Ultrasuoni del pancreas: preparazione, interpretazione dei risultati, cause delle deviazioni


Il piano dell'esame annuale dopo i 25 anni comprende un'ecografia degli organi interni (ecografia), inclusa un'ecografia del pancreas. Questa non è una formalità semplice, dal momento che una persona apparentemente sana può identificare varie malattie in questo modo. Inoltre, ci sono alcune indicazioni per gli ultrasuoni.

Il ruolo del pancreas nel corpo umano non può essere sopravvalutato. È in esso che viene sintetizzata l'insulina ormonale, che è responsabile dell'assorbimento del glucosio da parte delle cellule. Attraverso questo processo, al corpo viene fornita energia, così necessaria per il normale funzionamento dell'intero organismo.

Gli enzimi pancreatici si formano nel pancreas per abbattere il cibo in componenti semplici che possono essere utilizzati. Se questo circuito fallisce, il processo digestivo è disturbato.

Indicazioni per l'ecografia del pancreas

Indicazioni cliniche per la procedura:

  1. Dolore nell'addome nell'ipocondrio sinistro, nello stomaco, nella parte sinistra.
  2. Sintomi dispeptic, frequente distensione addominale.
  3. Violazioni delle feci (stitichezza, diarrea), la rilevazione di detriti alimentari non digeriti nell'analisi delle feci.
  4. Perdita di peso inspiegabile.
  5. Trauma addominale opaco.
  6. Diabete mellito di qualsiasi tipo.
  7. Ingiallimento della pelle e delle mucose.
  8. Sospetto tumore

Preparazione per lo studio

Come prepararsi per l'ecografia? La ghiandola si trova vicino allo stomaco e all'intestino. I gas che si accumulano in questi organi possono complicare significativamente l'interpretazione dei risultati ottenuti. Il contenuto dell'intestino - noduli di cibo, masse fecali quando si applicano all'immagine ottenuta con ultrasuoni, lubrificano anche il quadro.

Il compito principale della fase preparatoria è quello di pulire gli intestini nel miglior modo possibile, per ridurre al minimo la formazione di gas. Per la sua implementazione in preparazione per l'ecografia del pancreas, è necessario seguire alcune semplici regole:

  • La sera prima (circa 18.00), prima dello studio, si è messo un clistere purificante. Per questo è necessario un bicchiere Esmarch e 1,5-2 litri di acqua a temperatura ambiente. La punta è unta con crema grassa o vaselina e inserita nell'ano. Quando il cerchio di Esmarch viene sollevato, il fluido da esso, secondo le leggi della fisica, si sposta nell'intestino e lo riempie. Quando si imposta il clistere si dovrebbe ritardare il rilascio di fluido da una compressione arbitraria dello sfintere anale. Dopo di ciò, il paziente va in bagno, dove si verifica il movimento intestinale.

È possibile ottenere il rilascio dell'intestino in un altro modo: con l'aiuto di lassativi come senade (2-3 compresse), Forlax, Fortrans (1 bustina per tazza d'acqua), Guttalax (15 gocce) o Microclysm Mikrolax, Norgalaks. I farmaci a base di lattulosio (Duphalac, Normase, Prelaksan) non vengono utilizzati come lassativo prima di essere preparati per un'ecografia, in quanto stimolano la formazione di gas. Questo rende difficile interpretare i risultati.

  • Lo studio deve essere condotto a stomaco vuoto (non prima di 12 ore dopo un pasto), preferibilmente al mattino. È dimostrato che al mattino nell'intestino c'è la minima quantità di gas.

In presenza di diabete mellito insulino-dipendente dopo l'iniezione di insulina non può essere lasciato senza un pasto. Questo può provocare uno stato ipoglicemico fino a entrare in coma. Per evitare che ciò accada, un'ecografia viene effettuata nelle prime ore del mattino e l'iniezione di insulina viene spostata di un momento dopo l'esame, in modo che nulla impedisca l'ingestione di cibo. Nel diabete, puoi anche fare ricerca dopo una leggera colazione.

  • Per ridurre la formazione di gas in 2-3 giorni prima che lo studio previsto dovrebbe assumere farmaci come espumizan, meteospamil o sorbenti (carbone attivo, enterosgel, smecta).
  • 2-3 giorni prima dello studio, non bere bevande gassate, birra, champagne, ma anche prodotti che promuovono la fermentazione, aumento della formazione di gas (pane nero, legumi, latte e latticini, dolci, farina, verdura e frutta). Non bere alcolici. È permesso mangiare carni a basso contenuto di grassi, pesce, porridge in acqua, uova sode, pane bianco. I pasti durante questo periodo non dovrebbero essere abbondanti.
  • Non è possibile fumare, masticare gomme, succhiare caramelle, bere per 2 ore prima dello studio, poiché ciò può verificarsi ingerendo involontariamente aria e la bolla d'aria dello stomaco interferirà con la corretta lettura dei risultati.
  • È necessario informare il medico su tutti i farmaci che il paziente prende costantemente in connessione con le malattie esistenti. Alcuni potrebbero dover essere temporaneamente cancellati.
  • Dovrebbero essere necessari almeno 2 giorni dopo l'esame degli organi addominali (radiografia, irrigoscopia) con un agente di contrasto, come il bario. Questo tempo è sufficiente per contrastare completamente fuori dal corpo. Se uno studio è fatto prima, un'ecografia mostrerà un organo riempito di bario che coprirà il pancreas.

In casi di emergenza, l'ecografia viene eseguita senza una precedente preparazione. Il contenuto informativo dei dati è ridotto del 40%.

Procedura Procedura

La manipolazione stessa richiede 10-15 minuti. Il paziente giace su una superficie dura e piatta, di solito un divano, prima sulla schiena, poi sul fianco (destra e sinistra). Uno speciale gel viene applicato sull'addome, che assicura lo scorrimento del sensore e migliora la permeabilità agli ultrasuoni. Lo specialista guida il sensore nello stomaco nella proiezione del pancreas. A questo punto, una serie di immagini appare sullo schermo della macchina ad ultrasuoni.

Interpretazione degli indicatori

La decodifica dei risultati degli ultrasuoni del pancreas viene effettuata secondo uno schema specifico. Dovrebbe includere informazioni sulla struttura del corpo, la sua posizione, forma, ecogenicità, contorni, dimensioni. Ecografia Norma del pancreas:

  • S - forma figurativa;
  • la struttura è omogenea, sono ammesse inclusioni singole di 1,5 - 3 mm;
  • l'ecogenicità del pancreas è vicina all'ecogenicità del fegato e della milza;
  • i contorni del corpo sono chiari, sull'immagine è possibile determinare i componenti del pancreas (testa, istmo, corpo, coda);
  • le dimensioni del pancreas secondo gli ultrasuoni sono normali negli adulti: testa 32 mm, corpo 21 mm, coda 35 mm, diametro del condotto 2 mm.

Il medico disegna tutte queste informazioni sotto forma di un rapporto ecografico che, insieme alle immagini, viene quindi rinforzato in una scheda ambulatoriale o in una anamnesi. Sono consentite lievi deviazioni degli indicatori in una direzione o nell'altra.

La scansione duplex aiuta a vedere lo stato delle navi localizzate vicino al pancreas. Utilizzando questo metodo, è possibile valutare il flusso sanguigno nella vena cava inferiore, nell'arteria mesenterica superiore e nella vena, nel tronco celiaco e nella vena splenica.

Di particolare importanza è lo stato del dotto del pancreas (dotto Virunga). In caso di violazione della sua pervietà, vi è il sospetto di infiammazione del pancreas (pancreatite), un tumore della testa del pancreas.

Ultrasuoni per pancreatite

L'ecografia nell'infiammazione del pancreas ha un quadro diverso a seconda dello stadio della malattia. Esistono 3 forme conosciute di pancreatite: totale, focale e segmentale.

  • All'inizio della patologia si nota: un aumento delle dimensioni della ghiandola, sfocatura, sfocatura dei contorni, espansione del dotto di Wirsung.
  • Le modifiche possono interessare anche gli organi vicini. C'è un aumento della loro ecogenicità (aumento della densità per le onde ultrasoniche).
  • A causa dell'aumento delle dimensioni del pancreas, i grandi vasi vengono schiacciati, che è ben tracciato durante l'esame duplex.
  • Quando la pancreatite entra nello stadio necrotico, si formano pseudocisti pancreatiche.
  • Nei casi avanzati, gli ascessi si formano con il livello del liquido nella cavità addominale.

In un processo infiammatorio cronico, gli ultrasuoni possono rilevare aree calcificate (calcinati) nel pancreas. Sono definiti come aree ad alta densità. Con l'infiammazione prolungata, il tessuto ghiandolare viene sostituito dal tessuto connettivo, si formano cicatrici. Usando gli ultrasuoni, è possibile identificare la crescita del tessuto adiposo nel pancreas - lipomatoz.

Ultrasuoni per tumori pancreatici

Nelle neoplasie del pancreas, l'ecogenicità dell'organo cambia prima di tutto, le aree di tenuta con contorni irregolari e irregolari sono visibili. Nella foto sono definite come formazioni chiare di forma arrotondata. Secondo l'ecografia in grado di determinare la dimensione e la posizione del tumore. Nei tumori del pancreas possono verificarsi cambiamenti in altri organi. Pertanto, l'esame ecografico del pancreas viene eseguito più spesso insieme con l'ecografia di altri organi (fegato, cistifellea, milza). Così, per esempio, in un tumore della testa del pancreas si verifica un'ostruzione (otturazione) dei dotti biliari e si sviluppa ittero meccanico. Allo stesso tempo c'è un aumento delle dimensioni del fegato, della cistifellea.

È impossibile determinare la natura di una neoplasia (benigna o maligna) mediante ultrasuoni. Ciò richiede un esame istologico del tumore. A tale scopo viene eseguita una biopsia: un piccolo pezzo di tessuto viene prelevato dalla neoplasia, una fetta viene preparata ed esaminata al microscopio.

Oltre al tumore, gli ultrasuoni possono rilevare la presenza di pietre, cisti pancreatiche, anomalie strutturali (raddoppiamento, scissione, cambiamento di forma) e localizzazione.

Le anomalie più comuni dello sviluppo del pancreas, diagnosticate con ultrasuoni

  1. Ipoplasia totale o parziale (agenesia) della ghiandola. All'ecografia, l'organo non è visualizzato o è definito nella sua infanzia. L'agenesia assoluta non è compatibile con la vita. Con questa patologia, il bambino muore in tenera età. Agenesia parziale è combinata con diabete mellito, anomalie congenite della struttura cardiaca, pancreatite.
  2. Pancreas a forma di anello - il pancreas comprende il duodeno nella forma di un anello. Spesso combinato con pancreatite cronica, ostruzione intestinale.
  3. Aree localizzate anomalmente (ectopicamente) del pancreas. Tali frammenti si trovano nello stomaco e nel duodeno.
  4. Il pancreas splitter si ottiene come risultato di una violazione della fusione dei rudimenti del pancreas. A causa della violazione del deflusso di enzimi digestivi accompagnata da pancreatite cronica.
  5. Le cisti del dotto biliare comune sugli ultrasuoni sono definite come aree di ridotta ecogenicità di una forma arrotondata. Guardano nell'immagine più scura della stoffa del pancreas.
  6. Calcinazioni - formazioni bianche rotonde con contorni chiari nel pancreas tessuto.

Il risultato dell'ecografia del pancreas viene valutato insieme ai dati di laboratorio e al quadro clinico.

Come prepararsi per l'ecografia del pancreas

Il pancreas è una parte integrante del sistema digestivo. Il suo ruolo nella ripartizione degli alimenti grassi e carboidrati è inestimabile. Malfunzionamenti del corpo influenzano negativamente il corpo nel suo complesso. Per prevenire i problemi e identificare le patologie esistenti, c'è allo stesso tempo un metodo semplice, sicuro e più informativo: l'ecografia del pancreas. Gli ultrasuoni vengono eseguiti nell'ambientale, sulla superficie esterna del peritoneo, che è completamente indolore.

Un metodo ancora più accurato per esaminare il pancreas è enorme. A differenza degli ultrasuoni convenzionali, l'ultrasuono endoscopico aiuta a esaminare le parti inaccessibili dell'organo, inclusi i dotti. La procedura offre un po 'di disagio sotto forma di nausea e gonfiore. Endousy con certezza del 99% consente di stabilire la presenza di tumori e cisti, anche durante le fasi iniziali.

La struttura e la funzionalità del corpo

Dalla posizione dell'anatomia, il pancreas si trova nella cavità addominale, dietro lo stomaco. L'organo si trova vicino alla parete gastrica e al duodeno. Nella proiezione rispetto alla parete addominale, l'organo si trova a 10 cm sopra l'ombelico, la struttura è alveolare-tubulare, i componenti sono:

  • la testa è una parte della ghiandola situata nella regione della flessione duodenale, la parte di testa è visivamente separata dal corpo per mezzo di una scanalatura lungo la quale passa la vena porta;
  • il corpo è parte del pancreas, che si differenzia nelle parti posteriore, anteriore, inferiore e superiore, anteriore, inferiore; dimensioni del corpo non più di 2,5 cm;
  • la coda del pancreas ha una forma a cono, è rivolta verso l'alto e raggiunge la base della milza; dimensioni non superiori a 3,5 cm.

La lunghezza del pancreas negli adulti varia da 16 a 23 cm, peso - entro 80 grammi. Nei bambini, i parametri pancreatici variano con l'età. Nei neonati, l'organo può essere più grande del normale a causa dell'immaturità fisiologica.

Il pancreas svolge funzioni esocrine ed endocrine. Il funzionale esocrino è ridotto alla secrezione della secrezione pancreatica con enzimi contenuti in esso per la divisione del cibo. La funzione endocrina è associata alla produzione di ormoni, al mantenimento del metabolismo, all'equilibrio proteico e dei carboidrati.

Indicazioni per l'esame

L'esame ecografico del pancreas viene effettuato con sospetta indigestione, infiammazione dell'organo, gravi disfunzioni degli organi del sistema epatobiliare. Spesso, usando l'ecografia, vengono visualizzati non solo il pancreas, ma anche altri organi nella cavità peritoneale - fegato, milza e reni. L'esame degli organi vicini è necessario a causa dell'interazione del fegato con il pancreas. Durante il corso dei processi patologici nel fegato, le complicanze possono diffondersi alla ghiandola, causando una clinica negativa.

La ragione dello studio ecografico del pancreas è l'emergere di segnali di allarme:

  • sindrome del dolore - acuta o cronica - da parte della regione epigastrica, dello stomaco, dell'ipocondrio sinistro o del dolore diffuso in tutto l'addome;
  • disturbo delle feci ricorrenti - stitichezza, diarrea, steatorrea, feci non digerite, presenza di impurità di muco;
  • perdita di peso;
  • la presenza di diabete accertato, pancreatite;
  • dolore e disagio nell'auto-palpazione del lato sinistro e dell'addome centrale;
  • risultati sospetti di altri esami gastrointestinali (gastroscopia, raggi X);
  • l'acquisizione di colore giallo della pelle.

La diagnostica a ultrasuoni svolge un ruolo importante nella confutazione o nella conferma di gravi diagnosi - pancreatite, cancro pancreatico policistico e tumori cancerosi.

Algoritmo di preparazione per la procedura

La preparazione per l'ecografia del pancreas è necessaria, il successo dello studio dipende da questo. Se ignoriamo la procedura preparatoria, un'ecografia adeguata sarà offuscata e il contenuto delle informazioni sarà ridotto del 70%. La preparazione per la procedura include l'organizzazione di eventi elementari:

  • 3 giorni prima dell'ecografia, è necessario rifiutarsi di mangiare cibi ricchi di proteine ​​- carne e pesce in qualsiasi forma, piatti a base di uova;
  • rimuovere dalla dieta alimenti che possono migliorare la formazione di gas - mele e uva crude, verdure (fagioli, cavoli), latticini, bevande con gas, birra;
  • l'ultimo pasto prima della prova dovrebbe essere non più tardi di 19 ore; prima degli ultrasuoni, il paziente deve astenersi completamente dal mangiare cibo per 12 ore;
  • al mattino per un esame, dovresti bere un lassativo;
  • Prima di un'ecografia è severamente vietato fumare e assumere medicinali;
  • Si raccomanda di assumere adsorbenti (carbone attivo) o preparazioni con effetto carminativo (Espumizan) a persone inclini alla flatulenza.

È necessario prepararsi per endoUSI e per l'ecografia pancreatica standard: dieta, rifiuto dell'alcol e fumo, assunzione di farmaci, uso di simeticone e adsorbenti per rimuovere i gas dall'intestino. Tuttavia, con l'esame ecografico endoscopico, potrebbe essere necessario prendere dei mezzi per alleviare l'eccitazione nervosa. Il diazepam viene solitamente usato come iniezione. Negli ospedali pubblici viene utilizzata l'anestesia locale, su richiesta del paziente.

Trattamento dei risultati - la norma e la patologia

Un esame ecografico del pancreas rivela sia la presenza di disturbi funzionali e altre anomalie, sia lo stato di completa salute degli organi. Indicatori di benessere assoluto nel funzionamento della ghiandola:

  • la struttura del corpo della ghiandola è integrale ed omogenea, è ammessa la presenza di piccole inclusioni di dimensioni non superiori a 1,5-3 mm;
  • l'organo è visualizzato brillantemente, l'immagine sullo schermo ha un'intensità elevata (eco);
  • la struttura anatomica (coda, corpo, testa e istmo) è chiaramente visualizzata;
  • Il condotto Wirsung ha un diametro ottimale, da 1,5 a 2,5 mm;
  • il modello vascolare non contiene gravi deformità;
  • la riflettività trasmette medie.

Decodifica ad ultrasuoni del pancreas per ogni tipo di patologia è individuale. In presenza di processi infiammatori dell'organo complicati da edema, un aumento dell'intera ghiandola si nota sul monitor, dalla porzione della testa alla coda. In presenza di tumori, un'ecografia mostrerà un marcato aumento delle lesioni colpite. Una ghiandola ingrandita viene visualizzata in caso di pancreatite e il dorso virsung avanzato indica una malattia aggiuntiva. Nella lipomatosi, la degenerazione adiposa di un organo, un sintomo "lobulare" è determinata dall'ecografia: sullo schermo vengono visualizzate aree sane con punti bianchi delimitati.

I risultati degli ultrasuoni con interpretazione dei principali parametri:

  1. i contorni dell'organo sono normali nel pancreas per i contorni anche ad ultrasuoni, i loro bordi sono chiari; il vago indica malattie infiammatorie della stessa ghiandola o di organi vicini (stomaco, duodeno); i bordi sporgenti indicano lesioni e ascessi cistici;
  2. la struttura del corpo - una variante della norma è considerata una struttura granulare con una densità media simile a quella del fegato, milza; aumento della densità (iperecogenicità) indica un decorso cronico di pancreatite, calcoli e neoplasie; ridotta ecogenicità (ipoecogenicità) - pancreatite acuta ed edema; con cisti e ascessi nelle aree patologiche dell'onda non si riflettono;
  3. forma del pancreas - normalmente ha la forma della lettera S; visualizzazione della forma sotto forma di anello, spirale, con presenza di scissione e raddoppiamento indica la presenza di difetti isolati o patologie complesse;
  4. dimensioni normali del corpo negli adulti - testa 17-30 mm, corpo della ghiandola 10-23 mm, coda 20-30 mm.

Dopo il completamento dell'ecografia, il medico effettua una valutazione di tutti gli indicatori e rilascia una conclusione al paziente che ha in mano, in cui viene effettuata la piena interpretazione dei risultati della procedura. La conclusione viene preparata immediatamente, in 10-15 minuti. La presenza di una patologia organica è indicata da una combinazione di diversi parametri che si discostano dalla norma. Una piccola deviazione dagli indicatori normali non può essere un motivo per la diagnosi. Con un'immagine sfocata e una cattiva preparazione, prescrivono e fanno una seconda ecografia.

Organizzazione della procedura nei bambini

L'ecografia degli organi addominali, incluso l'esame del pancreas, viene eseguita nei bambini a partire dal 1 ° mese di vita. L'ecografia è indicata non solo in presenza di dolore addominale in un bambino, scarso aumento di peso, manifestazioni dispeptiche. Un ruolo importante è dato alla prevenzione delle disfunzioni congenite dell'organo, i suoi dotti. L'ecografia è l'unico metodo che consente di determinare visivamente i cambiamenti patologici nella ghiandola, prima dell'inizio del periodo di manifestazione attiva della malattia.

La preparazione per l'esame per i bambini è necessaria. 2-3 giorni prima della procedura, il bambino è limitato in alimenti proteici, riducendo la quantità di prodotti da forno e dolciumi nella dieta. Le basi della dieta nei giorni di preparazione sono i porridge e le zuppe (riso, grano saraceno), le composte. Ai neonati e ai neonati è permesso di sottoporsi ad ultrasuoni, se non sono trascorse meno di 2-3 ore dall'ultima assunzione di latte o miscela. In generale, la procedura per i bambini dovrebbe essere eseguita in modo ottimale al mattino, dopo aver dormito a stomaco vuoto, in modo da non far soffrire il bambino a lungo. Se l'esame viene eseguito a stomaco pieno, la visualizzazione dell'organo può essere difficile a causa di gonfiori intestinali.

Il trattamento dei risultati della diagnostica ecografica nei bambini viene effettuato tenendo conto dell'età, in particolare della dimensione della ghiandola. La maggior parte degli specialisti nella diagnostica ecografica prende come base i seguenti indicatori della norma:

  • nei neonati fino a 28 giorni di vita, le dimensioni della testa sono 10-14 mm, i corpi 6-8 mm, le code 10-14 mm;
  • nei bambini da 1 a 12 mesi, dimensioni della testa 15-19 mm, corpi 8-11 mm, code 12-16 mm;
  • nei bambini da 1 a 5 anni, le dimensioni della testa sono 17-20 mm, i corpi sono 10-12 mm e le code sono 18-22 mm;
  • nei bambini dai 6 ai 10 anni - la testa è di 16-20 mm, il corpo è di 11-13 mm, la coda è di 18-22 mm;
  • nei bambini dagli 11 ai 18 anni - la testa è di 20-25 mm, il corpo è di 11-13 mm, la coda è di 20-25 mm.

L'ecografia del pancreas è necessaria per controllare lo stato dell'organo più importante nel sistema digestivo. La procedura richiede poco tempo, ma consente di identificare tempestivamente patologie pericolose, incluso il cancro. Le persone con scarsa ereditarietà, pancreatite precedentemente trasferita dovrebbero fare un'ecografia almeno una volta all'anno. I genitori non dovrebbero ignorare l'ecografia pianificata nei bambini, temendo gli effetti negativi delle onde a ultrasuoni - l'esame non arreca alcun danno.

Esame ecografico del pancreas - decodifica, quadro di varie malattie dell'organo, combinazione con patologie del fegato, cistifellea, ecc. Il prezzo del pancreas ad ultrasuoni.

Patologia del pancreas all'ecografia

Di seguito, considereremo quali cambiamenti nei parametri dell'ecografia si manifestano la patologia pancreatica e quali malattie questi o altri cambiamenti possano indicare.

Cambiamenti nel pancreas all'ecografia

Quindi, la patologia del pancreas all'ecografia si manifesta con le seguenti modifiche:

  • I contorni diventano sfocati e irregolari (possono essere intermittenti, irregolari, irregolari, sfocati);
  • La dimensione dell'intero pancreas o delle sue parti (corpo, coda, testa) diminuisce o aumenta;
  • Cambiamenti nell'ecogenicità nella direzione della sua diminuzione (ipoecogenicità relativa al lobo sinistro del fegato);
  • Perdita di omogeneità della struttura dell'eco;
  • Cambiamenti nel lato dei condotti (espansione del condotto Virunga più di 2 mm, ispessimento delle pareti dei condotti, comparsa di condotti secondari sugli ultrasuoni dovuti alla loro espansione e aumento delle dimensioni);
  • Condizioni anormali dello stomaco, del duodeno, del dotto biliare, della cistifellea, del fegato, del digiuno e dei vasi di milza adiacenti al pancreas.

La presenza di uno qualsiasi dei suddetti tipi di alterazioni patologiche secondo l'ecografia indica una malattia del pancreas. I cambiamenti più patologici rilevati dagli ultrasuoni, maggiore è la probabilità di una malattia che si è formata, che richiederà necessariamente un trattamento specialistico, e non andrà via da sola se i fattori ambientali negativi sono eliminati (ad esempio, cattiva alimentazione, consumo di alcol, ecc.).

Ciascuno dei sopra cambiamenti patologici nel pancreas non è specifico, cioè è inerente a molte malattie specifiche. Questo è il motivo per cui è impossibile fare una diagnosi accurata e inequivocabile solo dalla presenza di un particolare cambiamento patologico sulla scansione ad ultrasuoni del pancreas. Per diagnosticare correttamente, oltre al quadro ecografico caratteristico, è necessario conoscere anche i sintomi clinici di una persona, i risultati degli esami di laboratorio (attività di amilasi, lipasi) e i dati di ispezione. Solo una combinazione di sintomi, test, dati di ispezione e ultrasuoni consentirà al medico di effettuare una diagnosi accurata e corretta, che si basa su un'identificazione oggettiva di tutte le possibili manifestazioni della malattia e sulla sua distinzione da altre che mostrano sintomi simili.

I più importanti cambiamenti patologici del pancreas sugli ultrasuoni sono i disturbi dell'ecogenicità, della struttura dell'eco e delle dimensioni. Le variazioni di questi parametri possono essere di due tipi principali: diffusi e focali. Considerali più dettagliatamente nella prossima sezione.

Cambiamenti diffusi e focali sugli ultrasuoni (decodifica ad ultrasuoni del pancreas)

Sono chiamati cambiamenti diffusi, che sono caratterizzati da una violazione dell'ecostruttura generale e dell'ecogenicità del pancreas. Cioè, il pancreas all'ecografia non è più omogeneo e la sua ecogenicità aumenta (iperecogenicità) o diminuisce (ipoecogenicità). In altre parole, i cambiamenti diffusi possono manifestarsi come un aumento o una diminuzione dell'ecogenicità dell'intero pancreas, nonché un cambiamento delle sue dimensioni. I cambiamenti diffusi possono essere combinati con una diminuzione o un aumento delle dimensioni dell'organo, nonché cambiamenti sulla parte del sistema duttale.

Cambiamenti diffusi nel tipo di aumento o diminuzione dell'ecogenicità (iperecogenicità e ipoecogenicità) del pancreas, così come l'aumento o la diminuzione delle sue dimensioni non sono specifici, e quindi sono osservati in varie malattie. La tabella seguente mostra le varie malattie specifiche del pancreas, che sono caratterizzate da cambiamenti diffusi del tipo di ipoecogene, iperecogenicità, aumento o diminuzione delle dimensioni.

Quindi, come si può vedere dalla tabella, se una persona in base ai dati degli ultrasuoni ha mostrato un aumento di ecogenicità (iperecogenicità) del pancreas, questo può indicare lipomatosi, fibrosi o pancreatite cronica. Se l'ecogenicità della ghiandola si riduce, allora questo è caratteristico della pancreatite acuta o dello stadio iniziale della cronica. Al fine di effettuare una diagnosi più accurata, il medico dovrà valutare i sintomi della persona, i risultati degli esami di laboratorio e i risultati dell'esame.

Oltre al diffuso, nel pancreas sono possibili alterazioni patologiche focali di ecostruttura ed ecogenicità. I cambiamenti focali sono (contrariamente alle aree diffuse) nel pancreas di diverse dimensioni che non hanno un'ecostruttura e una densità tali come il resto dell'organo. In altre parole, se i cambiamenti diffusi si diffondono nell'intera ghiandola, le crisi focali catturano solo una piccola parte di essa, un'area specifica.

A seconda della loro densità, i cambiamenti focali possono essere anecoici, isoecogeni, ipoecogeni o iperecogeni. I cambiamenti isoecoici sono aree della ghiandola che hanno la stessa ecogenicità del resto dell'organo, ma con una struttura modificata. I cambiamenti focali ipoecogeni sono aree della ghiandola che hanno un'ecogenicità inferiore a tutte le altre parti dell'organo. I cambiamenti iperecogeni sono focolai con maggiore ecogenicità rispetto al resto del pancreas. Infine, le formazioni anecoiche sono aree che non hanno affatto l'ecogenicità (nero).

I cambiamenti focali anecoici, ipoecogeni, isoecogeni e iperecogeni nel pancreas sono caratteristici di varie malattie di questo organo. La tabella seguente mostra le malattie specifiche in cui si riscontrano cambiamenti focali di una particolare ecogenicità nel pancreas.

Come si può vedere dalla tabella, i cambiamenti focali (oltre che diffusi) non sono specifici per una particolare malattia. E questo significa che la presenza dello stesso cambiamento focale in base agli ultrasuoni potrebbe indicare non una patologia specifica, ma diverse contemporaneamente. È solo possibile capire quale patologia è possibile, quando i dati degli ultrasuoni vengono analizzati insieme ai sintomi e ai risultati dei test disponibili per la persona.

Poiché tra i cambiamenti patologici del pancreas sugli ultrasuoni (a parte quelli diffusi e focali), viene spesso rilevato anche l'ingrandimento e l'ingrandimento del dotto Virunga, elenchiamo di seguito l'elenco delle condizioni e delle malattie per le quali questo fenomeno è caratteristico:

  • L'espansione del dotto Virunga dopo aver mangiato;
  • Doppio pancreas;
  • Pancreatite cronica;
  • Tumore al pancreas;
  • Pancreatite cronica autoimmune.

Immagine ad ultrasuoni in varie malattie del pancreas

Di seguito consideriamo quali segni di patologie pancreatiche appaiono sugli ultrasuoni.

Tali condizioni sono attribuite a malformazioni dell'organo. Un ecografia mostra un aumento dell'area del pancreas in combinazione con una normale struttura ed eco. Se l'area della ghiandola è aumentata, ma la persona non ha sintomi clinici, allora tale segno è considerato una variante individuale della norma e non evidenza di una malformazione. Ma l'area aumentata in combinazione con i sintomi clinici indica patologia.

Pancreas a forma di anello

Una rara malformazione in cui un'ecografia mostra come il pancreas circonda il duodeno in un anello.
Pancreas aberrante

Questa malformazione è rara ed è come un pancreas aggiuntivo. È rappresentato da una formazione focale iperecogena arrotondata fino a 2,5 cm di diametro, con ecogenicità del pancreas, ma situata nella parete del duodeno o della cistifellea.

Raddoppio del pancreas

Questa malformazione è anche rara. Di regola, c'è un raddoppiamento di qualsiasi parte dell'organo, per esempio, nel pancreas ci possono essere due code, due corpi o due dotti di Wirsung. Due ghiandole complete situate nelle vicinanze, quasi mai si verificano. In linea di principio, il raddoppio del pancreas in qualsiasi variante non si manifesta con caratteristiche speciali sugli ultrasuoni, in quanto la struttura dei tessuti dell'organo è altrimenti del tutto normale. Tuttavia, in alcuni casi, il raddoppio del pancreas è combinato con le cisti dei dotti biliari extraepatici, le cisti del condotto Virunga.

Sugli ultrasuoni ci sono numerose piccole formazioni arrotondate con contenuti anecoici che creano un'immagine di nidi d'ape sulla superficie della ghiandola. La pancreatite policistica è di solito una malattia genetica, e quindi è combinata con fegato policistico, rene, milza e ovaie.

Danno al pancreas

Varie lesioni del pancreas sono causate da lesioni chiuse o aperte dell'addome.

Quindi, con lesioni leggere chiuse entro 24 ore non ci sono cambiamenti nel pancreas. Ma un giorno dopo l'infortunio, il pancreas si ingrandisce, il contorno si consuma e nei tessuti si osserva una formazione ipoecogena arrotondata con bordi frastagliati, che rappresenta un ematoma o un'area di necrosi. Se il processo progredisce, si svilupperà un'immagine di pancreatite acuta.

Nelle gravi ferite chiuse, quando il pancreas si rompe, i segni di danno non sono visibili nelle prime ore. Ma poche ore dopo l'infortunio, un'ecografia mostra che il pancreas è una formazione informe di bassa ecogenicità e che c'è del liquido nella cavità addominale (sangue, succo pancreatico).

In caso di lesione aperta (ad esempio, una pugnalata allo stomaco) si osserva una ecografia sull'ecografia, e in essa vi è una formazione arrotondata ipoecogena con contorni sfocati nel sito di puntura, che è un ematoma. In 2 - 3 giorni dopo una lesione aperta del pancreas, si sviluppa una pancreatite acuta.

Le cisti congenite e acquisite sono caratterizzate dallo stesso quadro ecografico - una piccola formazione arrotondata con densità anecoica o ipoecogena, con un diametro da 5 mm a 5 cm. La parete della cisti è formata da tessuto pancreatico, quindi l'ecografia non mostra chiaramente la formazione del guscio.

La pancreatite acuta ha varie varianti e forme del corso, che si manifestano con le proprie serie di sintomi clinici e, di conseguenza, danno un quadro leggermente diverso agli ultrasuoni. Ma per tutte le diverse forme e varianti del decorso della pancreatite acuta su ultrasuoni diffusi cambiamenti ipoecogeni nella struttura del pancreas e aree anecoiche focali (necrosi o emorragia), a volte l'espansione del dotto Virunga sono caratteristici.

Per un orientamento del paziente più accurato nei segni ecografici di pancreatite acuta, di seguito descriveremo anche le caratteristiche del quadro sugli ultrasuoni di vari tipi di infiammazione acuta del pancreas. Quindi, secondo gli ultrasuoni, ci sono diverse forme di pancreatite acuta (acuta, persistente, continuamente ricorrente e acuta necrotica), che spesso si trasformano l'una nell'altra.

La gravità lieve e moderata della pancreatite acuta è caratterizzata da una dimensione normale o un aumento locale della testa o della coda dell'organo. I contorni sono pari, la struttura della ghiandola è ipoecogenica su tutta l'area o solo nell'area del processo infiammatorio. Intorno alla ghiandola c'è una piccola quantità di liquido sotto forma di una sottile striscia di eco-negativo. Il processo patologico, con un grado lieve, si attenua dopo 7-10 giorni e, con una media, dura molto più a lungo e può trasformarsi in una forma persistente e continuamente ricorrente.

La pancreatite acuta severa è caratterizzata da un aumento delle dimensioni della ghiandola a causa dell'edema, cambiamenti diffusi nella struttura con una predominanza di aree di ipoecogene e focolai di anecogene. 15-20 giorni dopo l'inizio della malattia, le cisti possono formarsi nel sito di focolai di anecoicità. Intorno alla ghiandola è visibile l'accumulo di liquido sotto forma di strisce anecoiche. Il fluido può anche essere trovato nella cavità addominale, nella tasca di Douglas e retroperitoneale. Il peritoneo nell'area della ghiandola è compattato e iperecogeno a causa di peritonite incipiente.

La forma persistente di pancreatite è caratterizzata da segni di lieve forma acuta-acuta in combinazione con una ecogenicità eterogenea della struttura, quando le aree iperecogene si alternano con aree ipoecogene.

La forma continuamente ricorrente è caratterizzata nei momenti di esacerbazione da un quadro di una forma persistente, e quando si attenua - da un quadro di una forma lieve acuta. Ma non è mai il pieno recupero e il restauro della struttura della ghiandola.

La forma ostronecrotica della pancreatite si verifica con la velocità del lampo ed è caratterizzata da un significativo aumento delle dimensioni della ghiandola, variazioni diffuse del parenchima con la struttura ipoecogena. Sullo sfondo di una struttura ipoecogena, numerosi foci iperecogeni possono essere rilevati. Attorno alla ghiandola, nella cavità addominale e nella tasca di Douglas si accumula visibile il liquido. Il peritoneo nell'area della ghiandola è denso e iperecogeno a causa di peritonite incipiente.

L'immagine ecografica della pancreatite cronica può essere diversa e dipende principalmente dal tipo di pancreatite acuta sofferta. Attualmente, ci sono quattro forme di pancreatite cronica (lieve, moderata, grave e pseudotumorale), che sono caratterizzate da diversi modelli di ecografia.

La forma lieve della pancreatite cronica è caratterizzata da dimensioni normali o leggermente aumentate, contorni pancreatici lisci, ma bassa iperecogenicità diffusa della sua struttura. Nei tessuti della ghiandola ci sono foche iperecogene piccole e medie focolai. Il dotto Virunga non è dilatato, ma le sue pareti possono essere leggermente ispessite in tutto o solo in alcune zone (localmente). Una forma così lieve di pancreatite cronica è difficile da diagnosticare, perché si osservano esattamente gli stessi cambiamenti nel pancreas sullo sfondo del diabete, della degenerazione degli organi grassi, delle malattie endocrine e negli alcolisti. A causa di questa non specificità del quadro, la diagnosi di pancreatite cronica lieve in oltre il 90% dei casi è fatta a persone che non soffrono di pancreatite, ma in realtà soffrono di distrofia pancreatica grassa o abuso di alcool.

La forma moderata di pancreatite cronica è caratterizzata da una diminuzione delle dimensioni delle singole parti del pancreas. La struttura della ghiandola è variegata, con alternanza di focolai di diverse dimensioni e diversa ecogenicità. A volte vengono rilevate le cisti. Il dotto Virunga si è espanso a 6 - 7 mm, le sue pareti sono ispessite in modo non uniforme e iperecogene.

La forma grave di pancreatite cronica è caratterizzata da una significativa diminuzione della dimensione della ghiandola e l'eterogeneità della sua ecostruttura. Pertanto, viene registrata la presenza di calcificazioni iperecogene, cisti anecoiche e siti di fibrosi ipoecogena nei tessuti di un organo. Il condotto Virunga non è espanso in modo irregolare, le sue pareti sono iperecogene e ispessite, le pietre sono visibili nel lume. In alcuni casi, oltre al condotto Virunga, diventano visibili anche i condotti secondari, che normalmente non vengono rilevati.

La forma pseudotumorale della pancreatite cronica è caratterizzata da un diffuso aumento delle dimensioni della ghiandola, un contorno collinare e una struttura eterogenea. Nei tessuti dell'organo sono visibili nodi di dimensioni diverse e diversa ecogenicità. Il dotto Virunga potrebbe non essere determinato a causa dei numerosi noduli.

In sintesi, dovrebbe essere riassunto, che per ogni forma di pancreatite cronica caratterizzata da due indicazione diretta sulla US - è, in primo luogo, la riduzione delle dimensioni dell'intera ghiandola o parte di esso, e, dall'altro, di profilo irregolare (grumosa, dentellato, tondovale sporgenze, ecc.). Questi due segni sono obbligatori per la diagnosi di pancreatite cronica. Inoltre, il terzo sintomo indiretto e non obbligatorio della pancreatite cronica è l'eterogeneità della sua struttura, quando nei tessuti si trovano foci piccole, medie e grandi con diversa ecogenicità.

Pietre pancreatiche e dotti pancreatici

Le pietre pancreatiche si formano a seguito della complicazione della pancreatite trasferita con necrosi del parenchima e dei dotti. Le pietre sono viste come formazioni iperecogene di varie dimensioni e localizzazioni. La ghiandola stessa è ipoecogena a causa dell'edema.

Le pietre nei dotti pancreatici si formano come una complicazione della forma necrotica acuta di pancreatite acuta, quando i tessuti morti con il tempo sono semplicemente pietrificati a causa della deposizione di calcio in essi. Le pietre sono formazioni iperecogene di diverse dimensioni, a volte con ombra acustica. Le pietre possono essere singole o multiple e situate nei piccoli dotti e nel derma Virungov della ghiandola. Di interesse sono le grandi pietre che impediscono il deflusso del succo pancreatico attraverso i dotti dalla ghiandola al duodeno. In questi casi, quando la pietra si sovrappone al condotto, lungo essa si formano delle estensioni simili a buste piene di contenuto anecoico. Se il dotto Virunga è bloccato, la ghiandola aumenta di dimensioni, diventa ipoecogena, con contorni convessi irregolari e una struttura ruvida.

Nell'obesità, il pancreas ha una dimensione normale o leggermente aumentata, la sua struttura è piccola, iperecogena.

Nel diabete mellito, il pancreas ha una dimensione normale o ridotta, chiari, ma contorni intermittenti. Il parenchima dell'organo è piccolo focale, compatto, iperecogeno. La forma della ghiandola ricorda un nastro bianco ricurvo o una cometa. Nelle persone che soffrono di diabete da più di 15 anni, il pancreas si atrofizza e appare nettamente ridotto nelle dimensioni.

Tumori benigni del pancreas all'ecografia

Nel pancreas tra tumori benigni in grado di sviluppare adenoma, cistoadenoma, fibroma, lipoma, mixoma, emangioma, linfangioma, neurinoma, fibromi, insuloma. Tutti questi tumori hanno segni simili sugli ultrasuoni, nonostante le loro origini diverse.

Quindi, i seguenti segni ecografici sono comuni a tutti i tumori benigni:

  • Forma rotonda o ovale;
  • Buona e chiara separazione dai tessuti circostanti;
  • Alone anecoico intorno al tumore;
  • Le piccole dimensioni del tumore.

L'ecogenicità dei tumori benigni può essere diversa a causa del loro contenuto. Così, omogenea iperecogenicità caratteristica di lipomi, ipoecogenicità omogenea - per adenomi, mioma, neuromi, e ecogenicità eterogenea (alternando zone iper e ipoecogene) - per fibromi, cystadenoma, mescolare e emangiomi.

Tumori maligni (cancro) del pancreas all'ecografia

I tumori maligni sugli ultrasuoni sono visibili, ma le loro caratteristiche sono molto variabili, a differenza dei tumori benigni, poiché dipendono dalla forma di crescita del cancro. Attualmente, le forme focali, infiltrative focale e invasive infiltrative del cancro del pancreas, che hanno vari segni ecografici, sono isolate.

Quindi, la forma focale del cancro è caratterizzata dal fatto che all'interno della testa, del corpo o della coda ci sono singoli piccoli nodi iperecogeni con un contorno irregolare delineato. Il cancro focale è simile ai tumori benigni, quindi, quando vengono rilevate tali formazioni, viene eseguita una biopsia per stabilire la natura della neoplasia.

Una forma di cancro focale-infiltrativa è caratterizzata dalla presenza di focolai iso-ecogenici multipli e un contorno ghiandola grumoso. Questa forma di cancro è difficile da distinguere dall'epatite pseudotumorale cronica e, pertanto, se viene rilevato un tale pattern, viene eseguita necessariamente una biopsia per confermare la diagnosi di cancro.

forma non invasiva di cancro caratterizzata da un'estensione infiltrativa Wirsung senza ispessimento delle pareti, la presenza di lesioni nei tessuti della prostata che germinano e si propagano agli organi adiacenti. Più spesso, il tumore cresce nei dotti biliari, bloccandoli e provocando ittero ostruttivo.

Gli ultrasuoni sono visibili sotto forma di formazioni anecogene arrotondate singole o multiple di diverse dimensioni. Può essere simile ai linfonodi della cavità addominale.

Dov'è l'ecografia del pancreas? Costo di ricerca

Pancreas ad ultrasuoni di prezzo

Il costo dell'ecografia del pancreas in varie istituzioni mediche pubbliche e private varia attualmente da 700 a 1.700 rubli.

Dove fare l'ecografia del pancreas?

Gli ultrasuoni del pancreas possono essere eseguiti in quasi tutte le città o gli ospedali o le cliniche regionali, poiché le macchine a ultrasuoni sono attualmente disponibili quasi ovunque.

Di seguito sono riportati gli indirizzi delle principali istituzioni mediche regionali in varie città della Russia, in cui è possibile eseguire un'ecografia del pancreas.

Ultrasuono del pancreas a Mosca

Disponibile nelle seguenti istituzioni:

  • Emergency Research Institute. Sklifosovsky, situato in Piazza Bolshaya Sukharevskaya, 3. Telefoni - (495) 680 41 54, (495) 680 93 60.
  • FNC FMBA della Russia, situato in viale Orekhovy, 28. Telefono - (499) 688 83 54.

Ultrasuoni del pancreas a San Pietroburgo

Disponibile nelle seguenti istituzioni:

  • Emergency Research Institute. Janelidze, che si trova in ul. Budapest, 12. Telefono - (812) 313 28 58.
  • Istituto di Oncologia. Petrova, che si trova in ul. Leningradskaya, 68. Telefono - (812) 439 95 25.

Ultrasuoni del pancreas a Ekaterinburg

Disponibile presso l'Ospedale Regionale numero 1, situato in ul. Volgogradskaya, 185. Telefono - (343) 240 34 59, (343) 351 16 40.

Ultrasuoni del pancreas a Kazan

Disponibile presso il Centro diagnostico clinico interregionale, situato in ul. Karbysheva 12a. Telefoni - (843) 291 11 01, (843) 291 10 16, (843) 291 10 24.

Ultrasuoni del pancreas a Novosibirsk

Disponibile presso l'Ospedale Clinico Regionale di Novosibirsk, situato in ul. Nemirovich-Danchenko, 130. Telefono - (383) 315 98 18.

Ultrasuoni del pancreas a Krasnodar

Disponibile presso l'Ospedale Clinico Regionale, situato in ul. Russo, 140. Telefono - (861) 252 76 28.

Ultrasuoni del pancreas a Voronezh

Disponibile nell'ospedale regionale di Voronezh n. 1, situato al numero 151 della Moskovsky Prospekt. Telefono - (473) 257 97 77.

Ultrasuono del pancreas a Chelyabinsk

Disponibile presso l'Ospedale Clinico Regionale di Chelyabinsk n. 1, situato in ul. Vorovskogo, 90. Telefoni - (351) 232 80 60, (351) 232 80 61, (351) 232 79 88.

Ultrasuoni del pancreas a Nizhny Novgorod

Disponibile presso il Regional Diagnostic Center, situato in ul. Rodionova, 190. Telefono - (831) 20 20 200.

Ultrasuoni del pancreas a Ufa

Disponibile presso l'ospedale ferroviario presso la stazione. Ufa JSC Russian Railways, situata in Oktyabrya Avenue, 71/1 Telefoni - (347) 246 03 35, (347) 246 03 40, (351) 246 03 45.

Ultrasuoni del pancreas a Saransk

Disponibile presso il Centro consultivo e diagnostico repubblicano situato in ul. Ulyanova, 30 a. Telefoni - (8342) 35 28 96, (8342) 35 20 01.

Pancreatite cronica: come trattare - video

Tutta la verità sugli ultrasuoni - video

Pancreas e il suo ruolo nel corpo - video

13 primi segni di diabete da non perdere: il video

Cancro al pancreas: cause e sintomi - video

Autore: Nasedkina AK Specialista nella conduzione di ricerche su problemi biomedici.

uziprosto.ru

Enciclopedia di ultrasuoni e risonanza magnetica

Ultrasuoni del pancreas: possibile decodifica e norme

L'ecografia del pancreas è una delle fasi dell'esame ecografico degli organi interni dell'addome. A causa della posizione profonda nella cavità addominale, il pancreas durante la scansione ad ultrasuoni non può essere completamente visto in tutti i pazienti. Nei pazienti obesi o in quelli che soffrono di flatulenza, spesso un medico ecografico può esaminare la ghiandola in modo frammentario (di norma solo la testa e il corpo).

testimonianza

Le indicazioni per l'ecografia del pancreas (nel pancreas latino) sono le seguenti:

  • dolore addominale superiore acuto o cronico;
  • vomito senza motivo apparente;
  • ittero;
  • gonfiore dell'addome superiore o improvviso aumento del volume dell'addome;
  • febbre;
  • sospetto di tumore maligno (cancro);
  • l'aspetto del liquido nello stomaco;
  • pancreatite cronica ricorrente;
  • possibile sviluppo di gravi conseguenze della pancreatite acuta (pseudakisti, ematomi, ascessi);
  • patologia del fegato e della cistifellea con la possibile transizione della malattia al pancreas;
  • trauma addominale.

Obiettivi di ricerca

I compiti principali che devono affrontare un medico durante l'ecografia del pancreas:

  • rivelare la posizione
  • configurazione
  • dimensioni,
  • contorni distinti
  • struttura del parenchima
  • ecogenicità (riflettività dell'organo durante l'ecografia del pancreas),
  • diametro del principale pancreas (dotto di Virungov) e del dotto biliare, lo stato del tessuto circostante,
  • condizione delle navi situate vicino all'organo.

Secondo la testimonianza, uno studio più dettagliato del grado di flusso di sangue nei vasi all'interno del pancreas e il suo apporto di sangue è effettuato.

Inoltre, se vengono identificate eventuali anomalie, il medico deve distinguere tra struttura anormale degli organi, infiammazione e tumore, forme focali di degenerazione grassa, cambiamenti senili e pancreatite cronica. Se necessario, un piccolo ago può essere preso con un ago sottile sotto controllo a ultrasuoni per un successivo esame nel laboratorio istologico e una diagnosi accurata.

formazione

Non è necessaria la preparazione preliminare per l'ecografia del pancreas e del fegato, ma l'esame è più semplice se il paziente arriva a stomaco vuoto. Si raccomanda di rifiutare di mangiare entro 9-12 ore prima dello studio.

In circa il 30% dei casi, lo studio è difficile a causa della flatulenza, quindi è consigliabile mantenere la dieta sotto controllo ed eliminare verdure, frutta, pane nero, latticini, fagioli pochi giorni prima della visita dal medico. È possibile utilizzare un decotto di semi di aneto o menta e farmaci che riducono la formazione di gas. Si consiglia di preparare e svuotare l'intestino prima del test o il giorno prima, non si dovrebbe ricorrere all'uso di clisteri o lassativi prima dell'ecografia del pancreas.

Se il paziente è focalizzato sullo studio del dotto Virunga, deve essere inviato dopo la prima colazione.

Come è il

Prima di un'ecografia del pancreas, al paziente viene chiesto di liberare l'addome dagli indumenti e sdraiarsi sul divano. Il medico applica un gel speciale sull'addome all'area della proiezione del pancreas e applica il sensore a quest'area. Durante lo studio, il paziente chiede di fare un respiro profondo e trattenere il respiro leggermente o di gonfiare lo stomaco in avanti con un "tamburo" per muovere l'intestino e vedere meglio la ghiandola.

Per visualizzare varie parti del corpo, il medico esegue movimenti oscillatori o rotazionali del sensore sullo stomaco nella regione epigastrica, misura le dimensioni del corpo, ne esamina la struttura e i tessuti circostanti. Lo studio di tutto il corpo richiede non più di 5-8 minuti e non causa il dolore del paziente o altre spiacevoli sensazioni.

Prestazione normale

Normalmente, il pancreas si trova nella regione epigastrica e ha i seguenti echi.

  • La forma è "kolbasovidnaya", "dumbbell" o simile a "girino".
  • I contorni dovrebbero essere lisci, chiari, con separazione dai tessuti circostanti.
  • Dimensione normale della ghiandola negli adulti: testa - 18-28 mm, corpo 8-18 mm, coda 22-29 mm. Nei bambini, le dimensioni dipendono dalla loro crescita e variano entro i seguenti limiti: testa - 10-21 mm, corpo - 6-13 mm, coda - 10-24 mm.
  • Echoness, ad es. la riflettività è media (paragonabile all'ecogenicità del fegato immodificato). Con l'età, diventa elevata.
  • La struttura dell'eco è omogenea (omogenea, a grana fine o a grana grossa).
  • Modello vascolare - senza deformazione.
  • Canale Virunga - non espanso (il suo diametro è normalmente di 1,5-2,5 mm).

Questa immagine è visibile senza patologie del pancreas. Esiste un normale eco e una struttura omogenea.

trascrizione

Quali sintomi ecografici può identificare un medico durante l'esame di un pancreas? La decodifica degli ultrasuoni del pancreas richiede la comprensione dei seguenti termini e sintomi.

Il sintomo di un "piccolo pancreas" è descritto con una diminuzione uniforme delle dimensioni dell'organo, ma l'assenza di una clinica di qualsiasi patologia della ghiandola. Il più spesso è caratteristico di pazienti anziani durante "l'invecchiamento" della ghiandola.

Il sintomo del pancreas lobato è caratteristico della sostituzione del normale tessuto ghiandolare con tessuto adiposo (lipomatosi). La lipomatosi all'ecografia è caratterizzata da un aumento di ecogenicità (in questo caso il ferro sembra più leggero sull'attrezzatura)

Sintomo di aumento diffuso nel pancreas - rilevato con infiammazione del pancreas. È caratterizzato da un aumento delle dimensioni e un quadro eterogeneo dovuto alle aree di infiammazione e compattazione. Il cambiamento diffuso del pancreas è un'occasione per iniziare urgentemente ulteriori analisi ed esami.

Un grande tumore della testa della ghiandola con una leggera espansione del dotto Virunga viene rilevato durante l'infiammazione della testa della ghiandola, con cancro e pseudocisti.

Il sintomo di "fissaggio" - è descritto con l'espansione irregolare del dotto pancreatico principale e la sigillatura delle sue pareti. Accade con pancreatite cronica o pseudocisti.

Il sintomo di ispessimento localizzato del pancreas corporeo è caratteristico delle fasi iniziali dello sviluppo del tumore nell'area della testa ghiandolare.

Il sintomo di un ingrossamento (focale) irregolare del pancreas è tipico della pancreatite, escrescenze voluminose e può talvolta verificarsi normalmente in assenza di qualsiasi malattia.

Sintomatologia atrofia della coda del pancreas - rilevata con un tumore a sviluppo lento della testa pancreatica.

Segni di cambiamenti diffusi

Se il medico nella conclusione del protocollo di studio ha scritto sulla presenza di cambiamenti diffusi nel pancreas, significa che ha rivelato deviazioni dalla norma nella sua dimensione verso l'alto o verso il basso e cambiamenti nella struttura. La struttura diventa così come se fosse macchiata, in essa si alternano sezioni scure e chiare. Questi cambiamenti si verificano in caso di pancreatite (infiammazione), lipomatosi (cioè sostituzione del tessuto adiposo normale), malattie endocrine, patologia dell'afflusso di sangue nella ghiandola durante l'aterosclerosi, dopo interventi chirurgici, sotto stress costante.

Ulteriore diagnosi dovrebbe essere effettuata sotto la supervisione di un medico esperto.

Patologia rilevabile

Di solito, l'ecografia del pancreas viene eseguita contemporaneamente all'esame di altri organi del tratto gastrointestinale. Pertanto, questo studio mostra cambiamenti non solo sul pancreas, ma anche sugli organi vicini. Per quanto riguarda specificamente il pancreas, il medico può identificare i segnali di eco che indicano:

  • pancreatite acuta o cronica;
  • cambiamenti diffusi nel parenchima dell'organo;
  • cisti;
  • tumori e formazioni tumorali;
  • anomalie strutturali;
  • pietre di dotti pancreatici o biliari;
  • ascessi;
  • necrosi;
  • cambiamenti caratteristici dell '"invecchiamento" del corpo;
  • linfonodi ingrossati;
  • fluido nello stomaco.

Cosa significa lipomatosi?

Con la lipomatosi, il pancreas sullo schermo di uno scanner ad ultrasuoni appare molto leggero contro i tessuti situati intorno ad esso, o addirittura diventa completamente bianco. Quando le dimensioni lipomatoz, di regola, un po 'più del normale. Ciò è dovuto alla sostituzione del suo normale tessuto con grasso. Molto spesso, il pancreas bianco viene visualizzato nelle persone che soffrono di obesità ed è combinato con una diagnosi simile all'epatosi adiposa (simile alla lipomatosi - sostituzione del normale tessuto epatico con tessuto adiposo, aumenta anche la dimensione del fegato).

I sintomi della pancreatite

La pancreatite è una malattia del pancreas, che si manifesta con la sua infiammazione, che può essere causata da un numero molto elevato di cause (abuso di alcol, colelitiasi, malattie autoimmuni, aumento dei lipidi nel sangue, infezioni virali, lesioni, malattie endocrine, uso eccessivo di alcuni farmaci e altri). La diagnosi di pancreatite acuta può essere fatta sulla base della clinica (dolore nei luoghi tipici) e anormali esami del sangue, mentre l'ecografia svolge un ruolo di supporto, aiuta a identificare lo sviluppo di possibili complicanze.

Nell'infiammazione acuta, possono verificarsi alcuni o tutti i seguenti segni ecografici:

  • La ghiandola può rimanere normale nelle fasi miti o iniziali;
  • Aumento delle dimensioni;
  • Diminuzione dell'ecogenicità, vale a dire oscuramento;
  • Eterogeneità della struttura;
  • L'espansione del dotto pancreatico principale;
  • Gonfiore o assottigliamento dei tessuti e degli organi circostanti;
  • L'accumulo di fluido nella struttura della ghiandola stessa o di fronte ad esso, con la formazione di pseudocisti.

Ripetute ripetizioni di infiammazione acuta portano a trasformazioni permanenti nella ghiandola e allo sviluppo di pancreatite cronica. Agli stadi iniziali del ferro viene aumentato, la sua ecogenicità è ridotta (scura), viene rilevata l'espansione del dotto escretore.

Nel tempo, la struttura della ghiandola diventa eterogenea con aree più luminose, può aumentare di dimensioni. Possono apparire pseudocisti, calcificazioni o pietre oscure. I dotti escretori si dilatano.

Quando la malattia progredisce, il ferro si raggrinzisce, diventa piccolo e variegato.

Prendi il nostro test per i segni di pancreatite e scopri qual è la sua probabilità nel tuo caso.

Segni ecologici di cancro

I cambiamenti volumetrici nel pancreas possono essere di qualsiasi caratteristica - completamente neri, scuri, scarsamente distinguibili dal tessuto normale, leggeri o eterogenei, possono essere di dimensioni diverse - da pochi mm a diversi cm, passando attraverso il circuito degli organi. Le formazioni volumetriche includono adenomi, emangiomi, lipomi, pseudocisti, linfomi, ematomi, cancro e altri.

In questa immagine, un tumore canceroso del pancreas viene visualizzato (firmato come "tumore") dietro e lontano dalla milza ("milza") - un punto di riferimento

Negli ultimi decenni nel nostro paese, un aumento dell'incidenza del cancro del pancreas è quasi quattro volte. I sintomi più comuni del cancro sono l'ingiallimento della pelle e delle mucose, il dolore nella parte superiore dell'addome e la perdita di peso senza causa. Nel 70% dei casi, il tumore (cancro) si trova nella testa del pancreas.

I seguenti echi potrebbero indicare il cancro del pancreas:

  • educazione focale in una delle sezioni della ghiandola, spesso ecogena ipoecogena o mista, con un bordo scuro attorno alla periferia,
  • l'istruzione è generalmente ben definita, ha una struttura chiara,
  • il contorno esterno della ghiandola stessa è deformato,
  • dilatazione del dotto viruminoso e del coledoco,
  • linfonodi ingrossati,
  • metastasi epatiche si trovano nel 30% dei casi.

Qual è la necessità della puntura e come viene eseguita?

A cosa serve la puntura del pancreas? Se a un paziente viene prima diagnosticata una formazione di tessuto oscuro nella ghiandola, quindi per fare una diagnosi accurata, è necessario forarlo con un ago sottile sotto controllo ecografico. Inoltre, la puntura può essere effettuata a scopo medicinale per evacuare pseudocisti, ascessi o liquidi attorno alla ghiandola.

Controindicazioni alla puntura sono alcune malattie del sangue, accompagnate da una ridotta conta piastrinica, un tempo di coagulazione del sangue più lento. Con cautela, anche la puntura si ammala gravemente.

Prima della puntura, il paziente viene trattato con alcool e iodio al posto della futura puntura. Di regola, l'anestesia locale viene eseguita per la puntura. Poi trapassano la pelle con uno speciale ago guida, attraverso il quale viene inserito un altro ago sottile, osservando la sua direzione con uno scanner ad ultrasuoni. Quando la punta dell'ago raggiunge la lesione, con una siringa, il medico assorbe una piccola quantità di tessuto, estrae l'ago e applica il materiale a un bicchiere o provetta speciale. I risultati della puntura preparata in questo modo vengono trasferiti al laboratorio per ulteriori studi.

Spesso, solo la puntura e l'analisi dei tessuti si possono dire sulla diagnosi esatta.

Puntura del pancreas sotto controllo ecografico

Ecografia endoscopica del pancreas

Con il solito studio ecografico non è sempre possibile ottenere i risultati desiderati. Poiché attraverso la parete addominale anteriore non è sempre possibile vedere ben piccoli cambiamenti nella struttura del pancreas a causa della sua posizione profonda. La nuova moderna tecnica dell'ecografia endoscopica (o endo) aiuta ad avvicinarsi all'organo per una ricerca più accurata e affidabile. L'ecografia endoscopica (o endo) consente di identificare le formazioni volumetriche del pancreas e dei suoi dotti nelle fasi iniziali, nonché di rivelare la profondità della loro germinazione negli organi circostanti, il danno ai vasi, i linfonodi più vicini.

Il medico si sta preparando per l'egoscopia pancreatica

Gli ultrasuoni endoscopici (endo) prevedono l'introduzione di uno speciale tubo lungo con una videocamera e un piccolo sensore ultrasonico all'estremità attraverso il naso o la bocca nello stomaco e nel duodeno. L'ecografia endoscopica (endo) viene eseguita sotto la supervisione di un medico esperto. Per prepararsi a questo studio, il paziente dovrebbe anche essere come un'ecografia nell'addome. Viene eseguito rigorosamente a stomaco vuoto con la preparazione medica preliminare del paziente per ridurre la sua agitazione prima della procedura.

Mais sull'alluce

Che tipo di farmaci per la pancreatite è la cosa migliore per gli adulti?