Perdita di peso, dimagrimento

La perdita di peso (emaciazione) è un sintomo comune di malattia. La perdita di peso drastica è chiamata esaurimento o cachessia (quest'ultimo termine è più spesso usato per riferirsi all'estremo esaurimento). Una moderata perdita di peso può essere non solo un sintomo della malattia, ma anche una variante della norma, dovuta alla caratteristica costituzionale dell'organismo, ad esempio, in individui con tipo di corpo astenico.

La base della perdita di peso può essere insufficiente o un'alimentazione inadeguata, una digestione compromessa del cibo, un aumento della scomposizione nel corpo di proteine, grassi e carboidrati e un aumento del dispendio energetico (causato in modo esogeno ed endogeno). Spesso questi meccanismi sono combinati. In varie malattie, il tempo di comparsa, gravità e specifici meccanismi di perdita di peso differiscono in modo significativo.

Cause di perdita di peso

La perdita di peso può essere causata da fattori esterni (restrizione dell'assunzione di cibo, traumi, infezioni) e interni (disordini metabolici, digestione e assorbimento di nutrienti nel corpo).

Quali malattie causano la perdita di peso:

- Stress psico-emotivo prolungato (perdita di appetito)
- Infezioni acute e croniche e malattie parassitarie (infezione intestinale, tubercolosi, sifilide, malaria, amebiasi, elmintiasi, infezione da HIV)
- Malattie dell'apparato digerente (stenosi esofagee, stenosi pilorica cicatriziale, sindrome da malassorbimento, enterocolite cronica, cirrosi epatica, pancreatite cronica)
- Alimenti alimentari (bulimia neurogena, anoressia)
- Malattie oncologiche

Per tutte le neoplasie maligne nel corpo dei pazienti, il tumore porta via metaboliti cellulari (glucosio, lipidi, vitamine), che porta all'interruzione dei processi biochimici, le risorse interne sono esaurite e si sviluppa la cachessia (esaurimento). È caratterizzato da una grave debolezza, una diminuzione della capacità di lavorare e la capacità di servire se stessi, una diminuzione o mancanza di appetito. In molti pazienti oncologici, la cachessia da cancro è la causa diretta della morte.

La perdita di peso, come sintomo principale, è caratteristica di una certa patologia endocrina (tireotossicosi, ipopituitarismo, diabete mellito di tipo 1). In queste condizioni, si verifica una violazione della produzione di vari ormoni, che porta ad una grave interruzione dei processi metabolici nel corpo.

La tireotossicosi è una sindrome che include le condizioni causate da un aumento degli ormoni tiroidei nel sangue. Nel corpo, si verificano aumentati processi di rottura delle proteine ​​e del glicogeno, il loro contenuto nel cuore, nel fegato e nei muscoli diminuisce. Si manifesta in generale debolezza, pianto, umore instabile. Attacchi inquietanti di battito cardiaco, aritmie, sudorazione, tremore alle mani. Un sintomo importante è una diminuzione del peso corporeo con appetito conservato. Si manifesta con gozzo tossico diffuso, adenoma tossico, stadio iniziale della tiroidite autoimmune.

L'ipopituitarismo è una sindrome che si sviluppa a causa dell'insufficiente secrezione degli ormoni della ghiandola pituitaria anteriore. Si verifica nei tumori ipofisari, malattie infettive (meningoencefalite). Si manifesta come una progressiva diminuzione del peso corporeo (fino a 8 kg al mese) con lo sviluppo di esaurimento (cachessia), grave debolezza generale, pelle secca, apatia, diminuzione del tono muscolare, svenimento.

Il diabete mellito di tipo 1 è una malattia causata da una carenza assoluta di insulina a causa di un danno autoimmune alle cellule beta del pancreas, che porta all'interruzione di tutti i tipi di metabolismo e soprattutto del metabolismo dei carboidrati (aumento del glucosio nel sangue e dell'escrezione nelle urine). Il debutto della malattia si verifica durante l'infanzia e l'adolescenza e progredisce rapidamente. I sintomi più frequenti della malattia sono la sete, la minzione frequente, la pelle secca e pruriginosa, la progressiva perdita di peso nonostante l'aumento dell'appetito, il dolore addominale.

La sindrome da intossicazione è caratteristica di malattie infettive, tubercolosi, infezioni da elminti. L'agente causale della malattia, penetrando nel corpo umano, secerne le tossine che hanno un effetto dannoso sulle strutture cellulari, interrompono la regolazione immunitaria e si verifica una rottura della funzione di vari organi e sistemi. Si manifesta con febbre, febbre bassa, perdita di appetito, perdita di peso, aumento della sudorazione, debolezza. La significativa perdita di peso è caratteristica delle infezioni croniche a lungo termine, attuali.

La tubercolosi è una malattia infettiva, il cui agente causale è Mycobacterium tuberculosis ed è caratterizzata dalla formazione di granulomi specifici in vari organi e tessuti. La forma più comune di tubercolosi è la tubercolosi polmonare, che, a parte la sindrome da intossicazione, è caratterizzata da tosse secca, espettorato, mancanza di respiro, dolore toracico associato alla respirazione, emottisi ed emorragia polmonare.

L'elmintiasi è una malattia parassitaria umana causata da vari rappresentanti dei vermi inferiori - elminti. Rilasciano sostanze tossiche che causano l'intossicazione del corpo e interrompono i processi digestivi.

Per i vermi caratterizzati dallo sviluppo graduale della malattia, debolezza, dolore addominale associato al mangiare, perdita di peso, appetito conservato, prurito, eruzioni allergiche, come l'orticaria.

Significativa perdita di peso corporeo, fino alla cachessia, non correlata alle peculiarità della nutrizione a causa dei disturbi immunitari, è caratteristica delle malattie del tessuto connettivo - scleroderma sistemico e poliarterite nodosa.

Lo scleroderma sistemico si manifesta con danni alla pelle del viso e delle mani sotto forma di edema "denso", accorciamento e deformazione delle dita, dolore e una sensazione di rigidità nei muscoli, danni agli organi interni.

Per poliarterite nodulare è caratterizzata da cambiamenti nella pelle - marmorizzazione degli arti e del corpo, dolore intenso nei muscoli del polpaccio, aumento della pressione sanguigna.

La perdita di peso è caratteristica della maggior parte delle malattie del tratto gastrointestinale. L'infiammazione acuta o cronica porta ad un cambiamento nel metabolismo, verso il catabolismo (distruzione), aumenta il bisogno di energia del corpo, interrompe il processo di assorbimento e digestione del cibo. Per ridurre il dolore addominale, i pazienti spesso limitano l'assunzione di cibo da soli. E i fenomeni dispeptici (nausea, vomito e feci molli) portano alla perdita di proteine, microelementi, elettroliti, che porta all'interruzione del trasporto di sostanze nutritive ai tessuti.

Distrofia alimentare - una malattia che si verifica a causa di malnutrizione prolungata e fame, in assenza di una malattia organica che potrebbe essere la causa della perdita di peso. È caratterizzato da una progressiva perdita di peso. Ci sono 2 forme: kahekticheskaya (secco) ed edematoso. Nelle fasi iniziali, si manifesta con un aumento dell'appetito, sete, grave debolezza. Vi sono violazioni del metabolismo dell'acqua e degli elettroliti, amenorrea (assenza di mestruazioni). Poi la debolezza aumenta, i pazienti perdono la capacità di servire se stessi e si sviluppa il coma affamato (distrofia alimentare). Le cause della malattia: catastrofi sociali (fame), malattie mentali, anoressia neurogenica (rifiuto di mangiare a causa del desiderio di perdere peso).

Esame di perdita di peso

Per rilevare la perdita di peso, vengono determinati gli indicatori somatometrici. Questi includono: la dinamica della perdita di massa corporea, l'indice di massa corporea di Quetelet (peso corporeo-kg / altezza m²), circonferenza della spalla (nel terzo medio della spalla della mano che non lavora).

Perdita di peso

Formazione avanzata:

  1. 2014 - "Terapia" corsi di formazione avanzati a tempo pieno basati sull'istituto di istruzione medica di bilancio dello stato di istruzione medica professionale superiore "Kuban State Medical University".
  2. 2014 - Corsi di formazione avanzata a tempo pieno "Nefrologia" basati sull'Università medica statale di Stavropol.

Oggi la domanda di perdere peso in qualche modo riguarda quasi ogni persona: qualcuno si preoccupa a causa del sovrappeso, solo dei sogni o è attivamente coinvolto nella perdita di peso, qualcuno, al contrario, si trova ad affrontare la perdita di peso nei casi in cui non ha intenzione di perdere peso qualcuno perde peso in modo doloroso per ragioni che dipendono dallo stato di salute, dai farmaci, dalle procedure mediche o dalle operazioni.

Durante la vita, il peso di una persona non può rimanere fermo - man mano che il bambino cresce e cresce, guadagna peso, poiché il suo corpo cambia naturalmente le sue dimensioni atropometriche. Le donne migliorano durante la gravidanza, dopo di che il peso arriva all'originale o, al contrario, aumenta. Gli atleti possono guadagnare massa muscolare del corpo, e quindi attenersi a una dieta durante l'essiccazione, al fine di ottenere sollievo muscolare. Pertanto, la perdita di peso, così come il suo insieme, accompagna una persona per tutta la vita per vari motivi, sostituendosi periodicamente l'un l'altro e alternando periodi di stabilità dei numeri sulle scale.

Il concetto e la classificazione della perdita di peso

La perdita di peso o perdita di peso è uno stato di perdita di peso. Dato che oggi una parte sostanziale della popolazione è interessata alla lotta contro l'obesità, è opinione diffusa che la perdita di peso sia la perdita di tessuto adiposo nel corpo. In realtà, il processo di perdere peso non è sempre associato a bruciare i grassi. Inoltre, anche durante una lotta intenzionale con l'obesità, soggetta alla dieta e al regime di esercizio fisico, il corpo inizia a scomporre i depositi di grasso quasi per ultimo, solo dopo aver perso acqua e un po 'di massa muscolare.

È noto che la massa corporea di una persona è una combinazione della massa di tutti i fluidi fisiologici nel corpo, lo scheletro, gli organi, i muscoli, tutti i tessuti, comprese le riserve di grasso, la pelle, il contenuto del tubo digerente e così via. Di conseguenza, la perdita di peso potrebbe non essere dovuta alla rottura del grasso.

In generale, qualsiasi perdita di peso può essere suddivisa in due gruppi principali: la perdita di peso può essere mirata, prevista o non correlata all'implementazione di misure per la perdita di peso. Nel primo caso, stiamo parlando di perdita di peso dopo una dieta, con il digiuno, sport intensi, a causa dell'adozione di mezzi discutibili come pillole o tè per la perdita di peso.

Il secondo tipo di perdita di peso si verifica se una persona non intraprende specificamente qualcosa per questo. Può essere associato a varie malattie, operazioni, condizioni fisiologiche (parto, allattamento al seno, tossicosi).

Inoltre, la perdita di peso può essere:

  • fisiologicamente naturale (nei neonati, nelle donne subito dopo il parto, nelle persone che sono malnutrite, diete, e sono intensamente coinvolti nello sport, duro lavoro fisico);
  • patologico (associato a malattie, operazioni, farmaci, chemioterapia).

Medici e nutrizionisti nelle loro opere e lavori scientifici spesso dicono che la perdita di peso può essere corretta e normale, cioè quella che non danneggia la salute umana, o pericolosa, estrema, quando la perdita di peso avviene troppo bruscamente e rapidamente, e il corpo riceve ancora più danni rispetto al peso in eccesso (o non in eccesso) precedentemente causato. Inoltre, è impossibile nominare figure specifiche comuni a tutte le persone, poiché il coefficiente di normale perdita di peso è diverso per ogni persona e dipende dal suo peso corporeo iniziale, dalle sue condizioni di salute, dalla presenza di malattie croniche e da altri fattori. Per calcolare il peso corporeo normale di un particolare individuo, la formula di Brocca o l'indice di Quetelet, viene utilizzata la tabella di Egorov-Levitsky.

Inoltre, la perdita di peso può essere graduale, ad esempio, se una persona aderisce a una dieta che è stata progettata per ridurre il peso a 4-5 libbre di peso al mese, o tagliente, se una persona perde fino a 10 sterline in una settimana. Tuttavia, questo criterio di divisione è soggettivo e dipende maggiormente dalla percezione della persona che dimagrisce e delle persone che lo circondano.

Ragioni: perché una persona può perdere peso

Come già accennato, la perdita di peso può essere mirata o non pianificata.

Quindi, tra le principali cause di perdita di peso:

  • restrizioni dietetiche, dieta malsana, esercizio intensivo o lavoro fisico pesante;
  • parto, tossicosi, processo di allattamento, menopausa;
  • malattie oncologiche e il processo del loro trattamento;
  • patologie endocrine;
  • alcune malattie sessualmente trasmissibili (HIV, epatite B);
  • malattie dell'apparato digerente (gastrite, ulcera peptica dello stomaco e intestino, colecistite);
  • disturbi nervosi (stress, nevrosi, depressione);
  • malattie respiratorie (ad esempio, polmonite, bronchite) che si verificano con la sindrome da intossicazione;
  • lesioni infettive;
  • eseguite le operazioni, prendendo alcuni farmaci, così come i cambiamenti legati all'età nel corpo.

Perdita di peso intenzionale: dieta, carichi sportivi, mezzi non convenzionali

La questione della perdita di peso è rilevante per uomini e donne, perché l'assenza di peso in eccesso rende più probabile l'aspetto più attraente agli occhi degli altri, e alcune persone hanno solo bisogno di normalizzare la salute.

Esistono migliaia di tipi di diete per la perdita di peso: proteine, colore, diete mono, vegetariani, diete espresse e altri. Oltre alle diete, vengono inventati molti complessi e sistemi per perdere peso, basati sulla combinazione di uno specifico schema dietetico con uno sforzo fisico regolare, yoga, mezzi non convenzionali come l'agopuntura e persino pratiche spirituali.

Una persona interessata a perdere peso, molto probabilmente, andrà prima su Internet, cercare un modo adatto. E la cosa più corretta è andare prima dal terapeuta. Solo un medico può scoprire il motivo per cui una persona accumula un eccesso di peso. Il terapeuta eseguirà il necessario esame di laboratorio e strumentale e, dopo aver ricevuto i risultati, indirizzerà il paziente a un nutrizionista se il problema fosse la malnutrizione o uno specialista più ristretto - un endocrinologo, un gastroenterologo, un immunologo, se esiste un complesso sintomatologico di una o di un'altra patologia adiacente.

Se stiamo parlando della necessità di sbarazzarsi di un paio di chili in più, puoi provare a farlo da solo, usando le tecniche di una dieta sana, o aggiungendo nella tua routine quotidiana di camminare, fare esercizi leggeri o andare in palestra. Se il problema è di decine di chilogrammi, si dovrebbe ricordare che la perdita di peso indipendente può causare conseguenze mortali se la perdita di peso è rapida con grandi restrizioni dietetiche.

Perdita di peso estremamente rapida, drastica, nutrizione basata sulla dieta mono o esercizio eccessivo per una persona non preparata sono pericolosi:

  • disturbi nel sistema cardiovascolare;
  • lesione del tratto gastrointestinale;
  • sindrome convulsa;
  • svenimento affamato;
  • disturbi ormonali, disturbi mestruali nelle donne;
  • esaurimento del corpo;
  • beri-beri;
  • perdita di elementi in traccia (calcio, potassio e altri).

Un pericolo simile è rappresentato da varie pillole, presumibilmente progettate per ridurre il peso, il tè dimagrante e altri metodi non convenzionali. Fondamentalmente, questi farmaci e farmaci funzionano come diuretici e lassativi, per cui una persona perde solo liquidi, ma non depositi di grasso. Anche i farmaci che bruciano i grassi non sono completamente sicuri per l'uomo, poiché influenzano direttamente il tasso metabolico, interferiscono con i normali processi di regolazione della formazione di grasso e bruciare i grassi e possono influenzare il sistema endocrino. Le conseguenze di prendere tali fondi sono imprevedibili.

Perdita di peso dovuta alle caratteristiche della fisiologia femminile

Lo stato di gravidanza di una donna è un processo in cui una nuova vita, una nuova persona, si forma e si sviluppa nel suo corpo. Il corpo femminile deve ricostruire completamente tutti i suoi sistemi e processi in modo tale da poter sopportare il frutto, fornirgli tutto il nutrimento necessario, l'ossigeno e sopravvivere al processo del parto.

Una donna incinta cambia le sue preferenze di gusto, il suo appetito e i cambiamenti del tasso metabolico. Lo stato naturale di una donna in questa posizione è l'aumento di peso: in primo luogo, il suo stesso peso aumenta, e in secondo luogo, il feto in via di sviluppo, il liquido amniotico, la placenta ha anche la sua massa. In media, si ritiene che durante una gravidanza sia normale che una donna guadagni da 12 a 18 chilogrammi. Ma succede anche che la donna incinta, invece di ingrassare, la guardi diminuire sulla bilancia. Perché sta succedendo questo?

Una causa comune di perdita di peso nelle donne in gravidanza nel primo trimestre è la tossicosi precoce, cioè una condizione dolorosa, accompagnata da nausea e vomito e tali disturbi sono osservati indipendentemente dall'assunzione di cibo. Una donna si sente male, ha una diminuzione o mancanza di appetito e, in alcuni casi, una completa avversione dal cibo. Il corpo potrebbe non percepire alcun cibo o reagire a prodotti specifici.

Una leggera perdita di peso con tossicosi è una condizione normale. Quando la tossicosi è finita, il corpo della donna incinta diventerà più forte e inizierà ad ingrassare, come dovrebbe essere. Vale la pena di preoccuparsi se la tossicosi dura più di 3 mesi, se una donna perde più di 4 chilogrammi durante il primo trimestre, o perde molto peso - in questi casi, si dovrebbe visitare un medico che è incinta.

Nel secondo trimestre di gravidanza normalmente non si perde di peso corporeo. La perdita di peso può essere dovuta a malattia o stress.

Prima del parto, quando una donna ha già acquisito una certa massa massima, può verificarsi anche la perdita di peso - i medici dicono che il corpo femminile si sta preparando per il processo di nascita e la futura mamma può perdere l'appetito e diminuire leggermente il peso.

Nel processo del parto, una donna perde naturalmente peso, cioè la massa aggregata del neonato, placenta, liquido amniotico, perso nel processo di sangue. Inoltre, dopo la nascita del bambino, il peso continua a diminuire gradualmente, ma non ci si deve aspettare che le cifre di massa che erano prima della gravidanza ritornino nel primo mese. Le riserve di peso rimanenti dopo la consegna, il corpo spende lentamente, compreso il processo di produzione del latte materno. Si ritiene che le donne allattano al seno perdano peso un po 'più lentamente, perché non hanno la capacità di attenersi a una dieta per la perdita di peso, oltre a prestare la dovuta attenzione all'attività atletica. Chi interrompe l'allattamento al seno precoce può regolare la propria alimentazione e attività fisica sulla base del proprio benessere e del proprio tempo libero.

La perdita di peso può anche essere associata al ciclo mestruale, ma sono molto minori. Quindi, durante le mestruazioni, specialmente nei primi 1-2 giorni, il corpo si adatta al lavoro attivo, accumula una certa quantità di fluido, che si riflette sulle scale aggiungendo fino a 2 kg di peso, ma allo stesso tempo accelera il metabolismo. Se durante questo periodo, rimuovi dalla dieta cibi ipercalorici e salati e aggiungi carboidrati più lenti, puoi notare una leggera perdita di peso.

Dopo 45 anni, le donne iniziano intensi cambiamenti ormonali associati alla menopausa imminente. Il sistema riproduttivo si prepara per uno stato di riposo, le ovaie si placano gradualmente e la produzione di estrogeni diminuisce. A causa di un leggero spostamento dell'equilibrio ormonale, una donna può avere un cambiamento di peso in entrambe le direzioni durante la menopausa. In rari casi, è persino possibile l'insorgenza di magrezza innaturale con appetito intatto e senza la presenza di patologia concomitante. In questa situazione, il peso dipenderà dalla fonte e dai livelli ormonali modificati del corpo femminile.

Cancro e perdita di peso

Malattie oncologiche - una vasta classe di patologie che possono colpire quasi tutti i sistemi e gli organi del corpo umano. Ci sono molti tipi e tipi di corso della malattia, rispettivamente, e possono manifestarsi tutti in modi diversi. Tuttavia, una forte diminuzione del peso corporeo è uno dei segni più comuni, che combina diversi tipi di patologie tumorali.

Normalmente, al fine di mantenere la vitalità e il benessere, una persona ha bisogno di mantenere un equilibrio tra le calorie che entrano nel corpo e il loro consumo. Il mantenimento di un certo livello di peso si verifica a causa del sistema metabolico ormonale che regola l'assorbimento dei nutrienti, il consumo e la distribuzione dell'energia da essi derivata. Se una persona ha un tumore maligno, il corpo getta tutte le sue forze per combattere la formazione straniera e per compensare il danno che porta (intossicazione, rottura dell'organo interessato, e così via). In questo caso, vi è un aumento significativo del consumo di energia e le sostanze nutritive ottenute dal cibo non sono sufficienti per il normale funzionamento. La persona inizia a perdere peso improvvisamente e, a prima vista, senza una ragione apparente.

Molti medici attribuiscono la perdita di peso a uno dei primi segni di un tumore maligno emergente, a causa del grado di tossicità che si verifica con la crescita del tumore e anche in base al processo di localizzazione.

La perdita di peso è considerata una delle prime manifestazioni di alcune forme di cancro ai polmoni, nei casi in cui il tumore sintetizza o provoca l'organismo a sintetizzare vari enzimi e altri principi attivi che interferiscono con i processi metabolici.

Il periodo di sospetto oncologia è stressante e inquietante per una persona, e inoltre non contribuisce all'aumento di peso. Su uno sfondo stressante, una persona può iniziare a rifiutare il cibo e, di conseguenza, perderà peso. Dopo aver confermato la diagnosi, lo stress e la paura possono essere sostituiti dalla depressione, che può essere accompagnata da esaurimento mentale e fisico, perdita di fame. Nella maggior parte dei casi, le malattie oncologiche sono accompagnate da anemia e una diminuzione dell'emoglobina si riflette anche in una diminuzione dell'appetito.

Durante il trattamento della malattia, il peso del paziente fluttuerà. Se il paziente è programmato per un intervento chirurgico, dovrà seguire la dieta appropriata per diverse settimane prima della data programmata, quindi durante questo periodo è prevista una perdita di peso, così come dopo l'intervento. Perdere peso sarà particolarmente evidente se durante l'intervento chirurgico un corpo appartenente al tubo digerente è stato rimosso completamente o parzialmente. Dopo l'operazione, il peso diminuirà sensibilmente fino ad un certo livello, ma poi dovrà rimanere costante.

Il trattamento può includere anche la chemioterapia e la radioterapia. Direttamente durante e dopo la chemioterapia, si verifica una perdita di peso, poiché questo periodo è molto difficile per il corpo, una persona soffre di una grave condizione generale, accompagnata da nausea e vomito e può parzialmente rifiutare il cibo. Inoltre, una delle conseguenze della "chimica" è la stomatite (danno alle mucose del cavo orale), così come la colite e la colecistite. Entro una settimana e mezzo dopo la procedura, il peso inizia a tornare al corso successivo. Mentre il trattamento di chemioterapia si verifica, il peso può fluttuare ora in un modo grande, quindi verso il basso. È interessante notare che con ogni nuovo corso le donne sperimentano una maggiore perdita di peso rispetto alla volta precedente - questo è dovuto alla presenza di uno stato di attesa di vomito, nausea psicogena. Negli uomini, il fenomeno non è osservato, dal momento che per i pazienti di sesso maschile nausea e vomito psicogeni non sono caratteristici.

La radioterapia non contribuisce all'aumento di peso del paziente a causa del danneggiamento delle mucose degli organi che sono entrati nella zona di irradiazione. Ad esempio, se si tratta del collo e della testa, la mucosa orale soffre, la quantità di saliva emessa diminuisce, il processo di masticazione del cibo viene disturbato, il muco si ferisce facilmente e il gusto e l'odore del cibo non vengono percepiti o pervertiti a causa dei danni ai recettori. Durante l'irradiazione della ghiandola mammaria, la membrana mucosa dell'esofago può essere esposta, e durante la radioterapia del cancro cervicale o del cancro del colon-retto, viene provocata la mucosa intestinale, e quindi la capacità di assorbimento della mucosa è ridotta.

La forte perdita di peso è caratteristica degli stadi terminali (finali) della malattia, quando l'intossicazione del corpo con le tossine del tumore raggiunge il suo livello massimo.

Perché le persone perdono peso con alcune patologie endocrine

La tireotossicosi è un disturbo ormonale correlato a malattie della tiroide. Nel sangue del paziente, vi è una maggiore concentrazione di ormoni tiroidei prodotti dalla ghiandola. Uno dei suoi sintomi è quasi sempre una diminuzione del peso corporeo.

La malattia può essere formata a causa dello sviluppo del gozzo, con adenoma e vari processi infiammatori nei tessuti dell'organo. Un altro motivo per l'aumento della concentrazione dell'ormone nel corpo è una dose errata di terapia sostitutiva per l'ipotiroidismo, quando non c'è abbastanza dei suoi ormoni tiroidei.

La prima cosa che preoccupa il paziente è la debolezza muscolare, la sonnolenza, il tremito delle mani, l'aumento della sudorazione, il gonfiore delle palpebre senza causa, un forte aumento della pelle grassa, febbre e una forte perdita di peso sullo sfondo del normale appetito.

C'è una maggiore labilità emotiva, una tendenza alle lacrime, bruschi cambiamenti d'umore. Il paziente vuole bere più spesso e va in bagno più spesso, può comparire una diarrea non infettiva.

Molto spesso la malattia colpisce donne di età compresa tra 20 e 50 anni.

Il feocromocitoma è chiamato tumore ormonalmente attivo localizzato nelle ghiandole surrenali. Strutturalmente, è costituito da midollo o cromaffino delle ghiandole. Di solito colpisce uno degli organi ed è benigno nel 90% dei casi. Le cause della malattia non sono note, ma i medici tendono alla teoria della natura genetica della malattia.

La malattia si verifica nelle persone di qualsiasi età, ma di solito si sviluppa nelle donne di mezza età, e nei bambini colpisce più spesso i ragazzi.

Il sintomo principale della patologia è una pressione del sangue costantemente aumentata a causa del fatto che il tumore stimola la secrezione di ormoni surrenali dalle ghiandole surrenali. Le condizioni del paziente sono accompagnate da frequenti crisi ipertensive e, in alcuni casi, è possibile l'ictus.

Come risultato di un aumento della produzione di adrenalina, il metabolismo aumenta, quindi il paziente sente un aumento della frequenza cardiaca, sudorazione, inoltre, ha frequenti casi di diarrea, un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue e perdita di peso. Se il tumore è maligno, il paziente perde molto peso, in questo contesto può sviluppare il diabete.

Perdita di peso nel diabete

Esistono due tipi principali di diabete:

Il primo tipo viene diagnosticato quando si verifica un'insufficienza assoluta della propria insulina prodotta dalle cellule B del pancreas, a seguito della loro distruzione. Il diabete di tipo 2 si sviluppa in adulti o anziani che sono inclini all'obesità. Allo stesso tempo, il corpo sperimenta una relativa carenza di insulina e resistenza del tessuto agli effetti dell'insulina.

La carenza di insulina nei pazienti diabetici non consente al glucosio di spostarsi dal sangue alle cellule, quindi non può essere utilizzato come fonte di energia. Il corpo allo stesso tempo sente una mancanza di energia per mantenere la propria attività vitale e inizia a bruciare risorse interne: massa muscolare, grasso corporeo. Perdita di peso più spesso drammatica è stata osservata in pazienti con il primo tipo di diabete.

Altri sintomi pericolosi del diabete di tipo 1 sono aumentati sete, debolezza, irritabilità, vertigini, minzione frequente, mal di testa e insonnia. Il secondo tipo all'inizio è quasi asintomatico, raramente il paziente ha aumentato sete, secchezza delle fauci, grave affaticamento e costante affaticamento, prurito genitale.

Se non diagnostichi la patologia in tempo e continui a vivere senza trattamento, lo stato del corpo può essere accompagnato dallo sviluppo di condizioni non ricettive potenzialmente letali: chetoacidosi nel diabete di tipo 1 e stato iperosmolare nel diabete di tipo 2. La chetoacidosi nel diabete mellito è una condizione in cui il corpo produce sostanze chimiche speciali a causa della rapida disgregazione dei grassi. Queste sostanze - i chetoni - entrano nel flusso sanguigno, cambiano il suo equilibrio acido-base, a causa della quale gli organi interni possono essere danneggiati. Con il diabete si può sviluppare un coma chetoacidotico e persino la morte. Lo stato iperosmolare è caratterizzato da un grado estremo di alterazione metabolica nel diabete mellito, che procede senza chetoacidosi sullo sfondo della grave iperglicemia. Può anche andare in coma iperosmolare.

Perdita di peso come sintomo o conseguenza di alcune malattie virali

Una delle manifestazioni più pronunciate del virus dell'immunodeficienza umana è una forte perdita di peso. Manifestato in qualsiasi stadio della malattia come conseguenza del fatto che il corpo spende più energia di quanta ne entra.

Pertanto, la perdita di peso nell'HIV può essere dovuta a diversi fattori:

  • accelerazione del metabolismo;
  • cambiamenti nella superficie interna della mucosa intestinale, a causa della quale non sono in grado di assorbire completamente i nutrienti dalla massa di cibo.

All'inizio della malattia, i sintomi della presenza del virus possono non apparire del tutto e possono svilupparsi entro 3-4 settimane dopo l'infezione sotto forma di:

  • infiammazione dei linfonodi e delle tonsille palatine;
  • temperatura subfebrilare;
  • debolezza generale;
  • insonnia;
  • frequenti sgabelli molli e disturbi intestinali;
  • apatia, perdita di appetito e peso corporeo.

All'esame, il medico può rilevare un leggero aumento del fegato e della milza, nonché un rash rosato.

Circa il 30-40% delle persone infette presenta sintomi primari sotto forma di meningite sierosa o encefalite.

L'epatite B è una malattia virale infettiva abbastanza comune. L'agente patogeno è presente nei fluidi biologici umani - nella saliva, nello sperma, nel sangue, nella lubrificazione vaginale. I percorsi di trasmissione sono ematogeni, sessuali, verticali (da una donna incinta al feto). La malattia di solito inizia in forma acuta, la persona malata ha una febbre fino a 38 gradi, sintomi simili all'influenza (debolezza, sonnolenza, dolore alle articolazioni e ai muscoli, mal di testa). La condizione è accompagnata da nausea, vomito, perdita di appetito e perdita di peso.

Come sono le malattie del tubo digerente e la perdita di peso

Il tratto gastrointestinale è un sistema di organi nel corpo che è direttamente responsabile per digerire il cibo e assimilare tutte le sue proprietà preziose. Naturalmente, se una malattia si sviluppa in questo sistema, se qualche organo funziona in modo errato, ciò influenzerà necessariamente la massa corporea.

In generale, le malattie del tubo digerente possono causare una drastica perdita di peso per due motivi:

  • se la digestione dei nutrienti è compromessa;
  • se c'è una violazione del loro assorbimento.

Quindi, nelle gastriti e ulcera peptica dello stomaco e dell'intestino, nelle lesioni epatiche (cirrosi, epatite), colecistite, gastroduodenite e pancreatite, dopo alcune operazioni, ad esempio, dopo aver rimosso la cistifellea, è la funzione digestiva del tratto gastrointestinale che soffre. Non produce la giusta quantità di enzimi o succo gastrico, o produce elementi che distruggono l'integrità degli organi interni (poiché un'alta concentrazione di succo gastrico nell'ulcera gastrica contribuisce al suo approfondimento e aumento). Il cibo non è completamente digerito.

La violazione dell'assorbimento di nutrienti è solitamente causata da problemi nell'intestino ed è osservata in pazienti con colite, enterite, morbo di Crohn, in cui il corpo non riceve abbastanza nutrienti a causa di processi infiammatori nella mucosa.

Sintomi frequenti diversi dalla perdita di peso:

  • dolori addominali, ad esempio, crampi e dolori allo stomaco, nella regione del fegato;
  • disturbi delle feci: diarrea, stitichezza;
  • nausea e vomito;
  • impurità del sangue nelle feci e vomito;
  • mancanza di appetito e fame;
  • decolorazione delle feci;
  • aumento della flatulenza, flatulenza, flatulenza;
  • crampi;
  • bruciore di stomaco e sapore sgradevole in bocca.

In presenza di tali sintomi, è imperativo visitare un gastroenterologo, senza attendere che la malattia vada in una fase più avanzata.

La perdita di peso continuerà durante il trattamento, in quanto una delle principali condizioni per il recupero è l'aderenza a una speciale dieta terapeutica con piatti ipocalorici, a basso contenuto di grassi e facilmente digeribili che non contribuiscono all'aumento di peso.

Con la nutrizione clinica con l'adempimento di tutti i requisiti del medico curante, le condizioni del paziente si normalizzano nel tempo, si riprende e il peso inizierà a tornare gradualmente.

Perdita di peso nervosa: come si brucia il peso

Il corpo umano, in particolare, l'attività nervosa più elevata dell'organismo è un meccanismo sottile, in cui tutto è connesso a tutto. Qualsiasi tensione nervosa o situazioni stressanti possono influenzare lo stato psicologico di qualsiasi organo e sistema. Succede che il lavoro del tratto gastrointestinale si deteriora per lo stress prolungato, i capelli iniziano a cadere e il benessere generale peggiora. Stress, nevrosi, depressione: tali problemi psicologici possono essere causa di scarso appetito o insufficiente assorbimento di nutrienti dal cibo.

Lo stress in molti casi porta a problemi di peso. Alcune persone soffrono dei chili in più aggiunti, e qualcuno in realtà ha difficoltà con l'esaurimento e la perdita di peso critica. Alcuni possono sviluppare patologie endocrine sullo sfondo di un'immunità indebolita, che renderà difficile persino recuperare da 1 kg.

Perché la perdita di massa corporea è sotto stress? Qualsiasi, incluso lo shock o la tensione nervosa a breve termine, ma forte, porta ad un aumento del consumo di calorie da parte dell'organismo. Lo stress cronico, con cui molte persone vivono, anche senza sospettare la sua presenza, influenza costantemente il metabolismo. Lo stress con perdita di peso è il primo passo verso l'affaticamento cronico e la depressione. Se non si riduce il grado di influenza dei fattori psicologici sulla condizione generale di una persona, può sviluppare stati depressivi, nevrosi e anoressia.

Lo stress non solo provoca spasmi muscolari lisci del tratto gastrointestinale, interferendo così con il normale processo di digestione, ma influenza anche negativamente l'appetito della persona. L'appetito è una reazione fisiologica che promuove l'ingresso di nutrienti dal cibo nel corpo. Quella perdita di appetito - forse il problema più importante che scatena la perdita di peso sotto stress.

La depressione è una malattia mentale molto grave. Le ragioni della sua formazione sono duplici: da un lato, è una predisposizione genetica e la presenza del numero richiesto di sostanze speciali nel cervello, dall'altro, gli eventi che si verificano nella vita umana, ansiosi, pericolosi, spaventosi, tristi e l'urbanizzazione del mondo moderno.

Il paziente ha un disturbo del sonno, di notte si sveglia spesso, e si sveglia anche la mattina presto e non riesce più ad addormentarsi. Una persona perde il suo appetito e interesse per il cibo, la sua sedia è rotta, si verifica stitichezza. Perdita di peso ammissibile in questi casi - non più del 5% del peso corporeo totale al mese. Quindi, se una persona pesa 100 kg, in un mese sarà normale per lui perdere fino a 5 kg. Inoltre, la depressione è caratterizzata da letargia, ritardo psicomotorio generale, stanchezza cronica.

Va notato che in alcuni pazienti tutto avviene esattamente al contrario: il loro appetito e la durata del sonno aumentano, si verifica un aumento di peso.

Il ritardo psicomotorio è accompagnato da un linguaggio scarso e letargico, espressioni facciali scadenti, pelle pallida sul viso, un generale rallentamento del tasso di pensiero. È difficile per una persona formulare il suo pensiero, non può prendere decisioni. Altri, al contrario, hanno un aumento dell'eccitazione, si spostano avanti e indietro molto, fanno movimenti nervosi e irregolari.

Con la nevrosi viene presentata la classica immagine dei sintomi, compresa la perdita di peso. I disordini nevrotici sono condizioni reversibili con un decorso protratto e disturbi mentali. Si formano a causa di conflitti irrisolti, lesioni psico-emotive prolungate, sovraccarico fisico o mentale e non solo. Ci sono tante ragioni per lo sviluppo della nevrosi in quanto vi sono situazioni pericolose, difficili, traumatiche o atipiche nella vita di qualsiasi persona. Tali fattori sono psicologici. La base fisiologica dello sviluppo della nevrosi è l'insufficienza dello sviluppo del sistema neurofisiologico umano.

Il dimagrimento con nevrosi si riferisce alle manifestazioni fisiche dei sintomi. Oltre alla perdita di peso, una persona ha un appetito, affaticamento, dolore di diversi tipi e localizzazione, oscuramento degli occhi, disturbi del ritmo cardiaco e del sonno.

Inoltre, la nevrosi colpisce lo stato mentale di una persona, può iniziare a seguire diete diverse, digiunare a digiuno, non può mangiare affatto a causa della mancanza di fame, a causa dell'intolleranza di certi cibi o odori. Dolore e nausea alla vista del cibo possono essere causati sia da un disturbo mentale e processi patologici nel tratto gastrointestinale (gastrite, sindrome dell'intestino irritabile), che sono solo aggravati dalla nevrosi.

Perché il peso va alle malattie respiratorie?

Una delle malattie più pericolose delle vie respiratorie - polmonite e bronchite - spesso accompagnata da una rapida perdita di peso, e se la malattia è cronica, con la comparsa iniziale di un tale sintomo, la persona non sa ancora che si sviluppa una malattia pericolosa.

La bronchite acuta si sviluppa quando un'infezione batterica secondaria è associata ad ARVI.

La forma cronica di bronchite dura da diversi mesi, caratterizzata da una tosse prolungata con separazione dell'espettorato. In questo caso, una tosse può tormentare una persona per diversi mesi di fila, e quindi l'attacco si riduce.

Nella fase acuta della bronchite, oltre alla costante tosse con il muco, il paziente sviluppa mancanza di respiro, dolori al petto e segni di raffreddore (affaticamento, mal di gola e muscoli). La febbre si manifesta con un aumento di temperatura di 38-39 gradi. Nella bronchite cronica, i pazienti sperimentano perdita di peso associata a debolezza generale, scarso appetito e benessere.

La polmonite è un'infiammazione acuta del tessuto polmonare. Nei pazienti con febbre grave, la temperatura può raggiungere valori di 40-40,5 gradi. In questo contesto, unisciti a mal di testa, debolezza, sonnolenza, appetito completamente perso. Dato che non c'è sensazione di fame, una persona praticamente rifiuta di mangiare, e il corpo esausto dalla malattia inizia a trarre risorse per proteggersi dai muscoli, il tessuto adiposo, di conseguenza il paziente perde peso in un breve periodo di tempo, e sullo sfondo di catabolismo febbre alta si verifica, cioè, la rottura della propria proteina muscolare, che è anche accompagnata da una diminuzione del peso corporeo. Di solito non è difficile per un medico diagnosticare la progressione acuta della malattia: tosse, secchezza o espettorato, pelle pallida con una sfumatura bluastra, un viso magro e sottile, febbre alta sono segni piuttosto caratteristici. Inoltre, con la polmonite, come con altre malattie dell'apparato respiratorio, ci sono segni auscultatori specifici.

La condizione del paziente con polmonite richiede l'ospedalizzazione immediata e il trattamento in ospedale, poiché minaccia la persona con la morte.

Lesioni infettive del corpo come causa della perdita di peso

Sopra abbiamo già parlato dell'infezione da HIV, in presenza della quale una persona sperimenta un forte e rapido esaurimento e perdita di peso sullo sfondo di altri segni. Inoltre, la perdita di peso può verificarsi in alcune altre malattie infettive, ad esempio:

  • con l'influenza;
  • con la tubercolosi;
  • con endocardite infettiva;
  • con infezioni fungine;
  • contro la sifilide;
  • a causa della malaria;
  • nel tifo;
  • con il morbillo e una serie di altre malattie infettive, accompagnate da intossicazione del corpo o una violazione del bilancio idrico ed elettrolitico.

Tutti loro sono formati a causa dell'ingestione di un agente patogeno infettivo, hanno determinate manifestazioni specifiche, tuttavia, hanno anche segni comuni. Ad esempio, se stiamo parlando di una forma acuta di lesione, i pazienti hanno spesso febbre, mal di testa, brividi, perdita di appetito, sonnolenza e linfonodi possono essere infiammati. La malattia può manifestarsi in forma leggera, quindi la perdita di peso sarà insignificante e il corso sarà rapido. Se una persona infetta subisce una sconfitta moderata o grave, può perdere fino al 10% del suo peso in appena un paio di settimane - tali indicatori sono critici e richiedono il ricovero in ospedale obbligatorio.

Di solito, dopo una malattia, se il trattamento ha successo, il peso ritorna gradualmente agli indicatori precedenti.

Perdita di peso dei neonati dopo la nascita: patologia o velocità

In media, si ritiene che alla nascita di un bambino il suo peso normale varia da 2500 a 4500 grammi. Naturalmente, i bambini nascono con indicatori sempre più piccoli, qualcuno ha una carenza di peso e qualcuno già nel giorno della nascita viene chiamato affettuosamente "bogatyr" per grandi taglie. Dopo la nascita, il bambino viene immediatamente pesato e un'ulteriore ponderazione presso l'ospedale di maternità, e dopo la dimissione, a casa, dovrebbe verificarsi circa 3-5 volte a settimana, al fine di monitorare le dinamiche del suo sviluppo e crescita.

Succede che nei primi giorni dopo la nascita, il peso corporeo del bambino inizia a diminuire. Naturalmente, le mamme appena coniate, specialmente quelle inesperte, cominciano immediatamente a farsi prendere dal panico. Tuttavia, la perdita di peso nel bambino subito dopo il parto, il più delle volte, è assolutamente normale e naturale.

Un bambino che è nato inizia a lavorare nel sistema escretore, mentre inizia a nutrirsi di latte materno o miscele speciali. Il bambino defeca, suda, lascia una certa quantità di liquido dal suo corpo. Questo è il segreto dell'improvvisa perdita di peso del bambino dopo il parto. I pediatri definiscono questo fattore un naturale declino e dichiarano che non c'è nulla da temere.

La norma del bambino in peso alla nascita sembra coprire un intervallo tra 2,5 e 4,5 chilogrammi. Come risultato del rilascio di fluido, il corpo può perdere fino al 10% della massa. Il calcolo varia leggermente, se il bambino era originariamente nato con una carenza di peso, o il parto era complicato dal trauma della nascita - in questo caso, fino al 15% del peso iniziale può essere perso.

La massima perdita di peso si osserva per 3-5 giorni dopo la nascita, dopo di che il peso inizia ad aumentare. Nei neonati, la normalizzazione di massa avviene all'incirca al quattordicesimo giorno di vita, nei bambini allattati artificialmente, può durare un po 'più a lungo. L'aumento di peso ottimale è di 115-125 grammi a settimana. Quindi, il tasso al mese dopo la nascita di un bambino è di circa 500 grammi di aumento di peso.

Al fine di prevenire l'eccessiva perdita di liquidi e la disidratazione, si consiglia alle giovani madri di seguire la dieta, cioè di nutrire il bambino un numero sufficiente di volte, anche per garantire che la temperatura nella stanza in cui si trova il bambino non superi i 20-22 gradi. Inoltre, se fuori è un'estate calda, non è possibile avvolgere il bambino in una coperta invernale. Il bambino deve essere vestito secondo il tempo. Anche il livello di umidità è importante: nell'appartamento in cui vive il bambino, l'aria non dovrebbe essere troppo secca.

È necessario monitorare la frequenza della minzione e la consistenza delle feci del bambino. Se le feci sono spesse, il bambino dovrebbe essere dato più fluido. Per un neonato, solo l'acqua bollita purificata è adatta, se il pediatra consente di essere iniettata nella dieta.

Esame e trattamento per la perdita di peso

Quale medico contattare se improvvisamente trovato una perdita di peso inspiegabile? Prima di tutto, devi visitare il terapeuta e portare il bambino o l'adolescente da un pediatra. Per determinare il grado di perdita di peso, il medico determina la dinamica della perdita, l'indice di massa corporea di Quetelet (calcolato in base alla formula: peso corporeo in kg / altezza in metri al quadrato) e misura anche la circonferenza della spalla. Quindi, per esempio, un indice di massa corporea inferiore a 16 indica un chiaro deficit di peso, 16-18,5 - carenza di peso. I valori indice ottimali sono compresi tra 18,5 e 24,99.

La gravità delle condizioni di una persona durante la perdita di peso, così come le possibili cause di perdita di peso, sono determinate sulla base dei risultati degli esami di laboratorio: sangue totale e urina, livelli di ormoni tiroidei, test del livello di glucosio nel sangue, test del fegato, proteinogrammi, test reumatici, analisi delle feci per elminti e anche analisi sierologiche e PCR per vari virus e infezioni. Probabilmente il paziente dovrà sottoporsi a un esame del tratto gastrointestinale, vale a dire procedure FGDS, ecografia addominale e colonscopia. Per determinare i processi infiammatori nei polmoni, viene prescritta una radiografia dei polmoni.

Inoltre, a seconda dei risultati, il terapeuta o il pediatra riferiscono il paziente a uno specialista, ad esempio un reumatologo, un oncologo, un phthisiologist, uno specialista in malattie infettive, un endocrinologo, un gastroenterologo, un pneumologo. Se si sospettano disturbi mentali, sarà necessario esaminare uno psichiatra.

Le misure terapeutiche e la terapia per la cessazione di ulteriore perdita di peso dovrebbero essere introdotte immediatamente, non appena siamo riusciti a identificare la causa della perdita di peso, poiché con la riduzione del peso corporeo una persona può sviluppare un grave esaurimento con conseguenze irreversibili. Prima di tutto, è necessario regolare il sistema di alimentazione: è meglio seguire i principi della nutrizione frazionata, mangiare 5-6 volte al giorno in piccole porzioni. Inoltre, la dieta dovrebbe contenere in una quantità normale tutti i nutrienti, i minerali, le vitamine, una maggiore quantità di proteine ​​e avere un valore energetico sufficiente. Il pasto viene effettuato in concomitanza con la terapia farmacologica per normalizzare i processi di digestione. Naturalmente, il trattamento per la perdita di peso dovrebbe essere diretto alla vera causa del problema. Infatti, fino a quando la malattia o la patologia che ha causato la perdita di peso anormale è stata risolta, qualsiasi terapia e trattamento può solo fermare la perdita di peso corporeo.

In quali casi quando la perdita di peso va dal medico

Se una persona ha preso una decisione consapevole per perdere peso, ha visitato un terapeuta e un nutrizionista, ha scelto la dieta giusta per sé, ha fatto un piano per l'allenamento sportivo, ha iniziato ad aderire a un nuovo stile di vita, molto probabilmente, inizierà a perdere peso. Allo stesso tempo, nel processo di calo di peso, è consigliabile essere visti da un medico, periodicamente per sottoporsi ad alcuni test, se necessario - per sottoporsi a test. In questo caso, la perdita di peso dovrebbe avvenire gradualmente e adeguatamente per il corpo.

È necessario rivolgersi a un medico se un bambino o un adulto ha una perdita di peso rapida (più del 5% del peso corporeo al mese), se i bambini hanno il peso in atto per più di 2 mesi, se la condizione di perdita di peso è accompagnata da condizioni e sintomi atipici. Una persona deve essere allertata da febbre (subfebrile o alta), tosse secca o umida, eruzione cutanea di qualsiasi tipo e localizzazione, infiammazione dei linfonodi, dolore di qualsiasi localizzazione, dolore e crampi allo stomaco dopo aver mangiato, nausea, vomito, scolorimento delle feci e vomito perdita di capelli, sudorazione eccessiva, deterioramento della pelle, cambiamenti mentali negativi, cambiamenti comportamentali. Se la perdita di peso si sviluppa rapidamente ed è accompagnata da condizioni simili, assicurati di andare dal medico.

Il processo di perdita di peso è pianificato e atteso, quando una persona va a fare sport, osserva i principi di una corretta alimentazione specifica per riportare la sua figura alla normalità. Se una persona prende alcuni farmaci, ad esempio alcuni antibiotici prescritti da un medico, può sviluppare una diminuzione dell'appetito o disturbi della digestione intestinale come effetti collaterali, che gli faranno perdere peso. Questo non è certamente molto buono per il corpo, ma se il processo avviene sotto la supervisione del medico curante, allora questa perdita di peso è accettabile per la persona da recuperare. Quando un paziente viene preparato per un intervento chirurgico, ha bisogno di seguire una dieta per qualche tempo, quindi la perdita di peso in questi casi è inevitabile. Da ciò ne consegue che il peso è una quantità instabile nella vita umana e può aumentare o diminuire in diverse situazioni.

Tuttavia, se la perdita di peso nei bambini, negli adulti o negli anziani si verifica all'improvviso, senza una ragione apparente, questo è un chiaro segno che qualcosa non sta andando nel corpo come dovrebbe. La perdita di peso da sola non può dare ai medici la capacità di determinare la causa di un disturbo di salute. Per diagnosticare un problema, i medici studiano tutti i sintomi di accompagnamento, mettono in discussione il paziente, scoprono la sua eredità, le precedenti malattie, la presenza di allergie e mandano anche una persona a test ed esami.

In alcuni casi, l'individuazione tempestiva di una perdita imprevista del peso corporeo consente di diagnosticare e rilevare nelle fasi iniziali malattie pericolose come l'HIV, il cancro, la depressione, i disturbi della funzionalità tiroidea.

Perdita di peso

Nella società moderna, estremamente preoccupata dell'obesità universale della popolazione, che si muove poco e conduce a uno stile di vita troppo misurato, il problema dell'improvvisa perdita di peso non è considerato serio e, a volte, addirittura si rallegra. Tuttavia, gli studi dimostrano che questo sintomo è molto pericoloso e indica quasi sempre un grave fallimento del corpo.

Se si sta perdendo peso in modo incontrollato, senza apparente ragione e sforzo, questo può essere un fattore estremamente pericoloso che richiede una diagnosi tempestiva e un trattamento completo.

Descrizione rapida perdita di peso

Sotto la rapida perdita di peso si intende di solito una forte diminuzione del peso corporeo e dell'emergenza visiva di una persona. Allo stesso tempo, non ci sono fattori esterni che contribuiscono a tale sintomo: il paziente non si dedica allo sport attivo, continua a mangiare pienamente e conduce uno stile di vita abituale. Allo stesso tempo, il paziente può sentirsi normale per qualche tempo, ma dopo un certo periodo di tempo, si sente debole, può essere intossicato, una febbre alta e altri sintomi di una malattia compaiono.

motivi

I principali meccanismi di questo processo includono una scarsa nutrizione inadeguata o fame completa, un brusco aumento del fabbisogno corporeo dopo esercizio fisico e malattia, nonché una significativa diminuzione dell'assorbimento di nutrienti nel corpo e iperexchange, in cui le vitamine di base, i minerali, i grassi, le proteine, i carboidrati, vengono eliminati naturalmente da senza la loro entrata nel corpo.

La forte perdita di peso è spesso causata da una varietà di patologie neurologiche, gastrointestinali, infettive, metaboliche, oncologiche e da carenze acute di vitamine o sostanze nutritive coinvolte nei processi metabolici.

Possibili malattie

Una brusca diminuzione del peso corporeo, come menzionato sopra, può essere causata da una vasta gamma di malattie e stati negativi. Ecco alcuni di loro:

  1. Il problema con le ghiandole surrenali. Di solito, l'insufficienza surrenalica è accompagnata da anoressia, debolezza, improvvisa perdita di peso, disturbi delle feci regolari e irritabilità mentale. A volte il paziente è seguito da nausea e manifestazioni focali di forte pigmentazione della pelle.
  2. Il diabete mellito. È opinione diffusa che il diabete mellito causi solo obesità, ma non è affatto così! Questa malattia provoca un malfunzionamento dei processi metabolici e provoca non solo un set, ma anche una forte perdita di peso a seconda dello stato specifico del corpo. Oltre alla perdita di peso, il diabete mellito è accompagnato da affaticamento, sete intensa e minzione frequente.
  3. Anorografia neurologica. Questa malattia di natura neurologica è tipica per le donne dai 18 ai 30 anni ed è accompagnata da una perdita di peso molto acuta (fino al 50%) in un breve periodo di tempo. Nei pazienti con questa diagnosi, vi è atrofia muscolare, perdita di cuoio capelluto, debolezza generale, ipotensione, stitichezza frequente e vomito regolare non controllato.
  4. Depressione sistemica Le forme gravi di depressione sistemica sono talvolta accompagnate da sonnolenza, pensieri suicidi, perdita di appetito e peso e stanchezza generale.
  5. Kriptosporidozy. Le infezioni da protozoi di questo tipo provocano dolore muscolare, forte perdita di peso corporeo, grave diarrea, crampi addominali, nausea con vomito.
  6. Infezione virale con herpes. L'herpes, nonostante la classica forma lenta della malattia, a volte contribuisce alla malnutrizione a causa di sensazioni spiacevoli durante un pasto, che a sua volta provoca perdita di peso.
  7. Gastroenterite. La gastroenterite influisce fortemente sul processo di assorbimento dei liquidi nel corpo, rallentandoli, il che a sua volta porta a gravi perdite di peso, disidratazione, febbre, secchezza di tutti i sistemi mucosi del corpo, tachicardia e altre manifestazioni della malattia.
  8. Esofagite. L'infiammazione nell'esofago causa forti dolori nel processo di alimentazione del cibo - una persona può di fatto evitare questo evento o ridurlo al minimo. Tale disfunzione di deglutizione provoca una perdita di peso forte e improvvisa, spesso il paziente ha impulsi emetici regolari.
  9. Leucemia. Una malattia così terribile, come il cancro del sangue, causa una rapida perdita progressiva del peso corporeo, l'insorgere di tachicardia, debolezza generale del corpo, dolore ai muscoli e alle ossa, anemia, febbre ad ampio spettro, ingrossamento della milza, ecc.
  10. Varie oncologie. Praticamente ogni malattia oncologica può essere un catalizzatore per il processo di rapida perdita di peso, che si differenzia dai sintomi a seconda della posizione e del tipo di malattia.
  11. Stomatite. Una varietà di infiammazioni delle mucose del cavo orale rendono impossibile mangiare completamente e quindi provocare perdita di peso.
  12. Tubercolosi polmonare. Oltre a sudorazione, debolezza, dolore toracico, emottisi, mancanza di respiro e temperatura subfebrillare, la perdita di peso con l'anoressia può causare una grave malattia infettiva.
  13. Linfomi. Nei linfomi acuti si osserva di solito una perdita di peso dinamica e regolare, che si manifesta sullo sfondo di un aumento dei linfonodi, della milza, del fegato e della comparsa di prurito.
  14. Tireotossicosi. Questa malattia provoca un aumento significativo del livello di ormoni nella ghiandola tiroidea, che "accelerano" i processi metabolici, causano grave diarrea, sudorazione, febbre, improvvisa perdita di peso e tremore delle estremità.
  15. Sindrome di FFT. I neonati e i bambini piccoli sono raramente, ma il sottosviluppo alimentare viene periodicamente diagnosticato, con il risultato che il bambino perde peso e forza estremamente rapidamente.
  16. Sindrome di Whipple Questa condizione è caratterizzata da un significativo danno all'epitelio intestinale e dalla quasi completa cessazione dell'assorbimento di liquidi e nutrienti attraverso il tratto gastrointestinale, che a sua volta provoca una forte perdita di peso corporeo, diarrea, steatorrea e una varietà di anoressia.
  17. Colite ulcerosa La colite ulcerosa provoca una diminuzione dell'appetito, esaurimento fisico del corpo e perdita di peso e febbre.
  18. La malattia di Crohn. Nel corso dello sviluppo della malattia, i pazienti sperimentano debolezza, affaticamento, diarrea costante, crampi addominali e rapida perdita di peso, anche con un'alimentazione adeguata.
  19. Farmaci. Alcuni farmaci per il trattamento della ghiandola tiroidea, stimolanti dell'attività cerebrale, lassativi e chemioterapia sono catalizzatori per una perdita estremamente rapida del peso corporeo con un impoverimento generale del corpo.
  20. Cause fisiologiche Le cause fisiologiche della perdita di peso includono l'invecchiamento (e, di conseguenza, una diminuzione della massa magra), disturbi psichiatrici, alcolismo, perdita dei denti (difficoltà e masticazione), ecc.

Cosa fare e come fermarsi?

Se la diagnostica non ha rivelato seri problemi di salute, è necessario applicare una serie di procedure fisiologiche per normalizzare il metabolismo e sistematizzare la dieta.

  1. Esercitare regolarmente con moderata attività fisica, preferibilmente all'aperto.
  2. Più spesso in una giornata di sole per strada, "ingrassare" l'appetito.
  3. Aumentare significativamente il contenuto calorico di colazione, pranzo e cena. Mangia stretto, includere una varietà di dolci, pasta, piatti di pesce e una grande quantità di olio vegetale nella dieta.
  4. Bere decotti che aumentano l'appetito.

Nel caso in cui una forte perdita di peso sia associata a stress o stress emotivo, vale la pena:

  1. Impara a rilassarti completamente. Frequenta corsi di meditazione e yoga.
  2. Applicare aromaterapia per normalizzare lo sfondo emotivo.
  3. Bevi decotti, sollevando e alleviando lo stress.
  4. Iscriviti per massaggi rilassanti.

Se il tuo problema è ancora associato alla malattia, dovresti assolutamente visitare un medico, soprattutto nel caso in cui il peso sia rapidamente perso per più di un mese, ci sono altri disturbi e la massa totale del tuo corpo è inferiore del 15-20% rispetto alla media.

Determinare accuratamente il problema medico solo dopo la diagnosi. Oltre all'ispezione visiva da parte di un medico, sarà necessario sottoporsi ad ecografia del tratto digerente e della ghiandola tiroidea, della fluorografia, della gastroscopia e dei test delle urine, del sangue e delle feci per ormoni, parassiti, leucociti e altri fattori di rischio. Solo dopo questi eventi ti verrà assegnato il trattamento corretto e qualificato.

Nausea e perdita di peso

Stai perdendo peso in modo drammatico, e mentre ci sono continui stimoli a vomitare, e la nausea non scompare anche dopo l'uso di droghe? Ci possono essere diverse ragioni per questo, e tutte sono associate a possibili manifestazioni di malattia.

La combinazione dei due sintomi precedenti è caratteristica di:

  1. Malattie del tratto gastrointestinale di una vasta gamma. In questo caso, il fattore sottostante è il processo infiammatorio che blocca l'assorbimento dei nutrienti e sconvolge la digestione. Fenomeni dispersi come feci molli, vomito con nausea, provocano un'escrezione più attiva dei nutrienti dal corpo, che causa l'ipossia tissutale, oltre a una mancanza acuta di "carburante" per il corpo.
  2. Disturbi ormonali, in particolare ipotiroidismo, causati dalla mancanza di ormoni tiroidei di base. La malattia autoimmune è caratterizzata da costante nausea, sonnolenza, affaticamento e un insieme acuto, o viceversa, perdita di peso.
  3. Cancro di varie etimologie. Uno dei sintomi di base del cancro avanzato è nausea, perdita di peso e coaguli di sangue nelle feci.
  4. Gravidanza con tossicosi concomitante Nel primo trimestre di gravidanza, le future mamme spesso soffrono di nausea, il loro peso diminuisce, il loro appetito scompare, c'è una generale debolezza del corpo. Questo processo fisiologico è una conseguenza della tossicosi e dovrebbe andare a 20-22 settimane di gravidanza. Se i sintomi allarmanti non scompaiono, è urgente sottoporsi a una diagnosi completa delle condizioni del tuo corpo.
  5. Sindrome di Addison (ipocorticoidismo). Nei casi di insufficienza della corteccia surrenale, insieme ad altri sintomi, il peso del paziente, che sta vivendo regolarmente nausea e vomito, è quasi sempre significativamente ridotto.

Perdita di peso e temperatura

Perdita di peso rapida e improvvisa, così come l'alta temperatura di accompagnamento, di solito indica la presenza di malattie come colite ulcerosa, gastroenterite o tubercolosi polmonare nel corpo. Abbastanza spesso, questi sintomi indicano un estremo esaurimento di tutto l'organismo o una mancanza cronica di fluido che nutre tutti i sistemi del corpo.

Una perdita di peso dinamica regolare con ampiezza crescente, così come una temperatura subfebrilare costante, aumentando di sera, può indicare lo sviluppo di tumori oncologici e tumorali.

Perdita di peso durante la gravidanza

La perdita di peso durante la gravidanza nel primo trimestre è considerata normale se accompagnata da tossicosi. Durante questo periodo, la futura mamma sta vivendo impulsi emetici regolari, avversione a certi tipi di cibo e debolezza generale. Di solito, la tossicosi passa per 20-22 settimane e da un punto di vista fisiologico non danneggia il bambino, né il gentil sesso. Tuttavia, se la tossicosi è significativamente ritardata o si perde peso in assenza di una ragione visibile per prolungare un lungo periodo di tempo, e specialmente nel secondo e terzo trimestre, allora questo è un motivo per una visita di emergenza dal medico, che può determinare la vera causa della perdita di peso utilizzando un metodo diagnostico completo.

Perdita di peso sotto stress

Situazioni stressanti, depressione, così come una varietà di neurologia, possono provocare sia l'obesità che una forte perdita di peso. In alcuni casi, queste condizioni provocano lo sviluppo di anoressia, specialmente se sono consapevolmente invocati nel tentativo di ridurre il peso provocando vomito dopo i pasti.

Solo l'aiuto qualificato di specialisti che prescrivono trattamenti medici appropriati, procedure fisiologiche e consigli sull'aiuto psicologico possono risolvere il problema.

Monitorare con cura e attenzione la propria salute, non permettere lo sviluppo di malattie ed essere felici sempre!

Natoptysh su dita dei piedi, tacchi, piedi e suole

Trattiamo il fegato