Quali alimenti contengono carboidrati?

Perché la vita del corpo richiede energia dal cibo. Circa la metà del fabbisogno energetico è fornita da alimenti contenenti carboidrati. Per perdere peso, è necessario monitorare l'assunzione equilibrata e il consumo di calorie.

Perché il corpo ha bisogno di carboidrati

I carboidrati bruciano più velocemente proteine ​​e più grassi, sono necessari per mantenere l'immunità, fanno parte delle cellule coinvolte nella regolazione del metabolismo, la sintesi di acidi nucleici che trasmettono informazioni ereditarie.

Per perdere peso, non mangiare cibi contenenti carboidrati nel pomeriggio.

Il sangue di un adulto contiene circa 6 g di glucosio. Queste scorte sono sufficienti a fornire energia al corpo per 15 minuti. Per mantenere i livelli di zucchero nel sangue, il corpo produce gli ormoni insulina e glucagone:

  • L'insulina riduce il livello di glucosio nel sangue, lo converte in glicogeno o grasso, che è particolarmente necessario dopo un pasto.
  • Il glucagone aumenta i livelli di zucchero nel sangue.

Il corpo consuma depositi di glicogeno dai muscoli e dal fegato. Queste riserve sono sufficienti per la fornitura di energia del corpo per 10-15 ore. Quando il livello di zucchero scende in modo significativo, c'è una sensazione di fame.

I carboidrati variano nel grado di complessità della molecola. In ordine crescente di complessità, possono essere ordinati come segue: monosaccaridi, disaccaridi, polisaccaridi.

I prodotti che contengono carboidrati complessi, quando digeriti nello stomaco, sono suddivisi in monosaccaridi (glucosio), che attraverso il sangue entra per nutrire le cellule.

Alcuni prodotti contengono carboidrati indigeribili, che comprendono fibre (fibre alimentari, pectina), necessarie per la motilità intestinale, la rimozione di sostanze nocive dal corpo, il legame al colesterolo, stimolando l'attività della microflora benefica.

Il glucosio viene assorbito più rapidamente e il fruttosio è inferiore in termini di velocità di assorbimento. Sotto l'azione dell'acido gastrico, gli enzimi, il lattosio e il maltosio vengono assorbiti rapidamente.

Gli alimenti contenenti carboidrati complessi, come l'amido, vengono scomposti in zuccheri semplici solo nell'intestino tenue, dopo essere stati nello stomaco. Il processo è piuttosto lento, il che rallenta la fibra, impedendo l'assorbimento degli zuccheri.

Con abbastanza alimenti ricchi di carboidrati, il corpo immagazzina glicogeno (amido animale) nel fegato e nei muscoli. Al ricevimento di un eccesso di zuccheri e di riserve sufficienti di glicogeno, i carboidrati iniziano a trasformarsi in grasso.

Prodotti per la perdita di peso contenenti carboidrati

Una parte significativa dei carboidrati proviene da cereali e legumi. Questa dieta è ricca di proteine ​​vegetali, vitamine e minerali.

Il massimo di sostanze utili è contenuto nell'embrione e nel guscio dei cereali, pertanto, maggiore è il grado di elaborazione del prodotto, meno è utile.

Nella massa di proteine ​​del fagiolo, ma sono assorbiti solo del 70%. Inoltre, i legumi possono bloccare l'azione dei singoli enzimi digestivi, che in alcuni casi interferiscono con la digestione, possono danneggiare le pareti dell'intestino tenue.

Il più alto valore nutritivo in prodotti a base di cereali integrali contenenti crusca, nonché in una varietà di cereali.

Il riso è facilmente digeribile, ma ha poche vitamine, minerali, fibre. In miglio e fibra di orzo perlato c'è molto di più. In grano saraceno molto ferro. La farina d'avena è ricca di calorie, ricca di potassio, magnesio e zinco.

Si scopre che è difficile ottenere alimenti che consumano troppo carboidrati, in condizioni normali, non aumentano la quantità di riserve di grasso.

L'aumento del peso corporeo è erroneamente associato al consumo di quantità significative di carboidrati. Infatti, vengono assorbiti più velocemente di proteine ​​e grassi, motivo per cui il corpo riduce significativamente la necessità di ossidare i grassi che sono arrivati ​​con il cibo e formano depositi.

Inoltre, alcuni alimenti che contengono carboidrati, un sacco di grassi. Ad esempio, nel cioccolato è fino al 45%, in crema fino al 55%. Per il corpo per far fronte all'ossidazione dei grassi, è sufficiente ridurre il consumo di cibi grassi. Di conseguenza, essere in grado di perdere peso o lasciare il peso allo stesso livello.

Tabella (elenco) di prodotti per la perdita di peso

I carboidrati si trovano in prodotti dolci, farina, cereali, frutta, succhi di frutta, frutti di bosco, latticini.

Per perdere peso, vale la pena mangiare un giorno non più di 50-60 g di alimenti contenenti carboidrati. Per mantenere il peso a un livello stabile, è consentito aumentare il loro numero a 200 g al giorno. Quando consumato più di 300 g di peso di carboidrati inizierà ad aumentare.

Cosa sono i carboidrati da tavola

Gli alimenti che contengono carboidrati sono una parte importante della dieta. Alcune diete che privano completamente il corpo di carboidrati non possono essere lunghe: minaccia gravi disordini metabolici.

Tuttavia, non tutti i prodotti a base di carboidrati hanno lo stesso valore per noi. Hanno bisogno di scegliere il giusto, a seconda delle esigenze dell'organismo e della sua capacità di assimilazione. Per alcuni disturbi (diabete, aterosclerosi, obesità, ecc.) È necessario un approccio speciale alla selezione di tali prodotti.

Carboidrati lenti

Uno dei principali carboidrati di cui abbiamo bisogno nella nostra dieta sono i polisaccaridi vegetali, tra cui l'amido. Alcuni articoli pseudoscientifici stanno cercando di esporre l'amido come il principale colpevole di aumento di peso. Tuttavia, questo non è il caso. Si tratta di polisaccaridi (incluso l'amido), a differenza di mono-, di- e altri oligosaccaridi che vengono lentamente assorbiti dal tratto gastrointestinale e consentono al nostro metabolismo di funzionare in modo equilibrato. L'amido si riferisce a carboidrati lenti a causa del fatto che viene digerito abbastanza lentamente e non aumenta i livelli di glucosio nel sangue tanto velocemente quanto lo zucchero normale. Meno trasformato l'amido era prima che fosse consumato (riscaldamento o la cosiddetta modifica), il migliore per il nostro metabolismo. Ecco perché non è consigliabile cucinare prodotti vegetali contenenti amido come la principale fonte di valore nutrizionale troppo a lungo.

Sono i polisaccaridi che vengono utilizzati nella nutrizione della normale microflora del nostro intestino. È l'amido che si trova nei cereali, nelle verdure e in molti frutti e conferisce loro proprietà nutrizionali. Ed è stato l'amido che ha costituito il cibo principale dei nostri antenati per centinaia di migliaia di anni! Non abbiate paura di guadagnare peso extra mangiando cibi che contengono amido... Con una dieta opportunamente formulata, i carboidrati (e, in particolare, l'amido) devono diventare i principali fornitori di energia. Quindi, i carboidrati lenti sono i nostri principali fornitori di energia per la vita.

Carboidrati veloci

Come detto sopra, c'è un altro tipo di carboidrati: mono e disaccaridi. Questi includono zucchero normale (saccarosio, zucchero d'uva), glucosio, fruttosio, ecc. Di questi carboidrati, il saccarosio disaccaride, che abbiamo sul tavolo in una zuccheriera, richiede un controllo particolarmente attento. In realtà saccarosio consiste di due molecole, glucosio e fruttosio, e quando digerito nel tratto digestivo, si rompe su di loro.

Il saccarosio viene assorbito rapidamente ed è in grado di saturare il sangue con glucosio, che non sempre coincide con le capacità fisiologiche del nostro corpo. Quando il glucosio o il fruttosio entrano nel nostro corpo con il cibo e in assenza di un bisogno immediato per loro, siamo in grado di convertire il loro surplus in un polisaccaride speciale di origine animale: il glicogeno. Nei casi in cui le riserve di glicogeno nel nostro corpo sono piene, si innesca il meccanismo per convertire il glucosio in grasso. Tale situazione può verificarsi con il rapido assorbimento di questi monosaccaridi nell'intestino, quando la velocità del loro consumo da parte dei tessuti e degli organi diventa inferiore al tasso di assorbimento. I monosaccaridi (glucosio o fruttosio) vengono rapidamente digeriti, quindi vengono chiamati "carboidrati veloci".

Nonostante il fatto che il fruttosio non sottolinea il meccanismo insulinico del metabolismo dei carboidrati, ma anche, come il glucosio, è in grado di passare al tessuto adiposo con eccesso. Il contenuto calorico di glucosio e fruttosio è assolutamente lo stesso. Ecco perché la sostituzione di saccarosio (zucchero alimentare) con fruttosio non proteggerà dall'obesità! Negli Stati Uniti, la transizione verso l'uso del fruttosio invece del saccarosio ha provocato un forte aumento dell'incidenza dell'obesità alla fine del secolo scorso. Ora capisci che sia il fruttosio che il glucosio sono monosaccaridi che vengono facilmente e rapidamente assorbiti nel sangue - questi sono carboidrati veloci. Pertanto, la presenza di carboidrati veloci nella nostra dieta in grandi quantità è indesiderabile. Quando studi la composizione dei prodotti acquistati, puoi vedere la presenza di questi componenti in essa. Anche il contenuto nel prodotto dell'amido modificato, che è già parzialmente trattato con un polisaccaride con un tasso di assorbimento superiore a quello naturale, dovrebbe attirare l'attenzione.

Il tasso di assimilazione dei carboidrati si riflette nel cosiddetto indice glicemico degli alimenti. Mostra quanto velocemente vari alimenti possono nutrire il nostro sangue con carboidrati.

Tabella dei carboidrati negli alimenti

indica il contenuto dei componenti in grammi per 100 g di prodotto e le calorie totali

Quali alimenti contengono carboidrati?

I carboidrati sono composti organici che forniscono all'organismo l'energia necessaria per il corretto funzionamento. Fanno parte di ciascun tessuto e strutture cellulari. I carboidrati rappresentano circa il 2,7 percento del peso corporeo totale. Senza di loro, gli organi interni e i sistemi non possono funzionare normalmente. Mantenere il rapporto dei carboidrati nel corpo diventa possibile con una dieta equilibrata, che include prodotti contenenti dati e altre sostanze benefiche.

Qual è il ruolo dei carboidrati nel corpo?

Per capire perché questi composti organici sono così importanti, è necessario studiare quali funzioni sono loro assegnate. I carboidrati che entrano nel corpo con il cibo hanno la seguente gamma di azioni:

  1. Forniscono risorse energetiche al corpo umano. Ciò è dovuto all'ossidazione del composto. Come risultato di questo processo, un grammo di carboidrati produce 17 kilojoule o 4,1 calorie. L'ossidazione è accompagnata dal consumo di glicogeno (riserva di carboidrati) o glucosio.
  2. Partecipa alla formazione di varie unità strutturali. Grazie ai carboidrati, l'organismo costruisce le membrane cellulari, produce acidi nucleici, enzimi, nucleotidi e così via.
  3. Formare riserve energetiche per il corpo. I carboidrati, assumendo la forma di glicogeno, si depositano nei muscoli e in altri tessuti, il fegato.
  4. Sono anticoagulanti. Queste sostanze riducono il sangue e prevengono anche la formazione di coaguli di sangue.
  5. Incluso nel rivestimento del muco del tratto gastrointestinale, la superficie del sistema respiratorio e urinario. Coprendo questi organi interni, il muco resiste alle infezioni virali e batteriche, protegge dai danni meccanici.
  6. Avere un effetto positivo non è la digestione I carboidrati stimolano la funzione degli enzimi digestivi e, di conseguenza, migliorano i processi digestivi e la qualità dell'assimilazione dei nutrienti e delle sostanze preziose, stimolano il lavoro della motilità gastrica.

Inoltre, questi composti organici aumentano le funzioni protettive del corpo, determinano il gruppo sanguigno e riducono anche la probabilità di patologie oncologiche.

Tipi di carboidrati

Le sostanze organiche del gruppo di carbonio sono divise in due grandi gruppi: semplici e complessi. Il primo è anche chiamato veloce o facilmente digeribile, e il secondo - lento.

Carboidrati semplici

Sono semplici nella composizione e rapidamente assorbiti nel corpo. Questa caratteristica dei carboidrati porta ad un forte aumento della glicemia. La risposta del corpo al consumo di carboidrati semplici diventa un grande rilascio di insulina - un ormone responsabile della produzione del pancreas.

Il livello di zucchero sotto l'influenza dell'insulina è ridotto al di sotto della norma standard. Quindi, una persona che ha recentemente mangiato cibi ricchi di carboidrati semplici, già abbastanza rapidamente inizia a provare una sensazione di fame. Inoltre, la conversione delle molecole di zucchero in grasso sottocutaneo avviene in un rapporto da uno a due.

Se abusate del cibo che è ricco di carboidrati veloci, ciò porterà ai seguenti effetti avversi:

  • costante sensazione di fame e desiderio di mordere;
  • danno da insulina ai vasi sanguigni;
  • rapida usura pancreatica;
  • aumentare il rischio di diabete.

Questi effetti negativi sono diventati la ragione principale per cui questi carboidrati sono chiamati dannosi o indesiderabili.

Carboidrati complessi

I composti organici lenti, che sono fibre, glicogeno, amido, agiscono sul corpo in un modo completamente diverso. Le sostanze appartenenti a questo gruppo hanno una composizione complessa e, pertanto, la velocità della loro assimilazione è molto più bassa di quella di quelle veloci. Questi composti hanno un alto valore nutritivo e quindi la concentrazione di zucchero praticamente non aumenta e, di conseguenza, una persona sente sazietà per un lungo periodo.

Poiché la concentrazione di zucchero non è troppo alta, il fegato ha il tempo di elaborarlo. Ciò significa che è quasi completamente convertito in risorse energetiche e non depositato nel grasso corporeo. Pertanto, i carboidrati complessi non apportano alcun danno al corpo, cioè sono utili.

Fabbisogno giornaliero di carboidrati

Il tasso giornaliero di consumo di fonti di energia organica a causa di età, sesso, peso, stile di vita e qualche altro fattore. Per calcolare la dose giornaliera di carboidrati, è possibile utilizzare il seguente calcolo:

  1. determina il tuo standard di peso, ovvero, prendi 100 centimetri dall'altezza;
  2. moltiplicare il numero risultante per 3,5.

Il numero risultante diventerà il tasso giornaliero di consumo. Se la crescita è di 170 cm, la quantità di carboidrati consumati al giorno dovrebbe essere di 245 grammi.

Quali alimenti contengono carboidrati semplici?

Le fonti di carboidrati veloci includono:

  • miele naturale, zucchero, marmellata;
  • pasta frolla, confetteria, pani;
  • semola e farina bianca di riso;
  • pasta di grano bianco;
  • succhi e bibite e sciroppi;
  • frutta secca e tipi dolci di frutta;
  • alcune varietà di verdure.

Questi prodotti non sono i più utili.

Tabella dei carboidrati negli alimenti: carboidrati semplici e complessi

Nell'era del consumo, quando non puoi solo rallegrarti del fatto che ci sia del cibo in tavola, ma scegliendo quali cibi saranno presenti nella dieta di una specifica famiglia e che dovrebbero essere lasciati nelle vetrine, la corretta alimentazione sta rapidamente prendendo piede.

Spesso puoi sentire che una bella figura e un corpo sano non sono compatibili con i carboidrati. I prodotti contenenti carboidrati sono criticati. Si consiglia di eliminare completamente dalla dieta o di avvicinare il segno minimo e utilizzare come ricompensa. Ma è così?

Perché il corpo ha bisogno di carboidrati?

Carboidrati: sostanze organiche responsabili dell'energia.

Nel corpo sono rappresentati da:

  • glucosio circolante liberamente attraverso il flusso sanguigno;
  • glicogeno prodotto da residui di glucosio e depositato nei tessuti degli organi interni.

Il glicogeno è una riserva di energia operativa e la sua quantità dipende dal grado di idoneità della persona. Più è alto, più saranno le riserve aggiuntive.

Il corpo umano è in grado di produrre autonomamente carboidrati, ma in quantità piccole e insufficienti. A questo proposito, la maggior parte dei carboidrati proviene dal mondo esterno attraverso il consumo di alimenti che li contengono.

Il bisogno del corpo di carboidrati è indiscutibile, perché:

  • sostenere l'attività cerebrale;
  • fornire energia per caricare tutti i processi importanti che si verificano negli organi e nei tessuti interni;
  • agire come materiale da costruzione e avere un effetto positivo sul sistema immunitario.

Funzioni di carboidrati

Nel corpo, i carboidrati svolgono una serie di funzioni familiari al curriculum scolastico.

Questi includono:

  • Protettivo. Sostanze mucose che coprono i bronchi, le vie urinarie, il tubo digerente e i vasi del naso non solo impediscono la penetrazione di infezioni e parassiti, ma minimizzano anche i danni meccanici.
  • Regolamentazione. Con il consumo di fibre, il lavoro del tratto intestinale è migliorato, assicurando il libero movimento del cibo, il processo di digestione e assimilazione dei nutrienti è normalizzato.
  • Eseguire il backup. Come accennato in precedenza, le riserve di glicogeno si accumulano nei tessuti, fungendo da riserva di energia. Più è grande, maggiori sono le capacità fisiche di un particolare organismo.
  • Specifico. I carboidrati prevengono la formazione di coaguli di sangue e lo sviluppo di tumori, oltre a partecipare alla formazione di gruppi sanguigni.
  • Costruzione. Il nucleotide dell'ADP, che è coinvolto nel metabolismo energetico e rinasce nell'ATP, si basa sui carboidrati disponibili. Possono anche essere trovati nelle membrane cellulari e negli enzimi.
  • Energia. Più della metà dell'energia giornaliera viene assorbita dai carboidrati. Con il rifiuto degli alimenti a base di carboidrati, si può notare una forte perdita di peso nei primi giorni. Tuttavia, questo non è grasso, ma l'acqua ordinaria immagazzinata dal corpo durante l'ossidazione dei carboidrati in arrivo.

Beneficio e danno dei carboidrati

Tra le proprietà benefiche dei carboidrati sono:

  • generazione di energia per attività mentali e fisiche;
  • saturazione del corpo e soppressione della fame;
  • regolazione del metabolismo;
  • riduzione del colesterolo nel sangue e dolore durante le mestruazioni;
  • produzione dell'ormone della gioia;
  • protezione contro le malattie del sistema cardiovascolare e del tratto gastrointestinale.

I miei pazienti sono soddisfatti dell'effetto ottenuto, perché, a parte la figura ideale, hanno rafforzato la loro immunità e avvertito un'ondata di energia vitale senza precedenti.

Questa bevanda aiuta i pazienti che non possono seguire una dieta a causa di determinati motivi. Per consolidare il risultato di perdere peso e non aumentare di peso, dopo la fine del corso, seguire una dieta sana e uno stile di vita corretto.

Tipi di carboidrati

Esistono diversi tipi di carboidrati che differiscono per composizione ed effetto sul corpo:

  • Monosaccaridi. Questi carboidrati più semplici contenuti nei frutti e che entrano nel corpo nella loro forma pura includono:
    • il glucosio;
    • ribosio;
    • di fruttosio;
    • eritroso.
  • Oligosaccaridi. Contengono diversi monosaccaridi (fino a 10 specie):
    • lattosio;
    • maltosio;
    • saccarosio.
  • Polisaccaridi, suddivisi in riserva e strutturali. Il primo gruppo include glicogeno e amido, e il secondo - cellulosa.

Oltre alla classificazione designata, tutti i carboidrati sono divisi in 2 grandi gruppi:

  • semplice, comprese le prime 2 specie;
  • complesso, costituito da polisaccaridi.

Facciamoci conoscere più da vicino e analizziamo le principali differenze.

Carboidrati semplici

I carboidrati semplici includono vari zuccheri e pasticcini.

Le loro caratteristiche principali sono presentate:

  • una semplice composizione di un piccolo numero di molecole;
  • buona solubilità in acqua;
  • rapido assorbimento da parte del corpo;
  • sapore dolce pronunciato;
  • carica istantanea di energia.

In pochi minuti, i carboidrati semplici vengono trasformati in zucchero, aumentano la vitalità e i livelli di insulina. La velocità con cui si verifica questo processo spiega l'alto indice glicemico (GI).

Il pericolo di consumo insensato di carboidrati semplici è:

  • disordini metabolici;
  • aumento del rischio di diabete.

A questo proposito, si raccomanda di utilizzare non più del 30% di carboidrati semplici. Il restante 70% della dieta di carboidrati dovrebbe essere composto da rappresentanti complessi.

Carboidrati complessi

Proviene dai carboidrati complessi consumati la maggior parte dell'energia.

La composizione complessa offre una separazione a lungo termine, fornendo una sensazione di sazietà duratura. Con il consumo di carboidrati complessi è la produzione di energia pulita.

Gli zuccheri non si depositano nelle riserve di grasso, il lavoro del tratto gastrointestinale viene normalizzato, il metabolismo e l'assorbimento di elementi in traccia utili dall'intestino aumenta. A causa di queste proprietà, i prodotti contenenti carboidrati complessi fanno parte delle razioni alimentari.

Carboidrati veloci: lista degli alimenti

Il suddetto concetto di GI.

Permette la separazione degli alimenti contenenti carboidrati in:

  • veloce (alto gi);
  • lento (basso gi).

I salti di zucchero, provocati da un alto indice glicemico, sono pieni di sviluppo di malattie e disturbi del metabolismo, quindi è preferibile dare la preferenza ai carboidrati lenti. Tuttavia, questo non significa un completo rifiuto degli analoghi veloci.

I carboidrati veloci sono preferibili durante la colazione per svegliare il corpo e all'ora di pranzo per reintegrare la forza durante la giornata lavorativa.

Di norma, il pericolo è rappresentato da prodotti con IG superiore a 70 unità.

Considera alcuni di loro nella tabella:

Tabella: carboidrati negli alimenti

Una tabella di carboidrati nel cibo aiuta a ripensare la vostra dieta. Saturare con prodotti più utili e rimuovere l'eccesso, qualcosa che non beneficia, ma è depositato in vita.

I carboidrati o gli idrocarburi sono le sostanze più comuni sulla terra. Ma a seconda della composizione chimica, possono assumere forme completamente diverse. Pertanto, il loro contenuto varia notevolmente a seconda della fonte di cibo.

Ad esempio, nelle piante i carboidrati rappresentano fino all'80% in peso. Negli animali, sono molto più piccoli, non più del 2-3%.

Prodotti lattiero-caseari

I prodotti lattiero-caseari sono spesso inclusi nel menu dietetico, in quanto non contengono grandi quantità di calorie e carboidrati. I loro zuccheri sono per lo più rappresentati dal lattosio, che contiene non più del 5,2% di latte fresco.

Negli alimenti trasformati, lo zucchero è ancora meno, in quanto viene scomposto dai batteri dell'acido lattico durante la fermentazione.

Il prodotto da latte più grasso, meno carboidrati che contiene. E viceversa.

Carne e prodotti a base di carne

La carne e i prodotti a base di carne non contengono quasi carboidrati.

Occasionalmente, questi composti sono presenti come glicogeno nelle fibre muscolari. La maggior quantità di idrocarburi si trova in prodotti ad alto grado di lavorazione, nella cui produzione si aggiungono zucchero, spezie e materie prime vegetali.

Più spesso, sul pacchetto con carne, il contenuto di carboidrati è semplicemente non indicato, oppure è scritto 0 g.

In cereali, prodotti a base di cereali e legumi

I prodotti a base di cereali sono la fonte più significativa di carboidrati. Questi composti sono rappresentati in cereali e fagioli come una forma difficile da digerire - fibra e amido facilmente digeribile. I carboidrati di cereali e legumi non solo forniscono energia, ma svolgono anche un ruolo cruciale nella digestione.

I carboidrati di cereali e legumi vengono digeriti lentamente e danno una sensazione di saturazione per lungo tempo.

In frutta, verdura, frutta secca

I frutti sono ricchi di zuccheri semplici, in particolare il glucosio, che è necessario per nutrire le cellule cerebrali. Inoltre, contengono una complessa pectina idrocarburica, che lega e rimuove le tossine dal corpo, pulisce l'intestino dalle scorie e crea un ambiente favorevole per la riproduzione dei batteri intestinali benefici.

I benefici delle verdure sono un elevato contenuto di fibre, che è essenzialmente un carboidrato complesso.

I frutti secchi contengono tutte le sostanze in una forma concentrata. Il loro consumo dovrebbe essere limitato a coloro che seguono la quantità di calorie fornite con il cibo.

In pasticceria

I prodotti dolciari, insieme a pasta, pane e cereali sono la fonte più importante di carboidrati nella dieta. Tuttavia, i carboidrati contenuti nella cottura, nelle torte e nei dolci non sempre ne traggono beneficio.

La maggior parte degli idrocarburi nei prodotti di pasticceria sono zucchero e amido, che vengono assorbiti rapidamente, soddisfano la fame. Ma se non vengono consumati come energia, vengono convertiti in grasso e depositati come riserve. Pertanto, per riempire la quantità di carboidrati con farina e dolce - non è la migliore idea.

Contenuto di carboidrati in noci e semi

I carboidrati di semi e di noci sono rappresentati da composti complessi. Il consumo di tali alimenti non porta ad un forte aumento del glucosio nel sangue.

In altre parole, semi e noci hanno un basso indice glicemico. Sono autorizzati ad avere anche i diabetici.

Noci e semi - i cibi più ipercalorici. Il loro uso è raccomandato per limitare una manciata al giorno.

Condimenti, spezie, salse

Condimenti e spezie contengono un'enorme quantità di carboidrati a causa dell'amido e dei composti carboniosi, che vengono trasferiti al prodotto da materie prime vegetali. Questi sapori sono esclusi dalla dieta praticamente in qualsiasi dieta progettata per ridurre il peso.

Il contenuto di carboidrati delle salse dipende direttamente dal metodo di preparazione del prodotto. Se vengono aggiunti zucchero e farina, la percentuale di carboidrati aumenta di conseguenza.

Ad esempio, un prodotto come la salsa di soia viene preparato facendo fermentare i fagioli. In esso, alcuni zuccheri sono scomposti dai batteri, quindi il contenuto di carboidrati nel prodotto finito è inferiore a quello delle materie prime.

Succhi e altre bibite

Cosa è più sano da bere succhi o mangiare frutta fresca? Il succo naturale è sicuramente una bevanda degna. Ma in termini di contenuto di sostanze nutritive, è inferiore a tutto il frutto. Alcuni dei minerali e la maggior parte delle fibre di pectina rimangono nella polpa.

Gli zuccheri più semplici vanno in succo. Questa bevanda aumenta rapidamente i livelli di glucosio nel sangue. Con i succhi, vale la pena fare attenzione non solo a perdere peso, ma anche ai pazienti con diabete.

Non dimenticare che, nonostante il contenuto approssimativamente uguale di carboidrati, il succo è ancora un prodotto naturale. Mentre le bevande come "limonata" contengono aromi chimici e conservanti.

Diete low-carb possono essere utilizzate non solo per la perdita di peso, ma anche per la guarigione del corpo. Gli alimenti con un basso contenuto di carboidrati possono tenere sotto controllo l'appetito, estinguere la fame a lungo e ridurre naturalmente la quantità di cibo consumato. Il peso va via da solo.

Allo stesso tempo, la pressione sanguigna e il livello di colesterolo pesante sono ridotti. Le diete a basso contenuto di carboidrati non solo eliminano i chili in eccesso più velocemente di altri, ma alleviano anche il fegato e il cuore.

Secondo le osservazioni, il peso di una dieta a basso contenuto di carboidrati è 2 volte più veloce rispetto a una dieta povera. Per visualizzare un elenco di prodotti è facile. È sufficiente tenere conto del fatto che la più piccola quantità di questi composti contiene cibo per animali, latticini, la maggior parte delle verdure e alcuni frutti.

Immediatamente diventa chiaro che tutti i pasticcini, i succhi e le bevande dolci sono vietati.

L'elenco include prodotti con contenuto di carboidrati dal più basso al più alto:

  • tè, caffè senza zucchero;
  • uova;
  • formaggio a pasta dura;
  • olio vegetale;
  • prosciutto;
  • carne magra (maiale, agnello, manzo);
  • pollo, tacchino;
  • pesce grasso (salmone, trota, sardina);
  • ricotta, yogurt;
  • asparagi;
  • funghi;
  • cavolo;
  • melanzane, peperoni dolci, fagiolini;
  • olive;
  • carote;
  • avocado;
  • fragole;
  • pompelmo;
  • albicocca;
  • noce, nocciola, anacardi.

Di questi prodotti, puoi fare una dieta molto ricca. Tuttavia, vale la pena sapere che la maggior parte delle fonti di origine animale contiene pochi carboidrati, ma un sacco di proteine.

Con un eccesso di proteine ​​sotto attacco ha colpito il sistema escretore e digestivo. È molto importante mantenere un equilibrio e non attraversare la linea in cui l'utile diventa dannoso.

Studiando i tavoli, puoi calcolare indipendentemente quanti carboidrati negli alimenti sono nel tuo piatto ogni giorno. Speriamo che questa informazione ti aiuti ad ottenere la dieta perfetta.

I benefici e i danni dei carboidrati: un elenco di prodotti con contenuti alti e bassi

I carboidrati sono parte integrante della buona alimentazione di una persona. Il cibo ricco di loro non solo fornisce energia al corpo, ma svolge anche un ruolo significativo in molti processi vitali interni. Spesso, le persone che cercano di perdere peso, prendono la decisione sbagliata di escludere il cibo a base di carboidrati dalla loro dieta. Non sanno quanti danni causano al corpo.

La passione per tali diete ha causato malattie del fegato e del pancreas in molte persone. Inoltre, eliminando completamente i prodotti a base di carboidrati dal menu, è possibile interrompere il metabolismo del corpo così tanto che è necessario restituire l'equilibrio perduto sotto la supervisione di un medico per un lungo periodo di tempo.

Come trattare l'opinione comune che i carboidrati nel cibo sono un modo diretto per aumentare di peso? In realtà, tutto non è così difficile! Qualsiasi nutrizionista competente dirà sulla necessità di distinguere tra carboidrati utili e sani e quelli nocivi, che sono calorie vuote e non portano nulla di positivo per il corpo.

  • I carboidrati semplici (monosaccaridi) sono solo gli ultimi.
  • I carboidrati di media complessità (disaccaridi) e complessi (polisaccaridi) sono contenuti in alimenti sani.

Carboidrati "veloci" e "lenti"

Per praticità, è consuetudine determinare il grado di "utilità" di un prodotto contenente carboidrati per il livello dell'indice glicemico. Più basso è il suo indice, più è preferibile questo cibo per le persone che si prendono cura della loro salute e si prendono cura del loro aspetto. Più alto è l'indice glicemico, più semplici sono i carboidrati contenuti nel prodotto. Pertanto, è meglio mangiare il cibo il più raramente possibile o rifiutarlo del tutto.

Gli alimenti che contengono carboidrati complessi si disgregano lentamente durante la digestione, mantenendo un livello di zucchero nel sangue stabile, evitando gocce acuminate. Forniscono al corpo la quantità necessaria di energia per un periodo piuttosto lungo.

I carboidrati semplici vengono assorbiti quasi istantaneamente, poiché il livello di zucchero nel sangue aumenta rapidamente. Senza la capacità di spendere un'enorme quantità di energia alla velocità della luce, il corpo converte il glucosio in grasso e l'accumulo di peso in eccesso inizia a guadagnare rapidamente slancio.

Carboidrato ricco di alimenti

Quali alimenti sono legati ai carboidrati? Se inizi a elencarli tutti, questa lista sarà molto lunga. Riassumendo, puoi facilmente ricordare che i carboidrati sono presenti in grandi quantità nei dolci, nella farina da forno, nei cereali e nelle patate, nelle bacche e nei frutti. Nei prodotti lattiero-caseari sono contenuti sotto forma di lattosio (zucchero del latte). Ma va ricordato che le varianti di origine animale contengono anche il colesterolo e la loro qualità è discutibile. Per questo motivo, i sostenitori di uno stile di vita e un'alimentazione sani preferiscono creare il proprio menu di alimenti vegetali.

Va notato che quasi tutto il cibo contiene carboidrati. I prodotti differiscono solo nella quantità di queste sostanze e altri componenti nella loro composizione, così come nell'indice glicemico. Anche nella foglia di lattuga ci sono i carboidrati!

Per avere sempre un'idea chiara di ciò che è esattamente nel piatto, molti fanno una tabella dei prodotti che sono abituati a usare. Allo stesso tempo, si nota la quantità di carboidrati per 100 g, ad esempio del pane di cereali preferito o di cereali sani di grano saraceno, miele naturale o bacche fresche. Usando questa tabella, puoi facilmente controllare la quantità di sostanze che entrano nel corpo, dato quanto segue:

  • per perdere peso, devi limitare 60 g di carboidrati al giorno;
  • quando il peso è normale, 200 g di prodotti con contenuto di carboidrati ti permetteranno di rimanere in perfetta forma, se non abuserai dei cibi grassi;
  • mangiando cibi con carboidrati in eccesso di 300 grammi al giorno si può osservare un graduale aumento di peso.

Importante: un piatto di farina d'avena ricco di carboidrati complessi è in grado di dare una sensazione di saturazione per diverse ore, fornendo energia al corpo.

Allo stesso tempo, un panino con farina di zucchero bianco ridurrà la fame per un massimo di mezz'ora, ma a causa del suo alto indice glicemico (carboidrati semplici) si sistemerà molto rapidamente e comodamente sulla vita o sui fianchi sotto forma di depositi di grasso.

Elenco prodotti

La quantità minima di carboidrati (da 2 a 10 g per 100 g) è contenuta in alimenti quali:

  • cipolla, cipolla verde, porro, cipolla rossa;
  • carote, zucca, zucchine, sedano - la radice e gli steli;
  • cavolo bianco, cavolfiore, cavoletti di Bruxelles e broccoli;
  • cetrioli, pomodori, rape e ravanelli;
  • foglie di insalata di qualsiasi tipo e qualsiasi altra verdura;
  • limoni, pompelmi, arance e mandarini;
  • mele acide, pere, prugne, pesche, albicocche e nettarine;
  • cocomeri e meloni;
  • bacche acide;
  • funghi;
  • succhi vegetali naturali.

Una moderata quantità di carboidrati (da 10 a 20 g per 100 g) è presente nei seguenti alimenti:

  • barbabietole, patate;
  • mele dolci e uva;
  • bacche dolci;
  • fichi;
  • naturale (e non da scatole e confezioni) succhi di frutta e bacche senza zucchero aggiunto.

Il contenuto di carboidrati è considerato elevato (da 40 a 60 g per 100 g) nei seguenti prodotti:

  • pane non zuccherato integrale;
  • halva, cioccolato amaro;
  • piselli secchi e piselli freschi, mais;
  • fagioli rossi, rosa, bianco e tutti i legumi.

Il più alto livello di carboidrati (da 65 g per 100 g di prodotto) è osservato in alimenti quali:

  • caramello, cioccolato al latte, dolci e altri dolci;
  • zucchero, zucchero raffinato, caramelle;
  • biscotti, torte, pasticcini, torte dolci e altra pasticceria, fette biscottate dolci;
  • frutta secca - prugne, albicocche secche, uva passa, datteri;
  • miele naturale;
  • conserve, confetture, marmellate, confetture;
  • la pasta;
  • grano saraceno, riso, orzo perlato, miglio, avena e altri cereali.

Come si può vedere da questo elenco, la categoria degli alimenti ricchi di carboidrati comprende non solo i dolci non salutari, che non portano nulla eccetto aumento di peso, ma anche frutta secca e miele e porridge assolutamente sani che sono assolutamente necessari in una dieta sana.

Ogni persona decide quale cibo cucinare e mangiare per colazione, pranzo o cena, perché non solo il suo aspetto dipenderà da questo, ma anche, prima di tutto, dallo stato del corpo, dal lavoro corretto di tutti i suoi organi e sistemi, e, di conseguenza, stato di salute, umore e prestazioni. Hai bisogno di curare te stesso con attenzione, e il primo passo per questo è un'attenta scelta dei piatti.

Dieta equilibrata

I nutrizionisti raccomandano sempre di attenersi a una semplice regola per mantenere il peso sotto controllo. Convenzionalmente, il menu per il giorno dovrebbe essere diviso come segue:

  • quasi i due terzi dei pasti dovrebbero essere ricchi di carboidrati a basso indice glicemico;
  • poco meno di un terzo - cibo proteico;
  • la parte più piccola che rimane è i grassi, senza i quali il corpo non è in grado di fare.

Un altro suggerimento molto importante per elaborare una dieta ottimale: cibi ricchi di carboidrati saranno più utili se si è sul piatto al mattino. Ad esempio, mangiando il porridge di miglio con frutta secca a colazione, non puoi preoccuparti della figura e non ricordarti del cibo fino a pranzo.

A pranzo, zuppa di piselli o fagioli con pane integrale e verdure fresche è perfetto. Puoi anche coccolarti con una tisana o un decotto di rosa canina mentre tieni la frutta secca o un cucchiaio di miele. Ma la cena può consistere in funghi al forno con una goccia di olio vegetale e insalata verde, perché la proteina consumata la sera servirà come materiale per la struttura e il restauro dei tessuti del corpo.

Cattive abitudini

A proposito di cibo, è impossibile non menzionare le cattive abitudini.

L'alcol è calorie liquide. Non solo non porta sentimenti di saturazione, ma, al contrario, porta a mangiare troppo. Inoltre, l'alcol rallenta il metabolismo, quindi il cibo, ingerito con l'alcol, viene assorbito in modo peggiore e, soprattutto, accumula tessuto adiposo.

Fumo. La maggior parte dei fumatori ha problemi di peso. Uno dei motivi è la fame di nicotina, che viene percepita dal cervello umano come una fame normale.
Quando una persona che fuma non può fumare a lungo, inizia a cogliere la fame di nicotina con dolci, salati o pepe - tutto ciò che può causare sensazioni di gusto brillante. Di conseguenza, una persona consuma un sacco di carboidrati inutili, grassi e sostanze nocive. Evitare questo è facile: basta smettere di fumare e le abitudini alimentari cambieranno da sole. Smetterà di "tirare" su dolce, salato, affumicato, vorrete mangiare cibi più sani, verdure e frutta. Sembra incredibile, ma lo è! Se stai pensando di smettere di fumare, scopri come farlo rapidamente e facilmente qui.

Fast food e dolci. Per quanto riguarda i carboidrati "pericolosi", in particolare tutti i tipi di dolci, che contengono anche grassi (torte, dolci con ripieni di crema, ecc.), È meglio rifiutare l'uso di tali prodotti. Non sono solo completamente inutili, ma anche molto dannosi.

Se parliamo di grandi quantità di carboidrati "sbagliati", l'elenco dei prodotti soggetti ad un'esclusione incondizionata può essere coronato da bevande gassate dolci e alimenti a rapida preparazione.

È assolutamente cibo "morto", ricco di zuccheri, grassi e conservanti, tanto che anche un corpo sano non è facile far fronte alle conseguenze di un tale pasto. Inoltre, il cibo a base di carboidrati crea dipendenza. Molte persone, essendosi abituate ad esso, si liberano delle voglie per questi piatti con grande difficoltà. Scegli il migliore! Scegli l'utile!

Alimenti dimagranti carboidrati

Quasi tutte le sostanze necessarie per l'attività vitale entrano nel nostro corpo con il cibo. Il fabbisogno energetico fornisce prodotti contenenti carboidrati. Il loro tasso dipende dallo stile di vita e dall'attività fisica della persona. La parte di carboidrati lasciata non reclamata porta ad un aumento del colesterolo nel sangue e si trasforma in depositi di grasso. Per perdere peso, è necessario controllare la quantità di calorie consumate e consumate.

Cosa sono i carboidrati?

I carboidrati sono gruppi di zuccheri semplici e complessi. Sono la principale fonte di energia nella dieta delle persone, sostengono il sistema immunitario e l'attività cerebrale, sono coinvolti nella regolazione del metabolismo, la sintesi di aminoacidi, enzimi e acidi nucleici responsabili della memoria genetica.

I carboidrati naturali si formano nelle cellule vegetali e sono il risultato della fotosintesi. Differiscono nel grado di complessità della molecola.

  • Semplice o veloce - mono - e disaccaridi (glucosio, fruttosio, lattosio). Queste sostanze contengono diverse unità strutturali, quindi vengono rapidamente assorbite dal corpo e trasformate in zucchero.
  • Quelli complessi sono polisaccaridi (amido, cellulosa), costituiti da un gran numero di elementi. Promuovono la digestione e creano una sensazione di pienezza per lungo tempo.

Il consumo regolare di carboidrati fornisce all'organismo il glicogeno (amido animale). Un'eccessiva quantità di zuccheri nel sangue porta alla deposizione di riserve di grasso.

Alimenti contenenti carboidrati per la perdita di peso

Nel tentativo di perdere peso, molti escludono dal cibo contenente carboidrati dieta. Ma se una quantità insufficiente di esso entra nel corpo, questo porta ad un deterioramento della salute, alla comparsa di costante affaticamento e perdita di forza. Di conseguenza, invece di una figura snella, è possibile ottenere una lunga lista di malattie croniche.

Il tavolo è guidato da cereali e legumi. Hanno un sacco di proteine ​​vegetali, varie vitamine e minerali. La maggior parte dei nutrienti si trova negli embrioni e nelle conchiglie. Pertanto, i migliori prodotti per la perdita di peso sono considerati il ​​livello minimo di elaborazione. Nella composizione dei legumi predominano le proteine, ma sono assorbite dall'organismo solo del 70%. Inoltre bloccano il processo di fermentazione, che in alcuni casi porta alla rottura della digestione e al danneggiamento delle pareti dell'intestino tenue.

Il più alto valore nutrizionale dei prodotti da cereali integrali con l'aggiunta di crusca e cereali vari.

  • Il riso è facilmente processato dall'organismo, contribuisce alla rapida perdita di peso, ma contiene una bassa percentuale di vitamine e minerali.
  • Orzo perlato e miglio - digestione veloce, ricca di fibre vegetali, pulisce bene l'intestino e aiuta a perdere peso velocemente.
  • Il grano saraceno è un ricco contenuto di ferro, calcio, magnesio e vitamine del gruppo B. Viene utilizzato con successo in varie diete per la guarigione e la perdita di peso.

Ci sono prodotti con carboidrati complessi, che generalmente non vengono assorbiti dal corpo umano, non vengono convertiti in grasso corporeo. L'elenco comprende fibre alimentari, pectine e altri tipi di fibre. Servono a pulire gli intestini di sostanze nocive, legare il colesterolo, stimolare il lavoro della microflora benefica. Mangiare regolarmente cibi contenenti fibre, è possibile mantenere una sensazione di pienezza nel corpo per lungo tempo. Questo è crusca, cavolo bianco, una varietà di verdure, erbe.

Da quali prodotti recupera la gente?

In condizioni di moderata attività fisica, i carboidrati non aumentano il volume delle riserve di grasso. C'è un'opinione errata che mangiare un sacco di loro, è impossibile perdere peso. Infatti, un aumento del peso corporeo è dovuto al maggiore apporto di grassi, che semplicemente non hanno il tempo di ossidarsi. Di conseguenza, gli alimenti grassi formano depositi difficili da combattere nella speranza di perdere peso.

Nella tabella degli alimenti ci sono alimenti a base di carboidrati che contengono molto grasso. Ad esempio, nel loro cioccolato - fino al 45%, nei dolci a base di latte e burro - fino al 60%. Pertanto, per perdere peso o almeno stabilizzare il peso, l'elenco per il menu del giorno dovrebbe essere il più basso possibile.

Zucchero, marmellata, fiocchi dolci e pasticcini dolci hanno il minor valore nutrizionale. Il contenuto di calorie in loro è così alto che supera la capacità del corpo di abbattere. Il consumo frequente fornisce una vita non ideale e non lascia speranze per perdere peso, non sono assolutamente adatti per una dieta.

Nella lista per la perdita di peso dovrebbero essere soprattutto i carboidrati complessi. Vengono digeriti a lungo nello stomaco, forniscono una sensazione di pienezza e danno forza. Se per la prima colazione si beve una tazza di caffè con un panino dolce, il corpo riceve solo carboidrati veloci e un forte salto di zucchero nel sangue. Di conseguenza, un'ora dopo c'è una sensazione di fame. Mangiando il porridge al mattino, puoi star certo che fornirà supporto energetico per tutto il giorno. Per una perdita di peso di successo, metà della razione dovrebbe essere costituita da alimenti della tabella (elenco) di carboidrati complessi.

Prodotti contenenti carboidrati, un elenco di prodotti per la perdita di peso

I carboidrati sono la principale fonte di energia per il corpo e sono principalmente estratti da piante e prodotti lattiero-caseari. Esistono tre tipi di carboidrati: amido, zucchero e fibre.

L'amido consiste in una catena di piccoli zuccheri. Queste catene devono crollare per produrre energia. Ogni grammo di amido contiene 4 calorie. Gli zuccheri sono carboidrati semplici che sono facilmente assorbiti dal corpo. La fibra non ha calorie, perché il nostro corpo non la assorbe nel processo di digestione.

Alimenti che contengono alti livelli di zucchero: caramelle, gelatine, soda, torte e frutta. Alimenti che contengono amido: pasta, pane, cereali e verdure. Un moderato apporto di carboidrati sani ad alto contenuto di fibre ti aiuterà a mantenere un peso sano. Ma troppe calorie possono portare ad aumento di peso e pressione alta, specialmente in quelle persone che soffrono di diabete.

Prodotti contenenti carboidrati, un elenco di prodotti per la perdita di peso

La maggior parte delle persone sceglie diete a basso contenuto di carboidrati per la perdita di peso. Ma il nostro apporto di carboidrati dovrebbe essere ben bilanciato, perché altrimenti potrebbe essere dannoso per l'organismo. Ogni grammo di carboidrati contiene 3,75 kcal. Il nostro corpo ha bisogno di dal 40 al 60% di calorie da carboidrati, e in tali porzioni che non sono dannosi per la salute. L'assunzione giornaliera raccomandata di carboidrati è di 130 g per gli adulti.

Elenco dei prodotti carboidrati

1. Patate:

Le patate contengono la quantità richiesta di carboidrati sotto forma di amido. Una tazza di patate bollite contiene 31 grammi di carboidrati e una tazza di purè di patate - 36 grammi Le frittelle hanno la più alta quantità di carboidrati, cioè il 35% e le patate fritte contengono il 27% di carboidrati. Le patate sono anche ricche di potassio. Una verdura di medie dimensioni contiene solo 110 calorie ed è completamente priva di sodio, colesterolo e grassi, quindi è adatta a qualsiasi dieta. Contiene anche vitamina C, B6, fibre e ferro.

2. Grani interi:

I cereali integrali sono un'ottima fonte di carboidrati complessi e fibre alimentari.

I cereali integrali contengono grandi quantità di carboidrati complessi.

Quasi tutti i cereali contengono una grande quantità di carboidrati complessi, oltre a crusca e endosperma, che forniscono all'organismo vari nutrienti e altri componenti che contribuiscono alla salute. I cereali contenenti carboidrati comprendono: riso, mais, grano, orzo, avena e grano saraceno. Il riso integrale contiene 38 mg di carboidrati per porzione. Non solo fornisce al nostro corpo carboidrati energetici, ma contiene anche la quantità necessaria di fibra, che migliora la digestione. I cereali integrali contengono sostanze chimiche simili, a volte anche più dannose per la malattia rispetto a molti frutti e verdure tipici. Il grano intero migliora il tratto digestivo e aiuta a controllare il peso.

3. Agrumi:

I prodotti di agrumi sono noti per essere una buona fonte di vitamine, minerali e fibre alimentari che contribuiscono alla crescita sana, allo sviluppo e al benessere del corpo.

La principale fonte di energia negli agrumi sono i carboidrati. Questi frutti contengono solo carboidrati semplici: fruttosio, glucosio e saccarosio, nonché acido citrico, che ci forniscono energia. Un pompelmo di medie dimensioni contiene 18,5 g di carboidrati e 2,7 g di fibre. 151 g di arance contengono 14 g di carboidrati.

4. Bacche:

Le bacche dolci e succose sono ricche di antocianine, pigmenti naturali e antiossidanti. Anche le fragole, come i mirtilli e le more, contengono quantità significative di carboidrati. Entrambi contengono 14 g di carboidrati e mirtilli hanno un più alto tasso di carboidrati - 21 g per 1 tazza. Queste bacche aiutano anche a liberare il corpo dall'ossigeno nocivo e proteggerlo dal cancro e da altre infezioni.

Le bacche sono ricche di antiossidanti

5. Anguria:

Oltre al gusto meraviglioso e alla piccola quantità di calorie (l'anguria ha molta acqua), questa bacca è un'ottima fonte di vitamina C (è un potente antiossidante) e beta-carotene e, quindi, fornisce un'adeguata quantità di vitamina A, che previene la cataratta e migliora la visione. ½ tazza di cubetti di anguria contiene 5,5 g di carboidrati e ha anche un indice glicemico medio di 72.

Fonte di anguria di vitamina C

6. Mele:

Le mele deliziose e croccanti sono uno dei frutti più popolari, così come il pet degli amanti della salute attenti alla salute.

Contengono la quantità necessaria di carboidrati. Una mela ha 23 grammi di carboidrati. Puoi anche bere succo di mela se non ti piace il frutto stesso. 236 ml di succo di mela contengono 30 g di carboidrati. Questa bevanda è anche ricca di fitonutrienti e antiossidanti, che sono indispensabili per la nostra salute.

7. Patata dolce:

Le patate dolci forniscono al corpo buoni carboidrati per darci energia. 227 grammi di patate dolci contengono 240 calorie e 55 grammi di carboidrati. Quasi non contiene sodio, e molto poco grassi saturi e colesterolo. È una buona fonte di fibre, vitamina B 5, potassio, vitamina A, C e manganese.

8. Frutta a guscio e legumi:

I legumi come fonte di energia importante, sono molto vicini ai cereali. Contengono più proteine ​​di qualsiasi altra verdura e, quindi, assomigliano alla carne animale nel loro valore nutrizionale. Così come i cereali, le noci e i legumi sono ricchi di carboidrati complessi.

I legumi contengono molte proteine

Oltre ai carboidrati, contengono anche proteine, acidi grassi omega-3 e un complesso di vitamine e minerali e un sacco di fibre, che aiuta la digestione e il mantenimento di un peso sano. Lenticchie, piselli, soia, fagioli e fagioli possono essere considerati prodotti contenenti la quantità richiesta di proteine.

9. Cereali:

Cereali: un modo salutare per iniziare la giornata, ma misurare meglio il loro numero e conoscere il contenuto di carboidrati.

La maggior parte dei cereali pronti da mangiare contengono molto zucchero, sebbene i produttori affermino sulla confezione che si tratta di cereali integrali. Questi cereali hanno il 98% di carboidrati, a differenza delle controparti germogliate, come l'avena o la segale, che contengono il 13-15% di carboidrati. Altre sostanze nutritive nei cereali sono fibre, proteine, zinco, ferro e vitamine. Avena - l'opzione più salutare per la colazione.

10. Frutta secca

I frutti secchi, come kiwi, prugne e datteri, contengono la quantità necessaria di carboidrati insieme ad altri componenti importanti (fibre e vitamine). Possono essere consumati con moderazione per soddisfare i tuoi golosi.

Usa frutta secca in insalata e prodotti da forno.

I frutti secchi come mele, prugne e banane contengono l'88% di carboidrati e le pesche secche, le albicocche e l'uvetta, circa il 75%. 1/4 di tazza di uva passa fornisce 45 grammi di carboidrati. Molti nutrizionisti raccomandano l'uso di frutta secca nelle insalate e nella cottura.

11. Banane:

Le banane sono ricche di fibre e potassio. Quindi, una banana ha 24 grammi di carboidrati. Contiene anche più zucchero di ogni altro frutto. Le banane sono ricche di vitamina B6, C e fibre. Includa almeno una banana nella tua colazione giornaliera o aggiungila a cereali, macedonie, yogurt e frappè.

12. Pane:

Il pane fornisce al nostro corpo una porzione significativa dei nutrienti necessari per crescere e mantenere la salute e il benessere del corpo. È una buona fonte di vitamine, minerali, fibre e carboidrati, inoltre quasi non contiene colesterolo e grassi.

Il pane è una buona fonte di fibre.

Una fetta di pane integrale contiene circa 20 grammi di carboidrati e il pane bianco contiene ancora più carboidrati. Cerca di limitare il consumo di pane o scegli il nero anziché il bianco. È anche ricco di fibre, che aiuta a saturare per un periodo più lungo e controlla la fame.

13. Pasta:

La pasta bianca e la pasta di semola contengono una grande quantità di carboidrati e acido glicemico. Prova a usare i maccheroni di quinoa o di grano invece di analoghi nocivi e aggiungi verdure sane come ripieno. Tre tazze di spaghetti daranno al tuo corpo 97 grammi di carboidrati. La pasta di grano duro è anche ricca di vitamina B e ferro, che si aggiungono solo al loro valore nutrizionale.

14. Verdure verdi:

Alcune verdure verdi sono anche ricche di carboidrati e contengono importanti vitamine e minerali. Anche se è necessario ridurre al minimo il consumo di carboidrati semplici, il loro basso livello, che è stato trovato nelle verdure verdi, non rende quest'ultimo dannoso a causa dell'alto contenuto di sostanze nutritive. Piselli, succo di ghianda e asparagi possono contenere fino a 30 grammi di carboidrati. Altre verdure sono fagioli, gombo, cetrioli, zucchine e spinaci.

Le verdure verdi contengono importanti vitamine e minerali.

Come puoi vedere, non tutti gli alimenti che contengono molti carboidrati possono essere dannosi per il corpo. È importante ricordare sempre quali di questi possono effettivamente causare danni al corpo e quali no, perché il nostro corpo ha bisogno non solo di proteine ​​e grassi, ma anche di carboidrati.

Caro visitatore, stai utilizzando una versione obsoleta del browser Opera 11.0.

Ho bisogno di una dieta quando assumo Metformina?