Farmaci per il diabete di tipo 1: una lista di farmaci di nuova generazione

Il diabete mellito del primo tipo è chiamato una malattia insulino-dipendente caratterizzata da perturbazione endocrina, a seguito della quale non vi è una produzione insufficiente dell'insulina ormonale da parte del pancreas nel corpo.

Tale fallimento porta al fatto che il paziente ha una concentrazione costante di glucosio nel corpo, e questo rivela anche sintomi negativi - un desiderio costante di bere, minzione frequente, perdita di peso corporeo senza causa.

La patologia è incurabile, quindi i pazienti per tutta la vita con diabete di tipo 1 devono assumere farmaci che aiutano a ridurre lo zucchero del corpo.

È necessario considerare come viene eseguito il trattamento del diabete di tipo 1 e ci sono farmaci di nuova generazione per i diabetici? Quali vitamine si consiglia di assumere e quali farmaci possono aiutare a normalizzare la condizione e prolungare la vita del paziente?

Principi generali di trattamento

Sfortunatamente, per curare il diabete mellito non è completamente possibile. Tuttavia, attraverso un'adeguata terapia farmacologica, è possibile riportare il paziente a una vita piena, riducendo la probabilità di sviluppo di numerose complicazioni della malattia.

Il trattamento farmacologico della malattia è l'introduzione di insulina nel corpo di un paziente affetto da diabete. Altrettanto importante nello schema di trattamento e corretta alimentazione, al paziente viene raccomandata una certa dieta che deve essere costantemente seguita.

La base del successo del trattamento è lo sforzo fisico ottimale, che viene selezionato individualmente per ogni specifico quadro clinico.

L'introduzione dell'ormone nel corpo non è tanto per il trattamento del diabete di tipo 1, ma per mantenere lo zucchero del corpo al livello richiesto. Nella maggior parte dei casi, il medico prescrive queste insuline:

  • L'ormone di fondo fornisce la sostituzione dell'insulina durante il giorno.
  • L'ormone esteso aiuta a compensare i carboidrati che vengono con il cibo.

L'obiettivo principale del trattamento farmacologico è stabilizzare il glucosio nel corpo al livello richiesto, per assicurare la normale crescita e lo sviluppo del corpo. Poiché nella maggior parte dei casi questa malattia è influenzata da bambini piccoli, adolescenti e giovani.

Dopo che al paziente viene diagnosticato il primo tipo di malattia da zucchero, si consiglia di iniziare immediatamente l'introduzione dell'ormone nel corpo.

Un'adeguata e tempestiva terapia insulinica consente nell'80% dei casi di ottenere una remissione temporanea, stabilizzare il corso della patologia, ridurre la probabilità di complicanze.

Terapia insulinica: informazioni generali

L'insulina ormonale è l'unica cura per il diabete di tipo 1. È a causa sua che è possibile controllare lo zucchero nel corpo e sostenere l'attività piena di una persona malata.

Farmaci attualmente disponibili per il trattamento del diabete a base di ormone porcino, umano e bovino. L'insulina di manzo, rispetto all'ormone umano, è composta da tre aminoacidi. La carne di maiale ha un amminoacido, e quindi l'intensità della produzione di anticorpi contro l'ormone di manzo è molto più alta di quella per l'insulina di maiale.

In linea di principio, ci sono molte forme di insulina per il trattamento della patologia, e tutte sono divise in base alla velocità del lavoro e alla durata dell'effetto.

Elenco delle insuline raccomandate per la terapia insulinica:

  1. Ormoni di breve durata.
  2. Preparazioni simili dell'azione ormone ultracorta.
  3. Ormoni della durata media dell'effetto.
  4. Farmaci simili per esposizione a lungo termine.

Parlando di insuline tradizionali, è necessario notare i preparati dell'ormone della nuova generazione, i cosiddetti ormoni inalatori. Tuttavia, al momento non sono autorizzati per l'uso sul territorio della Russia e in molti altri paesi.

Il fatto è che lo sviluppo è in corso, c'è una tendenza positiva, ma i farmaci per il diabete mellito devono essere sottoposti a una serie di studi clinici. Francamente, queste droghe non possono essere chiamate novità, perché gli scienziati hanno cercato di creare pillole per il diabete da molto tempo.

Nonostante numerose ricerche in questo ambito, sviluppi e test scientifici, mentre la forma compressa viene presentata come una medicina del futuro, ma non della realtà.

Caratteristiche dell'insulina

Le insuline a breve durata d'azione includono i seguenti buoni farmaci per il trattamento del diabete: Insuman Rapid, Actrapid. Questi farmaci per il diabete iniziano ad agire mezz'ora dopo la somministrazione.

Di conseguenza, si raccomanda di iniettare il farmaco 30 minuti prima di un pasto. E la durata dell'effetto del farmaco varia da 6 a 7 ore.

A sua volta, se i farmaci vengono utilizzati per la somministrazione endovenosa in condizioni stazionarie, la loro azione inizia un minuto dopo che il farmaco entra nel sangue.

I seguenti farmaci agiscono come farmaci analoghi dell'ormone effetto ultracorto:

L'attività dei farmaci compare 15 minuti dopo l'iniezione, quindi somministrano un'iniezione 15 minuti prima del pasto. L'effetto massimo del farmaco si osserva dopo alcune ore e la durata massima dell'azione è di 4 ore.

Di norma, queste insuline sono raccomandate per il pompaggio della somministrazione di farmaci e hanno caratteristiche distintive rispetto agli ormoni a breve durata d'azione.

Il fatto è che più breve è la durata dell'azione dell'insulina, più è facile gestire l'ormone. Cioè, per la successiva somministrazione di insulina, non c'è più un ormone attivo nel corpo dall'ultima iniezione.

Caratterizzazione degli ormoni della durata media dell'effetto:

  1. I rappresentanti più efficaci: Insuman Bazal, Protafan.
  2. Iniziare attivo dopo un'ora o un'ora e mezza dopo l'introduzione.
  3. La durata totale dell'azione varia da 8 a 12 ore.
  4. Solitamente raccomandato come ormone basale, somministrato due volte al giorno.

Va notato che tali ormoni sono caratterizzati da un picco di azione piuttosto pronunciato, che a sua volta può portare allo sviluppo di uno stato ipoglicemico in un paziente.

Le insuline a lunga durata d'azione sono usate come ormone basale e si distinguono per un vantaggio in quanto non hanno un picco di azione pronunciato. Di regola, la durata di tali ormoni varia da 24 a 30 ore, vengono introdotti due volte al giorno.

L'ultima novità di questo gruppo è l'ormone Tresiba, che è in grado di agire fino a 40 ore inclusive.

Regime di terapia insulinica

Nel diabete di tipo 1, la malattia può essere trattata con due schemi che vengono utilizzati nella pratica medica moderna nella stragrande maggioranza dei casi.

Il regime tradizionale è la somministrazione di insulina due volte al giorno, quando viene iniettato un ormone con un effetto breve insieme ad un ormone ad effetto intermedio. Nel regime di trattamento tradizionale, l'ormone viene somministrato 30 minuti prima di un pasto, al mattino e alla sera. E gli intervalli tra le iniezioni dovrebbero essere di circa 12 ore.

L'efficacia della terapia aumenta nel caso in cui si verifica l'input simultaneo di un semplice ormone, che impedisce un aumento significativo di zucchero dopo colazione e cena.

In alcuni pazienti, l'alta efficienza è stata dimostrata dalla modalità di triplo input ormonale:

  • La combinazione di un'azione breve e lunga viene somministrata immediatamente prima di colazione.
  • Prima del pasto serale viene somministrato un ormone a breve durata d'azione, e già prima di coricarsi, l'iniezione di insulina viene somministrata per un'esposizione prolungata.

Di norma vengono prodotti quattro tipi di tali miscele in cui sono inclusi il 10, il 20, il 30 o il 40% di un semplice ormone. Ad esempio, Humulin in combinazione con un effetto di durata ormonale, che è chiamato Isofan.

Lo svantaggio principale del trattamento tradizionale è il fatto che è necessario controllare strettamente la dieta, osservare un'attività fisica costante. Questa circostanza ha portato al fatto che molti pazienti preferiscono un trattamento ormonale intensivo.

Caratteristiche dell'introduzione intensiva dell'ormone:

  1. L'ormone di medio effetto viene somministrato due volte al giorno, mentre è combinato con un farmaco a breve durata d'azione. In genere, si consiglia di entrare prima dei tre pasti principali.
  2. La sera viene introdotto un ormone effetto a lunga durata.

Con un'intensa terapia insulinica si può attribuire al trattamento della pompa - un dispositivo speciale che fornisce automaticamente e continuamente l'ormone al tessuto sottocutaneo umano.

Oggi, una pompa per insulina è un dispositivo unico nel suo genere che può iniettare l'ormone per tutto l'anno in piccoli dosaggi con un valore programmato.

Vitamine per diabetici

A causa del fatto che il diabete mellito del primo tipo agisce come una forma di patologia insulino-dipendente, i complessi vitaminici con diabete sono selezionati in modo tale da non aggravare gli effetti degli ormoni costantemente iniettati nel corpo del paziente.

Le vitamine per i diabetici sono un costante integratore alimentare biologicamente attivo che consente al paziente di nutrire il corpo con minerali e ingredienti essenziali, mentre sono riconosciuti per alleviare le complicanze.

Le vitamine più importanti per i diabetici su insulina includono le seguenti sostanze:

  • Vitamina gruppo A. Contribuisce alla conservazione della piena percezione visiva, fornisce protezione dalle malattie degli occhi, che si basano sulla rapida distruzione della retina oculare.
  • La vitamina B aiuta a mantenere il funzionamento del sistema nervoso centrale, non permettendo che venga disturbato sullo sfondo della malattia da zucchero.
  • L'acido ascorbico è necessario per la forza dei vasi sanguigni e per livellare le possibili complicanze della malattia, poiché nel diabete le pareti vascolari diventano sottili e fragili.
  • La vitamina E in quantità sufficiente nel corpo di un diabetico aiuta a prevenire la dipendenza degli organi interni dall'insulina, riduce il loro fabbisogno di ormoni.
  • La vitamina H è un'altra sostanza che aiuta l'intero corpo umano a funzionare pienamente senza grandi dosi di ormone.

Quando un diabetico ha bisogno di consumare cibi zuccherini e di farina, è anche raccomandato di avere complessi vitaminici contenenti cromo.

Il cromo aiuta a prevenire il desiderio di assorbire questi alimenti, a seguito del quale è possibile costruire la dieta e il modo di mangiare il cibo necessario.

Le migliori vitamine

Va tenuto presente che è necessario bere non solo vitamine, ma quegli integratori che sono completamente sicuri per il corpo non hanno reazioni collaterali. Inoltre, i mezzi di tale piano dovrebbero essere naturali, cioè costituiti da componenti di impianto.

Sfortunatamente, conoscere la norma di una vitamina è una cosa, ma calcolare la quantità di tutte le vitamine necessarie al giorno è completamente diversa e difficile per il paziente. Ecco perché è necessario bere complessi vitaminici.

Prendendo il complesso, non è necessario pensare ai calcoli, è sufficiente prenderli sulla raccomandazione del medico, che chiama il dosaggio e la frequenza di utilizzo dello strumento.

I migliori complessi vitaminici per i diabetici:

Antiox P - un integratore biologico naturale che aiuta a mantenere la salute al livello richiesto. Lo strumento aiuta a costruire una forte difesa contro i radicali liberi, rafforza le pareti dei vasi sanguigni, ha un effetto positivo sul sistema cardiovascolare e migliora lo stato immunitario.

Detox Plus aiuta a purificare il corpo, elimina l'apparato digerente dalle tossine e dalle sostanze tossiche. In generale, ha un buon effetto sulla salute del paziente, prevenendo molte complicazioni della malattia da zucchero.

Il mega complesso comprende Omega-3 e 6, grazie ai quali normalizza il lavoro del sistema cardiovascolare, protegge gli organi della vista e del cervello. L'additivo ha un effetto positivo sulla salute e sulle capacità mentali.

Spesso nominato acido lipoico, che è una sostanza simile alla vitamina che normalizza i processi di carboidrati nel corpo.

Altre pillole per i diabetici

Sullo sfondo della terapia insulinica, altri farmaci possono essere prescritti per il trattamento delle patologie associate che accompagnano la malattia di base.

Gli inibitori dell'enzima di conversione dell'angiotensina aiutano a normalizzare la pressione sanguigna, mentre impediscono gli effetti negativi di altri farmaci sui reni.

Spesso prescritti farmaci che combattono le malattie del tratto gastrointestinale. E la scelta del farmaco dipende dal disturbo specifico e dal quadro clinico. Se il paziente ha una tendenza alle malattie cardiovascolari, quindi raccomandare compresse che supportano la funzionalità del cuore e dei vasi sanguigni.

Inoltre, i farmaci possono essere prescritti:

  • Per combattere i cambiamenti aterosclerotici nel corpo, farmaci prescritti che riducono il contenuto di colesterolo dannoso.
  • Se ci sono segni di neuropatia periferica, allora vengono prescritte compresse anestetiche.

Spesso, gli uomini con diabete mellito hanno rivelato la disfunzione erettile. Se il paziente non ha problemi con il sistema cardiovascolare, il medico può raccomandare Viagra, Cialis, Levitra.

La lotta contro il diabete di tipo 1 è un trattamento completo che include la somministrazione di insulina, l'attività fisica ottimale, una certa dieta e il trattamento di malattie concomitanti.

Trattamento del diabete di tipo 1 - notizie

Il sistema endocrino è soggetto a una varietà di malattie, una delle quali è il diabete mellito (DM). La malattia è divisa in 2 tipi: insulino-dipendenti e insulino-indipendenti. Il primo è raro, la percentuale è cinque, un massimo del dieci percento dei pazienti. A rischio di rilevare il diabete di tipo 1 sono gli adolescenti, le persone di età giovane fino a 35 anni, il più delle volte il peso dei pazienti è normale. La malattia richiede un monitoraggio costante, un trattamento specializzato, che consiste nell'introduzione di insulina. Per alleviare la malattia utilizzare tecniche aggiuntive, più su di esse di seguito.

Dieta per il diabete di tipo 1

Prima di iniziare il trattamento, la scelta dei metodi, è necessario considerare le cause della malattia, i sintomi che la caratterizzano, i metodi di diagnosi. Diabete mellito - una violazione del funzionamento del pancreas, alcuni processi nel corpo umano, innescati da una mancanza di insulina. In caso di malattia, le cellule pancreatiche responsabili della produzione dell'ormone non sono in grado di svolgere pienamente il loro lavoro. Di conseguenza, aumentano gli indici di zucchero, che incidono negativamente sul lavoro degli organi e della salute.

La mancanza di insulina e l'eccessiva glicemia causano effetti irreversibili: disabilità visiva, funzionalità cerebrale; i vasi sanguigni sono esauriti. Al fine di regolare il livello dell'ormone, il processo metabolico, i pazienti cui viene diagnosticato il diabete di tipo 1, sono obbligati a effettuare iniezioni giornaliere per tutta la vita. Il trattamento senza insulina DM1 è impossibile, la dose dell'ormone è regolata individualmente.

Gli scienziati non sono a conoscenza delle ragioni affidabili che provocano una carenza dell'insulina ormonale. Con un alto grado di probabilità è possibile sostenere che il punto principale nello sviluppo del diabete mellito del primo tipo è la distruzione delle cellule beta situate nel pancreas. E i prerequisiti per questo problema possono essere una varietà di fattori:

  • La presenza di geni che determinano la predisposizione ereditaria al diabete.
  • Malfunzionamenti del sistema immunitario, il corso dei processi autoimmuni.
  • Trasferite malattie infettive e virali, come morbillo, parotite, epatite, varicella.
  • Stress, costante stress mentale.

Per il diabete di tipo 1, i sintomi sono intrinseci, per molti aspetti simili al secondo tipo. Tutti i segni sono insufficientemente espressi, quindi, raramente causano preoccupazione del paziente fino a quando si verifica la chetoacidosi, che a volte porta a complicazioni irreversibili del decorso della malattia. È importante monitorare attentamente la salute e nell'individuare diversi segni di diabete, è necessario fare un esame del sangue, l'urina e visitare un medico specializzato nella malattia - un endocrinologo. Sintomi caratteristici del primo tipo di malattia:

  • Costante forte sete
  • Secchezza della bocca
  • Minzione frequente (giorno e notte).
  • Forte appetito, ma il paziente perde peso in modo significativo.
  • Visione offuscata, tutto diventa sfocato senza contorni chiari.
  • Stanchezza, sonnolenza.
  • Cambiamenti frequenti di umore, vulnerabilità, irritabilità, tendenza agli scoppi d'ira.
  • Le donne sono caratterizzate dallo sviluppo di malattie infettive nella zona degli organi intimi che non rispondono al trattamento locale.

Se la chetoacidosi (complicanze) è già iniziata, si osservano ulteriori sintomi:

  • Disidratazione esplicita, pelle secca.
  • La respirazione diventa frequente, profonda.
  • Odore sgradevole dalla bocca - l'aroma dell'acetone.
  • Debolezza generale del corpo, nausea, possibile perdita di coscienza.

Il trattamento obbligatorio per il diabete mellito del primo tipo sono iniezioni costanti di insulina. Ma tecniche aggiuntive possono influenzare favorevolmente il decorso della malattia, alleviarne i sintomi e prevenire il verificarsi di complicazioni. L'applicazione e l'uso di questi o altri metodi di trattamento è possibile solo dopo aver consultato il medico curante e aver ottenuto la sua approvazione.

Un punto importante per il trattamento della malattia è una corretta alimentazione nel diabete di tipo 1. Una dieta correttamente compilata e selezionata aiuterà a ridurre, prevenire un aumento del glucosio, in modo che sia possibile ridurre la dose di insulina. Cibo a SD1:

  • Il menu non dovrebbe essere a scapito della salute.
  • Per il cibo dovresti scegliere una varietà di prodotti.
  • Quando il diabete è scegliere prodotti naturali.
  • Si consiglia di creare il menu per la settimana, analizzando attentamente i piatti e i loro componenti.
  • Osservare l'assunzione di cibo, il tempo di iniezione di insulina, evitare di mangiare durante la notte.
  • Il pasto dovrebbe essere in piccole porzioni, divise almeno 5 volte al giorno.
  • Escludere dalla dieta di zucchero nella sua forma pura, che è particolarmente pericoloso per i pazienti con diabete.
  • Non mangiare cibi dalla lista dei "vietati".
  • Vale la pena smettere.

Cosa è assolutamente impossibile da mangiare:

  • Zucchero - tutti i tipi di dolci (dolci, cioccolatini, torte).
  • L'alcol, in particolare, è pericoloso quando si ha diabete mellito vino rosso da dessert e bevande alcoliche.
  • Frutta dolce (come mango, banana, uva, melone).
  • Acqua frizzante
  • Prodotti alimentari veloci.
  • Carni affumicate, sottaceti, brodi grassi.

Dieta approssimativa, il menu del paziente:

  • Il pasto principale è la colazione. È meglio scegliere porridge, uova, verdure, tè non zuccherato.
  • Il primo spuntino è frutta o verdura a basso contenuto di zucchero.
  • Pranzo - brodo vegetale, verdure cotte a bagnomaria o stufato, bollito pezzo di carne o pesce.
  • Snack: latticini a basso contenuto di grassi, insalata di verdure o pane con tè non zuccherato.
  • Cena - carne bollita o in umido, verdure - fresche o al vapore, pesce al vapore, latticini con una bassa percentuale di grassi.

l'esercizio fisico

Lo sport è uno dei metodi di trattamento del diabete. Naturalmente, liberarsi definitivamente della malattia non funzionerà, ma aiutare a ridurre la glicemia. In rari casi, il carico può portare ad un aumento del glucosio, quindi prima di iniziare le lezioni, è necessario consultare il proprio medico. Durante l'allenamento in presenza di diabete, è importante misurare gli indicatori dello zucchero prima dell'inizio dell'allenamento fisico, nel mezzo dell'allenamento e alla fine. È necessario monitorare costantemente l'insulina e con determinati indicatori è meglio annullare l'allenamento:

  • 5,5 mmol / l è una bassa frequenza alla quale praticare sport può essere pericoloso. Si consiglia di mangiare un prodotto ad alto contenuto di carboidrati (ad esempio una pagnotta) prima di iniziare un allenamento.
  • Gli indicatori entro 5,5-13,5 mmol / l danno la luce verde per l'allenamento.
  • Indicatori superiori a 13,8 mmol / l indicano l'indesiderabilità dello sforzo fisico, questo può fungere da impulso allo sviluppo della chetoacidosi ea 16,7 mmol / l è severamente proibito.
  • Se, durante un allenamento, lo zucchero è sceso a un livello di 3,8 mmol / l e meno, vale la pena interrompere immediatamente le lezioni.

L'allenamento per i pazienti con diabete di tipo 1 ha le sue caratteristiche:

  • Le classi dovrebbero essere effettuate all'aria aperta per ottenere il massimo effetto.
  • La regolarità e la durata delle lezioni per il diabete mellito di tipo 1 - mezz'ora, quaranta minuti, cinque volte a settimana o 1 ora con lezioni a giorni alterni.
  • Andando a un allenamento, si dovrebbe prendere del cibo per uno spuntino per prevenire il verificarsi di ipoglicemia.
  • Nelle prime fasi, selezionare esercizi semplici, complicandoli gradualmente nel tempo, aumentando il carico.
  • Come esercizio, è l'ideale: jogging, stretching, accovacciamento, rotazione del corpo, aerobica intensa, esercizi di forza.

Farmaci per il diabete

DiabeNot capsule per il diabete - uno strumento efficace sviluppato dagli scienziati tedeschi dal laboratorio Labor von Dr. Budberg ad Amburgo. DiabeNot si è classificata prima in Europa tra i farmaci per il diabete.

Fobrinolo: abbassa lo zucchero nel sangue, stabilizza il pancreas, riduce il peso corporeo e normalizza la pressione sanguigna. Festa limitata!

Il trattamento farmacologico è suddiviso in 2 gruppi: l'insulina, che è vitale per le persone con diabete di tipo 1 e farmaci per eliminare le malattie associate a quella principale. Può essere classificato in diversi tipi, per un indicatore del termine, tempo di azione:

  • Insulina con una breve durata d'azione. L'ormone entra in azione quindici minuti dopo essere entrato nel corpo.
  • Il farmaco ad azione media viene attivato dopo 2 ore di somministrazione.
  • L'insulina a lunga durata d'azione inizia a funzionare quattro, sei ore dopo l'iniezione.

È possibile iniettare iniezioni di insulina in pazienti con diabete mellito di tipo 1 con l'aiuto di una iniezione utilizzando una siringa speciale con ago sottile o pompa.

Il secondo gruppo di farmaci include:

  • ACE (un inibitore dell'enzima di conversione dell'angiotensina) - un farmaco che aiuta a normalizzare la pressione sanguigna; previene o rallenta lo sviluppo della malattia renale.
  • Farmaci per combattere i problemi gastrointestinali derivanti dal diabete di tipo 1. La scelta del farmaco dipende dalla patologia vivace e dalla natura del problema. Potrebbe essere Erythromycin o Reglan.
  • Se c'è una tendenza con malattie del cuore o dei vasi sanguigni, si raccomanda di assumere Aspirina o Cardiomagnile.
  • Nel caso della neuropatia periferica, utilizzare strumenti con effetto anestetico.
  • Se ci sono problemi con potenza, erezione, è possibile utilizzare il Viagra, Cialis.
  • Simvastatina o Lovastatina può aiutare a ridurre il colesterolo.

Rimedi popolari

Molti pazienti con diabete mellito del primo tipo usano tecniche popolari per combattere le malattie. Alcuni alimenti, erbe, tasse possono ridurre i livelli di zucchero nel sangue o addirittura normalizzarlo. I mezzi popolari di alternativa, la medicina domestica sono:

  • Fagioli (5-7 pezzi) versare 100 ml di acqua a temperatura ambiente durante la notte. A stomaco vuoto mangiano fagioli gonfiati e bevi liquidi. La colazione è meglio rimandare per un'ora.
  • Fai un'infusione che includa 0,2 litri di acqua e 100 grammi di chicchi di avena. Prendo 0,5 tazze una dose tre volte al giorno.
  • Riempire un thermos per la notte con una miscela di 1 tazza di acqua (acqua bollente) e 1 cucchiaio. l assenzio. Al mattino, filtrare e bere 1/3 di tazza per quindici giorni.
  • Tritare alcune fette di aglio medio fino a formazione di gruel, aggiungere acqua (0,5 litri) e lasciare per mezz'ora in un luogo caldo. Con il diabete, bere il tè tutto il giorno.
  • Entro 7 minuti, far bollire 30 grammi di edera, riempita con 0,5 litri di acqua, insistere per diverse ore, scolare. Regole di ammissione: bere prima dei pasti principali.
  • Raccogli i muri di quaranta noci, aggiungi 0,2 litri di acqua pulita e fai sobbollire per un'ora a bagnomaria. Scolare la tintura e bere prima di mangiare un cucchiaino.

Nuovi trattamenti

Lavora allo studio del diabete, i suoi metodi di trattamento sono in corso da molti decenni in diversi paesi del mondo. C'è un gruppo di scienziati il ​​cui obiettivo principale è risolvere questo problema. La loro ricerca finanzia aziende farmacologiche, grandi imprese, associazioni di beneficenza, fondazioni e persino lo stato. Nello sviluppo, ci sono diversi metodi promettenti riguardanti il ​​diabete di tipo 1:

  • Gli scienziati stanno cercando di forzare le cellule staminali umane a degenerare in cellule beta, che sono in grado di svolgere la funzione di produrre ormoni e curare il diabete. Ma fino alla conclusione logica dello studio e alla possibilità di utilizzare lo strumento per il trattamento delle persone con diabete, è ancora lontano.
  • Altri ricercatori stanno lavorando alla creazione di un vaccino che prevenga lo sviluppo del processo autoimmune, in cui vengono colpite le cellule beta pancreatiche, si sviluppa il diabete mellito.

Le persone a cui è stato diagnosticato il diabete di tipo 1 hanno imparato a conviverci, vivendo con un costante bisogno di iniezioni di insulina, cambiando abitudini e preferenze. I pazienti con diabete di tipo 1 conducono una vita piena, godendo e apprezzando ogni momento, con la speranza di scienziati che un giorno inventeranno una "pillola magica" dalla loro sfortuna. Se ti trovi di fronte al problema del diabete mellito di tipo 1, conosci trattamenti alternativi o sei semplicemente pronto a condividere la tua opinione - lascia un commento.

Preparati per il trattamento del diabete mellito di tipo 1 e 2

I farmaci per il diabete sono rappresentati da diversi gruppi di farmaci il cui scopo principale è quello di ridurre il livello di zucchero nel sangue del paziente.

Diabete e sue varietà

Il diabete mellito è un gruppo di malattie il cui principale sintomo è l'iperglicemia, cioè un aumento della quantità di glucosio nel sangue. Tuttavia, il meccanismo della malattia sarà diverso a seconda del tipo di diabete e per ognuno di essi le tattiche di trattamento saranno diverse.

  • Il diabete di tipo 1 si verifica a seguito della cessazione della produzione di insulina, che trasferisce il glucosio dal sangue ai tessuti. La ragione di questo è la morte delle cellule pancreatiche, che normalmente sintetizzano l'insulina.
  • Il diabete mellito di tipo 2 si sviluppa a causa dell'insensibilità dei tessuti all'insulina, mentre produce tutto quello di cui hai bisogno e anche di più. Il motivo principale è l'obesità.

Trattamento del diabete di tipo 1

Dato il meccanismo dello sviluppo della malattia, l'unico modo per trattare il diabete di tipo 1 è iniettare l'insulina artificiale dall'esterno. Non esistono preparati per il trattamento del diabete di tipo 1 in compresse, così come altre terapie alternative per questa malattia.

I preparati a base di insulina sono suddivisi in base alla durata dell'azione.

  • Le insuline di durata media e l'azione prolungata sono di solito somministrate 2 volte al giorno, la dose è stabilita dal medico. Mantengono livelli di glucosio normali e costanti per tutto il giorno.
  • Insuline di azione breve e ultracorta vengono introdotte immediatamente prima di un pasto. La loro dose dipenderà da quanto cibo il paziente intende mangiare.

Trattamento del diabete di tipo 2

Il trattamento della fase iniziale del diabete di tipo 2 viene eseguito correggendo la dieta. A volte questo da solo è sufficiente per normalizzare il livello di glucosio nel sangue.

Con l'inefficacia della dieta per diversi mesi, i pazienti sono invitati a prendere farmaci, con il diabete, la loro scelta è abbastanza grande.

I farmaci più comuni per il trattamento del diabete di tipo 2 sono:

  • preparazioni di sulfonilurea (gliclazide),
  • glinidi (repaglinide, nateglinide),
  • biguanidi (metformina),
  • tiazolidinedioni (pioglitazone, rosiglitazone),
  • inibitori della glucosidasi alfa (acarbosio),
  • agonisti del recettore del peptide glucagone-simile (liraglutide, exenatide, ecc.),
  • inibitori della dipeptidil peptidasi-4 (sitagliptin e altri),
  • glifloziny.

Nell'ultima fase del diabete di tipo 2, oltre all'insensibilità dei tessuti all'insulina, c'è una tendenza a ridurre la produzione di insulina. Pertanto, assumere solo farmaci che riducono lo zucchero diventa inefficace. In questo caso, i pazienti vengono mostrati in trattamento combinato con farmaci compresse e iniezioni di insulina.

Il trattamento del diabete viene selezionato individualmente da un endocrinologo dai risultati di un esame completo.

Trattamento del diabete di tipo 1

Dal momento che il diabete mellito di tipo 1 è caratterizzato da assoluta carenza di insulina, la terapia sostitutiva dell'insulina viene eseguita in tutte le fasi della malattia. E per lo stesso motivo, il trattamento del diabete mellito di tipo 1 con farmaci ipolipemizzanti preformati, in particolare le sulfonamidi e, soprattutto, le biguanidi, è assolutamente controindicato anche in un breve periodo di remissione temporanea del diabete mellito di tipo 1.

Il principio di trattare un paziente con diabete di tipo 1 è la somministrazione esogena di insulina, senza la quale il coma iperglicemico e chetoacidotico è garantito per lo sviluppo.

L'obiettivo del trattamento è raggiungere la normoglicemia e assicurare la normale crescita e lo sviluppo del corpo, poiché il contingente principale dei pazienti è costituito da bambini, adolescenti e giovani.

Quando viene stabilita una diagnosi di diabete di tipo 1, deve iniziare immediatamente la terapia insulinica per tutta la vita.

Una terapia insulinica tempestiva e ben pianificata consente al 75-90% dei casi di ottenere una remissione temporanea (luna di miele) e stabilizzare ulteriormente il decorso della malattia e ritardare lo sviluppo delle complicanze.

Terapia dell'insulina per il diabete di tipo 1

La terapia insulinica per i pazienti con diabete mellito di tipo 1 deve essere eseguita in modalità di iniezioni multiple. Ci sono diverse opzioni per la modalità di ripetute iniezioni di insulina. Due di queste opzioni di trattamento sono più accettabili.

Modalità di iniezione multipla

1. Insulina a breve durata d'azione (Actrapid, Humulin R, Insuman Rapid) prima dei pasti principali, insulina di media durata (Monotard, Protafan, Humulin NPH, Insuman Bazal) prima di colazione e prima di coricarsi.

2. Insulina a breve durata d'azione (Actrapid, Humulin R, Insuman Rapid) prima dei pasti principali, insulina di media durata (Monotard, Protafan, Humulin NPH, Insuman Bazal) poco prima di coricarsi.

La dose giornaliera di insulina a breve durata d'azione è distribuita come segue: il 40% viene somministrato prima di colazione, il 30% prima di cena e il 30% prima di cena. Sotto controllo glicemico a digiuno (6,00), la dose di insulina prolungata (SPD), somministrata prima di coricarsi, deve essere regolata in base al livello di glicemia prima di pranzo (13,00), la dose di SPD, somministrata prima della colazione, deve essere aggiustata. La dose di insulina ad azione rapida (ICD) viene regolata sotto il controllo della glicemia postprandiale.

Insulina per il trattamento del diabete

Attualmente vengono prodotte preparazioni di carni bovine, porcine e insuline umane, la prima dall'umano che differisce in tre aminoacidi, la seconda - e quindi l'intensità della formazione di anticorpi alla prima è maggiore che alla seconda.

La purificazione di insulina mediante ricristallizzazione e cromatografia viene utilizzata per produrre la cosiddetta insulina "mono-picco", che, sebbene priva di impurezze proteiche, contiene impurità sotto forma di modificazioni chimiche della molecola di insulina - insulina mono-deamido, insulina mono-arginina e altre. ha un ambiente acido, che contribuisce allo sviluppo di reazioni avverse locali ai preparati insulinici.

L'ulteriore purificazione di tale preparazione con l'aiuto della cromatografia a scambio ionico elimina queste impurità e produce la cosiddetta insulina "monocomponente", che contiene solo insulina e, di regola, ha un pH neutro. Tutti i preparati di insulina umana sono monocomponenti.

Attualmente, le insuline di manzo, maiale e uomo possono essere prodotte utilizzando ingegneria genetica e semi-sintetico.

I preparati a base di insulina sono divisi in 3 gruppi a seconda della durata della loro azione:

1. Insulina ad azione breve (semplice, solubile, normale, a sette valori) - insulina con una durata di 4-6 ore.

2. Le azioni (intermedie) di durata media (nastro, NPH) - fino a 10-18 ore

3. Long-acting (ultralente), con una durata di 24-36 ore.

I preparati di insulina per iniezione con una siringa di insulina sono contenuti in flaconcini a una concentrazione di 40 U in 1 ml di soluzione e per somministrazione da penne per insulina - in una cosiddetta penicillina a cartuccia a una concentrazione di 100 U in 1 ml (NovoRapid-Penfill).

Iniezioni di insulina sono di solito fatte da speciali siringhe da insulina nel tessuto adiposo sottocutaneo. I posti raccomandati per l'autosomministrazione di insulina sono l'addome, i fianchi, i glutei e gli avambracci.

La dose media giornaliera di insulina per il diabete mellito di tipo 1 è 0,4-0,9 U / kg di peso corporeo.

Quando la dose è più alta, di solito indica resistenza all'insulina, ma più spesso in caso di sovradosaggio di insulina. È stata osservata una minore necessità nel periodo di remissione incompleta del diabete.

Nello stato di compensazione, lo scambio di 1 U di insulina riduce la glicemia al picco di azione di circa 1,5-2 mmol / l, e una unità di pane (CU) (12 g di carboidrati) aumenta di circa 3 mmol / l.

Schemi di terapia insulinica per il trattamento del diabete di tipo 1

Attualmente, nella pratica clinica, ci sono 2 schemi principali di terapia insulinica per il diabete mellito di tipo 1:

1. Terapia insulinica "tradizionale", due volte al giorno, l'insulina ad azione rapida viene somministrata con insulina ad azione intermedia.

Con la terapia insulinica "tradizionale", l'insulina viene iniettata 0,5 ore prima dei pasti, prima di colazione e cena (gli intervalli tra questi pasti dovrebbero essere di circa 12 ore), con il 60-70% della dose giornaliera somministrata al mattino e il 30-40% la sera. L'efficacia del trattamento con farmaci prolungati aumenta quando viene somministrata insulina semplice allo stesso tempo, il che impedisce un aumento significativo della glicemia dopo colazione e cena.

Un numero di pazienti ha il regime più efficace di tre volte la somministrazione di insulina durante il giorno: l'IPD è prescritto con l'ICD la mattina prima della colazione e prima di cena (alle 18-19 ore) l'ICD viene somministrato e solo di notte (alle 22-23 h), prima di andare a dormire, il secondo una volta al giorno IPD.

Le miscele (miscele) di preparati insulinici sono convenienti per l'esecuzione della terapia insulinica tradizionale, poiché consistono in una miscela già pronta di insulina a breve durata d'azione e NPH, che viene iniettata con una siringa 2 volte al giorno prima di colazione e cena.

Di solito, vengono prodotti 4 tipi di tali miscele, che contengono rispettivamente il 10, il 20, il 30 o il 40% di insulina semplice (ad esempio, Humulin M1, M2, M3 o M4, rispettivamente) miscelati con IPD (Isofan).

Le caratteristiche farmacocinetiche di questi preparati insulinici sono determinate, da un lato, dalla semplice insulina - questi farmaci iniziano ad agire 30 minuti dopo la somministrazione, e dall'altra, dall'insulina prolungata, che fornisce un picco di azione "appiattito", allungato nel tempo da 2 a 8 ore dopo la somministrazione di insulina ; la durata dell'azione (12-16 ore) determina solo l'insulina prolungata.

Il principale svantaggio della terapia insulinica tradizionale è la necessità di una stretta aderenza a una dieta stabile e all'attività fisica. Questa circostanza è una delle ragioni principali per cui, negli ultimi anni, molti pazienti con diabete hanno scelto di passare alla terapia intensiva con insulina, il che rende la vita del paziente meno regolata, il che migliora la sua qualità.

2. Terapia insulinica intensiva:

• la somministrazione due volte al giorno di insulina ad azione intermedia è integrata con insulina a breve durata d'azione, generalmente somministrata prima dei 3 pasti principali;

• Il concetto di "base-bolo" - l'introduzione frequente ("bolo") di semplice insulina prima dei pasti è fatto sullo sfondo dell'insulina a lunga durata d'azione ("base") introdotta la sera.

Il trattamento con un erogatore di insulina (pompa), un apparecchio che fornisce automaticamente e continuamente l'insulina al grasso sottocutaneo, viene anche definito terapia intensiva. Una pompa per insulina è ancora l'unico dispositivo che fornisce una somministrazione sottocutanea continua di 24 ore su 24 di insulina a piccole dosi in conformità con i valori pre-programmati.

Il lavoro è in corso su un set di attrezzature, che è stato chiamato il "pancreas artificiale". Quando si integra una pompa per insulina con un dispositivo che misura costantemente la glicemia (come un glucometro permanente), l'insulina viene somministrata in base al livello di zucchero nel sangue trasmesso dal misuratore alla pompa. Pertanto, il "pancreas artificiale" imita il lavoro di un vero pancreas nel modo più accurato possibile, fornendo un compenso estremamente fisiologico per il diabete.

Terapia insulinica intensiva per il diabete di tipo 1.

Con l'inizio della produzione di massa di speciali, convenienti per la somministrazione frequente di insulina, le cosiddette penne per insulina con aghi per iniezione atraumatica, la modalità di somministrazione frequente di insulina (terapia intensiva con insulina) è diventata più attraente per molti pazienti con diabete.

Il principio della terapia intensiva dell'insulina per il diabete di tipo 1 è che con iniezioni mattutine e serali di insulina ad azione intermedia si crea un certo livello di base (basale) di insulinemia tra i pasti e la sera, e 30 minuti prima dei pasti principali (3-4 una volta al giorno) una dose di semplice insulina è adeguata al carico nutrizionale. Sullo sfondo del regime intensivo di terapia insulinica, in contrasto con quello tradizionale, la dose giornaliera di insulina prolungata risulta essere significativamente inferiore, e semplice - di più.

Invece di 2 iniezioni di insulina ad azione intermedia, è possibile iniettare la sera un'insulina ad azione prolungata, che fornirà un livello basale di insulinemia durante la notte e durante il giorno tra i pasti; prima dei pasti principali viene introdotta l'insulina semplice (il concetto di "basebolus").

Indicazioni per l'uso di insulina umana nel diabete. Poiché i preparati di insulina umana hanno la minima immunogenicità, è particolarmente consigliabile prescriverli a donne in gravidanza con diabete o compensare rapidamente i disordini metabolici acuti nei bambini, che sono noti per reagire molto attivamente all'introduzione di proteine ​​estranee. Lo scopo dell'insulina umana è anche mostrato in pazienti con allergie ad altri tipi di insulina, così come l'insulina lipoatrofia e la lipoipertrofia.

Le complicanze della terapia insulinica del diabete si manifestano sotto forma di reazioni ipoglicemiche, insulino-resistenza (con necessità di insulina più di 200 U / die), allergie, lipoatrofia o lipoipertrofia nei siti di iniezione di insulina.

La lipoipertrofia causa la somministrazione giornaliera di insulina nello stesso posto. Se l'insulina viene somministrata nella stessa area del corpo non più di una volta alla settimana, la lipoipertrofia non si sviluppa. Non esiste un metodo terapeutico efficace per il trattamento della lipoipertrofia e, se si tratta di un difetto estetico pronunciato, viene rimosso chirurgicamente.

Trattamento per il diabete di tipo 1

Il diabete mellito è una patologia caratterizzata da una disfunzione dei processi metabolici, sullo sfondo del quale i polisaccaridi che entrano nel corpo non sono adeguatamente digeriti e l'aumento dei livelli di zucchero nel sangue raggiunge i numeri critici. Esistono le seguenti forme di malattia: insulino-dipendente (tipo 1), insulino-indipendente (tipo 2). Il trattamento di entrambe le forme di "malattia dolce" è diverso. I processi di terapia sono complessi e multiuso. Il trattamento del diabete di tipo 1 con i rimedi tradizionali e popolari è discusso nell'articolo.

Caratteristiche della malattia

Il tipo di "malattia dolce" insulino-dipendente si sviluppa più spesso durante l'infanzia o la giovane età. Il processo patologico è caratterizzato da una insufficiente sintesi dell'insulina ormonale pancreatica, a causa della quale il corpo non è in grado di utilizzare il glucosio. Gli organi non ricevono abbastanza energia, risultando in una violazione del loro stato funzionale.

La ragione principale per lo sviluppo del primo tipo di diabete è considerata una predisposizione genetica. Tuttavia, un fattore per l'insorgenza della malattia non è sufficiente. Di norma, le malattie virali e il danno pancreatico giocano un ruolo significativo, con conseguente distruzione di cellule di organo che secernono insulina.

Ci sono le seguenti fasi di sviluppo del tipo di "malattia dolce" insulino-dipendente:

  • presenza di suscettibilità alla malattia;
  • danno cellulare da vari fattori provocatori e il lancio di cambiamenti anatomici e fisiologici;
  • lo stadio di insulitis autoimmune attivo - gli indicatori di anticorpi sono alti, il numero di gabbie che secernono insulina diminuisce, l'ormone è prodotto in quantità insufficienti;
  • riduzione attiva della secrezione di insulina - in alcuni casi, il paziente può determinare una ridotta sensibilità al glucosio, un alto livello di zucchero nel plasma a stomaco vuoto;
  • l'altezza della malattia e l'aspetto di un quadro clinico luminoso: oltre l'85% delle cellule delle isole pancreatiche di Langerhans-Sobolev sono distrutte;
  • completa distruzione delle cellule degli organi e la cessazione critica della produzione di insulina.

Le principali manifestazioni della malattia

Nel diabete di tipo 1, il paziente lamenta i seguenti sintomi: sete patologica, eccessiva escrezione urinaria e mucose secche. L'aumento dell'appetito è accompagnato da una forte perdita di peso. C'è una debolezza, ridotta acuità visiva, eruzione cutanea patologica. I pazienti lamentano una tendenza a malattie della pelle infettive.

La mancanza di aiuto nello stadio di tali manifestazioni porta al fatto che la malattia sta progredendo attivamente.

Le complicazioni acute e croniche si sviluppano:

  • ulcere trofiche degli arti inferiori;
  • violazione della funzione secretoria dello stomaco e dell'intestino;
  • danno al sistema nervoso periferico;
  • danno all'analizzatore visivo;
  • patologia del sistema urinario, in particolare i reni;
  • encefalopatia diabetica;
  • sviluppo fisico ritardato nei bambini.

Principi di trattamento della malattia

I pazienti che hanno confermato la diagnosi di un tipo di malattia insulino-dipendente sono interessati al medico curante sulla possibilità di curare in modo permanente il diabete mellito di tipo 1. La medicina moderna non può alleviare completamente il paziente della malattia, tuttavia, nuovi metodi di terapia permettono di ottenere una compensazione stabile della malattia, prevenire lo sviluppo di complicanze e mantenere la qualità della vita del paziente ad un livello elevato.

Il trattamento per il diabete di tipo 1 consiste dei seguenti componenti:

  • terapia insulinica;
  • correzione delle diete individuali;
  • attività fisica;
  • fisioterapia;
  • formazione.

Funzioni di alimentazione

I nutrizionisti e gli endocrinologi raccomandano al paziente di seguire la dieta numero 9. Sulla base di malattie concomitanti, peso corporeo del paziente, sesso, età, presenza di complicanze e indicatori di glicemia, il medico curante individua individualmente il menu del paziente.

La dieta numero 9 dice che il cibo dovrebbe venire spesso, ma in piccole quantità. La quantità di carboidrati è limitata, vengono utilizzati principalmente polisaccaridi (fibre alimentari, fibre). Questo è necessario per evitare un brusco salto di zucchero nel sangue, ma allo stesso tempo il corpo riceve una quantità sufficiente di materiale "da costruzione".

Kalorazh giornaliero calcolato individualmente. La quantità di proteine ​​nella dieta quotidiana aumenta a causa di sostanze di origine vegetale, e la quantità di grasso, al contrario, diminuisce (l'assunzione di lipidi animali è limitata). Il paziente dovrebbe rifiutare completamente lo zucchero. Può essere sostituito da dolcificanti naturali (miele, sciroppo d'acero, estratto di stevia) o sostituti sintetici (fruttosio, xilitolo).

La quantità adeguata di vitamine e microelementi deve essere ricevuta, dal momento che vengono rimossi in maniera massiccia dal corpo sullo sfondo della poliuria. La preferenza è data a cibi al forno, stufati, bolliti, piatti al vapore. La quantità di acqua potabile non deve essere superiore a 1500 ml al giorno, sale - fino a 6 g.

Se il diabete è combinato con il periodo di trasporto di un bambino, è necessario ridurre la caloria giornaliera a 1800 kcal. Ciò ridurrà il rischio di sviluppare complicazioni nella madre e nel bambino. Anche l'acqua e il sale in ingresso dovrebbero essere limitati per ridurre al minimo il carico sui reni e prevenire l'insorgere di patologie dal sistema urinario.

Nella dieta dei bambini malati, devono necessariamente esserci piccoli spuntini tra i pasti, prima dell'attività fisica e vari allenamenti. Se non ci sono complicazioni della malattia di base, la quantità di materiale "da costruzione" dovrebbe corrispondere all'età e al peso corporeo del bambino. È importante calcolare correttamente la dose di insulina, conoscendo la dieta approssimativa.

Attività fisica

Curare il diabete di tipo 1 senza un adeguato sforzo fisico è abbastanza difficile. Lo sport ha i seguenti effetti sul paziente:

  • aumenta la suscettibilità di tessuti e cellule all'ormone;
  • aumenta l'efficacia dell'insulina;
  • impedisce lo sviluppo di patologie del cuore e dei vasi sanguigni, l'analizzatore visivo;
  • ripristina la pressione;
  • accelera i processi metabolici.

Gli operatori sanitari raccomandano di scegliere uno sport che non abbia un effetto significativo sull'analizzatore visivo, sul sistema urinario, sul cuore e sulle gambe. Passeggiate, fitness, ping-pong, nuoto, ginnastica sono ammessi. Con il diabete di tipo 1, puoi fare esercizi attivi non più di 40 minuti al giorno.

Con uno sforzo fisico costante, è necessario ridurre la dose di insulina. Questo si proteggerà dallo sviluppo dell'ipoglicemia. Inoltre, dovresti sempre avere qualcosa di dolce con te. Prima e dopo aver praticato sport, deve essere misurata la glicemia e durante l'attività fisica devono essere monitorati il ​​polso e la pressione arteriosa.

Terapia insulinica

A seconda della natura del decorso della malattia, la terapia insulinica è necessaria in circa il 40% di tutti i casi clinici. Lo scopo di questo trattamento sono i seguenti punti:

  • normalizzazione del metabolismo dei saccaridi (l'ideale è normalizzare i livelli di zucchero nel sangue a digiuno e prevenirne l'eccessivo aumento dopo l'ingestione di cibo, soddisfacendo in modo soddisfacente l'eliminazione delle manifestazioni cliniche);
  • ottimizzazione della dieta e mantenimento di indici di massa corporea accettabili;
  • correzione del metabolismo lipidico;
  • migliorare la qualità della vita del paziente;
  • prevenzione di complicanze di natura vascolare e neurologica.

Farmaci efficaci

Al momento, le droghe scelte sono l'insulina umana di origine geneticamente modificata o biosintetica, così come tutte le forme di dosaggio che ne derivano. Le droghe moderne presentate e registrate differiscono nei loro effetti: farmaci a breve durata d'azione, di media durata e farmaci lunghi.

Le soluzioni a breve durata d'azione includono Actrapid NM, Humulin-regular, Biosulin. Questi rappresentanti sono caratterizzati da un rapido sviluppo dell'effetto e da una minore durata dell'azione. Vengono iniettati per via sottocutanea, ma è possibile, se necessario, un'iniezione intramuscolare o endovenosa.

I farmaci di media durata includono Humulin-basale, Biosulin N, Protofan NM. Il loro effetto dura fino a 24 ore, l'effetto si sviluppa in 2-2,5 ore dopo la somministrazione. Rappresentanti di lunghi preparativi - Lantus, Levemir.

Il regime di trattamento individuale è prescritto dal medico curante. Dipende dai seguenti fattori:

  • attività fisica;
  • peso corporeo del paziente;
  • tempo di sviluppo di iperglicemia;
  • la presenza di zucchero alto dopo i pasti;
  • età del paziente;
  • la presenza del fenomeno di "alba".

Innovazioni di trattamento

Le ultime novità nel trattamento del diabete insulino-dipendente suggeriscono l'uso di tali tecniche:

  • L'uso di cellule staminali. Questo è un metodo promettente con il quale è possibile risolvere i problemi della patologia del metabolismo dei carboidrati. La linea di fondo è la crescita di cellule che secernono insulina in un laboratorio. Il metodo è ampiamente utilizzato in Cina, Germania, Stati Uniti.
  • Il trapianto di grasso marrone è un nuovo modo per ridurre il fabbisogno di insulina nel corpo e ripristinare il metabolismo dei carboidrati. I processi si verificano a causa dell'assimilazione delle molecole di zucchero da parte delle cellule dello strato di grasso bruno.
  • La vaccinazione. È stato sviluppato un vaccino speciale che mira a proteggere le proprie cellule pancreatiche dal loro sistema immunitario. Le sostanze utilizzate prevengono l'infiammazione nel corpo e arrestano la progressione della malattia.

fisioterapia

Uno dei metodi utilizzati per curare il diabete. Abbastanza spesso, ai pazienti viene prescritta l'elettroforesi. Questo metodo si basa sugli effetti della corrente continua e delle sostanze medicinali. Sullo sfondo della "malattia dolce", viene utilizzata l'elettroforesi di zinco, rame e potassio. La manipolazione ha un effetto benefico sulla condizione generale del corpo, migliora i processi metabolici, riduce i livelli di glucosio nel sangue.

L'elettroforesi di potassio è necessaria per reintegrare la quantità di oligoelementi nel corpo a causa della sua massiccia escrezione nelle urine. Il magnesio è necessario per il normale corso del metabolismo, la normalizzazione del colesterolo e dello zucchero, migliorare il pancreas. In caso di angiopatia dell'elettroforesi degli arti inferiori con tiosolfato di sodio o novocaina, a causa della quale si riducono le sensazioni dolorose, appare l'effetto assorbibile e anti-sclerotico.

La terapia magnetica è ampiamente utilizzata, con effetti analgesici, immunomodulatori e angioprotettivi. L'induzione (l'uso di un campo magnetico ad alta frequenza) è necessaria per migliorare la microcircolazione del sangue e della linfa. L'ossigenazione iperbarica (usando ossigeno sotto alta pressione) consente di eliminare varie forme di ipossia, migliorare le condizioni generali del paziente, ridurre la dose di insulina e altri farmaci usati, migliorare la circolazione sanguigna e attivare il pancreas.

L'agopuntura è un'altra terapia efficace. Gli aghi sono usati per trattare la neuropatia. Sono necessari per migliorare la conduzione nervosa, aumentare la sensibilità degli arti inferiori, ridurre il dolore. Con lo stesso scopo applicato digitopressione, elettroagopuntura e agopuntura laser.

Il prossimo metodo è la plasmaferesi. Questo metodo consiste nel fatto che il plasma sanguigno del paziente viene rimosso e sostituito da sostituti del plasma. Questo trattamento è efficace sullo sfondo di insufficienza renale e complicanze settiche. Un altro metodo di terapia è la balneoterapia (vengono usate acque minerali naturali o artificialmente preparate), che fa parte del trattamento termale.

Rimedi popolari

Il trattamento dei rimedi popolari dovrebbe avvenire sotto la supervisione di uno specialista qualificato. L'automedicazione non è raccomandata in questo caso. Le seguenti ricette sono popolari.

Numero della ricetta 1
Decotto di fiori di tiglio L'acqua grezza viene versata nel rapporto di un bicchiere di fiori per litro d'acqua. Far bollire per 15 minuti e, dopo raffreddamento, filtrare e sorseggiare per tutto il giorno.

Numero della ricetta 2
In un bicchiere di acqua bollente aggiungere un bastoncino di cannella, insistere per mezz'ora. Quindi inserire un cucchiaio di miele e tenere la soluzione per altre 3 ore. Assumere durante il giorno a piccoli sorsi.

Numero di ricetta 3
È necessario preparare una miscela di un uovo di pollo crudo e mezzo bicchiere di succo di limone. Questo rimedio ben riduce i livelli di zucchero nel sangue. Ci vuole un'ora prima di colazione.

Sfortunatamente, alla domanda se il diabete sia curabile, la medicina moderna non può dare una risposta affermativa. Esistono numerose nuove tecniche, tuttavia la maggior parte di esse è ancora in fase di sviluppo. L'intera gamma di misure scelte dal medico curante aiuterà a ottenere un risarcimento per la malattia, a prevenire lo sviluppo di complicanze ea mantenere la qualità della vita del paziente ad un livello elevato.

L'aumento del colesterolo nelle donne causa un trattamento

Mais a piedi