A stomaco vuoto o non prendere un esame emocromocitometrico completo?

Nonostante la prevalenza dell'analisi generale, non tutti sanno come passarlo correttamente. Il sangue intero è a digiuno o no? Quale preparazione per un esame del sangue clinico deve essere fatto? Questa procedura, se parliamo di medicina moderna, è più del solito per coloro che sono abituati a usare i servizi di medici, perché la ricerca verifica le condizioni generali di una persona, anche come parte di un esame di routine. Inoltre, è necessario prendere il materiale per un'analisi generale e per fare una diagnosi o per chiarirla.

Uno dei punti che porta ancora i pazienti a uno stato di torpore è la domanda, perché danno sangue a stomaco vuoto? Questa condizione, che viene utilizzata da molti test, non può sempre essere soddisfatta, ad esempio, è difficile per una donna essere in una posizione o per i bambini molto piccoli. In tali casi, le regole del prelievo di sangue vengono spesso violate o vengono ricercate alcune lacune. Come preparare la procedura, in modo che i risultati delle analisi siano il più vicino possibile alla verità, può essere trovato di seguito.

Cos'è?

Prima di procedere agli esami del sangue generali su come passare, vale la pena considerare le informazioni generali che ti aiuteranno a capire perché un esame del sangue dovrebbe essere preso a tutti. Quando si preleva il sangue dalle dita per il test, l'analisi consente di calcolare i parametri generali delle cellule del sangue. Viene eseguito il conteggio dell'emoglobina, viene determinata la formula dei leucociti. Viene controllato il rapporto tra plasma e cellule del sangue.

Se ci sono deviazioni dalla norma in termini di fluido biologico prelevato, il medico sarà in grado di sospettare un disturbo nel corpo, il che significa che agirà in modo tempestivo. Come fare un esame emocromocitometrico completo? Un campione viene preso a stomaco vuoto. Il sangue del dito viene consegnato all'anonimo. Tuttavia, a volte le regole del cambiamento sono cambiate e il biomateriale viene raccolto da una vena. Perché il sangue viene prelevato da una vena? Donano il sangue dalle dita solo se non hanno bisogno di controllare il tasso di sedimentazione degli eritrociti. Se è importante che il medico conosca questo indicatore, quindi prelevando un campione da un dito, il tecnico di laboratorio non sarà in grado di eseguire un calcolo corretto. Inoltre, i medici offrono spesso donazioni di sangue per tutta una serie di test, all'interno dei quali esiste un intero elenco di ricerche condotte. Con la consegna dell'analisi del sangue generale in questa situazione, viene offerto un campione venoso.

A seconda di dove viene il sangue, ci sarà un modo diverso di controllare. Quindi, quando si preleva sangue da un dito a stomaco vuoto, viene praticata una piccola puntura sulla pelle e le goccioline nel tubo vengono prese con una pipetta. Già da lì è stato preso un campione per la ricerca.

Preparazione per lo studio

Preparato correttamente per l'analisi, puoi contare sul risultato il più vicino possibile ai tuoi indicatori reali. Per fare questo, prima di analizzare è importante rinunciare a una cattiva abitudine come fumare, almeno per due ore. Tale preparazione per la consegna è obbligatoria, a causa dell'effetto negativo della nicotina sui vasi, che si trovano sulla periferia del corpo. Riguarda il loro forte spasmo. Di conseguenza, quando il sangue viene prelevato da un anulare, la raccolta può essere difficile, devono essere eseguite ulteriori perforazioni.

La preparazione per un esame del sangue generale esclude le bevande contenenti caffeina per gli stessi motivi, specialmente quelli forti. Durante il giorno non è consigliabile appoggiarsi a cibi con un alto tasso di grassi e bevande alcoliche. Il fatto è che se si mangia in modo errato, l'indicatore ESR sarà errato, il che porterà a una diagnosi errata.

Come passare un esame emocromocitometrico completo? Rifiutarsi di assumere farmaci che possono avere un effetto sulla coagulazione, entro e non oltre un giorno. Questi sono gli analgesici non steroidei più popolari. Come passare un'analisi generale per l'ispezione di routine, se sei malato? Niente. Il campione pianificato viene somministrato a stomaco vuoto solo dopo che è trascorsa una settimana dal recupero. Si tratta principalmente di malattie virali. In questo caso non è consentita la resa, poiché i virus hanno una forte influenza sulla composizione del sangue a livello cellulare.

Molti sulla questione di come passare le analisi del sangue generali, si scopre la risposta - a stomaco vuoto. Tuttavia, la regola "non può essere mangiata prima di donare il sangue" non ha il rigore al cento per cento. Se parliamo di biochimica, la risposta alla domanda se sia possibile mangiare prima della consegna è decisamente negativa. Ciò richiede il rispetto del digiuno di 8-12 ore. Perché non mangiare? Ciò cambierà gli indicatori mediante i quali viene determinato lo stato degli organi interni. Prima di un esame del sangue generale, rispetto agli studi biochimici, puoi fare colazione. È importante sapere cosa mangiare e quale intervallo di tempo tra i pasti e la consegna è importante da sopportare. Mangia qualcosa di leggero può essere circa due ore prima della consegna. Tuttavia, la risposta alla domanda se è possibile mangiare dolce, negativo. È meglio scegliere qualcosa di vegetale. Ora sai come prendere una CBC correttamente.

Fattori esterni

Anche se la formazione di alta qualità è stata eseguita in termini di nutrizione o assenza di abitudini negative, è importante capire che anche fattori esterni possono avere un impatto sui risultati. Per ottenere risultati di un ordine affidabile, si raccomanda di rifiutare:

  • attività fisica in modo intensivo;
  • lo stress.

Entrambi questi fattori sono dovuti al fatto che alcuni ormoni vengono rilasciati nel flusso sanguigno umano. Colpiscono seriamente gli indicatori, che sono classificati tra i più importanti. Pertanto, di fronte all'ingresso diretto nella stanza dove viene eseguita la procedura, è necessario sedersi in un'atmosfera calma per 15 minuti.

Escluso il giorno prima della consegna, dovrebbero esserci tecniche diagnostiche di classe che implicano un corso invasivo. Gli indici dei leucociti possono anche essere sostituiti dalla chirurgia dentale. Per un indicatore migliore, vale la pena escludere tali procedure una settimana prima della consegna prevista.

I risultati possono anche essere influenzati dai reagenti con cui viene preparata l'analisi. Il punto è che è impossibile confrontare i risultati ottenuti da due diversi laboratori, potrebbero essere diversi. Normalmente, i valori normali sono prescritti nei risultati del test. Se è richiesto un controllo di controllo, deve essere eseguito nello stesso laboratorio con gli stessi reagenti.

L'indicatore può dipendere da quanto viene eseguito un esame del sangue, dopo quanti campioni erano pronti per l'uso. A volte la conservazione a lungo termine ha effetti negativi. Spesso questo può essere osservato durante il trasporto da un laboratorio all'altro. A causa dell'azione dei conservanti, le cellule vengono distrutte.

Maggiori informazioni sul cibo

È già stato notato sopra che per un esame del sangue generale non è necessario aderire al digiuno prima di arrendersi. Tuttavia, ci sono analisi che richiedono esattamente questo comportamento, che dovrebbe essere considerato separatamente.

Nella maggior parte dei casi, quando si tratta di digiunare, si presume che vi sia una completa mancanza di cibo per almeno otto ore.

È consentito utilizzare solo una piccola quantità di acqua. Allo stesso tempo, sono proibiti succhi, caffè, tè e persino gomme da masticare. Tutti questi componenti saranno percepiti dal corpo come cibo, quindi gli indicatori di base come la glicemia, il colesterolo e la bilirubina saranno distorti. A proposito, parlando di donazione di sangue a stomaco vuoto, vale la pena notare che molti laboratori stanno chiedendo di limitarsi a una cena leggera e di non mangiare abbastanza.

Tali test rigorosi comprendono test della glicemia, test sierologici, marcatori tumorali, Rh e ormoni. Il cibo in questo caso può influenzare la viscosità e la fluidità del sangue, che causerà un aumento della concentrazione di ormoni in esso contenuti. Questo può portare a risultati falsi.

I termini di disponibilità degli esami del sangue di solito variano. Nei laboratori retribuiti, il risultato può essere preso il giorno successivo, in cliniche pubbliche di solito cinque giorni dopo. In questo caso, la durata di un esame del sangue generale va da dieci a 14 giorni. È adatto in questo caso per l'uso nella progettazione di certificati per il pool e altri eventi simili.

Sangue donato a stomaco vuoto o meno

Emocromo completo è uno degli esami diagnostici più comuni. È prescritto sia per determinare anomalie nel funzionamento del corpo, sia come misura preventiva.

Con l'aiuto di un esame del sangue generale, è possibile identificare facilmente qualsiasi patologia, nonché i segni che indicano anomalie. Per questo motivo, tale sondaggio può essere definito uno dei metodi diagnostici più rapidi e più istruttivi. Se non sai come superare un esame del sangue, assicurati di chiedere al tuo medico.

Emocromo completo: uno studio obbligatorio, che viene prescritto a tutte le persone prima dell'esame medico programmato, della vaccinazione e nel corso di qualsiasi malattia.

È anche prescritto per determinare l'efficacia del trattamento, nonché per identificare controindicazioni a qualsiasi procedura. Prova ogni anno a donare il sangue per un'analisi generale, che nelle fasi iniziali aiuterà a determinare eventuali deviazioni nello stato di salute.

Indicatori generali del sangue

Un esame del sangue completo a stomaco vuoto è un test diagnostico comune. Con esso, è possibile identificare rapidamente eventuali anomalie nel corpo. In un tipico risultato di un esame del sangue generale, sono presenti i seguenti indicatori:

  1. L'emoglobina, o Hb, è un colorante di sangue, un globulo rosso. Questa sostanza svolge la funzione di trasportare l'ossigeno dai polmoni ai tessuti. Prende anche il biossido di carbonio esaurito dalle cellule e lo restituisce ai polmoni.
  2. I globuli rossi, o globuli rossi, sono cellule del sangue che sono anche responsabili del trasporto di ossigeno in tutto il corpo.
  3. L'indicatore del colore, o MCHC, riflette la saturazione dei globuli rossi con l'emoglobina.
  4. I reticolociti, o RTC, sono i futuri globuli rossi che si svilupperanno quando alcuni ormoni entrano nel sangue.
  5. Le piastrine o PLT sono sostanze responsabili della coagulazione del sangue. Sono importanti nel caso di ferite sulla superficie della pelle.
  6. La trombociti, o PST, è un indicatore che riflette il rapporto tra volume ematico e conta piastrinica.
  7. ESR è il tasso di sedimentazione degli eritrociti. Mostra il rapporto delle frazioni proteiche.
  8. I globuli bianchi, o globuli bianchi, sono globuli bianchi. Proteggono il corpo da microrganismi patogeni che penetrano dall'esterno.
  9. Formula dei leucociti - un parametro che riflette la totalità di tutti i leucociti nel sangue.
  10. Le cellule al plasma - assicurano il mantenimento dell'omeostasi nel processo infiammatorio.

Tutti questi indicatori sono sempre studiati quando si esegue un esame emocromocitometrico completo. Sono della massima importanza diagnostica, sono in grado di mostrare eventuali deviazioni nelle fasi iniziali. Prova a fare il test almeno una volta ogni sei mesi.

È possibile donare il sangue per un'analisi generale senza il digiuno?

Emocromo completo è uno dei pochi test diagnostici che possono essere assunti dopo aver mangiato cibo. Per rendere i risultati dello studio il più corretti possibile, dopo aver mangiato è necessario attendere circa 1-2 ore, dopo di che si può donare sangue in sicurezza. Nessuno degli indicatori investigati nell'UCK non dipende dal consumo di cibo.

Sangue donato a stomaco vuoto o meno

Come prepararsi per l'analisi?

Un emocromo completo, a stomaco vuoto o meno, il medico ti dirà di dartelo, mostrerà il risultato corretto solo con una preparazione adeguata. Se vuoi ottenere un risultato affidabile, prova ad aderire alle seguenti attività preparatorie:

  • Per 12 ore, cerca di non fumare - il fatto è che la nicotina che entra nel corpo provoca uno spasmo dei vasi sanguigni periferici. Per questo motivo, meno sangue scorre sulla punta delle dita, il che complica enormemente il processo di campionamento.
  • Rifiuta di usare tè e caffè forti il ​​giorno prima dell'analisi.
  • Rifiuti dall'uso di bevande alcoliche, cibi grassi e fritti. Tutti questi alimenti aumentano il colesterolo nel sangue. Ciò influenza il tasso di sedimentazione degli eritrociti.
  • Il giorno prima dello studio, è necessario abbandonare completamente l'uso di qualsiasi farmaco - ma prima è necessario consultare il proprio medico.

Puoi donare un emocromo completo poche ore dopo aver mangiato. Solo tu decidi come donare il sangue, a stomaco vuoto o meno. I risultati di un esame del sangue generale possono distorcere alcuni fattori esterni.

Per ottenere la conclusione più corretta, consigliamo di rispettare le seguenti regole:

  • 3 giorni prima del prelievo di sangue, abbandona intensi sforzi fisici. A causa loro, un'enorme quantità di ormoni che influenzano i principali indicatori entrano nel flusso sanguigno. Inoltre, prima di entrare in ufficio, siediti per 15 minuti in modo che il tuo corpo sia completamente calmo.
  • Durante la settimana non dovresti visitare il dentista, effettuare una colonscopia e una gastroscopia. Questi interventi alterano il livello dei globuli bianchi nel sangue.
  • Tieni presente che tutti i laboratori utilizzano reagenti diversi. Per questo motivo, se le dinamiche sono importanti per te, è sempre necessario fare un'analisi in un posto.
  • Cerca di essere testato nei centri clinici, dove conducono immediatamente ricerche. Il trasporto prolungato può portare alla distruzione di singoli componenti.

Come prendere un esame emocromocitometrico completo?

Sangue per la ricerca presa dal dito. È molto importante che il tecnico di laboratorio osservi tutte le regole durante la recinzione. Di grande importanza nel determinare i risultati è la quantità di alcol lasciato sulla pelle, che viene strofinato sulla pelle.

È per questo motivo che la prima volta che il sangue del dito viene passato a stomaco vuoto, viene preso dallo scarificatore, dopo di che la pelle viene asciugata con un batuffolo di cotone e iniziano a prendere di nuovo il sangue.

Per eseguire un esame emocromocitometrico completo, un singolo apporto capillare potrebbe non essere sufficiente. In questo caso, uno specialista che usa uno spitz convenzionale prenderà il sangue da una vena.

I centri moderni usano speciali contenitori sottovuoto, perché quando si passa attraverso un comune ago, il sangue si trasforma. Cerca di donare il sangue nei centri moderni: l'attrezzatura diagnostica è più accurata.

Come donare il sangue da un dito ai bambini?

L'emocromo completo viene anche somministrato ai bambini. In questo caso, il paziente ha bisogno di una preparazione speciale. Il supporto psicologico è molto importante - a causa dello stress emotivo e dello sforzo fisico nel sangue, vengono rilasciati ormoni specifici che alterano la composizione chimica del sangue.

I bambini hanno una grande paura alla vista dei medici, e ancor più delle iniezioni. Qualsiasi crisi isterica in un bambino può causare risultati di analisi errati.

Dì al tuo bambino in anticipo cosa aspettarsi nello studio del medico. Spiegagli che il dolore sarà piccolo e che può essere facilmente sopportato. Allo stesso tempo, durante l'analisi del campionamento, puoi facilmente distrarre il bambino con un giocattolo o parlando.

Alla fine della procedura, assicurati di dargli un po 'di dolcezza per aumentare il livello di glucosio nel sangue. A causa dello stress, potrebbe essere notevolmente ridotto.

Se il tuo bambino ha un sistema immunitario reattivo, non nutrire il bambino per 8 ore prima di prendere il sangue. Mangiare cibo influenza il livello dei leucociti nel sangue, motivo per cui i test possono mostrare la presenza di un processo infettivo.

Se si effettua l'analisi per determinare il processo infiammatorio, si consiglia di eseguire una nuova analisi altrove. Questo elimina il rischio di errori medici, aiuta a diagnosticare in modo più accurato una specifica malattia.

Se non sai se è meglio avere un emocromo completo a stomaco vuoto o meno, consulta uno specialista.

Come passare un emocromo completo - a stomaco vuoto o meno

Ado emocromo completo a stomaco vuoto o no? Forse preoccupa molti, perché ci sono delle condizioni in cui la fame è pericolosa: in un diabetico causerà un calo degli zuccheri e una donna incinta con tossemia si sentirà molto peggio, ed è difficile spiegare a un bambino perché non gli è permesso mangiare. Quindi tutti hanno bisogno di venire in laboratorio affamati o ci sono delle eccezioni?

Regole per la preparazione allo studio

La preparazione per un esame del sangue clinico è semplice, è sufficiente seguire le seguenti raccomandazioni:

  • non mangiare al mattino;
  • mangiare una cena leggera la sera prima (si consigliano prodotti caseari e vegetali).

Il giorno prima della visita al laboratorio, è stato consigliato:

  • non sovraccaricare;
  • non prendere medicine (se possibile);
  • non bere alcolici

Non fumare per 2 ore prima di donare il sangue per l'analisi. La nicotina non ha quasi alcun effetto sull'accuratezza diagnostica, ma causa vasospasmo e rende difficile l'assunzione di biomateriali.

Se sia possibile bere acqua prima di un esame del sangue dipende dal metodo di campionamento. A volte è proibito non solo bere, ma anche lavarsi i denti.

Cause di risultati errati

Raccomandazioni su come superare un esame emocromocitometrico completo sono progettate per escludere fattori che distorcono l'affidabilità del test. Probabilmente, i pazienti saranno sorpresi di apprendere che rende difficile la diagnosi:

  1. cibi grassi e alcol cambieranno il tasso di sedimentazione degli eritrociti e la VES non sarà determinata correttamente;
  2. il superlavoro o lo stress provocano il rilascio di ormoni nel flusso sanguigno, e un cambiamento nei livelli ormonali renderà difficile contare gli elementi del sangue;
  3. il farmaco a volte modifica temporaneamente il rapporto tra componenti del sangue o indice di protrombina;
  4. trattamento dentale, gastroscopia e altri interventi apparentemente innocui provocano la leucocitosi temporanea (una settimana è necessaria per la normalizzazione degli indicatori);
  5. recente infezione virale (il recupero di parametri come ESR o livello dei leucociti avviene una settimana dopo il recupero);
  6. il cibo mattutino influenza la natura dell'agglutinazione piastrinica e l'indice di protrombina non è sempre determinato con precisione;
  7. Mangiare immediatamente provoca un aumento del glucosio e se un'analisi per lo zucchero è indicata nella direzione, allora è necessario soffrire la fame.

Ma cosa si intende con il termine "sangue a stomaco vuoto"? I medici raccomandano di non mangiare 8-12 ore. Idealmente, il paziente dovrebbe venire affamato, consegnare il materiale e solo successivamente mangiare.

Forse questa è l'opzione più ideale, ma le eccezioni sono possibili: tutto dipende dalla natura dello studio e dal metodo di campionamento del biomateriale. Occasionalmente, una leggera colazione è consentita per motivi medici.

Da una vena o da un dito

Emocromo completo come donare? Basta venire alla clinica affamato, e lì:

  • l'assistente di laboratorio farà una puntura della pelle sul dito con uno scarificatore sterile;
  • spremere una goccia di sangue;
  • Applicare una salvietta sulla ferita.

La procedura richiede circa 5 minuti.

Se viene preso un dito, allora è lecito bere acqua o mangiare qualcosa, ma per il sangue venoso è più severo. Spesso le persone chiedono: "È possibile bere acqua prima di donare il sangue da una vena?" No, è proibito. Cibo o liquidi dopo essere entrati nello stomaco iniziano ad essere assorbiti attraverso la parete gastrica, entrando nel flusso sanguigno e causando una distorsione del risultato di laboratorio, quindi il sangue viene prelevato dalla vena a stomaco vuoto.

Il campionamento del sangue venoso negli adulti viene praticato in molti laboratori. Ciò è dovuto al fatto che è possibile prendere più materiale e, se necessario, è sempre possibile condurre uno studio dettagliato per chiarire i risultati di conteggio discutibili.

Varietà dell'analisi generale

Avendo capito come superare i test, si dovrebbe capire perché viene condotto il test.

La ricerca clinica è necessaria per il conteggio:

  • globuli rossi (globuli rossi responsabili della somministrazione di ossigeno e sostanze nutritive ai tessuti);
  • piastrine (piastre di sangue che proteggono il corpo dalla perdita di sangue);
  • globuli bianchi (difensori bianchi del corpo, distruggendo germi e virus);
  • l'emoglobina (che si trova nella composizione dei globuli rossi e il numero di cellule dipende dalla capacità delle cellule di svolgere la loro funzione).
  • ESR;
  • indice di protrombina;
  • coagulazione;
  • durata del sanguinamento;
  • Può essere prescritta la determinazione del glucosio.

Ma non necessariamente il medico richiede tutti gli indicatori. Ad esempio, il paziente viene inviato solo per chiarire il livello di emoglobina o la coagulazione.

Se l'analisi clinica generale non è sufficiente, viene assegnata la biochimica ai pazienti, che consente di determinare altri componenti nel plasma (colesterolo, bilirubina, ecc.). Per presentare un'analisi biochimica, i requisiti sono più rigorosi: è necessaria un'astinenza di 12 ore dal cibo.

Qualsiasi componente del sangue può essere ordinato per uno studio separato e non tutti gli indicatori sono influenzati dall'assunzione di cibo, sebbene i tecnici di laboratorio diano a tutti una lista di controllo standard su come superare un esame emocromocitometrico completo.

Quando è permesso mangiare un po '

Le regole su come eseguire un esame del sangue clinico da una vena sono specificate: solo a stomaco vuoto e questa raccomandazione non dovrebbe essere ignorata.

Le richieste su come donare il sangue da un dito sono più leali. Se è impossibile morire di fame dal punto di vista medico, è consentito uno spuntino mattutino, ma non si dovrebbe mangiare:

  • latticini grassi (panna acida, burro);
  • prodotti a base di carne;
  • spezie.

È vietato bere tè e caffè.

L'ideale sarebbe uno spuntino mattutino composto da frutta e cereali.

Certo, è meglio non fare colazione, ma ci sono gruppi di persone che sono controindicati per astenersi dal mangiare:

  • diabetici con tendenza a ridurre il glucosio;
  • donne in gravidanza con toxemia;
  • bambini piccoli.

Si raccomanda a queste persone di mangiare un po ', quindi attendere un paio d'ore e andare in laboratorio. È meglio riferire al medico e all'assistente di laboratorio sullo spuntino mattutino, che verrà preso in considerazione al momento di decifrare i dati ricevuti.

Quale cibo non influisce

È possibile mangiare prima di prendere un campione? Dipende da quali componenti del sangue verranno contati:

  • Eritrociti. Il numero di cellule del sangue dopo un pasto non cambia.
  • Leucociti. Se mangi troppo, potrebbe esserci una lieve leucocitosi e un cambiamento nella formula dei leucociti, e una colazione leggera non distorce il risultato.
  • Piastrine. Non è desiderabile mangiare qui - la natura dell'agglutinazione può cambiare, la viscosità del sangue può aumentare. È inoltre necessario astenersi dal mangiare quando si determinano gli indicatori di coagulazione.
  • Emoglobina. Il sangue viene donato all'emoglobina a stomaco vuoto o no, specificare il medico che ha inviato per l'analisi. Di solito uno spuntino leggero non influisce sul livello di emoglobina.
  • ESR. Gli alimenti dietetici non cambieranno il tasso.

Con un'analisi generale espansa, non è consigliabile mangiare.

Ma tutte queste regole si applicano solo quando si prelevano sangue periferico, per il sangue venoso: i requisiti sono più rigorosi. Prima di colazione, è necessario chiarire il metodo di campionamento del materiale.

Caratteristiche del prelievo di sangue nei bambini

Il bambino deve prendere il sangue da un dito a stomaco vuoto o no? Per i bambini piccoli, visitare la clinica è stressante, e qui è anche aggravato dal disagio causato dalla fame. Gli scoppi d'ira e il pianto dei bambini provocano il rilascio di ormoni nel sangue, e questo influenza l'affidabilità del risultato, quindi i requisiti per i bambini dipendono dall'età:

  • i bambini al di sotto di un anno non assumono il biomateriale a stomaco vuoto, ma i genitori sono invitati a visitare il laboratorio 2-3 ore dopo l'alimentazione;
  • un bambino di età superiore ad un anno può già essere distratto e aiutare a sopportare la fame.

I bambini reagiscono in modo diverso a non mangiare. Alcune persone lo tollerano tranquillamente, mentre per gli altri la fame causa irritazione. A un bambino di 1-3 anni non si può spiegare la necessità di abbandonare la colazione, lui piangerà e agirà, e le capricci infantili distorcono la diagnosi più del pasto. In questo caso, è meglio nutrire il bambino e attendere le 3 ore prescritte, dopo le quali si dovrebbe andare per i test.

Per i ragazzi e le ragazze più grandi, i requisiti sono più severi: gli asili e gli scolari possono soffrire un paio d'ore senza mangiare per la salute.

I genitori devono ricordare che quando si esamina il sangue a stomaco vuoto, il calcolo degli indicatori sarà il più affidabile possibile, quindi è meglio provare a seguire tutte le regole.

Hai bisogno di un esame del sangue a digiuno o no? Da una vena - solo a stomaco vuoto, e quando si passa da un dito sono permesse alcune indulgenze. Ma anche se non ci sono indicazioni particolari che vietano il rifiuto del cibo, è ancora meglio morire di fame per aumentare l'affidabilità della diagnosi.

Esame del sangue a digiuno

Gli esami del sangue sono i metodi più accurati di diagnosi di laboratorio del corpo. Con il loro aiuto, il medico valuta le condizioni del paziente, il lavoro dei suoi organi e sistemi, la possibilità di sviluppare processi infiammatori e allergici. Certo, è molto importante prepararsi adeguatamente per la donazione di sangue per la ricerca. Spesso, dopo aver ricevuto un rinvio per la ricerca, il paziente sente dal medico l'obbligo di sottoporsi a un'analisi del sangue a stomaco vuoto. Valutare quali esami del sangue dovrebbero essere assunti a stomaco vuoto e quali studi non richiedono il rispetto di questa condizione.

Quali esami del sangue passano a stomaco vuoto?

Per prima cosa, definiamo cos'è la parola "digiuno". A stomaco vuoto significa che non devono trascorrere meno di 12 ore dal momento dell'ultimo pasto.

Analisi del sangue generale

Molto spesso, i pazienti assumono un emocromo completo. Alcuni sostengono che il sangue per un tale studio deve necessariamente rinunciare a stomaco vuoto. Essi sostengono questa affermazione dal fatto che se questo requisito non viene osservato, i risultati dell'analisi potrebbero essere distorti. Pertanto, il numero di leucociti (globuli bianchi responsabili dell'immunità) può essere elevato. Il medico potrebbe confondere tale aumento dei globuli bianchi come un sintomo di un'infezione virale, batterica o parassitaria in via di sviluppo.

Ma molti medici ritengono che non sia necessario sottoporsi ad un esame del sangue completo a stomaco vuoto, raccomandando che almeno tre ore passino dal momento dell'ultimo pasto. In questo caso, è auspicabile che, prima di donare il sangue, non ci siano cibi grassi, speziati, salati e dolci nella dieta del paziente.

Analisi del sangue biochimica

Assicurati di versare il sangue a stomaco vuoto per l'analisi biochimica (biochimica del sangue). Ciò è dovuto al fatto che i nutrienti che entrano nel corpo possono modificare in modo significativo le prestazioni dell'analisi biochimica del sangue.

Quindi, dopo 12-14 ore di digiuno, viene preso del sangue per le lipoproteine, il colesterolo. Per determinare la concentrazione di urea, oltre all'astinenza dal cibo per 12 ore, si raccomanda di seguire una dieta speciale per tre giorni prima di donare il sangue. Carne, pesce, fegato, rognoni, tè, caffè sono esclusi da esso.

Un altro indicatore della biochimica del sangue che cambierà dopo un pasto è il glucosio. Anche il tè con lo zucchero al mattino distorce il risultato di questa analisi.

bilirubina

La bilirubina è un pigmento biliare che è contenuto nel sangue ed è escreto nella bile. È determinato a diagnosticare malattie del fegato, della cistifellea.

Profilo lipidico

Rigorosamente a stomaco vuoto è necessario donare il sangue per l'analisi della determinazione dei parametri del profilo lipidico - trigliceridi, colesterolo, HDL (lipoproteine ​​ad alta densità), LDL (lipoproteine ​​a bassa densità).

Zucchero nel sangue

Un esame del sangue per lo zucchero si applica anche agli studi per i quali il sangue viene assunto a stomaco vuoto. Qualsiasi cibo preso prima dell'analisi cambierà in modo significativo il risultato dello studio.

Molti medici insistono sulla necessità di assumere sangue a stomaco vuoto per la ricerca sull'HIV, l'epatite e la sifilide.

Che tipo di esami del sangue puoi fare non è il digiuno

Ci sono esami del sangue che non richiedono l'astinenza a lungo termine dal cibo. Gli studi più comuni includono:

  • analisi del sangue e fattore Rh;
  • test ormonali (diversi dal TSH ormone e parahormone);
  • test di coagulazione del sangue;
  • test per marker tumorali;
  • test per le infezioni sessualmente trasmesse.

In ogni caso, quando si riceve un appuntamento per un esame del sangue, il paziente deve verificare con il medico a che ora è meglio prenderlo e se è necessario portarlo a stomaco vuoto.

Emocromo completo - preparazione, come donare il sangue, è possibile avere prima donazione di sangue, indicatori, tabelle di norme in bambini e adulti, trascrizione, analisi dei prezzi

Emocromo completo è uno studio di laboratorio ampiamente utilizzato che consente di impostare e sospendere un gran numero di patologie, nonché di monitorare la condizione umana in patologie croniche o sullo sfondo della terapia. In breve, un esame emocromocitometrico completo è sia un test universale che non specifico, poiché i suoi risultati possono essere correttamente interpretati e interpretati solo in relazione ai sintomi clinici di una persona.

Emocromo completo - Caratteristico

L'emocromo completo è ora correttamente chiamato esame del sangue clinico. Tuttavia, medici, laboratori e pazienti nella vita di tutti i giorni usano ancora il vecchio e familiare termine "emocromo completo" o, in forma abbreviata, l'UCK. Tutti sono abituati al vecchio termine e capiscono cosa significa, quindi, vari cambiamenti nella terminologia semplicemente non sono percepiti da medici o pazienti, e quindi il nome "test del sangue comune" continua a regnare nella vita di tutti i giorni. Nel testo seguente, useremo anche il termine quotidiano, familiare a tutti, e non il nuovo nome corretto, in modo da non confondere nessuno e non causare confusione.

Attualmente, l'emocromo completo è un metodo di routine per la diagnosi di laboratorio di una vasta gamma di diverse patologie. Questa analisi è utilizzata per confermare la malattia sospetta e per identificare i sintomi nascosti, non manifesti di patologie e per l'esame profilattico e per monitorare la condizione umana durante il trattamento o il decorso cronico di malattie incurabili, ecc., Poiché fornisce un'ampia gamma di informazioni sullo stato del sistema sanguigno e sul corpo nel suo complesso. Tale universalità dell'analisi del sangue generale è spiegata dal fatto che durante la sua attuazione sono determinati vari parametri del sangue, che sono influenzati dallo stato di tutti gli organi e tessuti del corpo umano. E, quindi, qualsiasi cambiamento patologico nel corpo si riflette in vari gradi di gravità sui parametri del sangue, perché raggiunge letteralmente ogni cellula del nostro corpo.

Ma tale universalità dell'analisi del sangue generale ha un rovescio: non è specifica. Cioè, i cambiamenti in ogni parametro di un esame del sangue generale possono indicare diverse patologie da diversi organi e sistemi. Un medico non può inequivocabilmente raccontare dai risultati di un esame del sangue generale che tipo di malattia ha una persona, ma può solo formulare un'ipotesi che consiste in un elenco completo di varie patologie. E per diagnosticare accuratamente la patologia, è necessario, in primo luogo, prendere in considerazione i sintomi clinici di una persona e, in secondo luogo, nominare altri studi supplementari che sono più specifici.

Pertanto, un esame del sangue clinico generale, da un lato, fornisce una grande quantità di informazioni, ma d'altra parte, questa informazione deve essere chiarita e può servire come base per ulteriori esami mirati.

Attualmente, il CBC necessariamente compreso contando il numero totale di leucociti, eritrociti e piastrine, livelli di emoglobina, velocità di eritrosedimentazione (VES) e contare il numero di differenti tipi di cellule bianche del sangue - neutrofili, eosinofili, basofili, monociti e linfociti (WBC). Questi parametri sono determinati in qualsiasi laboratorio e sono componenti obbligatori dell'analisi del sangue generale.

Tuttavia, in relazione ad un'ampia diffusione negli ultimi anni, una varietà di analizzatori automatici, un esame emocromocitometrico completo può essere incluso e altri parametri definiti da questi dispositivi (ad esempio, ematocrito, volume corpuscolare medio, contenuto medio di emoglobina in uno degli eritrociti, volume piastrinico medio, numero Thrombocrit reticolociti, ecc.). Tutti questi parametri aggiuntivi non sono necessari per un esame del sangue generale, ma poiché sono determinati automaticamente dall'analizzatore, lo staff di laboratorio li include nel risultato finale del test.

In generale, l'uso di analizzatori rende possibile eseguire rapidamente un esame del sangue generale ed elaborare un numero maggiore di campioni per unità di tempo, ma questo metodo rende impossibile valutare in profondità vari cambiamenti patologici nella struttura delle cellule del sangue. Inoltre, gli analizzatori, proprio come le persone, si sbagliano e quindi il loro risultato non può essere considerato come la verità ultima o più accurata del risultato dei calcoli manuali. Un numero di indici calcola automaticamente analizzatori, non sono indicativi dei loro vantaggi, in quanto essi sono calcolati sulla base dei valori di analisi della chiave - il numero di piastrine, globuli rossi, globuli bianchi, emoglobina, leucociti, e quindi può essere erroneo.

Ecco perché i medici esperti sono spesso chiesto al personale di laboratorio nei casi difficili, per condurre un'analisi generale del sangue è in modalità manuale, in quanto questo metodo è unico e in grado di rilevare tali caratteristiche e le sfumature che nessuna macchina non è in grado di determinare a lavorare su alcuni canoni e regole medi. Si può affermare che un esame del sangue generale in modalità manuale è come la sartoria individuale, come il lavoro manuale, ma la stessa analisi su un analizzatore automatico è come la produzione di massa di abiti con modelli medi o come lavorare su un nastro trasportatore. Di conseguenza, la differenza tra l'analisi del sangue in modalità manuale e sull'analizzatore è la stessa che avviene tra la produzione manuale individuale e l'assemblaggio del trasportatore. Ad esempio, quando si lavora sull'analizzatore, è possibile identificare l'anemia (un livello ridotto di emoglobina), ma per determinarne la causa, si dovranno eseguire ulteriori studi. Se l'analisi del sangue viene eseguita manualmente, il tecnico di laboratorio può determinare la causa dell'anemia nella maggior parte dei casi in base alle dimensioni e alla struttura dei globuli rossi.

Naturalmente, con sufficiente esperienza di un tecnico di laboratorio, un esame emocromocitometrico manuale è più accurato e completo di quello eseguito sull'analizzatore. Ma per effettuare tali analisi sono il personale di laboratorio necessarie e di apprendimento piuttosto laboriosa e lunga, ma di lavorare su l'analizzatore abbastanza e un minor numero di specialisti, e di insegnare loro a non avere così a fondo con il layout di una varietà di sfumature e "correnti sotterranee". I motivi per passare a un esame del sangue generale più semplice, ma meno informativo sull'analizzatore sono diversi e ognuno può isolarli in modo indipendente. Non ne parleremo, poiché non sono l'argomento dell'articolo. Ma nell'ambito della descrizione delle differenze tra le varianti dell'analisi del sangue generale manuale e automatica, dovremmo menzionarlo.

Qualsiasi variante (manuale o sull'analizzatore) di un'analisi del sangue generale è ampiamente utilizzata nella pratica medica dei medici di tutte le specialità. Senza di esso, il consueto esame annuale preventivo e qualsiasi esame per una malattia umana è impensabile.

Attualmente, un campione di sangue da una vena e da un dito può essere utilizzato per un esame del sangue generale. I risultati dello studio e sangue venoso e capillare (dal dito) sono ugualmente informativi. Pertanto, è possibile scegliere il metodo di donazione del sangue (da una vena o da un dito), che è più simile alla persona stessa e meglio tollerato. Tuttavia, se è ancora necessario donare il sangue da una vena per altri test, è razionale prendere un campione di sangue venoso per un singolo approccio per un singolo test.

Cosa mostra un emocromo completo?

analisi del sangue generale risultato mostra la condizione funzionale dell'organismo e può rilevare la presenza di processi patologici generali, come, per esempio, infiammazione, tumore, vermi intestinali, infezioni virali e batteriche, attacchi cardiaci, avvelenamento (comprese le intossicazioni da varie sostanze), disturbi di equilibrio ormonale, anemia, leucemia, stress, allergie, malattie autoimmuni, ecc. Sfortunatamente, in base al risultato di un esame del sangue generale, puoi solo rivelare uno di questi processi patologici, ma puoi capire quale o organo o sistema interessato, quasi impossibile. Per fare ciò, il medico deve combinare i dati dell'analisi generale del sangue e dei sintomi presenti nel paziente, e solo allora si può affermare che vi è, ad esempio, infiammazione nell'intestino o nel fegato, ecc. Inoltre, sulla base del processo patologico generale identificato, il medico prescriverà ulteriori studi necessari e test di laboratorio per la diagnosi.

Quindi, riassumendo, si può dire che un esame del sangue generale mostra quale percorso (infiammazione, distrofia, tumore, ecc.) Assume la patologia di una persona. Insieme ai sintomi, secondo un esame del sangue generale, è possibile localizzare la patologia - per capire quale organo è stato colpito. Ma oltre alla diagnosi, il medico prescrive test di chiarimento ed esami. Quindi, un esame emocromocitometrico completo è una linea guida preziosa nella diagnosi: "Cosa cercare e dove cercare?".

Inoltre, un esame emocromocitometrico completo consente di monitorare le condizioni di una persona durante la terapia, nonché per le malattie croniche acute o incurabili e di regolare il trattamento in modo tempestivo. Al fine di valutare le condizioni generali del corpo, un esame emocromocitometrico completo fornisce anche in preparazione per le operazioni programmate e di emergenza, dopo interventi chirurgici per tenere traccia delle complicazioni, per lesioni, ustioni e altre condizioni acute.

Inoltre, un esame emocromocitometrico completo è richiesto come parte di esami preventivi per una valutazione completa della salute umana.

Indicazioni e controindicazioni all'analisi del sangue generale

Le seguenti situazioni e condizioni sono indicazioni per la consegna di un esame del sangue generale:

  • Esame preventivo (annuale, in caso di domanda di lavoro, in caso di domanda per istituti di istruzione, asili nido, ecc.);
  • Esame di routine prima del ricovero;
  • Sospette malattie infettive e infiammatorie (una persona può essere preoccupata per febbre, letargia, debolezza, sonnolenza, dolore in qualsiasi parte del corpo, ecc.);
  • Sospetto di malattie del sangue e tumori maligni (pallore, malattie catarrali frequenti, non guarigione a lungo termine di ferite, fragilità e perdita di capelli, ecc.) Possono disturbare una persona;
  • Monitorare l'efficacia del trattamento della malattia esistente;
  • Controllo sul corso della malattia esistente.

Non ci sono controindicazioni per le analisi del sangue generali. Tuttavia, se una persona ha malattie gravi (ad esempio, forte eccitazione, bassa pressione sanguigna, alterazione della coagulazione del sangue, ecc.), Allora questo può causare difficoltà quando si preleva un campione di sangue per l'analisi. In questi casi, il prelievo di sangue viene effettuato in ambiente ospedaliero.

Prima di un esame del sangue generale (preparazione)

La consegna dell'analisi del sangue generale non richiede una preparazione speciale, quindi non è necessario seguire una dieta speciale. Abbastanza da mangiare normalmente, astenendosi dal consumare bevande alcoliche per un giorno.

Tuttavia, dal momento che un esame emocromocitometrico completo deve essere assunto a stomaco vuoto, è necessario astenersi da qualsiasi cibo per 12 ore prima di prelevare un campione di sangue, ma si può bere liquido senza restrizioni. Inoltre, per 12-14 ore prima dell'analisi del sangue, è opportuno astenersi dal fumare, un elevato sforzo fisico e forti impressioni emotive. Se per qualsiasi motivo è impossibile rifiutare il cibo entro 12 ore, è consentito un esame del sangue generale da 4 a 6 ore dopo l'ultimo pasto. Inoltre, se è impossibile escludere il fumo, i carichi fisici ed emotivi entro 12 ore, è necessario astenersi da essi per almeno mezz'ora prima di eseguire il test.

I bambini devono essere rassicurati prima di fare un esame del sangue generale, dal momento che un pianto prolungato può causare un aumento del numero totale di leucociti.

Si consiglia di interrompere l'assunzione di farmaci 2 - 4 giorni prima di eseguire un esame del sangue, ma se ciò non è possibile, è necessario comunicare al medico quali farmaci vengono assunti.

È anche consigliabile passare un esame del sangue generale prima di ogni altra procedura medica. In altre parole, se una persona deve sottoporsi a un esame completo, è necessario prima passare un esame emocromocitometrico completo e solo successivamente procedere per altre procedure diagnostiche.

Emocromo completo

Regole generali per le analisi del sangue

Dopo aver superato l'esame del sangue generale, puoi fare le tue solite cose, dal momento che l'assunzione di un campione di sangue non ha un effetto significativo sul tuo benessere.

Emocromo delle dita

Per la produzione di un'analisi generale del sangue può essere preso dal dito. Per fare questo, il dottore o l'assistente di laboratorio strofina il tampone della mano non funzionante (sinistra in mano destra e destrorsa in mano sinistra) inumidito con un antisettico (alcool, liquido Belasept e altri), poi rapidamente buca la pelle del pad con scarificatore o lancetta. Quindi stringe leggermente il pad del dito su entrambi i lati, in modo che il sangue fuoriesca. La prima goccia di sangue viene rimossa con un tampone inumidito con un antisettico. Successivamente, il tecnico raccoglie il sangue che sporge dal capillare e lo trasporta nel tubo. Dopo aver raccolto la quantità necessaria di sangue nel sito di puntura, viene applicato un batuffolo di cotone inumidito con un antisettico, che deve essere mantenuto per diversi minuti per arrestare il sanguinamento.

Il sangue viene solitamente prelevato dall'anulare, ma se, dopo la puntura, non è possibile spremere una goccia di sangue, allora un altro dito viene perforato. In alcuni casi, è necessario perforare alcune dita per ottenere la quantità necessaria di sangue. Se è impossibile prendere il sangue da un dito, esso viene prelevato dal lobo o dal lobo usando lo stesso metodo del dito.

Emocromo completo da una vena

Il sangue può essere raccolto da una vena per test generali. Di solito, la recinzione viene eseguita dalla vena cubitale della mano che non lavora (sinistra per i destrimani e destra per i mancini), ma se ciò non è possibile, il sangue viene prelevato dalle vene sul dorso della mano o dal piede.

Per il campionamento del sangue da una vena, un laccio emostatico viene posizionato sul braccio appena sotto la spalla, viene chiesto loro di stringere e aprire il pugno più volte, in modo che le vene chiaramente si manifestino nell'area della curva del gomito, si gonfino e diventino visibili. Successivamente, l'area di piegamento del gomito viene trattata con un tampone inumidito con un antisettico e una vena viene perforata con un ago da siringa. Entrando nella vena, l'infermiera tira verso di lei lo stantuffo della siringa, prelevando il sangue. Quando viene raccolta la giusta quantità di sangue, l'infermiera rimuove l'ago dalla vena, versa il sangue nel tubo, e nel sito di puntura mette un batuffolo di cotone inumidito con un antisettico e chiede di piegare il braccio al gomito. Il braccio deve essere tenuto in questa posizione per diversi minuti fino a quando l'emorragia si ferma.

A stomaco vuoto o non prendere un esame emocromocitometrico completo?

L'emocromo completo deve essere assunto solo a stomaco vuoto, dal momento che mangiare cibo provoca un aumento del numero dei leucociti del sangue. Questo fenomeno è chiamato leucocitosi alimentare (alimentare) ed è considerato la norma. Cioè, se una persona passa un esame del sangue generale entro le successive 4 o 6 ore dopo un pasto e riceve un gran numero di leucociti, questa è la norma e non un segno di patologia.

Ecco perché per ottenere un risultato affidabile e accurato, un esame emocromocitometrico completo dovrebbe sempre essere assunto solo a stomaco vuoto dopo un precedente digiuno di 8-14 ore. Di conseguenza, è chiaro il motivo per cui si consiglia di eseguire un esame del sangue generale al mattino a stomaco vuoto - quando un periodo di affamati di durata sufficiente dura dopo una notte di sonno.

Se per qualsiasi motivo è impossibile passare un esame del sangue completo al mattino a stomaco vuoto, è consentita l'analisi in qualsiasi momento della giornata, ma solo almeno 4 ore dopo l'ultimo pasto. Pertanto, dal momento in cui una persona ha mangiato, devono trascorrere almeno 4 ore prima che venga effettuato l'esame del sangue generale (ma è meglio se passano più di 6-8 ore).

Indicatori generali del sangue

Obbligatorio nell'analisi del sangue generale comprende i seguenti indicatori:

  • Il numero totale di globuli rossi (può essere indicato come RBC);
  • Conteggio totale dei globuli bianchi (può essere indicato come WBC);
  • Conta piastrinica totale (può essere indicata come PLT);
  • La concentrazione di emoglobina (può essere indicata come HGB, Hb);
  • Tasso di sedimentazione eritrocitaria (ESR) (può essere indicato come ESR);
  • Ematocrito (può essere indicato come HCT);
  • Il numero di diversi tipi di leucociti in percentuale (formula leucocitaria) - neutrofili, basofili, eosinofili, linfociti e monociti. La formula dei leucociti indica anche separatamente la percentuale di forme giovani e esplosive di leucociti, plasmacellule e cellule mononucleate atipiche, se si trovano in uno striscio di sangue.

A volte i medici prescrivono una conta ematica abbreviata, che viene chiamata "troika", per la quale vengono determinate solo la concentrazione di emoglobina, la conta totale dei leucociti e il tasso di sedimentazione degli eritrociti. In linea di principio, tale versione abbreviata non è un esame del sangue generale, ma nel contesto dell'uso in un istituto medico, vengono usati termini simili.

Oltre a questi parametri richiesti, possono essere inclusi ulteriori indicatori nel conteggio ematico totale. Questi indicatori non sono definiti in modo specifico, vengono calcolati automaticamente dall'analizzatore ematologico su cui viene eseguita l'analisi. A seconda dei programmi inclusi nell'analizzatore, i seguenti parametri possono anche essere inclusi nel conteggio emocromocitometrico completo:

  • Contenuto assoluto (numero) di neutrofili (può essere indicato come NEUT #, NE #);
  • Contenuto assoluto (numero) di eosinofili (può essere indicato come EO #);
  • Contenuto assoluto (numero) di basofili (può essere indicato come BA #);
  • Il contenuto assoluto (numero) di linfociti (può essere indicato come LYM #, LY #);
  • Contenuto assoluto (numero) di monociti (può essere designato come MON #, MO #);
  • Volume medio dei globuli rossi (MCV);
  • Il contenuto medio di emoglobina in un eritrocita in picogrammi (MCH);
  • La concentrazione di emoglobina in un eritrocita in percentuale (MCHC);
  • La larghezza della distribuzione dei globuli rossi in volume (può essere indicata come RDW-CV, RDW);
  • Volume piastrinico medio (MPV);
  • La larghezza della distribuzione delle piastrine per volume (può essere indicata come PDW);
  • Il contenuto relativo di monociti, basofili e eosinofili in percentuale (può essere indicato come MXD%, MID%);
  • Contenuto assoluto (numero) di monociti, basofili ed eosinofili (può essere indicato come MXD #, MID #);
  • Il contenuto relativo dei granulociti immaturi - neutrofili, basofili ed eosinofili in percentuale (può essere indicato come% IMM o forme giovani);
  • Il contenuto assoluto (numero) di granulociti immaturi - neutrofili, basofili ed eosinofili (può essere indicato come IMM # ​​o forme giovani);
  • Il contenuto relativo di tutti i granulociti (neutrofili, basofili ed eosinofili in percentuale (può essere indicato come GR%, GRAN%);
  • Il contenuto assoluto (numero) di tutti i granulociti - neutrofili, basofili ed eosinofili (può essere indicato come GR #, GRAN #);
  • La percentuale relativa di linfociti atipici (può essere indicata come ATL%);
  • Il contenuto assoluto (numero) di linfociti atipici (può essere indicato come ATL #).

I parametri aggiuntivi sopra menzionati sono inclusi nel conteggio emocromocitometrico completo quando l'analizzatore li calcola automaticamente. Ma poiché gli analizzatori possono essere diversi, anche l'elenco di tali parametri aggiuntivi di un esame del sangue generale è diverso e dipende dal tipo di apparato ematologico. In linea di principio, questi parametri aggiuntivi non sono molto necessari, poiché, se necessario, il medico può calcolarli indipendentemente sulla base dei principali indicatori dell'analisi del sangue generale. Pertanto, in pratica, in pratica, i medici prestano poca attenzione a tutti i parametri aggiuntivi nell'analisi del sangue generale calcolati dall'analizzatore. Di conseguenza, non ci si dovrebbe arrabbiare se ci sono pochi o nessun parametri aggiuntivi indicati nell'analisi del sangue generale, poiché in linea di principio non sono necessari.

Emocromo generale per adulti

È necessario sapere che un adulto è una persona che ha compiuto 18 anni. Di conseguenza, le norme dei vari indicatori del test del sangue generale per gli adulti si applicano alle persone di età superiore ai 18 anni. Di seguito consideriamo quali sono i valori normali di entrambi i parametri principali e aggiuntivi del conteggio ematico generale per gli adulti. Allo stesso tempo, è necessario sapere che i valori normali medi sono dati, e devono essere specificati limiti più precisi delle norme in ogni specifico laboratorio, poiché possono differire in base alla regione, alle caratteristiche degli analizzatori e dei tecnici, ai reagenti utilizzati, ecc.

Quindi, il conteggio totale dei globuli rossi viene calcolato in unità per litro o microlitro. Inoltre, se il calcolo viene effettuato per litro, il numero di globuli rossi è indicato come segue: X T / l, de X è un numero e T / l - tera per litro. La parola tera significa il numero 1012. Pertanto, se l'analisi risulta nella scrittura di 3,5 T / l, significa che 3,5 * 1012 globuli rossi circolano in un litro di sangue. Se il conteggio è per microlitro, il numero di eritrociti è indicato con X milioni / μl, dove X è il numero e il milione / μl è un milione per microlitro. Di conseguenza, se si afferma che 3,5 milioni / ml di globuli rossi, ciò significa che 3,5 milioni di globuli rossi circolano in un microlitro. È caratteristico che il numero di eritrociti in T / L e ppm coincide, poiché tra loro c'è solo una differenza matematica nell'unità di misura a 106. Cioè, un tera è più di un milione per 106, e un litro è più di un microlitro per 106, che significa la concentrazione di eritrociti in t / le milioni / μl è esattamente lo stesso, e differisce solo l'unità di misura.

Normalmente, il numero totale di globuli rossi è 3,5-4,8 nelle donne adulte e 4,0-5,2 negli uomini adulti.

Il numero totale di piastrine nel sangue in uomini e donne normali è 180 - 360 g / l. Unità di misura G / L significa 109 pezzi per litro. Quindi, se, per esempio, il numero di piastrine è di 200 G / l, allora questo significa che 200 * 109 pezzi di piastrine circolano in un litro di sangue.

Il numero totale di leucociti è normalmente negli uomini e nelle donne 4 - 9 G / l. Inoltre, il numero di leucociti può essere calcolato in migliaia / μl (migliaia per microlitro) ed è esattamente lo stesso di G / l, poiché il numero di pezzi e il volume differiscono di 106 e la concentrazione è la stessa.

Secondo la formula dei leucociti, i tipi normali di sangue negli uomini e nelle donne adulti contengono vari tipi di leucociti nei seguenti rapporti:

  • Neutrofili - 47 - 72% (di cui 0 - 5% sono giovani, 1 - 5% sono accatastati e 40 - 70% segmentati);
  • Eosinofili - 1 - 5%;
  • Basofili - 0 - 1%
  • Monociti - 3 - 12%;
  • Linfociti - 18 - 40%.

Esplosioni, cellule mononucleate atipiche e plasmacellule non si trovano normalmente nel sangue degli adulti. Se presenti, sono anche calcolati in percentuale.

La concentrazione di emoglobina è normale nelle donne adulte 120-150 g / l, e negli uomini adulti 130-170 g / l. Oltre a g / l, la concentrazione di emoglobina può essere misurata in g / dl e mmol / l. Per convertire g / l in g / dl, il valore in g / l deve essere diviso per 10 e si ottiene il valore in g / dl. Di conseguenza, per convertire g / dl in g / l, è necessario moltiplicare il valore di concentrazione dell'emoglobina per 10. Per convertire il valore in g / l in mmol / l, è necessario moltiplicare il numero in g / l di 0,0621. E per convertire mmol / l in g / l, è necessario moltiplicare la concentrazione di emoglobina in mmol / l di 16.1.

L'ematocrito in norma per donne adulte è 35 - 47, e per uomini - 39 - 54.

La velocità di eritrosedimentazione (ESR) è normalmente 5-15 mm / ora per le donne di 17-60 anni e di 5-20 mm / ora per le donne di età superiore a 60 anni. L'ESR negli uomini di età compresa tra 17 e 60 anni è normalmente inferiore a 3-10 mm / ora e oltre 60 anni - inferiore a 3-15 mm / ora.

Il volume medio dei globuli rossi (MCV) è normalmente di 76 - 103 fl di uomini e di 80 - 100 fl di donne.

Il contenuto medio di emoglobina in un eritrocita (MCH) è normalmente di 26-35 pg negli uomini e di 27-34 pg nelle donne.

La concentrazione di emoglobina in un eritrocita (MCHC) è normalmente 32 - 36 g / dl.

La larghezza della distribuzione dei globuli rossi in volume (RDW-CV) nella norma è 11,5 - 14,5%.

Il volume piastrinico medio (MPV) è normale negli uomini adulti e le donne sono 6 - 13 fl.

La larghezza della distribuzione delle piastrine per volume (PDW) è normalmente del 10-20% negli uomini e nelle donne.

Il contenuto assoluto (numero) di linfociti (LYM #, LY #) negli adulti normali è di 1,2-3,0 G / l o mille / μl.

Il contenuto relativo di monociti, basofili ed eosinofili (MXD%, MID%) normalmente è del 5-10%.

Il contenuto assoluto (numero) di monociti, basofili ed eosinofili (MXD #, MID #) normalmente è 0,2-0,8 G / lo o mille / μl.

Il contenuto assoluto (numero) di monociti (MON #, MO #) nella norma è 0,1 - 0,6 G / lo o mille / μl.

Il contenuto assoluto (numero) di neutrofili (NEUT #, NE #) normalmente è 1,9 - 6,4 G / lo o mille / μl.

Il contenuto assoluto (numero) di eosinofili (EO #) nella norma è 0,04-0,5 G / lo o migliaia / μl.

Il contenuto assoluto (numero) di basofili (BA #) normalmente corrisponde a 0,04 G / lo o mille / μl.

Il contenuto relativo dei granulociti immaturi - neutrofili, basofili ed eosinofili in percentuale (IMM% o forme giovani) normalmente non supera il 5%.

Il contenuto assoluto (numero) di granulociti immaturi - neutrofili, basofili ed eosinofili (IMM # ​​o forme giovani) nella norma non è superiore a 0,5 G / lo o mille / μl.

Il contenuto relativo di tutti i granulociti - neutrofili, basofili ed eosinofili (GR%, GRAN%) nell'intervallo normale è del 48 - 78%.

Il contenuto assoluto (numero) di tutti i granulociti - neutrofili, basofili ed eosinofili (GR #, GRAN #) ammonta normalmente a 1,9 - 7,0 G / lo o mille / μl.

Il contenuto relativo dei linfociti atipici (ATL%) è normalmente assente.

Il contenuto assoluto (numero) di linfociti atipici (ATL #) è normalmente assente.

Tabella delle norme dell'analisi del sangue generale negli adulti

Sotto per comodità di percezione, presentiamo l'esame del sangue standard per adulti sotto forma di un tavolo.

Dieta 5 per la pancreatite

Strisce reattive per la misurazione dell'acetone nelle urine