Oktolipen

Octolipen - un farmaco che migliora le condizioni del tessuto nervoso. Il suo principale ingrediente attivo è l'acido α-lipoico (tiotico). Normalmente, questo composto è prodotto nel corpo umano stesso, mantenendo la sua salute (simile alle vitamine del gruppo B).

Il trattamento con Octolipene è principalmente finalizzato alla normalizzazione della nutrizione e delle funzioni del tessuto nervoso con polineuropatie (alterazioni dei nervi periferici, espresse in disturbi di sensibilità).

In questo articolo considereremo perché i medici prescrivono Octolipen, comprese le istruzioni per l'uso, analoghi e prezzi per questo farmaco nelle farmacie. Le recensioni reali di persone che hanno già usato Oktolipen possono essere lette nei commenti.

Composizione e forma di rilascio

Gruppo clinico-farmacologico: un farmaco ad azione antiossidante, che regola il metabolismo dei carboidrati e dei lipidi.

Nel mercato libero puoi trovare il farmaco "Oktolipen". Le capsule sono la forma più preferita. Ciascuno contiene 300 mg di acido lipoico. È racchiuso in un comodo guscio gelatinoso, che non deve essere danneggiato, basta semplicemente bere la capsula con acqua.

La seconda opzione è pillole "Octolipen". Il principio attivo è lo stesso - acido lipoico nella quantità di 600 mg. Cioè, se hai bisogno di aumentare il dosaggio, questa potrebbe essere l'opzione migliore. Le sostanze ausiliarie sono calcio, silicio e amido. Sono necessari per modellare.

Che cosa aiuta Octolipen?

Il farmaco Oktolipen fa parte della terapia complessa per:

  • poisonings, compreso funghi, sali di metalli pesanti, ecc;
  • disturbi infiammatori cronici e acuti del fegato (cirrosi, epatite);
  • alterazioni degenerative e distrofiche nel sistema nervoso di varie etimologie, tra cui polineuropatia diabetica e alcolica, nevralgia;
  • livelli criticamente elevati di colesterolo, trigliceridi nel sangue, così come altri disturbi del metabolismo lipidico e lipoproteico.

Proprietà farmacologiche

Octolipen ha un forte effetto protettivo contro i prodotti tossici che si formano nell'organismo a seguito di reazioni di ossidazione. Non consente al superkookidanion e ad altre sostanze dannose di influenzare negativamente lo stato delle membrane cellulari.

L'acido tiocitico è un coenzima coinvolto nella scissione del gruppo carbossile dai chetoacidi. Abbassa lo zucchero nel sangue, depositandolo sotto forma di glicogeno. Riduce la tolleranza all'insulina. Migliora il metabolismo. Ha un effetto terapeutico positivo nel trattamento delle lesioni periferiche diffuse delle fibre nervose.

Queste proprietà rendono possibile utilizzare Octolipen come mezzo per normalizzare la funzionalità epatica, scomporre i lipidi, ridurre i livelli di glucosio nel sangue e prevenire l'aterosclerosi dei vasi sanguigni. Grazie all'acido tiottico, le interazioni trofiche dei neuroni e la conduzione nervosa nei disturbi assonali sono normalizzate. Octolipen attenua le manifestazioni di polineuropatia nei diabetici e nelle persone con dipendenza da alcol.

Istruzioni per l'uso

Per coloro a cui sono state prescritte Octolipen 600 capsule o compresse, le istruzioni per l'uso includono l'assunzione della mattina a stomaco vuoto mezz'ora prima dei pasti per una dose giornaliera. Il consumo simultaneo di cibo riduce l'efficacia del farmaco. Anche le compresse e le capsule da masticare e schiacciare non sono raccomandate.

  • La dose raccomandata è di 1 etichetta. (600 mg) 1 volta / giorno.

È possibile condurre una terapia graduale: la somministrazione orale del farmaco inizia dopo un corso di somministrazione parenterale di acido tioctico per 2-4 settimane. Il corso massimo di prendere pillole - 3 mesi. In alcuni casi, la terapia con il farmaco Octolipen suggerisce un uso più prolungato. La durata del trattamento è determinata dal medico curante.

Trovato un nemico nemico MUSHROOM! Le unghie saranno pulite in 3 giorni! Prendilo

Come normalizzare rapidamente la pressione arteriosa dopo 40 anni? La ricetta è semplice, scriverla.

Stanco di emorroidi? C'è un modo! Può essere curato a casa in pochi giorni, è necessario.

A proposito della presenza di vermi dice un profumo dalla bocca! Bere acqua con una goccia una volta al giorno..

Controindicazioni

Octolipen non è prescritto a pazienti con intolleranza personale ai componenti attivi o aggiuntivi di compresse e capsule. Octolipen non è usato nella pratica pediatrica.

È necessario prendere il farmaco Octolipen con cautela nei pazienti con diabete mellito (a causa del maggiore effetto degli agenti antidiabetici e un aumento del rischio di ipoglicemia).

Effetti collaterali

Poiché il componente principale del farmaco è "naturale" per il corpo - raramente causa effetti avversi. In casi molto rari, questi possono essere:

  1. Disturbi del gusto;
  2. Disturbi digestivi, nausea, bruciore di stomaco, dolore addominale;
  3. ipoglicemia;
  4. Orticaria.

Gravidanza e allattamento

L'assunzione di Octolipen in gravidanza e in allattamento non è raccomandata, in quanto al momento non vi sono informazioni precise su come il suo uso influisce sullo sviluppo del feto e sul suo effetto sul latte materno.

analoghi

I seguenti farmaci hanno lo stesso effetto di Octolipene:

  • Acido lipoico;
  • Lipon alfa;
  • Neyrolipon;
  • Dialipon;
  • Thiogamma;
  • Thiogamma Turbo (soluzione parenterale);
  • Thioctacid;
  • Tioktodar;
  • Tio LIPON-Novofarm;
  • Berlition 600;
  • Espa-LIPON.

Attenzione: l'uso di analoghi deve essere concordato con il medico curante.

Prezzo medio OKTOLIPEN, compresse in farmacia (Mosca) 620 rubli.

Condizioni di vendita

È rilasciato in farmacia rigorosamente su prescrizione medica.

Soffro di diabete di tipo 2 da 13 anni. Due anni fa ci fu una complicazione: polineuropatia degli arti inferiori. Dolore intenso con esperienza, intorpidimento delle gambe. La sensibilità è stata quasi completamente persa. Anche nella stagione calda, i piedi erano freddi. Il medico ha prescritto un ciclo di trattamento con Octolipen: all'inizio del trattamento, lo zucchero è caduto, ma l'endocrinologo ha cambiato la dose di insulina e tutto è tornato alla normalità. Il farmaco mi ha aiutato. "

Ero in neurologia con una diagnosi di neuropatia del nervo facciale. Oltre al trattamento principale, sono stato gocciolato con octolipen (secondo le parole m / s). In una bottiglia con una soluzione di solfato di magnesio, una soluzione gialla e torbida è stata versata dalla siringa e fatta cadere rapidamente. Dopo un minuto, sentii una pesantezza sotto lo sterno e la parte frontale della testa. Dopo questo contagocce, mi sentivo pesante e debole. Il dottore entrò rapidamente e se ne andò - sorridi, chiudi gli occhi. Mentre ho aperto gli occhi nel reparto non è più. Sono stato dimesso dall'ospedale e poi sono entrato in pneumologia con polmonite atipica, la sarcoidosi è in discussione. La causa non può determinare ora sugli ormoni. E non c'è miglioramento.

Bevo per 20 giorni oktolipen 600mg e mi sembra che ho recuperato, ma non riduce lo zucchero

Il farmaco mi è stato prescritto da un neurologo, non avevo la piena sensibilità degli arti inferiori, ho impiegato quasi un anno a intermittenza e in combinazione con un altro farmaco, il risultato è positivo, le mie gambe sentono diminuire il colesterolo, ho perso peso, sono diventato più giovane; in uno stagno aperto tutto l'anno, sperando in un miracolo che prendessi una pillola e tutto sarebbe sciocco da sperare, la droga è molto buona. e se non hai aiutato a condurre una farmacia in cui compri, ora molte farmacie a buon mercato hanno divorziato molto, cosa che potresti aver dubitato. quindi, dopo il primo apporto di feci sarà grasso se non allora il farmaco potrebbe non essere di alta qualità

Recensioni Octolipen

Forma di rilascio: compresse, capsule, concentrato

Analoghi Octolipen

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 267 rubli. Analogo più economico di 47 rubli

Coincide secondo le indicazioni

Prezzo da 760 rubli. Analogico più costoso a 446 rubli

Istruzioni per l'applicazione di Octolipen

Nome commerciale:

Nome internazionale non proprietario o di gruppo:

Nome chimico: acido 5 - [(3RS) -l, 2 - Ditiolan-3-il] pentanoico

Forma di dosaggio:

Composizione per pillola

Ingrediente attivo: acido tippico (acido a-lipoico) - 600 mg
Eccipienti: bassaprotezione sostitutiva (idrossipropilcellulosa L-HPC ridotta LH-B1) - 120,90 mg; Ipolosi (idrossipropilcellulosa (Klucel EF)) - 32,04 mg; biossido di silicio colloidale (Aerosil) - 24,03 mg; stearato di magnesio - 24,03 mg.
Scocca: Opadry giallo (OPADRY 03F220017 Giallo) - 28,00 mg [ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa), macrogol-6000 (polietilenglicole 6000), titanio biossido, talco, alluminio giallo chinolina (E104), ferro colorante ossido giallo (E172)].

Descrizione: compresse rivestite con film da giallo chiaro a giallo, ovale, biconvessa con rischioso da un lato. In una pausa dal giallo chiaro al giallo.

Gruppo farmacoterapeutico:

Codice ATH: A16AH01

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica:
L'acido tioctico (acido alfa-lipoico) nel corpo è un coenzima dei complessi multifermici mitocondriali coinvolti nella decarbossilazione ossidativa dell'acido piruvico e degli alfa-chetoacidi. È un antiossidante endogeno: lega i radicali liberi, ripristina il livello intracellulare del glutatione, aumenta l'attività della superossido dismutasi.
Svolge un ruolo importante nel metabolismo energetico. Partecipa alla regolazione del metabolismo dei lipidi e dei carboidrati, stimola lo scambio di colesterolo. Contribuisce ad una diminuzione della concentrazione di glucosio nel sangue, ad un aumento del contenuto di glicogeno nel fegato e ad una diminuzione della resistenza all'insulina. Migliora il trofismo dei neuroni e la conducibilità assonale. Dalla natura dell'azione biochimica dell'acido tiottico è simile alle vitamine del gruppo B. Ha un effetto lipotropico, migliora la funzionalità epatica. Ha un effetto epatoprotettivo, ipolipidemico, ipocolesterolemico, ipoglicemico, nonché una disintossicazione in caso di avvelenamento con sali di metalli pesanti e altre intossicazioni.

farmacocinetica:
Quando l'ingestione viene assorbita rapidamente e completamente nel tratto gastrointestinale, assumere contemporaneamente il cibo riduce l'assorbimento del farmaco. Biodisponibilità - 30-60% a causa dell'effetto del "primo passaggio" attraverso il fegato. Il tempo per raggiungere la massima concentrazione plasmatica (TCmax) è di 25-60 minuti. Metabolizzato nel fegato mediante ossidazione e coniugazione a catena laterale. Il volume di distribuzione è 450 ml / kg. Clearance plasmatica totale - 10-15 ml / min. L'acido tiocitico e i suoi metaboliti sono escreti dai reni (80-90%). L'emivita (T1 / 2) è di 25 minuti.

Indicazioni per l'uso

Controindicazioni

Utilizzare durante la gravidanza e durante l'allattamento

Dosaggio e somministrazione

Effetti collaterali

Possibili effetti collaterali durante l'uso del farmaco Oktolipen ® sono dati dalla frequenza discendente dell'evento: molto spesso (1≥1 / 10), spesso (≥1 / 100, 50 mg / kg di peso corporeo nei bambini): agitazione psicomotoria o annebbiamento della coscienza, convulsioni generalizzate, disturbi pronunciati dell'equilibrio acido-base con acidosi lattica, ipoglicemia (fino allo sviluppo del coma), necrosi acuta dei muscoli scheletrici, emolisi, DIC, soppressione del midollo osseo, insufficienza multiorgano.
Trattamento: se si sospetta un sovradosaggio sostanziale del farmaco, si raccomanda il ricovero immediato e le misure possono essere adottate secondo i principi generali adottati in caso di avvelenamento accidentale (induzione di vomito, lavanda gastrica, assunzione di carbone attivo, ecc.). Il trattamento di convulsioni generalizzate, acidosi lattica e altre conseguenze potenzialmente letali dell'intossicazione deve essere effettuato secondo i principi della moderna terapia intensiva e dovrebbe essere sintomatico. Non esiste un antidoto specifico. Metodi di emodialisi, emoperfusione o filtrazione con l'eliminazione forzata di acido tiottico dal corpo non sono efficaci.

Interazione con altri farmaci

Migliora l'effetto anti-infiammatorio dei glucocorticosteroidi.
Riduce l'efficacia del cisplatino.
Migliora l'azione dell'insulina e dei farmaci ipoglicemizzanti orali (è necessaria la correzione della loro dose, oltre al monitoraggio regolare dei livelli di glucosio nel sangue per evitare l'ipoglicemia).
Non è raccomandata la somministrazione contemporanea del farmaco Octolipen ® e la preparazione di ferro e magnesio (a causa della formazione di un complesso con metalli).
Quando si assume il farmaco Octolipen ® il consumo di latticini non è raccomandato (a causa del loro contenuto di calcio). L'intervallo tra le dosi deve essere di almeno 2 ore.
L'etanolo e i suoi metaboliti indeboliscono l'attività terapeutica dell'acido tiottico.

Istruzioni speciali

Durante il periodo di trattamento (specialmente nella fase iniziale), è necessario monitorare regolarmente la concentrazione di glucosio nel sangue dei pazienti con diabete. In alcuni casi, potrebbe essere necessario ridurre la dose di insulina o agenti ipoglicemici orali per evitare lo sviluppo di ipoglicemia. I pazienti che assumono il farmaco OctolipenR dovrebbero astenersi dall'etanolo.
Un pasto simultaneo può interferire con l'assorbimento del farmaco.

L'impatto sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi di controllo non è stato studiato in modo specifico. Bisogna fare attenzione quando si guidano veicoli e si impegnano in attività potenzialmente pericolose che richiedono maggiore concentrazione e velocità psicomotoria.

Oktolipen

Forme di rilascio

Istruzioni Octolipen

La droga domestica octolipen (principio attivo - acido tiottico) è un farmaco simile alla vitamina, che ha un effetto antiossidante e controlla il metabolismo dei carboidrati e dei grassi. Occupa una "nicchia" farmacologica piuttosto stretta: secondo le istruzioni per l'uso, ha solo due indicazioni per la prescrizione - polineuropatia diabetica e alcolica, in altre parole, lesioni dei nervi periferici a causa di abuso di alcool o diabete mellito. La parola "antiossidante" è ampiamente conosciuta, ma non tutti hanno un concetto ben definito. Per eliminare questo vuoto relativo di informazioni, ha senso spiegare brevemente che tipo di sostanze. Quindi, gli antiossidanti sono inibitori di ossidazione che impediscono l'azione dei radicali liberi sul corpo, rallentando così il processo di invecchiamento cellulare. Quindi, l'acido tioctico (leggi: Octolipen) è un antiossidante endogeno (formato nel corpo), il cui progenitore è il processo di decarbossilazione ossidativa degli alfa-chetoacidi. Come coenzima di complessi multienzimatici di mitocondri ("stazioni energetiche" della cellula), partecipa alla decarbossilazione ossidativa di acido a-cheto-propionico (piruvico) e alfa-chetoacidi. Riduce il livello di glucosio nel plasma sanguigno e aumenta la concentrazione di glicogeno nel fegato. Crea le condizioni per superare la resistenza all'insulina. Secondo le sue "abitudini" biochimiche, l'octolipene è molto vicino alle vitamine del gruppo B.

Il farmaco è uno dei regolatori del metabolismo dei carboidrati e dei lipidi, stimola il metabolismo del colesterolo, migliora le caratteristiche funzionali del fegato. Ha un effetto epatoprotettivo, ipocolesterolemico, ipolipemico e ipoglicemico. Attiva i processi di nutrizione cellulare dei neuroni, migliora la conduttività negli assoni.

Octolipen è disponibile in tre forme di dosaggio: capsule, compresse e un concentrato per preparare una soluzione per infusione. Quest'ultima forma di rilascio del farmaco viene utilizzata principalmente in ospedale, mentre i primi due possono facilmente stabilirsi in una cassa di medicina di casa. La forma orale di octolipen deve essere presa a stomaco vuoto, mezz'ora prima dei pasti, bevendo molti liquidi. In questo caso, le compresse non devono essere masticate (ovviamente, ovviamente, non si può parlare di capsule in questo contesto). La dose raccomandata è 600 mg, che equivale a una compressa o due capsule. La frequenza di ammissione - 1 volta al giorno. La durata del corso è determinata dal medico. È possibile combinare diverse forme di dosaggio di octolipen: prima, 2-4 settimane, il farmaco viene somministrato per via parenterale e quindi trasferito in una delle forme orali. La durata massima del corso è di 3 mesi, ma in alcuni casi, secondo le indicazioni, è consentito andare oltre questo periodo di tempo. Dovresti sapere che l'assunzione di octolipen è incompatibile con il consumo di alcol. Non è consigliabile consumare anche prodotti caseari.

OKTOLIPEN

Compresse rivestite con film di colore da giallo chiaro a giallo, ovali, biconvesse, rischiose su un lato; in una pausa dal giallo chiaro al giallo.

Eccipienti: giproloza bassa sostituzione (idrossipropil bassa sostituzione) - 108.88 mg, giproloza (idrossipropil) - 28.04 mg croscarmellosa (croscarmellosio sodico) - 3.24 mg di silice colloidale - 20.025 mg di magnesio stearato - 20.025 mg.

Composizione della shell: giallo Opadry (OPADRY 03F220017 Giallo) - 28 mg (ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa) - 15,8 mg, macrogol 6000 (polietilenglicole 6000) - 4,701 mg, biossido di titanio - 5,27 mg, talco - 2,019 mg, vernice alluminio giallo chinolina (E104) - 0,162 mg, colorante di ossido di ferro giallo (E172) - 0,048 mg).

10 pezzi - pacchetti di celle di contorno (3) - pacchi di cartone.
10 pezzi - pacchetti di cellule di contorno (6) - pacchi di cartone.
10 pezzi - Pacchetti di cellule del contorno (10) - pacchi di cartone.

L'acido tioctico (acido α-lipoico) è un coenzima di complessi multienzimatici mitocondriali coinvolti nella decarbossilazione ossidativa dell'acido piruvico e degli α-chetoacidi. È un antiossidante endogeno: lega i radicali liberi, ripristina il livello intracellulare del glutatione, aumenta l'attività della superossido dismutasi. Migliora il trofismo dei neuroni e la conducibilità assonale. Per la natura dell'azione biochimica, l'acido tiottico è simile alle vitamine del gruppo B.

Svolge un ruolo importante nel metabolismo energetico. Partecipa alla regolazione del metabolismo dei lipidi e dei carboidrati,
stimola il metabolismo del colesterolo. Contribuisce ad una diminuzione del contenuto di glucosio nel sangue, ad un aumento del contenuto di glicogeno nel fegato e ad una diminuzione della resistenza all'insulina.

Ha un effetto lipotropico, migliora la funzionalità epatica. Ha un effetto disintossicante in caso di avvelenamento con sali di metalli pesanti e altre intossicazioni.

Aspirazione e distribuzione

Quando l'ingestione viene assorbita rapidamente e completamente nel tratto digestivo, assumere contemporaneamente il cibo riduce l'assorbimento del farmaco. Biodisponibilità - 30-60% a causa dell'effetto del "primo passaggio" attraverso il fegato. Tempo di raggiungere Cmax - 25-60 minuti

Metabolismo ed escrezione

Metabolizzato nel fegato mediante ossidazione e coniugazione a catena laterale. Vd - 450 ml / kg. Clearance plasmatica totale - 10-15 ml / min.

L'acido tiocitico e i suoi metaboliti sono escreti dai reni (80-90%). T1/2 - 25 minuti

- periodo di allattamento (allattamento al seno);

- età da bambini e da adolescente fino a 18 anni (l'efficienza e la sicurezza non sono istituite);

- ipersensibilità all'acido tiottico e componenti del farmaco.

Il farmaco viene assunto per via orale, a stomaco vuoto, 30 minuti prima di un pasto. Le compresse devono essere deglutite intere, senza masticare, con una quantità sufficiente di liquido.

La dose raccomandata è di 1 etichetta. (600 mg) 1 volta / giorno.

È possibile condurre una terapia graduale: la somministrazione orale del farmaco inizia dopo un corso di somministrazione parenterale di acido tioctico per 2-4 settimane. Il corso massimo di prendere pillole - 3 mesi. In alcuni casi, la terapia con il farmaco Octolipen suggerisce un uso più prolungato. La durata del trattamento è determinata dal medico curante.

Possibili effetti collaterali durante l'uso del farmaco Octolipen sono dati dalla frequenza discendente dell'evento: molto spesso (1≥1 / 10), spesso (≥1 / 100, 50 mg / kg di peso corporeo nei bambini): agitazione psicomotoria o annebbiamento della coscienza, convulsioni generalizzate espresse disturbi dell'equilibrio acido-base con acidosi lattica, ipoglicemia (fino allo sviluppo del coma), necrosi acuta dei muscoli scheletrici, emolisi, DIC, soppressione dell'attività del midollo osseo, insufficienza multiorgano.

Trattamento: se si sospetta un sovradosaggio sostanziale del farmaco, si raccomanda il ricovero immediato e si devono prendere misure in accordo con i principi generali adottati in caso di avvelenamento accidentale (induzione di vomito, lavanda gastrica, assunzione di carbone attivo, ecc.). Il trattamento di convulsioni generalizzate, acidosi lattica e altre conseguenze potenzialmente letali dell'intossicazione è sintomatico, dovrebbe essere effettuato in accordo con i principi della moderna terapia intensiva. Non esiste un antidoto specifico. Metodi di emodialisi, emoperfusione o filtrazione con l'eliminazione forzata di acido tiottico dal corpo non sono efficaci.

Migliora l'effetto anti-infiammatorio di SCS.

Migliora l'effetto dell'insulina e dei farmaci ipoglicemizzanti orali (è necessaria la correzione della loro dose, oltre al monitoraggio regolare della glicemia per evitare l'ipoglicemia).

La somministrazione simultanea del farmaco Octolipen e la preparazione di ferro, magnesio e calcio non sono raccomandati (a causa della formazione di un complesso con metalli). L'intervallo tra le dosi dovrebbe essere di almeno 2 ore.

L'etanolo e i suoi metaboliti indeboliscono l'attività terapeutica dell'acido tiottico.

Durante il periodo di trattamento (specialmente nella fase iniziale), è necessario un monitoraggio regolare della glicemia nei pazienti con diabete. In alcuni casi, potrebbe essere necessario ridurre la dose di insulina o di farmaco ipoglicemico orale per evitare lo sviluppo di ipoglicemia.

I pazienti che assumono il farmaco Octolipen, dovrebbero astenersi dall'alcol.

Un pasto simultaneo può interferire con l'assorbimento del farmaco.

Durante l'assunzione del farmaco l'uso di Octolipen di prodotti lattiero-caseari non è raccomandato (a causa del loro contenuto di calcio). L'intervallo tra le dosi dovrebbe essere di almeno 2 ore.

Influenza sulla capacità di guidare il trasporto motorio e i meccanismi di controllo

L'impatto sulla capacità di guidare veicoli e meccanismi non è stato studiato in modo specifico. mosto
prestare attenzione quando si guida e si intraprendono attività potenzialmente pericolose che richiedono una maggiore concentrazione e velocità psicomotoria.

L'uso del farmaco durante la gravidanza è controindicato a causa della mancanza di esperienza clinica sufficiente con l'uso di acido tioctico nelle donne in gravidanza. Gli studi di tossicità riproduttiva non hanno rivelato rischi in termini di fertilità, l'impatto sullo sviluppo del feto e le eventuali proprietà embriotossiche del farmaco.

L'uso del farmaco Octolipen durante l'allattamento è controindicato a causa della mancanza di dati sulla penetrazione dell'acido tiottico nel latte materno.

Oktolipen

Descrizione del 07/08/2014

  • Nome latino: Octolipen
  • Codice ATX: A16AX01
  • Principio attivo: acido tioctico (Acidum thiocticum)
  • Produttore: Pharmstandard-UfAVITA (Russia)

struttura

Componenti ausiliari in capsule e compresse: calcio idrofosfato diidrato, magnesio stearato, biossido di silicio colloidale, gelatina medica, chinolina gialla E 104, biossido di titanio E 171, colorante tramonto giallo tramonto E 110.

Componenti ausiliari nel concentrato per preparare una soluzione per infusione: etilendiammina, acqua per preparazioni iniettabili, disodio edetato.

Modulo di rilascio

Octolipen è disponibile in capsule e compresse rivestite con film. Un'altra forma di rilascio - un concentrato per preparare una soluzione per infusione.

Azione farmacologica

Agente neuroprotettivo, ipoglicemico, ipocolesterolemico, epatoprotettivo e ipolipemizzante.

Farmacodinamica e farmacocinetica

Il principale ingrediente attivo del farmaco è un antiossidante endogeno.

L'acido tioctico riduce il livello di concentrazione di glucosio nel sangue, aiuta a superare la resistenza all'insulina e aumenta anche il contenuto di glicogeno nel fegato. È vicino all'azione delle vitamine del gruppo B. Partecipa al metabolismo dei lipidi e dei carboidrati, migliora la funzionalità epatica, attiva il metabolismo del colesterolo.

Inoltre, l'acido tioctico agisce come agente epatoprotettivo, ipocolesterolemico, ipolipemico e ipoglicemico. Migliora il trofismo dei neuroni, riduce la manifestazione di alcol e polineuropatia diabetica, attiva la conducibilità assonale.

Il concentrato per la preparazione della soluzione con somministrazione interna raggiunge una concentrazione massima di 25-38 μg / ml. Il volume di distribuzione è di circa 450 ml / kg.

Capsule e compresse ingeriti vengono assorbiti in breve tempo. Se consumato con il cibo, l'assorbimento diminuisce. La biodisponibilità è del 30-60%. La massima concentrazione nel sangue viene raggiunta in 25-60 minuti.

Indipendentemente dalla forma di dosaggio, il farmaco viene processato nel fegato attraverso la coniugazione e l'ossidazione della catena laterale. Excreted attraverso i reni di circa 80-90%. L'emivita è di 20-50 minuti.

Indicazioni per l'uso Octolipen

Indicazioni per l'uso di Octolipen sotto forma di capsule da 300 e 600 mg:

  • polineuropatia diabetica;
  • genesi di alcol polineuropatia.

Indizi per uso di Octolipen nella forma di una soluzione per infusione di 12 e 25 mg:

Controindicazioni

Controindicazioni all'uso del farmaco il seguente:

  • ipersensibilità ai componenti del farmaco;
  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento;
  • età da bambini.

Effetti collaterali

Quando si utilizza questo farmaco può essere i seguenti effetti collaterali:

  • la comparsa di reazioni allergiche (anche possibile shock anafilattico);
  • da parte del tratto digestivo nausea, bruciore di stomaco, vomito;
  • sintomi di ipoglicemia.

Octolipen - istruzioni per l'uso

Per coloro a cui sono state prescritte capsule o compresse di Octolipen, le istruzioni per l'uso includono l'assunzione della mattina a stomaco vuoto mezz'ora prima dei pasti per una dose giornaliera. Il consumo simultaneo di cibo riduce l'efficacia del farmaco. Anche le compresse e le capsule da masticare e schiacciare non sono raccomandate.

La dose giornaliera, che fornisce istruzioni per l'uso Octolipen - 600 mg (1 compressa o 2 capsule). Tuttavia, la durata del corso e il dosaggio finale sono determinati dal medico.

Per migliorare l'efficacia del farmaco, in alcuni casi vengono prescritte le prime 2-4 settimane per utilizzare il concentrato per la preparazione di infusi, quindi in dosi standard vengono utilizzate capsule o compresse.

Per preparare la soluzione, vengono utilizzate 1-2 fiale, che vengono diluite in 50-250 ml di soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%. Dopo la preparazione, viene somministrato per via endovenosa. La dose standard è di 300-600 mg al giorno.

Il farmaco è sensibile alla luce, quindi l'ampolla deve essere raggiunta solo immediatamente prima dell'uso. In questo momento, è anche consigliabile proteggere la fiala dalla luce solare. La soluzione preparata deve essere conservata in un luogo ben protetto dalla luce e non più di 6 ore dopo la preparazione.

overdose

Un sovradosaggio di farmaci può causare mal di testa, vomito e nausea. Trattamento sintomatico

interazione

Il farmaco stimola l'effetto ipoglicemico dell'insulina e degli agenti antidiabetici, che vengono assunti per via orale. Ecco perché, con la combinazione di questi farmaci, è necessario monitorare costantemente il contenuto di glucosio nel plasma sanguigno e regolare il dosaggio di farmaci antidiabetici se necessario.

Inoltre, è necessario osservare l'intervallo di mezz'ora tra l'assunzione di Octolipen e prodotti lattiero-caseari, nonché i preparati con ferro, calcio e magnesio. In questo caso è auspicabile prendere Octolipen al mattino e fondi con ferro, magnesio e calcio - la sera. Inoltre, questo medicinale riduce l'effetto del cisplatino durante il consumo.

L'efficacia di Octolipen stesso riduce l'alcol etilico. Quindi durante il corso di questo farmaco si raccomanda di astenersi dall'alcool.

L'acido tioctico attiva anche le proprietà antinfiammatorie dei farmaci glucocorticoidi.

Condizioni di vendita

È rilasciato in farmacia rigorosamente su prescrizione medica.

Condizioni di conservazione

Conservare il farmaco deve essere in un luogo asciutto, ben protetto dalla penetrazione della luce solare posto non accessibile ai bambini. Temperatura di conservazione - 15-25 ° C.

Periodo di validità

Termine di stoccaggio Octolipen - 2 anni.

Analoghi Octolipene

Nelle farmacie, puoi ottenere i seguenti analoghi Octolipen:

Il più comune di questi è Neurolipon.

Recensioni Octolipene

Recensioni su Octolipene sono generalmente positive. Molti pazienti notano la sua chiara efficacia. A volte viene offerto in farmacia al posto del più costoso Berlition. Recensioni Octolipene mentre dice che l'effetto del farmaco è efficace quanto la sua controparte.

Prezzo Octolipen dove acquistare

Prezzo Octolipen in fiale in media da 350 a 400 rubli. Allo stesso tempo, il costo di compresse e capsule è un po 'meno. Il prezzo delle compresse Octolipen, così come le capsule, è fondamentalmente di circa 270 rubli.

Octolipen - istruzioni per l'uso, analoghi, recensioni e forme di rilascio (capsule da 300 mg, compresse da 600 mg, iniezioni in fiale per iniezione) del farmaco per il trattamento dell'epatite, cirrosi epatica e perdita di peso negli adulti, nei bambini e durante la gravidanza. struttura

In questo articolo, puoi leggere le istruzioni per l'uso del farmaco Octolipen. Recensioni presentate dei visitatori del sito - i consumatori di questo medicinale, nonché le opinioni dei medici specialisti sull'uso di Octolipen nella loro pratica. Una grande richiesta per aggiungere il vostro feedback sul farmaco più attivamente: il medicinale ha aiutato o non ha aiutato a sbarazzarsi della malattia, quali complicazioni ed effetti collaterali sono stati osservati, forse non dichiarati dal produttore nell'annotazione. Analoghi di Octolipin in presenza di analoghi strutturali disponibili. Utilizzare per il trattamento di epatite, cirrosi e perdita di peso negli adulti, nei bambini, così come durante la gravidanza e l'allattamento. La composizione del farmaco.

L'Octolipen è un antiossidante endogeno (lega i radicali liberi) e si forma nel corpo durante la decarbossilazione ossidativa degli alfa chetoacidi. Come coenzima, i complessi multienzimatici mitocondriali sono coinvolti nella decarbossilazione ossidativa dell'acido piruvico e degli alfa-chetoacidi. Contribuisce a una diminuzione della glicemia e ad un aumento del contenuto di glicogeno nel fegato, oltre a superare l'insulino-resistenza. Per la natura dell'azione biochimica, l'acido tioctico è vicino alle vitamine B. Partecipa alla regolazione del metabolismo dei lipidi e dei carboidrati, stimola il metabolismo del colesterolo, migliora la funzionalità epatica.

Ha un effetto epatoprotettivo, ipolipemico, ipocolesterolemico, ipoglicemico. Migliora il trofismo neuronale e la conduttanza assonale, riduce le manifestazioni di polineuropatia diabetica e alcolica.

struttura

Acido tiottico (alfa lipoico) + eccipienti.

farmacocinetica

Quando l'ingestione viene assorbita rapidamente e completamente, l'assunzione insieme al cibo riduce l'assorbimento. Biodisponibilità - 30-60% a causa dell'effetto del "primo passaggio" attraverso il fegato. Metabolizzato nel fegato mediante ossidazione e coniugazione a catena laterale. L'acido tiocitico e i suoi metaboliti sono escreti dai reni (80-90%).

testimonianza

  • polineuropatia diabetica;
  • neuropatia alcolica;
  • cirrosi epatica;
  • epatite (epatite cronica);
  • prevenzione e trattamento dell'aterosclerosi (effetto ipolipemizzante);
  • perdita di peso (dovuta alla normalizzazione del metabolismo dei grassi);
  • degenerazione grassa del fegato;
  • intossicazione (compresi i sali di metalli pesanti), avvelenamento con toadstool chiaro.

Forme di rilascio

Compresse rivestite da 600 mg.

Concentrato per soluzione per infusione (iniezioni in fiale per iniezione).

Istruzioni per l'uso e il regime di dosaggio

Il farmaco viene assunto per via orale, a stomaco vuoto, 30 minuti prima del primo pasto, senza masticare e bere molta acqua.

La dose raccomandata è di 600 mg (2 capsule) 1 volta al giorno.

La durata del corso del trattamento è determinata dal medico.

Il farmaco viene assunto per via orale, a stomaco vuoto, 30 minuti prima di un pasto. Le compresse devono essere deglutite intere, senza masticare, con una quantità sufficiente di liquido.

La dose raccomandata è 1 compressa (600 mg) 1 volta al giorno.

È possibile condurre una terapia graduale: la somministrazione orale del farmaco inizia dopo un corso di somministrazione parenterale di acido tioctico per 2-4 settimane. Il corso massimo di assunzione di pillole è di 3 mesi. In alcuni casi, la terapia con il farmaco Octolipen suggerisce un uso più prolungato. La durata del trattamento è determinata dal medico curante.

Per preparare una soluzione per infusione, 1-2 fiale (300-600 mg) del preparato vengono diluite in 50-250 ml di una soluzione di cloruro di sodio allo 0,9%. La soluzione finita è amministrata endovenosamente (nella forma di un contagocce). Applicare 300-600 mg 1 volta al giorno per 2-4 settimane. In futuro, passa alla terapia orale.

Il farmaco ha una fotosensibilità, quindi l'ampolla dovrebbe essere tolta dalla confezione appena prima dell'uso. Si consiglia di proteggere il flaconcino con la soluzione dalla luce durante l'infusione (è possibile utilizzare sacchetti di protezione dalla luce, fogli di alluminio). La soluzione preparata deve essere conservata in un luogo buio e utilizzata per un massimo di 6 ore dopo la preparazione.

Effetti collaterali

  • orticaria;
  • reazioni allergiche sistemiche (fino allo sviluppo di shock anafilattico);
  • lo sviluppo di sintomi di ipoglicemia (a causa del miglioramento dell'assorbimento di glucosio);
  • convulsioni;
  • diplopia;
  • punto emorragie nelle mucose, pelle;
  • thrombocytopathy;
  • eruzione hemorrhagic (porpora);
  • tromboflebite;
  • con somministrazione endovenosa rapida, aumento della pressione intracranica (sensazione di pesantezza alla testa), difficoltà di respirazione;
  • nausea, vomito;
  • bruciori di stomaco;
  • dolore addominale;
  • diarrea.

Controindicazioni

  • la gravidanza;
  • periodo di allattamento (allattamento al seno);
  • bambini e adolescenti sotto i 18 anni di età (efficacia e sicurezza non sono state stabilite);
  • ipersensibilità al farmaco.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

L'uso del farmaco Octolipen durante la gravidanza e l'allattamento è controindicato.

Usare nei bambini

Controindicato nei bambini e negli adolescenti di età inferiore ai 18 anni (efficacia e sicurezza non sono state stabilite).

Istruzioni speciali

Nei pazienti con diabete mellito, è necessario monitorare frequentemente i livelli di glucosio nel sangue, specialmente all'inizio del trattamento. In alcuni casi è necessaria una riduzione della dose di agenti ipoglicemizzanti.

Durante il trattamento, devi assolutamente astenersi dal bere alcolici, perché l'etanolo riduce l'efficacia terapeutica dell'acido tioctico.

Interazione farmacologica

Octolipen (come soluzione per infusione) riduce l'effetto del cisplatino.

Se usato contemporaneamente con insulina e / o agenti ipoglicemici orali, si verifica un aumento dell'effetto ipoglicemico.

L'acido tiocitico forma composti complessi insolubili con molecole di zuccheri. La soluzione preparata è incompatibile con una soluzione di glucosio, levulosio, soluzione di Ringer, così come con composti (incluse le loro soluzioni) che reagiscono con i gruppi disolfuro e SH.

Analoghi del farmaco Octolipen

Analoghi strutturali della sostanza attiva:

  • Acido alfa lipoico;
  • Berlition 300 e 600;
  • Compresse di lipamide;
  • Acido lipoico;
  • Lipotiokson;
  • Neyrolipon;
  • Thiogamma;
  • Thioctacid 600;
  • Acido tioctico;
  • Tiolepta;
  • Tiolipon;
  • Espa Lipon.

Oktolipen

Octolipen: istruzioni per l'uso e recensioni

Nome latino: Octolipen

Codice ATX: A16AX01

Principio attivo: acido tiottico (acido tiottico)

Produttore: Pharmstandard-Tomskkhimpharm, JSC (Russia), Pharmstandard-UfaVITA, JSC (Russia), Pharmstandard-Leksredstvo, JSC (Russia)

Attualizzazione della descrizione e foto: 24/10/2018

Prezzi in farmacia: da 301 rubli.

Octolipen è un farmaco con un effetto antiossidante che regola il metabolismo dei lipidi e dei carboidrati.

Rilascia forma e composizione

  • capsule: dimensione n. 0, opache, gelatinose, dure, gialle; il contenuto delle capsule è polvere giallo pallido o giallo con possibili macchie bianche (10 pezzi in un blister, in una confezione di cartone di 3 o 6 pacchi);
  • compresse rivestite con film: biconvesse, giallo pallido o giallo, ovali, su un lato del rischio; su una pausa - da giallo pallido a colore giallo (10 pezzi in un pacco di cella planimetric, in una scatola di cartone di 3, 6 o 10 pacchi);
  • concentrato per soluzione per infusione: liquido trasparente giallo-verdastro (10 ml in un flacone di vetro scuro, ampolla 5 in blister in un pacchetto di cartone 1 o pacchetto 2).

Ingredienti 1 capsula Octolipen:

  • principio attivo: acido tioctico (α-lipoico) - 300 mg;
  • componenti aggiuntivi: amido pregelatinizzato, magnesio stearato, calcio fosfato (fosfato di calcio disostituito), aerosil (diossido di silicio colloidale);
  • capsula: tramonto giallo tramonto (E110), giallo chinolina (E104), gelatina medica, biossido di titanio (E171).

La composizione di 1 compressa, rivestita con film, Octolipen:

  • principio attivo: acido tioctico (α-lipoico) - 600 mg;
  • Componenti aggiuntivi: giproloza (idrossipropil cellulosa), bassa giproloza sostituito (a bassa sostituzione idrossipropilcellulosa), stearato di magnesio, biossido di silicio colloidale, croscarmellosa (croscarmellosa sodio);
  • Pellicola: Opadry giallo (OPADRY 03F220017 Giallo) [macrogol 6000 (polietilenglicole 6000), ipromellosa (idrossipropilmetilcellulosa), talco, biossido di titanio, ossido di ferro colorante giallo (E172), vernice di alluminio a base di chinolina gialla (E104)].

Composizione 1 ml di concentrato di Octolipen:

  • principio attivo: acido tioctico (α-lipoico) - 30 mg;
  • componenti aggiuntivi: disodio edetato (sale disodico acido etilendiamminotetracetico), etilendiammina, acqua per preparazioni iniettabili.

Proprietà farmacologiche

farmacodinamica

L'acido tioctico (acido α-lipoico) si forma nel corpo durante la decarbossilazione ossidativa degli α-chetoacidi e appartiene agli antiossidanti endogeni. Fornisce il legame dei radicali liberi, aiuta a ripristinare il livello intracellulare di glutatione e aumenta l'attività della superossido dismutasi, migliora il trofismo dei neuroni e la conduttività assonale. Essendo un coenzima di complessi multienzimatici mitocondriali, la sostanza partecipa alla decarbossilazione ossidativa dell'acido piruvico e degli α-chetoacidi.

Come risultato dell'influenza del farmaco, vi è un aumento del livello di glicogeno nel fegato e una diminuzione del glucosio nel sangue, nonché un superamento della resistenza all'insulina. La natura dell'azione biochimica dell'acido tioctico è simile a quella delle vitamine del gruppo B.

La sostanza normalizza il metabolismo dei lipidi e dei carboidrati, attiva lo scambio di colesterolo; mostrando l'effetto lipotropico, migliora la funzionalità epatica; dimostra l'effetto di disintossicazione durante l'intossicazione, compreso l'avvelenamento con sali di metalli pesanti.

farmacocinetica

Se assunto per via orale, il farmaco è caratterizzato da un rapido e completo assorbimento nel tratto gastrointestinale (GIT). L'assunzione simultanea con il cibo riduce l'assorbimento del farmaco. Come risultato dell'effetto del primo passaggio nel fegato, la biodisponibilità è del 30-60%. Concentrazione massima di sostanza nel plasma (Cmax) è raggiunto 25-60 minuti dopo la somministrazione.

L'emivita (T½) per compresse - 25 minuti, per capsule e soluzione - 20-50 minuti. Distribuzione media (Vd) per compresse - 450 ml / kg.

Con iniezioni endovenose (IV) del farmaco Cmax fa 25-38 mkg / ml, Vd - circa 450 ml / kg, l'area sotto la curva concentrazione-tempo (AUC) - 5 μg · h / ml.

La trasformazione metabolica dell'acido tiottico procede nel fegato attraverso l'ossidazione e la coniugazione della catena laterale. La clearance plasmatica totale è di 10-15 ml / min. Il principio attivo del farmaco e dei suoi metaboliti viene escreto dai reni nella quantità dell'80-90% della dose iniziale.

Indicazioni per l'uso

  • polineuropatia diabetica;
  • polineuropatia alcolica.

Controindicazioni

  • età fino a 18 anni;
  • gravidanza e allattamento;
  • ipersensibilità a uno qualsiasi dei componenti di Octolipen.

Istruzioni per l'uso Octolipen: metodo e dosaggio

Capsule, pillole

Le capsule e le compresse di Oktolipen sono assunte per via orale, a stomaco vuoto, mezz'ora prima della colazione, senza masticare o rompere, con una quantità sufficiente di liquido.

Il farmaco si consiglia di assumere 1 volta al giorno in una dose di 600 mg (2 capsule / 1 compressa). In alcuni casi, è possibile assegnare la terapia a fasi: durante le prime 2-4 settimane del corso, l'acido tioctico viene somministrato per via endovenosa come infusione (utilizzando un concentrato) e quindi le compresse vengono assunte in una dose standard.

La durata della terapia è determinata dal medico. Le compresse di Octolipen 600 mg non sono raccomandate per più di 3 mesi, ma se necessario, l'uso del farmaco può essere più lungo se prescritto da un medico.

Concentrato per soluzione per infusione

Per ottenere una soluzione per infusione, si consiglia di diluire un concentrato in una dose di 300-600 mg (1-2 fiale) in 50-250 ml di soluzione di cloruro di sodio isotonico (0,9%). La soluzione preparata deve essere somministrata in / in flebo 1 volta al giorno in una dose di 300-600 mg per 2-4 settimane. In futuro, passa alla terapia orale.

Poiché Octolipen è sensibile alla luce, le fiale con concentrato devono essere rimosse dalla confezione appena prima dell'uso. Durante l'infusione di infusione, è anche opportuno proteggere la bottiglia con la soluzione preparata dalla luce utilizzando un foglio di alluminio o sacchetti a prova di luce. La soluzione finita deve essere conservata in un luogo protetto dalla luce, non più di 6 ore dal momento della preparazione.

Effetti collaterali

  • GI (per somministrazione orale): estremamente raro - diarrea, nausea, bruciore di stomaco, vomito, dolore addominale;
  • metabolismo: raramente - diminuzione del livello di glucosio nel sangue, la comparsa di sintomi di ipoglicemia (a causa di una migliore assorbimento del glucosio) come sudorazione, vertigini, cefalea, visione offuscata;
  • Reazioni allergiche: estremamente rare: orticaria, prurito, eruzione cutanea, reazioni sistemiche (incluso shock anafilattico);
  • sistema di coagulazione del sangue: a / nell'introduzione - porpora (viola), emorragie petecchiali nelle membrane mucose, pelle, trombotsitopaty, tromboflebite;
  • sistema nervoso: estremamente raro - cambiamento / disturbo delle sensazioni gustative (se assunto per via orale), diplopia, convulsioni (con infusione endovenosa);
  • Altro: con iniezione EV rapida, difficoltà di respirazione, aumento della pressione intracranica (sensazione di pesantezza alla testa).

overdose

I sintomi di un sovradosaggio di acido tioctico possono includere i seguenti disturbi: vomito, nausea, mal di testa; in casi gravi [quando si usano più di 6 g (10 compresse) negli adulti e più di 0,05 g / kg di peso corporeo nei bambini] - convulsioni generalizzate, annebbiamento della coscienza, agitazione psicomotoria, ipoglicemia (fino al coma), gravi disturbi acido-base equilibrio con acidosi lattica, emolisi, rabdomiolisi, soppressione del midollo osseo, disseminata sindrome coagulazione intravascolare (DIC), insufficienza organica multipla.

In caso di sospetto sovradosaggio Oktolipena pesanti richiedono il ricovero ospedaliero d'urgenza e la conduzione di azioni standard raccomandati in caso di avvelenamento accidentale, tra cui l'induzione del vomito, lavanda gastrica, somministrazione di carbone attivo e di un trattamento sintomatico. I metodi di filtrazione con l'implementazione dell'eliminazione forzata di acido tiottico, emoperfusione ed emodialisi sono inefficaci. L'antidoto specifico è sconosciuto.

Istruzioni speciali

I pazienti con diabete devono essere trattati durante il corso del trattamento, specialmente all'inizio del corso, per monitorare frequentemente le concentrazioni di glucosio nel sangue. In alcuni casi, per prevenire lo sviluppo di ipoglicemia, potrebbe essere necessario ridurre la dose di insulina o agente antidiabetico orale.

Durante il periodo di terapia, è necessario rifiutare di assumere bevande alcoliche per evitare di indebolire l'effetto terapeutico dell'acido tiottico.

Quando si utilizzano forme orali Octolipen si raccomanda di astenersi dall'uso di prodotti caseari a causa del loro contenuto di calcio. Tra i ricevimenti dovrebbe osservare un intervallo di almeno 2 ore.

Impatto sulla capacità di guidare veicoli a motore e meccanismi complessi

I pazienti che utilizzano veicoli a motore e altri meccanismi complessi sono invitati a prestare attenzione durante il trattamento, poiché l'effetto di Octolipen sulla capacità di svolgere queste attività non è stato studiato in modo specifico.

Utilizzare durante la gravidanza e l'allattamento

Secondo le istruzioni, Octolipen durante la gravidanza è controindicato a causa della mancanza di dati clinici sufficienti sull'uso di acido tiottico in questo periodo.

Durante gli studi di tossicità riproduttiva, non sono stati identificati i rischi per la fertilità, così come gli effetti embriotossici e teratogeni del farmaco.

Durante l'allattamento al seno, il trattamento farmacologico è controindicato, poiché non ci sono dati sulla sua penetrazione nel latte materno.

Utilizzare durante l'infanzia

I pazienti di età inferiore ai 18 anni non sono autorizzati a usare Octolipen, poiché in questa fascia d'età non sono state stabilite la sicurezza e l'efficacia del farmaco.

Interazione farmacologica

  • Cisplatino: il suo effetto si riduce se combinato con l'acido tiottico sotto forma di soluzione per infusione;
  • agenti ipoglicemizzanti orali, insulina - l'effetto di questi farmaci è migliorato;
  • glucocorticosteroidi: aumenta il loro effetto antinfiammatorio;
  • etanolo e suoi metaboliti - l'attività terapeutica dell'acido tioctico è ridotta;
  • preparazioni di calcio, magnesio e ferro - con somministrazione orale simultanea, è possibile la formazione di un complesso con metalli (l'intervallo tra la somministrazione di questi agenti e Octolipen deve essere di almeno 2 ore).

La soluzione preparata per l'infusione endovenosa è incompatibile con levulosio, soluzioni di glucosio, soluzione di Ringer, con composti (comprese le loro soluzioni) che reagiscono con i gruppi disolfuro e SH.

Quando l'acido tiottico interagisce con le molecole di zucchero, si formano composti complessi difficilmente solubili.

analoghi

Termini e condizioni di conservazione

Conservare in un luogo protetto da umidità e luce, fuori dalla portata dei bambini, ad una temperatura non superiore a 25 ° C.

Periodo di validità - 2 anni.

Condizioni di vendita della farmacia

Prescrizione.

Recensioni Octolipene

Recensioni di Octolipene sono per lo più positive. I pazienti notano un buon risultato dall'uso del farmaco nel trattamento della radicolopatia, della polineuropatia diabetica e anche come epatoprotettore. Secondo le recensioni, il farmaco aiuta a ridurre i livelli di zucchero nel sangue e ridurre il peso corporeo. Ci sono un sacco di rapporti in cui i pazienti indicano che Octolipen è efficace quanto la sua controparte, Berlition, e il costo è molto più basso.

Gli svantaggi del farmaco (specialmente sotto forma di compresse) includono lo sviluppo di reazioni avverse, principalmente dal tratto gastrointestinale.

Prezzo per Octolipen in farmacia

Il prezzo di Octolipen dipende dalla forma di rilascio del farmaco e può essere:

  • Capsule di Octolipen 300 mg (30 pezzi in un pacchetto) - 320-350 rubli;
  • compresse rivestite con film, Octolipen 600 mg (30 pezzi per confezione) - 650-710 rubli;
  • concentrato per preparare la soluzione per infusioni di Octolipen 30 mg / ml (10 fiale da 10 ml ciascuna) - 400-430 rubli.

Acido lipoico per ciò di cui le donne hanno bisogno

Pancreatite - sintomi e trattamento negli adulti