Dieta per ridurre il colesterolo - menu settimanale. Prodotti per una settimana per abbassare il colesterolo

Come obiettivo della nutrizione dietetica, è possibile impostare il risultato non solo per perdere peso, ma anche abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Per questo, è anche necessario utilizzare determinati alimenti. Qual è una dieta con colesterolo alto? Leggi i consigli seguenti per creare una dieta personale per la settimana.

Come ridurre il colesterolo nel sangue con la nutrizione

La nutrizione con livelli elevati di colesterolo implica l'esclusione del cibo che lo contiene in grandi quantità - questo è un alimento di origine animale, ad es. pesce, latte, carne, frattaglie La regola principale della dieta è ridurre al minimo i pasti con grassi saturi. Quindi le porzioni di carne devono essere ridotte a 100-150 g, togliere la pelle dal pollo, scartare la panna acida e panna, burro e maionese. Oltre a queste regole, devi ascoltare alcuni altri suggerimenti:

  1. utilizzare succo di limone o olio d'oliva come condimento per l'insalata;
  2. utilizzare metodi di cottura utili: bollitura, stufatura, cottura al forno, cottura a vapore;
  3. includere nella dieta più fibre, che possono essere trovate nelle verdure;
  4. mangiare più spesso, ma in piccole porzioni con una pausa da 3 a 4 ore;
  5. con i soliti 3 pasti al giorno fai spuntini.

Come attenersi a una dieta con colesterolo alto in donne e uomini

La dieta per abbassare il colesterolo è particolarmente indicata per coloro che hanno problemi con il sistema cardiovascolare o sono a rischio di tali patologie. Con uno squilibrio nel menu dieta per una settimana per ridurre il colesterolo, è necessario includere acidi grassi polinsaturi. Si trovano in frutti di mare, pesce grasso e olio di pesce. La quantità standard di assunzione di colesterolo è di 300 g, ma per ridurne il livello è necessario ridurlo a 250 g e creare un menu in base a questa condizione.

hypocholesterolic

Questa sostanza in quantità moderate è benefica per il corpo, perché è un elemento integrante della costruzione delle membrane cellulari, è coinvolta nel rafforzamento del sistema immunitario. La prima cosa da fare è calcolare il numero di alimenti che si consiglia di includere nel menu settimanale di dieta per abbassare i livelli di colesterolo:

  1. I piatti proteici devono essere leggermente limitati: l'apporto proteico giornaliero dovrebbe essere di 80-100 g Una dieta ipocolesterolemizzante dovrebbe basarsi su petto di pollo senza pelle, pesce, proteine ​​vegetali contenute in fagioli, noci, piselli o soia.
  2. La quantità giornaliera di grassi - 40-50 g. Questo include olio vegetale: oliva, semi di lino, sesamo e girasole.
  3. I carboidrati dovrebbero solo ricostituire le riserve energetiche, quindi è necessario utilizzare solo quelli lenti: frutta, verdura, pane integrale, cereali e pasta di grano duro.

ipolipemizzante

Questa variante della dieta è indicata nel metabolismo lipidico alterato, vale a dire grasso nel corpo. Oltre al colesterolo, questi includono trigliceroli e fosfolipidi. La dieta per ripristinare il metabolismo dei grassi è aumentare la quantità di grassi vegetali e ridurre o eliminare completamente gli animali. I prodotti nel menu per la settimana per ridurre il colesterolo dovrebbero essere a basso contenuto calorico, ma nutriente. Le porzioni dovrebbero includere una piccola quantità di proteine ​​sotto forma di carne magra, carboidrati complessi contenuti nei cereali e fibre di frutta e verdura.

Prodotti per il colesterolo

Tutti i prodotti possono essere suddivisi in innalzamento e abbassamento del colesterolo. Il primo è raccomandato per limitare completamente o parzialmente l'uso, e il secondo - nella dieta in grandi quantità. Creando un elenco di alimenti raccomandati e proibiti, puoi pianificare il tuo menu giornaliero e la dieta per tutta la settimana, perché puoi consumarlo per ridurre il colesterolo per un tempo illimitato.

Aumentare il colesterolo nel sangue

Elenco di prodotti vietati

  • hamburger
  • carne di maiale
  • agnello
  • strutto
  • bistecche
  • polpette
  • salsicce
  • frattaglie di carne, vale a dire polmoni, fegato, reni e cervello
  • carni affumicate
  • carne in scatola
  • wurstel
  • salsicce
  • carne rossa
  • pelle di uccello

Prodotti ittici e frutti di mare

  • uova di pesce e fegato
  • molluschi
  • gambero
  • gamberetto
  • granchi
  • storione

Pane Premium

Bevande caffeinate

Olio di cocco e di palma, carne di maiale e olio da cucina, margarina, olio vegetale raffinato

Prodotti lattiero-caseari grassi, soprattutto dolci

Menu di esempio per colesterolo alto per una settimana

Caratteristiche dieta con colesterolo alto

Per molti anni lottando senza successo con il colesterolo?

Il capo dell'Istituto: "Sarai stupito di quanto sia facile abbassare il colesterolo semplicemente assumendolo ogni giorno.

Il colesterolo è necessario per una persona per la vita normale, perché questa sostanza è nella composizione delle membrane cellulari, del tessuto nervoso. Produce ormoni e acidi biliari. La maggior parte del colesterolo è sintetizzato all'interno del corpo umano e solo il 20% proviene dal cibo. Se il colesterolo alto si trova nel sangue, una dieta povera di grassi refrattari e carboidrati facilmente digeribili contribuirà a ridurne il livello.

Per ridurre il colesterolo, i nostri lettori usano con successo Aterol. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Una dieta con colesterolo alto è necessaria per prevenire la formazione di placche di colesterolo. Altrimenti, vi è un consolidamento e restringimento del lume dei vasi sanguigni, che può portare alla comparsa di malattie cardiache, infarti e ictus.

Prodotti nocivi

Tutti i pazienti sono incoraggiati ad eliminare dagli alimenti dietetici contenenti grassi saturi. Questi includono:

  • carne grassa, strutto, frattaglie (fegato, rognoni), prodotti semilavorati di carne (salsicce, salsicce, pancetta);
  • Fast food: il cosiddetto fast food. Sotto il divieto sono gnocchi, patatine, prodotti a base di carne surgelati, hamburger;
  • grassi trans, che sono contenuti in margarina, maionese, pasticceria pronta, ad esempio, in biscotti, prodotti di pasta sfoglia;
  • ricchi di colesterolo alcuni oli vegetali - palma, cocco;
  • latticini grassi - formaggio giallo, panna, panna acida.

Inoltre, il sale da cucina e i carboidrati facilmente digeribili sono limitati - zucchero, caramelle, bevande dolci gassate.

Prodotti utili

Il menu dietetico per il colesterolo alto prevede l'inclusione nella dieta di olio vegetale non raffinato (oliva, lino, mais). Ricco di acidi grassi polinsaturi e fosfolipidi, questi oli, al contrario, aiutano a ridurre il colesterolo "cattivo". Hanno un effetto lipotropico, cioè aumentano la sintesi della lecitina nel fegato. Questa sostanza, a sua volta, rimuove il colesterolo in eccesso e protegge il fegato dalla rinascita grassa.

Una dieta con colesterolo alto deve includere pesce di mare grasso e frutti di mare. Trota, salmone, tonno, sgombro o aringa contengono molti acidi grassi omega-3 che possono ridurre il rischio di infarto di 1/3. Questi acidi omega fluidificano il sangue e impediscono la formazione di coaguli di sangue all'interno dei vasi.

Se un paziente ha placche di colesterolo, la dieta dovrebbe contenere anche bevande salutari, che includono tè verde, succhi di frutta freschi e acqua minerale. Il tè ha molti flavonoidi che aiutano a prevenire le malattie cardiache e le malattie neoplastiche. Inoltre, i flavonoidi rafforzano le pareti dei vasi sanguigni, che è importante per la prevenzione dell'aterosclerosi.

Tra i cibi più utili con colesterolo alto sono matti. Anche se contengono molti oli, tuttavia, questi sono grassi vegetali che rimuovono il colesterolo in eccesso dal corpo. Se mangi 30 grammi di noci differenti ogni giorno (noci, anacardi, pistacchi brasiliani), aiuterà a purificare il corpo dal colesterolo "cattivo".

La fibra alimentare e la pectina promuovono l'escrezione del colesterolo dannoso attraverso l'intestino e ne rallentano l'assorbimento dal cibo. Una dieta con placche di colesterolo dovrebbe includere 5 porzioni di frutta e verdura al giorno. Si tratta di circa 400 grammi di prodotti vegetali, alcuni dei quali dovrebbero essere consumati freschi.

Prodotti consigliati

  • Pane integrale, prodotti di farina di seconda classe, cracker di crusca.
  • Zuppe vegetariane con verdure, fagioli e cereali. Se stai cucinando in brodo di carne, assicurati di rimuovere il film grasso dalla sua superficie.
  • La carne e il pollame non dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta, ma la preferenza dovrebbe essere data alle varietà a basso contenuto di grassi - pollo o tacchino senza pelle, carne magra. La carne è bollita o al forno con un pezzo, stufati di vapore, polpette di carne, i souffles sono fatti da esso.
  • Il pesce è una fonte di proteine ​​facilmente digeribili, con colesterolo alto, i piatti di pesce possono sostituire parzialmente la carne. Le alghe saranno di grande beneficio per quei pazienti che tendono a essere costipati. Ma il pesce affumicato, il caviale, i gamberetti e il cibo in scatola dovrebbero essere esclusi.
  • I latticini dovrebbero scegliere grassi a basso contenuto di grassi o minimi. Ad esempio, l'1% di kefir o latte sarà utile e la ricotta grassa, la panna, la panna acida fatta in casa e il latte intero saranno prodotti indesiderati.
  • Le uova di gallina non possono mangiare più di 3 pezzi a settimana, preferibilmente sotto forma di omelette o bollite a fuoco lento. Limitare i tuorli d'uovo.
  • I cereali (grano saraceno, orzo perlato, farina d'avena, miglio) e le leguminose contengono molte fibre e fibre alimentari, pertanto possono essere tranquillamente inclusi nella dieta con colesterolo alto.
  • Se lo zucchero non può essere completamente escluso, è possibile passare a frutta secca, gelatine, miele in piccole quantità.

Ora hai un'idea di che tipo di dieta può contrastare lo sviluppo di aterosclerosi e angina pectoris. Recentemente, tuttavia, sono apparse informazioni che non è necessario passare completamente a cibi senza grassi e vegetali. Il colesterolo da prodotti di origine animale deve essere presente nella dieta. Altrimenti, il corpo inizia a sintetizzare intensamente il proprio colesterolo, che viene quindi depositato sulla parete vascolare. Pertanto, una piccola quantità di burro naturale, uova, carne magra può essere inclusa nel menu.

Elenco approssimativo di prodotti al giorno

Se viene mostrata una dieta a basso contenuto di colesterolo, le ricette dovrebbero contenere metodi "sani" di cottura del cibo. I piatti possono essere consumati al forno, bolliti o in umido. Ecco la composizione approssimativa dei prodotti per il giorno:

  • Colazione: casseruola di ricotta o cereali di grano saraceno con latte scremato, uova strapazzate. Bere tè verde, succo, fianchi di brodo.
  • Seconda colazione: mela fresca o al forno, carote tagliuzzate o insalata di cavoli di mare.
  • Pranzo: zuppa con semole di miglio e verdure, verdure al vapore o insalata, braciole di carne al vapore o carne bollita. Bevanda: composta, succo
  • Pranzo: yogurt magro, fianchi di brodo.
  • Cena: pesce al forno con insalata di verdure fresche, patate bollite come guarnizione. Bere: tè verde.
  • Prima di andare a letto - kefir a basso contenuto di grassi.

Ora sai cosa è la dieta e come affrontare il colesterolo alto. Ma in ogni caso non sarebbe male consultare un medico.

Post correlati:

Scrivi il primo commento

Caratteristiche dieta per gli uomini con colesterolo alto

Il colesterolo è una parte integrante della composizione molecolare del corpo umano. Ma gli scienziati stanno dando l'allarme per l'ipercolesterolemia (colesterolo alto nel sangue), che contribuisce al suo accumulo sulle pareti dei vasi sanguigni sotto forma di placche di colesterolo.

È dimostrato che la dieta del colesterolo aiuta a ridurre la concentrazione di colesterolo nel sangue del 10-15%.

Con il cibo, puoi influenzare le cause di un aumento dei livelli ematici nel modo seguente:

  • ridurre l'assorbimento di colesterolo, che ridurrà il suo ingresso nel sangue;
  • bloccare la sua eccessiva formazione nel corpo;
  • accelerare l'eliminazione del colesterolo.
  • Principi nutrizionali chiave
  • Ricette di piatti
  • Esempio di menu numero 1
  • Menu di esempio numero 2
  • Ricetta zuppa crema di broccoli
  • Ricetta per arrosto di vitello con funghi, patate e carote
  • Ricetta di aringhe al forno
  • Caratteristiche dieta per diversi gruppi di persone

Principi nutrizionali chiave

Gli obiettivi principali della dieta per l'ipercolesterolemia è ridurre l'apporto di colesterolo dal cibo e l'uso di prodotti che riducono il suo livello nel sangue. Se il livello di colesterolo nel sangue è leggermente elevato, una dieta per abbassare il colesterolo può correggerlo.

Una dieta a basso contenuto di colesterolo è prescritta per l'ipercolesterolemia superiore a 200 mg / dl.

La quantità di colesterolo fornita con il cibo non deve superare i 300 mg al giorno e con ipercolesterolemia significativa - 200 mg al giorno.

La quantità totale di grassi non deve superare il 30% del contenuto calorico del menu giornaliero, mentre la percentuale di grassi saturi dovrebbe essere inferiore al 10% del totale calorico.

La dieta del colesterolo è prescritta per un periodo di almeno 6 mesi. Se dopo un anno e mezzo di terapia dietetica il livello di colesterolo nel sangue non scende a 200-220 mg / dl, viene prescritto un farmaco.

La base della dieta è una restrizione nel menu giornaliero di piatti contenenti carboidrati facilmente digeribili e grassi animali. Questi prodotti sul menu sono sostituiti con piatti ricchi di sostanze lipotropiche, vitamine e fibre vegetali.

Una dieta per ridurre il colesterolo comporta la riduzione del consumo di alimenti che contengono molti acidi grassi saturi e carboidrati semplici, vale a dire:

  • prodotti a base di carne (carni grasse, carni affumicate, sottoprodotti, salsicce, salsicce, cibi in scatola);
  • prodotti ittici (pesce grasso, affumicato e salato, cibo in scatola, caviale);
  • tuorli d'uovo;
  • latticini (burro, panna, panna acida, ricotta, formaggi a pasta dura, gelato);
  • prodotti da forno e farina (pane bianco, muffin, torte, torte, dolciumi, pasta);
  • alcuni cereali (semola, riso);
  • spezie, salse, marinate (brodo di carne e pesce, senape, maionese, spezie piccanti, sale);
  • bevande (alcoliche, caffè forte e tè, cacao).

La dieta del colesterolo include un'introduzione al menu quotidiano degli alimenti sani, che includono:

  • prodotti a base di carne: manzo, coniglio, tacchino, pollo, quaglia;
  • liquidi vegetali e grassi morbidi;
  • pesce magro;
  • latticini: latte scremato e fiocchi di latte, bevande a base di latte fermentato;
  • ortaggi;
  • frutti e bacche;
  • prodotti da forno: pane con crusca, pane di segale o farina sbucciata;
  • primi piatti in brodo vegetale o latte;
  • bevande: succhi naturali diluiti, tè e caffè deboli.

Preferiti sono tali metodi di cottura, come cottura, cottura al forno, stufatura, cottura al vapore.

Il sale nel cibo deve essere significativamente limitato. Il numero di pasti aumenta a 5-6 al giorno, il cibo dovrebbe essere frazionario. Una volta alla settimana è molto utile organizzare giorni di digiuno (kefir, mela).

Ricette di piatti

Ma è possibile mangiare gli stessi piatti deliziosi di prima della dieta? Certo, sì! Hai solo bisogno di sostituire alcuni degli ingredienti e preparare i piatti per alcune ricette modificate. Quando si prepara la dieta per una settimana, è possibile utilizzare i seguenti menu di esempio, alternando piatti e cambiando ricette.

Esempio di menu numero 1

  • Prima colazione: al forno con l'omelette proteica farcita con pollo tritato (140 g), porridge di grano saraceno senza burro (90 g), caffè con latte (180 ml).
  • La seconda colazione: un'insalata di cavolo bianco (250 g).
  • Pranzo: zuppa di barbabietola senza pasta (500 g), polpettine di carne macinata di tacchino con verdure al vapore (120 g), arancia (100 g).
  • Pranzo: tè con latte (180 ml), un panino con crusca (50 g).
  • Cena: aringhe al forno (vedi ricetta sotto) (85 g), farina d'avena con latte (180 g), brodo di rosa canina (180 ml).
  • Per l'intera giornata: pane di segale (150 g), noci (50 g), miele (2 cucchiai).

Menu di esempio numero 2

  • Prima colazione: filetto di pollo bollito (90 g), porridge di farina d'avena in acqua con frutta (180 g), gelatina di bacche (180 ml).
  • Seconda colazione: mela cotta con cannella (90 g).
  • Pranzo: zuppa di crema di broccoli (vedi la ricetta qui sotto) (500 g), carpa di carassio al forno con verdure (120 g), cetriolo fresco (100 g).
  • Pranzo: succo di mela diluito (180 ml), biscotti dalla pasta protratta (50 g).
  • Cena: arrosto di vitello con funghi, patate e carote (vedi le specifiche di seguito) (150 g), insalata di barbabietole con noci (150 g), composta di frutta secca (200 ml).
  • Per l'intera giornata: pane di segale (150 g), pane di crusca (150 g), miele (2 cucchiai).

Ricetta zuppa crema di broccoli

Ingredienti: broccoli e patate - 200 g ciascuno, carote e cipolle - 100 g ciascuno, acqua - 500 ml, 2 cucchiai di olio vegetale, ¼ cucchiaino di sale (preferibilmente senza di esso).

Verdure tritate Cipolle passate in una padella con olio vegetale. Quindi aggiungere gli ingredienti rimanenti, versare acqua nella casseruola e cuocere fino a quando non è pronto (circa mezz'ora). Raffreddare e macinare in un frullatore per la consistenza di purè di patate. Servire caldo

Ricetta per arrosto di vitello con funghi, patate e carote

Ingredienti: vitello e patate - 200 g ciascuno, funghi (funghi ostrica possibile) e carote - 100 g ciascuno, acqua - 400 ml, 1 cucchiaio. olio di semi di girasole, ¼ di cucchiaino sale (meglio senza di esso).

Carote tritate, soffriggere in olio di semi di girasole in una padella fino a doratura. Aggiungere carne di vitello e funghi tritati finemente, acqua, fate sobbollire fino a metà cottura. Dopo aver aggiunto le patate tritate, fate sobbollire finché sono teneri.

Ricetta di aringhe al forno

Ingredienti: aringa freschissima di medie dimensioni - 1 pezzo (200-250 g), succo di un limone, verdure essiccate, sale cucchiaino, olio vegetale.

Scongelare l'aringa, l'intestino, spalmare con succo di limone con erbe essiccate e sale all'esterno e all'interno. Lubrificare l'interno del grasso con olio vegetale. Metti le aringhe, avvolgi. Infornare a 180 ° per 30 minuti.

Per ridurre il colesterolo, i nostri lettori usano con successo Aterol. Vedendo la popolarità di questo strumento, abbiamo deciso di offrirlo alla tua attenzione.
Leggi di più qui...

Caratteristiche dieta per diversi gruppi di persone

Gli uomini, a causa delle loro caratteristiche ormonali, soffrono di aterosclerosi più spesso rispetto alle donne in età fertile, perché gli uomini consumano più carne e cibi fritti, il che aggrava l'ipercolesterolemia.

Una dieta con colesterolo elevato negli uomini dovrebbe contenere il numero di calorie che è dovuto a loro a causa della loro età e professione.

La base del menu dovrebbe essere piatti a base di cereali con molta frutta e verdura. È noto che un uomo sarà contro una dieta senza carne.

I piatti di carne dovrebbero essere consumati non più di tre volte a settimana. La base dei piatti di carne dovrebbe essere bollita o stufata di carne magra. Gli uomini hanno anche mostrato di mangiare pesce al forno. Come bevande è meglio usare succhi freschi, tè nero debole. Come spuntino in forma di frutta secca, frutta secca.

Le donne più degli uomini tendono a essere sovrappeso. Un segno indiretto di colesterolo alto nel sangue nelle donne è la circonferenza della sua vita.

Se il volume della vita supera 88 cm, è necessario passare l'analisi per il colesterolo. Il cibo con livelli elevati di colesterolo nelle donne sullo sfondo dell'obesità dovrebbe essere a basso contenuto di calorie.

Dopo la menopausa, viene confrontata l'incidenza dell'ipercolesterolemia nelle donne e negli uomini. Pertanto, le donne in menopausa sono raccomandate per monitorare attentamente la quantità di acidi grassi saturi e colesterolo nelle stoviglie.

L'ipercolesterolemia nei bambini è un motivo per contattare un cardiologo per scoprire le ragioni di questo aumento. La dieta per ridurre il colesterolo nei bambini, in primo luogo, prevede l'esclusione di patatine, cracker, popcorn, fast food. Il bambino dovrebbe mangiare un prodotto vario e pieno.

La colazione può includere farina d'avena o porridge di grano saraceno (puoi latte), yogurt magro, frutta fresca. Per il pranzo, deve essere zuppa o un altro primo piatto, pesce al forno o pollo.

Si consiglia di arricchire la dieta con verdure fresche o piatti a base di verdure. Invece di dolci sotto forma di torte, pasticcini e biscotti, il bambino può offrire frutta secca (uva passa, albicocche secche, prugne secche), marmellata, marshmallows.

Soffri da molto tempo a causa di costanti mal di testa, emicranie, grave mancanza di respiro al minimo sforzo, e in aggiunta a tutta questa pronunciata IPERTENSIONE? Sapevi che tutti questi sintomi indicano un aumento del colesterolo nel tuo corpo? E tutto ciò che serve è riportare il colesterolo alla normalità.

A giudicare dal fatto che ora stai leggendo queste righe, la lotta contro la patologia non è dalla tua parte. E ora rispondi alla domanda: ti va bene? Tutti questi sintomi possono essere tollerati? E quanti soldi e tempo hai già "filtrato" per il trattamento inefficace dei sintomi, e non la malattia stessa? Dopo tutto, il trattamento corretto non è i sintomi della malattia, ma la malattia stessa! Sei d'accordo?

Ecco perché ti consigliamo di familiarizzare con il nuovo metodo di E. Malysheva, che ha trovato un rimedio efficace nel trattamento del colesterolo alto. Leggi l'intervista...

Dieta con colesterolo alto, il menu per la settimana

L'effetto del colesterolo sul corpo

Il colesterolo costituisce la base della membrana cellulare. 4/5 del colesterolo totale che il corpo umano produce da solo. Fegato, reni, ghiandole surrenali, intestino sono coinvolti nella formazione del colesterolo. La quinta parte del colesterolo entra nel corpo dall'esterno - con il cibo. Le lipoproteine ​​ad alto peso molecolare si dissolvono e si espellono bene. Basso peso molecolare quasi insolubile. Sono chiamati colesterolo "cattivo", che allinea i vasi dall'interno, restringendo il loro lume, interrompendo la permeabilità delle pareti, si attaccano e formano placche di trombosi sulla via del flusso sanguigno. Le lipoproteine ​​a basso peso molecolare sono pietre che si formano nella cistifellea e nelle vie biliari.

Il "buon" o alto colesterolo molecolare è necessario per la guarigione dei microdamaggi della pelle e dei vasi sanguigni, la produzione di vitamina D, la secrezione della bile da parte del fegato, la produzione di steroidi e gli ormoni sessuali da parte delle ghiandole surrenali. Se si abbassa significativamente il colesterolo nel sangue, il normale funzionamento degli organi interni sarà significativamente ostacolato.

Caratteristiche dieta con colesterolo alto

Una corretta alimentazione per abbassare il colesterolo nel sangue non dovrebbe escludere le lipoproteine ​​in generale.
Le regole di base della nutrizione sono che la dieta dovrebbe includere una quantità moderata di lipoproteine ​​ad alto peso molecolare, mentre il basso peso molecolare dovrebbe essere ridotto al minimo.

La dieta del colesterolo è adatta per le persone impegnate nel lavoro fisico. Ma a causa del fatto che contiene una quantità media di calorie e il carico richiede un aumento del contenuto calorico, è possibile aumentare le porzioni senza modificare in modo significativo la composizione dei piatti. L'aumento delle porzioni non è consentito più di due volte. Il corpo riceve energia dai carboidrati, quindi puoi aumentare in sicurezza la quantità di cereali, verdure e frutta.

La nutrizione con livelli elevati di colesterolo si basa sui principi della tabella numero 10, sviluppata da M. Pevzner, il fondatore della dietetica domestica. Questo tavolo è consigliato per le malattie del sistema cardiovascolare. Poiché il colesterolo elevato colpisce principalmente i vasi sanguigni, la dieta sui principi di questa tabella soddisfa pienamente la necessità di ridurre il colesterolo "cattivo" nel cibo.

Una dieta per abbassare il colesterolo è prescritta da un medico. Se è sbagliato formare un menu esemplare con elevato contenuto di colesterolo nel sangue, è possibile ridurre il livello di colesterolo buono, che porterà alla rottura e distruzione delle pareti vascolari, emorragie.

Una dieta contro il colesterolo è necessaria per i pazienti con malattie cardiache, vascolari, disturbi circolatori, aterosclerosi, ipertensione, reumatismi. Il suo obiettivo - ridurre il colesterolo alto e riportarlo alla normalità. Al fine di abbassare il colesterolo con piccoli indicatori, si raccomanda di aderire ad esso non per la vita, ma organizzando settimane di digiuno. Tali tattiche nutrizionali aiutano a ridurre il peso corporeo e i livelli di glucosio nel sangue, normalizzano i processi metabolici, migliorano la condizione della pelle, dei capelli e delle unghie, migliorano e purificano il corpo.

Per gravi malattie del sistema cardiovascolare, la dieta ipocolesterolo dovrebbe diventare la norma. Questo non significa che puoi mangiare solo quei prodotti che sono elencati nel menu di esempio per la settimana. Infatti, a volte è permesso con piacere di mangiare qualcosa dalla lista di quei prodotti che devono essere limitati. Ad esempio, durante una vacanza o un picnic. Ma tali deviazioni dalla dieta dovrebbero essere un'eccezione e non diventare la norma.

È meglio mangiare cibi crudi, tranne carne e pesce, o cucinare per una coppia. Anche bollire e stufare nel proprio succo è considerato un modo accettabile e utile di cucinare. Se vuoi cuocere il cibo, devi farlo con carta stagnola o carta da forno. Occasionalmente, puoi cuocere cibi aperti, lubrificandoli con panna acida. Per friggere, fumare, cucinare a fuoco o carbone è impossibile. Questi alimenti sono ricchi di colesterolo cattivo.

Le insalate devono essere riempite con oli non raffinati, succo di limone con zenzero grattugiato, panna acida o yogurt naturale.

Cosa mangiare con colesterolo alto

Alimenti consentiti con la dieta a base di colesterolo:

I principi principali della dieta con colesterolo alto

Oggi tutti hanno sentito parlare di una dieta senza colesterolo. Le violazioni del metabolismo dei grassi nel corpo provocano lo sviluppo di aterosclerosi - una malattia grave, pericolosa per le sue complicanze. Il trattamento della patologia è complesso, ma include sempre la correzione del modo di vita e della nutrizione. Quali sono le conseguenze del colesterolo alto nel sangue e cosa può aiutare la dieta: capiamo.

Poco del colesterolo e dei suoi effetti sul corpo

Prima di comprendere le caratteristiche della dieta con il colesterolo, vale la pena di saperne di più su questa sostanza e sul suo effetto sul corpo umano.

Quindi, il colesterolo o il colesterolo è una sostanza grassa, secondo la classificazione biochimica, appartenente alla classe degli alcoli lipofili (grassi). Il contenuto totale di questo composto organico nel corpo è di circa 200 g Inoltre, il 75-80% di esso è prodotto dagli epatociti nel fegato umano e solo il 20% proviene dal cibo come parte del grasso.

La domanda logica è perché il corpo dovrebbe produrre una sostanza potenzialmente pericolosa, c'è una risposta logica. È necessaria una normale quantità di colesterolo, in quanto il composto organico svolge le seguenti funzioni:

  • fa parte della membrana citoplasmatica di tutte le cellule, rendendolo più elastico e resistente (un altro nome per l'alcol grasso è lo stabilizzatore di membrana);
  • regola la permeabilità della parete cellulare, blocca la penetrazione di alcune sostanze tossiche attraverso di essa;
  • è la base per la sintesi degli ormoni steroidei dalle ghiandole surrenali;
  • coinvolto nella produzione di acidi biliari, vitamina D nel fegato.

Ma l'aumento di colesterolo nel sangue è un rischio per la salute. Questa patologia è associata ad un metabolismo dei grassi compromesso nel corpo e viene attivato da:

  • dislipidemia ereditaria (familiare);
  • insufficienza renale cronica;
  • ipertensione;
  • epatite acuta o cronica, cirrosi epatica;
  • pancreatite, carcinoma pancreatico;
  • disturbi endocrini e metabolici: diabete mellito, ipotiroidismo, deficit di ormone somatotropo;
  • l'obesità;
  • abuso di alcol;
  • fumare, compreso passivo;
  • assunzione di determinati farmaci: COC, ormoni steroidei, diuretici, ecc.;
  • la gravidanza.

Fai attenzione! Il rischio di esposizione a livelli elevati di colesterolo aumenta con l'età: la dislipidemia è più comune negli uomini dopo i 35-40 anni e le donne dopo i 50 anni.

Prima di tutto, il colesterolo alto è associato a una malattia come l'aterosclerosi. Questa patologia è caratterizzata dall'apparizione di placche di grasso sulla superficie interna delle arterie, dal restringimento del lume dei vasi sanguigni e da un ridotto apporto di sangue agli organi interni. Questo è irto dello sviluppo di stati come:

  • cardiopatia ischemica;
  • angina da sforzo;
  • encefalopatia dyscirculatory;
  • disturbi circolatori nel cervello: TIA e il più alto grado di patologia - ictus;
  • disturbi circolatori dei reni;
  • disturbi circolatori nei vasi delle estremità.

Nella patogenesi dell'aterosclerosi, un ruolo importante è giocato non solo dalla concentrazione del colesterolo totale, ma anche da quale frazione di esso prevale nel sangue. In medicina, ci sono:

  1. Lipoproteine ​​aterogeniche - LDL, VLDL. Grandi, saturi di colesterolo e trigliceridi, si depositano facilmente sull'intima dei vasi sanguigni e formano placche aterosclerotiche.
  2. Lipoproteine ​​antiaterogene - HDL. Questa frazione è piccola e contiene la quantità minima di colesterolo. Il loro ruolo biologico è quello di catturare le molecole di grasso "perse" e trasportarle nel fegato per ulteriori elaborazioni. Pertanto, l'HDL è una sorta di "pennello" per i vasi sanguigni.

Pertanto, una dieta con alto contenuto di colesterolo dovrebbe mirare a ridurre le sue frazioni aterogene e ad aumentare l'HDL.

Con il colesterolo alto, è importante seguire una dieta.

Le diete curative sono una tappa importante nel trattamento di molte patologie somatiche. L'aterosclerosi e i disturbi del metabolismo lipidico che l'hanno causata non fanno eccezione. Prima di creare un menu con colesterolo alto, prova a capire come la nutrizione influisce sul suo livello.

Quindi, la dieta quotidiana di una persona sana contiene in media 250-300 mg di colesterolo. Dato che la maggior parte dell'alcool grasso è prodotta nel fegato, questa quantità è sufficiente per garantire i bisogni fisiologici del corpo.

Cosa succede se il colesterolo nel sangue è elevato? Di regola, un aumento della concentrazione di questo composto organico avviene a causa della frazione "propria" endogena. In ogni caso, anche 250-300 mg di sostanze provenienti dall'esterno diventano superflue e peggiorano solo il corso dell'aterosclerosi.

Quindi, nutrizione medica per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue:

  1. Effetto positivo sul sistema cardiovascolare.
  2. Normalizza il metabolismo.
  3. Già durante il primo mese, contribuisce alla riduzione dei grassi "cattivi" nel corpo del 15-25% dell'originale.
  4. Riduce la probabilità di formazione di placche aterosclerotiche sulla parete interna delle arterie.
  5. Provoca una diminuzione del rischio di complicanze pericolose per la salute e la vita.
  6. Aumenta l'aspettativa di vita delle persone con metabolismo dei grassi compromesso.

Pertanto, l'aderenza ai principi della nutrizione terapeutica in tutte le fasi del trattamento dell'aterosclerosi contribuisce a raggiungere risultati eccellenti. Come ridurre il colesterolo nel sangue con l'aiuto di una dieta: capiamo.

Principi della nutrizione terapeutica

Una dieta ad alto contenuto di colesterolo nel sangue non solo impedisce la formazione di nuove placche aterosclerotiche. L'aderenza a lungo termine ai principi della nutrizione terapeutica aiuterà a liberare i vasi dai depositi di colesterolo e persino a "dissolvere" le placche mature. Tra le regole di base della dieta per abbassare il colesterolo sono:

  • una forte restrizione / esclusione di prodotti che causano un aumento della concentrazione di lipidi "cattivi";
  • riduzione del consumo giornaliero di colesterolo a 150-200 mg;
  • saturazione del corpo con colesterolo "utile";
  • mangiare grandi quantità di fibre;
  • pasti frazionari in piccole porzioni;
  • conformità con il regime di bere.

Cosa può e non può mangiare con il colesterolo alto

Abbandonare il colesterolo alimentare è la prima cosa da fare per ridurre il colesterolo nel sangue. Questo composto organico si trova nel grasso animale, che è una parte di carni grasse, strutto, carni affumicate, latticini, tuorlo d'uovo, ecc. configurazione.

Fai attenzione! L'assunzione di colesterolo "alimentare" nel corpo è un processo facoltativo: anche con piante a lungo termine (ma allo stesso tempo equilibrate!) Nutrizione, una persona rimane sana.

Carne e frattaglie

La carne può portare benefici e danni a un paziente con aterosclerosi. Oltre alle proteine ​​di alta qualità, contiene grasso animale, che riduce la concentrazione di HDL "buono" e aumenta la frazione di colesterolo aterogenico.

È possibile includere la carne in una dieta contro l'aterosclerosi? È possibile, ma non tutti: in questo gruppo di prodotti sono secreti da un colesterolo elevato:

  • cervelli - 800-2300 mg / 100 g;
  • gemme - 300-800 mg / 100 g;
  • fegato di pollo - 492 mg / 100 g;
  • fegato di manzo - 270-400 mg / 100 g;
  • filetto di maiale - 380 mg / 100 g;
  • cuore di pollo - 170 mg / 100 g;
  • salsiccia di fegato - 169 mg / 100 g;
  • lingua di manzo - 150 mg / 100 g;
  • fegato di maiale - 130 mg / 100 g;
  • salsiccia affumicata - 115 mg / 100 g;
  • salsicce, salsicce piccole - 100 mg / 100 g;
  • manzo grasso - 90 mg / 100 g

Questi alimenti sono una vera bomba di colesterolo. Il loro uso anche in una piccola quantità porta ad un aumento della dislipidemia e al metabolismo dei grassi alterato. Carne grassa, sottoprodotti e salsicce dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta di alimenti terapeutici a basso contenuto di colesterolo.

Oltre al contenuto effettivo di colesterolo, altre sostanze nel prodotto influenzano lo sviluppo dell'aterosclerosi. Ad esempio, il sego di manzo contiene una grande quantità di grassi refrattari, che lo rendono ancora più "problematico" in termini di formazione di placche di colesterolo rispetto al maiale.

La dieta per ridurre il colesterolo consente l'uso dei seguenti prodotti a base di carne:

  • agnello magro - 98 mg / 100 g;
  • carne di coniglio - 90 mg / 100 g;
  • carne di cavallo - 78 mg / 100 g;
  • carne di agnello - 70 mg / 100 g;
  • petto di pollo - 40-60 mg / 100 g;
  • tacchino - 40-60 mg / 100 g

La carne di agnello, coniglio o pollame magro è un prodotto dietetico. Contengono una quantità moderata di colesterolo e sono saturi di proteine ​​di alta qualità. I medici dicono che i prodotti bolliti o al vapore di questo gruppo possono essere mangiati 2-3 volte a settimana.

Quindi, una dieta contro il colesterolo ha le seguenti regole per mangiare carne e pollame:

  1. Completamente escluso da una dieta a base di carne di manzo, maiale, frattaglie e salsicce.
  2. Durante una dieta che abbassa il colesterolo, puoi mangiare carne di montone magro, coniglio, pollo o tacchino.
  3. Rimuovere sempre la pelle dall'uccello, poiché contiene un'alta percentuale di colesterolo.
  4. Eliminare i metodi di cottura "nocivi": friggere, fumare, salare. Preferibilmente, far bollire, infornare o cuocere a vapore la carne.
  5. Si raccomanda di includere nella dieta una carne povera di grassi 2-3 volte a settimana.
  6. È preferibile che gli ortaggi freschi o trattati termicamente (tranne le patate) siano usati come contorno, piuttosto che semplici carboidrati: riso bianco, pasta, ecc.

Acidi grassi saturi e grassi trans

Gli alimenti che contengono alti livelli di acidi grassi saturi e grassi trans costituiscono un serio pericolo per il normale metabolismo dei grassi nel corpo. Un uso eccessivo di questi farmaci è indesiderabile anche per una persona sana e i pazienti con aterosclerosi dovrebbero escluderli completamente dalla loro dieta. Questi prodotti includono:

  • margarina;
  • olio da cucina;
  • salomas;
  • olio di palma (può essere trovato anche nel cioccolato).

Indipendentemente dal livello di colesterolo nella loro composizione, saturano il corpo con lipidi "cattivi", favoriscono la formazione di nuove placche aterosclerotiche e il rapido sviluppo di complicanze vascolari acute e croniche.

Gli esperti consigliano di sostituire i grassi saturi nocivi con oli vegetali:

  • oliva;
  • di semi di girasole;
  • sesamo;
  • lino e altri

Gli oli vegetali sono classificati come prodotti che riducono il rischio di formazione di placche aterosclerotiche, poiché non contengono colesterolo, ma sono saturi di acidi grassi polinsaturi benefici.

Fai attenzione! Durante la frittura si forma una grande quantità di acidi grassi saturi, quindi i pazienti devono assolutamente rifiutare questo metodo di cottura.

Pesce e frutti di mare

Una dieta con colesterolo alto negli uomini e nelle donne deve necessariamente includere il consumo di pesce almeno due volte a settimana. Il contenuto dei composti organici considerati in diverse varietà di abitanti dei serbatoi non è lo stesso:

  • sgombro - 360 mg / 100 g;
  • storione stellato - 300 mg / 100 g;
  • carpa - 270 mg / 100 g;
  • ostriche - 170 mg / 100 g;
  • gamberetti - 114 mg / 100 g;
  • Pollock - 110 mg / 100 g;
  • aringa - 97 mg / 100 g;
  • trota - 56 mg / 100 g;
  • tonno - 55 mg / 100 g;
  • luccio - 50 mg / 100 g;
  • merluzzo - 30 mg / 100 g

Nonostante il contenuto di colesterolo relativamente alto, pesce e frutti di mare sono ricchi di acidi grassi insaturi omega-3. Inoltre, la composizione lipidica degli abitanti di acqua dolce e marina è rappresentata principalmente da "buone" lipoproteine ​​ad alta densità. Pertanto, il consumo regolare di pesce in forma bollita, al vapore o al forno contribuirà a ridurre le manifestazioni di aterosclerosi esistente e garantire la prevenzione della formazione di nuove placche di colesterolo.

Latte e prodotti lattiero-caseari

Latte e latticini, soprattutto se fatti con latte intero, devono essere usati con cautela nei pazienti con colesterolo alto. Il contenuto di questa sostanza rimane piuttosto alto in loro:

  • Formaggio Gouda, 45% di grassi. - 114 mg / 100 g;
  • Formaggio cremoso, 60% di grassi. - 100 mg / 100 g;
  • panna acida, 30% di grassi. - 90-100 mg / 100 g;
  • crema, 30% di grassi. - 80 mg / 100 g;
  • ricotta grassa - 40 mg / 100 g;
  • latte di capra 30 mg / 100 g;
  • latte, 1% - 3,2 mg / 100 g;
  • kefir, 1% - 3,2 mg / 100 g;
  • ricotta a basso contenuto di grassi - 1 mg / 100 g

Pertanto, i pazienti con aterosclerosi sono invitati a escludere dalla dieta il formaggio stagionato a pasta dura, la panna acida grassa e la panna. Ma l'1% di latte, kefir o ricotta a basso contenuto di grassi fornirà al corpo abbastanza proteine ​​e calcio con un leggero contenuto di colesterolo.

Le uova sono un prodotto controverso per i pazienti con atorosclerosi. Le proteine ​​benefiche e dietetiche sono adiacenti in esso con il tuorlo, che contiene una grande quantità di colesterolo:

  • uova di gallina - 570 mg / 100 g;
  • uova di quaglia - 600 mg / 100 g

Con una tale quantità di alcol grasso, sembrerebbe, questi prodotti dovrebbero essere rigorosamente controindicati nell'aterosclerosi. Ma non è questo il caso: il fatto è che il tuorlo contiene per lo più lipoproteine ​​"buone", oltre all'eccezionale lecitina di sostanza biologica. Contribuisce alla normalizzazione del metabolismo lipidico e rimuove il colesterolo in eccesso dal corpo. Pertanto, consente l'uso di uova, ma non più di 1-2 volte a settimana.

Carboidrati semplici

È interessante notare che il consumo eccessivo di carboidrati in alcuni casi può portare ad un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue. Questo complesso processo biochimico è una catena di reazioni di clivaggio del polisaccaride con conversione al loro glucosio, e quindi trigliceridi e tessuto adiposo.

Pertanto, durante una dieta terapeutica, i pazienti sono invitati a limitare il consumo:

  • patate;
  • la pasta;
  • riso bianco;
  • dolci, biscotti, altri dolciumi.

È meglio sostituirli con carboidrati difficili da digerire (la maggior parte della groppa, riso integrale) che, essendo digeriti, liberano porzioni di glucosio dosate. In futuro, viene speso per i bisogni del corpo e non trasformato in grasso. Un bel vantaggio per l'inclusione di tali prodotti nella dieta sarà una lunga sensazione di sazietà.

Frutta e verdura

Frutta e verdura fresca di stagione - questo è ciò che dovrebbe essere la base della nutrizione. Durante il giorno, i pazienti con aterosclerosi sono raccomandati a mangiare almeno 2-3 diversi tipi di frutta e 2-3 varietà di verdure. Il cibo vegetale è ricco di fibre, che pulisce le pareti intestinali delle tossine, ripristina la digestione compromessa e aiuta a perdere peso.

Le proprietà più anti-aterogeniche hanno:

  • aglio - per un effetto positivo, dovresti usare 1 spicchio d'aglio per 3-6 mesi;
  • Pepe bulgaro - il leader nel contenuto di vitamina C, che è un potente antiossidante;
  • carote - una fonte di vitamina A;
  • Kiwi e ananas sono frutti che contribuiscono alla normalizzazione del metabolismo e alla perdita di peso.

Fai attenzione! La fonte di fibre nella dieta può essere supplementi nutrizionali speciali - per esempio, la crusca di avena o di segale.

bevande

Rispetto del regime di consumo di bevande: un passo importante nella normalizzazione del metabolismo e della perdita di peso. L'assistente principale in questa materia è l'acqua potabile pulita. Una dieta a basso contenuto di colesterolo nelle donne comporta il consumo da 1,5 a 2,5 litri di acqua (a seconda dell'altezza e del peso). Negli uomini, questa cifra può raggiungere 3-3,5 l / giorno.

Anche l'aterosclerosi è utile da bere:

  • decotto di rosa canina;
  • gelatina fatta in casa, frutta salata in umido;
  • tè verde

Sotto il divieto rimangono caffè e alcol in qualsiasi forma. Una bevanda corroborante fragrante contiene una sostanza Kafestol, che può influenzare indirettamente il livello di colesterolo nel corpo, aumentandolo. L'alcol provoca lo sviluppo di disordini metabolici e danni intestinali vascolari. Tutto questo è un fattore predisponente allo sviluppo dell'aterosclerosi.

Dieta priva di colesterolo: menu di 7 giorni

La colazione è uno dei pasti più importanti. È lui che dà energia per tutta la prima metà della giornata e aiuta a svegliarsi. Anche nei pazienti con aterosclerosi, la colazione dovrebbe essere sufficientemente densa e includere porridge / uova / fiocchi di latte (facoltativo), così come frutta e verdura fresca.

Nel redigere un menù esemplare per il pranzo, segui la seguente regola:

  • ½ il volume del cibo dovrebbe essere verdure fresche o cotte;
  • ⅔ il volume del cibo cade su carboidrati complessi - cereali, riso integrale;
  • il restante ⅓ - carne, pollame, pesce o proteine ​​vegetali.

Quando si pianifica la cena, queste proporzioni sono conservate, tranne per il fatto che l'intero volume del contorno è riempito con insalata di verdure. Ci sono carboidrati durante la notte, anche quelli complessi, sconsigliati.

Se ha difficoltà nella scelta dei piatti, contatti il ​​medico. Sarà in grado di rispondere alle vostre domande e raccomandare lo schema ottimale di alimentazione terapeutica. Nella tabella sottostante viene presentato un menu di esempio per la settimana, adatto a coloro che cercano di ridurre il livello di colesterolo nel sangue e normalizzare il metabolismo.

Menu per la settimana con colesterolo alto

Non così terribile è il fatto di elevati livelli di colesterolo nel sangue, poiché le conseguenze di questa condizione sono terribili. Numerosi studi dimostrano che maggiore è il livello di colesterolo nel sangue, maggiore è il rischio di ammalarsi e morire per malattie correlate all'aterosclerosi. Prima di tutto, è una cardiopatia ischemica, un infarto e un disturbo dell'afflusso di sangue cerebrale: un ictus.

Il livello di colesterolo nel sangue non deve superare 5,2 mmol / l. Se ciò accade, assicurati di consultare un medico, sceglierà la tattica di ulteriori attività, devi anche prestare molta attenzione alla tua dieta.

I principi di base della nutrizione con colesterolo alto:

  1. Una dieta a basso contenuto di colesterolo è prescritta per un lungo periodo, almeno 6 mesi, in molti casi, i suoi principi dovrebbero essere seguiti per tutta la vita.
  2. Restrizione di grasso I grassi animali sono particolarmente dannosi per il corpo, le loro fonti sono carne grassa (agnello, maiale, carne d'oca), latticini grassi - panna acida, panna, burro.
  3. La carne e il pollame devono essere cucinati in modo tale che non siano dello stesso grasso, il grasso libero dovrebbe essere drenato.
  4. La pelle del pollame deve essere rimossa prima della cottura.
  5. La carne o il brodo di pollo devono essere raffreddati in modo che il grasso indurito possa essere rimosso dalla superficie. Oppure cuocere le zuppe su 2 brodi, mentre prima versare.
  6. Per le insalate, è possibile utilizzare condimenti a basso contenuto di grassi - succo di limone, yogurt magro, ricotta, ecc.
  7. Sostituire i prodotti lattiero-caseari con pochi grassi o con pochi grassi in tutte le ricette. Utilizzare formaggi a basso contenuto di grassi.
  8. Puoi stufare le verdure nel brodo di carne al posto del burro o della margarina.
  9. I tuorli d'uovo dovrebbero essere consumati in quantità limitate, non più di 2 tuorli a settimana. Le proteine ​​non contengono colesterolo, quindi possono essere utilizzate più spesso nella dieta.
  10. Aggiungi alimenti ricchi di fibre alimentari al cibo: frutta, verdura, prodotti integrali - cereali, pane. Puoi anche usare la crusca aggiungendoli ai piatti.
  11. Alcuni prodotti nel menu possono essere sostituiti con analoghi di soia. La soia non contiene colesterolo. Ad esempio, puoi usare il tofu di soia.
  12. Una quantità sufficiente nella dieta di carboidrati complessi - cereali, cereali, pasta di cereali, pane integrale, verdure, frutta. Allo stesso tempo, i carboidrati semplici dovrebbero essere l'importo minimo. Fonti di carboidrati semplici: zucchero e tutti i prodotti che lo contengono, pane bianco, dolci.
  13. Includere nel menu prodotti, fonti di acidi grassi polinsaturi: pesce di mare, noci, oli vegetali. È importante che questi prodotti siano presenti nella dieta, ma la loro quantità era moderata. Il pesce di mare a settimana dovrebbe essere di circa 3 porzioni di 100-120 g, le noci dovrebbero essere consumate essiccate, senza alcun additivo, non si può mangiare più di una manciata al giorno - circa 10-12 cose, 5-6 cucchiaini di olio vegetale al giorno
  14. Per la maggior parte delle persone, il colesterolo elevato è associato al sovrappeso, quindi abbassarlo porta più spesso a livelli più bassi di colesterolo.

Per il menu di cui sopra è necessario aggiungere frutta e bacche fresche. Vengono per spuntini tra colazione e pranzo.

Dieta del colesterolo

* Facendo clic sul pulsante "Invia", acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità con l'informativa sulla privacy.

La maggior parte delle persone associa il colesterolo (colesterolo) ai grassi trans, agli alimenti proibiti, ai fast food, alle patatine fritte e agli hamburger dannosi. Tuttavia, questo non è completamente vero.

Il colesterolo è un alcol grasso lipofilo, che è attivamente coinvolto nella divisione cellulare, un effetto positivo sulla funzione cerebrale, il funzionamento del sistema nervoso e lo stato di immunità.

A seconda dell'effetto sul corpo umano, si distingue il colesterolo dannoso e utile. Un eccesso del primo influisce negativamente sullo stato dei vasi sanguigni, causando la formazione di placche di colesterolo e, di conseguenza, aumenta il rischio di trombosi, infarti e ictus. Allo stesso tempo, il colesterolo "buono" è vitale per il normale funzionamento degli organi interni.

L'80% del colesterolo è sintetizzato dal corpo umano in modo indipendente e solo il 20% viene assorbito dai grassi saturi che mangiamo con il cibo (latte, burro, tuorlo d'uovo, carne, formaggio). Tuttavia, a causa della scarsità di nutrizione e di irregolarità nella dieta, i medici consigliano un monitoraggio regolare. Per la fascia di età di 20-40 anni, si raccomanda di donare il sangue 1 volta in cinque anni, dopo 40 - all'anno.

Il contenuto normale di colesterolo totale (colesterolo totale o colesterolo TC) nel sangue di una persona adulta sana è considerato pari a 5,2-6,2 mmol / l. Per i diabetici, il limite superiore è 4,5 mmol / l.

Con una deviazione significativa del veicolo dalla norma, è necessario regolare gli indicatori con l'aiuto di farmaci o alimenti speciali (dieta per il colesterolo).

L'obiettivo della dieta del colesterolo non è la perdita di peso e la perdita di peso! Il menu a basso contenuto di colesterolo si concentra sull'abbassamento del colesterolo e sul miglioramento della salute del corpo. Tuttavia, riducendo il contenuto di cibi grassi nella dieta delle persone che soffrono di sovrappeso, iniziano a perdere peso, il loro peso corporeo ritorna gradualmente alla normalità.

La dieta ipocolesterolo deve essere prescritta da un medico in base al risultato degli esami di laboratorio. Indipendentemente "sedersi" su di esso non è raccomandato.

I medici prescrivono la nutrizione lipoproteica (anticolesterolo) ai pazienti con angina, cardiopatia ischemica e altre malattie del sistema cardiovascolare, così come gli anziani e coloro che sono a rischio di infarti e ictus. Sovrappeso, ipertensione, vene varicose e diabete possono anche essere un motivo per controllare il livello di alcol lipofilo nel sangue.

I nutrizionisti distinguono tra due tipi di diete ipocolesteroliche: la cosiddetta "tecnica a due fasi", che riduce i livelli di colesterolo al 20% e la dieta n. 10 (tabella numero 10), la cui conformità riduce il TS del 10-15%.

Vantaggi e svantaggi del menu anti-colesterolo

Tale nutrizione aiuta a migliorare la salute, stabilizzare il metabolismo, accelerare il metabolismo, iniziare a perdere peso e normalizzare il peso. A causa della dieta ricca, non è necessario sperimentare costantemente una sensazione di fame e il pericolo di "rottura" si riduce a zero. Il menu può essere fatto in base alle tue possibilità finanziarie e alle preferenze individuali. L'accettazione di ulteriori vitamine e minerali riduce il rischio di beriberi a zero, e la presenza nella dieta di grandi quantità di frutta e verdura aiuta a rafforzare il sistema immunitario.

Non ci sono svantaggi a tale dieta. Tuttavia, va ricordato che dovrebbe essere effettuato con il consenso del medico e sotto il suo controllo, perché una forte diminuzione del colesterolo porterà il corpo più tempo che bene.

Metodo di due passaggi

Con una dieta moderata (dieta di seconda fase), la quantità totale di grassi (ALC) è pari al massimo al 30% del menu calorico giornaliero; il contenuto di acidi grassi saturi (EFA) - un massimo del 10%, e il colesterolo non più di 300 mg / giorno.

Razione giornaliera

  • Carne magra (senza grassi e pelle) e pesce di mare - fino a 90 grammi per pasto (massimo 180 g / giorno).
  • Olio vegetale (oliva, semi di lino, zucca, mais) in una quantità non superiore al 10% della caloria giornaliera. Preferisci gli oli spremuti a freddo.
  • La base della nutrizione - carboidrati e fibre - 50-65% della dieta. Pertanto, è consentito consumare pane integrale, cereali sottoposti a lavorazione minima, frutta e verdura.

Prodotti vietati:

  • burro e olio di palma;
  • latte e prodotti lattiero-caseari (è consentito solo contenuto di grassi zero);
  • tuorlo d'uovo;
  • sottoprodotti della carne (fegato, ombelico, cuore, rene);
  • salsicce, salsicce;
  • gamberi, calamari;
  • caviale (rosso e nero);
  • dolci (torte, pasticcini) e pasticcini a base di pane bianco.

La durata di questo sistema di alimentazione varia da 6 a 12 settimane. Quindi si eseguono ripetuti esami del sangue. Se il tasso di TS è tornato alla normalità, allora è sufficiente aderire alla corretta alimentazione e riprendere i test secondo lo schema approvato dal medico curante. Se il colesterolo totale non è sceso al livello desiderato, allora si dovrebbe passare a un regime più rigoroso.

Per una dieta di secondo stadio, la razione e l'elenco degli alimenti proibiti rimangono gli stessi, così come ALC (30%). Allo stesso tempo, l'NLC è ridotta al 7% e la quantità massima di colesterolo non deve superare i 200 mg / die.

Il passaggio dalla fase 1 alla fase 2 deve essere eseguito senza intoppi e sotto la supervisione del medico curante.

Tabella numero 10

Una tale dieta è stata sviluppata dal professor Manuil Pevzner, il fondatore della nutrizione, per bilanciare il metabolismo, migliorare la circolazione sanguigna, normalizzare il funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni, nonché i sistemi epatobiliare e digestivo. Cottura preferibilmente al vapore, senza sale e spezie. La carne può essere bollita, il pesce cuocere al cartoccio.

Principi di base dell'alimentazione secondo Pevzner:

  1. Il pasto dovrebbe essere frequente e frazionario (5 volte al giorno), la caloria totale - 2300-2500 kcal / giorno.
  2. Cena - tre ore prima di andare a dormire.
  3. La base della dieta - proteine ​​(80-90 g / giorno). Il 40-45% di loro dovrebbe essere vegetale e il 55-60% di proteine ​​animali.
  4. La quantità massima di grasso è di 70 grammi. Di questi, il 70-75% sono vegetali e il 25-30% sono animali.
  5. I carboidrati sono 300-350 g / giorno.
  6. Uso consigliato di prodotti che hanno un effetto alcalinizzante: latte, frutta, verdura.
  7. Assicurati di bere molta acqua (1-1,2 litri al giorno).
  8. Utilizzare il sale il meno possibile (massimo 2-3 grammi al giorno per salare il cibo preparato).
  9. In parallelo con la dieta viene solitamente prescritto il cloruro di sodio della droga in una quantità determinata dal medico curante.

Prodotti consentiti:

  • cracker di pane di segale;
  • primi piatti alla griglia o zuppe di verdure;
  • carne magra (pollo, tacchino, coniglio, nutria, manzo, vitello, quaglia);
  • pesce di mare e cozze;
  • latte magro e prodotti caseari (kefir, panna acida, yogurt senza zucchero e additivi, formaggi dietetici);
  • frittata al bianco d'uovo (al vapore);
  • marmellate fatte in casa e piccole quantità di marmellata sono ammessi come dessert;
  • alcune verdure (broccoli, carote, zucchine, zucca, barbabietola da zucchero, pomodori, lattuga);
  • frutta e bacche (eccetto l'uva);
  • verdure e burro in piccole quantità.

Prodotti vietati:

  • bevande che stimolano il sistema nervoso centrale (alcol, tè forte, caffè, ecc.);
  • piatti piccanti e affumicati;
  • ricchi brodi;
  • pasticcini al forno, pane fresco, pancake;
  • carne grassa, frattaglie;
  • tutto ciò che aumenta la flatulenza (legumi, cavoli bianchi, ravanelli, funghi, uva);
  • dolci.

Menu per un giorno

  • Prima colazione: farina d'avena al latte o muesli; uovo sodo (può essere sostituito con una frittata proteica); tè senza zucchero.
  • Seconda colazione: mela al forno in forno (è possibile aggiungere il miele).
  • Pranzo: zuppa vegetariana con cereali di grano; purea di carote, al vapore (è possibile aggiungere una goccia di olio d'oliva); carne bollita; decotto di fianchi o composta di frutta secca.
  • Spuntino: casseruola di ricotta o cheesecake.
  • Cena: pesce con verdure (al vapore); una mela
  • Tre ore prima di andare a dormire: un bicchiere di yogurt magro o yogurt non zuccherato.

Menu per la settimana

Una dieta priva di colesterolo è un sistema nutrizionale che ha una dieta molto ricca.

Un menu approssimativo per 7 giorni potrebbe essere simile a questo:

  • Colazione: frittata di vapore da due proteine; tè verde
  • Pranzo: zuppa di verdure - 250 ml; polpette di vapore con verdure.
  • Spuntino: macedonia da una mela, una pera, condita con yogurt magro.
  • Cena: riso bollito - 100 gr; pesce al forno su verdure - 200 gr.
  • Tre ore prima di andare a dormire, puoi bere 200 ml di yogurt magro.
  • Colazione: grano saraceno - 150-200 gr.; un paio di fette di formaggio magro; bere con la cicoria
  • Pranzo: zuppa vegetariana con orzo 250-300 ml; manzo al vapore - 200 gr.; insalata di verdure (un pomodoro, un peperone bulgaro).
  • Ora del tè: mela al forno con miele.
  • Cena: nasello in umido nel pomodoro; insalata di verdure, condita con olio d'oliva.
  • Colazione: porridge di latte (grano saraceno, bulgur, farina d'avena, mais) - 250-300 g; fianchi di brodo o tè verde senza zucchero.
  • Pranzo: zuppa senza carne - 300 gr.; quaglia al forno con le carote o la zucca.
  • Pranzo: pompelmo o arancia.
  • Cena: casseruola di ricotta con frutta.
  • Colazione: insalata di carote con uvetta (grattugiare una carota piccola, aggiungere uvetta, riempire con panna acida a basso contenuto di grassi o yogurt); 200 ml di kefir, 1 pagnotta di grano intero.
  • Pranzo: tacchino bollito - 200 gr; insalata di pomodori e cetrioli - 200 gr; 1 pagnotta di grano intero
  • Pranzo: dattero o albicocche secche - 200 g
  • Cena: ricotta a basso contenuto di grassi con miele e frutta (mela, pesca o albicocca) - 200 g.
  • Colazione: granola - 250-300 gr; decotto di rosa canina o tè.
  • Pranzo: zuppa di verdure - 250 g; luccioperca brasata con broccoli - 200 gr.; un bicchiere di succo d'arancia.
  • Spuntino: gelatina di frutta - 250 g
  • Cena: porridge di mais - 200 g; filetto di pollo bollito - 200 g; un peperone bulgaro di media grandezza
  • Colazione: uovo alla coque o borsa; Bevanda di cicoria (può essere aggiunta con latte).
  • Pranzo: zuppa di riso su brodo vegetale - 250-300 gr.; due polpettine di vitello in salsa cremosa; qualsiasi verdura
  • Snack: purè di zucca e mele - 300 g
  • Cena: patate bollite con verdure, condite con olio di semi di girasole - 3 pezzi; pesce bollito - 150 gr; ½ arancio.
  • Colazione: insalata di verdure - 250-300 gr.; fetta di formaggio magro; una pagnotta di grano; tè verde
  • Pranzo: vitello stufato con verdure in una manica - 300 g; succo di verdura
  • Sicuro: una manciata di noci o frutta secca.
  • Cena: bulgur con mela e uvetta; un bicchiere di latte scremato.

Per un mese

La durata di tale dieta è concordata con il medico e di solito non supera i 12 giorni. Tuttavia, in un caso eccezionale (!), Il sistema di alimentazione può essere regolato da uno specialista ed esteso per altre 2 settimane. In questo caso, la dieta approssimativa per il mese verrà compilata da un nutrizionista tenendo conto dei risultati delle analisi del sangue, dell'indice di massa corporea, dell'età e di altri indicatori.

In nessun caso non prendere decisioni per aumentare il suo termine indipendentemente! Questo può portare a conseguenze negative e dannose per i risultati di salute.

Se lo si desidera, l'elenco di piatti può essere modificato in base alle proprie preferenze individuali. I nutrizionisti raccomandano di regolare il menu in base al prezzo del colesterolo negli alimenti.

Tabella di colesterolo nel cibo (mg per 100 grammi)

Inulin Forte: descrizione, istruzioni, prezzo

La sindrome del "linguaggio in fiamme": le cause principali, i metodi di diagnosi e trattamento