Sindrome da apnea del sonno e fattori di rischio per le malattie cardiovascolari

Volov N.A., Shaidyuk O.Yu., Taratukhin E.O.
Università medica statale russa, Dipartimento di terapia ospedaliera n. 1, Mosca

Il sonno è un processo speciale che serve a ripristinare il corpo, accompagnato da una diminuzione del livello del metabolismo, una diminuzione della pressione sanguigna, della frequenza cardiaca, cambiamenti nel lavoro della maggior parte dei sistemi funzionali.

La sindrome da apnea del sonno parossistica è un episodio ricorrente di apnea notturna o una significativa diminuzione del flusso aereo durante il sonno [59]. Questa è una condizione abbastanza comune che colpisce fino al 9% delle donne e fino al 24% degli uomini di mezza età. I criteri per questa sindrome includono la sospensione periodica (apnea) o una diminuzione in meno del 50% (ipopnea) del flusso respiratorio per più di 10 secondi, rilevata dal monitoraggio cardiorespiratorio, accompagnata da una diminuzione del contenuto di ossiemoglobina del 4% o più secondo la pulsossimetria. Il numero medio di tali episodi orari è indicato da un indice di apnea-ipopnea (indice AHI - apnea-ipopnea) e da un indice di desaturazione (ODI - indice di desaturazione dell'ossigeno). I valori di questi indici inferiori a 5 sono considerati accettabili in una persona sana, sebbene non siano la norma in senso pieno [30].

Lo sviluppo di apnea del sonno è possibile in qualsiasi persona. I principali fattori di rischio per questa condizione sono la predisposizione genetica, il sesso maschile, il sovrappeso (soprattutto la deposizione di grasso nella parte superiore del corpo), il consumo di alcol e il fumo. L'obesità è considerata il fattore più importante, come dimostrato da un ampio studio basato sulla popolazione, che ha dimostrato che la proporzione di persone con un BMI> 30 kg / m² aumenta in parallelo con l'AHI. È vero che un numero considerevole di pazienti con un indice di apnea aumentato era normale o moderatamente sovrappeso [3, 39].

Durante il sonno normale prevale il sistema nervoso parasimpatico. Se una persona ha troppi episodi di apnea e desaturazione, la funzione di recupero del sonno diminuisce, ci sono improvvisi risvegli, aumenta il tono del sistema nervoso simpatico, aumenta la pressione sanguigna, aumenta il rischio di aritmie, ecc. Con una costante ricorrenza notturna di tali episodi si sviluppano molti processi patologici, che vengono discussi in questo articolo.

Ci sono due forme di sindrome da apnea del sonno-ipopnea: ostruttiva e centrale. La causa dell'apnea ostruttiva del sonno è la chiusura del lume del tratto respiratorio superiore a causa di una diminuzione del tono dei muscoli della laringe. Normalmente, il loro leggero rilassamento e "cedimento" non porta ad un restringimento significativo del lume, tuttavia, in presenza di fattori predisponenti, si sovrappone a livello della faringe orofaringea e faringea, la base della lingua, l'epiglottide e altri. condizioni come micro e retrognazia, ipertrofia delle tonsille, macroglossia e acromegalia, nonché una posizione sulla schiena che porta a una caduta della radice della lingua.

Studi moderni che utilizzano metodi di imaging high-tech (TC, risonanza magnetica, endoscopia) hanno dimostrato che la localizzazione di tali aree è dinamica e per ciascuna persona sono individuali come le impronte digitali [44].

Nella patogenesi del secondo tipo di apnea del sonno - centrale - il ruolo principale è assegnato alla distruzione del centro respiratorio. I periodi di apnea sono sostituiti da periodi di iperventilazione, creando un'immagine del respiro di Cheyne-Stokes [4]. Questo è iniziato da iperreflessione cronica dei recettori del nervo vago. Sono attivati ​​dal flusso di sangue al piccolo circolo di circolazione del sangue nella posizione orizzontale del corpo. Come risultato del periodo di iperventilazione del pCO2 cade sotto la soglia di irritazione del centro respiratorio, che si manifesta durante un periodo di apnea. Poi arriva il nuovo episodio di iperventilazione. La conclusione di un episodio di apnea è accompagnata da un risveglio spontaneo, registrato su un EEG (diminuzione della profondità del sonno, non sempre raggiungendo il livello di un vero risveglio). È stato dimostrato che la creazione artificiale di ipercapnia per inalazione di CO2 nell'esperimento, previene l'iperventilazione e l'episodio di mancanza di respirazione che lo segue. È possibile la transizione da un tipo di apnea ad un altro durante la notte [54].

Disturbi della ventilazione, episodi di risveglio, un calo ciclico della saturazione di ossigeno nel sangue durante un decorso cronico influenzano le condizioni generali e il benessere delle persone. La prima lamentela dei pazienti è di solito una mancanza di soddisfazione dal sonno di una notte, non importa quanto possa essere lungo. Possibile sonnolenza diurna, inversione del sonno, incubi, mal di testa al mattino. Tali sintomi servono come indicazione per l'esame della respirazione notturna. Anche il russare è un indicatore molto importante [23].

La sindrome delle apnee notturne provoca molte anomalie nel corpo. Considerare le varie opzioni per i processi patologici, che portano a episodi ricorrenti di apnea del sonno.

Aumentare l'intensità dell'ossidazione dei radicali liberi. Episodi ripetuti di diminuzione della concentrazione di ossigeno nel sangue possono essere paragonati a episodi di ischemia-riperfusione, accompagnati da danni ai tessuti sottoposti a ipossia. È noto che questo danno è dovuto alla formazione di specie reattive dell'ossigeno che interagiscono con acidi nucleici, lipidi e proteine ​​e formano radicali liberi [32]. Alcuni studi hanno dimostrato che ripetuti episodi di apnea del sonno portano ad un aumento della concentrazione di specie reattive dell'ossigeno [12, 47], di prodotti perossidanti lipidici e acidi grassi, tra cui malondialdeide e 8-isoprostano. È stato dimostrato che nei pazienti con AHI elevata, la capacità antiossidante sierica totale è ridotta. Inoltre, il lavoro di Yamauchi M et al. (2005), che ha studiato le concentrazioni di 8-isoprostano e 8-idrossi-2-deossivanozina, hanno dimostrato che la gravità della sindrome da apnea del sonno direttamente e indipendentemente da altri fattori di rischio (incluso peso corporeo ed età) è altamente correlata con la gravità della danno cellulare radicale [61].

Nel lavoro di Saito H et al. (2002) come segno di ipossia tissutale, è stata applicata la differenza nei rapporti "acido urico / creatinina" al mattino e alla sera (UA / Cr) e la concentrazione sierica di adenosina. È stato dimostrato che nei pazienti con apnea pronunciata (AHI> 15 / ora, la minima SaO2 1, e la concentrazione di adenosina è aumentata, che è stata la prova di un catabolismo più pronunciato di acidi nucleici e basi azotate durante i periodi di ipossia tissutale [46]. Infine, i dati ottenuti da Sahebjami H (1998) mostrano che nei pazienti con apnea notturna grave, l'escrezione di acido urico è significativa (p 1). Pertanto, episodi ripetuti di ipossia tissutale durante periodi di apnea notturna colpiscono cellule e tessuti, causando un aumento del catabolismo e dell'escrezione di metaboliti proteici, lipidi e acidi nucleici.

1 CPAP - pressione positiva continua delle vie aeree. Il metodo di trattamento dell'apnea ostruttiva del sonno creando una pressione positiva dell'aria nelle vie aeree durante i periodi di arresto respiratorio. La quantità di pressione generata varia da 4 a 30 mm di acqua. Art.

Aumento dei marker di infiammazione. In un certo numero di lavori, sono state misurate concentrazioni di proteina C-reattiva e interleuchina-6 in pazienti con sindrome da apnea del sonno e un aumento significativo del loro livello, normalizzato dopo trattamento non farmacologico, [7, 48, 62]. Secondo altri dati, in pazienti con un indice AHI elevato nel sangue, sono determinati livelli eccessivi di siero amiloide A (SAA), TNF-α, molecole di adesione (VCAM, ICAM), E-selectina e proteine ​​chemoattrabili di tipo 1 monociti [52]. Sono stati rilevati cambiamenti nel ritmo giornaliero della secrezione di TNF-α rispetto al gruppo di controllo. È stato dimostrato che la terapia CPAP non riduce il livello di proteina C-reattiva nei pazienti con sindrome da IHD e apnea notturna [2].

Lo studio in pazienti con apnea notturna della faringe nasale ha mostrato un aumento del numero di leucociti polimorfonucleati, nonché concentrazioni di bradichinina e peptide vasoattivo intestinale (VIP), che possono essere causa di danni ai tessuti molli di quest'area durante il russare. Modifiche simili sono state riscontrate nei bambini che soffrono di russamento e apnea notturna (compresi quelli associati all'ipertrofia delle tonsille). Nella condensa di aria espirata, hanno mostrato intervalli RR significativi (p 30 / h) in media più corti (793 ± 27 ms) rispetto al gruppo di controllo (947 ± 42 ms). La variabilità complessiva di RR nel gruppo di apnea è stata ridotta (p = 0,01). Cambiamenti simili con minore certezza (p = 0.02) sono stati rilevati anche in pazienti con apnea moderata del sonno [35]. Jo Jo et al. (2004) mostra che, nei pazienti con apnea notturna, uno studio polisonnografico ha mostrato una diminuzione della qualità di autoregolazione del sistema cuore-polmone: un aumento della soglia di sensibilità dei baroriflessi e una diminuzione delle oscillazioni respiratorie della curva di variabilità della frequenza cardiaca [24].

In uno studio di Garrigue S et al. (2007), che ha incluso a caso pazienti con ECS permanente che non avevano diagnosticato apnea del sonno, hanno mostrato che il 59% di loro ha la sindrome da apnea del sonno. È stato rilevato nel 58% dei pazienti con SSSU, nel 68% - con blocco AV completo, nel 50% - con cardiomiopatia dilatativa [16].

È stata stabilita una connessione tra apnea del sonno e morte improvvisa. Gami AS et al. (2005) hanno esaminato in modo retrospettivo i dati di 112 pazienti dal 1987 al 2003, morti improvvisamente, che avevano avuto uno studio polisonnografico qualche tempo prima della loro morte. Si è riscontrato che nel periodo tra le 00 e le 06 ore tra i pazienti con apnea notturna, il 46% è morto, mentre nella popolazione generale questo intervallo rappresentava il 16% dei decessi (p 5 / ora (p

Apnea. Cause e trattamento dell'arresto respiratorio in un sogno.

A volte i sonniferi possono avere apnea notturna. Questa malattia è caratterizzata da frequenti interruzioni del sonno a causa della cessazione della respirazione durante il sonno. Il risveglio al momento di un attacco di apnea è una reazione frequente del corpo di una persona malata. Per trattare la malattia è necessario. Il fatto è che colpisce non solo la vita di una persona. Dormire con la sindrome da apnea riceve un riposo di qualità inferiore, che influenza le sue prestazioni e l'effetto dell'immunità. Inoltre, questi attacchi causano:

  • aumentare la pressione sanguigna;
  • aumentare il rischio di infarto, ictus, malattie cardiache.

Il trattamento di questa sindrome può ridurre il rischio di tali complicazioni.

Stile di vita sano vs malattia

Questo consiglio è uno dei più comuni per tutti i pazienti, e non solo per i pazienti con apnea notturna. Una volta che una persona ha scoperto questa sindrome, dovrà cambiare la sua solita routine. Questo è uno degli elementi su come trattare l'apnea del sonno.

Questo tipo di disturbo del sonno e lo stile di vita di una persona sono seriamente connessi e si influenzano a vicenda. Alcuni pazienti che vengono trattati per la cessazione della respirazione durante il sonno semplicemente perdere peso. L'eccesso di peso mette sotto pressione tutti gli organi interni della persona, e l'apparato respiratorio non fa eccezione. Non appena scompare il disturbo, l'apnea scompare.

Il trattamento dell'apnea del sonno con perdita di peso è una tecnica comune. Il 77% di tutte le persone che soffrono di sovrappeso, hanno acquisito con esso una varietà di disturbi del sonno. E il 70% delle persone che soffrono di respirazione notturna, oltre alla sindrome, sono sovrappeso. Gli esperti hanno notato che non appena una persona ha perso peso, la sua qualità del sonno è migliorata. È stato anche osservato l'effetto opposto: non appena il paziente ha iniziato a curare l'apnea notturna, il suo peso è diminuito.

Nel 2009, i dipendenti dell'Istituto Karolinska in Svezia, sotto la direzione del professor Martin Neovius, hanno studiato cos'è l'apnea e come trattarla con la massima efficienza. Gli studi hanno dimostrato che dopo 9 settimane di rigidità calorica del cibo (fino a 500 calorie al giorno), gli uomini in sovrappeso hanno perso peso e hanno ricevuto una diminuzione della frequenza degli attacchi di apnea del sonno a 21 all'ora.

Nella parte finale dello studio si afferma chiaramente che anche un anno dopo una dieta così rigida e se i soggetti reclutavano la maggior parte del peso durante l'esperimento, la loro qualità del sonno rimaneva allo stesso livello migliorato.

L'apnea è spesso il risultato di essere sovrappeso. Il trattamento di apnea con perdita di peso è una tecnica molto efficace.

Anche se il trattamento della sindrome da apnea del sonno è stato effettuato con l'uso di una dieta con restrizioni meno severe sul numero di calorie (che vanno da 1.200 a 1.500 al giorno), si osservava ancora una tendenza positiva. Questo studio è stato condotto da scienziati già in Pennsylvania. La dimensione del gruppo di soggetti - 250 persone. Rispetto al gruppo di controllo, la condizione dei soggetti è migliorata di tre volte.

Nel trattamento dell'apnea notturna, il paziente deve prestare attenzione a come trascorre il suo tempo prima di andare a letto. La cena dovrebbe essere non più tardi di 4 ore prima che la persona andrà a letto. 2 ore prima di andare a dormire pesantemente, è vietata la cena completa. Se vuoi mangiare - meglio prendere qualcosa di leggero, come una tazza di yogurt con biscotti, mele.

Prima di andare a letto è vietato assumere bevande alcoliche e farmaci sedativi, poiché indeboliscono il tono dei muscoli della faringe e alla fine rendono difficile respirare la persona che dorme. Il tono ridotto causa la caduta della parete del lume delle vie respiratorie e la persona semplicemente smette di respirare.

Il miglior sogno è dalla parte Quando una persona è sdraiata sulla schiena, aumentano i rischi di cadere giù dalla lingua mentre russano e bloccano le sue vie aeree. Questa è un'altra causa comune di apnea del sonno.

L'uomo involontariamente si gira sulla schiena durante il sonno. Per evitare che ciò accada, puoi fare un piccolo trucco. Al livello della schiena ai vestiti in cui vai a dormire, cuci una piccola tasca. chiusura su un pulsante. Lì devi prendere una palla da tennis. Non appena il dormiente inizia a girare la schiena, la palla inizierà a portare disagio.

Di conseguenza, il dormiente si risveglia e assume di nuovo la posizione corretta. È vero, per coloro che stanno molto attivamente agitandosi e rigirandosi nel sonno, tale astuzia potrebbe non essere adatta - troppo spesso il sogno sarà disturbato.

È vero, tale angoscia è giustificata - dovrai soffrire per almeno un mese affinché il corpo si abitui a dormire da un lato e la persona smetta di girarsi sul dorso.

La corretta selezione dei cuscini influisce anche sulla frequenza degli attacchi. Se è troppo alto, la testa prenderà una posizione sbagliata sul cuscino e le vie aeree saranno eventualmente pizzicate. Questo alla fine porterà alla cessazione della respirazione e al risveglio. È meglio sostituire il cuscino con uno piatto o ortopedico. L'opzione migliore è quella di sostituire il letto con uno nuovo, con una testata leggermente rialzata, quindi non dovrai selezionare un cuscino per te.

Trattamento con pressione positiva

Oggi, il trattamento dell'apnea ostruttiva del sonno viene effettuato con vari metodi. Il più moderno di questi è la pressione positiva nelle vie aeree. Altrimenti, questa tecnica è chiamata terapia CPAP.

Per l'uso permanente del metodo, è necessario utilizzare un apparecchio speciale. Una maschera speciale viene indossata sul viso del paziente e si assicura che sia fissata saldamente sulla testa del paziente, in modo che il dormiente non lasci la testa. Attraverso una maschera, l'ossigeno viene fornito alle vie respiratorie di una persona addormentata sotto pressione. Ciò consente di tenere aperto il lume delle vie respiratorie e di riattivare la sindrome da apnea del sonno.

Tipica terapia farmacologica CPAP: compressore, tubo flessibile e maschera.

Per una maggiore efficienza della maschera, il livello di pressione, in base al quale l'ossigeno viene fornito alle vie respiratorie, può essere adattato alle caratteristiche individuali del paziente.

L'efficacia della maschera è molto alta - la prima notte di apnea del sonno, i sintomi scompaiono. Il blocco delle vie aeree, il loro bloccaggio, il respiro della persona addormentata si fermano automaticamente. Con l'uso regolare del dispositivo, una persona si libererà del maggior rischio di infarti, ictus, ipertensione.

Al momento dell'uso del dispositivo, il paziente dimentica cos'è l'apnea notturna.

L'uso della terapia CPAP in questo momento è quasi l'unico modo per alleviare la condizione di persone che soffrono di forme moderate e gravi di apnea ostruttiva del sonno. Questa attrezzatura è abbastanza massiccia e non tutti possono usarla a casa. Se è necessario utilizzare costantemente un tale meccanismo, è possibile utilizzare dispositivi più compatti.

Ora sono abbastanza comuni e funzionano anche usando la tecnica del pompaggio di pressione positiva con l'ossigeno nelle vie respiratorie. Speciali dispositivi nasali EPAP nasali hanno due valvole per far passare l'aria verso l'interno e chiudere il passaggio verso l'esterno.Questi dispositivi possono essere tranquillamente utilizzati per i pazienti con apnea notturna lieve.

Dispositivi di bocca

Se la cessazione della respirazione durante il sonno è causata dalla recessione della lingua e dal blocco del tratto respiratorio con il suo aiuto, così come altre caratteristiche della struttura mandibolare inferiore di un particolare paziente, l'apnea può essere prevenuta con l'uso di strumenti per la bocca.

Di norma, questi sono bocchini, paradenti e fissativi che non permettono alla lingua di affondare, spingendo la mascella in avanti. In questa posizione, la lingua semplicemente non può cadere nel tratto respiratorio. Ma tali dispositivi aiutano solo se il paziente ha una forma lieve della malattia.

Trattamento chirurgico

A volte l'apnea notturna può essere eliminata solo utilizzando una tecnica come la chirurgia. I metodi di intervento chirurgico sono diversi, includono:

  • correzione del setto nasale curvo;
  • rimozione di tonsille e adenoidi;
  • rimodellare il palato molle, tagliando o rimuovendo completamente l'ugola, impiantando quest'area, ecc.

Il metodo di funzionamento viene scelto dopo che lo stato delle alte vie respiratorie viene valutato nel corso della ricerca sul sonno del computer, del monitoraggio respiratorio o di altre tecniche.

Sfortunatamente, un singolo intervento chirurgico potrebbe non aiutare la maggior parte dei pazienti. In questo caso, i medici devono eseguire un'operazione complessa in più fasi o eseguire diversi interventi più semplici.

Come mostra la pratica, il più delle volte usa un protocollo standard. Comprende: uvulopalatofaringoplastika, l'estensione del muscolo ipoglosso con miotomia ioidea e spostamento maxillofibiale. Questo ti permette di aumentare il lume delle vie aeree posteriori e semplifica la respirazione. I sintomi di apnea stanno arrivando a zero.

Affinché l'intervento chirurgico non abbia un impatto negativo sulle corde vocali e sul tratto respiratorio, i chirurghi utilizzano tecniche laser e onde radio - questo riduce le incisioni con un bisturi.

Il principale vantaggio della chirurgia è che il sangue arterioso ottiene infine una maggiore saturazione di ossigeno. Già nel 2008, la Stanford University ha pubblicato risultati di ricerca, secondo cui il 93,3% di tutti i pazienti operati erano in grado di ripristinare normali livelli di sonno e di vita.

Trattamento farmacologico

I farmaci sono usati solo per curare l'apnea centrale, che ha un diverso meccanismo di azione rispetto a quello ostruttivo. Dei farmaci usati, acetazolamide o zolpidem e triazolam. Tuttavia, il loro uso è associato a determinati rischi per la salute, quindi la loro prescrizione e l'uso sono monitorati da un medico.

Per il trattamento dell'apnea ostruttiva, l'allenamento respiratorio è uno dei metodi efficaci. È necessario aumentare l'attività respiratoria, mantenere i muscoli del tratto respiratorio superiore in tono, impostare la soglia dei micro-risvegli e sopprimere il sonno veloce.

Al momento, i medici non hanno scientificamente dimostrato l'efficacia di tutti i farmaci usati.

Trattamento domiciliare

A casa, il paziente è in grado di ridurre il numero di attacchi o curarlo. Tuttavia, quest'ultimo è possibile solo se l'apnea è causata dall'obesità. Per il trattamento, è necessario seguire una dieta e dare l'esercizio del corpo.

L'allenamento sarà richiesto per i muscoli della bocca:

  • spingere la lingua, tenerla alla massima distanza possibile un paio di secondi. Approcci - al mattino e alla sera 30 volte;
  • muovi la mascella inferiore. tenendo la mano su e giù. Ancora 30 volte per l'approccio;
  • con i denti, pizzichiamo una matita o un altro pezzo di legno per 4 minuti. Tienilo con tutte le tue forze;
  • a voce alta, pronuncia chiaramente le vocali.

Tale allenamento dà effetto dopo un mese di ripetizioni. A volte aiuta a massaggiare le dita con l'ugola.

Inoltre, prima di andare a letto, lavati il ​​naso con acqua con l'aggiunta di sale marino o acquamarina e aggiungi olio di olivello spinoso nelle narici per facilitare la respirazione.

Come trattare l'apnea del sonno

Descrizione della sindrome da apnea del sonno

La sindrome da apnea del sonno è una malattia pericolosa che, di norma, le persone vicine diventano i primi testimoni di. Sono loro che, durante la veglia, possono notare un'improvvisa cessazione della respirazione e il russare, che spesso accompagnano l'apnea, nel dormiente. Dopo alcuni secondi, il paziente di solito russava rumorosamente e riprende a respirare.

Nei casi più gravi, durante la notte possono verificarsi fino a 400 stop di respirazione. La loro durata totale è spaventosa - fino a 3-4 ore.

Gli episodi di apnea sono accompagnati da una diminuzione del livello di saturazione di ossigeno nel sangue. Questo processo è chiamato desaturazione. Con gravi gradi di malattia, questo porta all'ipossia: mancanza di ossigeno nel sangue e negli organi.

Episodi di apnea provocano il microwakening. Ciò causa la frammentazione del sonno, una violazione della sua struttura. In questo caso, le fasi profonde scompaiono, la prima fase (superficiale) del sonno si allunga. Per questo motivo, durante i periodi di veglia, i pazienti si sentono stanchi e assonnati.

La sindrome da apnea è una patologia abbastanza comune che viene spesso sottovalutata da pazienti e medici. Secondo le statistiche, il 24% degli uomini adulti e il 9% delle donne soffrono di questa malattia con una frequenza di episodi di respirazione che si fermano fino a cinque all'ora.

Attualmente, gli scienziati hanno condotto un sacco di studi che confermano il legame tra la sindrome di apnea del sonno e la mortalità complessiva per malattie cardiovascolari, ipertensione, ictus, malattia coronarica. Con apnea del sonno sono associati e varie aritmie, blocco cardiaco, fibrillazione atriale.

L'apnea notturna è un fattore di rischio indipendente per lo sviluppo del diabete di tipo 2. I pazienti con essi spesso soffrono di depressione, riduzione delle prestazioni e la funzione sessuale, parecchie volte il rischio di cadere aumenti di incidenti stradali a causa di addormentarsi al volante.

Sintomi di apnea del sonno

Apnea è caratterizzata da diversi sintomi principali di russare durante il sonno, la cessazione periodica di respirazione e russare per un periodo di 10 secondi o più, l'aspetto dopo ogni episodio di arresto respiratorio respiri rumorosi e russare, che suggeriscono che la respirazione è stata restaurata.

Il russare è il sintomo più importante dell'apnea notturna. Di norma, il motivo principale per cui un paziente si reca da un medico è un forte russare in un sogno che interferisce con gli altri. Tra questi pazienti, più della metà soffre di sindrome da apnea del sonno. Vale la pena notare che se non si cura il russare pronunciato per un lungo periodo di tempo, anche inizialmente non complicato, prima o poi, porterà allo sviluppo dell'apnea.

In uno stato di apnea del sonno, il volume di ossigeno nel sangue è significativamente ridotto in un paziente. Pertanto, il suo viso, le labbra, gli arti possono assumere una tinta bluastra. Se osservi una persona addormentata che soffre di questa malattia, allora noterai che al momento di interrompere la respirazione, il suo petto e l'addome continuano a muoversi, come se continuasse a respirare. Quindi, il corpo cerca di inalare.

Ogni arresto respiratorio è un grande stress per il corpo, che è accompagnato da un aumento a breve termine della pressione sanguigna fino a 250 millimetri di mercurio. Episodi regolari di apnea del sonno e concomitante aumento della pressione portano a ipertensione cronica, che spesso ha un decorso critico. Quindi, può spiegare l'aumentata probabilità di ictus in questo gruppo di pazienti. Inoltre, in questi casi, la pressione arteriosa è difficile da trattare con i farmaci antipertensivi standard.

L'ipossia e la mancanza di una fase di sonno profondo provocano una diminuzione della produzione di ormone della crescita, che è responsabile per il metabolismo dei grassi sani nel corpo umano. È noto che il cibo che entra nel tratto gastrointestinale viene parzialmente trasformato in energia e una parte di esso viene depositata sotto forma di riserve di grasso. Durante i periodi di mancanza di cibo il grasso viene usato come risorsa energetica e viene consumato dal corpo. L'ormone della crescita aiuta a convertire il grasso in energia.

Se c'è una violazione della secrezione di questo ormone, i lipidi non possono trasformarsi in energia, nonostante la sua mancanza. Pertanto, il paziente consuma costantemente cibo per reintegrare il dispendio energetico. L'eccesso si deposita sotto forma di grasso, che rimane non reclamato. Questo spiega la frequente pienezza tra i pazienti che soffrono di apnea. Tuttavia, spesso tutti gli sforzi volti a perdere peso sono infruttuosi.

Vale anche la pena notare che i depositi di grasso nel collo provocano un ulteriore restringimento delle vie aeree e la progressione della malattia. Questo porta ad un'ulteriore riduzione della quantità di ormone della crescita. Questo crea un "circolo vizioso", che può essere rotto solo con l'aiuto di un trattamento speciale.

Una persona che dorme cronicamente senza cadute sperimenta molti problemi di salute. È preoccupato per il mal di testa, la sonnolenza, l'irritabilità, la menomazione della memoria, l'attenzione e la potenza. Le persone che soffrono di gravi disturbi del sonno e della respirazione possono anche improvvisamente addormentarsi in luoghi inappropriati durante il giorno - durante la guida, durante una conversazione. Si svegliano dopo pochi secondi. E loro stessi potrebbero non notare tali "disconnessioni" a breve termine.

Nonostante sia stato descritto un numero di sintomi clinici dei disturbi del sonno durante l'apnea del sonno, è spesso estremamente difficile effettuare una diagnosi accurata basata su segni esterni. Pertanto, per ottenere il verdetto corretto e la nomina di un trattamento appropriato, il paziente deve sottoporsi a una diagnosi completa in un centro sonnologico specializzato.

Tipi di sindrome da apnea

La sindrome da apnea ha due principali varietà: ostruttiva e centrale. Differiscono per sintomi e cause. Nella maggior parte dei casi, viene diagnosticata l'apnea ostruttiva del sonno.

Sindrome da apnea ostruttiva del sonno

Questa è la forma più comune di apnea negli adulti. Di solito si trova in pazienti con più di 30 anni.

L'arresto respiratorio in questo caso si verifica a causa della maggiore resistenza al flusso d'aria a livello della gola. Questo processo provoca vari disturbi respiratori di varia gravità.

Il meccanismo del collasso delle vie aeree nella sindrome dell'apnea ostruttiva del sonno è associato al rilassamento dei muscoli faringei. Ciò provoca una diminuzione del lume delle vie aeree.

A causa di numerosi episodi di arresto respiratorio e l'ipossia causata da questo, i segnali sono ricevuti nel cervello che sono considerati allarmanti. Provocano attivazione del sistema nervoso e risvegli a breve termine.

Tali episodi sono ripetuti spesso durante la notte, quindi la struttura del sonno è completamente disturbata. Non dà riposo e non dà allegria. Inoltre, il corpo soffre di enorme carenza di ossigeno.

La sindrome da apnea ostruttiva può manifestare un collasso parziale (ipopnea) e completo (apnea) delle prime vie respiratorie.

Sindrome apnea centrale

Apnea centrale del sonno - una violazione del processo respiratorio, in cui ci sono episodi di un arresto completo o diminuire gli sforzi dei muscoli respiratori durante il sonno. Il respiro quindi appare e poi si ferma. Questi disturbi sono associati a vari problemi cerebrali o alla funzione cardiaca.

A differenza dell'apnea ostruttiva del sonno, la causa dell'insufficienza respiratoria durante l'apnea centrale non blocca le vie aeree superiori.

In condizioni ottimali, il cuore e il cervello interagiscono chiaramente tra loro e stabiliscono il corretto ritmo respiratorio. Insieme, questi corpi controllano la quantità di aria consumata. Il problema nei pazienti con apnea centrale è che la coordinazione compromessa nel lavoro del cuore e del cervello porta al fatto che i polmoni non hanno ossigeno.

La sindrome dell'apnea centrale è divisa in diverse categorie:

    La forma primaria di apnea centrale. In questo caso, il modello di respirazione assomiglia a questo: ricorrenti episodi di cessazione dello sforzo dei muscoli respiratori e del flusso d'aria. Le cause sono sconosciute. Questa forma è abbastanza rara e, di regola, negli anziani. Dipendenza genetica, vari disturbi neurologici (morbo di Parkinson, atrofia multisistemica) aumentano il rischio di questo disturbo.

Respirazione di Cheyne-Stokes. Il modello respiratorio è una serie di episodi di diminuzione e aumento dello sforzo respiratorio e del flusso d'aria. Le cause possono nascondersi in caso di insufficienza cardiaca, ictus. Il più delle volte, la malattia colpisce uomini di 60 anni. Circa il 20-40% degli uomini con insufficienza cardiaca cronica soffrono di questa malattia. Nelle donne tali disturbi sono molto meno comuni.

Apnea centrale in varie malattie del sistema nervoso e altri organi. Questo tipo di apnea centrale del sonno è associato a varie malattie, ma il modello di respirazione non corrisponde al tipo di Cheyne-Stokes. Le cause, di norma, sono radicate nei disturbi dei reni e del cuore e sono anche associate a patologie della struttura del tronco cerebrale, che controlla la respirazione. Questa è una violazione rara.

Respirazione periodica in alta quota. Tipicamente, questa patologia si verifica nelle persone durante il sonno, sopra il livello del mare (oltre 4500 metri). Il modello di respiro è simile al tipo di Cheyne-Stokes. La differenza è che i pazienti non hanno segni di insufficienza renale o cardiaca, non hanno avuto un ictus. Vale anche la pena notare la durata più breve del ciclo respiratorio. Molto spesso, questa deviazione si verifica negli uomini, in quanto sono più sensibili alle fluttuazioni di ossigeno e anidride carbonica nel sangue. A un'altitudine di oltre 7500 metri sul livello del mare, questa patologia si verifica in quasi tutte le persone.

  • Apnea centrale associata all'assunzione di droghe e droghe. Di norma, questa malattia è associata all'uso di farmaci anestetici dal gruppo di oppiacei. Si può osservare una cessazione completa della respirazione e degli episodi ciclici di recessione (l'ampiezza della respirazione aumenta), respirazione irregolare specifica, segni di ostruzione (restringimento) delle prime vie respiratorie.

  • Le principali cause della sindrome da apnea del sonno

    L'apnea notturna può verificarsi per diverse ragioni. Di norma, il principale è che i pazienti hanno le vie respiratorie ristrette. Vari fattori possono causare questa patologia.

    Cause della sindrome da apnea nei neonati

    L'apnea è un disturbo frequente che accompagna i neonati prematuri. La frequenza e la gravità della malattia sono significativamente ridotte se il periodo di gestazione supera le 36 settimane. Secondo le statistiche, se il periodo di gestazione è inferiore a 30 settimane, l'apnea è osservata nella maggior parte dei neonati. Con un'età gestazionale di 30 a 32 settimane, questa cifra scende al 50%. Nei bambini la cui età gestazionale è superiore a 34 settimane, il numero di patologie è del 7%.

    Altri fattori associati all'apnea nei neonati, oltre alla prematurità, sono:

      Violazione della termoregolazione. Questo può essere sia ipertermia che ipotermia.

    Varie infezioni Questa categoria include polmonite, setticemia, meningite, enterocolite necrotizzante.

    Disturbi del processo respiratorio. Possono essere causati dalla malattia emolitica del neonato, emorragia polmonare, polmonite, otturazione delle vie aeree superiori, reflusso gastro-esofageo.

    Disordini metabolici In questa categoria di patologie sono inclusi ipoglicemia, ipocalcemia, ipomagnesiemia, ipernatremia, iponatremia, iperammoniemia, aminoaciduria.

    Disordini di natura neurologica. L'apnea può essere causata da convulsioni, asfissia, emorragia intracranica, meningite, malformazioni del cervello, depressione del centro respiratorio con farmaci, così come gli effetti dell'assunzione di droghe da parte di una donna incinta.

  • Violazioni del sistema cardiovascolare. In questo gruppo di patologie, insufficienza cardiaca, ipotensione, dissezione del dotto arterioso, anemia, policitemia.

  • Identificare la causa dell'apnea in un neonato a tempo pieno, di regola, non è difficile. Ma nei neonati pretermine, attacchi di apnea ricorrente possono comparire dal primo o dal secondo giorno di vita senza una ragione particolare. Questi episodi sono registrati durante il sonno REM, quando la regolazione centrale della respirazione è depressa. In questi casi, il tono dei muscoli intercostali diminuisce, i movimenti del torace diventano asincroni, il volume dei polmoni si riduce e si sviluppa l'ipossiemia.

    Il principale fattore responsabile dello sviluppo dell'apnea nei neonati prematuri è l'immaturità dei neuroni del tronco encefalico respiratorio.

    Va notato che l'apnea nei neonati è considerata la causa principale della cosiddetta sindrome della morte improvvisa, che è la terza nella lista dei fattori di mortalità infantile.

    Criteri per l'apnea centrale nei bambini

    Nei bambini di età superiore ad un anno, l'apnea è molto meno comune rispetto ai neonati. Di regola, questa sindrome è ostruttiva.

    Può causare ipertrofia delle tonsille, gonfiore del rinofaringe natura allergica o infiammatoria, una violazione della struttura anatomica del setto nasale, restringimento della laringe, ipotensione, obesità, patologia ereditaria.

    Si riscontra anche la sindrome apnea centrale, ma significativamente meno. Di solito è un compagno di bambini prematuri, così come i bambini che soffrono di paralisi cerebrale e sindrome di Down. Disturbi del cervello possono anche essere associati all'infezione intrauterina del feto, traumi alla nascita.

    L'apnea centrale si manifesta spesso in combinazione con disturbi respiratori ostruttivi nel sonno. Le ragioni per lo sviluppo di tali patologie sono: farmaci prescritti a un bambino o una madre che allatta, anemia, aspirazione o reflusso gastroesofageo, ipoglicemia, ipoventilazione di alveoli centrali, displasia broncopolmonare, lesioni spinali e intracraniche, sepsi, disturbi elettrolitici, iperbilirubinemia.

    Cause della sindrome da apnea negli adulti

    La vera causa dell'apnea ostruttiva negli adulti è la debolezza dei muscoli faringei. Sono responsabili per il sostegno della lingua, delle tonsille e del palato molle. Con un forte rilassamento, le strutture che sostengono si abbassano e si verifica un intasamento parziale o completo della gola. Ciò interrompe il flusso di aria nei polmoni.

    Ci sono una serie di fattori che aggravano il corso di questa malattia:

      Sovrappeso. Questo è uno dei fattori di rischio più comuni. Il tessuto adiposo, che si deposita nel collo, aumenta il carico sui muscoli della gola. Inoltre, il grasso in eccesso nella zona addominale aumenta il carico sul diaframma durante la respirazione. La crescita del carico su questi muscoli rende più severo il decorso della malattia.

    Età. I muscoli umani tendono a indebolirsi nel processo di invecchiamento. Pertanto, l'apnea più spesso inizia a manifestarsi all'età di 40 anni.

    L'uso di droghe con effetto sedativo. I farmaci con un effetto ipnotico influenzano il grado di rilassamento muscolare.

    Caratteristiche strutturali. L'apnea può causare tali anomalie nella struttura fisiologica: vie aeree sottili, grandi tonsille, lingua grande, piccola mandibola, presenza di un gran numero di pieghe nella mucosa orale.

    Uso frequente di bevande alcoliche. Questo può aggravare il decorso della malattia.

    Fumo. Nei forti fumatori, l'apnea si verifica 3 volte più spesso rispetto ai non fumatori.

    Menopausa. Durante questo periodo, si verificano cambiamenti ormonali nelle donne, che contribuiscono all'eccessivo rilassamento dei muscoli della gola.

    Propensione ereditaria. La possibilità di sviluppare questa malattia aumenta se i parenti hanno sofferto di apnea notturna.

    Il diabete mellito. Il rischio di apnea del sonno nelle persone con questa diagnosi è 2-3 volte superiore rispetto ad altri.

  • Congestione nasale cronica L'apnea di solito accompagna i pazienti che soffrono di rinite cronica, curvatura del setto nasale. La ragione sta nel restringimento dei passaggi nasali e della ventilazione compromessa.

  • Caratteristiche del trattamento della sindrome da apnea

    Il trattamento di questa malattia dipende dalla causa dell'apnea, dalle caratteristiche del paziente, dalle sue preferenze e dalla gravità della malattia. La medicina moderna offre diversi metodi di terapia.

    Come trattare la sindrome CPAP da apnea ostruttiva del sonno

    CPAP o dall'abbreviazione inglese CPAP (Constant Positive Airway Pressure) è un metodo di terapia che viene prescritto per l'apnea da moderata a severa.

    Il trattamento consiste nell'uso di uno speciale apparecchio di respirazione che aiuta il paziente a respirare durante il sonno. Di notte, il paziente indossa una maschera che copre la bocca o il naso con la bocca. Il dispositivo crea un flusso d'aria costante sotto pressione. L'aria entra nel sistema respiratorio, impedendo la caduta del tessuto molle, che causa l'ipopnea e l'apnea.

    Attualmente, i dispositivi CPAP funzionano silenziosamente, hanno umidificatori d'aria e molte impostazioni che consentono di adattare il dispositivo a qualsiasi paziente.

    Oggi la terapia CPAP è considerata una delle più efficaci nel trattamento della sindrome da apnea. Come risultato dell'uso dell'attrezzatura, il rischio di ictus è ridotto del 40%, infarto - del 20%.

    Indossare una maschera può avere alcuni svantaggi: disagio durante il sonno, congestione nasale e rinite, difficoltà nella respirazione nasale, dolore alle orecchie, mal di testa, flatulenza. Se questi sintomi si verificano, è necessario contattare il medico.

    Trattamento della sindrome da apnea con intervento chirurgico

    Di norma, il trattamento chirurgico è prescritto in casi estremi, quando la terapia CPAP è stata inefficace e la malattia progredisce o altera significativamente la qualità della vita del paziente. Molto spesso, la chirurgia viene prescritta per la curvatura del setto nasale, le tonsille ipertrofiche e una piccola mandibola.

    La chirurgia può comprendere i seguenti tipi di operazioni: tracheostomia, uvulopalatofaringoplastika, tonsillectomia, adenoidectomia, chirurgia bariatrica, sistema pilastro.

    Trattamento della sindrome da apnea con splint mandibolari

    Lo splint mandibolare è un dispositivo speciale simile a un berretto sportivo. Corregge la mascella inferiore e la lingua in una posizione speciale in modo che non interferiscano con la respirazione libera durante il sonno.

    Il pneumatico è costituito da un materiale che assomiglia alla gomma, viene messo sui denti e fissa la mascella inferiore.

    Tale dispositivo è usato per trattare l'apnea moderata. Di norma, i pneumatici vengono ordinati in base alle dimensioni individuali da dentisti specializzati in questo.

    Cambiamenti nello stile di vita e nelle abitudini per il trattamento della sindrome da apnea

    Gli attacchi di apnea possono essere notevolmente alleviati se il paziente fa diversi cambiamenti chiave nel proprio stile di vita:

      Fallimento completo o riduzione della quantità di alcol consumato Inoltre, non bere alcolici per 4-6 ore prima di andare a dormire.

    Smettere di fumare

    Rifiuto di farmaci tranquillanti e ipnotici.

    Perdita di peso

    Conduzione di trattamenti rilassanti durante la notte: meditazione, massaggio.

    Rifiutarsi di leggere e guardare la TV a letto.

  • Massima riduzione delle fonti di luce e rumore in camera da letto.

  • È importante cercare di dormire nella posizione laterale, non sullo stomaco o sulla schiena. Quindi toglierai il carico dai muscoli della faringe e del diaframma.

    Come trattare la sindrome da apnea del sonno - guarda il video:

    Sintomi e trattamento dell'apnea notturna

    La sindrome da apnea del sonno è una condizione patologica estremamente comune. Secondo le statistiche, oltre il 60% delle persone sopra i 65 anni ne soffre. Tuttavia, ora questa malattia sta rapidamente diventando più giovane e non è rara anche nei bambini. È statisticamente noto che gli uomini soffrono di questa patologia circa 2 volte più spesso. Da questo articolo imparerai cos'è l'apnea notturna, perché si sviluppa la patologia e come affrontarla.

    Tipicamente, questa condizione è rappresentata dall'apnea ostruttiva del sonno (OSA), caratterizzata da un breve arresto respiratorio. Questa patologia può essere il risultato dell'influenza di molti fattori avversi. Di solito, per eliminare le manifestazioni di questa condizione, è necessario utilizzare un dispositivo CPAP speciale che consente di mantenere la funzione respiratoria del paziente durante la notte.

    Classificazione della sindrome

    Con l'avvento dei moderni metodi di studio del comportamento del corpo durante il sonno, questa condizione patologica è stata studiata in dettaglio. Esistono diverse classificazioni che descrivono questa malattia. Sulla base dei meccanismi di sviluppo, l'apnea ostruttiva del sonno e le forme cerebrali e miste si distinguono. Ogni opzione ha le sue caratteristiche.

    1. L'apnea ostruttiva si verifica a causa dell'occlusione o del collasso dei percorsi superiori. La regolazione delle vie respiratorie da parte del sistema nervoso centrale è preservata, così come l'attività dei muscoli respiratori. L'apnea ostruttiva è isolata in un complesso di sindrome separata, che include un numero di disfunzioni respiratorie che appaiono in un sogno. Ci sono almeno 4 stati di questo tipo. La sindrome da ipoventilazione è la più comune. È caratterizzato da una diminuzione costante della ventilazione polmonare e della saturazione di ossigeno nel sangue. Il secondo più comune è una sindrome da russamento patologico. Non ci sono ragioni oggettive per il verificarsi di questo disturbo, ma durante il sonno il tratto respiratorio superiore è notevolmente ridotto, il che porta ad una diminuzione non solo del livello di ventilazione, ma anche dell'ossigenazione del sangue.
    2. L'apnea centrale viene diagnosticata quando ci sono disturbi nel lavoro delle regioni del sistema nervoso centrale responsabili della regolazione degli impulsi nervosi all'apparato respiratorio. Questa variante della malattia è rara.
    3. Un altro tipo di questa patologia è rappresentato dalla sindrome da ipoventilazione dell'obesità. In questa forma di realizzazione, vi sono disturbi dello scambio di gas causati dal sovrappeso. In questa variante della malattia c'è una diminuzione persistente della saturazione di ossigeno nel sangue con attacchi diurni e notturni di ipossia.
    4. La sindrome da concomitante ostruzione delle vie respiratorie, manifestata dall'apnea notturna, si sviluppa a causa dell'ostruzione delle vie superiori, solitamente a livello della faringe e nei bronchi inferiori.
    5. Sindrome da apnea del sonno in una forma mista di solito comprende elementi delle forme centrali e ostruttive. Questa versione della patologia è piuttosto rara. Un aumento del rischio di tale disturbo è presente nei bambini con patologie congenite dello sviluppo.

    Esiste anche una classificazione che tiene conto del grado di manifestazione della sindrome da apnea del sonno. Questo parametro è molto importante da controllare, poiché dipende da questi indicatori quanto pericolosa è questa condizione per una persona. Ci sono 4 principali gravità di questa condizione patologica.

    1. Se durante il sonno non si verificano più di 5 episodi all'ora, è possibile diagnosticare una condizione borderline.
    2. Quando il numero di convulsioni varia da 5 a 15 all'ora, questo è un lieve grado di apnea notturna. In futuro, la situazione potrebbe peggiorare.
    3. Se da 15 a 30 episodi si verificano all'ora, viene diagnosticata la gravità media della violazione. Con questa opzione, è necessario utilizzare un apparato CPAP per il trattamento dell'apnea.
    4. Quando il numero di episodi supera i 30 attacchi all'ora, può essere diagnosticato un grado grave di questa condizione patologica. In questo caso è necessaria una terapia diretta, anche con l'ausilio di apparati di supporto respiratorio.

    Eziologia e patogenesi

    Molte cause di questa condizione patologica sono già note. La forma centrale di apnea è di particolare interesse per la comunità medica. L'aspetto di questa variante del decorso della malattia è più spesso osservato sullo sfondo delle lesioni craniocerebrali, quando il tronco cerebrale è compresso nella fossa cranica posteriore. Inoltre, le cause dell'apnea di questa forma possono essere radicate in patologie come il parkinsonismo postencefalitico e la sindrome di Alzheimer's Pick.

    Con queste malattie, il rischio di sviluppare un tale disturbo può raggiungere circa l'85%. L'apnea centrale nei bambini è spesso il risultato di un fallimento primario del centro respiratorio. In questa variante della malattia può essere diagnosticata la sindrome da ipoventilazione alveolare e qualsiasi patologia polmonare e cardiaca può essere assente.

    L'apnea ostruttiva del sonno rappresenta oltre il 90% dei casi di questa condizione patologica. I fattori che contribuiscono allo sviluppo di questa violazione includono:

    • obesità grave;
    • malattie endocrine;
    • forte stress;
    • sforzo fisico.

    Inoltre, le caratteristiche anatomiche della struttura del tratto respiratorio esistente negli esseri umani possono predisporre al verificarsi della sindrome dell'apnea ostruttiva del sonno. Spesso, le persone con un collo spesso e corto soffrono di tali problemi. Un aumento delle tonsille, del palato molle o ugola può anche contribuire a questo problema. Spesso le persone con passaggi nasali ristretti soffrono di sindrome da apnea del sonno.

    L'apparizione di apnea ostruttiva del sonno è spesso il risultato di un collasso faringeo che si è sviluppato nella fase del sonno blu. Il restringimento delle vie aeree, che causa ogni attacco di apnea, porta all'ipossia, che segnala al cervello di svegliarsi. Durante la transizione alla veglia, la ventilazione dei polmoni è normalizzata. Ci sono un certo numero di fattori provocatori. Questi includono:

    • età avanzata;
    • l'obesità;
    • prendere sedativi;
    • abuso di alcol;
    • il fumo;
    • congestione nasale.

    Durante la menopausa si osserva un aumento della frequenza di apnea nelle donne. Ciò è dovuto al naturale processo di invecchiamento del corpo. Inoltre, il rischio di sviluppare questo disturbo è significativamente più alto nelle persone che hanno una predisposizione genetica ad esso. Come mostra la pratica, se i genitori hanno sofferto di questa violazione, i loro figli hanno il 75% di rischio di un problema.

    Sintomi di apnea del sonno

    Se una persona vive da sola, è difficile per lui determinare se ha sintomi di apnea notturna. L'attacco è quasi asintomatico. L'arresto respiratorio di solito si verifica per un periodo molto breve. Questa malattia può manifestare il russamento patologico. Spesso, questi suoni rendono anche la persona stessa sveglia. Il russamento si verifica quando viene ripristinata la respirazione. Ciò provoca movimenti oscillatori delle pareti delle vie respiratorie.

    L'apnea nei bambini è spesso manifestata da frequenti risvegli notturni. Il bambino può vedere gli incubi in questo momento. Ciò è dovuto al fatto che il cervello si muove bruscamente da una fase all'altra. In questo caso, il bambino può avere seri problemi con il sonno, poiché c'è un alto rischio di paure irragionevoli.

    In futuro, i sintomi dell'apnea possono essere aggravati. Ulteriori manifestazioni di questa condizione patologica sono il risultato del deterioramento. Quando l'apnea progredisce, i sintomi possono essere i seguenti:

    • sonnolenza diurna;
    • aumento della fatica;
    • prestazione diminuita;
    • irritabilità;
    • ansia;
    • depressione;
    • frequenti mal di testa al mattino;
    • gola secca;
    • sudorazioni notturne;
    • nessuna diminuzione della pressione sanguigna durante la notte;
    • un leggero aumento della pressione sanguigna al mattino.

    Individualmente, ogni sintomo non indica lo sviluppo di una patologia del sonno simile, ma la loro combinazione consente ai medici di determinare la natura del problema. L'apnea notturna media e severa causa gravi disturbi a causa della insufficiente saturazione dei tessuti corporei con l'ossigeno.

    Negli esseri umani con questa patologia, c'è un aumento del peso corporeo senza alcuna ragione. Sbarazzarsi di chili in più in questo caso è estremamente difficile. Inoltre, a causa della insufficiente ossigenazione del sangue durante il sonno, aumenta il rischio di disfunzioni sessuali.

    È stato rivelato che questo disturbo respiratorio può causare la comparsa di gravi disturbi del sistema cardiovascolare. I pazienti si lamentano di ictus. A volte c'è l'aritmia. In alcuni pazienti possono esserci segni caratteristici di un malfunzionamento del cuore.

    L'apnea nei bambini si manifesta spesso respirando attraverso la bocca durante il giorno. Inoltre, il bambino ha spesso questa violazione accompagnata da incontinenza urinaria durante la notte e il desiderio di dormire in una posizione insolita. Inoltre, i genitori possono capire che il loro bambino non sta bene, se inizia a russare distintamente. Nei bambini, i cambiamenti comportamentali possono indicare la presenza di questa condizione patologica.

    Possibili complicazioni

    Questa malattia non dovrebbe essere ignorata, dal momento che le conseguenze potrebbero essere le più avverse. La presenza di apnea notturna è estremamente negativa per la qualità della vita di una persona, poiché si sente costantemente sopraffatto. A causa della ridotta capacità di concentrazione, il rischio di infortuni sul lavoro, nella vita di tutti i giorni e durante la guida è notevolmente aumentato. Con un forte russare, una persona inizia a disturbare gli altri, il che porta spesso a conflitti e alla comparsa di complessi.

    Lo sviluppo dell'apnea del sonno contribuisce alla comparsa di varie patologie del cuore in tenera età. La presenza di questo tipo di disturbo della respirazione notturna aumenta la probabilità di infarto in uomini e donne relativamente giovani. Inoltre, la diminuzione della saturazione di ossigeno nei tessuti crea i prerequisiti per lo sviluppo dell'aterosclerosi. Inoltre, spesso l'apnea crea i prerequisiti per il danno ai vasi sanguigni cerebrali. Ciò aumenta il rischio di ictus in giovane età.

    Vale la pena notare che questa patologia può causare una completa cessazione della respirazione e quindi il cuore. Questa violazione è stata chiamata la sindrome della morte improvvisa. Il paziente può non avere alcuna patologia grossolana, ma allo stesso tempo, i segnali che vengono inviati al cervello per ridurre la saturazione di ossigeno del sangue non sono sufficienti per il risveglio. Inoltre, l'apnea notturna peggiora significativamente la prognosi di molte malattie croniche. Soprattutto questo disturbo del sonno è pericoloso per i pazienti affetti da asma bronchiale, bronchite e BPCO.

    Metodi di diagnosi della malattia

    Molte persone non hanno idea di quale medico contattare questa malattia. Per confermare la diagnosi è necessario consultare il somnolog. Tuttavia, per identificare un tale problema, è possibile condurre un test a casa. Il modo principale per identificare la patologia prevede un attento monitoraggio del sonno del paziente. Per confermare che una persona ha una condizione come l'apnea notturna, i suoi parenti dovrebbero rimanere svegli durante la notte e annotare la durata dei periodi di assenza di respiro.

    Dopo essersi rivolti a specialisti, possono essere raccomandati studi speciali. Nelle cliniche in cui è presente un'attrezzatura speciale, è possibile eseguire la polisonnografia. Questo studio è molto informativo. Il paziente viene inserito in un reparto separato e gli elettrodi speciali sono collegati. Inoltre, uno specialista sta guardando per dormire. Con l'aiuto di dispositivi speciali, registra il corso del sonno. Tale diagnostica consente di misurare:

    • livello di saturazione del sangue durante la notte;
    • alcuni aspetti del cuore;
    • tono muscolare;
    • attività cerebrale.

    Solo dopo aver specificato la gravità della patologia, un certo numero di metodi di trattamento per l'apnea può essere suggerito dal medico curante. Inoltre, è spesso consigliato alle persone con apnea di contattare altri specialisti focalizzati per identificare le possibili cause di questo problema.

    Ai pazienti affetti da questa patologia viene spesso prescritta una consulenza con un otorinolaringoiatra per determinare malattie e caratteristiche anatomiche. Considerando quale dottore rivolgersi in presenza di un disturbo respiratorio simile in un sogno, è necessario tener conto che in questo caso è spesso necessario consultare un pneumologo e un neurologo, nonché un ortodontista. Per identificare i motivi per cui l'apnea notturna si verifica durante il sonno, effettuare i seguenti studi supplementari:

    • analisi del sangue generale e biochimica;
    • determinazione del titolo di emoglobina glicata;
    • rilevazione dello spettro lipidico;
    • test delle urine.

    Questo non è un elenco completo di studi che conducono le persone con apnea. Nella maggior parte dei casi, i test sono assegnati per determinare anomalie nel funzionamento del sistema nervoso centrale, organi respiratori, sistema cardiovascolare e anche l'apparato dentale. Quindi, quale medico tratta questo disturbo dipende dall'eziologia dell'apnea.

    Come viene effettuato il trattamento?

    Attualmente sviluppato molti metodi di trattamento di questa condizione patologica. Prima di tutto, l'uso di terapie conservative può essere raccomandato dal medico curante, poiché possono essere trattati in modo abbastanza efficace con l'apnea notturna. Se l'apnea notturna sembra lieve, si può ottenere un effetto positivo con un cambiamento nello stile di vita. È necessario rinunciare a cattive abitudini. Quando sorge la domanda su come curare l'apnea, è necessario prendere misure per ridurre il peso. Seguendo le raccomandazioni del medico, è possibile migliorare significativamente le condizioni e ridurre il numero di attacchi.

    Quando è necessario capire come sbarazzarsi dell'apnea, che si verifica in grado moderato e grave, può essere raccomandato l'uso della terapia CPAP. Tale trattamento di apnea del sonno prevede l'uso di un apparato speciale che costringe l'aria sotto pressione nel naso. L'uso di CPAP impedisce la contrazione dei tessuti molli delle vie respiratorie e aiuta a mantenere un normale livello di ossigenazione del sangue. Questo trattamento non ha effetti collaterali. È indicato per l'uso in patologia ostruttiva e centrale.

    L'apparato CPAP da apnea di solito ha molte impostazioni che ti permettono di scegliere l'opzione migliore per mantenere la funzione respiratoria durante la notte. Questo dispositivo è piuttosto costoso, ma se l'apnea notturna grave si verifica in forma grave, il trattamento con esso è l'unica opportunità per riportare una persona a una vita piena. In alcuni casi, il paziente può essere raccomandato tappi ortodontici mandibolari. Spostano la mascella in modo tale che le vie respiratorie non possano restringersi durante il sonno. Tali dispositivi possono migliorare le condizioni delle persone che non possono permettersi di acquistare un dispositivo speciale.

    Esistono anche metodi operativi per il trattamento dell'apnea notturna, ma di solito vengono utilizzati solo nella forma ostruttiva di questa patologia. Di solito, tali interventi chirurgici sono prescritti in presenza di una forte curvatura del setto nasale. Questa opzione di trattamento consente di correggere la situazione con una mandibola troppo piccola. Spesso, per migliorare la condizione è necessaria la rimozione chirurgica delle tonsille ipertrofiche. L'intervento chirurgico di solito non consente al 100% dei pazienti di curare l'apnea, quindi è raccomandato solo in casi estremi.

    Prevenzione della sindrome da apnea

    Al fine di prevenire lo sviluppo della patologia, è prima necessario trattare tempestivamente i disturbi del tratto respiratorio superiore e dei polmoni. Inoltre, al fine di prevenire l'insorgenza di un tale stato come l'apnea negli anziani, è necessario mantenere lo stile di vita più salutare. È obbligatorio non solo rinunciare a cattive abitudini, ma anche praticare sport che possano migliorare le condizioni dell'apparato respiratorio e del sistema cardiovascolare.

    Inoltre, l'uso di tranquillanti e sonniferi dovrebbe essere evitato. Per prevenire lo sviluppo di questa patologia, bisogna anche prestare attenzione alle migliori condizioni possibili per dormire. È necessario eliminare preventivamente il rumore e le fonti di luce. Non leggere libri e guardare la TV. Ricevere bagni con decotto di piante medicinali, un corso di massaggio e meditazione può avere un effetto positivo.

    Pelle ruvida su diverse parti del corpo. Come rimuovere questo brutto difetto estetico?

    Cardo mariano con diabete