Cause di sete costante e secchezza delle fauci

La sensazione di sete costante, così come secchezza delle fauci, sono lamentele molto comuni dei pazienti osservati in varie malattie. Le cause di tali sintomi possono essere molto diverse, mentre indicano sia la presenza di malattie gravi, sia le violazioni abbastanza innocue e innocue. È importante interpretare correttamente questi sintomi, poiché potrebbero avere un valore diagnostico significativo.

Possibili cause

Ci sono molte ragioni per l'aspetto della sete e della bocca secca, dal momento che molti fattori portano alla rottura dei processi di idratazione naturale della mucosa orale. Di norma, a livello globale, l'apparizione di una sensazione di disagio costante di secchezza e sete in bocca è causata da una violazione della composizione della saliva (quantitativa o qualitativa), o dal fatto che il processo della normale percezione naturale è perturbato nella bocca, cioè i recettori responsabili della percezione della presenza di saliva sbagliato.

Molto spesso c'è costante sete e bocca secca a causa di:

  • Cambiamenti generali e disturbi nel meccanismo di sensibilità dei principali recettori nella cavità orale.
  • Disturbi nel corpo del normale equilibrio del metabolismo del sale marino.
  • Disturbi e cambiamenti nella cavità orale dei processi trofici naturali.
  • Aumenta la pressione sanguigna osmotica.
  • Disregolazione della sintesi della saliva nel piano umorale e nervoso.
  • La presenza di intossicazione interna, così come l'avvelenamento del corpo con sostanze tossiche.
  • Asciugando le mucose della bocca con l'aria, ad esempio, meccanicamente, respirando attraverso la bocca.


Più spesso, la secchezza nella cavità orale si verifica quando:

  • Diabete mellito. Nella maggior parte dei casi, una sensazione di secchezza delle fauci persistente e permanente è un sintomo di questa malattia. Due fattori di solito indicano il diabete in una sola volta, come: secchezza delle fauci con eccessiva escrezione di urina durante il giorno e una costante sensazione di sete. Se entrambi i sintomi sono presenti, la diagnosi è considerata ovvia e richiede una diagnosi per chiarire il tipo e la natura della malattia.
  • Esposizione alle alte temperature per lungo tempo. Quando si surriscalda il corpo, una persona ha sete naturale e secchezza in bocca.
  • Lunga conversazione, respirazione attraverso la bocca o quando si dorme con la bocca aperta e il russare. In questo caso, si verifica la normale essiccazione della membrana mucosa sotto l'influenza dell'aria.
  • Accettazione di alcuni tipi di farmaci, in particolare di antibiotici, nonché di vari farmaci usati nel trattamento dell'ipertensione.
  • Una varietà di malattie orali.
  • Normale disidratazione del corpo, ad esempio, nei casi in cui una persona consuma acqua insufficiente al giorno. Inoltre, la disidratazione è un frequente compagno di varie malattie e disturbi dell'apparato digerente, accompagnato da diarrea o vomito.
  • Intossicazione del corpo, ad esempio, alcol o causato da altre sostanze.
  • L'uso del tabacco.
  • Malattie del sistema nervoso e del cervello, in cui vi è una violazione della regolazione naturale della sintesi della saliva. Tali malattie includono malattie di Alzheimer e Parkinson, disturbi circolatori, ictus, neurite trigeminale.
  • Patologie degli organi addominali di natura chirurgica in forma acuta, ad esempio colecistite, appendicite, ostruzione intestinale, ulcera perforata.
  • Varie malattie dell'apparato digerente, in particolare, epatite, gastrite, pancreatite, ulcera gastrica o intestino.
  • Malattie e varie infezioni di carattere purulento nella forma acuta.

Bocca secca senza sete

La comparsa di secchezza nella cavità orale senza una costante sensazione di sete è spesso un sintomo di ipotensione, che è una diminuzione quasi costante della pressione sanguigna. Naturalmente, non tutte le persone ipotoniche avvertono i sintomi del disturbo in forma di debolezza, vertigini, secchezza delle fauci senza sete, forti mal di testa nella zona occipitale e nelle tempie, soprattutto in posizione supina e quando si piega in avanti. Moltissime persone con ipotensione si sentono completamente normali, che è anche una variante della norma.

Tuttavia, i pazienti ipotonici hanno spesso la secchezza della bocca secca al mattino, così come la fatica letteralmente dopo 1-2 ore dopo essersi svegliati e alzarsi dal letto, letargia, che di solito ritorna la sera.

Secchezza delle fauci in presenza di eruttazioni, diarrea, flatulenza, nausea e dolore nell'addome sinistro indica solitamente pancreatite. In alcuni casi, una tale malattia può verificarsi inosservata, accompagnata solo dalla secchezza della bocca.

Nelle donne anziane, la menopausa è spesso la causa della secchezza delle fauci. Con l'inizio della menopausa nel corpo di una donna, l'intensità della produzione di praticamente tutti gli ormoni legati al sistema riproduttivo diminuisce, poiché la sua azione si estingue. Naturalmente, questo non può che influenzare la condizione generale del corpo, che porta a disturbi del sonno, sensazione di brividi e vampate di calore, una sensazione di ansia e secchezza delle mucose, anche in bocca.

Cause di sete costante

Naturalmente, la causa della sete grave può essere molto semplice e banale e consistere in un'esposizione prolungata al sole, disidratazione o consumo di un gran numero di cibi affumicati e salati, ma spesso questo è molto serio e il diabete mellito è la causa della sete costante.

In caso di diabete mellito, si osservano visite troppo frequenti alla toilette allo scopo di svuotare la vescica sullo sfondo di costante sensazione di sete e secchezza delle fauci. Oltre a questi segni, che sono considerati di base, il paziente può notare la presenza di crepe negli angoli della bocca, debolezza, improvviso aumento o perdita di peso, aumento dell'appetito o una diminuzione del suo livello, la comparsa di elementi pustolosi sulla pelle, prurito della pelle, che nelle donne è anche completato da prurito nella vagina.

Negli uomini, può anche comparire l'infiammazione del prepuzio e una diminuzione del livello di potenza.

Nel diabete, una persona ha sempre sete e l'assunzione di liquidi elimina la sensazione di sete solo per pochissimo tempo. Ciò è spiegato dal fatto che l'aumento del livello di glucosio che si verifica nel diabete porta ad un aumento della produzione di urina, a seguito della quale una persona è costretta a visitare il bagno molto spesso per la sua eliminazione. Di conseguenza, la disidratazione si verifica nel corpo, che porta alla comparsa di forte sete.

Bocca secca di notte

Di notte, la bocca secca si verifica spesso a causa del consumo di una grande quantità di cibo proteico a cena, perché il corpo richiede grandi quantità di acqua per abbatterlo. Per questo motivo, se una persona ha mangiato latte, carne o altri prodotti a base di fagioli per la cena, di notte avrà una sensazione di calore e secchezza delle fauci.

Un altro motivo per cui senti la bocca secca e vuoi bere è prendere alcuni farmaci, ad esempio riducendo la pressione sanguigna. Pertanto, è necessario leggere le istruzioni per il farmaco, in particolare la sezione sugli effetti collaterali.

La presenza del diabete è anche la causa della secchezza costante della cavità orale, compresa la notte, a causa della quale una persona deve svegliarsi frequentemente per bere acqua.

Dormire con la bocca aperta è una delle cause più semplici e più comuni della bocca secca di notte. Spesso questa condizione è osservata nelle persone che russano. In questo caso, le mucose della bocca vengono asciugate dall'aria entrando in essa.

Inoltre, la causa della secchezza della bocca e della sete di notte può essere l'aria condizionata, poiché questa tecnica asciuga notevolmente l'aria nella stanza. In questo caso, si consiglia di installare umidificatori d'aria speciali.

Bocca asciutta al mattino

Al mattino, la bocca asciutta può apparire per vari motivi. Molto spesso, questo fenomeno si osserva immediatamente dopo il risveglio a causa di un aumento della viscosità della saliva o dell'insufficienza della sua produzione nella cavità orale. Le stesse ragioni possono provocare la comparsa di secchezza durante la notte.

Usare una persona sana la sera del giorno precedente per cibarsi, affumicare, cibi troppo salati o piccanti porta spesso al fatto che al mattino quando ti svegli, una persona ha molta sete a causa della disidratazione, perché il corpo richiede una grande quantità di acqua per trattare tali prodotti.

La bocca asciutta al mattino appare in persone con varie malattie dell'apparato respiratorio, ad esempio con rinite, mal di gola, influenza, adenoidi.

Il trattamento con una varietà di farmaci psicotropi, la conduzione di terapia pesante, in particolare la terapia chimica e radioterapica in oncologia, porta anche alle stesse manifestazioni. Secchezza nelle ore del mattino e causare malattie del sistema digestivo, così come l'uso frequente durante il giorno, caffè o tè nero.

Secchezza delle fauci e sete durante la gravidanza

Nelle donne in gravidanza, in condizioni normali di salute, la bocca asciutta non dovrebbe verificarsi, poiché durante questo periodo si verifica un aumento del livello di produzione di saliva. La sensazione di sete e secchezza nella cavità orale durante questo periodo in una donna in uno stato normale può essere osservata solo nella stagione calda e con un'eccessiva secchezza dell'aria.

Inoltre, una donna in buona salute durante la gravidanza può avvertire sete in periodi successivi, poiché la quantità di urina rilasciata aumenta di giorno in giorno, il che porta ad uno stato di un certo grado di disidratazione e il corpo richiede più acqua per ricostituire la perdita di umidità.

Se una donna ha secchezza della bocca frequente e severa, e c'è un sapore acido metallico, dovresti contattare il medico, poiché questi sintomi possono indicare il diabete gestazionale. In questo caso, sarà necessario sottoporsi a ulteriori test e superare una serie di test, compresi i livelli di glucosio e tolleranza ad esso.

Un altro motivo per la secchezza della bocca durante la gravidanza può essere una forte carenza di potassio nel corpo in un eccesso significativo di magnesio. In questo caso, il medico raccomanderà l'aderenza a una dieta specifica e potrebbe prescrivere complessi vitaminici speciali per risolvere il problema.

6 principali cause di secchezza delle fauci

La bocca asciutta è familiare a quasi tutti. Ma non tutti sanno che questa condizione ha il nome medico xerostomia, cioè insufficiente idratazione della saliva.

La causa della secchezza delle fauci è la scarsa prestazione delle ghiandole salivari. La ragione di questo, a sua volta, può essere lo stress o l'assunzione di determinati farmaci, la chemioterapia o la radioterapia, i disturbi immunitari e autoimmuni e il fumo. Come puoi vedere, molte ragioni.

Cosa significa?

Da un lato, non ci può essere motivo di preoccupazione, poiché ciò accade occasionalmente con qualsiasi persona durante una forte agitazione. La frase "L'eccitazione è secca in bocca" è familiare a molti.

Tuttavia, se una bocca asciutta e forte ti insegue costantemente, allora c'è un motivo per fare un'analisi della tua salute, poiché questo potrebbe essere un segnale dell'inizio di una malattia grave. Dopo tutto, la saliva è direttamente correlata al lavoro del tratto digestivo, protegge i denti dalla carie e dalle infezioni.

Ragioni principali

Ci sono una serie di ragioni per cui le ghiandole salivari svolgono male le loro funzioni. Questo potrebbe essere una conseguenza dell'assunzione del farmaco. Vengono secreti circa 400 farmaci che sopprimono le ghiandole salivari. Questi sono antistaminici, abbassamento della pressione sanguigna, ecc.

Se parliamo di bocca secca, come precursore di malattie, allora tra di loro ci sono malattie molto spiacevoli che riguardano, prima di tutto, la funzione della salivazione. Questi sono diabete, linforganulomatosi, HIV, morbo di Parkinson e Sjogren.

Salivari disfunzione delle ghiandole e secchezza della bocca è il risultato di radioterapia della testa e del collo oncologico. In tali casi, la salivazione alterata può essere temporanea o permanente. Approssimativamente gli stessi sintomi sono causati dalla chemioterapia.

Cambiamenti ormonali, come quelli causati dalla menopausa, hanno anche un effetto deprimente sul lavoro di salivazione, causando una sensazione di bocca secca nelle donne in questo momento. Il fumo di tabacco, inalato giornalmente dai fumatori, è causa di secchezza delle fauci tra i fumatori accaniti.

L'unico modo per sbarazzarsi del problema è rimuovere le cause della malattia. Se si tratta di alcuni farmaci prescritti dal medico, è necessario risolvere con lui la possibilità di ridurre la dose o la somministrazione di altri farmaci. Se l'eliminazione della causa della secchezza richiede un tempo più lungo, ci sono diversi modi per risolvere questo problema.

Modi per risolvere il problema

Usa idratanti per la bocca, qualcosa come un sostituto della saliva. L'uso di risciacqui riduce significativamente anche i sintomi di secchezza. Consuma più tè, bevi senza zucchero.

Non è un segreto che mangiare cibi piccanti e salati può causare dolore se una persona soffre di secchezza delle fauci. O causare una condizione quando dicono che "il nodo alla gola" è diventato.

Ora abbiamo considerato quei momenti di secchezza della bocca che non rappresentano un particolare pericolo per la salute. Consideriamo ora più in dettaglio i punti che richiedono un approccio più attento, perché ignorarli può portare a conseguenze molto spiacevoli.

Sintomi pre-dolore

Sono incinta

Accade anche la secchezza della bocca nelle donne in gravidanza. In generale, nelle donne in gravidanza che osservano il regime di bere, questo fenomeno è estremamente raro, poiché durante la gravidanza la salivazione, come è noto, aumenta solo. Se la siccità è causata dal caldo, non c'è motivo di preoccuparsi.

Ma quando la secchezza è accompagnata da sapore acido e metallico, questo indica una forma gestazionale di diabete. Può essere diagnosticato con test del glucosio.

Inoltre, secchezza delle fauci nelle donne in gravidanza, accompagnata da minzione frequente, un segno di un eccesso di magnesio e una brutta carenza di potassio.

Diabete e problemi con il tratto digestivo

Secchezza delle fauci e sete costante sono segni di diabete. Gli stessi sintomi, accompagnati da dolore addominale, parlano di patologia intestinale. Se a questo si aggiunge una placca di colore bianco-giallo sulla lingua più il bruciore di stomaco e una maggiore formazione di gas, possiamo parlare di patologie del tratto gastrointestinale e di una serie di malattie, inclusi problemi con cistifellea e discinesia biliare.

Varie forme di nevrosi, psicosi e altri problemi di natura neuropsicologica sono anche caratterizzati dai sintomi indicati. Se del caso, insieme con dolore lato destro, si può parlare di colelitiasi o colecistite.

ipotensione

L'ipotensione è inoltre accompagnata da segni di secchezza delle fauci. A questo si aggiungono più e vertigini. Questo problema negli ultimi anni ha colpito la maggior parte degli abitanti del pianeta e molti semplicemente non prestano attenzione ad esso. Ma debolezza, vertigini e dolore nella regione occipitale dovrebbero avvisare tutti coloro che hanno questi sintomi. Questo può portare a crisi o shock ipotonici. Ipotesi e pazienti ipertesi soffrono spesso di vertigini, debolezza e secchezza delle fauci, specialmente la sera.

Come si può vedere, un semplice pensiero, il problema sarebbe come solo con la bocca, in grado di mettere in guardia circa l'inizio di molte malattie piuttosto gravi. Quando compaiono i sintomi allarmanti, dovresti contattare immediatamente il medico e sottoporsi a un esame appropriato. Qualsiasi malattia è più facile da prevenire che curarla.

Raccomandiamo di bere almeno 2 litri di acqua pura al giorno. Aggiungi peperoncino alla tua dieta se non ci sono controindicazioni. Il peperone attiva la salivazione, poiché contiene la capsaicina, stimolando il lavoro delle ghiandole salivari.

Speriamo che in questo materiale non abbiate trovato alcun sintomo che potreste avere!

Madre di due bambini Gestisco una casa da più di 7 anni: questo è il mio lavoro principale. Mi piace sperimentare, provando costantemente vari mezzi, metodi, tecniche che possono rendere la nostra vita più facile, più moderna, più ricca. Amo la mia famiglia

Secchezza delle fauci e sete

panoramica

motivi

Perché vuoi bere?

Cause della bocca secca

Secchezza delle fauci e sete: cosa fare?

Quale medico contattare per bocca secca e sete?

panoramica

Se la bocca secca appare quando sei nervoso o hai perso molto liquido, è normale. Ma se la sensazione di costante sete ti infastidisce senza una ragione apparente, devi consultare un medico.

Di solito, con l'aiuto della sete, il cervello segnala che il corpo è disidratato e ha bisogno di riempire la perdita di liquidi. Normalmente, questa sensazione scompare dopo il ripristino del bilancio idrico nel corpo. Se la sete e la bocca secca sono costantemente disturbate, senza una ragione apparente, questo è un segno di malattia.

Il fenomeno, quando si beve molti liquidi, ma non si può ubriacarsi, si chiama polidipsia in medicina - è un sintomo di molte malattie. La secchezza delle fauci si verifica spesso con la xerostomia - quindi i medici chiamano la condizione quando non si produce abbastanza saliva in bocca. Spesso questi fenomeni si accompagnano l'un l'altro e hanno cause simili. Meno comunemente, la xerostomia, cioè la bocca secca, esiste senza una sensazione di sete. Basta sciacquare la bocca e lo stato di salute migliora temporaneamente.

La saliva svolge un ruolo importante nel mantenimento della salute del cavo orale, pertanto, con la secchezza della bocca secca, sorgono vari problemi:

  • bocca infiammata o dolente;
  • crepe e peeling sulle labbra;
  • alitosi;
  • riduzione o distorsione del gusto;
  • infezioni del cavo orale, ad esempio candidosi orale o altri tipi di stomatite;
  • carie e malattie gengivali;
  • difficoltà nel deglutire il cibo (disfagia);
  • raucedine.

Se hai la bocca secca, è importante prendersi cura adeguatamente dei denti per ridurre il rischio di malattie dentali.

motivi

Perché vuoi bere?

  • La disidratazione è la ragione più comune per avere sete. La disidratazione si sviluppa quando si perde più fluido di quanto si ottiene bevendo e mangiando. Questo è possibile quando fa caldo o durante il lavoro fisico attivo, quando si suda molto. A volte la disidratazione si sviluppa sullo sfondo della malattia. Particolarmente spesso le infezioni intestinali con vomito e diarrea o altre malattie ad alta temperatura, specialmente nei bambini, causano disidratazione. La disidratazione può notevolmente compromettere la salute, ridurre le prestazioni, causare mal di testa e sonnolenza. La grave disidratazione è pericolosa per la salute e la vita. Ulteriori informazioni su come proteggersi dalla disidratazione.
  • Il cibo, specialmente salato e speziato, può causare sete forte e secchezza delle fauci. A volte la sete è causata dal semplice eccesso di cibo. Quindi se vuoi bere tutto il tempo, ricorda cosa hai mangiato il giorno prima.
  • Farmaci come antidepressivi, antistaminici, diuretici e alcuni rimedi a base di erbe a volte causano secchezza delle fauci e sete. Questi medicinali possono influire sul lavoro delle ghiandole salivari, inibire la loro funzione o aumentare l'escrezione di acqua da parte dell'organismo. Parlate con il medico che ha prescritto il trattamento per cambiare il farmaco se provoca sintomi spiacevoli.
  • Il diabete mellito è accompagnato da polidipsia, così come la necessità di urinare frequentemente, aumento della fatica e, a volte, prurito della pelle. Secchezza delle fauci e sete sono spesso i primi sintomi del diabete, quando una persona non è consapevole dei propri problemi. Nel diabete, il corpo non assorbe il glucosio (zucchero), che è necessario per l'energia. Un'alta concentrazione di glucosio causa l'espulsione di più urina dai reni, che aumenta la perdita di liquidi e ti fa venire voglia di bere costantemente.
  • Il diabete insipido è una malattia rara associata a funzionalità renale compromessa, che inizia ad espellere troppa urina, quindi hai sempre voglia di bere. La malattia si sviluppa spesso nei bambini e nei giovani ed è associata alla mancanza di un ormone chiamato antidiuretico o ad una diminuzione della sensibilità dei reni ad esso. La causa della malattia, per esempio, può essere un trauma o un tumore al cervello.
  • La gravidanza è spesso accompagnata da una sensazione di sete, così come dalla minzione frequente. Di norma, questi sintomi sono associati a normali cambiamenti nel corpo della donna durante il parto e non richiedono ansia. Tuttavia, in rari casi, possono indicare lo sviluppo del diabete gestazionale. Pertanto, tutte le donne devono controllare più volte i livelli di zucchero nel sangue durante la gravidanza. Per fare questo, contattare la clinica prenatale.

Cause della bocca secca

Le cause della secchezza delle fauci possono essere tutte le suddette malattie e condizioni, così come alcune altre, che di solito non portano allo sviluppo della sete, ma causano solo il desiderio di inumidire costantemente le labbra o la mucosa orale.

  • La congestione nasale durante il naso che cola, dopo un tamponamento del naso (vedi "Nosebleeds") e in altre condizioni ti fa respirare attraverso la bocca. Di conseguenza, la mucosa della bocca e dell'orofaringe si prosciuga fortemente, specialmente nelle stanze con riscaldamento centrale o nella stagione calda.
  • La radioterapia alla testa o al collo può portare a infiammazione delle ghiandole salivari e secchezza delle fauci.
  • La sindrome di Sjogren è una malattia cronica del sistema immunitario quando inizia a distruggere le sue ghiandole: salivare, lacrimale e alcune altre. I sintomi includono secchezza delle fauci, naso, sensazione di sabbia negli occhi e nessuna lacrima. Il reumatologo di solito si occupa del trattamento e della diagnosi di questa patologia.
  • Parotite epidemica (parotite) è una malattia infettiva delle ghiandole salivari, tradizionalmente considerata un'infezione pediatrica. Durante la malattia, la produzione di saliva può essere interrotta, causando una sensazione di secchezza delle fauci.

Secchezza delle fauci e sete: cosa fare?

Di norma, la sensazione di costante sete e secchezza in bocca scompare rapidamente sotto l'influenza del trattamento della malattia di base che ha causato questi sintomi. Tuttavia, se è impossibile eliminare la causa o il trattamento richiede molto tempo, è necessaria una terapia sintomatica, cioè misure che possano farti sentire meglio.

Ad esempio, i seguenti suggerimenti aiuteranno con la secchezza della bocca:

  • aumentare l'assunzione di liquidi - prendere 1-2 sorsi di acqua fresca o bevande non zuccherate il più spesso possibile;
  • sciogliere i dolci senza zucchero o masticare - stimola le ghiandole salivari;
  • tenere i cubetti di ghiaccio in bocca - il ghiaccio si scioglierà lentamente e inumidirà la mucosa;
  • Evitare l'alcol (incluso il collutorio a base alcolica), la caffeina e il fumo - tutti fattori che possono aggravare le tue lamentele.

Se le misure di cui sopra non aiutano, il medico, spesso un dentista, può offrirti sostituti della saliva artificiale. Ciò significa sotto forma di gel, spray o losanghe che idratano la bocca. I sostituti della saliva sono usati su richiesta, cioè quando ci sono sensazioni sgradevoli in bocca, inclusi prima e durante i pasti.

Se la bocca secca è causata dalla radioterapia o dalla sindrome di Sjogren, il medico può prescrivere mezzi che stimolano la salivazione, come la pilocarpina. Come tutte le droghe, la pilocarpina ha le sue indicazioni e controindicazioni, quindi non è raccomandata la sua assunzione senza prescrizione medica.

Quale medico contattare per bocca secca e sete?

Se ti senti costantemente assetato e preoccupato per la sensazione di bocca secca, consulta un medico generico - terapeuta. Condurrà una diagnosi primaria e sarà in grado di identificare le cause più probabili dei tuoi reclami. Dopo l'esame, il terapeuta può indirizzarti a specialisti ristretti:

  • endocrinologo - se sospetti il ​​diabete o altri problemi ormonali;
  • dentista - se la bocca secca è causata da problemi alla bocca o malattie delle ghiandole salivari; il dentista prescrive sostituti per la saliva e mezzi per inumidire la cavità orale, e si occupa anche di igiene orale e cura le malattie concomitanti durante la xerostomia.

Puoi scegliere tu stesso i buoni dottori usando l'emendamento del servizio cliccando sui link sopra o visitando la sezione "Chi tratta questo".

Malattie orali

07/02/2018 admin Commenti Nessun commento

Secchezza delle fauci (xerostomia) - secchezza della mucosa della bocca, a causa di una diminuzione o cessazione della secrezione delle ghiandole salivari. Con la secchezza cronica della mucosa orale, è difficile per una persona parlare, masticare, deglutire e assaggiare, tutto ciò rende la vita piuttosto scomoda in generale.

I segni tipici di questa condizione sono:

  • Sensazione di "appiccicosità" e secchezza in bocca
  • Aumento della sete
  • Luoghi di irritazione sulla mucosa della cavità orale; crepe nelle labbra e negli angoli della bocca
  • Sensazione di secchezza nella faringe
  • Bruciore o prurito in bocca (specialmente sulla lingua)
  • La lingua si arrossa, diventa secca e ruvida.
  • Difficoltà nel parlare, nel gusto, nella masticazione e nella deglutizione
  • Raucedine, secchezza della mucosa delle vie nasali, mal di gola
  • Alito cattivo

La mucosa orale può rispondere a vari processi patologici e disturbi funzionali in molti sistemi corporei.

Cause della bocca secca, non correlate alla malattia

1. Regime di consumo insufficiente (in caso di mancanza d'acqua, quando fa caldo, quando si consumano cibi ad alto contenuto di sale).
2. L'uso di una quantità significativa di vari farmaci (antitumorale, atropina, farmaci psicotropi, diuretici, un gruppo di simpaticomimetici, ecc.) Ha effetti collaterali come la secchezza delle fauci. Anche gli antipertensivi, i vasocostrittori e gli antistaminici aiutano a ridurre la produzione di saliva.
3. Durante la respirazione attraverso la bocca (negli anziani di notte durante il sonno con la bocca aperta a causa della debolezza dei muscoli che portano la mascella inferiore a quella superiore, con difficoltà nella respirazione nasale a causa di polipi del setto nasale curvo, ecc.).
4. Risciacquo irragionevole frequente della bocca.
5. Fumare
6. Intossicazione da alcol.
7. Periodo climaterico.

Malattie che causano secchezza delle fauci

1. Malattie delle ghiandole salivari (parotite, scialoadenite, scialolitiasi, sialostasi, morbo di Mikulich). I segni comuni di ciascuna di queste patologie sono una violazione della salivazione, fino alla completa cessazione, la tenerezza della ghiandola, il suo aumento, la colica salivare (dolore nella ghiandola salivare durante il pasto), gonfiore nella ghiandola salivare.

2. Malattie infettive. La secchezza nella cavità orale si verifica a causa dell'aumento della temperatura corporea e della sudorazione (influenza, mal di gola, ecc.) E a causa della significativa perdita di liquido dal vomito e dalle feci (colera, dissenteria, ecc.).

3. Malattie endocrine. Il diabete mellito è una malattia che si basa sull'insufficienza assoluta o relativa dell'insulina nel corpo, causando una violazione dei carboidrati e di altri processi metabolici nel corpo. I sintomi caratteristici del diabete mellito conclamato sono sete, secchezza delle fauci, perdita di peso, debolezza e poliuria (aumento della quantità di urina rilasciata). Il volume di urina rilasciata al giorno può essere 3-6 litri o più. La bocca sete e secche sono associate a una diminuzione dei liquidi corporei e all'inibizione della funzione delle ghiandole salivari.

La tireotossicosi è una condizione patologica del corpo che si sviluppa a causa di un aumento del contenuto di ormoni tiroidei nel sangue. La tireotossicosi è una complicazione del gozzo tossico diffuso, dell'adenoma tireotossico, del gozzo ipertiroideo multinodulare. I pazienti lamentano una sensazione di paura, irritabilità, disturbi del sonno, tremore delle mani e tutto il corpo, tachicardia, sudorazione, frequenti diarrea, vomito, secchezza delle fauci, perdita di appetito. Xerostomia si verifica a causa di processi metabolici alterati e maggiore rimozione di liquidi dal corpo.

4. Neoplasie della cavità orale (maligne e benigne). Il più delle volte colpisce le ghiandole salivari parotidee sottomandibolari. I tumori benigni sono localizzati più spesso nel tessuto della ghiandola, ma possono essere superficiali. Sono un'educazione indolore con una superficie liscia o ruvida, una consistenza elastica densa, con una capsula chiaramente definita. I tumori maligni sono un nodo stretto, indolore o un infiltrato nella ghiandola, senza confini chiari. Con la progressione della malattia, appare il dolore. Il tumore si diffonde rapidamente ai tessuti e agli organi circostanti e fornisce metastasi regionali. Con la sconfitta della paralisi parotide si verifica la paralisi dei muscoli facciali. La secchezza della cavità orale può essere osservata sia come risultato della presenza del tumore stesso (distruzione, compressione del tessuto ghiandolare e dei suoi dotti), sia come complicazione della radioterapia dei processi oncologici nella regione maxillo-facciale a causa dell'azione diretta delle radiazioni ionizzanti sull'apparato neurosecretorio e sul tessuto ghiandolare.

Cancro alla ghiandola salivare parotide

5. La carenza di retinolo (vitamina A) si manifesta con il pallore e la pelle secca, il peeling e la tendenza a lesioni pustolose. Si osservano capelli secchi e opachi, secchezza delle fauci, fotofobia, congiuntivite, blefarite, frequenti malattie del tratto respiratorio, fragilità e striature delle unghie, crepe nell'angolo della bocca, ipercheratosi (aumento della cheratinizzazione) della mucosa orale. La carenza di vitamina A porta a gravi disturbi epiteliali, in cui vi è un cambiamento nel corso della rigenerazione fisiologica (recupero) e la sua atrofia si sviluppa. L'aumento della desquamazione dell'epitelio appena formato dei dotti escretori delle ghiandole salivari porta al loro blocco e alla formazione di cisti di ritenzione. La secrezione di saliva rallenta, sebbene il tessuto ghiandolare stesso non sia influenzato.

6. Processi patologici che portano ad una maggiore perdita di liquidi: sanguinamento esterno ed interno, ustioni massive, febbre, diarrea persistente frequente e vomito, aumento della sudorazione.

7. La rimozione chirurgica delle ghiandole salivari viene effettuata con lesioni estese, processi oncologici, con malattie infiammatorie croniche, se altri metodi di trattamento erano inefficaci.

8. Lesioni alle grandi ghiandole salivari. La bocca asciutta è annotata quando le ferite delle aree parotidee, sottomandibolari, sublinguali. Il trauma può portare alla rottura del tessuto e dei dotti della ghiandola, che può causare l'interruzione della formazione e la secrezione di saliva nella cavità orale.

9. Danni ai nervi (prevalentemente dei nervi cranici faringei e facciali), che contribuiscono al lavoro delle ghiandole salivari o del centro di salivazione (il nucleo dei nervi facciali e glossofaringei nel midollo).

10. Anemia. L'anemia da carenza di ferro è caratterizzata da pallore della pelle e delle mucose, debolezza, affaticamento fisico e letargia mentale, mancanza di respiro con movimenti, frequenti capogiri, acufeni, secchezza delle fauci, perversione del gusto (dipendenza da gesso, carbone, izvёstke).

11. Eccessivo eccitazione nervosa. Eccitazione, stress, elevato stress psico-emotivo a volte causano secchezza in bocca nelle persone con aumentata eccitabilità nervosa. La bocca secca passa insieme a sintomi di stress.

12. Malattie sistemiche.
Lo scleroderma sistemico è una malattia polisindromica, manifestata da fibrosi progressiva della pelle, organi interni (cuore, polmoni, tratto gastrointestinale, reni) e patologia vascolare come l'endoarterite obliterante con comuni vasi vasospastici (riduzione del lume dei vasi dovuta alla riduzione della muscolatura liscia delle loro pareti). La clinica riflette una specifica lesione cutanea che modifica l'aspetto del paziente (faccia da maschera, sclerodattilia) e vari sistemi corporei (poliartralgia, esofagite, ulcera peptica, pneumosclerosi, cardiosclerosi, glomerulonefrite, ecc.), I sintomi progrediscono nel tempo. Un sintomo comune è l'osteolisi delle falangi delle unghie, che porta all'accorciamento e alla deformazione delle dita delle mani e dei piedi. La sconfitta delle mucose si manifesta con secchezza in bocca, ispessimento e accorciamento del frenulo della lingua. Lo scleroderma è spesso associato alla sindrome di Sjogren.

La malattia di Sjogren è una malattia autoimmune sistemica caratterizzata da membrane mucose secche, causate dalla proliferazione linfoide delle ghiandole della secrezione esterna.
La sindrome di Sjogren è un complesso di sintomi caratterizzato da una combinazione di segni di danno alle ghiandole della secrezione esterna (di solito salivare e lacrimale) con un numero di malattie autoimmuni.
Il decorso della malattia e la sindrome di Sjogren sono identici. Tuttavia, la malattia procede come una malattia indipendente, e la sindrome si verifica in combinazione con l'artrite reumatoide, il lupus eritematoso sistemico, lo scleroderma sistemico e altre malattie. Le manifestazioni di patologia possono essere suddivise in danno sistemico (artrite ricorrente non erosiva, miosite, nefrite interstiziale, ecc.) E sintomi associati all'ipofunzione delle ghiandole della secrezione esterna (mucose secche del cavo orale, rinofaringe, trachea, occhi, vagina, gastrointestinale tratto). I pazienti si lamentano di prurito, bruciore, dolore alle palpebre, fotofobia. La congiuntivite batterica ricorrente può svilupparsi. La sconfitta delle ghiandole salivari porta allo sviluppo, più spesso, di parotite cronica, accompagnata da dolore, gonfiore del tessuto delle ghiandole salivari e un aumento della temperatura corporea fino a 38-40 ° C. Nelle fasi successive, c'è una bocca secca e acuta, l'incapacità di parlare, di ingoiare cibo senza aggiungere liquido.

La fibrosi cistica è una malattia ereditaria caratterizzata da una lesione sistemica delle ghiandole della secrezione esterna, manifestata da un grave disturbo della funzione degli organi respiratori, del tratto gastrointestinale e di numerosi altri organi e sistemi. La malattia si manifesta già nel periodo neonatale. Con un buon appetito, i bambini non ingrassano, c'è una tosse da attacco, secchezza della mucosa orale e saliva viscosa. C'è dispnea persistente e cianosi.

Diagnosi per bocca secca

Quando esaminano un paziente, chiariscono le malattie dei bambini (parotite), che i farmaci stanno assumendo attualmente, cattive abitudini. Esaminare e sondare la regione delle ghiandole salivari. Sulla base dei dati già ottenuti, il medico fa una diagnosi presuntiva e determina la tattica di un ulteriore esame.

Esame di laboratorio e strumentale per la secchezza delle fauci

1. emocromo completo (diminuzione dell'emoglobina e del numero di globuli rossi in caso di anemia sideropenica, sclerodermia, aumento dei globuli bianchi nelle malattie infiammatorie);
2. analisi delle urine - microembruria (comparsa di globuli rossi nelle urine), proteinuria (proteine ​​nelle urine), cylindruria, leucocituria in sclerodermia sistemica;
3. glicemia (una norma di 3,3-5,5 mmol / l, un aumento del livello di glucosio indica un possibile diabete);
4. Sangue per gli ormoni tiroidei: T3, T4, TSH. Quando la tireotossicosi aumenta il livello di T3, T4 e diminuisce il TSH;
5. Esame del sangue biochimico: retinolo con deficit di vitamina A inferiore a 100 μg / l, carotene - inferiore a 200 μg / l;
6. ELISA (ELISA) - anticorpi antinucleari per scleroderma;
7. Analisi sierologica: fattore reumatoide in un titolo di 1:80 nella malattia di Sjogren;
8. L'ecografia viene effettuata per determinare la dimensione delle ghiandole salivari, la presenza di pietre, tumori, cisti, neuriti, ecc.;
9. Sialoscintigrafia: consente di giudicare non solo la funzione secretoria delle ghiandole salivari in generale, ma anche di ciascuna fase della formazione della saliva separatamente;
10. Rivedere la radiografia: il metodo è usato per la scialolitiasi (malattia della pietra salivare), con la possibilità di corpi estranei delle ghiandole salivari, con danni alle aree delle ossa mascellari e facciali;
11. Sialoadenolinfografia: viene utilizzata se si sospettano metastasi alle ghiandole salivari;
12. Sialometria: viene eseguita quando necessario per valutare la capacità escretoria delle ghiandole salivari. Indicatori normali: 1,0 ml di saliva per 7-20 minuti;
13. La valutazione dei dotti delle ghiandole salivari viene utilizzata per valutare la loro pervietà;
14. Biopsia e citologia della saliva e biopsia ottenuta - usata in presenza di tumori delle ghiandole salivari;
15. CT (tomografia computerizzata) - un metodo efficace per la diagnosi di tumori nel campo delle ghiandole salivari;
16. La RM (risonanza magnetica) rivela la causa della patologia delle ghiandole salivari, della nevralgia del gluteofaringeo e del nervo facciale;
17. Se necessario, lo studio della composizione qualitativa della saliva, è possibile determinare il livello di immunoglobuline, enzimi proteolitici, amilasi, macro e microelementi, ecc.

Trattamento della bocca secca

Il trattamento deve essere completo, coerente con il medico e includere:

1. Trattamento della malattia di base che ha causato secchezza in bocca.
2. Rifiuto delle cattive abitudini (fumare).
3. Se la bocca secca è causata da farmaci, quindi, su consiglio di un medico, provare a ridurre la dose.
4. Non mangiare cibi spesso molto salati.
5. Se necessario, bere molta acqua.
6. Evitare il collutorio contenente alcol.
7. Forse l'uso di farmaci che sostituiscono la saliva.

Cos'è la bocca secca pericolosa

La secchezza delle fauci può essere uno dei primi sintomi di molte malattie sistemiche. Pertanto, se possibile, nel più breve tempo possibile, consultare un medico per un esame. La secchezza delle fauci aumenta il rischio di gengivite (malattia infiammatoria delle gengive), carie e varie infezioni orali (come il mughetto). Inoltre, la bocca asciutta può rendere difficile l'uso di protesi.

Che tipo di medico contattare per bocca asciutta

Terapeuta, endocrinologo, reumatologo, dentista.

Dottore terapeuta Klentkina Yu.V.

La mia bocca era asciutta. Probabilmente, non esiste uno scrittore che non abbia usato questa frase comune almeno una volta. Vuole dimostrare che una persona è eccitata: scriverà che è asciutto. E molto spesso sarà giusto, anche se capita che non si asciughi in bocca. Le cause della bocca secca sono diverse. A causa del fallimento di certi riflessi o per la ragione, supponiamo che in questo momento una persona beva acqua. Può bere e allo stesso tempo improvvisamente eccitarsi? Ciò non asciuga nulla.

Parlando seriamente, il grado di umidità della bocca è associato al funzionamento delle ghiandole salivari. Mentre mangia, la saliva viene prodotta in abbondanza. Anche solo pensando al cibo. Ma quando una persona è spaventata o in attesa di guai, non è all'altezza del cibo. Il sangue si riversa sui muscoli e sulla testa - pensa velocemente a come evitare problemi, prepara le mani per un combattimento o le gambe per una fuga. Senza ossigeno sanguigno, i processi di digestione, produzione di enzimi, compresa la saliva, congelano. La tua bocca è asciutta Dovrebbe essere così.

Peggio ancora, se i sintomi della bocca secca non sono associati al normale funzionamento delle ghiandole dell'apparato digerente. Ad esempio, nel diabete. O con la cosiddetta sindrome di Sjogren - una malattia della pelle che a volte si verifica nelle donne anziane. Molto spesso, le persone che non sono abituate a respirare attraverso il naso o che hanno problemi con la respirazione nasale lamentano la secchezza delle fauci.

A proposito, quando la nostra rivista ha scritto sui benefici della respirazione attraverso il naso, un lettore ci rimprovera con una riluttanza a seguire le leggi della natura. "Il mio cane", ha detto, "ha una bocca aperta tutto il tempo. Senza argomenti scientifici, respira come piace a lei - la sua bocca. " Era la scorsa estate, e abbiamo chiesto al lettore di prestare attenzione al cappotto del suo cane. Non essendo in grado di sudare come te e me, il cane è costretto a regolare la temperatura del corpo, appendendo la sua lingua sempre umida. Oltre a quelle principali, le ghiandole salivari svolgono le funzioni del sudore. Abbiamo tutto questo organizzato più civile. Tuttavia, le ghiandole salivari (e ciascuno di noi ha tre coppie) sono sufficienti per il loro lavoro. Durante il giorno, producono fino a un litro e mezzo di saliva, che aiuta a processare, digerire e ingoiare il cibo.

Più masticiamo, più saliva viene prodotta. Prima di inghiottire ogni pezzo in bocca, lo yogi prova a masticarlo cinquanta volte. Dopo di ciò, entra nello stomaco in uno stato completamente pronto per la digestione completa. Assolutamente tutto ciò che ha valore in esso è a beneficio dell'organismo. L'assorbimento frettoloso del cibo rende difficile l'assorbimento dei componenti benefici del cibo e, rimanendo non digeriti, sorvolano il bersaglio. Anche se si mangia il caviale con un cucchiaio, almeno ingoiare ananas in pezzi grandi, ma senza una buona digestione non ci sarà alcun beneficio da loro. Un abile mangiatore di una crosta di pane ne trarrà beneficio più di un frettoloso assorbitore di un intero tacchino.

Tuttavia, parliamo ancora di aridità. Il mio buon amico Dr. Lushchyk affronta il problema dal punto di vista della sua amata omeopatia.

"La bocca secca è uno dei segni di un" ritratto ", che gli omeopati chiamano" Pulsatilla ", dice Mikhail Nikolayevich. - Molto spesso si tratta di una donna, molto lamentosa, che preferisce la freddezza, non il calore, la scarsa digestione degli alimenti grassi, i problemi con la ginecologia e con una sedia. La "Pulsatilla" viene quindi chiamata in modo tale che al paziente vengano somministrate dosi omeopatiche del medicinale effettuate sulla base della pianta Pulsatil. Una delle caratteristiche di questo "ritratto" è la bocca secca senza sete. Di solito la persona che vive l'aridità sperimenta anche la sete. O sembra che abbia sete. È familiare a ciascuno di noi, specialmente dopo cibi salati o piccanti, quando lo scambio di sale e acqua cambia e richiede il reintegro dell'acqua ".

Siamo d'accordo con il fatto che quasi ogni volta, sentendo la bocca secca, iniziamo a bere. In linea di principio, non c'è niente di male in questo: se vuoi bere, bere. L'acqua diluisce il fluido fluido del corpo - sangue, linfa, succo gastrico, facilitando il rapido assorbimento dei nutrienti e la rimozione di tutti i tipi di tossine dal corpo. Di solito si consiglia di bere 5-7 bicchieri d'acqua al giorno. È chiaro che nelle estati calde e secche, quando l'acqua nel corpo svolge attivamente il ruolo di regolatore di calore, la sete è più evidente. Ma bere troppo non è molto utile, perché i reni, soprattutto se le loro condizioni lasciano molto a desiderare, non sono facili da affrontare con l'aumento dello stress. Sì, e il cuore è duro con un'eccessiva sudorazione. Quando i reni non sopportano un carico eccessivo, la ritenzione di liquidi si verifica nei tessuti, specialmente le gambe e le braccia si gonfiano, le borse appaiono sotto gli occhi. Per aiutare i reni, usare diuretici. Sì, e bere troppo con reni non molto affidabili non dovrebbe essere. Tutto ciò che è entrato in noi deve uscire - questa è la legge della natura. Questo si riferisce principalmente all'acqua. Se c'è più che fuori, allora il carico per i reni è insopportabile. È necessario ridurre il flusso di acqua che entra nel corpo e, a proposito, prendersi cura della sua purezza. Questo, naturalmente, riguarda i filtri, e anche il fatto che le bevande analcoliche non alleviano la sete dalla sete, ma il corpo, e specialmente i reni, è carico di una massa di coloranti, conservanti e aromi che sono estranei alla natura umana.

Galina Sergeyevna Shatalova consiglia di bere acqua a piccoli sorsi senza fretta, come fanno gli yogi. Quindi, è più facile controllare la tua sete. Dopo diversi sorsi, il corpo stesso dirà se ha bisogno di più acqua o meno. E spesso basta sciacquarsi la bocca se non c'è sete in quanto tale, ma c'è solo la bocca secca.

Tuttavia, torniamo a Mikhail Nikolayevich Lushchik. "In omeopatia", dice, "ci sono diversi" ritratti mercuriali ", uno dei cui segni è un'abbondante salivazione mentre si sente allo stesso tempo secco in bocca. Una tale persona si sveglia di notte o al mattino da una sensazione di secchezza, e tracce di saliva giù vengono lasciate sulla sua guancia o sul cuscino. Questa è una delle manifestazioni paradossali delle nostre sensazioni. "

Ringraziando l'omeopata per le informazioni curiose, ho pensato che con una sensazione di secchezza in bocca la maggior parte della gente si svegliava e russava nel sonno. È chiaro che questi sono quelli che non hanno la respirazione nasale. Durante il sonno hanno durante la respirazione, la cortina palatina che copre la laringe si agita e talvolta produce suoni mostruosi. Uno dei miei amici, che viveva in un appartamento comune, russava così che un vicino che soffriva di ischemia moriva fuori dal muro. Questo, ovviamente, è un caso estremo, ma in situazioni di persone più moderate che soffrono di russamento - milioni. Nel frattempo, liberarsi dei problemi è facile. Ora ti parlerò del metodo assolutamente affidabile.

È necessario dormire sul lato o sullo stomaco proprio sul bordo del cuscino, in modo che il naso non poggi su di esso, ma possa respirare liberamente. In questa posizione, la tenda palatina non può chiudere la laringe e non ci sarà alcun suono, anche se in realtà desidera russare.

Resta da notare che con l'età, la prestazione delle ghiandole salivari è in genere un po 'ridotta, e questo, ovviamente, contribuisce a seccare la bocca. È utile sapere che gli amanti del dolce e del salato tendono a seccare la bocca: zucchero e sale, se assorbiti, richiedono molta acqua. Anche la sensazione di saliva dolce o salata in bocca fa desiderare di bere o almeno di bagnare la bocca con acqua.

Consigli pratici: se per qualche motivo sorgono problemi con il bere, quindi frutta e verdura fresca, oltre a gomme da masticare o semplicemente un ciottolo o una pietra di albicocca, allevare perfettamente la bocca asciutta. Tuttavia, un chewing gum o un ciottolo è un inganno dell'organismo: le ghiandole digestive chiariscono che la nutrizione inizia, anche se non c'è cibo. Le ghiandole producono onestamente i succhi necessari per la digestione. L'inganno può finire per essere un eccesso di succo gastrico caustico, che colpisce la mucosa gastrica, porterà a un'ulcera. Ma la saliva abbondante allevia la secchezza. C'è anche un beneficio dal barare, anche se è improbabile che porti il ​​bene al bene.

Perché la bocca secca si verifica

La sensazione di bocca secca è definita come sete costante. Se la condizione non va via con il solito rifornimento di mancanza di liquido, questo può indicare lo sviluppo o il verificarsi di un certo numero di malattie.

La bocca asciutta non dovrebbe essere ignorata, poiché questa condizione può essere un segnale di molte malattie

Durante il giorno, nella bocca vengono prodotti circa due litri di saliva. Con salivazione insufficiente e secchezza si sviluppa in bocca, che è accompagnata da sintomi spiacevoli:

  • Aumento della viscosità della saliva;
  • Lingua che brucia, sensazione di formicolio nella lingua e nella bocca;
  • Difficoltà a masticare e deglutire;
  • Desiderio costante di bere acqua o sciacquarsi la bocca;
  • Dolore e ferite in bocca, al palato e intorno alla bocca;
  • Sensazioni gustative ridotte;
  • Odore sgradevole dalla bocca;
  • Sensazione di "viscosità" nella bocca "e gola secca;
  • Inconvenienti e difficoltà nel parlare;
  • L'apparizione di una voce rauca;
  • Naso secco

Se la secchezza è episodica, di solito non è associata a malattie croniche, ma è semplicemente un disordine di salivazione temporaneo o temporaneo.

Tali disturbi possono verificarsi nelle seguenti situazioni:

  • Con consumo eccessivo di cibi grassi, salati, acidi, fritti, tè forte o caffeina;
  • Con respirazione impropria (ad esempio, con un naso chiuso o durante una notte che russa);
  • Con uso eccessivo di alcol e sigarette;
  • Con febbre alta e calore, accompagnando raffreddori infettivi;
  • Con disturbi ormonali (con menopausa, durante la gravidanza);
  • Quando si prende un numero di farmaci, come effetto collaterale;
  • Durante le operazioni e le lesioni del collo e della testa (a causa dell'integrità delle terminazioni nervose);
  • Con disidratazione generale a causa di diarrea, febbre, lesioni cutanee termali, aumento della sudorazione, perdita di sangue;
  • A causa dell'operazione sulle ghiandole salivari.

La secchezza delle fauci può verificarsi dopo l'uso di alcuni metodi terapeutici, ad esempio l'irradiazione della testa durante la chemioterapia del cancro.

Per molte persone, la produzione di saliva diminuisce significativamente con l'età e la percezione della sete diminuisce, che può anche causare secchezza permanente (una condizione caratteristica degli anziani).

Se la secchezza della bocca si verifica su base continuativa ed è accompagnata da altri sintomi e disturbi, ciò indica l'insorgenza e la diffusione di condizioni patologiche nel corpo.

Fai attenzione! Secchezza delle fauci e sete sono spesso le prime manifestazioni del diabete nelle persone giovani e di mezza età.

La secchezza delle fauci è di per sé un fenomeno sgradevole che sconvolge in modo significativo la qualità della vita. Ma la riduzione della salivazione porta allo sviluppo di altre condizioni spiacevoli - carie, malattie parodontali, candidosi, gengiviti, stomatiti e altre patologie del cavo orale.

Bocca sete e secche - uno dei principali sintomi del diabete

Secchezza delle fauci e malattie

Quando diagnostichi una malattia, è inaccettabile trattare la bocca secca come un sintomo separato. È necessario prendere in considerazione altre manifestazioni atipiche che si verificano contemporaneamente a questo stato.

I sintomi che accompagnano la bocca secca

8 cause di secchezza delle fauci e 9 modi per eliminarle

Se la tua bocca non si secca della sete o dello stress, molto probabilmente avrai problemi di salute.

Perché la bocca secca è cattiva

La secchezza è una mancanza di saliva. E questo liquido svolge molte funzioni, la principale delle quali è antibatterica. È la saliva che resiste agli attacchi di tutti i tipi di infezioni. Quando la bocca è secca, i microrganismi dannosi iniziano a vincere e otteniamo:

  • La spiacevole sensazione che la lingua si attacchi all'interno delle guance e del palato (è familiare a chiunque abbia mai provato una sbornia).
  • Labbra screpolate, piaghe nella bocca e angoli delle labbra.
  • Respiro stantio, contro il quale i denti e il chewing gum sono impotenti: l'odore riappare molto rapidamente.
  • Lingua irritata rossa.
  • Problemi con la definizione di gusto.
  • Problemi con la deglutizione. Prova a spingere un pezzo in gola, se la bocca non ha abbastanza saliva!
  • Difficoltà con la digestione Il cibo che è scarsamente inumidito con la saliva è più difficile da masticare e digerire. Di conseguenza, è peggio assorbito.
  • Aumento del rischio di infezioni respiratorie acute e malattie otorinolaringoiatriche.
  • Raucedine, a volte strizzata alla voce nasale.
  • Problemi ai denti: carie, gengiviti...

Tutti questi sintomi riducono significativamente la qualità della vita. Per non parlare dell'impatto sulla salute: dopo tutto, il corpo è costretto a spendere forze per quelle infezioni che dovevano essere ritardate all'ingresso stesso, e quindi può facilmente perdere violazioni più pericolose.

Da dove viene la bocca secca

Cause Dry Mouth può essere molto diverso.

Alcuni credono che la secchezza delle fauci sia associata all'invecchiamento. Non lo è. La secchezza delle fauci (il nome medico ufficiale della condizione) non è legata all'età, ha sempre altri prerequisiti.

1. Non hai abbastanza acqua

Questo è il caso più comune. Se sei asciutto in bocca, molto probabilmente non ottieni abbastanza liquidi. O troppo di lei perso - questo accade durante l'esercizio intenso, durante le passeggiate al caldo o, per esempio, con problemi di digestione, che sono accompagnati da diarrea e vomito.

2. Fumi

3. Hai un naso chiuso.

Per questo motivo, respiri attraverso la tua bocca. In condizioni di umidità insufficiente, questo metodo di respirazione può portare all'asciugamento della mucosa.

4. Stai prendendo alcuni farmaci.

L'elenco dei farmaci, che gli effetti collaterali indicano secchezza delle fauci, è lungo. Questi includono tutto ciò che devi sapere sulla bocca secca:

  • antistaminici;
  • farmaci antiedematoso;
  • un numero di farmaci usati per controllare la pressione alta (ipertensione);
  • farmaci antidiarroici;
  • rilassanti muscolari;
  • antidepressivi;
  • alcuni farmaci per la malattia di Parkinson e altri disturbi neurologici.

A proposito, questo è il motivo per cui la bocca secca è più comune nelle persone anziane che nei giovani: prendono solo più medicine di tutti i tipi.

5. Stai subendo radiazioni o chemioterapia.

Le procedure relative al trattamento del cancro possono interrompere il lavoro delle ghiandole salivari.

6. Hai o sviluppa il diabete

La secchezza delle fauci è un sintomo frequente di questa condizione. Di regola, è accompagnato da sete costante e, di conseguenza, aumento della minzione.

7. Si sviluppa una malattia autoimmune.

Questo può essere l'artrite reumatoide, la malattia della tiroide (in particolare la tireotossicosi), il lupus e altri disturbi della salute dentale e della bocca secca, in cui il sistema immunitario inizia ad attaccare le cellule del proprio corpo.

8. Stai vivendo un grave stress.

Quando siamo nervosi, il corpo non è all'altezza della salivazione. È impegnato con il problema di scegliere tra "hit" o "run". Pertanto, in bocca prevedibilmente asciutto.

Cosa fare se la bocca asciutta appare regolarmente

1. Controllare se le ghiandole salivari funzionano normalmente

Questo può essere fatto dal dentista. Se si scopre che le ghiandole salivari sono pigre, il medico può prescrivere farmaci e procedure (ad esempio, la stimolazione elettrica della lingua e del palato) che li porterà in vita.

2. Masticare di più

Quanto più energico mastichi, tanto più grande è il chewing-gum del paziente xerostomico. la saliva produce ghiandole corrispondenti. Certo, è l'ideale per masticare qualcosa di sano, per esempio, verdure fresche e frutta e altri cibi solidi. Ma se non c'è un tale cibo a portata di mano, anche la gomma da masticare si staccherà.

3. Cerca di respirare attraverso il naso.

A volte è difficile - per esempio, quando il naso è riempito a causa di un raffreddore. In questo caso, dobbiamo cercare di accelerare il recupero.

Tuttavia, ci sono altre cause di congestione, come polipi o curvatura del setto nasale. Se trovi difficile respirare attraverso il naso, ma perché - tu stesso non puoi capire, assicurati di consultare Lore. Lui prescriverà il trattamento necessario.

4. Bere abbastanza liquidi.

L'OMS raccomanda ai fabbisogni idrici, ai fattori di implicazione e alle assunzioni raccomandate per le donne di circa 2,7, e agli uomini: 3,7 litri al giorno. E non solo sotto forma di acqua, ma anche sotto forma di succhi, minestre e così via.

Se si esercita o il lavoro fisico, soprattutto nel calore, non dimenticare di bere di più.

5. Risciacqua regolarmente la bocca.

Puoi solo acqua. E tu puoi - mezzi speciali per il risciacquo, che ti nomineranno un dentista.

6. Smetti di fumare

Grazie dirò non solo la mucosa orale, ma il corpo nel suo complesso. E anche portafoglio.

7. Cambia la medicina

Se trovi la bocca asciutta nella lista degli effetti collaterali, consulta il tuo medico circa la sostituzione del farmaco con un'alternativa meno drenante.

8. Esaminare il medico

La bocca secca a volte può essere il primo e quasi l'unico sintomo di una malattia in arrivo. Parla con il terapeuta di questo. Molto probabilmente, il medico ti chiederà di fare degli esami del sangue (inclusi gli ormoni tiroidei) e l'urina. E poi, se necessario, prescrivere un trattamento.

9. Cerca di essere meno nervoso

Ci sono molte tecniche che ti permettono di prendere il controllo dello stress. Impara a rilassarti. Ciò migliorerà non solo la salivazione, ma anche le impressioni della vita in generale.

Cottura con ricette di pancreatite

Tabella di dieta numero 5 - ricette