Caratteristiche della pancreatite nei bambini: sintomi e trattamento, compresi i rimedi popolari

La pancreatite è una malattia della natura infiammatoria e distrofica del pancreas (pancreas) con i suoi dotti, spesso causata dall'influenza attiva dei suoi stessi enzimi.

Tra i bambini con malattie dell'apparato digerente, la pancreatite si verifica con una frequenza compresa tra il 5 e il 25%.

Il pancreas è uno degli organi del tubo digerente, è sia una ghiandola sia di secrezione esterna che interna.

La sua funzione escretoria è quella di produrre secrezioni digestive, che attraverso i dotti entrano nel duodeno, dove viene attivato dal succo gastrico ed è coinvolto nella digestione del cibo.

La funzione intrasecretoria pancreatica consiste nello sviluppo dell'ormone insulinico delle ghiandole da parte di cellule speciali, senza le quali il glucosio non viene assorbito dall'organismo.

Classificazione di pancreatite

Sopra - un pancreas sano, sotto - un pancreas a pancreatite.

I bambini hanno pancreatite acuta e cronica. La pancreatite cronica viene diagnosticata se l'infiammazione dura per più di 6 mesi. Nella pancreatite acuta si sviluppa edema e infiammazione catarrale del tessuto ghiandolare. In caso di grave decorso, si formano emorragie e si può sviluppare necrosi (morte) del tessuto ghiandolare in qualsiasi area.

Per la natura dei cambiamenti nel tessuto ghiandolare, si distingue la pancreatite:

  • edematoso acuto;
  • emorragico (con emorragia);
  • purulenta;
  • pancreatonecrosi grassa.

Il decorso progressivo cronico della pancreatite porta a cambiamenti degenerativi: indurimento, sviluppo della fibrosi (tessuto connettivo anziché ghiandolare), seguito da atrofia del tessuto pancreatico e progressiva violazione delle sue funzioni.

In età scolare, i bambini spesso sviluppano una pancreatite cronica con un decorso latente o ricorrente. In pancreatite acuta nei bambini si verifica in rari casi.

Per origine la pancreatite è:

  • primaria;
  • secondario o reattivo (con infiammazione di altri organi, più spesso digestivo);
  • ereditaria con trasmissione autosomica dominante.

Il processo infiammatorio reattivo può essere reversibile con il corretto trattamento della malattia di base e può essere trasformato in vera pancreatite.

Se la pancreatite latente è caratterizzata da marcate manifestazioni cliniche, la pancreatite ricorrente presenta stadi di esacerbazione e remissione. L'esacerbazione di un processo cronico, come la pancreatite acuta, può essere lieve, moderata o grave.

Cause della pancreatite

Il pancreas è un organo che reagisce a qualsiasi patologia nel corpo dei bambini, sia che si tratti di un'infezione o di una reazione allergica. Ci sono molti fattori e cause per lo sviluppo della pancreatite. In determinate condizioni dannose fattore di tessuto prostatico possono essere gli enzimi prodotti dalla ghiandola stessa, quando cominciano ad abbattere e digerire proprio tessuto, e nel sangue di sostanze tossiche che causano tossicità.

Le principali cause di pancreatite nei bambini:

  1. Violazione del deflusso, stagnazione del segreto del pancreas, attivazione degli enzimi nella stessa ghiandola e distruzione dei suoi tessuti. Le cause del ristagno possono essere:
  • trauma addominale smussato: un colpo all'addome o una caduta può causare danni al pancreas;
  • malformazioni della ghiandola o dei suoi dotti escretori (ferro sotto forma di ferro di cavallo o di un anello, costrizione nei condotti, ecc.);
  • l'infiammazione del tratto gastrointestinale (gastroduodenite, enterite) porta al ristagno di cibi scarsamente digeriti e ad un aumento della pressione intraintestinale, che complica il passaggio della secrezione pancreatica e causa il suo ristagno;
  • lanciare la bile nel dotto pancreatico e attivarne il segreto nella patologia dei dotti biliari;
  • la deposizione di calcinato nei dotti del pancreas nell'overdose di vitamina D;
  • infestazione da verme (ascariasis), che si sovrappone al dotto escretore della ghiandola;
  • spremere il dotto escretore della ghiandola con le pietre nella malattia di calcoli biliari.
  1. Nutrizione scorretta del bambino:
  • la presenza nella dieta di prodotti che hanno un effetto irritante e stimolano la funzione del pancreas (carni affumicate, cibo in scatola, patatine, fast food, bevande gassate, piatti piccanti, ecc.); una maggiore quantità di succo digestivo può causare pancreatite acuta;
  • violazione della dieta: pasti con grandi intervalli, eccesso di cibo;
  • carenza di lattasi (la mancanza o la quantità insufficiente di un enzima nel corpo del bambino per digerire lo zucchero del latte) può portare a pancreatite già nella prima infanzia.
  1. Le allergie alimentari portano a pancreatite a qualsiasi età del bambino.
  2. Lesione batterica o virale del pancreas (con parotite, influenza, dissenteria, varicella, salmonellosi, sepsi, ecc.).
  3. Un processo autoimmune quando gli anticorpi alle cellule del tessuto del pancreas sono prodotti nel corpo di un bambino.
  4. effetti tossici sul tessuto prostatico di alcuni farmaci (aspirina, furosemide, metronidazolo, antibiotici, sulfamidici, corticosteroidi, farmaci citotossici, farmaci anti-infiammatori non steroidei, e altri.) possono indurre pancreatite reattiva.
  5. Avvelenamento da metalli pesanti (mercurio, piombo, ecc.).
  6. L'azione delle bevande alcoliche (negli adolescenti).
  7. Patologia endocrina (ipotiroidismo o insufficiente funzione tiroidea, obesità).
  8. Lesione maligna del pancreas.

In alcuni bambini (10-20% dei casi) non è possibile stabilire la causa della pancreatite sviluppata.

La pancreatite cronica nei bambini è più spesso secondaria o si sviluppa a causa di un processo infiammatorio acuto nel pancreas.

Il processo di cronologia contribuisce a:

  • predisposizione genetica (presenza di una malattia cronica nei genitori);
  • violazione della dieta prescritta durante il trattamento o durante il periodo di recupero;
  • trattamento improprio o tardivo;
  • il bambino ha allergie, disordini metabolici e malattie endocrine, malattia calcoli biliari.

sintomi

Nei bambini in tenera età, i segni clinici di pancreatite sono lievi. Procede di solito in una forma latente leggera. Grave forma purulento-necrotica si sviluppa in casi estremamente rari.

Nei bambini più grandi, l'infiammazione del pancreas si manifesta con attacchi dolorosi.

La principale manifestazione di pancreatite acuta o esacerbazione di dolore cronico-severo nell'addome superiore (nell'ipocondrio sinistro con irradiazione a destra, nella regione epigastrica). Il dolore del fuoco di Sant'Antonio è molto spesso disturbato. Possono dare nella parte posteriore, spalla sinistra. Per alleviare il dolore, il bambino cerca di assumere una posizione forzata - disteso sul lato sinistro, piegato, o sul suo stomaco.

Errori nella nutrizione possono essere provocati da un attacco doloroso (mangiare cibi grassi, piccanti, fritti, carni affumicate, ecc.).

I dolori accompagnano questi sintomi:

  • il vomito che si verifica ripetutamente, non porta sollievo;
  • eruttazione;
  • gonfiore;
  • feci ritardate o diarrea;
  • può essere bruciore di stomaco;
  • sensazione di pesantezza nell'addome.

La temperatura nei bambini, di regola, rimane normale, ma c'è un aumento di esso non superiore a 37,5 ºС.

La rottura delle cellule delle cellule della ghiandola con l'azione degli enzimi causa i sintomi dell'intossicazione:

  • mal di testa;
  • la debolezza;
  • vertigini;
  • mancanza di appetito;
  • pelle pallida (a volte marmorizzata);
  • bocca secca

Con lo sviluppo di un processo purulento e necrosi pancreatica, la temperatura sale a numeri elevati, la condizione peggiora a causa di un aumento dell'intossicazione, si sviluppa la paresi intestinale, compaiono segni di irritazione peritoneale.

Nella pancreatite cronica, oltre al dolore, una caratteristica peculiare sono le feci copiose che hanno una lucentezza. A causa dell'alto contenuto di grassi, lo sgabello non viene lavato via dal water.

Nella pancreatite cronica, il dolore può essere permanente, dolorante in natura o si verifica periodicamente dopo l'esercizio fisico, disturbi alimentari o sofferenza emotiva. La durata di un attacco doloroso varia da 1 ora a diversi giorni.

In un processo cronico, oltre ai sintomi dispeptici (bruciore di stomaco, eruttazione, nausea, perdita di appetito), si alternano stitichezza e diarrea. Caratteristico è anche una diminuzione del peso corporeo, sindrome astenica (debolezza, affaticamento, mal di testa, labilità emotiva).

Complicazioni di pancreatite includono:

  • la formazione di cisti del pancreas (formazione di cavità nel tessuto della ghiandola, riempita di liquido);
  • necrosi pancreatica (morte del tessuto ghiandolare);
  • peritonite (infiammazione della membrana sierosa nella cavità addominale);
  • ascesso o cellulite (ascessi di varie dimensioni) nel tessuto pancreatico;
  • diabete mellito (malattia endocrinologica cronica associata a carenza di insulina nel corpo);
  • pleurite (infiammazione della membrana sierosa nella cavità toracica).

diagnostica

Le basi per la diagnosi di pancreatite sono manifestazioni cliniche, dati di laboratorio e ricerca dell'hardware.

Nell'analisi clinica del sangue per pancreatite è caratterizzata da un aumento del contenuto di leucociti, accelerato ESR.

L'analisi biochimica del sangue rivelerà un'aumentata attività degli enzimi secreti dal pancreas (amilasi, tripsina, lipasi).

Anche l'attività enzimatica (diastasi o amilasi) è in aumento nell'analisi delle urine.

funzione esocrina pancreatica aiuta a valutare fecale (coprogram, lipidogram) per pancreatite caratterizzata da steatorrea (maggiore contenuto di grasso nelle feci) e kreatoreya (aumentando il contenuto di azoto nelle feci per la presenza di fibre muscolari e connettivi digeriti).

L'ecografia rivela edema, aumento del volume del pancreas con pancreatite, eterogeneità della struttura dell'eco, presenza di foche, aree di necrosi. Utilizzando un'ecografia, viene rilevato uno sviluppo anormale della ghiandola o dei dotti, vengono rilevati calcoli nei dotti biliari e viene valutato lo stato degli altri organi interni.

Se necessario, i FGD (esame endoscopico dello stomaco e del duodeno 12) possono essere eseguiti per identificare le violazioni del deflusso della bile e del succo RV.

In casi difficili per la diagnosi, con complicanze, vengono eseguite la risonanza magnetica e la TC della cavità addominale, oltre a una radiografia del sondaggio.

trattamento

Il trattamento di bambini con pancreatite acuta (o in esacerbazione di cronica) viene effettuato in un ospedale. Il riposo a letto è assegnato. Il trattamento può essere prudente e rapido.

L'obiettivo della terapia conservativa è:

  • fornire riposo funzionale all'organo interessato;
  • risparmio meccanico e chimico degli organi dell'apparato digerente;
  • eliminazione della causa della pancreatite;
  • sollievo dai sintomi.

Assegnata "pausa del cibo", ovvero, la fame per 1-3 giorni. In questo momento, è permesso bere acqua calda minerale alcalina senza gas (Essentuki n. 4, Borjomi) a piccoli sorsi.

Il trattamento farmacologico include:

  1. Antispasmodici e anestetici (No-shpu, Papaverin, Tramal, Baralgin, Analgin). Per dolori molto gravi, vengono utilizzati analgesici narcotici (Promedol). La morfina non viene utilizzata a causa della sua capacità di causare spasmi degli sfinteri dei dotti escretori del pancreas e della colecisti, che complica il deflusso del succo pancreatico e aumenta il dolore.
  2. Le soluzioni di glucosio, plasma, soluzioni saline, reopolyglukine, così come i bloccanti di enzimi proteolitici (Contrycal, Trasilol) sono amministrati endovenosamente. Le soluzioni forniscono cibo al bambino e allevia l'intossicazione.
  3. Farmaci antisecretori per ridurre il rilascio di enzimi pancreatici (Octreotide, Famotidina).
  4. Farmaci che migliorano la microcircolazione (pentossifillina, trental, dipiridamolo).
  5. Antibiotici nel processo batterico e purulento.

Tutti i farmaci vengono iniettati. Il farmaco attraverso la bocca è autorizzato dopo l'eliminazione del dolore, circa una settimana dopo l'inizio della malattia.

Con lo sviluppo di complicanze, con la progressione della malattia e l'inefficacia del trattamento conservativo, viene risolta la questione del trattamento chirurgico. Durante l'intervento chirurgico, una parte del pancreas può essere asportata, la necrotomia (rimozione della necrosi, cioè la ghiandola necrotica), il drenaggio degli ascessi nei tessuti della ghiandola.

Durante la carestia, l'aspirazione del contenuto dallo stomaco del bambino viene effettuata in modo tale che il succo gastrico non provochi la sintesi e l'attivazione degli enzimi pancreatici. La secrezione di succo gastrico si verifica non solo quando il cibo penetra nello stomaco, ma anche in modo riflessivo con un tipo di cibo o con l'odore di esso. Ecco perché dovresti rimuovere costantemente il succo gastrico.

Dopo aver ridotto il dolore (approssimativamente dal 3 ° giorno), la nutrizione viene gradualmente introdotta nel bambino (bollita o al vapore). Per 2 settimane, i piatti sono preparati senza sale. Un bambino dovrebbe mangiare 5-6 p. al giorno in piccole porzioni, frullato, caldo (50-60 0 С), consistenza liquida o semiliquida.

Inizialmente, danno il porridge liquido grattato (tranne il miglio), bollito sul latte diluito 1: 1. Dal 6 ° giorno, vengono introdotte minestre di carne vegetariane, purè di verdura liquida (da patate, zucchine, cavolfiori, carote). Consentito kissel e composta di frutta secca.

  • omelette proteica (al vapore);
  • carne macinata pesantemente tritata (due volte tritata) da carne bollita a basso contenuto di grassi (carne di manzo, pollo, carne di coniglio) sotto forma di polpette, quenelle, polpette di carne, polpette (al vapore);
  • pesce di varietà a basso contenuto di grassi (lucioperca, carpa, merluzzo, pesce persico, ecc.);
  • casseruole di verdure;
  • mele cotte dolci.

Un mese dopo, il menu viene gradualmente esteso, i piatti non richiedono tale macinatura. Budini, una varietà di prodotti lattiero-caseari, pane di grano secco, gelatina di bacche fresche, tè leggero sono ammessi. In porridge, è possibile aggiungere una piccola porzione (5 g) di burro, in zuppa o purea di verdure - 1 cucchiaio. l. crema o panna acida o 1 cucchiaino. olio vegetale

La dieta è raccomandata per 6 mesi. Dalla dieta dovrebbe essere escluso:

  • salsicce;
  • eventuali brodi;
  • paté;
  • pesce o carne in scatola;
  • condimenti, sottaceti;
  • alimenti salati e fermentati;
  • verdure: ravanello, spinaci, rafano, acetosa, ravanello, aglio e cipolle, peperone, piselli;
  • cereali d'orzo e miglio;
  • carne grassa (anatra, maiale, oca);
  • pesce grasso (sgombro, salmone);
  • noci;
  • muffin, torte, torte;
  • latte condensato;
  • cioccolato, caffè;
  • bevande gassate;
  • frutti acidi e bacche, succhi di frutta da loro.

Dopo che il bambino inizia a nutrirsi, vengono prescritti preparati enzimatici (Creonte, Panzinorm, Mezim-forte, Pancreatina) durante i pasti tre volte al giorno. L'assunzione di farmaci deve essere proseguita per 3 mesi in corsi intermittenti (prendere 2 settimane, 1 settimana di pausa). Annullare il ricevimento di mezzi enzimatici dovrebbe basarsi sui risultati dei coprogrammi, escludendo l'insufficienza enzimatica del pancreas.

I bambini dopo il trattamento sono sotto osservazione presso il gastroenterologo o pediatra. Per ordine del dottore ha tenuto corsi anti-ricaduta. È auspicabile migliorare la salute dei bambini nel profilo balneologico dei sanatori.

Per limitare l'attività fisica, i bambini sono classi raccomandate nel gruppo preparatorio nelle lezioni di educazione fisica.

prospettiva

In forma lieve di pancreatite acuta, la prognosi è favorevole. In caso di sviluppo di pancreatite purulenta, emorragica o necrosi pancreatica, esiste il rischio di morte.

Nella pancreatite cronica nei bambini, la prognosi dipenderà dalla frequenza e dalla gravità delle esacerbazioni, dal rispetto della dieta e da altre raccomandazioni del medico durante la remissione.

prevenzione

Le misure preventive includono:

  • nutrizione razionale del bambino secondo l'età;
  • prevenzione delle malattie dell'apparato digerente;
  • stretta osservanza dei dosaggi per il trattamento farmacologico;
  • trattamento tempestivo delle infezioni e delle invasioni elmintiche;
  • rispetto della dieta.

Riprendi per i genitori

La pancreatite nei bambini non è comune, ma identificarla richiede un atteggiamento serio e un trattamento paziente per prevenire lo sviluppo di frequenti esacerbazioni e complicazioni della malattia.

È importante capire l'importanza della terapia dietetica nel trattamento della pancreatite. Frequenti recidive della malattia, provocate da irregolarità nella dieta, ritardato trattamento possono causare lo sviluppo di diabete mellito, che complicherà l'intera vita futura del bambino.

Il pediatra E. O. Komarovsky parla dei problemi del pancreas nei bambini:

Malattie pancreatiche nei bambini: pancreatite reattiva

La pancreatite reattiva non è una malattia indipendente. È una risposta del corpo del bambino a vari effetti collaterali sotto forma di infiammazione del pancreas. Questa condizione secondaria si sviluppa nei bambini negli ultimi anni abbastanza spesso. Forse un miglioramento nella diagnosi di pancreatite, o un cambiamento nel modello alimentare di molti bambini ha portato a una più frequente individuazione di questa patologia.

Cause di pancreatite reattiva

Le seguenti cause possono causare pancreatite reattiva:

  • varie malattie, spesso contagiose, con lo sviluppo del processo infiammatorio (mal di gola, infezioni respiratorie acute, polmonite, influenza e altri);
  • processo infiammatorio negli organi digestivi (gastrite, toxicoinfection alimentare, colecistite);
  • cattiva alimentazione del bambino (mangiare cibi con conservanti, esaltatori di sapidità, bevande gassate, fast food, patatine fritte, ecc.);
  • violazione della dieta del bambino (grandi intervalli tra i pasti);
  • l'uso di alcuni farmaci (metronidazolo, furosemide, antibiotici e altri farmaci);
  • patologia congenita dell'apparato digerente (anomalia dei dotti escretori del pancreas, fibrosi cistica, quantità insufficiente di lattosio);
  • trauma addominale;
  • situazioni stressanti.

Con lo sviluppo della pancreatite reattiva si verifica uno spasmo dei dotti escretori della ghiandola. Gli enzimi sviluppati in esso non entrano nel duodeno e iniziano a "digerire" il tessuto della ghiandola stessa. Lo stesso meccanismo di sviluppo del processo è anche notato nei casi di patologia congenita dei dotti.

La congestione dei succhi e degli enzimi digestivi si verifica anche quando i pasti per bambini sono rari durante il giorno. L'edema del tessuto della ghiandola infiammata causato da pancreatite provoca la compressione dei dotti escretori e rende ancora più difficile il deflusso degli enzimi.

Lo sviluppo della pancreatite reattiva è possibile anche nel primo anno di vita del bambino in violazione delle regole per l'introduzione di cibo complementare: l'introduzione di prodotti (piatti a base di carne, succhi industriali) in anticipo. Tali prodotti causano l'interruzione del pancreas immaturo.

sintomi

L'insorgenza della malattia è generalmente acuta. Le manifestazioni più caratteristiche della pancreatite sono:

  • Dolore pronunciato nella parte superiore dell'addome di natura permanente I bambini possono puntare il dito sull'ombelico: è solo più difficile per loro determinare la posizione del dolore. I bambini più grandi possono notare l'herpes zoster del dolore o l'irradiazione del mal di schiena. Il dolore nella posizione del bambino seduto con l'inclinazione in avanti è in qualche modo ridotto. Un bambino piccolo reagisce al dolore piangendo e ansietando. I bambini possono assumere una posizione forzata nel letto (sdraiati sullo stomaco o sul lato sinistro, a volte tirando le gambe allo stomaco).
  • Nausea persistente
  • Vomito ripetitivo di succo gastrico, non portando sollievo. Nei bambini piccoli può essere assente.
  • Nelle prime ore della malattia, la temperatura può salire a 37 ° C, in rari casi può salire a numeri più alti.
  • Feci molli frequenti. Di seguito può essere indicata alternanza di diarrea e stitichezza.
  • Lingua secca, coperta da una fitta fioritura bianca.
  • Secchezza grave permanente in bocca.
  • Diminuire o mancare di appetito.
  • Eruttazione dell'aria e gonfiore.
  • Intossicazione (debolezza, mal di testa).

Nei bambini piccoli, i sintomi possono essere attenuati e meno pronunciati. Anche un medico è difficile da diagnosticare rapidamente. La combinazione di almeno uno di questi sintomi con dolore addominale persistente dovrebbe essere la ragione per una visita urgente da un medico o una chiamata per un'ambulanza. I tentativi dei genitori di affrontare la situazione possono avere conseguenze disastrose.

diagnostica

Nella diagnosi di pancreatite, vengono utilizzati i seguenti metodi:

  • Indagine su genitori e figli (aiuta a identificare le violazioni nella dieta, la malattia posticipata prima, a chiarire i reclami).
  • L'esame del bambino consente di chiarire la localizzazione del dolore addominale, la presenza o l'assenza di sintomi di irritazione peritoneale, per identificare i sintomi di intossicazione e altre manifestazioni.
  • Un esame del sangue aiuta a rilevare i cambiamenti caratteristici del processo infiammatorio: un aumento del numero di leucociti, una VES accelerata, una diminuzione del numero di linfociti e di emoglobina.
  • Coprogramma (analisi delle feci): amido non digerito, fibra proteica, aumento della quantità di grasso.
  • L'analisi biochimica del sangue rivela un aumento del livello di enzimi (amilasi, tripsina, lipasi). Nell'analisi delle urine c'è un aumento della diastasi.
  • L'ecografia rileva l'ecogenicità eterogenea del tessuto pancreatico.

trattamento

Il trattamento della pancreatite reattiva nei bambini deve essere effettuato solo in un ospedale. Riposo a letto richiesto Il trattamento include la terapia farmacologica e il cibo dietetico.

Principi del trattamento farmacologico della pancreatite:

  • sollievo dal dolore;
  • terapia di disintossicazione;
  • somministrazione di inibitori della proteasi;
  • antistaminici (se necessario);
  • uso di preparati enzimatici;
  • terapia vitaminica

Per il sollievo dal dolore, vengono utilizzati gli antispastici (No-shpa, Spazgon, Platyfillin, Spazmalgin, Duspatalin). I farmaci non solo riducono il dolore, ma allevia anche lo spasmo dei dotti della ghiandola e quindi facilitano il deflusso del succo digestivo e degli enzimi. A causa di questa azione dei farmaci antispastici, il processo infiammatorio e la distruzione del tessuto ghiandolare sono ridotti.

Ai fini della disintossicazione, viene prescritta la somministrazione endovenosa di soluzioni (Reosorbilact, soluzione di glucosio al 5% o al 10%, plasma).

Ampiamente usato per sopprimere l'azione degli inibitori della proteasi degli enzimi pancreatici (Trasilol, Contrical, Gordox, Ingitril, Ingiprol, Patripin).

Tavegil, Suprastin, Claritin e altri possono essere prescritti come antistaminici.

I preparati enzimatici contenenti enzimi pancreatici nella loro composizione sono inclusi nel trattamento quando la nutrizione del bambino viene espansa. Più spesso usato per questo Pancreatin, Mezim-forte, Festal.

Dai preparati vitaminici utilizzati nel trattamento dell'acido ascorbico, dell'ascorbina, delle vitamine del gruppo B.

C'è un dispositivo unico chiamato "Almedis", creato da scienziati russi, che può essere usato per trattare la pancreatite. Il dispositivo sotto forma di occhiali scuri ha una dimensione ridotta (si adatta a una custodia per occhiali) e può essere usato per trattare altri organi.

Questa tecnologia unica utilizza la legge sull'interazione risonante del colore, che coincide con la frequenza del colore dell'organo interessato. Ogni organo del corpo umano ha una frequenza e un colore specifici. L'energia della luce, che cade sulla retina, viene trasmessa all'organo che necessita di cure. C'è una proiezione di tutti gli organi sull'iride. Condotto 2-3 sessioni di quattro minuti al giorno.

La tecnica è stata riconosciuta alla fiera internazionale e premiata per la sua universalità ed efficacia con una medaglia d'argento.

Altrettanto importante nel trattamento di un bambino con pancreatite reattiva è la dieta. Entro 1-2 giorni (come deciso dal medico), l'assunzione di cibo è completamente esclusa al fine di fornire riposo per la ghiandola infiammata. In questi giorni è necessario fornire al bambino solo acqua minerale calda alcalina non gassata (Borjomi, Luzhanskaya, Polyana kvasova, Essentuki, Sairme, Polyana Kupel e altri). La quantità d'acqua richiesta è determinata dal medico.

La potenza si espande molto gradualmente:

  • Da 3 giorni al bambino viene dato un tè non zuccherato con mollica di pane bianca e purè di porridge (farina d'avena o grano saraceno), bollito in acqua e senza olio.
  • Dal 4 ° giorno, pane bianco raffermo, latticini, gelatina, composta di frutta secca (senza zucchero), gelatina vengono aggiunti alla dieta.
  • Dal 5 ° giorno vengono introdotte puree vegetali (escluso cavolo) e zuppa di verdure (escluso il brodo vegetale saturo).
  • Entro la fine della settimana frittata di vapore, carne (pollo, coniglio, vitello, tacchino) e pesce magro - bollito o sotto forma di cotolette di vapore, vengono introdotte polpette di carne. Sono esclusi i brodi di carne e pesce. È possibile preparare la casseruola di ricotta (da ricotta a basso contenuto di grassi) e il formaggio a pasta dura (varietà a basso contenuto di grassi).
  • Dopo 2 settimane si consiglia di introdurre verdure fresche e frutta.

Il cibo del bambino dovrebbe essere frazionario (in piccole porzioni in 3-4 ore). Per le prime due settimane, dare del cibo in una forma squallida.

Dovresti limitare la quantità di grasso (usare burro, girasole raffinato o oliva).

È necessario limitare i carboidrati (miele, zucchero, caramelle).

È severamente proibito dare al bambino fritti, cibi grassi, sottaceti e spezie, carne affumicata, cibo in scatola, salsicce, cioccolato, pasticceria, gelato. Non è raccomandato l'uso di cavoli, fagioli.

Porzioni, l'espansione della dieta dovrebbe essere concordata con il medico.

prevenzione

Per prevenire lo sviluppo di pancreatite reattiva e la sua recidiva, i genitori dovrebbero:

  • escludere dalla dieta del bambino prodotti dannosi;
  • garantire l'osservanza della dieta;
  • trattare tempestivamente e correttamente le infezioni acute in un bambino;
  • non auto-medicare, cioè escludere l'uso irragionevole di droghe;
  • Dopo aver sofferto di pancreatite reattiva, è necessario seguire la dieta (n. 5, paragrafo ("pancreatico")) per almeno un anno.

Riprendi per i genitori

Senza indulgere ai capricci e alle esigenze dei bambini, puoi salvarli dall'uso di prodotti dannosi. Questo è un punto importante nella prevenzione della pancreatite reattiva. Il rispetto della dieta, adottato nella scuola materna, non dovrebbe essere disturbato nei fine settimana e durante la scuola.

Nel caso dello sviluppo di una tale malattia, dovresti consultare un medico e seguire tutte le raccomandazioni prescritte per loro. Questo è l'unico modo per salvare un bambino dai problemi nella sua vita futura e la necessità di una dieta permanente quando il processo va in pancreatite cronica.

Quale dottore contattare

Con la comparsa di dolore nell'addome di un bambino, un bisogno urgente di contattare un pediatra. Se si sospetta una pancreatite, è necessario un esame approfondito del bambino, che viene spesso eseguito in un ospedale. Il trattamento è prescritto da un gastroenterologo, un dietologo fornirà ulteriore assistenza.

Malattie del pancreas nei bambini

Anche come madre, ogni donna sa che tutti gli organi del nascituro si formano nel primo trimestre di gravidanza e cominciano a funzionare prima della nascita. I casi sono stati dimostrati quando il pancreas del bambino ha lavorato per due in caso di rilevamento di pancreatite nella madre.

In tale situazione, c'era un alto rischio di dare alla luce un bambino con un organo ingrossato, che provocava lo sviluppo di una malattia pancreatica nei bambini, i più comuni dei quali erano pancreatite e diabete. Sono stati registrati casi di tumori maligni e cisti del pancreas.

pancreatite

La pancreatite è una malattia infiammatoria caratterizzata da un danno ai tessuti del pancreas e dei suoi dotti, causato dall'attivazione degli enzimi pancreatici. La percentuale di morbilità tra i bambini varia dal 5 al 25%.

Il decorso della malattia nei bambini è leggermente diverso da quello di un paziente adulto e ha le sue caratteristiche: la malattia può essere scatenata da una varietà di cause interne ed esterne, fluire lentamente, senza esprimere sintomi, essere camuffata da altre malattie gastrointestinali (gastrite, duodenite, disbiosi intestinale).

Il compito più importante in pediatria e gastroenterologia pediatrica è la diagnosi precoce e il trattamento tempestivo dei problemi con il pancreas.

Cause della malattia

Il corpo di un bambino è molto più attivo di un adulto e più suscettibile agli effetti di vari fattori avversi. Quasi qualsiasi malattia di natura infettiva o allergica colpisce il pancreas in un modo o nell'altro e può innescare il processo infiammatorio in esso.

Le principali cause della malattia:

  • alimentazione inadeguata e scarsa (violazione del regime - una grande pausa tra un pasto e l'altro);
  • l'assunzione di cibi che contribuiscono all'irritazione e al lavoro potenziato del pancreas (bibite zuccherate, prodotti affumicati, cibi in scatola, cibi pronti, ecc.);
  • intossicazione alimentare, intossicazione da assunzione di droghe;
  • prendendo alcuni farmaci: alcuni antibiotici, Trichopol, Lasix e altri;
  • nei bambini intolleranza al lattosio;
  • gravi lesioni all'addome e alla schiena;
  • malattie dell'apparato digerente: ulcera peptica dello stomaco e del duodeno, gastrite acuta o gastroduodenite, epatite, colecistite, colelitiasi;
  • altre malattie: fibrosi cistica, ipotiroidismo, Liebman-Sachs sistemico, parotite, obesità, varicella e altri;
  • la sconfitta del corpo da parte dei parassiti (ascariasis);
  • stress grave o esposizione prolungata allo stress emotivo.

Attenzione! L'insorgenza di pancreatite nei bambini è anche possibile in caso di introduzione inappropriata di alimenti complementari nel primo anno di vita del bambino. Tutti i prodotti introdotti nel mangime prima del tempo stabilito influiscono negativamente sul lavoro della ghiandola dell'apparato digerente.

I sintomi della malattia nei bambini

Nei bambini piccoli, la pancreatite può presentarsi lentamente, senza sintomi pronunciati. Molto spesso questa è una forma lieve della malattia, la pancreatite necrotica purulenta è estremamente rara. Nei bambini più grandi, i segni di infiammazione del pancreas sono simili ai sintomi della pancreatite adulta.

Il segno più comune e caratteristico della malattia sono gli attacchi dolorosi pronunciati, che sono accompagnati da altri segni:

  • nausea e vomito senza sollievo;
  • eruttazione, a volte bruciore di stomaco;
  • distensione addominale, produzione di gas;
  • feci alterate: diarrea o stitichezza;
  • sensazione di pesantezza nello stomaco;
  • debolezza generale, malessere, aumento della capricciosità;
  • diminuzione o perdita di appetito;
  • pelle pallida, pelle secca.

L'aumento della temperatura di solito non è osservato o può raggiungere un massimo di 37,5 gradi. Ma nel caso dei processi necrotici, la temperatura può salire a 40 gradi a causa dell'intossicazione generale del corpo. Inoltre, si osserverà una paralisi intestinale incompleta con grave sindrome da irritazione peritoneale.

Nel caso di pancreatite cronica, oltre a dolori minori nell'addome, si osserveranno abbondanti feci e le feci avranno una caratteristica lucentezza oleosa, a causa della quale sarà difficile lavare via le pareti del bagno.

Metodi diagnostici

Affinché uno specialista possa diagnosticare correttamente la diagnosi necessaria, è necessario sottoporsi a un esame completo, che comprenderà le seguenti procedure: un esame del sangue clinico che indicherà un processo infiammatorio nel corpo, sangue per amilasi, un aumento in cui indica pancreatite, ecografia degli organi della cavità addominale.

In caso di difficoltà nella diagnosi, possono essere prescritti i seguenti tipi di ricerca:

  • Scansione TC degli organi addominali;
  • analisi scatologica avanzata delle feci;
  • Esame a raggi X dei dotti pancreatici con un agente di contrasto;
  • laparoscopia.

trattamento

Il trattamento dell'infiammazione del pancreas ha lo scopo di normalizzare il lavoro del sistema digestivo, eliminando tutti i sintomi spiacevoli della malattia e i fattori che hanno causato la pancreatite. Un passo importante sulla strada del recupero è seguire una dieta rigorosa sia in forma acuta che cronica.

Durante un'esacerbazione, ai bambini vengono prescritti antispastici, un complesso vitaminico. Dopo aver fermato gli attacchi di dolore, gli enzimi sono raccomandati dagli specialisti. In rari casi, la chirurgia è indicata.

diabete mellito

Il diabete mellito è una malattia pancreatica, che è caratterizzata da una ridotta assunzione di glucosio associata a una mancanza relativa o assoluta dell'insulina ormonale, con conseguente aumento del glucosio nel sangue (iperglicemia). La malattia può essere sia acquisita che congenita (molto raramente diagnosticata). L'età media dei bambini con diabete mellito varia da 6 a 12 anni.

Cause dello sviluppo della malattia nei bambini

In totale, ci sono due tipi di diabete: insulino-dipendente e insulino-indipendente. Il diabete mellito insulino-dipendente (tipo 1) è caratterizzato da una carenza di insulina dovuta al fatto che le cellule pancreatiche non producono insulina. Molto spesso, i bambini sono inclini a questo tipo di malattia.

È impossibile curare la malattia, quindi gli endocrinologi prescrivono l'assunzione per tutta la vita di insulina sotto forma di una soluzione iniettabile. La causa della malattia di tipo 1 viene trasferita a malattie infettive acute (influenza, varicella, epatite, rosolia, ecc.), Predisposizione ereditaria.

Il diabete mellito insulino-dipendente (tipo 2) è caratterizzato da una sufficiente secrezione di insulina, ma in una forma modificata e quindi non funziona o le cellule del corpo non rispondono ad essa. Nei bambini, questa forma è molto rara negli anziani.

L'impulso per lo sviluppo del diabete di tipo 2 può servire come i seguenti fattori: metabolismo grasso alterato (obesità), uno stile di vita sedentario (inattività fisica), farmaci ormonali, malattie del sistema endocrino, il periodo di gestazione (negli adulti).

Sintomi del diabete

Per riconoscere la patologia nel tempo, i genitori devono prestare attenzione al comportamento del bambino e, al primo sospetto, contattare immediatamente un endocrinologo. La malattia è molto rapida e se non si aiuta in tempo, può verificarsi coma diabetico.

I seguenti sintomi di malattia pancreatica nei bambini esistono:

  • sete grave (polidipsia) e secchezza delle mucose della bocca;
  • frequente escrezione di urina, con urina un po 'appiccicosa;
  • perdita di peso improvvisa con aumento dell'appetito (polifagia);
  • prurito della pelle, comparsa di piccole pustole e pelle secca;
  • prurito nella zona genitale a causa dell'alto contenuto di glucosio nelle urine e mancanza di igiene dopo il bagno;
  • aumento della debolezza, mal di testa, irritabilità eccessiva.

I bambini molto piccoli possono avere incontinenza urinaria o poliuria. Molti genitori confondono questo sintomo con l'enuresi notturna. Ecco perché è necessario conoscere i principali segni del diabete. Inoltre, nello studio del sangue in esso verrà rilevato un contenuto di glucosio superiore a 10 mmol / l.

Metodi diagnostici

Per diagnosticare il diabete, è sufficiente fare un esame del sangue per il livello di glucosio in esso. In un bambino sano, il livello di zucchero non supererà 5,0 mmol / l. Un valore fino a 7,5 mmol / l può indicare un decorso latente del diabete. Nel caso in cui il livello di glucosio sia superiore a questo indicatore, è possibile diagnosticare il diabete in sicurezza.

A volte viene eseguito un test diagnostico di tolleranza al glucosio. Per fare ciò, determinare inizialmente il livello di glucosio a stomaco vuoto, quindi somministrare acqua con lo zucchero sciolto in esso e dopo 2 ore misurare nuovamente. Se la glicemia varia tra 7,5 e 10 mmol / l, allora parlano di un corso nascosto della malattia. Se l'indicatore è di 11 mmol / l e oltre, il diabete mellito viene diagnosticato incondizionatamente.

trattamento

Il diabete mellito non viene trattato. Forse solo una correzione nutrizionale che aiuta a regolare l'assunzione di zucchero o l'uso permanente di insulina.

Sintomi e trattamento dell'infiammazione pancreatica nei bambini

La pancreatite nei bambini di solito procede in modo leggermente diverso rispetto agli adulti. La patologia può essere ereditaria, spesso asintomatica. La difficoltà della diagnosi è che la pancreatite è difficile da differenziare da altre patologie degli organi digestivi.

Cause di infiammazione

Il pancreas o il pancreas ha una struttura oblunga e comprende la testa, il corpo e la coda. Il parenchima è costituito da tessuto ghiandolare e dotti.

Una ghiandola allargata può essere causata da una serie di ragioni:

  1. Congestione, accompagnata da insufficiente flusso di sangue.
  2. Il plasma entra nella sostanza extracellulare dei tessuti, che causa edema.
  3. Violazione del deflusso del succo pancreatico nel lume del duodeno.
  4. La crescita di tumori patologici.

La pancreatite è una patologia, il cui sviluppo può essere influenzato da molti fattori. Tipicamente, l'insorgenza è dovuta a malattie sistemiche, dieta malsana - la predominanza di cibi grassi nella dieta.

Come già accennato, il pancreas soffre di pancreatite. Si trova vicino allo stomaco, la sua funzione è la produzione di vari gruppi di enzimi per facilitare il processo di digestione e l'assorbimento della quantità massima necessaria per il corpo delle sostanze.

La pancreatite provoca infiammazione del tessuto pancreatico, che causa un fallimento nella produzione di enzimi. Ciò influisce negativamente sul processo di digestione, causando gravi danni alla salute del bambino.

Classificazione di pancreatite

Nei bambini, la malattia è classificata in base alle forme - acuta e cronica. Cronica è la pancreatite, che dura più di sei mesi. La forma acuta provoca gonfiore e infiammazione catarrale del tessuto ghiandolare. Nei casi più gravi si verificano emorragie che provocano la necrosi del tessuto ghiandolare.

La natura dei cambiamenti che avvengono nei tessuti della ghiandola divide la pancreatite in:

  • edematoso acuto;
  • emorragico (con emorragia);
  • purulenta;
  • pancreatonecrosi grassa.

Di solito, i disturbi nutrizionali sono le cause della pancreatite nei bambini. Essendo sotto carico costante, i tessuti della ghiandola perdono le loro proprietà, iniziano a rigenerarsi, riducendo la loro attività.

I bambini di età superiore a 7 anni sono solitamente diagnosticati con pancreatite latente o ricorrente cronica. La forma acuta nei bambini è meno comune.

A seconda dell'origine della pancreatite può essere:

  • primaria;
  • reattivo, che si verifica sullo sfondo dell'infiammazione di altri organi;
  • ereditaria.

Pancreatite reattiva nei bambini

Nel caso della pancreatite reattiva, il processo è reversibile, è solo necessario identificare e iniziare a trattare la malattia sottostante nel tempo. Se non trattata, la malattia diventa una vera pancreatite. Tali problemi sono più comuni nei bambini di età compresa tra 10-14 anni.

L'eziologia della pancreatite reattiva si trova negli attuali focolai di infezione in altri organi, che complicano il funzionamento del pancreas. Oltre alle malattie di natura infettiva, la forma reattiva può essere causata da antibiotici e altri potenti farmaci.

Le manifestazioni cliniche ovvie sono insolite per la forma latente, ma il tipo ricorrente della malattia si presenta in un modello ondulatorio - le esacerbazioni sono seguite dalla remissione. L'esacerbazione dell'infiammazione del processo cronico, come la pancreatite acuta, può essere lieve, moderata o grave.

Cause di un aumento dell'organo nei bambini

L'infiammazione del pancreas in un bambino può essere innescata da un numero di condizioni patologiche:

  1. Le lesioni addominali chiuse associate ad una caduta o ad altri danni meccanici, sullo sfondo di questo possono essere spesso viste e un aumento della milza.
  2. Disturbi di natura autoimmune - malfunzionamento del sistema immunitario, mentre il corpo inizia a produrre anticorpi contro i suoi stessi tessuti, incluso il pancreas.
  3. Avvelenamento chimico, contribuendo al malfunzionamento del sistema digestivo. In questo contesto, si osserva spesso un aumento del fegato.
  4. Processi infettivi in ​​altri organi.
  5. La pancreatite cronica può essere causata da un trattamento improprio della forma acuta della malattia.
  6. La crescita di tumori nei tessuti di un organo, ascesso, cisti, tumore benigno o canceroso. L'infiammazione dell'organo può essere localizzata - ad esempio, aumenta solo la coda della ghiandola.
  7. Un'ulcera allo stomaco in cui l'integrità della struttura della mucosa dello stomaco o del duodeno è disturbata. Nel tempo, questo porta a disfunzioni del pancreas e un aumento delle sue dimensioni.
  8. Duodenite - infiammazione del duodeno, che impedisce il deflusso del succo pancreatico.
  9. La fibrosi cistica è una patologia sistemica di natura congenita, che provoca la sconfitta di varie ghiandole, incluso il pancreas.

Sintomi, segni di infiammazione

L'infiammazione del pancreas nei bambini, di solito procede in una forma lieve. Più piccolo è il bambino, meno pronunciati i sintomi della malattia.

La forma acuta della malattia è espressa da forti dolori parossistici (può essere rimosso), spesso di natura di fuoco di Sant'Antonio, che si irradiano nell'ipocondrio e nella colonna vertebrale. Inoltre, la mancanza di appetito, nausea, gas, diarrea e vomito sono caratteristiche della pancreatite.

Temperatura subfertile osservata, pelle chiara, bocca secca, placca sulla lingua. Con la necrosi dei tessuti, la temperatura aumenta bruscamente, ci sono chiari segni di intossicazione, paresi dell'intestino. Lo sviluppo di uno stato collaborativo è possibile.

Video utile

Video sui sintomi (dove fa male, perché potrebbe esserci un guasto):

I sintomi della forma cronica dipendono dalla durata dello sviluppo del processo patologico, dallo stadio e dalla forma della malattia, dal grado di danno al pancreas e agli altri organi digestivi. Il bambino è disturbato da ricorrenti dolori dolorosi nell'ipocondrio destro, che sono esacerbati dai disturbi alimentari, dopo lo sforzo fisico o lo stress.

L'attacco può durare da alcune ore a diversi giorni. I bambini che soffrono di questa forma di malattia non hanno appetito, periodicamente sono tormentati da bruciore di stomaco, nausea e vomito. Stitichezza seguita da diarrea. C'è una perdita di peso.

Diagnosi della malattia

La prognosi del trattamento dipende dalla tempestività e dalla correttezza della diagnosi. Dopo un esame visivo e un'anamnesi, il medico prescrive una serie di esami per confermare la diagnosi.

Il bambino deve essere testato per sangue, urina e feci. Lo studio mostrerà se ci sono infiammazioni nel corpo e confermare indirettamente lo sviluppo di pancreatite in un bambino. Un esame ecografico degli organi addominali e della fibrogastroscopia mostrerà un quadro più chiaro. Gli studi aiuteranno lo specialista a valutare in modo affidabile le condizioni del paziente e a prescrivere le necessarie misure terapeutiche. Se necessario, il trattamento del bambino può essere ricoverato in ospedale.

A quale dottore si farà riferimento quando fa male?

Se un bambino si lamenta di dolori addominali, deve contattare il pediatra il prima possibile. Se sospetti una pancreatite, il bambino verrà inviato per un esame dettagliato, che viene spesso eseguito in ospedale. La terapia è prescritta da un gastroenterologo e un nutrizionista. Prendere in considerazione le raccomandazioni del medico necessariamente.

Metodi e regole per il trattamento di una malattia, disturbo

Qualsiasi terapia inizia con la scoperta delle cause della malattia. A volte basta eliminare il fattore scatenante e la pancreatite si ritirerà. Separatamente, è necessario toccare anomalie congenite - il controllo medico sul bambino per molti anni è necessario qui.

Uno dei motivi principali per la progressione dell'infiammazione nel pancreas negli adolescenti è la malnutrizione - la pancreatite di uno scolaro. La cosa principale nel trattamento di tale patologia sarà una dieta rigorosa.

Nutrizione per pancreatite nei bambini

Dieta - una componente essenziale della terapia. Hai bisogno di sapere cosa nutrire e quali prodotti acquistare. Aiuterà ad eliminare i problemi anche in tutti gli organi della cavità addominale e del pancreas.

Regole di base della nutrizione:

  • assunzione di cibo frazionale - 5-7 volte al giorno in piccole porzioni;
  • Rifiuto del cibo spazzatura: fast food, bevande gassate, grassi, fritti, salati, speziati, conservanti;
  • nutrizione equilibrata, che comprende vari cereali, pasta, latticini, carne magra e pesce, verdure e frutta;
  • la predominanza di cibi cotti e al vapore;
  • mangiare non caldo, ma solo cibo caldo;
  • cibo fresco per cucinare.

Trattamento farmacologico

La dieta aiuterà a ridurre il carico sugli organi digestivi. Inoltre, il medico prescrive preparati enzimatici che migliorano il processo di digestione:

Questi fondi sono presi con i pasti. Ai bambini possono anche essere prescritti farmaci contenenti bifidobatteri, ad esempio "Bifacile".

Per alleviare la condizione del paziente è prescritto:

  • Pirenzepina, Famotidina.
  • Pancreatina.
  • No-shpa, mebeverin, bambini Paracetamol.

Nei casi più gravi vengono prescritti antibiotici; antistaminici; farmaci che migliorano la circolazione del microblood; inibitori della proteasi.

Cosa fare con i bambini molto piccoli

Se la malattia viene diagnosticata in un paziente molto piccolo, le regole nutrizionali saranno le seguenti:

  • la predominanza di alimenti proteici;
  • cucinando qualsiasi porridge sull'acqua;
  • Verdure e frutta dovrebbero essere trattati termicamente.

A volte è necessario un intervento chirurgico, ad esempio, quando ci sono anomalie congenite nel pancreas. La decisione sull'operazione viene presa dopo un esame completo e solo in assenza di risultati della terapia conservativa.

La cura della pancreatite nei bambini viene spesso eseguita in ospedale. Solo qui i medici possono non solo curare un bambino, ma anche controllarne l'alimentazione, osservando le dinamiche della terapia.

Metodi tradizionali di trattamento

Uno dei metodi efficaci di trattamento della pancreatite da tempo immemorabile è considerato succo di patate. È necessario strofinare 2-3 patate sulla grattugia con la buccia e spremere il succo. Metodo di applicazione - 50 ml 2 volte al giorno. Il corso del trattamento è di 2 settimane. Quindi una settimana di pausa e ripetere il corso. Un'eccellente aggiunta al kefir è il kefir scremato, che viene consumato 5-10 minuti dopo l'assunzione dell'agente di base.

È necessario prendere in proporzioni uguali l'erba di San Giovanni, l'infiorescenza di madreperla, le infiorescenze di immortali. 2 cucchiai. raccogliere la bollitura per 10-15 minuti in 1 litro d'acqua, lasciare fermentare il brodo per 2 ore, scolare. Corso di ricevimento - 50 giorni, prima dei pasti per mezza tazza.

Raccolta difficile ma molto efficace. Dovrebbe essere assunto in uguali proporzioni, radice di bardana secca, corteccia di olivello spinoso, piantaggine, foglie di mirtillo, aneto e semi di lino. Aggiungi radice di dente di leone, poligono e salvia. Il metodo di preparazione è identico al prodotto precedente: 1 litro d'acqua 2 cucchiai. raccolta, far bollire per 10-15 minuti. Il corso di prendere 14-20 giorni per mezza tazza dopo un pasto.

Se il bambino ha un pancreas ingrossato, è necessario prima chiarire le cause di questa condizione e quindi iniziare la terapia. Nel tempo la patologia rilevata permetterà di evitare la chirurgia e curare la malattia con metodi conservativi. Leggi anche la curva del pancreas nei bambini.

Video interessante

Nel modulo sottostante, vedrai informazioni sulle vie di somministrazione dei farmaci per il pancreas - Dr. Komarovsky:

prevenzione

Come misura preventiva contro l'infiammazione del pancreas, si raccomanda:

  • dieta equilibrata, compresi tutti i micro e macronutrienti necessari;
  • rifiuto del cibo spazzatura;
  • individuazione tempestiva e trattamento delle malattie dell'apparato digerente;
  • tempo di identificare ed eliminare le invasioni helminthic nel corpo;
  • nella nomina di mezzi potenti per monitorare le condizioni generali del bambino;
  • utilizzare solo cibo di alta qualità e fresco per cucinare;
  • Non mangiare troppo, in modo da non sovraccaricare il pancreas.

Se si presentano sintomi di pancreatite, consultare immediatamente un medico. Ciò aiuterà ad evitare molti problemi e prevenire il ripetersi di morbilità nei bambini. L'automedicazione può provocare complicazioni che richiederanno successivamente un ulteriore trattamento.

Quali alimenti contengono molte fibre: contenuto di frutta e verdura

Cosa puoi e non puoi mangiare prima di donare il sangue per l'analisi