Come trattare l'infiammazione del pancreas a casa

Il ruolo del pancreas coinvolge la regolazione dello scambio di energia e altri processi biochimici che si verificano nel corpo umano.

Produce un complesso di enzimi digestivi che sono coinvolti nella scomposizione di proteine, carboidrati e grassi dal cibo, inoltre forma glucagone e insulino-regolatori del glucosio nel corpo.

L'infiammazione del pancreas, i sintomi e il trattamento di cui consideriamo, è stata chiamata pancreatite, dal latino pancreas parola.

La malattia può manifestarsi in forma acuta o seguire un corso cronico. La pancreatite acuta è caratterizzata da un forte attacco improvviso, salute pericolosa e vita. Nelle crisi di pancreatite cronica sono meno pronunciate e possono essere ripetute nel corso degli anni.

cause di

Per provocare lo sviluppo di infiammazione del pancreas può:

  • mangiare cibi grassi, piccanti e fritti;
  • eccesso di cibo;
  • uso sistematico di alcol;
  • farmaci ormonali;
  • shock nervosi;
  • trauma addominale.

L'infiammazione della ghiandola può verificarsi sullo sfondo di altre malattie del tratto gastrointestinale (pancreatite reattiva):

I medici dicono di essere malati e inclini alla corpulenza e agli anziani. Le donne più spesso degli uomini soffrono di questa malattia.

Sintomi di infiammazione del pancreas

In caso di infiammazione del pancreas, uno dei sintomi è una tipica sindrome del dolore che si presenta in forma acuta. Il paziente sta vivendo un forte dolore circostante, leggermente sfuggente in determinate posizioni. Il sollievo porta una postura seduta con il corpo piegato in avanti.

I principali sintomi di infiammazione acuta del pancreas:

  • dolore acuto sotto le costole del fuoco di Sant'Antonio;
  • nausea e vomito (un sollievo temporaneo viene dopo il vomito);
  • tensione della parete addominale anteriore;
  • pallore della pelle;
  • debolezza e sudorazione;
  • aumento della temperatura corporea.

I primi segni possono manifestarsi come gravità nella regione epigastrica da 1,5 a 2 ore dopo un pasto. Spesso questo prodroma in piedi è accompagnato da una forte riduzione dell'appetito e frequenti mal di testa e vertigini. In questo momento, nella ghiandola stanno già avvenendo cambiamenti patologici negativi.

Inoltre, nella maggior parte dei casi, la localizzazione del dolore può determinare quale parte della ghiandola è infiammata:

  1. Quindi, un sintomo di infiammazione della coda del pancreas si sentirà dolore nell'ipocondrio sinistro. Questo dolore può diffondersi nell'area tra le vertebre IV toraciche e I lombari.
  2. Nell'infiammazione della testa pancreatica, il sintomo doloroso appare più spesso sul lato destro sotto le costole, occupando l'area tra le vertebre VI e XI.
  3. Il corpo infiammato del pancreas può causare dolore nella regione epigastrica.

È caratteristico che durante la remissione una persona possa sentirsi completamente in salute e sperimentare solo debolezza temporanea, a volte disturbi digestivi e diarrea. Dopo lo stress, la temperatura corporea a volte sale agli indicatori subfebrilla

Forma cronica

Gli esperti ritengono che lo sviluppo della pancreatite cronica porti ad un'eccessiva fascinazione per i cibi grassi, il fumo e l'abuso di alcool. Non è determinato con precisione in che modo l'alcol colpisce il pancreas. Presumibilmente, può impedire il rilascio di succo digestivo dal pancreas o alterare notevolmente la loro composizione chimica, così i succhi digestivi iniziano a causare un processo infiammatorio.

Sintomi della malattia pancreatica cronica:

  • avversione ai cibi grassi;
  • dolore nell'ipocondrio durante l'esercizio;
  • violazione della sedia;
  • grave perdita di peso;
  • perdita di appetito.

A seconda dei sintomi, i medici distinguono diverse forme di malattia pancreatica cronica: asintomatica, dolorosa, ricorrente e pseudo-tumorale.

diagnostica

Per capire perché il pancreas fa male, durante l'esame il medico ascolterà tutti i tuoi reclami, raccoglierà un'anamnesi, ti esaminerà, prescriverà gli esami strumentali e di laboratorio necessari:

  1. Esami del sangue biochimici: aumenta il livello di amilasi, lipasi e tripsina. La forma necrotica sarà accompagnata da una diminuzione dei livelli di calcio nel siero. Aumento di ALT e AST. I livelli di bilirubina possono aumentare. Se l'intero organo è interessato, la produzione di insulina è disturbata, seguita da iperglicemia. Nell'urina apparirà amilasi.
  2. Esami strumentali: ultrasuoni, fibrogastroduodenoscopia, radiografia degli organi del torace, angiografia dei vasi degli organi, tomografia, esame laparoscopico della cavità addominale.

Il medico deve prestare attenzione al proprio aspetto, al colore delle mucose e della pelle. Lo specialista sa come controllare il pancreas per distinguere i dolori causati dalla sconfitta del pancreas da quelli provocati dalle malattie del colon trasverso.

Trattamento dell'infiammazione del pancreas

Il trattamento della pancreatite acuta non può essere posticipato - è in pericolo di vita. Se il tempo non ferma il flusso di enzimi dal pancreas, sono in grado di distruggere tutti i tessuti e anche di provocare un così drammatico rilassamento dei vasi sanguigni e l'avvelenamento del sangue da prodotti di decomposizione tissutale che, se non trattati, possono essere fatali.

Per iniziare, al paziente vengono prescritti fluidi per via endovenosa per sostituire la perdita di liquidi e normalizzare la pressione sanguigna. Per eliminare l'infiammazione, i farmaci per il dolore sono prescritti fino a quando non viene completamente rimosso. Durante questo periodo, da tre giorni a una settimana, viene prescritta una dieta rigorosa.

L'esacerbazione di una malattia cronica viene trattata in regime ambulatoriale. Al paziente viene prescritta una dieta che risparmia termicamente con i piatti al vapore. Una corretta alimentazione è combinata con l'assunzione di farmaci che bloccano gli enzimi attivi della ghiandola. Con una forte esacerbazione dell'infiammazione, il "pancreas" nominò anche antidolorifici, antispasmodici, farmaci enzimatici e vitamine.

Trattamento farmacologico

Per un trattamento efficace dell'infiammazione del pancreas, i farmaci vengono selezionati e prescritti dal medico singolarmente. Potrebbe essere prescritto:

  1. Farmaci antispasmodici (per alleviare lo spasmo muscolare): Drotaverin (si presenta sotto forma di compresse diverse: Spasmol, No-shpa, Spazmalgon), Papaverina.
  2. Farmaci per indebolire la secrezione di succo gastrico: Omeprazolo (Zerocide Orta-nol, Gastrozol, Otsid, Promezol, Omepar Losek e altri). Ranitidina (Acidex, Histak, Ulcuran, Rantak, Acilok-Ei altri). Famotidina (Antodin, Histodil, Belomet, Atsipep, Primamet, Blokatsid, Ulkuzal, Gasterogen).
  3. Preparati enzimatici: Gimekromon, Allohol, Pancreatina (Creon, Digestal Pankral, Mezim, Pantsitrat, Penzistal).
  4. Sostanze che inibiscono la produzione di enzimi pancreatici: Aprotinina (Iniprol, Antagozan, Tra-silol Gordox, Kontrikal).

Se l'insorgenza del diabete è una complicazione della pancreatite, il trattamento viene effettuato secondo la prescrizione dell'endocrinologo. Complicazioni di pancreatite cronica possono anche diventare cisti e tumori maligni del pancreas. Dal momento che sono neoplasmi ormone-attivi, il loro aspetto può essere diagnosticato oltre agli esami ecografici e RM, nonché a secernere una quantità eccessiva di ormoni.

dieta

Perché il trattamento sia efficace, i pazienti con pancreatite devono seguire rigorosamente una dieta per un anno. Mangiare spesso e non mangiare troppo. Cibo preso sotto forma di calore. In generale, ogni paziente cerca di scegliere da sé una tale dieta che non causi ricadute, perché siamo tutti diversi e ognuno reagisce in modo diverso agli stessi prodotti.

Quando l'esacerbazione dell'infiammazione del pancreas durante il primo giorno non dovrebbe mangiare affatto, bere acqua minerale senza gas - qualche sorso ogni 15 minuti. Un decotto di fianchi, tè debole, ma succhi, bevande alla frutta - no.

Quindi puoi iniziare a mangiare, anche e spesso un po '. Carne e pesce sotto forma di soufflé e cotolette di vapore, porridge sull'acqua, uova strapazzate, purè di verdure bollite - per iniziare. Poi saranno uniti da ricotta, latticini, frutta e bacche sotto forma di composte e gelatina, mele cotte e pere.

Quando esacerbare la malattia del pancreas dovrebbe sempre essere escluso dalla dieta:

  • alcol;
  • spezie, condimenti;
  • grasso, fritto;
  • salsicce, carni affumicate;
  • sottaceti, cibo in scatola;
  • confetteria, cioccolato, succhi di frutta.

A casa, il trattamento dietetico per l'infiammazione del pancreas implica l'esclusione categorica di un certo numero di alimenti in quel momento fino alla cessazione del periodo acuto della malattia, così come il periodo di riabilitazione. Con lo sviluppo della pancreatite cronica, rimane anche la restrizione dei prodotti.

Anche nel caso in cui la malattia sia guarita con successo, il fatto stesso che fosse, ha causato gravi danni alla salute, e quindi in futuro è necessario diffidare della dieta e della dieta per evitare possibili ricadute.

Prevenzione di nuove esacerbazioni

Nell'infiammazione cronica, al fine di prevenire possibili riacutizzazioni, è necessaria un'attenta osservanza della dieta n. 5 o n. 5P. Gli alimenti con un alto contenuto di carboidrati dovrebbero essere limitati il ​​più possibile, anche se non dovresti eliminarli completamente dalla dieta.

I carboidrati sono parte integrante della dieta di una persona sana e sono necessari per mantenere il normale funzionamento. Tuttavia, i pazienti con pancreatite dovrebbero limitare il loro uso. Particolarmente ricco di dolci a base di carboidrati: torte, biscotti, gelati, caramelle, torte e altri dolci.

Sintomi e trattamento dell'infiammazione pancreatica

Il pancreas è un organo necessario per la digestione del glucosio, che entra nel corpo umano con l'assunzione di cibo. Il ferro produce enzimi e ormoni come l'insulina e il glucagone, che sono necessari per una corretta digestione. Il processo infiammatorio nel pancreas è chiamato pancreatite.

Quando gli enzimi ristagnano direttamente nella ghiandola e non entrano nell'intestino, causano gonfiore e irritazione della membrana mucosa, che riveste la superficie interna di questo importante organo dell'apparato digerente. Il processo infiammatorio può comparire all'improvviso e può trascinarsi per anni. E col passare del tempo, il pancreas viene gradualmente distrutto.

Le principali cause di infiammazione del pancreas

Il nostro corpo senza il pancreas smetterà di funzionare pienamente, in quanto è un organo vitale che è coinvolto nel sistema digestivo. Il ferro è responsabile di garantire che tutte le sostanze organiche siano correttamente assimilate e lavorate, che entrano nel corpo umano attraverso il consumo di cibo. Inoltre, questo organo nel sangue regola la quantità di zucchero.

Molte persone sono abituate a credere che coloro che assumono alcol in grandi quantità, di regola, soffrono di infiammazione della pancreatite. Ma in realtà, le ragioni che possono causare l'infiammazione del pancreas, molto altro. Prendendo in considerazione le statistiche dei medici, nel 40% dei casi, i medici in generale non riescono a stabilire per quale motivo il pancreas si è infiammato.

Descriviamo solo i principali motivi che possono provocare questo processo:

  • Bere eccessivo;
  • Malattie concomitanti nell'uomo, nel sistema cardiovascolare e nel sistema endocrino;
  • Malattie concomitanti del duodeno e della cistifellea (ad esempio, se si sviluppava un'ulcera o una colecistite);
  • Metodi costanti di agenti antibatterici che hanno un effetto collaterale sul pancreas;
  • Cicatrici sugli organi dell'apparato digerente, risultanti da ferite da taglio e da taglio della cavità addominale o chirurgia;
  • La presenza nel corpo umano di infezioni e virus;
  • Patologie anatomiche congenite dello sviluppo del pancreas (ad esempio, la pancreatite può comparire se un tumore si è sviluppato sul pancreas);
  • Predisposizione genetica alla pancreatite;
  • Se c'è la presenza di vermi nel corpo umano e altri parassiti.

Forme di infiammazione del pancreas

Il processo infiammatorio nel pancreas può avvenire in due forme:

  1. Acuta: la malattia passa rapidamente (con trattamento tempestivo e corretto in una sola settimana) e non ha un effetto negativo sugli organi vicini del sistema digestivo. Se a un paziente viene diagnosticata una pancreatite acuta, la persona viene ricoverata in ospedale, poiché il medico deve assicurarsi che il pancreas non si gonfia, perché l'organo può smettere di funzionare, il che porterà a conseguenze irreversibili.
  2. Cronico: appare, di regola, in quelle persone che abusano di abitudini malsane (fumare, cibo spazzatura, spesso assumere alcol). Questa forma della malattia è spesso accompagnata da attacchi di dolore nell'addome e può trasformarsi in diabete.

I principali segni di infiammazione del pancreas

I sintomi di infiammazione del pancreas sono semplicemente impossibili da non notare, dal momento che sono visualizzati in modo significativo sulle condizioni generali del paziente:

  • Una persona si sente debole, stordita;
  • Appare un forte dolore circostante nella parte superiore della cavità addominale. In questo caso, il dolore non può essere fermato da alcun antidolorifico;
  • Si verifica indigestione, manifestata sotto forma di flatulenza, frequenti eruttazioni e diarrea;
  • Il paziente è sempre nauseato, si verifica vomito;
  • Il ritmo cardiaco, che si sviluppa in tachicardia cronica, è compromesso;
  • Il paziente non può mangiare completamente, a causa di questo inizia rapidamente a buttare via il peso;
  • L'uomo suda molto;
  • Le proteine ​​dell'occhio e la pelle assumono una tonalità giallastra.

Se avverti uno dei sintomi sopra elencati, dovresti chiamare immediatamente un'ambulanza o andare in clinica da solo per determinare la vera causa della tua cattiva salute.

Segni di infiammazione della coda e testa del pancreas

Questi indicatori sono diversi. Nei pazienti, possono variare in base alle caratteristiche individuali, allo stadio e al tipo di malattia. In generale, i sintomi che indicano l'infiammazione della coda e della testa pancreatica sono suddivisi in quattro gruppi principali:

  1. Sintomi dispeptic. Questi includono: vomito, nausea, feci instabili, perdita di appetito. Tanto più chiaramente, questi sintomi compaiono nella fase iniziale dell'infiammazione della coda e della testa del pancreas.
  2. Sintomi di dolore Che hanno sia carattere tagliente che tiratore. Di norma, questo sintomo non è correlato all'uso del cibo ed è osservato per un lungo periodo, aumentando contemporaneamente con il progredire della malattia. Nella maggior parte dei casi, queste sensazioni si sentono nella regione del cuore o nello spazio retrosternale. Nella pratica medica, ci sono stati casi in cui il dolore ha raggiunto il picco più alto, che causa, a sua volta, shock da dolore. Di conseguenza, si verifica la morte.
  3. Segni di laboratorio Questo è principalmente un cambiamento nella composizione chimica di urina e sangue.
  4. Spesso un segno sorprendente di infiammazione della testa è un cambiamento nel colore della copertura della pelle. Diventa pallido o giallastro. Inoltre, le dita e l'area naso-labiale diventano di colore bluastro. Questo è il sintomo principale dell'intossicazione con enzimi specifici.

Diagnosi della malattia

Quindi, quando il paziente entra nella clinica, viene esaminato da un chirurgo, da un gastroenterologo o da un terapista. Alla reception, in primo luogo, il medico esegue un esame primario e poi prescrive un numero di esami clinici, che sono necessari per confermare o escludere la pancreatite.

L'elenco degli esami diagnostici comprende:

  • Diagnosi ecografica del pancreas e dei suoi organi dell'apparato digerente;
  • Un esame del sangue per determinare la quantità di amilasi, lipasi, enzimi epatici, leucociti e bilirubina in esso;
  • Puntura (eseguita quando il caso è così trascurato che non è possibile determinare la causa del dolore nella cavità addominale con qualsiasi altro mezzo);
  • Diversi esami al computer: MRI, TC, endoscopia e ERCP.

Sulla base dei dati dell'indagine, il medico sviluppa il trattamento efficace richiesto.

Come trattare l'infiammazione del pancreas?

Come già detto, quando a una persona viene diagnosticata una fase acuta di pancreatite, viene ricoverato in un day hospital, durante il quale vengono eseguite le seguenti procedure obbligatorie:

  • Un tubo speciale viene inserito attraverso il naso al paziente, passando attraverso gli organi digestivi del paziente e i canali respiratori. Il significato di questa procedura è di lasciare completamente l'aria e il fluido che si è accumulato nel pancreas;
  • Al paziente viene prescritto l'uso di antidolorifici e contagocce, eliminando il processo infiammatorio nel pancreas;
  • Quando c'è una necessità, il paziente è operato su un dotto choleretic bloccato o sul pancreas.

Come trattare la pancreatite con i farmaci?

Quando un paziente ha già passato la pancreatite in uno stadio cronico, gli viene prescritto un ciclo di trattamento farmacologico, che include:

  • Enzimi digestivi che il pancreas non può produrre da solo a causa del processo di infiammazione;
  • Iniezioni di insulina (quando il pancreas ha smesso di sintetizzarsi);
  • Antidolorifici, ad esempio, ibuprofene o acetaminofene.

Trattamento chirurgico della pancreatite

Nel caso in cui, il rilievo medico del dolore nel pancreas non mostra l'effetto desiderato, e gli esami ecografici indicano che un sacco di tessuti morti si sono formati sull'organo, quindi al paziente viene raccomandato l'intervento chirurgico - necrotomia o laparoscopia.

Sarà impossibile fare a meno dell'intervento chirurgico quando un paziente con una fase cronica di pancreatite presenta complicazioni, tra cui:

  • Ostruzione dei vasi sanguigni;
  • Il gonfiore si formò vicino al pancreas;
  • Una cisti o un tumore apparvero direttamente sull'organo stesso;
  • Aumento degli attacchi di dolore;
  • I dotti biliari sono lapidati.

Come trattare la pancreatite a casa?

Non è auspicabile iniziare l'autotrattamento senza un esame medico preliminare. Quando il medico decide che puoi prendere l'automedicazione a casa, puoi provare metodi alternativi, ad esempio una dieta speciale che purifica il pancreas oi rimedi popolari. Di cui parleremo più dettagliatamente.

Metodi tradizionali di trattamento della pancreatite

Ci sono molte buone ricette che possono aiutare il paziente ad alleviare la sua condizione:

  • Fai una tintura di prezzemolo, limone e aglio. Per quello che è necessario prendere 300 grammi di prezzemolo e aglio e un chilogrammo di limoni, saltare tutto attraverso un tritacarne e filtrare il succo preparato con una garza. Bere questa tintura è necessario 3 volte al giorno, un cucchiaino prima di tutti i pasti;
  • Preparare un impacco dallo yogurt. Per quello che è necessario inzuppare un pezzo di garza accuratamente in clabber e collegarlo alla cavità addominale (per l'area in cui si trovano il pancreas e lo stomaco) per la notte. In ogni caso hai bisogno di qualcosa di caldo da avvolgere e coprire con una coperta. Dopo 6-7 di questi pacchetti, il dolore non ti disturberà più;
  • Fai il brodo di farina d'avena. Questo è abbastanza semplice da eseguire - è necessario versare un chilo di avena con acqua bollente, lasciarlo in infusione per un'ora, dopo aver decantato il brodo e bevendo 0,5 tazze 3 ogni giorno. Allo stesso modo, il prezzemolo viene preparato, ma deve essere versato con latte, non con acqua;
  • Lessate immortelle e camomilla. È necessario prendere un cucchiaio di tutti i componenti e versarli con una tazza di acqua bollente. Questo brodo dovrebbe essere bevuto per 3 settimane tre volte al giorno prima di mangiare. Con le stesse proporzioni, puoi fare un assenzio con l'iris.

Si ritiene che il trattamento a base di erbe del pancreas sia un modo abbastanza efficace per combattere la pancreatite.

Dieta durante la pancreatite

Il menu del giorno del paziente con pancreatite è necessario per includere alimenti che contengono carboidrati, grassi e proteine. Pertanto, non si può sostenere che la dieta durante l'infiammazione pancreatica sia uniforme e significativamente limitata.

Il paziente può essere mangiato:

  • Tipi di carne e pesce a basso contenuto di grassi (carne di manzo, pollo, tacchino, coniglio, ecc.);
  • Fette biscottate di pane bianco;
  • Budini di verdure;
  • Albumi d'uovo (puoi farne una frittata);
  • composte;
  • Minestre crema;
  • Musa;
  • Jelly.

Tutti i prodotti sopra elencati devono essere adeguatamente preparati. E 'assolutamente vietato friggere e aggiungere preparazioni taglienti a loro. Quando ami i frutti, devi chiedere al tuo dottore se è possibile che tu li usi durante l'infiammazione del pancreas. Come ci sono acidi in alcuni frutti, pareti irritanti di questo organo, che aggrava solo l'infiammazione della pancreatite.

Complicazioni di infiammazione del pancreas

L'infiammazione del pancreas in qualsiasi stadio è pericolosa per la vita umana. Se il trattamento non viene affrontato tempestivamente, possono comparire le seguenti complicanze:

  • Ci può essere sanguinamento interno, sarà fatale;
  • Ci sarà una formazione purulenta, che può scoppiare, questo porterà a peritonite o flemmone;
  • Si svilupperà la malattia della cistifellea.

Prevenzione delle malattie

Qualsiasi persona può proteggere la propria salute da qualsiasi malattia associata al pancreas e la pancreatite non fa eccezione. Cosa è necessario solo per osservare una serie di semplici raccomandazioni per la prevenzione:

  • Consuma solo cibi a basso contenuto di grassi. Il cibo per il corpo umano deve essere il più utile possibile;
  • Non fumare o abusare di alcool quando hai questa cattiva abitudine;
  • Cuocere minestre e cereali magri, mangiare prodotti a base di crusca in quantità moderate e il maggior numero possibile di vitamine sotto forma di frutta e verdura;
  • Mantenere uno stile di vita attivo, fare alcuni sport semplici o educazione fisica.

Per evitare vari problemi con il sistema digestivo, fai attenzione alla salute del pancreas.

Solo una visita tempestiva al medico durante la presenza dei primi segni di infiammazione del pancreas, l'implementazione di tutti i suoi appuntamenti per la prevenzione e il trattamento della pancreatite, può aiutare a mantenere il normale funzionamento di un organo digestivo così indispensabile come il pancreas.

Cause, sintomi, trattamento dell'infiammazione del pancreas

Il pancreas è un organo interno che è necessario per l'assorbimento del glucosio, che entra nel corpo umano con il cibo. La ghiandola secerne ormoni come glucagone e insulina, così come gli enzimi necessari per una corretta digestione del cibo. L'infiammazione di questo organo è chiamata pancreatite. Se gli enzimi ristagnano nel pancreas stesso e non entrano nell'intestino, possono causare irritazione e gonfiore della mucosa che riveste la superficie interna di questo importante organo dell'apparato digerente. L'infiammazione può svilupparsi improvvisamente e può trascinarsi per anni. E col passare del tempo, il pancreas viene gradualmente distrutto.

Cause di infiammazione del pancreas

I fattori provocatori più frequenti che portano alla pancreatite sono l'abuso di alcol e le pietre che si formano nella cistifellea. Inoltre, questa malattia può svilupparsi a seguito di lesioni, infezioni e uso incontrollato di alcuni farmaci. A volte capita che le cause che hanno portato all'infiammazione nel pancreas rimangono idiopatiche (inspiegabili). Nello stato normale, il pancreas e i suoi dotti non consentono agli enzimi di liberarsi delle cellule della mucosa. Ma a volte c'è un fallimento del deflusso di enzimi nell'intestino tenue, e i succhi digestivi iniziano ad avere un effetto distruttivo sui tessuti della ghiandola stessa.

Pancreatite acuta

Molto spesso, un blocco dei calcoli biliari del dotto pancreatico o un'assunzione eccessiva di alcol porta ad un attacco acuto di dolore. Un improvviso attacco di pancreatite causa abbuffate prolungate.

Altri motivi includono:

Trigliceridi elevati nel sangue;

Alcuni farmaci (steroidi, antibiotici, farmaci per il trattamento dell'ipertensione).

Pancreatite cronica

Gli esperti ritengono che lo sviluppo della pancreatite cronica porti ad un'eccessiva fascinazione per i cibi grassi, il fumo e l'abuso di alcool. Non è determinato con precisione in che modo l'alcol colpisce il pancreas. Presumibilmente, può impedire il rilascio di succhi digestivi dal pancreas o cambia notevolmente la loro composizione chimica, quindi iniziano a causare un processo infiammatorio.

Sintomi di infiammazione del pancreas

Il sintomo più evidente di infiammazione del pancreas è un dolore piuttosto grave nell'ipocondrio sinistro o nell'addome superiore. A volte il dolore dà nella parte posteriore e fa fuoco di Sant'Antonio. Quando si prende una posizione seduta o leggermente inclinato in avanti, il dolore gradualmente si attenua e diventa insignificante.

Inoltre i sintomi includono:

Ingiallimento del bianco degli occhi e della pelle;

Mal di schiena, tuttavia, questo sintomo è a volte provocato da malattie come l'ulcera peptica, l'appendicite, la colecistite, l'ostruzione intestinale e la diverticolosi.

Cosa succede con l'infiammazione del pancreas?

Pancreatite acuta

La pancreatite può essere lieve o grave. La pancreatite leggera acuta è più comunemente diagnosticata. Tale malattia non influisce sugli organi vicini e viene curata abbastanza rapidamente. Quando si prescrive la terapia corretta, i sintomi della malattia scompaiono una settimana dopo l'inizio del trattamento.

La terapia viene eseguita direttamente nell'ospedale sotto la supervisione di un medico che, a seconda delle caratteristiche individuali del corpo umano, prescrive antidolorifici e farmaci antinfiammatori e sviluppa un sistema per assumerli. Non appena l'infiammazione viene eliminata, il paziente si riprenderà immediatamente.

Ma a volte può verificarsi la necrotizzazione del tessuto pancreatico o un grave danno alle sue cellule. In questo caso, c'è il pericolo di un completo fallimento del corpo. Nel caso avanzato, i processi infiammatori nel pancreas possono essere fatali.

Pancreatite cronica

Di solito, la malattia diventa cronica dopo una serie di attacchi di pancreatite acuta e in assenza di un trattamento adeguato. Gli esperti dicono che la causa più probabile di infiammazione cronica è il costante abuso di bevande alcoliche.

Questa forma della malattia procede in modi diversi. Spesso la pancreatite cronica è accompagnata da dolore regolare e complicanze correlate. Includono le manifestazioni ricorrenti di tutti i sintomi della pancreatite, il blocco dei vasi sanguigni, l'intestino tenue, i dotti biliari, l'accumulo di aria e fluido.

Quando la maggior parte del tessuto pancreatico muore, si verificano carenze nutrizionali quando il corpo smette di produrre gli enzimi necessari per la digestione, che aiutano a digerire proteine ​​e grassi. Il corpo non può assorbire i grassi e sono semplicemente escreti con le feci. Diventa liquido, pallido e fetido a causa dello sviluppo di steatorrea.

Il danno alle cellule responsabili della produzione di insulina (insulacytes), porta all'impossibilità di assimilare carboidrati e zuccheri dal cibo, che minaccia lo sviluppo del diabete. La forma cronica del processo infiammatorio del pancreas aumenta il rischio di cancro. Si verifica in circa 4 casi su 100 in soggetti con pancreatite cronica.

Fattori di rischio

I seguenti fattori aumentano significativamente il rischio di pancreatite:

Abuso di alcol Tutto dipende dalle caratteristiche individuali dell'organismo. La quantità di alcol che può portare alla distruzione delle cellule pancreatiche è diversa per ogni persona. In media, i medici specialisti suggeriscono che gli uomini non possono bere più di due bicchieri di alcol forte al giorno, e per le donne questa regola non dovrebbe superare un bicchiere;

Pietre nella cistifellea. La malattia da calcoli biliari può portare al blocco del dotto pancreatico e, di conseguenza, il deflusso dei succhi digestivi sarà disturbato;

Trigliceridi elevati nel sangue;

Deviazione nella struttura dei dotti biliari o pancreatici e patologia congenita, quando il pancreas è diviso e ha due canali principali.

Importante sapere! Per le cure mediche necessarie a ricorrere immediatamente se grave dolore addominale, in presenza di vomito entro poche ore o un po 'di dolore per un paio di giorni. Non è necessario che questi sintomi indichino malattie del pancreas, ma per escludere la diagnosi è necessario condurre una serie di test. Non dovresti tollerare a lungo e aspettare che i sintomi passino da soli. Ciò è particolarmente vero per il dolore addominale grave, poiché questa condizione può seriamente minacciare la vita di una persona.

Diagnosi di infiammazione del pancreas

Se si sospetta un'infiammazione del pancreas, i seguenti medici specialisti possono prendere parte alla diagnosi di questa malattia: terapista, chirurgo, medico di famiglia, gastroenterologo. Viene condotto un esame visivo, viene assegnato un esame del sangue, che può indicare la presenza di ostruzione del dotto o infezione. Successivamente vengono prescritti anche altri esami, inclusi gli ultrasuoni, che è la procedura diagnostica indolore più comune.

Esame primario Per cominciare, il medico esegue un'ispezione visiva e chiede dei sintomi. Inoltre scopre tutte le malattie che hanno preceduto questo problema di salute. Se vi è il sospetto di malattia del calcoli biliari, il medico attira l'attenzione sulla tinta giallastra della pelle e sul bianco degli occhi, conducendo un esame digitale dell'addome. Se ci sono periodi di nausea o vomito, è necessario scoprire le loro cause. Per fare questo, il più accuratamente possibile per descrivere i tuoi sentimenti al medico. È necessario specificare il numero di attacchi e la loro durata. Per uno studio più approfondito può essere assegnato a test dettagliati di sangue, urina e raggi x.

Analisi. Per iniziare a nominare uno studio del livello degli enzimi nel sangue. In base ai risultati dei dati ottenuti, il medico diagnostica la malattia e decide sulla nomina del trattamento per l'infiammazione del pancreas.

Per fare un quadro più chiaro, sono prescritte due analisi del sangue di base:

Livello di lipasi Un aumento dei livelli ematici può indicare un attacco acuto di pancreatite;

Livello di amilasi Un alto livello di amilasi è un segno di infiammazione.

Inoltre, oltre ai suddetti test possono essere inoltre prescritti:

Analisi per la bilirubina. Un aumento del livello di questa proteina si verifica quando i dotti biliari sono bloccati;

Emocromo completo Se il pancreas è infiammato, nel sangue sarà presente un numero elevato di globuli bianchi;

Esami del sangue per gli enzimi epatici. Nella pancreatite acuta, causata da calcoli biliari, aumenta l'attività dell'alanino aminotransferasi e della fosfatasi alcalina.

Vengono utilizzate le seguenti tecniche hardware:

Esame ecografico della cavità addominale. Può essere usato per scoprire quanto è bloccato il condotto e dove si trovano i calcoli biliari;

CT con contrasto. Utilizzando la tomografia computerizzata con l'aggiunta di un agente di contrasto, vengono eliminate altre cause di dolore addominale. Inoltre, questa procedura consente di evitare l'ostruzione intestinale, trovare complicazioni, identificare i tessuti morti (pancreas), vedere il blocco delle vene;

MRHT (colangiopancreatografia a risonanza magnetica). Condotto per identificare i calcoli biliari nel dotto biliare comune;

ERCP. Colangiopancreatografia retrograda endoscopica. Permette allo specialista di vedere la struttura del dotto pancreatico principale. Questo è l'unico test diagnostico che può essere utilizzato simultaneamente per rimuovere le pietre dal dotto biliare comune e per trattare i dotti biliari ristretti;

MR. Questa procedura viene utilizzata per rilevare l'infiammazione e integrare le informazioni ottenute utilizzando la tomografia computerizzata;

Ecografia endoscopica Questa procedura viene eseguita utilizzando un endoscopio appositamente progettato, che viene inserito attraverso l'esofago direttamente nello stomaco. Con l'aiuto di questo studio ha rivelato la presenza nei dotti biliari dei calcoli biliari;

Foratura. Una procedura simile è prescritta nei casi in cui uno specialista non è sicuro se vi sia un processo di infezione del tessuto pancreatico. Puntura prelevata dall'area infiammata del corpo. Quindi un campione di tessuto o fluido viene esaminato in laboratorio per la presenza di microrganismi patogeni che causano l'infiammazione. Se la pancreatite si verifica in una forma cronica complessa, è necessario fare un'analisi delle feci per la presenza di grasso in esso. Se sono presenti, ciò indicherà che i grassi non vengono digeriti e assorbiti dal corpo. Ciò significa che il pancreas non rilascia abbastanza enzimi digestivi.

Trattamento dell'infiammazione del pancreas

Il più delle volte, il trattamento viene eseguito in un ospedale. Gli antidolorifici sono prescritti a chi è malato e si sta sviluppando uno speciale regime farmacologico per eliminare l'infiammazione. Con la pancreatite, l'aria e il fluido a volte si accumulano nello stomaco, il che può causare attacchi di vomito grave. Per eliminare questo sintomo, un tubo viene inserito nello stomaco attraverso il naso, che porta aria e fluido verso l'esterno.

La scelta della terapia per la pancreatite dipenderà dalla natura della malattia: un attacco acuto o un decorso cronico. Il trattamento iniziale per la pancreatite acuta deve essere effettuato in ambiente ospedaliero. Al paziente vengono prescritti fluidi per via endovenosa per reintegrare la perdita di liquidi e normalizzare la pressione sanguigna. Per eliminare l'infiammazione vengono prescritti i FANS. Durante questo periodo, una dieta rigorosa viene mantenuta da tre giorni a una settimana.

In presenza di calcoli biliari che provocano attacchi di infiammazione del pancreas, viene prescritto ERCP (colangiopancreatografia retrograda endoscopica) per rimuoverli dal dotto biliare. Dopo l'eliminazione dei processi infiammatori, a volte la cistifellea viene rimossa chirurgicamente.

Nel decorso cronico della malattia, quando compaiono attacchi acuti di pancreatite, viene prescritto un trattamento simile. Se necessario, l'espansione dei dotti pancreatici, la rimozione di pietre o cisti, è necessario ricorrere all'intervento chirurgico. Dopo questa procedura, una persona per circa sei mesi dovrebbe essere costantemente monitorata dal medico curante al fine di evitare complicazioni. A casa, si dovrebbe seguire costantemente una dieta appropriata, evitare l'eccesso di cibo e bevande alcoliche.

Farmaci per il trattamento dell'infiammazione cronica del pancreas

Nel trattamento della pancreatite cronica, sono prescritti antidolorifici, enzimi che migliorano la digestione e, se necessario, i farmaci contenenti insulina.

I principali tipi di farmaci per il trattamento della pancreatite:

Antidolorifici. Se gli attacchi di dolore sono tollerabili, possono essere fermati con ibuprofene o acetaminofene. Con dolori più intensi e acuti prescritti da un medico, usare antidolorifici più forti;

Insulina. Se l'infiammazione porta alla morte delle cellule pancreatiche responsabili della produzione di insulina, al paziente vengono somministrate iniezioni di insulina per tutta la vita;

Enzimi. Nei gravi processi infiammatori del pancreas, questo organo può fermare la produzione di enzimi digestivi, che sono vitali per la digestione e il corretto assorbimento di grassi, carboidrati e proteine. In questo caso, al paziente viene prescritto l'uso di enzimi. Entrando nel corpo, aiutano il cibo a digerire completamente.

L'uso di enzimi per il trattamento della pancreatite cronica può causare effetti collaterali. Ad esempio, dolore all'ano o alla bocca. La maggior parte degli enzimi è costituita da proteine ​​suine, quindi non dovrebbero essere assunte in caso di allergia al maiale.

Con cautela e sotto la supervisione diretta di un medico dovrebbe prendere gli enzimi durante l'infanzia, dal momento che il loro numero elevato può portare all'ostruzione intestinale.

Quando è necessario un intervento chirurgico?

Il pancreas è un organo molto tenero che è abbastanza facile da danneggiare durante un'operazione chirurgica, i medici preferiscono non prescrivere gli interventi il ​​più possibile. Tuttavia, a volte la chirurgia è semplicemente necessaria, poiché il rischio di complicanze dovute al tessuto pancreatico necrotico è molto più alto del rischio di complicanze del trattamento chirurgico.

Se la pancreatite è causata dalla presenza di calcoli biliari, di solito è scelta tra due tipi di operazioni:

Chirurgia della cistifellea aperta.

In presenza di calcoli biliari, viene utilizzata la colangiopancreatografia retrograda endoscopica. Viene anche usato se è necessario espandere o drenare il condotto pancreatico stretto.

Vari metodi sono usati per eliminare il tessuto pancreatico morto:

La necrotomia laparoscopica, che viene eseguita con necrosi limitata del tessuto pancreatico. Tale operazione è importante per preservare la vita del paziente, anche se dopo di esso il volume degli enzimi e degli ormoni secreti dall'organismo diminuisce;

Necrotomia aperta. È dimostrato con la vasta diffusione di processi necrotici nei tessuti pancreatici. Viene eseguita un'asportazione delle cellule necrotiche, seguita dalla rimozione dell'essudato infiammatorio, dal drenaggio del tessuto retroperitoneale e dal lavaggio delle cavità purulente.

La necrotomia del pancreas è un'operazione che preserva l'organo e comporta la rimozione di tutti i tessuti morti.

Cosa fare se iniziano le complicanze del processo infiammatorio?

Gli attacchi di pancreatite non vanno senza lasciare traccia e sono spesso accompagnati da complicazioni. Questi includono:

Necrotizzazione del tessuto pancreatico;

A volte è necessario un intervento chirurgico per rimuovere le pietre dalla cistifellea o dalla resezione della parte danneggiata del pancreas. Se i disturbi sono critici, il paziente dovrà probabilmente assumere l'insulina per regolare i livelli di zucchero nel sangue. E per la normale digestione di proteine ​​e grassi farmaci prescritti, che contengono enzimi digestivi.

Se l'infiammazione del pancreas è cronica, allora una persona malata richiede l'aderenza a una dieta permanente, che elimina completamente il consumo di bevande alcoliche, compreso il basso contenuto alcolico. È anche necessario assumere costantemente antidolorifici. Il paziente deve sviluppare un sistema di alimentazione in collaborazione con il medico curante. Cambiare le abitudini di gusto è piuttosto difficile, soprattutto per le persone con una volontà debole, ma con il giusto approccio, una buona pianificazione e con il sostegno della famiglia, tutto questo diventa possibile.

Le complicanze della pancreatite cronica includono:

Accumulo di liquido in eccesso attorno al pancreas;

Blocco dei vasi sanguigni;

Attacchi costanti di dolore;

Stenosi del dotto biliare e dell'intestino tenue;

Trattamento con un paziente in peggioramento

Il risultato di una lunga infiammazione cronica del pancreas è una diminuzione del numero di enzimi digestivi secreti da esso. Pertanto, il corpo non può digerire completamente i grassi. La sintesi enzimatica ridotta comporta la steatorrea. Questa selezione di feci liquide e oleose.

Poiché il cibo non viene assorbito da proteine ​​e grassi, la persona inizia a perdere peso. Risolvi questo problema con l'aiuto di farmaci contenenti enzimi. Se la pancreatite ha portato alla cessazione del rilascio dell'insulina ormonale da parte del pancreas, viene somministrata un'iniezione appropriata alla persona malata.

Durante il trattamento nello sviluppo di un processo infiammatorio infettivo, il paziente viene prescritto antibiotici o rimosso il tessuto pancreatico malato necrotico da un intervento chirurgico. Tuttavia, i medici cercano di trattare questo organo senza ricorrere alla chirurgia, dal momento che il pancreas è molto tenero e vulnerabile.

Prevenzione dell'infiammazione del pancreas

Garantito per prevenire l'infiammazione del pancreas, come qualsiasi altra malattia, è impossibile.

Tuttavia, è possibile ridurre i fattori di rischio e, quindi, ridurre al minimo la probabilità di nuovi attacchi:

Poiché gli attacchi più comuni di pancreatite si verificano sullo sfondo dell'abuso di alcol, quindi in presenza di una tale malattia, l'alcol dovrebbe essere completamente escluso dalla tua vita. Anche una piccola quantità di esso può scatenare un attacco di dolore o complicazioni. Grandi dosi di alcol possono essere pericolose per la vita di una persona con pancreatite;

Poiché la pancreatite cronica è accompagnata da attacchi di dolore, vengono prescritti farmaci per il dolore e enzimi digestivi;

I cibi grassi, fritti, affumicati e piccanti sono limitati, poiché irritano il pancreas e causano dolore;

Se la pancreatite è scatenata da calcoli biliari, allora dovresti osservare la tua dieta e condurre uno stile di vita sano e mobile;

Fumare provoca anche lo sviluppo di malattie pancreatiche, quindi dovresti pensare a smettere di fumare;

Nel cibo è necessario mangiare più frutta e verdura fresca, carni magre, prodotti da forno a base di farina grossa, porridge, acqua bollita.

Solo un trattamento tempestivo al medico in presenza dei primi sintomi di pancreatite, il rispetto di tutte le sue raccomandazioni per il trattamento e la prevenzione della malattia, contribuirà a mantenere le normali funzioni di un organo indispensabile di digestione come il pancreas.

Chi dovrei contattare un medico?

Per diagnosticare l'infiammazione e trattare l'infiammazione del pancreas può:

Gastroenterologo (specialista in malattie del tratto gastrointestinale);

Autore dell'articolo: Gorshenina Elena Ivanovna | gastroenterologo

Istruzione: Un diploma nella specialità "Medicina" è stato ricevuto all'Università Medica Statale Russa. N.I Pirogov (2005). Scuola di specializzazione in "Gastroenterologia" - centro medico educativo e scientifico.

Tutti dovrebbero sapere cosa fa infiammare il pancreas.

Autore: Alexey Shevchenko 17 gennaio 2017 23:35 Categoria: Problemi di sopravvivenza

Saluti a voi, cari lettori del blog "Healthy Lifestyle" di Alexei Shevchenko. Voglio condividere con voi le buone notizie: oggi il mio buon amico è stato dimesso dall'ospedale. Proprio al culmine delle vacanze, ha avuto un attacco di pancreatite acuta, ma per fortuna tutto è andato senza intervento chirurgico. Ora è quasi in salute. Ma guardando la sua triste esperienza, ho deciso di dedicare un altro articolo all'argomento, da cui il pancreas si è infiammato.

Diabete - e cos'altro può ferire il pancreas?

L'infiammazione della ghiandola vitale non è rara

Perché si verifica l'infiammazione?

Come mangiare

Diabete - e cos'altro può ferire il pancreas?

Oggi, probabilmente, tutti sanno che il pancreas è uno degli organi più importanti del corpo umano e, se si guasta, colpisce immediatamente l'intero metabolismo. Il fatto che sia a causa del suo fallimento causa una terribile malattia del diabete, è noto a tutti. Ma il diabete non è l'unica malattia causata dal pancreas. Questo gruppo di malattie include anche:

  • pancreatite (acuta, ereditaria cronica);
  • pietre pancreatiche;
  • varie neoplasie della ghiandola.

Quando il pancreas si infiamma, questa è la pancreatite.

L'infiammazione della ghiandola vitale non è rara

L'infiammazione del pancreas, cioè la pancreatite, è un problema molto comune. Ogni anno più di 100 mila persone si ammalano di esso.

La pancreatite è di tre tipi: acuta, cronica ed ereditaria. Può colpire persone di qualsiasi età, ma gli anziani, i tossicodipendenti e le donne incinte sono particolarmente a rischio. Fino a poco tempo fa, la pancreatite da bambini era una rarità, ma ora a causa della dieta abbondante ed estremamente malsana, la passione catastrofica per i dolci (la maggior parte dei quali è olio di palma suicida mescolato con aromi chimici e enormi dosi di zucchero), come pure uno stile di vita lento, i bambini soffrono questa malattia sempre di più.

Un pericolo immediato per la vita è una forma acuta della malattia (questo è esattamente quello che è successo al mio amico). Spesso l'infiammazione acuta si sviluppa improvvisamente, spesso sullo sfondo di una salute completa. I sintomi principali sono:

  • dolore estremo - è così doloroso che persino gli uomini adulti in un tale stato possono urlare e piangere come bambini piccoli;
  • febbre alta;
  • nausea, vomito misto a bile, diarrea;
  • palpitazioni cardiache;
  • disidratazione rapida.

Un'altra caratteristica della pancreatite acuta è un forte sbiancamento della pelle intorno all'ombelico o ai lati.

Sintomi e trattamento dell'infiammazione del pancreas nelle donne

Il primo segno di pancreatite, con il quale si dovrebbe immediatamente cercare assistenza medica di emergenza, è il dolore intenso e improvviso nella parte superiore dell'addome sotto le costole. L'automedicazione con una malattia così grave porterà solo al deterioramento e allo sviluppo di gravi complicanze.

Il ruolo del pancreas

L'organo, situato nella cavità addominale dietro lo stomaco a livello delle vertebre lombari superiori, ha due scopi nel corpo:

  • Secrezione del succo pancreatico nell'intestino tenue con enzimi digestivi, dove avviene il processo di assimilazione e assorbimento dei nutrienti nel sangue.
  • Produce ormoni glucagone e insulina, che svolgono un ruolo nella regolazione dei processi metabolici.

La cattiva abitudine delle donne a mangiare troppo, mangiare cibi grassi o seguire diete con carenze proteiche porta all'infiammazione del pancreas, quando gli enzimi digestivi vengono stimolati prima di entrare nell'intestino tenue. La foto sotto mostra un organo sano e malato.

Sintomi di infiammazione del pancreas

Manifestazioni di pancreatite sono simili a segni di malattie gastrointestinali o avvelenamento: lo stomaco è anche preoccupato, vomito e nausea a causa di intossicazione del corpo. Ma allo stesso tempo ci sono altri sintomi di infiammazione del pancreas, che sono determinati dopo lo studio del sangue, delle feci, della pelle e dipendono dalla forma della malattia.

Pancreatite acuta

I primi segni di infiammazione sono il verificarsi di coliche e vomito ripetuto. Poi c'è un dolore circostante nell'addome superiore, che dura per tre giorni sulle scapole e poi diventa dolorante in natura con una diminuzione graduale di intensità nel corso di una settimana. Allo stesso tempo, si notano anche questi sintomi:

  • Pallore della pelle del viso, a forma di punta.
  • Pancia allargata.
  • Costipazione e gonfiore
  • Fetid sgabello con schiuma e pezzi di cibo non digerito.
  • Aumento della frequenza cardiaca.
  • Febbre - febbre e tremori muscolari, sensazione di freddo.

Con questi segni, è necessario cercare urgentemente un medico. Un attacco acuto di pancreatite nei casi gravi porta a sanguinamento nella ghiandola, infezione e formazione di cisti. A causa di questi disturbi, altri organi vitali sono danneggiati: reni, cuore e polmoni.

Pancreatite cronica

Un processo infiammatorio prolungato si sviluppa per due motivi:

  • Dopo aver bevuto, quando gli uomini diventano dipendenti dall'alcool.
  • Alla fine dell'episodio della forma acuta della malattia, se non è stato effettuato il trattamento corretto, l'aiuto qualificato con questo ciclo di pancreatite aiuta le persone malate a guarire completamente.

L'infiammazione cronica copre due periodi. Il primo è caratterizzato da un cambiamento ricorrente di peggioramento senza sintomi dolorosi, e il secondo da costante disagio, simile al decorso acuto, anche con nausea, vomito e costipazione, ma con la comparsa di nuovi sintomi:

  • Tono della pelle giallastro.
  • Diarrea e perdita di peso.
  • Dolore prolungato nella parte superiore dell'addome dopo aver mangiato troppo o assunto cibi grassi. Allo stesso tempo, diventa più facile sedersi o solo dopo poche ore o addirittura giorni dopo l'ingestione di cibo pesante nello stomaco.

La pancreatite cronica, che dura da anni, porta alla distruzione del pancreas, cambiamenti nella struttura dei tessuti dell'organo. Di conseguenza, sviluppa:

  • Fallimento secretoria.
  • Il diabete mellito.
  • Sindrome da malassorbimento, che è una fonte di gravi complicazioni: anemia, disturbi della funzione riproduttiva, carenze nutrizionali nel corpo.

Cause di infiammazione del pancreas

La pancreatite si sviluppa a causa di duecento basi, ma è più comune nelle donne e negli uomini con determinati fattori di rischio, che includono:

  • Ubriachezza.
  • Colelitiasi - la formazione di pietre nella cistifellea.

L'infiammazione nel pancreas inizia sempre sullo sfondo di altre malattie del tratto gastrointestinale - ulcere, gastriti, patologie nel duodeno. Il processo è difficile da diagnosticare o curabile a causa della complessità della struttura e delle piccole dimensioni dell'organo, che consiste in una testa - 32 mm, un corpo - 21 mm e una coda - 35 mm.

Queste cifre si riferiscono agli indicatori corrispondenti alla norma, deviazioni dalle quali si parla di patologia. Oltre alle pietre nella cistifellea, o bevendo, le cause della forma acuta della malattia sono:

  • Farmaci incontrollati - steroidi, antibiotici, statine, inibitori della pompa protonica, a causa della quale si sviluppa la pancreatite indotta da farmaci. Questa rara forma di infiammazione del pancreas può causare l'ammalarsi di un adulto e di un bambino, ma più spesso questa patologia si verifica nei bambini e nelle persone con infezione da HIV.
  • Infezioni - epatite, parotite, tonsillite, vaiolo, sepsi nell'intestino.
  • Lesioni all'addome.
  • Disordini metabolici
  • Intervento chirurgico
  • Malattie autoimmuni

Cause di pancreatite cronica:

  • L'alcolismo.
  • Pietre nella cistifellea.
  • Patologia ereditaria del pancreas.
  • Fibrosi cistica
  • Alti livelli di trigliceridi nel sangue.
  • Fumo.
  • Eccessi alimentari e cibi grassi.

Aggravamento di forme croniche di pancreatite può verificarsi anche sotto l'influenza di lunga ricezione di farmaci, che sono: gli ormoni glucocorticoidi, gli estrogeni, stupefacenti, furosemide, indometacina. Allo stesso tempo, il pancreas si aggrava sullo sfondo di un fegato o di una cistifellea malato.

diagnostica

La conclusione sul motivo per cui il pancreas fa male nelle donne è fatta dopo test e metodi strumentali:

  • Analisi generale e biochimica del sangue. Alti livelli di amilasi e lipasi, un aumento del numero di leucociti e un aumento di ESR sono indicativi di infiammazione nell'organo.
  • Test di tolleranza al glucosio.
  • Raggi X, esame ecografico della cavità addominale.
  • EGD - gastroscopia. Valutazione del coinvolgimento nel processo infiammatorio dello stomaco e del duodeno.
  • Tomografia computerizzata: per cercare pietre nella cistifellea e determinare l'entità del danno al pancreas.
  • Analisi del coprogramma e delle urine, in cui l'amilasi è presente durante la pancreatite.
  • Biopsia e test funzionali.
  • ERCP e imaging a risonanza magnetica.

Trattamento dell'infiammazione del pancreas

La pancreatite acuta è un pericolo per la salute e la vita, quindi, con attacchi di dolore, non curano i rimedi popolari a casa e una persona viene immediatamente ricoverata in ospedale. Allo stesso tempo, i pazienti con grave patologia vengono trasferiti al reparto di terapia intensiva, dove sono sotto lo scrutinio dei medici.

Il trattamento dell'infiammazione nelle donne con decorso acuto della malattia o cronico nel periodo di recidiva inizia con le seguenti misure non farmacologiche:

  • Riposo a letto
  • Fame di guarigione
  • Ghiaccio sullo stomaco.
  • Spingere verso l'alto la ghiandola (i polpastrelli vengono posizionati sull'ipocondrio e premere delicatamente fino alla sensazione di tensione nella parete addominale per tre minuti).
  • Esercizi per migliorare la circolazione sanguigna e la funzione pancreatica.

La terapia farmacologica prevede la nomina di:

  • Fluidi per via endovenosa che ripristinano la perdita di liquidi e normalizzano la pressione sanguigna.
  • Analgesici, farmaci diuretici.
  • Procedure per la pulizia del sangue.
  • Somatostatina o analoghi sintetici, per inibire la funzione pancreatica.
  • Antibiotici ad ampio spettro

Con la complicanza del diabete, la terapia per i pazienti è prescritta dall'endocrinologo.

Con pancreatite distruttiva, vengono eseguite operazioni per rimuovere i tessuti morti o danneggiati. Il metodo chirurgico deve anche trattare i pazienti nei quali:

  • Sindrome da intossicazione esacerbata.
  • Nessun miglioramento dopo due giorni di terapia conservativa.
  • Diagnosticato con necrosi pancreatica infetta focali.

Farmaci per il trattamento

Nel decorso cronico dell'infiammazione nel pancreas, quando si verifica una recidiva, la terapia viene eseguita:

  • Preparati enzimatici, è Wobenzym con un corso di assunzione fino a due mesi, Pancreatina, Mezim, Holenim.
  • Compresse di alcol, ma possono essere bevute solo in assenza di sintomi di grave esacerbazione.
  • Antidolorifici, Baralgin, No-shpa, Duspatalin.
  • Acqua minerale (Smirnovskaya, Slavyanskaya, Essentuki numero 4 e numero 17).
  • Erbe medicinali - dente di leone, seta di mais, cardo, radice di bardana.

Per l'infiammazione acuta nel pancreas, i seguenti farmaci sono prescritti per il trattamento:

  • Antispasmodici - Papaverina, Drotaverinum, No-shpa. Con il loro aiuto ancorata dolore, rilassarsi liscia muscolo sfintere di Oddi e del dotto biliare, la pressione è ridotta nello stomaco e del duodeno.
  • Farmaci anti-infiammatori - Diclofenac, Dexketoprofen, che alleviare il dolore e ridurre il gonfiore.
  • Analgesici narcotici - La morfina è prescritta per la pancreatite distruttiva.

Dieta terapeutica

La nutrizione nei processi infiammatori nel pancreas gioca un ruolo importante. La dieta viene scelta in modo tale da non provocare la ricorrenza dei sintomi della malattia dopo il recupero. In questo caso, è necessario seguire sempre alcune regole per mangiare:

  • Non mangiare troppo.
  • Mangiare spesso e in piccole porzioni.
  • Non mangiare piatti caldi o freddi, ma solo in forma calda.

Al momento della crisi, quando compaiono sintomi dolorosi, non mangiano nulla nelle prime 24 ore. Ogni 15-20 minuti per qualche sorso bere o acqua minerale Borjomi bollita e Essentuki, fianchi brodo, tè verde piuttosto debole preparato da 1 cucchiaio di materie prime liquido sul vetro.

La dieta per l'infiammazione del pancreas, a partire dal secondo giorno dopo la recidiva, consiste nella seguente lista approssimativa:

  • Per colazione, puoi cucinare il porridge liquido nell'acqua.
  • È consentito bere bevande a base di bacche, ribes e mirtilli e ci sono crostini.
  • Da 3 giorni razione varietà di decotti di riso o farina d'avena. Le verdure sono fatte in un liquido passato senza olio. Kashi di semola, grano saraceno macinato o riso è preparato sia in acqua che nel latte.

A partire dalla seconda settimana del menu sono inclusi:

  • Soufflé di pesce e carne o cotolette di vapore.
  • Omelette senza tuorlo.
  • Mele e pere cotte al forno.
  • Ricotta e prodotti lattiero-caseari.
  • Minestre di cereali
  • Budini e purè di verdure - patate, zucchine, zucche con carote.

Il trattamento a casa dieta implica un'eccezione:

  • Bevande alcoliche e birra
  • Spezie e spezie
  • Cibo grasso, affumicato e fritto.
  • Salsicce e cibo in scatola.
  • Dolci, torte, pasticcini e altri prodotti simili, cioccolato.
  • Succhi di frutta
  • Pesce salato
  • Caffè e banane

L'alimentazione dietetica per l'infiammazione del pancreas dura per un anno. In futuro, compresi gli alimenti proibiti nella dieta, c'è la probabilità di ricadute ripetute.

Anelli magnetici sui piedi

Beneficio o danno