L'obesità. Tassi di obesità

L'obesità è una malattia il cui sintomo principale è la deposizione eccessiva di tessuto adiposo nel corpo.

Cause comuni dell'obesità

1. Eccesso di cibo, consumo eccessivo di carboidrati, violazione della dieta - pasti rari e pasti serali spostati alle ore serali.

2. Stile di vita sedentario.

3. predisposizione ereditaria

4. Lesioni al cranio, conseguenze della neuroinfettiva, disturbi vascolari.

5. Funzione tiroidea ridotta.

6. Funzione ridotta delle ghiandole genitali.

7. Obesità nella malattia e nella sindrome Itsenko - Cushing.

Cosa fare se si sospetta l'obesità

È necessario determinare la presenza di sovrappeso, per questo è necessario misurare la circonferenza della vita. L'eccesso di peso è disponibile se la circonferenza della vita negli uomini è superiore a 94 cm, nelle donne più di 82 cm.

Se è presente il sovrappeso, è necessario determinare l'indice di massa corporea. Determinando l'indice di massa corporea, è possibile determinare il grado di obesità. L'indice di massa corporea è il rapporto tra peso corporeo e tassi di crescita, quadrato e calcolato dalla formula: peso corporeo in (kg): altezza (sq.m.)

Classificazione del sovrappeso e dell'obesità (WHO, 1998). Grado di obesità.

Mancanza di peso corporeo 40,0 kg / m 2

Si prega di notare che il BMI non è affidabile nelle persone anziane con più di 65 anni, atleti, donne in gravidanza e bambini.

In presenza di sovrappeso, è necessario limitare il consumo di grassi animali, carboidrati (prodotti da forno, dolci, torte, frutta dolce, ecc.), L'apporto calorico giornaliero della dieta dovrebbe essere inferiore a 2000 kcal.

Aumentare l'attività fisica. La serie di esercizi e il livello di attività fisica dovrebbero essere discussi con il medico.

Aiuta quali specialisti potrebbero essere necessari per l'obesità.

In presenza di sovrappeso dovresti consultare esperti: un endocrinologo, un nutrizionista. L'obesità può essere un sintomo di alcune malattie endocrine, quindi visitare l'endocrinologo è più che auspicabile per combattere con successo l'obesità.

Un approccio individuale al trattamento dell'obesità è il principio fondamentale del trattamento di successo.

Classificazione dell'obesità da parte di BMI, OMS, 2007.

L'obesità (principalmente viscerale) è il componente principale della cosiddetta sindrome metabolica (SM). Quest'ultimo è un complesso spesso associato a malattie dell'obesità, complicanze e disturbi metabolici. Il termine MC ha diversi sinonimi: sindrome X, sindrome da insulino-resistenza, "quartetto della morte".

L'insieme di componenti della SM secondo diverse classificazioni è diverso, tuttavia, i suoi componenti principali sono l'obesità viscerale, la ridotta tolleranza al glucosio o il diabete di tipo 2, la dislipidemia aterogenica, l'ipertensione arteriosa, l'iperandrogenismo nelle donne. Negli ultimi anni, apnea ostruttiva del sonno, iperuricemia e gotta, fegato grasso epatico (steatosi epatica), obesità epicardica sono stati inclusi come componenti della SM.

Il principale meccanismo patogenetico che unisce tutti i componenti della SM è l'insulino-resistenza e l'iperinsulinemia compensatoria, poiché il tessuto adiposo non è sensibile all'insulina e per l'assorbimento del glucosio da parte delle cellule è necessaria una maggiore quantità di insulina. L'iperinsulinemia prolungata porta all'esaurimento dell'apparato isolotto del pancreas, che porta allo sviluppo di disturbi del metabolismo dei carboidrati (ridotta tolleranza al glucosio e diabete di tipo 2).

Il significato clinico delle violazioni rilevate è che la loro combinazione è associata ad un alto rischio di sviluppare CVD e diabete di tipo 2.

D'altra parte, la SM è una condizione reversibile e con trattamento appropriato e rafforzamento delle misure preventive, è possibile ottenere la scomparsa o, almeno, la riduzione della gravità delle sue manifestazioni.

La prevalenza di SM nella popolazione generale varia dal 15% al ​​25%. Negli Stati Uniti, tra le persone di età compresa tra 20-29 anni, è registrato nel 7%, in 60-69 anni - nel 43,5%, in 70 anni e più anziani - nel 42%. La prevalenza di sclerosi multipla in Russia nelle fasce di età avanzata è fino al 40%.

Il principale metodo di diagnosi dell'obesità viscerale è la misurazione della circonferenza della vita. Quando si misura la circonferenza della vita in posizione eretta, il paziente deve essere solo intimo. Il punto di misurazione è il centro della distanza tra la parte superiore della cresta iliaca e il bordo laterale inferiore delle costole. Non deve essere all'ombelico. Il nastro di misurazione deve essere tenuto in posizione orizzontale.

Con un aumento di questo indicatore sopra 80 cm per le donne e 94 cm per gli uomini, viene diagnosticata l'obesità addominale.

Più precisamente, la determinazione della massa di grasso viscerale è possibile durante CT e / o NMRT in modalità speciali. Negli ultimi anni, la determinazione del grasso epicardico con l'aiuto di ecocardiogramma, RM e / o TC ad alta risoluzione è stata molto promettente.

International Diabetes Federation, nel 2005 sono stati offerti MS criteri diagnostici, tra cui obesità centrale previsto dal criterio circonferenza vita aggiustati per etnia (gli europei 94 cm o più per gli uomini e 80 cm o più per le donne), in combinato disposto con qualsiasi due dei seguenti elementi: segni:

· Elevati trigliceridi sierici (≥ 1,7 mmol / L) o trattamento di questo disturbo;

· Riduzione del colesterolo lipoproteico ad alta densità (colesterolo HDL) (

Data di inserimento: 2015-06-12; Visualizzazioni: 3094; LAVORO DI SCRITTURA DELL'ORDINE

Panoramica delle classificazioni dell'obesità: tipi, tipi e gradi in base alle diverse caratteristiche della malattia

L'obesità è una malattia grave e multiforme. Classificazioni diverse esaminano e studiano da diverse angolazioni. Al centro di uno sono le cause alla radice - i fattori che hanno provocato il suo sviluppo. L'altro si basa sulla localizzazione dei sedimenti. Il terzo si concentra sugli organi grassi viscerali.

Esiste una tipologia generalmente accettata - per gradi (fasi). Una breve panoramica di ognuna di esse ti consentirà di dare un'occhiata più da vicino a questa patologia e di imparare tutte le sue insidie.

6 tipi

A seconda della causa della malattia e della localizzazione dei depositi, si distinguono i seguenti 6 tipi di obesità. Questa classificazione è piuttosto controversa, causa un'enorme quantità di discussioni e critiche, ma, tuttavia, esiste.

La ragione principale del sovrappeso è un'enorme quantità di cibo consumato quando una persona non riesce a controllare il suo appetito. Porzioni abbondanti, mancanza di pasti, mangiare quando vuoi, il che significa quasi costantemente.

In questo caso, il grasso si accumula solitamente nella parte superiore del corpo, sul petto, sulle braccia, sull'addome, sulla vita e sui lati. Questo tipo oggi è chiamato in senso metaforico - McDonald's, perché molto spesso queste persone soffrono di una dolorosa tendenza al fast food e alle bevande gassate dolci. Il secondo nome della malattia è l'obesità alimentare (associata al cibo).

  • №2. Pancia nervosa

Si ritiene che il grasso che si accumula principalmente nell'addome, si formi a causa della depressione o dello stress costante, con cui una persona deve affrontare quotidianamente. Solitamente formato l'abitudine di "marmellata" il problema con qualcosa di dolce e gustoso, il che significa - piuttosto dannoso. Tale obesità è anche chiamata compulsiva.

Se una persona riesce a far fronte ai primi due tipi da sola, frenando l'appetito e risparmiando il suo sistema nervoso dalle preoccupazioni, allora tutto è molto più complicato.

La causa di questa malattia è uno squilibrio ormonale, spesso associato alla gravidanza, al parto e alla menopausa. I chili extra si accumulano sui glutei e sulle cosce. La situazione è aggravata dal fumo, dall'alcool e dall'ipodynamia. Spesso questa patologia viene diagnosticata nei bambini durante l'adolescenza durante la pubertà.

  • №4. Squilibrio metabolico aterogenico

Secondo un'altra classificazione, questo tipo di obesità è chiamato viscerale. Qui, tutti i depositi sono interni e si accumulano principalmente nella cavità addominale. Questo riguarda principalmente il respiro.

  • №5. Lesione dei canali venosi

Secondo l'opinione tradizionale, gambe gonfie e gonfie - questa è una conseguenza di uno stile di vita sbagliato. Tuttavia, c'è un altro punto di vista. Dice che questo tipo di obesità è ereditato geneticamente. Soprattutto questo problema è esacerbato durante la gravidanza.

In questo caso, l'accumulo di chili in eccesso si verifica principalmente negli uomini che sono stati precedentemente coinvolti attivamente nello sport o hanno lavorato fisicamente. Ma nel tempo, hanno dovuto cambiare il loro modo di vita e diventare, per esempio, impiegati, abbandonare il simulatore. Quindi il tessuto muscolare viene gradualmente trasformato in grasso.

Classificazione endocrina

La seguente classificazione suggerisce tipi di obesità, che sono causati dal malfunzionamento del sistema endocrino - ghiandole endocrine, che rilasciano ormoni sintetizzati da loro direttamente nel sangue.

Se il grasso viscerale cattura il fegato e ne impedisce il completo funzionamento, esiste un tipo di malattia del fegato. Questo accade più spesso a causa di carboidrati di eccesso di cibo. Finendo senza alcun trattamento, tutto è molto pietoso - sia il diabete mellito, sia un completo fallimento del fegato.

Uno dei tipi più comuni è surrenale. Chiamato così perché viene diagnosticato il più delle volte tra coloro che soffrono di un tumore o semplicemente un aumento delle ghiandole surrenali. Di solito il corpo assorbe il cibo troppo velocemente, e quindi il peso può aumentare, anche se si limita la nutrizione. Tali persone si distinguono per un fisico denso e muscoloso. I depositi sono formati principalmente da zuccheri, grassi e amidi.

Il terzo tipo è la tiroide. Il sintomo principale è il gonfiore delle gambe. Accompagnato da un fegato indebolito e ghiandole surrenali. Il secondo tipo di nome è la tiroide, poiché la malattia si sviluppa sullo sfondo di una diminuzione del livello di triiodotironina e tiroxina, gli ormoni tiroidei. Di conseguenza, tutte le parti del metabolismo sono inibite.

Sete periodica, aumento dell'appetito, poliuria o disturbi del sonno non sono caratteristici di questa patologia. Ma allo stesso tempo si notano i sintomi di ipotiroidismo: debolezza, scarsa memoria, gonfiore, perdita di appetito, stitichezza, flatulenza, pelle secca, freddolosi agli arti, mancanza di respiro durante la deambulazione, fragilità e perdita di capelli, dolore al cuore e dietro lo sterno.

Se il lobo anteriore della ghiandola pituitaria riduce la produzione di follicolina e ormone luteina, provoca l'ispessimento delle cosce. Nelle persone, questo tipo di sedimento è chiamato "brache". Questo è di solito osservato negli adolescenti durante la pubertà a causa dello sviluppo insufficiente delle ovaie (testicoli). Questa malattia ha un altro nome - l'obesità di tipo pituitario, a seconda della parte del cervello, il cui lavoro è compromesso.

Per genere

Questa classificazione offre i tipi più famosi di obesità, a seconda della posizione dei depositi di grasso.

Il tipo ginoide è quando la figura assomiglia a una pera, cioè i depositi di grasso sono localizzati principalmente sulle cosce e sui glutei. Anche con la perdita di peso, i chili lasceranno principalmente la parte superiore del corpo, il che complicherà notevolmente l'intero processo.

La causa principale della malattia - aumento della produzione di ormoni sessuali femminili. Pertanto, è più spesso diagnosticato nelle donne. Sebbene occasionalmente ciò avvenga negli uomini, quando il loro corpo interrompe parzialmente o completamente la sintesi del testosterone. Le conseguenze dell'obesità del tipo di pera - vene varicose, emorroidi, malattie del sistema muscolo-scheletrico (artrite, osteocondrosi, spondilosi, coxartrosi), insufficienza venosa, cellulite.

Di norma, agli uomini viene diagnosticato un tipo di androide, quando i depositi di grasso si accumulano principalmente nella parte superiore del tronco e si forma una cosiddetta pancia "da birra". Nonostante tale nome affettuoso, la malattia rappresenta in realtà un grave pericolo non solo per la salute, ma anche per la vita. La maggior parte dei depositi sono localizzati negli organi interni, il che porta ad un aumento della pressione, infertilità, impotenza, diabete e compromissione della funzionalità epatica e renale. Formò una figura come una mela.

Il grasso che si accumula nel peritoneo è addominale (addome latino - "pancia").

Quello che va all'interno del corpo e impiglia gli organi (fegato, cuore, reni) è viscerale (visceri latini - interni). Entrambi questi concetti sono spesso usati per riferirsi al tipo di Android.

Solitamente osservato nei bambini, anche se in alcuni adulti si verifica anche. Il grasso viene distribuito uniformemente in tutto il corpo. Il pericolo è che è difficile riconoscere la malattia a causa del suo corso invisibile. Innanzitutto, l'aumento di peso di anche 10 kg è visivamente praticamente non visibile. In secondo luogo, si forma il grasso viscerale, che interrompe il funzionamento di molti organi interni.

Da figure femminili

Questa classificazione dell'obesità influenza il problema dell'eccesso di peso solo nelle donne.

Il tipo ginecologico è il più comune tra le donne. La caratteristica principale è una forma a pera. Il grasso si deposita sulle cosce, glutei, nell'addome inferiore a livello dell'osso pubico. Allo stesso tempo in quantità minori, ma c'è anche nel petto. Il tessuto adiposo è irregolare, bitorzoluto, che termina inevitabilmente con la cellulite. Una maggiore produzione di estrogeni viene diagnosticata nel corpo (nelle ovaie).

I depositi eccessivi sono localizzati nella parte inferiore del peritoneo e fianchi, e la parte superiore rimane sottile. Ha questo nome a causa dell'aumentata attività secretoria della tiroide, che sintetizza l'ormone tiroide.

Spesso, le donne hanno il tipo linfoide, quando il gonfiore del corpo si crea a causa dell'accumulo di grasso nei tessuti. È distribuito in tutto il corpo ed è molto dannoso per il lavoro degli organi interni. Questi sono solitamente chiamati panini e notano il problema dell'eccesso di peso troppo tardi.

Il tipo di figura maschile è spesso notato nelle donne che praticano sport. Se sono grassi, i depositi di grasso sono localizzati nella parte superiore del corpo, principalmente sullo stomaco. Cosce e gambe rimangono muscolose e magre. Potrebbe dare l'impressione di "gravidanza". Gli androidi tendono a maturare di peso in tenera età se lasciano lo sport e iniziano a condurre uno stile di vita a bassa attività fisica.

Classificazione di laurea

La base della più famosa classificazione pone l'obesità, che sono determinati dall'indice di massa corporea (BMI), calcolato dalla formula:

BMI = m (peso in kg) / h 2 (altezza in m)

Successivamente, hai bisogno di una tabella in cui sono indicati i valori di BMI e gli stadi corrispondenti dell'obesità. Questa è una classificazione dell'OMS, compilata nel 1997 e non ha perso la sua rilevanza fino ad oggi.

Ogni persona può fare un calcolo del grado di obesità indipendentemente dall'IMC, in modo che anche prima di andare dal medico, almeno approssimativamente conosca la sua diagnosi.

La fase iniziale della malattia. Il peso supera la norma, la vita perde la sua forma. Sempre più spesso, la pressione aumenta, la sudorazione aumenta, non è più possibile camminare per diverse centinaia di metri a piedi senza respiro corto.

Se cambi il tuo stile di vita e inizi il trattamento sotto la supervisione di specialisti, quei chili in più possono andare via e non tornare mai più. Il recupero è possibile.

Visibile ad occhio nudo. Diventa molto difficile camminare ed eseguire attività fisiche di base. Sempre più spesso i polmoni falliscono. Anche il chinarsi per lavare i pavimenti o legare i lacci delle scarpe è difficile. È ora di iniziare a fare qualcosa. Ci sono possibilità di recupero, anche se ci vorrà molto tempo (da 1 a 3 anni).

Questa non è solo una malattia, ma una vera patologia difficile da trattare. La pressione allo stesso tempo aumenta, le articolazioni fanno male, il diabete e molte altre malattie correlate si sviluppano. C'è irritabilità, complessi e depressione. I principali metodi di trattamento sono chirurgici, poiché il resto sono inefficaci.

Questa classificazione dell'obesità per gradi (stadi) viene utilizzata dai medici per determinare la gravità della malattia e prescrivere il trattamento corretto.

Maggiori informazioni su ciascuno di essi, nei nostri precedenti articoli: "Obesità del primo, secondo, terzo grado".

E altre classificazioni

Nella pratica medica, esiste anche una classificazione in base alla natura della malattia:

  • stabile, quando il peso non cambia per molto tempo;
  • progressivo quando è in costante aumento;
  • residuo, quando anche dopo aver perso peso, i depositi di grasso locale e alcune complicanze di salute rimangono come effetti residui.

Secondo la posizione del grasso viscerale:

  • cuore (un altro nome è un tipo di placca di obesità dovuto allo sviluppo dell'aterosclerosi): il tessuto adiposo colpisce la sacca cardiaca;
  • fegato (epatosi grassa): la formazione della bile è disturbata, l'intossicazione generale del corpo può iniziare in qualsiasi momento;
  • reni: c'è ristagno di urina, formazione di calcoli, sviluppo di infezioni e infiammazioni;
  • pancreas: ha interrotto il lavoro dell'intero apparato digerente.

Per chiarire la diagnosi di quale sia l'obesità del corpo si è verificato, i metodi di laboratorio di risonanza magnetica e ultrasuoni aiutano.

Q & A

Spesso le persone hanno domande sui tipi, i tipi e le fasi della malattia.

Quanti gradi di obesità esistono e qual è il più grande?

Esistono tre gradi di obesità: 1, 2 e 3. Massimo - terzo. È anche chiamato morboso.

Qual è il tipo più pericoloso di obesità e perché?

  1. Viscerale. Per due ragioni: si sviluppa in modo impercettibile e sconvolge il lavoro degli organi vitali, che possono rifiutarsi in qualsiasi momento - in questi casi la morte è inevitabile.
  2. Morbilità. Perché non è praticamente curabile e porta a serie complicazioni di salute.

Qual è la classificazione più corretta?

Ciascuno di essi riflette un certo aspetto della malattia: tipo di figura, localizzazione del grasso, cause, natura del corso, genere, ecc. Quindi, non esiste una risposta esatta a questa domanda. La classificazione più comunemente utilizzata per l'obesità è BMI, poiché consente di determinare la complessità della patologia e selezionare il trattamento appropriato.

Secondo diverse classificazioni, l'obesità può essere molto poliedrica. Nonostante il fatto che ognuno di loro si basi su caratteristiche diverse della malattia, è necessario capire una cosa: è molto pericoloso. E non solo in termini di salute, ma anche di vita.

In assenza di un trattamento adeguato, l'obesità si traduce in uno stato cronico. Non c'è bisogno di pensare che il problema andrà via da solo: prima lo prendi e prendi le misure necessarie, più facile sarà affrontarlo.

Tassi di obesità

(in kg) in altezza (in metri) al quadrato: BMI =

Classificazione dell'obesità di imt (WHO, 1997)

Tipi di peso corporeo

Rischio di malattie concomitanti

Mancanza di peso corporeo

1. Un aumento del peso corporeo superiore al 20% del dovuto.

2. Indice di massa corporea  30

3. Il rapporto tra circonferenza della vita (OT) per circonferenza fianchi (OB) - per il tipo di obesità addominale (un BMI inferiore a 35) è superiore a 0,9 negli uomini, più di 0,83 nelle donne.

4. Circonferenza della vita (con obesità addominale) più di 94 cm negli uomini, più di 80 cm nelle donne.

La circonferenza della vita è misurata in posizione eretta, a metà strada tra il bordo inferiore della gabbia toracica e la cresta iliaca dalla linea srednepodmyshechnoy (non sulla dimensione massima e l'ombelico), circonferenza fianchi - nel più ampio aree del livello del grande trocantere.

motivi: Stereotipo alimentazione non corretta (specialmente in combinazione con scarsa attività fisica), disturbi psicogeni (bulimia nervosa, la depressione, la sindrome di notte a mangiare, ecc), lesioni dell'ipotalamo, la malattia e la sindrome di Cushing, ipotiroidismo, ipogonadismo, insulinoma, farmaci ( corticosteroidi, neurolettici, antidepressivi triciclici, farmaci antiserotoninovye, medrossiprogesterone).

Distinguere da: edema massiccio (anasarki).

Sindrome metabolica

- un gruppo di malattie e condizioni patologiche, che si basano sulla resistenza all'insulina. sindrome metabolica è caratterizzata da un aumento della massa grassa viscerale, diminuita sensibilità dei tessuti periferici all'insulina e iperglicemia, che provoca lo sviluppo di carboidrati, lipidi, metabolismo delle purine e ipertensione.

Segni di (criteri diagnostici):

Il sintomo principale del tipo centrale (addominale) di obesità - DAL> 80 cm nelle donne e> 94 cm negli uomini.

1. Ipertensione arteriosa (BP ≥ 140/90 mmHg).

2. Aumento dei trigliceridi (≥ 1,7 mmol / L)

3. Riduzione del colesterolo-HDL (3,0 mmol / l)

5. Iperglicemia a digiuno (glicemia plasmatica ≥ 6,1 mmol / l)

6. Tolleranza al glucosio compromessa (glicemia plasmatica 2 ore dopo il carico di glucosio entro (≥ 7,8 e ≤ 11,1 mmol / l.

La presenza nel paziente del principale e di due ulteriori criteri indica la SM.

calcolatrice

Servizio preventivo gratuito

  1. Compila una domanda. Gli esperti calcoleranno il costo del tuo lavoro
  2. Il calcolo del costo arriverà per posta e SMS

Il numero della tua applicazione

In questo momento una lettera di conferma automatica verrà inviata per posta con informazioni sull'applicazione.

Classificazione dell'obesità da BMI (WHO, 1997)

Morale: se noi guardiamo e convinci che il pasto - non che altro, come un'opportunità per riempire lo stomaco in condizioni di vuoto sociale ed emozionale, noi siamo in pericolo di perdere completamente la cultura del cibo e il prezioso aiuto e il sostegno che possiamo dare a noi stessi e i tuoi figli a guadagnare salute e corpo snello.

Anche l'età gioca un ruolo importante nello sviluppo dell'obesità. Assegna un tipo speciale di obesità - l'età. Si è constatato che il fabbisogno calorico massimi osservati negli esseri umani, all'età di 30, dopo di che c'è un livello di metabolismo diminuzione ogni anno dello 0,5%, e ci sono diverse ragioni. Se la dieta non cambia con l'età, può portare ad un aumento graduale e impercettibile, in un primo momento, del peso corporeo.

Dopo 30 anni, in assenza di attività fisica attiva, la massa muscolare inizia a diminuire ad un ritmo di circa 250 g all'anno. Poiché il tessuto muscolare ha un metabolismo più elevato e, pertanto, consuma più energia, riducendo il suo volume (come risultato dell'esercizio fisico) mentre si mantiene il consueto schema alimentare, si ha una diminuzione dello scambio di energia e un'ulteriore deposizione di grasso.

Inoltre, l'obesità legata all'età è associata a cambiamenti nell'attività di un certo numero di centri cerebrali, compresi i centri della fame e della sazietà. Per soddisfare la fame, con l'età, è necessaria una maggiore quantità di cibo. Molto spesso, inconsapevolmente, molte persone nel corso degli anni iniziano a mangiare più del necessario, cioè a mangiare troppo. Ciò è dovuto in parte al fatto che con il tempo diminuisce la sensibilità della cavità orale di recettori del gusto e una persona è costretta l'aggiunta di sale e spezie per piatti per migliorare la sua impronta gusto. Sale e spezie in eccesso portano inevitabilmente alla ritenzione idrica e all'aumento di peso. Inoltre, con l'età, l'attività della ghiandola tiroide, che produce ormoni che sono coinvolti nel metabolismo, si deteriora. I cambiamenti ormonali nel periodo premenopausale e nel periodo della menopausa portano inevitabilmente a un set di tre o quattro chilogrammi in più. Di conseguenza, con l'età, dovremmo essere più attenti a ciò che si mangia, quando si mangia e come si mangia in un momento, di ridurre in modo significativo la quantità di assunzione di cibo, in modo da non ingrassare e per mantenere la salute.

Non dobbiamo dimenticare una cosa così importante come l'attività fisica. È noto che un aumento del peso corporeo è fortemente influenzato da uno stile di vita sedentario. Meno ci spostiamo, meno energia spendiamo. Tuttavia, la maggior parte delle persone nella nostra era industriale è sedentaria. Di conseguenza, a causa della mancanza di sforzo fisico, le calorie ingerite con il cibo non vengono bruciate, ma vengono convertite in grasso. L'occupazione particolarmente dannosa è una lunga visione dei programmi televisivi. Per molti, questa completa inazione è aggravata dall'assorbimento di una buona quantità di cibo malsano: patatine, cracker, popcorn.

Tutte queste cause portano alla cosiddetta obesità primaria. Ma ce n'è ancora uno secondario, che si verifica in un certo numero di malattie ed è un fattore concomitante. Spesso il metabolismo è influenzato da malattie latenti che si verificano a un certo stadio, in particolare la ghiandola tiroidea. Le malattie endocrine come la malattia di Cushing, l'ipotiroidismo, l'ipogonadismo, l'insuloma, così come i danni e alcune malattie del cervello, sono solitamente accompagnate dall'obesità. La presenza di tali malattie può annullare tutti gli sforzi per ridurre il peso, se non si pre-fa la diagnosi corretta e si sceglie una terapia adeguata per la malattia di base. Qui non si può fare a meno delle diete da soli: è necessario un complesso di misure terapeutiche, poiché il sovrappeso è solo uno dei sintomi della malattia di base. Ecco perché un esame preliminare di ogni persona che decide di ridurre il peso corporeo è così necessario.

Ma lasceremo da parte l'obesità causata dalle malattie endocrine. In questi casi, la dieta è praticamente impotente senza un serio intervento medico. Siamo principalmente interessati all'obesità primaria o alimentare, che si verifica nella stragrande maggioranza dei casi. Questo è un problema che possiamo risolvere.

Ricorda che l'attività metabolica individuale è ereditata da noi dai genitori. Se entrambi i genitori sono in sovrappeso, nell'80% dei casi il loro bambino è incline all'obesità. Se i genitori hanno un peso corporeo normale, il sovrappeso è osservato solo nel 14% dei bambini. In generale, è accertato che l'ereditarietà colpisce solo il 33% del peso corporeo dell'uomo. Il resto è uno stereotipo familiare di alimentazione, l'influenza dell'ambiente esterno, in particolare lo stile di vita e le abitudini alimentari (principalmente l'apporto calorico eccessivo con una predominanza di grassi nella dieta con un ritmo giornaliero alterato di nutrizione), nonché un'attività fisica insufficiente. La natura perversa del cibo, una deviazione dal tradizionale per la sua cucina popolare, "fast food" ha portato alla diffusione minacciosa dell'obesità.

Considerando le ragioni più comuni per lo sviluppo del sovrappeso, possiamo sviluppare regole di base che devono essere seguite rigorosamente se si vuole perdere peso.

1. Per non mangiare troppo, rinunciare per sempre alle seguenti abitudini innamorate:

• non avere nulla da fare per ammazzare il tempo;

• mangia per calmarti e tirarti su di morale;

• mangiare mentre si guarda programmi TV e film;

• ha tutto nel tuo piatto; mangiare gli avanzi dai piatti della famiglia;

• preparare molti pasti per il pasto e provarli;

• marmellata ogni pasto con dessert o pane.

2. Rinuncia ai dolci come un autoaiuto. Scegli qualcos'altro per questo scopo che potrebbe non essere correlato al cibo.

3. Se non puoi fare a meno del dolce, allora non torturarti e comprare quello che vuoi. Ma non correre a mangiare tutto in una volta: mangia un pezzettino, tienilo più a lungo in bocca. Forse questo sarà sufficiente per soddisfare il desiderio.

4. Mangia lentamente. Per ridurre la velocità del cibo, metti gli elettrodomestici sul tavolo prima di mordere un'altra fetta. Prova a mangiare le bacchette cinesi. Ricorda, più lentamente mangi, più velocemente ti saturi.

5. Alzati dal tavolo non appena finisci di mangiare. Non rimanere a lungo sopra le ultime briciole di cibo.

6. Chiedi a qualcuno vicino di servirti un tavolo in modo che le porzioni siano piccole.

7. Se gli snack degli appartamenti sono nel posto sbagliato, provare a rimuoverli il prima possibile. Scuotere le caramelle dai cassetti della scrivania, togliere una tazza di noci dal tavolino e simili.

8. Mangia solo nel luogo designato e nel tempo assegnato.

9. Invece di mangiare dolci proibiti, vai a lavarti i denti. Il dolce sapore del dentifricio respinge il desiderio di addolcire.

10. Quando la sensazione di fame sembra insormontabile e hai mangiato poco tempo fa, aspetta qualche minuto prima di mangiare. Forse questa volta sarà abbastanza per farti venire voglia di mangiare.

11. Qualunque cosa tu mangi, prova a mangiare con l'aiuto di dispositivi - anche quelli che di solito vengono mangiati con le mani, come i frutti.

12. Indossa una cintura o una cintura speciale che ti faccia sapere quando mangi, quando fermarti.

13. Vieti di andare in cucina in qualsiasi momento, tranne che per cucinare.

14. Mentre cucini il pranzo, porta qualcuno in cucina a controllare il processo di assaggio del tuo pasto.

15. Ricorda che non c'è niente di sbagliato nel dire fermamente a una persona che ti offre uno spuntino: "Grazie, sono pieno".

Ovviamente, seguire queste regole non è sufficiente per uno smaltimento rapido e sostenibile del grasso in eccesso. Ma se ti insegni a seguirli, allora fai il primo grande passo verso una figura snella.

Il prossimo passo è il calcolo corretto del numero di calorie che puoi consumare senza rischiare ingrassare. Ne discuteremo ulteriormente.

Ora passiamo dalla fisiologia e facciamo un po 'di matematica. Prima di iniziare a elaborare la dieta corretta, dobbiamo determinare quanta energia una persona specifica ha bisogno di mantenere uno stato normale del corpo durante il giorno?

Come ho detto prima, l'energia nel corpo è prodotta dall'elaborazione dei nutrienti. Non ci sono altri modi per ricevere e formare il corpo. Ma è speso in vari processi della vita e, a seconda dello stile di vita, delle abitudini alimentari e dell'attività fisica, e il suo consumo in persone diverse può variare notevolmente. Pertanto, con la stessa nutrizione, si può perdere peso, e l'altro - per ingrassare.

Tradizionalmente, l'unità del processo del metabolismo energetico è calorica. Questo è un valore molto piccolo, è uguale alla quantità di energia necessaria per riscaldare un millilitro di acqua di un grado Celsius. Per comodità, tutti i processi energetici nel corpo sono misurati in chilocalorie (una kilocaloria è pari a 1000 calorie), che sono designate come: kcal.

Per rispondere alla domanda sul perché sto guadagnando il peso corporeo in eccesso e su quante calorie ho bisogno per ridurre la mia dieta quotidiana per perdere peso, ho bisogno di calcolare quanta energia ha bisogno il corpo e quanta energia effettivamente proviene dal cibo.

Per determinare il normale contenuto calorico della dieta giornaliera, viene utilizzata la seguente formula:

18-30 anni (0,0621 x peso corporeo (kg) + 2,0357) x 240 (kcal)

31-60 anni (0,0342 x peso corporeo (kg) + 3,5377) x 240 (kcal)

più di 60 anni (0,0377 x peso corporeo (kg) + 2,7545) x 240 (kcal)

18-30 anni (0,0630 x peso corporeo (kg) + 2,8957) x 240 (kcal)

31-60 anni (0,0484 x peso corporeo (kg) + 3,66534) x 240 (kcal)

più di 60 anni (0,0491 x peso corporeo (kg) + 2,545587) x 240 (kcal)

Nel calcolare il consumo totale di energia, adeguato all'attività fisica, il tasso del metabolismo basale dovrebbe essere moltiplicato per il coefficiente di attività fisica:

1,1 - attività bassa

1,3 - attività moderata

1.5 - alta attività

Anche se queste formule sono piuttosto ingombranti e ovviamente non possono essere fatte senza un calcolatore, è meglio usarle, perché riflettono in modo più accurato gli input di energia giornalieri necessari per il corpo.

Ad esempio, per un uomo di 40 anni che pesa 80 kg e ha un'attività fisica moderata, eseguiremo il seguente calcolo: (0,0484 x 80) + 3,66534) x 240 = 1807 kcal x 1,3 = 2345 kcal. Si scopre che per garantire il normale funzionamento del corpo, quest'uomo ha bisogno di ricevere 2345 kcal dal cibo, e allo stesso tempo il peso corporeo rimarrà stabile.

Ora facciamo un calcolo simile per una donna della stessa età e peso corporeo con un'attività fisica di intensità simile. Applicare la seguente formula: (0,0342 x 80) + 3,5377) x x 240 = 1506 kcal x 1,3 = 1957 kcal. Quindi, una donna ha bisogno di molta meno energia e, quindi, ha bisogno di mangiare di meno.

Il metabolismo energetico giornaliero può essere rappresentato come segue:

СЭЦП = (00 + ЭР + ЭД + СДДП + Ш + Т) х К + ЭЖ

SCSF è il valore energetico giornaliero del cibo;

00 - metabolismo basale;

ER - costi energetici associati ad attività professionali;

ED - costi energetici durante il tempo libero;

SDDP - specifico effetto dinamico del cibo;

W - energia nei prodotti alimentari non digeriti (scorie);

T - consumo di energia per fornire termoregolazione (praticamente nessun comfort in condizioni confortevoli);

K - coefficiente di scambio dell'energia;

EJ è un eccesso di energia immagazzinata nel corpo sotto forma di grasso.

Il tasso metabolico basale mantiene la vitalità del corpo al livello più basso possibile, cioè senza esercizio fisico, in condizioni confortevoli ea stomaco vuoto. Per gli uomini, il suo tasso è di 1 kcal per 1 kg di peso corporeo all'ora. Per le donne, questo valore è di 0,9 kcal per 1 kg di peso corporeo all'ora. Questa differenza è dovuta alla presenza negli uomini di una maggiore massa muscolare, per mantenere il tono del quale, ovviamente, c'è più energia.

È stato stabilito che fino al 26% dell'energia metabolica basale è spesa per mantenere il tono muscolare. Inoltre, il funzionamento del fegato consuma anche il 26% dell'energia del metabolismo basale, poiché il fegato svolge un ruolo importante nei processi metabolici. Il 18% dell'energia viene consumata per l'attività cerebrale, il 9% per la funzione cardiaca, il 7% per i reni, mentre solo il 14% dell'energia del metabolismo basale è responsabile di altri organi.

Con uno stile di vita sedentario, l'energia volta a mantenere il tono muscolare consuma circa lo stesso. Con la cultura fisica attiva o con il lavoro associato a uno sforzo fisico significativo, aumenta la massa muscolare, che porta ad un aumento del metabolismo basale e della combustione dei grassi, anche a riposo.

La quantità di energia consumata per l'implementazione di attività professionali dipende dalla natura di quest'ultimo. Con una giornata lavorativa di 8 ore, viene utilizzata una scala di 5 livelli di livelli di attività fisica:

La fase 1 è caratteristica del lavoro seduto. Durante la giornata lavorativa consuma circa 500 kcal. È questa intensità di lavoro che si verifica nella maggior parte delle persone sovrappeso e obese.

Fase 2 - per i lavoratori del lavoro meccanizzato in presenza di uno sforzo fisico minimo (operatori sanitari, venditori, formatori, ecc.). Per garantire tali attività durante il turno di lavoro, sono necessarie 1000 kcal.

Fase 3: per i lavoratori con un lavoro fisico moderatamente pesante, ma soprattutto meccanizzato (conducenti di trasporti, lavoratori delle macchine, ecc.). Per l'attuazione della loro attività professionale richiede circa 1500 kcal per turno.

Il 4 ° e il 5 ° stadio si incontrano nel lavoro manuale pesante e negli atleti professionisti. Consumano 2000 kcal o più. Nella maggior parte dei casi, queste persone non soffrono di sovrappeso e possono ottenerlo solo dopo il pensionamento o il pensionamento, se non cambiano il loro comportamento alimentare.

Aumentare il consumo di calorie aumentando l'intensità del lavoro è un compito ingrato. Come può spendere più calorie per giorno lavorativo, ad esempio, un impiegato? Non in corsa a lui per fare contratti! Ma per riempire il tuo tempo libero con l'attività fisica è il potere di tutti. Il tempo libero è ottimo per scuotere il grasso. Ma ne parleremo di più in un capitolo a parte.

Cos'altro viene speso ogni giorno dall'energia prodotta nel corpo dal cibo? Sì, per l'elaborazione di questi stessi prodotti! L'aumento del metabolismo, nell'assimilazione dei prodotti alimentari è chiamato l'effetto dinamico specifico del cibo. L'entità di questa azione dipende dal volume del cibo mangiato e dalla sua composizione qualitativa. Un aumento dell'intensità del metabolismo dopo un pasto può durare fino a 12 ore e dopo un alimento proteico - fino a 18 ore. I cibi misti aumentano il metabolismo di circa il 6,5% e gli alimenti proteici - fino al 30% e oltre. Carboidrati e grassi aumentano il metabolismo solo del 2-3%.

Nel calcolare il bilancio energetico giornaliero, dobbiamo tenere conto del fatto che la maggior parte degli alimenti non è completamente digeribile. Ciò è particolarmente vero per i prodotti contenenti una grande quantità di fibre vegetali, che non sono praticamente affatto digerite. Con una dieta mista, la modifica dell'assorbimento alimentare incompleto è di circa il 6,5%. Con una dieta vegetariana, questo valore può raggiungere il 50%. Questo fatto è ampiamente utilizzato in varie diete volte alla perdita di peso. Dopotutto, con un alto contenuto di fibre nel cibo è possibile "ingannare" lo stomaco vuoto e allo stesso tempo non cogliere le calorie in eccesso.

È necessario tener conto del calcolo del consumo energetico giornaliero e della regolazione termica. Nelle nostre condizioni di vita in serra per mantenere la termoregolazione, il consumo di energia è minimo e può essere ignorato nei nostri calcoli.

Il coefficiente del metabolismo energetico è derivato dalla nostra formula perché si distinguono diversi tipi di metabolismo energetico. Cioè, i processi metabolici possono verificarsi a ritmi diversi.

Nel primo tipo di scambio di energia (K = 1,2), c'è una piccola capacità di accumulare energia nel tessuto adiposo. Le calorie alimentari bruciano quasi completamente. Le persone con questo tipo di scambio di energia, di norma, anche con una dieta ipercalorica, hanno un peso corporeo ridotto e una bassa probabilità di sviluppare obesità. Questo è l'eterno magro.

Il secondo tipo di scambio di energia (K = 1,0) è caratterizzato da un'elevata plasticità dei processi metabolici nel corpo e un'alta resistenza ai cambiamenti esterni nell'ambiente e nel regime alimentare. Se una persona consuma tanta energia con il cibo che spende, l'obesità non lo minaccia. Si sviluppa solo in caso di eccesso di cibo prolungato e inattività fisica.

Il terzo tipo (K = 0,8), a differenza degli altri, ha uno scambio di energia con una tendenza all'accumulo di depositi di grasso. È questo tipo di scambio di energia che viene più spesso osservato nelle persone con obesità. Questo tipo di scambio di energia avviene nel 5-10% di tutte le persone.

Ora, per rendere più comprensibili tutte queste formule e cifre, effettueremo la determinazione del bilancio energetico utilizzando un esempio specifico.

Il nostro paziente sarà un uomo di 35 anni con un peso corporeo di 90 kg con un'altezza di 178 cm. Ad esempio, nell'ultimo anno, dopo aver svolto un lavoro di gestione, ha guadagnato 8 kg. In precedenza, il peso corporeo rimaneva stabile in modalità motore normale. Il nostro uomo non ha osservato nessuna dieta speciale. Ha sempre avuto il suo pasto principale dopo 20 ore.

In primo luogo, determiniamo il peso corporeo normale del nostro paziente. Viene calcolato utilizzando la formula di Brock e ammonta a 178 - 100 = 78 kg.

Il metabolismo basale (00) viene calcolato moltiplicando il peso corporeo normale per 1 kcal e per 24 ore. Otteniamo: 78 x 1 x 24 = 1872 kcal. Quindi, il tasso metabolico basale è 1872 kcal.

Successivamente, calcoliamo il consumo di energia per lavoro e tempo libero. Poiché il nostro paziente ha uno stile di vita sedentario, che è caratterizzato dalla prima fase dell'attività lavorativa professionale, dedica circa 500 kcal al giorno. Dopo il lavoro, non ha una grande mobilità e non è necessario più di 500 kcal per il tempo libero. Dovremmo anche aggiungere il 6,5% ciascuno per l'effetto dinamico specifico del cibo e la stessa quantità per l'assorbimento incompleto del cibo, che ammonterà a 187 kcal x 2 = 374 kcal. Il nostro paziente ha un secondo tipo di scambio di energia, per il quale il coefficiente K = 1.0 è caratteristico.

Mettendo tutti i componenti dello scambio energetico quotidiano, otteniamo: (1872 + + 500 + 500 + 374) x 1,0 = 3246 kcal, ovvero il bilancio energetico giornaliero di un uomo è di circa 3246 kcal. Questo è esattamente lo scambio di energia con il quale il peso corporeo dovrebbe essere di 78 kg, e nel nostro caso è di 90 kg - cioè 12 kg in più.

Ora vediamo cosa deve essere fatto per normalizzare il peso corporeo. Prima di tutto, è necessario determinare quante kilocalorie extra accumulate nel corpo. È noto che il valore energetico di 1 kg di tessuto adiposo è di circa 7.500 kcal. Dato che il nostro paziente ha 12 chili in più, calcoliamo la kcal in eccesso moltiplicando 7500 kcal per 12 kg e otteniamo 90.000 kcal.

Un notevole aumento di peso è stato notato durante l'ultimo anno, quando è aumentato di 8 kg, cioè di 60.000 kcal. Il giorno in cui il nostro uomo ha aggiunto solo 166 kcal. Sembrerebbe - un po '! Ma proprio così, a poco a poco mangiati ogni giorno, ha risparmiato 8 chilogrammi in più! Per recuperare il peso precedente durante l'anno, puoi mangiare 166 kcal di malnutrizione. Ma questo può essere ottenuto molto più velocemente utilizzando speciali programmi di nutrizione a basso contenuto calorico. Conoscendo le loro calorie giornaliere, puoi calcolare quante calorie una persona assumerà quotidianamente. Quindi è necessario dividere il numero delle calorie in eccesso in base al risultato e, quindi, calcolare quanti giorni è possibile restituire i moduli persi. Ma questa è solo metà della battaglia! Non dobbiamo dimenticare che è necessario regolare costantemente la dieta quotidiana per mantenere i risultati raggiunti.

Se non ti piace l'aritmetica e sei troppo pigro per prenderlo, allora credimi sulla parola: il contenuto calorico del cibo per una persona astratta che è incline al sovrappeso non dovrebbe superare i 2200 kcal al giorno.

Ma contare le calorie è solo metà della battaglia. Non è sufficiente sapere quanto cibo hai bisogno di mangiare al giorno. Devi avere una linea guida e nella forma della massa corporea che fa per te. Cioè, immagina quanto dovresti pesare normalmente, quanti chili ti devi sbarazzare e se devi liberartene del tutto.

Il seguente capitolo è dedicato a queste domande. In esso impareremo a determinare il tipo e il grado di obesità, e anche - rispondere alla domanda se è necessario perdere peso.

PEGGIO O NON PESO

Non c'era nulla di complicato, perché in due settimane mi sono liberato di tutti i problemi. Puoi mangiare spesso e un po '- senza difficoltà. Hai solo bisogno di un approccio responsabile al business.

Prima di perdere peso, è necessario capire, e se è necessario farlo affatto. Cioè, devi scoprire se stai affrontando il problema dell'eccesso di peso. E qui tutto non è così semplice come potrebbe sembrare a prima vista.

In generale, non guido mai nessuno in nessuna cornice. Non mi piace farlo. Intendo quei fotogrammi che sono definiti dai parametri 90 x x 60 x 90. E non dico che il peso di una persona debba essere necessariamente calcolato da alcune formule ingannevoli. I numeri secchi non garantiscono la salute, ecco qual è il problema.

Quel peso è l'ideale per una persona (a meno che, ovviamente, questo peso non sia patologico) in cui si sente grande. Questa è una regola base che seguo quando lavoro con i miei pazienti. Non è così importante se una persona ha qualche piega sullo stomaco o no. Se si sveglia e si sente sano, felice, se guarda il proprio riflesso nello specchio, e gli si addice, se vive la giornata con piacere, se è efficiente, positivo, sicuro di sé - allora qual è il punto di cambiare qualcosa in te stesso? ? Perché? Per soddisfare alcuni standard sconosciuti che hanno inventato? Porterà gioia? Dopotutto, per tale corrispondenza, dovrai cambiare te stesso, cambiare il tuo Sé. Questo, in sostanza, abbandonare il tuo Sé in favore di norme, regole e requisiti incomprensibili. Sì, certo, una persona può perdere parecchi chilogrammi di peso, ma allo stesso tempo, può anche perdere la sensazione di gioia, pienezza di vita.

Quindi, se tutto è perfettamente in ordine con la salute e una persona è compiaciuta di se stessa, di solito dico che non c'è bisogno del mio aiuto.

Ma se una persona ha un peso e uno stato di salute grandi, davvero grandi, è lungi dall'essere soddisfacente, allora possiamo parlare di alcuni numeri. Il fatto è che a un certo punto, l'eccesso di peso si trasforma in un problema serio, che comporta molte malattie. E fondamentalmente il colpo cade sul sistema cardiovascolare.

Con un grado significativo di obesità, il grasso si accumula nella cavità addominale e tutti gli organi interni si trovano su un grande cuscinetto adiposo. E questo porta alla manifestazione della cosiddetta sindrome metabolica. Cioè - per l'intero complesso di vari problemi di natura medica, che riducono drasticamente l'efficienza, peggiorano la qualità della vita umana e la sua durata.

Questo è ciò che accade nel corpo quando si accumula un grande eccesso di grasso. L'epatosi grassa si sviluppa e il fegato aumenta di dimensioni. Viene prodotta una grande quantità di lipidi dannosi, che porta alla loro deposizione sulla parete vascolare. Il diaframma si alza, il cuore si dispiega e assume una posizione orizzontale, i polmoni vengono tirati su e i polmoni sono compressi, a causa del quale il loro volume si riduce. Di conseguenza, anche il volume di ossigeno che entra nei polmoni e poi nel sangue diminuisce bruscamente. Si sviluppano ipossia, ischemia e insufficiente apporto di sangue agli organi e alle cellule. Quindi il loro normale lavoro è rotto. Il cuore cerca di fornire ossigeno agli organi e inizia a lavorare in modo intensivo, pompando più sangue. Funziona all'incirca allo stesso carico del cuore di un atleta professionista.

Ma le risorse del cuore non sono infinite. Le pareti del cuore si ispessiscono, l'ipertensione arteriosa si sviluppa. Lungo la strada, la sensibilità dei recettori dei muscoli e di altri organi all'insulina diminuisce e non può più mantenere normali livelli di glucosio nel sangue, il che porta allo sviluppo di insulino-resistenza e diabete di tipo II.

Tutti insieme: questa è la cosiddetta sindrome metabolica, che può essere definita la malattia del nostro secolo. Le persone che fanno una diagnosi del genere hanno molti problemi nella vita di tutti i giorni.

Quei cambiamenti che sono funzionali possono essere portati all'interno della gamma normale con l'aiuto di un'alimentazione correttamente selezionata, dell'attività fisica e uno stile di vita sano in generale. Ma i cambiamenti che sono diventati organici, è difficile da normalizzare a causa della nutrizione, richiedono un trattamento serio con i farmaci. Cioè, una persona non può aiutare se stesso, ha bisogno dell'aiuto di un medico.

Come puoi vedere, il peso extra non è solo difficoltà di guardaroba e complessi di inferiorità correlati. Questa è una malattia assolutamente reale che, come molte altre malattie, è più facile da prevenire che curare.

Ma come fai a sapere quando il sovrappeso diventa un problema serio?

Se osservi persone in sovrappeso, puoi vedere che possono differire in modo significativo l'una dall'altra. Dipende non solo dalla quantità di grasso, ma anche da dove si accumula il grasso. Ad esempio, negli uomini, i depositi di grasso appaiono più spesso nell'addome e la loro figura assume la forma di una mela. Questa deposizione di grasso è dovuta all'attività degli ormoni sessuali maschili e si chiama obesità androide. Nelle donne, il grasso si deposita principalmente sui fianchi e sui glutei. Questa deposizione di grasso dipende anche dall'attività degli ormoni sessuali, ma in questo caso, la femmina. La silhouette di una donna diventa come una pera, e l'obesità è chiamata un ginoide. Questo grasso che si accumula nella parte inferiore del corpo è una sorta di riserva strategica, una fonte di energia di riserva in caso di gravidanza e allattamento.

Assegna un'altra forma mista di obesità, che si osserva con grandi depositi di grasso.

La deposizione di grasso nell'addome comporta una maggiore minaccia alla salute, poiché molto più spesso si sviluppa malattia coronarica, ipertensione, diabete e alcune forme di cancro.

Ma non solo i fattori genetici e gli ormoni determinano la forma dell'obesità. Trovato che la deposizione di grasso nell'addome contribuisce al fumo e all'abuso di alcool, oltre che allo stress.

Determinare il tipo di obesità è abbastanza semplice. Per fare questo, misurare la circonferenza della vita e fianchi e calcolare il loro rapporto.

La circonferenza della vita deve essere misurata tra l'ipocondrio e l'osso pelvico lungo la linea medio-ascellare. Un normale nastro di misurazione è adatto a questo. Stare in piedi e rilassare le spalle. Assicurarsi che il nastro di misurazione si adatti saldamente al corpo, ma non comprima la pelle ed è parallelo al pavimento. Ora espira e trattieni il respiro - la circonferenza della vita è sempre misurata durante il respiro, questo è molto importante.

Normalmente, la circonferenza della vita (OT) per le donne non deve superare gli 80 centimetri e per gli uomini - 94 centimetri. Se queste cifre sono più elevate, nella zona addominale sono presenti depositi di grasso in eccesso. Per diagnosticare il tipo di obesità addominale, la circonferenza della vita negli uomini dovrebbe essere più di 102 centimetri, e nelle donne - oltre 88 centimetri.

* Tipo addominale di obesità - un eccesso di massa grassa principalmente nella cavità addominale o intraviscerally.

Quindi è necessario misurare la circonferenza dei fianchi (ON). La circonferenza della coscia deve essere misurata sulla parte più sporgente dei glutei, mantenendo anche il nastro centimetrico parallelo al pavimento.

Ora rimane solo per dividere la vita dai fianchi. Se il rapporto supera 0,8 nelle donne e 0,9 negli uomini, l'obesità è androide.

Ma i volumi non sono tutto. Conoscere la forma dell'obesità è ovviamente importante. Ma è altrettanto importante determinare la gravità dell'obesità. Questo è quanto è andato lontano l'affare. Ora l'indicatore più informativo del grado di obesità è considerato indice di massa corporea (BMI). È facile da calcolare: devi dividere il peso del corpo per altezza in un quadrato. Ma si noti che questo indicatore potrebbe non essere del tutto preciso nelle persone che hanno muscoli ben sviluppati, così come quelli che per qualche motivo hanno perso una grande quantità di tessuto muscolare.

Quindi, per calcolare l'indice di massa corporea, la prima cosa che devi sapere è l'altezza e il peso.

Sembrerebbe che potrebbe essere più facile misurare il tuo peso? Basta stare sulle scale, e in un secondo sei già turbato o, al contrario, sei soddisfatto di te stesso. In realtà, tutto non è così semplice. Anche con una procedura apparentemente elementare, si possono fare molti errori. Per evitarli, devi seguire le seguenti regole.

Hai bisogno di pesare la mattina, dopo aver svuotato l'intestino e la vescica, a stomaco vuoto, con gli stessi vestiti leggeri della casa. Inoltre, è necessario utilizzare le stesse scale. E non dovresti pesarti più di una volta al giorno. Il fatto è che durante il giorno ci può essere un cambiamento significativo nel peso corporeo. Mangi durante il giorno, giusto? E una porzione di cibo mangiata comodamente nello stomaco può facilmente aggiungere grammi in più a voi. In generale, è meglio pesare una o due volte alla settimana. Questo è sufficiente per non perdere il momento in cui il peso inizia a cambiare in una direzione o nell'altra.

Allo stesso tempo, è importante fissare per noi stessi non sovrastimati, ma obiettivi abbastanza realistici, così che con la frequente osservazione della dinamica del peso, non vi è insoddisfazione per il ritmo lento della sua riduzione. Altrimenti, è possibile rifiutare ulteriore terapia, delusione e un rapido ritorno dei chilogrammi persi. La ragione è l'ignoranza delle leggi della fisiologia del proprio organismo e il meccanismo della sua autoregolazione con una transizione periodica a un modo più economico di dispendio calorico e la formazione di un "plateau di peso" *. La conoscenza di tali caratteristiche fisiologiche rende facile, senza interruzioni emotive, superare il "plateau del peso" e ottenere buoni risultati nel processo di perdita di peso.

La crescita dovrebbe essere misurata allo stesso tempo, meglio la mattina. Durante il giorno, l'altezza di una persona può diminuire di 0,5-2 cm, e in alcune persone anche di più.

* "Altopiano del peso", o il punto del peso in piedi, - il periodo in cui il corpo passa a una modalità più economica di consumo energetico, adattandosi alle nuove condizioni del metabolismo. Può durare da uno a tre mesi.

Ora che hai tutte le informazioni necessarie sulla tua amata, devi fare i conti. Ecco la formula utilizzata per determinare l'indice di massa corporea:

Ad esempio, pesate 70 chilogrammi e altezza - 180 centimetri, cioè 1,8 metri. Consideriamo: 70 è diviso per 1,8 x 1,8 (3,24), otteniamo circa 21,6.

È molto o poco? Per rispondere a questa domanda, guarda la seguente tabella:

Classificazione dell'obesità da BMI (WHO, 1997)

Nel nostro esempio, l'indicatore di 21.6 si inserisce nella norma. Quindi tutto è in ordine, niente di cui preoccuparsi.

Se il tuo indicatore è più grande e si adatta alla linea "sovrappeso", non devi farti prendere dal panico, ma questo è un motivo per pensare al futuro. Il sovrappeso non è ancora l'obesità come condizione clinica e non esiste una seria minaccia per la salute. Ma ancora qualche perdita di peso ne trarrà beneficio. Forse dovresti cambiare qualcosa nella dieta o aumentare l'attività fisica.

Come puoi vedere, il metodo è molto semplice. Tutto quello che devi avere a portata di mano è una scala, un nastro centimetrico e una calcolatrice. Ma, come tutti i semplici metodi disponibili, ha i suoi svantaggi. Ho già detto che uno sviluppo eccessivo o insufficiente dei muscoli può influenzare l'accuratezza della determinazione dell'indice di massa corporea. Cioè, può accadere che in una persona con muscoli ben sviluppati, l'indicatore BMI segnalerà sovrappeso. Ma dopo tutto, non abbiamo il grasso in eccesso, ma pompato i muscoli. E questa è una questione completamente diversa, la massa muscolare non rappresenta una minaccia per la salute, al contrario. Quindi, pensare di perdere peso non è necessario.

L'eccessiva presenza di acqua nel corpo può influire sulla precisione del BMI. L'acqua in eccesso appare, ad esempio, durante gli esercizi di forza intensa, così come in alcune malattie.

Esistono modi più accurati per determinare il grasso in eccesso? Certo che c'è. Normalmente, i muscoli rappresentano circa il 42% del peso corporeo totale, circa il 16% per lo scheletro, il 18% per la pelle, circa l'8% per gli organi interni e il 16% per il grasso corporeo. Quindi con l'obesità, la quantità di grasso corporeo aumenta al 50% o più! Quindi, abbiamo solo bisogno di determinare la percentuale di tessuto adiposo alla massa corporea totale. Sembra complicato, ma in realtà - semplice.

Per fare questo, hai bisogno di uno strumento speciale: una pinza o un semplice calibro. I calibri misurano lo spessore delle pieghe grasse più facilmente e il risultato è più accurato. La difficoltà è che non puoi comprare questo strumento in ogni negozio. Dovremo cercare.

Bene, diciamo che hai trovato un calibro. Qual è il prossimo?

Per iniziare, esporre l'area addominale, la piega grassa non può essere misurata attraverso i vestiti. Stai dritto, non stare in piedi. Prendi il calibro nella mano destra. Con il pollice e l'indice della mano sinistra, afferrare delicatamente la piega della pelle con grasso sottocutaneo e tirarla leggermente in avanti, separandola dai muscoli. Il luogo in cui la piega della pelle deve essere presa è a destra oa sinistra dell'ombelico, preferibilmente a destra (sempre su un lato per tracciare la dinamica).

Ora posiziona le estremità del calibro nel mezzo tra la base e la parte superiore della piega. Continuando a tenere la piega con la mano sinistra, premere lentamente con il pollice destro sulla piattaforma della pinza fino a sentire un clic. Tutto, è possibile prendere letture e verificare con la tabella che darò di seguito.

Prima di chiamare numeri specifici, menzionerò alcune regole che devono essere osservate quando si misura la piega grassa con una pinza. Prima di tutto, misura la piega sulla metà destra del corpo. Quindi sarai molto più conveniente. Non usare la pinza in aree con pelle danneggiata o malata. Problemi extra non hai bisogno di nulla. Per rendere più facile catturare correttamente la piega, non utilizzare creme e lozioni prima di misurare. La pelle deve essere asciutta e pulita. Non misurare la piega grassa subito dopo l'esercizio o visitando una sauna - il liquido può accumularsi sotto la pelle e il risultato sarà impreciso. È meglio misurare la piega allo stesso tempo con lo stesso strumento.

Quindi, la misurazione ha avuto successo, e adesso? E ora devi guardare le cifre. Normalmente, lo spessore delle pieghe di grasso sotto i 30 anni non dovrebbe essere superiore a 2-3 cm. Dopo 30 anni, può aumentare fino a 3-4 cm.

Ma c'è un problema: il tessuto adiposo può essere distribuito nel corpo in modi diversi. Per ottenere risultati più accurati, è meglio misurare lo spessore della piega grassa in quattro punti e non in uno. Vale a dire: vicino all'ombelico, sotto la scapola, nell'area dei bicipiti e dei tricipiti. Bene, quindi tutti i numeri che devi aggiungere.

L'ammontare risultante riflette abbastanza accuratamente la percentuale di grasso corporeo. Ora, con i numeri a disposizione, puoi guardare la tabella:

Secchezza della bocca al mattino: qual è la ragione e come sbarazzarsi di?

Falena di cera - usato nelle ricette della medicina tradizionale, proprietà medicinali di tinture e controindicazioni