Perché ALT è elevata, cosa significa?

L'alanina aminotransferasi (ALT) e l'aspartato aminotransferasi (AST) sono enzimi che partecipano attivamente al metabolismo degli amminoacidi. Sono in grado di essere nelle cellule dei reni, fegato, muscoli cardiaci e altri organi.

Se entrano nel sangue, indica la presenza di qualsiasi interruzione degli organi a causa della distruzione delle cellule.

Quando i livelli di ALT sono elevati, questo spesso indica lo sviluppo di una specifica malattia che colpisce il fegato. L'esame del sangue decifrante può mostrare più in dettaglio quale organo è danneggiato, aumenterà significativamente il livello di ALT o AST.

Cos'è l'ALT in un esame del sangue?

Perché ALT è elevata negli esami del sangue e cosa significa? Alanina aminotransferasi (ALT) è un enzima endogeno appartenente al gruppo transferasi, transaminasi sottogruppo o aminotransferasi. Determinare il suo livello nel sangue è ampiamente usato nella pratica medica al fine di identificare patologie del fegato e alcuni altri organi. Gli esami del sangue per ALT sono quasi sempre eseguiti in concomitanza con la determinazione del livello di AST.

La valutazione di questi due parametri di laboratorio consente al medico di assumere la localizzazione del processo patologico e determinare la probabile gravità della malattia. Per la valutazione, viene applicato il coefficiente Ritis (rapporto AST / ALT), che normalmente è 1,33. Nell'epatite virale acuta, questo coefficiente diminuisce, mentre aumenta l'infarto del miocardio e il danno al fegato alcolico.

Dov'è l'ALT:

  1. Fegato (la maggior parte);
  2. rene;
  3. luce;
  4. pancreas;
  5. muscolare;
  6. Cuore.

La principale funzione dell'alanina aminotransferasi è associata allo scambio di aminoacidi. Questa sostanza agisce da catalizzatore nel trasferimento di alcune molecole. In caso di violazione del metabolismo energetico, si verifica un aumento della permeabilità delle membrane cellulari, che porta alla distruzione cellulare e al rilascio dell'enzima nel siero del sangue.

norma

Gli standard in cui l'alanina aminotransferasi deve entrare nel sangue sono:

  • bambini sotto 1 anno: 13 - 45 U / l;
  • uomini sotto 1 - 60 anni: 10 - 40 U / l;
  • donne 1 - 60 anni: 7 - 35 U / l.

Negli studi analitici su questo enzima è necessaria un'elevata accuratezza ed è direttamente correlata all'assunzione di alcuni farmaci che possono distorcere il quadro analitico. Quindi, prima di controllare il livello di ALT dovrebbero consultare un medico che è temporaneo o sospensione del farmaco, o prenderà in considerazione le variazioni nei risultati del test associati con la terapia farmacologica.

Aumento dell'ALT nel sangue: cause

In termini semplici, alanina - un enzima che, oltre al fegato, dove la sua concentrazione è particolarmente elevata, v'è virtualmente tutti gli organi parenchimali, tenendo soprattutto cellule tissutali citoplasma. Non per niente ALAT è considerato un tipo di marcatore della patologia epatica ed è considerato un segno affidabile di danno al suo parenchima, poiché l'attività enzimatica nel plasma sanguigno dipende direttamente dal grado di coinvolgimento del tessuto di questo importante organo nel processo patologico.

Data l'elevata sensibilità dell'ALT, ci si può aspettare che l'alanina aminotransferasi venga potenziata nei casi di minima sofferenza del parenchima epatico.

Pertanto, l'aumento di ALT si verifica nei seguenti casi:

  1. Epatite. Questa malattia infiammatoria del fegato può essere rappresentata in diverse forme. Per l'epatite cronica o virale, i livelli di alanina aminotransferasi nel sangue sono insignificanti.
  2. Raramente, un aumento dell'ALT può essere osservato nei casi di ittero ostruttivo, tuttavia, i valori elevati di questo indicatore sono estremamente rari.
  3. La cirrosi. Questa malattia è pericolosa perché per lungo tempo potrebbe non avere sintomi pronunciati. I pazienti si stancano rapidamente, si sentono stanchi.
  4. Cancro al fegato Questo tumore maligno si forma spesso in pazienti con epatite. L'analisi dell'ALT in questo caso è necessaria sia per la diagnosi della malattia, sia per prendere decisioni sulla decisione operativa.
  5. Malattia grassa non alcolica (steatosi): il livello di ALT aumenta leggermente - di 2-3 volte. Quando la malattia passa nella fase di steatoepatite, vi è un marcato aumento di ALT, un alto livello di bilirubina totale e diretta, oltre a indicatori dell'attività del sangue infiammatorio.
  6. Pancreatite. La presenza di questa malattia indica anche il livello di ALT. La sua maggiore quantità indica una esacerbazione della pancreatite.
  7. Miocardite. Si manifesta nelle lesioni del muscolo cardiaco. I suoi sintomi principali sono mancanza di respiro, affaticamento del paziente e livelli elevati di ALT nel sangue.
  8. Infarto miocardico Questa malattia è una conseguenza del flusso sanguigno alterato, con conseguente necrosi del muscolo cardiaco.
  9. Le analisi possono mostrare un aumento dei livelli di ALT nell'alcolismo e immediatamente dopo l'ingestione di bevande alcoliche.

Con un aumento del livello di ALT 5 volte, si può ipotizzare un infarto del miocardio, se raggiunge 10-15 volte, possiamo parlare del deterioramento delle condizioni del paziente dopo l'attacco. Anche il valore del coefficiente de Ritis cambia verso l'alto.

epatite acuta provoca un aumento enzima sangue è 20-50 volte, distrofia muscolare e dermatomiazity - a 8. cancrena, pancreatite acuta detto indice superiore superato i limiti di 3-5.

Le cause dell'ALT non sono associate a malattie

Per aumentare il livello di ALT nel sangue può drgua e cause, per esempio, alcuni farmaci, quali estrogeni, contraccettivi orali, holestatiki, steroidi, sali di ferro, acido nicotinico, solfonammide, metildopa, azitromicina, aminoglicosidi, cefalosporine, fluorochinoloni, clofibrato, clindamicina.

In alcuni casi, cause fisiologiche possono causare un aumento del livello di alanina aminotransferasi:

  1. Aumento dell'attività fisica;
  2. Ricezione di integratori alimentari contenenti componenti che influiscono negativamente sulle cellule del fegato;
  3. L'uso di bevande alcoliche una settimana prima della scadenza per l'analisi del sangue per ALT;
  4. Lo stress emotivo che può portare a disturbi del sistema nervoso e, di conseguenza, la reazione del corpo ad esso;
  5. Nutrizione scorretta - in particolare, l'uso di prodotti con additivi alimentari nocivi: cibi pronti, "fast food", bevande gassate zuccherate, ecc. - in questo caso, quando si regola la dieta, l'indicatore ALT ritorna normale.

Naturalmente, generalmente il livello dell'enzima aumenta a causa di altri problemi di salute, ma è per le ragioni sopra elencate che l'indicatore può essere aumentato, ma solo leggermente.

Cosa fare quando ALT è elevata nel sangue?

Se l'esame del sangue dell'ALT è aumentato, è necessario un esame più completo per identificare la causa di questo cambiamento. E prima verrà fatto, migliore sarà il risultato.

Molto spesso, gli epatoprotettori sono prescritti per ridurre l'ALT:

Questi farmaci hanno numerosi effetti. Prima di tutto, proteggono le cellule del fegato da ulteriori danni e ripristinano già le cellule danneggiate, ma non ancora morte.

ALT nel sangue

Cosa mostra ALT nel sangue?

L'alanina aminotransferasi o ALT abbreviata è uno speciale enzima endogeno. È incluso nel gruppo della transferasi e nel sottogruppo dell'aminotransferasi. La sintesi di questo enzima è intracellulare. Una quantità limitata di esso entra nel sangue. Pertanto, quando l'analisi biochimica mostra un alto contenuto di ALT, ciò indica la presenza di un numero di anomalie nel corpo e lo sviluppo di malattie gravi. Spesso sono associati alla distruzione di organi, che porta ad un forte rilascio dell'enzima nel sangue. Di conseguenza, aumenta anche l'attività di alanina aminotransferasi. È difficile determinare l'entità della necrosi o il grado di malattia del tessuto sulla base di questo, poiché la specificità dell'organo non è caratteristica per l'enzima.

L'alanina aminotransferasi si trova in molti organi umani: reni, muscolo cardiaco, fegato e persino muscolo scheletrico. La funzione principale dell'enzima è lo scambio di amminoacidi. Agisce come catalizzatore per i trasferimenti reversibili di alanina dall'amminoacido al chetoglutarato alfa. Come risultato del trasferimento del gruppo amminico, si ottengono acidi glutammico e piruvico. L'alanina nei tessuti del corpo umano è necessaria, in quanto è un amminoacido che può trasformarsi rapidamente in glucosio. Pertanto, è possibile ottenere energia per il cervello e il sistema nervoso centrale. Inoltre, tra le importanti funzioni dell'alanina vi è il rafforzamento del sistema immunitario del corpo, la produzione di linfociti, la regolazione del metabolismo degli acidi e degli zuccheri.

La più alta attività di alanina aminotransferasi è stata rilevata nel siero di uomini. Nelle donne, i processi che coinvolgono l'enzima sono più lenti. La più alta concentrazione si trova nei reni e nel fegato, poi nei muscoli scheletrici, nella milza, nel pancreas, negli eritrociti, nei polmoni, nel cuore.

A cosa serve l'analisi?

La più grande quantità di transferasi si trova nel fegato. Questa osservazione viene utilizzata per rilevare le malattie di questo organo che non presentano sintomi esterni. ALT, in contrasto con molti altri componenti considerati nell'analisi biochimica del sangue, è stato studiato più pienamente. Pertanto, può essere utilizzato per identificare anche problemi minori nel corpo. In alcuni casi, la quantità di ALT viene confrontata con il volume di altri elementi nel sangue. Questo ci permette di trarre conclusioni sulla presenza di patologie.

Ad esempio, viene spesso usato un enzima come l'aspartato aminotransferasi o AST. Viene anche sintetizzato per via intracellulare e la sua quantità limitata entra nel sangue. La deviazione dalla norma dell'aspartato aminotransferasi stabilita in medicina, come nel caso dell'alanina aminotransferasi, è una manifestazione di deviazioni nel lavoro di alcuni organi. Il quadro più completo della natura della patologia consente di ottenere una correlazione della quantità di entrambi gli enzimi contenuti. Se c'è un eccesso di alanina aminotransferasi rispetto all'aspartato aminotransferasi, questo indica la distruzione delle cellule epatiche. I livelli di AST aumentano notevolmente negli stadi successivi della malattia di questo organo, come la cirrosi. Quando il livello di aspartato aminotransferasi supera il contenuto di alanina aminotransferasi, ci sono problemi con il muscolo cardiaco.

Confermare la presenza della malattia e il grado di danno d'organo consentono ulteriori metodi diagnostici. Tuttavia, l'ALT è un indicatore accurato, in alcuni casi può addirittura stabilire lo stadio della malattia e suggerire possibili opzioni per il suo sviluppo.

Quando viene prescritto un test ALT?

Il contenuto di alanina aminotransferasi è determinato nel quadro di un'analisi biochimica generale del sangue. Spesso viene prescritto solo un tipo di esame, quando non è necessario utilizzare metodi aggiuntivi. Risulta l'analisi su ALT. Ciò è dovuto alla specializzazione selettiva dei tessuti che l'enzima ha.

La quantità di alanina aminotransferasi in caso di problemi al fegato aiuta a identificarli anche prima della comparsa del sintomo più caratteristico - ittero. Pertanto, il medico prescrive il test ALT più spesso per verificare la presenza di danni a questo importante organo a seguito dell'assunzione di medicinali o di altre sostanze tossiche per l'organismo. Inoltre, uno studio è condotto con sospetta epatite. L'analisi dell'ALT è necessaria in presenza di sintomi quali stanchezza e debolezza del paziente. Perde l'appetito, spesso sente la nausea, si trasforma in vomito. Macchie gialle sulla pelle, dolore e fastidio all'addome, ingiallimento delle proteine ​​dell'occhio, feci leggere e urine scure possono essere un segno di una malattia del fegato. In questi casi è richiesta questa analisi.

ALT può essere confrontato con AST per ulteriori informazioni sulle cause del danno epatico. Questo viene fatto se la quantità di enzimi supera in modo significativo la norma. Il rapporto tra AST e ALT è noto in medicina come coefficiente di de Rytis. Il suo valore normale va da 0,91 a 1,75. Se questo indicatore diventa più di 2, viene diagnosticato un danno al muscolo cardiaco, che si verifica con la distruzione dei cardiomiociti. È anche possibile un infarto miocardico. Il coefficiente di De Ritis, non superiore a 1, indica una malattia del fegato. Inoltre, più basso è il valore dell'indicatore, maggiore è il rischio di esito negativo.

L'analisi dell'ALT può essere utilizzata non solo come metodo diagnostico, ma anche durante il trattamento. Ciò consente di determinare la dinamica del decorso della malattia e di identificare miglioramenti o deterioramento del paziente. L'analisi dell'ALT è necessaria se ci sono fattori che contribuiscono alla malattia del fegato. Questi includono l'abuso di bevande alcoliche o farmaci che distruggono le cellule di un organo. Se viene superata la normale quantità di alanina aminotransferasi nel sangue, vengono prescritti altri farmaci. Assicurati di controllare la quantità di ALT, se il paziente è stato in contatto con pazienti con epatite o ha recentemente trasferito, ha il diabete e l'eccesso di peso. Alcune persone hanno una predisposizione alla malattia del fegato. Ha anche mostrato un test ALT.

Quando viene eseguito, viene utilizzato sangue venoso o capillare. Per ottenere risultati affidabili, è necessario rispettare alcuni requisiti. In primo luogo, non mangiare 12 ore prima della consegna e non bere alcolici a settimana. Anche una piccola quantità di cibo può influenzare significativamente il risultato. In secondo luogo, per mezz'ora prima dell'analisi, smetti di fumare, non preoccuparti, evita le tensioni fisiche e morali. I risultati sono solitamente pronti il ​​giorno dopo la consegna.

Norm ALT nel sangue di uomini e donne

Alanina aminotransferasi (ALT o ALT) - enzimi marcatori per il fegato.

Aspartato aminotransferasi (AST o AsAT) - enzimi marcatori per il miocardio.

La quantità dell'enzima alanina aminotransferasi nel sangue è misurata in unità per litro.

ALT (ALT) nei bambini

L'ALT nei bambini varia con l'età:

Nei neonati fino a 5 giorni: l'ALT non deve superare 49 U / l. (Da AST a 149 U / l.)

Per i bambini sotto i sei mesi, questa cifra è più alta - 56 U / l.

All'età di sei mesi a un anno, la quantità di ALT nel sangue può raggiungere 54 U / l

Dall'anno a tre - 33 U / l, ma gradualmente diminuisce la quantità normale dell'enzima nel sangue

Nei bambini dai 3 ai 6 anni, il limite massimo è 29 U / l.

A 12 anni, il contenuto di alanina aminotransferasi deve essere inferiore a 39 U / l

Nei bambini sono consentite lievi deviazioni dalla norma. Ciò è dovuto a una crescita irregolare. Nel tempo, la quantità di enzima nel sangue dovrebbe stabilizzarsi e avvicinarsi alla normalità.

Aumento dell'ALT nel sangue: cause e trattamento

L'alanina aminotransferasi (ALT) è una sostanza speciale coinvolta nel metabolismo degli aminoacidi. Di solito si trova in organi come fegato, cuore e reni.

La penetrazione di questo enzima nel sangue è la prova della presenza di un processo patologico. Cosa significa questo e con quali malattie associate, saranno discusse più avanti nell'articolo.

Nella maggior parte dei casi, l'alanina aminotransferasi è elevata nelle malattie che colpiscono il fegato. Tuttavia, la possibilità di patologia e altri organi vitali non è esclusa.

La concentrazione di ALT nel sangue è un importante indicatore diagnostico che determina la localizzazione e la gravità della patologia.

Le principali funzioni di ALT

Questo enzima è importante per la salute. Grazie a lui, vengono effettuati processi metabolici, che contribuiscono al rafforzamento del sistema immunitario, fornendo all'organismo le riserve energetiche necessarie e la produzione di linfociti.

Tutti i processi si verificano all'interno delle cellule con un piccolo rilascio dell'enzima nel sangue.

A causa del processo distruttivo che si verifica nelle cellule del fegato e di altri organi colpiti dalla malattia, grandi quantità di ALT entrano nel sangue. La sua presenza, superando i valori ammessi, diventa un indicatore importante per la diagnosi di alcune malattie.

La presenza di alanina aminotransferasi è caratteristica di tali organi come:

  • fegato, dove la sua concentrazione è più alta;
  • muscolo cardiaco;
  • luce;
  • rene;
  • pancreas.

Questo diventa un prerequisito per un esame approfondito di questi stessi organi quando vengono rilevati alti valori di ALT nell'analisi del sangue biochimica.

Indicazioni per l'analisi

L'aumento dei livelli di ALT nell'analisi del sangue segnala non solo la patologia negli organi elencati. Indica anche la possibilità di altre malattie.

Ecco perché viene valutata la biochimica del sangue. L'analisi rivela anomalie, diventa parte integrante delle misure preventive, un modo efficace per diagnosticare gravi malattie del fegato, del miocardio e del pancreas.

La conduzione di questo studio è obbligatoria quando si monitorano i cambiamenti patologici nel fegato che si verificano a seguito di farmaci, epatiti e sostanze tossiche.

L'analisi biochimica del sangue è prescritta in caso di seguenti sintomi:

  • dolore intenso nel giusto ipocondrio;
  • Giallo di sclera della pelle e degli occhi;
  • feci schiarenti e urine scure;
  • mancanza di appetito;
  • debolezza generale.

La rilevazione tempestiva di alti livelli di ALT consente di eliminare tali sintomi formulando una diagnosi accurata e prescrivendo un adeguato ciclo di trattamento.

Altri sintomi

Oltre alle manifestazioni di cui sopra, che indicano un livello elevato di ALT nel sangue, si verificano i sintomi, a seconda della lesione di un particolare organo:

  1. Fegato. I disturbi sono accompagnati da manifestazioni dolorose sotto le costole giuste, scolorimento della pelle e ingiallimento degli occhi. L'epatite virale si verifica sullo sfondo di aumento della temperatura corporea. La cirrosi è caratterizzata dall'accumulo di liquido nella cavità addominale, le cosiddette vene a ragno appaiono sulla pelle.
  2. Cuore. Il principale sintomo di infarto miocardico è il dolore intenso al petto, che dà nella regione sottoscapolare, braccio sinistro e mascella. Il ritmo cardiaco è disturbato, si ha mancanza di respiro, la pressione diminuisce. C'è una debolezza generale, brividi.
  3. Pancreas. Nausea, vomito ripetuto, dolore acuto o dolente allo stomaco, gonfiore, debolezza.

Se c'è un processo oncologico, oltre a questi segni, c'è una forte perdita di peso e affaticamento.

diagnostica

L'identificazione di un alto livello di enzimi in combinazione con le manifestazioni elencate consente di diagnosticare rapidamente le malattie, il che aumenta notevolmente l'efficacia del trattamento.

Nello studio, il sangue da una vena viene assunto al mattino a stomaco vuoto. L'affidabilità dei risultati dipende dalla preparazione preliminare del paziente con le seguenti semplici regole:

  • l'ultima assunzione di cibo entro e non oltre 8 ore prima della raccolta del biomateriale;
  • esclusione di alcol e smettere di fumare;
  • limitazione dell'attività fisica.

Nel caso dell'uso di droghe dovrebbe essere notificato al medico.

Solo se questi requisiti sono soddisfatti, le analisi saranno accurate, il che permetterà di fare una diagnosi accurata.

Analisi di decodifica

Va notato che la decrittografia dei risultati tiene conto dei valori di un tale enzima come AST. Secondo la scala del coefficiente del Rytis, considerando il rapporto tra questi enzimi, gli indicatori fino a 1,65 unità convenzionali sono considerati come la norma.

L'eccesso di questi valori di 2 volte indica alterazioni patologiche nel muscolo cardiaco. Gli indicatori inferiori a 1.0 indicano danni al fegato.

Tuttavia, con l'epatite di origine virale, si osserva una diminuzione di questi valori e il danno al fegato a causa dell'avvelenamento da alcol provoca il loro significativo aumento.

L'esame completo di un paziente con un alto livello di enzimi comporta l'uso di risonanza magnetica, TC, analisi delle urine e sangue e una serie di altre attività.

Norme ALT

Negli adulti e nei bambini, c'è una differenza significativa nelle prestazioni, che è considerata compresa nell'intervallo di normalità. La tabella mostra che la concentrazione ammissibile di questa sostanza dipende non solo dall'età, ma anche dal pavimento:

Alt rialzato: possibili cause di aumento

Gli studi di laboratorio consentono uno studio più approfondito delle cause dell'emergenza o dello sviluppo di una particolare malattia. Alcuni risultati dei test causano apertamente preoccupazione: quando l'ALT è elevata, il medico assegna immediatamente ulteriori studi. Spesso è raccomandato il ricovero ospedaliero. Perché l'eccesso di ALT e AST sono indicatori pericolosi per la vita di una persona?

Aminotransferasi: il ruolo dell'enzima nel corpo umano

Le analisi possono essere prescritte sia durante il periodo di esame regolare che al momento dell'esacerbazione di alcune malattie. Analisi come ALT e AST sono gli indicatori più importanti del corretto funzionamento di molti organi interni. Una carenza o una concentrazione significativa nel plasma sanguigno comporta gravi disturbi nel funzionamento di tali organi come cuore, reni e fegato. La violazione dell'integrità della pelle (ustione) provoca anche un aumento della concentrazione dell'enzima nel plasma sanguigno. Con un eccesso significativo dell'indicatore, viene prestata particolare attenzione al fegato. Nel 75% del livello ALT elevato indica una grave interruzione nel lavoro di una ghiandola vitale per una persona - il fegato. Più alto è il tasso, peggio è la diagnosi.

Le aminotransferasi sono proteine ​​importanti che sono attivamente coinvolte nel lavoro degli organi interni. Le proteine ​​sono divise in diversi gruppi e ciascun gruppo è in grado di trasportare alcuni aminoacidi. Il gruppo delle transaminasi è determinato dall'amminoacido trasportato da questi composti: ad esempio, alanina aminotransferasi trasferisce alanina, aspartato aminotransferasi - acido aspartico e glutammina amino transferasi - acido glutammico. La reazione di trasferimento aminoacidica corretta è fornita da piridossina coenzima - vitamina B6. La mancanza di tale vitamina può provocare una violazione del corretto trasferimento e, di conseguenza, interrompere il funzionamento del corpo. L'alaninaminotransferasi nelle analisi è prescritta dalla sigla "ALT" (alt), aspartato aminotransferasi - "AST" (ast).

Quando è prescritto uno studio?

Come accennato in precedenza, l'ALT è concentrata nelle cellule interne di molti organi. E solo una violazione delle funzioni di un certo organo può provocare un aumento delle proteine ​​nel sangue. Quali ragioni possono scatenare la necessità di un saggio enzimatico? Un numero di malattie pericolose potrebbe non apparire nei sintomi acuti per una serie di motivi. Il quadro clinico delle malattie mortali è lento e poco visibile:

  • mal di testa di diversi tipi;
  • disturbi del sonno, insonnia, incubi;
  • aumento della sudorazione;
  • eruzioni cutanee sotto forma di acne, acne, arrossamento;
  • mucose secche;
  • immunità indebolita;
  • umore costantemente depresso, depresso;
  • un lieve disturbo dell'apparato digerente (diarrea ricorrente, stitichezza, gonfiore);
  • la manifestazione di "stelle vascolari" in grandi quantità (specialmente sulla pelle del viso, del collo, delle mani);
  • aggressività, stanchezza e apatia.

Ma sono gli indicatori di questa proteina e la sua concentrazione nel plasma sanguigno a mostrare la vera causa dello stato depressivo. Spesso, la diagnosi puntuale rivela condizioni urgenti senza un quadro clinico chiaro:

  • cirrosi, necrosi, epatite del fegato, tumori - 50%;
  • infarto del miocardio - 30%;
  • pancreatite - 10%;
  • rotture d'organo interne (ad eccezione delle ustioni) - 10%.

L'emocromo completo non può mostrare la concentrazione di questa proteina. In presenza di malattie croniche, si possono osservare umore depresso e debolezza generale. A un paziente adulto possono essere stati precedentemente prescritti antidepressivi e sedativi. Nel frattempo, senza una diagnosi accurata e tempestiva, la malattia sottostante progredisce, le condizioni del paziente non migliorano. Quando il medico prescrive un test aggiuntivo per ALT nel sangue? Ci possono essere varie ragioni. L'analisi biochimica del sangue può mostrare un quadro reale delle condizioni del paziente. Al fine di confutare o confermare la diagnosi, il medico può inoltre prescrivere un esame del sangue biochimico per la presenza degli enzimi AST e ALT.

ALT e AST: norme per bambini e adulti

Quando la proteina ALT è elevata, può significare gravi problemi al fegato (spesso). Tuttavia, per ogni età ci sono "regole" specifiche.

Quando è elevata l'ALT nei bambini? Le norme di questo enzima per i bambini:

  • bambino dalla nascita a due giorni - ˂31 IU / l;
  • infante da due giorni a 5 giorni - ˂52 IU / l;
  • bambino fino a metà anno - ˂60 IU / l;
  • bambini sotto un anno - МЕ57 IU / l;
  • bambino da 1 a 3 anni - ˂39 IU / l;
  • 4-6 anni - ˂29 IU / l;
  • 7-12 - ˂39 IU / l;
  • dai 13 ai 18 anni ragazzi - ˂26 IU / l;
  • da 13 a 18 ragazze - ˂23 IU / l.

Norme ALT per uomini e donne per diverse età:

  • donne dai 20 ai 60 anni - ˂32 IU / l;
  • uomini dai 20 ai 60 anni - ˂40 IU / l;
  • anziani dai 60 ai 90 anni - ˂19-30 IU / l.

Se la proteina ALT è elevata, i medici determinano il grado di difficoltà. Esistono tre livelli di difficoltà:

  1. facile - eccesso di indicatori da 1,5 - 3 volte;
  2. medio - eccesso di indicatori di 5-10 volte;
  3. grave - aumento della proteina ALT 10 o più volte.

Vale la pena notare che l'eccesso di aminotransferasi nelle malattie del fegato è osservato anche senza sintomi visibili. E l'aumento di proteine ​​nel sangue con un aumento simultaneo di AST indica condizioni complesse ed estremamente complesse.

Raccolta del sangue corretta: garanzia di risultati accurati.

Alle prime norme sopravvalutate di questo enzima, il medico prescrive di solito un campionamento ripetuto del biomateriale. Tali azioni sono necessarie per escludere / confermare la diagnosi, per stabilire il numero esatto di aminotransferasi nel sangue del paziente.

È importante prendere il sangue per ulteriori ricerche di laboratorio. La raccolta di biomateriali (in questo caso, sangue da una vena) dovrebbe essere fatta solo al mattino a stomaco vuoto. Inoltre, la sera prima non è consigliabile mangiare proteine ​​animali e vegetali: carne, legumi, piselli, latte, panna acida, uova, soia, salsicce, formaggi, ricotta.

Per determinare l'aminotransferasi nel sangue è sufficiente 1 ml di siero. Il sangue per lo studio è preso direttamente da un medico con una siringa. Il sangue viene inserito in un serbatoio vuoto. Entro 2 ore il materiale deve essere consegnato al laboratorio. Anche la temperatura del sangue raccolto è importante da rispettare. Altrimenti, gli indicatori saranno distorti. Conservazione della temperatura del sangue: 2-8 ° C.

Aumento dell'ALT: cause

Le cause principali sono disturbi e gravi malattie del fegato. L'attività dell'enzima nel sangue aumenta solo a causa del rilascio dell'enzima da parte dell'organo malato. Con l'aumento di ALT puoi parlare di queste malattie:

  • necrosi di cellule del fegato di qualsiasi localizzazione;
  • tumori maligni oncologici degli organi interni;
  • insufficienza cardiaca;
  • cirrosi epatica;
  • eziologia virale dell'epatite;
  • ittero ostruttivo;
  • miocardite;
  • pancreatite cronica o acuta;
  • esteso infarto miocardico;
  • distrofia muscolare (come risultato di alcolismo);
  • malattie emolitiche;
  • estese ustioni;
  • fratture ossee;
  • pre-eclampsia.

Cause della riduzione dell'ALT

Livelli ridotti di proteina ALT non sono associati a malattie del fegato. Molto spesso, lo stato depressivo provoca una mancanza di vitamina B nel corpo: una dieta scorretta, l'alcolismo cronico a lungo termine sono le cause principali della ridotta ALT. Per normalizzare lo stato, è necessario adattare la dieta, arricchendola con piante proteiche e alimenti per animali.

Mentre i tassi elevati più spesso indicano problemi al fegato, i tassi sottostimati suggeriscono la presenza di un tumore maligno dei sistemi digestivo e urogenitale. Malattie infettive del sistema urogenitale possono anche provocare una diminuzione dell'ALT.

Quando ALT è elevata nelle donne in gravidanza

La gravidanza è un periodo di maggiore stress su letteralmente tutti gli organi interni e sistemi di una donna. Le alterazioni ormonali possono anche avere un effetto sul funzionamento del fegato e quindi sul livello delle proteine ​​nel sangue.

Gli indicatori nelle donne in gravidanza dovrebbero essere normali. L'eccezione è il primo trimestre di gravidanza. È stato durante questo periodo che c'era un carico maggiore sul fegato, che ora fornisce sangue pulito non solo per la madre, ma anche per il bambino. Tuttavia, tutte le regole devono essere negoziate esclusivamente con un medico.

Se l'ALT è elevata dopo il terzo mese di gravidanza, possiamo parlare di preeclampsia. Ci possono essere persistenti vertigini, svenimento, dolore alle tempie, ipertensione, nausea, vomito. Un carico molto elevato sul fegato può essere gravato da malattie croniche di una donna incinta: malattie del sistema urogenitale, malattie infettive, pancreatite, malattie della tiroide, malattie cardiache.

trattamento

Gli indicatori di ALT e AST sono solo una "immagine" dello stato degli organi interni. Se ci sono malattie epatiche complesse, il livello di proteine ​​nel sangue diminuirà solo nel caso di una cura. Di per sé, il tasso di ALT non può salire o scendere. Questo è quasi sempre il segnale di "allarme" del tuo corpo. Per stabilizzare la concentrazione di alanina aminotransferasi può essere solo attraverso l'eliminazione della malattia di base. Per mantenere le funzioni del fegato con una carenza di vitamina B, viene prescritta la dieta corretta, il complesso vitaminico e la terapia di supporto con epatoprotettori.

Un esame del sangue biochimico eseguito correttamente può mostrare le condizioni di fegato e altri organi interni. Tuttavia, se le norme sono esagerate di alcune decine di volte, allora possiamo parlare di malattie fatali complesse della ghiandola. Ad esempio, in caso di cirrosi, la velocità di alanina aminotransferasi può essere aumentata di oltre 50 volte. E più alta è questa cifra, peggiore è la condizione del paziente. Se gli standard enzimatici sono aumentati dopo un precedente infarto, allora possiamo parlare del rischio crescente per il paziente: più alto è il livello ALT, maggiore è la probabilità di recidiva.

ALT: norme negli adulti e nei bambini, come abbassare i livelli ematici

L'alanina aminotransferasi (abbreviata come ALT o Alt) è un enzima che funziona all'interno di varie cellule del corpo umano. Il sangue contiene solo piccole quantità di questa sostanza.

L'aumento dell'ALT è un importante criterio diagnostico che indica un aumento della distruzione cellulare a causa di varie patologie.

Il ruolo di AlAt nel corpo e dove si trova nel corpo

L'alanina aminotransferasi è un componente indispensabile dello scambio di aminoacidi. Nelle cellule, l'enzima regola la conversione di alanina, che ha molte funzioni, come l'approvvigionamento energetico delle cellule nervose, il rafforzamento del sistema immunitario, la correzione del metabolismo di varie sostanze.

ALT è contenuto in:

  1. Fegato (livello più alto).
  2. Polmoni.
  3. ghiandola Pozheludochnoy.
  4. Cuore.
  5. I boccioli
  6. Muscoli.

Come fare un'analisi su Alat?

L'attività dell'alanina aminotransferasi nel sangue è determinata dall'analisi biochimica del sangue.

Questo studio è utilizzato per identificare varie sostanze.

Esistono più di 500 composti chimici che possono essere identificati in questo modo.

Nell'analisi di ALT si determina il grado di attività dell'enzima libero presente nel flusso sanguigno. L'aumento della quantità indica che il corpo sta subendo un'intensa distruzione di cellule contenenti questa sostanza.

L'ALT viene spesso definita insieme ad altre transaminasi (le più comuni sono ALT e AST).

Per ottenere i giusti risultati è necessario seguire le seguenti regole:

  • Donare il sangue è meglio la mattina, a stomaco vuoto. Mangiare può influire sull'attività enzimatica del fegato e del pancreas, per cui i risultati saranno sovrastimati. Pertanto, l'analisi dovrebbe essere effettuata almeno 8 ore dopo l'ultimo pasto;
  • È necessario escludere l'alcol in qualsiasi forma per 7 giorni prima di donare il sangue, perché colpisce il fegato molto più del normale cibo;
  • Alcuni farmaci portano a cambiamenti nel livello di alanina aminotransferasi, tra cui: contraccettivi orali, acido acetilsalicilico, paracetamolo, warfarin. Se stai prendendo qualcosa da questa lista, dillo al tuo dottore.

Punteggi ALT normali per uomini, donne e bambini

La quantità di alanina aminotransferasi dipende sia dall'età che dal sesso. Il livello dell'enzima è influenzato da una varietà di circostanze, tra cui le cosiddette "intersezioni fisiologiche" nei bambini (cambiamenti nel rapporto tra gli elementi del sangue), le fluttuazioni nei livelli ormonali, lo stress e molto altro ancora.

Normalmente, AlAt è contenuto nel sangue nelle seguenti quantità:

Dopo aver confermato che le analisi hanno rivelato un aumento reale dell'enzima, è opportuno continuare ulteriori ricerche per chiarire la posizione della patologia.

A seconda dei sintomi, può essere prescritto un esame supplementare del fegato, del cuore, del pancreas o dei muscoli.

Se l'alanina aminotransferasi è elevata, questo molto spesso indica un danno al tessuto epatico. Questa è la causa più comune e causa un aumento significativo del livello di una sostanza nel sangue.

Dopo aver ricevuto i risultati della biochimica, il medico deve calcolare l'indice di Retis - il rapporto tra il numero di aspartato-alanina aminotransferasi. La sua velocità è compresa tra 0, 91 e 1, 75.

Un indice ridotto può indicare una malattia epatica, un indice aumentato può indicare alterazioni patologiche nel muscolo cardiaco.

Esistono diversi gradi di miglioramento dell'alanina aminotransferasi:

Le ragioni dell'aumento di Alat

Una maggiore concentrazione di alanina aminotransferasi nel sangue, se correttamente eseguita, mostra la gravità della malattia.

Anche con i tumori del fegato, la quantità di ALT può essere leggermente aumentata se il tumore è nelle sue fasi iniziali.
Quindi, cosa succede se i numeri nella tua analisi sono aumentati? Come determinare la causa e iniziare il trattamento?

Elevati livelli di alanina aminotransferasi nel sangue si osservano dopo il rilascio dell'enzima dalle cellule danneggiate. Normalmente, il corpo provoca costantemente la morte cellulare e la sostituzione con nuovi, tuttavia, il livello viene superato solo quando si verifica una massiccia morte patologica, quando l'enzima entra nel flusso sanguigno in quantità significative

Le malattie per le quali si osservano numeri marcatamente aumentati nell'analisi di AlAt includono:

  1. L'epatite (epatite di tipo B, C, D è la più pericolosa per il fegato) sono malattie virali che possono essere trasmesse per contatto (tipi A, E) e attraverso fluidi corporei (tipi B, C, D). Questa patologia è caratterizzata da un lungo percorso asintomatico. Dopo l'infezione, le prime manifestazioni della malattia potrebbero non essere sentite presto.

Una malattia così pericolosa come l'epatite C è "famosa" per il fatto che il virus distrugge le cellule del fegato per molto tempo e quando i primi sintomi compaiono, il processo è già abbastanza difficile da trattare.

Con l'epatite, la quantità di ALT diventa significativamente superiore alla norma, inoltre aumentano i livelli di AST (aspartato aminotransferasi) e GGTP (fegato gamma glutamil transferasi).

Nell'analisi, una quantità significativa di bilirubina, un enzima biliare prodotto nelle cellule del fegato, è anche rilevata nel sangue:

  1. Cirrosi epatica - distruzione totale del tessuto organico, in cui il corpo perde gradualmente la capacità di svolgere le sue funzioni di base.
  2. Cancro al fegato
  3. La pancreatite è l'infiammazione del pancreas, il cui risultato è molto spesso la necrosi dei tessuti d'organo. La pancreatite cronica richiede un monitoraggio costante dei livelli di alanina aminotransferasi per controllare il decorso della malattia.

La causa della pancreatite è spesso l'abuso di cibi grassi e alcol. A volte l'infiammazione del pancreas è associata al blocco del dotto biliare comune, che può causare la bile di entrare nella ghiandola e danneggiare le sue cellule.

Nella pancreatite adulta, vi è un aumento meno netto dei livelli di ALT rispetto all'epatite. Tuttavia, la determinazione di questo enzima mediante analisi del sangue biochimiche è obbligatoria.

  1. Infarto miocardico Questo termine si riferisce alla morte di una zona specifica del muscolo cardiaco a seguito di una violazione del processo di circolazione del sangue. Questa patologia porta anche ad un aumento del numero di AlAt nel sangue. Tuttavia, è più caratteristico di un aumento del livello di aspartato aminotransferasi. Questo enzima sarà fondamentale nella diagnosi.
  2. La miocardite è un'infiammazione del muscolo cardiaco. Caratterizzato anche dal rilevamento di livelli elevati di AlAt e AsAt in biochimica.
  3. Altri motivi Questi includono patologie come lesioni da ustioni, congelamento, lesioni estese al tessuto muscolare. Le neoplasie tumorali che distruggono i tessuti degli organi di cui sopra possono anche aumentare la quantità di ALT.

Se l'analisi biochimica ha determinato che il tuo livello di AlAt è elevato, allora è il momento di consultare un medico.

Ulteriori esami aiuteranno a determinare l'esatta localizzazione del processo patologico e ad iniziare il trattamento in modo tempestivo.

Cosa può ridurre la quantità di ALT?

Un livello basso di alanina aminotransferasi molto spesso significa che i processi distruttivi nel fegato sono diventati completamente irreversibili.

Tuttavia, questa opzione è la più pessimista.

L'enzima può anche essere abbassato a causa di una carenza di vitamine e acido folico.

In questo caso, il corpo semplicemente non riceve abbastanza delle sostanze necessarie per la sintesi di ALT.

In caso di rilevamento di bassi livelli di AlAt nel sangue, consultare anche un medico. È necessario escludere gravi danni al fegato o compromissione della sua attività enzimatica.

Se la ragione è una semplice mancanza di vitamine, il medico ti aiuterà a scegliere il farmaco appropriato per normalizzare il loro contenuto nel corpo.

ALT in donne in gravidanza

Durante la gravidanza, si può osservare un leggero aumento del livello di AlAt nel sangue periferico.

Questo accade già durante il primo trimestre, ma non preoccuparti: il processo è fisiologico e non indica la presenza di alcuna patologia.

Si dovrebbe pensare alla presenza della malattia se l'alanina aminotransferasi è significativamente elevata.

È inoltre necessario prestare attenzione alla presenza di sintomi caratteristici nelle donne, che possono suggerire la localizzazione del processo patologico.

L'aumento di ALT si verifica a seguito di preeclampsia - complicanze che si verificano a fine gravidanza.

Si manifestano per debolezza, nausea, vertigini, aumento della pressione sanguigna. È possibile giudicare la gravità della preeclampsia dal livello di aumento di AlAt. Più è alto, maggiore è il carico sul fegato.

Sintomi di ALT elevata

È possibile sospettare un aumento dell'ALT per una varietà di sintomi. Spesso sono molto diversi, perché il livello dell'enzima aumenta con il danneggiamento di vari organi.

Se il fegato è danneggiato

Durante il processo patologico in questo organo compaiono dolore nel giusto ipocondrio e manifestazioni di dispepsia biliare: nausea, vomito.

Possibile colorazione della pelle e sclera in giallo. Con l'epatite, c'è anche un aumento della temperatura, un'eruzione cutanea sotto forma di asterischi, ascite (il liquido si accumula nella cavità addominale).

Per i processi oncologici, sono caratteristici una diminuzione del peso in un breve periodo di tempo, una debolezza costante e una diminuzione della capacità lavorativa. Altri sintomi compaiono in base alla posizione del tumore.

In caso di lesioni al pancreas

La manifestazione più caratteristica: il dolore nella regione ombelicale. Manifestazioni dispeptiche come gonfiore, nausea, sgabello instabile. Per malattia grave caratterizzata da febbre, vomito, debolezza.

Con problemi cardiaci

Un attacco di cuore può essere accompagnato da un dolore intenso ed essere "muti". L'irradiazione del dolore ad altre parti del corpo viene spesso osservata quando non è il cuore a ferire, ma, ad esempio, lo stomaco o la scapola destra.

È possibile riconoscere un attacco di cuore con la comparsa di una caratteristica mancanza di respiro, brividi, un cambiamento nel ritmo cardiaco, una diminuzione della pressione sanguigna.

Come viene effettuato il trattamento?

Come ridurre il livello di Alat? Curare la malattia che ha portato alla sua crescita. Fermando la distruzione delle cellule contenenti alanina aminotransferasi, è possibile riportare la quantità di enzima nel sangue alla normalità.

Con l'epatite e l'infarto, l'automedicazione non porterà altro che danno.

Patologie gravi come attacchi cardiaci estesi, necrosi pancreatica ed epatite acuta dovrebbero essere trattate solo in ospedale. Senza la supervisione di esperti minacciano con gravi complicazioni fino alla morte del paziente.

È necessario trattare ogni patologia secondo uno specifico algoritmo. Poiché la maggior parte di questi sono in pericolo di vita, la scelta del trattamento deve essere affidata a un medico.

Ecco alcuni suggerimenti generali per abbassare i livelli di ALT:

  • smettere di abusare di alcol e farmaci che influenzano l'attività enzimatica del fegato;
  • periodicamente segui un corso di epatoprotettori;
  • Limitare i cibi grassi, affumicati e piccanti.

Riducendo così il carico sul fegato e in generale sul corpo, lo aiuterai a combattere la malattia.

Solo uno stile di vita corretto aiuterà a liberarsi da complicazioni pericolose e preservare la salute per lungo tempo.

ALT nel test del sangue: che cos'è? Perché l'alanina aminotransferasi è elevata?

Qual è alanina aminotransferasi, ALT (ALT), motivo per cui è necessaria nei tessuti, quali sono le regole di ALT in un esame del sangue, e in quali circostanze un aumento di ALT nel sangue vengono?

Nel corpo umano avvengono ogni secondo varie interconversioni di milioni di molecole, e questo insieme di formazione di nuove sostanze biochimiche e la rottura di composti indesiderati si chiama metabolismo. Il metabolismo è l'insieme delle reazioni chimiche che causano lo stato dell'omeostasi o la costanza dell'ambiente interno del corpo.

Tutta la biochimica di sangue, che è accessibile ai moderni metodi di test clinici di laboratorio, per valutare una varietà di processi metabolici che sono importanti per la diagnosi e determinare la concentrazione di sostanze coinvolte. L'enzima ALT, o alanina aminotransferasi, ALT, è uno di tali composti.

Cosa sono ALT e enzimi simili?

ALT è una parola femminile, perché significa alanina aminotransferasi, con un fine caratteristico per questo tipo. Transferasi - è una classe di enzimi, o enzimi, che accelera notevolmente il processo di trasferimento di un gruppo reattivo nella molecola ad un altro substrato (che è scisso mediante una molecola ed è collegata all'altra).

In questo caso, l'enzima ALT, alanina aminotransferasi, o in un'altra notazione, sangue ALT, accelera notevolmente il trasferimento di gruppi NH2, o gruppi amminici. Questo enzima lo scinde dall'aminoacido alanina e lo attacca a un'altra molecola, che è l'acido chetoglutarico. Di conseguenza, gli acidi glutammico e piruvico sono formati dai composti di partenza. Questa reazione è chiamata transaminazione e la vitamina B6 è necessaria per il suo pieno valore.

Un esempio di un altro enzima che è simile in funzione di ALT è l'aspartato aminotransferasi o AST. Lo scopo di questo enzima è trasformare l'ossaloacetato in aspartato. L'AST appartiene anche alle transaminasi e svolge le reazioni di transaminazione, ma si trova in concentrazioni leggermente diverse negli organi e nei tessuti e svolge molti altri compiti.

Se ALT svolge un ruolo chiave nella energia del corpo, partecipando al ciclo di Krebs, in verità AST è principalmente impegnata nel rilascio di ammoniaca e urea sono impiegati nel settore manifatturiero, che è il prodotto di decomposizione finale dei composti proteici. Questo ciclo si chiama ornitina e scorre nel fegato.

Quando uno specialista prescrive un esame del sangue biochimico per danni al fegato, viene determinata la concentrazione di AlAt nel sangue. Di solito, viene eseguito immediatamente un esame del sangue per ALT e AST e vengono confrontati i valori di questi enzimi.

Principalmente, questo enzima esiste all'interno delle cellule di organi parenchimali specializzati. L'ALT è più attiva nel fegato e nei tessuti renali. Per una minore concentrazione di esso è nel miocardio, striato muscolo scheletrico, nel tessuto pancreatico, la milza, i polmoni, e nei globuli rossi - globuli rossi. A causa del fatto che gli uomini hanno un tessuto muscolare migliore, hanno anche una concentrazione leggermente superiore di ALT rispetto alle donne.

Di notevole importanza clinica è il fatto che entrambi questi enzimi in condizioni normali sono all'interno delle cellule e entrano nel flusso sanguigno solo quando le corrispondenti strutture cellulari vengono distrutte. Se il laboratorio avesse la capacità di effettuare analisi ALT e AST direttamente all'interno delle cellule, la loro concentrazione sarebbe molto più alta. Ma è fisicamente impossibile farlo, e non è necessario, dal momento che è molto più importante per i medici valutare indirettamente il grado di danno all'organo parenchimale analizzando AlAt nel sangue. Quasi tutte le ALT negli esseri umani sono contenute negli epatociti - le cellule del fegato, e nel resto degli organi è molto meno.

Pertanto, l'aumento del numero di molecole di enzimi nell'analisi delle ALT, soprattutto, suggerisce che gli enzimi del fegato sono usciti dalle cellule distrutte e si sono precipitati nel flusso sanguigno periferico. Ma bisogna ricordare che, dopo tutto, questi enzimi non possiedono la specificità dell'organo, ed è solo indirettamente possibile giudicare circa il danno di qualsiasi organo solo dai risultati di aumentare ALT e AST.

Indicazioni per l'analisi

Il medico prescrive uno studio dell'ALT nel sangue e il suo "gemello" - ACT, durante un esame della patologia del fegato. Come è noto, la maggior parte dei disturbi epatici è l'epatite virale. I suoi valori sono necessari per controllare il trattamento effettuato in pazienti con danno epatico, per lo screening del sangue del donatore.

Lo studio degli enzimi è un modo economico per diagnosticare, e questa "rete", ampiamente diffusa su un vasto contingente di individui, consente quindi l'indagine mirata di quei probabili candidati da loro che potrebbero avere un'epatite virale.

Inoltre, questa analisi è prescritta per varie malattie dei muscoli scheletrici, anche ereditarie, e per monitorare la valutazione del fegato nella nomina di vari farmaci. È noto che molti farmaci per il trattamento dell'insufficienza cardiaca, per l'abbassamento del colesterolo, per il trattamento dell'epilessia e di molte altre malattie possono compromettere la funzionalità epatica, specialmente nei pazienti anziani. E per controllare la necessità mensile di condurre transaminasi. E spesso, per abbassare ALT e AST, è necessario interrompere il farmaco o aggiustare la dose.

Preparazione e norme di ALT nell'analisi del sangue

Il materiale è preso secondo le regole generalmente accettate. Il prelievo di sangue viene effettuato al mattino, mentre il periodo del digiuno notturno dovrebbe essere compreso tra 8 e 14 ore. È possibile utilizzare l'acqua senza restrizioni e, se è impossibile donare il sangue al mattino, è consentita una donazione giornaliera di sangue per le transaminasi, che è preceduta da un periodo di digiuno di 4 ore. Prima della ricerca è necessario condurre una vita normale il giorno prima. Assicurati di escludere l'alcol, allenati con una grave fatica muscolare, allenamenti sportivi.

In un adulto sano di età superiore ai 17 anni, la quantità di ALT nel plasma sanguigno non deve superare le 41 unità per litro (U / l) negli uomini e 31 U / l nelle donne. Nell'infanzia e negli adolescenti, ragazzi e ragazze dai 12 ai 17 anni, queste cifre corrispondono a 27 e 24 U / l.

Per quanto riguarda l'infanzia, vi è una proporzionalità inversa tra età e concentrazione di enzimi nel plasma sanguigno. Quindi, in un bambino in 2-3 mesi la concentrazione dell'enzima dovrebbe essere inferiore a 56 unità, in 3 anni - 29, in 10 anni - 39 unità. Ciò è dovuto all'ottimizzazione dei processi biochimici nel fegato, che richiedono meno quantità di enzima con la crescita del corpo e il miglioramento dei meccanismi del metabolismo.

Perché ALT e AST aumentano?

Uno degli esempi più frequenti di comparsa di un eccesso di enzimi è rappresentato da varie lesioni infettive e tossiche del tessuto epatico: epatite tossica e virale. È in questa patologia che maggiore è il livello degli enzimi, più difficile è l'epatite e più grave è la prognosi.

Spesso entrambi gli enzimi si uniscono e ai pazienti viene chiesto di vedere i risultati: se ALT e AST sono elevati, cosa significa? Ciò significa che l'AST è presente anche nel fegato, ma è inferiore, rispettivamente, inferiore e al valore diagnostico. Pertanto, è necessario concentrarsi sui risultati di questi alanina aminotransferasi. Dopotutto, anche prima della comparsa dell'ittero, o del giallo caratteristico, quando non ci sono lamentele con l'epatite, il 50% dei pazienti mostra già ALT elevata nel sangue.

Questo marker di miglioramento del fegato è più specifico dell'aspartato aminotransferasi. Con un processo molto acuto, con epatite virale con un alto grado di risposta immunitaria e danno alle cellule epatiche, quando la loro pronunciata citolisi si sviluppa, i risultati del test superano il tasso di Alat di 50, 100 volte e anche più alto. Il valore diagnostico dell'iperfermentemia è ottimo anche nei pazienti con epatite virale senza ittero. Questo si verifica più spesso con bassa immunità, ad esempio, nelle persone con dipendenza e con un'infezione mista - HIV più epatite B e C.

Quando l'epatite tossica aumenta anche significativamente le transaminasi. In caso di trattamento adeguato e in presenza di remissione clinica o recupero, l'aumento delle transaminasi si interrompe e inizia una graduale diminuzione della concentrazione di questi enzimi. Dopo alcune settimane, la concentrazione di ALT e AST ritorna gradualmente alla normalità. Nell'alcolismo cronico, questo processo non è così pronunciato.

Troverete anche l'articolo su questo argomento "Norm ALT e AST nel sangue" utile.

Se la stragrande maggioranza del tessuto epatico era già distrutta, e invece di epatociti c'era solo tessuto connettivo o sostanza fibrosa, allora stiamo parlando di cirrosi epatica. Quando la cirrosi è appena iniziata e gli epatociti esistono ancora, c'è qualcosa per cui morire, i pazienti con ALT elevata persistono per un lungo periodo, per esempio, da un anno a tre, ma non pronunciati in modo così forte come nella patologia virale acuta (livello, in media, aumentato 5 volte). Ma poi, quando il numero di cellule diminuisce così tanto che anche quando muoiono, ci saranno pochi enzimi nel sangue, l'aumento degli arresti di enzimi epatici. Questo è un sintomo cattivo che riporta analoga insufficienza epatica progressiva, accumulo di ammoniaca nei media corporei e sintomi correlati di encefalopatia epatica.

A volte c'è un aumento di oltre cinque volte l'attività delle transaminasi senza alcun accenno di epatite e cirrosi. Questo è un sintomo frequente di carcinoma epatocellulare - un tumore maligno epatico, o lesione metastatica - di questo organo, che causa anche un aumento dell'ALT.

Ricorda che l'ALT è ancora presente nel tessuto muscolare, quindi con la sua morte o necrosi aumenta anche la frazione di questo enzima. Ma nei muscoli c'è molto più AST che ALT, quindi l'analisi dell'ALT è migliorata insieme all'AST, ed è necessario concentrarsi sull'aspartato aminotransferasi, ad esempio nella sindrome coronarica acuta.

Ottenne anche un coefficiente di fama de Ritis sufficiente, o il quoziente di dividere il tasso di aspartato su alanina. Tra la salute totale, questa cifra è vicina a uno. Se AlAt è aumentato a causa di danni al fegato, allora questo coefficiente diminuisce meno di 0,5. Quando la ragione extraepatica, ad esempio, con un attacco di cuore, supera uno (a causa della predominanza di AST).

Oltre alle ragioni più importanti per aumentare l'ALT nel sangue, ci sono malattie quando ALT è aumentato di 2 volte, o qualcosa del genere, cioè non tanto:

  • trauma addominale contusivo con danno agli organi parenchimali;
  • ittero o giallo nelle malattie delle vie biliari;
  • ridimensionamento muscolare - miosite e miocardite;
  • Distrofia miocardica;
  • varie ustioni, un grado superiore a II in un'area sufficiente (effetto di riassorbimento);
  • epatosi grassa, il più delle volte, di eziologia alcolica;
  • preeclampsia e gestosi in donne in gravidanza;
  • insufficienza cardiaca ventricolare destra e cuore polmonare aumentano anche le ALT nel sangue;
  • grave asma bronchiale con manifestazioni di insufficienza respiratoria;
  • esacerbazione di pancreatite cronica;
  • uno stato di emolisi pronunciata nelle malattie del sangue, poiché l'ALT è presente anche negli eritrociti. Il suo numero è piccolo, ma i globuli rossi nel corpo molto, molto.

Inoltre, la concentrazione di ALT nel sangue aumenta con l'assunzione di vari farmaci con attività epatotossica - chemioterapia di tumori maligni e l'analisi di ALT va oltre i valori di riferimento quando si impostano alcune iniezioni intramuscolari, ad esempio ortofen, diclofenac.

Questo piccolo articolo mostra che si tratta di un esame del sangue per ALT. Non sono stati forniti consigli diretti su come ridurre ALT, AST nel sangue. Ci sono troppi stati che portano ad un aumento dei valori, degli enzimi, per dare raccomandazioni universali. Per ridurre ALT e AST, è necessario prima conoscere in modo affidabile la causa dell'iperfermentemia e cercare intenzionalmente di normalizzare i valori.

In epatologia, è necessario eliminare la causa: abuso di alcol o la presenza di virus attivi che causano l'epatite, la crescita del tessuto fibroso. Nel caso della forma muscolare dell'iperfermentemia, è necessario un esame completo del sangue, se necessario, anche medico-genetico, per una possibile forma ereditaria della malattia, e assumere farmaci appropriati come prescritto da specialisti del centro delle malattie neuromuscolari.

Infine, quando si assumono farmaci che hanno un effetto epatotossico, è necessario monitorare l'attività delle transaminasi ogni mese, e specialmente nei pazienti in età avanzata con la presenza di comorbidità.

Meccanismo d'azione degli inibitori DPP 4

I migliori endocrinologi a Mosca