Qual è il tasso di consumo di vitamina C al giorno?

Dosaggio giornaliero di vitamina per bambini, donne e uomini. Quando dovrebbe essere preso. Possibili controindicazioni

La vitamina C (acido ascorbico, "ascorbico") è l'elemento principale della dieta, senza la quale è impossibile il normale sviluppo e la crescita di una persona. Questa sostanza appartiene alla categoria dei solubili in acqua e il suo eccesso viene scaricato insieme all'urina. Ma non tutti sanno che il corpo ha bisogno della sua ammissione regolare, e una diminuzione della frequenza giornaliera spesso porta a conseguenze gravi.

Qual è il tasso di vitamina C al giorno? Quali sono i rischi del deficit di acido ascorbico, il suo sovradosaggio è pericoloso per la salute? Questi problemi richiedono una considerazione dettagliata.

Proprietà utili

I benefici di "ascorbinka" sono confermati da dozzine di studi diversi. Allo stesso tempo, gli scienziati sono stati in grado di dimostrare il seguente effetto sul corpo:

  • Ripristino di cellule epidermiche, legamenti, tendini e vasi sanguigni del sistema circolatorio. Tutto questo ringiovanisce il corpo, lo rende resistente alle sfide moderne: ecologia negativa, duro lavoro, clima sfavorevole e così via.
  • Accelerare la guarigione di ferite e cicatrici. Per questo motivo, l'acido ascorbico viene spesso scaricato nel periodo postoperatorio o dopo la lesione.
  • Rafforzamento e restauro di ossa, denti e tessuto cartilagineo.
  • La fornitura della quantità richiesta di antiossidanti, bloccando i processi associati agli effetti negativi dei radicali nocivi. Un'adeguata assunzione di vitamina assicura il rallentamento del processo di invecchiamento, riducendo il rischio di sviluppare tumori maligni e malattie del sistema cardiovascolare.
  • Rafforzamento del sistema immunitario e protezione dagli effetti negativi delle malattie virali.

Vale la pena ricordare che il corpo umano non è in grado di sintetizzare l'acido ascorbico. Per questo motivo, il bisogno di questo deve essere coperto dal cibo. Inoltre, i seguenti punti dovrebbero essere presi in considerazione:

  • Se la frequenza giornaliera di un elemento entra regolarmente nel corpo, questo contribuisce a un rapido recupero e all'assenza di complicazioni.
  • L'acido ascorbico deve essere assunto solo come aggiunta alla dieta di base. Sarà efficace solo in combinazione con altre vitamine e minerali.

Dosaggio giornaliero

Quando si pianifica una dieta, è necessario tenere conto delle norme sull'assunzione di vitamine al fine di evitare sovradosaggio o carenza. Nel caso dell'acido ascorbico, i requisiti per il dosaggio dipendono dall'età, dallo stato di salute umano e da una serie di altri fattori (vedi sotto). Qui vale la pena evidenziare i seguenti modelli:

  1. Bambini. Va notato che la percentuale di acido ascorbico nei bambini è inferiore rispetto agli adulti. In questo caso, la necessità di un elemento appare immediatamente dopo la nascita:
    • sotto i sei mesi di età - 30 mg;
    • da sei mesi a un anno - 35 mg;
    • da uno a tre - 40 mg;
    • da quattro a dieci anni - 45 mg.
  2. La tariffa giornaliera per uomini e adolescenti è superiore a quella dei bambini. Questa vitamina è in grado di rafforzare il sistema immunitario e migliorare il lavoro di molti sistemi "maschili". Per coprire la necessità di un elemento, i maschi dovrebbero prendere:
    • all'età di 11-14 anni - 50 mg;
    • da 15 in poi - 60 mg.
  3. Norma per le donne. Per quanto riguarda il gentil sesso, quindi il loro bisogno di acido ascorbico è simile:
    • all'età di 11-14 anni - 50 mg;
    • da 15 in poi - 60 mg.

Ma in alcuni casi, le donne hanno bisogno di più consumi:

  • nel periodo di portare un bambino - 70 mg;
  • mentre alimenta il bambino - 95 mg.

La dose giornaliera di vitamina si raccomanda di dividere in 2-3 parti. Ciò è dovuto al fatto che il corpo umano consuma immediatamente l'elemento in entrata e l'assunzione misurata è un'opportunità per mantenere un livello elevato della sostanza per tutto il giorno.

Va notato che la necessità di acido ascorbico sta cambiando sotto l'azione dei seguenti fattori:

  • età;
  • il sesso;
  • la complessità del lavoro;
  • la presenza di malattia;
  • cattive abitudini;
  • caratteristiche ambientali e così via.

Pertanto, la frequenza giornaliera aumenta nei seguenti casi:

  • I residenti del Far North dovrebbero aumentare il dosaggio del 40-50%.
  • Il vecchio corpo assorbe peggio l'acido ascorbico. Per questo motivo, da 45-50 anni, il dosaggio può essere aumentato del 20-30%.
  • Fumo, febbre, stress, malattia, effetti tossici sono fattori aggiuntivi che aumentano la necessità di un elemento così importante.

Come riconoscere il deficit?

Quando si pianifica una dieta vale la pena conoscere il tasso giornaliero di vitamina C e i primi segni della sua mancanza. Quindi sarà possibile identificare prontamente la mancanza di acido ascorbico ed evitare spiacevoli conseguenze per il corpo. Questo problema è davvero rilevante. Recenti studi condotti da scienziati dei paesi della CSI hanno confermato solo le paure: il 60-70% dei bambini non riceve l'elemento considerato. Allo stesso tempo, il deficit si manifesta in inverno e in primavera, quando la dieta è particolarmente povera (dalla posizione della presenza di vitamina C nella composizione).

La mancanza di "ascorbinka" influisce negativamente sulla capacità del corpo di resistere alle infezioni. Secondo le statistiche, l'incidenza delle infezioni virali respiratorie acute aumenta a causa del ridotto consumo di vitamina C. È facile da spiegare. L'azione dell'elemento è mirata alla distruzione dei batteri patogeni e la sua carenza porta ad una diminuzione dell'efficacia della lotta contro le infezioni.

Per riconoscere la carenza, è necessario concentrarsi sulle seguenti manifestazioni:

  • gengive sanguinanti;
  • l'aspetto della depressione;
  • irritabilità eccessiva;
  • dolore articolare;
  • deterioramento della pelle;
  • perdita di capelli;
  • lividi sotto gli occhi;
  • stato generale della malattia;
  • letargia e apatia.

Indicazioni e overdose

L'acido ascorbico è un elemento importante della dieta. In questo caso, il tasso richiesto di vitamina al giorno dovrebbe essere mantenuto per tutto l'anno. Separatamente, vale la pena sottolineare le situazioni in cui l'appuntamento è obbligatorio:

  • malattia del fegato;
  • sovradosaggio di anticoagulanti;
  • stanchezza;
  • periodo di crescita;
  • esercizio eccessivo;
  • gravidanza e allattamento;
  • malattie infettive;
  • diatesi emorragica;
  • avitaminosi (periodo primaverile invernale);
  • fratture ossee e così via.

Ma quando si pianifica una dieta o si assumono farmaci aggiuntivi, non dovremmo dimenticare il rischio di un sovradosaggio di acido ascorbico. Questo problema si manifesta spesso come segue:

  • diarrea;
  • irritazione dello stomaco (se assunto in concomitanza con l'aspirina ad alto dosaggio);
  • manifestazione di emolisi;
  • deterioramento dell'assorbimento di vitamina B12;
  • danno allo smalto dei denti;
  • peggioramento dei problemi con il diabete;
  • l'emergere della dipendenza (particolarmente pericoloso durante la gravidanza).

Assunzione giornaliera di vitamina C, la dose al giorno

La vitamina C è stata isolata dal succo di limone nel 1923-1927, si scioglie in acqua. È un antiossidante abbastanza forte, che svolge un ruolo importante nel processo di regolazione dei processi di ossidazione / riduzione del corpo umano, partecipa alla sintesi di catecolamine e ormoni steroidei, procollagene e collagene, nonché del metabolismo del ferro e dell'acido folico.

La vitamina C regola la coagulazione del sangue, normalizza la permeabilità capillare. La formazione del sangue è impossibile senza l'acido ascorbico. Aiuta anche con le allergie e contro le varie infiammazioni.

Oltre a tutto ciò, l'acido ascorbico protegge il corpo umano dai vari effetti dello stress. La protezione contro infezioni e processi riparativi è in aumento. Gli allergeni sono indeboliti. La vitamina C aiuta l'assorbimento di ferro e calcio, rimuove elementi tossici come rame, mercurio e piombo.

Durante lo stress, la vitamina C, molto meglio di altre vitamine, aiuta a superare le emozioni e le manifestazioni fisiche di questo stress. Poiché il nostro corpo non ha la capacità di creare riserve di questa vitamina, è di estrema importanza per noi riceverlo dall'esterno. Il trattamento termico lo distrugge, poiché si dissolve in acqua ed è altamente suscettibile agli effetti della temperatura.

Dove posso averlo

Nei prodotti animali, la vitamina C non è così tanto, ma una grande quantità di essa può essere trovata negli alimenti vegetali:

  • Verdure a foglia verde
  • Vari agrumi
  • broccoli
  • Cavolini di Bruxelles
  • cavolfiore
  • cavolo
  • pomodori
  • Fragola selvatica
  • mele
  • Ribes nero
  • Pepe bulgaro
  • cachi
  • albicocche
  • pesche
  • Rowan
  • Olivello spinoso
  • erica

Ci sono anche abbastanza erbe che sono ricche di questa vitamina:

  • Radice di bardana
  • erba medica
  • verbasco
  • finocchio
  • chickweed
  • fuco
  • luppolo
  • equiseto
  • menta piperita
  • ortica
  • piantaggine
  • Foglie di lampone
  • acetosa
  • Trifoglio rosso
  • erica
  • Foglie viola

È importante non dimenticare che il trattamento termico, la biochimica e l'immagazzinamento portano alla distruzione di grandi riserve di vitamina C nel cibo. Inoltre brucia molto nel corpo durante lo stress, nel processo del fumo e in altre possibili fonti in cui le cellule sono danneggiate. Varie medicine, ad esempio contraccettivi o anche semplici aspirine hanno un enorme impatto sulla quantità di vitamina C nel corpo.

Per prevenire l'ipovitaminosi, oltre a vari preparati contenenti vitamine, usano anche la rosa canina, più precisamente i suoi frutti, contengono una quantità piuttosto elevata di acido ascorbico.

La tintura di questi frutti lo fa:

  1. Un cucchiaio di frutta è posto in un recipiente di smalto.
  2. Versare un bicchiere di acqua calda.
  3. Chiudi qualcosa nave.
  4. Successivamente, è necessario riscaldarlo a bagnomaria per quindici minuti.
  5. Quindi raffreddare per almeno 45 minuti a temperatura ambiente normale.
  6. Filtra cosa è successo.
  7. Le materie prime che rimangono dopo il processo devono essere premute.
  8. Successivamente, è necessario portare il volume della tintura risultante a duecento millilitri.

Prendi questo dovrebbe essere una mezza tazza dopo un pasto, due volte al giorno. I bambini danno poco meno di mezzo bicchiere. Nella tintura, puoi aggiungere zucchero o sciroppo.

Se hai intenzione di preparare lo sciroppo dai cinorrodi, allora devi aggiungere, oltre al succo di questi frutti, un estratto di vari frutti di bosco, ad esempio, estratto di viburno, frutti neri, mirtilli rossi, ecc. A tutto questo, aggiungi acido ascorbico e zucchero. I bambini sono prescritti per la prevenzione del corpo di mezzo cucchiaino due o tre volte al giorno. È necessario lavare questo sciroppo con acqua.

Assunzione giornaliera di vitamina C

L'assunzione giornaliera di vitamina C per una persona dipende da alcuni motivi. Dal suo genere, età, occupazione, gravidanza o allattamento al seno, nonché da diverse condizioni climatiche e cattive abitudini di una persona. Per esempio, la febbre, lo stress e la malattia e il fumo aumentano il bisogno di una persona per la vitamina C.

In condizioni climatiche calde o fredde, la necessità di una dose giornaliera di vitamina C fino a trenta, o addirittura il cinquanta per cento.

I giovani imparano questa vitamina molto meglio degli anziani, quindi l'assunzione giornaliera di vitamina C negli anziani aumenta. È anche scientificamente provato che le pillole anticoncezionali riducono il livello di acido ascorbico nel corpo, quindi, coloro che le assumono aumentano anche l'assunzione giornaliera di vitamina C. Il tasso medio di vitamina C nell'uomo è da sessanta a cento milligrammi al giorno.

Aumentare e diminuire la dose di acido ascorbico dovrebbe essere gradualmente, in modo da non appesantire il corpo con un'introduzione brusca di una dose elevata.

Ipovitaminosi e suoi sintomi

I risultati di vari sondaggi in vari territori della Federazione Russa chiariscono che al giorno d'oggi un numero enorme di bambini in età prescolare e scolare ha una carenza di vitamine, che sono così necessarie per il loro normale sviluppo e crescita. La vitamina C in questo caso non fa eccezione. Il suo fallimento è stato riscontrato nel novanta per cento dei bambini che sono stati esaminati. A Ekaterinburg, Nizhny Novgorod, Mosca e in altre città della Federazione Russa, una mancanza di questa vitamina è stata riscontrata nel 70% dei bambini.

Questa carenza aumenta soprattutto durante il periodo invernale / primaverile, purtroppo, tuttavia, in altri periodi dell'anno il deficit persiste. Questo è chiaramente un fatto negativo, perché una quantità insufficiente di vitamine nel corpo influisce notevolmente sul lavoro del sistema immunitario solo non per il meglio. Questo aumenta la frequenza e migliora il processo delle malattie respiratorie e gastrointestinali.

Dai dati dei ricercatori risulta che la carenza di vitamina C nei bambini in età scolare riduce più volte la capacità dei globuli bianchi di far fronte ai patogeni che entrano nel corpo. Di conseguenza, aumenta la frequenza delle malattie respiratorie. E il consumo di vitamine, al contrario, riduce i tassi di malattie respiratorie acute.

A causa della carenza di vitamina C nel cibo, può verificarsi una deficienza esogena. E a causa di un assorbimento e assorbimento inadeguato dell'acido ascorbico, può verificarsi una carenza endogena.

In caso di prolungata carenza vitaminica, può verificarsi ipovitaminosi. Ecco i suoi sintomi:

  1. Le gengive sanguinano
  2. I denti cadono
  3. I lividi appaiono estremamente semplici
  4. Le ferite non guariscono bene
  5. Appare la letargia generale del corpo
  6. I capelli iniziano a cadere
  7. La pelle diventa secca
  8. L'uomo diventa più irritabile
  9. C'è una sensazione generale di malattia.
  10. Dolore alle articolazioni
  11. La persona sente un disagio generale.
  12. Appare la depressione

Al fine di preservare la vitamina C durante la lavorazione dei prodotti, è importante seguire queste semplici regole:

  • Cuocere il cavolo non più di un'ora.
  • Cuocere la zuppa su un fornello a una temperatura di settanta gradi Celsius per non più di tre ore.
  • Se la zuppa di cavolo dei crauti, allora hanno bisogno di cucinare per non più di un'ora.
  • Lessare le patate con la buccia per non più di trenta minuti.

Trattamento e prevenzione di avitaminosi e ipovitaminosi

La dose giornaliera di acido ascorbico deve essere aumentata nei seguenti casi:

  1. Nel periodo della crescita umana.
  2. Durante l'allattamento
  3. Durante la gravidanza
  4. Per uno sforzo fisico pesante.
  5. Quando una persona oberati di lavoro.
  6. Dopo il trasferimento di gravi malattie, quando il corpo umano viene ripristinato.
  7. In inverno in caso di alto rischio di varie infezioni.
  8. Nel caso di diatesi emorragica.
  9. Con sanguinamento dal naso, polmoni, utero, ecc.
  10. In caso di sovradosaggio di anticoagulanti.
  11. Con intossicazione e varie infezioni.
  12. In caso di nefropatia in donne in gravidanza.
  13. Con malattia del fegato.
  14. Se una persona ha la malattia di Addison.
  15. In caso di fratture ossee.
  16. Se le ferite non guariscono bene.
  17. Con distrofia muscolare.

La vitamina C deve essere usata con cautela in caso di ipersensibilità individuale ad essa. Altrimenti, possono esserci varie reazioni allergiche avverse.

Iperdosi di acido ascorbico

Il sondaggio era dell'opinione che un numero considerevole di malattie associate al raffreddore comune può essere prevenuto o alleviato con la vitamina C. Il sondaggio ritiene che per diversi decenni in gran parte del mondo sia possibile distruggere il raffreddore usando acido ascorbico. Raccomanda di assumere vitamina C fino a dieci grammi al giorno per questo, considerando la dose giornaliera di 0,25 grammi quattro volte al giorno da assumere come norma. Questa dose deve essere aumentata durante il contatto con i pazienti, il superlavoro e l'ipotermia.

Non appena inizia il raffreddore comune, si consiglia di assumere quattro grammi per i primi quattro giorni, i successivi quattro giorni tre grammi, quindi la dose si riduce a uno / due grammi nella settimana successiva. I calcoli di Polling ci dicono che una persona ha bisogno di prendere una libbra di vitamina C all'anno. Questo è circa un grammo e mezzo al giorno.

Tuttavia, ai nostri giorni, le ipotesi di Polling richiedono una ricerca seria, data la possibilità di overdose.

Sintomi di ipervitaminosi

La vitamina C è ben tollerata anche a grandi dosi, con:

  • Se l'assunzione giornaliera è troppo alta, può verificarsi una diarrea.
  • Dosi troppo elevate possono causare emolisi. Questo è quando i globuli rossi collassano in coloro che soffrono di una mancanza di un certo enzima nel corpo. Questo enzima è chiamato glucosio 6 fosfato deidrogenasi. Quindi le persone hanno bisogno di superare il tasso giornaliero di vitamina C solo sotto la supervisione di uno specialista qualificato (medico).
  • Nei casi di assunzione di dosi più elevate con l'aspirina, può verificarsi irritazione gastrica e quindi sviluppare ulcere. Mentre si prende l'acido ascorbico insieme all'aspirina, non bisogna dimenticare che l'aumento delle dosi di aspirina può portare ad un'aumentata escrezione di acido ascorbico da parte dei reni e alla perdita di vitamina attraverso l'urina, e questo già porta ad un deficit di acido ascorbico.
  • L'acido aiuta ad essere assorbito nell'intestino di alluminio. Poiché un eccesso di alluminio è in grado di essere tossico, non si deve usare la vitamina C in aggiunta ai preparati contenenti alluminio nella sua composizione.
  • Alte dosi di acido ascorbico, che è di un grammo o più, contribuiscono a modificare l'assorbimento di vitamina B 12 da alimenti o vari additivi alimentari. Questo fattore può portare a una diminuzione della vitamina B 12, e questo è abbastanza pericoloso. Quando si assumono dosi più elevate di acido ascorbico, è necessario essere costantemente sotto la supervisione di un medico che regolerà il livello di B 12 nel corpo. Cioè, se B 12 è ridotto, a volte il paziente ha bisogno di aggiungere B12 in aggiunta al corpo sotto forma di iniezioni.
  • La gomma e le caramelle masticabili che contengono vitamina C possono danneggiare lo smalto dei denti, quindi è necessario sciacquarsi la bocca o lavarsi i denti dopo averli usati.
  • Durante la gravidanza, non si dovrebbe superare troppo la dose giornaliera di vitamina C, perché il feto può sviluppare dipendenza.
  • Se il paziente ha aumentato la coagulazione del sangue, una tendenza alla trombosi o tromboflebite, non si deve prescrivere un aumento della dose di vitamina. Anche nel caso del diabete, non sono raccomandati. Con l'uso prolungato di alte dosi, l'apparato insulare del pancreas può essere inibito. Durante il trattamento, è importante mantenere la sua funzionalità sotto controllo. Poiché l'acido stimola la comparsa di ormoni corticosteroidi, è necessario controllare i reni e la pressione sanguigna quando il paziente assume alte dosi di acido.

Il comitato di esperti dell'OMS ha accettato il concetto di dose esatta di acido ascorbico al giorno e non dovrebbe superare i 2,5 mg / kg di peso corporeo totale, così come la dose condizionale ammissibile di acido al giorno, che è sette milligrammi e mezzo per chilogrammo.

Dati recenti

Durante lo studio degli effetti dell'acido ascorbico su coloro che fumano passivamente, è emerso un fattore che coloro che sono spesso in stanze fumose iniziano a provare stress, il che accelera la comparsa di aterosclerosi.

Assunzione giornaliera di vitamina C per una persona

Come con altre vitamine, l'acido ascorbico deve essere ingerito in una certa quantità - non più e non meno di quanto dovrebbe essere. Pertanto, è importante ottenere una risposta alla domanda: perché abbiamo bisogno di questa sostanza e qual è il tasso di vitamina C al giorno per diverse categorie di persone?

Vitamina C - l'aiutante universale del corpo

La vitamina C fu isolata per la prima volta nel 1927 da uno scienziato ungherese di nome Saint-Gyorgye. Nel 1932, la vitamina C divenne più famosa, come si è scoperto che ha pronunciato proprietà anti-scorching (scorbuto - malattie gengivali). Il secondo nome di vitamina C è l'acido ascorbico (letteralmente "contro le scottature", "urlante" tradotto dal latino - lo scorbuto).

Il ruolo dell'acido ascorbico nel corpo è multiforme. Se decomponi tutte le sue funzioni, ottieni una lista impressionante. Nel corpo vitamina C:

  • elimina gli effetti delle precipitazioni nocive - i radicali liberi, formati come risultato dei processi redox;
  • aiuta a sintetizzare il collagene, necessario per l'elasticità e la giovinezza della pelle, così come gli ormoni steroidei e le catecolamine;
  • partecipa allo scambio di ferro e acido folico;
  • migliora l'immunità contro le malattie infettive;
  • migliora l'elasticità dei vasi sanguigni, li pulisce dagli strati di colesterolo cattivo;
  • diluisce il sangue, riducendo il rischio di coaguli di sangue;
  • neutralizza le tossine, i batteri;
  • calma il sistema nervoso, riduce l'influenza dei fattori di stress;
  • regola il sistema endocrino;
  • rinforza il tessuto osseo;
  • accelera la rigenerazione dei tessuti;
  • aiuta il pancreas, cistifellea, reni e fegato;
  • rafforza le condizioni generali del corpo, aumenta l'efficienza.

Se il livello di acido ascorbico è ridotto a causa di determinati motivi, si verifica quanto segue:

  • le gengive sanguinano e peggio "tengono" i denti;
  • la pelle diventa secca e indolente, i danni ai tessuti guariscono a lungo, i lividi si formano facilmente;
  • la vitalità generale diminuisce, l'irritabilità e l'affaticamento costante compaiono, la memoria si deteriora;
  • le articolazioni si infiammano e si infiammano;
  • c'è la febbre, la sensibilità alle basse temperature.

Una persona può soffrire di sintomi simili per un lungo periodo di tempo e nemmeno sapere che il problema potrebbe essere facilmente risolto correggendo l'assunzione di vitamina C nel corpo.

Norma di acido ascorbico

Solo sotto la condizione di costante mantenimento delle riserve di vitamina C nel corpo le complicazioni sopra menzionate ti bypasseranno. Pertanto, si dovrebbe prestare attenzione a se questa sostanza è sufficientemente presente quotidianamente nella dieta. Inoltre, il tasso di acido ascorbico al giorno per gli uomini e per le donne, così come per i bambini può variare notevolmente. Orient aiuterà la seguente tabella.

Come si può vedere dal tavolo, con l'età, la dose giornaliera di vitamina C aumenta. Il fabbisogno corporeo di acido ascorbico aumenta con le seguenti categorie di cittadini:

  • residenti di città svantaggiate dal punto di vista ambientale;
  • i fumatori, indipendentemente dalla durata del servizio - 1 sigaretta consuma 25 mg di vitamina C dalle riserve del corpo;
  • Persone che vivono in climi molto freddi o molto caldi;
  • gli anziani, così come le persone indebolite dalla malattia o dallo stress;
  • donne che assumono contraccettivi orali;
  • tutte le persone nel periodo di raffreddore - per la prevenzione fino a 200 mg, per il trattamento della dose massima giornaliera di vitamina C - 500-1500 mg al giorno.

Garantire la manutenzione ininterrotta del livello di vitamina C può essere l'attenzione alla vostra dieta e, eventualmente, aggiungendo ad essa i farmaci.

Revisione di prodotti per il contenuto di vitamina C.

La vitamina C con il nostro corpo viene prodotta solo nei primi due mesi di vita. Quindi una persona ha bisogno di un costante rifornimento di questa sostanza. Puoi ricaricare la tua vitamina sana mangiando i cibi giusti. Per aiutare ancora una volta la tabella che elenca i prodotti ricchi di acido ascorbico.

Le principali fonti di vitamina C sono le piante. Cercando di mangiare più verdure e verdure fresche, frutta e bacche, puoi proteggerti dalla carenza di vitamina C e dai problemi correlati. Un "effetto collaterale" sarà la perdita di peso, il miglioramento della pelle, dei capelli e di tutto il corpo.

Possibile overdose

I bambini adorano dolci compresse di acido ascorbico con diversi gusti di frutta che vengono venduti in qualsiasi farmacia. Se non controlli, il bambino mangerà volentieri tutto l'imballaggio. Il risultato potrebbe essere una cattiva coagulazione del sangue, che viene rilevata anche con una leggera lesione. Inoltre, nei bambini e negli adulti che hanno assunto una dose troppo grande (più di 1500 mg al giorno o 500 mg alla volta), possono verificarsi tali effetti collaterali, quali:

  • nausea, vomito, diarrea;
  • bruciore di stomaco, mal di stomaco e persino perforazione dell'ulcera;
  • mal di testa, irrequietezza, insonnia;
  • calcoli renali.

Non consentire l'assunzione di vitamina C estremi è facile, basta ascoltare le raccomandazioni sul dosaggio corretto. Alcune regole aggiuntive aiuteranno ad evitare reazioni indesiderate:

  1. Non assumere la vitamina C nello stesso tempo con farmaci contenenti aspirina, altrimenti minaccia le complicanze dello stomaco, fino alla perforazione dell'ulcera e al sanguinamento gastrico. Inoltre, l'aspirina aumenta la perdita di vitamina C nelle urine, quindi la sua carenza può verificarsi.
  2. Non è possibile assumere contemporaneamente farmaci con alluminio e vitamina C, poiché in questo caso l'alluminio viene rapidamente assorbito attraverso l'intestino e può avvelenare il corpo.
  3. Dosi aumentate di vitamina C compromettono l'assorbimento della vitamina B12, quindi è necessario monitorare costantemente la sua quantità nel sangue.
  4. Caramelle e gomme da masticare con acido ascorbico, dove viene aggiunto per l'uso e piacevole acidità, possono portare all'erosione dello smalto dei denti.
  5. Non si dovrebbe assumere un sacco di diabete mellito di vitamina C, poiché riduce ulteriormente la produzione di insulina da parte del pancreas.
  6. Si raccomanda di monitorare la pressione arteriosa e la funzione renale con l'introduzione aggiuntiva di ascorbinka.

Forse hai da tempo saputo che la vitamina C è necessaria per il nostro corpo. Tuttavia, ora sei pienamente consapevole dei rischi sia di carenza che di eccesso di questa vitamina. Pertanto, è possibile compiere gli sforzi necessari per ottenere il massimo beneficio dall'uso della vitamina C, nonché adeguare la propria dieta per ottenere questa sostanza dai prodotti naturali.

Qual è l'assunzione giornaliera di vitamina C?

La vitamina C è una forma di acido ascorbico e svolge un importante ruolo redox nel corpo. Senza la sua partecipazione, la piena funzione del sistema immunitario è impossibile.

Il corpo diventa indifeso contro i patogeni. Il metabolismo, la coagulabilità e la rigenerazione dei tessuti sono compromesse. Assimilazione difficile di altre vitamine.

Pertanto, è importante ricevere giornalmente una porzione di acido ascorbico, che è obbligatorio per mantenere una vita piena, insieme al cibo consumato.

Quali alimenti e quantità di vitamina C?

Basta mangiare solo 150 g di arance per garantire la dose giornaliera di questa vitamina essenziale.

Le piante sono considerate come depositi naturali di vitamina C. Mangiare agrumi, verdure verdi (peperone), diversi tipi di cavolo, ribes nero e rosa canina (frutta e infusi di foglie), patate (soprattutto al forno), pomodori e mele assicura che la carenza di acido ascorbico non ti minacci.

Questa tabella fornisce un elenco di alimenti e la quantità di vitamina C che contengono:

Tariffa giornaliera

È dimostrato che in gioventù la vitamina C viene assorbita più facilmente, quindi la necessità di aumentare l'acido ascorbico negli uomini e nelle donne dell'età.

Per calcolare il tasso giornaliero di vitamine, è necessario concentrarsi sull'età e il sesso della persona, il suo stile di vita (lavoro fisico, lavoro sedentario), il trasporto di un bambino o l'allattamento al seno, il clima, cattive abitudini.

Il clima rigido del nord, come il caldo clima tropicale, contribuisce ad aumentare l'assunzione giornaliera di vitamina C del 20-30% (fino a 250 mg). E lo stress, la malattia e il fumo aumentano la necessità di questa vitamina di 35 mg al giorno.

Al fine di evitare rischi per la salute, l'assunzione giornaliera di una vitamina deve essere compresa tra 50 e 100 mg. Con la terapia, i medici possono prescrivere 500-1500 mg di una sostanza al giorno.

Per gli uomini

La dose principale di vitamina C deve essere ottenuta dal cibo

La mancanza di vitamina C nel corpo maschile porta ad una diminuzione della densità degli spermatozoi nel liquido seminale e alla perdita della loro capacità di movimento (specialmente per i fumatori).

Quando un uomo riceve la dose raccomandata di 60-100 mg di acido ascorbico al giorno, la capacità di concepire viene ripristinata.

Per le donne

Le donne prive di una razione vitaminica spesso lamentano una sensazione di debolezza e letargia. Hanno una maggiore fragilità capillare.

Una mancanza di afflusso di sangue porta a capelli fragili, gengive sanguinanti ed eruzioni cutanee.

Per mantenere la bellezza e la salute femminile, è sufficiente usare 60-80 mg di acido ascorbico ogni giorno.

Per i bambini

La vitamina C è particolarmente necessaria per il corpo di un bambino.

È importante assicurare al bambino la giusta quantità di acido ascorbico ingerito. La crescita e il ripristino delle ossa, dei tessuti, dei vasi sanguigni e dell'immunità dei bambini dipendono da questo.

La vitamina C è indispensabile per il pieno assorbimento del ferro. Ha un effetto positivo sul funzionamento degli organi interni e sullo stato del sistema nervoso del bambino.

La tariffa giornaliera per i bambini varia da 30 a 70 mg al giorno. La norma è determinata dall'età e dal peso del bambino.

Con un raffreddore

Il volume di acido ascorbico, che non è stato ottenuto con il cibo, può essere ottenuto da complessi multivitaminici, il cui dosaggio necessario può essere determinato dal medico.

Per prevenire l'infezione da malattie catarrali virali e per curarle, si raccomanda di aumentare la dose di uso di acido ascorbico a 200 mg (per i fumatori, 500 mg).

Questo ti aiuterà a sentirti meglio durante la malattia e a recuperare più velocemente.

Parte dell'assunzione giornaliera di vitamina C dovrebbe essere presa dal cibo. I pazienti sono invitati a bere il tè al limone, le bevande a base di frutti di bosco e gli estratti di rosa canina durante il giorno.

Durante la gravidanza

È importante che la futura mamma fornisca al bambino in via di sviluppo un adeguato apporto di vitamina C. È responsabile della produzione di collagene, che va alla struttura dei tessuti connettivi.

La dose giornaliera di acido ascorbico consumato deve essere di almeno 85 mg.

Per gli atleti

Alle persone che praticano sport professionistici e anche a coloro che quotidianamente lavorano duramente, gli esperti raccomandano di usare da 100-150 a 500 mg di vitamina C al giorno.

La vitamina C è uno degli elementi principali della nutrizione sportiva.

L'acido ascorbico li aiuterà a rafforzare i tendini, i legamenti, le ossa e la pelle. Questo potente antiossidante attiva le difese immunitarie.

La vitamina C è coinvolta nella sintesi proteica. Regola l'assorbimento delle proteine ​​consumate da un atleta. Inoltre, l'acido ascorbico inibisce la produzione di cortisolo.

Date queste proprietà, questa vitamina può anche essere inclusa nella nutrizione sportiva.

Overdose con vitamina C

La dose giornaliera di acido ascorbico deve soddisfare le linee guida raccomandate. In caso contrario, si verificherà un sovradosaggio, i cui sintomi possono essere temporanei o rimanere in una persona anche dopo il trattamento con beriberi.

Un eccesso di vitamina C è irto di calcoli renali, una diminuzione della permeabilità vascolare e gravi reazioni allergiche.

carenza

La carenza di vitamina C può provocare lo scorbuto. In questa malattia, la produzione di collagene diminuisce gradualmente e i tessuti connettivi si indeboliscono. Di conseguenza, il paziente ha lividi, dolore alle articolazioni, ferite guariscono con difficoltà e anche i capelli cadono.

Ci sono gengive gonfiore e sanguinanti. A causa del rammollimento dei tessuti e della fragilità dei piccoli vasi, i denti cadono. I sintomi dolorosi sono accompagnati da depressione.

Nel caso dello scorbuto, è necessario ripristinare urgentemente il consumo di vitamina C con l'assunzione giornaliera di cibo o farmaci, altrimenti il ​​paziente può sviluppare anemia da carenza di ferro. La morte è possibile

Il fabbisogno giornaliero del corpo umano per l'acido ascorbico può essere soddisfatto mangiando arance, peperoni verdi, rosa selvatica, ribes e altre piante e prodotti utili.

La cosa principale - per calcolare con precisione la quantità di vitamina C, evitando pericolosi per la carenza di corpo o sovradosaggio. E il medico ti aiuterà a scegliere la tariffa giornaliera appropriata, tenendo conto delle richieste individuali del tuo corpo.

Il tasso di vitamina C al giorno

La vitamina C rafforza molto efficacemente il nostro sistema immunitario, inoltre, è semplicemente necessaria per la formazione delle mucose, delle ossa e dei tessuti connettivi e inoltre partecipa alla disintossicazione del nostro corpo. Questo elemento protegge tutte le cellule dalla distruzione da radicali mortali e stimola lo scambio di ferro. Non produce nitrosammine, provocando la comparsa di cancro.

La vitamina C è un componente molto importante per il normale funzionamento della nostra psiche. È coinvolto nella sintesi dell'ipofisi di quegli ormoni che aiutano a far fronte allo stress. Se necessario, questo elemento, insieme agli amminoacidi, è impegnato nella produzione di dopamina, adrenalina e norepinefrina, che influisce positivamente non solo sullo stato della psiche umana, ma anche sulla sua prestazione intellettuale.

La classica mancanza di vitamina C si manifesta con il comune raffreddore, che si verifica a causa della ridotta funzionalità della membrana mucosa, che crea condizioni favorevoli per la crescita e la riproduzione di virus e batteri. La mancanza può anche essere manifestata da una guarigione della ferita troppo lenta e da uno stato di depressione.

Nella prima infanzia, la carenza di vitamina C può causare cambiamenti nella struttura scheletrica, che è chiamata la malattia di Meller-Barlow. Con una forte carenza, si sviluppa lo scorbuto, che si manifesta con l'aumento della fragilità dei vasi sanguigni e la perdita dei denti.

Una dieta ricca di vitamina C è particolarmente importante durante la stagione fredda, in quanto è un'eccellente misura preventiva contro i vari raffreddori. Un naso che cola non avrà alcuna possibilità se ogni giorno di prendere un centinaio di milligrammi di questo elemento in polvere, combinando tale trattamento con uno stile di vita sano e la giusta dieta equilibrata. Non dimenticare che la vitamina C è solubile in acqua, la sua quantità eccessiva lascia il nostro corpo con l'urina. Questo è il motivo per cui è consigliabile prenderlo in parti, distribuendo la dose in diverse dosi durante il giorno. Ma c'è una cosa!

È noto che se la tua assunzione giornaliera di vitamina C è diventata per un lungo periodo di tempo (da 5g al giorno) e se hai una predisposizione, potresti incontrare la formazione di calcoli urinari o un effetto collaterale come la diarrea. Quindi in Svezia è stato a lungo accettato di assumere 1000 mg di questa vitamina al giorno. Quindi questo, come hanno scoperto gli scienziati, porta solo alle pietre dei reni. Perché raccomandano di ridurre la dose a un massimo di 500 mg. Gli scienziati sovietici hanno sempre affermato che il tasso di vitamina C al giorno per prevenire varie malattie è di 100 mg al giorno, una singola dose per dose - 2 grammi (4 compresse per gli adulti, 500 mg); durante la stagione fredda - 500 mg al giorno. Il chimico americano Laws Karl Polling, vincitore di 2 premi Nobel, usava 19 g di ascorbinka al giorno e visse fino a 93 anni (1901-1994). Se questa è l'unica ragione...

Ad ogni modo, fu lui a essere l'autore della teoria del ruolo speciale della vitamina C. Era così. Nel 1966, la dott.ssa Irwin Stone suggerì a Pauling di assumere 3 grammi di acido ascorbico ogni giorno. Ha dato il fatto che Polling è diventato più sano, e il freddo che lo ha tormentato per tutta la vita è diventato raro. Polling, che ha controllato il potere dell'ascorbina su se stesso, ha iniziato a condividere informazioni su di esso con tutti coloro che sono andati alle sue lezioni. Questo non piaceva alla comunità medica americana.

Questa vitamina è molto sensibile agli effetti di ossigeno, luce e calore. I prodotti freschi sono consigliati per essere lavorati rapidamente e con parsimonia (al vapore o in umido).

Le donne in gravidanza e in allattamento, così come quelle che assumono anticoncezionali, hanno soprattutto bisogno di vitamina C. Grandi dosaggi sono necessari per alcolisti, fumatori e persone esposte all'influenza negativa dell'ambiente.

Questo elemento aiuta il corpo ad assorbire il ferro dagli alimenti vegetali. Ecco perché dopo i prodotti con un alto contenuto di questo minerale si consiglia di mangiare una verdura o un frutto ricco di vitamina C. In particolare, è abbondante in ribes nero, kiwi, olivello spinoso, arance, fragole, papaia e pompelmo, così come in verdure come peperoni, finocchio e tutti i tipi di cavolo.

Se prendi regolarmente un raffreddore nella stagione fredda, e all'inizio della primavera senti una strana debolezza e affaticamento - correggi la tua dieta e saturala con una quantità sufficiente di vitamina C. Ma non inghiottirli indiscriminatamente, poiché alcuni elementi sono in grado di accumularsi nel corpo e avere un effetto negativo su di esso. Prima di acquistare un tale complesso si consiglia di consultare un medico.

Un adulto in buona salute ha bisogno di tra 45 e 70 milligrammi di vitamina C al giorno Specificare è il tasso fisiologico, ma non profilattico. ie questi sono numeri medi che riflettono il suo bisogno per il giorno. Per le donne incinte, questa quantità aumenta fino a 90 mg e per quelle che allattano - fino a 100 mg. Nell'infanzia, non è necessario consumare più di 50 mg di questo elemento, e i bambini ne fanno solo 35 mg.

Con la malattia e lo stress grave, così come nella vecchiaia e con cambiamenti nelle condizioni climatiche, il fabbisogno di vitamina C del nostro corpo aumenta notevolmente.

Esistono prove scientifiche che il consumo di questo elemento è una notevole prevenzione del cancro dell'esofago, del colon, dell'endometrio e della vescica. La vitamina C aiuta il nostro organismo ad assimilare non solo il ferro, ma anche il calcio, oltre al suo aiuto tossine nocive come mercurio, piombo e rame.

Il consumo corretto di vitamina C aumenta la stabilità delle vitamine E, A, B1 e B2, nonché degli acidi folico e pantotenico. Inoltre, protegge le pareti dei vasi sanguigni dalla deposizione di forme ossidate di colesterolo su di esse.

Sfortunatamente, il nostro corpo non può accumulare vitamina C, quindi deve essere ricevuto ogni giorno. Per prevenire l'ipovitaminosi, si raccomanda di prendere un infuso di cinorrodi. Per farlo, è necessario prendere un cucchiaio di bacche e versarle con un bicchiere di acqua bollente. Mettere il recipiente a bagnomaria e lasciare riposare per un quarto d'ora, quindi rimuovere e raffreddare per quaranta minuti. L'infusione dilaniata deve essere diluita con acqua fredda pre-bollita al volume originale. Prendi mezzo bicchiere di questa bevanda due volte al giorno.

La vitamina C è un elemento essenziale per il normale funzionamento di tutti i sistemi del nostro corpo.

Notizie correlate

Assunzione giornaliera di vitamina C

La vitamina C è un elemento essenziale che è coinvolto in molti processi nel corpo. Con la sua carenza, ci possono essere seri problemi nel lavoro degli organi interni e di vari sistemi. È importante conoscere l'assunzione giornaliera di vitamina C, poiché una sovrabbondanza di questa sostanza è sfavorevole per la salute. Ci sono molti alimenti che possono essere inclusi nella dieta per saturare il corpo con vitamina C.

Si può parlare all'infinito delle proprietà benefiche dell'acido ascorbico, ma tali funzioni possono ancora essere distinte. Innanzitutto, questa sostanza aiuta a rafforzare il sistema immunitario e la sintesi del collagene. In secondo luogo, la vitamina C ha proprietà antiossidanti ed è anche importante per la produzione di ormoni. In terzo luogo, questa sostanza rafforza il sistema cardiovascolare e preserva le cellule del sistema nervoso.

Il tasso di consumo di vitamina C al giorno

Gli scienziati hanno condotto un numero considerevole di esperimenti che hanno fatto molte scoperte utili. Ad esempio, è stato possibile stabilire che più una persona è matura, più acido ascorbico ha bisogno. Per determinare la quantità richiesta di vitamina C, è importante considerare l'età, il sesso, lo stile di vita, le cattive abitudini e altre caratteristiche.

Il tasso giornaliero di vitamine C, a seconda di alcuni indicatori:

  1. Per gli uomini La dose giornaliera raccomandata è di 60-100 mg. Con una quantità insufficiente di acido ascorbico, la densità degli spermatozoi diminuisce negli uomini.
  2. Per le donne L'assunzione giornaliera di vitamina C in questo caso è di 60-80 mg. Con la mancanza di questa sostanza benefica, si avverte debolezza, si presentano problemi con capelli, unghie e pelle. Vale la pena notare che se una donna prende contraccettivi orali, allora questa quantità dovrebbe essere aumentata.
  3. Per i bambini A seconda dell'età e del sesso, il tasso di vitamina C al giorno per i bambini è di 30-70 mg. L'acido ascorbico per il corpo del bambino è necessario per il restauro e la crescita delle ossa, così come per i vasi sanguigni e l'immunità.
  4. Con un raffreddore Come prevenzione, così come per il trattamento di raffreddori e malattie virali, vale la pena aumentare la dose indicata a 200 mg. Nel caso in cui una persona soffra di cattive abitudini, l'importo dovrebbe essere aumentato a 500 mg. A causa della maggiore assunzione di acido ascorbico, il corpo combatte i virus più velocemente e in modo più efficiente, il che significa che il recupero è più veloce.
  5. Quando la gravidanza Una donna in posizione è quella di consumare più acido ascorbico del solito, poiché questa sostanza è necessaria per la corretta formazione del feto e per l'immunità della futura mamma. L'importo minimo per le donne in gravidanza è di 85 mg.
  6. Quando si gioca a sport. Se una persona è attivamente coinvolta nello sport, allora ha bisogno di assumere più vitamina C da 100 a 500 mg. L'acido ascorbico è importante per legamenti, tendini, ossa e massa muscolare. Inoltre, questa sostanza è necessaria per il pieno assorbimento delle proteine.

Se il tasso di vitamina C non può essere raggiunto a causa del consumo di cibo essenziale, si consiglia a una persona di bere preparazioni multivitaminiche speciali. Con forte freddo e calore, il corpo dovrebbe ricevere più acido ascorbico del solito, di circa il 20-30%. Se una persona è malata, ha uno stress frequente o soffre di cattive abitudini, è necessario aggiungere 35 mg alla norma giornaliera. È importante dire che la quantità di acido necessaria deve essere divisa in diversi metodi, il che significa che saranno assorbiti in modo uniforme.

acido g-lattone 2,3-deidro-L-gulonico

La vitamina C è una vitamina idrosolubile. Prima assegnato nel 1923-1927. Zilva (S.S. Zilva) dal succo di limone.

La vitamina C è un potente antiossidante. Svolge un ruolo importante nella regolazione dei processi redox, è coinvolto nella sintesi di collagene e procollagene, nel metabolismo dell'acido folico e del ferro, nonché nella sintesi degli ormoni steroidei e delle catecolamine. L'acido ascorbico regola anche la coagulazione del sangue, normalizza la permeabilità capillare, è necessario per la formazione del sangue, ha effetto anti-infiammatorio e anti-allergico.

La vitamina C è un fattore che protegge il corpo dagli effetti dello stress. Rafforza i processi riparativi, aumenta la resistenza alle infezioni. Riduce gli effetti dell'esposizione a vari allergeni. Ci sono molti prerequisiti teorici e sperimentali per l'uso della vitamina C per la prevenzione del cancro. È noto che nei pazienti oncologici, a causa dell'esaurimento delle riserve nei tessuti, si sviluppano spesso sintomi di carenza vitaminica, che richiede un'ulteriore somministrazione.

Ci sono dati che mostrano il ruolo profilattico della vitamina C in relazione al cancro del colon, all'esofago, alla vescica e all'endometrio (Block G. Epidemiology, 1992, 3 (3), 189-191).

La vitamina C migliora la capacità del corpo di assorbire calcio e ferro, rimuovere rame tossico, piombo e mercurio.

È importante che in presenza di un'adeguata quantità di vitamina C aumenti in modo significativo la resistenza delle vitamine B1. il2. A, E, acido pantotenico e folico. La vitamina C protegge il colesterolo lipoproteico a bassa densità dall'ossidazione e, di conseguenza, le pareti dei vasi sanguigni dalla deposizione di forme ossidate di colesterolo.

La capacità di far fronte con successo al carico di stress emotivo e fisico dipende più dalla vitamina C che da qualsiasi altra vitamina. Le ghiandole surrenali, che secernono gli ormoni necessari per agire in situazioni stressanti, contengono più acido ascorbico rispetto a qualsiasi altra parte del corpo. La vitamina C aiuta la produzione di questi ormoni dello stress e protegge il corpo dalle tossine che si formano durante il loro metabolismo.

Il nostro corpo non può immagazzinare vitamina C, quindi è necessario ottenerlo costantemente in più. Poiché è solubile in acqua ed è esposto alla temperatura, la cottura con trattamento termico lo distrugge.

Una quantità significativa di acido ascorbico si trova negli alimenti di origine vegetale (agrumi, verdure a foglia verde, melone, broccoli, cavolini di Bruxelles, cavolfiore e cavolo, ribes nero, peperoni, fragole, pomodori, mele, albicocche, pesche, cachi, olivello spinoso, rosa selvatica, Rowan, patate al forno in 'uniforme'). Nei prodotti di origine animale - è rappresentato leggermente (fegato, ghiandole surrenali, reni).

Le erbe sono ricche di vitamina C: erba medica, verbasco, radice di bardana, gerbillo, ochanka, semi di finocchio, fieno greco, luppolo, equiseto, alghe, menta piperita, ortica, avena, pepe di cayenna, pepe rosso, prezzemolo, aghi di pino, achillea, piantaggine, foglia di lampone, trifoglio rosso, fianchi, zucchetto, foglie di violetta, acetosa.

Contenuto di vitamina C in alcuni alimenti (mg per 100 g)

Nome del cibo

Romanovsky V.E. Sinkova E.A. Vitamine e terapia vitaminica. Serie "Medicina per te". - Rostov n / d: "Phoenix", 2000, 320 p.

Ricorda che solo poche persone, e soprattutto i bambini, mangiano abbastanza frutta e verdura, che sono le principali fonti di cibo della vitamina. Il trattamento termico, lo stoccaggio e il trattamento biochimico portano alla distruzione della maggior parte della vitamina C, che altrimenti potremmo ricevere dal cibo. Ancora di più brucia nel corpo sotto l'influenza di stress, fumo e altre fonti di danno cellulare, come fumo e smog. Farmaci comunemente utilizzati, come l'aspirina e le pillole anticoncezionali, in larga misura privano il nostro corpo delle quantità di vitamine che siamo riusciti a ottenere.

Oltre ai preparati vitaminici per la prevenzione dell'ipovitaminosi, vengono utilizzati i fianchi. I cinorrodi hanno un contenuto relativamente elevato di acido ascorbico (non inferiore allo 0,2%) e sono ampiamente usati come fonte di vitamina C. Usano frutti raccolti e essiccati di vari tipi di cespugli di rose selvatiche. Contengono, oltre alla vitamina C, vitamine K, P, zuccheri, organico, inclusi i tannini e altre sostanze. Applicare sotto forma di infuso, estratti, sciroppi, pillole, caramelle, confetti.

Un infuso di cinorrodi viene preparato come segue: 10 g (1 cucchiaio) di frutta viene posto in una ciotola di smalto, 200 ml (1 tazza) di acqua calda bollita vengono versati, coperti con un coperchio e riscaldati a bagnomaria (in acqua bollente) per 15 minuti, quindi raffreddati a temperatura ambiente per almeno 45 minuti, filtrata. Le restanti materie prime vengono espulse e il volume dell'infusione risultante viene portato a 200 ml con acqua bollita. Assumere 1/2 tazza 2 volte al giorno dopo i pasti. I bambini ricevono 1/3 tazza alla reception. Per migliorare il gusto, puoi aggiungere zucchero o sciroppo di frutta all'infuso.

Lo sciroppo di rosa canina viene preparato dal succo dei frutti di vari tipi di estratto di rosa canina e bacche (sorbo rosso, aronia nera, viburno, biancospino, mirtillo rosso, ecc.) Con aggiunta di zucchero e acido ascorbico. Contiene in 1 ml di circa 4 mg di acido ascorbico, così come vitamina P e altre sostanze. Assegnare ai bambini (come misura preventiva) per 1/2 cucchiaino o 1 cucchiaino da dessert (a seconda dell'età) 2 - 3 volte al giorno, lavati con acqua.

Necessità quotidiana

Il bisogno umano quotidiano di vitamina C dipende da una serie di ragioni: età, sesso, lavoro svolto, stato di gravidanza o allattamento al seno, condizioni climatiche, cattive abitudini.

  • Malattie, stress, febbre e esposizione ad effetti tossici (come il fumo di sigaretta) aumentano la necessità di vitamina C.
  • In un clima caldo e nel Far North, il fabbisogno di vitamina C aumenta del 30-50%. Il giovane corpo assorbe vitamina C meglio degli anziani, quindi negli anziani il fabbisogno di vitamina C aumenta leggermente.
  • È dimostrato che i contraccettivi (contraccettivi orali) abbassano il livello di vitamina C nel sangue e ne aumentano il fabbisogno giornaliero.

Il tasso medio di bisogni fisiologici è di 60-100 mg al giorno. La dose terapeutica abituale è di 500-1500 mg al giorno.

Fabbisogno giornaliero di vitamina C raccomandato

Dividere la dose giornaliera di vitamina C in più parti. Il corpo consuma rapidamente la vitamina C non appena viene ricevuta. È molto più vantaggioso mantenere una concentrazione di vitamine costantemente elevata, che è facile da ottenere dividendo la dose giornaliera totale in diverse dosi più piccole prese durante il giorno.

Aumentare e ridurre gradualmente la dose. Non scioccare il tuo corpo con l'assunzione improvvisa di grandi quantità di vitamina C.

Sintomi di ipovitaminosi

Secondo il capo del laboratorio di vitamine e sostanze minerali dell'Istituto di Nutrizione dell'Accademia Russa delle Scienze Mediche, il prof. VB Spiricheva, i risultati dei sondaggi in diverse regioni della Russia, mostrano che la stragrande maggioranza dei bambini in età prescolare e scolare non ha le vitamine necessarie per la loro normale crescita e sviluppo.

Particolarmente sfavorevole è il caso della vitamina C, la cui carenza è stata rilevata nell'80-90% dei bambini esaminati.

Quando si esaminano i bambini negli ospedali di Mosca, Ekaterinburg, Nizhny Novgorod e in altre città, la carenza di vitamina C si riscontra nel 60-70%.

La profondità di questa carenza aumenta nel periodo invernale-primaverile, ma per molti bambini l'insufficiente apporto di vitamine persiste anche nei mesi estivi e autunnali più favorevoli.

Ma l'assunzione inadeguata di vitamine riduce significativamente l'attività del sistema immunitario, aumenta la frequenza e aumenta la gravità delle malattie respiratorie e gastrointestinali. Secondo i ricercatori russi, una carenza di acido ascorbico negli scolari riduce la capacità dei leucociti di distruggere i microbi patogeni nel corpo 2 volte, con un conseguente aumento dell'incidenza delle malattie respiratorie acute del 26-40% e viceversa, l'assunzione di vitamine riduce significativamente il tasso di ARD.

La carenza può essere esogena (a causa della mancanza di acido ascorbico nel cibo) ed endogena (a causa di una violazione dell'assorbimento e dell'assorbimento di vitamina C nel corpo umano).

Con una mancanza di assunzione di vitamina per molto tempo si può sviluppare ipovitaminosi. Possibili sintomi di carenza di vitamina C:

  • gengive sanguinanti
  • perdita dei denti
  • facilità di lividi
  • scarsa guarigione delle ferite
  • fiacchezza
  • perdita di capelli
  • pelle secca
  • irritabilità
  • dolore generale
  • dolore alle articolazioni
  • sensazioni di comfort
  • depressione.

Conservazione della vitamina C a cottura ultimata

Dal libro O.P. Molchanova 'Fundamentals of Nutrition', Medgiz, 1949.

  • prevenzione e trattamento di ipo e avitaminosi
  • garantendo un maggiore bisogno di vitamina C:
    • durante la crescita,
    • durante la gravidanza e l'allattamento,
    • forte sforzo
    • con superlavoro,
    • nel periodo di recupero dopo una grave malattia,
    • in inverno con un aumentato rischio di sviluppare malattie infettive
    • con diatesi emorragica
    • con sanguinamento (nasale, polmonare, uterino, ecc.)
    • con un'overdose di anticoagulanti
    • con malattie infettive e intossicazione
    • con nefropatia in stato di gravidanza
    • malattie del fegato
    • malattia di Addison
    • con ferite sfaldanti e fratture ossee
    • con la distrofia.

sicurezza

Controindicazioni

  • ipersensibilità all'acido ascorbico
  • reazione allergica
  • la possibilità di sviluppare ipervitaminosi a dosaggi elevati.

Uso di iperdosi di vitamina C.

L. Polling suggerisce che la maggior parte dei raffreddori può essere prevenuta o indebolita da una dieta che utilizza acido ascorbico. È convinto che in uno o due decenni con l'acido ascorbico è possibile eliminare il raffreddore in molte parti del mondo. Per fare questo, Polling raccomanda l'assunzione giornaliera di acido ascorbico da 0,25 a 10 g, considerando la dose ottimale di 0,25 g 4 volte al giorno durante i pasti. In caso di contatto con pazienti, stanchezza o ipotermia, si raccomanda di aumentare la dose. All'inizio di un raffreddore, raccomanda 4 g di acido ascorbico nei primi 4 giorni, i successivi 3-4 giorni a 3 g, e poi entro 6-8 giorni la dose viene ridotta a 2 e 1 g.

Secondo i calcoli di L. Polling, ogni persona dovrebbe consumare 0,5 kg di acido ascorbico all'anno (circa 1,5 g al giorno).

Tuttavia, dato l'eventuale sovradosaggio di acido ascorbico, l'ipotesi di L. Polling richiede attualmente uno studio serio e lungo.

Segni di ipervitaminosi

La vitamina C è ben tollerata anche a dosi elevate.

  • Se la dose è troppo alta, può svilupparsi una diarrea.
  • Grandi dosi possono causare emolisi (distruzione di globuli rossi) in persone che soffrono dell'assenza dell'enzima specifico glucosio-6-fosfato deidrogenasi. Pertanto, le persone con questo disturbo possono assumere dosi maggiori di vitamina C solo sotto la stretta supervisione di un medico.
  • Se l'acido ascorbico viene assunto in grandi dosi contemporaneamente all'aspirina, può verificarsi un'irritazione gastrica, a seguito della quale si svilupperà un'ulcera (l'acido ascorbico sotto forma di ascorbato di calcio ha una reazione neutra ed è meno aggressivo nei confronti della mucosa del tratto gastrointestinale).
  • Quando si utilizza la vitamina C con l'aspirina, si dovrebbe anche ricordare che grandi dosi di aspirina possono portare ad un aumento del rilascio di vitamina C attraverso i reni e alla sua perdita con l'urina e, di conseguenza, dopo un certo periodo di tempo, una carenza di vitamine.
  • La vitamina C contribuisce all'assorbimento dell'alluminio nell'intestino e, poiché l'alluminio può essere tossico in eccesso, non devono essere assunte quantità addizionali di acido ascorbico e allo stesso tempo preparazioni che contengono alluminio (ad esempio, la curvatura).
  • Grandi dosi di vitamina C (1 go più) possono modificare la capacità di assorbire la vitamina B12 dal cibo o dagli additivi alimentari. Questo può portare a carenza di vitamina B.12. che è pericoloso. Se sta assumendo alte dosi di vitamina C, dovresti periodicamente chiedere al medico di monitorare i livelli di vitamina B.12 nel sangue. Se viene abbassato, potrebbe essere necessario di volta in volta ottenere una maggiore quantità di vitamina B12 sotto forma di iniezioni.
  • Masticare caramelle e gomme da masticare alla vitamina C possono danneggiare lo smalto dei denti, si dovrebbe sciacquarsi la bocca o lavarsi i denti dopo averli presi.
  • Quando la gravidanza non è raccomandata per assumere dosi troppo elevate di vitamina C, dal momento che il feto può essere dipendente.
  • Non si devono assegnare grandi dosi di pazienti con aumento della coagulazione del sangue, tromboflebiti e una tendenza alla trombosi, oltre al diabete. Con l'uso prolungato di grandi dosi di acido ascorbico, la funzione dell'apparato insulare del pancreas può essere inibita. Durante il trattamento, è necessario monitorare regolarmente la sua capacità funzionale. In relazione all'effetto stimolante dell'acido ascorbico sulla formazione di ormoni corticosteroidi durante il trattamento con grandi dosi, è necessario monitorare la funzione renale e la pressione sanguigna.

Il comitato di esperti dell'OMS ha introdotto il concetto di una dose giornaliera incondizionata di vitamina C, che non supera 2,5 mg / kg di peso corporeo, e una dose giornaliera condizionata di vitamina C, che è 7,5 mg / kg (Shilov PI Yakovlev T. N. 1974).

Ultimi dati

Nello studio dell'effetto della vitamina C sui fumatori passivi, è emerso che le persone che soggiornano in stanze fumose sperimentano uno stress ossidativo, che accelera la progressione dell'aterosclerosi.

Conclusione: i fumatori passivi hanno bisogno di sussidi di vitamina C.

Diabete nei gatti

Aumento dell'ALT nel sangue: perché, cosa fare, come abbassarlo?