Perdita di peso: 6 motivi

Fluttuazioni di peso di 1-2 chilogrammi - questo è normale. Ma se hai perso più del 5% della tua massa iniziale, e questo non è spiegato in alcun modo da cambiamenti nella tua dieta e stile di vita, dovresti stare in guardia e sottoporti a una visita medica.

Una persona perde peso quando gli organi del nostro corpo - il cervello, il cuore, i muscoli - non hanno più abbastanza nutrienti per il normale lavoro e inviano un segnale al tessuto adiposo che è ora di utilizzare risorse aggiuntive. In risposta a questo segnale, le cellule grasse iniziano la lipolisi - la ripartizione del grasso - e danno al corpo l'energia necessaria.

Causa di perdita di peso: depressione

Una delle cause più comuni di drammatica perdita di peso. Le persone che soffrono di depressione, i disturbi del gusto sono disturbati. Qualsiasi cibo sembra insapore, diminuisce l'appetito. Inoltre, nevrosi e depressione sono spesso accompagnate da esacerbazione di malattie del tratto gastrointestinale, come la gastrite. Il disagio post-alimentazione aggrava i sintomi.

Cosa fare Se, oltre alla perdita di peso, noti un costante malumore, apatia, letargia e letargia, consulta uno psicoterapeuta. Solo uno specialista qualificato può fare la diagnosi corretta e prescrivere un trattamento.

Causa di perdita di peso: disturbi ormonali

Gli ormoni della tiroide, delle ghiandole surrenali, dell'ipofisi e del pancreas sono responsabili del tasso metabolico nel corpo, quindi i problemi con questi organi endocrini incidono immediatamente sul peso. Nei pazienti con ipertiroidismo e diabete mellito di tipo 1, il peso corporeo diminuisce, nonostante l'aumento dell'appetito. Tali malattie sono accompagnate da debolezza, pelle secca, aumento della frequenza cardiaca e disturbi dell'umore.

Cosa fare Assicurati di visitare un endocrinologo e testare gli ormoni tiroidei (TSH, T3, T4). Abbiamo anche bisogno di esami del sangue: totale e glucosio.

Causa di perdita di peso: malattie gastrointestinali

La perdita di peso è causata da alcune malattie del tratto gastrointestinale. Nella "lista dei sospetti" enterocolite, gastrite atrofica e celiachia. Queste malattie portano all'atrofia della mucosa gastrica e intestinale, a seguito della quale l'assorbimento dei nutrienti viene disturbato e questo porta alla perdita di peso. I sintomi possono essere diversi: dolore, gonfiore, sensazione di pesantezza, diarrea o costipazione. Una carenza di vitamine e oligoelementi può manifestarsi sotto forma di anemia, pelle secca, unghie fragili, gengive sanguinanti.

Cosa fare Consulta il tuo gastroenterologo. Molto probabilmente, prescriverà una gastroscopia e un'analisi fecale per fare una diagnosi accurata.

Causa di perdita di peso: malattie del pancreas e della cistifellea

Il peso corporeo diminuisce con pancreatite cronica e colecistite cronica. A causa di queste malattie, la digestione è compromessa e il corpo perde la capacità di assorbire determinati nutrienti. I pazienti sentono disagio dopo aver mangiato, nausea, diarrea, colecistite - dolore nel giusto ipocondrio. La sedia cambia la sua consistenza e diventa unta.

Cosa fare Consultare un gastroenterologo. È necessario fare un'ecografia degli organi addominali e passare un'analisi delle feci. Seguire la dieta: eliminare dalla dieta grassa e piccante, mangiare spesso e poco a poco.

Causa di perdita di peso: INFEZIONI E PARASSITI

La perdita di peso può essere un segno di gravi malattie virali. L'epatite C o l'HIV possono svilupparsi a lungo senza sintomi, ed è spesso la perdita di peso che si rivela essere il primo segno di malattia.

Un'altra causa di perdita di peso può essere la tubercolosi. I pazienti perdono l'appetito, inoltre, il corpo spende un sacco di energia per combattere l'agente infettivo. Oltre alla perdita di peso, i classici segni di tubercolosi polmonare sono una tosse prolungata con produzione di espettorato, oltre a un aumento prolungato della temperatura oltre i 37 ° C, debolezza generale e sudorazione notturna.

Una persona può perdere peso in modo drammatico se vermi o protozoi parassiti, come Giardia, si sono depositati nell'intestino. L'infezione può essere accompagnata da nausea, distensione addominale, feci anormali, eruzioni cutanee o febbre.

Cosa fare? L'autodiagnosi è inutile, è necessario contattare un terapeuta o uno specialista in malattie infettive. A seconda dei sintomi, è possibile ricevere radiografie, analisi delle feci e vari esami del sangue.

Causa di perdita di peso: oncologia e malattie del sangue

Le malattie oncologiche sono spesso accompagnate da significativa perdita di peso e deterioramento delle condizioni generali dei pazienti - cachessia da cancro. I pazienti perdono l'appetito, la percezione del gusto è disturbata. Nascono patologie metaboliche - la massa muscolare e il volume del tessuto adiposo diminuiscono anche con una buona alimentazione. Inoltre, i fattori psicologici possono causare perdita di peso: i pazienti con diagnosi recentemente confermata perdono peso a causa dello sviluppo della depressione. La chemioterapia porta anche a perdita di peso temporanea.

La perdita di peso è uno dei principali sintomi del linfoma e della linfogranulomatosi. Oltre alla perdita di peso, queste malattie mostrano un rigonfiamento indolore dei linfonodi nel collo, nelle ascelle e nell'inguine. Con la leucemia, si osserva anche la perdita di peso.

Cosa fare Debolezza costante, affaticamento, febbre prolungata - i sintomi che dovrebbero allertare. Devi visitare un terapista che può indirizzarti allo specialista giusto - oncologo o ematologo. Sarà necessario passare un esame del sangue generale e biochimico, effettuare una radiografia. Se si sospetta linfoma o linfogranulematoz, tomografia computerizzata del torace e dell'addome, viene prescritta la biopsia dei linfonodi e viene utilizzata la puntura ossea pelvica per escludere la leucemia.

PERDITA DI PESO NELLA DIAGNOSI DELLA BILANCIA DISTINQUA DI BOLLA

Consiglio di skype a pagamento. Nuove tecnologie informatiche della medicina riparativa Diagnostica e trattamento a livello cellulare. ART-VEGATEST. Passaporto di salute elettronica con la valutazione dell'età biologica. Psicoanalisi Videocomputer. Crownscopy - visualizzazione dell'aura. Cardiorhythmography-Omega-M. Diagnostica ROFES. Monicor. Test biometrici delle capacità di bambini e adulti: prolungamento della vita di idrolizzato placentare per 10-20 anni.
Psicoterapia. Formazione nel pensiero Sanogenico. Osteopatia. Omeopatia. Riflessologia. Vendita di dispositivi per il trattamento domiciliare - Camerton, DeVita-RHYTHM, DeVita-AP, DeVita-Cosmo. DeVita Energy. Cibo funzionale Correzione del peso. Cartolina "Longevità". Razumrud -2. Terapia Detensor.

37 anni di esperienza medica.

Il nostro motto: guarire l'anima, trattiamo il corpo.

Ricevimento su appuntamento Tel. (499) 732-29-43
(964) 521-72-72


Sito Web - www.obraz-zdorovja.ru

Vuoi diventare un partner di DETA-ELIS? Allora tu qui - http://office.deta-elis.ru/26


Distinti saluti, Direttore Generale dell '"immagine della salute"

Trattiamo il fegato

Trattamento, sintomi, droghe

Perdita di peso con malattia di calcoli biliari

Visualizza la versione completa (in russo): Malformazioni e perdita di peso.

Chi nel corso per favore dimmelo.
Il peso di una malattia della cistifellea può precipitare?
Sono preoccupato per le condizioni della mia ragazza. Due mesi fa, ha iniziato a lamentarsi del dolore al fegato, ma non è ancora andata dal medico. Per due mesi non l'abbiamo vista, e quando ci siamo incontrati, è stata colpita dal suo aspetto. Si è dimagrito molto. Perde 3 kg a settimana, sebbene mangi come prima: è andato dal medico. Fatto un ultrasuono Hanno scoperto che la bile non ha un deflusso e a causa di ciò fa male al fianco. Infiammazione cronica della cistifellea.
Non ci sono ancora pietre. Se si formano le pietre, si promette che saranno operati.
Non sono stati effettuati test Prescritto per bere la droga ECENSEAL.
Le consiglio di andare da altri medici per essere esaminato correttamente. La perdita di peso è anormale.
Forse qualcuno qui sul forum ha avuto una tale malattia o i medici saranno in grado di richiedere. È qualcosa di serio o di perdita di peso con una tale malattia nell'ordine delle cose?

Non è chiaro cosa si intenda con le parole: "la bile non ha un deflusso". In generale, la rapida perdita di peso è sempre cattiva, soprattutto perché non è tipica della colecistite cronica ordinaria. È più opportuno rivolgersi a un oncologo.

Non ho davvero capito. La bile si accumula, provoca infiammazione. Le pietre non sono ancora state scoperte.

Significa l'accumulo di bile nella cistifellea o nei dotti biliari? In genere, la colecistite senza calcoli si incontra raramente...

Non lo so esattamente Dopo aver ricevuto la scrittura, iniziano i dolori nella parte destra, quando senti l'accumulo di aria. Nello stomaco infuria e come se qualcosa stesse rotolando. Un paio di mesi fa, quando tutto è iniziato, ha avuto una carnagione gialla per un po '. Pensavo che fosse abbronzatura. Ho fatto un complimento, ma lei dice che non ho preso il sole ovunque.

in generale, ha urgentemente bisogno di arrivare a un buon chirurgo.

Perché un chirurgo? Non ci sono pietre.
Sono preoccupato per lei. Molto probabilmente, un oncologo dovrebbe essere esaminato. La perdita di peso è un cattivo indicatore.
Con l'analisi del sangue può determinare l'oncologia?

Perché un chirurgo? Non ci sono pietre.
Sono preoccupato per lei. Molto probabilmente, un oncologo dovrebbe essere esaminato. La perdita di peso è un cattivo indicatore.
Con l'analisi del sangue può determinare l'oncologia?
I chirurghi non sono solo impegnati nelle pietre. Con analisi del sangue - non determinato in modo affidabile

Se non ci sono pietre, allora molto probabilmente è discinesia biliare (quando il deflusso della bile è disturbato). Perdere peso può, forse, ridurre l'appetito (forse anche molto ridotto) + nausea. Ha bisogno di avere un buon gastroenerlog con FGD e dati ad ultrasuoni.

Gli occhi e la pelle gialli possono essere se le pietre sono bloccate nel dotto biliare. È pericoloso e richiede un trattamento.
Di per sé, la colecistite non dovrebbe causare perdita di peso (se la dieta non è cambiata).

Gli occhi e la pelle gialli possono essere se le pietre sono bloccate nel dotto biliare. È pericoloso e richiede un trattamento.
Di per sé, la colecistite non dovrebbe causare perdita di peso (se la dieta non è cambiata).
BSIP. La mia malattia colestatica aveva 10 anni, non ha avuto alcun effetto sul peso. E sulle pietre del condotto può anche essere confermata dall'esperienza personale, ho avuto ittero ostruttivo, anche una cosa spiacevole.
È necessario superare test e fare ultrasuoni di fegato e fiele in un buon uzista.

Ti consiglio di contattare Skvortsova Tatiana Eduardovna, una gastroenterologa. Prende in Krasnogvard.rayone e in Pushkin. Se hai bisogno di telefoni, bussa alla PM.

Tuttavia, è troppo presto per calmarsi, soprattutto se si è sicuri che la natura della dieta NON è cambiata.
Il dolore della mia ragazza nella parte destra non era un problema biliari, ma un cancro.

vBulletin® v3.8.7, Copyright © 2000-2018, Jelsoft Enterprises Ltd.

Colecistite e perdita di peso

colecistite

Per il trattamento della gastrite e delle ulcere, i nostri lettori hanno utilizzato con successo il tè monastico. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

La colecistite è un'infiammazione della colecisti. La malattia è annotata in ogni 10 persona. Nelle donne, la colecistite è registrata più di 3 volte più spesso che negli uomini. L'aspetto della malattia è influenzato dall'età e dal peso. Le persone anziane con un'alta massa corporea sono a rischio.

La cistifellea si trova sul lato destro del fegato. È una borsa a forma di pera, la funzione principale è il deposito della bile. La bile è un liquido viscoso marrone-giallastro, i suoi componenti costitutivi sono coinvolti nella digestione. Al giorno il volume della bile prodotto in una persona sana può raggiungere fino a 2000 ml. La composizione della bile include:

  • acidi biliari;
  • immunoglobuline di tipo A e M;
  • il colesterolo;
  • metalli;
  • anioni organici;
  • bilirubina;
  • fosfolipidi, ecc.

La bile occupa un posto importante nella digestione, favorisce l'assorbimento di sostanze nutritive, grassi, rimuove sostanze pericolose dal corpo, ad esempio i farmaci.

Cause di colecistite

Fattori che influenzano l'infiammazione della cistifellea:

  • Infezioni batteriche L'organo è influenzato dall'invasione di batteri patogeni. Entrano nella bile attraverso focolai infetti di malattia;
  • Disordini alimentari e avvelenamento;
  • mancanza di esercizio;
  • Malformazione congenita della vescica;
  • Lividi addominali all'ipocondrio destro;
  • Infiammazione del fegato o dell'intestino tenue;
  • Tendenza ereditaria;
  • Gravidanza, cambiando le dimensioni degli organi addominali e altri segni di eco;
  • Discinesia biliare;
  • Invasione elmintica;
  • Eccessivo consumo di alcol;
  • sovrappeso;
  • Mangiare cibi piccanti e grassi, una conseguenza - un disturbo del processo alimentare;
  • La formazione di pietre nella cavità della bolla.

Pietre: il principale fattore che influenza il decorso della malattia. Essi rovinano l'integrità della superficie della vescica, interrompono l'attività dei dotti biliari, penetrano i microrganismi. Questo provoca il processo infiammatorio. L'aspetto delle pietre nella bile è chiamato malattia del calcoli biliari (ICD).

La classificazione dell'infiammazione cronica della cistifellea è suddivisa in:

  • Calcolo (con pietre);
  • Coneless (non calcolato).

Sintomi della malattia

La malattia può non manifestarsi per anni, il paziente si sente soddisfacente. I segni di colecistite nella fase iniziale sono vaghi, debolmente espressi: il paziente sente periodicamente nausea, il dolore si verifica (localizzazione prevalentemente nella parte destra del corpo) e crampi allo stomaco dopo un abbondante pasto. Durante l'esacerbazione della malattia producono segni comuni:

  • Febbre, febbre;
  • Dolore caratteristico sull'addome superiore destro;
  • Dolore costante nello stomaco;
  • Il paziente soffre di bruciore di stomaco;
  • Si sente nauseato, con il bavaglio;
  • Sente un sapore amaro in bocca;
  • Irritazione e prurito della superficie cutanea (un sintomo raro);
  • Problemi digestivi, costipazione;
  • Palpitazioni cardiache e respirazione;
  • La malattia si manifesta nel sistema nervoso;
  • Perdita di peso

Tipi di colecistite

Le colecistite sono di due tipi: acuta e cronica.

Un fattore importante che indica lo sviluppo della colecistite acuta è lo stress grave per lo stomaco associato a cibi piccanti, grassi e abuso di alcool.

Sintomi nella colecistite acuta:

  • Dolore parossistico acuto nell'addome, nella parte bassa della schiena;
  • Aumento dell'affaticamento, malessere, debolezza del corpo;
  • Alta temperatura;
  • C'è un intenso sapore di amarezza in bocca;
  • C'è una sensazione di bruciore nello stomaco;
  • Nausea frequente, accompagnata da vomito di bile;
  • Cambia l'aspetto della pelle in un tono giallastro;
  • Destabilizzazione del deflusso biliare dalla vescica;
  • Dolore disagio del lato destro del corpo;
  • Si verifica l'infiammazione del rivestimento dei vasi biliari.

La durata della colecistite acuta è determinata dallo stadio della malattia, da 1,5 settimane a un mese. Se non ci sono pietre, non c'è un processo purulento, il paziente recupera rapidamente.

Negli adulti, la colecistite cronica si forma per un lungo periodo. La diagnosi viene fatta se il processo infiammatorio della bile dura più di sei mesi. La malattia ha una natura ricorrente. I sintomi nella fase iniziale sono difficili da riconoscere in tempo. Allo stesso tempo, la forma della bolla è deformata, i parametri fisico-chimici del cambiamento della bile. Nel periodo di esacerbazione, i sintomi appaiono chiaramente. Durante il corretto trattamento, l'esacerbazione è indebolita. Nel caso di un buon risultato della terapia, la malattia va in remissione. Il paziente non avverte disagio, i segni della malattia scompaiono.

Una caratteristica distintiva - il dolore che dura per diverse settimane, può dare al lato destro del corpo. Il dolore acuto si verifica quando si mangia cibi grassi e piccanti, bevande alcoliche, c'è una violazione della digestione nello stomaco. Nelle donne, la sindrome premestruale (sindrome premestruale) può esacerbare la malattia.

Sintomi di colecistite cronica:

  • Disturbi metabolici, scarso appetito;
  • I riflessi di vomito, la sensazione di nausea sono possibili;
  • Cuciture opache nella regione delle costole, nella parte posteriore;
  • Il lato destro dell'addome può ferire;
  • Febbre, febbre;
  • Possibile cambiamento della pelle in giallo pallido;
  • Tendenza alla stitichezza.

Visita medica

Il medico sarà in grado di stabilire la diagnosi di colecistite (codice ICD-10 K81) prendendo anamnesi e visita medica. Metodi informativi per la diagnosi di colecistite acuta e cronica:

  • cholegraphy;
  • Dodici suoni tonali;
  • colecistografia;
  • Ultrasuoni degli organi addominali;
  • La scintigrafia;
  • L'analisi biochimica del sangue mostra alti enzimi epatici, fosfatasi alcalina;
  • La laparoscopia diagnostica e l'esame batteriologico sono i metodi diagnostici più recenti e più disponibili.

Se non si cura la malattia, i sintomi peggiorano, possono trasformarsi in colecistopancreatite o epatocolecisite.

La malattia è più facile da prevenire che curare e la ricerca precoce aiuterà a rilevare i segni di anomalie nella composizione chimica della bile. L'osservazione di una dieta rigorosa prolunga la remissione della malattia e previene gravi complicazioni in futuro.

Metodi di trattamento

Le opzioni di trattamento per la colecistite dipendono dallo stadio della malattia. Lo stadio iniziale della malattia senza conseguenze e complicanze viene trattato su base ambulatoriale (a casa). Il trattamento ospedaliero è richiesto se si osserva una esacerbazione della malattia. Il paziente viene ricoverato in ospedale, viene eseguita un'operazione chiamata colecistectomia, la cistifellea viene rimossa. La chirurgia non è in pericolo di vita.

La malattia viene trattata con la dieta, il rispetto del regime di lavoro, medicine, erbe, fisioterapia.

Infiammazione fitoterapica della cistifellea

La fitoterapia è un modo popolare di affrontare la malattia. La colecistite cronica può essere trattata con erbe medicinali che hanno proprietà curative. Applicare piante che hanno un effetto coleretico, antispasmodico, antimicrobico. Infusi, decotti di erbe medicinali puliscono la vescica da substrati patologici, prevengono il ristagno della bile, prevengono ed eliminano i crampi, combattono le infezioni, hanno un'azione antiparassitaria. Le erbe e le piante medicinali sono usate per trattare:

  1. Menta piperita - un agente disinfettante e anti-infiammatorio.
  2. Le radici del crespino. La composizione delle radici della pianta consiste di tre acidi, pectina, alcaloidi. Il crespino ha un effetto antispasmodico, normalizza la secrezione della bile, stabilizza il tono.
  3. Le foglie di betulla - antifungino, antiparassitario, sono utilizzate come diuretico.
  4. Calendula officinalis. Piante di fiori - un'ambulanza per la colecistite cronica. Le infusioni sono usate come effetto coleretico e analgesico.
  5. Il ginepro è prescritto per il ristagno della bile, se vi è una tendenza alla comparsa di calcoli biliari.
  6. L'erba di Wormwood ha un effetto antimicrobico, antinfiammatorio, aumenta il flusso della bile e migliora la digestione.

farmaci

Il farmaco deve essere prescritto dopo l'esame e la diagnosi da parte di un gastroenterologo. Un prerequisito per il recupero è l'aderenza al dosaggio dei farmaci e delle istruzioni del medico. La medicina moderna permette di trattare la malattia con mezzi altamente efficaci. Ricorda che i farmaci assolutamente innocui (ad eccezione delle medicine omeopatiche) non avvengono. Poiché la causa e il decorso della malattia sono individuali, a ciascun paziente con diagnosi diverse viene assegnato un trattamento diverso. Solo il medico curante è competente a selezionare i farmaci ottimali per te. Studiare attentamente le controindicazioni ai farmaci.

La colecistite viene trattata con farmaci. Per curare e alleviare i sintomi prescrivono diversi tipi di farmaci:

  • Il medico curante prescrive antidolorifici se non ci sono interventi chirurgici.
  • Antibiotici. Ampicillina, Amoxicillina, Ciprofloxacina, Eritromicina, Azitromicina, Ursofalco, Furasolidone.
  • Antispastici. No-Shpa, la drotaverina è usata come antispasmodico.
  • Farmaci coleretici. Henofalk, Allohol, Deholin, Holenzim, Liobil.
  • Iniezioni. Preparati per iniezione: Ceftriaxone, Metronidazole.
  • Droga, contribuendo alla normalizzazione delle contrazioni gastrointestinali.
  • Per il bruciore di stomaco nello stadio della colecistite cronica, vengono utilizzati agenti antiacidi: Almagel, Gelusil, Maalox, Magalfil, Taltsid, Fosfalyugel.

Il corso di questi farmaci non dovrebbe durare più di 2 settimane. Fare iniezioni e prendere pillole per la colecistite, è importante seguire le raccomandazioni del medico.

Cibo salutare

L'alimentazione inadeguata è un fattore principale nella esacerbazione della colecistite cronica. Dieta: la migliore prevenzione. Per curare la malattia, non seguire una dieta è impossibile! Un adulto può sentirsi in salute, ma mangiare un piccolo pezzo di carne affumicata provoca una esacerbazione della colecistite cronica. Pertanto, è importante mantenere una corretta alimentazione, anche durante la remissione.

Lo schema del mangiare è il seguente. Il cibo durante l'esacerbazione della malattia dovrebbe essere benigno. I primi due giorni a bere solo liquidi. Consentito di bere acqua minerale non gassata, un decotto di erbe medicinali, tè debolmente fermentato. Mentre gli spasmi e le coliche diminuiscono, passa alle minestre a basso contenuto di grassi, ai porridge e ai kissel. È necessario consumare il cibo in piccole porzioni, senza creare ulteriori carichi sul tratto gastrointestinale. Più lontano seguiamo il cibo dietetico raccomandato. La dieta può includere: carne magra, al vapore, cracker, fiocchi di latte.

Prodotti vietati per colecistite: bevande alcoliche, prodotti farinacei in grandi quantità, cibi grassi, aglio, legumi, cibi piccanti e piccanti, cibi affumicati, pesce grasso, strutto.

Prodotti consentiti: carne di pollame dietetico, cibi a basso contenuto di grassi, al vapore, cereali, verdure, ricotta (fatta in casa), uova strapazzate, formaggio, latticini, cracker, carne di coniglio, prugne secche.

Prevenzione della colecistite

Regole per eliminare le cause di infiammazione della cistifellea:

  • Mangia cibo sano, segui la modalità di mangiare.
  • Controllo del peso, non permettere l'eccesso di cibo.
  • Controlla i vermi e sbarazzati di loro.
  • Trattare prontamente focolai di infezione.
  • Osservare da un gastroenterologo (ogni sei mesi).
  • Sotto la supervisione di un medico, prendi periodicamente acqua minerale curativa, fondi coleretici.

Segui le regole ed essere sano!

Brevemente sulle malattie dell'apparato digerente

Le malattie del tratto gastrointestinale sono molto comuni tra adulti e bambini. In medicina, viene studiata una specialità separata, la gastroenterologia, che studia le principali manifestazioni, la diagnostica e i metodi di trattamento di queste malattie. Sono apparsi i rami di questa scienza: l'epatologia (studia le malattie del fegato), la proctologia (si occupa della patologia rettale).

Una ragione sono gli agenti patogeni infettivi. Pertanto, un medico infettivo è spesso coinvolto nel trattamento delle malattie degli organi digestivi.

Il nostro sito fornisce informazioni sulle più comuni malattie non trasmissibili. Abbiamo cercato di presentare tutto in una forma accessibile per le persone non legate alla medicina, per spiegare la terminologia poco chiara, per fornire i concetti più completi di metodi di esame e trattamento, l'uso di rimedi popolari.

Per cominciare, puoi vedere una breve illustrazione del lavoro del tratto gastrointestinale e capire l'importanza di ciascun organo. Qualsiasi violazione del lavoro di un organo porta a un fallimento dell'intero sistema digestivo.

Nella classificazione internazionale delle malattie (ICD-10) tutte le malattie degli organi digestivi sono raccolte nella classe numero 11 con il codice "K". Diamo i sintomi principali in accordo con le forme nosologiche.

Malattie dell'esofago - esofagite, malattia da reflusso gastroesofageo, ulcera e discinesia esofagea: il dolore nel corso della dell'esofago durante la deglutizione, bruciore di stomaco, eruttazione, sensazione di "grumo" o un ostacolo al passaggio del cibo.

Malattie dello stomaco - gastrite, ulcera peptica, discinesia, cambia gatekeeper: dolore epigastrico di varia intensità e l'irradiazione sono legati in tempo per un pasto, nausea, vomito, bruciore di stomaco, lesioni ulcerative di sangue nelle feci in vomito, "nero" liquido sgabello, gonfiore.

Malattie del duodeno - duodenite (bulbi), gastroduodenite, ulcera peptica, diminuzione del tono (atonia). Il più delle volte accompagnato da patologia dello stomaco. È caratterizzato da dolori nell'epigastrio e nell'ipocondria, dando alla schiena. Alzati in 1,5-2 ore dopo il cibo o di notte. Preoccupato per bruciore di stomaco, vomito, nausea, gonfiore.

Malattie del piccolo intestino - enterite varie eziologie, morbo di Crohn, gastroenterite (tossico, allergico e altri non-infettiva), diverticolite: dolore lungo l'intestino tenue intorno all'ombelico, crampi intestinali spastici, diarrea, sintomi di disidratazione e la mancanza di proteine ​​e vitamine (secchezza della cute e delle mucose, debolezza, affaticamento), perdita di peso.

Malattie del colon - discinesia, diverticolite, appendicite, colite necrotizzante, enterocolite, morbo di Crohn, colite ischemica, sindrome del colon irritabile, disbiosi, polipi, proctite e ascessi, emorroidi: dolore localizzato intorno all'addome o sul lato sinistro nella colite ulcerosa, proprio nella regione iliaca con appendicite. Una caratteristica violazione del passaggio delle masse fecali e del regolare movimento intestinale. L'atonia causa stitichezza. Tipico tenesmo (falsa urgenza), muco nelle feci. Lesione ulcerosa e polipi possono provocare emorragia intestinale temporanea, manifestata dal sangue nelle feci. I cambiamenti nel retto danno dolore all'ano, la connessione del dolore con la defecazione. La condizione generale cambia, irritabilità, perdita di appetito appaiono.

Malattie epatiche - epatite infettiva di diversa eziologia, tossica, cirrosi alcolica, sintomi di insufficienza epatica e cirrosi scompensata: dolore sordo in ipocondrio destro, sensazione di pesantezza, nausea e vomito di bile, ingiallimento della sclera e della pelle, pallido feci, aumentano (ascite), gonfiore alle gambe, disturbi cerebrali, sanguinamento e vomito, sangue nelle feci con varici esofagee, sintomi di anemia (debolezza, vertigini) e disturbi del metabolismo del calcio (fratture ossee frequente), manifestazioni di disturbi nella sfera sessuale.

Cistifellea e condotti - colecistite, colelitiasi, discinesia: dolore nel quadrante superiore destro o meno intenso, febbre, ittero della pelle e sclera con l'ostruzione inciampare, perdita di appetito, vomito biliare, amaro in bocca, gonfiore, diarrea e costipazione, aumentando debolezza.

Disturbi del pancreas - pancreatite, cambiamenti cistica: ad alta intensità di dolore nella parte superiore dell'addome, che si estende verso la parte posteriore della lama, stitichezza o diarrea, febbre, sapore amaro, amaro vomito, sintomi del diabete in 80% dei pazienti.

Per il trattamento della gastrite e delle ulcere, i nostri lettori hanno utilizzato con successo il tè monastico. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Complicazioni di malattie del sistema digestivo

La sconfitta del peritoneo - peritonite, considerata in tutte le rubriche, la complicanza più frequente: il dolore intorno all'addome, l'intensità dipende dallo stadio della malattia, un brusco aumento della temperatura, la cessazione dei movimenti intestinali (completa atonia), "doskoobrazny" di stomaco, vomito, crescenti segni di intossicazione (pallore caduta della pressione sanguigna, perdita di coscienza).

Il sanguinamento intestinale è indicato nelle rubriche per descrivere i processi ulcerativi nello stomaco, nel duodeno, nella colite. Manifestato dal sangue nel vomito, nelle feci. La condizione generale peggiora a causa di un aumento dell'anemia: debolezza, vertigini, perdita di conoscenza, sudore freddo appiccicoso.

La disbacteriosi - è mostrata separatamente per attirare l'attenzione su possibili cause, sebbene non sia riconosciuta dall'unità nosologica: dolori intorno all'ombelico di diversa natura, tendenza alla diarrea o costipazione, perdita di peso durante un lungo corso non compensato.

Ileo - si pone come conseguenza di un aumento della motilità intestinale, diverticoli multipla, cicatrici dopo frequenti riacutizzazioni, malattie adesivo, polipi, tumori: a lungo termine stitichezza, gonfiore acuto, dolore intenso, e vomito.

Le malattie rare con un'eziologia genetica, che si manifesta con disturbi intestinali - celiachia, morbo di Crohn, malattia di Whipple si manifesta con malassorbimento di sostanze nutritive funzione del piccolo intestino e del colon: preoccupato per la diarrea, dolore durante la debolezza intestinale e la fatica.

Vorrei ricordarvi i pericoli dell'autodiagnosi e del trattamento. Le nostre informazioni sono informative. Diagnosticare correttamente e prescrivere il trattamento necessario può solo un medico. Non perdere tempo a cercare fondi universali.

Cause di vari tipi di dolore allo stomaco - Una panoramica

Il dolore (in questo caso, gastralgia) è un sintomo molto significativo. La capacità del paziente di comprendere e descrivere le sue caratteristiche aiuta lo specialista a fare il quadro più preciso del quadro clinico.

Dopo aver letto questo articolo fino alla fine, sarai pronto a parlare con il medico e allo stesso tempo chiarire qualcosa di utile per te stesso.

Quanto è grave?

Se il dolore è lieve e singola, è possibile che stiamo parlando di un numero relativamente innocui disturbi funzionali - reazioni tratto digestivo per la fame, l'eccesso di cibo, mangiare troppo piccanti o troppo cibi grassi, alcol, prese il farmaco per la prima volta, e altri.

Il disagio ossessivo che scompare e riprende per diversi giorni o settimane non può essere ignorato.

D.I.Trukhan, L.V.Tarasova scrive di "sintomi d'ansia" - segni che, insieme alla sindrome del dolore, indicano l'ipotetica presenza di una malattia organica molto grave. Questi includono:

  • disfagia;
  • oscuramento delle feci o presenza di sangue scarlatto in esso;
  • vomito di sangue;
  • l'anemia;
  • conteggio dei leucociti elevati e ESR in base ai risultati del KLA;
  • febbre (febbre, debolezza);
  • perdita di peso inspiegabile;
  • Età matura - da 45 anni.

L'elenco, ovviamente, non copre tutte le situazioni senza eccezioni. Lo stesso cancro sfortunato può svilupparsi sia negli anziani che nei giovani.

Perché lo stomaco fa male: cerchiamo "punti caldi"

Per cominciare, determineremo il luogo in cui si trova il "punto caldo" del tuo corpo. Questo è il più semplice.

Il disagio appena sotto le costole può indicare non solo danni alla sezione di ingresso dello stomaco, ma anche a cambiamenti patologici nell'esofago, danni al fegato (epatite, cirrosi).

Nella metà destra dell'addome superiore, la colecistite "fa male" e si trova colelitiasi.

Nell'area dall'addome superiore all'ombelico è possibile un disagio provocato da vari tipi di pangastriti e talvolta da patologie intestinali.

Nell'epigastrio sul lato destro e nell'ipocondriaco dà spesso duodenite. In generale, l'intestino colpisce spesso sotto l'ombelico.

Un'ulcera o un tumore maligno è difficile da determinare per localizzazione. C'è il sospetto di un'infiammazione ulcerosa - fai il test. Aiuterà a dissipare le preoccupazioni o, al contrario, ti incoraggerà a intraprendere azioni più decisive in termini di assistenza sanitaria.

Tipi di dolore addominale secondo il tempo della loro manifestazione

Assicurati di determinare la relazione del dolore con i pasti, perché è l'elaborazione di quest'ultimo - la funzione principale del tratto gastrointestinale.

Cause di perdita di peso

Quando si tratta di perdita di peso acuta e gratuita, questa formulazione non è molto accurata. Tutti capiscono che la ragione per perdere peso è sempre lì, solo che non ha ancora scoperto se stessa.

Perdita di peso significativa in un breve periodo di tempo - un indicatore che mostra che il corpo è esaurito riserve di energia e non può essere reintegrato. La perdita di peso corporeo accompagna molti processi patologici nascosti, quindi è percepito come un segnale allarmante, costringendo una persona a partecipare alla ricerca e all'eliminazione delle cause.

Meccanismo di perdita di peso

Parlando della perdita di peso corporeo, significano una diminuzione degli indicatori di peso, che si riflette nella figura e nelle proporzioni del corpo umano. Caratteristicamente, non ci sono ragioni oggettive per questo processo. Questi fattori includono:

  • aumento dello sforzo fisico;
  • ridotto apporto calorico;
  • situazioni stressanti e un ritmo intenso della vita.

Le condizioni di una persona durante la perdita di peso possono rimanere soddisfacenti per lungo tempo, ma dopo un certo intervallo appare una debolezza, a volte accompagnata da aumenti periodici della temperatura o altri sintomi.

La perdita di peso corporeo può verificarsi rapidamente, fino a 10 kg al mese, e talvolta questo processo non avviene così rapidamente, ma con una progressione costante. In questo caso, non c'è solo l'esaurimento del tessuto adiposo, ma anche il tessuto muscolare.

Fattori patologici che portano alla perdita di peso

In alcuni casi, per identificare i fattori che hanno causato una significativa diminuzione del peso corporeo, uno specialista ha una discussione sufficientemente dettagliata con il paziente sul ritmo della vita, sui processi alimentari, sulla natura delle feci e sul benessere. A volte prima di determinare la causa, è necessario condurre un esame lungo e dettagliato.

La maggior parte dei motivi che portano a emaciation patologico sono suddivisi nelle seguenti categorie:

  • riduzione non autorizzata o forzata della dieta;
  • disordini metabolici e metabolici;
  • malattie tumorali.

Il numero di patologie che causano la perdita di chilogrammi è molto ampio. I più comuni tra loro sono:

  • Insufficienza surrenalica Questa condizione porta ad anoressia, perdita di forza, disturbi digestivi, che sono espressi nei cambiamenti nelle feci. Un importante indicatore dell'insufficienza renale è l'instabilità mentale e l'elevata irritabilità. La malattia è accompagnata dall'apparizione di macchie pigmentate sulla pelle del corpo.
  • Anoressia causata da disturbi neurologici. Le donne dai 18 ai 30 anni sono a rischio. Con questa malattia, c'è una rapida diminuzione del peso corporeo, raggiungendo fino al 50% del peso iniziale. I sintomi sono aggravati dall'atrofia muscolare, dalla caduta dei capelli, dal deterioramento delle unghie, da una riduzione sistematica della pressione, costipazione e vomito dopo aver mangiato.
  • Lunghi periodi di depressione Insieme a perdere peso, la depressione sistemica rende una persona sonnolenta, aumenta la sua stanchezza. A volte i pensieri di tendenze suicide appaiono in forme aggravate.
  • Parassiti e infezioni parassitarie. Provocano manifestazioni acute di disturbi digestivi, causano attacchi sistematici di diarrea, che portano alla disidratazione. Inoltre, c'è un prodotto tossico dei parassiti.
  • Enteriti. Influenzano negativamente il funzionamento dell'apparato digerente e causa insufficiente assorbimento del liquido nell'intestino, ipoidrosi della pelle e delle mucose, temperatura e altri sintomi.
  • Sangue leucemico. Provoca una rapida progressione della perdita di peso, influisce sul livello delle forze vitali del corpo, causa costante dolore alle articolazioni e ai muscoli, torcendo il dolore alle ossa. A causa dell'anemia, la pelle diventa dolorosamente pallida. Caratterizzato da un aumento delle dimensioni della milza.
  • Processi tumori. A seconda del luogo dell'evento, causano vari segni sintomatici. Ma in tutti i casi, una manifestazione comune sarà un drastico cambiamento nel peso corporeo.
  • Malattie infettive e ulcere orali, oltre a problemi dentali. Tutto ciò interferisce con un'alimentazione corretta, una normale masticazione del cibo e, di conseguenza, una digestione efficace.
  • Tubercolosi polmonare. Durante questa malattia si osservano spesso anoressia, sudorazione elevata, debolezza ed espettorato con sangue. Dopo la tubercolosi, è estremamente difficile ripristinare i parametri del corpo che erano prima della malattia.
  • Violazione della ghiandola tiroidea. Nella tireotossicosi, il background ormonale cambia e si verifica un significativo aumento del tasso metabolico, che causa diarrea, tremore delle braccia e delle gambe e perdita di peso.
  • Qualsiasi malattia del tratto gastrointestinale. Tutti hanno un forte effetto negativo sulla funzione digestiva, riducono il consumo di sostanze nutritive, peggiorano il loro assorbimento nell'intestino. Le sensazioni dolorose sono associate a feci alterate e la diarrea porta alla perdita di proteine ​​e minerali. Con le masse fecali gli elettroliti si allontanano attivamente, il che peggiora bruscamente la nutrizione di tutti i tessuti corporei.
  • Fattori fisiologici Con l'età, si verifica la degenerazione del muscolo e del tessuto adiposo, un quadro simile si osserva nell'alcolismo cronico e in alcuni disturbi psichiatrici.

Malattie del sistema epatobiliare che causano perdita di peso

Il sistema epatobiliare comprende fegato, pancreas, cistifellea e i loro dotti. Malfunzionamenti di questo sistema influenzano direttamente il processo digestivo e l'assimilazione dei nutrienti essenziali.

Le disfunzioni di questi organi causano sintomi gravi accompagnati da dolore. Spesso il verificarsi di sensazioni dolorose associate al consumo, che induce il paziente a rifiutarsi di mangiare con la forza a causa del timore di deterioramento della salute. In alcune malattie, la perdita di peso è graduale, mentre in altre è brusca, ma integra sempre i principali sintomi della malattia.

Malattia del fegato

Negli stadi iniziali della malattia nell'uomo non ci sono segni pronunciati che indicano processi patologici. Un progressivo deterioramento del benessere può essere attribuito alla fatica, alla mancanza di tempo sufficiente per il riposo, a una tensione nervosa costante o a condizioni ambientali sfavorevoli. Nel momento in cui la malattia acquisisce le manifestazioni sotto forma di perdita di peso, lo stadio è solitamente aggravato e richiede un trattamento più lungo.

Nell'epatite si verifica la sostituzione parziale degli epatociti da parte delle cellule adipose. La scala di sostituzione può essere diversa: in forma moderata, il grasso è più del 5% della massa totale del fegato e in forme complicate - oltre il 10%. Con percentuali così elevate, i fuochi grassi sono diffusi in tutta la struttura del fegato.

Tale disturbo si verifica quando i meccanismi di scambio nel corpo cambiano, cosa che può verificarsi nei seguenti casi:

  • l'alcolismo;
  • epatopatia virale;
  • cambiamenti nella concentrazione degli enzimi epatici;
  • predisposizione genetica;
  • effetti collaterali di farmaci anti-infiammatori non steroidei;
  • l'obesità.

Nell'epatosi, il metabolismo dei carboidrati e dei grassi giunge allo squilibrio, il che influisce non solo sui processi di digestione, ma influisce negativamente sul lavoro del sistema cardiovascolare.

I sintomi che accompagnano la degenerazione del tessuto epatico:

  • dolore nella parte destra sotto le costole;
  • un significativo aumento del fegato;
  • nausea persistente e perdita di appetito;
  • flatulenza, colica intestinale;
  • costipazione.

cirrosi

Con questa malattia, gli epatociti vengono sostituiti da tessuto fibroso. Le lesioni possono essere così gravi da influenzare l'afflusso di sangue e la nutrizione del fegato, oltre a violare la sua innervazione. La cirrosi è caratterizzata da dolore addominale, respiro particolare, perdita di massa corporea, anoressia e bruciore di stomaco. Se nelle prime fasi del trattamento non è iniziato, la malattia è aggravata e si verificano perdite di sangue dal naso, ingiallimento degli occhi e della pelle, gonfiore, gonfiore. Possibili errori di memoria e confusione.

Se il trattamento viene avviato in tempo, è possibile ripristinare la struttura del fegato in pochi mesi. Nel caso opposto, la cirrosi può essere fatale.

Una condizione pericolosa caratterizzata dalla violazione di diverse funzioni eseguite dal fegato.

I disturbi metabolici che derivano da questa carenza portano ad una rapida diminuzione del peso corporeo, apatia, sindrome da intossicazione, gravi problemi digestivi ed emorragie dell'apparato digerente. Le condizioni del paziente possono diventare eccessivamente sonnolente con lampi di breve eccitazione. C'è una minzione incontrollata, una graduale estinzione dei riflessi, una diminuzione della pressione sanguigna.

La mancanza di trattamento può portare a un coma e alla morte del paziente.

Malattia della cistifellea

Poiché la funzione principale della cistifellea è quella di migliorare la divisione del grasso, l'assorbimento e l'attivazione della motilità intestinale, eventuali guasti nel suo lavoro influenzano immediatamente la qualità e la velocità dei processi digestivi. La bile sviluppata e accumulata penetra nell'intestino e, quando questo meccanismo diventa difficile, si sviluppa la discinesia.

Poiché la bile è direttamente coinvolta nel processo di scissione dei nutrienti, quindi in condizioni patologiche della bile e dei suoi dotti c'è un assorbimento insufficiente di queste sostanze da parte delle pareti intestinali. Allo stesso tempo, il livello di cibo che entra nel corpo può rimanere lo stesso, il che non può essere detto a proposito del livello di nutrienti assorbiti, che si riflette nel peso della persona malata.

Inoltre, le disfunzioni della cistifellea causano sempre diarrea grave ea volte nausea. Questo non solo influisce sulla digestione, ma può causare disidratazione. Le masse fecali ottengono spesso una tinta biancastra a causa dell'alto contenuto di grasso, che l'intestino non è in grado di elaborare senza gli enzimi necessari.

Con lo sviluppo di malattie della cistifellea e dei suoi dotti, spesso c'è una paura riflessa del mangiare, che comporta il verificarsi di dolore e un generale deterioramento della condizione. Di conseguenza, l'appetito del paziente è sempre più depresso.

Questa patologia è osservata nella formazione del calcolo nella cistifellea. La malattia si verifica abbastanza spesso, soprattutto nelle donne adulte. Contribuire alla deposizione di calcoli in eccesso di grasso corporeo.

Mentre le dimensioni delle pietre sono insignificanti, non hanno un effetto percettibile sulla condizione umana. Gli effetti negativi si fanno sentire dopo che le pietre aumentano e interrompono la rimozione della bile dalla cistifellea. Questo può innescare l'insorgenza di coliche biliari, causando forti dolori. La condizione è accompagnata da un gusto amaro in bocca e nausea. Le feci irregolari possono cambiare drasticamente dalla diarrea alla stitichezza.

colecistite

Quando si blocca il calcolo del dotto biliare si verifica un'infiammazione acuta della colecisti - colecistite. È caratterizzato da segni comuni di una violazione del deflusso della bile: dolore nell'ipocondrio destro, disturbi dispeptici (vomito, nausea, diarrea), ittero ostruttivo. A volte la malattia diventa cronica. Quindi la perdita di peso non è così veloce, ma costante.

Il video descrive le funzioni della colecisti, le cause della colecistite, i sintomi e il trattamento della malattia.

Tumori maligni della cistifellea e dei dotti

Con questa malattia, la sindrome dolorosa, così come la significativa perdita di peso, indicano che il processo è nelle sue fasi avanzate, dal momento che, per piccole dimensioni del tumore, i sintomi gravi, di norma, sono assenti. Man mano che crescono, le cellule tumorali consumano una grande quantità di nutrienti, privando il resto dei tessuti corporei della necessaria nutrizione, che consuma non solo il tessuto adiposo, ma anche i tessuti muscolari.

Dopo che il cancro ha raggiunto una fase avanzata, il cambiamento di peso si verifica rapidamente, che si chiama cachessia.

Se possibile, il tumore viene rimosso chirurgicamente. Nel caso in cui l'educazione metastatizzata in altre direzioni, viene utilizzata la chemioterapia. Se il tumore riesce a vincere e raggiungere il completo recupero del paziente, i pesi vengono gradualmente ripristinati.

Quali specialisti applicare per drammatica perdita di peso

Un brusco aumento del peso corporeo verso una diminuzione indica quasi sempre una malattia grave. Pertanto, è impossibile ignorare questo sintomo.

Se la perdita di peso si verifica per ragioni sconosciute, la prima cosa da fare è visitare un terapeuta. Dopo aver elaborato il quadro clinico, possono essere necessarie visite a tali medici:

  • epatologo;
  • gastroenterologia;
  • specialista in malattie infettive;
  • neurologo;
  • endocrinologo;
  • oncologo;
  • dentista.

Ciò consentirà un'identificazione tempestiva della causa, che garantirà un trattamento rapido ed efficace, dopo il quale sarà possibile portare il peso al livello iniziale.

Perdita di peso con colecistite

Scolorimento delle masse fecali: differenze nella norma dalla patologia

Per il trattamento della gastrite e delle ulcere, i nostri lettori hanno utilizzato con successo il tè monastico. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Il colore delle feci di una persona sana può variare dal marrone chiaro al marrone scuro. Tale colore è causato dalla presenza nelle feci di un prodotto che viene prodotto come risultato dei processi di metabolismo del pigmento.

Cause di feci di cambiamento di colore

Il colore o la tonalità delle feci può variare a causa di:

  • prendendo alcuni farmaci, per esempio, ematogeno, sali di bismuto, calomelano. In questi casi, le feci possono essere nere o verdi;
  • consumato del cibo Ad esempio, dopo aver mangiato asparagi, lattuga e foglie di acetosa, le feci assumono una tonalità verdastra. E dopo aver mangiato ribes nero, ciliegie e mirtilli, può diventare nero;
  • prevalenza nei prodotti di alcuni nutrienti. Ad esempio, quando si consumano grandi quantità di latte, il colore delle feci può diventare giallo dorato, quando si consumano carne e salsicce - nero e marrone, e quando si consumano cibi vegetali - marrone chiaro.

Tuttavia, un cambiamento nel colore e nell'ombra delle feci può indicare lo sviluppo di alcuni processi patologici nel corpo ed è uno dei sintomi delle seguenti malattie:

  • cirrosi epatica;
  • ulcera allo stomaco;
  • lo sviluppo di neoplasie maligne e benigne;
  • l'epatite;
  • erosione dello stomaco;
  • sanguinamento dalle emorroidi:
  • sanguinamento dal retto.


Se il colore delle feci è cambiato senza motivo, cioè questo non è stato preceduto dall'assunzione di alcuni farmaci e alimenti, è necessario rivolgersi immediatamente a un medico. Dopo tutto, una diagnosi tempestiva aiuterà a eliminare il problema nelle prime fasi del suo sviluppo, che porterà a una cura efficace e rapida della malattia. In tali situazioni, si consiglia di contattare specialisti nel campo di:

Feci di colore chiaro

Le masse fecali con una tonalità pallida (bianca, grigia), nella maggior parte dei casi, indicano che una persona aveva mangiato una grande quantità il giorno prima:

  • patata
  • tapioca;
  • riso.

Se una persona è stata sottoposta a raggi x con solfato di bario, osserverà anche le feci candeggiate per diversi giorni.
L'assunzione di alcuni farmaci progettati per eliminare la diarrea può anche causare il color verde fecale. Il fatto è che tali preparazioni includono additivi come calcio e antiacidi.

Se consideriamo l'aspetto delle feci pallide dall'altra parte, diventerà chiaro che la bile secreta dalla cistifellea non entra nell'intestino per nessuna ragione. Ciò potrebbe segnalare lo sviluppo di alcune malattie, comprese quelle associate alla chiusura dei dotti biliari, e precisamente:

  • pancreatite;
  • tumori dei dotti biliari;
  • l'epatite;
  • pietre nella cistifellea e dotti biliari;
  • cancro o cirrosi epatica.

Quindi, possiamo concludere che se una persona ha le feci bianche, significa che ha problemi con la cistifellea. Forse soffre di colecistite.

Feci rosse

Il colore rosso o rosso-marrone delle masse fecali dovrebbe allertare. Dopo tutto, è un precursore dello sviluppo di alcuni processi patologici nel corpo. Anche se nella maggior parte dei casi le feci rosse significa che hai mangiato molti dei seguenti cibi il giorno prima:

  • barbabietole;
  • gelatina rossa;
  • pomodori;
  • punzoni di frutta

Inoltre, uno sgabello rosso può anche indicare che una persona ha assunto alcuni antibiotici che hanno contribuito alla formazione di ulcere nell'intestino. E questo ha già causato sanguinamento. Dopo aver preso le compresse di potassio e alcuni altri medicinali, le feci possono anche essere osservate con la presenza di sangue.

Se notate l'aspetto di feci sanguinolente e alla vigilia non avete usato cibi rossi, questo potrebbe essere la prova della presenza di crepe nell'ano, così come le emorroidi. Questi problemi potrebbero sorgere per i seguenti motivi:

  • dopo il parto;
  • dopo il rapporto sessuale;
  • la presenza nel retto di oggetti estranei;
  • con frequente stitichezza.

Inoltre, le feci rosse possono essere dovute a una malattia come l'infiammazione intestinale. Per questa malattia, oltre alle feci sanguigne, sono tipiche la diarrea e gli spasmi pronunciati.

Oltre a questi problemi, le feci rosse possono essere un precursore di alcune altre malattie dell'apparato digerente degli organi. Quindi, se le masse fecali sono colorate in rosso vivo, il problema è più probabile nel tratto intestinale inferiore. È molto probabile che ci siano malfunzionamenti dell'intestino crasso, ad esempio la diverticolite, quando piccole aree del retto si infiammano a causa della presenza di un'infezione. Questa condizione è caratterizzata dalla presenza di dolore acuto nell'addome inferiore.

Per quanto riguarda le masse fecali di colore rosso scuro, il problema è probabilmente localizzato nella parte superiore del tratto gastrointestinale, e precisamente:

  • nell'intestino tenue;
  • nello stomaco;
  • nell'esofago.

Le feci mescolate con il sangue sono a volte l'unica manifestazione sintomatica del cancro del colon, così come la presenza di polipi in esso. Questi polipi possono essere sia maligni che benigni.

La sedia rossa può parlare di questi problemi:

  • sviluppo di focolai di infiammazione nell'intestino;
  • presenza di infezione intestinale:
  • la presenza di parassiti nell'intestino.

Tuttavia, in questi casi, insieme alle feci sanguinolente, la presenza di:

  • periodi di nausea e vomito;
  • diarrea;
  • crampi;
  • debolezza generale;
  • perdita di peso significativa.

Feci gialle

Feci di colore giallo chiaro (oro) possono essere osservate con lo sviluppo di una tale patologia come la dispepsia di fermentazione, in altre parole, una violazione dei processi di digestione dei carboidrati. Questa patologia può essere causa di violazioni degli organi digestivi in ​​termini di insufficiente digestione delle membrane del tessuto connettivo delle fibre di origine vegetale. Pertanto, i carboidrati presenti negli alimenti vegetali diventano inaccessibili agli enzimi pancreatici e agli intestini.

Spesso, il colore giallo delle feci in un adulto si verifica a causa della cattiva digestione del cibo nell'intestino crasso, nonché a causa dell'insufficienza del pancreas.

Va notato che nei bambini allattati al seno, il colore delle feci può variare da giallo pallido o anche verde-giallo a un colore giallo ricco che ha una tonalità dorata.

Feci verdi

Il colore verde delle feci può indicare lo sviluppo di alcune malattie del tratto gastrointestinale. Ad esempio, sul corso dei processi patologici nel piccolo intestino, nonché sullo sviluppo di disbiosi, che provoca la fermentazione e putrefazione mangiare.

Le feci possono diventare verdi a causa dell'assunzione di alcuni antibiotici. Questo colore è dovuto al fatto che nell'intestino c'è un gran numero di leucociti morti, che si accumulano sullo sfondo del nido dell'infiammazione.

Inoltre, le feci verdi sono caratteristiche di una malattia come la dissenteria, che è un'infezione intestinale. Insieme con una tale sedia negli esseri umani, di regola, sono annotati:

  • aumento significativo della temperatura corporea:
  • dolore addominale;
  • attacchi di nausea e vomito abbondante;
  • dolori e debolezza in tutto il corpo.

Inoltre, le feci possono acquisire una tinta verde dovuta all'ossidazione del ferro, che è presente nella composizione dei globuli rossi. Ciò è dovuto allo sviluppo di complicazioni di ulcere o tumori maligni del tratto gastrointestinale.

Un'altra causa di feci verdi sono le malattie degli organi che formano il sangue. Il fatto è che a causa della scomposizione dei globuli rossi, l'emoglobina viene convertita in una grande quantità di bilirubina. Di conseguenza, questa sostanza, quando entra nell'intestino, dà alle feci una sfumatura verdastra.

Nei bambini a 6-8 mesi di età, il colore delle feci può anche avere un colore verde. Ciò è dovuto al fatto che la bilirubina immodificata entra nell'intestino del bambino. E se non si osservano altri sintomi (febbre, dolore addominale, sangue nelle feci), non preoccuparti.

Feci di colore scuro

Nella maggior parte dei casi, le feci, che sono nere, producono un'impressione più scioccante e persino sinistra su una persona rispetto alle feci di sangue.

Tuttavia, non tutto è così triste come potrebbe sembrare a prima vista. Dopo tutto, una causa comune di colorazione delle feci in nero diventa:

  • ricezione di carbone attivo;
  • l'assunzione di vari additivi alimentari in cui è presente il ferro;
  • prendere medicine che contengono bismuto;
  • mangiare liquirizia nera;
  • mangiare mirtilli

Ma se ti ritrovi in ​​una feci oscure (quasi nere), che allo stesso tempo avranno una consistenza viscosa (tarry), affrettati a contattare un medico competente. Dopotutto, può segnalare la presenza di sangue nelle masse fecali, che, nel processo di espulsione dall'esofago alle parti inferiori del tratto gastrointestinale, subisce dei cambiamenti - diventa denso, viscoso e diventa anche di colore scuro.

Una causa comune di feci nere è l'abuso di bevande alcoliche, così come l'assunzione di alcuni farmaci e farmaci che contribuiscono allo sviluppo del sanguinamento esofageo. Questi farmaci includono:

  • ibuprofene:
  • paracetamolo;
  • aspirina;
  • altri farmaci non steroidei, la cui azione è finalizzata ad alleviare i processi infiammatori.

Per quanto riguarda le malattie, un sintomo delle quali possono essere feci nere, queste includono:

  • gastrite;
  • cancro del colon;
  • ulcera duodenale (nell'intestino tenue);
  • ulcera allo stomaco;
  • neoplasie tumorali nel tratto gastrointestinale superiore;
  • infiammazione delle pareti interne dello stomaco.

In conclusione, è necessario ricordare ancora una volta che quando vengono rilevati cambiamenti nel colore delle feci, si consiglia di consultare immediatamente un medico. Uno specialista qualificato sarà in grado di fare una diagnosi accurata e di prescrivere un trattamento competente. Ti benedica!

Come aumentare di peso con pancreatite

La pancreatite è un'infiammazione del pancreas. Nella maggior parte dei casi, la causa della malattia - l'abuso di bevande alcoliche e cibi grassi. Altri fattori di rischio includono la colelitiasi, l'assunzione di farmaci selezionati, la predisposizione genetica, le lesioni addominali e altri.

Il pancreas produce enzimi che promuovono la digestione e l'assorbimento del cibo entrando nel duodeno. Durante l'infiammazione, la quantità di enzimi aumenta e il deflusso rallenta, portando all'interruzione del processo digestivo. Particelle di pappa alimentare depositate sulle pareti intestinali, irritanti, provocano diarrea. Di conseguenza, il corpo perde le proteine, i grassi e i carboidrati necessari. Riempire le perdite è principalmente dovuto alla combustione di grasso sottocutaneo e glicogeno situato nei tessuti muscolari, quindi inizia una rapida perdita di peso.

È possibile fermare la perdita di peso

La perdita di peso con pancreatite è una complicanza grave. Puoi farcela, seguendo rigorosamente le raccomandazioni dei medici. È necessario sottoporsi a un esame medico completo e identificare le malattie che aggravano il decorso della pancreatite. Questi includono gastrite, colecistite, diabete e altre malattie. Non sbarazzarsi della malattia, sarà difficile aumentare di peso.

Al fine di colmare la mancanza di enzimi pancreatici, i gastroenterologi prescrivono farmaci contenenti pancreatina: Mezim, Creonte, Panzinorm, Bios e altri. Accettato con il cibo, spremuto con acqua minerale alcalina senza gas.

Per smettere di perdere peso, è necessario rivedere attentamente la dieta.

Quale dovrebbe essere il potere con la pancreatite

Una dieta rigida diventa un attributo indispensabile di pazienti con una diagnosi di pancreatite. Dalla precisione delle raccomandazioni dipende dal recupero e dal ripristino del normale peso corporeo. Le deviazioni dalla dieta minacciano l'esacerbazione della malattia.

Principi di base

Le raccomandazioni per la nutrizione nell'infiammazione del pancreas sono ridotte alle disposizioni:

  • Il cibo viene preso sei volte al giorno in piccole porzioni;
  • Prodotti, verdure e frutta, bolliti o al forno;
  • Non mangiare cibo troppo caldo e troppo freddo. La temperatura ottimale è 37 gradi;
  • Il cibo dovrebbe essere masticato accuratamente per immergerlo nella saliva. La composizione della saliva contiene amilasi - una proteina che aiuta ad abbattere i carboidrati;
  • Durante il pasto non si può mangiare acqua e bevande. L'eccezione è l'acqua minerale da bere le pillole;
  • Mezz'ora - un'ora prima di un pasto è utile bere un bicchiere di acqua minerale senza gas. I migliori per la pancreatite sono Borjomi, Narzan, Essentuki;
  • Si consiglia di ridurre al minimo l'uso di sale, provocando la secrezione di succo gastrico. L'acido cloridrico prodotto nello stomaco provoca gonfiore del pancreas.

È necessario utilizzare i prodotti consigliati da gastroenterologi e nutrizionisti. Quando si raccomanda la pancreatite, si raccomanda di conservare il pancreas e altri organi del tratto gastrointestinale. Non puoi mangiare cibi che provocano processi di fermentazione e putrefazione nell'intestino. Quando prescrivono una dieta, i medici prendono in considerazione lo stadio della malattia del paziente - acuta o di remissione, la presenza di malattie concomitanti.

Dieta rigorosa: la via della guarigione

Nei primi giorni di infiammazione acuta mostra la modalità di rifiuto totale del cibo. È consentita una piccola quantità di acqua minerale senza gas, riscaldata a 37 gradi o tè caldo non zuccherato. Al terzo - il quarto giorno, quando il paziente si sente bene, le zuppe grattugiate e il purè di patate vengono aggiunti gradualmente. Quindi passare gradualmente al resto dei prodotti. Il pancreas viene ripristinato lentamente, la dieta durerà almeno due mesi.

Cosa è permesso per la pancreatite:

  • Carne a basso contenuto di grassi (carne di vitello, pollo, coniglio, tacchino) in forma tritata, al vapore;
  • Pesce magro bollito - pollock, nasello, luccio;
  • Uova alla coque o come una frittata, non più di una volta alla settimana;
  • Il pane è bianco, leggermente macchiato, biscotto;
  • Pasta senza ricariche. Puoi aggiungere un po 'di olio d'oliva;
  • Kashi: grano saraceno, farina d'avena, semolino, riso, bollito nell'acqua;
  • Verdure solo bollite e grattugiate, sotto forma di casseruole, soufflé, zuppe, purè di patate;
  • Prodotti lattiero-caseari fermentati - kefir, ryazhenka, ricotta con grasso minimo;
  • Dalle bevande è più preferibile i baci e le composte, il tè debole;
  • Frutta nella forma cotta.

Prodotti vietati dalla pancreatite

Quando viene prescritta l'infiammazione del pancreas per escludere dalla dieta prodotti che stimolano l'attività del corpo. Ridurre la produzione di enzimi aiuta a ridurre l'infiammazione. I prodotti vietati includono:

  • Prodotti fritti e affumicati;
  • Brodi di carne e pesce;
  • Grassi animali;
  • Prodotti da forno di farina di segale, muffin;
  • Alcol, bibite, succhi, caffè;
  • Verdure crude;
  • Spezie piccanti

Seguendo scrupolosamente le raccomandazioni dei medici, osservando una dieta e assumendo farmaci, è possibile ridurre o eliminare completamente l'infiammazione del pancreas e fermare la perdita di peso.

La sfida è aumentare di peso

Il compito di ingrassare con pancreatite è affrontato dai pazienti dopo la fine del periodo acuto della malattia. Il peso corporeo non viene ridotto, per cercare di restituire i chilogrammi persi.

È necessario rivedere la dieta. Si consiglia di ricorrere all'aiuto di un nutrizionista esperto, che calcolerà la quantità di proteine, grassi e carboidrati, destinati all'uso quotidiano per aumentare di peso. In base ai calcoli, viene creato un menu, vengono selezionate le ricette appropriate.

È importante includere più alimenti proteici nella dieta. È la proteina che diventa il materiale da costruzione per le nuove cellule. È meglio usare proteine ​​animali: pollo magro, manzo, formaggio magro, uova.

Per il trattamento della gastrite e delle ulcere, i nostri lettori hanno utilizzato con successo il tè monastico. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Per riprendersi dalla pancreatite, è necessario ripristinare il metabolismo, disturbato durante il periodo acuto della malattia. Il risultato si ottiene assumendo complessi vitaminici e minerali. Questa tecnica regola il metabolismo del sistema digestivo, il cibo viene assorbito meglio. Un promemoria sarà utile che il medico prescrittore prescriva i preparati vitaminici.

Alcuni nutrizionisti consigliano di ingrassare mangiando pappe, purea di frutta, verdura e carne. Le raccomandazioni insolite hanno un senso, dal momento che il cibo in scatola per bambini contiene le sostanze necessarie che promuovono la crescita e il corretto sviluppo. Confezionati in piccoli vasetti di purè di patate sono ideali per il potere frazionale.

Frullati proteici e amminoacidi

Per aumentare il peso corporeo, bere frullati proteici. La proteina appartiene alle proteine ​​facilmente digeribili, è utilizzata dagli atleti per un rapido set di massa muscolare. Nella pancreatite cronica, le bevande proteiche vengono assunte in remissione, sotto la supervisione di un medico. Prima di iniziare a prendere frullati proteici, è necessario assicurarsi che non vi siano controindicazioni. Questi includono anomalie nel fegato e nei reni, intolleranza alle proteine, in particolare, proteine.

È possibile acquistare bevande già pronte o preparare cocktail a casa. La ricetta utilizza latte scremato, ricotta, gelato, frutta - fragole, lamponi, banane. I prodotti sono montati in un frullatore, bevuti al mattino o alla sera lentamente, a piccoli sorsi.

Per ripristinare completamente il corpo dopo una malattia, si consiglia di utilizzare integratori biologici e alimenti con un alto contenuto di aminoacidi che aiutano a ripristinare il sistema digestivo e aumentare gradualmente il peso corporeo. Ricorda, gli integratori con aminoacidi sono prescritti dal medico curante dopo un'analisi dettagliata delle condizioni del paziente. Una fonte naturale di aminoacidi sono le uova di gallina, mangiare meglio bollito.

È possibile aumentare di peso in caso di malattia pancreatica e non danneggiare il corpo, se si mangia correttamente, non mangiare troppo. Non è necessario contare su risultati rapidi. La pazienza, la perseveranza e il lavoro quotidiano assicureranno la vittoria sulla malattia e restituiranno i chili persi al corpo.

Cosa causa dolore nella parte destra, accompagnato da diarrea?

Abbastanza spesso, la ragione per cui i pazienti vanno dal medico è il dolore nella parte destra. Questo sintomo indica lo sviluppo di una o più patologie di vari organi, e se il disagio è accompagnato da diarrea, vomito o costipazione, allora c'è un'alta probabilità di avere una malattia grave.
Uno specialista esperto sulla base di reclami, palpazione, laboratorio e altri metodi di ricerca determinerà la diagnosi, ma la persona dovrebbe essere in grado di classificare in modo indipendente le cause del dolore per comprendere la gravità dei processi che si verificano. Ciò ti consentirà di prendere la decisione giusta su una chiamata d'emergenza o di programmare una visita dal medico nei prossimi giorni.

Principali malattie

Le seguenti malattie, accompagnate da dolore nella parte destra e diarrea, sono più comuni. Hanno cause diverse, ma sintomi simili. Per una pronta assistenza, è necessario conoscere le caratteristiche del loro verificarsi e sviluppo, che ti consentiranno di decidere rapidamente sull'ospedalizzazione immediata del paziente o sulla lotta contro la malattia da solo.

Malattie infiammatorie del tubo digerente

appendicite

Si verifica con l'infiammazione dell'appendice vermiforme del retto - appendice, a causa del suo blocco con un corpo estraneo, tumore, o con frequenti feci. La malattia può essere provocata da un'infezione, poiché la risposta ad essa è un aumento delle dimensioni.

L'aspetto della malattia è favorito dall'accumulo di pietre fecali nell'intestino, dalla presenza di neoplasie e parassiti, da una lesione infettiva dell'intestino e da una dieta non sana quando si abusano di piatti fritti, affumicati, in salamoia e semi di girasole.

I sintomi principali di appendicite:

  • Il primo segno è un dolore sordo nella parte destra, che diventa brusca quando si muove;
  • Nausea o vomito dopo dolore addominale;
  • Gonfiore, incapacità di trattenere i gas;
  • Mancanza di appetito;
  • L'aumento della temperatura corporea a 37-38 ° C;
  • Diarrea o stitichezza con gas copioso;
  • Fa male il lato quando urina;
  • Convulsioni.

La diagnosi di appendicite è spesso ostacolata dalla somiglianza dei sintomi con altre malattie. Per stabilire la diagnosi corretta utilizzando i seguenti metodi:

  • Palpazione della cavità addominale;
  • Analisi delle urine per escludere l'infezione del tratto urinario;
  • Esame del sangue;
  • Ultrasuoni e CT;
  • Definizione di infiltrato appendicolare o presenza di fluido all'interno della cavità addominale;
  • Esame rettale.

Il trattamento di appendicite con un metodo conservativo è impossibile. Immediatamente dopo che la diagnosi è stata stabilita, viene eseguito un trattamento chirurgico - appendicectomia, in cui viene rimossa l'appendice. L'operazione viene eseguita attraverso un'incisione o, in presenza di attrezzature speciali e specialisti, con il metodo laparoscopico.

Colite ulcerosa

Si tratta di una patologia cronica in cui viene colpita la mucosa dell'intestino crasso, di conseguenza si formano infiammazione, edema e difetti ulcerativi.

L'aspetto della malattia è associato all'azione di un agente patogeno infettivo, la cui natura non è sufficientemente chiara, dalla reazione autoimmune dell'organismo, in cui l'epitelio della mucosa del colon è influenzato dai suoi stessi anticorpi, con cause ereditarie e ambientali.

I fattori di patologia di partenza sono i seguenti:

  • Una dieta con un'abbondanza di carboidrati e un contenuto di fibre insufficiente;
  • Stile di vita sedentario;
  • Situazione stressante o trauma mentale;
  • Dysbacteriosis.

La malattia ha periodi di esacerbazione e remissione e la sua gravità varia da lieve a moderata a grave.

La patologia da lieve a moderata è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • Il lato di uno stomaco, la nausea fa male violentemente;
  • Debolezza, malessere;
  • Feci frequenti (fino a 5 volte al giorno), in cui sono presenti impurità ematiche;
  • L'aumento della temperatura corporea a 38 ° C.

La malattia grave ha i seguenti sintomi:

  • L'aumento della temperatura corporea superiore a 38 ° C;
  • Tachicardia (superiore a 90 battiti / min.);
  • Anemia, causando la pelle pallida;
  • Debolezza, vertigini;
  • Feci con sangue più spesso 6 volte al giorno;
  • Dolori gravemente crampi sul lato dell'addome prima di un movimento intestinale.

La malattia viene diagnosticata utilizzando i seguenti metodi:

  • Emocromo completo, che determina il grado di anemia e il livello di perdita di sangue, coagulazione del sangue e altri indicatori necessari per il ricovero del paziente;
  • La fibrocolonoscopia è un metodo strumentale chiave per determinare una diagnosi accurata, valutando l'estensione delle lesioni della mucosa. Viene eseguita utilizzando un apparato flessibile inserito nel lume intestinale dall'ano;
  • L'irrigoscopia è un metodo meno informativo, ma più sicuro, che viene eseguito quando ci sono controindicazioni alla fibrocolonoscopia. La sua essenza sta nello studio fluoroscopico con l'introduzione preliminare del clistere di una miscela di bario, che avvolge la parete dell'intestino, o aria, che svolge anche la funzione di contrasto;
  • Radiografia panoramica senza l'uso del contrasto, che diagnostica le complicanze della malattia.

Il trattamento della colite ulcerosa sta per raggiungere una remissione stabile. I seguenti farmaci sono usati per questo:

  • Farmaci anti-infiammatori;
  • glucocorticoidi;
  • Preparazioni emostatiche;
  • Farmaci antispasmodici;
  • Citostatici.

Con abbondante sanguinamento, viene eseguita la trasfusione di plasma sanguigno congelato fresco o di massa di eritrociti. Quando le complicazioni applicano la terapia antibiotica. In caso di esaurimento pronunciato, viene prescritta una nutrizione endovenosa.

La malattia di Crohn

Colpisce l'intero tratto gastrointestinale, mentre tutti gli strati dell'intestino sono sottoposti a un processo infiammatorio. Una delle versioni dell'origine della patologia è contagiosa, poiché la malattia viene trattata con agenti antimicrobici. Anche nell'aspetto della malattia svolgono il ruolo di disordini immunitari e malattie autoimmuni nel corpo.

I fattori che provocano la malattia di Crohn sono i seguenti:

  • Reazione allergica alimentare;
  • Le conseguenze di un'infezione virale (morbillo);
  • Fattore ereditario;
  • Sovratensione nervosa;
  • Fumo.

A seconda della posizione del sito di infiammazione, si distinguono i sintomi locali, generali ed extraintestinali:

  • Danneggia lo stomaco con una sensazione di pesantezza e gonfiore, nausea, diarrea con sangue;
  • Feci molli fino a 1 al giorno, dopo di che il dolore si riduce;
  • Violazioni dell'assorbimento di sostanze nutritive a causa di un'infiammazione prolungata delle pareti intestinali, che porta a perdita di peso e osteoporosi, posticipazione dei calcoli biliari di colesterolo;
  • Le complicanze purulente della malattia causano la febbre, a cui la temperatura corporea raggiunge 39-40 ° C;
  • I segni esterni della malattia sono dovuti a disordini immunologici e si manifestano in eruzioni cutanee, riduzione della vista, ulcere della bocca, artropatia, sacroileite.

Non ci sono misure diagnostiche specifiche per la malattia di Crohn. La sua rilevazione viene effettuata utilizzando un esame standard, che include:

  • Analisi del sangue generale e biochimica;
  • Radiografia con passaggio di bario e endoscopia intestinale;
  • Biopsia della mucosa intestinale per esame istologico;
  • Ultrasuoni e TAC degli organi addominali.

Poiché la patologia copre l'intero tratto gastrointestinale, il suo principale metodo di trattamento è il farmaco. L'intervento chirurgico viene effettuato esclusivamente con complicazioni per la loro correzione. Un ruolo importante nel trattamento della malattia è svolto da una corretta alimentazione che utilizza cibi ipercalorici con un alto contenuto di proteine ​​e vitamine, ma con la limitazione degli alimenti grassi e grossolani, nonché l'esclusione di alcolici, latticini, verdure fresche e spezie.

enterite

È un gruppo di patologie caratterizzate da infiammazione dell'intestino tenue con compromissione del suo funzionamento e distrofia della mucosa. Lo sviluppo della malattia è favorito dall'ingresso nell'intestino dell'infezione o da composti chimici aggressivi, dalla presenza di elminti e da disordini nutrizionali. L'enterite cronica si manifesta a seguito di enterite non trattata o non acuta.

Oltre al fattore irritante, lo sviluppo della malattia porta a:

  • Disturbi funzionali nel tratto gastrointestinale;
  • Violazioni del sistema enzimatico;
  • Disturbi autoimmuni;
  • Malattie associate al metabolismo

Le cause di enterite sono le seguenti:

  • La forma acuta di patologia si sviluppa quando esposta a infezioni intestinali, avvelenamento da veleni o tossine, quando si mangiano cibi grassi e speziati e alcol, con allergie al cibo e alla medicina;
  • La forma cronica è una conseguenza della presenza nell'intestino di protozoi o vermi, una tendenza a bere alcolici e cibi malsani, l'esposizione a sostanze caustiche e metalli pesanti, i farmaci a lungo termine o la malattia da radiazioni.

I sintomi caratteristici di enterite sono i seguenti:

  • Disturbo delle feci, che acquisisce una consistenza liscia;
  • Fa male nell'ombelico e alla sua destra;
  • Nausea, compromissione del benessere;
  • Perdita di peso corporeo;
  • Insufficienza surrenalica, ipovitaminosi (con complicazioni).

Lo specialista può effettuare la diagnosi iniziale come risultato di un'indagine approfondita e dell'anamnesi del paziente, che è confermata dall'esame, dalla palpazione e dalla percussione della parete addominale. Inoltre, vengono utilizzati i seguenti metodi diagnostici:

  • Analisi del sangue biochimica;
  • coprogram;
  • Analisi batteriologica delle feci;
  • endoscopia;
  • Radiografia dell'intestino usando il contrasto.

A seconda della forma della malattia, i suoi metodi di trattamento sono i seguenti:

  • Nella forma acuta del paziente è ricoverato in ospedale nel reparto di gastroenterologia e in presenza di infezione - in una scatola infettiva. Assegna il riposo a letto, la dieta, un sacco di bevande e trascorri una terapia sintomatica e restitutiva. In caso di grave disbatteriosi, la microflora dell'intestino viene aggiustata dal punto di vista medicamentoso e, in caso di diarrea, vengono prescritti astringenti;
  • In forma cronica, il trattamento viene effettuato in ospedale, durante il quale viene prescritto il riposo a letto e viene prescritta la dieta n. Oltre ad una dieta equilibrata prescritti farmaci protettivi che ripristinano l'epitelio intestinale, con grave diarrea si utilizzano astringenti e adsorbenti, oltre alla fitoterapia. Apparsi sullo sfondo della malattia, le neoplasie vengono rimosse chirurgicamente.
Esacerbazione della colecistite cronica

La forma cronica di colecistite si sviluppa a causa dell'ingresso di patogeni, parassiti, cellule immunitarie e del contenuto del duodeno nella cistifellea. Il periodo di esacerbazione della malattia minaccia il rischio di infiammazione del fegato, così come l'ingresso di bile nel sangue o nella cavità addominale.

I fattori scatenanti della colecistite cronica sono i seguenti:

  • Eccesso di cibo e abuso di cibi grassi, in salamoia o affumicati o una loro combinazione;
  • Uso prolungato nella dieta del cibo con carenza di fibra e fibre vegetali;
  • Uso di alcol
  • Allergie alimentari
  • Stress mentale

Nella maggior parte dei casi, l'esacerbazione della malattia si verifica nelle persone con le seguenti condizioni:

  • Sviluppo anormale dei dotti biliari;
  • In caso di discinesia biliare;
  • Durante esacerbazioni di malattie di organi interni, raffreddori e ipotermia;
  • Durante la gravidanza
  • Con l'obesità.

Il principale sintomo della colecistite è la nausea e il dolore nell'ipocondrio destro, l'intensità e la durata dipendono dai seguenti fattori:

  • Dal tipo di discinesia biliare;
  • Dalla presenza di infiammazione del fiele;
  • Dalla presenza di malattie concomitanti del tratto digestivo.

Con un aumento del tono della cistifellea o del movimento di una pietra in esso, l'esacerbazione della malattia porta il termine colica biliare, che è caratterizzato dalle seguenti caratteristiche:

  • Dolore severo, localizzato nell'ipocondrio destro;
  • Carattere parossistico;
  • Il dolore dà sotto la clavicola, la scapola o la spalla;
  • Facilitato dall'imposizione di una piastra riscaldante calda;
  • Il dolore peggiora dopo il vomito.

La diagnosi della malattia viene effettuata con metodi di laboratorio e strumentali. Per fare questo, nomina:

  • Esami del sangue biochimici e clinici;
  • Fibrogastroduodenoscopia e intubazione duodenale;
  • Analisi delle urine.
  • Ultrasuoni degli organi addominali.

Il trattamento della malattia è effettuato con i seguenti metodi:

  • Il dolore severo nell'ipocondrio viene eliminato dalla somministrazione endovenosa di analgesici e sindrome del dolore - da antispastici;
  • L'infiammazione grave nella cistifellea con segni di intossicazione (temperatura, nausea) viene eliminata dagli antibiotici con un ampio spettro di azione;
  • La congestione nella bile riduce gli agenti coleretici;
  • La motilità della cistifellea è migliorata dall'uso di farmaci che ne aumentano il tono;
  • In caso di colecistite senza pietre, la fisioterapia è possibile - induttotermina e UHF.
gastrite

Si sviluppa con l'infiammazione della mucosa delle pareti dello stomaco. Il batterio Helicobacter pylori causa patologia, ma è promosso dall'apparizione di una dieta malsana, cattive abitudini e stress.

I sintomi della gastrite sono:

  • Dolore allo stomaco dopo aver mangiato o a stomaco vuoto;
  • Nausea, vomito con muco;
  • Disfunzione intestinale che causa diarrea o stitichezza;
  • Bassa pressione sanguigna, debolezza;
  • Mancanza di appetito, bruciore di stomaco, sapore sgradevole in bocca;
  • Tachicardia, vertigini e mal di testa;

La gastrite viene diagnosticata con i seguenti metodi:

  • Il metodo principale è la fibrogastroduodenoscopia, durante la quale esaminano la mucosa gastrica con una sonda e, se necessario, prendono un pezzo di tessuto per una biopsia;
  • Un esame del sangue per determinare gli anticorpi per Helicobacter;
  • Nella forma cronica della malattia, vengono analizzate le feci per il sangue occulto.

Il trattamento della gastrite ha lo scopo di eliminare le cause dello sviluppo e provocare l'esacerbazione della malattia, oltre a stimolare il recupero della mucosa gastrica.

Le caratteristiche del trattamento dipendono dalla forma della patologia e le misure terapeutiche consistono dei seguenti componenti:

  • L'uso di una dieta speciale;
  • Trattamento farmacologico;
  • Misure per prevenire l'esacerbazione della malattia.
pancreatite

È un processo degenerativo-infiammatorio del pancreas. L'insorgenza della malattia contribuisce all'abuso di alcol o alla presenza di malattia calcoli biliari. La ghiandola produce enzimi alimentari che, quando sono infiammati, indugiano nei condotti e distruggono l'organo, causando segni di intossicazione.

Sono stati osservati i seguenti sintomi:

  • Intenso dolore costante, che in assenza di aiuto può trasformarsi in uno shock doloroso. Nella maggior parte dei casi, la sua localizzazione è l'ipocondrio sinistro, ma la testa della ghiandola è sulla destra, e quando è infiammata, la parte destra fa male;
  • Aumento della temperatura corporea, alta o bassa pressione;
  • Pallore della pelle, con il tempo acquisisce una tinta grigiastra, affilando i lineamenti del viso;
  • Nausea, eruttazione, secchezza delle fauci, singhiozzo;
  • Vomito di bile, non portare sollievo;
  • Stitichezza o diarrea con uno sgabello spumoso e puzzolente dovuto a cibo non digerito;
  • Dispnea causata dalla perdita di elettroliti dovuta al vomito, comparsa di copiosa forfora gialla sulla lingua e sudore appiccicoso;
  • Gonfiore addominale senza tensione nei muscoli addominali;
  • Pelle gialla e sclera.

La diagnosi della malattia viene effettuata da un gastroenterologo, che, dopo aver ascoltato i reclami del paziente e aver studiato la storia, oltre a stabilire i seguenti ulteriori studi, stabilirà una diagnosi accurata:

  • Analisi delle feci che mostrano i livelli di elastasi e il grasso di cottura, oltre a determinare l'esistenza di steatorrea:
  • Test pancreatico con l'aiuto di preparazioni speciali;
  • Esame del sangue per l'individuazione del diabete;
  • Ultrasuoni e CT.

Il trattamento di pancreatite è effettuato solo nell'ospedale, siccome la malattia appartiene alla categoria di molto pericoloso. L'assistenza di emergenza durante un attacco consiste nella somministrazione endovenosa di soluzione salina, prendendo un farmaco antiemetico, un anestetico e un agente antisecretorio.

In ospedale viene iniettata una soluzione salina per via endovenosa, vengono utilizzati diuretici per ridurre l'edema della ghiandola, vengono usati antidolorifici, antiemetici e antispastici. In caso di complicazioni della malattia, vengono utilizzati antibiotici e inibitori enzimatici, vengono prescritte vitamine dei gruppi B e C. Il paziente non mangia per i primi 4-5 giorni, ma beve solo acqua calda. Dopo un po 'di tempo, il potere viene gradualmente ripristinato, portando ad una dieta 5P.

Infezioni intestinali

salmonellosi

Questo è un gruppo di malattie di origine infettiva, con un comune agente patogeno - i batteri del genere Salmonella, che agiscono sul tratto gastrointestinale, causando intossicazione e diarrea, portando alla disidratazione. La fonte di infezione sono animali agricoli e domestici, portatori e malati. L'infezione viene trasmessa attraverso i prodotti e il metodo contact-household.

Dalla penetrazione del patogeno nel corpo fino alla comparsa dei sintomi, occorrono da 6 ore a 8 giorni, ma più spesso questo periodo è di 12-24 ore Nel tratto gastrointestinale i batteri raggiungono l'intestino tenue e vengono introdotti nella mucosa per adesione.

I sintomi della salmonellosi dipendono dalla forma della malattia:

  • Nella forma gastrointestinale la malattia è caratterizzata da repentinità con la presenza dei primi segni: nausea, forte dolore all'addome, che può dare nell'ipocondrio, vertigini e mal di testa, così come perdita di coscienza;
  • Quando la forma enterocolica dei sintomi assomiglia al tipo precedente della malattia. Per 2-3 giorni la perdita di liquido dalle feci si riduce, mentre rivela sangue e muco. L'atto di defecazione diventa doloroso;
  • La forma generalizzata è rara. È diviso in una variante del tifo, caratterizzata da un inizio acuto con l'inizio dei brividi, un aumento della temperatura, letargia e debolezza. Dopo che la diarrea scompare, ma la febbre alta, la debolezza e vertigini aumentano, e dopo pochi giorni un rash rosa pallido appare sullo stomaco. Nella variante setticopemica, l'infezione si verifica in un organismo con un'immunità debole. L'inizio della malattia è caratterizzato da brividi, febbre, aumento della frequenza cardiaca e sudorazione. Dopo che la condizione peggiora e gli organi interni sono interessati. Oltre alle feci sciolte, le menomazioni della coscienza stanno progredendo con sintomi di meningite, osteomielite, endocardite, che più spesso si conclude con la morte.

La sospetta salmonellosi è determinata da uno sgabello caratteristico e da alti leucociti nel test del sangue. La diagnosi è confermata dai seguenti studi supplementari:

  • Feci e vomito;
  • Sangue e urina;
  • Il contenuto di ulcere e acqua di lavaggio.

Il trattamento della patologia comprende i seguenti passaggi:

  • reidratazione;
  • Accettazione di dosi massime di sorbenti;
  • Terapia antibatterica
dissenteria

Una malattia infettiva in cui l'intestino crasso è interessato e compare una tossicosi generale del corpo. L'agente eziologico della malattia è il batterio Shigella appartenente agli enterobatteri e che produce tossine. L'infezione avviene attraverso cibo, acqua e contatto.

  • I primi segni sono brividi, diarrea, febbre e febbre;
  • La sconfitta del sistema nervoso - debolezza, apatia, mal di testa, malfunzionamento del ritmo cardiaco, diminuzione della pressione sanguigna;
  • Taglio del dolore nell'addome nelle regioni iliache, di solito sul lato sinistro, ma può anche essere sentito nell'ipocondrio destro;
  • Tenzima e mancanza di svuotamento. Svuotare se stesso non porta sollievo;
  • Nausea, secchezza delle fauci, disfunzione gastrointestinale.

La malattia viene diagnosticata sulla base di disturbi e sintomi caratteristici, così come i seguenti studi supplementari:

  • Sangue generale e test sierologici per antigeni e anticorpi specifici;
  • Analisi delle urine;
  • Esami fecali;
  • Sigmoidoscopia.

Una forma lieve della malattia viene curata a casa, una forma grave - solo in ospedale.

Il trattamento della dissenteria è effettuato con i seguenti metodi:

  • Dieta di risparmio;
  • Modalità letto o semi-letto;
  • Trattamento farmacologico
botulismo

Patologia infettiva tossica acuta associata all'ingestione della tossina del botulino di Clostridium o del patogeno stesso nel tratto gastrointestinale. La malattia è caratterizzata da paralisi muscolare e sviluppo della paresi dovuta al blocco dell'acetilcolina nelle sinapsi nervose. La fonte di infezione è suolo, animali, uccelli, pesci e l'uomo stesso. La malattia è trasmessa dal metodo fecale-orale.

I sintomi della malattia, a seconda della sua versione, sono i seguenti:

  • Quando la variante gastroenterica appare dolore cramping nell'epigastrio, meno dolore nel giusto ipocondrio, nausea e vomito dopo aver mangiato, diarrea, difficoltà nel far passare il cibo attraverso l'esofago;
  • Quando la versione "occhio" dei disturbi visivi osservati - nebbia, "vola", la chiarezza dei contorni degli oggetti scompare, a volte "acute lungimiranza";
  • L'insufficienza respiratoria acuta è la versione più pericolosa del botulismo con l'insorgenza rapida dell'insufficienza respiratoria, che in assenza di cure di emergenza dopo 3-4 ore porta alla morte.

La diagnosi di botulismo viene effettuata utilizzando due metodi principali:

  • Cronologia delle collezioni e dati oggettivi;
  • Diagnostica microbiologica;
  • Esame del sangue

Il trattamento della malattia è sempre complesso e urgente e viene effettuato con i seguenti metodi:

  • Lavanda gastrica;
  • Ricezione di sorbenti;
  • In possesso di clisteri a sifone;
  • L'uso del siero anti-ruzzolamento.

Malattie cardiache

L'infarto miocardico addominale si verifica durante l'infarto diaframmatico ed è caratterizzato da sintomi atipici per la malattia, simili all'avvelenamento. La causa della patologia è una pervietà vascolare anormale nell'aterosclerosi dovuta alla formazione di placche aterosclerotiche in esse.

Le seguenti cause contribuiscono allo sviluppo della malattia:

  • Eccesso di peso corporeo.
  • Colesterolo alto
  • Ipertensione e angina.
  • Pericardite.
  • Assunzione regolare di alcool e fumo.
  • Predisposizione ereditaria

I sintomi della patologia si manifestano con un forte dolore nell'epigastrio, meno spesso fa male nell'ipocondrio destro. La natura della sensazione è acuta e bruciore, mentre l'assunzione di nitroglicerina non ha alcun effetto. Inoltre, gli attacchi sono accompagnati da:

  • Nausea e vomito.
  • Distensione e disturbo intestinale.
  • Tachicardia e aumento della pressione sanguigna.
  • Paresi del tratto digestivo.

I sintomi atipici della malattia richiedono una diagnosi differenziale con pancreatite, ulcera perforata, colecistite, appendicite, toxicoinfezione alimentare, ostruzione intestinale. L'esame obiettivo, l'anamnesi e i reclami consentono al medico di stabilire una diagnosi preliminare.

La conclusione finale è fatta dopo i seguenti studi supplementari:

  • Emocromo totale.
  • MSCT e coronagrafia.
  • EchoCG ed ECG.

La terapia di infarto addominale viene eseguita in ospedale per il monitoraggio continuo del benessere del paziente. Il trattamento è una combinazione di un metodo terapeutico e medico. L'uso di rimedi popolari è proibito per non lubrificare i sintomi. Il metodo terapeutico si basa sulla completa restrizione dei movimenti e sull'elusione dello stress, oltre che sul rispetto del regime di riposo e nutrizione.

Il trattamento medico include:

  • L'uso di analgesici e nitrati per alleviare il dolore nel lato.
  • Uso di sedativi sedativi;
  • L'uso di calcio antagonisti per modificare la frequenza cardiaca.
  • L'uso di beta-bloccanti, dilatando i vasi sanguigni.
  • L'uso di trombolitici che distruggono i coaguli di sangue.
  • L'uso di ACE inibitori e beta-bloccanti.
  • L'uso di agenti antipiastrinici, diradamento del sangue.

Con la diagnosi tardiva della malattia e la condizione del paziente, viene eseguita la chirurgia, che viene effettuata sotto forma di:

  • Angioplastica coronarica, dilatando il vaso per il normale flusso sanguigno.
  • Intervento di bypass con arteria coronaria, in cui nella regione necrotica viene formato un percorso di bypass per la vena, ripristinando il flusso sanguigno.

Quindi, il dolore nella parte destra e la diarrea possono verificarsi in molte malattie, alcune delle quali sono state discusse sopra. La mancanza di cure di emergenza o il ritardo nel visitare un medico se ci sono sintomi caratteristici possono costare a una persona sia la salute che la vita. Per evitare un tale risultato, è necessario monitorare il proprio benessere, condurre uno stile di vita sano e, se si ricevono segnali di allarme, consultare immediatamente un medico.

Recensione: Hematogen Torch-Design "Super" cocco su fruttosio - Ho immaginato l'ematogeno completamente diverso

Come curare il diabete a casa