Top compresse di colesterolo: elenco e prezzi

L'eccessiva concentrazione di colesterolo nel sangue umano è una seria minaccia per la sua salute.

La sostanza si muove liberamente nel flusso sanguigno ed è in grado di depositarsi sulle pareti vascolari, formando le cosiddette placche di colesterolo. Essi, a loro volta, minacciano il restringimento del lume dei vasi sanguigni e lo sviluppo di malattie pericolose come l'infarto e l'ictus.

Negli anziani, nei pazienti con aneurisma vascolare e nelle persone che hanno precedentemente sofferto di infarto o ictus, la vasocostrizione può causare più gravi danni alla salute e causare lo sviluppo di altre patologie cardiovascolari. Per ridurre questo rischio, è necessario ricorrere a farmaci che abbassano i livelli di colesterolo nel sangue.

Tuttavia, le compresse di colesterolo devono essere prescritte esclusivamente da uno specialista competente. Il loro uso incontrollato e l'assenza di controindicazioni possono portare a conseguenze imprevedibili e complicare significativamente le condizioni del paziente. Ma non dimenticare che, insieme alla terapia conservativa, o in assenza di tale necessità, il paziente deve riconsiderare il suo menu e apportare alcune modifiche al suo stile di vita.

Come ridurre il colesterolo alto?

Per ridurre il colesterolo nel sangue, prima di tutto, il paziente deve abbandonare la maggior parte dei prodotti nocivi. Anche il mantenimento del tono normale dei vasi sanguigni è molto importante, quindi non dimenticare i benefici degli sport e le passeggiate all'aria aperta.

Il decorso della terapia conservativa con colesterolo alto è piuttosto lungo e il paziente dovrebbe essere pronto per questo. Allo stesso tempo, è importante che il paziente rispetti tutte le prescrizioni e le istruzioni del medico curante al fine di stabilizzare la condizione senza danneggiare la propria salute.

Quindi, per abbassare il colesterolo nel sangue che ti serve:

  • rinunciare a cattive abitudini;
  • ridurre l'assunzione di sale;
  • eliminare o ridurre la quantità di cibi grassi consumati;
  • dare la preferenza ai grassi vegetali invece che agli animali;
  • arricchire il menù con prodotti arricchiti con fibre;
  • consumare abbastanza carboidrati complessi;
  • Assicurati di includere nella dieta alimenti ricchi di acidi polinsaturi.

L'elenco dei prodotti vietati include:

  • diversi tipi di salsicce (comprese salsicce e wieners);
  • un cookie;
  • cottura;
  • torte;
  • rotoli.

L'approccio corretto al problema dell'alimentazione con colesterolo elevato non solo aiuterà a "abbattere" le sue prestazioni, ma contribuirà anche a migliorare il benessere generale di una persona.

La maggior parte (80%) di colesterolo si trova nelle cellule del fegato e solo il 20% viene ingerito con il cibo. Ma un menu corretto ed equilibrato può contribuire alla normalizzazione e ad una significativa diminuzione della concentrazione della sostanza nel sangue.

I principi di trattamento che dovrebbero guidare ciascun paziente sono:

  • perdita di peso;
  • attività sportive quotidiane;
  • attento controllo delle calorie consumate al giorno;
  • rifiuto di alcol e sigarette;
  • evitamento di situazioni stressanti e shock psico-emotivi.

Per ridurre significativamente la concentrazione di questa sostanza nel sangue e prevenire la formazione di placche di colesterolo, è possibile utilizzare speciali preparazioni a base di erbe e integratori alimentari. Quindi, con l'aiuto di un apporto sufficiente di acidi grassi polinsaturi Omega-3, il rischio di formazione di trombi sulle pareti dei vasi sanguigni è ridotto.

In alcune situazioni, le correzioni apportate al ritmo della vita e al menu del paziente non aiutano a eliminare i livelli elevati di colesterolo. In questo caso, l'unica via d'uscita è ricorrere all'uso di farmaci speciali, che, tuttavia, possono essere prescritti solo da un medico!

classificazione

Per abbassare la concentrazione di colesterolo nel sangue del paziente, i dottori prescrivono, di regola, targhe. Sono divisi in 5 gruppi:

  1. Le statine. Questo gruppo di farmaci prescritti dai medici se il livello di colesterolo è troppo alto, e deve essere immediatamente ridotto. Si tratta di farmaci molto efficaci, la cui efficacia si può notare già 14 giorni dopo l'inizio del trattamento. Le statine possono essere prese per un lungo periodo di tempo.
  2. Fibrati. Questo gruppo di farmaci ha lo scopo di aumentare la quantità di colesterolo "buono" nel corpo umano. Grazie alla loro ricezione riduce significativamente il rischio di effetti avversi sul sistema cardiovascolare.
  3. Inibitore di assorbimento Un tale farmaco non consente al colesterolo di essere assorbito nell'intestino, ma non penetra nel sangue stesso. È più adatto per i pazienti che sono ipersensibili alle statine.
  4. Acido nicotinico I farmaci a base di questo hanno un effetto complesso sul corpo del paziente: rimuovono il colesterolo "dannoso" in eccesso, aumentano il livello di "benefico" e normalizzano anche la microcircolazione sanguigna. È possibile notare la prima tendenza positiva dal trattamento in pochi giorni.
  5. Gli integratori alimentari sono considerati mezzi universali, ampiamente utilizzati nella lotta contro il colesterolo alto. Non hanno praticamente controindicazioni, "picchiando" alti tassi di colesterolo "cattivo" e aumentando il livello di "buono".

Tutti i suddetti gruppi di farmaci dal colesterolo alto differiscono l'uno dall'altro nella loro composizione e principio di effetti sul corpo. Ognuno di questi gruppi di farmaci ha i suoi pro, contro e reazioni collaterali di cui devi essere consapevole.

Top pillole di colesterolo

Per capire quali farmaci meritano una particolare attenzione, considereremo brevemente i più efficaci a seconda di quale dei gruppi di farmaci sopra descritti essi appartengano.

Statine per abbassare il colesterolo

Prima di decidere di assumere statine, è importante capire che cosa sono questi farmaci. Si tratta di elementi chimici che inibiscono la produzione naturale di enzimi coinvolti nella sintesi del colesterolo.

Se ritieni che le istruzioni per l'uso, l'effetto terapeutico delle statine è raggiunto da:

  • ridurre la concentrazione di colesterolo nel plasma sanguigno a causa dell'inibizione dell'HMG-CoA reduttasi e del blocco parziale della produzione di questa sostanza da parte delle cellule epatiche;
  • ridurre il colesterolo nei pazienti con ipercolesterolemia familiare omozigote, che non viene curata con l'assunzione di farmaci che inibiscono la produzione di lipidi;
  • abbassando il colesterolo totale del 30-45% e, in particolare, del "nocivo" - del 40-60%;
  • ridurre il rischio di processi ischemici nei vasi sanguigni del 15-25%;
  • mancanza di effetti cancerogeni o mutageni.

Le statine possono anche causare vari effetti collaterali sotto forma di:

  • disturbi del sonno;
  • sindrome astenica;
  • cefalea;
  • nausea;
  • feci alterate;
  • dolori addominali;
  • gonfiore e flatulenza;
  • dolore muscolare;
  • malessere generale;
  • deterioramento della memoria;
  • vertigini;
  • ipoestesia;
  • parestesia;
  • neuropatia periferica;
  • vomito;
  • feci alterate;
  • sviluppo dell'epatite;
  • anoressia;
  • ittero colestatico;
  • mal di schiena;
  • crampi muscolari;
  • artrite articolare;
  • reazioni allergiche cutanee: rash, orticaria, anafilassi;
  • ipoglicemia;
  • aumento di peso;
  • lo sviluppo dell'obesità, ecc.

Negli uomini, assumere statine può causare lo sviluppo di impotenza.

Quando devo prendere le statine?

Nonostante le rassicurazioni della pubblicità e dei produttori, la sicurezza completa di tali farmaci per i pazienti oggi non è dimostrata. Se parliamo del rapporto tra benefici e danni delle statine, alcuni ricercatori sottolineano che il rischio di effetti collaterali è molto più alto dell'effetto positivo della loro ricezione, specialmente se viene usato per prevenire le malattie cardiovascolari con ipercolesterolemia.

Tuttavia, per alcune categorie di pazienti, questo gruppo di farmaci è estremamente necessario. L'ultima generazione di statine è indicata per l'uso obbligatorio al fine di:

  • prevenire la ricorrenza di un infarto o ictus;
  • recupero dopo un intervento chirurgico ricostruttivo sul cuore o sui grandi vasi sanguigni (o in preparazione per questo);
  • accelerare il processo di recupero da un attacco di cuore o sindrome coronarica acuta;

Questi farmaci sono anche necessari per CHD con alto rischio di infarto o ictus.

Si raccomanda vivamente di non usare le statine per i pazienti:

  • con un basso rischio di complicanze dell'ipercolesterolemia;
  • soffre di diabete;
  • donne che non sono in vista della menopausa.

Quando si usano le statine, è importante considerare la loro compatibilità con altri farmaci.

Studi sugli effetti delle statine sul corpo

Scienziati di diversi paesi hanno il loro punto di vista sull'opportunità di prescrivere questi farmaci con colesterolo alto.

  1. Ricercatori tedeschi hanno dimostrato che i livelli di colesterolo abbassati portano allo sviluppo di cancro e patologie epatiche pericolose. Sostengono che l'ipocolesterolemia porta a morte prematura e aumenta anche il numero di suicidi. Pertanto, una tale condizione è più pericolosa di un'alta concentrazione di colesterolo nel sangue umano.
  2. Gli scienziati americani sostengono che infarti e ictus non sono il risultato di una ridotta concentrazione di colesterolo. Le cause principali di queste patologie, i ricercatori ritengono che la carenza di magnesio nel corpo umano.
  3. Il colesterolo è una sostanza che promuove la rigenerazione dei tessuti danneggiati. L'uso di statine inibisce questa funzione, poiché anche il colesterolo "cattivo" è benefico per l'uomo. Aiuta a costruire la massa muscolare, ma la sua carenza può portare a dolori muscolari e distrofia.
  4. Assunzione di statine inibisce la sintesi del colesterolo, che riduce la produzione di mevalonato. Questa sostanza è responsabile per la produzione di colesterolo e molti altri elementi benefici. La loro carenza può portare allo sviluppo di varie patologie pericolose.
  5. Le statine aumentano il rischio di diabete. La sua comparsa è stata osservata nel 10-70% dei pazienti trattati con questo gruppo di farmaci. E il diabete, a sua volta, provoca un aumento incontrollato dei livelli di colesterolo nel sangue.
  6. Gli effetti collaterali dell'uso di statine si sviluppano estremamente lentamente, quindi all'inizio il paziente potrebbe non notarli. Questa è una seria minaccia alla sua salute se tali farmaci vengono assunti per un lungo periodo di tempo.
  7. Le statine hanno un effetto pernicioso sul fegato. Le persone che soffrono di obesità, c'è un miglioramento temporaneo nello stato dei vasi sanguigni, ma nel tempo c'è una violazione nel cervello, specialmente nei pazienti anziani.

Se si riscontrano livelli elevati di colesterolo in persone sotto i 50 anni di età, questo indica un grave malfunzionamento nel corpo, che richiede un intervento medico immediato. In alcuni paesi, la prevenzione di tale condizione è promossa attraverso il rifiuto delle cattive abitudini, mantenendo uno stile di vita sano ed eliminando l'assunzione di statine.

Nomina di statine agli anziani

Nello studio dell'effetto di questo gruppo di farmaci su pazienti di età superiore a 60 anni, il 30% dei casi ha rilevato la comparsa di dolore muscolare. I pazienti si lamentano di affaticamento, letargia e diminuzione del tono muscolare. Il dolore nell'area dei muscoli scheletrici si è verificato principalmente nei pazienti che avevano appena iniziato a prendere il farmaco.

Sulla base di quanto sopra, la maggior parte delle persone che soffrono di ipercolesterolemia, c'è una diminuzione dell'attività mentale e fisica per 40 minuti a settimana. A causa della debolezza muscolare, i pazienti perdono interesse nel praticare sport e anche passeggiate ordinarie. Questo, a sua volta, aumenta il rischio di infarti e ictus.

Statine: una lista di farmaci

Le seguenti statine ad alte prestazioni per abbassare il colesterolo possono essere acquistate nelle farmacie in Russia:

  1. Rosuvastatina, che riduce i livelli di colesterolo del 55%.
  2. Atorvastatina, che riduce il livello del 47%.
  3. Simvastatina (38%).
  4. Fluvastatina (29%) e altri.

Di seguito è riportato un elenco completo dei farmaci ad alto contenuto di colesterolo:

Farmaci che riducono il colesterolo nel sangue: una revisione dei fondi

La terapia farmacologica dei disordini del metabolismo lipidico è prescritta per l'inefficacia della dieta ipolipemizzante, per lo sforzo fisico razionale e per la perdita di peso per 6 mesi. Quando il livello di colesterolo totale nel sangue è superiore a 6,5 ​​mmol / l, i farmaci possono essere prescritti in anticipo.

Per la correzione del metabolismo lipidico prescrivono fondi antiatherogenici (ipolipemizzanti). Lo scopo del loro uso è ridurre il livello di colesterolo "cattivo" (colesterolo totale, trigliceridi, lipoproteine ​​molto basse (VLDL) e bassa densità (LDL)), che rallenta lo sviluppo dell'aterosclerosi vascolare e riduce il rischio di sviluppare le sue manifestazioni cliniche: angina, infarto, ictus e altri malattie.

classificazione

  1. Resine a scambio anionico e farmaci che riducono l'assorbimento (assorbimento) del colesterolo nell'intestino.
  2. Acido nicotinico
  3. Probucolo.
  4. Fibrati.
  5. Statine (inibitori dell'enzima 3-idrossimetil-glutaril-coenzima-A-riduttasi).

A seconda del meccanismo d'azione, i farmaci per abbassare il colesterolo nel sangue possono essere suddivisi in diversi gruppi.

Farmaci che impediscono la sintesi delle lipoproteine ​​aterogeniche ("colesterolo cattivo"):

  • statine;
  • fibrati;
  • acido nicotinico;
  • probucolo;
  • benzaflavin.

Mezzi che rallentano l'assorbimento del colesterolo dal cibo nell'intestino:

  • sequestranti degli acidi biliari;
  • Guara.

Correttori del metabolismo lipidico che aumentano il livello di "colesterolo buono":

Sequestranti acido biliare

I farmaci dell'acido biliare (colestiramina, colestipolo) sono resine a scambio anionico. Una volta nell'intestino, "sequestrano" gli acidi biliari e li rimuovono dal corpo. Il corpo inizia a sperimentare una carenza di acidi biliari necessaria per la vita normale. Pertanto, nel fegato inizia il processo di sintetizzarli dal colesterolo. Il colesterolo "ottiene" dal sangue, a causa della sua concentrazione si riduce.

Disponibile colestiramina e colestipolo sotto forma di polveri. La dose giornaliera deve essere suddivisa in 2 - 4 dosi, consumate diluendo il farmaco in un liquido (acqua, succo).

Le resine scambiatrici anioniche non vengono assorbite nel flusso sanguigno, agendo solo nel lume intestinale. Pertanto, sono abbastanza sicuri e non hanno gravi effetti indesiderati. Molti esperti ritengono che sia necessario iniziare il trattamento dell'iperlipidemia con questi farmaci.

Gli effetti collaterali includono gonfiore, nausea e costipazione, meno comunemente, feci molli. Per prevenire tali sintomi, è necessario aumentare l'assunzione di liquidi e la fibra alimentare (fibre, crusca).
Con l'uso a lungo termine di questi farmaci in dosi elevate, ci può essere una violazione dell'assorbimento nell'intestino di acido folico e alcune vitamine, principalmente liposolubili.

I sequestranti degli acidi biliari riducono la concentrazione di colesterolo "cattivo" nel sangue. Il contenuto di trigliceridi non cambia o addirittura aumenta. Se il paziente ha un livello inizialmente elevato di trigliceridi, le resine scambiatrici anioniche devono essere combinate con farmaci di altri gruppi che riducono il livello di questa frazione lipidica nel sangue.

Farmaci che sopprimono l'assorbimento del colesterolo nell'intestino

Riducendo l'assorbimento del colesterolo dal cibo nell'intestino, questi agenti riducono la sua concentrazione nel sangue.
Il più efficace di questo gruppo di rimedi è guar. Questo è un integratore alimentare vegetale derivato dai semi di fagioli di giacinto. È costituito da un polisaccaride idrosolubile, che forma una sorta di gelatina al contatto con un fluido nel lume intestinale.

Guarem rimuove meccanicamente le molecole di colesterolo dalla parete intestinale. Accelera l'escrezione degli acidi biliari, portando ad una maggiore cattura di colesterolo dal sangue al fegato per la loro sintesi. Il farmaco sopprime l'appetito e riduce la quantità di cibo mangiato, che porta alla perdita di peso e al contenuto lipidico nel sangue.
Il guaram è prodotto in granuli, che dovrebbero essere aggiunti al liquido (acqua, succo, latte). Il farmaco deve essere combinato con altri agenti anti-aterosclerotici.

Gli effetti collaterali includono gonfiore, nausea, dolore nell'intestino e talvolta feci molli. Tuttavia, sono espressi leggermente, si verificano raramente, con la terapia continuata passano da soli.

Acido nicotinico

L'acido nicotinico e i suoi derivati ​​(enduracina, niceritrolo, acipimox) sono una vitamina del gruppo B. Riduce la concentrazione di "colesterolo cattivo" nel sangue. L'acido nicotinico attiva il sistema di fibrinolisi, riducendo la capacità del sangue di formare coaguli di sangue. Questo strumento è più efficace di altri farmaci ipolipemizzanti che aumentano la concentrazione nel sangue di "colesterolo buono".

Il trattamento con acido nicotinico viene effettuato a lungo, con un aumento graduale della dose. Prima e dopo averlo preso, non è consigliabile bere bevande calde, specialmente caffè.

Questo medicinale può irritare lo stomaco, quindi non è prescritto per gastrite e ulcera peptica. Molti pazienti all'inizio del trattamento compaiono arrossamento del viso. A poco a poco, questo effetto scompare. Per prevenirlo, si consiglia di assumere 325 mg di aspirina 30 minuti prima di assumere il farmaco. Nel 20% dei pazienti si nota prurito.

Il trattamento con acido nicotinico è controindicato per l'ulcera gastrica e l'ulcera duodenale, l'epatite cronica, le gravi aritmie cardiache, la gotta.

L'enduracina è un farmaco a base di acido nicotinico ad azione prolungata. È molto meglio tollerato, causa un minimo di effetti collaterali. Possono essere trattati per molto tempo.

probucolo

Il farmaco riduce i livelli di colesterolo "buono" e "cattivo". Il farmaco non influisce sul livello dei trigliceridi.

Il farmaco rimuove dal sangue LDL, accelera l'escrezione di colesterolo dalla bile. Inibisce la perossidazione lipidica, mostrando l'effetto anti-aterosclerotico.

L'effetto dell'agente si manifesta due mesi dopo l'inizio del trattamento e dura fino a sei mesi dopo la sua conclusione. Può essere combinato con qualsiasi altro mezzo per ridurre il colesterolo.

Sotto l'azione del farmaco può prolungare l'intervallo Q-T sull'elettrocardiogramma e lo sviluppo di gravi aritmie ventricolari. Durante il suo ricevimento è necessario ripetere l'elettrocardiogramma almeno una volta ogni 3-6 mesi. Non è possibile assegnare probucol contemporaneamente al cordaron. Altri effetti indesiderati includono gonfiore e dolore addominale, nausea e talvolta feci molli.

Il probucolo è controindicato nelle aritmie ventricolari associate a un prolungato intervallo Q-T, frequenti episodi di ischemia miocardica, nonché con livelli iniziali bassi di HDL.

fibrati

I fibrati riducono efficacemente i livelli ematici dei trigliceridi, in misura minore, la concentrazione di colesterolo LDL e VLDL. Sono utilizzati in casi di ipertrigliceridemia significativa. I farmaci più comunemente usati sono:

  • gemfibrozil (lopid, gevilon);
  • fenofibrato (lipantil 200 M, thrikor, exlip);
  • ciprofibrato (lipanor);
  • colina fenofibrato (trilipix).

Gli effetti collaterali includono danni muscolari (dolore, debolezza), nausea e dolore addominale, disfunzione epatica. I fibrati possono migliorare la formazione di pietre (pietre) nella cistifellea. In rari casi, sotto l'azione di questi agenti, la formazione del sangue è inibita dallo sviluppo di leucopenia, trombocitopenia e anemia.

I fibrati non sono prescritti per malattie del fegato e della cistifellea, disturbi della formazione del sangue.

statine

Le statine sono i farmaci ipolipemizzanti più efficaci. Bloccano l'enzima responsabile della sintesi del colesterolo nel fegato, mentre il suo contenuto nel sangue diminuisce. Allo stesso tempo, il numero di recettori LDL è in aumento, il che porta ad un'estrazione accelerata del "colesterolo cattivo" dal sangue.
I farmaci più comunemente prescritti sono:

  • simvastatina (vazilip, zokor, ovenkor, simvageksal, simvakard, simvakol, simvastin, simvastol, simvor, simlo, sincard, holvasim);
  • lovastatina (cardiostatina, choletar);
  • pravastatina;
  • atorvastatina (anvistat, atocor, atomi, ator, atorox, atoris, vazator, lipoford, liprimar, liptonorm, novostat, torvazin, torvakard, tulipano);
  • Rosuvastatina (akorta, krestor, mertenil, rosart, rosarkar, rosukard, rosulip, roxer, rustor, tevastor);
  • pitavastatina (livazo);
  • fluvastatina (lescol).

La lovastatina e la simvastatina sono prodotte da funghi. Questi sono "profarmaci" che nel fegato si trasformano in metaboliti attivi. La pravastatina è un derivato dei metaboliti fungini, ma non è metabolizzata nel fegato, ma è già un principio attivo. Fluvastatina e atorvastatina sono farmaci completamente sintetici.

Le statine vengono somministrate una volta al giorno la sera, dal momento che il picco della formazione di colesterolo nel corpo cade di notte. A poco a poco, il loro dosaggio può aumentare. L'effetto arriva già durante i primi giorni di ricevimento, raggiunge un massimo in un mese.

Le statine sono abbastanza sicure. Tuttavia, quando si usano dosi elevate, specialmente in combinazione con fibrati, è possibile una compromissione della funzionalità epatica. Alcuni pazienti hanno dolore muscolare e debolezza muscolare. A volte ci sono dolori addominali, nausea, stitichezza, mancanza di appetito. In alcuni casi, sono probabili l'insonnia e il mal di testa.

Le statine non influenzano il metabolismo delle purine e dei carboidrati. Possono essere prescritti per la gotta, il diabete, l'obesità.

Le statine sono incluse nello standard di trattamento per l'aterosclerosi. Sono prescritti come monoterapia o in combinazione con altri agenti anti-aterosclerotici. Esistono combinazioni pronte di lovastatina e acido nicotinico, simvastatina ed ezetimibe (ingeji), pravastatina e fenofibrato, rosuvastatina ed ezetimibe.
Vengono prodotte combinazioni di statine e acido acetilsalicilico, nonché atorvastatina e amlodipina (duplexer, caduet). L'uso di combinazioni preconfezionate aumenta l'aderenza del paziente al trattamento (compliance), è più vantaggioso dal punto di vista economico, causa meno effetti collaterali.

Altri farmaci ipolipemizzanti

Benzaflavina appartiene al gruppo di vitamina B2. Migliora il metabolismo nel fegato, provoca una diminuzione della glicemia, dei trigliceridi, del colesterolo totale. Il farmaco è ben tollerato, nominato da corsi lunghi.

Essentiale contiene fosfolipidi essenziali, vitamine del gruppo B, nicotinamide, acidi grassi insaturi, sodio pantotenato. Il farmaco migliora la disgregazione e l'eliminazione del colesterolo "cattivo", attiva le proprietà benefiche del colesterolo "buono".

Lipostabil è vicino per composizione e azione per Essentiale.

I trigliceridi Omega-3 (omakor) sono prescritti per il trattamento dell'ipertrigliceridemia (ad eccezione dell'iperchilomicronemia di tipo 1), nonché per la prevenzione dell'infarto miocardico ricorrente.

Ezetimibe (ezetrol) ritarda l'assorbimento del colesterolo nell'intestino, riducendo l'assunzione al fegato. Riduce il contenuto di colesterolo "cattivo" nel sangue. Il farmaco è più efficace in combinazione con le statine.

Video su "Colesterolo e statine: dovrei prendere medicine?"

Panoramica dei farmaci che riducono il colesterolo nel sangue: nessuna singola statina

Uno dei provocatori di aterosclerosi e di altre malattie cardiovascolari è il colesterolo. Pertanto, come prevenzione e trattamento, vengono prescritti farmaci che ne impediscono la produzione nell'organismo. Si chiamano ipolipemizzanti. Incluso nel sistema internazionale di classificazione dei farmaci ATS con il codice C10. Ridurre la concentrazione di frazioni lipidiche nei tessuti e nei liquidi. Per lungo tempo, gli unici rappresentanti di questo gruppo erano statine, ma ora ci sono nuovi farmaci, la cui azione farmacologica è in qualche modo diversa. La domanda è, sono più efficaci?

Storia dello sviluppo

Per molto tempo la medicina (dal 1962) era alla ricerca di farmaci che riducono il colesterolo. Già allora si sapeva che era il colpevole non solo dell'aterosclerosi, ma anche della coronaropatia e dell'attacco cardiaco. Un gran numero di studi di laboratorio, molti anni di lavoro, enormi somme di denaro - per decenni tutto ciò non ha portato alcun risultato. C'erano due problemi. In primo luogo, temevano che tali prodotti avrebbero avuto un sacco di effetti collaterali, dal momento che le lipoproteine ​​sono gli elementi costitutivi delle membrane cellulari e dei partecipanti attivi nella produzione di acidi biliari e ormoni steroidei. Se si sopprime la loro sintesi, tutti questi processi saranno violati. In secondo luogo, gli esperimenti sui ratti non hanno dato alcun risultato, indipendentemente dallo sviluppo che hanno subito.

Nonostante queste difficoltà, lo scienziato giapponese Endo Akira ha continuato a cercare una medicina che salvasse l'umanità dalle placche di colesterolo, dall'aterosclerosi e da altre malattie cardiovascolari. Le sue ricerche durarono dal 1971 al 1976. 6.000 studi e 5 anni - ci è voluto così tanto tempo per la sua squadra per inventare la prima statina.

Il dottore di talento ha affrontato rapidamente il secondo ostacolo: si è scoperto che il colesterolo è comune e dannoso. Gli agenti soppressero la sintesi del secondo, ma il corpo dell'animale compensò la sua mancanza alzando il primo, cioè, fu rintracciato durante il lavoro di laboratorio. Quando si è scoperto, si è scoperto che il farmaco funziona davvero ed è piuttosto efficace.

La prima medicina delle statine fu la Compactin, che dovette sopportare molti attacchi. Nonostante la sua efficacia, è stato riconosciuto cancerogeno e ha arrestato la produzione. Tuttavia, l'era delle statine è già stata aperta e l'umanità non può rifiutarle. Dagli anni '80 del XX secolo, portano un buon reddito alle case farmaceutiche.

Tuttavia, il primo problema sorto all'inizio dello sviluppo di farmaci per il colesterolo, rimane rilevante fino ad ora. Le statine, infatti, hanno molti effetti collaterali. Pertanto, nell'ultimo decennio, ci sono lo sviluppo attivo di altri farmaci ipolipemizzanti.

Informazioni generali

Se durante l'esame e l'analisi del sangue è stato rilevato un livello elevato di colesterolo, il medico prescrive farmaci che lo riducono. E più spesso sono le statine. I restanti farmaci ipolipemizzanti che hanno un effetto farmacologico leggermente diverso, sviluppato negli ultimi anni, hanno meno effetti collaterali. Ma la loro efficacia non regge. Dopo il corso del trattamento, hanno osservato solo un leggero miglioramento delle condizioni dei pazienti. Pertanto, i medici che desiderano vedere la dinamica e il progresso rimangono fedeli agli inibitori della tri-idrossi-tri-metilglutaril-CoA reduttasi (il nome scientifico delle statine).

Assegnando farmaci che abbassano il colesterolo, i loro pazienti, i medici sono obbligati ad avvertirli in anticipo sui seguenti punti:

  • per abbassare il colesterolo dannoso, le statine a volte devono essere bevute regolarmente, cioè per tutta la vita;
  • non sono ammesse deviazioni in termini di istruzioni per il loro uso;
  • Non ci sono solo molti effetti collaterali: ce ne sono alcuni che influenzano in modo significativo il proprio benessere e riducono la qualità della vita.

Pertanto, nonostante la prescrizione del medico, dopo aver esaminato la lista degli effetti collaterali, solo il paziente decide se bere o meno statine. Alcuni anni fa non c'era scelta, dal momento che erano gli unici farmaci ad azione ipolipemizzante. Ma l'attuale livello di medicina offre alternative: fibrati, modificatori di lipidi combinati, sequestranti, correttori per il metabolismo dei lipidi, ecc. Tutti questi sono farmaci che abbassano il colesterolo e i vasi puliti di placche aterosclerotiche e lipidi dannosi. Tuttavia, nella loro efficacia, sono significativamente inferiori alle statine, che fino ad oggi, nonostante le numerose critiche, rimangono leader nella lotta contro le lipoproteine ​​a bassa densità (LDL).

classificazione

Per scegliere un'alternativa alle statine e per valutare l'efficacia di altri farmaci nella capacità di ridurre il colesterolo alla normalità, è necessario avere un'idea su di essi. Sono classificati per vari motivi.

Classificazione secondo ATS

  • statine;
  • fibrati;
  • sequestranti;
  • agenti a base di acido niacina;
  • altri farmaci ipolipemizzanti;
  • modificatori dei lipidi combinati.

struttura

Per quanto riguarda la classificazione relativa alla composizione dei farmaci che possono abbassare il colesterolo, quasi tutti sono sintetici. I mezzi di origine vegetale includono Lovastatina (funghi ostrica), Polyconazolo (alcole di canna da zucchero), Guar (fagioli di giacinto) e supplementi dietetici, a volte prescritti per il riassorbimento delle placche aterosclerotiche, ma non appartengono ai farmaci ipolipemizzanti a tutti gli effetti registrati nell'ATS.

Modulo di rilascio

Secondo la forma di rilascio, la maggior parte dei farmaci sono fabbricati in compresse o capsule. Alcuni sono come polvere idrosolubile. L'acido nicotinico e gli innovativi farmaci americani Repatha (Repat) e Praluent (Praulent), che devono ancora conquistare il mercato farmaceutico, sono prescritti come iniezioni.

statine

Nome ufficiale: inibitori della tri-idrossi-tri-metilglutaril-CoA reduttasi.

Codice in PBX: C10AA.

lista

La tabella contiene un elenco dei principali principi attivi delle statine e dei farmaci sviluppati sulla loro base, con l'indicazione della loro efficacia (di quanti percento possono ridurre il livello di colesterolo nel sangue):

  • I: Lovastatina, Simvastatina, Pravastatina;
  • II: Fluvastatina;
  • III: Atorvastatina, Cerivastatina;
  • IV: Pitavastatina, Rosuvastatina.

Il compito di ogni generazione successiva di farmaci è aumentare la loro efficacia e ridurre il rischio di effetti collaterali e controindicazioni. Come si è scoperto durante gli studi clinici, questo non ha funzionato per le statine. Le società di sviluppo non hanno raggiunto nessuno di questi obiettivi. E anche i mezzi del quarto, l'ultima generazione sono ancora pericolosi in termini di effetti sulla salute.

effetto

  • ridurre rapidamente ed efficacemente il livello di colesterolo nel sangue del 60%, poiché bloccano l'attività degli enzimi (HMG-CoA reduttasi), contribuendo alla produzione di lipoproteine ​​nocive;
  • aumentare la concentrazione di colesterolo buono;
  • migliorare la struttura del muscolo cardiaco, prevenendo la sua debolezza;
  • consentirgli di funzionare più pienamente;
  • alleviare lo stress;
  • ridurre il rischio di ischemia del 15%, angina e infarto - del 25%;
  • aumentare la longevità.
  • ipertensione arteriosa;
  • aterosclerosi;
  • ipercolesterolemia;
  • infarto miocardico;
  • malattia coronarica;
  • ACS;
  • prevenzione di ictus, infarto;
  • operazioni chirurgiche sui vasi e sul cuore.

Tuttavia, come mostra la pratica, è consigliabile assegnare statine contro l'aterosclerosi e altre malattie cardiovascolari solo alle persone di mezza età. Per le persone anziane (dopo 60-70 anni), sono inutili e fanno più male che aiuto.

Effetti collaterali

Le istruzioni per tutte le statine dicono che non hanno proprietà mutagene e cancerogene. Tuttavia, possono causare molteplici effetti collaterali:

  • anoressia, obesità;
  • epatite, insufficienza renale, pancreatite;
  • mal di testa, vertigini, perdita parziale della memoria a breve termine;
  • l'impotenza;
  • cataratta;
  • prurito, orticaria, shock anafilattico, necrolisi epidermica tossica;
  • miopatia (rabdomiolisi - il grado estremo della malattia), mialgia, miosite, parestesia, mal di schiena, artrite;
  • violazione della formazione di amminoacidi nel corpo;
  • diabete mellito;
  • sindrome da stanchezza cronica, disturbi del sonno, iperestesia, malessere generale, debolezza, depressione;
  • nausea, vomito, dolore addominale, flatulenza, stitichezza, diarrea;
  • trombocitopenia.

Farmaci controindicati all'uso simultaneo delle statine (la loro combinazione provoca lo sviluppo di epatotossicità, miosite e rabdomiolisi):

  • azoli, antimicotici (ossonazolo, sulconazolo, ketoconazolo);
  • amiodarone;
  • verapamil;
  • Inibitori della proteasi dell'HIV (Saquinavir, Ritonavir, Indinavir, Nelfinavir, Amprenavir);
  • macrolidi (Azitral, Erythromycin, Rovamycin, Clarithromycin, Ecomed);
  • nicotina;
  • fibrati;
  • Ciclosporina.

Di solito, le statine sono prescritte in combinazione con altri farmaci per la prevenzione e il trattamento della CVD: Diroton, Concor, Propanorm.

Nei seguenti casi è necessario un attento uso di statine sotto la costante supervisione di un medico:

  • l'alcolismo;
  • età dopo 60 anni;
  • la menopausa;
  • appartenente ai mongoloidi;
  • insufficienza epatica;
  • cattiva alimentazione, dieta povera e squilibrata;
  • politerapia;
  • bere succo di pompelmo;
  • intervento chirurgico

In questi casi, il medico deve monitorare costantemente le condizioni del paziente che assume i farmaci in questo gruppo. Devi iniziare con le dosi minime. In caso di malessere o mancanza di efficacia (la riduzione del colesterolo non viene diagnosticata), si raccomanda di provare a prescrivere non le statine.

Se le statine sono prescritte ai diabetici, dovrebbero aumentare il dosaggio di insulina o di farmaci ipoglicemizzanti, poiché questi farmaci aumentano la concentrazione di glucosio nel sangue.

controversie

Gli scienziati di tutto il mondo chiedono alla comunità medica di smettere una volta per tutte di usare le statine come farmaci che abbassano il colesterolo.

Al momento sono state fatte molte ricerche, durante le quali è stato rivelato che, aiutando a far fronte alle malattie cardiovascolari, questi fondi causano danni irreparabili ad altri organi e sistemi. Argomenti contro il loro uso attivo:

  • ci sono informazioni (non ancora confermate dall'OMS o da altre organizzazioni ufficiali) che portano allo sviluppo di cancro e suicidio;
  • infatti, infarti e ictus non sono una conseguenza del colesterolo alto, ma della carenza di magnesio, il che significa che le statine sono inutili per la loro prevenzione;
  • gli uomini che assumono droghe di questo gruppo non saranno mai in grado di vantarsi di sollievo muscolare, poiché per la sua formazione è sufficiente un sufficiente livello di colesterolo;
  • provocano lo sviluppo del diabete mellito, che a sua volta porta ad un aumento delle lipoproteine ​​dannose: si ottiene un circolo vizioso;
  • gli effetti collaterali non si manifestano immediatamente, il che non consente di vedere chiaramente l'intera immagine dell'azione farmacologica delle statine;
  • le cellule del fegato lentamente muoiono;
  • le capacità intellettuali si deteriorano;
  • l'amnesia può essere abbastanza profonda e lunga.

Nonostante tutti questi avvertimenti, i preparati di statine rimangono ancora la base del decorso terapeutico dell'aterosclerosi e di altre malattie cardiovascolari.

fibrati

Codice nel PBX: C10AB.

lista

L'elenco delle principali sostanze attive di fibrati e preparati sviluppati sulla base:

  • Bezafibrat (Bezafibratum);
  • Gemfibrozil (Gemfibrozil): Lopid, Gevilon;
  • Clofibrato: clofibrato di alluminio, atromidina, lipomid, miscleronone, clofibride;
  • Ronifibrate (Ronifibrate);
  • Simfibrate (Simifibrate);
  • Fenofibrato: Lipantil, Traykor, Exlip 200, Trilipix;
  • Ciprofibrato: Lipanor Ciprofibrate;
  • Questo è un etofibrato.

Sono derivati ​​da acido fibrico.

Farmaci a base di fibrati

effetto

  • formare composti chimici inseparabili con l'acido biliare, che porta ad una diminuzione della produzione di colesterolo da parte del fegato.
  • ridurre il livello di trigliceridi prevalentemente (aumentare l'effetto dannoso del colesterolo), a questo proposito, sono più efficaci delle statine;
  • ridurre la concentrazione di acido urico;
  • eliminare i depositi extravascolari;
  • bile;
  • indebolire l'iperlipidemia postprandiale, che i diabetici più spesso soffrono (con la malattia di tipo II);
  • ridurre la concentrazione di colesterolo dannoso del 25%, i trigliceridi - del 50%, aumentare la quantità di lipoproteine ​​utili del 30%.

Nonostante l'uso diffuso di fibrati nel trattamento delle malattie cardiovascolari, sono significativamente inferiori alle statine nella loro efficacia nell'influenzare il colesterolo.

Effetti collaterali

I fibrati hanno effetti collaterali più lisci e meno pericolosi delle statine. Tuttavia, non si dovrebbe pensare che non ce ne siano affatto. Più spesso notato:

  • vomito, flatulenza aumentata, dispepsia gastrica e intestinale, diarrea, dolore addominale, nausea;
  • pancreatite, epatite, colelitiasi;
  • miopatia (fino allo sviluppo della rabdomiolisi), mialgia, miosite, parestesia, mal di schiena, artrite;
  • l'emicrania;
  • impotenza, frigidità, sterilità;
  • embolia polmonare e vene;
  • problemi dermatologici.

Per abbassare il colesterolo nel sangue, sono possibili combinazioni di statine e fibrati. In questo caso, il dosaggio di quelli e di altri è ridotto, così come il rischio di effetti collaterali.

Controindicazioni includono patologia del fegato, cistifellea, alterata formazione del sangue.

Sequestranti di acidi biliari

Codice nel PBX: C10AC.

  • Colextran (Questran);
  • Colesevelam (Colesevelam);
  • Colestipolo, colestipolo (colestipolo);
  • Colestiramina, Kolestiramina (Colestiramina).

Hanno un potente effetto farmacologico. Forma forti legami chimici con acidi biliari e rimuovili. Il corpo sta vivendo una grave carenza di sostanze così benefiche per la sua attività vitale. Un segnale corrispondente viene inviato al fegato, che inizia la loro sintesi attiva. Per fare questo, richiede grandi riserve di colesterolo, che lei spende. Quindi diminuisce la sua concentrazione nel sangue.

Sequestranti di acidi biliari

Più spesso prodotto sotto forma di polveri, solubile in acqua o succo.

Nel sangue non vengono assorbiti, quindi, relativamente sicuri per la salute. Tuttavia, un certo numero di medici si oppone anche a loro perché riducono la concentrazione di acidi biliari, che sono vitali per il funzionamento della maggior parte degli organi e dei sistemi. Il fegato non ha sempre il tempo di sintetizzare la quantità richiesta. Riduce anche l'assorbimento di acido folico nell'intestino.

Va tenuto presente che il livello dei trigliceridi quando si usano sequestranti di acidi biliari non è ridotto. Soprattutto per questo devi bere in parallelo con altri farmaci.

Farmaci a base di niacina

Codice nel PBX: C10AD.

  • Acipimox (Acipimox);
  • Nicotinato di alluminio (nicotinato di alluminio);
  • Niacina (Acidum nicotinicum);
  • Alcol nicotinilico, piridicarbinolo (piridilcarbinolo);
  • Nicofuranosio (Nicofuranoza);
  • Niceritrolo (Niceritrolo);
  • Enduracin (Endur-acin).
niacina

  • ridurre il colesterolo dannoso e aumentare il bene;
  • attivare la fibrinolisi;
  • ridurre i coaguli di sangue.

Il trattamento è a lungo termine, con un dosaggio gradualmente crescente. Statine e fibrati sono controindicati per l'uso simultaneo di farmaci a base di nicotina (la loro combinazione provoca lo sviluppo di effetti collaterali).

Un'ora prima e un'ora dopo l'assunzione dell'acido niacina non deve bere bevande calde. Tra gli effetti collaterali notiamo il disagio nello stomaco, ma il più delle volte si verifica in presenza di gastrite o ulcera. Immediatamente dopo l'uso, può iniziare un intenso arrossamento del viso. Per eliminare questa conseguenza, l'aspirina è presa mezz'ora prima di prenderla. Alcuni hanno notato problemi dermatologici: prurito della pelle, ulcere ed eritema.

Altri farmaci ipolipemizzanti

Codice in PBX: C10AX.

Ezetimibe (Ezetimibum)

Nomi commerciali: Ezetrol, Ezetimibe, Lipobon, Otrio. Il farmaco è una nuova generazione. La sua azione farmacologica differisce da quella di altri farmaci ipolipemizzanti. Si concentra nell'intestino tenue e previene l'assorbimento del colesterolo. Ciò porta ad una diminuzione della sua ricezione nel fegato. Quindi le scorte di lipoproteine ​​sono ridotte e la loro eliminazione dal sangue aumenta.

Controindicazioni: ipersensibilità, gravi malattie del fegato, allattamento, gravidanza.

Effetti collaterali: diarrea, affaticamento, influenza, sinusite, infezioni del tratto respiratorio superiore, artralgia, dolore muscolare. Non è consigliato combinarsi con ciclosporina e altri agenti ipolipememici.

Policosanol (Policosanol)

Il farmaco che riduce il colesterolo, l'ultima generazione. Dopo gli studi clinici hanno mostrato alte prestazioni anche rispetto alle statine. In questo caso, gli effetti collaterali sono osservati molto meno frequentemente e non sono così pericolosi per la salute. Lungo la strada, riduce la concentrazione di alanina aminotransferasi e gamma-glutamil transpeptidasi. È fatto sulla base di alcoli alifatici della canna da zucchero.

Controindicazioni: età fino a 18 anni, gravidanza, ipersensibilità, allattamento.

Effetti collaterali: nausea, diarrea.

Probucol (Probucol)

Nomi commerciali: Bifenabid, Fenbutol, Leicesterol, Lipomal, Superlipid. Ha un duplice effetto: riduce la sintesi del colesterolo nel fegato e il suo assorbimento nel sangue dall'intestino. Non influisce sulla concentrazione dei trigliceridi. Assegnare con ipercolesterolemia, lesioni vascolari coronariche. Controindicazioni: aritmie ventricolari, gravidanza, allattamento. Tra gli effetti collaterali il più delle volte ha segnato la dispepsia. Il meno di probucolo è che riduce il colesterolo sia dannoso che sano. A molte persone non piace la necessità della durata del trattamento. Il primo effetto è evidente solo 2 mesi dopo l'inizio del suo utilizzo. Va tenuto presente che questo strumento può distorcere i risultati di un elettrocardiogramma.

Acidi grassi polinsaturi Omega-3

Integratori con acidi grassi polinsaturi omega-3

Nomi commerciali di integratori alimentari: Doppelger Omega, Omakor, Okeanol. Più spesso contengono olio di pesce. Riduce il rischio di sviluppare CVD, abbassa il colesterolo, risparmia dalla depressione, elimina l'artrite. Se usato in modo improprio o troppo lungo, può innescare lo sviluppo di pancreatite.

Destrotossina (destrotossina)

Differisce in buona assorbibilità nell'intestino. Nominato quando è necessario ridurre la concentrazione esorbitante di colesterolo. Lungo la strada, aiuta a normalizzare il lavoro della ghiandola tiroidea. Rafforza le sue proprietà ipolipemizzanti in combinazione con nicotina e clofibrato. Il trattamento è prescritto con il dosaggio minimo, seguito da un aumento. Effetti collaterali: riduzione della tolleranza dei carboidrati, aumento della bilirubina, diagnosi di leucopenia.

Controindicazioni: insufficienza cardiaca, angina severa, diabete mellito.

Iniettabili americani Repatha (Repat) e Praluent (Praulent)

I farmaci ipolipemizzanti, indicati con il codice C10AX nel PBX, includono anche:

  • Benfluorex (Benfluorex) - vietato in diversi paesi a causa dell'elevata tossicità;
  • Magnesio piridossale, coenzima B6 (magnesio piridossale 5-fosfato glutammato);
  • Meglutol (Miglutol);
  • Thiadenolo (Tiadenolo).

Gli iniettabili americani Repatha (Repat) e Praluent (Praulent) promettono di normalizzare i livelli di colesterolo in soli 2 colpi alla settimana. Tuttavia, la comunità medica non ha fretta di raccomandarli ai loro pazienti, poiché ci sono ancora molti studi clinici per confermare la loro efficacia.

Modificatori lipidici combinati

L'elenco delle combinazioni possibili e più popolari:

  • Atorvastatina + amlodipina;
  • Lovastatina + Nicotina;
  • Pravastatina + Aspirina;
  • Simvastatina + aspirina;
  • Simvastatina + Ezetimibe.

Tali combinazioni di farmaci sono prescritte per migliorare la loro principale azione ipolipemizzante.

Non tutti sono entusiasti della necessità di abbassare i livelli di colesterolo con potenti farmaci sintetici. Pertanto, se il suo contenuto non è critico, il medico può prescrivere integratori biologici con proprietà ipolipemizzanti. Agiscono più delicatamente e hanno una composizione prevalentemente naturale. Tuttavia, decidendo sul loro uso, è necessario essere consapevoli del fatto che non sono farmaci e non possono sbarazzarsi di gravi malattie associate alle lipoproteine. Possono solo migliorare leggermente la condizione.

Essentiale Forte N

Farmaco epatoprotettivo combinato, che comprende fosfolipidi "essenziali" (acido cholinofosforico, linoleico e linolenico), piridossina, cianocobalamina, nicotina, pantoten, riboflavina, tocoferolo. Contribuisce alla rottura e all'eliminazione del colesterolo "cattivo", migliora le proprietà positive del "bene".

tykveol

Contiene olio di semi di zucca. È indicato per il trattamento della colecistite, dell'aterosclerosi e dell'epatite. Ha proprietà epatoprotettive, antiossidanti, antinfiammatorie e coleretiche.

Guarem (Guarem)

Preparazione alle erbe Elimina il colesterolo anche mentre si trova nell'intestino, riducendo il suo assorbimento nel sangue. In parallelo, accelera l'escrezione degli acidi biliari, costringendo il fegato a produrli intensivamente. Elimina l'appetito, aiutando nella perdita di peso. Disponibile sotto forma di granuli, che si sciolgono in acqua, succhi o latte. È perfettamente combinato con altri farmaci ipolipemizzanti. Effetti collaterali: aumento di gas, nausea, disturbi allo stomaco, diarrea.

Acido lipoico

È un antiossidante endogeno. È prescritto per il trattamento dell'aterosclerosi coronarica.

Sitoprom

È fatto sulla base di estratto di abete. È uno strumento ausiliario nel trattamento dell'ipertensione, aterosclerosi. Abbassa i trigliceridi e il colesterolo dannoso.

vitamine

Le vitamine del gruppo B aiutano a ridurre il colesterolo: riboflavina (B2), piridossina (B6), acido folico (B9) e cobalamina (B12). Le proprietà ipolipemiche della nicotina (B3) sono state descritte sopra. Questi farmaci possono essere prescritti separatamente o in combinazione l'uno con l'altro. Un ottimo aiuto può essere un supplemento vitaminico di Benzaflavina (a base di riboflavina).

I farmaci che abbassano il colesterolo devono essere trattati con estrema cautela a causa dell'enorme numero di effetti collaterali che possono causare. Molto spesso, la loro efficacia nella prevenzione e nel trattamento dell'aterosclerosi e di altre malattie cardiovascolari è molto più importante delle conseguenze del loro uso. Per ridurre i rischi, non è possibile applicarli da soli, senza prescrizione medica e violare le istruzioni.

Pillole di colesterolo

Informazioni generali

Il colesterolo è un alcol grasso, un composto organico contenuto nelle membrane cellulari degli organismi viventi.

Spesso usato due concetti - colesterolo e colesterolo. Qual è la differenza tra loro? In realtà, questo è il nome della stessa sostanza, solo nella letteratura medica si usa il termine "colesterolo", poiché la desinenza "-ol" indica la sua attitudine verso gli alcoli. Questa sostanza è responsabile per impartire forza alle membrane cellulari.

Ma se il livello di colesterolo nel corpo è elevato, le placche di colesterolo si formano nelle pareti dei vasi sanguigni, che, rompendosi, creano un ambiente favorevole per la formazione di coaguli di sangue. Le placche restringono il lume della nave.

Pertanto, dopo l'analisi del contenuto di colesterolo, il medico, se necessario, decide cosa fare con il colesterolo alto. Se l'analisi della decodifica per il colesterolo indica i suoi alti tassi, spesso uno specialista prescrive farmaci costosi - statine, che sono progettati per prevenire le malattie del sistema cardiovascolare. È importante che il medico spieghi che, dopo l'appuntamento, il paziente deve bere costantemente queste pillole, come suggerito dalle istruzioni per l'uso.

Ma i farmaci anti-colesterolo hanno alcuni effetti collaterali, sui quali i medici dovrebbero avvertire i pazienti, spiegando come bere le pillole.

Pertanto, ogni persona che ha livelli elevati di colesterolo deve decidere se assumere tali medicinali.

Attualmente, ci sono due gruppi principali di farmaci per il colesterolo: statine e fibrati. Inoltre, gli esperti raccomandano ai pazienti di utilizzare l'acido lipoico e Omega 3. I seguenti sono i farmaci che vengono utilizzati per ridurre il colesterolo. Tuttavia, il loro uso è consigliabile solo dopo l'esame e la prescrizione da parte di un medico.

Statine per abbassare il colesterolo

Prima di assumere tali farmaci, è necessario sapere quali sono le statine - quali sono, i benefici e i danni di tali farmaci, ecc. Le statine sono sostanze chimiche che nel corpo riducono la produzione di enzimi necessari per la sintesi del colesterolo.

Nelle istruzioni per tali farmaci, puoi leggere quanto segue:

  • Ridurre la concentrazione di colesterolo nel plasma a causa dell'inibizione dell'HMG-CoA reduttasi, così come una diminuzione della sintesi del colesterolo nel fegato.
  • Ridurre il livello di concentrazione di colesterolo nelle persone che soffrono di ipercolesterolemia familiare omozigote, che non è soggetta alla terapia con farmaci ipolipemizzanti.
  • Il loro meccanismo d'azione consente di ridurre il livello di colesterolo totale del 30-45%, "dannoso" - del 40-60%.
  • Quando assume statine, il livello di colesterolo HDL e apolipoproteina Apovyshaetsya.
  • I farmaci riducono la probabilità di complicanze ischemiche del 15%, in particolare, secondo i risultati dei cardiologi, il rischio di angina e infarto del miocardio diminuisce del 25%.
  • Non sono stati osservati effetti mutageni e cancerogeni.

Effetti collaterali

Dopo l'assunzione, ci possono essere numerosi effetti negativi:

  • Effetti indesiderati frequenti: astenia, insonnia, mal di testa, stitichezza, nausea, dolori addominali, diarrea, mialgia, flatulenza.
  • Apparato digerente: diarrea, vomito, epatite, pancreatite, ittero colestatico, anoressia.
  • Sistema nervoso: vertigini, amnesia, ipoestesia, malessere, parestesia, neuropatia periferica.
  • Manifestazioni allergiche: eruzione cutanea e prurito della pelle, orticaria, anafilassi, eritema essudativo, sindrome di Lyell.
  • Sistema muscolo-scheletrico: mal di schiena, miosite, convulsioni, artrite, miopatia.
  • Emopoiesi: trombocitopenia.
  • Processi metabolici: ipoglicemia, diabete mellito, aumento di peso, obesità, impotenza, edema periferico.
  • La più grave complicanza del trattamento con statine è la rabdomiolisi, ma ciò si verifica in rari casi.

Chi ha bisogno di assumere statine?

Informando quali statine sono, pubblicità e istruzioni per i farmaci indicano che le statine sono farmaci efficaci per abbassare il colesterolo, che aumentano significativamente la qualità generale della vita, oltre a ridurre la probabilità di ictus, infarto del miocardio. Di conseguenza, l'uso di queste pillole ogni giorno è un metodo sicuro per ridurre i livelli di colesterolo.

Ma in realtà, fino ad oggi, non ci sono informazioni precise sul fatto che il trattamento di pazienti con tali farmaci sia davvero così sicuro ed efficace. Infatti, alcuni ricercatori sostengono che il potenziale danno e gli effetti collaterali superano l'uso di statine come agente profilattico utilizzato per prevenire le malattie del sistema cardiovascolare. Gli esperti stanno ancora discutendo se prendere le statine, soppesando i pro ei contro. Il forum dei medici contiene quasi sempre un dibattito sul tema "Statine - Pro e contro".

Ma, tuttavia, ci sono alcuni gruppi di pazienti che sono tenuti ad usare le statine.

Le statine dell'ultima generazione devono essere utilizzate:

  • ai fini della profilassi secondaria dopo un ictus o un attacco cardiaco;
  • con chirurgia ricostruttiva su grandi vasi e cuore;
  • infarto miocardico o sindrome coronarica acuta;
  • con malattia ischemica con aumentata probabilità di ictus o infarto.

Cioè, le medicine del colesterolo sono mostrate dal paziente coronario per aumentare la durata della loro vita. In questo caso, per ridurre gli effetti collaterali, il medico deve selezionare il farmaco appropriato, condurre il monitoraggio dei parametri biochimici. Se c'è un aumento di 3 volte nelle transaminasi, le statine si annullano.

L'opportunità di prescrivere farmaci di questo gruppo per tali pazienti è dubbia:

Se le statine sono prescritte ai pazienti con diabete, potrebbero aver bisogno di ulteriori pillole per abbassare il livello di zucchero nel sangue, poiché in tali pazienti le statine aumentano lo zucchero. I farmaci per ridurre la glicemia dovrebbero prescrivere e regolare la dose solo da un medico.

Attualmente in Russia, gli standard per il trattamento della maggior parte delle patologie cardiache includono l'uso di statine. Ma, nonostante il fatto che lo scopo medico riduca la mortalità, questo non è un prerequisito per prescrivere farmaci a tutte le persone con malattia coronarica o ipertensione arteriosa. Non possono essere usati da tutte le persone che hanno già compiuto 45 anni o da tutti coloro che hanno livelli elevati di colesterolo.

È importante considerare la compatibilità di questi farmaci con altri farmaci.

Se necessario, il medico prescrive altri farmaci per il trattamento delle malattie cardiovascolari insieme ai farmaci anti-colesterolo: Diroton, Concor, Propanorm, ecc.

Diroton (principio attivo - lisinopril) è usato per il trattamento dell'ipertensione arteriosa.

Concor (principio attivo - bisoprololo emifumarato) è usato per il trattamento dell'ipertensione arteriosa, insufficienza cardiaca, angina pectoris.

Elenco di statine

Quali farmaci sono le statine, e qual è la loro attività per ridurre il colesterolo, può essere trovato nella tabella qui sotto.

Classificazione delle statine

In medicina, alcuni parametri per la classificazione sono presi in considerazione.

Come scegliere le statine?

Nonostante tutte le recensioni sulle statine per l'abbassamento del colesterolo, sull'opportunità di assumere tali farmaci, il paziente deve prendere una decisione, ma questo dovrebbe essere fatto solo su consiglio di uno specialista. Ciò che è importante, prima di tutto, non sono le recensioni, ma la nomina di un medico.

Se una persona decide di assumere statine, il fattore di scelta non dovrebbe essere il prezzo della medicina, ma, soprattutto, la presenza di malattie croniche.

Self treatment, se colesterolo alto, nessun farmaco può essere effettuato. Il trattamento con elevati livelli di colesterolo e metabolismo dei lipidi è prescritto da un cardiologo o terapeuta. In questo caso, lo specialista valuta necessariamente i seguenti rischi:

  • età;
  • pavimento;
  • peso;
  • la presenza di cattive abitudini;
  • malattie del sistema cardiovascolare, altre malattie (diabete, ecc.).

È importante assumere statine nella dose prescritta dal medico, mentre è importante eseguire un esame del sangue biochimico tutte le volte che viene prescritto da uno specialista.

Nel caso in cui siano state prescritte compresse troppo costose, puoi chiedere al medico di sostituire i farmaci meno costosi. Tuttavia, si raccomanda di utilizzare i farmaci originali, in quanto i generici della produzione interna sono di qualità inferiore rispetto ai farmaci e ai farmaci generici offerti dal produttore di importazione.

Coloro che sono interessati a prendere prima del ricevimento su quali reali benefici e danni delle statine dal colesterolo hanno luogo, dovrebbero prendere in considerazione diversi fattori importanti per ridurre al minimo il danno di questi farmaci.

Se il farmaco è prescritto per i pazienti anziani, si dovrebbe tenere in considerazione che il rischio di miopatia raddoppia se vengono assunti insieme a farmaci per l'ipertensione, la gotta e il diabete.

Nelle malattie croniche del fegato, è consigliabile assumere rozuvastatina a basse dosi, è inoltre possibile utilizzare la pravastatina (Pravaksol). Questi farmaci forniscono protezione per il fegato, ma quando vengono utilizzati è assolutamente impossibile bere alcolici e praticare il trattamento antibiotico.

Con la costante manifestazione di dolore nei muscoli o il rischio di danni, è anche preferibile usare la Pravastatina, poiché non è così tossica per i muscoli.

Le persone con disturbi cronici ai reni non devono assumere Fluvastin Lescol, né dovrebbe essere bevuto Atorvastatin calcio (Lipitor), poiché questi farmaci sono tossici per i reni.

Se il paziente cerca di abbassare il colesterolo a bassa densità, si raccomanda di utilizzare diversi tipi di statine.

Attualmente non ci sono prove precise che sia consigliabile assumere una combinazione di "statine più acido nicotinico". Quando si assume acido nicotinico nelle persone con diabete, la glicemia può diminuire, gli attacchi di gotta, il sanguinamento dal tratto gastrointestinale sono anche possibili, e aumenta la probabilità di rabdomiolisi e miopatia.

Studi sugli effetti delle statine sul corpo

Precedentemente, i cardiologi prescrivevano statine a persone affette da ischemia, ipertensione arteriosa e basso rischio di patologie cardiovascolari.

Attualmente, l'atteggiamento verso questo tipo di farmaci è cambiato per alcuni specialisti. Anche se la Russia non ha ancora condotto uno studio indipendente a tutti gli effetti sugli effetti delle statine sul corpo.

Nel frattempo, gli scienziati canadesi sostengono che dopo l'uso di statine, il rischio di cataratta nei pazienti è aumentato del 57% e, a condizione che la persona abbia sofferto di diabete, dell'82%. Tali dati allarmanti sono stati confermati dall'analisi statistica.

Gli specialisti hanno analizzato i risultati di quattordici studi clinici condotti per studiare l'effetto delle statine sul corpo. La loro conclusione è stata la seguente: quando si prende questo tipo di farmaci, la probabilità di ictus e infarti diminuisce, ma considerando i gravi effetti collaterali, non sono prescritti a quelle persone che non hanno sofferto in precedenza ictus o malattie cardiache. Secondo i ricercatori, le persone che assumono regolarmente questi farmaci sviluppano i seguenti effetti collaterali:

Ma in generale, ci sono diversi punti di vista sul fatto che questi farmaci siano dannosi o relativamente sicuri.

  • Scienziati dalla Germania hanno dimostrato che con il colesterolo basso, la probabilità di sviluppare cancro, malattie del fegato e una serie di malattie gravi, così come mortalità precoce e suicidio, aumenta, confermando in tal modo che il colesterolo basso è più pericoloso che alto.
  • I ricercatori degli Stati Uniti affermano che infarti e ictus non si sviluppano a causa del colesterolo alto, ma a causa dei bassi livelli di magnesio nel corpo.
  • Le statine possono sopprimere l'importante funzione del colesterolo, ripristinando i disturbi nei tessuti corporei. Affinché il corpo cresca la massa muscolare, e per la sua normale attività in generale, abbiamo bisogno di cellule adipose a bassa densità, cioè di colesterolo "cattivo". Se ce n'è una mancanza, possono verificarsi mialgia e distrofia muscolare.
  • Quando assumono tali farmaci, la produzione di colesterolo è soppressa, rispettivamente, e la produzione di mevalonato, che non è solo una fonte di colesterolo, ma anche un certo numero di altre sostanze. Svolgono importanti funzioni nel corpo, quindi la loro carenza può provocare lo sviluppo di malattie.
  • Questo gruppo di farmaci aumenta la probabilità di sviluppare il diabete e questa malattia porta ad un aumento dei livelli di colesterolo. Diverse fonti dicono che se si assumono statine per un lungo periodo di tempo, il rischio di diabete è compreso tra il 10 e il 70%. Sotto l'influenza di questi farmaci nella cellula diminuisce la concentrazione della proteina GLUT4, che è responsabile per il livello di glucosio nel sangue. Ricercatori britannici hanno dimostrato che l'assunzione di questi farmaci del 70% aumenta il rischio di diabete nelle donne dopo un periodo mestruale.
  • Gli effetti collaterali negativi si sviluppano lentamente, rispettivamente, il paziente non può immediatamente notare questo, che è pericoloso con l'uso prolungato.
  • Quando si usano le statine, hanno un effetto sul fegato. Coloro che sono obesi o conducono uno stile di vita sedentario, hanno notato per qualche tempo un miglioramento dello stato delle navi. Ma nel tempo i complessi processi del corpo sono disturbati, il che può portare a un deterioramento dei processi mentali, specialmente nelle persone in età avanzata.

Quando una persona sotto i 50 anni ha un livello elevato di colesterolo, ciò indica che nel corpo si sviluppano disturbi gravi che devono essere trattati. In alcuni paesi, a livello nazionale vengono implementati programmi che promuovono la riduzione dei livelli di colesterolo promuovendo uno stile di vita attivo, cambiando i principi dietetici, respingendo la dipendenza da nicotina e usando le statine.

Di conseguenza, in molti paesi, questo metodo "ha funzionato": il tasso di mortalità per malattie cardiovascolari è diminuito significativamente. Tuttavia, si ritiene che smettere di fumare, svolgere attività fisica e modificare il menu sia il modo migliore per prolungare la vita rispetto all'uso di farmaci con controindicazioni, effetti collaterali.

Statine per pazienti anziani

Tra gli argomenti a favore del fatto che le persone anziane dovrebbero assumere statine solo dopo aver attentamente valutato i danni e i benefici, possiamo ricordare uno studio in cui hanno preso parte oltre 3mila persone di età superiore ai 60 anni che hanno bevuto le statine. Circa il 30% ha notato la manifestazione di dolore muscolare, oltre a una diminuzione del vigore, un alto affaticamento, debolezza.

Il dolore muscolare è più grave in coloro che hanno appena iniziato a prendere tali farmaci. Di conseguenza, un tale stato riduce l'intensità dell'attività fisica - è difficile per le persone allenarsi e camminare, il che porta in definitiva a un aumentato rischio di sviluppare ictus e infarti. Inoltre, una persona che ha pochi movimenti inizia ad aumentare gradualmente il peso corporeo, che è anche un rischio di malattie cardiovascolari.

Fibrates: che cos'è?

I fibrati sono anche usati per abbassare il colesterolo. Questi farmaci derivano dall'acido fibrico. Si legano all'acido biliare, riducendo così la produzione attiva di colesterolo nel fegato.

Fenofibrates livelli lipidici medicamentalmente inferiori, che a sua volta porta a ridurre il colesterolo. Secondo studi clinici, l'uso di fenofibrati abbassa il colesterolo del 25%, i trigliceridi - del 40-50%, e aumenta anche il livello del cosiddetto colesterolo "buono" del 10-30%.

Le istruzioni per l'uso di fenofibrati, ziprofibrates indicano che con il colesterolo alto, questi farmaci riducono la quantità di depositi extravascolari, così come abbassano i livelli di colesterolo e trigliceridi nei pazienti con ipercolesterolemia.

  • Taykolor;
  • Lipantil;
  • Scrivi 200;
  • Tsiprofibrat Lipanor;
  • Gemfibrozil.

Ma, prima di acquistare e assumere tali farmaci, si dovrebbe tenere presente che portarli porta alla manifestazione di alcuni effetti collaterali. Di norma, si manifestano più spesso disturbi digestivi: flatulenza, dispepsia, diarrea e vomito.

Ci sono tali effetti collaterali dopo l'assunzione di fenofibrati:

  • Apparato digerente: pancreatite, epatite, vomito, dolore addominale, nausea, diarrea, flatulenza, comparsa di calcoli biliari.
  • Sistema muscolo-scheletrico: debolezza muscolare, rabdomiolisi, mialgia diffusa, miosite, spasmi.
  • Sistema nervoso: mal di testa, disfunzione sessuale.
  • Cuore e vasi: embolia polmonare, tromboembolismo venoso.
  • Manifestazioni allergiche: prurito e rash, fotosensibilità, orticaria.

La combinazione di statine con fibrati viene praticata per ridurre il dosaggio e, di conseguenza, le manifestazioni negative di statine.

Farmaci che abbassano l'assorbimento di colesterolo nell'intestino

Ezetimibe (Ezetrol) è un nuovo farmaco ipolipemizzante che riduce l'assorbimento del colesterolo a livello intestinale. Inoltre, Ezetimibe (Ezetrol) non provoca lo sviluppo di diarrea. Al giorno è necessario assumere 10 mg di farmaci. Ma è importante considerare che il corpo produce fino all'80% di colesterolo e solo circa il 20% di esso entra nel corpo con il cibo.

Tutti gli altri farmaci

Il medico può raccomandare di assumere additivi biologicamente attivi (BAA).

Tuttavia, i rimedi naturali come Omega 3, Tykveol, olio di lino, acido lipoico abbassano leggermente il livello di colesterolo.

Va tenuto presente che gli integratori alimentari non sono farmaci, quindi questi farmaci sono inferiori alle statine in termini di prevenzione delle malattie cardiovascolari.

L'elenco degli integratori alimentari che vengono utilizzati per questo scopo e contengono ingredienti naturali:

Omega 3

Le compresse contenenti olio di pesce (Omega 3, Okeanol, Omakor) sono raccomandate per le persone che desiderano abbassare il colesterolo. L'olio di pesce protegge il corpo dallo sviluppo di malattie dei vasi sanguigni e del cuore, così come dalla depressione e dall'artrite. Ma dovresti bere olio di pesce con molta attenzione, perché quando lo prendi aumenta il rischio di pancreatite cronica.

tykveol

L'olio di semi di zucca è indicato per coloro che soffrono di colecistite, aterosclerosi cerebrale ed epatite. Lo strumento fornisce effetti coleretici, anti-infiammatori, antiossidanti, epatoprotettivi.

Acido lipoico

Questo strumento è un antiossidante endogeno, è usato per la prevenzione e il trattamento dell'aterosclerosi coronarica. C'è un effetto positivo del farmaco sul metabolismo dei carboidrati. Quando viene assunto, i neuroni trofici migliorano, i livelli di glicogeno nel fegato aumentano.

vitamine

Le vitamine aiutano a normalizzare il colesterolo, aumentare l'emoglobina, ecc. Il corpo ha bisogno di vitamina B12 e B6, acido folico, acido nicotinico. Allo stesso tempo è molto importante che queste siano vitamine naturali, cioè, è importante mangiare quei prodotti che contengono queste vitamine.

Sitoprom

BAA - estratto di piede d'abete, contiene beta-sitosterolo, polyprenols. Dovrebbe essere preso per l'ipertensione, aterosclerosi, alti livelli di trigliceridi e colesterolo.

Policosanol

BAA - estratto di cera vegetale. Aiuta a ridurre il colesterolo a bassa densità, aiuta a prevenire l'aterosclerosi.

Altri mezzi

I sequestranti degli acidi biliari (Colesevelam, ecc.) Sono medicinali usati nel trattamento complesso come componente ausiliario per abbassare il colesterolo. Ne inibiscono la sintesi nel plasma.

Tsiprofibrat Lipanor - sopprime la sintesi del colesterolo nel fegato, ne abbassa il livello nel sangue, riducendo il livello delle lipoproteine ​​aterogene.

risultati

Pertanto, l'elenco dei farmaci per il colesterolo attualmente offerti è molto ampio. Ma se un paziente pratica la riduzione del colesterolo con i farmaci, deve ricordare che i farmaci che abbassano i livelli di colesterolo causano una serie di effetti collaterali. Naturalmente, prescrivendo farmaci per il colesterolo alto, il medico tiene conto di ciò e informa il paziente delle controindicazioni dei farmaci che abbassano il colesterolo.

Ma tutti gli stessi farmaci per abbassare il colesterolo nel sangue devono essere presi, combinando questo trattamento con una dieta, così come uno stile di vita attivo. È consigliabile assumere farmaci che riducono il colesterolo nel sangue, l'ultima generazione, poiché il loro produttore migliora i farmaci.

La migliore medicina per il colesterolo alto è una corretta alimentazione.

Fino a quando alcuni indicatori riducono il colesterolo nelle pillole di sangue possono. Ma le pillole per abbassare il colesterolo dovrebbero essere utilizzate solo nei casi in cui vi è un alto rischio di malattie cardiovascolari. Ci sono gruppi di pazienti che hanno bisogno di assumere pillole per il colesterolo nel sangue. In altri casi, prima di iniziare a prendere le pillole per abbassare il colesterolo, dovresti consultare il medico, che soppesa i benefici e i danni di tale trattamento.

Per vivere una vita piena, oltre a prendere le pillole, devi mangiare bene, praticare sport. Se i livelli di colesterolo sono molto alti, è meglio cambiare immediatamente il tuo stile di vita, che contribuirà alla sua normalizzazione senza ulteriore trattamento. Puoi anche praticare l'uso di rimedi popolari, che includono il miele e altri componenti che sono più benefici per la salute e ti permettono di "purificare" il corpo. Come e quante volte al giorno consumare tali fondi, lo dirà l'esperto.

L'uso di propoli nella lotta contro la pancreatite nel trattamento del pancreas

Farmaci che riducono il colesterolo nel sangue di origine vegetale