Tè monastico da alcolismo

In breve: il tè monastico è una tisana, che non ha una composizione chiara. Non una cura miracolosa, ma in generale può essere utile. La solita composizione del tè monastico dall'alcolismo è volta a ridurre la brama dell'alcol, ma il nostro tossicologo avverte che bisogna fare attenzione con il suo metodo: a volte le erbe si combinano molto male con alcuni farmaci, o anche con l'altro.

  • Cos'è il tè monastico
  • La composizione del tè monastico
  • Commento di un tossicologo

Cos'è il tè monastico

Di recente, sempre più pubblicità è apparsa su Internet dedicata al tè monastico - una cura per tutte le malattie. Questa tisana, la sua composizione varia a seconda del produttore e della destinazione: da quale malattia questa raccolta di erbe è destinata a salvare.

Il tè deve il suo nome al luogo di raccolta: secondo la leggenda, i monaci degli antichi monasteri slavi (il più delle volte menzionato in Bielorussia) hanno selezionato le migliori combinazioni di erbe, quando la birra e l'ingerimento all'interno guariscono più efficacemente il corpo umano. Secondo la stessa leggenda, l'autentico tè monastico è ancora prodotto dai monaci secondo le ricette tradizionali, dalle piante ecocompatibili e (eventualmente) con l'aggiunta di un componente unico: la consacrazione della raccolta di erbe, particelle d'argento raccolte dall'acqua locale, l'ingrediente segreto delle erbe proveniente da diverse fonti indicato diverso.

Pertanto, il tè è progettato per trattare non solo la sua composizione naturale (le erbe hanno un effetto indiscutibile sul corpo umano), ma anche con l'aiuto dell'energia spirituale investita in esso. Ciò sta spingendo in particolare gli inserzionisti, sottolineando che è impossibile ottenere l'effetto desiderato delle stesse erbe, acquistate in farmacia con molto meno denaro.

Quali piante possono effettivamente aiutare gli alcolisti? Alcuni di loro sono in grado di ridurre la brama di bere. Leggi i risultati della ricerca attuale su ciò che le erbe risparmiano dall'alcolismo.

La composizione del tè monastico

Ci sono varie opzioni per il tè monastico, offerto per curare varie malattie: alcolismo, dipendenza da fumo, diabete, infertilità, malattie del fegato e così via. La composizione varia non solo in base allo scopo di bere il tè, ma dipende anche dal produttore. Tuttavia, il tè alcolico più spesso è incluso nel tè monastico:

  • assenzio di montagna
  • lembi di fagioli
  • millefoglie
  • corteccia di olivello spinoso
  • timo
  • radice di elecampane
  • Ciciliana
  • maggiorana
  • mirtillo rosso
  • camomilla
  • salvia
  • radice di dogrose
  • calendola
  • eterno
  • ortica
  • menta piperita

Anche una persona ignara della fitoterapia noterà erbe in questa composizione, che sono tradizionalmente preparate nel trattamento del raffreddore - i cosiddetti antisettici naturali e immunomodulatori. E infatti, tra le virtù del tè monastico dell'alcolismo c'è:

  • aumentare l'immunità
  • miglioramento dell'umore
  • ridotto desiderio di alcol
  • escrezione di tossine accumulate con alcool
  • ripristino della funzione degli organi interni in uno stato sano

Anche ai vantaggi del tè monastico si può attribuire che è molto facile da preparare e da accettare. Si suppone anche il trattamento di servitù di un alcolizzato: basta dargli questa bevanda con le sembianze di una normale tisana. La cura è promessa in tre o quattro settimane.

Il tè monastico non è l'unico tipo di tè progettato per aiutare nel trattamento dell'alcolismo. A proposito di altri tipi di tè da alcolismo, leggi l'articolo "Trattamento dell'alcolismo con metodi popolari".

Commento di un tossicologo

Il tossicologo Stanislav Radchenko, un esperto del sito Pohmelei.rf, osserva che la miscela di tè Monastic contiene antidepressivi a base di erbe. Forse riduce la brama di alcol in certe categorie dipendenti. Se questo tè, insieme alla forza di volontà del paziente, aiuta ad astenersi dall'alcool - questo è molto buono. Ma di solito per il trattamento completo dell'alcolismo questa misura non è sufficiente: un trattamento complesso è richiesto sotto la supervisione di uno specialista qualificato.

Ad esempio, l'erba di San Giovanni, che fa parte di questo tè decantato, contiene una sostanza chimica che inibisce la ricaptazione della serotonina (ipericina). Questo è ciò che fanno gli antidepressivi moderni più popolari, e questo spiega il leggero effetto antidepressivo del tè monastico che si verifica in alcuni pazienti. Tuttavia, comprando antidepressivi dello stesso gruppo sotto forma di pillole, si può essere sicuri che si ottiene la dose esatta di farmaci, e l'erba è imprevedibile in questo senso, inoltre le pillole daranno meno effetti collaterali. Gli esperti del sito hangover.rf non consigliano di prendere questo tè senza il consenso di esperti, e in particolare - in combinazione con altri farmaci.

Se il tè è composto da erbe naturali, non significa che possa essere preso da tutti. Le erbe hanno un effetto molto forte sul corpo, e per qualcuno questo effetto sarà indesiderabile. Una persona può essere allergica a uno degli ingredienti o avere effetti collaterali inaspettati a causa di una pianta apparentemente innocua.

Spesso accade che erbe e medicine siano molto mal combinati l'uno con l'altro. Accade che una certa pianta possa aggravare la malattia che una persona già possiede. Pertanto, è meglio consultare un medico prima di assumere un tale tè, che può analizzare la situazione da tutte le parti e determinare se è possibile assumere un prodotto così complesso e multi-ingrediente.

Si sconsiglia categoricamente di prendere una collezione di erbe preparata da non specialisti: se i componenti non sono selezionati correttamente, il tè monastico può essere tossico.

In effetti, una cura efficace per i postumi della sbornia non è necessariamente quella di avere una composizione così complessa. Molto probabilmente le azioni di diverse piante interferiranno l'una con l'altra. Ma un rimedio fitoterapico monocomponente può far fronte a una sbornia con il botto: leggi il nostro articolo su come trattare una sbornia con infuso di cenere di montagna, come prepararlo adeguatamente e perché l'infuso di cenere di montagna è un rimedio davvero da sbornia.

L'articolo è stato aggiornato l'ultima volta il: 2019-01-09

Non hai trovato quello che stavi cercando?

Prova una ricerca.

Guida alla conoscenza gratuita

Iscriviti alla newsletter. Vi diremo come bere e mangiare, per non danneggiare la salute. I migliori consigli degli esperti del sito che leggono più di 200.000 persone ogni mese. Smetti di rovinare la salute e unisciti!

La composizione del tè monastico dall'alcolismo: componenti assolutamente innocui

La dipendenza da alcol è una malattia che rende infelici molte famiglie in tutto il mondo. Se un bevitore vive in casa, allora, prima di tutto, i suoi parenti, i bambini e le persone vicine soffrono. La famiglia fa crollare tutti i piani e le speranze per un futuro gioioso, e cose costose e denaro cominciano a sparire da casa. Cosa è più corretto fare se la tua persona diventa dipendente dall'alcol? Probabilmente il modo più comodo e umano sarà il trattamento domiciliare, in particolare il tè monastico.

Tè monastico - inganno o panacea?

A prima vista, è difficile immaginare che la solita bevanda possa eliminare l'alcol. Tuttavia, questo è un fatto che è già stato confermato da molti anni di pratica. Il tè monastico aiuta una persona a smettere di bere da solo, causandogli un desiderio naturale. Secondo recenti test medici, su un centinaio di volontari affetti da alcolismo, 97 persone sono state curate con questo metodo.

Inoltre, i test hanno dimostrato che il primo risultato tangibile di tale trattamento può essere visto entro due o tre settimane dopo l'inizio del trattamento. Pochi giorni dopo l'inizio del trattamento, la persona avverte un'incredibile leggerezza in tutto il corpo e un'ondata di forza senza precedenti, e una settimana dopo il suo corpo si libera di sostanze tossiche. Tutto ciò ha un effetto positivo sul sistema nervoso, eliminando ansia e nervosismo. Quindi, una persona in modo indipendente giunge alla conclusione che non ha assolutamente bisogno di alcol per una buona salute!

L'efficacia del tè monastico, proprietà utili

Il potere curativo delle erbe per il trattamento di varie malattie era noto da molto tempo. Nei tempi antichi, i monaci delle erbe preparavano una varietà di unguenti, tinture, decotti e altre droghe. Le composizioni di mezzi miracolosi sono state tramandate di generazione in generazione, quindi la conoscenza delle proprietà curative delle erbe "è sopravvissuta" fino ad oggi. Il tè dell'alcolismo fu anche coniato dai monaci. La sua composizione è unica! Ogni filo d'erba che è incluso nella pozione miracolosa, ha proprietà veramente uniche e aiuta ad affrontare efficacemente la malattia!

Il tè monastico è uno dei rimedi domestici più popolari per l'alcolismo. Il segreto della sua popolarità risiede nell'enorme lista di proprietà utili:

  • rapida riduzione della brama per le bevande alcoliche.
  • prevenzione dell'alcolismo.
  • eccellenti proprietà restitutive.
  • effetto positivo sul sistema vascolare del corpo.
  • eliminazione di tossine e altre sostanze pericolose.
  • aumentare l'immunità e le funzioni protettive del corpo.
  • normalizzazione del sistema nervoso.

Tè monastico da alcolismo: ricetta

Per preparare un tè che rimuova la dipendenza da alcol, è necessario studiare attentamente la composizione della bevanda. La composizione della bevanda curativa contro l'alcolismo include componenti assolutamente innocui:

  1. Yarrow. Questa è un'erba che ha incredibili qualità antinfiammatorie e analgesiche. Inoltre, ha un effetto molto positivo sul processo digestivo, consentendo al corpo di elaborare anche alimenti molto "pesanti".
  2. Erba di San Giovanni. Probabilmente, non esiste una tale persona che non abbia sentito parlare delle proprietà curative di Hypericum. Questa erba ha un'abilità unica: può ripristinare completamente la funzione del fegato in un brevissimo periodo di tempo!
  3. Sage. Questo componente aiuta a ripristinare gli organi ei reni del tratto digestivo, perché non è un segreto che hanno bisogno di un sostegno molto completo dopo una lunga assunzione di bevande alcoliche.
  4. Timo. Questo componente è presente in quasi tutte le ricette dell'alcolismo, il che non sorprende. Anche la più piccola quantità di timo può causare un vero disgusto per l'alcol!
  5. Calendula. Fin dall'antichità, Calendula è famosa per le sue proprietà uniche. Questa erba è indispensabile per la pulizia del sangue e il trattamento del sistema vascolare umano.
  6. Origano. Questo componente svolge un ruolo molto importante nella bevanda: allevia efficacemente il dolore e lenisce il sistema nervoso del paziente. Questo ti permette di tornare rapidamente alla vita normale.
  7. Elleboro. Questa erba, come la precedente, ha lo scopo di normalizzare il lavoro del sistema nervoso umano. Viene molto spesso utilizzato in preparazioni erboristiche e mostra un'elevata efficacia nel trattamento.
  8. Immortelle. Rigenera perfettamente le cellule, purifica e rinnova il sangue e aiuta anche a normalizzare il funzionamento del fegato, dei reni e della cistifellea.
  9. Camomilla. Le proprietà di questa erba sono note a tutti sin dalla prima infanzia. La camomilla è in grado di far fronte a qualsiasi processo infettivo e infiammatorio che si verifica nel corpo con l'uso prolungato di alcol.
  10. Wormwood amaro. Questa erba è progettata per purificare il corpo dai prodotti di decadimento di alcol e tossine, che vengono depositati a causa dell'uso a lungo termine di alcol.
  11. Nettles. Questo componente contiene una quantità record di varie vitamine e minerali. L'ortica aiuta il fegato e la cistifellea a funzionare, aumenta la forza naturale del corpo e migliora l'umore.

Sono le erbe sopra elencate che formano la base del tè monastico di alta qualità per l'alcolismo. Tuttavia, questo non significa che possa essere facilmente preparato da solo. Basta raccogliere le erbe necessarie e mescolare - non abbastanza per fare una bevanda miracolosa. Inoltre, tali esperimenti possono essere pericolosi per la salute. Le erbe saranno sicure ed efficaci solo in un certo rapporto tra loro. Ecco perché è meglio comprare il tè per il trattamento dell'alcolismo pronto!

Dopo aver comprato tè monastico di alta qualità, puoi procedere alla sua preparazione immediata. Per fare questo, versare la quantità necessaria di erbe medicinali nella teiera, mescolare accuratamente e versare acqua bollita. Le proporzioni necessarie sono sempre indicate sulla confezione del prodotto. Il piatto dovrebbe essere leggermente coperto e lasciato per circa 15 minuti. Dopo 15 minuti, la bevanda sarà pronta da bere. Si consiglia di bere questo tè per tre settimane, ma in casi particolarmente trascurati, è possibile continuare a ricevere il rimedio.

Tè monastico da alcolismo

Inserito: 15 giugno 2018

Paesi in cui vengono vendute le merci: Russia, Bielorussia, Kazakistan, Ucraina

Analoghi del prodotto: Alco Barrier

Forma di rilascio: una serie di erbe per la preparazione

Pagamento: al ricevimento

Consegna: da 2 a 10 giorni

Quando l'alcol arriva alla famiglia, l'iniziale ondata di shock, confusione e incomprensione viene sostituita da ferma determinazione a combattere la dipendenza distruttiva e sconfiggerla, con ogni mezzo. Tutti i mezzi disponibili sono messi in servizio. Uno di questi assistenti è il tè monastico. I principali vantaggi di questo prodotto sono l'assoluta naturalezza e disponibilità.

Nonostante il nome, che allude alla "nazionalità" di questo strumento, un set di erbe viene venduto ufficialmente e per lungo tempo, ed è anche riconosciuto da molti esperti. In questo articolo considereremo le sue proprietà, parliamo della composizione, delle istruzioni per l'uso, delle conseguenze e degli effetti collaterali del tè monastico.

Un po 'di storia

Tuttavia, la storia della bevanda è molto specifica e risale all'antica Russia. In un momento in cui il concetto di medicina era ancora nella sua infanzia, i rimedi a base di erbe per molti secoli servivano i nostri antenati come l'unico aiuto efficace nel trattamento di varie malattie. L'arte della guarigione, la capacità di trovare piante medicinali era molto apprezzata dalla gente comune, perché tale conoscenza non era disponibile per tutti. Il potere più intelligente della natura è stato rivelato dai membri più intelligenti e rispettati della comunità: guaritori e maghi.

Dopo il battesimo di Rus, la missione di mantenere e aumentare la conoscenza delle piante passò ai monaci. Scrivendo attentamente e trasferendo continuamente i loro risultati di generazione in generazione, hanno portato ai nostri giorni ricette a base di erbe uniche da una serie di malattie. Abbiamo un articolo in cui abbiamo descritto in dettaglio le ricette più efficaci per il tè dall'alcolismo - ti consigliamo di leggere.

Dipendenza dalla produzione del vino - non è affatto un fenomeno moderno, come molti pensano. Entrò nella nostra vita quotidiana con le prime gocce di alcol e, sfortunatamente, saldamente radicato in esso. Presto, realizzando la gravità del problema, l'uomo in questa situazione ha chiamato anche la natura per aiutare. Nel tempo, attraverso tentativi ed errori, i monaci delle erbe hanno creato una collezione speciale di erbe, che, affermano, non solo cura la dipendenza, ma ha anche un potente effetto curativo su tutto il corpo. Si chiamava tè monastico.

Originalità del prodotto

Cosa distingue il tè monastico dall'alcolismo tra altri agenti terapeutici simili? La collezione comprende erbe provenienti da luoghi ecologici, raccolti in un certo periodo di crescita delle piante, quando le loro proprietà curative hanno raggiunto il loro massimo. L'autentico tè monastico è prodotto esclusivamente da mani del servitore del monastero di Santa Elisabetta, in piedi sulla generosa terra bielorussa. Puoi acquistare questo prodotto di persona solo nel territorio della parrocchia.

Caratteristiche della collezione:

  • disponibilità del certificato di qualità;
  • facilità d'uso;
  • rilasciato senza prescrizione medica;
  • ha un piacevole sapore e aroma di erbe;
  • gli effetti collaterali, se usati correttamente, sono quasi completamente esclusi, e se compaiono, in misura molto piccola;
  • perfetto equilibrio di prezzo / qualità.

Vale la pena notare che l'abitudine di bere non recedere dopo la prima tazza di tè, è un processo lungo. A seconda dell'andamento della malattia, la fitoterapia può richiedere da tre a nove settimane di uso regolare del farmaco. Abbiamo l'opportunità di consultarci con il venditore - basta compilare l'applicazione:

L'effetto massimo si osserva negli stadi 1 e 2 della patologia. Nell'alcolismo cronico, il tè monastico è ben consolidato come elemento di terapia complessa. Non solo aiuta a ridurre le voglie per le bevande alcoliche, ma migliora anche significativamente la salute generale.

Nota. Ho provato un sacco di medicina tradizionale e il risultato è zero. Il farmaco Alcobarier - combinato in sé il potere curativo delle piante e la ricerca scientifica avanzata per combattere efficacemente la dipendenza.

Su Internet è possibile trovare un gran numero di siti pubblicitari che offrono l'acquisto di tè Monastic, ma non tutti sono originali. Alcuni rappresentanti di vendita sostengono che questa è l'unica e unica collezione monastica, altri che il loro tè è completamente identico alla ricetta originale. Arrivare alla verità non è facile, ma abbiamo trovato un link all'unico sito del venditore reale (è al di sotto o nella parte superiore dell'articolo). A proposito, puoi facilmente scoprire la fase dell'alcolismo, se inserisci i dati reali di una persona dipendente nella funzionalità sottostante.

Non c'è alcun pericolo per il corpo, l'abitudine al bere è caratteristica di molte persone, ma nelle quantità indicate e con i parametri specificati dal paziente - non provoca alcun danno al corpo. Molte persone in vacanza e dopo le ore di lavoro alleviano lo stress con l'alcol, ma non dipendono da esso.

Il paziente vede l'alcol in qualche modo fuori dalle situazioni difficili e ricorre più spesso alle bevande alcoliche. Questo stadio è pericoloso perché in qualsiasi situazione difficile nella vita, questa fase può tranquillamente passare a quella successiva, che è molto più pericolosa per la salute.

In questa fase, una persona dipendente non può più fare a meno dell'alcol, ma crede fermamente di essere in grado di smettere in qualsiasi momento, ma non oggi. Già qui le complicazioni possono iniziare con il fegato e altri problemi di organi e il benessere.

Da questo stadio sono in grado di ritirare un trattamento speciale e un piccolo corso di riabilitazione, oltre al sostegno dei parenti. Questo stadio può provocare problemi molto gravi con il fegato e altri organi, portando alla malattia per il resto della loro vita.

Questa fase non è senza speranza, ma richiede un approccio estremamente serio al trattamento e un lungo periodo di riabilitazione, con procedure mediche regolari, molti farmaci e, spesso, trattamenti costosi.

Durata del trattamento della dipendenza:

Vuoi accelerare il trattamento?

La maggior parte delle persone non si accorge nemmeno della presenza di sintomi allarmanti, indicando lo sviluppo di alcolismo. Molte persone non considerano il consumo giornaliero di bevande alcoliche basse come una dipendenza. Ma pop.

Composizione e meccanismo d'azione

È abbastanza difficile scoprire esattamente quali piante e in che quantità sono incluse nell'alcoolismo originale del tè monastico. Le istruzioni per un prodotto particolare sotto questo nome contengono la loro lista speciale di erbe. Ma, nonostante le differenze, è possibile distinguere un insieme di piante, che, in un modo o nell'altro, si trovano in ogni composizione.

Ciascuna delle erbe incluse è responsabile della propria sfera di influenza:

  • sviluppare una forte sensazione di disgusto per tutte le bevande che contengono alcol etilico - grasso baranets, timo, timo (timo), levistico, ungulato (zenzero selvatico);
  • liberare il corpo dai veleni alcolici - assenzio, tavolga e immortelle;
  • restauro degli organi digestivi - achillea, erba di San Giovanni, salvia, immortelle e camomilla;
  • normalizzazione del sistema nervoso - Elleboro, erba di San Giovanni, fiori di calendula, foglie di origano e menta piperita;
  • effetto tonico e terapia di supporto - ortica, bacche di rosa selvatica, ribes nero.

Molte di queste erbe ci sono familiari da molto tempo e sembra che non sarà difficile raccogliere una raccolta anti-alcol per conto proprio. Ma per conoscere il nome e le proprietà curative delle piante non è sufficiente, è necessario aderire rigorosamente a un determinato dosaggio. Alcuni componenti, come il timo e l'elleboro, contengono potenti oli essenziali, i cui sovradosaggi possono danneggiare i reni, il fegato, il cuore e il sistema nervoso periferico e, di conseguenza, la morte.

Il principio di base del trattamento è di provocare una reazione negativa all'alcol etilico a livello dei riflessi, il che significa che la fitoterapia deve essere tenuta in parallelo con l'uso di bevande alcoliche. Solo in questo caso, si formerà una relazione causale nel subconscio di una persona che beve: alcool - stato di salute terribile (grave nausea, vomito, vertigini).

Cosa succede se bevi whisky ogni giorno?

Istruzioni per l'uso

Trattare l'alcolismo con un tè monastico speciale non è solo utile, ma anche piacevole. Il decotto ha un bel colore ambrato, un fresco aroma di erbe e un gusto piacevole e leggermente aspro.

Per preparare questo brodo di guarigione non è necessario avere abilità o conoscenze speciali. Eseguiamo simili manipolazioni ogni giorno, preparando una tazza di tè nero o verde per noi stessi o per gli ospiti. Seguendo alcune semplici sfumature aiuterà a rivelare completamente la forza di ciascuno dei componenti della collezione:

  • Puoi preparare il tè in qualsiasi contenitore disponibile: una teiera, una pentola, un bicchiere con un coperchio e un setaccio o un thermos;
  • osservare la proporzionalità - 1 cucchiaino della miscela per 250 ml di acqua bollita calda;
  • nel processo di fermentazione, il coperchio che copre il contenitore non deve essere chiuso ermeticamente, è necessario lasciare un piccolo spazio in modo che le erbe interagiscano con l'ossigeno - "respirare";
  • insistere dovrebbe essere almeno 20 minuti;
  • La dose giornaliera raccomandata è 400-500 ml (2 occhiali standard), la durata della terapia è di tre settimane (a seconda del grado di abbandono della malattia);
  • quando possibile, non aggiungere vari additivi aromatici al brodo, come zucchero, miele, limone, ecc.

Per mantenere le proprietà utili della bevanda durante il corso della riabilitazione, mantenere il tè monastico dall'alcolismo correttamente. Tenere la miscela lontana dalla luce solare diretta, in un luogo asciutto e fresco. Dopo aver aperto il pacchetto, trasferire la raccolta in un contenitore ben chiuso e non assorbente. Vetro, ceramica o tessuto sono ideali per questo.

Parere medico! Il trattamento della dipendenza da alcol è un processo lungo e complesso, ma ci sono molti metodi collaudati con i quali è possibile superare l'attacco. Ad esempio, il moto di Dovzhenko è popolare in tutto il mondo.

È difficile sconfiggere la dipendenza di un singolo farmaco, è auspicabile combinare diversi metodi di trattamento. In questo caso, il successo può essere raggiunto con maggiore probabilità.

L'alcolismo, come ogni altra dipendenza, si sviluppa gradualmente. Spesso, una persona non si rende nemmeno conto di non poter più fare a meno di una certa dose di alcol: non importa, birra.

Ostacoli di fitoterapia

Tra le piante che compongono la raccolta di erbe dalla dipendenza, ci sono diversi componenti altamente attivi. Pertanto, nonostante il fatto che per la maggior parte dei consumatori, se rispettano correttamente tutte le normative, la bevanda è sicura, si dovrebbe astenersi dal prendere il farmaco:

  • donne che pianificano il concepimento durante la gravidanza o l'allattamento al seno;
  • persone con una reazione allergica individuale, ma alcuni componenti della miscela;
  • pazienti con una storia di reni, fegato o malattie cardiovascolari;
  • in grave depressione e disturbi mentali;
  • durante la lunga bevuta dura e durante gli attacchi del delirium tremens.

I medici praticanti sono piuttosto scettici riguardo ai mezzi della medicina tradizionale. Considerano il tè monastico derivante dall'alcolismo solo come un prodotto (sebbene non tutti i medici siano unanimi nel loro parere). Secondo loro, le piante, non importa quanto siano curative, da sole, non alleggeriranno dalla dipendenza dall'alcol.

La vittoria sulla dipendenza richiede un approccio integrato ben congegnato: mezzi speciali di dipendenza dall'alcool, consulenza psicologica, cambiamenti nel modo di pensare e nello stile di vita e, naturalmente, il desiderio incrollabile di smettere di bere.

Prezzo e dove comprare il tè monastico?

Poiché questo strumento è ampiamente utilizzato nella medicina tradizionale, sebbene sia un farmaco confermato, su Internet è possibile riscontrare falsi. Offriamo a guardare la serie di video per coloro che sono troppo pigri per leggere tutte le informazioni con i loro occhi, ma è più facile guardare qualche minuto di registrazione:

Per evitare questo e acquistare il tè monastico originale sul sito ufficiale, basta seguire il link sottostante e effettuare un ordine. Sottolineiamo che lo strumento ha il maggiore impatto sul primo e sul secondo stadio dell'alcolismo.

La composizione del tè monastico dall'alcolismo

Il tè monastico è un preparato a base di erbe multicomponente a base di erbe e piante, che viene utilizzato come componente ausiliario nel trattamento di molte malattie. La collezione non ha un'unica ricetta unica, e la sua composizione dipende dal luogo di produzione, poiché ogni monastero utilizza le proprie ricette testate nel tempo.

Una delle collezioni più famose ed efficaci per il trattamento dell'alcolismo è il raduno monastico di Padre Giorgio, abate del Monastero dello Spirito Santo a Timševsv e il famoso guaritore russo. Questa bevanda aiuta non solo a ridurre la dipendenza alcolica dall'alcol, ma anche a ripristinare gradualmente l'attività funzionale persa degli organi interni (specialmente il fegato), oltre a purificare il corpo di sostanze tossiche e tossiche ea ridurre le manifestazioni di sintomi da sbornia e astinenza.

Collezione del monastero di padre George

La storia del tè monastico

La prima menzione ufficiale del classico tè monastico risale al 1430. I fondatori della bevanda sono i monaci del monastero Spaso-Preobrazhensky Solovetsky, situato sulle isole Solovetsky sul Mar Bianco - il mare del nord, appartenente al bacino dell'Oceano Artico. Fin dalla sua fondazione, questo monastero ha lo status di monastero stavropegico, cioè è stato amministrato indipendentemente dall'autorità locale diocesana, che ha lasciato una certa impronta nella vita quotidiana dei monaci.

Monastero di Spaso-Preobrazhensky Solovki

La necessità di trovare un rimedio altamente efficace con un effetto tonico, sedativo, tonico e terapeutico durante questi anni era dovuta non solo alle caratteristiche della vita (prime salite, duro lavoro fisico, modesta nutrizione - tutto questo impoverito le risorse fisiche ed energetiche del corpo maschile), ma anche a gravi condizioni climatiche. Il clima sull'arcipelago è ventoso (la velocità media annuale del vento nella zona del monastero è di circa 6,8 m / s) e piovosa, e l'estate è fresca e breve. Combinato con altri fattori avversi, questo costrinse i monaci che vivevano sulle isole a cercare un modo per mantenere la loro vitalità usando le risorse disponibili.

I monaci usavano la fitoterapia per ripristinare la vitalità e l'immunità in condizioni climatiche difficili

La ricetta classica per il tè monastico è stata sviluppata da padre Jannuarii, erborista e guaritore, dopo che più di 100 uomini sono morti per una malattia nel monastero in un anno (dalla malattia e dallo sfinimento). Consiste di soli quattro componenti che hanno un'azione pronunciata rassodante, antinfiammatoria, antimicrobica e depurativa: rosa canina essiccata, elecampane, erba di San Giovanni e origano. Ai monaci e ai residenti è stato ordinato di utilizzare questa raccolta 2-3 volte al giorno per mantenere la vitalità e rafforzare il sistema immunitario per combattere varie malattie.

Si consiglia l'uso di una speciale tisana tre volte al giorno.

Fatto! La classica collezione monastica in quattro parti è stata utilizzata in questa forma per diversi decenni. Basandosi sull'esperienza positiva dell'uso del tè monastico, i monaci che vissero nel monastero negli anni seguenti iniziarono a studiare attivamente le proprietà delle piante e le loro combinazioni, che permisero di sviluppare un gran numero di ricette utili per trattare un'ampia varietà di malattie, tra cui diabete, malattie del fegato e raffreddore. dipendenza da tabacco, alcolismo.

Collezione di efficienza: il tè fa fronte all'alcolismo?

La pubblicità della collezione del monastero è stata recentemente distribuita molto attivamente attraverso varie fonti di informazione, mentre allo stesso tempo l'acquisto di tè originale non è affatto facile. Sotto questo nome commerciale vengono spesso vendute erbe convenzionali, la cui composizione è il più vicino possibile alla ricetta originale, ma è importante ricordare che la stessa pianta coltivata in diverse condizioni ambientali e climatiche può avere una diversa composizione chimica e biologica (vitamine, oligoelementi, microelementi, tannini, amminoacidi, eteri, ecc.). Particolarmente importante è il contenuto delle materie prime di magnesio, oli essenziali odorosi e acidi essenziali, poiché questi elementi hanno un effetto terapeutico pronunciato nel trattamento dei pazienti con dipendenza da alcol.

È estremamente importante considerare la correttezza e il luogo di raccolta delle erbe medicinali.

Questo tè monastico, che può essere acquistato solo in determinati luoghi, è abbastanza efficace nel trattamento complesso dell'alcolismo nei tossicodipendenti nel primo e secondo stadio, ma di per sé non ha alcuna influenza sul decorso della malattia e non può essere usato come terapia sostitutiva. L'azione della bevanda è rivolta, prima di tutto, alla graduale formazione dell'avversione all'alcol (a livello fisico), alla riduzione della brama delle bevande alcoliche, al ripristino delle funzioni basilari degli organi vitali: cuore, fegato, reni. L'uso del tè monastico in combinazione con altri metodi di trattamento, tra cui la psicocreazione e la terapia farmacologica, può ridurre il disagio fisico durante il periodo di sospensione, i postumi di una sbornia.

Il trattamento dell'alcolismo dovrebbe includere non solo la fitoterapia, ma anche l'assistenza psicologica.

Il trattamento del corso (almeno 4 settimane) aiuta a migliorare le condizioni generali del paziente, migliorare la vitalità e facilitare il trasferimento del trattamento principale prescritto da un narcologo o tossicologo.

Efficacia del tè

È importante! Il tè monastico per l'alcolismo di per sé non cura la malattia, ma può aumentare l'efficacia della terapia primaria ed è più facile tollerare gli effetti dei sintomi di astinenza, il che riduce il rischio di rotture e ricadute. L'uso della sola collezione monastica senza altri metodi di trattamento, secondo gli esperti nel campo della narcologia, è praticamente inefficace.

Come funziona il tè: proprietà e composizione

Per capire meglio come un incontro monastico può contribuire al trattamento della dipendenza dall'alcool, è importante capire come funziona questa bevanda e quali sono le proprietà degli ingredienti.

struttura

La collezione Monastery, che è venduta nelle farmacie, nei negozi e su vari siti web, nel 90% dei casi ha una composizione che è semplicemente identica alla ricetta originale, quindi non esiste attualmente una ricetta universale per questo tè (il classico tè è un'eccezione, è possibile acquistarlo solo nel monastero).

Una collezione quasi simile a quella originale può essere realizzata indipendentemente dalle materie prime vendute attraverso le farmacie.

I produttori utilizzano diverse combinazioni di erbe e piante, tenendo conto delle loro proprietà individuali e della compatibilità tra loro. Tradizionalmente, la composizione del tè monastico per il trattamento della dipendenza da alcol è presente da 10 a 16 erbe, e i componenti principali sono l'erba di San Giovanni, l'elecampane e la salvia. È importante notare che le differenze nella composizione non significano che la raccolta acquistata sarà inefficace, poiché anche i monaci riscuotono tasse simili per varie ricette, che, secondo varie fonti, vanno da 320 a 540 pezzi.

Quali componenti possono essere inclusi nella collezione del monastero dall'alcolismo?

Tè monastico da alcolismo

L'alcolismo è una malattia grave che colpisce il sistema nervoso centrale nel modo più dannoso. Ci sono molti metodi e farmaci progettati per superare le voglie di bevande alcoliche e proteggere il corpo dall'etanolo. Tra loro ci sono i mezzi della medicina tradizionale. Nonostante il fatto che gli esperti non raccomandino indebitamente di fare affidamento sull'efficacia di tali farmaci, la gente di varie tasse e tè è molto popolare. Si ritiene che la mancanza di "chimica" non danneggi l'organismo e molte recensioni positive garantiranno che il trattamento avrà successo. Uno di questi farmaci è il tè monastico.

L'uso del tè monastico da alcolismo

Questo farmaco è una raccolta di varie erbe che affrontano con successo la rimozione delle tossine dal corpo. Si ritiene che la bevanda sia stata inventata nel Monastero di Santa Elisabetta in Bielorussia. Oltre ai pazienti semplici, i medici raccomandano anche questa infusione di erbe medicinali da alcolismo.

La collezione ha un effetto positivo sul corpo:

  1. La sete di alcol diventa molto meno.
  2. Tossine escrete dal corpo
  3. Il lavoro di organi importanti come lo stomaco, il fegato, i reni e il pancreas è normalizzato.
  4. Il tè ha un effetto benefico sul sistema nervoso.
  5. La condizione generale del paziente migliora notevolmente.

Allo stesso tempo, la condizione della pelle migliora, l'affaticamento scompare. L'uomo sente una nuova ondata di forza. Anche se bevi il farmaco in uno stato di abbuffata o sbornia, la tua salute migliorerà. Gli effetti negativi dell'avvelenamento da etanolo scompariranno e i resti dell'alcol etilico e dei suoi prodotti di decomposizione lasceranno rapidamente il corpo. Anche se la malattia stessa non scompare, le sue manifestazioni esterne saranno notevolmente indebolite.

Di per sé, il farmaco è particolarmente efficace nel trattamento dello stadio di alcolismo I-II. Ma alcuni sostengono che la bevanda è utile nelle fasi successive. Ma dovresti berla in piccole porzioni più volte al giorno. Il trattamento stesso dura almeno 21 giorni. Per ottenere un effetto più sostenibile, il rimedio dovrebbe essere bevuto per diversi mesi. La droga combatte l'ubriachezza così bene e migliora la salute, perché ha proprietà antinfiammatorie e rigeneranti, oltre a stimolare il sistema immunitario.

La composizione del tè monastico

Eccellenti proprietà del tè grazie alla sua speciale composizione. Ci sono un gran numero di erbe che agiscono sul corpo in modi diversi, ma insieme costituiscono un ottimo rimedio per l'alcolismo. Tuttavia, è usato nella lotta contro altre malattie, come ad esempio:

  1. Malattie neurologiche;
  2. l'obesità;
  3. Malattie della pelle, ecc.

L'infusione di erbe medicinali include i seguenti componenti:

  1. Camomilla. Questa pianta ha effetti anti-infiammatori.
  2. Erba di San Giovanni. Un effetto positivo sul tratto gastrointestinale e sul fegato. Tuttavia, è considerato un buon antidepressivo.
  3. Nettles. Contiene oligoelementi, tannini e vitamine. Cura il fegato e la cistifellea.
  4. Wormwood amaro. Aiuta a eliminare le tossine dal corpo, i residui di etanolo.
  5. Timo. Anche una piccola parte di questo strumento aiuta a sviluppare una persistente avversione all'alcol.
  6. Calendula. Ha antidolorifici e proprietà antisettiche. Pulisce il sangue, migliora le condizioni dei vasi sanguigni. Allevia lo stress, combatte le nevrosi.
  7. Immortelle. Inoltre, purifica il sangue, ripristina le cellule, ha un effetto positivo sui reni e sul fegato.
  8. Cheremitsa. Molto utile per il sistema nervoso. Normalizza il sistema cardiovascolare.
  9. Origano. Contiene vitamine C e B, tannini. Ha un effetto analgesico. È antisettico, ha proprietà anti-infiammatorie.
  10. Sage. Migliora il funzionamento del tratto gastrointestinale e del sistema escretore. Aiuta a combattere le infezioni.
  11. Yarrow. La pianta stimola la riparazione dei tessuti, allevia il dolore, combatte le infiammazioni e le allergie.

La composizione del farmaco può includere altri componenti: elecampane, fagioli, rosa canina, tè, canapa, ecc. Le proprietà di tutte le erbe si completano a vicenda. Questa combinazione assicura la pulizia del corpo, sollievo dallo stress, prevenzione degli attacchi di bevute.

Come fare un drink

Di per sé, la ricetta per la preparazione del farmaco non presenta alcuna difficoltà. È necessario versare un cucchiaino della raccolta con un bicchiere di acqua calda (ma non con acqua bollente) e coprire il contenitore con un panno o un asciugamano. Questo è necessario affinché il tè insista, ma le erbe sono in contatto con l'aria.

Se l'infusione è fatta per una persona che ha bisogno di uscire dal binge drinking, puoi insistere con due cucchiaini. Inoltre, il dosaggio dipende dalla malattia. Di solito il trattamento consiste nel bere un bicchiere di tè durante il giorno. Si raccomanda di prendere il rimedio 3 volte al giorno.

Per normalizzare il sistema nervoso, devi bere un bicchiere di tè in una volta. Se durante il trimestre si beve regolarmente l'infusione, lo stato di salute e il lavoro del cuore e dei vasi sanguigni miglioreranno significativamente, il farmaco diluisce bene il sangue.

Per chiarire esattamente come preparare il tè, è necessario leggere le istruzioni, che vengono fornite con la confezione. Di solito sono disponibili tutte le informazioni necessarie.

Per rendere il trattamento più efficace, il tè non deve essere mescolato con zucchero, marmellata o altri farmaci. La bevanda deve essere bevuta nella sua forma pura. Ciò è dovuto al fatto che le sostanze che fanno parte dell'infusione devono accumularsi nel corpo.

Nonostante il fatto che il farmaco sia considerato sicuro per la salute, ha alcune limitazioni. Il tè monastico non vale la pena di bere nei seguenti casi:

  1. Ulcera allo stomaco;
  2. Insufficienza cardiaca acuta;
  3. Febbre bianca;
  4. Disturbi mentali;
  5. Intolleranza individuale al tè e ai suoi componenti.

In ogni caso, in caso di dubbi sulla possibilità di bere questo farmaco, si rivolga al medico. Ma, in generale, gli effetti collaterali di bere questo farmaco non dovrebbero verificarsi.

Meccanismo d'azione del farmaco

Il farmaco è meglio conosciuto come una cura per l'alcolismo e l'ubriachezza. Tuttavia, l'infusione di bere regolarmente aiuta con altre malattie. Un lungo ricevimento di fondi porta ai seguenti risultati positivi:

  1. Allevia gli spasmi;
  2. Allevia il mal di testa;
  3. Rafforza le pareti dei vasi sanguigni;
  4. La pressione sanguigna ritorna normale;
  5. Abbassa il colesterolo;
  6. Previene l'insorgenza di malattie cardiache;
  7. Promuove il rilascio di tossine dal corpo;
  8. Provoca disgusto per l'alcol;
  9. Aumenta l'immunità.

La composizione di questo farmaco comprende vitamine, macro e micronutrienti utili e così via. Questa collezione sarà molto utile per il corpo umano, che è malato di alcolismo. Tali persone, di regola, hanno un gran numero di malattie causate dall'abuso di alcol. Possono avere grossi problemi con il fegato, il sistema nervoso, i vasi sanguigni, il cuore e così via. Aiuta a ripristinare il normale funzionamento del corpo, aumenta la resistenza a varie malattie e infezioni.

Allo stesso tempo, l'infusione protegge altri sistemi del corpo. Negli alcolisti, il pancreas è spesso danneggiato. Le erbe che compongono il prodotto aiutano a ripristinare l'organo e prevenire, quindi, lo sviluppo di pancreatite. Le persone che bevono gravemente possono sperimentare anemia, debolezza e aumento della fatica. Il tè contiene un gran numero di sostanze nutritive che aiuteranno a ringiovanire.

Ci sono un gran numero di recensioni positive che celebrano l'efficacia delle infusioni di erbe nella lotta contro l'alcolismo e l'alcolismo. Sebbene ci siano prove di persone che non ha aiutato. Forse questo è dovuto al fatto che l'infusione è stata usata come unica medicina che è sbagliata. Solo un approccio integrato produrrà risultati sostenibili.

Inoltre, non è possibile combinare il trattamento con l'alcol. Bere aiuta a ridurre la voglia di alcol.

Dove posso comprare il tè

Questa bevanda è molto richiesta tra coloro che vogliono aiutare i propri cari a liberarsi dalla dipendenza dall'alcool dannosa. Nelle farmacie ordinarie, questo farmaco è raro. Di norma, è possibile acquistarlo da produttori o rappresentanti ufficiali. Nel monastero di Santa Elisabetta la collezione non è diffusa. Ma nel monastero stesso è abbastanza possibile comprarlo.

L'unico modo per la maggior parte delle persone è comprare il tè monastico attraverso un negozio online. Il costo di questo farmaco è piuttosto grande, quindi è necessario valutare i pro ei contro.

Con l'aumentare della popolarità del tè, un gran numero di venditori è apparso sul mercato, che invece del tè monastico può vendere qualche altra collezione. Nella migliore delle ipotesi, la bevanda sarà inutile, nel peggiore dei casi potrebbero insorgere problemi di salute. Pertanto, al momento dell'acquisto si dovrebbe prestare attenzione alla serietà del produttore o del venditore. I siti che vendono questo farmaco di solito informano che il tè è preparato secondo la ricetta monastica, ma al di fuori del chiostro.

Se questa bevanda è ancora interessata, puoi contattare i negozi online che vendono il tè. In alcuni di questi puoi trovare questa collezione. Prima di acquistare, dovresti avere familiarità con la composizione del tè venduto. In una situazione in cui la raccolta ha gli stessi componenti della solita ricetta, è possibile acquistarla. Nel tè, preparato secondo la ricetta delle monache del Monastero di Santa Elisabetta, ci sono molti componenti sani, quindi è difficile danneggiarli.

L'utilità della bevanda in termini di medicina ufficiale

Per quanto riguarda il tè del monastero, i narcologi hanno opinioni diverse. Ovviamente, la collezione ha un effetto tonico, purificante e rinforzante sul corpo. Sarà abbastanza utile nel trattamento dell'alcolismo. Inoltre, può ridurre il desiderio di alcol.

Ma fare affidamento solo sul tè nel trattamento dell'alcolismo non può in ogni caso. Qui è possibile solo un approccio combinato, prendendo medicine speciali, partecipando al processo di cura dello psicoterapeuta e così via. La raccolta in sé non ha una quantità sufficiente di sostanze attive, e con il suo aiuto l'alcolismo non può essere sconfitto, ma è possibile contribuire al recupero.

La componente più importante nella lotta contro la dipendenza da alcol è il desiderio consapevole del paziente di smettere di bere. Solo allora è possibile una cura per questa malattia. Come mostra la pratica, il primo mese di astinenza dall'alcol è tutto. Se il paziente potrebbe rinunciare all'alcol questa volta, sarà più facile per lui passare attraverso ulteriori fasi di trattamento e recuperare. Qui, il prodotto medicinale sopra descritto può essere di grande aiuto, che accelera i processi rigenerativi nel corpo e facilita il processo di guarigione stesso.

Tè monastico da alcolismo - uno strumento efficace o un divorzio del XXI secolo

Il tè monastico è una delle ricette più famose della medicina alternativa, che sta rapidamente guadagnando una reputazione positiva tra gli acquirenti. La popolarità del tè offre la sua versatilità: ci sono circa 13 varianti di composizioni di varie malattie. Uno di loro promette una cura quasi al 100% per la dipendenza da alcol. Allo stesso tempo - solo attraverso l'uso di erbe ecologiche e un'azione morbida e sicura.

Tè monastico da alcolismo

Il tè monastico è un nome comune per diverse collezioni di erbe, che sono fatte secondo le antiche ricette dei monaci bielorussi del monastero di Santa Elisabetta. Le basi del tè sono le erbe biologiche biologiche, che sono presumibilmente raccolte in alcune foreste e per un certo periodo al fine di preservare incredibili benefici per la salute.

È possibile acquistare il tè monastico dall'alcolismo (come altri tipi di bevanda curativa) esclusivamente su Internet - diversi siti offrono questo servizio in una sola volta. Alcuni affermano apertamente che il tè anti-alcool arriva nei magazzini immediatamente dal monastero, altri chiariscono che l'erboristeria viene prodotta solo secondo le ricette dei monaci, prodotte altrove.

Il prezzo del tè monastico da alcolismo è quasi lo stesso - nella maggior parte dei negozi online 100 grammi di raccolta anti-alcol possono essere acquistati ad un prezzo di 990 rubli, a volte un po 'più economico o più costoso. Ma fai attenzione: la raccolta di erbe dall'alcolismo non è disponibile su tutti i siti di "tè".

struttura

In cosa consiste il tè medicinale e ciò che è incluso nella raccolta di otalkogolizm non indica alcuno dei negozi online. La maggior parte delle istruzioni convincono che ci sono circa 20 fitocomponenti curativi in ​​ciascuna delle raccolte monastiche, le cui principali (comuni a tutte le ricette) sono la rosa canina, l'erba di San Giovanni, l'origano e il tè nero.

Altri siti indicano una raccolta specifica di erbe che servono come base curativa per il tè anti-alcool monastico:

  • ribes nero;
  • origano;
  • camomilla;
  • biancospino;
  • regina dei prati;
  • rosa canina;
  • timo;
  • Erba di San Giovanni.

Altri componenti includono foglie di fagiolo, artemisia, achillea, corteccia di olivello spinoso, uva ursina, semi di cannabis, salvia, tè naturale (nero e verde), ortica, ramoscelli di abete, alloro, trifoglio, bacche di ginepro, ecc. Alcune fonti riescono ad adattarsi questa composizione e l'eucalipto "fortificante", anche se è difficile immaginare come i monaci bielorussi cercano veri eucalipti nelle foreste europee.

L'elenco di alcuni componenti del tè monastico

Principio di funzionamento

I produttori non lesinano alcuno sforzo nel descrivere l'effetto dell'influenza del tè monastico su un organismo, che è esaurito dall'alcol.

Il principio di azione della raccolta di erbe nel trattamento della dipendenza da alcol è il seguente:

  • ripristina il sistema nervoso allo stato di "non potabile";
  • rimuove le tossine alcoliche dal corpo;
  • allevia la brama di alcol;
  • normalizza fegato, cuore e reni;
  • ripristina gli organi interni;
  • rafforza il sistema immunitario;
  • "Elimina la farina" dalla cessazione del consumo di alcol (semplifica semplicemente i postumi della sbornia);
  • migliora l'efficacia del trattamento primario del 30-50%.

Per fornire un così potente effetto terapeutico (indipendentemente dallo stadio dell'alcolismo), il tè può essere dovuto solo all'azione di ben note erbe medicinali. L'origano calma i nervi, la camomilla calma e rilassa, il biancospino ripristina la salute del fegato e del sistema cardiovascolare.

Allo stesso tempo, alcune promesse dei produttori hanno una base. Quindi, il biancospino è usato nella medicina popolare per il trattamento dei disturbi cardiovascolari, l'origano è un eccellente sedativo naturale e il timo è usato per il trattamento dell'alcolismo.

È vero, il trattamento in questo caso è piuttosto particolare - usano il metodo della terapia riflessa condizionata. Il timo provoca un riflesso di vomito, e in questo momento il paziente deve assumere l'alcol per formare nella mente una catena chiara di "l'alcol è cattivo e sgradevole". Come ottenere questo risultato nel trattamento del tè monastico è sconosciuto.
Nel video, la composizione e il principio di azione del tè del monastero dall'alcolismo:

Come prendere

Il metodo di utilizzo del tè è molto semplice. Il produttore promette che in ogni confezione di tè ordinato ci sarà un inserto che indichi come preparare e bere, il dosaggio e la durata del trattamento. Inoltre, vi è un'istruzione dettagliata sui siti stessi che vendono tè monastico per l'alcolismo.

La durata standard del trattamento è di 3 settimane, indipendentemente dallo stadio di dipendenza da alcol. Hai bisogno di bere 2 tazze al giorno, con malattie trascurate, puoi aumentare la dose di erbe a 3 tazze.

Fare il tè monastico è abbastanza facile. Per una tazza, viene preso un cucchiaino della raccolta di guarigione, la temperatura dell'acqua è leggermente inferiore a 100ºC. Versare l'acqua sopra l'infuso, coprire con un tovagliolo, filtrare dopo 15 minuti.

Effetti collaterali e controindicazioni

La sicurezza è il principale vantaggio del tè monastico derivante dall'alcolismo, che è garantito dai produttori della bevanda medicinale. Non dovrebbero esserci effetti collaterali dovuti al trattamento a base di erbe - se il paziente osserva rigorosamente il dosaggio.

Ma il trattamento con qualsiasi erba ha necessariamente le sue controindicazioni, e più potente è l'effetto della fito-medicina, maggiore è la lista delle indicazioni. Alcune fonti di tè monastico per l'alcolismo indicano onestamente un elenco di controindicazioni.

Data la composizione del tè, è vietato prenderlo quando:

  • intolleranza individuale dei componenti (la composizione del tè è varia, quindi deve essere studiata con molta attenzione);
  • bere forte e delirium tremens;
  • attacchi di paranoia e instabilità mentale;
  • ulcere aggravate;
  • cirrosi epatica;
  • insufficienza cardiaca acuta.

Narcologi di opinione

Sui siti che vendono tè monastico contro l'alcolismo, vengono ripetutamente menzionati risultati di ricerca "scioccanti". Nel 2014, un certo numero di istituti di ricerca russi (i nomi delle istituzioni non sono indicati da nessuna parte) presumibilmente condotto un esperimento in cui hanno partecipato 200 uomini, sani e con diversi gradi di dipendenza da alcol. L'obiettivo è scoprire se un tale incontro aiuta davvero nella lotta contro la dipendenza.

Sono stati divisi in 3 gruppi, tutti hanno bevuto il tè per tre mesi, e poi si è scoperto che 65 persone del gruppo di bevitori volevano bere molto meno. E 20 non vogliono affatto. Allo stesso tempo, la salute è migliorata per tutti i partecipanti, e gli uomini non beventi sono semplicemente sembrati più giovani, sia nel corpo che nell'anima (hanno notato "la gioia della vita").

I narcologi non commentano tali risultati dubbi, ma le recensioni sul tè in generale sono piuttosto contraddittorie. I negozi online sui loro siti pubblicano solo opinioni modificate, dove i medici dicono alla voce che anche gli alcolisti ubriachi tornano tranquillamente alla vita normale dopo un corso di tè monastico.

Le recensioni sulla rete sono più limitate - i medici dicono che il tè può essere utile come tonico generale, ma solo come parte di un trattamento completo. Si tratta di preparazioni medicinali registrate, terapia completa di disintossicazione, lavoro con uno psicoterapeuta e, soprattutto, un desiderio irresistibile di far fronte alla malattia.

Ma in questo caso, devi stare attento e scegliere una collezione di erbe con un medico. Dopotutto, un organismo dell'erba indebolito e malato può essere molto imprevedibile.

Recensioni di persone

Ci sono un sacco di recensioni da persone reali che hanno provato il tè monastico o comprato per i loro cari. È piuttosto difficile scegliere quelli veri e dire se è davvero così efficace o un "divorzio" semplicemente non è possibile - su siti speciali ci sono messaggi più spesso entusiasti con foto patinate.

Gli ex alcolisti affermano che il tè è una medicina eccellente. Non solo aiuta a smettere di bere, ma in realtà distrugge il desiderio di prendere un bicchiere, migliora il tono del corpo, ripristina vigore e giovinezza.

Le recensioni anonime sembrano più reali. In loro, la gente dice che il tè ha aiutato i loro cari a ridurre la dose di alcol, le abbuffate sono diventate sempre meno.

Comprare tè monastico da alcolismo o meno è una questione personale di ogni persona. Forse, quando tutti gli strumenti sono già stati provati, il raduno di erbe non nuoce o addirittura migliora la situazione. Ma il prezzo di una tale medicina medica è piuttosto alto e prima di spendere soldi per una bevanda controversa, è meglio prima consultare un narcologo.

Quali test in donne e uomini hanno bisogno di ricevere un endocrinologo: una lista, dati importanti

Suggerimento 1: come trattare i cambiamenti epatici diffusi