usato per trattare le allergie, anche per le donne nella posizione e per i bambini piccoli, ma con cautela.

Cosa aiuta il tè monastico a una persona che soffre di allergie:

  • riduce il gonfiore dei seni nasali, permettendo al muco di passare liberamente
  • riduce il prurito e l'irritazione della laringe e della bocca
  • riduce il prurito nel naso e negli occhi, riduce il pianto
  • rende il corpo allergico più resistente alle irritanti

Bere tè monastico per il trattamento delle allergie dovrebbe essere un corso ed è auspicabile farlo nel periodo di esacerbazione dei sintomi: nel periodo delle piante da fiore in primavera e in estate.

Brew tè per il trattamento di allergie dovrebbe essere il solito modo. Se il gusto naturale della bevanda non è piacevole per te, aggiungi del miele (se non sei allergico al miele naturale), lo zucchero non è raccomandato perché può neutralizzare e ridurre l'effetto delle componenti del tè diverse volte.

Tè monastico da mughetto

Il tè monastico è una medicina della medicina tradizionale, riconosciuta anche da veri medici professionisti. E 'stato anche riconosciuto come un rimedio efficace nel trattamento del mughetto (o, come scientificamente chiamato candidosi), il cui verificarsi è scatenato dal fungo Candida.

La raccolta del tè monastico è davvero unica. Contiene molte erbe che possono dare un corpo indebolito una carica di vitamine necessarie e oligoelementi.

Il trattamento per il tè al tordo implica la sua solita infusione: due cucchiaini di raccolta di mezzo litro di acqua bollente. Questo tè dovrebbe stare sotto copertura per dieci-quindici minuti e solo allora dovrebbe essere bevuto. Questo tè elimina efficacemente i sintomi spiacevoli del mughetto, sia nelle donne che negli uomini.

La regola principale di tale trattamento è di osservare correttamente le proporzioni della preparazione del tè e di sopportare l'intero ciclo di trattamento, consumando regolarmente la bevanda tre volte al giorno.

Il tè monastico contro il tordo può aiutare a sbarazzarsi di tali sintomi spiacevoli:

  • eliminare il dolore di qualsiasi natura negli organi genitali interni: ovaie, utero, così come nella vagina
  • riduce al minimo la possibilità di una esacerbazione della malattia
  • Migliora il sistema immunitario della donna, permettendole di diventare resistente alle infezioni
  • ridurrà il processo infiammatorio
  • avrà una potente proprietà rigenerante sul corpo
  • avrà una proprietà antibatterica, distruggerà il fungo e un numero di batteri che fungono da agenti causali di questa malattia

Tè monastico per il diabete

Il tè monastico aiuta i malati diabetici a far fronte alla loro grave malattia. Questa bevanda può avere un effetto terapeutico positivo su una persona:

  • il tè aiuta a normalizzare i livelli di zucchero nel sangue per diabetici
  • bere aiuta a migliorare il metabolismo dei carboidrati nel corpo, che porta a salti di zucchero
  • il tè contribuisce alla normalizzazione del metabolismo nel corpo
  • il tè ha un effetto positivo sul lavoro del pancreas, che è responsabile della produzione sufficiente di insulina nel corpo umano
  • il tè elimina i rischi di possibili complicanze nel periodo di esacerbazione della malattia
  • il tè ha un effetto positivo sul processo di perdita di peso e aiuta efficacemente a perdere peso, che è buono per le persone con diabete

Prendere il tè monastico preparato correttamente con il diabete dovrebbe essere mezz'ora prima di ogni pasto. Il corso del trattamento è ogni due mesi dopo due mesi.

Tè monastico per sudare

L'iperidrosi è una malattia caratterizzata da un'aumentata suscettibilità umana alla sudorazione in tutte le situazioni. Spesso questa spiacevole malattia causa non solo disagio durante la vita di tutti i giorni e riduce l'attività sociale di una persona, ma aumenta anche il rischio di varie malattie fungine sulla pelle.

Il tè monastico è una medicina ad azione morbida in grado di far fronte a problemi di questa natura in modo molto efficace. Il segreto del tè è che nella sua collezione ci sono diverse piante che sono più utili per l'uomo, in grado di:

  • migliorare il funzionamento degli organi interni umani
  • normalizzare l'equilibrio sale-acqua nel corpo
  • ha un potente effetto anti-infiammatorio e restitutivo
  • rafforza il sistema immunitario
  • regola le ghiandole sebacee e sudoripare
  • migliora il benessere generale

Tè monastico per l'acne

Il tè monastico può essere un potente strumento nella lotta contro l'acne. Non tutti lo sanno, ma tuttavia questo medicinale agisce in modo delicato ed efficace. Il segreto di questo tè in questo caso sta nel suo uso esterno e interno.

La carica di vitamine utili e microelementi di tè se consumati all'interno può:

  • normalizzare i processi metabolici del corpo, come migliorare le condizioni del sangue e della pelle, le ghiandole sebacee
  • migliorare il funzionamento degli organi interni, incluso il fegato, responsabile dell'elaborazione delle tossine
  • migliorare gli ormoni umani, che nella maggior parte dei casi è la causa dell'acne

Suggerimento: dopo aver bevuto il tè, non correre a versare il tè: ti servirà per il lavaggio. Riempire le foglie di tè con acqua bollente in quantità minore rispetto al tè (una terza tazza). Lasciare la collezione in infusione fino a che non si raffreddi. Lavare la pelle pulita senza trucco con un decotto prima di coricarsi.

Tè monastico da prostatite

Una collezione di tè unica aiuta a chiamare questo medicinale come un agente antinfiammatorio. Per fare questo, il tè dovrebbe essere consumato ogni volta prima di mangiare per mezz'ora, preparandolo nel solito modo. La prostatite è una malattia infiammatoria della prostata - la ghiandola maschile.

Il tè monastico consente di ridurre il processo di infiammazione, eliminare il dolore spiacevole durante la minzione, rafforzare il sistema immunitario degli uomini, aiutandolo a far fronte facilmente alla malattia.

Per il trattamento della prostatite, si raccomanda di bere il tè monastico almeno tre o quattro volte al giorno. Il corso del trattamento dovrebbe durare tre mesi. Se la malattia scompare lentamente (cosa che accade molto spesso), si consiglia di prolungare il corso del trattamento per alcuni mesi fino al completo recupero.

Tè gastrico monastico

Dieta inadeguata, lavoro dannoso, stress e mancanza di trattamento portano alla rottura del tratto gastrointestinale e problemi intestinali, così come lo stomaco. L'uomo moderno ha molte malattie spiacevoli: gastrite, ulcera. Per aiutare a far fronte a loro e migliorare le loro condizioni aiuterà il tè monastico gastrico.

Questa bevanda aiuterà:

  • normalizzare la produzione di succo nello stomaco
  • normalizzare il processo di digestione
  • migliorare la produzione degli enzimi necessari
  • ridurre il mal di stomaco
  • eliminare e ridurre il sanguinamento ulcerativo
  • aiutare e guarire le ulcere ulcerative sulle pareti dello stomaco

Tè monastico di cuore

In presenza di malattie cardiache, il tè monastico aiuta:

  • normalizzare la pressione umana
  • eliminare la possibilità di un attacco cardiaco imprevisto
  • colesterolo nel sangue inferiore al normale
  • rendere più elastiche le pareti e le pareti vascolari dell'organo cardiaco
  • eliminare il formicolio frequente o raro del cuore
  • eliminare le mani intorpidite intermittenti
  • saturare il corpo con oligoelementi essenziali per il cuore
  • migliorare i processi metabolici del corpo
  • migliorare il funzionamento del sistema nervoso e normalizzare il sonno e il riposo

Come fare il tè monastico a casa?

Una corretta preparazione del tè monastico consente di ottenere il massimo beneficio e di eliminare efficacemente molte malattie spiacevoli. La preparazione di un tale tè non è molto diversa dalla preparazione del solito.

Diete e cibo salutare

Siofor per la perdita di peso: come prendere il farmaco