Dieta per ridurre il colesterolo - menu settimanale. Prodotti per una settimana per abbassare il colesterolo

Come obiettivo della nutrizione dietetica, è possibile impostare il risultato non solo per perdere peso, ma anche abbassare il livello di colesterolo nel sangue. Per questo, è anche necessario utilizzare determinati alimenti. Qual è una dieta con colesterolo alto? Leggi i consigli seguenti per creare una dieta personale per la settimana.

Come ridurre il colesterolo nel sangue con la nutrizione

La nutrizione con livelli elevati di colesterolo implica l'esclusione del cibo che lo contiene in grandi quantità - questo è un alimento di origine animale, ad es. pesce, latte, carne, frattaglie La regola principale della dieta è ridurre al minimo i pasti con grassi saturi. Quindi le porzioni di carne devono essere ridotte a 100-150 g, togliere la pelle dal pollo, scartare la panna acida e panna, burro e maionese. Oltre a queste regole, devi ascoltare alcuni altri suggerimenti:

  1. utilizzare succo di limone o olio d'oliva come condimento per l'insalata;
  2. utilizzare metodi di cottura utili: bollitura, stufatura, cottura al forno, cottura a vapore;
  3. includere nella dieta più fibre, che possono essere trovate nelle verdure;
  4. mangiare più spesso, ma in piccole porzioni con una pausa da 3 a 4 ore;
  5. con i soliti 3 pasti al giorno fai spuntini.

Come attenersi a una dieta con colesterolo alto in donne e uomini

La dieta per abbassare il colesterolo è particolarmente indicata per coloro che hanno problemi con il sistema cardiovascolare o sono a rischio di tali patologie. Con uno squilibrio nel menu dieta per una settimana per ridurre il colesterolo, è necessario includere acidi grassi polinsaturi. Si trovano in frutti di mare, pesce grasso e olio di pesce. La quantità standard di assunzione di colesterolo è di 300 g, ma per ridurne il livello è necessario ridurlo a 250 g e creare un menu in base a questa condizione.

hypocholesterolic

Questa sostanza in quantità moderate è benefica per il corpo, perché è un elemento integrante della costruzione delle membrane cellulari, è coinvolta nel rafforzamento del sistema immunitario. La prima cosa da fare è calcolare il numero di alimenti che si consiglia di includere nel menu settimanale di dieta per abbassare i livelli di colesterolo:

  1. I piatti proteici devono essere leggermente limitati: l'apporto proteico giornaliero dovrebbe essere di 80-100 g Una dieta ipocolesterolemizzante dovrebbe basarsi su petto di pollo senza pelle, pesce, proteine ​​vegetali contenute in fagioli, noci, piselli o soia.
  2. La quantità giornaliera di grassi - 40-50 g. Questo include olio vegetale: oliva, semi di lino, sesamo e girasole.
  3. I carboidrati dovrebbero solo ricostituire le riserve energetiche, quindi è necessario utilizzare solo quelli lenti: frutta, verdura, pane integrale, cereali e pasta di grano duro.

ipolipemizzante

Questa variante della dieta è indicata nel metabolismo lipidico alterato, vale a dire grasso nel corpo. Oltre al colesterolo, questi includono trigliceroli e fosfolipidi. La dieta per ripristinare il metabolismo dei grassi è aumentare la quantità di grassi vegetali e ridurre o eliminare completamente gli animali. I prodotti nel menu per la settimana per ridurre il colesterolo dovrebbero essere a basso contenuto calorico, ma nutriente. Le porzioni dovrebbero includere una piccola quantità di proteine ​​sotto forma di carne magra, carboidrati complessi contenuti nei cereali e fibre di frutta e verdura.

Prodotti per il colesterolo

Tutti i prodotti possono essere suddivisi in innalzamento e abbassamento del colesterolo. Il primo è raccomandato per limitare completamente o parzialmente l'uso, e il secondo - nella dieta in grandi quantità. Creando un elenco di alimenti raccomandati e proibiti, puoi pianificare il tuo menu giornaliero e la dieta per tutta la settimana, perché puoi consumarlo per ridurre il colesterolo per un tempo illimitato.

Aumentare il colesterolo nel sangue

Elenco di prodotti vietati

  • hamburger
  • carne di maiale
  • agnello
  • strutto
  • bistecche
  • polpette
  • salsicce
  • frattaglie di carne, vale a dire polmoni, fegato, reni e cervello
  • carni affumicate
  • carne in scatola
  • wurstel
  • salsicce
  • carne rossa
  • pelle di uccello

Prodotti ittici e frutti di mare

  • uova di pesce e fegato
  • molluschi
  • gambero
  • gamberetto
  • granchi
  • storione

Pane Premium

Bevande caffeinate

Olio di cocco e di palma, carne di maiale e olio da cucina, margarina, olio vegetale raffinato

Prodotti lattiero-caseari grassi, soprattutto dolci

Menu per la settimana con colesterolo alto

Non così terribile è il fatto di elevati livelli di colesterolo nel sangue, poiché le conseguenze di questa condizione sono terribili. Numerosi studi dimostrano che maggiore è il livello di colesterolo nel sangue, maggiore è il rischio di ammalarsi e morire per malattie correlate all'aterosclerosi. Prima di tutto, è una cardiopatia ischemica, un infarto e un disturbo dell'afflusso di sangue cerebrale: un ictus.

Il livello di colesterolo nel sangue non deve superare 5,2 mmol / l. Se ciò accade, assicurati di consultare un medico, sceglierà la tattica di ulteriori attività, devi anche prestare molta attenzione alla tua dieta.

I principi di base della nutrizione con colesterolo alto:

  1. Una dieta a basso contenuto di colesterolo è prescritta per un lungo periodo, almeno 6 mesi, in molti casi, i suoi principi dovrebbero essere seguiti per tutta la vita.
  2. Restrizione di grasso I grassi animali sono particolarmente dannosi per il corpo, le loro fonti sono carne grassa (agnello, maiale, carne d'oca), latticini grassi - panna acida, panna, burro.
  3. La carne e il pollame devono essere cucinati in modo tale che non siano dello stesso grasso, il grasso libero dovrebbe essere drenato.
  4. La pelle del pollame deve essere rimossa prima della cottura.
  5. La carne o il brodo di pollo devono essere raffreddati in modo che il grasso indurito possa essere rimosso dalla superficie. Oppure cuocere le zuppe su 2 brodi, mentre prima versare.
  6. Per le insalate, è possibile utilizzare condimenti a basso contenuto di grassi - succo di limone, yogurt magro, ricotta, ecc.
  7. Sostituire i prodotti lattiero-caseari con pochi grassi o con pochi grassi in tutte le ricette. Utilizzare formaggi a basso contenuto di grassi.
  8. Puoi stufare le verdure nel brodo di carne al posto del burro o della margarina.
  9. I tuorli d'uovo dovrebbero essere consumati in quantità limitate, non più di 2 tuorli a settimana. Le proteine ​​non contengono colesterolo, quindi possono essere utilizzate più spesso nella dieta.
  10. Aggiungi alimenti ricchi di fibre alimentari al cibo: frutta, verdura, prodotti integrali - cereali, pane. Puoi anche usare la crusca aggiungendoli ai piatti.
  11. Alcuni prodotti nel menu possono essere sostituiti con analoghi di soia. La soia non contiene colesterolo. Ad esempio, puoi usare il tofu di soia.
  12. Una quantità sufficiente nella dieta di carboidrati complessi - cereali, cereali, pasta di cereali, pane integrale, verdure, frutta. Allo stesso tempo, i carboidrati semplici dovrebbero essere l'importo minimo. Fonti di carboidrati semplici: zucchero e tutti i prodotti che lo contengono, pane bianco, dolci.
  13. Includere nel menu prodotti, fonti di acidi grassi polinsaturi: pesce di mare, noci, oli vegetali. È importante che questi prodotti siano presenti nella dieta, ma la loro quantità era moderata. Il pesce di mare a settimana dovrebbe essere di circa 3 porzioni di 100-120 g, le noci dovrebbero essere consumate essiccate, senza alcun additivo, non si può mangiare più di una manciata al giorno - circa 10-12 cose, 5-6 cucchiaini di olio vegetale al giorno
  14. Per la maggior parte delle persone, il colesterolo elevato è associato al sovrappeso, quindi abbassarlo porta più spesso a livelli più bassi di colesterolo.

Per il menu di cui sopra è necessario aggiungere frutta e bacche fresche. Vengono per spuntini tra colazione e pranzo.

Dieta del colesterolo

* Facendo clic sul pulsante "Invia", acconsento al trattamento dei miei dati personali in conformità con l'informativa sulla privacy.

La maggior parte delle persone associa il colesterolo (colesterolo) ai grassi trans, agli alimenti proibiti, ai fast food, alle patatine fritte e agli hamburger dannosi. Tuttavia, questo non è completamente vero.

Il colesterolo è un alcol grasso lipofilo, che è attivamente coinvolto nella divisione cellulare, un effetto positivo sulla funzione cerebrale, il funzionamento del sistema nervoso e lo stato di immunità.

A seconda dell'effetto sul corpo umano, si distingue il colesterolo dannoso e utile. Un eccesso del primo influisce negativamente sullo stato dei vasi sanguigni, causando la formazione di placche di colesterolo e, di conseguenza, aumenta il rischio di trombosi, infarti e ictus. Allo stesso tempo, il colesterolo "buono" è vitale per il normale funzionamento degli organi interni.

L'80% del colesterolo è sintetizzato dal corpo umano in modo indipendente e solo il 20% viene assorbito dai grassi saturi che mangiamo con il cibo (latte, burro, tuorlo d'uovo, carne, formaggio). Tuttavia, a causa della scarsità di nutrizione e di irregolarità nella dieta, i medici consigliano un monitoraggio regolare. Per la fascia di età di 20-40 anni, si raccomanda di donare il sangue 1 volta in cinque anni, dopo 40 - all'anno.

Il contenuto normale di colesterolo totale (colesterolo totale o colesterolo TC) nel sangue di una persona adulta sana è considerato pari a 5,2-6,2 mmol / l. Per i diabetici, il limite superiore è 4,5 mmol / l.

Con una deviazione significativa del veicolo dalla norma, è necessario regolare gli indicatori con l'aiuto di farmaci o alimenti speciali (dieta per il colesterolo).

L'obiettivo della dieta del colesterolo non è la perdita di peso e la perdita di peso! Il menu a basso contenuto di colesterolo si concentra sull'abbassamento del colesterolo e sul miglioramento della salute del corpo. Tuttavia, riducendo il contenuto di cibi grassi nella dieta delle persone che soffrono di sovrappeso, iniziano a perdere peso, il loro peso corporeo ritorna gradualmente alla normalità.

La dieta ipocolesterolo deve essere prescritta da un medico in base al risultato degli esami di laboratorio. Indipendentemente "sedersi" su di esso non è raccomandato.

I medici prescrivono la nutrizione lipoproteica (anticolesterolo) ai pazienti con angina, cardiopatia ischemica e altre malattie del sistema cardiovascolare, così come gli anziani e coloro che sono a rischio di infarti e ictus. Sovrappeso, ipertensione, vene varicose e diabete possono anche essere un motivo per controllare il livello di alcol lipofilo nel sangue.

I nutrizionisti distinguono tra due tipi di diete ipocolesteroliche: la cosiddetta "tecnica a due fasi", che riduce i livelli di colesterolo al 20% e la dieta n. 10 (tabella numero 10), la cui conformità riduce il TS del 10-15%.

Vantaggi e svantaggi del menu anti-colesterolo

Tale nutrizione aiuta a migliorare la salute, stabilizzare il metabolismo, accelerare il metabolismo, iniziare a perdere peso e normalizzare il peso. A causa della dieta ricca, non è necessario sperimentare costantemente una sensazione di fame e il pericolo di "rottura" si riduce a zero. Il menu può essere fatto in base alle tue possibilità finanziarie e alle preferenze individuali. L'accettazione di ulteriori vitamine e minerali riduce il rischio di beriberi a zero, e la presenza nella dieta di grandi quantità di frutta e verdura aiuta a rafforzare il sistema immunitario.

Non ci sono svantaggi a tale dieta. Tuttavia, va ricordato che dovrebbe essere effettuato con il consenso del medico e sotto il suo controllo, perché una forte diminuzione del colesterolo porterà il corpo più tempo che bene.

Metodo di due passaggi

Con una dieta moderata (dieta di seconda fase), la quantità totale di grassi (ALC) è pari al massimo al 30% del menu calorico giornaliero; il contenuto di acidi grassi saturi (EFA) - un massimo del 10%, e il colesterolo non più di 300 mg / giorno.

Razione giornaliera

  • Carne magra (senza grassi e pelle) e pesce di mare - fino a 90 grammi per pasto (massimo 180 g / giorno).
  • Olio vegetale (oliva, semi di lino, zucca, mais) in una quantità non superiore al 10% della caloria giornaliera. Preferisci gli oli spremuti a freddo.
  • La base della nutrizione - carboidrati e fibre - 50-65% della dieta. Pertanto, è consentito consumare pane integrale, cereali sottoposti a lavorazione minima, frutta e verdura.

Prodotti vietati:

  • burro e olio di palma;
  • latte e prodotti lattiero-caseari (è consentito solo contenuto di grassi zero);
  • tuorlo d'uovo;
  • sottoprodotti della carne (fegato, ombelico, cuore, rene);
  • salsicce, salsicce;
  • gamberi, calamari;
  • caviale (rosso e nero);
  • dolci (torte, pasticcini) e pasticcini a base di pane bianco.

La durata di questo sistema di alimentazione varia da 6 a 12 settimane. Quindi si eseguono ripetuti esami del sangue. Se il tasso di TS è tornato alla normalità, allora è sufficiente aderire alla corretta alimentazione e riprendere i test secondo lo schema approvato dal medico curante. Se il colesterolo totale non è sceso al livello desiderato, allora si dovrebbe passare a un regime più rigoroso.

Per una dieta di secondo stadio, la razione e l'elenco degli alimenti proibiti rimangono gli stessi, così come ALC (30%). Allo stesso tempo, l'NLC è ridotta al 7% e la quantità massima di colesterolo non deve superare i 200 mg / die.

Il passaggio dalla fase 1 alla fase 2 deve essere eseguito senza intoppi e sotto la supervisione del medico curante.

Tabella numero 10

Una tale dieta è stata sviluppata dal professor Manuil Pevzner, il fondatore della nutrizione, per bilanciare il metabolismo, migliorare la circolazione sanguigna, normalizzare il funzionamento del cuore e dei vasi sanguigni, nonché i sistemi epatobiliare e digestivo. Cottura preferibilmente al vapore, senza sale e spezie. La carne può essere bollita, il pesce cuocere al cartoccio.

Principi di base dell'alimentazione secondo Pevzner:

  1. Il pasto dovrebbe essere frequente e frazionario (5 volte al giorno), la caloria totale - 2300-2500 kcal / giorno.
  2. Cena - tre ore prima di andare a dormire.
  3. La base della dieta - proteine ​​(80-90 g / giorno). Il 40-45% di loro dovrebbe essere vegetale e il 55-60% di proteine ​​animali.
  4. La quantità massima di grasso è di 70 grammi. Di questi, il 70-75% sono vegetali e il 25-30% sono animali.
  5. I carboidrati sono 300-350 g / giorno.
  6. Uso consigliato di prodotti che hanno un effetto alcalinizzante: latte, frutta, verdura.
  7. Assicurati di bere molta acqua (1-1,2 litri al giorno).
  8. Utilizzare il sale il meno possibile (massimo 2-3 grammi al giorno per salare il cibo preparato).
  9. In parallelo con la dieta viene solitamente prescritto il cloruro di sodio della droga in una quantità determinata dal medico curante.

Prodotti consentiti:

  • cracker di pane di segale;
  • primi piatti alla griglia o zuppe di verdure;
  • carne magra (pollo, tacchino, coniglio, nutria, manzo, vitello, quaglia);
  • pesce di mare e cozze;
  • latte magro e prodotti caseari (kefir, panna acida, yogurt senza zucchero e additivi, formaggi dietetici);
  • frittata al bianco d'uovo (al vapore);
  • marmellate fatte in casa e piccole quantità di marmellata sono ammessi come dessert;
  • alcune verdure (broccoli, carote, zucchine, zucca, barbabietola da zucchero, pomodori, lattuga);
  • frutta e bacche (eccetto l'uva);
  • verdure e burro in piccole quantità.

Prodotti vietati:

  • bevande che stimolano il sistema nervoso centrale (alcol, tè forte, caffè, ecc.);
  • piatti piccanti e affumicati;
  • ricchi brodi;
  • pasticcini al forno, pane fresco, pancake;
  • carne grassa, frattaglie;
  • tutto ciò che aumenta la flatulenza (legumi, cavoli bianchi, ravanelli, funghi, uva);
  • dolci.

Menu per un giorno

  • Prima colazione: farina d'avena al latte o muesli; uovo sodo (può essere sostituito con una frittata proteica); tè senza zucchero.
  • Seconda colazione: mela al forno in forno (è possibile aggiungere il miele).
  • Pranzo: zuppa vegetariana con cereali di grano; purea di carote, al vapore (è possibile aggiungere una goccia di olio d'oliva); carne bollita; decotto di fianchi o composta di frutta secca.
  • Spuntino: casseruola di ricotta o cheesecake.
  • Cena: pesce con verdure (al vapore); una mela
  • Tre ore prima di andare a dormire: un bicchiere di yogurt magro o yogurt non zuccherato.

Menu per la settimana

Una dieta priva di colesterolo è un sistema nutrizionale che ha una dieta molto ricca.

Un menu approssimativo per 7 giorni potrebbe essere simile a questo:

  • Colazione: frittata di vapore da due proteine; tè verde
  • Pranzo: zuppa di verdure - 250 ml; polpette di vapore con verdure.
  • Spuntino: macedonia da una mela, una pera, condita con yogurt magro.
  • Cena: riso bollito - 100 gr; pesce al forno su verdure - 200 gr.
  • Tre ore prima di andare a dormire, puoi bere 200 ml di yogurt magro.
  • Colazione: grano saraceno - 150-200 gr.; un paio di fette di formaggio magro; bere con la cicoria
  • Pranzo: zuppa vegetariana con orzo 250-300 ml; manzo al vapore - 200 gr.; insalata di verdure (un pomodoro, un peperone bulgaro).
  • Ora del tè: mela al forno con miele.
  • Cena: nasello in umido nel pomodoro; insalata di verdure, condita con olio d'oliva.
  • Colazione: porridge di latte (grano saraceno, bulgur, farina d'avena, mais) - 250-300 g; fianchi di brodo o tè verde senza zucchero.
  • Pranzo: zuppa senza carne - 300 gr.; quaglia al forno con le carote o la zucca.
  • Pranzo: pompelmo o arancia.
  • Cena: casseruola di ricotta con frutta.
  • Colazione: insalata di carote con uvetta (grattugiare una carota piccola, aggiungere uvetta, riempire con panna acida a basso contenuto di grassi o yogurt); 200 ml di kefir, 1 pagnotta di grano intero.
  • Pranzo: tacchino bollito - 200 gr; insalata di pomodori e cetrioli - 200 gr; 1 pagnotta di grano intero
  • Pranzo: dattero o albicocche secche - 200 g
  • Cena: ricotta a basso contenuto di grassi con miele e frutta (mela, pesca o albicocca) - 200 g.
  • Colazione: granola - 250-300 gr; decotto di rosa canina o tè.
  • Pranzo: zuppa di verdure - 250 g; luccioperca brasata con broccoli - 200 gr.; un bicchiere di succo d'arancia.
  • Spuntino: gelatina di frutta - 250 g
  • Cena: porridge di mais - 200 g; filetto di pollo bollito - 200 g; un peperone bulgaro di media grandezza
  • Colazione: uovo alla coque o borsa; Bevanda di cicoria (può essere aggiunta con latte).
  • Pranzo: zuppa di riso su brodo vegetale - 250-300 gr.; due polpettine di vitello in salsa cremosa; qualsiasi verdura
  • Snack: purè di zucca e mele - 300 g
  • Cena: patate bollite con verdure, condite con olio di semi di girasole - 3 pezzi; pesce bollito - 150 gr; ½ arancio.
  • Colazione: insalata di verdure - 250-300 gr.; fetta di formaggio magro; una pagnotta di grano; tè verde
  • Pranzo: vitello stufato con verdure in una manica - 300 g; succo di verdura
  • Sicuro: una manciata di noci o frutta secca.
  • Cena: bulgur con mela e uvetta; un bicchiere di latte scremato.

Per un mese

La durata di tale dieta è concordata con il medico e di solito non supera i 12 giorni. Tuttavia, in un caso eccezionale (!), Il sistema di alimentazione può essere regolato da uno specialista ed esteso per altre 2 settimane. In questo caso, la dieta approssimativa per il mese verrà compilata da un nutrizionista tenendo conto dei risultati delle analisi del sangue, dell'indice di massa corporea, dell'età e di altri indicatori.

In nessun caso non prendere decisioni per aumentare il suo termine indipendentemente! Questo può portare a conseguenze negative e dannose per i risultati di salute.

Se lo si desidera, l'elenco di piatti può essere modificato in base alle proprie preferenze individuali. I nutrizionisti raccomandano di regolare il menu in base al prezzo del colesterolo negli alimenti.

Tabella di colesterolo nel cibo (mg per 100 grammi)

Dieta con colesterolo alto: caratteristiche del tavolo da trattamento con un menu esemplare per la settimana

Aterosclerosi, danni a vasi e arterie di grandi dimensioni, ischemia, infarto, angina pectoris, ictus - questo è solo un elenco incompleto delle conseguenze a cui porta il colesterolo elevato, per non parlare della cattiva salute. Oltre al trattamento farmacologico e ai rimedi popolari, la nutrizione svolge un ruolo importante nel trattamento di questa patologia.

Hai bisogno di sapere come distribuire i nutrienti principali (BJU) per i diversi pasti, come creare un menu, quali prodotti escludere da esso e su cui, al contrario, concentrarsi. Come dimostra la pratica, l'organizzazione della dieta corretta con ipercolesterolemia è la chiave per il recupero e ridurre il rischio di sviluppare le complicazioni di cui sopra.

C'è una dieta speciale con colesterolo alto, che ti permette di organizzare il cibo in modo che diventi parte del programma di trattamento.

Breve descrizione della dieta. Tipo: terapeutico, ipolipemizzante. Durata: fino alla normalizzazione del livello di colesterolo o per la vita se l'ipercolesterolemia è cronica o ha una predisposizione ad esso. Risultati: contenimento della concentrazione di LDL nel sangue entro il range normale, minimizzazione delle complicanze. Difficoltà: media.

Il colesterolo alto è prescritto una dieta che è caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

  • monitoraggio costante dell'apporto calorico giornaliero;
  • rispetto dei principi di una corretta alimentazione;
  • equilibrio ottimale di tutti i nutrienti necessari per il corpo (BJU);
  • uso di caratteristiche razionali di nutrizione: considerazione del clima, malattie associate (ipertensione, sindrome di Gilbert, obesità, diabete mellito), età, livello di colesterolo, differenze di genere, grado di complicanze.

La caratteristica principale della dieta è il suo effetto terapeutico. È inteso principalmente per normalizzare il benessere e ridurre il rischio di complicanze. Pertanto, per prima cosa è necessario consultare uno specialista (terapeuta, cardiologo, flebologo) per chiarire la diagnosi, e quindi con i risultati dei test e delle conclusioni dei medici contattare un nutrizionista che ti aiuterà a fare il menù giusto. Successivamente, sulla base, è possibile sviluppare la propria versione della dieta.

Caratteristiche speciali

La dieta tiene conto delle caratteristiche di genere ed età del paziente.

genere

Il colesterolo elevato nelle donne è principalmente associato alla loro dolcezza, alle fluttuazioni di peso costante (ora dieta, quindi eccesso di cibo) e ai cambiamenti ormonali. Pertanto, la dieta ipolipemizzante per loro si basa sulla restrizione dei carboidrati complessi e sulla proibizione di qualsiasi digiuno. Inoltre, è fatto prendendo in considerazione la gravidanza, il periodo post parto e l'inizio della menopausa dopo 45-50 anni. La cosa più difficile è abbandonare torte, gelati, caramelle, torte, fast food.

Il vantaggio di questo sistema nutrizionale medico per le donne è la presenza di un'opzione per essere sovrappeso. Ti permette di ridurre le calorie giornaliere al livello consentito e mantenere il peso corporeo sotto controllo senza restrizioni severe.

Il colesterolo elevato negli uomini viene solitamente diagnosticato a causa dell'obesità addominale, dell'inattività fisica e dell'abuso di cibi grassi e salati. Pertanto, la dieta ipolipemizzante le proibisce categoricamente dalle bevande alcoliche con snack ad alto contenuto calorico e, inoltre, raccomanda, di passaggio, di praticare sport, ma moderatamente, secondo un programma separato.

età

Se viene diagnosticato un colesterolo alto in un bambino, gli viene prescritta una dieta ipolipemizzante con grande cura e solo con la stretta osservanza di tutte le raccomandazioni di uno specialista. Nonostante il fatto che per gli adulti implichi una significativa riduzione del grasso, durante l'infanzia è inaccettabile, poiché avrà un impatto negativo sullo sviluppo del sistema nervoso. Pertanto, gli stessi prodotti caseari dovrebbero rimanere completamente nella dieta. Ma i fast food e i dolci dovrebbero essere limitati (non dovrebbe essere proibito affatto), trovando alternative utili per loro.

Lo stesso vale per quelli con colesterolo alto è stato diagnosticato dopo 50 anni. Le restrizioni dovrebbero essere affrontate con estrema cautela, altrimenti si può danneggiare la salute. A questa età aumenta anche il rischio di diabete. Pertanto, è necessario monitorare costantemente il livello di glucosio nel sangue e la selezione del menu per tenere conto dell'indice glicemico degli alimenti.

promemoria

Coloro che sono prescritti una dieta contro il colesterolo alto, il medico curante di solito dà il promemoria di accompagnamento. Riflettono i principi di base della nutrizione in questa patologia. Devono essere osservati rigorosamente se c'è un desiderio di recuperare.

Nota importante I numeri nei promemoria possono variare, dal momento che il medico e il nutrizionista li regolano in base al decorso individuale della malattia.

Memo per prodotti:

  1. I frutti vengono consumati freschi ogni giorno, preferibilmente stagionali. Producili succhi fatti in casa.
  2. Verdure fresche, verdure stufate, al forno, al vapore e bollite. Secondo la stagione. Produci succhi fatti in casa da loro (senza aggiungere spezie e sale).
  3. Legumi - 2 volte a settimana.
  4. La carne non è grassa (manzo, vitello, tacchino, pollo, coniglio) e non fritta.
  5. Prodotti lattiero-caseari - senza grassi o minimamente grassi.
  6. L'olio vegetale - per condire le insalate, friggerle è impossibile. Spremuto a freddo Tariffa giornaliera - 2 cucchiai. l.
  7. Sale - 5 g al giorno.
  8. Zucchero - 50 g

Memo sui nutrienti:

  1. Carboidrati complessi - 400 g al giorno. Limite semplice al minimo. Base - cereali.
  2. Proteine ​​- 70 g Il rapporto tra animali e vegetali: 50/50.
  3. Grasso - 70 g Il rapporto tra animale e vegetale: 35/65.

Memo sull'alimentazione:

  1. La dimensione di una porzione è determinata in base alla presenza / assenza di peso in eccesso e contenuto calorico giornaliero.
  2. Frazionario 6 pasti al giorno.
  3. Dieta approssimativa: colazione (7:00), pranzo (10:30), pranzo (14:00), tè pomeridiano (16:30), cena (18:30), prima di andare a letto (22:00).
  4. I pasti dovrebbero essere freschi, devono essere preparati ogni giorno.
  5. Assunzione giornaliera di acqua - 1,5 litri.

Innanzitutto, è necessario del tempo per fare riferimento agli elenchi degli alimenti consentiti e proibiti, al menu standard, pesare tutto (sono necessarie scale da cucina), calcolare il contenuto calorico giornaliero ottimale per l'altezza e il peso corporeo e gestire molti altri punti riflessi in questi promemoria. Tuttavia, nel prossimo futuro saranno sviluppate le abilità necessarie (imparare a determinare la dimensione della porzione "a occhio", creare la propria versione della dieta con piatti alternativi, ecc.) E il corpo si abituerà a una dieta così sana.

Tabella dei prodotti

Uno dei momenti più importanti nella dieta per le persone con colesterolo alto - strettamente aderire a due liste. Sono ammessi e vietati i prodotti. Il primo gruppo comprende quelli che non sono solo buoni per la salute e promuovono la perdita di peso, ma hanno principalmente proprietà ipolipemizzanti, cioè riducono il livello di LDL cattive nel sangue. Nel secondo compaiono quelli che, al contrario, aumentano la loro concentrazione, così come la maggior parte di essi appartengono al cibo spazzatura, provocando la comparsa di eccesso di peso.

Per comodità, gli elenchi sono disposti sotto forma di tabella, i prodotti sono suddivisi in categorie alimentari, quindi sarà facile trovarli.

Opzioni di dieta

In caso di malattie cardiovascolari, viene prescritta una dieta standard - la tabella di trattamento numero 10 secondo Pevzner. È anche raccomandato per l'alto colesterolo dannoso, che è il principale provocatore dello sviluppo di CVD. Tuttavia, si deve tenere presente che al suo interno esiste una classificazione separata per diagnosi più specifiche. Pertanto, se l'ipocolesterolemia è accompagnata da una serie di patologie, è necessario considerare questa gradazione.

Tutte le versioni della dieta numero 10 sono simili tra loro e differiscono solo nei seguenti punti:

  • 10A - basso contenuto di grassi;
  • 10B - proteine-carboidrati;
  • 10С - il più equilibrato possibile;
  • 10P - dieta a basso contenuto di carboidrati;
  • 10G - senza sale;
  • 10I - bevendo.

Una descrizione più dettagliata delle opzioni dieta numero 10 mostrerà la tabella seguente.

Il più spesso, con colesterolo elevato, la tavola di trattamento no. 10С è assegnata, che è caratterizzato da azione hypolipidemic. Lui, a sua volta, è diviso in due ulteriori opzioni - con l'obesità e in sua assenza.

Menu di esempio

Per abbassare il colesterolo alto, è necessario concentrarsi su un menu esemplare per le opzioni contrassegnate sopra del numero di trattamento numero 10. Aiuterà a capire il principio di una dieta, e in futuro potrai farlo da solo, selezionando alternative per alcuni piatti in base alle tue preferenze di gusto.

Tabella numero 10

Nominato con varie malattie cardiovascolari, che sono caratterizzate da insufficienza circolatoria. Questo stato spesso porta ad un aumento del colesterolo. Poiché questo tavolo è il principale, è necessario sapere come mangiarlo correttamente.

Un menu di esempio per la settimana ti aiuterà a navigare nella scelta di piatti e prodotti. In alcune forme di realizzazione, la dieta numero 10 ha vietato le zuppe. Quindi, se non vi siete abituati, è possibile sostituirli senza danni alla salute con contorni di cereali o pasta di varietà di grano duro.

Numero di tavolo 10С

È prescritto per il colesterolo alto e l'aterosclerosi già diagnosticati. La dieta №10С riduce il livello delle lipoproteine ​​a bassa densità nel sangue, pulisce i vasi sanguigni e distrugge le placche aterosclerotiche.

Un menu di esempio per 3 giorni ti permetterà di fare correttamente la tua dieta. È progettato per la caloria giornaliera nel 2000-2200 kcal, cioè con colesterolo alto sullo sfondo di sovrappeso e obesità. Se non vi è alcun problema, si dovrebbe aumentare il bar a 2500-2700 kcal aggiungendo dolci autorizzati (frutta secca, frutta dolce e bacche, miele, dolci fatti in casa) e un aumento della dieta delle patate.

Tabella numero 10G

Questa dieta è prescritta per l'ipertensione, e lei, a sua volta, è un compagno frequente di colesterolo alto. Progettato per la riduzione simultanea di entrambi. Nella preparazione della dieta, è possibile concentrarsi su un menu campione per 3 giorni.

ricette

Per colazione Porridge d'orzo

Con il colesterolo elevato, è necessario mangiare solo cereali ben cotti al vapore. Pertanto, si consiglia di immergerli la sera in acqua calda, in modo che al mattino dovrebbero essere bolliti morbidi. Risciacquare più volte 300 g di orzo perlato, versare acqua calda su di esso in modo che copra completamente la grana. Lasciare la notte.

Al mattino, scolare l'acqua, risciacquare di nuovo. Versare l'orzo con acqua nel rapporto di 2 a 3. Dopo l'ebollizione, ridurre al minimo il calore, non aprire il coperchio e cuocere il porridge per 40 minuti. Quindi, senza aprire il coperchio, spegnere la stufa e lasciarla in infusione per 20 minuti.

A questo punto, far bollire 100 ml di latte all'1,5%, tagliare alcune mele e arancia, tritare 10 g di noci. Mettere la porzione necessaria di orzo in un piatto, versare il latte caldo, cospargere con frutta e noci. Invece di burro, è meglio usare qualsiasi zucchero vegetale sostituito con miele.

All'inizio Zuppa di grano saraceno

Enumerare, lavare e friggere in una padella asciutta 100 g di grano saraceno. Far bollire, aggiungendo all'acqua 1 cucchiaio. l. qualsiasi olio vegetale spremuto a freddo. Dopo 20 minuti mettere nell'acqua 200 grammi di patate a fette, 50 grammi di carote grattugiate, cipolla tritata e una piccola radice di prezzemolo (20 g). Bollire altri 15 minuti. Prima di servire, coprire la zuppa con verdure tritate.

Il secondo Cotolette di verdure al vapore

2 al forno e patate raffreddate mettere su una grattugia grande, 3 carote e 2 barbabietole (di medie dimensioni) - in piccoli. Dalla purea di carota e barbabietola ottenuta spremere il succo, rimuoverlo. Macinare 1 cipolla e 4 pz. prugne. Mescolare tutti gli ingredienti. Aggiungere 30 g di farina di semola per legare la massa. Impastare a fondo. Non salare Forma piccole polpette. Rotili in semi di sesamo. Metti a bagnomaria. Tempo - 30 minuti.

Insalata. Pesce sotto il cappotto

Fai bollire 150 g di patate, carote e barbabietole, 3 uova, 200 g di filetti di pesce di mare (che ti piace di più). Sbucciare 2 cipolle, tritarle e saltare per 7 minuti. su un piccolo fuoco. Mettere le verdure su una grattugia grande, albume - su piccole. Pesce tagliato a pezzetti.

Per condire invece di maionese, preparare una salsa separata: mescolare 100 g di panna acida al 10% e 50 g di succo di limone. Metti gli ingredienti su un piatto piatto e largo a strati: patate - pesce - cipolle - condimento fluff - barbabietole - carote - condimento fluff - ripetere tutti gli strati. Cospargere con albume in cima, guarnire con foglie di prezzemolo.

Dessert. Macedonia di frutta

Sbucciare, cuocere e seminare 1 mela rossa, 2 albicocche, 100 g di ananas, 50 g di arancia. Preparare 50 g di melograno e 30 g di noci tritate. Frutta tagliata a cubetti, mescolarli. Sistemare in insalate porzionate, versare con succo di limone, cospargere con semi di melograno e noci.

Baking. biscotti di ricotta

Shop di cottura con colesterolo elevato è vietato, ma in casa può essere incluso una volta alla settimana nella dieta. Va ricordato che la margarina e il burro sono severamente proibiti.

Mescolare 100 grammi di ricotta a basso contenuto di grassi, 200 grammi di farina d'avena (puoi farlo da solo macinando i soliti fiocchi). Dopo completa miscelazione, aggiungi 2 cucchiai. l. acqua calda e la stessa quantità di olio vegetale. Per il gusto dolce può essere fatto nella composizione di 1 cucchiaino. miele o 2 cucchiai. l. buccia d'arancia. Formare un biscotto, mettere su una teglia da forno, pre-unto con una piccola quantità di olio vegetale. Cuocere in forno a 180 ° C. Tempo - 10 minuti

Bevande. Pugno caldo

Preparare in una teiera in ceramica a foglia larga, tè nero naturale. Dopo 10 minuti versarlo in una tazza (200 ml). È importante che sia caldo e forte. Aggiungere 50 ml di succo di limone fresco, 50 ml di sciroppo di vaniglia, un cerchio di limone, un pizzico di chiodi di garofano e cannella. Mescolare. Coprire con un coperchio. Bevi dopo 5 minuti.

Casi selezionati

Il colesterolo elevato è considerato la causa principale di varie malattie cardiovascolari. Pertanto, è spesso accompagnato da vari problemi di salute. In questo caso, è necessario tenere presente quali restrizioni nel cibo e nella dieta sono per patologie diagnosticate per poterle combinare tra loro. È abbastanza difficile, quindi, all'inizio, è impossibile fare a meno dei consigli di medici e nutrizionisti.

Con sangue denso e colesterolo alto

Diagnosi: sindrome da iperviscose

La regola base della dieta: aumentare l'assunzione di acqua a 2 litri al giorno.

La base della dieta sono i prodotti che fluidificano il sangue e allo stesso tempo riducono il colesterolo elevato:

  • pomodori;
  • pesce di mare grasso, alghe, olio di pesce;
  • olii: girasole, zucca, oliva, noce;
  • bacche acide: uva spina, ribes, mirtilli rossi, viburno, mirtilli rossi, mirtilli;
  • frutti aspri: tutti agrumi, kiwi;
  • zenzero;
  • arachidi, nocciole;
  • kefir a basso contenuto di grassi, yogurt, airan;
  • miele;
  • di semi di lino.

Alcuni alimenti che addensano il sangue non possono essere del tutto esclusi dalla dieta, poiché molti di essi sono utili per il corpo, ma vale la pena limitarli con questa patologia (fino a 1-2 volte a settimana in una piccola quantità):

Ma la maggior parte degli alimenti che addensano il sangue sono dannosi per il corpo e aumentano il colesterolo cattivo, quindi dovresti dimenticartene con questa malattia:

  • carne grassa (agnello, maiale, oca, anatra), lardo, salsicce;
  • cibi fritti, carni affumicate;
  • margarina;
  • latte intero, burro, panna, panna acida;
  • fast food;
  • zucchero raffinato;
  • pane bianco, pasticcini, muffin;
  • limonata.

Con alto zucchero e colesterolo

Diagnosi: diabete.

Dieta medica: tabella numero 9.

La regola base della dieta: in caso di diabete mellito di tipo I, creare un menu basato sulla tabella delle unità di pane; in caso di diabete mellito di tipo II - guidato dalla tabella dell'indice glicemico.

Alimenti ipoglicemici che devono essere enfatizzati in questa dieta:

  • succhi di cavoli e pompelmi;
  • direttamente pompelmo stesso;
  • bevanda alla cicoria;
  • Topinambur;
  • tisane con aggiunta di ginseng ed eleuterococco (possono essere con tinture farmaceutiche), rosa canina, fiori di iperico, radici di dente di leone, foglie di ortica;
  • semi di lino (può essere schiacciato e aggiunto a cereali e cocktail);
  • sedano, asparagi, prezzemolo;
  • rafano (non in forma di spezie, ma la radice, grattugiato in casa), cipolle (con colesterolo alto solo in forma bollita), aglio.

Sotto il divieto, in primo luogo, tutto è dolce. Anche quei dolci che sono ammessi nel menu del tavolo di trattamento n. 10 dovranno essere esclusi dalla dieta.

Con elevata bilirubina e colesterolo

Diagnosi: sindrome di Gilbert.

Dieta terapeutica: tabella numero 5.

La regola di base della dieta: aumentare l'assunzione di acqua a 2,5 litri al giorno, eliminare il sale e l'alcool dalla dieta.

L'enfasi nel menu per rendere i prodotti che riducono l'aumento del livello di pigmento biliare (bilirubina) e allo stesso tempo utile per l'ipercolesterolemia. Questi includono:

  • frutta dolce: cachi, uva, banane, fichi, litchi, melograno, mango, mele rosse;
  • latticini a basso contenuto di grassi;
  • pollo, tacchino;
  • zuppe di verdure;
  • cereali per cereali;
  • albume d'uovo;
  • tisane (betulla, iperico, camomilla).

È necessario escludere prodotti che aumentano l'acidità nello stomaco:

  • ravanelli, cipolle, funghi, acetosella;
  • agrumi;
  • confetteria con soda e lievito;
  • frutti di mare;
  • dolci;
  • carne rossa;
  • cibo in scatola;
  • aceto, salse per negozi;
  • caffè, alcool.

Con pressione elevata e colesterolo

Diagnosi: ipertensione arteriosa.

Dieta terapeutica: tabella numero 10G.

La regola base della dieta: ridurre il consumo di acqua e sale.

Prodotti che aiutano a ridurre la pressione sanguigna e il colesterolo dannoso:

  • le banane;
  • granate;
  • di cacao;
  • latte magro;
  • pesce di mare: trota, sgombro, salmone, salmone, sardine (2 volte a settimana);
  • noccioline: arachidi, anacardi, mandorle, pistacchi, nocciole, noci, brasiliani e cedro (piccola manciata al giorno);
  • barbabietole;
  • sedano;
  • agrumi e succhi da loro: arance, pompelmi, limoni, lime, clementine, mandarini, pomelo;
  • tè grande foglia: ibisco, nero, verde, con bergamotto.

Dal menu devi escludere prodotti che aumentano la pressione:

  • cibo salato: sottaceti, marinate, aringhe, frutta secca;
  • carne affumicata;
  • cibo in scatola;
  • spezie e spezie: vaniglia, cannella, cardamomo, chiodi di garofano, pepe, rafano;
  • carni grasse, pesce e latticini;
  • panetteria e pasticceria, muffin;
  • bevande contenenti caffeina: caffè, cola, energia;
  • alcool, bevande gassate;
  • prodotti contenenti amido: semola, mais, patate.

L'ipercolesterolemia è una condizione pericolosa che causa varie malattie e complicazioni di salute. È necessario trattarlo in modo tempestivo e usare a questo scopo non solo preparazioni mediche e rimedi popolari, ma anche terapia dietetica. Un sistema separato di nutrizione medica ridurrà il livello di colesterolo dannoso e il rischio di aterosclerosi, ischemia, infarto e altre malattie cardiovascolari.

I principi principali della dieta con colesterolo alto

Oggi tutti hanno sentito parlare di una dieta senza colesterolo. Le violazioni del metabolismo dei grassi nel corpo provocano lo sviluppo di aterosclerosi - una malattia grave, pericolosa per le sue complicanze. Il trattamento della patologia è complesso, ma include sempre la correzione del modo di vita e della nutrizione. Quali sono le conseguenze del colesterolo alto nel sangue e cosa può aiutare la dieta: capiamo.

Poco del colesterolo e dei suoi effetti sul corpo

Prima di comprendere le caratteristiche della dieta con il colesterolo, vale la pena di saperne di più su questa sostanza e sul suo effetto sul corpo umano.

Quindi, il colesterolo o il colesterolo è una sostanza grassa, secondo la classificazione biochimica, appartenente alla classe degli alcoli lipofili (grassi). Il contenuto totale di questo composto organico nel corpo è di circa 200 g Inoltre, il 75-80% di esso è prodotto dagli epatociti nel fegato umano e solo il 20% proviene dal cibo come parte del grasso.

La domanda logica è perché il corpo dovrebbe produrre una sostanza potenzialmente pericolosa, c'è una risposta logica. È necessaria una normale quantità di colesterolo, in quanto il composto organico svolge le seguenti funzioni:

  • fa parte della membrana citoplasmatica di tutte le cellule, rendendolo più elastico e resistente (un altro nome per l'alcol grasso è lo stabilizzatore di membrana);
  • regola la permeabilità della parete cellulare, blocca la penetrazione di alcune sostanze tossiche attraverso di essa;
  • è la base per la sintesi degli ormoni steroidei dalle ghiandole surrenali;
  • coinvolto nella produzione di acidi biliari, vitamina D nel fegato.

Ma l'aumento di colesterolo nel sangue è un rischio per la salute. Questa patologia è associata ad un metabolismo dei grassi compromesso nel corpo e viene attivato da:

  • dislipidemia ereditaria (familiare);
  • insufficienza renale cronica;
  • ipertensione;
  • epatite acuta o cronica, cirrosi epatica;
  • pancreatite, carcinoma pancreatico;
  • disturbi endocrini e metabolici: diabete mellito, ipotiroidismo, deficit di ormone somatotropo;
  • l'obesità;
  • abuso di alcol;
  • fumare, compreso passivo;
  • assunzione di determinati farmaci: COC, ormoni steroidei, diuretici, ecc.;
  • la gravidanza.

Fai attenzione! Il rischio di esposizione a livelli elevati di colesterolo aumenta con l'età: la dislipidemia è più comune negli uomini dopo i 35-40 anni e le donne dopo i 50 anni.

Prima di tutto, il colesterolo alto è associato a una malattia come l'aterosclerosi. Questa patologia è caratterizzata dall'apparizione di placche di grasso sulla superficie interna delle arterie, dal restringimento del lume dei vasi sanguigni e da un ridotto apporto di sangue agli organi interni. Questo è irto dello sviluppo di stati come:

  • cardiopatia ischemica;
  • angina da sforzo;
  • encefalopatia dyscirculatory;
  • disturbi circolatori nel cervello: TIA e il più alto grado di patologia - ictus;
  • disturbi circolatori dei reni;
  • disturbi circolatori nei vasi delle estremità.

Nella patogenesi dell'aterosclerosi, un ruolo importante è giocato non solo dalla concentrazione del colesterolo totale, ma anche da quale frazione di esso prevale nel sangue. In medicina, ci sono:

  1. Lipoproteine ​​aterogeniche - LDL, VLDL. Grandi, saturi di colesterolo e trigliceridi, si depositano facilmente sull'intima dei vasi sanguigni e formano placche aterosclerotiche.
  2. Lipoproteine ​​antiaterogene - HDL. Questa frazione è piccola e contiene la quantità minima di colesterolo. Il loro ruolo biologico è quello di catturare le molecole di grasso "perse" e trasportarle nel fegato per ulteriori elaborazioni. Pertanto, l'HDL è una sorta di "pennello" per i vasi sanguigni.

Pertanto, una dieta con alto contenuto di colesterolo dovrebbe mirare a ridurre le sue frazioni aterogene e ad aumentare l'HDL.

Con il colesterolo alto, è importante seguire una dieta.

Le diete curative sono una tappa importante nel trattamento di molte patologie somatiche. L'aterosclerosi e i disturbi del metabolismo lipidico che l'hanno causata non fanno eccezione. Prima di creare un menu con colesterolo alto, prova a capire come la nutrizione influisce sul suo livello.

Quindi, la dieta quotidiana di una persona sana contiene in media 250-300 mg di colesterolo. Dato che la maggior parte dell'alcool grasso è prodotta nel fegato, questa quantità è sufficiente per garantire i bisogni fisiologici del corpo.

Cosa succede se il colesterolo nel sangue è elevato? Di regola, un aumento della concentrazione di questo composto organico avviene a causa della frazione "propria" endogena. In ogni caso, anche 250-300 mg di sostanze provenienti dall'esterno diventano superflue e peggiorano solo il corso dell'aterosclerosi.

Quindi, nutrizione medica per ridurre i livelli di colesterolo nel sangue:

  1. Effetto positivo sul sistema cardiovascolare.
  2. Normalizza il metabolismo.
  3. Già durante il primo mese, contribuisce alla riduzione dei grassi "cattivi" nel corpo del 15-25% dell'originale.
  4. Riduce la probabilità di formazione di placche aterosclerotiche sulla parete interna delle arterie.
  5. Provoca una diminuzione del rischio di complicanze pericolose per la salute e la vita.
  6. Aumenta l'aspettativa di vita delle persone con metabolismo dei grassi compromesso.

Pertanto, l'aderenza ai principi della nutrizione terapeutica in tutte le fasi del trattamento dell'aterosclerosi contribuisce a raggiungere risultati eccellenti. Come ridurre il colesterolo nel sangue con l'aiuto di una dieta: capiamo.

Principi della nutrizione terapeutica

Una dieta ad alto contenuto di colesterolo nel sangue non solo impedisce la formazione di nuove placche aterosclerotiche. L'aderenza a lungo termine ai principi della nutrizione terapeutica aiuterà a liberare i vasi dai depositi di colesterolo e persino a "dissolvere" le placche mature. Tra le regole di base della dieta per abbassare il colesterolo sono:

  • una forte restrizione / esclusione di prodotti che causano un aumento della concentrazione di lipidi "cattivi";
  • riduzione del consumo giornaliero di colesterolo a 150-200 mg;
  • saturazione del corpo con colesterolo "utile";
  • mangiare grandi quantità di fibre;
  • pasti frazionari in piccole porzioni;
  • conformità con il regime di bere.

Cosa può e non può mangiare con il colesterolo alto

Abbandonare il colesterolo alimentare è la prima cosa da fare per ridurre il colesterolo nel sangue. Questo composto organico si trova nel grasso animale, che è una parte di carni grasse, strutto, carni affumicate, latticini, tuorlo d'uovo, ecc. configurazione.

Fai attenzione! L'assunzione di colesterolo "alimentare" nel corpo è un processo facoltativo: anche con piante a lungo termine (ma allo stesso tempo equilibrate!) Nutrizione, una persona rimane sana.

Carne e frattaglie

La carne può portare benefici e danni a un paziente con aterosclerosi. Oltre alle proteine ​​di alta qualità, contiene grasso animale, che riduce la concentrazione di HDL "buono" e aumenta la frazione di colesterolo aterogenico.

È possibile includere la carne in una dieta contro l'aterosclerosi? È possibile, ma non tutti: in questo gruppo di prodotti sono secreti da un colesterolo elevato:

  • cervelli - 800-2300 mg / 100 g;
  • gemme - 300-800 mg / 100 g;
  • fegato di pollo - 492 mg / 100 g;
  • fegato di manzo - 270-400 mg / 100 g;
  • filetto di maiale - 380 mg / 100 g;
  • cuore di pollo - 170 mg / 100 g;
  • salsiccia di fegato - 169 mg / 100 g;
  • lingua di manzo - 150 mg / 100 g;
  • fegato di maiale - 130 mg / 100 g;
  • salsiccia affumicata - 115 mg / 100 g;
  • salsicce, salsicce piccole - 100 mg / 100 g;
  • manzo grasso - 90 mg / 100 g

Questi alimenti sono una vera bomba di colesterolo. Il loro uso anche in una piccola quantità porta ad un aumento della dislipidemia e al metabolismo dei grassi alterato. Carne grassa, sottoprodotti e salsicce dovrebbero essere completamente esclusi dalla dieta di alimenti terapeutici a basso contenuto di colesterolo.

Oltre al contenuto effettivo di colesterolo, altre sostanze nel prodotto influenzano lo sviluppo dell'aterosclerosi. Ad esempio, il sego di manzo contiene una grande quantità di grassi refrattari, che lo rendono ancora più "problematico" in termini di formazione di placche di colesterolo rispetto al maiale.

La dieta per ridurre il colesterolo consente l'uso dei seguenti prodotti a base di carne:

  • agnello magro - 98 mg / 100 g;
  • carne di coniglio - 90 mg / 100 g;
  • carne di cavallo - 78 mg / 100 g;
  • carne di agnello - 70 mg / 100 g;
  • petto di pollo - 40-60 mg / 100 g;
  • tacchino - 40-60 mg / 100 g

La carne di agnello, coniglio o pollame magro è un prodotto dietetico. Contengono una quantità moderata di colesterolo e sono saturi di proteine ​​di alta qualità. I medici dicono che i prodotti bolliti o al vapore di questo gruppo possono essere mangiati 2-3 volte a settimana.

Quindi, una dieta contro il colesterolo ha le seguenti regole per mangiare carne e pollame:

  1. Completamente escluso da una dieta a base di carne di manzo, maiale, frattaglie e salsicce.
  2. Durante una dieta che abbassa il colesterolo, puoi mangiare carne di montone magro, coniglio, pollo o tacchino.
  3. Rimuovere sempre la pelle dall'uccello, poiché contiene un'alta percentuale di colesterolo.
  4. Eliminare i metodi di cottura "nocivi": friggere, fumare, salare. Preferibilmente, far bollire, infornare o cuocere a vapore la carne.
  5. Si raccomanda di includere nella dieta una carne povera di grassi 2-3 volte a settimana.
  6. È preferibile che gli ortaggi freschi o trattati termicamente (tranne le patate) siano usati come contorno, piuttosto che semplici carboidrati: riso bianco, pasta, ecc.

Acidi grassi saturi e grassi trans

Gli alimenti che contengono alti livelli di acidi grassi saturi e grassi trans costituiscono un serio pericolo per il normale metabolismo dei grassi nel corpo. Un uso eccessivo di questi farmaci è indesiderabile anche per una persona sana e i pazienti con aterosclerosi dovrebbero escluderli completamente dalla loro dieta. Questi prodotti includono:

  • margarina;
  • olio da cucina;
  • salomas;
  • olio di palma (può essere trovato anche nel cioccolato).

Indipendentemente dal livello di colesterolo nella loro composizione, saturano il corpo con lipidi "cattivi", favoriscono la formazione di nuove placche aterosclerotiche e il rapido sviluppo di complicanze vascolari acute e croniche.

Gli esperti consigliano di sostituire i grassi saturi nocivi con oli vegetali:

  • oliva;
  • di semi di girasole;
  • sesamo;
  • lino e altri

Gli oli vegetali sono classificati come prodotti che riducono il rischio di formazione di placche aterosclerotiche, poiché non contengono colesterolo, ma sono saturi di acidi grassi polinsaturi benefici.

Fai attenzione! Durante la frittura si forma una grande quantità di acidi grassi saturi, quindi i pazienti devono assolutamente rifiutare questo metodo di cottura.

Pesce e frutti di mare

Una dieta con colesterolo alto negli uomini e nelle donne deve necessariamente includere il consumo di pesce almeno due volte a settimana. Il contenuto dei composti organici considerati in diverse varietà di abitanti dei serbatoi non è lo stesso:

  • sgombro - 360 mg / 100 g;
  • storione stellato - 300 mg / 100 g;
  • carpa - 270 mg / 100 g;
  • ostriche - 170 mg / 100 g;
  • gamberetti - 114 mg / 100 g;
  • Pollock - 110 mg / 100 g;
  • aringa - 97 mg / 100 g;
  • trota - 56 mg / 100 g;
  • tonno - 55 mg / 100 g;
  • luccio - 50 mg / 100 g;
  • merluzzo - 30 mg / 100 g

Nonostante il contenuto di colesterolo relativamente alto, pesce e frutti di mare sono ricchi di acidi grassi insaturi omega-3. Inoltre, la composizione lipidica degli abitanti di acqua dolce e marina è rappresentata principalmente da "buone" lipoproteine ​​ad alta densità. Pertanto, il consumo regolare di pesce in forma bollita, al vapore o al forno contribuirà a ridurre le manifestazioni di aterosclerosi esistente e garantire la prevenzione della formazione di nuove placche di colesterolo.

Latte e prodotti lattiero-caseari

Latte e latticini, soprattutto se fatti con latte intero, devono essere usati con cautela nei pazienti con colesterolo alto. Il contenuto di questa sostanza rimane piuttosto alto in loro:

  • Formaggio Gouda, 45% di grassi. - 114 mg / 100 g;
  • Formaggio cremoso, 60% di grassi. - 100 mg / 100 g;
  • panna acida, 30% di grassi. - 90-100 mg / 100 g;
  • crema, 30% di grassi. - 80 mg / 100 g;
  • ricotta grassa - 40 mg / 100 g;
  • latte di capra 30 mg / 100 g;
  • latte, 1% - 3,2 mg / 100 g;
  • kefir, 1% - 3,2 mg / 100 g;
  • ricotta a basso contenuto di grassi - 1 mg / 100 g

Pertanto, i pazienti con aterosclerosi sono invitati a escludere dalla dieta il formaggio stagionato a pasta dura, la panna acida grassa e la panna. Ma l'1% di latte, kefir o ricotta a basso contenuto di grassi fornirà al corpo abbastanza proteine ​​e calcio con un leggero contenuto di colesterolo.

Le uova sono un prodotto controverso per i pazienti con atorosclerosi. Le proteine ​​benefiche e dietetiche sono adiacenti in esso con il tuorlo, che contiene una grande quantità di colesterolo:

  • uova di gallina - 570 mg / 100 g;
  • uova di quaglia - 600 mg / 100 g

Con una tale quantità di alcol grasso, sembrerebbe, questi prodotti dovrebbero essere rigorosamente controindicati nell'aterosclerosi. Ma non è questo il caso: il fatto è che il tuorlo contiene per lo più lipoproteine ​​"buone", oltre all'eccezionale lecitina di sostanza biologica. Contribuisce alla normalizzazione del metabolismo lipidico e rimuove il colesterolo in eccesso dal corpo. Pertanto, consente l'uso di uova, ma non più di 1-2 volte a settimana.

Carboidrati semplici

È interessante notare che il consumo eccessivo di carboidrati in alcuni casi può portare ad un aumento dei livelli di colesterolo nel sangue. Questo complesso processo biochimico è una catena di reazioni di clivaggio del polisaccaride con conversione al loro glucosio, e quindi trigliceridi e tessuto adiposo.

Pertanto, durante una dieta terapeutica, i pazienti sono invitati a limitare il consumo:

  • patate;
  • la pasta;
  • riso bianco;
  • dolci, biscotti, altri dolciumi.

È meglio sostituirli con carboidrati difficili da digerire (la maggior parte della groppa, riso integrale) che, essendo digeriti, liberano porzioni di glucosio dosate. In futuro, viene speso per i bisogni del corpo e non trasformato in grasso. Un bel vantaggio per l'inclusione di tali prodotti nella dieta sarà una lunga sensazione di sazietà.

Frutta e verdura

Frutta e verdura fresca di stagione - questo è ciò che dovrebbe essere la base della nutrizione. Durante il giorno, i pazienti con aterosclerosi sono raccomandati a mangiare almeno 2-3 diversi tipi di frutta e 2-3 varietà di verdure. Il cibo vegetale è ricco di fibre, che pulisce le pareti intestinali delle tossine, ripristina la digestione compromessa e aiuta a perdere peso.

Le proprietà più anti-aterogeniche hanno:

  • aglio - per un effetto positivo, dovresti usare 1 spicchio d'aglio per 3-6 mesi;
  • Pepe bulgaro - il leader nel contenuto di vitamina C, che è un potente antiossidante;
  • carote - una fonte di vitamina A;
  • Kiwi e ananas sono frutti che contribuiscono alla normalizzazione del metabolismo e alla perdita di peso.

Fai attenzione! La fonte di fibre nella dieta può essere supplementi nutrizionali speciali - per esempio, la crusca di avena o di segale.

bevande

Rispetto del regime di consumo di bevande: un passo importante nella normalizzazione del metabolismo e della perdita di peso. L'assistente principale in questa materia è l'acqua potabile pulita. Una dieta a basso contenuto di colesterolo nelle donne comporta il consumo da 1,5 a 2,5 litri di acqua (a seconda dell'altezza e del peso). Negli uomini, questa cifra può raggiungere 3-3,5 l / giorno.

Anche l'aterosclerosi è utile da bere:

  • decotto di rosa canina;
  • gelatina fatta in casa, frutta salata in umido;
  • tè verde

Sotto il divieto rimangono caffè e alcol in qualsiasi forma. Una bevanda corroborante fragrante contiene una sostanza Kafestol, che può influenzare indirettamente il livello di colesterolo nel corpo, aumentandolo. L'alcol provoca lo sviluppo di disordini metabolici e danni intestinali vascolari. Tutto questo è un fattore predisponente allo sviluppo dell'aterosclerosi.

Dieta priva di colesterolo: menu di 7 giorni

La colazione è uno dei pasti più importanti. È lui che dà energia per tutta la prima metà della giornata e aiuta a svegliarsi. Anche nei pazienti con aterosclerosi, la colazione dovrebbe essere sufficientemente densa e includere porridge / uova / fiocchi di latte (facoltativo), così come frutta e verdura fresca.

Nel redigere un menù esemplare per il pranzo, segui la seguente regola:

  • ½ il volume del cibo dovrebbe essere verdure fresche o cotte;
  • ⅔ il volume del cibo cade su carboidrati complessi - cereali, riso integrale;
  • il restante ⅓ - carne, pollame, pesce o proteine ​​vegetali.

Quando si pianifica la cena, queste proporzioni sono conservate, tranne per il fatto che l'intero volume del contorno è riempito con insalata di verdure. Ci sono carboidrati durante la notte, anche quelli complessi, sconsigliati.

Se ha difficoltà nella scelta dei piatti, contatti il ​​medico. Sarà in grado di rispondere alle vostre domande e raccomandare lo schema ottimale di alimentazione terapeutica. Nella tabella sottostante viene presentato un menu di esempio per la settimana, adatto a coloro che cercano di ridurre il livello di colesterolo nel sangue e normalizzare il metabolismo.

Il tasso di colesterolo negli uomini cambia con l'età: tabelle, commenti e raccomandazioni per il mantenimento della salute

Come prendere l'olio di pesce?